Elenco dei prodotti per la marca Maggioli Editore

Maggioli Editore

La mente che cammina

Maggioli Editore

Non disponibile

9,00 €
"Il camminare condiziona la vista e la vista condiziona il camminare a tal punto che sembra che solo i piedi possano vedere." (Robert Smithson).

Riformite. La retorica e la...

Maggioli Editore

Non disponibile

9,00 €
Perché i processi di riforma dell'occidente possono dar luogo a nuove patologie? Perché la retorica ha preso il sopravvento sulla persuasione? Perché la corruzione dilaga nell'economia e nella politica? Come l'impresa ha trasformato i suoi principali paradigmi? Quale deve essere il ruolo di una pubblica amministrazione moderna? Che fine farà lo Stato? La lenta e graduale rinuncia a ripensare la comunità, prima e fuori dall'economia, ha prodotto effetti devastanti: primo tra tutti l'abbandono della centralità della persona. Si è affermata la riformite: le riforme non sono più il frutto di un processo di trasformazione dell'individuo e della sua comunità, piuttosto l'esito, ineludibile e indiscusso, delle combinazioni dogmatiche di un mercato senza regole, di una economia fondata esclusivamente sull'utilitarismo. Il presente volume raccoglie le domande di un gruppo di studenti universitari impegnati ad approfondire le contraddizioni del "loro tempo", nel tentativo di meglio comprendere e affrontare il presente e il futuro della pubblica amministrazione italiana, della politica e dell'economia del Paese, senza timori o ansie e con la determinazione necessaria.

Esperienze dello/nello spazio....

Maggioli Editore

Non disponibile

10,00 €
Questo volume è pensato come un supporto alla formazione per professionisti e ai corsi universitari che si occupano di relazione tra gruppi sociali e luoghi (sociologia urbana, analisi dello spazio urbano, ecc.). In esso sono riportati alcuni dei principali concetti della psicologia ambientale, così come di altre discipline che si sono confrontate con questo tema. Esso fornisce spunti, strumenti e stimoli, che i docenti possono integrare e arricchire, nella prospettiva di un insegnamento che metta al centro l'esperienza, rivolto a chi è chiamato a progettare i luoghi, o comunque ad analizzarli ed operare in essi.

Planning talks

Maggioli Editore

Non disponibile

10,00 €
La rigenerazione emerge come nuovo paradigma insediativo dalle più recenti metamorfosi della città contemporanea, nella sfida di integrare sviluppo e risparmio di suolo, competitività e ambiente, verso paesaggi resilienti che chiamano ad una rivoluzione di immaginario. Una serie di figure retoriche, scelte nella consapevolezza del potenziale creativo dell'immagine, suggeriscono provocatoriamente l'interpretazione delle trasformazioni in atto e accompagnano il lettore nell'esplorazione di sentieri metodologici e progettuali. Il libro quindi tratteggia un contributo alla costruzione di un nuovo immaginario della pianificazione urbanistica, nella convinzione che ce ne sia urgente bisogno, per ridefinire approcci e strumenti di governo del territorio all'altezza dei tempi rischiosi e meravigliosamente interessanti che stiamo vivendo.

La figura della terra

Maggioli Editore

Non disponibile

12,00 €
Un viaggio attraverso il tempo, dalle primitive idee alle attuali conoscenze, sull'evolversi del pensiero filosofico e scientifico dell'uomo sulla forma e sulle dimensioni del pianeta sul quale compie la propria esistenza. Un racconto lineare e scorrevole con gli occhi di una delle scienze più antiche dell'umano sapere: la geodesia. La ricchezza e la precisione dei dati contenuti fanno del libro un prezioso prontuario utile non solo per gli "addetti ai lavori" ma a tutti coloro che desiderano approfondire i propri orizzonti culturali.

La Scuola di Architettura Civile a...

Maggioli Editore

Non disponibile

12,00 €
Il volume ripercorre le vicende della fondazione e della chiusura, tra 1997 e 2015, della Scuola di Architettura Civile del Politecnico di Milano a Bovisa, e dello scioglimento del Dipartimento di Progettazione dell'Architettura che ne era stato il principale promotore. L'insediamento del Politecnico a Bovisa è stata una esemplare operazione urbanistica e di politica universitaria, frutto di una battaglia civile e culturale di valore anche propriamente disciplinare rispetto ai problemi di governo della città contemporanea e di recupero delle periferie. Le storie qui narrate sono ormai agli atti, ma le riflessioni e i giudizi che se ne possono trarre sono ancora attuali.

La rendicontazione sociale nelle...

Maggioli Editore

Non disponibile

13,00 €
La teoria della "rendicontazione sociale" ha come oggetto tutti quei gruppi di persone i cui interessi convergono verso l'attività dell'impresa, e che di conseguenza possono influire sulle scelte della gestione, o subire gli effetti dell'attività svolta e creare delle tensioni di ritorno. Le implicazioni connesse alla rendicontazione sociale sono quindi molto vaste. Implementare un sistema di questo tipo comporta un nuovo approccio ai rapporti dell'organizzazione con i propri stakeholder, e quindi una nuova interpretazione della "vision", della "mission" e della strategia di ciascun istituto. Scopo di questo libro è fare il punto su questi temi, e fornire in tal modo un utile supporto per chi intende adottare o revisionare il bilancio sociale del proprio ente. Le varie tematiche sono illustrate in maniera empirica attraverso l'applicazione di uno dei modelli proposti al settore dell'assistenza agli anziani per la redazione del bilancio sociale. I servizi alla persona sono organizzazioni che producono ed erogano prodotti immateriali ad alto contenuto relazionale ed umano, e quindi hanno maggiormente bisogno di un feedback da parte di tutti gli attori sociali coinvolti nel sistema. Il volume continua la piccola serie dedicata ai temi più importanti ed attuali del lavoro nelle strutture socio-sanitarie per anziani.

Città da abitare. La misura urbana...

Maggioli Editore

Non disponibile

13,00 €
L'inclusività è un tema cruciale all'interno del dibattito contemporaneo sugli spazi pubblici, ma gli studi sulla progettazione inclusiva si sono attestati quasi esclusivamente sul diritto di accesso, trascurando il fatto che essa rappresenta un fattore costruttivo, basato sulla possibilità di relazione. Per questo motivo, per provare a individuare quali conformazioni architettoniche siano capaci di innescare processi di inclusione spaziale, questo libro guarda agli spazi relazionali per eccellenza, quelli della città, per mettere in luce gli strumenti analitici e operativi capaci di restituire la loro concreta abitabilità. Prefazione di Luca Basso Peressut.

Architetture del XX secolo. Temi di...

Maggioli Editore

Non disponibile

14,00 €
Gli studi e i progetti incentrati sulla conferma dei caratteri funzionali, spaziali ed espressivi di architetture realizzate nel XX secolo, evidenzia un ambito di notevole problematicità, diventato centrale nel dibattito europeo. La tangibilità degli aspetti quantitativi che connota l'architettura moderna, la possibilità di guardare con maggiore obiettività alle condizioni originarie, l'orientamento verso la cura del patrimonio esistente, appaiono oggi i tre maggiori presupposti su cui fondare la necessità di una selezione ponderata delle risorse disponibili, che riconosca i casi più significativi da tramandare al futuro. Affrontare i caratteri peculiari e i processi di conferma e valorizzazione di queste architetture nella contemporaneità pone l'esigenza di un confronto articolato di posizioni raccolte attorno a considerazioni, metodologie analitiche e operative direttamente connesse ai temi dell'identità e del recupero, basati su alcuni fondamentali nodi concettuali: giudizio di valore, principio progettuale, relazione storia-progetto, continuità critica, tutela attiva, contesto/appartenenza, progetto urbano, nozione di patrimonio. Scritti di: Cesare Ajroldi, Carmen Andriani, Maria Antonietta Crippa, Pierfranco Galliani, Luca Ortelli, Andrea Sciascia, Fabrizio Spirito.

Il padiglione come tema

Maggioli Editore

Non disponibile

14,00 €
Questo libro rappresenta il tentativo di raccogliere una parte della ricerca degli esiti dell'attività didattica del corso di Laboratorio di Progettazione architettonica I nel Corso di Laurea in Scienze dell'Architettura all'Università di Parma negli anni 2015-2018. L'obiettivo è quello di poter tracciare un primo quadro riassuntivo critico dell'attività laboratoriale e di restituire ai futuri studenti uno strumento di base utile all'approccio, fin dai primi "giorni di scuola", alla progettazione architettonica.

Difesa personale. Psicologia e...

Maggioli Editore

Non disponibile

14,00 €
La prima e miglior difesa è l'uso dell'intelligenza: conoscere le diverse modalità con cui si può essere aggrediti, saper valutare i rischi, prevenire le situazioni pericolose. Essere padroni di sé, evitare che la rabbia si trasformi in violenza, saper dominare lo stress e il panico da aggressione sono le prime e principali armi a protezione di noi stessi. Senza di esse, qualsiasi tecnica di autodifesa è inapplicabile. Questo libro vi aiuterà a comprendere come usare la mente e il corpo per gestire le potenziali aggressioni e vi darà indicazioni su quali sono i corsi di difesa personale più efficaci. Inoltre, se siete stati vittime di aggressione, vi spiegherà come prendervi cura di voi.

Incontri in RSA. Il lavoro di...

Maggioli Editore

Non disponibile

14,00 €
"Oggi è di moda parlare della necessità di utilizzare le narrazioni quando si vuole riassumere un insieme complesso di concetti, ma nella narrazione di questo volume non vi è nessun cedimento alla moda del momento. Al contrario, nello scorrere dei capitoli si individua un filo narrativo che si propone di illustrare che cosa significhi fare i conti con la complessità della professione geriatrica, sia verso le équipe di cura che verso le persone malate. "La cronicità dei residenti nelle strutture di ricovero obbliga a rivedere a fondo le proprie competenze e obiettivi, a riconoscere la dialettica fra salute e malattia come dialettica fra autonomia e dipendenza... Nelle residenze, a differenza dell'ospedale, la vita è lì e non altrove, per cui tutti gli aspetti del vivere quotidiano hanno importanza non solo in termine di qualità di vita ma anche come componenti essenziali della salute degli individui, e quindi riguardano tutti gli agenti di cura, anche il medico. "Il medico nella residenza non svolge una specie di 'pronto soccorso' per cui interviene solo nella cura delle patologie, ma svolge anche e soprattutto un'azione di controllo e di promozione della salute dei residenti. Di fronte a questo si verifica tutta l'insufficienza di una pratica medica basata solo su linee guida o peggio algoritmi, che mal si adattano alla comorbosità e complessità di cura degli anziani malati cronici. "Queste difficoltà, lungi dal creare una tentazione di nullismo operativo (quante volte ahimè, abbiamo sentito dire, anche dai colleghi, 'non c'è più niente da fare'?) sono lo sprone, la base di partenza dell'innovazione, della ricerca e della necessità di una medicina interpretativa, così da superare una clinica descrittiva e classificatoria e da aprire dei percorsi nuovi di fronte alla novità dei problemi. "Spesso, diceva Longanesi, la cultura si rifugia in provincia. Per innovare e guardare al futuro non bisogna porre lo sguardo solo sui grandi ospedali ad alta intensità e tecnologia ma anche riconoscere la novità culturale e operativa che nasce anche dalla più umile pratica geriatrica, come quella praticata nelle residenze". Dalla Prefazione di Antonio Guaita, Fondazione Golgi Cenci, Abbiategrasso (MI).

Conversazioni con Luigi Snozzi

Maggioli Editore

Non disponibile

14,00 €
"Anche in questo caso, come in ogni rara occasione che mi capita un nuovo lavoro, ho l'impulso di rifiutarlo, perché credo di non essere in grado. Succede sempre: ancora adesso, che ho più di 80 anni. Mai una volta che io sia contento di dire: qui ce la faccio. All'inizio ho sempre la sensazione di non essere capace, tento di rimandare, non ho la fiducia in me stesso per affrontare il foglio bianco. Per questo, sempre, devo semplificare".

Democrazia e nursing

Maggioli Editore

Non disponibile

14,00 €
"Se uccidiamo l'empatia finisce che mettiamo in soffitta il copione dell'affettività con tutti i suoi bei fronzoli che ci aiutano a stare meglio al mondo. Ma vado oltre. Siccome ha ragione Sartori nel dire che la democrazia è una grande generosità messa a rischio dall'egoismo, uccidendo l'empatia facciamo fuori la democrazia. Empatia e affettività sono gli ingredienti della solidarietà, della cooperazione e della generosità. Per tal ragione chi ha ruoli di comando nel teatro organizzativo dovrebbe sostenere e premiare le azioni prodotte dall'empatia, dalla solidarietà e dalla cooperazione. Viceversa, quando tale sostegno non c'è, quando è premiato l'individualismo, col suo copione anaffettivo, la finalità (conscia o inconscia) è di ridurre i livelli di democrazia nell'organizzazione (e dunque anche nel Paese). La promozione della ortopedia del corpo - che esclude empatia ed affettività - è funzionale alle oligarchie perché porta con se l'ortopedia della mente e il regredire della democrazia." (Maila Mislej)

Persone non autosufficienti....

Maggioli Editore

Non disponibile

14,00 €
Lo scopo del volume - una vera e propria guida per professionisti, familiari, cittadini - è far conoscere lo stato delle normative che dovrebbero condurre alla tutela del diritto alla salute e alla dignità della persona, in un confronto trasparente con le amministrazioni responsabili. E, nel contempo, specificare e precisare le responsabilità di amministrazioni, strutture e operatori, medici e personale tutto. Il volume offre, in primo luogo, un quadro di riferimento normativo, internazionale, nazionale e anche regionale, per poi soffermarsi sulle maggiori criticità relative alla presa in carico della persona non autosufficiente, alle conseguenti responsabilità a carico di strutture e di operatori, con particolare riguardo alla condizione dei malati cronici non autosufficienti e di persone con disabilità fisica e intellettiva. Ulteriore approfondimento è dedicato agli strumenti (giurisdizionali e paragiurisdizionali) a disposizione delle persone non autosufficienti per far valere i loro diritti. Non da ultimo si è affrontato il tema dei temi: "Quale Welfare a protezione delle persone più deboli?".

La nuova tutela dei vini DOC e IGT

Maggioli Editore

Non disponibile

14,00 €
Lo scritto offre una guida alla lettura dell'attuale disciplina nazionale a tutela delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche dei vini, analizzando, nel contesto della normativa comunitaria, il Decreto legislativo n. 61 dell'8 aprile 2010 e i Decreti ministeriali attuativi. In premessa sono esposti brevi cenni storici utili a chiarire il processo di organizzazione del mercato comune agroalimentare (OCM unica) in cui è venuto ad inserirsi il mercato comune vitivinicolo (OCM vino); in appendice sono fornite alcune nozioni di base sull'etichettatura dei vini e sui marchi comunitari e nazionali, aziendali e consortili. Il presente volume è aggiornato agli ultimi decreti attuativi in materia dell'agosto 2012.

L'aggressività nei servizi sociali....

Maggioli Editore

Non disponibile

14,00 €
Le manifestazioni di aggressività, nei servizi, sono assai più frequenti di quanto si sappia o si pensi all'esterno. Nella quotidianità del lavoro sociale significano aggressività verbale, diretta e telefonica, minacce, attacchi distruttivi agli arredi, e

Risolvere problemi di matematica...

Maggioli Editore

Non disponibile

15,00 €
Questo volume si rivolge agli studenti che, nell'ambito di un corso di laurea triennale di area economica, devono affrontare un insegnamento di Matematica finanziaria. Il testo si caratterizza per un approccio originale, che mira alla risoluzione di problemi combinando richiami teorici essenziali, esempi svolti, esercizi e applicazioni di Excel. In una apposita area online abbinata al libro sono disponibili: soluzioni delle prove di autovalutazione; file Excel utilizzati negli esercizi.

Guida al rimborso dell'IVA. Con...

Maggioli Editore

Non disponibile

15,00 €
Il volume si concentra sulla disciplina, sia comunitaria che interna, riguardante il rimborso dell'IVA. Espone le modalità di richiesta del credito nelle due fattispecie di rimborso (annuale e infrannuale) e si sofferma sui presupposti che consentono il rimborso dell'imposta. Passa, quindi, alle indicazioni sulla compilazione del modello di dichiarazione IVA e del modello IVA TR. Un capitolo è dedicato al rimborso dell'IVA UE, per tutti quei soggetti italiani che devono farne richiesta in altri Stati membri. Spazio anche per i rimborsi eseguiti in via prioritaria - con elencazione di tutte le casistiche - e degli adempimenti da porre in essere per ottenere il rimborso. Su quest'ultimo punto, il testo spiega cosa fare in caso di rimborso inferiore/superiore a 30mila euro e in caso di soggetti cd. a rischio. Online i modelli della dichiarazione IVA, IVA BASE e IVA TR e una serie di facsimile e tabelle riepilogative, utili a chi richiede un rimborso. L'edizione tiene conto dei più recenti interventi in tema di reverse charge (D.L. n. 119/2018, convertito in Legge n. 136/2018) e di split payment (D.L. n. 87/2018 convertito in Legge n. 96/2018).

La consulenza finanziaria in tempi...

Maggioli Editore

Non disponibile

15,00 €
Gli Autori, da tempo direttamente coinvolti nell'attività di consulenza e di formazione nell'ambito dell'intermediazione finanziaria, hanno pensato a un testo che venisse incontro tanto alle esigenze di chi già esercita la professione di consulente finanziario, quanto a quelle di chi volesse approcciarla. Per i primi, l'opera rappresenta uno strumento di consultazione e aggiornamento tecnico ma, soprattutto, normativo, in virtù del continuo succedersi di leggi e regolamenti che, a partire dagli anni '90, hanno mutato in profondità il ruolo e la funzione di questa attività. Per i secondi, l'obiettivo è soprattutto fornire le conoscenze di base sul servizio di consulenza finanziaria. Senza pretesa di esaustività, gli Autori hanno cercato di individuare, per ogni argomento, i punti salienti ai fini della diretta applicazione sul campo e di uno svolgimento del ruolo di consulente che, oltre a essere consapevole, sia anche e soprattutto conforme alla normativa vigente. L'esposizione è corredata di contenuti extra - indicati come "box di approfondimento" - disponibili sul sito Maggioli digitando il codice riportato nel tagliando all'interno del volume.

GoleMarketing. Il gioco sociale...

Maggioli Editore

Non disponibile

15,00 €
Le tecniche e le strategie del marketing si presentano oggi sempre più variegate. Pensate per specifiche esigenze delle aziende appaiono, in tale ottica, oltremodo mirate. Quello del marketing è un mondo complesso, dove gli appellativi che ne specificano le funzioni e gli obiettivi si sono moltiplicati nel tempo. "Marketing is everywhere. God is everywhere. Ergo, marketing is god!". La frase, tanto ironica quanto conosciuta, evoca l'odierna concezione di un marketing in apparenza "onnipotente" e "onnipresente". Una sorta di Golem, ingigantitosi nel tempo attraverso miriadi di aggettivi e attributi che l'immaginazione sfrenata degli operatori ha saputo concepire: marketing virale, guerrilla marketing, web marketing, marketing tribale, marketing estremo, yellow... red... orange... pink... green... black marketing, slow marketing, marketing relazionale, marketing esperienziale, inbound marketing, marketing collaborativo, dark marketing, instant marketing, neuromarketing, marketing esoterico, content marketing, social media marketing, gaming marketing,... ecc. Mille declinazioni, che nascondono a volte solo differenze formali. Insomma, un vero e proprio.... Golem! Il Marketing... del marketing! Una caleidoscopica, ridondante ed enfatica galassia di diversificate forme e coniugazioni del marketing! Ma cosa accomuna la galassia dei marketing? Il testo indaga intorno a quelle componenti teoriche (derivanti dall'apporto della psicologia, della sociologia, dell'economia) che formano la comune essenza dei marketing. Ne emerge un quadro articolato, che permette di evidenziare sia i lati positivi sia le criticità di una disciplina la cui dinamica evoluzione, fortemente condizionata dalle nuove tecnologie digitali, pare aver intrapreso la via dell'apparenza. "Er ist eine Verschleierte, Illusorische, Realität!" È la via di una realtà velata e illusoria, ma questo vuole, desidera, il consumatore che si crede protagonista nel magico, iridescente, sfavillante... gioco sociale parvente della galassia dei marketing.

Rigenerazione sociale, urbana e...

Maggioli Editore

Non disponibile

15,00 €
Oggi, più che mai, ci dobbiamo interrogare sulle questioni che giocano un nuovo ruolo nei confronti dell'umanità; mai come oggi l'umanità è entrata in una spirale complessa e disumanizzante dove sistemi concatenati non possono più essere affrontati e gestiti separatamente. L'autore avverte la necessità di affrontare la questione della "rigenerazione sociale e urbana sostenibile", che potrebbe apparire tema esclusivamente tecnico-urbanistico, rifacendosi invece alla complessità dei sistemi, analizzando altri fattori (sociali, economici, culturali e antropologici) fortemente in crisi nel nostro Paese e che, se non risolti o quanto meno affrontati e gestiti con attenzione, non consentiranno di giungere a nessuna rigenerazione sociale e urbana sostenibile. L'autore inoltre non si limita ad osservare il concetto di rigenerazione urbana come avvenuto nel passato attraverso leggi speciali che individuavano la rigenerazione come semplice visione di recupero, riuso, o riqualificazione, del costruito, la questione è più ampia. Il riferimento va allargato riferendoci ad una rigenerazione economica, culturale e sociale. La prima importante rigenerazione dovrà riguardare proprio i comportamenti umani, in quanto il potere dell'uomo su di sé e sull'ambiente deve essere infatti rigenerato, per ritrovare la coesione sociale, ed individuare i limiti della crescita economica e consumistica. Dopo di che sarà possibile affrontare la rigenerazione sociale e urbana sostenibile nella sua complessità e valutare gli attuali meccanismi legislativi che ne impediscono la realizzazione.

Devianza e interazione sociale

Maggioli Editore

Non disponibile

15,00 €
Devianza è un termine tecnico che la sociologia ha introdotto per la prima volta in oscure pubblicazioni accademiche ma che è ormai entrato nell'uso corrente per indicare un insieme assai vario di comportamenti: l'azione delle organizzazioni criminali e il crimine in genere, la trasgressione sessuale, la disabilità, l'abuso di sostanze stupefacenti, il suicidio, la malattia mentale, la delinquenza giovanile, le personalità disturbate e tutti i tipi di comportamenti insoliti. Ciò che caratterizza tutte queste cose così diverse è appunto il rappresentare una devianza, vale a dire una deviazione rispetto alla normalità. Normalità e devianza sono il codice fondamentale della vita sociale e per questa ragione costituiscono i temi centrali della ricerca sociologica. Questo libro prova a esplorare la costruzione sociale della divisione tra devianza e normalità nel crimine, nei disturbi cognitivi e nella disabilità.

Riforma del terzo settore

Maggioli Editore

Non disponibile

15,00 €
Prendendo le mosse da una panoramica dei decreti attuativi adottati ultimamente dal Governo, viene presentata nel volume una prima analisi del contenuto della Riforma del Terzo settore, con un'attenzione particolare al mondo socio-sanitario e assistenziale.

Il lavoro minorile

Maggioli Editore

Non disponibile

15,00 €
Il testo affronta il tema del lavoro minorile in modo critico rispetto alle posizioni di chi vorrebbe eliminare del tutto la possibiltà di svolgere un'attività economica da parte di un ragazzo. La questione viene affrontata da diverse prospettive: normativo-legislativa, storica, psicologica, teorica, metodologica e delle politiche di intervento. L'ipotesi di fondo che muove il volume è che non tutte le esperienze lavorative siano da eliminare. Se lo sfruttamento e le occupazioni pericolose o dannose vanno combattute, tuttavia esistono forme di attività economiche che possono essere ritenute accettabili e che possono costituire per i ragazzi un'occasione di apprendimento e crescita, in termini di conquista di maggiore autonomia, senso di autostima, socializzazione economica. Da questo punto di vista, il lavoro degli adolescenti non va interpretato come un fenomeno patologico, che riguarda principalmente soggetti in situazione di disagio sociale o povertà, ma, al contrario, va visto come un'esperienza possibile (anche se non necessaria) per gli adolescenti di tutte le fasce sociali ed economiche, proprio per gli aspetti positivi che tale esperienza può offrire.

Il marketing sostenibile

Maggioli Editore

Non disponibile

15,00 €
Il libro affronta il tema della sostenibilità e lo sviluppa come facilitatore attuativo per le imprese che scelgono di dare alla propria CSR una visione di sistema e di cogliere inoltre le opportunità di business che la green economy sottintende. Sono portati numerosi esempi di iniziative realizzate da imprese internazionali, universalmente riconosciute come altamente innovative. Il libro presenta inoltre metodologie e strumenti messi a punto dall'autore grazie alle consolidate esperienze realizzate sul campo. Rappresenta una guida pratica per coloro che sono chiamati a coniugare l'applicazione di valori improntati ad un'etica degli affari, quindi rispettosa della Comunità, dell'Ambiente, del Mercato e del Lavoro, utilizzando anche i contributi che solo il marketing (sostenibile) può fornire per dare successo ai programmi per competere nel business responsabile della sostenibilità.

Osservare l'abitare informale

Maggioli Editore

Non disponibile

15,00 €
Ci vorrebbe forse un nuovo Bernard Rudofsky per dar conto della ricchezza di forme che nasce dalla nuova geografia delle migrazioni, della precarietà stabilizzata, dell'emergenza senza fine. L'odierno vernacolo ritorna al livello zero della risposta ai bisogni primari e sviluppa il suo nuovo racconto in aree del mondo sempre più estese: negli sterminati bordi delle città, nei territori dilatati delle migrazioni e delle soste senza speranza, negli interstizi di metropoli dense. Eppure questo mondo, che un tempo si riteneva vergognoso e temporaneo, rappresenta non più la vergogna ma, più semplicemente, la realtà della città contemporanea. Guardare con equilibrio a tutto ciò non è facile, e trovare i modi per farlo, scoprire costanti, trarne strumenti è un esercizio che solo oggi inizia a dare qualche frutto tanto più rilevante quanto più nato, come questo libro, dall'incontro di ricerca ed esperienza progettuale sul campo. Forse non è un caso che i primi contributi di questa nuova pratica analitica proveniente dal campo dell'architettura nascano proprio nel nostro paese. Il punto di osservazione è importante, in questo campo, e osservare da una cultura italiana che della lettura scientifica e "operante" di territori e città ha fatto, a suo tempo, un suo punto di forza, può attribuire una forza particolare allo sguardo. Purché si sappia portarlo in profondità, oltre la linea del folklore e dei luoghi comuni.

Lavorare con la ricerca azione

Maggioli Editore

Non disponibile

16,00 €
È abbastanza diffusa l'idea, e condivisa tra chi si occupa di ricerca azione in ambito scientifico e professionale, che la ricerca azione sia paradigma e metodologia di ricerca utile a promuovere e sostenere processi di cambiamento a diversi livelli, individuale, sociale e organizzativo. Questo libro nasce dall'esigenza di strutturare e offrire un quadro concettuale e operativo sufficientemente definito, ampio e sistematico sulla ricerca azione per il cambiamento dei servizi alla persona. Il tema della ricerca azione e la sua connessione con il cambiamento organizzativo richiede l'identificazione di quadri concettuali e opzioni metodologiche capaci di dotare coloro ai quali il libro è rivolto (studenti che intraprendono un percorso formativo orientato ad una specifica professione, assistenti sociali, educatori professionali, formatori, practitioner del lavoro sociale, manager e decisori) di strumenti concettuali analitici sia per conoscere criticamente che per intervenire costruttivamente nella concretezza dei ruoli da esercitare e dei contesti (problematici) entro cui agire. Un testo aggiornato e orientato in maniera specifica che mira a contribuire ai livelli di consapevolezza e competenza di chi opera, o si prepara ad operare, nelle organizzazioni che producono servizi.

Lo scontrino elettronico

Maggioli Editore

Non disponibile

16,00 €
Con l'entrata in vigore del c.d. "scontrino elettronico", tutti gli operatori economici tenuti all'emissione dello scontrino o della ricevuta fiscale dovranno trasmettere, quotidianamente, all'Agenzia delle Entrate i dati relativi agli incassi giornalieri rilevati nei propri misuratori fiscali: lo scopo è di combattere l'evasione fiscale, favorendo uno scambio immediato di informazioni tra contribuente e Amministrazione Finanziaria. Il nuovo adempimento è obbligatorio dal 1° luglio 2019 per i soggetti con volume d'affari 2018 pari o superiore a 400.000 euro; per tutti gli altri, la decorrenza è prevista a partire dal 1° gennaio 2020. Il volume affronta, nella prima parte, il contesto normativo di riferimento, con un focus particolare sui recenti provvedimenti emanati dall'Agenzia delle Entrate e dal Ministero dell'Economia e delle Finanze. Nella seconda parte, si esaminano le modalità di assolvimento del nuovo impegno e le particolarità connesse al funzionamento dei misuratori fiscali. La terza parte è dedicata alla questione relativa ai soggetti esonerati e alle problematiche connesse alla loro individuazione. Nella quarta parte, si tratta del credito d'imposta spettante, per gli esercizi 2019 e 2020, ai contribuenti che acquistano o adeguano un misuratore fiscale. Oggetto della quinta parte sono le attività preliminari e le criticità particolari con cui i soggetti obbligati all'adempimento dovranno avere a che fare. Chiude la disamina il cronoprogramma degli adeguamenti. L'edizione tiene già conto delle novità del "Decreto crescita" (convertito in Legge 28 giugno 2019, n. 58).

In manicomio non c'è più nessuno....

Maggioli Editore

Non disponibile

16,00 €
«"Dio fa il mondo e intanto pensa che potrebbe benissimo farlo diverso". Così scrisse il quasi adolescente Ulrich, protagonista de "L'uomo senza qualità" di Robert Musil. Eppure, la scandalosa bravata del giovane Ulrich era nientemeno che una pacifica dichiarazione di guerra! E che Ulrich/Musil, una volta maturato, formulò con due luminose, essenziali parole: "senso della possibilità". È a questo senso della possibilità, dell'impossibile che diventa possibile, dell'utopia che si traduce in realtà, che bisogna ritornare se si vuole parlare di salute mentale per immaginare un futuro di cure e benessere sostenibili per tutti i cittadini. È necessario immaginare una nuova rivoluzione, riportare e portare sempre più al centro le persone, sempre più vederle nella loro totalità di affetti, di passioni, di sentimenti, di bisogni, di desideri e rispettarne a tutti i costi la libertà. È necessario porre con forza e urgenza la questione, ormai improrogabile, della "qualità dei servizi". È necessario rivitalizzare le pratiche e le motivazioni di operatori e operatrici, promuovere attenzione delle forze politiche e sociali, delle istituzioni, dei movimenti, dei cittadini.» (Dall'introduzione di Peppe Dell'Acqua)

Attività di animazione e interventi...

Maggioli Editore

Non disponibile

16,00 €
L'animazione nelle strutture per anziani è un argomento delicato. Fare animazione non significa infatti intrattenere le persone o far loro trascorrere piacevolmente il tempo libero (che più che altro rischia di essere vuoto), ma anzitutto facilitare processi attraverso i quali le persone riscoprono la capacità di abitare il tempo che vivono. Il presente manuale vuole essere strumento valido per gli animatori che si occupano di persone anziane. Vengono pertanto formulate numerose proposte di attività di animazione, che intendono andare oltre quelle tradizionali praticate nelle case di riposo, e che possono aiutare l'anziano a ricostruire e comunicare il racconto autobiografico del suo passato, a riappropriarsi dell'identità personale e di un'immagine positiva di sé, a riattivare le funzioni cognitive e motorie, e a migliorare lo stato emotivo. Alcune proposte di animazione presentate nel volume: - Le stagioni, i mesi, gli avvenimenti atmosferici e le festività - Odore e sapore di caffè - Il pane - Cucina: laboratorio sensoriale - Narrare una favola - Rioni, mestieri ed eventi - Viaggio e gioco - Documentari di città e altri luoghi - Immagini fotografiche e opere d'arte - Dipingere - Ascolto musicale Alcune proposte di attività sonora: - Identificare il proprio nome - Il mare - Corpo e ritmo - Paesaggio sonoro - I suoni del corpo - Suoni e rumori dell' ambiente domestico - Suoni e rumori dell'ambiente esterno - Suoni e stagioni - Viaggio a Roma - Suoni pasquali e natalizi - Passeggiata in città Anna Loredana Civita Dopo aver frequentato l'Istituto d'Arte di Trieste si iscrive all'I.S.I.A. (Istituto Superiore Industrie Artistiche) di Urbino. Conclusi gli studi lavora in campo  pubblicitario per diversi anni in varie città italiane, collaborando con ditte famose. Dovendo cambiare improvvisamente città, cerca un lavoro qualsiasi e inizia a lavorare come animatore in una casa di riposo. Si documenta sulla malattia di Alzheimer e ricomincia a studiare conseguendo negli anni successivi i titoli di Operatore Validation, Musicoterapista, Conduttrice di gruppi ABC e Laughter Yoga Leader. Continua a lavorare in casa di riposo e conduce i gruppi ABC per i familiari dei malati Alzheimer presso l'associazione Goffredo De Banfield di Trieste, insegnando loro un metodo per una relazione 'felice' con il malato di demenza.

Contro la contenzione

Maggioli Editore

Non disponibile

16,00 €
Essere noi "complianti" con il cittadino prima di chiederci se lui lo è con la terapia Da circa duemilacinquecento anni, il corso della storia della nostra civiltà nella sua forma compiuta, il gesto della cura ha riconosciuto una relazione rimasta immutabile: una persona che affida la sua speranza di salute/vita a un'altra persona. Che spesso non conosce. E di cui implicitamente si fida. È uno dei gesti dell'umano che più si avvicinano al sacro poiché la posta è la vita. Sono gesti che implicano assunzioni di impegni, responsabilità, attenzioni, rispetto. Il primo rispetto è quello della libertà, intesa nel senso più ampio e senza eccezioni. Su questo solco si sono snodati nel tempo il lavoro, la ricerca, il confronto, le battaglie e i risultati della lotta alla contenzione che i professionisti impegnati in questa pubblicazione, e tanti altri, hanno portato aventi con coraggio e passione. Si è realizzata, come accade poche volte e con difficoltà, la felice situazione nella quale da un assunto teorico, filosofico, clinico e giuridico, tutti collimanti, si realizza una pratica che traduce la teoria in realtà. A tutela dei diritti delle persone e nel rispetto del senso di civiltà che deve caratterizzare tutte le nostre organizzazioni.

Nidi e scuole dell'infanzia....

Maggioli Editore

Non disponibile

16,00 €
Il tema della valutazione ed evidenziazione dell'esito del proprio lavoro è centrale per tutti e lo è in particolar modo per chi opera quotidianamente con i bambini. È proprio su questo che il volume presenta alcune idee, esperienze e strumenti. L'approccio alla valutazione degli esiti educativi, attraverso il superamento del dualismo tra aspetti quantitativi strutturati e aspetti qualitativi e relazionali specifici di ogni bambino, non solo supporta l'azione professionale dell'educatore, ma facilita enormemente la comunicazione con i genitori creando un "patto" educativo che permette di massimizzare i risultati educativi nel tempo e di darne evidenza. Le esperienze applicative riportate nel volume raccontano di un sistema capace di migliorare l'osservazione libera, mettendo in luce risorse, criticità e risultati, a livello individuale e di gruppo, che spesso erano sfuggiti dalla osservazione non "guidata". La capacità di documentazione dei processi e degli esiti offerti dallo strumento è inoltre essenziale per la corretta gestione del "Rapporto di autovalutazione per la scuola dell'infanzia" dell'INVALSI. Il sistema CHESS - presentato nel volume - non è un semplice insieme di strumenti, ma un sistema di valutazione coerente e integrato per l'intera fascia 0-6, adatto a Nidi e Scuole d'Infanzia che vogliano dare evidenza del successo delle proprie scelte; è inoltre adatto a educatori, insegnanti e pedagogisti che vogliano accrescere il proprio potenziale professionale.

La segregazione delle persone con...

Maggioli Editore

Non disponibile

16,00 €
Sono passati quarant'anni da quando, nel 1977, l'Italia decise di chiudere le classi differenziali e di svuotare le scuole speciali. Un anno più tardi il nostro Paese approvò la legge 180 che portò alla chiusura dei manicomi. Vere e proprie "rivoluzioni" che hanno segnato positivamente l'esistenza delle persone con disabilità, migliorandone la qualità della vita. Rivoluzioni che hanno modificato alla radice l'idea stessa di disabilità diffusa nel nostro Paese. Qui sta la ragione profonda della tristezza di questo libro e racconto, frutto di una ricerca promossa da FISH (Federazione italiana per il superamento dell'handicap). Capitolo dopo capitolo, paragrafo dopo paragrafo, emergerà che, nonostante tutto, nel nostro Paese vi sono ancora tanti manicomi nascosti dove migliaia di persone con disabilità vivono separate ed escluse dal resto della società.  

Il socio sanitario è donna....

Maggioli Editore

Non disponibile

16,00 €
Questo libro ha l'obiettivo di indagare e osservare il fenomeno della femminilizzazione del settore socio-sanitario focalizzandosi sul ruolo dei caregiver formali ed informali di genere femminile. Attraverso dati, indicazioni e provocazioni si prova a comprendere quanto questo ruolo sia stato voluto o imposto. Spunti che raccontano un'assistenza al femminile che oggi più che mai rappresenta parte integrante del nostro welfare e garantisce un equilibrio fondamentale e complicato delle risorse sociali, economiche e relazionali delle famiglie che costituiscono le nostre società civili moderne

Dove l'acqua si ferma. La cura e il...

Maggioli Editore

Non disponibile

16,00 €
Gli approcci descritti nel libro valorizzano la relazione di cura che sostiene l'anziano, l'ambiente dove vive e si muove, gli stili di cura delle organizzazioni, la quotidiana proposta di interventi. Partendo da una differente prospettiva, "sovvertendo l'ordine del discorso", per dirla con Foucault, gli autori, impegnati quotidianamente nei servizi e nella cura, spingono a una riflessione forte sulla sensibilità ambientale, considerata condizione irrinunciabile all'interno di un completo sistema di cura. Offrono spunti di confronto metodologico per tutti quegli aspetti necessari affinché uno staff si concentri sulla persona e non sul suo deficit, su ciò che ancora è e non su ciò che ha perduto. Proprio perché, dove l'acqua si ferma, arriva tutto l'oceano.

Assistere a casa. Suggerimenti e...

Maggioli Editore

Non disponibile

16,00 €
Da chi svolge quotidianamente un lavoro a contatto con le persone malate e i loro contesti famigliari, e che affronta con loro tutto quello che può accadere dentro le case durante l'assistenza domiciliare, nasce questo agile e utilissimo manuale. Non è un testo enciclopedico, non vuole avere, per spirito degli autori stessi, la presunzione di risolvere qualsiasi problema si possa presentare nel corso dell'assistenza domiciliare. Un'assistenza domiciliare non può prescindere dalla possibilità di effettuare a domicilio le cure necessarie ed eventuali esami diagnostici; per questo c'è bisogno di creare un équipe ben addestrata di sanitari coordinati fra loro, di assicurare una reperibilità 24 ore su 24, e di avere la certezza di una base di riferimento, fulcro importantissimo, quale la famiglia e i volontari. Proprio loro infatti rappresentano il raccordo essenziale tra il paziente e il professionista; spesso si trovano a confrontarsi con una realtà diversa, piena di incognite. Il testo cerca perciò di porre l'attenzione sulle necessità più importanti, sui dubbi più comuni, sulle possibili situazioni "difficili" che a volte divengono vere urgenze, non dimenticando i piccoli interrogativi che spesso sono sembrati a noi stessi banali ma che, al contrario, sono stati motivo di forte ansia non solo per il paziente ma anche per i famigliari e per i volontari alle prime esperienze.

Il lavoro con gli anziani in casa...

Maggioli Editore

Non disponibile

16,00 €
Come sta cambiando l'organizzazione del lavoro nelle case di riposo? In che modo quella che Ivan Illich definirebbe "l'industrializzazione dell'assistenza" influisce sulle pratiche di lavoro degli operatori? Come combattere non solo le malattie, ma anche la iatrogenesi, la trasformazione della cura da fatto etico e sociale in fatto tecnico e procedurale? Che tipo di modelli si stanno affermando e con quali conseguenze sulla qualità professionale e i contenuti etici e sociali delle cure? Attraverso decine di racconti, interviste e studi di caso, questo libro fotografa nitidamente i processi di trasformazione del lavoro con gli anziani derivanti dall'affermarsi delle nuove culture dell'assistenza, mettendone in mostra gli elementi paradossali. Partendo da queste osservazioni sul campo, l'autore elabora un brillante vademecum professionale per ripensare nel profondo l'organizzazione del lavoro nelle case di riposo, secondo principi che uniscano produttività ed efficienza con una concezione umanistica delle cure.

Bleu

Maggioli Editore

Non disponibile

18,00 €
Un breve romanzo diviso in due tempi "cinematografici" che scorrono paralleli. Due storie ovviamente destinate a intrecciarsi fra loro. Nella prima, un'anziana attrice di prosa affronta con originale determinazione le avvisaglie dell'Alzheimer. Nell'altra, una giovane donna sfida con coraggio la malattia della persona amata, fino alle estreme conseguenze. In questa biforcazione del destino che avvolge i protagonisti di entrambi i racconti non viene dato alcuno spazio alla mestizia ma solo al paradosso, a volte involontariamente comico, che determinate situazioni portano con sé. Ovvero, la capacità d'inventarsi di tutto pur di sconfiggere, anche a costo di dolorosi sacrifici, le avversità che la vita ci riserva e, con esse, le menzogne delle multinazionali del farmaco che detengono il monopolio delle cure sulla nostra salute.

La moralità e la percezione sociale

Maggioli Editore

Non disponibile

18,00 €
La moralità, intesa in generale come la distinzione tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, è fondamentale nella vita delle persone, in quanto le aiuta ad orientarsi nel mondo, a capire come comportarsi, a comprendere e anticipare il comportamento degli altri. Nel testo viene presentata la centralità della dimensione morale per la vita delle persone, facendo riferimento alle ricerche che in psicologia sociale hanno analizzato l'impatto delle questioni morali sulla percezione sociale, intesa come lo studio del modo in cui creiamo impressioni e formuliamo giudizi riguardo agli altri, cercando di orientarci nel mondo attraverso un sistema di inferenze e aspettative. I risultati delle ricerche presentate evidenziano la rilevanza della dimensione morale non soltanto nelle ricerche di laboratorio, ma anche in contesti della vita reale quali ad esempio la politica, le organizzazioni, la relazione con l'ambiente. Inoltre, l'autore propone una lettura delle dinamiche inerenti la moralità che si lega imprescindibilmente ai gruppi sociali.

Dipendenze da internet. Adolescenti...

Maggioli Editore

Non disponibile

18,00 €
Nel corso degli ultimi anni il diffondersi dell'uso di Internet, utilizzato anche come strumento di formazione e comunicazione, ha portato alla crescita esponenziale dell'incidenza dei disturbi connessi al suo uso e abuso. Il volume si propone di analizzar

Sostenibilità ambientale e...

Maggioli Editore

Non disponibile

18,00 €
Il testo analizza il percorso evolutivo compiuto dal concetto di norma e dalla verifica della qualità del costruito ed affonda le sue radici nella ricerca che ha caratterizzato, nella sua genesi, il settore scientifico-disciplinare della tecnologia dell'architettura. La necessità di produrre strumenti idonei per promuovere una prassi progettuale impostata sui principi dello sviluppo sostenibile e della tutela dell'ambiente, ha condotto ad una revisione generale dei regolamenti edilizi. Gli enti locali più sensibili alle tematiche ambientali, hanno elaborato metodologie e criteri per redigere strumenti normativi che, ancora oggi, in assenza di un modello nazionale, fungono da riferimento per l'intero territorio nazionale. Il testo offre un contributo alla tematica in questione particolarmente interessante ed originale dal momento che lo studio, su cui si fonda, risulta ricco di informazioni e di valutazioni critiche in merito ad esperienze e soluzioni già adottate in diversi comuni d'Italia. Si prospetta per il regolamento edilizio una struttura innovativa per regolamentare la complessità degli elementi in gioco; viene espressa ed affrontata la necessità di un regolamento edilizio tipo a carattere nazionale, che promuova una matrice comune nelle governance locali e garantisca la diffusione del fare ecologico, in maniera omogenea su tutto il territorio, lasciando agli enti locali e, soprattutto, ai comuni il compito di valorizzare le specificità dei territori.

Lezioni di metodologie e tecnologie...

Maggioli Editore

Non disponibile

18,00 €
Le lezioni del corso in Metodologie e Tecnologie didattiche per le scienze giuridiche, svolto dal Curatore, negli anni accademici 2017/'18 e 2018/'19, nell'ambito dei cicli universitari istituiti per il conseguimento dei 24 CFU richiesti dal Concorso Scuola, permettono di proporre questo volume, quale possibile riferimento didattico idoneo a garantire l'acquisizione delle competenze giuridiche di base richieste dal Decreto Ministeriale n. 616 del 10 agosto 2017 come esito delle attività formative attinenti alla classe di concorso A-46 (Scienze giuridiche e economiche). Il presente testo, frutto di un lavoro d'équipe, vuole essere un approccio possibile al primo incontro con la didattica del diritto, in grado di offrire ai docenti di Metodologie e Tecnologie didattiche un utile strumento di lavoro e ai discenti i contenuti richiesti dalle linee guida ministeriali per superare i futuri concorsi a cattedra e potere vestire l'habitus dell'insegnante di diritto nelle scuole.