Punk, new-wave e indie

Filtri attivi

Storia del punk

Gilardino Stefano
Hoepli

Disponibile in libreria  
STORIA DELLA MUSICA

29,90 €

Joy Division. Autobiografia di una...

Savage Jon
Rizzoli Lizard 2019

Disponibile in 3 giorni  
BIOGRAFIE MUSICA

20,00 €
«Voglio solo continuare a essere così come siamo. Vogliamo suonare quel che ci piace suonare. E quando smetterà di piacerci Be', sarà il momento di chiudere la baracca. Sarà la fine.» Così diceva Ian Curtis il 28 febbraio del 1980, nel corso di un'intervista radiofonica. Neanche tre mesi dopo, la fine sarebbe arrivata davvero, per colpa di un suicidio annunciato. La morte di Curtis chiuse la storia dei Joy Division per consegnarli alla leggenda. Una leggenda che ritroviamo intatta in questo libro che Jon Savage ha realizzato raccogliendo e intrecciando trent'anni di confessioni dei protagonisti della scena post-punk: dai membri della band ai gruppi con cui hanno condiviso il palco (Buzzcocks, Cabaret Voltaire, A Certain Ratio), dal produttore Tony Wilson al grafico Peter Saville, dai fotografi che li hanno immortalati ai tecnici che ne hanno plasmato il suono. La foto di gruppo di una generazione che ha riscritto le regole della musica.

Tranny

Grace Laura Jane
Tsunami

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Sin dai loro esordi, nel 1997, gli Against Me! sono stati una delle band più influenti nella scena punk moderna, ma anche una delle più controverse: per ogni passo in avanti nella propria carriera, il gruppo ha infatti subito veri e propri boicottaggi da parte dei punk più militanti, che li consideravano alla stregua di traditori. Ma allo stesso tempo, il leader e fondatore Tom Gabel affrontava qualcosa di molto più importante: la disforia di genere. Un segreto custodito gelosamente, rivelato solo nelle fitte pagine dei suoi diari o lasciato trapelare nei testi della band, e che lo ha accompagnato per trent'anni in una ricerca intima e dolorosa della propria identità. Solo nel 2012, in un'intervista per Rolling Stone, Gabel ha rivelato al mondo di essere transgender, e da quel momento vive come donna con il nome di Laura Jane Grace. «Tranny» racconta nel dettaglio sia la carriera degli Against Me! che la storia personale di Laura, inframmezzando la narrazione con estratti dai diari personali da lei tenuti nel corso degli anni.

My Riot. Agnostic Front: la mia...

Miret Roger
Red Star Press 2019

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
"Gangs of New York" incontra "Mean Streets" nella biografia di Roger Miret, il significato vivente di cosa ha significato sopravvivere agli anni Ottanta nel Lower East Side, trovando nella musica un rifugio e il senso stesso della propria esistenza. "My riot" è la testimonianza definitiva sulla nascita e lo sviluppo della scena hardcore newyorkese - ma anche della violenza esercitata contro la working class nei ghetti metropolitani - raccontata da un protagonista assoluto: il front-man della leggendaria band Agnostic Front. Nato a Cuba ed emigrato con la sua famiglia negli Stati Uniti, Miret, con un linguaggio che non lascia spazio all'immaginazione, parla di cosa ha significato crescere in terra straniera, sottoposto al regime di un patrigno violento e in condizioni di totale indigenza. Miret ha dovuto fare i conti con la violenza fin dall'infanzia, trascorsa in appartamenti occupati, dentro casermoni cadenti e in compagnia di diseredati costretti agli stessi abusi e schiacciati dalla vita con identica durezza. In un simile contesto, Miret ha dato un contributo imprescindibile alla formazione di un nuovo genere musicale ma, perennemente a corto di denaro e con un successo commerciale impossibile da ottenere, sarà il business della droga a dettare le sue regole, spalancando alla voce degli Agnostic Front il baratro della prigione: l'ennesima prova da superare sull'impervia via che, nel nome dell'unità tra i kidz, condurrà a una redenzione conquistata senza scendere a compromessi.

Distorsioni sonore del terzo...

Boffoli Pasquale
FaLvision Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
"Distorsioni sonore del terzo millennio" è un viatico essenziale in campo musicale, rock prevalentemente, per la conoscenza del microcosmo artistico e della weltanschauung di un artista o di una band. Attraverso interviste, recensioni ed approfondimenti anche sotto forma di piccoli saggi, profili musicali, pillole più o meno lunghe di piccoli-grandi momenti della scena musicale indipendente, soprattutto nel punk, garage, blues, psichedelia, alternative, songwriting europea ed americana, tra il tramonto del secondo millennio e i primi due decenni del terzo. Il fil rouge degli artisti intervistati è l'appartenenza alla scena alternativa e indipendente del terzo millennio e a esso antecedente, ad eccezione di tre attempate icone della scena internazionale. All'interno di questo volume, tra i tanti musicisti intervistati e recensiti, trovano particolare evidenza: Tom Waits, David Bowie, Italia Occulta, The Cramps, Robyn Hitchcock, No Strange, Brian Wilson, Ariel Pink, Roberto Ottaviano, Peter Perrett, The Chrome Cranks, Misty Lane/Teen Records, Nick Cave & The Bad Seeds, Ivan Iusco/Minus Habens Records e la World Music.

Iggy Pop. L'ultimo imperartore

Auditorium 2019

Disponibile in libreria  
BIOGRAFIE MUSICA

15,00 €
"Iggi Pop è considerato da tutti e da sempre il vero padrino del fenomeno punk; è lui il performer al quale ogni punk band passata e presente ha più o meno consapevolmente rubato o preso in prestito qualcosa, dalla sua fase solista come da quella con la sua band originaria attiva a cavallo tra gli anni '60 e '70, gli Stooges."

Gaznevada. Mamma dammi la benza!...

ShaKe 2019

Disponibile in 3 giorni

16,90 €
Il "dopo '77" a Bologna porta con sé storie di vita e di scoperte, di intuizioni e di creatività. La colonna sonora della città era punk/new wave e i musicisti di punta i Gaznevada, in origine "Centro D'Urlo Metropolitano" (oltre agli Skiantos). Di loro si diceva che fossero il braccio armato musicale della coltissima Traumfabrik dei mitici fumettisti Scozzari e Andrea Pazienza e della scuola Rank Xerox di Tamburini e Liberatore. In realtà i Gaz all'inizio erano un tozzo, caciarone, magnifico gruppo punk. Poi divennero altro. Studiarono, maturarono, sperimentarono. Ma all'inizio erano questo, un gruppo punk, di intelligenza sopraffina e dalla mano pesante. Mamma dammi la benza!, pubblicato dalla Harpo's Music nel marzo del '79, è la testimonianza concreta della loro forza d'urto: la band, attiva da tempo, lasciava con questo album il primo segno del proprio passaggio sulla nuova scena rock italiana. Incendiandola. Nella loro grezzezza, i nove brani di quella leggendaria cassettina bruciavano come un lacrimogeno esploso a un metro dagli occhi. L'urgenza e il sarcasmo dei primi Gaznevada li ritroviamo oggi nelle tracce di questo cd utile a capire cosa era il punk e cosa invece non è più. Roba vecchia di trent'anni che fa ancora male. Da maneggiare con cura, senza farsi fregare dalla nostalgia. Cattivi, come sempre!

Il quaderno punk. 1979-1981. La...

Gilardino Stefano
Goodfellas 2018

Disponibile in libreria  
BIOGRAFIE MUSICA

20,00 €
Per un'intera generazione di ragazzi cresciuti negli anni Settanta, il servizio andato in onda durante il programma televisivo 'Odeon. Tutto quanto fa spettacolo' è stato il primo incontro con la musica punk. In un'epoca in cui non esistevano i social network e le riviste musicali specializzate erano poche e non sempre reperibili, una delle opzioni per rimanere informati sulla scena era rappresentata dal ritagliare, conservare e leggere ogni notizia valida sulla nascente scena musicale del nuovo rock italiano, recuperando il materiale soprattutto da rotocalchi di costume, quotidiani e persino da riviste sportive. Il quaderno a quadretti diventa quindi una sorta di catalogo in cui trovano spazio brevi schede dedicate ai nuovi gruppi e divise per provenienza geografica. Il libro ripropone in modalità anastatica e con un forte lavoro di grafica, tutte le pagine interamente a colori, il quadernone tale e quale, con l'aggiunta di una presentazione che gli autori hanno scritto trent'anni dopo e un'ulteriore capitolo curato dal solo Stefano Gilardino con interviste inedite a: Confusional Quartet, Clito, No Submission/Wax Heroes, Dirty Actions, Jumpers/198X. In allegato CD Audio.

Dal punk al dubstep. Musica,...

Morello Luca
Intrecci 2018

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
L'ascesa di un sentire postmoderno ha significato da un parte, in una certa misura, la distruzione dell'estetica rock dell'epoca pre-punk, a favore di un tipo di arte musicale più primitiva, mentre dall'altra, come naturale evoluzione, una ancora più profonda e in un certo senso ambigua ibridazione tra forme musicali "nobili" ed altre più popolari. Il libro, lungi dall'essere una mera storia della musica alternativa degli ultimi 40 anni, cerca di trovare una chiave per indagare gli aspetti culturali e artistici che hanno seguito l'avvento del punk ai giorni nostri, giungendo ad analizzare la categoria postmoderna (e retromodernista) dell'hipster del Nuovo Millennio, come estremizzata figura-tipo del consumatore di musica e cultura "indie".

Italia Skins. Appunti e...

Frezza Flavio
Red Star Press 2017

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Dalla Gran Bretagna del 1969 all'Italia della metà degli anni '80, il salto è notevole. Un filo rosso, però, riesce sia a colmare le distanze che a disegnare percorsi assolutamente originali. Si può parlare di anfibi e bretelle se si resta sul terreno dello stile, del genere Oi! se si affronta l'argomento da un punto di vista musicale, ma, per affrontare il discorso in modo organico, è alla scena skinhead nel suo complesso a cui bisogna fare riferimento. Questo il presupposto che muove la scrittura di "Italia Skins": un libro che, partendo dalle radici storiche del culto (non solo) giovanile meno compreso e più diffamato di tutti i tempi, concentra la sua attenzione su un periodo cruciale per l'evoluzione della scena italiana, ricostruendo storie perdute di band, crew, fanzine e concerti e, soprattutto, indagando insieme ai protagonisti alcuni nodi cruciali per l'evoluzione della scena. Dal rapporto con la politica a quello con l'alcol e con le droghe, Flavio Frezza affronta con orgoglio e senza tabù la storia delle teste rasate italiane, tracciando un percorso insidioso su cui, però, svetta un'unica sicurezza: «Non c'è niente come essere uno skin».

California über alles. Le origini...

Ogg Alex
Tsunami 2017

Disponibile in 3 giorni  
BIOGRAFIE MUSICA

20,00 €
Grazie a una miscela incendiaria di musica originale e nevrotica, unita ai testi incisivi e dissacranti del frontman Jello Biafra, i Dead Kennedys sono spesso considerati il più grande gruppo punk americano della loro generazione. E pur avendo sempre pubblicato e distribuito i propri dischi in canali indipendenti e lontani dal mainstream, sono diventati la prima band di un certo calibro che non solo non si è mai piegata alle leggi del sistema discografico tradizionale, ma ha fatto della lotta all'industria musicale una delle proprie bandiere. In questo libro, Alex Ogg sfrutta dozzine di interviste e dichiarazioni esclusive dei membri della band per raccontare le origini di un gruppo che ha sguazzato nelle polemiche e nelle controversie praticamente dagli inizi, trasformando la retorica già quasi stantia del punk in qualcosa capace di essere un'effettiva spina nel fianco del sistema - oltre che estremamente divertente! Completano il tutto un'ampia raccolta di opere dell'artista underground Winston Smith, che ha caratterizzato in maniera unica l'estetica dei Dead Kennedys, e le riproduzioni di svariati scatti d'epoca della celebre fotografa punk americana Ruby Ray.

No more pain. Viaggio nell'anima

Cecchi Antonio
Area Pirata Rec 2017

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Questa è la storia dei CCM, scritta da uno dei due membri del gruppo che l'hanno vissuta dall'inizio alla fine. È un memoriale dell'hardcore italiano e una storia di formazione. Da una rimessa nella campagna pisana alle prime mosse del movimento hardcore punk italiano, dal Virus di Milano al CBGB a New York, dai centri giovanili tedeschi e olandesi alla California di Flipside, Black Flag, Maximum Rock'n'roll e Dead Kennedys, lo spaccato di un momento irripetibile dell'underground mondiale.

Storia vissuta del punk a Los Angeles

Doe John
Giunti Editore 2017

Disponibile in libreria  
BIOGRAFIE MUSICA

22,00 €
Quando si parla di punk vengono sempre in mente i Sex Pistols e tutti i ragazzi (ex) inglesi che quarant'anni fa misero a ferro e fuoco la scena londinese e poi europea, con le loro cattive abitudini e i loro cattivi esempi. Ma prima e dopo quel fenomeno scoppiò una simile rivolta anche negli Stati Uniti, prima a New York e poi a Los Angeles, con tratti molto originali e risultati musicali che ancora si ricordano. Questa è la storia di come il punk bruciò in California, terre governate da sempre dagli hippies; e di come i nuovi suoni, più crudi e brutali, cambiarono la scena e l'immaginario dei ragazzi non solo di quei luoghi.

Nofx. Una vasca per cesso e altre...

Alulis Jeff
Tsunami 2017

Disponibile in 3 giorni  
BIOGRAFIE MUSICA

22,00 €
Drogati, molesti e spudorati, i NOFX raccontano il meglio e il peggio delle esperienze che li hanno portati dal suonare con poco successo nei locali di tutta la California, al diventare una delle band hardcore punk più controverse e influenti del mondo. Questo libro è ricco di episodi esilaranti e rivelazioni inaspettate, e tra le pieghe di vizi, perversioni varie e vero e proprio delirio, ritroviamo anche avvincenti spaccati della violenta scena hardcore punk californiana degli anni '80, amari ricordi della dipendenza da eroina, folli episodi sulla vita in tournée, curiose pratiche sessuali e molto, molto altro che saprà intrigare, emozionare e soprattutto divertire chiunque - persino chi non è fan della band! I NOFX si sono formati nel 1983 e da allora hanno pubblicato più di una dozzina di album, venduto più di otto milioni di dischi, sono andati in tour in quarantadue diverse nazioni sparse su sei continenti, fondato una delle etichette indipendenti di maggior successo al mondo, e sono pure stati protagonisti di un reality show incentrato su di loro. Vivono in California.

Skiantos. Inascoltable. Con CD-Audio

Rubini O.
ShaKe 2017

Disponibile in libreria  
ITALIANA

16,00 €
Bologna 1977: un movimento creativo spazzò via un vecchio modo di fare politica. E inaugurò una nuova onda musicale e artistica. Sugli inesistenti palchi delle cantine underground e dei circoli giovanili, un gruppo che si definiva di "rock demenziale" sconvolse tutte le regole, inventando un genere unico al mondo: genialità surrealista fatta di lanci di ortaggi e spaghetti sul pubblico, vasini da notte sulla testa e scope al posto delle chitarre; note dal punk a Frank Zappa passando per il melodico italiano, in un mix condito da ironia devastante e vera ispirazione poetica. Il nome del gruppo era "Skiantos è inascoltable" il loro primo album, inizialmente distribuito come musicassetta e poi come LP, subito esaurito e mai più ristampato. "È stato registrato in una notte e mixato la mattina del giorno dopo... suona rock e contiene i germi di tutta la successiva saga demenziale. Alcuni dei musicisti che lo hanno realizzato sapevano suonare, altri no. Eravamo in una decina, più o meno, e Jimmy (Bellafronte) aveva la febbre alta (38-40)..." 1, 2. 6, 9 fu l'inizio di tutto "[...] In un mondo che è demenziale ma non lo sa, finalmente arrivano alcuni ragazzoni di Bologna che ci fanno il rock che ci meritiamo, 'demenziale' appunto." (Renzo Arbore). Il pakko contiene: Inascoltate (1977) con i seguenti brani: Permanent Flebo - Lieve affranto (moderato dolore) - lo ti spacco la faccia (dal vivo) - Makaroni - lo sono un pestone - Non puoi troncarmi un rock (Permanent flebo reprise) - Sono rozzo sono grezzo - Blues a balues - Io vi odio - Spacco tutto - Inascoltate (strumentale) - Io te la do su - Tutti fatti. Formazione: Frankie Grossolani/Leo Tormento Pestoduro/Freakantoni/Andy Bellombrosa/Jimmi Bellafronte/Dandy Bestia/Stefano Spisni Strong/Skisni Bubba Loris/Comelini/Jean Bolet. Un extra video di 8.45 minuti con il live di Bau Bau Baby, registrato alla "Camera" di Bologna nel 1978, durante una festa punk. Un libro di 64 pagine con foto, interviste e un'introduzione di Roberto "Freak" Antoni. Edizione a cura di Oderso Rubini. Video per gentile concessione di Andrea Ruggeri (Dodo Brothers). CD su licenza di Gianni Gitti.

Brindando coi demoni

Fiumani Federico
Red Star Press 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Una pluridecennale carriera alle spalle e il grande merito di aver fondato la new wave italiana agli inizi degli anni Ottanta. Questa è la biografia artistica di Federico Fiumani, il leader dei Diaframma, che qui dà voce alla sua anima inquieta raccontando avventure inconfessabili, sbugiardando i potenti sacerdoti del marketing discografico e ripercorrendo una vita vissuta inseguendo il sogno e la necessità di esprimere se stesso oltre le convenzioni dell'industria culturale. Uno spaccato di verità dedicato al "dietro le quinte" del mondo della musica raccontato con lo stile inconfondibile di Federico Fiumani.

The punk play book

Guarnaccia Matteo
24 Ore Cultura 2016

Disponibile in 3 giorni

24,90 €
"Questo album va in stampa a quarant'anni esatti dalla nascita del punk, ed è dedicato a una delle rivolte giovanili più scenografiche della storia. Una provocazione spillata che ha avuto una vita breve ma agitata (1976-1980) e che ha lasciato un segno profondo nel nostro immaginario. Tra strappi e creste, catene e lamette, pelli borchiate e ritmi veloci, smorfie e spintoni, si è conquistata un posto in prima fila nell'olimpo dello stile. Il punk è il prodotto della crisi economica, del fallimento delle ideologie, del brusco risveglio dal sogno di Pace e Amore degli anni Sessanta, ma è anche una salutare reazione alla noia e alla boria dei professionisti della cultura. È un'attitudine ribelle e maleducata, ma anche una musica energetica, interpretata da personaggi scombinati, in abiti di scena selvaggi: dai Sex Pistols ai Clash, da Iggy Pop ai Ramones. A dispetto della sua radicalità nichilista, della sua promessa/profezia di "No Future", ha garantito un futuro al sistema moda, suggerendogli nuove idee. La sua violenza ritualizzata, il suo terrorismo visivo si è trasformato in un fortunato stereotipo sartoriale. Ora, vi invito a giocare al punk, ritagliando e colorando, incollando e assemblando figure che rimandano ai luoghi, ai tic e agli eroi cult della scena - e a godervi l'istruttivo supplemento dedicato alla madrina del movimento, la stilista Vivienne Westwood e alle sue folli creazioni." (M. G.)

Costretti a sanguinare. Racconto...

Philopat Marco
Agenzia X 2016

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Lui suona in una band, provoca i benpensanti e scrive invettive contro il futuro, ha lo sguardo allucinato e, sulla schiena del giubbotto, la scritta "Costretti a sanguinare". Una narrazione senza virgole e senza pause, come avviene nei dialoghi più appassionati, un flusso di coscienza a strappi, simile al balbettio di un oratore concitato, un libro autobiografico che tenta di trovare l'eco di un moto collettivo. Una testimonianza urlata sul punk italiano che ha segnato un drammatico passaggio d'epoca, modificando per sempre l'immaginario e la critica all'omologazione. Un testo febbrile che mette in scena la rabbia e lotta per la sopravvivenza di migliaia di giovanissimi che frequentavano lo storico centro sociale Virus di via Correggio 18, quando Milano era una delle capitali del punk in Europa. Come in un romanzo, ricco di episodi esilaranti e di situazioni limite, qui si corre a tutta velocità lungo otto anni, dal 1977 al 1984, sulla linea di una fragile etica metropolitana per ribelli di ieri e di oggi. Riscritto e aggiornato dall'autore con nuovo carburante narrativo, "Costretti a sanguinare continua il suo resistente viaggio editoriale alla caccia di lettori che vogliono provare a cambiare il mondo e il proprio destino.

Dream baby dream. «Suicide». La...

Needs Kris
Goodfellas 2016

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
"Dream baby dream" è la storia dei "Suicide", una delle band più influenti tra quelle che hanno caratterizzato l'esplosione newyorkese degli anni Settanta. Questo libro è il resoconto del viaggio sonoro che l'attivista e artista Alan Vega e il musicista jazz Martin Rev, meglio conosciuti come "Suicide", hanno creato in risposta alla scena politico/culturale e alla follia che caratterizzavano la New York dei primi anni Settanta, ovvero uno dei primi manifesti artistici della controcultura mondiale. Le famigerate performance live di Vega e Rev hanno fatto scalpore molti anni prima che la scena punk "tradizionale" venisse alla ribalta e dunque, a ragione, i "Suicide" sono stati la prima band ad auto-definirsi con il termine "punk", come testimoniato da alcuni dei loro primissimi manifesti.

Pics off! L'estetica della nuova...

Torcinovich M.
Nomos Edizioni 2016

Disponibile in 3 giorni

24,90 €
Il movimento punk e new wave ha generato alcune delle copertine più iconiche di tutti i tempi: "Pics Off!" esplora il mondo nascosto delle fotografie dietro a queste copertine, svelando magnifiche immagini "perdute" e storie incredibili. Con questa raccolta inedita degli scatti più sorprendenti dai backstage fotografici, Matteo Torcinovich racconta i segreti di alcune fra le più famose immagini della storia della musica, unendo i ritratti rarissimi di artisti del calibro di David Bowie, The Ramones, Blondie, Iggy Pop e molti altri alle testimonianze dirette dei fotografi che li hanno ritratti.

Marci, sporchi, imbecilli....

Home Stewart
Arcana 2015

Disponibile in 3 giorni

15,50 €
Questo libro è come la musica che intende celebrare: breve, veloce, sguaiato e rumoroso. Non è pubblicato da una major, e il suo linguaggio non somiglia a quello di una tesi di laurea al Dams. Il suo autore non dà alcun credito alle spedizioni archeologiche degli Indiana Jones che periodicamente riscoprono le origini del punk nell'avanguardia. Al posto delle citazioni da "La società dello spettacolo", qui troverete inebrianti salti di palo in frasca, testi scurrili e sessisti, feroci invettive, beffardi attacchi alla mitologia pro-situazionista, riferimenti a band e compilation sconosciute, un'analisi della musica Oi! che ha ben pochi precedenti, lugubri storie di neonazismo (per esempio, quella triste degli Skrewdriver), resoconti di splendide risse, nonché un'esposizione degli errori più stupidi compiuti nel 1993 dalle cosiddette Riot Grrrls. L'autore ha trascorso la propria adolescenza nel maelström del punk rock britannico, e la sua memoria è una vena aurifera di aneddoti ed esilaranti cazzate". Così scrive Luther Blisset nella prefazione a un libro che, a vent'anni dall'uscita, non smette di essere il testo più incisivo e informato sulla vivacità culturale londinese che ha prodotto uno tra i fenomeni musicali e sociali più importanti dell'ultimo mezzo secolo.

Green Day. New punk explosion

Myers Ben
Arcana 2015

Disponibile in 3 giorni

16,50 €
"Se odiate i Green Day è perché non avete mai capito che si può cambiare il mondo strimpellando una chitarra dentro seminterrati sommersi da lattine vuote, in abiti stracciati e tra pipe ad acqua per fumare marijuana. O forse perché non avete mai provato l

Vdb23/storie di un suonatore...

Maroccolo Gianni
Arcana 2014

Disponibile in 3 giorni

44,00 €
Gianni Maroccolo è il musicista e produttore artistico più sgargiante e versatile della new wave italiana. Nato a Manciano nel 1960, studia Fonologia e Musica elettronica al Conservatorio di Firenze. Esordisce ventenne fondando i Litfiba con Aiazzi, Pelù e

Stelle deboli. La storia di Sid...

Paletta Daniele
Vololibero 2014

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
"Due solitudini che s'incontrano: questa è in sintesi la storia di queste due anime. Sotto lune troppo pallide e stelle troppo deboli per indicare loro la via". Così scrive Massimo Cotto nella sua prefazione a "Stelle deboli" il libro firmato da Daniele Paletta, che ripercorre la storia del drammatico amore tra Sid (Vicious) e Nancy (Spungen). Amore tragico che si conclude in maniera funesta, senza nessun sensazionale happy ending, nelle stanze newyorkesi del Chelsea Hotel. Un amore punk che Daniele Paletta racconta ora con crudezza ora con estrema dolcezza, in sostanza un po' com'era il loro travagliato rapporto, sempre in bilico tra vita e morte. La storia dice che fu la mano di Sid a dare la morte a Nancy; come poi sia andata realmente non c'è certezza ma poco importa, l'autore non analizza gli aspetti criminologi ma predilige il lato umano, come si conviene ad una storia d'amore.

Ramones. La biografia ufficiale

Bessman Jim
Arcana 2014

Disponibile in 3 giorni

18,50 €
Quattro ragazzi, tre accordi, canzoni che raramente superavano i due minuti e mezzo: quando nella primavera del 1976 arrivò il primo album dei Ramones, la vita di migliaia di giovani non fu più la stessa. La band di Forest Hills, New York, eliminò dal rock

Creature simili. Il dark a Milano...

Tosoni Simone
Agenzia X 2013

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Erano dark, ma quelli più impegnati politicamente preferivano definirsi Creature simili. Simili ai punk, anche loro in lotta con un presente nero come i vestiti che indossavano, con la stessa ansia di sperimentare stili di vita alternativi. Simili, non uguali: perché ai ragazzi e ragazze oscuri il punk andava stretto, e il distacco li portava a cercare nella musica e nell'abbigliamento - ma anche nella letteratura, nell'arte, nel cinema - nuove identità e modi di stare insieme. "Creature simili" racconta e analizza, per la prima volta in Italia, la più folkloristicamente nota - e meno seriamente compresa - tra le subculture urbane degli anni ottanta. Dialoga con i protagonisti di quella stagione, interpellando testimoni privilegiati come musicisti (l'ex Bluvertigo Andy, i 2+2=5, Garbo), Dj (Pino Carata dell'Hysterika, Roy del Rainbow) e animatori culturali (Angela Valcavi, fondatrice della prima fanzine dark "Amen", ed Emanuela Zini di "Batty's Tears"). Dal Leoncavallo alle discoteche come l'Hysterika e il Viridis, dalle periferie ai ritrovi come la Fiera di Sinigaglia, dagli scontri con paninari e skin alle trasferte verso i Funeral Party, le loro parole regalano panoramiche sulla Milano schizofrenica degli anni ottanta. E rivelano quanto il dark di allora abbia influito sul contemporaneo.

Sex Pistols. La più sincera delle...

Vitaliano Fausto
Laurana Editore 2013

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Sono stati definiti "dannati" e "maestri di stile", talvolta nella stessa frase. Ma la verità sui Sex Pistols è assai più semplice di quella che stilisti annoiati, musicisti spaventati e giornalisti ottusi hanno voluto raccontare per decenni: il punk ha ridato allegria e vitalità a ragazzi che stavano soccombendo sotto il grigiore e la noia che il sistema calava loro addosso (esattamente come fa oggi). Il punk fu un ritorno alla vita per chi, all'epoca, aveva quindici, sedici o diciassette anni. È giusto che quel poco di storia residua dei Sex Pistols la raccontino quattro ex-quindicenni (Zak, Walterone, Brix e l'autore di questo libro) che quell'epoca la vissero e ne trassero l'energia che li ha accompagnati per il resto della loro vita.

The Clash. La musica e la rivolta....

Fletcher Tony
Arcana 2012

Disponibile in 3 giorni

12,90 €
Album-per-album, pezzo-per-pezzo, "La musica e la rivolta" esamina ogni singola canzone registrata dai Clash, dal primo singolo, White Riot, all'ultimo album, Combat rock, e ancora oltre: compilation, antologie, dischi dal vivo, film e tutta la produzione post-Clash di Joe Strummer e Mick Jones.

Black flag. I pionieri...

Chick Stevie
Odoya 2012

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
California del Sud, Hermosa Beach. In seguito a un breve ma intenso periodo di rodaggio, arriva il primo Ep: "Nervous Breakdown". Siamo nel gennaio 1978. In 5 minuti e 10 secondi i Black Flag fanno piazza pulita di qualsiasi compromesso, gridando al mondo l'angoscia di vivere e presentando tutti i caratteri essenziali di quello che sarà definito hardcore punk. Negli otto anni successivi, fra continue divergenze interne e sostituzioni, i Black Flag danno vita a un punk miniaturizzato e nichilista, dotato di un'inedita vena "sperimentale". Un repertorio sublimato nell'apocalittico "Damaged". "Black Flag" è la storia di incessanti lotte contro le forze dell'ordine, l'industria discografica e perfino contro i propri fan. La band è raccontata dall'interno, attraverso interviste ai membri del gruppo, ai loro contemporanei e ai musicisti che hanno ispirato.

Roma siamo n'Oi! Scatti e racconti...

Zanza Enrico
DeriveApprodi 2012

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Una rassegna dell'ultimo decennio della "scena" skinhead, punk, mod di Roma, ma non solo. Quasi duecento scatti di anime ribelli, visi e corpi forse all'apparenza poco rassicuranti, ma certamente "veri". Questi ritratti non "posati" raccontano le storie di ragazzi e ragazze colti nella loro quotidiana "rivolta esistenziale": per strada, nelle manifestazioni politiche, negli incontri culturali, nei concerti, in mezzo al pogo, nei bagordi, nella scelta di precisi stili estetici, nella dura realtà delle periferie e delle borgate dove molti di loro vivono. Una straordinaria documentazione iconografica realizzata da un fotografo in tutto e per tutto "interno" a questo circuito.

Figli del demonio. Biografia dei...

Curcio Diego
Liberodiscrivere 2012

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
1979. Mentre il punk in America e in Inghilterra comincia a cambiare pelle (qualcuno sostiene persino che sia già morto da un pezzo), in Italia iniziano a formarsi le prime band influenzate dal sound di Sex Pistols, Clash e Ramones. E così accade anche a Genova, periferia dell'impero e terreno di scontro della lotta armata. I Dirty Actions di Johnny, Ugo, Bob, Mario, Giovanni e Rupert, sono uno dei primi gruppi punk nati sotto la Lanterna. Una band oscura e violentissima, che nel giro di pochi mesi riesce a farsi produrre un 45 giri dalla mitica etichetta Cramps di Gianni Sassi per la serie "Rock 80": un pezzo di vinile rosa shocking che inserisce di diritto la Superba nella mappa del nuovo rock italiano e che scriverà la storia di uno dei gruppi più sottovalutati ed eclettici della scena musicale del nostro Paese.

Straight Edge. Storie, filosofia e...

Kuhn Gabriel
ShaKe 2011

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Lo Straight Edge continua a essere da oltre 25 anni una controcultura punk hardcore che rifiuta ogni tipo di droga e dipendenza. Dal momento della sua nascita a Washington D.C. e Boston, sotto gli auspici di band leggendarie come Minor Threat e SS Decontrol, ha unito musica a comportamenti radicali nella sfera personale, sociale e politica. Alla più grande truffa consumistica propinata ai giovani dagli anni cinquanta, che il ribellismo vada d'accordo con il consumo di droghe e alcol, lo Straight Edge ha detto fieramente "no!". Questo libro traccia la storia del movimento fino ai nostri giorni con contributi, interviste, brevi saggi e manifesti estetico-politici di artisti e musicisti come lan MacKaye (Minor Threat/Fugazi) e tutte le più interessanti band Straight Edge come Dennis Lyxzén (Refused/The (International) Noise Conspiracy), Mark Andersen (Dance of Days) and Andy Hurley (Fall Out Boy), ManLiftingBanner e Point of No Return; collettivi come Crimethlnc, Alpine Anarchist Productions e molti altri.

La storia dei Crass. Il punk è...

Berger George
ShaKe 2010

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
Esisteva una band che prendeva il punk sul serio... un gruppo che cerchiava la A contenuta nel proprio nome. All'epoca non era uno scherzo. Questa era la prima volta che una band importante si sentiva in sintonia con quel concetto! E in breve tempo arrivò a vendere più dischi degli AC/DC.

New wave. La scena post-punk...

Pacoda Pierfrancesco
Nda Press 2010

Disponibile in 3 giorni

14,50 €
La scena post-punk inglese 1978-1982. Concepito come un diario di viaggio nel cuore dell'Inghilterra del dopo punk, quando l'estate anarchica dei Sex Pistols aveva fatto esplodere le energie sotterranee di band che univano la volontà di rivolta al puro gusto per la sperimentazione. Sfilano, in New Wave, incontri con gruppi "seminali" come Throbbing Gristle, Pop Group, Essential Logic, Glaxo Babies, Passions, Killing Joke, Ruts, ed il "vecchio" Robert Wyatt che di questa generazione è stato il padre spirituale. Tutti incontrati nelle loro case, negli studi di registrazione, per le vie di Londra. Condividendo non solo una conversazione ma un frammento intenso di creatività sonora che continua, oggi, ad influenzare tutta l'avanguardia rock contemporanea. Alla scoperta di una delle più importanti scene musicali mondiali attraverso interviste inedite a gruppi e solisti.

The Clash

Isbn Edizioni 2010

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
I Clash hanno scritto una pagina fondamentale nella storia della musica rock. Subito diventati uno dei simboli del punk, hanno poi mescolato le influenze più disparate, incrociando reggae, dub, blues, funk, rap in un modo mai sentito prima, scandalizzando

Grunge

Lavine Michael
Isbn Edizioni 2010

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Agli inizi degli anni ottanta, il fotografo Michael Lavine si trovava a Seattle. Mescolandosi ai giovani punk locali riuscì, quasi per caso, a documentare gli albori di quello che anni dopo verrà battezzato grunge: una moltitudine di influenze punk, hardco

The filth and the fury. Con DVD

Temple Julien
Isbn Edizioni 2009

Disponibile in 3 giorni

17,50 €
Seguito di "The Great Rock' n' Roll Swindle" (1980), primo film di Julien Temple sui Sex Pistols, "The Filth and the fury" racconta la storia del gruppo che ha creato e ucciso il punk dal punto di vista di Johnny Rotten e degli altri membri della band. Attraverso interviste, concerti, notiziari dell'epoca e materiale d'archivio, Temple traccia la parabola dei Sex Pistols, dagli esordi a Sheperd's Bush al disastroso ultimo tour americano. 1975-1978: tre anni che hanno cambiato la musica e abbattuto ogni icona e ogni certezza. Con uno stile visionario e controllato al tempo stesso, eclettico e rigoroso, Temple racconta la storia di un progetto nato a tavolino per distruggere e autodistruggersi, un prodotto antisistema che fu immediatamente inglobato dal sistema stesso, assimilato, digerito e sputato. Accompagna il DVD un libro con una lunga intervista a Julien Temple, una testimonianza di Marco Philopat sulla breve e tumultuosa stagione del punk italiano e un racconto della tormentata vita dei Sex Pistols firmato da Hugh Barker.

Diaframma track by track

Fiumani Federico
Coniglio Editore 2008

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
I Diaframma, gruppo di Federico Fiumani, si sono imposti da subito come i principali esponenti della new wave italiana. In queste pagine sono riportati tutti i loro testi, con note a margine dello stesso Fiumani.

Sex Pistols

Mandel William
Blues Brothers 2008

Disponibile in 3 giorni

10,00 €

The Clash

Mioni A.
Isbn Edizioni 2008

Disponibile in 3 giorni

49,00 €
I Clash sono stati per alcuni anni il più grande gruppo rock del mondo. Nati nell'ondata del punk inglese, hanno presto iniziato a incrociare reggae, dub, blues, funk, rap in un modo mai sentito prima, scandalizzando tutti e segnando la strada per la musica che ascoltiamo oggi. Ma non è stata solo una rivoluzione musicale: la ribellione punk dei Clash è passata attraverso la tensione razziale, la disoccupazione, lo sfruttamento, le disuguaglianze della società inglese nel passaggio cruciale tra "70 e '80.

Anarcopunk. Il punk politico inglese

Glasper Ian
ShaKe 2008

Disponibile in 3 giorni

17,50 €
Alla fine degli anni Settanta non ci fu giornale o media che non dichiarasse che il punk era morto e sepolto. Invece, improvvisamente, emersero centinaia di band formate da giovanissimi che avevano fatto propria la natura più rivoluzionaria della precedente stagione del punk. Accadde negli Usa, nell'Europa continentale, ma soprattutto in Inghilterra. Erano band più hard e veloci dei loro predecessori, ma soprattutto più aggressive e politiche. Per poter ricostruire quel periodo, lan Glasper ha intervistato più di duecento persone, dedicando un capitolo a ognuna delle band "anarchiche" del periodo, oltre a ricostruire scena per scena l'ambiente del punk inglese.

Le radici e le ali. La storia dei Gang

Arabia L.
Fernandel 2008

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
A metà degli anni Ottanta, mentre il mondo impazzisce per sintetizzatori e tastiere a tracolla, in un paese delle Marche chiamato Filottrano i fratelli Marino e Sandro Severini raccolgono il testimone dei Clash e fondano i Gang, un gruppo che dopo gli esordi in inglese (o anglomarchigiano) rivoluziona il rock italiano con dischi epocali come "Le radici e le ali", "Storie d'Italia", "Una volta per sempre", con un percorso che passa dal punk al folk, arrivando a sfiorare la canzone d'autore. Un percorso troppo integralista e senza compromessi per non provocare l'ostracismo delle case discografiche e l'emarginazione dai grandi circuiti. In questo libro si raccontano quasi venticinque anni di avventure musicali e di impegno sociale e politico dei Gang.

American punk hardcore

Blush Steven
ShaKe 2007

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
Questo libro parla degli anni d'oro dell'"american hardcore", dal 1980 al 1986. In questo breve periodo sono successe tante cose.

American Hardcore. La storia del...

Rachman Paul
ShaKe 2007

Disponibile in 3 giorni

17,90 €
Scritto da Steven Blush e diretto da Paul Rachman, il film "American Punk Hardcore" racconta ai fan del genere, ma non solo, la scena punk statunitense, fenomeno musicale e culturale esplosivo che ha influenzato tutto ciò che è venuto dopo, in America come nel resto del mondo, dal movimento grunge all'emo fino ad arrivare alla musica pop-punk che attualmente scala le classifiche. La scena hardcore americana si costituì in opposizione al panorama politico conservatore dei primi anni '80, gli anni di Reagan, e si impose nel panorama musicale e culturale dell'epoca come un rapido calcio in testa al rock delle major e al gusto mainstream. Dai magazzini del centro alle camere da letto dei sobborghi, la scena HC si diffuse di città in città come un fuoco selvaggio, unendo reietti annoiati e infuriati in una reale rivoluzione underground, fatta da apatici teenager che avevano un solo credo: la loro musica, dura, veloce e pesante. Il film è accompagnato da un libretto che riporta immagini inedite e documenti del periodo e da numerosi extra in video sulla scena punk hardcore americana e italiana.

Blitzkrieg punk. Sopravvivere ai...

Ramone Dee Dee
Agenzia X 2006

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
A trent'anni di distanza dall'uscita del loro primo singolo, i Ramones ancora oggi rappresentano la quintessenza della musica punk. Quattro adolescenti della periferia newyorkese alla conquista del mondo: rabbia e vuoto esistenziale sparati alla velocità d

New wave

Bonini Alessandro
Gremese Editore 2006

Disponibile in 3 giorni

14,50 €
Questo volume propone un'ampia e completa retrospettiva sulla New Wave: a partire dagli anni '70 (la Wave sperimentale di San Francisco, la scena colta di New York etc.), attraverso gli anni '80 (le nuove correnti come il New Romantic, il Punk Funk, il Dar

A modo mio. La tragica parabola di...

Di Eugenio Marco
Arcana 2019

Non disponibile

18,50 €
Eroinomane, alcolizzato, miserabile, violento, vanitoso, senza talento musicale e presunto omicida. Sid Vicious, bassista dei Sex Pistols, è stato questo. Ma non solo. Fu anche intelligente, ironico, carismatico, brillante, oltre che un innovatore straordinario delle mode e una delle poche personalità in grado di rappresentare un'intera epoca. Non a caso è oggi una vera e propria icona universalmente riconosciuta. La catena al collo, i capelli a istrice, l'immancabile chiodo e il caratteristico ghigno continuano, dopo più di quarant'anni, a essere copiati, imitati e rappresentati ovunque. Il 2 febbraio 1979, un'overdose d'eroina segnava la fine di una vita umana e l'inizio di un mito. Dietro il personaggio pubblico, però, c'è un mosaico molto più difficile da comprendere e interpretare. La storia dell'inetto che aveva trasformato una finzione rock in una vita patetica e drammatica, come raccontarono i quotidiani dell'epoca, è solo un lato della vicenda. Troppo facile archiviare Vicious come un fumetto sanguinario del punk: la storia è più complicata, più complessa e, soprattutto, più interessante. In quel sacco destinato all'obitorio, c'era non tanto il cadavere della tormentata star del punk quanto quello di un ragazzo inglese di 21 anni dalle molte identità e dalle altrettante contraddizioni. Questo libro racconta la tragica parabola di Simon John Ritchie, uno spilungone che un tempo rideva di tutto e di tutti. Come in un docufilm, attraverso una voce narrante, le testimonianze di chi lo ha conosciuto e i documenti della polizia, ricostruisce, passo dopo passo, l'intera storia della leggenda del punk.

Born Losers. Pepite e lastre di...

Reverendo Lys
Arcana 2019

Non disponibile

23,50 €
Born Losers è la guida ideale per affrontare un viaggio in mezzo secolo di musica garage. Il percorso si snoda lungo sei decenni soffermandosi in maniera più organica sugli anni Ottanta, ovvero gli anni del grande revival Sixties e dell'esplosione di un fenomeno chiamato neo-garage che ha contagiato centinaia di migliaia di teenager in tutto il mondo. Da allora sulla musica garage si è scritto molto ma sempre in maniera piuttosto carbonara. Ovvero: chi sa dove cercare sa cosa può trovare. Bello, esclusivo, privilegiato. Però nel garage si può anche inciampare per caso, ma poi è meglio fornirsi di una guida che offra dei punti di riferimento basilari, elementari, che non cada nel fanatismo cieco o nel nozionismo petulante e alla lunga noioso. Serve un libro che tracci delle coordinate chiare, delle mappe che siano leggibili a tutti e non solo a chi è un collezionista sfegatato di dischi e strumenti. Born Losers si propone dunque di parlare del rock'n'roll e di farlo usando un linguaggio rock'n'roll, schietto nella misura in cui affronta l'argomento esaltando vizi e virtù dei protagonisti, alcuni dei quali chiamati a mettersi in gioco in prima persona. Born Losers è dedicato quindi principalmente ai neofiti, ma non è di loro pertinenza esclusiva. Reverendo Lys è certo che chi, come lui, ha praticato per anni queste strade troverà un ottimo pretesto per ritirare fuori le clave. Prefazione di Federico Guglielmi.

Ribelli all'angolo. Una storia dei...

Ghilardotti Jacopo
Arcana 2019

Non disponibile

17,50 €
Nell'estate del 1983, al culmine della fama, i Clash licenziano MickJones, il loro musicista e autore principale, abbandonano la classica formazione a quattro e si ricompattano in una nuova, contestata formazione a cinque, con un giovane batterista, due chitarristi semisconosciuti e due soli membri originali: il bassista Paul Simonon e Joe Strummer, voce del gruppo e di una generazione. Come se i Rolling Stones cacciassero Keith Richards: per i fan di tutto il mondo è uno shock paragonabile, nella storia del rock, solo allo scioglimento dei Beatles. Questi nuovi Clash scompaiono nell'autunno del 1985, dopo aver pubblicato un disco, "Cut the crap", universalmente giudicato orribile, uno dei peggiori mai prodotti da un gruppo rock di livello. Col tempo però si sono scoperte tante storie su questi Clash disprezzati: che si sono lasciati dietro un sacco di canzoni inedite, che i nuovi arrivati venivano bullizzati di continuo, che due anni di vita sono stati un inferno. E che "Cut the crap", forse, non è poi tanto male. "Ribelli all'angolo" racconta la storia di questo gruppo negletto e di questo disco ripudiato. Prima in diretta, attraverso gli occhi, le memorie e la ricerca di un fan, e poi mettendo in fila le tante scoperte, anche critiche, di questi trent'anni, con l'aiuto di molti dettagli inediti. Un libro sui Clash più sfortunati che diventa un omaggio a tutte le nicchie della musica rock, al tempo perduto, alla fanitudine.