Elenco dei prodotti per la marca McGraw-Hill Education

McGraw-Hill Education

Educazione visuale

Previtali
McGraw-Hill Education

Disponibile in libreria in 5 giorni

27,00 €
I nativi digitali, e ancor più l'ultima generazione di bambini e ragazzi per cui l'etichetta è già vecchia, sanno trattare le immagini ad ogni livello: produrle, modificarle, utilizzarle e condividerle; ma sono davvero consapevoli del senso del loro operare? In che modo selezionano i materiali visuali che agiscono o subiscono? Quali fattori provocano la loro adesione emotiva? Che cosa cercano nella massa di frammenti visuali che li circondano? E soprattutto: sanno esercitare senso critico? In forza del proprio ruolo educativo e culturale, la scuola deve riuscire a intervenire in questo processo inarrestabile, ma non necessariamente negativo. Non ha più senso limitare lo studio dell'immagine entro i confini anacronistici della disciplina Arte e immagine, dove si parla prevalentemente di pittura, arrivando a spingersi al massimo verso la fotografia. Da tempo il Ministero ha introdotto specifici obiettivi di apprendimento legati alla conoscenza più ampia dei linguaggi visivi nel loro complesso, non escluso il mondo del digitale, ma la capacità di tradurre in pratica questo mandato è ancora troppo spesso affidata alla buona volontà dei docenti. Questo volume intende proporre e discutere alcune metodologie didattiche di educazione all'immagine e al linguaggio della visualità contemporanea, dalla fotografia al digitale, passando attraverso cinema e televisione. II testo colma un vuoto importante nel mercato italiano, dove le pubblicazioni in materia risultano datate, troppo prescrittive e scarsamente ricettive rispetto alla complessità mediale contemporanea. Tra le novità troviamo un approccio globale al fenomeno visivo, un campionario di esempi aggiornati di prassi sperimentate nelle scuole e l'intervento su forme spesso dismesse ma in realtà parte integrante della vita del bambino. Il testo si rivolge sia a chi già lavora nell'ambito educativo, in particolare agli insegnanti della scuola di primo e secondo grado, sia a chi ha necessità di costruirsi competenze in materia, come nel caso degli studenti di Scienze della Formazione Primaria.

Manuale di management per...

Megale Carolina
McGraw-Hill Education

Disponibile in libreria in 5 giorni

25,00 €
Questo manuale è rivolto ai giovani professionisti che dovranno progettare la ricerca archeologica, tenendo in considerazione le procedure, gli aspetti di carattere normativo, organizzativo e gestionale, nonché gli interlocutori con i quali dovranno dialogare affinché il progetto archeologico possa contribuire concretamente allo sviluppo culturale ed economico della società e del territorio all'interno del quale è inserito.

Le fondazioni tra mito di famiglia...

Romano Marco
McGraw-Hill Education

Disponibile in libreria in 5 giorni

17,00 €
L'idea naturale ed innata delle imprese familiari di persistere oltre il fondatore si fonda oggi su un nuovo concetto di "sostenibilità familiare", cioè sulla capacità di assicurare la persistenza dell'impresa familiare nel tempo, coniugando valorizzazione del Mito familiare con responsabilità sociale. In questa dimensione di impresa di famiglia, le Fondazioni diventano lo strumento per la sostenibilità e la partecipazione sociale. L'enorme diffusione delle Fondazione registrata recentemente ne è la conferma e rappresenta una straordinaria evoluzione nelle traiettorie di sviluppo del capitalismo familiare. Per l'impresa familiare, creare una Fondazione significa investire sulla propria Reputazione e sulla Sostenibilità Familiare, assicurando un ritorno prezioso che consenta di amplificare il Valore, coniugando consolidamento della ricchezza, con la forza degli intangibile asset della famiglia in termini di capitale relazionale, reputazionale e di fiducia. Il familismo operoso post-moderno trova dunque nelle Fondazioni la modalità per garantirsi la persistenza oltre le generazioni e allo stesso tempo un luogo per la costruzione del proprio percorso virtuoso.

Monitoraggio della qualità dei...

Ferro Vito
McGraw-Hill Education

Disponibile in libreria in 5 giorni

33,00 €
Il volume si propone di fornire le conoscenze che riguardano la qualità chimica, fisica e biologica dei suoli, i fattori di degradazione del suolo, il legame tra la vegetazione ed i processi di degradazione del suolo, i concetti introduttivi allo studio scientifico del "paesaggio vegetale" secondo i criteri di indagine della Geobotanica, le popolazioni di organismi viventi che risiedono nel suolo, gli elementi di pedologia e di tecniche di valutazione dei suoli, la fenomenologia dei processi erosivi, la misura a differenti scale spaziali dell'erosione, la modellazione matematica dei processi erosivi e di degradazione, il dissesto associato ai processi di trasporto solido nel bacino idrografico, il ricorso ad informazioni telerilevate e all'impiego dei sistemi informativi geografici nella modellazione di tipo distribuito, la modellistica per l'individuazione delle aree a rischio di desertificazione, le tecniche e le opere per la conservazione del suolo, la progettazione degli interventi a scala di versante e di rete idrografica, le tecniche agronomiche di conservazione del suolo, le valutazioni economiche delle risorse territoriali ed ambientali. Il volume si rivolge agli studenti che frequentano i corsi (Sistemazione dei Versanti, Difesa e Conservazione del Suolo, Erosione del Suolo, Elementi di Pedologia, Elementi di Geomorfologia, Protezione Idraulica del Territorio, Sistemazione dei Bacini Idrografici, Ingegneria naturalistica, ecc.) tenuti nelle Facoltà di Agraria, Ingegneria e Scienze (Scienze Geologiche e Scienze Ambientali). Nell'ambito professionale, il volume è di interesse per i professionisti e i tecnici impegnati a risolvere problematiche di sistemazione dei versanti, di dissesto idrogeologico e di difesa del suolo.

Il bilancio dello Stato nel sistema...

Puntillo Pina
McGraw-Hill Education

Disponibile in libreria in 5 giorni

19,00 €
In questo studio il bilancio dello Stato è affrontato da una prospettiva economico aziendale allo scopo di verificarne l'attitudine ad essere strumento di accountability pubblica. L'interesse per questo tema di ricerca affonda le sue radici nel passaggio da una gestione di tipo burocratico ad una gestione di tipo "post - burocratico", fondata essenzialmente sulla verifica dei risultati ottenuti in relazione alle risorse impiegate. In questo contesto maturano i presupposti per l'affermarsi di sistemi di accountability nel settore pubblico. Con il termine accountability si intende, in senso generale, l'insieme delle metodologie e degli strumenti con cui possono essere misurati e valutati i risultati prodotti dalle amministrazioni e gli impatti generati sulla collettività. La tendenza ad essere accountable nelle amministrazioni pubbliche nasce intorno alla metà degli anni ottanta, manifestandosi come ben radicata soprattutto negli Stati Uniti e in Gran Bretagna per poi diffondersi da lì a poco in tutto il mondo occidentale. Il processo di accountability punta a realizzare condizioni di trasparenza nell'impiego delle risorse scarse del settore pubblico nonché a responsabilizzare gli organi di gestione riguardo al loro operato e ai risultati raggiunti. Il concetto cardine intorno al quale ruota l'accountability è la relazione indissolubile che lega lo status di autonomia al dovere di responsabilità. Una condizione che grava sugli organi di governo aziendale rispetto agli stakeholder. Laccountability opera da trait d'union fra le scelte degli organi politico istituzionali e le aspettative degli stakeholder promuovendone la partecipazione nei processi di programmazione e rendicontazione dell'attività istituzionale d'azienda. Meccanismi e sistemi di accountability cambiano in funzione del contesto storico - geografico e culturale di riferimento, della forma organizzativa del soggetto che ne fa uso, della tipologia di attività da questo svolta, dal livello di governo, degli strumenti con la quale si realizza. Lo studio del bilancio pubblico fornisce, sia da un punto di vista contenutistico che procedurale, un'importante chiave di analisi del funzionamento di qualunque democrazia. Dopo aver esplorato i caratteri del bilancio pubblico che lo rendono idoneo a essere strumento di accountability pubblica, verrà analizzato il processo di riforma che ha interessato il sistema di contabilità e bilancio dello Stato (fino alla costituzionalizzazione del principio del pareggio di bilancio), allo scopo di verificarne l'impatto in termini di accountability pubblica. La tesi che si intende dimostrare è che la ristrutturazione dei documenti del bilancio pubblico ha rafforzato e meglio specificato il ruolo del bilancio stesso come strumento di misurazione e valutazione degli impatti prodotti dall'azione pubblica.

Economia degli intermediari...

McGraw-Hill Education

Disponibile in libreria in 5 giorni

55,00 €
Il testo si presenta come un volume innovativo nel panorama della letteratura di settore, pensato per i corsi di Economia degli Intermediari Finanziari nei corsi di laurea di Economia. L'organizzazione degli argomenti e le soluzioni espositive utilizzate si adattano a una platea di studenti che iniziano ad avvicinarsi a tematiche complesse, senza trascurare la completezza dei contenuti, attraverso opportuni riferimenti alla recente letteratura, alla regolamentazione e alla recente evoluzione del contesto di riferimento. La ricchezza di strumenti pedagogici (casi, esercizi e sito web) e la chiarezza dell'esposizione sono le caratteristiche salienti di questo volume. Inoltre, si tratta di un testo di autori italiani perfettamente aderente alla realtà e alla normativa italiana ed europea. Le novità della terza edizione riguardano l'approfondimento della tematica dello shadow banking e crowfunding, un aggiornamento trasversale relativo alle obbligazioni bancarie, alla regolamentazione del sistema finanziario, alle innovazioni regolamentari e alla politica monetaria, oltre a uno snellimento, revisione generale del testo e aggiornamento dei dati. Il volume è disponibile in bundle con la piattaforma Connect, la piattaforma digitale per la didattica con diverse funzioni come l'assessment, la correzione automatica dei test e un sistema di reportistica avanzato.

City Logistics e management della...

Romeo E. F.
McGraw-Hill Education

Disponibile in libreria in 3 giorni

40,00 €
Il presente lavoro propone modelli, casi e progetti di interesse teorico-pratico sulla City Logistics, tema di rilevante interesse nell'ambito del management della distribuzione urbana, ispirato da principi di efficienza logistica, tutela ambientale e potenziamento della qualità della vita. In Italia le esperienze di City Logistics sono ancora in fase embrionale ma, in alcuni casi, si evidenziano importanti risultati tali da far percepire benefici ambientali e miglioramenti nell'organizzazione territoriale e urbana. Gli autori riportano casi, esperienze e ipotesi progettuali proponendo approcci innovativi e modelli di management delle relazioni tra stakeholder del territorio; emergono rilevanti prospettive di sviluppo dell'ambiente urbano nelle aree identificate e potenzialità di crescita per le imprese coinvolte. Con i contributi di: Roberto Bruni, Nadia Di Paola, Giuditta Merone e Sinisa Zaric.

Prevenzione emotiva e terremoti. Un...

Raccanello
McGraw-Hill Education

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
Fare prevenzione emotiva nell'ambito del rischio sismico significa promuovere l'acquisizione delle conoscenze e delle abilità necessarie per preservare il benessere fisico e psicologico degli individui. I bambini sono destinatari privilegiati di tali azioni, sia a fronte della loro vulnerabilità alle conseguenze degli eventi traumatici, sia per le potenzialità insite nelle loro risorse. All'interno del "Progetto PrEmT - Prevenzione Emotiva e Terremoti nella scuola primaria", è stato sviluppato un training rivolto a insegnanti, genitori, psicologi, educatori e altri professionisti interessati al benessere dei bambini, per allenarli a conoscere i terremoti, le emozioni che li caratterizzano e le strategie per gestire Queste ultime. Questo testo si articola in due parti, una teorica e una applicativa. La parte teorica presenta una panoramica sulle conoscenze fornite dalla ricerca scientifica sul tema bambini, emozioni e terremoti, facendo dialogare le voci della psicologia e della geologia. La parte applicativa descrive le caratteristiche del training, suddiviso in dieci unità, con attività che mescolano l'uso della tecnologia e metodologie didattiche più tradizionali. Il percorso offre una vasta gamma di alternative affinché adulti e bambini imparino divertendosi, anche Quando le tematiche affrontate suscitano emozioni difficili da gestire.