Cultura materiale

Filtri attivi

Storia dei templari in otto oggetti. Con ebook

Cardini Franco; Cerrini Simonetta
UTET - 2019

Disponibilità Immediata

20,00 €
Gerusalemme, 1120: nel cielo chiaro del mattino, dove prima risuonava il canto del muezzin, ora vibrano i rintocchi bronzei della campana del Tempio di Salomone. In questo luogo mistico, crocevia dei fedeli di varie confessioni, hanno da poco preso dimora i chierici guardiani dei caravanserragli e delle vie di pellegrinaggio verso la Città Santa. Da questa nuova casa hanno tratto il nome: templari. Ma di quella campana che tenne a battesimo i milites Christi oggi non resta che una fotografia in bianco e nero, scovata tra le carte d'archivio ora al museo Rockefeller. Con questa campana comincia la Storia dei templari in otto oggetti di Franco Cardini e Simonetta Cerrini, entrambi convinti che la Storia non si trovi soltanto racchiusa nei libri, ma anche e forse soprattutto nei reperti che il tempo lascia dietro di sé. Così una chiave, un cucchiaio, un sigillo, una formula magica, un reliquiario, un portale si rivelano scrigni prosaici di verità liberate dalla polvere del passato, dalle incrostazioni delle leggende. Questi oggetti raccontano in modo nuovo e originale la vicenda dei templari, ripercorrendone gli snodi principali e le sottotrame più segrete: conosceremo la reliquia della Vera Croce rubata da un sacerdote che, pentito, decide di lasciarla in custodia ai templari di Brindisi prima di essere gettato tra le onde; seguiremo le rocambolesche peripezie di Ruggero di Flor, il templare che si fece corsaro, e assisteremo alla retata francese in cui furono catturati più di mille milites tra cui Jacques de Molay, ultimo gran maestro dell'ordine. Risolveremo l'enigma dell'architettura templare, scopriremo che cosa aprivano le chiavi del Tempio e che cosa significa l'immagine dei due cavalieri sul loro misterioso sigillo; vivremo la quotidianità dei riti del cibo e del vino, la fedeltà che legava ogni templare al suo cavallo. Infine, sulla scia delle fantomatiche logge massoniche e rosacrociane, evocheremo la resurrezione postuma del loro mito tra verità e mistero, complotti e chimere, tutto infuso idealmente nell'ultimo oggetto, una preziosa tiara neotemplare del XIX secolo. Con rigore storiografico e viva curiosità, Cardini e Cerrini guidano il lettore tra le teche illuminate di un museo ideale, mostrando ancora una volta come la Storia si nasconda nei dettagli, spesso superando di slancio la fantasia dei romanzi.

Il design. Storia e controstoria

Branzi A. (cur.)
Giunti Editore - 2018

Disponibilità Immediata

39,00 €
Per capire il design non basta conoscere le vicende degli stili e delle tecnologie dell'arredamento, ma occorre indagare le relazioni che legano gli oggetti e gli strumenti domestici con gli scenari più ampi della scuola e della cultura umana. Questo libro dunque non è una storia dell'industrial design né un'antologia critica a esso dedicata, ma il primo libro sull'evoluzione degli oggetti e il loro legame con la storia e la cultura. Un lungo percorso dall'antica Grecia al nuovo millennio.

Oggetti smarriti. Piccolo catalogo delle cose...

Maimone Giorgio; Pollini Luca
Morellini - 2019

Disponibile in 3 giorni

14,90 €
Prima c'erano le musicassette e i vinili, poi i cd e gli iPod; ora i 33 giri tornano alla ribalta e degli altri non c'è più traccia. Prima c'erano i trenini e gli schettini, poi il Tamagotchi e il Pong; ora i videogame la fanno da padrone anche se i giochi da tavolo non si danno per vinti. Ogni nuovo oggetto sostituisce qualcosa che c'era in precedenza, rendendoci la vita più facile. Ma quali sono le invenzioni che hanno mandato in pensione tutto quello che abbiamo usato per anni? E, soprattutto, cosa è davvero scomparso, cosa sta per essere lasciato da parte e cosa, invece, sta vivendo una seconda giovinezza? Centodue schede per altrettanti oggetti, divisi in "cari estinti", "a fine corsa" e "resuscitati", e una sezione dedicata alle professioni a rischio, per scoprire, come in ogni giallo che si rispetti, chi sia il colpevole di queste sparizioni, con la consapevolezza, però, che per' ogni carriera che finisce ce n'è una pronta a iniziare.

Arricchimento. Una critica della merce

Boltanski Luc; Esquerre Arnaud
Il Mulino - 2019

Disponibile in 3 giorni

38,00 €
La crescente disponibilità di fortune personali in capo a élite emergenti dell'economia globale (rentiers da sempre usi a disporre di patrimoni, ma anche parvenus recentissimi) rende oggi spasmodico il bisogno di distinzione sociale. Esclusività, autenticità, estetica ricercata contrassegnano la desiderabilità dei beni di consumo, dalle opere d'arte agli oggetti di lusso, dagli immobili ai siti turistici, ai prodotti enogastronomici. Tanto più si agognano certe merci quanto più esse si arricchiscono di un'aura speciale, costruita mediante raffinate narrative, cui partecipano folte schiere di storici, giornalisti, critici d'arte, che con i loro saperi contribuiscono in modo cruciale ad ammantare di fascino antico oggetti e luoghi, nella glorificazione del passato come strategia di marketing.

Il lusso secondo me

Polla-Mattiot Nicoletta
Il Sole 24 Ore - 2019

Disponibile in 3 giorni

14,90 €
Ci sono cose che ci piacciono istantaneamente, altre che impariamo ad apprezzare e a fare nostre, altre ancora che riconosciamo preziose, importanti, persino eccezionali, ma al cui fascino restiamo indifferenti. Che cos'è il lusso? Quanto è legato al gusto personale e quanto al racconto sociale? In che misura contribuiscono valore economico e valore simbolico? Dare una definizione astratta del lusso è impossibile: le declinazioni del desiderio sono tante quanto è varia la dialettica fra senso di sé e immagine pubblica. La domanda si allarga da "che cosa ti piace" a "per cosa vorresti avere più tempo". Su questo terreno si misurano scrittori, scienziati, registi, filosofi, teologi, sociologi, economisti: la sfida è provare a definire per cosa vale davvero la pena di spendere le proprie risorse, dove orientare il proprio investimento emotivo, mentale e materiale. Una serie di incontri che esplorano la bellezza e il privilegio, il lato piacevole della vita.

Narcisismi. I volti del male nella scena della...

Nanetti Franco
Pendragon - 2017

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Siamo sempre più condizionati da una generalizzata cultura del narcisismo, che si esprime in una miriade di forme: lo sfruttamento, l'utilitarismo, la prepotenza, la violenza gratuita, il successo a tutti i costi, l'isolamento autarchico, il culto del privato, del corpo, della bellezza e l'esasperata ricerca del benessere personale, il rifiuto del dialogo e l'utilizzo non ecologico del potere sia in ambito politico che relazionale, la conquista esasperata di beni di consumo - oggetti, incontri, vacanze - che non sostituiscono e non rispondono al bisogno affettivo e sociale di contatto, ma che ci aliena dai nostri autentici bisogni. Un volume per riconoscere le maschere del narcisismo, attivare i meccanismi di cambiamento necessari e vivere in maggiore serenità il rapporto con se stessi e gli altri.

Boom. Gli oggetti del miracolo economico tra...

Carutti Carlo Alberto
Interlinea - 2016

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
I ricordi di un testimone del boom economico, uno dei molti italiani che hanno costruito il Paese collaborando con i grandi nomi dell'imprenditoria degli anni Sessanta - Guzzi, Garelli, Fiat, Zoppas, Ignis, Zanussi e tanti altri -, sono rivolti ai giovani di oggi, perché siano fonte di energia positiva, di coraggio e fiducia, di ottimismo per cominciare da zero, nonostante le difficoltà del nostro tempo. Carlo Alberto Carutti ha vissuto i migliori anni del boom economico. Le tappe del suo racconto, fatto di incontri e di grande passione per il lavoro, si concretizzano negli oggetti che hanno cambiato il modo di vivere di una nazione: dalla bottiglia della Coca-Cola al motore del Mosquito, dalle lampade fluorescenti alla motofalciatrice, dal frigorifero alla lavatrice, dal registratore Geloso al televisore, dalle brugole alle cerniere per mobili. Sono prodotti che hanno costellato vita e lavoro dell'autore, ingegnere appassionato di musica e arte, ma anche profondo conoscitore delle tecnologie più avanzate necessarie nei processi produttivi di maggior resa e qualità. Presentazione di Andrea Kerbaker.

L'odore della carta. Una celebrazione, una...

Sansom Ian
TEA - 2015

Disponibile in 3 giorni

11,00 €
Immaginiamo per un momento che la carta stia per scomparire. Che cosa andrebbe perduto? La risposta è semplice: tutto. La carta è tutt'intorno a noi. E non pensiamo soltanto ai libri, alle lettere, ai quotidiani; pensiamo ai certificati, alle carte da gioc

I migliori giochi della nostra infanzia....

Aceti T. (cur.); Costa E. (cur.)
Gribaudo - 2015

Disponibile in 3 giorni

12,90 €
In questo libro troverete tanti giochi semplici da realizzare, per mettere alla prova se stessi e ritrovare il piacere dello stare insieme. Idee coinvolgenti per il divertimento di grandi e piccini, senza costi e senza bisogno di particolari attrezzature, da praticare in casa o all'aperto, da soli o in gruppo. Giochi di strada giochi all'aperto: Biglie, bocce, lippa, altalena, corsa nei sacchi, scaricabarile, toccaferro... nascondino, quattro cantoni, giochi regionali, curiose varianti, palla prigioniera... intrattenimenti da realizzare. Giochi nuovi e recuperati dal passato, anche con materiali poveri nati nei cortili e per le strade, e di uso quotidiano. per divertirsi all'aperto. Giochi in casa: Battaglia navale, morra, paga la mossa, tris e tanti altri giochi di abilità capaci di stimolare la concentrazione e l'ingegno e di rendere speciali anche i pomeriggi in casa o le serate in compagnia di famiglia e amici.

Il profumo della letteratura

Ciani Forza D. (cur.); Francescato S. (cur.)
Skira - 2014

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
Come dire un profumo? Come esprimere a parole la presenza fugace, ma intensa, racchiusa in un'evanescente fragranza? Questo volume indaga i rapporti fra scrittura e sensazioni olfattive, intendendo queste ultime come indici significanti delle culture del mondo e delle diverse sensibilità con cui ciascuna ne esprime le sfumature. Per stile, contenuto e approccio al tema, i saggi che lo compongono presentano il caleidoscopico quadro di un universo olfattivo-letterario che si estende dall'antichità alla cultura rinascimentale, dal simbolismo e dal decadentismo della fin de siècle a fenomeni letterari postmoderni di grande risonanza mediatica. Questa raccolta ambisce ad arricchire la vasta produzione saggistica sull'arte profumiera e sulla storia di essenze e profumi, con studi originalmente estesi all'ambito letterario. Essa non si limita a offrire scorci illuminanti su opere e autori - alcuni già molto noti, altri meritevoli di essere riscoperti sotto nuova luce -, ma si propone di interpretare in maniera innovativa e idiosincratica cosa significhi indagare 'il profumo della letteratura', attraverso agili interventi che qui esplorano con curiosità ed eclettismo un percorso tematico intricato e ramificato.

Cose che parlano di noi. Un antropologo a casa...

Miller Daniel
Il Mulino - 2014

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Arredi e decorazioni, dischi e ricordini, fotografie e giocattoli raccontano di noi, danno corpo alla nostra memoria, senso e contesto alle nostre relazioni con gli altri. Con gli oggetti, acquistati o ereditati, ricevuti o trovati, allestiamo il teatro intimo della nostra esistenza. Refrattario a banalizzare le merci come puri contenitori di alienazione e omaggi al consumismo, l'autore entra in dodici appartamenti nella stessa strada di una grande città, osserva con sguardo di entomologo, registra parole e gesti, risalendo, per questa via, alla vita più riposta delle persone che vi dimorano. Piccole cosmologie in cui protagonista è la silenziosa ma eloquente collezione di oggetti quotidiani che abitano insieme a noi le nostre case.

L'odore della carta. Una celebrazione, una...

Sansom Ian
TEA - 2013

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Immaginiamo per un momento che la carta stia per scomparire. Che cosa andrebbe perduto? La risposta è semplice: tutto. La carta è tutt'intorno a noi. E non pensiamo soltanto ai libri, alle lettere, ai quotidiani; pensiamo ai certificati, alle carte da gioco, ai tovagliolini, ai biglietti da visita, agli imballi dei telefoni cellulari e alle bustine del tè. Siamo gente di carta. Tuttavia, si dice, l'epoca della carta è al tramonto: si vendono più ebook che libri cartacei, i biglietti elettronici hanno rimpiazzato quelli tradizionali, gli archivi vengono digitalizzati. Il mondo in cui viviamo è stato costruito con la carta, nondimeno ovunque guardiamo la carta sta scomparendo e stiamo entrando in un nuovo mondo, senza carta. In questo libro, Ian Sansom esplora tutti i paradossi di questo eccezionale materiale inventato dall'uomo e la sua presenza, silenziosa e ininterrotta, dietro ogni aspetto della nostra vita. Un'opera divertente e stracolma di curiosità e informazioni, una riflessione di straordinaria attualità.

L'arte di stare sdraiati. Manuale di vita...

Brunner Bernd
Cortina Raffaello - 2013

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Ciascuno di noi trascorre un terzo della vita in posizione orizzontale: ideale, più di ogni altra, per pensare, sognare e amare. Eppure, lo stare sdraiati non gode ovunque di buona fama ed è scambiato per immobilismo, passività, pigrizia. Quando, invece, l

Non è cosa. Vita affettiva degli oggetti­Non...

La Cecla Franco
Elèuthera - 2013

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Come sostiene Claude Lévi-Strauss, la nostra società, che si proclama materialista, è in realtà ben lontana da un rapporto empatico con gli oggetti, soprattutto quelli di uso quotidiano. Se oggi siamo spiritualmente più poveri, se abbiamo rimosso il nostro legame di parentela con le cose, lo dobbiamo all'oblio di quel rapporto intimo che spesso ci legava agli oggetti prima di ridurli a banali beni di consumo. Eppure il mondo, nella sua immanenza, ci parla proprio attraverso le cose concrete - ciabatte e maglioni, ma anche doni, eredità, pegni - che usiamo e ci scambiamo. Un'antropologia del presente e di noi stessi, oggi tanto conclamata quanto poco praticata, deve appunto partire da queste piccole scoperte quotidiane di compagnia per ridare senso al mondo.

Minima ruralia. Semi, agricoltura contadina,...

Angelini Massimo
Pentagora - 2013

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Cercare semi; Varietà tradizionali; I semi del corredo; Orti di periferia; Conservare la diversità; Comunanze; Prezzo giusto; Autocertificazione; Il tempo dei contadini; Costumi di un altro tempo; Fatevi le vostre varietà; Contadini, dunque villani; Scambio dei semi e diritto originari; La nostalgia non serve; L'importanza del gallo; Semi della terra, semi dell'anima: sono alcuni tra gli argomenti presentati in questa raccolta dove, riassunto, vive un percorso di riflessione e di azione intrapreso dall'autore, dentro e intorno al mondo rurale, dai primi anni 1980 fino a oggi.

L'arte del bottaio. I segreti di un'antica...

Cardullo Simone
Giambra - 2013

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Il maestro bottaio è uno degli antichi mestieri, che - insieme ai modi di vita tradizionali - furono ridimensionati (o gradatamente eliminati) dalla ventata di rinnovamento socioeconomico che percorse l'Italia circa cinquant'anni fa, imponendo le leggi della civiltà consumistica e tecnologica in continua trasformazione. L'opera di Simone Cardullo ci riporta indietro in quel tempo, fa riemergere dall'oblio quel mondo e rivaluta quella cultura, in cui la tecnologia si esprimeva nella sapienza delle mani, con le quali alcuni artigiani (tra cui il padre dell'autore, Giuseppe Cardullo, maestro bottaio, come il padre e il nonno) erano in grado di creare anche piccoli capolavori.

Il mondo delle cose. Oggetti, valori, consumo

Douglas Mary
Il Mulino - 2013

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
A che servono le cose? Cosa ci spinge a essere consumatori? Un'antropologa e un economista uniscono le loro competenze per esplorare i significati del comportamento di consumo. I beni non soddisfano solo bisogni ed esigenze individuali: la loro funzione nel sistema sociale è molto più complessa e profonda. Definiscono valori e differenze, categorie sociali e culturali: attraverso di essi e il loro uso è possibile comprendere le concezioni del tempo, le differenze fra i sessi, fra le età, fra ciò che è pubblico e ciò che è privato, i rapporti familiari e di parentela, e soprattutto i rapporti di potere, in ogni tipo di società.

La società dei consumi. I suoi miti e le sue...

Baudrillard Jean
Il Mulino - 2010

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
"Baudrillard, ovvero le seduzioni dell'immaginario come potenza che muove il mondo, lo distrugge e lo ricrea di continuo". Così è stato scritto in occasione della recente scomparsa di un pensatore al quale il linguaggio contemporaneo deve alcune parole chiave, tra cui almeno quelle di "simulacro" e "iperrealtà". Il consumo è per Baudrillard un processo di comunicazione che trasforma gli oggetti in simboli di un codice inteso a classificare e contrassegnare. Nuove gerarchie sociali rimpiazzano così le vecchie differenze di classe. Il consumatore vive le proprie scelte come libere, e tuttavia egli stesso - vittima della coazione a distinguersi - cessa di essere persona per farsi oggetto tra gli altri. Sullo sfondo, un sistema di produzione che postula la perpetua eccedenza dei bisogni rispetto ai beni. A oltre trent'anni dalla pubblicazione, quest'opera fondativa - anticipatrice di tanti studi sul consumo mediatico, del sesso e del tempo libero - non ha perso nulla della sua forza profetica.

La storia della rûmenta. La raccolta dei...

Padovano Aldo
SAGEP - 2010

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Una storia di Genova inconsueta e proprio per questo affascinante. La città e le sue trasformazioni viste attraverso la lente di ingrandimento di un problema con il quale quotidianamente conviviamo: la raccolta dei rifiuti, la rûmenta. Dall'antichità, pass

Storie di terra e di rezdore. Piccolo manuale...

Cherchi A. (cur.); Lusoli N. (cur.)
Cineteca di Bologna - 2009

Disponibile in 3 giorni

14,90 €
C'era una volta la "rezdora", la reggitrice del desco familiare, la massaia-governante-cuoca che amministrava con oculatezza e sapienza le risorse alimentari di casa. Se la cucina modenese è diventata un simbolo internazionale dei mangiar bene, in gran parte il merito è suo. Ma è sempre più difficile trovarle, le "rezdore". Nel giro di pochi anni, quindi, si rischia di veder scomparire quel patrimonio di tradizione, di cultura, di "saper fare" che per secoli hanno custodito. Il progetto "Storie di terra e di rezdore" è stato promosso dalla Provincia di Modena e cofinanziato da Fondo Sociale Europeo, ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Regione Emilia-Romagna e realizzato da Slow Food Italia.

La donna perfetta. Storia di Barbie

Bazzano Nicoletta
Laterza - 2008

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Barbie sta per spegnere le cinquanta candeline e la sua fama ha raggiunto praticamente ogni landa del pianeta. I numeri sono impressionanti: dal 1959 la Mattel ha prodotto quasi un miliardo di esemplari. Come ogni star che si rispetti, anche Barbie non ha un passato specchiato: è nata in Germania, il suo primo nome è Lilli ed è destinata a un pubblico maschile adulto. Ma l'incontro con l'industria americana è l'inizio di una nuova vita. Lo scopo è renderla indispensabile per qualunque teenager. Corredata di abitini alla moda, ha una missione ben precisa: accompagnare le bambine verso l'età adulta proponendo un modello "perfetto" di femminilità. Eppure nell'America degli anni Cinquanta Barbie non attira molte simpatie: manca di classe e distinzione. Per rimediare la Mattel si ispira agli indiscussi modelli dell'eleganza mondiale: splendidamente abbigliata, Barbie scimmiotta Jacqueline Kennedy e l'alta moda parigina. I tempi cambiano in fretta, e con loro i modelli di femminilità: Barbie prima va al college, poi si dedica alla preparazione di nozze magnifiche e sempre rimandate, infine rinuncia alle arie da signorina del bel mondo per avvicinarsi alla fascia medio-bassa delle sue potenziali clienti e inaugura una linea cheap nell'aspetto e nel prezzo.

Semiotica e design

Mangano Dario
Carocci - 2008

Disponibile in 3 giorni

16,50 €
Grandi trasformazioni nei modi di produzione e di consumo spingono oggi il design verso nuove sfide teoriche e metodologiche. Da un lato la dematerializzazione degli oggetti, dall'altro la personalizzazione della produzione sempre più spinta, senza contare il moltiplicarsi a dismisura delle tecnologie, obbligano a interrogarsi sul lato immateriale dei prodotti, sul senso che gli artefatti assumono nella società. In che modo oggetti e tecnologie significano? Come si inseriscono nei flussi di comunicazione che costituiscono l'essenza del corpo sociale e quali effetti hanno su di essi? Ma soprattutto, in che modo è possìbile progettarli? La semiotica offre la possibilità di una risposta rigorosa a queste domande, qualificandosi come una metodologia chiave per affrontare quella fase metaprogettuale indispensabile per assicurare al prodotto un successo nel mercato. È in quest'ottica che il libro la presenta, rilanciando i termini del dialogo con il design in funzione non soltanto delle problematiche contemporanee ma anche degli strumenti più attuali, introducendo la teoria a partire da casi concreti e precise analisi che riguardano un ventaglio di artefatti ampio e differenziato.

Il tramezzino del dinosauro. Cento oggetti,...

Belpoliti Marco
Guanda - 2008

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Perché si è diffuso il tramezzino? Per quale ragione i bambini amano i dinosauri? E ancora, cosa sono gli shopper e perché ci piacciono tanto? Perché spesso indossiamo la tuta e chi l'ha inventata? In questo libro composto da 100 pezzi brevi, accompagnati da disegni, Marco Belpoliti getta uno sguardo inusuale sulla nostra vita quotidiana. Più esattamente sugli oggetti, i comportamenti e le piccole manie di ogni giorno. Ci parla dello spazzolino da denti e degli scarabocchi, delle radio nelle banche, dei post-it della propaganda di Bertinotti e degli evidenziatori preferiti da Silvio Berlusconi. Il suo sguardo si rivolge alle cose minime, quelle di cui nessuno si cura, ma che invece definiscono molti aspetti della nostra vita. Gli oggetti d'uso hanno infatti invaso la nostra casa, gli ambienti dove lavoriamo, mangiamo, dove facciamo l'amore o litighiamo. Sono piccole "cose" che tuttavia permettono all'autore di intessere fulminanti ragionamenti sull'abitare, sul consumo, sulla natura stessa delle merci, sugli spazi pubblici, sulle manie private, sulle paure e sulle ansie a cui andiamo soggetti.

Usanze agordine. Vita quotidiana e cultura...

Da Roit Costantino
Cierre Edizioni - 2007

Disponibile in 3 giorni

12,50 €
Il lavoro si propone di dare uno spaccato della vita in una delle tante vallate dolomitiche prima che il progresso, con l'industrializzazione sopraggiunta negli anni Sessanta, e i media, con il loro potere "devastante" sulle tradizioni locali e sul linguaggio, facessero il loro ingresso. Sono stati presi in considerazione sia il prevalente lavoro della terra che i lavori di artigianato, quest'ultimo spesso al servizio del primo; descritti e disegnati i rudimentali mezzi di trasporto in uso da secoli, gli attrezzi da lavoro, nonché i semplici giochi dei bambini. Non mancano modi di dire dialettali, corredati della traduzione in italiano, curiosità gastronomiche, cenni sull'architettura del passato e su altri avvenimenti che l'autore ha ritenuto degni di essere trasmessi alle future generazioni.

Dal manoscritto all'ipertesto. Introduzione...

Gilmont Jean-François
Mondadori Education - 2006

Disponibile in 3 giorni

16,50 €
La storia del libro non può limitarsi alla semplice ricostruzione delle tecniche di stampa, ma deve analizzare anche i profondi mutamenti avvenuti lungo il corso dei secoli nella prassi della lettura e nei processi di diffusione e circolazione del libro. Su questa linea si colloca il lavoro di Gilmont che, ripercorrendo in forma sintetica l'intero cammino plurimillenario del libro, non solo offre aperture su ciò che precede e ciò che segue la sua produzione, ma costituisce con la ricca serie di indicazioni bibliografiche a chiusura di ogni capitolo una preziosa introduzione a questo settore di studi.

Archeologia dei media. Temporalità, materia,...

Fidotta Giuseppe; Mariani Andrea
Meltemi - 2018

Disponibile in 5 giorni

22,00 €
Il volume accompagna il lettore nel territorio di uno dei fronti più innovativi nel panorama degli studi sui media. L'approccio media-archeologico permette di ripensare i media in chiave storica e teorica, stimolando ricerche innovative su tecnologie, immagini e oggetti mediali di tutte le epoche. Nell'archeologia dei media lo storico, il teorico, l'artista, l'artigiano, l'hacker e l'attivista trovano ugualmente spazio in pratiche che esprimono e problematizzano genealogie, funzioni, operazioni e potenzialità dei "nuovi" media del presente e del passato. La resurrezione di un grammofono nell'epoca dell'mp3, la revisione del cinema delle origini nella stereoscopia contemporanea, le potenzialità ideologiche di rifiuti, scarti e detriti tecnologici, media redivivi, media mai morti, media sempre e comunque nuovi: l'approccio archeologico al mondo dei media apre prospettive originali non solo allo storico, ma anche all'artista, al curatore, al cineasta sperimentale, a chi semplicemente si diverte a smontare e re-inventare un videoregistratore.

Tecnologia e società

Mongili Alessandro
Carocci - 2007

Disponibile in 5 giorni

12,00 €
Quanto è importante la tecnologia nella nostra esistenza e quanto a loro volta la vita sociale, le nostre esperienze servono a "dare forma" alla tecnologia, a plasmarla? Partendo dal concetto di "traduzione" di un dispositivo tecnico, il libro illustra i diversi livelli di intreccio esistenti fra la nostra esperienza e la tecnologia. In particolar modo, si mettono in luce la molteplicità dei partecipanti alla creazione, alla manipolazione e all'uso di un dispositivo, e l'importanza dei significati e delle interpretazioni per il suo sviluppo e per la sua integrazione nei vari contesti. Infine, si presentano le metodologie utilizzate per studiare i processi sociotecnici.

Design del popolo. 220 inventori della Russia...

Arkhipov Vladimir
Isbn Edizioni - 2007

Disponibile in 5 giorni

23,00 €
Un cucchiaino per fare le bolle di sapone, forchette saldate per vedere la Tv. Sono home-made, ovvero fatti in casa. 220 oggetti, raccolti uno a uno dall'autore, che hanno perso la loro funzione originaria, modificati da un atto creativo che li ha resi unici. Il libro racconta di chi li ha prodotti, della fantasia che nasce dalla privazione, della Russia prima dell'avvento di Putin. Ogni oggetto è accompagnato da una breve intervista all'inventore.

Maria Lai. Olio al pane e alla terra il sogno....

Dalai M. (cur.); Di Martino S. (cur.)
Skira - 2019

Non disponibile

25,00 €
Sul punto di raggiungere il traguardo degli ottant'anni, al culmine di una vita operosissima ma apparentemente incostante, tra lavoro solitario e azioni collettive ai margini del sistema dell'arte, Maria Lai si è imbattuta in un progetto che le era profondamente congeniale: celebrare la civiltà mediterranea dell'olio in un piccolo museo etnografico del territorio laziale, il nascente Museo dell'olio della Sabina nel borgo medievale di Castelnuovo di Farfa. In quel progetto gran parte delle sue ricerche ha trovato compimento, le sue inquietudini intellettuali una sintesi, i suoi temi poetici una valenza universale. E persino la sua vocazione più profonda all'esercizio di una paideia che, nel corso della sua esistenza, aveva declinato nelle forme più varie e originali, dalla fiaba alle performances condivise, al gioco, ha potuto raggiungervi la più libera espressione.

Sicanium. ta cuntu jucànnu. Ediz. multilingue....

Di Gabriele Cristiano; Crisafulli Saverio Gianluca; Cavara Demetrio Antonio
Iinformatica - 2019

Non disponibile

24,90 €
Sicanium è una opera editoriale innovativa di valorizzazione territoriale tramite la forma della gamificazione progettata e realizzata dalla PMI innovativa siculo-lucana iInformatica S.r.l.s. L'opera trae origine da "Lucanum - il Gioco della Basilicata". Il progetto mira alla scoperta del territorio tramite missioni caratterizzate da elementi panoramici, artistici ed enogastronomici in giro per il tabellone, superando le insidie delle caselle briganti e raggiungendo prima degli altri giocatori la casella di arrivo Trapani. Un viaggio fatto di cultura ed emozioni in lingua italiana ed inglese, per raccontare una terra unica ed incantevole chiamata Sicilia.

La Cina. Una storia per oggetti. Ediz. a colori

Harrison-Hall Jessica
Einaudi - 2018

Non disponibile

42,00 €
Questa originale introduzione alla storia della Cina ci permette di scoprire per intero il susseguirsi degli avvenimenti del paese dal Neolitico a oggi attraverso la vivida illustrazione di oggetti d'arte e della quotidianità. Diviso in sei capitoli cronologici, il volume connette dettagliatamente la Cina contemporanea con il suo glorioso passato, facendo dialogare l'arte e i manufatti con le persone e i luoghi, e corredando il racconto con 600 splendide illustrazioni. Dai primi resti archeologici, attraverso lo sviluppo della scrittura e dello stato e l'avvento dell'impero, l'autrice illustra settemila anni di trasformazioni di questa grande civiltà, offrendo al lettore numerose e originali intuizioni storiche e dando risalto a un numero impressionante di tesori culturali, anche molto diversi tra loro: vasi e porcellane, giade e bronzi, abiti, gioielli, arredi, pitture e calligrafie; per occuparsi infine della recente vitalità della cultura cinese.

Una somma di piccole cose. La teoria della...

Currid-Halkett Elizabeth
Franco Angeli - 2018

Non disponibile

26,00 €
Nell'attuale mondo occidentale si sta assistendo da qualche anno a un inedito fenomeno sociale: la classe agiata sta per essere soppiantata da una nuova élite. In possesso di un alto livello di istruzione e di capitale culturale prima ancora che di capitale economico, i rappresentanti di questa nuova élite, principalmente urbana, si dedicano a un consumo discreto, non ostentativo, orientando i loro acquisti verso prodotti eco-compatibili e cibi biologici. Attenti alla qualità del tempo libero, essi usano il loro potere d'acquisto per pagare tate e collaboratrici domestiche così da potersi dedicare alla cura dei figli e praticare attività fisica. Elizabeth Currid-Halkett ha coniato un'espressione per definire questa nuova élite: "classe aspirazionale". Il libro, frutto di diversi anni di ricerche, illustra in che modo, attraverso particolari scelte relative a istruzione, salute, cure genitoriali e pensioni, questa classe perpetui il suo benessere, incrementando il divario con le altre classi sociali. Analizzando l'ascesa della classe aspirazionale, Currid-Halkett considera i cambiamenti intervenuti dal 1899, anno della pubblicazione di un classico della ricerca sociale sulle élite: La teoria della classe agiata di Veblen. L'autrice sostiene che, a causa della loro accessibilità, il potere dei beni materiali in quanto simboli della posizione sociale è da allora diminuito. La nuova élite ha mutato le sue abitudini di consumo passando da un materialismo manifesto a forme di distinzione più sottili - ma egualmente chiuse - che rivelano status e conoscenze. Con uno stile brillante, interviste e risultati di ricerche, il libro mostra in che modo il capitale culturale, sempre più, sia in grado determinare cambiamenti nello stile di vita non solo delle élite, ma di tutte le classi sociali.

Non è tutto da buttare. Arte e racconto della...

Zaccuri Alessandro
La Scuola - 2016

Non disponibile

14,50 €
Pattume, immondizia, mondezza, sudiciume, lereiume, sporcizia, sozzume, porcheria, rumenta, rusco, scovazze, vunciume, mera. E poi resti, residui, scarti, scorie, sfrido, colaticcio, risulta, laniccia, fanera. Una difficoltà di nominazione e classificazione che tradisce il timore dell'innominabile, oltre alla consapevolezza dell'inclassificabile. La letteratura e il cinema, la televisione e le arti visive cercano di testimoniare il rapporto contraddittorio e complesso con la spazzatura, il suo imporsi come principio di realtà rispetto a una realtà che non sappiamo mai decifrare fino in fondo. I rifiuti sono ciò di cui pensiamo di non avere più bisogno, un'eccedenza della quale provvediamo a liberarci ma, nello stesso tempo, anche ciò di cui non riusciamo a sbarazzarci. Sono la permanenza di un passato che, riconsiderato dalla prospettiva del presente, appare sempre più degradato e distante; sono, in modo sottile e a volte inquietante, il segno che lasciamo attraverso il nostro passaggio nel mondo.

Patrimoni immateriali. Studi antropologici in...

Bonato L. (cur.); Viazzo P. P. (cur.)
Meti Edizioni - 2016

Non disponibile

24,00 €
Negli ultimi decenni in Italia quella che si è soliti definire tradizione popolare e locale - feste, memorie, saperi locali ecc. - si presenta come una congerie di fenomeni di rivitalizzazione e di continuità, di riscoperta e di reinvenzione. Questi temi sono stati al centro di una ricerca condotta da un team di antropologi dell'Università di Torino nel quadro di un progetto internazionale di ricerca sul patrimonio culturale immateriale delle popolazioni alpine. L'indagine si è concentrata su due grandi vallate del Piemonte orientale, la Valsesia e la Val d'Ossola, che mostrano tratti di particolare interesse per la presenza di minoranze di lingua tedesca (walser) e di una storia di adattamenti ambientali e di migrazioni che ha prodotto una molteplicità di differenze locali e spesso l'emergere di confini socio-culturali anche all'interno di una stessa comunità. I risultati sono riuniti in questo volume, che si segnala per la ricchezza della documentazione raccolta e per le indicazioni metodologiche esito di un'esperienza di ricerca che ha affiancato alle classiche e più consolidate tecniche di lavoro sul terreno altri strumenti d'indagine e di coinvolgimento delle popolazioni locali.

Tra tecnica, moderma e progetto. Studio...

Rocca Claudio
Pisa University Press - 2016

Non disponibile

15,00 €
Partendo dall'emblematico naufragio di Robinson Crusoe per arrivare all'analisi sociologica sull'influenza che il sistema degli oggetti d'uso quotidiano ha sul modo di essere dell'uomo, questo studio prende in considerazione il "bricolage" in quanto dispositivo che parla della nostra relazione identitaria con gli oggetti. Si svela così il moltiplicarsi delle catene "fai da te" e la risposta della società digitale che si sta evolvendo verso nuove forme di autoproduzione, di comunità informatiche, nuove tecnologie (stampanti 3D e FabLab) e nuovi materiali. La ricerca affronta così il modello antropologico che studia la moda e la teoria dei moderni, attraverso i quali si interpreta con una diversa e più ampia visione il mondo del design e la sua indessicalizzazione. La Vespa della Piaggio è il case study scelto dall'autore per approfondire una ricerca diacronica sugli scooter italiani del dopoguerra, la nascita e la tecnica del progetto, insieme alla teoria dei moderni e allo styling.

Somatismo culturale. Irruzione del corpo e...

Bettinelli Elena
Aracne - 2015

Non disponibile

13,00 €
Il contesto attuale, entro cui si riversano molti dispositivi di comunicazione, canali e codici, è rappresentativo di una situazione in cui le modalità "classiche" di apprendimento, elaborazione e trasmissione della conoscenza attraversano un profondo cambiamento. Oralità e alfabetismo appaiono in qualche modo forzati entro processi tendenti a celebrare modalità cognitive non lineari, bensì associative e modulari. Il corpo, al tempo stesso, aspira a un rango autonomo di significazione. Diventa allora il protagonista di esperienze che non possono essere adeguatamente veicolate né dalla parola orale né dal testo scritto: selfie, piercing, forme di "scarificazione" contemporanea, contesti culturalmente costruiti di sollecitazione sensoriale, raccontano un'inedita fisicità post-moderna.

La magia degli oggetti. L'antropologia delle...

Butera Vittoria
Città del Sole Edizioni - 2015

Non disponibile

12,00 €
Gli utensili acquisirono magia entrando in una sfera che trascendeva la loro applicazione nel momento in cui gli uomini, servendosi di attrezzi elementari, si resero conto d'impiegare uno sforzo minore nelle operazioni manuali. Trasferirono quindi l'effetto delle migliorate capacità esecutive ad una virtù prodigiosa che presupponevano insita negli oggetti..."'A chìcchera, nel suo significato concreto designa la tazza di ceramica; il valore traslato si è esteso all'arte del bere, per cui 'na chiccherijàta voleva dire una bevuta abbondante e collettiva. In tal senso si connette al greco kykeon, una bevanda di vino miscelato con formaggio che gli eroi omerici consumavano nei banchetti. 'A chìcchera, quindi, entra nel campo semantico dei legami che la bevuta stabilisce tra i partecipanti a una festa o a un rito; evoca inoltre lo stato di ebbrezza, che separando l'uomo dalla realtà lo pone a contatto con un altrove rigeneratore o di perdizione...".

L'isola di Allah. Luoghi, uomini e cose di...

Tramontana Salvatore
Einaudi - 2014

Non disponibile

28,00 €
Se le vicende politiche e militari della Sicilia durante la dominazione musulmana sono state oggetto di svariate indagini, poca attenzione si è finora prestata alle condizioni materiali e sociali del vivere quotidiano di quell'epoca. Grazie a una scrupolosa ricostruzione storica e un uso attento delle fonti, Salvatore Tramontana fornisce con questo libro un quadro complessivo dei diversi intrecci tra uomini e territorio nei secoli IX-XI. Per la Sicilia si tratta di un periodo di profonde trasformazioni, e il grande sviluppo urbanistico, strettamente collegato alle attività agricole, artigianali e del commercio, diviene in breve punto di coesione e di armonia fra religione, cultura, legislazione, economia e potere. Il lettore potrà così osservare da vicino la realtà antropologica e culturale della Sicilia musulmana, cogliendone ogni aspetto e percorso attraverso le profonde relazioni che legano il clima, la struttura geografica e gli eventi catastrofici alle vicende umane, economiche, sociali, religiose e politiche di una realtà e di un'epoca di grande fascino e originalità.

Il tempo rievocato. Antropologia del patrimonio...

Meloni Pietro
Mimesis - 2014

Non disponibile

18,00 €
Il testo propone i risultati di una etnografia condotta in Toscana sui temi del patrimonio culturale immateriale e della società di massa, partendo dalla considerazione che la tradizione, come è intesa oggi, è un'invezione della modernità. L'autore offre u

Giochi storici a Livorno

Dinelli Laura
Debatte - 2013

Non disponibile

9,00 €
Dal calcio rinascimentale alle gare remiere, dagli alberi della cuccagna alle corse dei cavalli, dalle gare velocipedistiche alla scherma: sono solo l'incipit di un lungo elenco di giochi, gare, esibizioni, spettacoli ginnici che sono raccolti in questa accurata storia dell'evoluzione del gioco a Livorno dall'inizio del Seicento (data dell'elevazione a città) fino alla seconda metà del XIX secolo, quando la codificazione in sport dei giochi tradizionali fece in parte scomparire il primigenio spirito ludico-rituale e di spontanea dimostrazione di forza.

Antichi mestieri e saperi di Sardegna

Arkadia - 2013

Non disponibile

35,00 €
"Antichi mestieri e saperi di Sardegna" è una summa di testi e immagini in cui sono trattati i temi del mondo pastorale, i mestieri della terra, quelli connessi al mare, alla ceramica, alla lavorazione della pietra, del legno, dei metalli e gioielli, della

I zóg da 'na vòlta. I giochi di una volta

Botti Marco
Youcanprint - 2013

Non disponibile

18,00 €
Da uno scatolone impolverato, da tempo dimenticato nel garage di casa, riemergono poco alla volta ricordi lontani. Quelle 85 fotografie patinate in bianco e nero pian piano prendono vita diventando un arcobaleno di colori, presto tutto si anima di canti e di voci di bambini. Marco è fra questi bambini e grazie a questa inaspettata scoperta rivive i momenti più gioiosi della sua infanzia. In questo libro filastrocche, cantilene e belle immagini ti accompagneranno in un viaggio senza tempo. Potrai rivivere le magiche emozioni del gioco, fatte di ingredienti semplici ed essenziali ma così contagiosi come la solidarietà e l'amicizia, che forse anche tu credevi dimenticate.

Spaesati. Luoghi dell'Italia in abbandono tra...

Tarpino Antonella
Einaudi - 2012

Non disponibile

18,00 €
"Spaesati" racconta le storie di un'Italia al contrario, dal basso e ai margini, che però resiste, reclamando per sé una cittadinanza piena, estesa a tutte le latitudini. Sono territori in sofferenza, quelli che emergono da un narrare in presa diretta, eppure mandano segnali autentici di cambiamento: lì, fra le rovine di un passato ancora attivo (con il suo carico inevaso di domande rivolte all'oggi) mentre crescono, tutto intorno, le macerie di un presente in pesante ripiegamento. Sembra indicarlo la sequela dei capannoni industriali inerti e delle aree dismesse che si allargano nel cuore delle città: simboli, queste "nuove rovine", di una promessa tradita di futuro. Un ritorno al paese che non c'è: dalle catene alpine del cuneese che hanno ospitato, nella vecchia borgata di Paraloup, le prime formazioni partigiane, alle cascine diroccate del cremonese, fondali antichi delle battaglie dei braccianti tra Otto e Novecento, sostituiti sempre più da mungitori indiani; dall'Aquila dolente del dopo terremoto alle comunità in movimento dell'Irpinia solcata dalle pale eoliche. Fino, procedendo ancora verso sud, ai paesi in abbandono dalla Locride, laboratori virtuosi come Riace e Caulonia, che hanno saputo accogliere i nuovi profughi dal Mediterraneo in guerra.

L'ape, l'uomo e la Romagna

Pasini Ermanno
Il Ponte Vecchio - 2012

Non disponibile

15,00 €
Questo libro di Ermanno Pasini - uno dei grandi educatori e operatori culturali della Romagna dei nostri anni - nasce da due fondamentali contesti: la passione dell'autore per il mondo affascinante delle api, in un ambiente sociale fortemente motivato dall

Il dono. Le sue ambivalenze e i suoi paradossi....

Bruni L. (cur.); Faldetta G. (cur.)
Di Girolamo - 2012

Non disponibile

22,00 €
Questo libro parla di dono, delle sue forme, delle sue ambivalenze, dei suoi paradossi, del suo valore e della sua bellezza. Parlare di dono, e analizzare concetti ad esso legati o con i quali è possibile instaurare feconde relazioni di senso, quali quelli di gratuità, reciprocità, relazionalità, alterità, scambio, consente l'immaginazione di nuovi scenari di relazioni umane, anche all'interno del mercato. Il volume vuole mettere in dialogo sul tema del dono studiosi appartenenti a discipline differenti, spesso distanti, quali l'antropologia, l'economia, la filosofia, la psicologia, la sociologia, la teologia. Tale prospettiva ha di fatto costituito un'ulteriore chiamata al 'dono', al dono reciproco delle proprie conoscenze e dei propri saperi, del proprio tempo e delle proprie energie, al dono di sé.

Il libro illustrato dei mestieri tradizionali...

Ciccimarra Vito
LAB Edizioni - 2012

Non disponibile

12,90 €
I mestieri tradizionali di una città raccontano la storia ed individuano le radici di un territorio, di una comunità. I mestieri di Altamura, importante città della Puglia, sono l'emblema stesso del territorio dell'Alta Murgia, oggi Parco nazionale. Artigiani, pastori, lavoratori dei campi, maniscalchi, prendono vita in un volume unico nel suo genere. Ricchissimo il patrimonio fotografico e storico, uno scavo certosino contotto dal professor Vito Ciccimara, ci riporterà indietro di secoli. Con le ilustrazioni dell'artista Mimmo Laterza.

Progettazione e produzione delle arti come...

Grassi Carlo
Aracne - 2012

Non disponibile

10,00 €
Questo testo parte dall'analisi del significato di cultura materiale spiegando perché costituisce uno snodo decisivo nella concezione attuale dei processi culturali e comunicativi. Osservata nel quadro della prospettiva dell'interazionismo simbolico, tale nozione illumina il rapporto tra conoscenza ed esperienza: mostra, cioè, la relazione inscindibile tra il mutamento sociale e gli oggetti culturali. Alla luce di questo primo snodo, appare possibile definire la concezione moderna di lavoro artistico e il suo prendere le forme di un'arte specificamente popolare che apre la strada a una sfera pubblica demassificata e all'industria culturale di tipo transmediale.