Elenco dei prodotti per la marca Genova University Press

Genova University Press

Luca Cambiaso. Dalla ricerca...

Magnani Lauro
Genova University Press

Disponibile in libreria in 5 giorni

9,90 €
Nell'attività grafica e pittorica di Luca Cambiaso si riscontra con continuità un'attenzione specifica alla figura in movimento e al suo porsi nello spazio. Il volume illustra i risultati di un progetto di ricerca per la realizzazione di uno studio sulla figura umana di Luca Cambiaso e la elaborazione digitale di un manichino virtuale animato, i cui rendering vengono presentati nel Cd-Rom allegato al volume.

Ri-fiuto. Occasioni e azioni di...

Fagnoni R.
Genova University Press

Non disponibile

28,00 €
Ri-fiuto rappresenta un'occasione per mettere a sistema il piano di azione di un gruppo di persone, docenti e ricercatori, che operano all'interno del Dipartimento Architettura e Design (DAD), delle attività intraprese negli ultimi anni e da intraprendere nei prossimi per aumentare la consapevolezza del rispetto per l'ambiente di Università degli Studi di Genova in merito ai temi dell'energia, del green public procurement e della riduzione e del smaltimento dei rifiuti. Gli obiettivi sono quelli di rinnovare la struttura in chiave sostenibile, ripensandone gli stili di vita e costruendo ambienti più accoglienti, così da proporre un modello di riferimento per l'intera città e collaborare con i circuiti internazionali sui progetti sostenibili.

Un percorso nel tempo. Genova, la...

Parodi Anna Maria
Genova University Press

Non disponibile

30,00 €
Erano anni che non entravo in quel cortile, ma all'improvviso ho nuovamente presenti tutti i ricordi della mia infanzia. Ritorno sui miei passi, mi siedo sulla stretta panca in ardesia incastrata nel muro di cinta, ancora più consumata di quanto la ricordassi, mi lascio beatamente assalire dai ricordi, ho l'impressione che, all'interno di quel cortile, il tempo si sia fermato. Quanti, mi chiedo, saranno ancora, lungo questo antico percorso, i luoghi che mantengono immutati i loro caratteri architettonici ed ambientali, i portoni che si aprono su giardini incantati o i palazzi che conservano, al loro interno, preziose testimonianze del tempo passato, i luoghi o gli edifici che ci sono familiari, davanti ai quali passiamo quotidianamente e, proprio per questo, sconosciuti? Senza dubbio molti, forse bisognerebbe individuarli, valorizzarli, evitare che vengano definitivamente cancellati dalla memoria di chi li ha conosciuti o ignorati da chi non ha avuto l'opportunità di apprezzarli. Forse sarebbe interessante ripercorrere la strada alla ricerca di quanto è rimasto, in alcuni casi perfettamente conservato, in altri degradato ma ancora visibile, cercando di ricreare, attraverso le tracce rimaste, i caratteri del tempo passato, un tempo recente, ma assai lontano come qualità e come vita. Con questo pensiero mi alzo dal sedile in ardesia, apro il portone e mi avvio, con rinnovato interesse lungo via Romana.

Patrimonio storico/architettonico e...

Giallocosta Giorgio
Genova University Press

Non disponibile

13,90 €
Esperienze scientifiche consolidate, inerenti la messa in sicurezza dei territori, vengono meglio definite e orientate nel caso di eventi idraulico/idrologici, e per tessuti urbani con patrimonio storico/architettonico significativo (come per il centro storico di Genova). La trattazione si sviluppa secondo diversi livelli di approfondimento (coerentemente con il carattere della stessa), e tende a fornire più in generale un contributo allo studio del rischio idraulico in edilizia.

L'identità di Genova. Immagini di...

Borniotto Valentina
Genova University Press

Non disponibile

20,00 €
Tra il Cinquecento e il Settecento, la Repubblica di Genova si avvale di canali differenti per la trasmissione di iconografie celebrative dell'identità cittadina, cercando nella forza delle immagini artistiche un valido strumento per la propria auto-legittimazione. Parallelamente alla tardiva codificazione della personificazione allegorica della città - diffusa a partire dai primi anni del Seicento - le imprese di eroi patri come Guglielmo Embriaco e Cristoforo Colombo ornano le pareti di molti edifici privati e pubblici, configurandosi come emblemi perfetti delle virtù repubblicane e specchio dello spirito oligarchico genovese, che nell'individualismo trovava il suo conclamato punto di forza. Anche nell'iconografia religiosa, in particolare nelle raffigurazioni dei quattro santi patroni genovesi, si sovrappongono chiari significati civici, fortemente rimarcati dai trattatisti del tempo e talora indissolubilmente connessi alle vicende politiche della Repubblica stessa. Pur nella loro evidente differenza, gli illustri genovesi del passato, gli esponenti della religiosità locale e la più astratta rappresentazione simbolica della città si fanno quindi, a Genova, comuni portatori di espliciti valori identitari per gli abitanti, veicolando, con immagini eterogenee, un condiviso sentimento di orgoglio civico. Basandosi sul vaglio di numerose fonti letterarie e archivistiche, il presente studio propone un'indagine sui diversi versanti di questa articolata tematica, analizzando le molteplici tipologie iconografiche in rapporto alle specifiche richieste dei singoli committenti e al contesto socio-culturale che le genera.

Le regole del buongoverno. Il...

Giordano Alberto
Genova University Press

Non disponibile

16,00 €
Come andrebbe disegnata una costituzione per tutelare i diritti dei cittadini e favorire lo sviluppo di una democrazia matura? Esistono meccanismi capaci di scongiurare gli abusi di potere? La nostra carta li contempla appieno? E che spazio assegna ai partiti politici? Domande attualissime alle quali i liberali hanno tentato di rispondere sin dai tempi dell'assemblea Costituente e lungo tutta la "prima Repubblica", non mancando di studiare soluzioni atte a rafforzare la governabilità esaltando, contemporaneamente, la qualità della rappresentanza e l'efficacia degli istituti di garanzia. Il volume si propone di ricostruire per la prima volta questa storia offrendo ai lettori un'attenta analisi del costituzionalismo liberale tra il 1943 e il 1985, con l'intento di mostrare la profondità e la ricchezza di una delle correnti di pensiero cui si deve la stesura della costituzione repubblicana, ma anche il maggior sforzo intellettuale prodotto per riformarla e adattarla alle metamorfosi della società. Un affascinante viaggio alla scoperta delle piccole e grandi "eresie liberali" che hanno costellato quarant'anni di vita italiana.