Celotto Alfonso

Celotto Alfonso

? nato prima l'uomo o la carta...

Celotto Alfonso
Rai Libri

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
La burocrazia stata pensata quale garanzia di legalitin un modello di Stato incentrato sul primato della legge. Le regole sono uguali per tutti, approvate da un Parlamento rappresentativo e applicate in maniera imparziale e quasi automatica da pubblica amministrazione e giudici. Sono passati quasi tre secoli e siamo ben lontani da quell'idea illuministica: da anni (molti, troppi) diventata una forma di complicazione, che estenua i cittadini e intralcia i procedimenti. Il risultato concreto, quello con cui ognuno di noi si trova quotidianamente ad avere a che fare, un meccanismo coscavilloso nel quale si perde di vista l'obiettivo finale, ciol'interesse pubblico. Insomma, la burocrazia ormai uno dei maggiori "costi" della nostra esistenza, che favorisce la corruzione e potenzia la disaffezione verso lo Stato. Alfonso Celotto, in questo libro, racconta alcuni dei problemi che ci hanno portato al punto in cui siamo: troppe leggi, troppa lentezza, troppi enti, troppa frammentazione di competenze, un linguaggio troppo oscuro. Una volta apposta anche l'ultima marca da bollo necessaria, davvero possibile vivere secondo la normativa vigente, oppure manca sempre il modulo H-bis?

Codice civile e leggi complementari

Celotto Alfonso
Neldiritto Editore

Disponibile in libreria

17,00 €
Il Codice, con il suo formato pratico e versatile, rappresenta uno strumento utile per una agevole e veloce consultazione delle norme, nonchdi tutta la legislazione complementare, senza rinunciare alla completezza e all'aggiornamento. All'interno del volume, infatti, oltre alle norme del codice civile, vi una attenta selezione di normativa complementare, aggiornata alle ultime novitlegislative.

La quarantena dei diritti. Come una...

Celotto Alfonso
Historica Edizioni

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
Le perplessit i dubbi e le paure degli italiani nei giorni di quarantena. Alfonso Celotto indaga, con gli occhi di un giurista, la gestione della piincredibile e inaspettata emergenza dalla fine della guerra con milioni di italiani chiusi nelle proprie case. Il diario di un tempo che ci ha reso tutti pifragili, meno liberi e, in fondo, meno certi di vivere nel migliore dei mondi possibile, interrogandosi sul labile confine che divide la tutela dei diritti individuali e la salvaguardia della salute dei cittadini. Fino a che punto si pulimitare la libertpersonale in nome di un bene superiore? stata rispettata la Costituzione durante i mesi di lockdown? Domande a cui Celotto cerca di dare una risposta e una spiegazione in "La quarantena dei diritti".

Necessitas non habet legem? Prime...

Celotto Alfonso
Mucchi

Disponibile in libreria in 3 giorni

8,00 €
Dopo due mesi di questa imprevedibile emergenza sanitaria, gisi putracciare un primo bilancio di come stata gestita dal punto di vista costituzionale. Il modello nei fatti adottato si basato su un significativo potere del Governo, mediante dpcm, autorizzati in via generale da decreti-legge. Sono cosstati fortemente limitati gran parte dei diritti fondamentali dei cittadini, a partire dalla libertpersonale e di circolazione e soggiorno, in nome dell'interesse collettivo alla salute. Peraltro, le limitazioni hanno assunto un quadro composito, per i numerosi interventi non solo del Governo centrale, ma anche di Regioni e Comuni, mentre il Parlamento non riuscito a svolgere il proprio ruolo di garante della sovranitpopolare e del dibattito pluralistico, anche nella applicazione delle riserve di legge. Pur mancando in Italia un vero e proprio statuto costituzionale dell'emergenza, a ben vedere l'impianto della Carta repubblicana comunque fornisce le soluzioni adeguate per casi del genere, in quella visione "presbite" giprefigurata da Calamandrei. Si sarebbe potuto attuare l'art. 78 Cost. con una lettura estensiva della nozione di guerra e l'attribuzione dei poteri necessari al Governo. O, quanto meno, intervenire con decreti-legge, in pieno rispetto all'impianto costituzionale. Aver limitato diritti e libertcon una fonte anomala come il dpcm, per quanto coperto dalla abilitazione con i d.l. n. 6 e poi n. 19 del 2020, comunque rappresenta un vulnus dell'assetto costituzionale, anche perchha eliminato il controllo del Presidente della Repubblica in sede di emanazione e la conversione da parte del Parlamento. Del resto, mancato anche un potere centrale di indirizzo e coordinamento rispetto agli enti locali, indispensabile per non lasciare il cittadino allo sbando di un profluvio di ordinanze contraddittorie e intrecciate.

La Corte costituzionale. Quando il...

Celotto Alfonso
Il Mulino

Disponibile in libreria in 3 giorni

11,00 €
Organo fondamentale nel sistema di garanzie previsto dalla nostra Costituzione, la Corte costituzionale nasce dall'esigenza di garantire che tutti, compreso il legislatore, rispettino la Costituzione. Tuttavia, la Corte non è solo un «tutore», ma anche un «motore»: ha infatti contribuito in maniera decisiva a promuovere la piena attuazione del dettato costituzionale. Questo libro, in edizione aggiornata, fornisce un quadro dei modelli di giustizia costituzionale nel mondo e chiarisce come funziona e lavora la Corte in Italia.

Il dott. Ciro Amendola, direttore...

Celotto Alfonso
Mondadori

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,90 €
Il dott. Amendola non è un impiegato qualunque. È il direttore della "Gazzetta ufficiale", lo strumento che rende possibile la democrazia: perché se una legge fosse solo approvata dal parlamento ma non resa pubblica tramite la Gazzetta, sarebbe come se non esistesse... Il dott. Amendola sovrintende a ogni passaggio della correzione delle bozze con mostruosa attenzione, e si sente come un arbitro sui campi di calcio: in grado di fischiare rigori decisivi (la legge sul divorzio, per esempio) o di "ammonire" le leggi che meno condivide, assegnando loro un numero menagramo secondo la Smorfia... E in effetti il dott. Amendola è un esemplare forse unico di "svizzero-napoletano": regolarissimo, maniacale ma anche scaramantico come pochi e metodicamente edonista su alcuni fronti come il cibo e il calcio. Ma c'è un progetto titanico a illuminare le sue giornate apparentemente grigie... Da anni, ormai, Ciro Amendola sta dando vita con le sue sole forze all'Archivio completo delle leggi vigenti. Sì, perché sembra assurdo ma è così: in Italia non esiste una banca dati pubblica delle leggi. Il lavoro procede senza intoppi fino a che una mattina, nella lista delle telefonate, non scorge il nome di Mirella Cherubini. Mirella. Il suo grande amore di gioventù. L'unica vera testimone del fatto che sotto la scorza di burocrate del dott. Amendola si nasconde l'anima ardente, mai sopita, di Ciro...

Costituzione ragionata

Celotto Alfonso
Neldiritto Editore

Non disponibile

20,00 €
La Costituzione ragionata pensata quale strumento per accedere al testo costituzionale, in specie per coloro che affrontano lo studio volto alla preparazione degli esami universitari (di diritto costituzionale, di istituzioni di diritto pubblico e di diritto regionale) e dei concorsi. L'idea da cui si partiti semplice, ma per nulla trascurabile: se allo studio sistematico (da svolgersi con l'ausilio di un manuale) si affianca la lettura e la comprensione delle "disposizioni costituzionali" e dei suoi "frammenti costitutivi", diviene pifacile la ricostruzione e l'apprendimento dei principi e istituti, oltre che il discernimento dell'elaborazione che hanno fatto di essi la Corte costituzionale e la scienza del diritto pubblico. Seguendo questo approccio nei "ragionamenti" relativi ad ogni articolo della Costituzione sono ricordate ed esaminate le principali questioni poste dalle singole parti di ciascuna disposizione. La struttura dell'Opera quindi, concepita per essere un picomodo sentiero d'accesso alla Carta costituzionale. Pertanto, ogni articolo della Costituzione corredato da un commento che si articola in due parti: nella prima, vi un'esplicazione nella quale sono evidenziati la ratio e il contenuto della disposizione, nonchil contesto in cui la stessa si colloca; nella seconda, sono individuate e spiegate analiticamente le parole-chiave, evidenziate nel corpo della disposizione costituzionale in grassetto quando direttamente riferite ad essa. Sovente nella sezione parole-chiave vi sono rinvii interni che consentono di collegare pidisposizioni e far cosemergere le connessioni interne all'ordito costituzionale. Per questi motivi, ci sembra che l'opera costituisca un indispensabile completamento dei tradizionali manuali: mentre questi ultimi muovono dall'astrattezza dei principi ed illustrano come questi si "inverano" nelle singole disposizioni, la Costituzione ragionata parte dalle norme e, segnatamente, dalle nozioni che fungono da "mattoni" fondamentali dell'edificio costituzionale la cui comprensione e memorizzazione indispensabile per formare una preparazione adeguata, necessaria per giungere a padroneggiare il sistema. La lettura congiunta del manuale e della Costituzione ragionata permette a chi studia di sommare queste due diverse ma complementari prospettive, ricavando una visuale completa ed aggiornata della materia.

Costituzione ragionata

Celotto Alfonso
Neldiritto Editore

Non disponibile

20,00 €
La Costituzione ragionata è pensata quale strumento per accedere al testo costituzionale, in specie per coloro che affrontano lo studio volto alla preparazione degli esami universitari (di diritto costituzionale, di istituzioni di diritto pubblico e di diritto regionale) e dei concorsi. L'idea da cui si è partiti è semplice, ma per nulla trascurabile: se allo studio sistematico (da svolgersi con l'ausilio di un manuale) si affianca la lettura e la comprensione delle "disposizioni costituzionali" e dei suoi "frammenti costitutivi", diviene più facile la ricostruzione e l'apprendimento dei principi e istituti, oltre che il discernimento dell'elaborazione che hanno fatto di essi la Corte costituzionale e la scienza del diritto pubblico. Seguendo questo approccio nei "ragionamenti" relativi ad ogni articolo della Costituzione sono ricordate ed esaminate le principali questioni poste dalle singole parti di ciascuna disposizione. La struttura dell'Opera è, quindi, concepita per essere un più comodo sentiero d'accesso alla Carta costituzionale. Pertanto, ogni articolo della Costituzione è corredato da un commento che si articola in due parti: nella prima, vi è un'esplicazione nella quale sono evidenziati la ratio e il contenuto della disposizione, nonché il contesto in cui la stessa si colloca; nella seconda, sono individuate e spiegate analiticamente le parole-chiave, evidenziate nel corpo della disposizione costituzionale in grassetto quando direttamente riferite ad essa. Sovente nella sezione parole-chiave vi sono rinvii interni che consentono di collegare più disposizioni e far così emergere le connessioni interne all'ordito costituzionale. Per questi motivi, ci sembra che l'opera costituisca un indispensabile completamento dei tradizionali manuali: mentre questi ultimi muovono dall'astrattezza dei principi ed illustrano come questi si "inverano" nelle singole disposizioni, la Costituzione ragionata parte dalle norme e, segnatamente, dalle nozioni che fungono da "mattoni" fondamentali dell'edificio costituzionale la cui comprensione e memorizzazione è indispensabile per formare una preparazione adeguata, necessaria per giungere a padroneggiare il sistema. La lettura congiunta del manuale e della Costituzione ragionata permette a chi studia di sommare queste due diverse ma complementari prospettive, ricavando una visuale completa ed aggiornata della materia.

Fonti del diritto e antinomie

Celotto Alfonso
Giappichelli

Non disponibile

19,00 €
Secondo la concezione più moderna e realistica, l'ordinamento è concepito come un processo, un divenire, piuttosto che come un dato, un fatto compiuto. In questa prospettiva, l'ordinamento - inteso nel suo aspetto normativo - si ritiene sia costituito da (e si esaurisca completamente in) un complesso di regole o norme, che si presenta aperto, a-coerente e a-completo: tale insieme è aperto, in quanto si compone mediante fonti non necessariamente predeterminate in maniera compiuta, né inderogabilmente predeterminate nella loro operatività; è a-coerente, siccome nella costruzione delle norme è possibile - ed anzi è frequente - che si verifichino incompatibilità, dette 'antinomie'; è a-completo, in quanto il succedersi della produzione normativa implica la possibilità di riempire i vuoti logici e gli spazi indeterminati, detti 'lacune'. L'ordinamento, comunque, tende per sua natura a risolvere le antinomie e a colmare le lacune, anche se non è possibile eliminare le prime e/o integrare le seconde in maniera definitiva e totale, proprio in virtù della dinamicità stessa del sistema (MODUGNO 1988 [3], 1). Queste tendenze, infatti, non possono essere realisticamente immaginate se non dispiegate nel tempo, per cui via via potrà sempre accadere di rilevare una carenza oppure una sovrabbondanza di norme a fronte di quelle che sono le esigenze della convivenza organizzata. In altri termini, sarà sempre possibile rilevare che la produzione normativa sia ipersviluppata (= sussistenza di antinomie e, quindi, problema di coerenza) o iposviluppata (= sussistenza di lacune e, quindi, problema di completezza): conseguentemente, alcune fattispecie risulteranno disciplinate in maniera non chiara, non adeguata, ambigua oppure - viceversa - non saranno previste e disciplinate dalle norme vigenti. A fronte di questi 'problemi', in sede applicativa, resta comunque ferma l'esigenza degli operatori del diritto - e, in primo luogo, dei giudici - di purgare il sistema o di integrarlo, al fin di dare una soluzione compiuta a tutti i casi che dovranno esaminare e risolvere. Il presenta saggio mira ad approfondire i problemi della coerenza ponendo specifica attenzione al suo atteggiarsi pratico, e, quindi, agli orientamenti assunti in giurisprudenza per affrontarlo e risolverlo." (dalla premessa)

Kit 1514 posti Ministero del lavoro...

Celotto Alfonso
Nld Concorsi

Non disponibile

73,00 €
Il volume "Concorso 1514 posti Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Manuale per la prova preselettiva e scritta" costituisce un valido ed efficace strumento per la preparazione alla prova preselettiva e alla prova scritta del concorso, contenendo una sintetica ma dettagliata trattazione teorica delle suddette materie, in modo tale da fornire al candidato la possibilità di apprendere rapidamente i concetti e di ripassare velocemente i contenuti oggetto di studio. Il volume si articola in parti dedicate, rispettivamente, a una trattazione completa ma sintetica dei principali istituti di diritto costituzionale, diritto amministrativo, diritto del lavoro e legislazione sociale, disciplina del pubblico impiego. Il volume la "Costituzione ragionata" è concepita per essere un più comodo sentiero d'accesso alla Carta costituzionale. Pertanto, ogni articolo della Costituzione è corredato da un commento che si articola in due parti: nella prima, vi è un'esplicazione nella quale sono evidenziati la ratio e il contenuto della disposizione, nonché il contesto in cui la stessa si colloca; nella seconda, sono individuate e spiegate analiticamente le parole-chiave, evidenziate nel corpo della disposizione costituzionale in grassetto quando direttamente riferite ad essa. Sovente nella sezione parole-chiave vi sono rinvii interni che consentono di collegare più disposizioni e far così emergere le connessioni interne all'ordito costituzionale. Il volume "Codice amministrativo ragionato" è stato pensato quale strumento di preparazione e consultazione, utile per tutti gli operatori del diritto, studenti universitari compresi. Ogni articolo (o gruppo di articoli) del Codice è corredato da un commento che pone in evidenza la ratio e il contenuto della disposizione (o delle disposizioni), nonché il contesto in cui la stessa si colloca. Al commento delle disposizioni si affiancano gli "schemi a lettura guidata", utili per orientarsi tra gli istituti e la complessa disciplina di settore. La lettura congiunta dei sintetici ma essenziali commenti alle disposizioni e degli schemi a lettura guidata consente di ricavare una visuale completa e aggiornata della complessa materia.

Kit 2329 funzionari Ministero della...

Celotto Alfonso
Nld Concorsi

Non disponibile

83,00 €
Il volume "Concorso 2329 funzionari del Ministero della Giustizia. Manuale per la prova preselettiva" propone una ricca trattazione teorica delle materie oggetto della prova preselettiva, consentendone un rapido ed efficace apprendimento. La sezione di diritto costituzionale è aggiornata alla più recente giurisprudenza. La sezione di diritto amministrativo è aggiornata alla legge di conversione del c.d. "Sblocca-cantieri" (L. 14 giugno 2019, n. 55, di conversione del D.L. 18 aprile 2019, n. 32). Completa il volume una estensione online in cui si potrà scaricare l'aggiornamento delle materie oggetto della prova preselettiva, in caso di aggiornamenti normativi. Il volume la "Costituzione ragionata" è concepita per essere un più comodo sentiero d'accesso alla Carta costituzionale. Pertanto, ogni articolo della Costituzione è corredato da un commento che si articola in due parti: nella prima, vi è un'esplicazione nella quale sono evidenziati la ratio e il contenuto della disposizione, nonché il contesto in cui la stessa si colloca; nella seconda, sono individuate e spiegate analiticamente le parole-chiave, evidenziate nel corpo della disposizione costituzionale in grassetto quando direttamente riferite a essa. Sovente nella sezione parole-chiave vi sono rinvii interni che consentono di collegare più disposizioni e far così emergere le connessioni interne all'ordito costituzionale. Il volume "Codice amministrativo ragionato" è stato pensato quale innovativo strumento di preparazione e consultazione, utilissimo per tutti gli operatori del diritto, studenti universitari compresi. Ogni articolo (o gruppo di articoli) del Codice è corredato da un commento che pone in evidenza la ratio e il contenuto della disposizione (o delle disposizioni), nonché il contesto in cui la stessa si colloca. Al commento delle disposizioni si affiancano gli "schemi a lettura guidata", utili per orientarsi tra gli istituti e la complessa disciplina di settore. La lettura congiunta dei sintetici ma essenziali commenti alle disposizioni e degli schemi a lettura guidata consente di ricavare una visuale completa e aggiornata della complessa materia.

Kit 30 consiglieri parlamentari....

Celotto Alfonso
Nld Concorsi

Non disponibile

100,00 €
Il volume "Concorso 30 consiglieri parlamentari. Manuale per la prova selettiva" costituisce un valido ed efficace strumento per la preparazione alla prova selettiva del concorso, contenendo una sintetica ma dettagliata trattazione teorica delle suddette materie, in modo tale da fornire al candidato la possibilità di apprendere rapidamente i concetti e di ripassare velocemente i contenuti oggetto di studio. Il volume la "Costituzione ragionata" è concepita per essere un più comodo sentiero d'accesso alla Carta costituzionale. Pertanto, ogni articolo della Costituzione è corredato da un commento che si articola in due parti: nella prima, vi è un'esplicazione nella quale sono evidenziati la ratio e il contenuto della disposizione, nonché il contesto in cui la stessa si colloca; nella seconda, sono individuate e spiegate analiticamente le parole-chiave, evidenziate nel corpo della disposizione costituzionale in grassetto quando direttamente riferite a essa. Sovente nella sezione parole-chiave vi sono rinvii interni che consentono di collegare più disposizioni e far così emergere le connessioni interne all'ordito costituzionale. Il volume "Codice amministrativo ragionato" è stato pensato quale innovativo strumento di preparazione e consultazione, utilissimo per tutti gli operatori del diritto, studenti universitari compresi. Ogni articolo (o gruppo di articoli) del Codice è corredato da un commento che pone in evidenza la ratio e il contenuto della disposizione (o delle disposizioni), nonché il contesto in cui la stessa si colloca. Al commento delle disposizioni si affiancano gli "schemi a lettura guidata", utili per orientarsi tra gli istituti e la complessa disciplina di settore. La lettura congiunta dei sintetici ma essenziali commenti alle disposizioni e degli schemi a lettura guidata consente di ricavare una visuale completa e aggiornata della complessa materia.

Viaggio a fumetti nella...

Celotto Alfonso
Editoriale Scientifica

Non disponibile

8,00 €
La Costituzione deve essere la bussola per guidare l'Italia verso il suo futuro. Appartiene a tutti noi ed unisce la parte migliore della nostra storia e le idee di libertà solidarietà giustizia ma siamo noi che dobbiamo dare vita ogni giorno ai suoi princìpi e valori. In una notte buia e tempestosa salta la corrente elettrica e la nonna, alla luce di una candela, racconta al nipotino, che guarda con gli occhi dell'immaginazione, la storia della loro famiglia dalla Spedizione dei Mille alla Costituente. Quella storia e quelle idee diedero vita alla Costituzione italiana. La nostra Costituzione, spiega la nonna, è una bussola per guidare l'Italia lungo la sua rotta e per dare risposte alle nuove domande. È un patrimonio che appartiene a tutti noi e la democrazia, il rispetto della persona e della sua libertà, l'uguaglianza, la solidarietà e la giustizia sono i suoi principi fondamentali, che devono guidare i governanti di oggi ma anche i cittadini del domani. Età di lettura: da 9 anni.

Costituzione ragionata. Con...

Celotto Alfonso
Neldiritto Editore

Non disponibile

20,00 €
La Costituzione ragionata è stata pensata quale strumento di accesso al testo costituzionale, indirizzato particolarmente a coloro che affrontano lo studio per la preparazione degli esami universitari (in specie di diritto costituzionale, di istituzioni di diritto pubblico e di diritto regionale) e dei concorsi. L'idea da cui si è partiti è semplice, ma d'importanza per nulla trascurabile: se allo studio sistematico (da svolgersi con l'ausilio di un manuale) si affianca la lettura e la comprensione degli elementi testuali delle "disposizioni costituzionali" e dei suoi diversi "frammenti costitutivi", diviene più facile la ricostruzione e l'apprendimento dei principi e istituti, oltre che l'elaborazione che su di essi hanno svolto la Corte costituzionale e la scienza del diritto pubblico. Seguendo questo approccio nei "ragionamenti", posti in relazione ad ogni articolo della Costituzione, sono ricordate ed esaminate le principali questioni poste dalle singole parti di ciascuna disposizione. La struttura dell'Opera è, quindi, concepita per essere un più comodo sentiero d'accesso alla Carta costituzionale. Pertanto, ogni articolo della Costituzione è corredato da un commento che si articola in due parti: nella prima, vi è un'esplicazione nella quale sono evidenziati la ratio e il contenuto della disposizione, nonché il contesto in cui la stessa si colloca; nella seconda, sono individuate e spiegate analiticamente te parole-chiave, evidenziate nel corpo della disposizione in grassetto. Sovente nella sezione parole-chiave vi sono rinvìi interni che consentono di collegare più disposizioni e far così emergere le connessioni interne all'ordito costituzionale. Per questi motivi, ci sembra che l'Opera costituisca un indispensabile completamento dei tradizionali Manuali: mentre questi ultimi muovono dall'astrattezza dei principi ed illustrano come questi si "inverano" nelle singole disposizioni, la Costituzione ragionata parte dalle norme e, segnatamente, dalle nozioni che fungono da "mattoni" fondamentali dell'edificio costituzionale la cui comprensione e memorizzazione è indispensabile per formare una preparazione adeguata, necessaria per giungere a padroneggiare il sistema. La lettura congiunta del Manuale e della Costituzione ragionata permette al giovane studioso di sommare queste due diverse, ma complementari prospettive, ricavando una visuale completa ed aggiornata della materia.

L'età dei (non) diritti

Celotto Alfonso
Giubilei Regnani

Non disponibile

15,00 €
Quale sarà il futuro dei diritti dell'uomo? Nati come garanzia della persona umana contro ogni forma di potere, oggi rischiano di diventare mero strumento di esercizio del potere. Con questo saggio premonitore Alfonso Celotto affronta e analizza con estrema lucidità le sfide che ci attendono domani. Dalla moltiplicazione dei diritti, che rischia di annientare qualsiasi tutela, anche per l'incidenza di Carte e Corti internazionali che spesso complicano l'intero sistema, ai diritti come "strumento dei grandi interessi", che rispondono solo alle logiche consumistiche delle multinazionali, o alla tecnologia e al web che continuano a mutare il nostro modo di vivere senza che gli Stati riescano a trovare misure idonee per contrastare il fenomeno, l'autore cerca di rispondere a quesiti etici e materiali in un'epoca di profondi cambiamenti socio-economici.

Costituzione ragionata

Celotto Alfonso
Neldiritto Editore

Non disponibile

20,00 €
La Costituzione ragionata è stata pensata quale innovativo strumento di consultazione e di preparazione, in specie agli esami universitari e ai concorsi. L'idea è, infatti, quella per cui, partendo dal dato testuale della "disposizione" e dei suoi diversi

Il pomodoro va rispettato. Il dott....

Celotto Alfonso
ilmiolibro self publishing

Non disponibile

18,00 €
Telefonare o non telefonare? Entrato finalmente in possesso del numero di telefono di Mirella, la fidanzata del tempo-che-fu, il dott. Ciro Amendola medita sull'opportunita di chiamarla. Sa bene che deve ancora lavorare molto per completare la fatica (di Ercole o di Sisifo?) a cui ha votato la sua vita: mettere in ordine e classificare le 190.000 leggi in cui annega lo Stato Italiano. Ma, nel profondo, avrebbe voglia di riesplorare i sentieri dell'amore. Forzosamente sbarrati da oltre 30 anni. Il Fato cerca di distoglierlo. La nomina a Capo dell'Ufficio Legislativo del Ministero della Giustizia, l'incontro con Virginia, una nuova possibile fiamma. Mentre il dott. Amendola sembra che stia per riaffacciarsi alla vita amorosa, uno "scandalo" sulla pubblicazione di un concorso in Gazzetta Ufficiale lo colpisce e lo infanga. Gravissimamente. Ciro Amendola si rinchiude a guscio ed esplode tutto il dualismo fra Ciro e il dott. finché...

Aggiornamenti sulle riforme...

Modugno Franco
Giappichelli

Non disponibile

10,00 €
Il volume è suddiviso in quattro parti. Nella prima sono sinteticamente esposti i contenuti della riforma riguardante il voto degli italiani all'estero. La seconda parte è dedicata alla modifica dell'art. 111 Cost., rivolta ad esplicitare i principi del c.d. giusto processo. La terza parte riguarda il c.d. processo costituente europeo e il contiguo tema della formazione di un catalogo di diritti fondamentali dell'Unione europea. La quarta e ultima parte riguarda le riforme costituzionali relative alle autonomie territoriali che hanno inciso significativamente sull'assetto delle istituzioni politiche, contribuendo ad una ridefinizione del sistema delle fonti che vede un forte ridimensionamento della legge statale.

Costituzione ragionata

Celotto Alfonso
Neldiritto Editore

Non disponibile

18,00 €
La Costituzione ragionata è stata pensata quale innovativo strumento di consultazione e di preparazione, in specie agli esami universitari e ai concorsi. L'idea è, infatti, quella per cui, partendo dal dato testuale della "disposizione" e dei suoi diversi "frammenti", è possibile ricostruire principi ed istituti, oltre che l'elaborazione giurisprudenziale e l'analisi dottrinale. Seguendo questa tecnica sono quindi indicate ed esaminate le principali questioni poste dalle singole parti di ciascuna disposizione. Assolutamente innovativa è la struttura dell'opera. Ogni articolo della Costituzione è corredato da un commento che si struttura in due parti: nella prima, sono evidenziati la ratio e il contenuto della disposizione, nonché il contesto in cui la stessa si colloca; nella seconda, sono individuate e spiegate analiticamente le parole-chiave, segnalate nel corpo della disposizione in grassetto. Per tali ragioni, l'opera costituisce un indispensabile complemento dei tradizionali manuali: mentre questi ultimi partono dai principi ed illustrano come questi si "specificano" nelle singole disposizioni, la Costituzione ragionata parte da queste ultime, e segnatamente dai "frammenti" che suscitano maggiori difficoltà interpretative, per ricostruire il sistema.

Costituzione ragionata

Celotto Alfonso
Neldiritto Editore

Non disponibile

20,00 €
La "Costituzione ragionata" è stata pensata quale innovativo strumento di consultazione e di preparazione, in specie agli esami universitari e ai concorsi. L'idea è, infatti, quella per cui, partendo dal dato testuale della "disposizione" e dei suoi diversi "frammenti", è possibile ricostruire principi ed istituti, oltre che l'elaborazione giurisprudenziale e l'analisi dottrinale. Seguendo questa tecnica sono quindi indicate ed esaminate le principali questioni poste dalle singole parti di ciascuna disposizione. Ogni articolo della Costituzione è corredato da un commento che si struttura in due parti: nella prima, sono evidenziati la ratio e il contenuto della disposizione, nonché il contesto in cui la stessa si colloca; nella seconda, sono individuate e spiegate analiticamente le parole-chiave, segnalate nel corpo della disposizione in grassetto.

Fonti del diritto e antinomie

Celotto Alfonso
Giappichelli

Non disponibile

19,00 €
Secondo la concezione più moderna e realistica, l'ordinamento è concepito come un processo, un divenire, piuttosto che come un dato, un fatto compiuto. In questa prospettiva, l'ordinamento - inteso nel suo aspetto normativo - si ritiene sia costituito da (e si esaurisca completamente in) un complesso di regole o norme, che si presenta aperto, a-coerente e a-completo: a) tale insieme è aperto, in quanto si compone mediante fonti non necessariamente predeterminate in maniera compiuta, né inderogabilmente predeterminate nella loro operatività; b) è a-coerente, siccome nella costruzione delle norme è possibile - ed anzi è frequente - che si verifichino incompatibilità, dette "antinomie"; c) è a-completo, in quanto il succedersi della produzione normativa implica la possibilità di riempire i vuoti logici e gli spazi indeterminati, detti "lacune".

La Corte costituzionale. Quando il...

Celotto Alfonso
Il Mulino

Non disponibile

9,80 €
La Corte costituzionale, organo fondamentale nel sistema di garanzie previsto dalla nostra Costituzione, è un giudice molto particolare, in quanto nasce dall'esigenza di garantire che tutti, compreso il Parlamento, rispettino la Costituzione. Il volume, oltre a fornire un quadro sui modelli di giustizia costituzionale nel mondo e sulle vicende istitutive della Corte costituzionale in Italia, descrive strutture e funzioni della Corte, dal controllo della costituzionalità delle legge alla risoluzione dei conflitti fra gli organi di vertice della stato, al giudizio delle accuse contro il presidente della Repubblica, all'ammissibilità del referendum abrogativo.