Leader politici e leadership

Active filters

American first. I segreti della...

Maggi Glauco
Mind Edizioni

Disponibile in libreria

18,00 €
Questo saggio controcorrente intende ribaltare la percezione di Donald Trump diffusa tra i liberal e la sinistra italiana: quella di un presidente razzista, antisemita e insieme antipalestinese, guerrafondaio con il dito sulla bomba nucleare, anti-cooperazione con gli alleati, tagliatore delle tasse per favorire i ricchi e distruttore della classe media e povera, protezionista che impone tariffe a tutti con la sua politica di "America First", bacchettone bigotto contro le donne. Questi pregiudizi sono confutati da Glauco Maggi nei capitoli del libro, tema per tema, basandosi sulle risultanze oggettive delle azioni di Trump: Trumpeconomics: record di occupazione, stipendi in crescita, borsa boom; Indipendenza energetica raggiunta grazie al fracking e al gas naturale; Difesa della libertreligiosa; Politiche pro neri (riforma penale, zone defiscalizzate per dare opportuniteconomiche); Politiche pro Israele e pro ebrei, dall'ambasciata Usa a Gerusalemme al piano per la pace Israele-Palestina; Distruzione dell'Isis; Guerra all'Iran, dalle sanzioni alla eliminazione del generale Soleimani; Con la Forza dello Spazio Trump crea l'esercito pimoderno con centinaia di miliardi ottenuti in Congresso.

25 luglio 1943

Gentile Emilio
Laterza

Disponibile in libreria

13,00 €
Dell'ultima seduta del Gran Consiglio, il 25 luglio del 1943, non fu redatto un verbale ufficiale. Non si sa, pertanto, che cosa effettivamente dissero e come si comportarono i partecipanti. Nelle tante memorie uscite negli anni successivi, il duce e i gerarchi hanno dato versioni contrastanti di quel che fu detto, come fu detto e perchfu detto. Molti sono gli interrogativi rimasti senza risposta: i gerarchi volevano veramente estromettere Mussolini dal potere? Volevano porre fine al regime per salvare la patria? Oppure furono dei traditori? Se il duce considerava l'ordine del giorno Grandi inammissibile e vile, perchlo mise in votazione? Tutti i presenti rimasero stupiti dalla fiacca reazione del duce alle accuse che gli vennero rivolte durante la seduta. Era forse rassegnato a perdere? O addirittura voleva uscire di scena, come un attore che, dopo essere stato osannato per venti anni, alla fine era stato fischiato per aver perso la guerra? Congiura di traditori? Audacia di patrioti? O l'eutanasia di un duce? Documenti nuovi consentono finalmente di rispondere a queste domande, e a Emilio Gentile di raccontare un giorno cruciale della storia d'Italia con la suspense di un poliziesco.

Dio ? gioia. Papa Francesco...

Amirante Chiara
Piemme

Disponibile in libreria

16,90 €
Il 24 settembre 2019 papa Francesco arrivato in segreto a Frosinone, alla Cittadella Cielo Nuovi Orizzonti, fondata da Chiara Amirante, per passare una giornata coni ragazzi accolti, ascoltare le loro storie, parlare con loro. Da tanti anni nella comunitsi curano le ferite dell'anima di chi, per i motivi pivari, finito nel tunnel della droga, delle dipendenze, della prostituzione, dello scarto, dell'emarginazione sociale, della disperazione. Alcuni dei giovani della Comunithanno raccontato le loro storie di morte e resurrezione a Francesco. Da questo lungo e significativo incontro nasce questo libro, una raccolta di riflessioni sulla gioia e testimonianze, arricchita da interviste agli amici di Nuovi Orizzonti presenti alla giornata, quali Nek, Andrea Bocelli, Fabio Fazio e Matteo Marzotto. Un'intervista inedita al papa, i discorsi che Francesco a cuore aperto ha rivolto ai presenti, e alcune sue meditazioni sul tema della gioia. Chiara Amirante condivide in questo libro un percorso alla scoperta della gioia piena per imparare a passare dalla tristezza alla pace interiore, gestire gli stati d'animo e i pensieri negativi, superare l'ansia e la rabbia, liberarsi dalle dipendenze, affrontare la sofferenza trasformando le difficoltin opportunit

La mossa del cavallo. Come...

Renzi Matteo
Marsilio

Disponibile in libreria

16,00 €
Il coraggio della politica il coraggio delle scelte, di rivendicare un futuro che non scontato, ma dipende da noi. giunto il momento dei contenuti, non dei pregiudizi. urgente discutere di idee e progetti. Abituato a sparigliare le carte con mosse come quella che ha scongiurato i pieni poteri a Matteo Salvini e portato alla formazione di un nuovo governo, Matteo Renzi ha sempre rivendicato una netta distinzione politica, opponendosi al sovranismo e al populismo che hanno ormai mostrato tutti i loro limiti. L'Italia di oggi, davanti a un bivio, necessita di analisi e iniziative da mettere in campo in un contesto europeo e mondiale tutto da ridefinire. Consapevole che la politica non pulimitarsi al corto respiro della tattica, ma deve costruire una sequenza di azioni coordinate, Renzi presenta una strategia di medio e lungo periodo sul piano economico, istituzionale e sociale per riscrivere insieme le regole della convivenza democratica e fondare una nuova idea di comunit In un autentico manifesto programmatico, mette a fuoco i cantieri da cui urgente ripartire: un'Europa dei popoli, non dei burocrati; lavoro e innovazione, una riforma della giustizia e dello Stato, per semplificare i meccanismi farraginosi che ostacolano un'azione agile e tempestiva; un'istruzione e una sanitcompletamente ripensate nel loro impianto, valori condivisi e non negoziabili, un'inedita declinazione del genio italico. Un atto di fiducia, uno slancio vitale rivolto a tutti, e in particolare ai giovani: Ho avuto l'onore di servire il mio paese ai pialti livelli. Adesso voglio aiutare questi ragazzi a cambiare il mondo.

Il puzzle Moro. Da testimonianze e...

Fasanella Giovanni
Chiarelettere

Disponibile in libreria

12,00 €
La vicenda Moro costituisce un caso internazionale per eccellenza. Ancora da raccontare nei suoi risvolti più oscuri. Tra gli anni Sessanta e Settanta la politica estera morotea, soprattutto quella mediterranea, e il disgelo nella politica interna tra Dc e Pci rappresentarono un pericolo gravissimo per gli equilibri mondiali. Sulla base di documenti desecretati a Londra e a Washington (e delle recenti acquisizioni dell'ultima commissione d'inchiesta parlamentare sul caso Moro), Giovanni Fasanella dimostra che una parte delle amministrazioni Usa, con gli inglesi e la complicità a vari livelli e in fasi successive di Francia, Germania e Unione Sovietica insieme con Cecoslovacchia e Bulgaria, avevano interessi convergenti a fermare Moro. Come confermano anche le testimonianze di ambasciatori e politici dell'epoca riportate in questo libro. L'autore riesce a saldare testimonianze e documenti inediti, offrendoci una ricostruzione completa del contesto internazionale e delle complicità interne in cui maturò il delitto Moro.

Politici ieri e oggi. Segreti...

Crotti Evi
Editoriale Delfino

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,00 €
Questo libro nasce dalla raccolta di analisi delle firme e degli scritti eseguiti dall'Autrice nel corso della sua lunga carriera di grafologa, giornalista e scrittrice. La collaborazione con testate, riviste, rotocalchi e periodici di vario genere le ha permesso di raccogliere nel suo archivio personale più di diecimila campioni grafici. La scelta di trattare scritture e firme di uomini politici nasce dal desiderio di far conoscere con obiettività e imparzialità la natura delle persone che ci guidano e che dovrebbero rappresentare tutti noi cittadini nelle scelte politiche e sociali.

Aldo Moro, ieri, oggi e domani?...

Termanini

Non disponibile

9,00 €
A quarant'anni dall'assassinio dell'on. Aldo Moro e degli uomini della sua scorta, San Salvatore Monferrato ha ricordato, dedicandogli una giornata di studi, coordinata da Elisa Molina, quale fosse il clima e la tensione di quei momenti nel centro di San Salvatore M.to (introduzione del sindaco Enrico Beccaria); quale il contesto culturale del 1978 (Luca Monti e Andrea Villa); come l'on. Aldo Moro e il "caso Moro" fossero visti e interpretati da P.P. Pasolini e da L. Sciascia (Fabio Prevignano). Su Aldo Moro, la sua personalità e strategia politica, è intervenuto, a chiusura dei lavori, Renato Balduzzi.

Salvini e/o Mussolini

Buttafuoco Pietrangelo
PaperFIRST

Disponibile in libreria

12,00 €
La Lega e il suo leader, Matteo Salvini, sono nientemeno il ritorno del fascismo e del suo capo, Benito Mussolini? Una parte dell'opinione pubblica convinta di s In particolare la Sinistra - che per l'autore rappresenta il nucleo identificativo dell'italiano irreggimentato nei riflessi condizionati - fa infatti del Carroccio e del Capitano, che l'ha portato a diventare il primo partito, il pericolo Numero Uno della societcivile. Cos prendendo spunto da un titolo di Ezra Pound - Jefferson e/o Mussolini - dove il poeta racconta in parallelo il presidente degli Stati Uniti e il Duce, la penna raffinata di Pietrangelo Buttafuoco - collaboratore del Fatto quotidiano - raffronta i due personaggi. Sotto il segno del populismo escono fuori dei ritratti formidabili, che sciolgono ogni dubbio su analogie e somiglianze. "Come fare il confronto tra Rita Hayworth e non so chi, laddove Mussolini la femme fatale hollywoodiana e Salvini - al pi- una Elettra Lamborghini, calzante come esempio perchquest'ultima un'irresistibile influencer".

Giovanni Bersani. Il fascino di una...

Homeless Book

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Giovanni Bersani è nato a Bologna nel 1914. Ha partecipato ad Azione Cattolica e FUCI, si è laureato in Giurisprudenza nel 1937 ed è stato militare in Grecia durante la Guerra. Ha partecipato alla Resistenza, alla fondazione delle ACLI bolognesi, della CISL ed è divenuto parlamentare nel 1948. È stato l'ispiratore di molte cooperative, nonché il fondatore di MCL e di CEFA nel 1972. È stato membro del Parlamento Europeo dal 1960 al 1989, nel quale ha promosso l'Assemblea parlamentare paritetica UE-ACP (Africa-Caraibi-Pacifico), di cui è stato per anni presidente; è sempre stato attivo in molti Paesi in via di sviluppo per promuovere la pace. È morto a Bologna nel 2014.

Enrico VIII. Vita, opere e amori

Di Bartolomeo Antonio
Pluriversum

Disponibile in libreria in 5 giorni

11,00 €
Vita e opere di Enrico VIII Tudor, re d'Inghilterra e signore d'Irlanda. Un personaggio controverso, presentato qui con le sue debolezze e le sue virt con la sua audacia e la sua ostinazione, capace di fondare la Chiesa anglicana, in seguito allo scisma religioso, e di convolare a nozze con sei donne (non solo per perpetuare la dinastia dei Tudor ma per ragioni puramente sentimentali); nel libro viene tracciato un profilo esaustivo, nel contesto delle vicende politiche e militari dell'Europa del Cinquecento e nell'epoca tardo-rinascimentale, ove, peraltro, si colloca anche la vicenda si una splendida damigella. Il racconto di Linda Lercari, intitolato appunto "Damigella", accompagna e integra la parte saggistica.

Massoud. Un ritratto intimo del...

Grad Marcela
Psiche

Disponibile in libreria in 3 giorni

32,00 €
"Ho letto lo straordinario libro di Marcela Grad e vorrei dire - avendo conosciuto Massoud ed essendo stato profondamente coinvolto con l'Afghanistan - di esser convinto che la Grad, con questo libro, ci abbia fatto un grande regalo. Massoud fu uno di quei personaggi chiave, un uomo che cambiò la storia attorno a sé, la cui influenza durerà per sempre. Indubbiamente molte persone hanno scritto di Massoud, - io compreso - ma l'approccio di Marcela è unico. Di fatto, è riuscita a mettere insieme una storia orale su Massoud, e il suo libro è senza dubbio la più ricca e completa raccolta di informazioni su quest'uomo. È un libro di cui c'era davvero, davvero bisogno. E credo che alla gente interesserà per la stessa ragione per la quale Marcela e io siamo stati trascinati nella storia di Massoud. Egli era uno di quegli uomini, nella Storia, in grado di calamitare chiunque gli fosse accanto. È una cosa difficile da spiegare - ci ho provato, e ho fallito - ma Marcela ha trovato decine di persone che conoscevano Massoud molto meglio di quanto lo conoscessi io. Ciò che queste persone hanno da dire su quest'uomo, è di importanza capitale nel mondo del dopo 11 settembre."

Mussolini e Hitler. I rapporti...

De Felice Renzo
Laterza

Disponibile in libreria

13,00 €
Qual stato il rapporto tra l'Italia fascista e la Germania nazista? Quali differenze e quali somiglianze fra i due totalitarismi? L'Asse e il Patto d'acciaio erano insiti nella logica di una comune natura dei due regimi o furono solo atti politici, rispondenti a esigenze particolari, sostanzialmente tattiche e contingenti? Renzo De Felice scopre documenti inediti in archivi italiani mentre lavora alla sua biograf di Mussolini. Sono dispacci secreti, lettere, relazioni fra il duce e Hitler, dalla marcia su Roma alla salita al potere del nazionalsocialismo. Alla loro luce, inequivocabile - i documenti di questo libro lo dimostrano - che l'Italia fascista fu il primo regime totalitario al mondo e la strategia con la quale i fascisti arrivarono al potere servda significativo punto di riferimento per l'emergere e l'arrivo al potere dei nazisti. I documenti sono introdotti da Renzo De Felice. II volume accoglie un'importante prefazione di Christian Goeschel destinata a suscitare un ampio dibattito.

Fascismo. Un avvertimento

Albright Madeleine
TEA

Non disponibile

12,00 €
Il fascista, osserva Madeleine Albright, «è qualcuno che pretende di parlare per un'intera nazione o un intero gruppo, si disinteressa dei diritti altrui e usa la violenza o qualsiasi altro mezzo per raggiungere i propri scopi». Il Ventesimo secolo è stato segnato dallo scontro tra democrazia e fascismo, una lotta che ha minato la sopravvivenza della libertà e causato milioni di vittime innocenti. Sarebbe ovvio pensare che dopo quegli orrori il mondo sia pronto a respingere ogni erede di Hitler e Mussolini. Ma così non è, dimostra Madeleine Albright attingendo alle sue esperienze di bambina cresciuta in un'Europa straziata dalla guerra e di insigne diplomatica. Il fascismo non solo è sopravvissuto alla fine del Ventesimo secolo, ma oggi espone la pace e la giustizia planetarie a una minaccia mai tanto grave dalla fine della Seconda guerra mondiale. Il vento democratico che scosse il mondo con la caduta del Muro di Berlino ha invertito la rotta. Gli Stati Uniti, da sempre difensori della libertà, sono governati da un presidente che esaspera le divisioni sociali e disprezza le istituzioni democratiche. In molti paesi, fattori economici, tecnologici e culturali stanno rafforzando gli estremismi di destra e di sinistra. Leader come Vladimir Putin e Kim Jong-un stanno riportando in auge molte delle tattiche impiegate dai fascisti negli anni Venti e Trenta del Ventesimo secolo. "Fascismo. Un avvertimento" è un libro per i giorni nostri ma valido per tutte le epoche. Scritto con la sapienza di chi non solo padroneggia la storia, ma ha anche contribuito a forgiarla, è un monito a trarre gli insegnamenti utili e a porsi le domande giuste per non ripetere gli stessi tragici errori del passato.

Stelle cadenti. Perch? i leader di...

Chirico Annalisa
Piemme

Disponibile in libreria

17,50 €
Quanto dura un impegno professionale, un'amicizia, una storia d'amore, o magari un amplesso? La durata importante nella vita di tutti noi. Ma ancor di pidovrebbe esserlo per i politici: il fattore tempo decisivo, se vero che il compito di un leader far raccogliere ai cittadini i frutti di quel grande impegno corale che la politica. Ma negli ultimi anni il verdetto inesorabile: i politici dei giorni nostri durano poco, molto poco. Nella maggior parte dei casi, osserva Annalisa Chirico, sono meteore: si accendono, brillano fino ad abbagliare e poi si spengono. Realizzano cose piccole, perchmanca il tempo per realizzarne di grandi. Soprattutto i leader italiani. Leadership provvisorie, condannate alla temporaneit puntellano un cielo di stelle cadenti, come quelle presenti nel simbolo del Movimento 5 Stelle che, secondo l'autrice, ha tradito i suoi ideali originari di partecipazione e trasparenza per diventare un partito verticistico e trasformista. l'ebbrezza del potere, che fa perdere di vista la realtfinchnon si commette l'errore fatale. Ma non solo: il paradosso della "democrazia istantanea", che corre frenetica sui social rendendo il leader politico sempre pisimile a una celebrity. Ma l'elettorato volubile, fluido: chi non risponde alle aspettative viene "licenziato", avanti il prossimo. L'alternativa, secondo l'autrice, la "triade aurea del modello Draghi", che racchiude passione, competenza e coraggio. Il leader del futuro deve saper parlare alla gente di cose che alla gente importano. Con gli stivali ben piantati a terra. O su un paio di tacchi, chiss..

Il leader

Weber Max
Castelvecchi

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,50 €
Chi il leader? Quali sono le prerogative e i compiti del capo politico? Quali sono le qualitche deve avere e quali i limiti da evitare? La democrazia ha bisogno di leader? In questo libro, attraverso uno dei suoi piimportanti scritti sul tema, Max Weber riflette sulla questione della leadership. Un'occasione per ripensare un argomento divenuto centrale nel dibattito pubblico alla luce del pensiero di un grande teorico della politica. Rileggere Weber consente di ritornare alle fonti del problema della legittimazione e all'origine della figura concettuale del leader carismatico, categoria che oggi conosce una grande fortuna, spesso assumendo perun significato distorto rispetto a come la concepiva lo studioso tedesco. Da Weber pugiungere a noi uno spunto alla riflessione anche sulla politica odierna, sulle sue possibilite sulle sue patologie. Introduzione di Francesco Marchian

Il re da Roma a Brindisi. Una...

Jetti Guido
Kirke

Non disponibile

12,00 €
Nell'esposizione dei fatti convulsi che si consumarono nell'estate del 1943, a partire dalla sfiducia a Mussolini fino all'indomani dell'8 settembre, l'autore analizza la portata dell'allontanamento del re Vittorio Emanuele III da una Roma ormai minacciata dai nazisti.

Francesco Morosini (1619-1694)....

40,00 €
In occasione del quattrocentesimo anniversario della nascita di Francesco Morosini, condottiero e doge di Venezia, che raggiunse l'apice della sua carriera militare e politica legandola indissolubilmente alla storia della Serenissima durante il XVII secolo, le principali istituzioni culturali veneziane e non solo, si sono unite per dare vita, in un dialogo tanto ricco quanto inconsueto, a una serie di iniziative in suo onore. Tali iniziative, promosse dal Comitato Organizzatore delle Celebrazioni per Francesco Morosini, sono descritte e raccontate in questo volume, edito dalla Libreria dello Stato, che raccoglie tutti gli studi di cui si è fatto promotore il Comitato su impulso del Generale C.A. della Guardia di Finanza Bruno Buratti e permette di approfondire non soltanto la figura del condottiero ma anche, attraverso documenti inediti, contributi scientifici e un vasto repertorio iconografico, quella del doge e dell'uomo Francesco Morosini. Il volume, che contiene fra le sue pagine anche il catalogo della mostra del Museo Correr dedicata a Francesco Morosini: ultimo eroe della Serenissima fra storia e mito, offre un importante spunto di riflessione non soltanto su questa poliedrica figura di condottiero ma anche sulla storia e la cultura veneziana del 1600.

Il regno di Vittorio Emanuele III...

BastogiLibri

Disponibile in libreria in 5 giorni

28,00 €
Il lungo regno di Vittorio Emanuele III (1900-1946) scandito in tre et da Zanardelli a Giolitti (1900-1921), dall'avvento di Mussolini all'Impero (1922-1937), dalla crescente ostilitdel Partito fascista contro la monarchia sino al vortice della guerra e all'abdicazione (1938-1946). Tra il 1900 e l'insediamento di Mussolini si susseguirono venti governi presieduti da dodici diversi uomini politici. Tra loro spiccGiovanni Giolitti, quattro volte alla guida dell'esecutivo (1903-1921). Primo di tre libri sul regno di Vittorio Emanuele, il volume comprende saggi di Carlo Cadorna, GianPaolo Ferraioli, Dario Fertilio, Federico Lucarini, Luca G. Manenti, Aldo G. Ricci, Tito L. Rizzo, Giampaolo Romanato, Giorgio Sangiorgi, Claudio Susmel, Enrico Tiozzo, Romano Ugolini e Antonio Zerrillo. Essi documentano la centralitdel re nell'ordinamento monarchico parlamentare e l'intervento personale del sovrano nelle decisioni fondamentali dell'etche vide l'Italia tra le grandi potenze.

Václav Havel. Una rivoluzione...

Galli Stefano Bruno
La nave di Teseo

Disponibile in libreria

13,00 €
Václav Havel (1936-2011), poeta, drammaturgo, filosofo, dissidente, politico, è stato uno dei grandi personaggi che hanno segnato in profondità la storia del Novecento europeo. Protagonista di una parabola esistenziale che neppure lui - drammaturgo dell'assurdo - avrebbe mai pensato di scrivere: incarcerato dal governo cecoslovacco come dissidente sino a pochi mesi prima della Rivoluzione di velluto del 1989, divenne poco dopo il presidente della repubblica del suo Paese. In questo libro, arricchito dalla prefazione di Michael Zantovsky - già membro della segreteria politica della presidenza della Repubblica Ceca e amico intimo di Havel - Stefano Bruno Galli ripercorre la vicenda biografica e intellettuale di Václav Havel, segnata da grandi dissidi politici e altissimi risultati culturali: una figura che per intransigenza e coraggio è stata punto di svolta non solo nelle vicende del suo Paese, ma per l'Europa tutta.