PSICOLOGIA

Filtri attivi

Il libro delle piccole rivoluzioni

Punset Elsa
De Agostini

Disponibile in 3 giorni  
AUTOSTIMA

17,90 €
Cambiare in meglio non è difficile, basta introdurre abitudini che aiutino ad avere il giusto approccio ai problemi quotidiani. Questo libro ci insegna ad adottare 250 piccole routine per arrivare sereni e soddisfatti a fine giornata, organizzate secondo quattro punti focali: effettua un'autoanalisi efficace, gestisci le emozioni negative, migliora te stesso e rendi più gratificanti le relazioni interpersonali. All'interno troverai: box di approfondimento, test, disegni da colorare, liste da compilare, domande cui rispondere d'impulso e suggerimenti semplici che invogliano ad azioni immediate.

Psicoanalisi e campo gruppale

Prosepe Emanuele
Alpes Italia

Disponibile in libreria  
MANUALI DI PSICOLOGIA

25,00 €
Questo lavoro trae origine dalla pratica terapeutica gruppale e dalla riflessione su quali siano i fattori che la rendono possibile a contatto con le condizioni proprie dello spettro relativo agli stati limite e a quello psicotico. Partendo da un confronto fra Sigmund Freud e Sándor Ferenczi si cerca di scorgere in che modo questi e altri psicoanalisti ne abbiano posto le basi. Allo scopo di fornire un adeguato ascolto terapeutico in tale contesto si rendono necessari alcuni cambiamenti qui visti attraverso una rilettura di Ferenczi e di aspetti quali identificazione, dinamiche introiettive, legame e relazione. La comprensione del gruppo può essere perciò, secondo gli Autori, proficuamente ricollegata alla concezione del campo clinico proposta dall'analista ungherese. Completa il libro uno studio sui pionieri della psicoterapia gruppale: una densa ricerca che, grazie a documenti di difficile reperimento, ha permesso un punto di vista privilegiato. Il continuo dialogo fra clinica e teoria si è così dimostrato costituire un terreno dal quale può svilupparsi una fertile riflessione sul lavoro terapeutico gruppale e sulla sofferenza psichica.

Liberate il cervello. Trattato di...

Aberkane Idriss
Ponte alle Grazie

Disponibile in 3 giorni  
CERVELLO

16,80 €
Non utilizziamo bene il nostro cervello. A scuola, al lavoro, in politica, noi non usiamo ergonomicamente il nostro cervello. Le conseguenze sono il malessere, la pietrificazione mentale e l'inefficacia. La neuroergonomia è l'arte di utilizzare bene il cervello umano. Come una sedia è più ergonomica di uno sgabello perché distribuisce meglio il peso del suo utilizzatore, noi potremmo distribuire in modo equilibrato ed efficace il peso della conoscenza, dell'informazione e dell'esperienza sul nostro cervello.

Utopie della vita quotidiana....

Zoja Luigi
Castelvecchi

Disponibile in 3 giorni  
MANUALI DI PSICOLOGIA

5,00 €
Dopo il crollo delle utopie massimaliste del XX secolo, siamo ancora in grado di sognare? Nell'epoca della frammentazione e delle aggregazioni virtuali sembra difficile parlare di utopia, di lotta per un ideale. Lo psicanalista Luigi Zoja, in conversazione con Lucilio Santoni, ripercorre le grandi tappe del secolo scorso - il narcisismo come innamoramento del proprio mito, la psicanalisi come rivoluzione incompleta, la fine delle ideologie - per riflettere sulle questioni salienti della contemporaneità: la deriva individualista, l'impoverimento e l'americanizzazione del linguaggio, lo sfruttamento degli animali attraverso allevamenti intensivi, le religioni orientali, papa Francesco e l'«ecologia profonda» delle costituzioni latinoamericane. Emerge così la figura dell'eroe contemporaneo, minimalista ma responsabile, che sa prendersi cura delle piccole cose della vita quotidiana.

Eredità. Scritti sul...

Cheloni Roberto
Armando Editore

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
In questo saggio ci troviamo a percorrere i territori della ricerca psicoanalitica, in particolare quelli dove la ricerca procede dall'esperienza ed è coniugata con i temi più alti della cultura europea. Il tema transgenerazionale è tema non nuovo e a cui fin dall'inizio gli psicanalisti hanno prestato attenzione: Lacan, per esempio, affermava che ci vogliono tre generazioni per fare uno psicotico; viene però qui trattato con un'attenzione innovativa, ma anche ripercorso attraverso l'analisi sottile del testo e della biografia di Kafka. Prefazione di Giovanni Sias.

Ti ho scelto per amore, ti ho...

De Santis Anna
Armando Editore

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Quando ci innamoriamo viviamo quel momento come unico e irripetibile. Ma cosa cambia quando non sentiamo più amore verso quella persona? Cos'è che ci fa innamorare di lui o di lei? Perché nasce l'attrazione che ci spinge verso qualcuno, mentre gli altri ci sono indifferenti? E perché continuiamo ad amarlo anche dopo essere stati traditi? Ma soprattutto cosa può spingere a tradire? Leggendo queste pagine il lettore prenderà consapevolezza di quelle sofferenze d'amore che rendono schiavi, per raggiungere definitivamente un rapporto migliore con se stessi e con gli altri.

Compendio di psicologia giuridica

Cenerario Luca
Primiceri Editore

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
La psicologia giuridica ha un'importante tradizione storica in Italia, che si è consolidata negli ultimi decenni. Tuttavia, come rilevano molti autori, nelle facoltà di giurisprudenza non s'insegna niente di psicologia, perciò i futuri magistrati o avvocati non hanno un minimo di competenze utili in campo psicologico. D'altronde, sul versante della psicologia, non basta che lo psicologo conosca la sua disciplina; lo psicologo giuridico deve avere anche una formazione specifica per operare nei contesti giuridici. Il compendio è rivolto agli studenti universitari e ai professionisti che si approcciano con la Psicologia giuridica riportando una presentazione della materia e una sintesi degli argomenti di maggiore interesse che caratterizzano lo stato dell'arte attuale della psicologia giuridica. Per agevolare il giurista che si avvicina a questioni di carattere psicologico, e lo psicologo che si avvicina a questioni di carattere giuridico, il volume è integrato con alcune nozioni di psicologia e di diritto.

L'uso terapeutico della metafora

Masseria Emanuela
Psiconline

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Questo lavoro si pone come un excursus e contemporaneamente come una sorta di piccolo manuale sul concetto e sugli usi della metafora in varie discipline, concentrandosi in particolare sugli aspetti terapeutici della scrittura e della fotografia. Al suo interno figurano spunti analitici, legati a consolidate scuole psicologiche e psicoterapeutiche, ma anche tecniche più esperienziali ed espressive tratte da diversi ambiti arteterapeutici, tra esempi pratici e proposte laboratoriali. La metafora diventa così un elemento di dialogo tra il mondo della logica digitale e quello della percezione globale, oltre che una risorsa creativa che cura, sblocca, amplia e integra vissuti altrimenti stagnanti. La conoscenza che se ne ricava può essere definita come una sintesi che mira a un cambiamento di natura positiva nella persona. L'approccio di base è teso a scommettere sull'opzione che l'uomo, in quanto emettitore e elaboratore di messaggi consci e inconsci, simbolici e logici, possa beneficiare, in un suo percorso di ipotetica e consapevole evoluzione, di stimoli guidati provenienti da testi (paradossi, racconti, poesie, aneddoti, etc.) e immagini, proprie e altrui.

Geografia delle emozioni

Persiani

Disponibile in 3 giorni

16,90 €
Questa raccolta di piccoli saggi, relativi a seminari condotti da analisti esperti per il "Centro Culturale Junghiano Temenos", potrebbe essere vista come un'avventurosa esperienza di attraversamento di un territorio dalla geografia complessa, nelle sue mutevoli e infinite varianti morfologiche. Contributi ricchi di spunti, riflessioni, amplificazioni resi vivi e palpitanti da racconti, sogni e aneddoti provenienti dall'esperienza professionale e umana di lunghi anni di esperienza analitica dei loro autori, che conducono il lettore ad avventurarsi all'interno di alcune regolarità, forme e tracce che nei loro bagliori e ombre, caratterizzano la natura e l'intima trama dell'antropologia umana. Se l'anima, come dice Jung, appare come la quintessenza della relazione, emozioni, passioni, sentimenti o stati d'animo ne costituiscono la più evidente tessitura. Il lettore si sentirà guidato, nell'esplorazione di un vasto arcipelago, costituito da alcune tra le più importanti emozioni, a superare la concezione ingenua e molto diffusa nel senso comune, che le emozioni e i sentimenti "accadrebbero" dentro di noi e sarebbero quindi esclusivamente legati alla sfera soggettiva.

Disimpegno morale

Bandura Albert
Erickson

Disponibile in libreria  
MANUALI DI PSICOLOGIA

38,50 €

L'intelligenza emotiva. Che cos'è e...

Walton David
Anteprima Edizioni

Disponibile in 3 giorni  
MENTE E CORPO

16,00 €
Il primo a parlare di intelligenza emotiva è stato lo psicologo americano David Goleman nel 1995. Da allora l'interesse nei confronti di questa componente essenziale della nostra vita psichica - la nostra innata capacità di sentire, riconoscere, comprendere, comunicare, ricordare e controllare le emozioni - non ha smesso di crescere. David Walton ci mostra come funziona e ci insegna a utilizzarla per vivere una vita più felice e più sana. Attraverso gli esercizi proposti nel libro, i consigli e le numerose descrizioni di casi concreti, impareremo a conoscere noi stessi e a mantenere il controllo nelle diverse situazioni della vita quotidiana; diventeremo più consapevoli delle nostre emozioni e di quelle delle persone che ci circondano, migliorando radicalmente le nostre relazioni affettive e professionali; rafforzeremo la nostra autostima, risultando più assertivi nella comunicazione col prossimo e, quindi, più influenti; miglioreremo il nostro benessere psicofisico regolando la nostra emotività.

L'intervento psicologico con i...

Davolo Andrea
Il Mulino

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Oltre ad aspetti di natura politica, sociale e istituzionale, il fenomeno della migrazione presenta importanti dimensioni psicologiche. Non si tratta soltanto di gestire conseguenze psicologiche traumatiche derivanti dalle guerre da cui si fugge e dalle dolorose peripezie attraversate nel migrare. Molte difficoltà sono legate alle culture di provenienza e ai diversi modi di interpretare la realtà. Un utile strumento operativo per affrontare, attraverso un approccio sistemico-dialogico, alcune delle sfide che l'intervento psicologico con i migranti pone ai nostri attuali sistemi di cura. Presentazione di Laura Fruggeri.

Contro il sacrificio. Al di là del...

Recalcati Massimo
Cortina Raffaello

Disponibile in libreria  
MANUALI DI PSICOLOGIA

12,00 €
La passione per il sacrificio è solo umana. Gli uomini non si sono limitati a sacrificare sull'altare animali offerti ai loro dèi, ma hanno sacrificato su quell'altare anche la loro vita. È il caso dell'uomo ipermorale che sacrifica il suo desiderio, o del martire del terrorismo che si immola per una Causa. Un fantasma fondamentale ha attraversato l'Occidente: vivere nel sacrificio per ottenere un rimborso illimitato (da Dio, dalla propria famiglia, dall'Altro). In psicoanalisi questa è la Legge paradossale del Super-io: il sacrificio non è una semplice rinuncia al soddisfacimento ma una forma masochistica del soddisfacimento. È un fantasma che proviene da una interpretazione solo colpevolizzante del cristianesimo. La psicoanalisi, insieme alla parola più profonda di Gesù, si impegna invece a liberare la vita dal peso del sacrificio. Il che comporta un diverso pensiero della Legge: l'uomo non è schiavo della Legge perché la Legge - come sostiene la lezione cristiana - è fatta per l'uomo e non l'uomo per la Legge.

Il cambiamento. Sull'onda tra crisi...

Anzuino Giovanni
Haiku

Disponibile in 3 giorni

19,50 €
Un surfista anticipa l'onda e si prepara ad affrontarla, può cadere ma sempre riprovare. Ogni onda diventa per lui un'occasione utile a migliorare le proprie abilità: pazienza, equilibrio, forza, concentrazione, coordinazione, resistenza. Quando si presenta un'onda, per quanto travolgente essa sia, il surfista è di nuovo pronto per ripartire con la sfida. In questo saggio, a metà strada tra il manuale clinico e l'opera di divulgazione, Giovanni Anzuino, Valeria Florio e gli altri professionisti del Centro di Psicologia e Psicoterapia APICE di Roma raccontano la metafora del "surfista esistenziale", simbolo della persona che lotta contro le difficoltà per uscirne rafforzato.

Il circuito della speranza. Il...

Seligman Martin E. P.
Giunti Psychometrics 2019

Disponibile in libreria  
MANUALI DI PSICOLOGIA

24,00 €
Martin Seligman ripercorre la storia della sua vita e della sua disciplina, e dipinge un futuro più luminoso per tutti noi. La psicologia che Martin E. P. Seligman incontrò per la prima volta, negli anni Sessanta, era la scienza per la quale i traumi passati sono la causa dei sintomi attuali. Oggi, in gran parte grazie proprio al movimento della Psicologia Positiva inaugurato da Seligman, la psicologia non è più focalizzata su ciò che paralizza la vita, ma su ciò che la rende degna di essere vissuta - con conseguenze profonde per la nostra salute mentale. In questo libro di memorie Seligman ripercorre gli anni che più hanno trasformato la storia della psicologia moderna e racconta in che modo ha studiato l'ottimismo. Svela, inoltre, le storie delle persone che sono state dietro alcune delle sue scoperte più importanti, come il CAVE, uno strumento analitico basato sul linguaggio, utilizzato durante i discorsi elettorali per prevedere (con una precisione sorprendente) i risultati delle elezioni; la diffusione internazionale dell'Educazione Positiva; l'applicazione, nell'esercito statunitense, del programma di resilienza; gli studi che hanno dato origine alla teoria dell'impotenza appresa, rispetto alla quale egli ammette di essersi sbagliato. E, per la prima volta, descrive a fondo la battaglia con la depressione che lui stesso ha dovuto combattere quando era giovane. Nel Circuito della speranza Seligman, in maniera avvincente e personale, argomenta l'importanza di virtù come speranza, gratitudine e saggezza per la nostra salute mentale.

Abbecedario del reale

Cimatti Felice
Quodlibet 2019

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
«È evidente che le cose del mondo umano sono cose di un universo strutturato in forma di parola, e che il linguaggio, i processi simbolici, dominano, governano tutto». Il paradosso del reale è in questa affermazione, rimossa ma non per questo meno attuale, di Jacques Lacan (Seminario VII). Il reale del mondo (come è il mondo), nonostante tutto il nostro desiderio di realismo, ci è precluso, perché il mondo ci appare già da sempre invischiato nel nostro stesso indicarlo e dirlo, a partire da questo presuntuoso articolo determinativo che sembra già dirci tutto, ad esempio che è il mondo. Come arrivare, allora, al reale del mondo? C'è un solo modo, per arrivarci, per provare (fallendo) ad arrivarci. Sprofondare fino in fondo in quello stesso linguaggio che peraltro ci impedisce di toccare il reale. Il libro - scritto da filosofi, psicoanalisti, scrittori, poeti, artisti - prova a mostrare questo paradosso, quello di chi, dentro il linguaggio, addita qualcosa "fuori dal mondo". Un possibile tragitto, da Azione a Zero, di alcuni dei modi per uscire da noi stessi, e quindi dal linguaggio, senza però mai abbandonarlo.

Abilità e competenze promozionali...

Giusti Edoardo
Sovera Edizioni

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Quali sono le abilità e le competenze che aiutano il terapeuta a sponsorizzare e promuovere la propria impresa professionale? Come passare dal ruolo di libero professionista psicologo clinico/psicoterapeuta a imprenditore di se stesso per raggiungere gli obiettivi prefissati? Le abilità manageriali e organizzative richieste riguardano: la persuasione collaborativa, l'ascolto, la negoziazione, la leadership e la proattività. Inoltre la sponsorizzazione e la creazione di una rete professionale necessaria del proprio impegno lavorativo, genera una pluralità di visioni e risorse ispirate dal Marketing per creare soluzioni inedite che mobilitano l'azione.

Terra, cibo, vita. Teoria e...

Cravero Domenico
Mimesis

Disponibile in 3 giorni

32,00 €
Degrado ambientale, crisi dei legami sociali e peggioramento della salute mentale sono conseguenze del medesimo riduzionismo. Attraverso l'attività agricola si possono promuovere azioni terapeutiche e moltiplicare percorsi d'inclusione. Il contatto con piante e animali, insieme all'educazione ambientale e alimentare, può affiancare le terapie mediche e psicologiche, e l'esercizio abilitativo. A ispirare il lavoro curativo della terra ci sono solide teorie, che hanno già procurato importanti conquiste psicoterapeutiche e sociali. L'agricura integra in modo ragionato e coerente l'intervento clinico oppure abilitativo con specifiche attività agricole. La terra e il cibo possono costituire un setting di holding, così come la pratica clinica e abilitativa può contribuire alla diffusione della nuova agricoltura. Di cibo sano e di terra viva abbiamo bisogno per alimentare il corpo e nutrire l'anima, perché la tavola non serve solo per vivere ma anche per celebrare il vivere. Postfazione di Paolo Heritier.

Hoepli Test. Libro dei quiz....

Hoepli 2019

Disponibile in 3 giorni

29,90 €
In un solo volume migliaia di quesiti suddivisi per materia d'esame provenienti da un archivio di domande parametrate secondo le ultime normative ministeriali. Contiene tutte le tipologie di domande presenti nelle ultime prove d'esame ufficiali, così da familiarizzare con i quesiti veri e propri. Alla fine di ciascuna sezione monotematica è possibile consultare la risposta commentata di tutte le domande.

Dottore in carne ed ossa. Libretto...

Rizzi Fabrizio
Clinamen

Disponibile in libreria  
MANUALI DI PSICOLOGIA

17,90 €
Oramai piccolo classico del genere "psy", questo volume viene adesso riproposto in una nuova edizione completamente riveduta. Il dottore in carne ed ossa del titolo cerca di rispondere alla domanda che la giovane protagonista, Valentina, a sorpresa gli rivolge: «Che qualità bisogna avere per fare lo psicoterapeuta?». Si passano così in rassegna le molteplici riflessioni che nell'autore si sono accumulate in oltre trent'anni di professione: il controllo sul "daimon terapeutico", l'utilità o meno delle etichette diagnostiche e dei consigli, gli inganni del cuore del terapeuta e i suoi errori, i modi di "mal-trattare" il paziente, le tecniche di relazione, il riduzionismo della psicofarmacologia e le sue storture mercantili. Tutto ciò accompagnato da ricordi di sedute e frammenti di colloqui clinici. Sullo sfondo, il racconto di una vacanza in montagna, tra boschi e lunghe camminate.

La clinica delle persone. Nuove...

Nettuno Antonio
Mimesis

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Tradizionalmente gli psicologi si sono occupati di psiche, mentre il soma è stato esclusivo appannaggio di medici e chirurghi... ma questa distinzione disciplinare, ereditata da una filosofia occidentale di stampo platonico-cartesiano, ha ancora senso oggi? Una clinica che parcellizza il sapere e gli interventi sanitari è ancora in grado di farsi carico delle sempre più articolate esigenze assistenziali e di cura dei nostri pazienti? Sulla base dei più recenti sviluppi delle ricerche in ambito neuroscientifico ed etologico applicate alla relazione terapeutica, questo volume propone al lettore una riflessione epistemologica sull'opportunità di riunire l'infranto, ovvero di ridurre la distanza che intercorre tra le discipline sanitarie accomunate dal prefisso "psi-" (psichiatria, psicologia e psicoterapia). Lo scopo del libro è quello di aiutare coloro che si occupano a vario titolo di salute "mentale" (e non solo) a giungere a una più nitida e multifocale comprensione della tridimensionalità (mente-corpo-cervello) del mondo interno ed esterno dei pazienti di cui si prendono cura.

La dittatura del godimento. Il...

Luciani Daniele
Alpes Italia

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
A partire da una delle questioni più radicali della nostra epoca - "perché non siamo felici nella società del benessere?" - il lavoro di Daniele Luciani indaga il rapporto che l'essere umano intrattiene con il desiderio, il godimento, il corpo, i legami sociali, il discorso familiare e il sistema scolastico, mettendolo in tensione con quanto accadeva nell'epoca moderna appena trascorsa. Da questo confronto emerge, in particolare, la difficoltà dell'individuo contemporaneo ad arginare la spinta al godimento propagandata dal discorso capitalistico. In effetti, l'uomo dell'era postmoderna che si crede libero di scegliere il proprio bene tra i prodotti e le occasioni del mercato, finisce per sottomettersi ad una "dittatura del godimento" che rinnova in lui quella insoddisfazione che pretende inconsciamente di esiliare. Così, l'alleanza feroce tra capitalismo ed inconscio lo illude di poter colmare una mancanza dell'essere che non è contingente, bensì strutturale; senza peraltro contare sull'"ombrello" del padre che in passato permetteva di dare un senso all'infelicità del vivere, ai conflitti derivanti dalle relazioni con gli altri, alle incognite dell'amore e della sessualità.