Apollinaire Guillaume

Apollinaire Guillaume

Canzoni per le sirene

Apollinaire Guillaume
Mondadori

Disponibilità Immediata

22,00 €
Questa antologia dell'opera poetica di Apollinaire è un autentico gioiello. Gli aspetti essenziali della sua poesia sono documentati da testi quali Alcools, Calligrammes e Vitam impendere amori. Ne emergono la viva aderenza al reale e la limpidissima grazia elegante del canto. Tutto questo nelle traduzioni di tre poeti di generazioni diverse: Vittorio Sereni, Giovanni Raboni e Maurizio Cucchi.

Tenero come il ricordo

Apollinaire Guillaume
Robin

Disponibilità Immediata

18,50 €
Il 1° gennaio 1915 Guillaume Apollinaire conobbe in treno, mentre andava a raggiungere il suo reggimento a NÎmes, la giovane insegnante di liceo di Orano Madeleine Pagès. Presto quel breve incontro doveva trasformarsi, grazie alla "magia della scrittura", in un romanzo di seduzione e d'amore. Apollinaire rivide Madeleine una sola volta, a Orano, durante una licenza dal fronte, alla fine del 1915; ma le sue lettere alla "fidanzata di guerra" (quelle di lei sono andate perdute) rivelano in entrambi un sentimento intenso, esaltato, ispirato alla ricerca di un assoluto nell'eros e nell'esistenza. Poi, nel marzo 1916, la ferita di una scheggia di obice alla testa, e la rinuncia enigmatica del poeta a Madeleine. Le lettere sono anche uno straordinario diario di guerra, con "i poveri fanti che muoiono come mosche" e "l'orrore tragico, atroce, oscuro del corpo a corpo infernale nelle trincee, nei cunicoli, nei crateri"; e intanto, attraverso i resoconti frammentari, filtrano gli umori segreti, le idee estetiche, i progetti letterari degli anni in cui Apollinaire elaborava la nuova poesia dei Calligrammes. Una testimonianza autobiografica preziosa sull'esperienza del poeta e il suo tempo.

Le undicimila verghe

Apollinaire Guillaume
Feltrinelli

Disponibilità Immediata

8,00 €
Scritto da uno dei massimi poeti francesi del Novecento, Guillaume Apollinaire, e pubblicato clandestinamente nel 1906, il romanzo è la storia scatenata di un "viaggio erotico" di un principe rumeno da Bucarest a Parigi, poi in tutta Europa e infine a Port Arthur in Cina. Il vagabondaggio del protagonista è puntellato da scene estremamente crude, in cui trovano modo di essere rappresentate preferenze di ogni tipo: saffiche, sadomaso, feticiste... Un grande libro erotico della prima metà del Novecento che è anche una voluta parodia dei romanzi erotici popolari dell'epoca, sempre ambientati su treni, a bordo di transatlantici, in esclusive località climatiche e che avevano per protagonisti principi, conti e nobili russi. Certamente scandaloso per l'efferatezza delle scene descritte, dove non è certo difficile scorgere l'influenza della letteratura libertina settecentesca, con de Sade in testa - grande maestro nascosto della letteratura popolare europea fino al decadentismo -, questo libro resta a buon diritto uno dei più importanti della letteratura erotica mondiale.

Le prodezze di un giovane don Giovanni

Apollinaire Guillaume
StreetLib

Disponibilità Immediata

11,99 €
"Le prodezze di un giovane Don Giovanni" di Apollinaire è un'opera in cui una sapiente commistione di erotismo e ironia dà vita a una serie di situazioni al limite del surreale. Apollinaire ci racconta le avventure amorose di Roger, un adolescente appartenente all'alta borghesia francese che va a villeggiare in campagna insieme alla madre, alla zia e a due sorelle. Il giovane finirà col sedurre buona parte delle donne della sua famiglia, oltre a tutte le domestiche e le contadine che incontrerà. "Le prodezze di un giovane Don Giovanni" è un piccolo catalogo di parafilie in cui non mancano pratiche sessuali un tempo considerate tabù, tuttavia il lettore non deve farsi ingannare, perché lo scopo di Apollinaire non è fare un mero inventario di perversioni sessuali, ma ironizzare sulla letteratura pornografica e sui vizi della società francese d'inizio ventesimo secolo,

La mammelle di Tiresia. Dramma surrealista in...

Apollinaire Guillaume
Lemma Press

Disponibilità Immediata

22,00 €
Il mito antico di Tiresia, divenuto donna, tornato uomo, rinasce in quest'opera folle e impeccabile, per la quale l'autore coniò l'aggettivo "surrealista". Una pièce così sorprendente da aver suscitato un pandemonio: alla prima del '17 vi fu persino chi estrasse una pistola. Ma "Le Mammelle di Tiresia" aprivano gli occhi-rivelavano, nel senso "svelare ricoprendo la realtà". Picasso l'aveva capito sin dall'inizio. Agli altri occorsero decenni.

Memorie di un giovane libertino

Apollinaire Guillaume
Edizioni Clichy

Disponibilità Immediata

8,00 €
L'iniziazione amorosa e ripetutamente incestuosa del giovane Roger in un denso capolavoro che è anche un vero romanzo "di formazione", la storia di un adolescente che diventa uomo. Un libro sorprendentemente crudo nel lessico e spudorato nelle situazioni, tanto da essere stato per lungo tempo considerato "proibito" ed essere stato letto e diffuso clandestinamente, nonostante la notorietà del suo autore.

Ti amerò di un amore nuovo. Lettere a Lou

Apollinaire Guillaume
L'orma

Disponibilità Immediata

10,00 €
Una sinfonia di baci, granate, addii: di grande amore. Nelle lettere del più rivoluzionario poeta francese del Novecento alla sua Lou si ascoltano le dolci armonie dell'innamoramento, le stridenti dissonanze delle incomprensioni, l'ammaliante melodia del desiderio. Un grande epistolario amoroso con in sottofondo i clamori metallici e sempre più incombenti della Grande Guerra.

La canzone del non-amato. Testo francese a fronte

Apollinaire Guillaume
La Vita Felice

Disponibilità Immediata

7,50 €
La "Chanson du Mal-Aimé" è apparsa su iniziativa di Paul Léautaud dedicatario della "Canzone" - nella rivista "Mercure de France" nel 1909. In questi trecento versi Apollinaire si dimostra capace di rivestirsi delle forme più tradizionali per crearne di nuove e inedite. E il poeta sceglie la forma antica della canzone, la cui semplicità fa riferimento alla tradizione orale e popolare, e in cui è la strofa, e non più il verso, a farsi vera e propria misura poetica. Ma Apollinaire arriva a sconvolgere anche quel lirismo tradizionalmente applicato al racconto di esperienze amorose sfortunate e maledette. C'è una messa a distanza precisa dei passati amori, che il poeta denuncia come falsi e bugiardi. E l'amore infelice e non corrisposto della "Canzone" è quello dell'autore per Annie Playden, una ragazza inglese incontrata in Germania nel 1902. In questo lungo "lamento amoroso" che è la "Chanson du Mal-Aimé", Apollinaire riesce a dissimulare, sotto un'apparente spontaneità, tutti i giochi della retorica più sapiente.

Sade

Apollinaire Guillaume
Elliot

Disponibilità Immediata

10,00 €
Le opere di Sade, protagonista emblematico di un'epoca culminata nella Rivoluzione francese, hanno trovato lettori d'eccezione in Baudelaire, Rimbaud, Nietzsche, nei surrealisti e in genere nei ribelli ai canoni borghesi. Apollinaire gli dedicò questo sagg

Memorie di un giovane libertino

Apollinaire Guillaume
Edizioni Clandestine

Disponibilità Immediata

7,50 €
In "Memorie di un giovane libertino", considerato dalla critica una sorta di romanzo di formazione, Apollinaire traccia, con ironia e leggerezza, le avventure erotiche di un adolescente divenuto improvvisamente 'uomo'. "Deciso a fare di ogni persona di sesso femminile che mi gravitava intorno una componente del mio harem, non potevo lasciarmi sfuggire questa nuova allettante preda". L'iniziazione amorosa e ripetutamente incestuosa del giovane Roger, che non esita a sfogare i suoi istinti adolescenziali sulle sorelle e la zia, è stata a lungo censurata, al punto che la sua diffusione all'epoca è avvenuta per lo più clandestinamente. Un libro che, a più di ottant'anni dalla sua prima pubblicazione, continua a ispirare gli artisti di tutto il mondo, attestandosi come piccolo capolavoro della letteratura erotica.

Oggetti dimenticati nei libri. Ediz. numerata

Apollinaire Guillaume
Henry Beyle

Disponibilità Immediata

10,00 €
Una minuscola strenna sugli oggetti (dai gioielli ai documenti) dimenticati tra le pagine dei libri e una nota di Salis sugli oggetti ritrovati nei libri (dalle ricette di cucina all'invito a cercare negli altri libri).

Le undicimila verghe

Apollinaire Guillaume
ES

Disponibilità Immediata

19,00 €
Pubblicato clandestinamente nel 1906, scritto da uno dei massimi poeti francesi del Novecento, il romanzo è la storia, scatenata, di un "viaggio erotico" e, allo stesso tempo, una grottesca parodia dei romanzi erotici popolari che si svolgevano su treni, a bordo di transatlantici, in località climatiche e avevano per protagonisti principi, conti e nobili russi. Postfazione di Louis Aragon e uno scritto di Michel Décaudin.

Il fu Alfred Jarry. Feu Alfred Jarry. Testo...

Apollinaire Guillaume
Stampa Alternativa

Disponibilità Immediata

1,00 €
Parigi che si apriva al Novecento era un tessuto inestricabile di incontri e di scontri quotidiani. Tra le maglie c'è anche la relazione tra due spiriti eccentrici che riuscirono a fondere arte e vita: lo sregolato Alfred Jarry (1873-1907) e il dandy Guillaume Apollinaire (1880-1918). Fra il 1900 e il 1904 si scrissero lettere, solo che il più previdente Apollinaire conservò quelle che riceveva, mentre Jarry le distruggeva. Quel che resta di Apollinaire (inserito in questo libro) è il bozzetto Feu Alfred Jarry che egli pubblicò su una rivista letteraria.

Le bestiaire ou cortège d'Orphée.-Il bestiario...

Apollinaire Guillaume
Damocle

Disponibilità Immediata

15,00 €
Pubblicato nel 1911, Le Bestiaire ou Cortège d'Orphée è la prima raccolta di poesie di Guillaume Apollinaire. Ad accompampagnare i testi in francese, inglese e italiano, ci sono le incisioni di Raoul Dufy, presenti già nell'edizione originale. Guillaume Apollinaire (1880-1918) scrittore, drammaturgo e critico d'arte è considerato uno dei poeti più rappresentativi del primo novecento francese.

Le undicimila verghe

Apollinaire Guillaume
SE

Disponibilità Immediata

19,00 €
Pubblicato clandestinamente nel 1906, scritto da uno dei massimi poeti francesi del Novecento, il romanzo è la storia, scatenata, di un "viaggio erotico" e, allo stesso tempo, una grottesca parodia dei romanzi erotici popolari che si svolgevano su treni, a bordo di transatlantici, in località climatiche e che avevano per protagonisti principi, conti e nobili russi. Un libro scandaloso per l'efferatezza dei fatti raccontati ma al contempo colto, dove non è difficile scorgervi l'influenza della letteratura libertina settecentesca, con De Sade in testa, il grande maestro nascosto, a detta di Mario Praz, di tutta la letteratura popolare europea fino al Decadentismo.

Aneddoti 1911-1918

Apollinaire Guillaume
Robin

Disponibilità Immediata

14,00 €
La frenetica, eccentrica vita letteraria e artistica della Parigi d'inizio Novecento, nelle cronache che Guillaume Apollinaire scrisse dall'aprile 1911 al novembre 1918 per il Mercure de France, rivista della prestigiosa casa editrice dove pubblicò i suoi libri. Interprete delle avanguardie - cubismo, futurismo, orfismo, dada - e dell'arte negra, scopritore dell'opera di Sade, innovatore della poesia, in questi suoi "Aneddoti", sempre pervasi di fantasia e di sottile umorismo, passano le maggiori figure delle nuove ricerche. E accanto a loro, personaggi curiosi, bizzarri, irregolari, sognatori, disperati. Lo scenario si sposta poi sul fronte della Grande Guerra a cui Apollinaire partecipò da volontario, rimanendo ferito. L'ultima nota, scritta pochi giorni prima che la "febbre spagnola" lo uccidesse, è un elogio della "divina poesia".

Il gastro-astronomismo o la cucina nuova,...

Apollinaire Guillaume
Damocle

Disponibilità Immediata

10,00 €
Due racconti sulle teorie di Guillaume Apollinaire in cucina in una nuova edizione italiana con testo francese a fronte.

I pittori cubisti. Meditazioni estetiche

Apollinaire Guillaume
SE

Disponibilità Immediata

12,00 €
"È ad Apollinare che spetterà il posto più eminente fra i critici del cubismo, e il libro che presentiamo al pubblico italiano ne è la più limpida testimonianza. Del tutto consapevoli che non tutte le affermazioni dello scrittore trovarono conferma negli s

Chirurgia estetica

Apollinaire Guillaume
Henry Beyle

Disponibilità Immediata

20,00 €
Il racconto in cui compare per la prima volta il termine "chirurgia estetica" inventato da Apollinaire.

Cinque racconti eretici

Apollinaire Guillaume
ilmiolibro self publishing

Disponibilità Immediata

11,00 €
Cinque racconti eretici, sacrileghi e un po' blasfemi di uno dei maggiori scrittori francesi del Novecento. Tratti dalla raccolta di racconti "L'eresiaca & c." del 1910.

L'eresiarca & c.

Apollinaire Guillaume
Garzanti Libri

Disponibilità Immediata

10,00 €
"L'eresiarca & c.", apparso per la prima volta nel 1910, raccoglie sedici racconti all'insegna del gioco, della parodia, della bizzarra erudizione. Paradossale ma solido filo conduttore di questo viaggio all'insegna del fantastico è la religione. Punto di partenza è la "magica" Praga, dove un misterioso "passante" si rivelerà l'Ebreo errante. Ma si passa anche per una Roma fatta di conventi dove aleggiano mistero e sacrilegio, abitati da teologi gastronomi, devoti e ghiottoni, pronti a scrivere Vangeli paralleli e fondare sette eretiche, ma anche da papi che dubitano per un istante della loro infallibilità.

La Roma dei Borgia

Apollinaire Guillaume
Mimesis

Disponibilità Immediata

24,00 €
I Borgia con i loro torbidi intrighi dominarono la scena italiana a cavallo tra il XV e il XVI secolo, grazie anche allo sfrenato nepotismo di papa Alessandro VI che cercò di favorire con ogni mezzo i propri figli. Numerosi episodi oscuri caratterizzarono

Le undicimila verghe

Apollinaire Guillaume
ES

Disponibilità Immediata

18,00 €
Pubblicato clandestinamente nel 1906, scritto da uno dei massimi poeti francesi del Novecento, il romanzo è la storia, scatenata, di un "viaggio erotico" e, allo stesso tempo, una grottesca parodia dei romanzi erotici popolari che si svolgevano su treni, a bordo di transatlantici, in località climatiche e avevano per protagonisti principi, conti e nobili russi. Postfazione di Louis Aragon e uno scritto di Michel Décaudin.

Bestiario

Apollinaire Guillaume
Guanda

Disponibilità Immediata

12,00 €
Pubblicato nel 1911, il "Bestiario", o "Il corteggio d'Orfeo", prima raccolta di poesie di Guillaume Apollinare, si colloca in un felice punto d'intersezione tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento, momento di forte crescita della poesia europea. Tratto distintivo della raccolta è quell'aggancio realistico che equilibra la continua tentazione verso il nonsense, quell'intrattenibile e abbagliante pienezza del sentimento che genera una straordinaria congiunzione tra la "fatuità" del Mallarmé minore e la gustosa sapienzialità terrestre dei bestiari medievali. Incredibilmente sospeso tra le sinuose eleganze dell'Art Nouveau e la solida concretezza delle scomposizioni cubiste, il poeta crea effetti stilistici unici, senza mai rinunciare a sfruttare gli spazi aperti della sua immaginazione formale, cassa di risonanza della sua malinconia, della sua vitalità, del suo male di vivere.

I pittori cubisti. Meditazioni estetiche

Apollinaire Guillaume
Abscondita

Disponibilità Immediata

12,00 €
"È a Apollinaire che spetterà il posto più eminente fra i critici del cubismo, e il libro che presentiamo al pubblico italiano ne è la più limpida testimonianza. Del tutto consapevoli che non tutte le affermazioni dello scrittore trovarono conferma negli s

La mammelle di Tiresia. Dramma surrealista in...

Apollinaire Guillaume
Marchese Editore

Disponibilità Immediata

7,00 €
"Le mammelle di Tiresia" di Apollinaire sono la riedizione moderna, tra serietà e sberleffo, di un antico e clamoroso andirivieni da un sesso all'altro: quello sperimentato dall'indovino Tiresia che subì quel viavai come punizione inflittagli per aver disturbato il coito di due grandi serpenti. La protagonista della pièce, Thérèse-Tirésias, lo sceglie e lo pretende come grido di guerra dell'indipendenza femminile. Le "Mamelles" raccontano in tre agitati movimenti, nello spazio di un sol giorno, e in versi duttili e recitabili, una trama fragile, allusiva e sorprendente. Thérèse, sposa insofferente, abbandona il Marito, uomo greve e prepotente; e per farsi strada nel mondo assume una identità maschile e vincente, lasciando volar via le mammelle, fonte di ogni debolezza, la parte superiore del corpo così sgonfiata induce quella inferiore a germogliare.

I bordelli di Londra. Cronache libertine

Apollinaire Guillaume
Robin

Disponibilità Immediata

12,00 €
Guillaume Apollinaire, artista irrequieto ma non ostile alle tradizioni, perennemente alla ricerca di forme nuove, mostra anche una bizzarra inclinazione verso la letteratura libertina. Il libro costituisce un documento importante sulla vita di Londra del XVIII secolo, per l'evidente impegno profuso da Apollinaire nel suo lavoro di ricostruzione di un certo universo erotico e soprattutto della "vita galante" che si conduceva nei postriboli londinesi della seconda metà del Settecento. Arricchiscono l'edizione alcune incisioni e foto dell'epoca.

Alcools

Apollinaire Guillaume
Acquaviva

Disponibilità Immediata

14,00 €

Gli amori. Testo francese a fronte

Apollinaire Guillaume
Mondadori

Disponibilità Immediata

10,00 €
Tra i maggiori lirici del Novecento Guillaume Apollinaire ha scritto versi d'amore indimenticabili, nei quali si esprime forse la sua vena migliore, in un mirabile incontro fra grazia leggiadra e prosa del pensiero. Possiamo qui ripercorrere l'intero cammino degli "Amori" che si muove sulla scia di Pierre Ronsard e che canta di cinque donne diverse in un arco di tempo che abbraccia tutta la prima parte del secolo scorso: dal 1901 al 1918. Il tono del poeta assorbe in sé la musica e la melodia di Paul Verlaine, ma la sua pronuncia lirica dell'amore sa accoppiarsi assai spesso ai momenti di autoriflessione, creando una tessitura di complessità che ha peraltro la sua valenza più suggestiva proprio nell'incanto della forma.

Le undicimila verghe

Apollinaire Guillaume
ES

Disponibilità Immediata

16,00 €
Pubblicato clandestinamente nel 1906, scritto da uno dei massimi poeti francesi del Novecento, il romanzo è la storia, scatenata, di un "viaggio erotico" e, allo stesso tempo, una grottesca parodia dei romanzi erotici popolari che si svolgevano su treni, a bordo di transatlantici, in località climatiche e avevano per protagonisti principi, conti e nobili russi.

I pittori cubisti. Meditazioni estetiche

Apollinaire Guillaume
Abscondita

Disponibilità Immediata

12,00 €
"È ad Apollinaire che spetterà il posto più eminente fra i critici del cubismo, e il libro che presentiamo al pubblico italiano ne è la più limpida testimonianza. Del tutto consapevoli che non tutte le affermazioni dello scrittore trovarono conferma negli

L'eresiarca & c.

Apollinaire Guillaume
Garzanti Libri

Disponibilità Immediata

7,23 €
"L'eresiarca & C.", apparso per la prima volta nel 1910, raccoglie sedici racconti all'insegna del gioco, della parodia, della bizzarra erudizione. Paradossale ma solido filo conduttore di questo viaggio all'insegna del fantastico è la religione. Punto di

Le prodezze di un giovane don Giovanni

Apollinaire Guillaume
ES

Disponibilità Immediata

9,00 €
"È un meraviglioso strumento di piacere, scritto con godimento autentico e incontestato talento da uno scrittore raffinatissimo, forse troppo raffinato, che la morte ha precocemente strappato alle Lettere, e in cui offre testimonianza di una maestria passi

Le undicimila verghe

Apollinaire Guillaume
ES

Disponibilità Immediata

12,91 €
Pubblicato clandestinamente nel 1906, scritto da uno dei massimi poeti francesi del Novecento, il romanzo è la storia, scatenata, di un "viaggio erotico" e, allo stesso tempo, una grottesca parodia dei romanzi erotici popolari che si svolgevano su treni, a bordo di transatlantici, in località climatiche e avevano per protagonisti principi, conti e nobili russi.

Saldi

Apollinaire Guillaume
Il Nuovo Melangolo

Disponibilità Immediata

4,13 €

Cronache d'arte

Apollinaire Guillaume
Novecento

Disponibilità Immediata

42,00 €

A l'Italie

Apollinaire Guillaume
Libri Scheiwiller

Disponibilità Immediata

5,68 €