Elenco dei prodotti per la marca Bompiani

Bompiani

Viva zapata!

Steinbeck John
Bompiani

Disponibile in libreria

12,00 €
Viva Zapata! è l'unica sceneggiatura originale di Steinbeck, scritta per il film del 1952 diretto da Elia Kazan con Marlon Brando e Anthony Quinn. La pellicola ottenne numerose nomination all'Oscar e rimane un classico sulla figura di Emiliano Zapata, eroico protagonista della rivoluzione messicana tra il 1909 e il 1919 in difesa dei peones contro il dittatore Porfirio Dìaz. Dai dialoghi di questo potente libro dell'autore emergono temi familiari ai lettori di Furore o La battaglia: la forza corruttiva del potere politico, la necessità della lotta collettiva e della speranza, l'importanza di una guida dalla forte integrità morale. Zapata è infatti guidato dal desiderio di restituire ai contadini le terre anche a costo della rinuncia ai propri interessi e relazioni personali. Un testo che torna in libreria dopo anni con tutta la sua potenza drammatica e con le note del curatore.

Papyrus. L'infinito in un giunco

Vallejo Irene
Bompiani

Disponibile in libreria

24,00 €
Questo è un libro sulla storia dei libri: libri di fumo, di pietra, di argilla, di giunchi, di seta, di pelle, di alberi e, gli ultimi arrivati, di plastica e di luce. Ma è anche un libro di viaggio che percorrendo le rotte del mondo antico fa tappa tra i canneti di papiro lungo il Nilo, sui campi di battaglia di Alessandro, tra le stanze dei palazzi di Cleopatra, nella Villa dei Papiri di Pompei prima dell'eruzione del Vesuvio, sul luogo del delitto di Ipazia, e poi nelle scuole più antiche dove si insegnava l'alfabeto, nelle prime librerie e nei laboratori di copiatura manoscritta, fino ad arrivare davanti ai roghi dove sono stati bruciati i libri proibiti, ai gulag, alla biblioteca di Sarajevo e ai sotterranei di Oxford. Papyrus è un racconto personalissimo, dove l'esperienza autobiografica si intreccia a evocazioni letterarie e a storie antiche, e dove un filo invisibile collega i classici con il frenetico mondo contemporaneo e i dibattiti più attuali: Erodoto e i "fatti alternativi", Aristofane e i processi agli umoristi, Tito Livio e il fenomeno dei fan, Saffo e la voce letteraria delle donne, Seneca e la post-verità. Ma questo libro è soprattutto una favolosa avventura collettiva che ha come protagoniste le migliaia di persone che nel corso del tempo hanno salvato e protetto i libri: cantori, scribi, miniatori, traduttori, venditori ambulanti, insegnanti, maestri, spie, ribelli, suore, schiavi, avventurieri... lettori al riparo delle montagne o di fronte al mare in tempesta, nelle grandi capitali dove l'energia si concentra o nelle comunità più remote dove il sapere si rifugia quando fuori infuria il caos.

Spaccanapoli

Rea Domenico
Bompiani

Disponibile in libreria

11,00 €
Quando nel 1947 scrisse "Spaccanapoli", suo libro d'esordio, Domenico Rea avvertì l'esigenza di cambiare il linguaggio tradizionale perché in quegli anni "avvenne una cosa: la guerra". Ed è in quella particolare atmosfera creatasi a Napoli durante l'occupazione militare alleata che scrisse questo libro dirompente, uno schiaffo alla cultura letteraria del tempo e ai luoghi comuni associati non solo alla città, ma all'intero meridione. Accolto con favore dalla critica ma confuso da alcuni con le varie operazioni neorealistiche di quegli anni, Spaccanapoli rivela già per intero le doti di uno scrittore non catalogabile, che descrive un mondo - quello della plebe - in una lingua sonante, ellittica, nervosa. La novità di questi racconti risiedeva nella compresenza e alternanza di alto e basso, di vernacolare e letterario, di un dialetto "avviluppato e attaccato alle cose". Il titolo Spaccanapoli fece la fortuna storica del libro, anche se la città non vi compare mai fisicamente: è piuttosto uno spazio simbolico, lo specchio della mentalità dei suoi abitanti "attenta a rubare ogni attimo di godimento, con qualunque mezzo, per la fondamentale ragione che la vita è un mare, ora buono ora cattivo, e l'uomo, ora naufrago, ora superstite".

L'eccellente avventura di Marta e...

Tosco Beppe
Bompiani

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,00 €
Marta è una salmona atlantica, Jason il suo compagno. Una coppia solida e amorosa, solida anche nella stazza. Le coppie di amici storici hanno già lasciato il Mar dei Sargassi alla volta dei fiumi delle loro origini: Scozia, Terranova... Anche per loro è ora di partire, perché l'orologio biologico di Marta ha cominciato a ticchettare. E così affrontano insieme il viaggio verso la Norvegia, "un viaggio fatto di blu e di tempeste, di correnti, di rischi spaventosi, di foche e baleniere, di pescherecci avidi, di mistero e avventura. Dove essere in due aiuta e incoraggia nelle difficoltà." Già. Le foche, per esempio. Sembrano gioviali salsicce giganti ma adorano mangiare cose animate tipo i salmoni. Poi l'incontro con un compagno infettato da uno strano male, e il contagio che colpisce anche Marta. Jason farà di tutto perché lei non si renda conto di essere malata, per renderle leggero il nuoto. Poi il miracolo, e la vita che riprende il suo gioioso corso. Ma c'è anche il punto di vista dei pescatori Bjørn e Camillo, che silenziosi e pazienti, con rispetto, fedeli al silenzio e ad antichi rituali, preparano per anni l'attacco alle prede più ambite. Salvo rischiare di essere giocati dal riscaldamento globale, che stravolge i ritmi naturali e ammala la terra. Da Malpensa a Oslo, e lungo le vie invisibili che attraversano i mari del mondo, verso l'incontro finale - e sorprendente - tra uomo e salmone. Una storia leggera, ironica, profonda, che sta dalla parte dei pesci come degli uomini.

Canzoni

Vecchioni Roberto
Bompiani

Disponibile in libreria

18,00 €
Qualche anno fa, tra i corridoi dell'Università di Pavia, poteva capitare di sentir provenire da un'aula il canto inconfondibile di Roberto Vecchioni, accompagnato dagli accordi di una chitarra classica. Con Vecchioni c'erano Massimo Germini, suo storico chitarrista, e Paolo Jachia, professore di Semiotica, impegnati a condurre un insolito esperimento davanti a una platea incantata di studenti: un corso sui testi e le musiche di cinquant'anni di canzoni, presente e protagonista il loro autore. Da questa esperienza nasce Una vita per canzoni, che raccoglie trentuno fra i brani più amati di Roberto Vecchioni con il commento di Germini e Jachia, che ne illumina la poetica musicale e letteraria, racconta la storia della loro genesi e insieme rende omaggio a Vecchioni grandissimo scrittore e poeta.

Il suono della montagna

Kawabata Yasunari
Bompiani

Disponibile in libreria

12,00 €
Apparso nel 1949, è considerato con "Il paese delle nevi" il maggior romanzo di Yasunari Kawabata, Premio Nobel nel 1968 per la letteratura e tra i massimi rappresentanti della narrativa giapponese. Il personaggio centrale del libro è Shingo, uomo sensibile e inquieto, assorto nei sogni e nelle tristezze del passato, nei terrori e nelle premonizioni del presente. Di fronte alla decadenza inarrestabile della sua vita e della sua famiglia, Shingo si lega sempre più strettamente a Kikuko, la giovane e infelice moglie di suo figlio, una donna dall'intelligenza spiccata, che ha in sé qualcosa di delicato. I misteriosi segnali della natura, il suono della montagna (un suono come un vento lontano o come il rimbombo della terra), un riccio di castagna che cade dall'albero mentre vengono scambiate le coppe di sakè rituale, sono nella vita di Shingo un incitamento a prendere una decisione.

Sapiens. I pilastri della civiltà

Harari Yuval Noah
Bompiani

Disponibile in libreria

25,00 €
Quando Homo sapiens addomesticò alcuni animali e certe piante, poté abbandonare lo stile di vita nomade per adottarne uno sedentario. Vivere insieme agli altri stimolò la nascita di credenze e miti condivisi. Grazie a un immaginario comune i gruppi umani, nel frattempo accresciuti di numero, si lanciarono in progetti sempre più ambiziosi come la fondazione di città e regni, dando vita alle prime civiltà della storia. Questo secondo volume del graphic novel tratto dal bestseller Sapiens. Da animali a dèi riprende la narrazione là dove Yuval Noah Harari l'aveva interrotta: Homo sapiens è l'unico a essere sopravvissuto all'estinzione delle altre specie umane e di gran parte dei grandi mammiferi, ed è pronto a conquistare il mondo. Ma si trattò davvero di una marcia trionfale? A questa domanda risponderà un gruppo assai eterogeneo di personaggi, tra cui lo stesso prof. Harari, che con autoironia interpreta se stesso, la supereroina Doctor Fiction, con una passione a tratti pericolosa per le finzioni e i miti collettivi, il diabolico Mefistofele, che nei panni di un'umile spiga di grano cambierà il destino dell'uomo, la rigorosa ma non sempre equa Lady Justice, e infine l'acuto e gentile avvocato assicurativo Franz Kafka che ci aiuterà a vedere al di là delle apparenze.

Il lavoro del lettore

Dorfles Piero
Bompiani

Disponibile in libreria

16,00 €
Chi non sa leggere si trova un po' nella condizione di chi non sa nuotare: non ha la possibilità di fare un'esperienza unica. Poiché nella vita quotidiana però chi non legge libri sembra cavarsela benissimo, verrebbe da pensare che l'incapacità di leggere abbia poco a che fare con la capacità di essere bravi cittadini, lavoratori competenti, persone rispettose ed empatiche. La realtà però è che chi non legge difficilmente troverà altrove quello che chi legge trova nei libri. Nei libri c'è la storia dell'uomo, con le sue conquiste e fallimenti; ci siamo noi, con i nostri sentimenti, sogni, azioni; c'è quell'esperienza simbolica che ci spinge a sviluppare ingegno, fantasia e immaginazione. I libri sono una delle risorse più straordinarie per salvarci dalle prove della vita: chi sa leggere lo fa anche di fronte alle ansie più drammatiche, alle angosce più profonde, ai dolori più esacerbanti. Piero Dorfles illumina le prospettive che la letteratura può aprirci raccogliendo qui - senza alcuna pretesa di esaustività o sistematicità - alcune opere classiche raggruppate per grandi temi: quelli centrali dell'esperienza umana.

Il ritorno del re. Il Signore degli...

Tolkien John R. R.
Bompiani

Disponibile in libreria

15,00 €
La scacchiera è pronta e le pedine si sono messe in moto. Gandalf sa bene che ormai Sauron è pronto a sferrare il suo attacco: una nube nera incombe sulle Terre degli Uomini, oscurando il sole e le speranze. Il mago è a Minas Tirith, ultimo baluardo di coloro che si oppongono all'Oscuro Signore: qui accorreranno Théoden e i suoi Rohirrim; qui si ricongiungeranno Pippin e Merry, i due mezzuomini che hanno saputo dimostrare tutto il proprio valore; qui si attende il ritorno dell'erede di Isildur, che arriverà per la via più inaspettata. E mentre una grande battaglia infuria a Gondor, Frodo e Sam affrontano a Mordor gli ultimi terribili passi del loro cammino: devono vincere la stanchezza e la paura per gettare l'Anello Unico nel fuoco del Monte Fato.

Le due torri. Il Signore degli...

Tolkien John R. R.
Bompiani

Disponibile in libreria

15,00 €
Nelle Due Torri la Compagnia si sgretola. Merry e Pippin sono fatti prigionieri dalle forze del Male, ma riescono a fuggire e trovano soccorso tra gli Ent, esseri giganteschi, mezzi alberi e mezzi umani, con i quali si lanceranno all'attacco della torre di Saruman. Aragorn, Legolas e Gimli stringono un'alleanza con i guerrieri di Rohan, un popolo fiero e luminoso come l'argento di cui si veste, che per secoli ha resistito all'assalto delle tenebre. Nel frattemapo Frodo e il devoto Sam continuano il loro faticoso viaggio verso il Monte Fato guidati da Gollum, l'antico possessore dell'Anello Unico. Ma spaventose creature li attendono e il loro cammino si interrompe tragicamente ancora una volta.

La compagnia dell'anello. Il...

Tolkien John R. R.
Bompiani

Disponibile in libreria

15,00 €
Il primo libro del Signore degli anelli si apre nella Contea, un idilliaco paese agricolo dove vivono gli hobbit, piccoli esseri lieti, saggi e longevi. La quiete è turbata dall'arrivo dello stregone Gandalf, che convince Frodo a partire per il paese delle tenebre, Mordor, dove dovrà gettare nelle fiamme del Monte Fato il terribile Anello del Potere, giunto nelle sue mani per una serie di incredibili circostanze. Un gruppo di altri hobbit lo accompagna e strada facendo si uniscono alla banda l'elfo, il nano e alcuni uomini, tutti uniti nella lotta contro il Male. La Compagnia affronta un cammino lungo e pericoloso, finché i suoi membri si disperdono, minacciati da forze oscure, mentre la meta sembra allontanarsi sempre di più.

L'uomo che amava i cani

Padura Fuentes Leonardo
Bompiani

Disponibile in libreria

20,00 €
Nei primi anni 2000 Ivan, aspirante scrittore e direttore di una clinica veterinaria a L'Avana, ricorda un'amicizia nata trent'anni prima con un uomo misterioso incontrato mentre passeggiava sulla spiaggia in compagnia di due levrieri russi. "L'uomo che amava i cani" gli rivela nel tempo segreti e dettagli sulla morte del politico russo Trotskij (oppositore di Stalin) e sulla vita di Ramon Mercader del Rio, accecato dalla militanza politica. L'assassinio di Lev Trotskij a Città del Messico nel 1940, uno dei delitto più noti e raccontati in romanzi e pellicole.

La peste

Camus Albert
Bompiani

Disponibile in libreria

14,00 €
Orano è colpita da un'epidemia inesorabile e tremenda. Isolata, affamata, incapace di fermare la pestilenza, la città diventa il palcoscenico e il vetrino da laboratorio per le passioni di un'umanità al limite tra disgregazione e solidarietà. La fede religiosa, l'edonismo di chi non crede alle astrazioni né è capace di "essere felice da solo", il semplice sentimento del proprio dovere sono i protagonisti della vicenda; l'indifferenza, il panico, lo spirito burocratico e l'egoismo gretto gli alleati del morbo. Scritto da Camus secondo una dimensione corale e con una scrittura che sfiora e supera la confessione, "La peste" è un romanzo attuale e vivo, una metafora in cui il presente continua a riconoscersi.

Gli iperborei

Castellitto Pietro
Bompiani

Disponibile in libreria

18,00 €
Hanno corpi sagomati dalla palestra, vestiti alla moda, vivaci profili instagram, sigarette elettroniche tra le dita e strisce di coca nascoste tra le Fruittella. Solo pochi anni prima erano la scimmietta, il leone, il canguro nella recita di fine anno alla scuola inglese, e ancora lo ricordano, come se la vita non fosse che la prosecuzione di quella messinscena. In platea,a guardarli, c'erano i genitori, che da ragazzi avevano portato i pantaloni a zampa e che ora reggono le sorti del Paese, che si ritrovano alle stesse feste anche se votano partiti opposti, che appartengono al club ormai inaccessibile di chi è cresciuto sognando un mondo migliore e poi si è accontentato di uno peggiore. I nomi di questi ragazzi sono Stella e Guenda, Poldo e Tapia. Hanno tutto ma si sentono in trappola, e questa è la loro estate, quella in cui vogliono trovare la via d'uscita. Poldo ha portato con sé in barca un libro di Nietzsche che sembra parlare di loro: "Guardiamoci in viso: noi siamo Iperborei... Abbiamo trovato l'uscita per interi millenni di labirinto. Oltre il nord, oltre il ghiaccio e la morte: la nostra vita, la nostra felicità...".

La sposa americana

Soldati Mario
Bompiani

Disponibile in libreria

12,00 €
Edoardo, giovane e promettente studioso di letteratura americana, si trasferisce negli Stati Uniti, dove ricopre il suo primo incarico da docente, e lì conosce e sposa Edith. Dopo il matrimonio Edoardo intreccia una relazione clandestina con Anna, carissima amica di sua moglie. Il rapporto è favorito dalle continue assenze del marito di lei per motivi lavorativi e, come si scoprirà più tardi, dalla sua manifesta omosessualità, che condurrà alla fine del loro matrimonio. Edoardo ed Edith invece rimangono ufficialmente insieme fino alla morte della donna a causa di un tumore al cervello. Un intreccio ricco di suspense per uno dei vertici della narrativa di Mario Soldati, in cui il realismo esasperato neutralizza il potere salvifico dell'amore. Da questo romanzo il film omonimo del 1986 diretto da Giovanni Soldati.

Di rose che si aprono nell'acqua

Vilarino Idea
Bompiani

Disponibile in libreria in 3 giorni

22,00 €
Una poesia di vibrante sensualità commista a toni di dolente pessimismo, intima e notturna: sono questi i termini entro i quali si dispiega l'opera di Idea Vilariño. Urugayana, fu parte integrante di quel gruppo di intellettuali denominato "Generazione del 45", assieme a Mario Benedetti, Ida Vitale e Juan Carlos Onetti, una delle principali esperienze letterarie novecentesche dell'America latina. Molta della sua poesia ha come temi l'amore - in particolare quello tormentato con lo stesso Onetti, probabilmente la relazione più famosa della letteratura sudamericana -, la solitudine e soprattutto la morte, lucidamente contemplati a partire da una disincantata consapevolezza dell'insensatezza del vivere.

Saremo leggeri. Corrispondenza...

Camus Albert
Bompiani

Disponibile in libreria

65,00 €
Albert Camus e Maria Casarès si incontrano il 19 marzo 1944 a casa di Michel e Zette Leiris, in occasione di una rappresentazione del Desiderio preso per la coda di Pablo Picasso. Lei, galiziana, figlia dell'ultimo primo ministro della Spagna repubblicana fuggito a Parigi nel 1936, ha ventun anni e ha iniziato la sua carriera di attrice nel 1942 al Théâtre des Mathurins, proprio quando Albert Camus pubblicava Lo straniero e Il mito di Sisifo. Camus, che di anni ne ha trenta e vive da solo a Parigi, lontano dalla moglie Francine rimasta in Algeria, resta incantato da Maria. Quel primo incontro è il preludio di una storia d'amore travolgente: i due si amano, poi si lasciano, poi si ritrovano, e nel frattempo si scrivono centinaia di lettere. Quelle di lei rivelano la vita di una grande attrice, le giornate frenetiche, le registrazioni, le prove, le rappresentazioni, le riprese, ma anche il coraggio, la vitalità sconcertante, le fragilità. Da quelle di lui emergono lo stesso amore per la vita, la passione per il teatro, e poi i temi che gli stanno a cuore, il mestiere di scrittore, i dubbi, il lavoro della scrittura nonostante la tubercolosi. Ma soprattutto le lettere raccontano un amore tenace, lucido, consapevole, stretto "dai vincoli della terra, dell'intelligenza, del cuore e della carne".

Danza macabra. Un ballo nel fantastico

Lipperini Loredana
Bompiani

Disponibile in libreria

16,00 €
A unire la parte maschile e quella femminile di questo libro è Stephen King. La parte maschile conosce a fondo la sua opera, e l'ha anche tradotta a lungo. Quella femminile lo legge, e anzi lo rilegge ogni giorno. Questo non è un vero e proprio saggio e tanto meno un'elencazione di titoli e autori. L'idea è capire cosa ne è di quegli archetipi che Stephen King rintracciò in Danse Macabre: Vampiri, Licantropi, Cose Senza Nome, Fantasmi, che nel frattempo hanno assunto nuove forme, e la leggenda dell'Uncino. Storie sussurrate di bocca in bocca, o di tastiera in tastiera, storie antiche quanto la nostra paura, che mutano aspetto e non cambiano mai. L'idea, insomma, è provare a raccontare le nostre debolezze di esseri umani, e il modo in cui gli scrittori di letteratura fantastica le hanno viste e restituite. Capire le nostre paure, anche, che si inanellano indietro nel tempo fino alla paura più antica, che è quella che separa il bene e il male, l'ordine e il caos, l'apollineo e il dionisiaco.

Daodejing. Il canone della via e...

Lao Tzu
Bompiani

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
Il Daodejing! è il testo canonico del Taoismo e l'opera più bella e profonda in lingua cinese. È stata ed è tuttora fonte inesauribile di studi sapienziali e di ispirazione estetica. A differenza degli altri classici antichi, nati in ambienti di corte, il Daodejing emerge attraverso un processo di elaborazione all'interno di accolite fortemente orientate all'iniziazione misterica. La sua poesia sapienziale si esprime con grande concisione e singolare oscurità, misteriosa ed evocativa nonostante la semplicità di linguaggio. I suoi contenuti filosofici toccano ambiti disparati, dall'abilità manuale all'arte di governo, dall'esercizio ascetico all'opera mistica, ma sempre nell'intento di sintonizzare il lettore sui nuclei profondi ed efficaci di un sapere totale.

Freud. Una vita per i nostri tempi

Gay Peter
Bompiani

Disponibile in libreria

22,00 €
Attingendo a un'enorme riserva di documenti e a centinaia di lettere, Peter Gay esplora la mente di Freud, mette a nudo le sue passioni, ne segue la stupefacente carriera. Analizza Freud psicoanalista e politico, in cerca di appoggio alle sue controverse scoperte. Rivela la portata dell'affetto di Freud per la figlia di Anna, e la poco ortodossa analisi tra padre e figlia. Ci fornisce un racconto ponderato dettagliato, avvincente, dei suoi rapporti con i seguaci più difficili, come Jung e Ferenczi. Infine, affronta apertamente le controversie che per lungo tempo hanno investito le appassionate amicizie di Freud, la sua vita amorosa e le sue innovazioni teoriche.

L'inquilino del terzo piano

Topor Roland
Bompiani

Disponibile in libreria

11,00 €
Subentrato nell'appartamento di un'inquilina apparentemente suicida, Trelkovsky, scapolo tranquillo e ingenuamente anticonformista, si trova piano piano coinvolto in una misteriosa macchinazione ordita dai vicini. Reo inconsapevole e prigioniero di un'inesorabile metamorfosi, fuori e dentro casa, in una Parigi di comignoli e scale di legno, verrà perseguitato con accanimento in un crescendo di trappole e stregonerie. Una storia che ipnotizza il lettore riga per riga, creando un'insopportabile tensione psicologica generata dal quotidiano orrore della vita in un condominio. Introduzione Gilberto Finzi.

Diario di un parroco di campagna

Bernanos Georges
Bompiani

Disponibile in libreria

13,00 €
Per lei l'amicizia è una vocazione, osservava un giorno un mio vecchio maestro, il canonico Durieux. "Stia attento che non si trasformi in passione. Tra tutte, è l'unica da cui non si guarisce." Dal diario di un giovane parroco del piccolo paese di Ambricourt, nel nord della Francia, emerge il percorso umano e spirituale di un'anima semplice, determinata ad avvicinare alla fede autentica una comunità chiusa e ostile. Sfilano tra luci e molte ombre personaggi come il conte e la contessa, la loro figlia Chantal e l'istitutrice, il dottore di paese e l'ex compagno di seminario. L'unica arma contro la diffidenza dei compaesani è la parola del Vangelo portata di casa in casa in sella a una sgangherata bicicletta. Insignito del Grand Prix de l'Académie Française nel 1936 e tradotto in tutto il mondo, il Diario è stato adattato per il cinema da Robert Bresson nell'omonimo film del 1951. Un classico che svela i tormenti della lotta contro il Male ma anche la passione della giovinezza e dell'amicizia con una prosa cristallina e potente, da riscoprire oggi nella nuova traduzione di Stefania Ricciardi.

Histoire d'O

Réage Pauline
Bompiani

Disponibile in libreria

13,00 €
Condotta al castello di Roissy dal suo amante, René, O è sottoposta a un duro addestramento come schiava sessuale. Posseduta e seviziata, obbligata a soddisfare più uomini, viene istruita a colpi di frusta, sopportando infinite sofferenze grazie a un pensiero più grande e edificante: il suo amore incondizionato per René. Infine, trasformata in una schiava perfetta, viene consegnata, in segno di ammirazione, a un nuovo padrone, Sir Stephen, uomo potente a cui non si può negare nulla. Con lui conoscerà nuove vette di dolore, brutalità e amore, trovando la felicità proprio in questo progressivo e totale annullamento della sua volontà individuale. Un insuperato, scandaloso classico della letteratura erotica di tutti i tempi. Contributi di Alberto Moravia e di Jean Paulhan.

Camilla, la Cederna e le altre

Cederna Camilla
Bompiani

Disponibile in libreria

19,00 €
La delusa, la snob, l'eterna bambina, l'ex bellissima. Ma anche Maria Callas, Anna Magnani, Ava Gardner. La fioraia della Scala e la regina Elisabetta; le pareti nere dell'inventata (ma quasi vera) contessa di Belminy e la vestaglietta rosa di Licia Pinelli la notte in cui rimase vedova. Le donne di Camilla Cederna sono tante che bastano da sole a raccontare un'epoca. E in questa raccolta di articoli pubblicati tra il 1939 e il 1991 emerge anche il ritratto di una cronista al lavoro, che svela trucchi del mestiere ancora attuali: quasi un manuale di scrittura di costume. Sono gli anni in cui nelle redazioni ci sono solo bagni maschili; e in cui i colleghi scrivono di lei che è una "merlettaia", una "zitella", e che difende gli anarchici perché "perlomeno odorano d'uomo". Ma sono anche gli anni in cui solo le giornaliste - come la Cederna così la Fallaci, la Mulassano, la Aspesi, tutte con l'articolo davanti al cognome come una tassa o la cifra di una carboneria - si accorgono della rivoluzione più radicale tra quelle in atto: quella, appunto, delle donne. E nel racconto degli amori, delle frustrazioni, dei vezzi e delle nevrosi delle signore che diventano "moderne" si vedono i germogli dei nostri vezzi, delle nostre frustrazioni, delle nostre nevrosi. E naturalmente dei nostri amori.

Mettere al mondo il mondo. Tutto...

Bartezzaghi Stefano
Bompiani

Disponibile in libreria

18,00 €
A un certo punto del secolo scorso si è sentita risuonare una parola rotonda ed espressiva: "creatività". I discorsi sulla creatività si sono presto infittiti e allargati a ogni ambito dell'attività umana: la creatività è dei designer ed è dei cantautori, degli stilisti e dei programmatori di computer, dei pubblicitari e dei bricoleur, dei bambini e dei tecnologi. Cosa esattamente esprima una parola tanto espressiva è difficile e anzi impossibile da precisare. Intanto però questi discorsi hanno finito per edificare una sorta di piramide che dalla terra punta verso il cielo. La creatività eleva: come l'artista con la sua opera pare voler emulare il Creatore, così chiunque può sperare di parere un artista, grazie alla propria creatività.

Meglio del sesso. Confessioni di un...

Thompson Hunter S.
Bompiani

Disponibile in libreria

13,00 €
Tom Wolfe, uno dei più grandi romanzieri americani viventi, oltre ad aver paragonato Hunter S. Thompson a Mark Twain, lo ha definito "il più grande autore comico del secolo in lingua inglese". Definizione senz'altro impegnativa, ma decisamente meritata e confermata anche in questo libro, divertente come un romanzo umoristico, illuminante come un documento storico, pungente come un'invettiva. Un patchwork di lettere, riproduzioni di fax e articoli di giornale tenuti insieme dalla personalissima prosa dello scrittore, ironica e schietta. È il 1992, siamo alla vigilia delle elezioni presidenziali: di fronte alla possibile riconferma del presidente in carica, il "malvagio" George Bush, o all'ascesa del miliardario texano Ross Perot, Thompson decide di appoggiare il candidato democratico, l'outsider Bill Clinton, governatore dell'Arkansas. Dalla scelta di sporcarsi un'altra volta le mani con la politica parte una cavalcata giornalistica in puro stile "gonzo" che, dagli scenari precedenti al voto, passando per la cronaca della bizzarra campagna elettorale, arriva a raccontare i primi problematici mesi dell'amministrazione Clinton, e si conclude con il pirotecnico "elogio" funebre del vero mostro della politica americana: Richard Nixon. Una narrazione che non risparmia niente e nessuno, che rivela i lati più nascosti e scabrosi dei candidati, compresi gli scandali sessuali e "di droga" del giovane ed esuberante Bill.

After. Il mondo che ci attende

Dusi Andrea
Bompiani

Disponibile in libreria

20,00 €
Perché il covid-19 ci ha colti di sorpresa? È stato davvero un cigno nero, un evento raro e imprevedibile? Per restare in tema di metafore animali, meglio dire che si è trattato di un rinoceronte grigio, una minaccia di grande impatto e altissima probabilità, ma trascurata: le pandemie sono infatti studiate da anni come uno dei maggiori rischi per l'umanità. Ma per essere preparati agli scenari futuri non basta immaginarli, studiarli, esplorarli: occorre che le simulazioni si traducano in azioni, diventando strategie per chi governa e cultura per i cittadini. Il rinoceronte invece ci ha colpiti e travolti, e ha cambiato completamente lo status quo: il mondo come lo conoscevamo non esiste più. Ma se siamo arrivati impreparati all'emergenza, rischiamo di esserlo ancora di più di fronte a quello che ci aspetta. Cosa succederà dopo? Per prevedere e costruire il futuro che ci attende sono necessari gli strumenti giusti: facendo ricorso alle teorie della complessità, del cambiamento, al modello VUCA - acronimo inglese di volatilità, incertezza, complessità e ambiguità, quattro parole magiche della nostra epoca - e agli studi di futuro, due esperti future makers prendono in esame i driver del cambiamento e ci mostrano il loro impatto su diversi ambiti: società, tecnologia, economia, ambiente, politica ed etica. Ma ci mostrano anche come la composizione degli scenari futuri dipenda da noi e dalle nostre scelte: il nuovo mondo, l'After, è nelle nostre mani.

La caffettiera di carta

Cilento Antonella
Bompiani

Disponibile in libreria

24,00 €
Chi siamo veramente? Il nostro destino è deciso da una frase che abbiamo udito nell'infanzia? Chi c'è dietro la maschera che ognuno di noi indossa a volte inconsapevolmente per tutta la vita?" Ciascuno di noi è una storia, anzi il frutto dell'intrecciarsi di moltissime storie. Imparare a pensarle, capirle, raccontarle ci rende migliori e allunga la vita, gli scienziati ne sono certi. Ma per raccontare bene una storia, qualunque essa sia, bisogna dominare strumenti delicatissimi e sfuggenti, forse magici: la memoria e l'invenzione, il tempo, lo spazio, la voce, la punteggiatura, lo stile... Da trent'anni Antonella Cilento dedica la sua vita alla scrittura. Queste pagine - frutto della sua esperienza di autrice, insegnante e maieuta - sono un caleidoscopico manuale di lettura e di scrittura e un canto d'amore per la letteratura, nella convinzione che essa abbia a che fare "con tutto quel che di ingovernabile e inaccettabile è in noi, e l'unica cosa che dobbiamo imparare a governare è la tecnica con cui la parola si esalta".

Le città del mondo

Vittorini Elio
Bompiani

Disponibile in libreria

14,00 €
Due pastori attraversano la Sicilia insieme ai loro figli. Il viaggio è in realtà una fuga, la spinta inquieta verso un orizzonte temuto e inseguito, diverso per ciascuno. Durante il cammino - che sfiora e a tratti si immerge nelle città brulicanti di tentazioni - le loro storie si intrecciano a quelle di altri personaggi, tutti alla ricerca di qualcosa. Scritto tra il '52 e il '55 e mai completato, "Le città del mondo" fu pubblicato postumo nel '69 e ricevette subito una calda accoglienza dai critici.

Nessuno ha pregato per loro

Khalifa Khaled
Bompiani

Disponibile in libreria in 3 giorni

22,00 €
È una mattina di dicembre del 1907 quando due amici, il musulmano Zakaria e il cristiano Hanna, fanno ritorno al loro villaggio dopo aver trascorso la notte a divertirsi e gozzovigliare. Ad attenderli però non ci sono le loro case e le loro famiglie, ma la distruzione lasciata da un'alluvione. Trovarsi improvvisamente di fronte alla perdita spinge Hanna ad abbandonare il suo stile di vita e a ritirarsi nel Monastero di Zahr El Rumman, dove inizia a riannodare i fili della sua esistenza attraverso le storie di chi ha incontrato, storie non solo di dolore ma anche d'amore: come quello tra Aicha e Michel, morti per mano di un ufficiale ottomano che non accettava il loro legame e voleva Aicha per sé; o quello dello stesso Hanna per la sorella del suo amico Zakaria; o ancora quello di Maryam, una rifugiata armena, per Michel, il secondogenito di Zakaria che deve il suo nome all'amico del padre.

La voce della quercia

Hurley Andrew Michael
Bompiani

Disponibile in libreria

17,00 €
Richard e Juliette Willoughby devono affrontare il dolore più indicibile: la morte improvvisa del loro bambino. Starve Acre, la loro casa al confine con la brughiera, è diventata un luogo in cui si addensano dolorosi ricordi e una tensione crescente. Juliette è convinta che Ewan sia ancora presente in qualche forma, e cerca l'aiuto di un gruppo di occultisti per mettersi in contatto con lui. Richard invece per distogliere il pensiero dalla sofferenza si concentra sul campo di fronte a casa, dove avvia gli scavi alla ricerca dei resti di una quercia leggendaria e maledetta. Che nesso c'è fra il passato remoto di quel luogo, teatro di forme di sommaria, brutale giustizia, e la strana malattia che si è portata via Ewan, e la sua attitudine a distruggere e far male? La terra rivoltata darà le sue risposte, e non sono quelle che ci si aspetta.

La casa sopra i portici

Verdone Carlo
Bompiani

Disponibile in libreria

12,00 €
Carlo Verdone si racconta per la prima volta in un flusso di ricordi ricco, sorprendente, tenero ed esilarante. Si parte dalla giovinezza e dal vissuto nella mitica casa paterna, grande protagonista del libro: l'incontro con Vittorio De Sica, il rapporto con i genitori e i fratelli, gli scherzi (tanti, fulminanti), le prime esperienze sentimentali ma anche i drammi famigliari. E poi il cinema: i primi passi al Centro Sperimentale sotto la guida di Roberto Rossellini, la genesi dei film, i retroscena, gli aneddoti più inediti e divertenti, il rapporto con gli attori. Quindi le amicizie che hanno segnato la sua vita: Sergio Leone, Federico Fellini e Massimo Troisi. E senza tralasciare il grande amore di Carlo per la musica: i primi concerti di Beatles e Who, gli incontri con David Bowie, David Gilmour e Led Zeppelin. Un libro per scoprire un "privato" inedito e i molteplici aspetti di un regista, attore, autore che ha ammaliato, divertito, fatto riflettere generazioni di italiani. Un artista che - attraverso la sua trentennale carriera - ha tracciato un formidabile, lucido, disincantato e talvolta spietato ritratto del nostro paese.

Viaggiatore solitario

Tondelli Pier Vittorio
Bompiani

Disponibile in libreria

13,00 €
Il libro raccoglie per la prima volta le più importanti interviste rilasciate da Pier Vittorio Tondelli nel decennio tra il 1980 e il 1990, introdotte dalla conversazione con Fulvio Panzeri pubblicata con il titolo "Il mestiere di scrittore", corretta dall'autore stesso prima della morte e che copre tutto l'arco della sua esperienza letteraria. A seguire, ordinate cronologicamente, le principali interviste apparse su quotidiani e riviste, ma anche le trascrizioni di contributi video rari ed inediti, reperiti da emittenti locali. Viaggiatore solitario è anche il titolo di un testo giornalistico molto intimo e quello che descrive meglio due argomenti centrali nella sua produzione: il viaggio (e l'incontro con l'altro) e il privato, la solitudine dove elaborare quelle che lui chiama "le posizioni linguistiche dei sentimenti".

L'intelligenza artificiale. L'uso...

Floridi Luciano
Bompiani

Disponibile in libreria

12,00 €
Una sera d'autunno del 1998, nell'Aula Magna dell'Università degli Studi di Milano, Carlo Maria Martini presentava con trepidazione il tema della decima Cattedra dei non credenti, dal titolo "Orizzonti e limiti della scienza". Martini esprimeva il desiderio di ascoltare da persone coinvolte in vario modo nell'impresa scientifica come vivessero le frontiere della loro conoscenza. Cercava una riflessione che si collocasse sull'orlo della scienza, una testimonianza sul conoscere al limite del non conoscere e sul credere al limite del non credere. La nuova edizione della Martini Lecture Bicocca vuole raccogliere l'eco di quella trepidazione. Luciano Floridi, una delle voci più autorevoli della filosofia contemporanea, e Federico Cabitza, tra i maggiori esperti di intelligenza artificiale, ci aiutano a scrutare un orizzonte che sembra sconfinato, ma davanti al quale ci si sente smarriti. Mentre si celebrano le "magnifiche sorti e progressive" dell'intelligenza artificiale una domanda si fa pressante: concorrerà alla costruzione di una nuova umanità o a un ecosistema nel quale l'uomo sarà ai margini?