Studi sui generi: uomini

Filtri attivi

Anche le donne uccidono. Quando è...

Mancini Glenda
Persiani

Disponibile in 3 giorni

9,90 €
Diciamo la verità: sono i maschi a subire il maggior numero di violenze nel mondo, questo indipendentemente dal fatto che a compierle siano altri uomini o donne. La violenza di genere in Italia, viene spesso erroneamente intesa e mostrata dai media solo come "agita dall'uomo sulla donna". Appare impensabile che si possa essere oppressi dal "gentil sesso", tanto che gli stessi uomini faticano a riconoscersi nel ruolo di vittima e a denunciare gli abusi. Eppure studi scientifici e casi di cronaca riportati in questo libro dimostrano che non esiste soltanto il "femminicidio" e che anche le donne uccidono.

Il mistero maschile

Osho
Mondadori 2019

Disponibile in libreria  
OSHO

13,00 €
Dal disagio attuale in cui versa oggi il nostro essere maschi si può uscire solo prendendosi cura di sé. Cosa possibile quando impariamo a lasciarci alle spalle tradizioni, codici di comportamento, canoni cui uniformarsi e li sostituiamo con la coltivazione della nostra facoltà percettiva per arrivare a vedere ciò che siamo e soprattutto chi siamo in realtà. E quando integriamo nel nostro vivere l'insieme delle qualità che distinguono la nostra specie: quelle femminili per gli uomini e quelle maschili per le donne.... «Il mistero maschile» è un testo per aiutare a comprendere la necessità della liberazione, o meglio della rinascita degli uomini. Una seconda nascita che porti a uscire dalla caverna psicologica in cui viviamo rintanati. In questo senso vanno visti e letti i capitoli del libro che tratteggiano gli archetipi, le tipologie che danno forma alle singole personalità con cui di solito ci rivestiamo per muoverci nel quotidiano, nel bene e nel male: Adamo, il Robot, il Mendicante, il Playboy, il Politico, il Giocatore d'azzardo, il Creativo e via elencando. Osho si limita a descrivere delle tendenze, mettendo a fuoco condizionamenti e schemi di comportamento comuni a tutti i maschi. Ma lo fa solo per arrivare a indicare quel percorso mai preso in considerazione, un sentiero così poco battuto da risultare invisibile, inconcepibile. Una Via da percorrere soltanto direttamente, in prima persona, passo dopo passo, e al cui termine si trova l'Uomo nuovo. Un Uomo felice e realizzato.

Maschi in bilico. Uomini italiani...

Bonvecchio Claudio
Mimesis 2019

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Che cosa sappiamo della vasta platea degli uomini italiani? Le ricerche scientifiche, la letteratura di divulgazione, il sistema mediatico ci consegnano un profilo contraddittorio, dai limiti incerti, ancorato agli stereotipi tradizionali (il "latin lover", il patriarca, l'antieroe, il "Peter Pan") in larga misura sorpassati, ma che legittimano il pregiudizio di un maschio italiano condannato a una perenne immobilità. Una rappresentazione spesso lontana dai problemi essenziali e dalla dinamica della vita concreta degli uomini. Questo libro viceversa punta la lente sul mutamento, attraverso la ricostruzione dell'esperienza maschile, negli anni tumultuosi a partire dal secondo dopoguerra. Attenzione particolare viene assegnata alle diverse stratificazioni che si sono formate all'interno degli uomini del nostro Paese, specialmente nell'ultimo decennio, connotato da una crisi economica e sociale che ha fortemente inciso su diversi capisaldi della mascolinità italiana tradizionale, già messa in discussione dal cambiamento epocale del mondo femminile, che ha comportato la ridefinizione dei "rapporti di genere" anche nella società italiana.

L'uomo secondo Disney. Da principi...

Arnaldi Valeria
Ultra 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Girl Power: è stata questa la filosofia che, negli ultimi anni, ha visto la Disney far primeggiare le donne, non più solo bellezze da salvare ma eroine indipendenti dall'uomo e spesso quasi "contro" l'uomo. In questa rivoluzione, a rimanere schiacciata è stata proprio la figura maschile. I principi classici sono sintesi di puro coraggio, forza, virtù. Di pura, secondo i canoni del tempo, virilità. Non approfonditi, non caratterizzati, tantomeno indagati. È il titolo a dire ciò che c'è bisogno di sapere su di loro. Il principe è cuore, perché deve amare la bella di turno, e braccio, perché deve difenderla con la spada. Non serve altro. Il primo a cambiare è Eric, ne "La sirenetta", per la prima volta preda e non cacciatore. È Ariel ad affrontare la strega per ottenere il modo di incontrarlo. Ed è sempre lei a sollecitare il suo bacio. Da questo momento il concetto di principe si perde, così la sua "funzione". L'uomo diventa ombra della donna, facendosi progressivamente suo mero assistente e poi addirittura un peso nella sua corsa verso il futuro. In più di ottant'anni di film, l'animazione disneyana ha imposto un modello maschile per poi abbattere il suo stesso stereotipo, liberando la donna ma, di fatto, imprigionando l'uomo. La prima analisi dell'involuzione del maschio nei suoi modelli animati e del peso di questa trasformazione nell'immaginario comune.

Sujeitu omi. Antropologia delle...

Stefani Silvia
Meltemi 2019

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Capo Verde è un piccolo arcipelago che conta più persone in diaspora che in patria. Solo apparentemente isolato, l'arcipelago è attraversato da processi che hanno portata internazionale. La società nata dalla lotta di liberazione contro il colonialismo portoghese è oggi scenario dell'acuirsi della disuguaglianza economica e del radicamento di politiche neoliberali. In questo contesto, i giovani uomini delle periferie della capitale faticano a trovare uno spazio nella comunità adulta, esclusi dal mercato del lavoro e marginalizzati nella città. Costruire la propria identità ispirandosi al modello locale di maschilità diventa un compito irrealizzabile. "Sujeito omi" ripercorre le strategie di questi giovani per costruire e performare la maschilità: percorsi di critica all'ideale egemonico maschile e sperimentazione di modelli innovativi, affiliazione alle gang urbane o ai nascenti movimenti di attivisti sociali; esperienze che, alternativamente, si inseriscono negli interstizi della società, la sfidano o cercano di trasformarla.

Papà travel experience. Padri e...

Lamberto Beppe
Ultra 2019

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
"Ognuno ha le sue declinazioni, e io non mi sento migliore di altri solo perché viaggio con mia figlia. Avessi trovato il nostro mondo stando a casa a fare acquerelli, sarebbe andato bene uguale. E magari avrei anche risparmiato due lire. Però vorrei far vedere a tutti i genitori ai quali mette ansia anche il solo pensiero di fare cinquanta chilometri in macchina che viaggiare con i figli è possibile, anzi è facile, e prendendo i giusti accorgimenti pure divertente. La separazione ha stravolto il tempo che avevo a disposizione per stare con mia figlia; nel giro di un attimo sono passato da una normale dinamica di vita a tre a una condizione in cui un giorno è come se non avessi nessuno, e il giorno dopo sono padre, madre, zia, amico, confidente e gatto insieme: il tutto, solitamente, a weekend alterni. Da quel momento in poi, al tempo passato con mia figlia non ho più potuto accostare la parola 'quantità'. Così ho capito che esisteva un solo modo per compensare quella carenza, che da lì in poi avrebbe condizionato la nostra vita insieme: accostare la parola 'qualità'. Non vedo mia figlia per quello che sembra, ma per quello che è, ovvero una donna. La differenza fra la persona che è oggi e quella che sarà domani dipenderà dall'esperienza accumulata. Viaggio con lei per vivere momenti, non per collezionare fotografie. Il tempo che abbiamo a disposizione è troppo poco, quindi, se voglio aiutarla a costruire la donna che sarà, non posso limitarmi a 'passarlo'. Lo devo vivere insieme a lei. Il viaggio dunque non è il fine, ma il mezzo. È contemporaneamente il laboratorio in cui ho deciso di costruire il nostro rapporto e il palcoscenico sul quale ho deciso di metterlo in atto. Basta ricordarsi che, come per tutte le cose, la parte più difficile è iniziare. E che se vi ritrovate a viaggiare con una bambina di tre anni, una volta che avrete capito in quale bagno andare quando vi fermate all'autogrill, il resto sarà tutto in discesa." (L'autore)

La fine del dominio maschile

Gauchet Marcel
Vita e Pensiero 2019

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
«L'avvenimento non è di poco conto... stiamo assistendo alla fine del dominio maschile». Così inizia questo nuovo libro di Marcel Gauchet, autore sempre attento a cogliere le dinamiche che muovono le relazioni all'interno della comunità umana. E subito precisa: non si tratta del crollo della supremazia 'fisiologica' di un sesso sull'altro, ma della messa in discussione di un sistema di ruoli e identità talmente radicato da sembrare inscritto da sempre nell'ordine delle cose e che riguarda il fondamento stesso dell'essere-in-società. Per millenni il dominio maschile ha incarnato, in stretto legame con la religione, la superiorità dell'ordine culturale (quello che istituisce il sistema delle regole e delle leggi) rispetto all'ordine naturale (quello della vita biologica, potentissimo ma sempre precario), ponendosi così a garanzia della sopravvivenza della società e del permanere della sua identità collettiva al di là del susseguirsi dei suoi membri. Ebbene, sotto la spinta delle varie 'liberazioni' della fine del secolo scorso (non solo quella sessuale, ma anche e più sottilmente quelle riguardanti l'espressione individuale), tutto questo sistema di ordinamento sociale gerarchico è crollato su se stesso, a partire dalla fondamentale 'cellula base' della famiglia, che si ritrova oggi privatizzata, rifugio affettivo a libera disposizione dei suoi componenti. E gli individui, sganciati dall'assegnazione istituzionale dei ruoli sociali - il pubblico (la cultura) ai maschi, il privato (la natura) alle femmine - valgono per sé, con diritti identici, al di là del loro sesso, in virtù della loro libertà di singoli. Tuttavia, il crollo dei parametri istitutivi della società come l'avevamo conosciuta finora non lascia ancora intravedere l'aspetto della società futura. Siamo in un interregno in cui esiste e coesiste tutto, dalle incertezze dei maschi riguardo al proprio simbolico identitario, al sorgere di una nuova autorità femminile basata sull'empatia e sulla prossimità materna ma ancora tutta da verificare quanto alla sua modalità istituzionale. La fine del dominio maschile ha lasciato un vuoto e una domanda: cosa mettere al suo posto? Una domanda, chiosa Gauchet, che non ci abbandonerà tanto presto.

Essere maestro. Uomini e lavoro di...

Rapino Manuel
Tabula Fati 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Quali sono le ragioni dell'assenza degli uomini nel settore educativo e le specificità di un lavoro di cura al maschile? Essere maestri in contesti scolastici femminilizzati e avere il coraggio di disertare il sistema patriarcale dominante sono le tematiche affrontate in questo studio. Parlare di cura educativa al maschile vuol dire infatti scardinare i modelli normativi di virilità e allontanarsi da una mera declinazione al femminile del ruolo educativo, ciò che a lungo è apparso come un'ovvietà. Nell'ambito del saggio s'indagano le scelte formative e le motivazioni che spingono gli uomini lontano dal lavoro di maestro. La scarsa retribuzione economica, il basso prestigio sociale, nonché la forza degli stereotipi rappresentano alcune di queste ragioni. In un contesto non ancora aperto a una revisione dei ruoli e impregnato di retaggi culturali sessisti, le gabbie di genere condizionano la vita maschile in maniera invasiva, seppure invisibile. Per superare tale disagio, si rende necessario modificare le proprie identificazioni interne, trasmettere nuovi modelli educativi e decostruire l'immaginario maschile dominante.

Sei diventato papà. Guida pratica...

Brott Armin A.
Bonomi 2019

Disponibile in libreria  
PUERICULTURA

19,90 €
Diventare padre è uno dei cambiamenti più importanti che si possano mai sperimentare. Un neopapà infatti sarà portato a ripensare a chi è veramente, cosa fa e cosa significa essere un genitore. I rapporti con la propria partner, i parenti, gli amici, i colleghi non saranno più come prima e si rivaluteranno e riordineranno le priorità. Anche se la paternità è un processo graduale e in continua evoluzione, sono i primi momenti quelli nei quali si formano i legami fondamentali e si creano le basi della relazione genitore-figlio. "Sei diventato papà" è un manuale che affronta tutti gli aspetti del primo anno di vita del bambino. I neopapà avranno a disposizione non solo una guida che li accompagnerà mese per mese nella conoscenza dello sviluppo del proprio figlio, impareranno anche a gestire le trasformazioni della loro vita familiare. Supportato dagli studi dei migliori esperti, dalla ricerca scientifica e dalle esperienze personali dell'autore e di altri padri, questo libro riporta informazioni preziose e suggerimenti utili per la genitorialità dei papà di oggi.

Romanzo breve di moda maschile....

Marsilio 2019

Disponibile in 3 giorni

47,00 €
Questo volume racconta, per mano di giornalisti e protagonisti, come il menswear sia cambiato negli ultimi quarant'anni, non solo nelle silhouette, ma anche nel modo di presentarsi in passerella e persino di rappresentarsi nei musei. A partire dagli anni Ottanta la moda maschile attua una mutazione fondamentale: agli uomini viene riconosciuto lo stesso diritto delle donne al piacere dell'aspetto e dell'ornamento. È finita l'epoca in cui la moglie sceglieva l'abbigliamento del marito. La moda riservata agli uomini, riunita nei saloni dedicati ai professionisti, presentata in occasione delle settimane della moda, distribuita in negozi specializzati, riceve la consacrazione ufficiale e il riconoscimento della sua creatività. Dal 1972 Pitti Uomo è il protagonista per eccellenza di queste evoluzioni: prestando attenzione alle minime variazioni come ai grandi rivolgimenti, il salone oggi più influente ha accolto e tuttora accoglie il meglio della creazione. "Romanzo breve di moda maschile" illustra questo entusiasmante cammino della moda maschile attraverso abiti dei più grandi stilisti e designer internazionali (da Armani a Fred Perry, da Church's a Marni, da Aspesi a Brunello Cuccinelli), dipinti della Galleria d'arte moderna e costumi storici.

Il mistero maschile

Osho
Mondadori 2018

Disponibile in 3 giorni  
OSHO

16,00 €
Dal disagio attuale in cui versa oggi il nostro essere maschi si può uscire solo prendendosi cura di sé. Cosa possibile quando impariamo a lasciarci alle spalle tradizioni, codici di comportamento, canoni cui uniformarsi e li sostituiamo con la coltivazione della nostra facoltà percettiva per arrivare a vedere ciò che siamo e soprattutto chi siamo in realtà. E quando integriamo nel nostro vivere l'insieme delle qualità che distinguono la nostra specie: quelle femminili per gli uomini e quelle maschili per le donne.... «Il mistero maschile» è un testo per aiutare a comprendere la necessità della liberazione, o meglio della rinascita degli uomini. Una seconda nascita che porti a uscire dalla caverna psicologica in cui viviamo rintanati. In questo senso vanno visti e letti i capitoli del libro che tratteggiano gli archetipi, le tipologie che danno forma alle singole personalità con cui di solito ci rivestiamo per muoverci nel quotidiano, nel bene e nel male: Adamo, il Robot, il Mendicante, il Playboy, il Politico, il Giocatore d'azzardo, il Creativo e via elencando. Osho si limita a descrivere delle tendenze, mettendo a fuoco condizionamenti e schemi di comportamento comuni a tutti i maschi. Ma lo fa solo per arrivare a indicare quel percorso mai preso in considerazione, un sentiero così poco battuto da risultare invisibile, inconcepibile. Una Via da percorrere soltanto direttamente, in prima persona, passo dopo passo, e al cui termine si trova l'Uomo nuovo. Un Uomo felice e realizzato.

Il parigino

La Fressange Ines de
L'Ippocampo 2018

Disponibile in 3 giorni  
MODA

25,00 €
Quali sono i quindici capi d'abbigliamento essenziali per un uomo? Come annodare una cravatta a seconda delle situazioni? Quali colori e modelli indossare per non sbagliare? Come scegliere l'orologio da polso perfetto? Qual è il peggiore faux-pas che possiate commettere nel vestirvi? Sei anni dopo «La Parigina, guida allo chic», l'icona dello stile Ines de la Fressange ha curato una completa e pratica guida di consigli di moda per uomo. Ines ci rivela - con umorismo ed esperienza dell'argomento - lo stile segreto del parisien. Ma esiste uno stile maschile tutto parigino? Come il suo alter ego femminile, il parigino non veste griffato e sembra non prestare attenzione a cosa indossa prima di uscire. Ma è proprio attraverso quell'atteggiamento apparentemente casual, il blazer o la sciarpa vintage, che si esprime lo spirito di Parigi. 60 esempi di stili interpretati da altrettanti personaggi emblematici della città, dallo stilista all'antropologo, dal DJ al produttore di cinema, vengono analizzati da Ines che ne svela gli abbinamenti décalés e quei dettagli che fanno del parigino un'icona di carattere.

New dress code. Le regole...

Ceccarelli Giuseppe
White Star 2018

Disponibile in libreria  
MODA

19,90 €
Fotografie accompagnano le parole di un esperto di moda in questo volume, che si propone come un manuale del gusto e dell'eleganza dedicato all'uomo contemporaneo: le regole fondamentali dell'abbigliamento maschile sono riviste tra queste pagine nell'ottica dello stile di vita odierno, con le sue regole, i suoi ritmi, le sue occasioni. Dall'imprenditore allo studente, dall'artista all'operaio, dal viaggiatore all'impiegato: questo prezioso vademecum offrirà a ciascuno preziose indicazioni per creare uno stile individuale e creativo, nel rispetto di quei criteri che definiscono il "vestire bene".

Il nuovo gentleman. Il manuale...

Roetzel Bernhard
Gribaudo 2018

Disponibile in 3 giorni  
MODA

29,90 €
La vera eleganza, si sa, è senza tempo. Può essere sintetizzata in un dettaglio, in una cravatta, in un orologio, può essere un vestito o un cappotto oppure, più semplicemente, un insieme composto da grandi e piccoli accorgimenti che creano stile e armonia. Questo è il manuale che risponde alle esigenze dei gentleman di ogni tempo e di ogni età, grazie alle immagini e a centinaia di consigli dedicati al mondo dell'eleganza. Niente è lasciato al caso, dalla rasatura alla scarpa più adatta, passando per quegli accessori che fin da subito fanno pensare allo stile: ombrelli, occhiali, sciarpe, guanti... Avventurarsi fra queste pagine vuol dire anche compiere un viaggio attraverso secoli di eleganza maschile, per scoprire i grandi, intramontabili classici, ma anche le nuove tendenze e le novità degli ultimi anni.

Il padre è nudo. Tutto quello che...

D'Andrea Stefano
Baldini + Castoldi 2018

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
"Gli uomini non parlano mai tra loro, nemmeno quando diventano padri e le loro emozioni li travolgono lasciandoli come mosconi alla deriva. Anche i miei amici maschi, diventati papà molti anni prima di me, sono stati omertosi. Hanno lesinato con le descrizioni e con le esperienze personali. Hanno detto solo 'Tu di' sempre sì' oppure 'Verso i due anni ricominci a vivere', ma hanno omesso i particolari che sono tutto. Sarò un padre nuovo, mi sono detto, un padre presente, una semi-Madre. Diventando un papà iper-presente sarei entrato a far parte di una selezionata schiera di combattenti che cambiano la storia, uomini con tutte le risorse, felici mamme e rigorosi papà. Ma sbagliavo. I maschi sono stati cattivi con me rinunciando alla condivisione delle loro esperienze, unico strumento di crescita dell'Umanità, e per questo ho deciso che si deve rompere la catena che, di generazione in generazione, obbliga tutti a ripetere gli errori di chi è nato e morto prima di te, e quindi svelerò ciò che i futuri padri devono sapere. Sono passati due anni da quando è nata Margherita ed è arrivato il momento di dire quello che gli uomini non dicono. Mai." (Stefano D'Andrea)

L'eleganza

De Giglio Alfredo
Agenzia Alcatraz 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Un'agile guida per i gentlemen e per chi vuol avvicinarsi al mondo della sartorialità, del "su misura", del concetto di Classico maschile. L'eleganza viene raccontata attraverso le voci, il pensiero, le parole di grandi arbiter elegantiarum in un viaggio che spiega quanto sia importante conoscere e apprendere le regole dello stile per essere sempre impeccabili nei comportamenti, nelle scelte sull'abbigliamento e sugli accessori, trovando utili consigli forniti da un vero esperto dell'universo maschile.

Quello che gli uomini non sanno...

Süfke Björn
Feltrinelli 2018

Disponibile in 3 giorni  
MANUALI DI PSICOLOGIA

9,50 €
L'animo maschile è un territorio sconosciuto; non solo per le donne, ma per gli uomini stessi, che rimuovono, razionalizzano, si rifugiano nel lavoro o nella solitudine pur di non doversi confrontare con le proprie emozioni. Paura, impotenza, tristezza, risentimento o rabbia, sensi di colpa, vergogna, desideri inappagati: solo l'idea di riconoscerli, non diciamo il parlarne, è in grado di mandare in crisi un uomo e, a volte, di innescare la fine della sua relazione di coppia poiché la donna, di volta in volta lo taccia di insensibilità, immaturità, o superficialità. Qual è l'origine del rifiuto maschile nei confronti delle emozioni e come lo si può superare? Con uno spirito umoristico, che però non concede nulla alla banalizzazione, e l'aiuto di casi esemplificativi, lo psicoterapeuta Björn Süfke incoraggia gli uomini a ristabilire il contatto perduto con il proprio mondo interiore e offre alle donne una chiave di lettura maschile dei vissuti emotivi dei loro compagni, per aiutarle a comprenderli. Con questo libro l'autore si contrappone alle numerose pubblicazioni che spiegano alle donne "come funzionano gli uomini", presentandoli in veste caricaturale come imbecillotti, insensibili, erotomani. Süfke riesce a presentare aspetti non stereotipati dell'universo maschile, senza scadere nei soliti cliché sugli uomini, ma fornendo spiegazioni chiare, consigli utili, nuovi spunti di riflessione e punti di vista sorprendenti.

Io sono un femminicida. Il maschio...

Garufi Bozza Giovanni
Edizioni DrawUp 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
In questo saggio, Giovanni Garufi Bozza analizza le ambiguità tra i generi, i limiti del femminismo e del maschilismo e le loro potenzialità, stimolando interrogativi, sollevando discussioni e provocazioni, proponendo sul finale possibili soluzioni alla violenza di genere, che superino il modello malattia (prevenzione) e che si situino nel modello salute (promozione), prendendo in carico le relazioni e la socioaffettività. La psicologia della salute, la sistemica, la bioenergetica e le costellazioni familiari fanno da sfondo al testo. Un saggio dal titolo provocatorio, che non vuole dare risposte preconfezionate ma stimolare le giuste domande, a partire da una premessa: è giunto il tempo di passare dal patriarcato, morto ma non troppo, al pariarcato, in una cultura di rispetto della differenza.

Il piacere maschile

Quattrini Fabrizio
Giunti Editore 2017

Disponibile in 3 giorni  
EROTISMO E SESSUALITA'

16,50 €
La sessualità maschile, da sempre studiata e documentata più dal punto di vista biologico-medico che da quello emotivo psicosessuale, rischia costantemente di essere relegata al semplice, quanto semplicistico, concetto di meccanicità del piacere. Una meccanica della sessualità che inevitabilmente alimenta gli stereotipi sociali e vede gli uomini perdere il "contatto" con il vissuto emotivo del piacere e la consapevolezza del benessere dell'eros. Il volume vuole essere un strumento per approfondire i diversi aspetti del maschile e dell'identità sessuale, portando il lettore uomo a migliorare le proprie conoscenze e ad abbattere gli stereotipi e la fragilità che negli ultimi periodi lo hanno accompagnato in percorsi disfunzionali e disagianti. Ricco di spunti ed esercizi (self help) per accrescere la propria conoscenza del sé sessuale e corporeo, oltre che di strategie per migliorare la propria capacità relazionale con l'altro diverso da sé, il testo è indicato anche per il pubblico femminile che lo può utilizzare per trovare una risposta alle innumerevoli domande sulle differenze di genere, spesso presenti nella relazione di coppia.

L'ho uccisa io. Psicologia della...

Di Gregorio Luciano
Primamedia 2017

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Non passa settimana senza che le cronache non raccontino atti di violenza commessi da uomini verso le proprie mogli, amanti, compagne, perfino figlie. Di recente è stato introdotto il termine femminicidio per indicare crimini fisici e morali come forma di esercizio di potere e di annientamento della donna in quanto donna, che si manifestano in modo particolare quando essa esercita liberamente una sua volontà. E il Parlamento italiano ha dovuto approvare una legge. Ma chi è l'uomo che commette questi delitti, che maltratta, violenta, uccide? Luciano Di Gregorio, partendo da un'analisi approfondita dei crimini e utilizzando concetti freudiani come la pulsione di crudeltà e quelli di oggetto d'uso che derivano dalla moderna psicoanalisi, esplora la complessa psicologia infantile del bambino che, da adulto, diventa violento. Attingendo alle teorie dell'attaccamento e ai concetti di attaccamento ansioso e insicuro in relazione alle personalità violente degli uomini che hanno sperimentato questa esperienza nell'infanzia, utilizzando il concetto di Sé grandioso infantile della personalità narcisistica, traccia alcuni profili psicologici del maschio di oggi e individua molti dei fattori scatenanti che ne determinano le esplosioni violente nelle relazioni intime amorose. Uomini comuni, con vite regolari, anche colti e benestanti, soggetti differenti per storie sociali e personali che, nel rapporto di coppia, hanno saputo anche mostrarsi amanti affettuosi, padri esemplari, compagni di vita spesso gratificanti. Anche loro possono essere attori di un dramma che da tempo scuote le coscienze di una società che ci ostiniamo a chiamare moderna. Anche loro possono un giorno dire: "L'ho uccisa io".

Maschi. Forza, eros, tenerezza

Ceriotti Migliarese Mariolina
Ares 2017

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
«Ma a che cosa servono gli uomini?». È una domanda che ricorre sempre più spesso tra le giovani donne... Nella nostra società complessa il cosiddetto «sesso forte» si sta rivelando, invece, quello più fragile. I maschi odierni, oscillanti tra narcisismo e aggressività, tra solitudini e dipendenze, sono disorientati di fronte alle sfide che li attendono, prima tra tutte la paternità. Dalla sua esperienza di psicoterapeuta, Mariolina Ceriotti Migliarese ha studiato l'universo dei maschi in una prospettiva femminile, evidenziandone le criticità e le molte risorse: la sua riflessione è un invito appassionato perché gli uomini continuino a essere portatori di quella «potenza buona, feconda e fecondante di cui il mondo e anche la donna continuano ad avere estremo bisogno».

Centauri. Alle radici della...

Zoja Luigi
Bollati Boringhieri 2016

Disponibile in 3 giorni  
MANUALI DI PSICOLOGIA

12,00 €
Branchi di maschi nella frenesia dello stupro collettivo: la predazione si ripete dai primordi della storia, attraversando immutata il processo di incivilimento, impennandosi nel cuore del Novecento e guadagnandosi ancora oggi grande spazio nelle cronache. Che si consumi come crimine di guerra, che collabori a finalità genocidarie, oppure si "normalizzi" in brutalità quotidiana in tempo di pace, vi agisce la stessa istintualità della barbarie più arcaica. È il cono d'ombra dell'identità maschile. Su di esso si concentra lo psicoanalista Luigi Zoja, internazionalmente noto per l'indagine sull'altra polarità maschile, quella del padre. La conciliazione di biologia e cultura, più fragile e instabile nell'uomo rispetto alla donna, è esposta da sempre a squilibri. I centauri del mito greco, esseri metà umani metà animali, ne rappresentano la forma estrema. La loro orda non conosce altro eros che l'ebbrezza orgiastica accompagnata dallo stupro, "incontrollabile come un pogrom". A differenza del violentatore singolo, il gruppo non ha coscienza di commettere un crimine. Del centaurismo come contagio psichico Zoja scandaglia i motivi e ripercorre le manifestazioni: dalla schiavitù sessuale delle donne native durante la colonizzazione dell'America Latina, all'epilogo senza onore della seconda guerra mondiale, agli stupri ritualizzati come "terapia" per le lesbiche (il jackrolling attuale in Sudafrica), fino alle condotte abusanti del 31 dicembre 2015 a Colonia.

Stile per lui. Piccolo manuale di...

Giannotti Alessandro
Armenia 2016

Disponibile in 3 giorni

13,90 €
Avere stile non vuol dire soltanto indossare un abito alla moda e conoscere le buone maniere. Lo stile implica qualcosa di più: significa essere eleganti, ma non vistosi; cortesi e disponibili, ma non invadenti; sicuri di sé, ma con la consapevolezza che si ha sempre qualcosa da imparare. In una parola, avere stile significa conoscere se stessi e creare un buon rapporto con chi ci sta intorno.

Uomo e gentiluomo ovvero il manuale...

Pranzetti Lombardini Laura
Gribaudo 2016

Disponibile in 3 giorni

16,90 €
Come si sceglie una camicia? Come si può fare buona impressione quando si conosce qualcuno? Quale deve essere la lunghezza del risvolto dei pantaloni? Come si gestiscono le mance? Come si sceglie il regalo giusto per ogni occasione? Quali sono le regole per l'uso corretto del telefono? In questo pratico manuale troverete le risposte a tutte le domande e molto di più: scoprirete l'importanza di voce e postura, i segreti della cravatta, quale comportamento tenere nelle occasioni pubbliche e istituzionali, ma anche nella vita privata, come dare al primo incontro una buona impressione di sé. Il tutto raccontato con uno stile ironico, ricco di aneddoti, curiosità e approfondimenti. Perché l'eleganza è una cosa seria, ma non significa che non possa far sorridere.

L'uomo maltrattante....

Grifoni Giacomo
Franco Angeli 2016

Disponibile in 3 giorni  
MANUALI DI PSICOLOGIA

29,00 €
Come approcciare nell'ambito della relazione di aiuto l'uomo che agisce violenza? Con quali strumenti è possibile pianificare un trattamento focalizzato sulla violenza? Quali insidie si nascondono nella presa in carico e come affrontare le inevitabili impasse della relazione operativa? Attraverso numerosi esempi e continui richiami teorici, il testo accompagna il lettore nel percorso che va dall'accoglienza all'intervento, delineando i criteri operativi necessari per avvicinarsi in modo appropriato al lavoro con l'uomo maltrattante. L'esperienza maturata sul campo dall'autore, tanto nel lavoro con gli uomini maltrattanti che con le donne vittime di violenza, dimostra infatti la crescente necessità di acquisire nuove competenze professionali per fornire risposte efficaci ed integrate in una dimensione ecologica ad un problema di salute pubblica quale è quello rappresentato dalla violenza. Psicologi, medici, assistenti sociali, educatori, ma anche i professionisti che lavorano in ambito giudiziario, possono trovare in questo testo alcune bussole fondamentali per orientarsi nella loro pratica e accompagnare gli uomini in un percorso di assunzione di responsabilità e di apprendimento di abilità di vita alternative alla violenza. Lavorare con questo tipo di utenza, infatti, comporta un'inevitabile rivisitazione dei propri percorsi formativi, per renderli sensibili alle tematiche che sottendono l'analisi della domanda delle situazioni in cui è presente il maltrattamento.

Il maschio selvatico. La forza...

Risé Claudio
San Paolo Edizioni 2015

Disponibile in 3 giorni

14,50 €
Chi è il maschio selvatico? Leonardo da Vinci diceva che "il salvadego è colui che si salva". Grande conoscitore dell'uomo, della natura e dei boschi, Leonardo pensava che proprio il salvadego, l'uomo che conosceva la natura profonda, fosse il tipo umano c

Gli uomini e l'amore

Boralevi Antonella
Bompiani 2015

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
Gli uomini non sono più quelli di una volta. Non hanno più voglia di fare l'amore, per esempio, e si nascondono dietro mille scuse pur di non prendere l'iniziativa, anzi lasciano volentieri che sia la donna a fare il primo passo. Che fine ha fatto il masch

Per voce maschile. Il sé e gli...

Ramella Benna Stefano
Alpes Italia 2015

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Quali domande, problemi e motivazioni, in epoca attuale, indirizzano più frequentemente gli uomini a chiedere una psicoterapia? Quali esperienze, bisogni, fantasie spingono un maschio a ricercare un terapeuta uomo? E quali vicissitudini transferali e controtransferali segnano, se è possibile individuare qualche elemento comune, le tante, differenti storie di cura e di ascolto fondate sull'incontro tra un paziente e un terapeuta, entrambi maschi? Questo libro, che intreccia costantemente riflessioni teoriche e casi clinici, cerca risposte possibili a tali domande, interrogandosi sulla natura più profonda dell'incontro al maschile, nel setting terapeutico. Alla base, vi è l'incontro, sul piano teorico e tecnico, tra lavoro sulle relazioni familiari e simbologia psicoanalitica, con particolare riferimento al contributo clinico di Heinz Kohut e della psicologia del sé. Assumendo il self come cerniera tra intrapsichico e relazionale, questo volume si propone di riflettere su come l'incontro con un terapeuta maschio possa divenire il luogo in cui i pazienti attribuiscono senso e significato al loro personale modo di essere "soggetti" e di essere "uomini".

Il maschio fragile. Scopri il...

Meluzzi Alessandro
Cantagalli 2015

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Il noto psichiatra e antropologo Alessandro Meluzzi, in questo saggio, si occupa dei casi di stalking e femminicidio, indagandone le cause sociali, psicologiche e emozionali che determinano un uomo a schiacciare e oltraggiare la vita di una donna. Meluzzi li chiama Maschi Fragili, intendendo con queste parole delimitare e spiegare un comportamento che ha i germi della psicopatia. I maschi fragili sono soggetti fragili, psichicamente alterati, perenni adolescenti immaturi che vivono una condizione cronica di abbandono. Mentre l'uomo del passato era un uomo solitamente con forza sociale, capacità di controllo, tutela giuridica e del patrimonio e controllo sul femminile, il maschio femminicida e lo stolker sono solitamente immaturi, fragili, nevrotici, con una potenza sessuale labile. L'autore con parole chiare ed accessibili a tutti spiega un fenomeno, apparentemente incomprensibile, che caratterizza la nostra "strana" epoca contemporanea.

La questione maschile. Archetipi,...

Chemotti S.
Il Poligrafo 2015

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
I cambiamenti socio-culturali intervenuti nel mondo contemporaneo hanno reso difficile definire l'identità maschile che appare sfuggente e mutevole. Di fronte a figure che ci paiono sospese tra forza e debolezza, tra risolutezza e spirito rinunciatario, tra maturità e disimpegno, quali sono i tratti che possiamo oggi riconoscere? Si rende anzitutto necessaria una cancellazione degli stereotipi e dei pregiudizi che, per lungo tempo, hanno accompagnato la mascolinità, il cui modello tradizionale, connotato da sopraffazione, violenza, competizione e dominazione sessuale, va completamente riformulato, nel superamento di machismo e dongiovannismo e nell'apertura ad altre forme di espressione del sé, l'omosessualità e la bisessualità. Soprattutto, è opportuno adottare uno sguardo che sappia abbracciare le molteplici realizzazioni del maschile, in tutte le sfumature: il rapporto con il materno, la genitorialità, il lavoro - talvolta in mansioni tradizionalmente riservate alle donne -, le relazioni con il gruppo dei pari, la cura del proprio corpo. I saggi qui presentati, addentrandosi in una tematica affascinante quanto poco frequentata, si propongono di colmare un vuoto, affrontando la questione dell'identità di genere in una prospettiva nuova, nell'idea che ripensare il maschile equivalga a contrapporre il senso solidale e fraterno dell'umanità all'illusoria onnipotenza della violenza e della prevaricazione.

Manuale di sopravvivenza all'uomo...

Bisceglia Gilda
Memori 2015

Disponibile in 3 giorni

16,50 €
Un manuale che aiuti a esplorare e conoscere il mondo maschile è utile come saper fare la spesa al mercato. La ricerca dell'uomo giusto può trasformarsi in un labirinto e il rischio di cercare l'uscita senza trovarla, è altissimo. Come si individuano i sed

L'eleganza secondo Mr Porter....

Katerinov I.
Rizzoli 2014

Disponibile in 3 giorni

23,00 €
Una selezione illustrata di regole di stile, ricca di proposte di abbigliamento, accessori e consigli. Un volume che vuole trasmettere non solo informazioni, ma anche ispirazione. Mai prima d'ora gli uomini sono stati così attenti allo stile: oggi la moda non detta più regole, non ci sono più tendenze da seguire; l'importante è sentirsi bene e apparire al meglio (ma solo perché lo vogliamo noi) e divertirsi. Un testo per gli uomini attenti alla cura di ogni dettaglio.

L'eleganza del maschio

Miccio Enzo
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2014

Disponibile in 3 giorni

12,90 €
La storia dello stile: dallo smoking di Fred Astaire alla t-shirt bianca di Marlon Brando, dal trench di Bogart alle polo che dai campi da tennis entrano nei guardaroba di ogni uomo, dagli hippy con i jeans a zampa fino al metrosexual di oggi. Un viaggio tra capi che sono diventati icone e personaggi che con il loro stile hanno fatto la storia. C'è modo e modo: pillole di bon ton per imparare a comportarsi correttamente in ogni situazione, perché non è solo il vestito che rende l'uomo elegante. Le occasioni: per ognuna c'è il giusto outfit. Come vestirsi quando sull'invito c'è scritto black tie, per una riunione di lavoro o per un aperitivo con gli amici. Il guardaroba: capo per capo, ogni elemento dell'abbigliamento maschile analizzato nelle diverse tipologie e nei diversi usi, con le indicazioni degli errori da non commettere e i consigli per dare un tocco in più al proprio stile.

Uomini in movimento. Il lavoro...

Della Puppa Francesco
Rosenberg & Sellier 2014

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Questo contributo indaga a tutto campo la migrazione maschile dal Bangladesh all'Italia. L'indagine si muove tra diverse prospettive sociologiche e disciplinari, combinando migration studies, sociologia della famiglia e del ricongiungimento familiare e int

Stile per lui. Piccolo manuale di...

Giannotti Alessandro
Astraea 2014

Disponibile in 3 giorni

13,90 €
Avere stile non vuol dire soltanto indossare un abito alla moda e conoscere le buone maniere. Lo stile implica qualcosa di più: significa essere eleganti, ma non vistosi; cortesi e disponibili, ma non invadenti; sicuri di sé, ma con la consapevolezza che s

Superman è arabo. Su Dio, il...

Haddad Joumana
Mondadori 2013

Disponibile in 3 giorni

10,50 €
Il mondo, e soprattutto le donne che lo abitano, non ha bisogno di uomini d'acciaio. Ha bisogno di uomini veri. Non di Superman, ma di Clark Kent: timido, onesto, dolce, capace di riconoscere le proprie debolezze. Invece il modello che va per la maggiore è quello del macho indistruttibile, stile "lascia-fare-a-me-che-ri-solvo-io-la-situazione". E se questo è vero in Occidente, tanto più è valido per il mondo arabo: anzi, come si è accorta Joumana Haddad, Superman è arabo. Sostiene di salvare il mondo, ma in realtà è il mondo che deve essere salvato da lui. Che fare, allora? Joumana usa l'unico superpotere di cui dispone, il più efficace di tutti: le parole. E in questo libro, spietato e pungente come sempre, va al cuore della questione demolendo, con i suoi versi, le sue invettive e le sue narrazioni, i molti miti del supereroismo in salsa macha che avvelena le relazioni tra i sessi e la vita delle donne non solo nell'universo arabo: dal senso del peccato alla battaglia tra i sessi, dal matrimonio all'imperativo dell'eterna giovinezza.

Sposala e muori per lei. Uomini...

Miriano Costanza
Sonzogno 2013

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Dopo "Sposati e sii sottomessa", il nuovo manifesto, sottilmente polemico, per la salute della coppia. Sta alla donna aiutare l'uomo a ritrovare il suo ruolo virile, paterno, autorevole. Un ruolo che - diciamocelo - si è un po' perso per strada, così che troppe volte ci ritroviamo in casa dei maschi disorientati, poco preparati a prendere in mano le situazioni più delicate e a salvaguardare l'equilibrio della famiglia. Ai difetti degli uomini spesso corrispondono i difetti delle donne: si alimentano a vicenda. Ed è questa perversa complicità che può essere spezzata, con un tocco di saggezza, di esperienza e tanta ironia. Forte delle sue profonde convinzioni cattoliche, l'autrice ci insegna a ritrovare il significato - e il coraggio dello stare insieme.

Psicosociologia del maschilismo

Volpato Chiara
Laterza 2013

Disponibile in 3 giorni  
ANTROPOLOGIA SOCIALE

12,00 €
Il maschilismo è ancora tra noi. Potente e obsoleto, irritante e capitale, continua a condizionare la nostra vita collettiva. Quali sono i processi psicologici e sociali che sorreggono il fenomeno, frenano il cambiamento e limitano la creatività sociale di uomini e donne, ancora spesso costretti in ruoli stereotipati: Chiara Volpato analizza i meccanismi che regolano il potere maschile e la subordinazione femminile nel mondo del lavoro, della politica e dei media, attraverso dati di ricerca ed esempi tratti dalla vita quotidiana dei paesi occidentali. Al centro è l'Italia, divenuta nell'ultimo ventennio, per un singolare intreccio di ritardi e regressioni, laboratorio di sperimentazione di un nuovo sessismo.

Uomini contro le donne? Le radici...

Cherubini D.
UTET Università 2013

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Sempre più spesso si sente parlare della violenza maschile contro le donne. La portata di questo fenomeno sta finalmente emergendo e sta conquistando l'attenzione pubblica. Uomini contro le donne? affronta il tema in modo innovativo: partendo dal maschile, interrogandolo, e interrogando la comunità intera, sui processi sociali e culturali che portano così tanti uomini a esercitare violenza contro le donne (spesso le compagne o le ex compagne) e contro le persone omosessuali, transessuali e transgender. I riflettori vengono così finalmente puntati su ciò che solitamente rimane in ombra: il maschile. Le riflessioni proposte nel testo prendono avvio dai mutamenti legati alle identità di genere e al ruolo che la violenza ha nel continuo processo di ridefinizione del maschile e del femminile. Il libro include le analisi di autori internazionali e italiani accanto alle riflessioni e alle esperienze di esponenti della società civile, delle associazioni e dei movimenti che operano da anni in questo settore. L'ottica scelta è interdisciplinare, capace di tenere insieme i nessi "invisibili" tra violenza e identità di genere, l'analisi delle forme di rappresentazione della violenza stessa, lo studio dei modi in cui la violenza viene affrontata e mediata politicamente.

Il silenzio degli uomini

Caputo Iaia
Feltrinelli 2012

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Gli uomini non parlano. Mai come in questo momento, gli uomini sembrano non avere le parole per "dire": la loro paura e il loro smarrimento, la loro fragilità e i loro desideri. Coloro che per millenni sono stati i dominatori del mondo da tempo non lo sono più e oscillano continuamente tra inedite libertà offerte loro dalle donne e la nostalgia degli antichi privilegi. No, gli uomini non sanno ancora parlare di sé, ed è in questo silenzio che Iaia Caputo coglie una "condizione tragica del maschile", che nella dismisura di una sessualità incapace di evolvere e nella scorciatoia della violenza ha le sue derive più preoccupanti. Così, l'autrice indaga sui padri che uccidono i figli ma anche sulla nuova paternità che ha scoperto la gioia della cura e della prossimità dei corpi; decodifica i gesti che hanno caratterizzato la politica e la sfera pubblica negli ultimi vent'anni, mettendone a fuoco l'arroganza, la volgarità e l'urgenza di costruire e denunciare un nemico; riflette sulle forme del desiderio maschile attraverso l'esemplarità del caso Marrazzo o dell'affaire Strauss-Kahn - passando, evidentemente, per il "ciarpame senza pudore" dell'era berlusconiana. Cita dalla cronaca, intervista, ascolta, analizza nella prospettiva primitiva in cui tornano, inaspettatamente attuali, i gesti di Medea, e quelli di una senescente classe politica, i Crono del postpatriarcato tanto disinteressati al destino dei propri figli quanto intrinsecamente misogini.

Partire dal corpo. Laboratorio...

Ediesse 2011

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Possono, donne e uomini, darsi uno spazio circoscritto ma pubblico - quindi politico - in cui ragionare di politica con metodo discorsivo e dialogico, partendo dal corpo e mettendo "in questione" stereotipi e sessismi? Possono, donne e uomini, che la stori

Piccoli uomini. Maschi ritratti...

Ravera Lidia
Il Saggiatore 2011

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Avete mai provato a guardare gli uomini come se fossero donne? A valutarli in base alla loro avvenenza, all'età, alla freschezza, al sex appeal? Lidia Ravera l'ha fatto, tre volte alla settimana, in novecento battute, dal marzo del 2009, sul quotidiano "L'Unità". Ha applicato uno sguardo implacabilmente "maschile" ai protagonisti della vita politica italiana. Niente di personale, nessuna vendetta, semmai un sottile intento pedagogico e una robusta passione civile. Inevitabilmente, fra una pancetta e un riporto, fra uno sguardo rapace e un sorriso ambiguo, emergono i segnali della mutazione antropologica in corso, dalle risse televisive al mercato delle carni femminili, dalla miseria linguistica degli intercettati alla proliferazione dei corruttibili, il tutto commentato con divertita severità. Senza mai cadere nell'ovvio o nel volgare, con la precisione chirurgica della lingua letteraria.

L'invenzione della virilità....

Bellassai Sandro
Carocci 2011

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
La virilità ha avuto un ruolo particolarmente importante nell'immaginario politico dell'Italia contemporanea. "Inventato" per proteggere la mascolinità tradizionale in un'epoca di grandi trasformazioni, dall'ultimo Ottocento il virilismo è stato un pilastro retorico delle culture nazionaliste, imperialiste, autoritarie e razziste. È anche grazie alla rilevanza politica della virilità, quindi, e alla sua associazione storica con i principi di gerarchia, forza e autorità, che se ne possono comprendere l'incisività e la persistenza straordinarie, soprattutto nella cultura italiana. Negli ultimi decenni, tuttavia, sempre più questo modello virilista è apparso evanescente e screditato. Ma è possibile considerare oggi davvero conclusa la sua storia?

Il punto G dell'uomo

La Cecla Franco
Nottetempo 2011

Disponibile in 3 giorni

13,50 €
Il desiderio maschile è ammantato di negatività. Sembra che gli uomini, a differenza delle donne, non sappiano desiderare nel modo giusto. Non solo sono affetti da una brama incapace di accorgersi del desiderio e del piacere femminile, ma in più non sono capaci di desiderare in un modo che possa realmente far loro raggiungere il piacere. Gli uomini quando desiderano sono delle bestie incapaci di godere, e il punto G sta li a ricordare loro che non conoscono la propria sessualità e come renderla davvero completa. Questa situazione, a cui si contrappone il desiderio femminile, giusto, politicamente corretto, sacralizzato in ogni sua manifestazione, fa si che nella sua immoralità il desiderio maschile rappresenti oggi quello stato di profanazione, amoralità e infrazione considerato da sempre il vero paese del desiderio. Un desiderio reso utile e asservito alla politica e alla morale è una condanna della forza dirompente e della verità di noi stessi che esso rappresenta. Cosi può accadere che, occupandosi da antropologo del desiderio maschile, si scopra che nella sua "inguaribile" oscenità ci sia qualcosa da recuperare, se vogliamo davvero ridare alla relazione uomo-donna e alla relazione tra desiderio e realtà la dignità fondante che spetta loro.

Monologhi teatrali per gli uomini....

Franchi M.
Gremese Editore 2007

Disponibile in 3 giorni

12,50 €
Questo volume propone una ricca e stimolante raccolta di monologhi tratti da commedie, drammi e tragedie appartenenti al teatro classico. Da William Shakespeare a Carlo Goldoni, da Molière a Oscar Wilde, da Pietro Metastasio ad Anton Cechov, i brani presentati riflettono i linguaggi e gli stili più vari e costituiscono pertanto un utile strumento ispirativo e di verifica delle attitudini interpretative personali. Apposite note introducono le opere e i personaggi protagonisti di ogni monologo, suggerendo in tal modo spunti di riflessione e di approfondimento per i professionisti, i giovani allievi delle accademie e delle scuole di recitazione e tutti gli appassionati di teatro.

Gentiluomini e canaglie. L'identità...

McLaren Angus
Carocci 2004

Disponibile in 3 giorni

14,40 €
Tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del nostro secolo, si diffuse nell'opinione pubblica una sorte di panico morale. La "società sana" cominciò ad avvertire il pericolo dei devianti di sesso maschile, dagli "anormali" che non potevano più essere trattati

Manuale dell'uomo domestico

Severgnini Beppe
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2003

Disponibile in 3 giorni

8,80 €
"Cari amici lettori, i brani che compongono questo libro non sono articoli di giornale. Sono tessere di un mosaico italiano. Anzi, sono le Polaroid di questi ultimi anni (1996-2002). E sapete? Talvolta le Polaroid sono meglio delle altre fotografie. Più efficaci e immediate. In questi sei anni il mondo è mutato, e l'Italia, anche se ogni tanto se ne dimentica, fa parte del mondo. Eppure non troverete in questo libro riferimenti diretti ai grandi avvenimenti che hanno segnato la nostra epoca. Troverete invece le ricadute di quegli avvenimenti sulla nostra vita quotidiana. Le considerazioni che leggerete, ne sono certo, le avete fatte spesso anche voi: io vi aiuto semplicemente a fissarle." (Beppe Severgnini)

Fotografare l'uomo. Posa,...

Rojas Jeff
Apogeo

Non disponibile

29,90 €
La fotografia di soggetti maschili sta diventando sempre più interessante e richiesta. A richiederla non sono solo il mondo della moda e della pubblicità, ma anche privati in cerca di ritratti mozzafiato. È una grande opportunità e una sfida per i fotografi perché, a differenza di quanto avviene per le donne, sono poche le guide dedicate alla fotografia dell'uomo. Questo libro è la risposta. Una guida completa e definitiva a tutti gli aspetti della moderna fotografia maschile. L'autore affronta i temi della posa, dello styling, dell'illuminazione e della post-produzione, mostrando come ottenere risultati eccezionali e la massima espressione creativa. Il testo è completato da diagrammi sull'illuminazione, immagini del dietro le quinte dei set di scatto e indicazioni su quale strumentazione usare.