D'Agnese Nicola

D'Agnese Nicola

Manuale di diritto penale. Parte...

D'Agnese Nicola
Rogiosi 2019

Disponibile in 3 giorni

72,00 €
Il presente manuale mira ad offrire a studenti e docenti un quadro il più possibile esaustivo della disciplina del Diritto penale, attraverso in particolare l'approfondimento dei suoi istituti fondamentali quali: il principio di legalità; il principio di materialità; il principio di offensività; il principio di causalità. La novità rispetto ai testi universitari tradizionali sta nell'approccio teorico-pratico a tali principi - tanto che si potrebbe parlare di "manuale operativo" - e alle categorie fondamentali che permeano il Diritto penale, attraverso l'approfondimento delle questioni più dibattute nella giurisprudenza. La trattazione si apre con uno spazio introduttivo sulla natura giuridica dell'istituto, che prende le mosse dal referente normativo, percorre il dibattito sviluppatosi in seno alla dottrina e si conclude con l'esame della vexata quaestio giurisprudenziale che ha dato vita concreta all'istituto medesimo. L'opera si presenta come un'autentica bussola per lo studente, con il fine di orientarlo nei processi dinamici sempre più convulsi di questa affascinante branca dell'ordinamento giuridico.

Temi svolti per la preparazione...

Baiochetti Paolo
Nuova Giuridica 2017

Non disponibile

32,00 €
Il volume si propone di dotare il lettore di un panorama completo e ragionato delle più rilevanti e controverse questioni, caratterizzate da un particolare spessore teorico, in materia di diritto civile, amministrativo e penale. L'Opera si compone di 30 elaborati svolti, impreziositi da riferimenti giurisprudenziali e normativi anche di recentissimo conio. Scopo del volume è fornire approfondimenti sulle tematiche trattate e, soprattutto, facilitare la memorizzazione delle nozioni, attraverso l'inserimento, a latere della pagina, di box nei quali si evidenziano articoli, sentenze e tesi dottrinali. In ogni elaborato gli istituti, anche se di stampo tradizionale, sono trattati in un'ottica evolutiva, ossia tenendo conto del formante giurisprudenziale. La struttura del tema, poi, è caratterizzata da un'esposizione che prende le mosse dal referente normativo dell'istituto, percorre il dibattito dottrinale e si conclude con l'esame del quesito posto dalla traccia, precisamente la "vexata quaestio" giurisprudenziale.