Elenco dei prodotti per la marca Carocci

Carocci

Pronomi e determinanti

Carocci

Non disponibile

12,00 €
La categoria dei determinanti del nome raggruppa gli articoli e gli aggettivi dimostrativi, indefiniti (o quantificatori), possessivi, interrogativi, esclamativi e relativi. Rientrano, infatti, in questa macro-categoria grammaticale tutti quegli elementi che sono accomunati dalla proprietà di determinare - in vario modo - il nome che precedono. Gli stessi elementi che davanti al nome sono determinanti diventano pronomi quando non accompagnano il nome. Nel volume la categoria dei pronomi viene ridefinita, grazie alla nozione di sintagma nominale, in modo da superare la tradizionale (e insoddisfacente) equivalenza "pronome = sostituto del nome". Il pronome, infatti, dal punto di vista semantico, non è dotato di referenza autonoma e rinvia a un termine di riferimento che si trova nel testo o nella situazione di comunicazione; dal punto di vista sintattico, è l'equivalente di un intero sintagma.

Che cos'è un soprannome

Carocci

Non disponibile

12,00 €
Oggi che tutti abbiamo un nome e un cognome, a che cosa serve il soprannome? Il fatto è che esso non solo ha la funzione di distinguere una persona dall'altra, ma è anche l'effetto di un atto ludico, il divertimento dell'imposizione scherzosa, ironica, caricaturale, oppure vezzeggiativa e affettiva. A scuola, sul lavoro, nei gruppi amicali, tutti conoscono la nostra onomastica anagrafica, eppure è facile che qualcuno ci attribuisca un nomignolo: non possiamo evitarlo, ma solo sperare che non sia troppo negativo o imbarazzante e, in questo caso, confidare che cada rapidamente nell'oblio. Il libro spiega cosa è e cosa non è un soprannome, quali funzioni svolge, come si è trasformato in un cognome moderno, analizzando anche i soprannomi collettivi dei tifosi sportivi e dei fan della musica. Viene inoltre presentata un'ampia raccolta di repertori: politici, santi, pittori, calciatori e ciclisti, cantanti, automobili e moto.

Filosofie dell'arte. Da Hegel a Danto

Carocci

Non disponibile

19,00 €
Nel 2010 il MOMA di New York ospita una lunga e intensa performance di Marina Abramovi?: The Artist is Present. Durante l'esibizione l'artista ha osservato i volti e le emozioni di oltre 1.700 persone che hanno atteso il loro turno per far parte di quel rituale dell'empatia. Che cosa aveva a che fare, tutto questo, con l'arte? Il libro, in una nuova edizione rivista e aggiornata, affronta i principali interrogativi filosofici posti dalle arti contemporanee, discute le teorie più significative che li hanno affrontati, e difende la tesi per cui - nonostante tutto, ovvero nonostante le innumerevoli evoluzioni stilistiche della sua storia - l'arte è sempre stata lo stesso tipo di cosa.

La narrativa cinese del Novecento....

Carocci

Non disponibile

38,00 €
La narrativa cinese del Novecento ha incarnato tutte le sfide e le contraddizioni della modernità. Eletta a genere letterario più rappresentativo all'inizio del secolo, ne ha attraversato i tumultuosi mutamenti intrecciando suggestioni occidentali ed elementi stilistici e filosofici della tradizione. Il volume propone un percorso storico e tematico analizzando in profondità gli autori e i testi che hanno contribuito fino ai nostri giorni alla creazione di un universo letterario unico e innovativo. Particolare attenzione viene posta sulle idee, il linguaggio e lo stile che caratterizzano gli autori del Novecento cinese, da Lu Xun a Wang Shuo, da Zhang Ailing a Mo Yan. La complessa commistione e la contrapposizione tra arte e ideologia che convivono nella loro narrativa rivelano anche la complessità dell'interazione tra correnti, movimenti e istanze dei singoli scrittori e scrittrici con una società cinese in continua trasformazione, e il fascino di scritture lontane ma sempre in dialogo con il mondo.

Dna

Carocci

Non disponibile

15,00 €

Sociologia e servizio sociale....

Carocci

Non disponibile

15,00 €
Attraverso la ricerca si impara a guardare il mondo e si rende possibile l'emancipazione: questo assunto è centrale nella tradizione del servizio sociale. Ancora oggi studenti, docenti, comunità professionale - e anche utenti - possono praticarla per costruire insieme il sapere degli operatori e dei servizi. Il libro mette a fuoco tre nodi: il rapporto tra sociologia, ricerca e servizio sociale; il senso del domandare per un sociologo e un assistente sociale; l'apporto della ricerca sul campo nella formazione e nella pratica professionale.

Il trionfo del cristianesimo. Come...

Carocci

Non disponibile

23,00 €
Per quanto possa apparire strano ai nostri occhi, non era affatto scontato che il cristianesimo diventasse la principale religione del mondo occidentale. Sarebbe potuta tranquillamente rimanere una setta giudaica fra le tante, come i sadducei o gli esseni, per esempio. In che modo allora una religione che all'inizio contava poche decine di fedeli illetterati, attivi per giunta in una parte remota dell'impero, è potuta diventare la religione ufficiale di Roma, capace di convertire circa trenta milioni di persone in soli 350 anni? Come ha fatto una religione perseguitata a soppiantare culti e pratiche rituali consolidati e a imporsi come la principale tradizione culturale dell'Occidente? Nel Trionfo del cristianesimo Bart D. Ehrman affronta questo "enigma storico" in un racconto fondato su un'attenta analisi delle fonti antiche, mostrando come un gruppo ristretto di personaggi carismatici fu in grado di mettere a punto una brillante strategia sociale e di sfruttare la forza dirompente del messaggio cristiano per conquistare il cuore e la mente degli uomini e delle donne dell'epoca. Così facendo, Ehrman confuta una serie di convinzioni consolidate sulla trasformazione culturale più importante cui il nostro mondo occidentale ha assistito, una vera e propria rivoluzione che ha influenzato l'arte, la musica, la letteratura, la filosofia, l'etica, l'economia e il diritto.

Vite in gioco. Ludopatia e gioco...

Carocci

Non disponibile

13,00 €
Le trasformazioni sociali che hanno investito i paesi occidentali negli ultimi decenni hanno determinato anche un cambiamento dei comportamenti di consumo patologico. Nelle dipendenze, infatti, operano al contempo fattori psicologici, individuali e sociali. Il volume analizza la ludopatia e il gioco d'azzardo patologico da differenti prospettive (psicologica, sociologica, economica e giuridica) e guardando ai concetti di etica, libertà e legalità, con particolare attenzione ai problemi sociali che ne derivano e che sfociano anche in condotte criminali quali l'usura e il racket. Particolarità del libro è il dialogo instaurato tra le analisi degli studiosi delle varie discipline e le proposte interpretative degli esperti, ossia di alti profili istituzionali che quotidianamente si impegnano sul campo nella lotta alla criminalità.

Antologia leopardiana. La prosa

Carocci

Non disponibile

13,00 €
Il volume presenta campioni di tutte le principali espressioni della prosa di Leopardi, da quella diaristica ma soprattutto filosofica dello Zibaldone, e dai Pensieri, alle singolarissime Operette morali e al commovente Epistolario. I testi sono accompagnati, oltre che da note esplicative, da schede che ne analizzano la fattura, soffermandosi sui loro valori stilistici e ancor più sull'originalità e sulla forza dei congegni logici e dimostrativi, che non cessano di sorprenderci e catturarci.

Un tour de France letterario. Il...

Carocci

Non disponibile

31,00 €
Contrabbando, edizioni pirata, concorrenza sleale, perenni difficoltà finanziarie, censura, interferenze del governo... per le case editrici e per i librai la fine dell'Ancien Régime fu un periodo burrascoso e rappresentò il tramonto di un mondo ricco e spietato, che l'autore ricostruisce attraverso il giro d'affari di un commesso viaggiatore per la Francia e la corrispondenza dei suoi clienti con la casa editrice svizzera STN, i cui preziosi archivi sono miracolosamente sopravvissuti fino ai giorni nostri.

Logica con i social network

Carocci

Non disponibile

12,00 €
Il volume ci introduce al mondo di RS: un social network dove i post sono composti interamente di emoticons e dove, con un po' di astuzia, è possibile garantire che un post diventi virale. Ma cosa succede quando le reazioni consentite agli utenti vanno oltre il classico mi piace/non mi piace? E che ruolo hanno le relazioni di amicizia? Mentre giocano con le dinamiche del social network, i lettori si trovano introdotti ai concetti fondamentali della logica proposizionale, modale e non-classica.

La dipendenza sessuale. Diagnosi e...

Carocci

Non disponibile

18,00 €
La dipendenza sessuale è un disturbo di cui molto si parla e spesso, in modo inadeguato, vi si ricorre per giustificare condotte patologiche o immorali. Dopo anni di dibattiti scientifici è stata ufficialmente inserita nell'undicesima versione della classificazione internazionale delle malattie dell'Organizzazione mondiale della sanità (1cD-11), all'interno della categoria dei disturbi del controllo degli impulsi, col nome di compulsive sexual behaviour disorder. Il libro, dopo aver presentato i più recenti sviluppi diagnostici e le attuali ipotesi psicologiche (attaccamento, funzionamento metacognitivo e meccanismi di apprendimento) e neurologiche, illustra un protocollo terapeutico basato su una lunga esperienza e impostato in modo da poter essere utilizzato da professionisti di qualunque approccio terapeutico. Le spiegazioni teoriche e pratiche sono affiancate dalla descrizione di alcuni casi clinici.

Crescita economica e prospettive...

Carocci

Non disponibile

25,00 €
Le tecnologie digitali stanno cambiando il mondo. Quale sarà l'evoluzione successiva? Quale destino ci attende? Il volume risponde a queste domande accompagnando il lettore in un viaggio che parte dalle condizioni di un sistema precapitalistico, prosegue arricchendosi via via degli elementi propri delle diverse fasi del capitalismo, fino ad arrivare a oggi e a prefigurare la fase verso cui si sta convergendo. Ombre e luci si prospettano nel presente e nel futuro. Sapremo gestire questa rivoluzione tecnologica? Nel libro vengono suggerite le politiche economiche che possono aiutare l'uomo a convivere con le macchine intelligenti. Gli schemi di analisi utilizzati affondano le radici nell'economia classica (Smith e Ricardo) e nella rifondazione attuata da Leontief e Sraffa, e fanno conoscere un modo alternativo di descrivere il sistema economico, dopo che l'economia neoclassica dominante ha fallito nel ritenere che le grandi recessioni, come quella che ancora condiziona la nostra vita, siano state debellate.

Giuseppe Bottai e la Germania nazista

Carocci

Non disponibile

22,00 €
I rapporti di Bottai con la Germania hitleriana sono stati ampiamente trascurati in sede storiografica. Eppure, il gerarca seguì con grande attenzione l'evoluzione delle relazioni italo-tedesche dopo il 1933 e non fece mancare il suo consenso alla svolta filogermanica di Mussolini. Il presente lavoro tenta di ricostruire le posizioni di Bottai e del suo ambiente intellettuale di fronte al nazismo nel ventennio intercorso tra la fondazione di "Critica fascista" e il crollo del fascismo.

Nascere e crescere nell'Atene di...

Carocci

Non disponibile

21,00 €
«Un bambino è, innanzitutto, il progetto di due genitori». Se questo è vero oggi, lo era anche nell'Atene antica, con alcune differenze però, sia riguardo al rapporto con la società e al percorso formativo cui ciascun bambino era destinato, sia riguardo alle prime esperienze affettive. Quale, dunque, il ruolo dei genitori nella vita del proprio figlio? Quale quello della comunità nella crescita del ragazzo? Chi si occupava della sua educazione e sulla scorta di quale modello? Che dire, infine, delle sue prime esperienze amorose? Il volume risponde a queste domande descrivendo le prime fasi della vita umana nell'Atene del v-iv secolo a.C.: i riti e le credenze legate alla gravidanza e alla nascita, i giochi e le diverse attività dei neonati, il percorso di formazione tra i sette e i quattordici anni, il passaggio all'età adulta.

Il profilo dell'educatore....

Carocci

Non disponibile

15,00 €
La complessità della società contemporanea e dei bisogni educativi emergenti interroga i professionisti dell'educazione e stimola la ricerca di strategie efficaci di garanzia e tutela della qualità del lavoro educativo. L'educatore non è un "tecnico dell'educazione", ma un esperto che assume la riflessività pedagogica come competenza e responsabilità professionale. In un processo continuo di bilanciamento tra operatività e teorizzazioni, sviluppa la propria capacità di pensare l'educazione per agire consapevolmente, contribuendo alla costruzione critica e al consolidamento di una cultura professionale densa. Obiettivo di questa nuova edizione è rendere riconoscibili i nuclei fondanti l'identità, il ruolo, la professionalità e la responsabilità politica dell'educatore socio-pedagogico, riletti alla luce delle novità legislative che ne hanno sancito il riconoscimento.

I bisogni educativi speciali. Una...

Carocci

Non disponibile

17,00 €
Quale dovrebbe essere la formazione degli insegnanti in prospettiva inclusiva? Quali sono la didattica, il curriculo e la valutazione per gli allievi con "bisogni educativi speciali" e che rapporto si instaura con le loro famiglie? La categoria dei BES è stata ufficialmente adottata nella scuola italiana alla fine del 2012: a distanza di anni, il libro fa il punto su come si sia affrontata l'ardua sfida di educare una popolazione scolastica sempre più diversificata. Tramite interviste semi-strutturate realizzate con insegnanti e dirigenti di quattro regioni italiane si è provato a comprendere quali siano stati i suoi effetti in termini di progettazione e intervento. Identificare gli ostacoli all'inclusione in Italia è infatti la premessa per immaginare nuove possibilità operative e per identificare nuove "richieste" di politiche educative in grado di sostenere gli insegnanti nel loro sforzo verso un'inclusione effettiva.

La community music in Italia

Carocci

Non disponibile

22,00 €
Con l'obiettivo di creare spazi e opportunità per un'attività musicale inclusiva e partecipativa, il libro vuole diffondere in Italia la Community Music, sulla scia delle Community Arts britanniche, proponendo un nuovo ruolo della musica nelle istituzioni educative e, più in generale, nella società. Il volume si divide in due parti: la prima teorica, la seconda con esempi concreti di progetti di Community Music, italiani e internazionali.

Letteratura e psicoanalisi in Italia

Carocci

Non disponibile

32,00 €
Il libro traccia una mappa della percezione e della ricezione della cultura psicoanalitica in Italia, con particolare attenzione alla sua diffusione negli ambienti letterari. I capitoli articolano un duplice piano storiografico, relativo sia ai principali centri di irradiazione - a cominciare da Trieste e poi Roma, Palermo, Milano, Torino - sia agli autori che con la loro opera hanno mostrato di recepire le istanze e le problematiche della nuova terapia. Dagli affondi su Svevo e Saba a quelli su Gadda, su Moravia, sulla Morante, e poi fino a Pasolini e Zanzotto, Berto e Amelia Rosselli, Manganelli e Volponi, i medaglioni critici interagiscono con le ricognizioni d'insieme sì da disegnare un quadro articolato e chiaro del rapporto che ha legato letteratura e psicoanalisi nell'Italia del Novecento.

Due secoli di pensiero linguistico....

Carocci

Non disponibile

19,00 €
«Conoscere il passato per comprendere meglio il presente»: questa antica massima della storiografia si applica non solo alla storia fattuale, ma anche a quella delle idee e delle discipline, e la linguistica non fa eccezione. Il volume delinea lo svolgimento della riflessione sul linguaggio dall'Antichità classica a oggi, dedicando lo spazio maggiore all'Ottocento e al Novecento, cioè all'epoca in cui la linguistica si è configurata come disciplina autonoma. Oltre che sulle concezioni teoriche generali dei vari studiosi, l'attenzione è posta sulla nascita e sullo sviluppo di alcuni concetti e problemi, in particolare quelli che ancora oggi caratterizzano lo studio del linguaggio.

L'Africa d'Italia. Una storia...

Carocci

Non disponibile

18,00 €
Come ha scritto Aimé Césaire, uno dei cantori della negritudine che aiutò i popoli africani a trovare una via d'uscita dall'umiliazione della tratta, il colonialismo è la forma peggiore per mettere in contatto i popoli fra di loro. Questo libro ricostruisce i rapporti fra Africa e Italia ai tempi del colonialismo tenendo sullo stesso piano, nei limiti del possibile stanti le gerarchie dettate dalle condizioni oggettive o imposte con la forza, i soggetti di un incontro che ha segnato in profondità la storia sia dell'Africa che dell'Italia. Il volume analizza i fatti, i processi, le trasformazioni istituzionali e produttive, lo scambio a livello di cultura, di psicologia e di percezione dei rispettivi progetti e destini. L'arco di tempo è un secolo decisivo per l'ingresso dell'Africa nell'età moderna e per l'affermazione dell'Italia come Stato sovrano e potenza sul piano internazionale. Nelle vicende seguite alla perdita delle colonie, la memoria del colonialismo italiano si è dimostrata divisa e viziata da troppe reticenze. Ma se l'Italia è ormai a tutti gli effetti un paese del Primo mondo, è anche per l'esperienza coloniale condotta fra la fine dell'Ottocento e gli anni trenta del Novecento.

Breve storia del libro manoscritto

Carocci

Non disponibile

12,00 €
Il libro manoscritto non è un semplice contenitore di testi, bensì un oggetto materiale e culturale complesso e dinamico, il cui assetto riflette le trasformazioni subite nel corso di una storia pluricentenaria in relazione al mutare delle circostanze della manifattura e dell'uso. Saper "leggere", al di là dei contenuti, i materiali, le strutture e le modalità di presentazione dei libri medievali equivale perciò a disporre di una chiave di accesso privilegiata alla vita intellettuale, sociale ed economica degli ambienti in cui sono stati prodotti e utilizzati. Conoscere la storia del libro manoscritto permette inoltre di apprezzarne pienamente il valore di tramite fra passato e presente e di comprendere la necessità di documentare e tutelare il prezioso patrimonio antico e medievale custodito nelle odierne biblioteche.

Estetica e natura umana. La mente...

Carocci

Non disponibile

25,00 €
L'estetico addestra l'essere umano a fare esperienza con il mondo prima che di esso. Che cosa succede quando, leggendo un romanzo, viviamo le emozioni delle scene narrate o quando, ascoltando un brano musicale, seguiamo una tessitura avvolgente di senso che sembra impossibile formulare a parole? In tali casi ci troviamo immersi in un'interazione a cui partecipiamo espressivamente e creativamente, senza governare quello che accade. I contenuti dell'ambiente diventano parte integrante della stessa mente a cui anche noi sentiamo di appartenere. È l'esperienza propria di una mente estesa. Il volume esplora questo nuovo paradigma dell'esperienza-con alla luce anche di recenti dibattiti sulla mente e l'evoluzione umana, mostrando come in esso sia inscritta una particolare concezione tanto dell'estetico quanto della natura umana. Quest'ultima mette in scena un'interazione percettiva ed emotiva in virtù di artifici espressivi che concorrono a costruire esteticamente la nostra nicchia bio-culturale.

Alzheimer e riabilitazione...

Carocci

Non disponibile

15,00 €
Si può utilizzare il termine "riabilitazione" in riferimento a una malattia caratterizzata da numerose perdite quale la demenza senile? La risposta è positiva, a patto che non si lavori per ripristinare ciò che la persona con demenza ha perduto, ma la si inviti a fare ciò che riesce con le abilità ancora esistenti. A dispetto del declino cognitivo, infatti, le risorse che permangono sono fonti di contatto e comunicazione che permettono di instaurare con la persona malata nuovi e intensi rapporti che l'aiutano a conservare dignità e autostima. Il libro propone numerosi esercizi e pratiche metodologiche, applicabili sia in casa sia nelle strutture di cura, che valorizzano le capacità intellettive, relazionali e affettive di chi convive con la demenza, creando nuove forme di normalità. Vengono inoltre presentati progetti di attività mirate non solo al contenimento dei sintomi comportamentali, ma anche al mantenimento delle funzioni residue e di una soddisfacente qualità di vita della persona assistita.

Spegni quel cellulare. Le...

Carocci

Non disponibile

14,00 €
Chi non riesce a fare a meno del cellulare è malato? La diffusione di smartphone e tecnologie computazionali mette in discussione il concetto di dipendenza, nella sua espressione scientifica e nella sua accezione comune. Nel libro, alla documentata analisi critica degli studi sulle dipendenze comportamentali e alla proposta di rivederne il paradigma interpretativo, si accompagnano riflessioni sulla necessità di ripensare il nostro rapporto con le tecnologie e con le opportunità che esse ci offrono. I dispositivi tecnologici, che influenzano i comportamenti di miliardi di persone, stanno cambiando i processi della conoscenza, i modi di relazionarci e di stare al mondo, con incognite sul futuro della natura umana. Non si può fermare questa evoluzione epocale, ma si possono ridurre le derive più inquietanti, con un uso consapevole e controllato di queste opportunità tecnologiche. Il volume suggerisce anche i modi concreti per farlo e tornare ad essere, almeno in parte, padroni di questi strumenti.

Adolescenti ad alto potenziale....

Carocci

Non disponibile

13,00 €
L'adolescenza è una fase dello sviluppo in cui si riscontrano molteplici fattori che possono avere ricadute sul benessere del singolo, del suo contesto familiare e dell'ambiente scolastico. Si rilevano spesso situazioni di disorientamento e disinvestimento nei confronti della scuola, con ricadute sul piano psicologico dei ragazzi. Sono particolarmente esposti a questi rischi, soprattutto in adolescenza, gli studenti ad alto potenziale cognitivo che, pur avendo un elevato quoziente intellettivo, possono presentare difficoltà emotive e/o relazionali. Gli adolescenti ad alto potenziale affrontano sfide e cambiamenti tipici della loro età, che possono assumere la forma di disagio in relazione alle loro peculiari caratteristiche: perfezionismo, sensibilità, eccitabilità e idealismo. Questi aspetti possono creare un effetto paradosso, con conseguenze sul rendimento scolastico quali: possibile disaffezione scolastica, scarsa percezione di autoefficacia e difficoltà di inclusione nel gruppo dei pari. Il libro si articola in due parti: nella prima vengono descritte le caratteristiche dell'adolescente ad alto potenziale, analizzandone risorse e fattori di rischio; nella seconda vengono presentati i materiali utilizzati per un training di potenziamento, individuale e/o di gruppo, rivolto a ragazzi tra i 12 e i 17 anni, utili a promuovere consapevolezza e adeguate strategie per star bene.

Yoga e Advaita. Antiche tradizioni...

Carocci

Non disponibile

15,00 €
Lo Yoga ha raggiunto da tempo un alto grado di popolarità e conta milioni di praticanti non solo in Asia, ma in tutti gli altri continenti. Al pari dello Yoga, anche l'Advaita ha avuto grande diffusione in Occidente. La prospettiva a-duale propria di questa filosofia, dopo l'interesse di pensatori come Schopenhauer due secoli or sono, desta oggi quello di fisici, neuroscienziati e filosofi della mente. Malgrado l'ampio successo, gli insegnamenti dello Yoga e dell'Advaita sono spesso presentati al pubblico in modo inadeguato, o perfino dilettantesco, a causa di una conoscenza insufficiente delle fonti testuali di riferimento, del relativo contesto storico-culturale e della inerente critica scientifica. Il volume esplora queste due espressioni dell'antica tradizione filosofica indiana mettendone in luce gli elementi più rilevanti e attuali.

Capire il comportamento umano

Carocci

Non disponibile

20,00 €
L'azione in vista di uno scopo è stata tradizionalmente considerata la caratteristica del comportamento umano. Nei saggi qui raccolti vengono discusse alcune riflessioni contemporanee (soprattutto di area analitica) su questa caratteristica, con particolare attenzione al tema della comprensione empatica, oggi molto attuale, e, più in generale, della razionalità pratica. G.E.M. Anscombe, Donald Davidson, W.V. Quine, Michael Bratman e John R. Searle sono alcuni degli autori al centro dei saggi.

Politica e storia nella «Retorica»...

Carocci

Non disponibile

24,00 €
Nella Retorica, Aristotele si concentra sulla persuasione come strumento atto a formare buoni oratori per la vita politica della città. Il trattato, che ha avuto nei secoli alterne fortune, è tornato da qualche anno al centro dell'interesse degli studiosi, grazie a una sua riscoperta da parte della filosofia del linguaggio. Dopo il recupero novecentesco, il fiorire dell'interesse sul tema è stato crescente: non esistono ambiti in cui la persuasione non abbia ripreso un ruolo centrale nella società e lo scritto di Aristotele, pur nella sua complessità, è tornato a collocarsi alla base di ogni ragionamento in merito. In questo volume, attraverso un'analisi storiografica degli esempi utilizzati dal filosofo greco, si ricostruisce l'uso della storia ai fini politici nell'Atene del 'v secolo. Oltre a restituire un'idea delle fonti dello Stagirita, il libro mostra come la democrazia ateniese sentisse la necessità di una precisa teorizzazione del discorso politico, in un momento in cui la libertà veniva minata dall'avvento della crescente potenza macedone. Persuadere ed essere persuasi liberamente, prima di attuare una scelta, sono infatti facoltà democratiche di inestimabile valore che, nel corso dei secoli, hanno subito notevoli modificazioni ma che restano fondamentalmente legate alle regole dell'Atene classica.

Leggere e scrivere a scuola: dalla...

Carocci

Non disponibile

33,00 €
Quando e come i bambini iniziano a leggere e a scrivere? Che cosa può fare l'insegnante per accompagnare tale processo a partire dalla scuola dell'infanzia? Come proseguire in questo percorso quando i bambini leggono e scrivono in modo convenzionale? Il volume, in cui ricerca e didattica si intrecciano in modo inscindibile, risponde a tali interrogativi sia illustrando gli studi di settore, sia descrivendo in modo ricco e dettagliato buone pratiche raccolte in decenni di ricerca sul campo e formazione con gli insegnanti. Ne emerge con chiarezza, attraverso i numerosi esempi riportati, quanto la lettura e la scrittura possano essere per i bambini pratiche significative e motivanti se affrontate nelle loro autentiche funzioni (per ricordare, per informare, per trarre informazioni precise, per ampliare le conoscenze), sia nella scuola dell'infanzia sia nella scuola primaria. Il testo si rivolge agli insegnanti desiderosi di trovare spunti di riflessione e proposte per attuare una didattica inclusiva che parta dalle diverse conoscenze e competenze dei bambini.

Montale

Carocci

Non disponibile

30,00 €
La storia della poesia italiana del Novecento si divide tra un prima e un dopo Montale. La sua opera è stata il termine di riferimento, lo spartiacque del secolo letterario, anche senza rovesciare vistosamente i canoni della poesia lirica. Al contrario, la sua centralità è dovuta alla capacità di acquisire elementi tematici e formali della tradizione rielaborandoli in un linguaggio poetico nuovo. È così che la poesia di Montale è riuscita a rendere percepibili e dicibili le cose intorno a cui tentiamo di costruire simbolicamente un senso e una memoria. In questo volume s'illustrano temi, forme e poetica di Montale, dando conto degli sviluppi della critica. Il quadro, vario ma coerente, contempla l'esame delle opere poetiche (da Ossi di seppia fino alle ultime raccolte), lo studio della prosa critica e d'invenzione, l'analisi dello stile, l'approfondimento delle relazioni con i modelli italiani (da Dante a Leopardi e oltre) e stranieri (Valéry, Eliot), i contatti con la musica e le arti figurative, la messa a fuoco di questioni filologiche.

Teoria e forme del testo digitale

Carocci

Non disponibile

24,00 €
L'avvento del mezzo digitale ha profondamente trasformato tanto le dinamiche di produzione e diffusione del testo letterario, quanto la relativa prassi editoriale. Nonostante ciò, le questioni di fondo che pone la filologia conservano tutta la loro importanza: la volontà d'autore, la conservazione dei documenti, le modalità di pubblicazione sono sempre al centro di un dibattito che si è rivelato particolarmente vivace Oltreoceano. Il volume, che raccoglie saggi pubblicati dagli autori più influenti in materia, introduce alle principali questioni poste dalle varie forme della testualità digitale e dalla circolazione dei testi letterari nel mondo attuale. La digitalizzazione di massa, le nuove dinamiche di lettura, l'obsolescenza dei supporti digitali e le nuove forme di didattica e ricerca collaborativa sono solo alcuni dei temi qui affrontati.

Edipo. Storia di un mito

Carocci

Non disponibile

12,00 €
Protagonista della più celebre tragedia dell'antichità, l'Edipo di Sofocle vive in termini estremi la separatezza di persona e destino: da un lato incarnazione precipua dei massimi valori umani, la ragione e l'appartenenza sociale, dall'altro trasgressore dei massimi divieti, il parricidio e l'incesto. Agli inizi del Novecento, Sigmund Freud vedrà in queste violazioni il compiersi dei desideri infantili di ogni uomo, reinterpretando in tal senso il dogma aristotelico dell'universalità della poesia. Questo libro vuole rispondere alla domanda sul come - in quali precisi termini di testo e di emozione teatrale - si realizzi il rischioso nesso fra forma tragica e condizione del vivere, nel capolavoro sofocleo ma anche nelle riletture che da esso si irradiano ininterrottamente lungo tutto il percorso della cultura occidentale, facendo di Edipo la cartina di tornasole dell'avvicendarsi delle diverse civiltà e delle corrispettive e differenti immagini dell'autocoscienza umana.

Il leone e il cacciatore. Storia...

Carocci

Non disponibile

18,00 €
Ripercorrere la storia contemporanea dell'Africa, a partire dal XIX secolo, vuol dire affrontare temi come l'abolizione della tratta atlantica, la spartizione fra le grandi potenze e il dominio coloniale. Soltanto dalla metà del Novecento l'Africa sub-sahariana è indipendente e solo nel 1994 la conquista della democrazia ha posto fine al regime d'apartheid in Sud Africa. Il volume, volendo cogliere la natura del cambiamento, analizza i problemi politici ed economici di integrazione azionale e di sviluppo dei paesi che hanno conquistato l'indipendenza in un contesto mondiale in rapido mutamento verso la globalizzazione. Uno sguardo particolare è dedicato alle trasformazioni che hanno attraversato l'Africa sia sul versante politico e sociale che su quello economico.

Gli italiani prima dell'Italia. Un...

Carocci

Non disponibile

18,00 €
È nota la frase attribuita a Massimo d'Azeglio, "fatta l'Italia bisogna fare gli italiani", ma è concepibile provare a invertire la successione cronologica tra i due processi, giacché per fare l'Italia era pur necessario che esistessero in qualche forma e in numero sufficiente gli italiani, con un bagaglio di lingua e memorie comuni e di idee condivise, tra le quali la coscienza della propria arretratezza rispetto alla parte più sviluppata dell'Europa e il desiderio di superare la tradizionale frammentazione politica. La prima si affermò e si diffuse tra le classi colte a partire dagli ultimi decenni del Seicento, il secondo fu un portato dell'età rivoluzionaria e napoleonica, in cui ebbero un peso determinante lo sconvolgimento degli antichi assetti politici e l'esperienza dello Stato moderno con i suoi ordinamenti, i codici, l'esercito, la scuola. Di qui la periodizzazione adottata, che abbraccia quasi un secolo e mezzo di storia italiana e fa largo posto, accanto agli aspetti politico-istituzionali e alle vicende culturali, alle strutture economiche e alle forme di socialità proprie del nostro lungo Settecento.

Archivistica informatica. I...

Carocci

Non disponibile

16,00 €
Il volume affronta i problemi di gestione, tenuta, conservazione e fruizione degli archivi e dei documenti in ambiente digitale, con specifica attenzione ai principi, ai metodi e agli strumenti che le discipline documentarie hanno elaborato, alla normativa nazionale di settore, ai requisiti, alle raccomandazioni e agli standard nazionali, europei e internazionali per la gestione documentaria (tra cui MOREQZ e PREMIS), e per le attività di descrizione (ISAD, ISAAR, EAD, EAC), questi ultimi analizzati nel capitolo curato da Monica Grossi. Si approfondiscono le questioni relative alla conservazione di archivi digitali e alla realizzazione di depositi digitali certificati. Sono esaminati i principali progetti di ricerca, inclusi i risultati di InterPARES, CASPAR e PLANET. Sono descritte alcune rilevanti soluzioni applicative (ad esempio quelle riconducibili al progetto Electronic Records Archives dei National Archives di Washington). Giovanni Michetti discute, infine, le metodologie di analisi per l'automazione dei sistemi documentari, oltre ad analizzare il tema della firma digitale.

Antologia leopardiana. La poesia

Carocci

Non disponibile

13,00 €
Il volume presenta la parte maggiore e più significativa dei Canti di Leopardi, ognuno corredato, oltre che di note esplicative, di una scheda descrittiva e interpretativa anche molto ampia. In questa non mancano mai da un lato un'analisi degli aspetti stilistici del testo (metrica, retorica, scelte lessicali), dall'altro l'indicazione di quanto connette il testo singolo alla totalità dell'opera leopardiana. Ma scopo finale di queste schede è sempre quello di suggerire il significato, e non solo la fulminante bellezza, delle poesie del più grande lirico italiano.

Come lavorava Carducci

Carocci

Non disponibile

12,00 €
Un premio Nobel che riordina da sé il suo archivio per i posteri e nasconde così bene le tracce del suo passato che nemmeno il più sagace archivista italiano se ne accorge. Una regina che compra la sua casa e ne fa una biblioteca e un museo. Chi è veramente Carducci? Solo cercando nelle pieghe e nei margini del suo archivio si riesce a intravedere l'immagine di un poeta incontentabile, che ha lavorato una vita sulle sue carte per costruire la storia della propria biografia letteraria.

Arcana sapienza. Storia...

Carocci

Non disponibile

29,00 €
Ripercorrere interamente la storia dell'alchimia occidentale permette di discernere il nucleo che ne sottende le diverse manifestazioni nelle culture che ha attraversato nel corso dei secoli. Ricerca della perfezione materiale, l'alchimia è un sapere operativo e "filosofale" in cui si intrecciano scienza, religione e filosofia, dando luogo a una produzione artificiale strettamente connessa alle dinamiche naturali che l'alchimista s'impegna a trasformare, trasformandosi a sua volta e acquisendo una sapienza potente, che nasce nel riconoscimento dell'interconnessione della mente con la natura di cui è parte; un sapere che non coincide con la pura teoresi della filosofia né con il mero dominio umano sul mondo naturale, una tradizione sopravvissuta nell'ombra fino a oggi, spesso deformata in accordo con la hybris tecnologica della modernità o assunta come nutrimento di posizioni antimoderne. Di fronte allo sviluppo impetuoso degli studi accademici e all'interesse diffuso ma incontrollato per la tradizione alchemica in Internet, il filo della ricostruzione storica si offre come un approccio accessibile per orientarsi nella sua "arcana sapienza".

Leggere Dante a Firenze

Carocci

Non disponibile

28,00 €
Il libro indaga la ricezione della figura e dell'opera di Dante Alighieri a Firenze fra il 1350 e il 1481. Attraverso l'analisi del formarsi di un'identità culturale municipale e dei legami fra l'Alighieri e i suoi lettori fiorentini più importanti, da Giovanni Boccaccio a Cristoforo Landino, il volume spiega come e perché tanto i detrattori quanto gli appassionati di Dante ne sfruttarono l'eredità a fini ideologici, linguistici, culturali e politici. Una particolare attenzione è riservata all'influenza che Dante esercitò su autori quali Boccaccio e Petrarca, sugli umanisti, sull'identità civica di Firenze e sulla cultura "popolare", di più ampia fruizione presso larghi strati della società.

Le storie di Conrad. Biografia...

Carocci

Non disponibile

32,00 €
Ogni volta che ci lasciamo trascinare da una storia di Joseph Conrad su per un fiume africano, o su un veliero squassato da una tempesta o stregato da una bonaccia, l'identità dell'autore sfuma nel mondo dell'immaginario. Ma così finiscono per perdersi in un flusso di parole le tracce testuali dell'identità composita e stratificata che si cela dietro lo pseudonimo scelto da Józef Teodor Konrad Korzeniowski; e l'esperienza della lettura si impoverisce, perché non si riesce a cogliere la sequenza di forme e tecniche narrative ad hoc, sempre diverse tra loro e a volte antitetiche rispetto alla precedente, che costituiscono una storia dietro le storie: quella che ci parla delle scoperte che l'autore andava facendo nel corso della stesura delle sue opere. Senza mai smettere di inventare trame emozionanti e commoventi, questo intellettuale anticonformista sperimentò nuovi modi per strutturare le sue storie intorno a una visione geopolitica dell'attualità, alla scena tragica al cui centro troviamo le sue straordinarie eroine, e a un fondo di indignazione e di pietà, che si esprime dietro una maschera ironica. Ogni romanzo conradiano è anche un messaggio nella bottiglia, e in questo libro si cercherà di decifrarli a uno a uno, andando a comporre la sua biografia intellettuale.

L'ambizione di Vermeer

Carocci

Non disponibile

28,00 €
Agli occhi dei moderni, quel che distingue Vermeer dai suoi contemporanei è l'aura enigmatica che promana dai suoi dipinti. Questa originalissima qualità poetica è esattamente il tema di questo libro, ma non è vista come una dimensione misteriosa e ineffabile, bensì come il risultato di una deliberata scelta dell'artista. Attraverso un'analisi puntuale delle opere del pittore olandese, della loro struttura e del loro contenuto, Daniel Arasse mostra quindi come la scena d'interno diventi in Vermeer pittura dell'intimità, di una sfera privata e inaccessibile. Ed è proprio questa intimità, nella sua impenetrabile visibilità, il soggetto dei dipinti della "sfinge di Delft".

Melchiorre Cesarotti

Carocci

Non disponibile

24,00 €
Figura centrale nel rinnovamento della cultura italiana nel Settecento, Melchiorre Cesarotti ha costruito nell'arco di oltre un trentennio una riflessione che conta tra i pochi contributi di rilievo dati dall'Italia al grande dibattito europeo sul linguaggio e le lingue. Il libro ne ricostruisce il suo pensiero, che non di rado si fa meditazione sui fondamenti stessi del conoscere: sulla ragione, sul mito, sui loro rapporti, imprimendo una curvatura originale e peculiarmente italiana ai grandi temi dell'illuminismo coevo.

Manuale dei disturbi alimentari

Carocci

Non disponibile

45,00 €
I disturbi alimentari (DA) rappresentano una sfida stimolante sia per i clinici sia per il Sistema sanitario nazionale nel suo complesso, poiché pongono problemi che coinvolgono varie prospettive cliniche, sociali e culturali. Ciò ha reso necessaria la creazione di affiatate équipe multidisciplinari, nella consapevolezza che la cura dei da passi per una presa in carico integrata e complessa dei bisogni a livello sia psichico che somatico, sia personale che di sistema. Privilegiando un approccio multidisciplinare che illustri la complessità degli approcci alla cura dei da, il volume descrive la storia di questi disturbi e le loro forme cliniche, negli adulti e nell'età evolutiva; i sintomi alimentari, gli strumenti psicodiagnostici per valutarli, gli aspetti corporei, neuroscientifici e quelli più generali che sottendono il disturbo, e presenta infine i modelli di cura, senza trascurare gli aspetti medico-legali.

Dizionario italiano-somalo

Carocci

Non disponibile

38,00 €
Il Dizionario italiano-somalo è una delle opere lessicali intraprese nell'ambito del progetto Studi Somali, avviato nel 1977-78 come progetto di cooperazione del Ministero degli Affari Esteri con l'Università Nazionale Somala e l'Accademia delle Arti e delle Scienze di Mogadiscio, e tuttora in vita presso il Centro Interdipartimentale di Studi Somali dell'Università degli Studi Roma Tre. La scelta dei lemmi da immettere è stata compiuta a partire dall'italiano ed è stata dimensionata sui dizionari bilingui di media grandezza esistenti per le lingue occidentali (circa 35.000 lemmi). L'identificazione degli equivalenti somali si è basata sulla competenza dei collaboratori somali, tutti profondi conoscitori della lingua italiana, cui è stato anche fornito il rovesciamento automatico del Dizionario Somalo-Italiano (1985), che poteva servire come "ampliamento" delle competenze, visto che numerosi e diversi ne erano stati i compilatori. L'opera è dunque il risultato di una ricerca a più mani, come mostra l'ampio numero di collaboratori che, in varia misura e in diverse fasi, sono stati coinvolti nella sua realizzazione.

Il convivio linguistico....

Carocci

Non disponibile

36,00 €
Nel mondo globale e postglobale il contatto fra le lingue coinvolge i rapporti tra le società, le economie, le culture. Nella competizione fra le identità che il mondo globale ha generato l'italiano ha un ruolo prima di tutto come "lingua di cultura". Tale nozione è rivisitata da Riccardo Campa che, ripercorrendo non solo la riflessione novecentesca sull'idea di lingua, rifiuta il suo uso strumentale mirato a una visione elitaria, e recupera invece la sua capacità di proporre valori di senso al mondo globale innanzitutto esaminando i presupposti filosofici e storicopolitici. Nota introduttiva di Carla Bagna. Prefazione di Massimo Vedovelli.

Ripensare le competenze filosofiche...

Carocci

Non disponibile

27,00 €
Le competenze sono solo un "problema" scolastico o anche una questione teoretica? È possibile far dialogare la dimensione "inattuale" della filosofia con la logica delle competenze? Esistono competenze specificatamente filosofiche? Dopo aver ricostruito lo scenario europeo della learning society e le sue ricadute nelle Indicazioni nazionali per i licei (2010) e negli Orientamenti per l'apprendimento della filosofia nella società della conoscenza (2017), il volume propone ai docenti di scuola secondaria superiore e a quanti si occupano di questi temi un circolo ermeneutico tra conoscenze e competenze, nell'ambito di una sintesi della tradizione didattica italiana: tra metodo "storico" e metodo "zetetico", ossia studio "per autori" e studio "per problemi". Chiude il libro una proposta originale di progettazione didattica, a partire da un sillabo centrato sulle conoscenze e le relative competenze filosofiche.

Paesaggi di parole. Toti Scialoja e...

Carocci

Non disponibile

16,00 €
"Paesaggi di parole": così Toti Scialoja, uno dei maggiori rappresentanti della scena culturale italiana del secondo Novecento, aveva definito le funamboliche poesie del "senso perso" da lui stesso illustrate al principio degli anni Settanta. Ma sotto il segno del rapporto tra sguardo e visione, tra parole e immagini, è da leggere l'intero corso della sua attività. Parole che danno vita alle immagini, o le commentano svelandone aspetti inattesi; immagini che fanno capolino nello spazio della pagina o in quello della scena, rinnovando i termini della sempre ambigua relazione tra verbale e visivo: Scialoja è stato un maestro nel confrontarsi con i molteplici linguaggi dell'arte. Spesso ricondotta all'etichetta dell'eccentricità, o al più del doppio mestiere, la vocazione intimamente intermediale di Scialoja - poeta, pittore, scenografo, critico d'arte - viene ricostruita nel volume attraverso l'analisi di materiali d'archivio, scritti e testimonianze visive all'incrocio tra diverse forme espressive.

I racconti di Ou. Un classico della...

Carocci

Non disponibile

24,00 €
L'opera di Yu Mongin, Ou yadam, cioè "I racconti di Ou", si presenta con caratteri di eccezionalità sia per la sua materia sia per l'importanza acquisita nella storia della letteratura coreana classica. Vissuto tra il 1559 e il 1623, l'autore, noto anche con il nome d'arte Ou, attraversò un periodo di gravi turbolenze politiche a cavallo dei due secoli, andando incontro prima all'esilio e poi alla condanna a morte. A lui si deve il termine yadam per la raccolta, passato poi a indicare il distinto genere letterario al quale diede origine. Composta in ideogrammi cinesi e in registri diversi della lingua coreana colta o parlata, l'opera descrive i contrasti fra le classi sociali, i drammatici eventi della lotta tra le fazioni politiche, l'invasione dei giapponesi, i rapporti con la Cina e i cambiamenti culturali e sociali in atto durante il periodo Choson. Il volume offre la traduzione della versione coreana dell'opera, completata da un glossario e da note di traduzione che rendono il testo scorrevole e comprensibile anche per il lettore italiano.

Finzioni biografiche. Teoria e...

Carocci

Non disponibile

21,00 €
La biofiction è un genere moderno. Nata con le Vies imaginaires di Marcel Schwob alla fine dell'Ottocento, è letteralmente esplosa negli ultimi decenni, anche grazie all'idea (tipicamente postmoderna) secondo cui non sarebbe più possibile, oggi, una distinzione netta tra fact e fiction. Nella prima parte del libro viene delineata una teoria narratologica della finzione biografica che dimostra, tra l'altro, come la finzionalità di un testo narrativo non dipenda necessariamente dal dire cose non vere, ma piuttosto dall'adozione di particolari modalità enunciative o pragmatiche. La seconda parte, invece, traccia una breve storia comparata del genere, raccontandone la lenta emancipazione dal romanzo storico, valorizzando il carattere fondativo di alcuni modelli (Io, Claudio di Robert Graves, Memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar, La morte di Virgilio di Hermann Broch) e seguendo gli sviluppi più recenti nella letteratura francofona (Michon, Mertens, Carrère, Echenoz) e anglofona (Burgess, Coetzee). Un rilievo particolare viene dato, per la prima volta, alle scritture biofinzionali italiane, da Antonio Tabucchi e Claudio Magris a Michele Mari, Nanni Balestrini, Bruno Arpaia, Alessandro Zaccuri, Tommaso Pincio, Davide Orecchio, Antonio Scurati e altri.