Pubbliche relazioni

Filtri attivi

Le nuove relazioni pubbliche. Teorie e...

Pecchenino Mauro
Carocci - 2013

Disponibilità Immediata

20,00 €
L'autore, dopo un lavoro di ricerca cominciato nel 2008, rivede parte della teoria e della pratica delle relazioni pubbliche e passa in rassegna tutte le novità e gli strumenti introdotti dal web, dando ampio spazio ai nuovi media, compresi quelli "social" e tenendo conto anche delle novità che con la velocità tipica della Rete stanno arrivando alla ribalta. Il volume, che intreccia una lunga competenza teorica con una variegata esperienza internazionale sul campo, vuole essere un punto di riferimento per i professionisti del settore, ma anche per tutti i manager che sono ogni giorno alle prese con la promozione delle proprie aziende. Il libro si rivolge inoltre agli studenti di Scienze della comunicazione e ai lettori che vogliono conoscere il fondamentale e imprescindibile campo della comunicazione in riferimento all'impresa pubblica, privata, multinazionale e locale.

Che cos'è un ufficio stampa

Stringa Paola
Carocci - 2007

Disponibilità Immediata

12,00 €
Le istituzioni pubbliche, le aziende, i festival, le mostre, le fiere nazionali e internazionali, le agenzie di comunicazione: sono molteplici le opportunità sul mercato del lavoro per un aspirante addetto stampa. Aldilà dei luoghi comuni, quali sono le competenze richieste per lavorare in un ufficio stampa? Qual è la routine quotidiana di un professionista della comunicazione all'interno di queste strutture? Il libro si pone come una guida utile e preziosa per chi vuole saperne di più sull'ufficio stampa, un ambito particolare nell'ampio universo della comunicazione.

Elementi di pianificazione e controllo per i...

Scannerini Anna L.
Franco Angeli - 2007

Disponibilità Immediata

31,50 €
L'organizzazione di eventi, pur nell'instabilità dovuta all'apparte-nenza al settore turistico, presenta ormai da alcuni anni una tendenza costante alla crescita, sia a livello internazionale che nazionale. I Professional Congress Organizer (PCO), le imprese di organiz-zazione professionale di eventi, rappresentano il "cuore pulsante" del sistema di offerta congressuale per l'intensità e la frequenza delle relazioni con gli altri operatori dell'offerta, e possono svolgere un ruolo determinante nello sviluppo del mercato, a condizione che sappiano sventarne le minacce e coglierne le opportunità. Per riuscire in questo scopo devono percorrere la via di una gestione consapevole, orientata dalla pianificazione e dal controllo strategico. La pianificazione può infatti aiutare i PCO ad interpretare le complesse relazioni fra l'impresa e l'ambiente e a definire le strategie per conseguire posizioni di successo, in termini di obiettivi da raggiungere, linee d'azione da seguire e risorse da impiegare. Il controllo strategico può poi sorvegliare costantemente la validità delle strategie formulate e tenere sotto osservazione la capacità dell'azienda di attuarle.

Le relazioni pubbliche come scienza e come ricerca

Cosentino Salvatore
Bonfirraro - 2007

Disponibilità Immediata

16,95 €
Una ricerca sulle relazioni pubbliche su basi scientifiche. Questa disciplina che manca nelle scuole italiane, già da un secolo si insegna nelle università americane, a dimostrare la sua utilità non solo per gli enti pubblici e privati, ma anche per risolvere la crisi umana e sociale dei giorni nostri. Creare "il professionista del consenso" non vuole mirare a formare il comune operatore pubblicitario o il promotore di immagine, bensì è un voler ripensare all'uomo, vero protagonista di ogni forma di sviluppo e per Protagora "misura di tutte le cose, di quelle che sono in quanto sono, e di quelle che non sono in quanto non sono". Il disimpegno sociale, la mancata evoluzione del suddito cittadino responsabile,l'incomprensione fra gli uomini appartenenti alla stessa comunità, lo scontro tra culture diverse, ripropongono la necessità di una Scienza delle relazioni pubbliche. Il testo dotato di amplia bibliografia, propone, oltre ai principi generali delle pubbliche relazioni, alle regole di persuasione ed alle tecniche di comunicazione, due tomi sulla didattica e sulla pratica con una raccolta di esperienze pratiche e dibattiti culturali sul tema.

Le relazioni pubbliche nelle organizzazioni...

Muzi Falconi Toni
Lupetti - 2004

Disponibilità Immediata

18,00 €
Questo libro testimonia un intenso, lungo e appassionato percorso per consolidare anche in Italia un corpo di conoscenze sulle relazioni pubbliche che contribuiscono alla crescita sociale, culturale ed economica del Paese. Migliaia di giovani guardano oggi alle relazioni pubbliche come professione possibile e desiderabile, ma vengono anche scoraggiati dalla sua discutibile identità percepita. Il libro racconta dall'interno una professione che oggi viene praticata da almeno settantamila italiani, produce un indotto di oltre 10 miliardi di euro l'anno e che si propone di aiutare le organizzazioni a governare i sistemi di relazione con i loro pubblici influenti con modalità interattive e tendenzialmente simmetriche.

Ufficio Stampa e digital PR. La nuova...

Anzalone Francesca
Hoepli - 2020

Disponibile in 3 giorni

24,90 €
In una società sempre più connessa che scorre alla velocità del web, la formula vincente per emergere nelle conversazioni è un buon equilibrio tra produzione e ascolto. Nuove regole, nuove strategie e nuove competenze diventano opportunità da cogliere per professionisti, personaggi pubblici, aziende, pubbliche amministrazioni, scuole, università, centri di ricerca, musei, territori... perché la trasformazione non esclude nessuno! L'ufficio stampa e le digital PR sono cambiate, con esse l'approccio, le competenze, i modelli, il piano di lavoro e quello operativo, le tempistiche, gli strumenti e le metodologie. Ufficio stampa e digital PR ti aiuta a identificare la migliore strategia e i canali social più adatti alla tua comunicazione; a promuoverti al meglio selezionando il topic giusto e facendolo diventare un argomento per costruire attorno a te una comunità. Ma soprattutto vuole aiutarti a comprendere come i tuoi competitor stiano cambiando e come storie di successo possano essere di ispirazione. Oggi la comunicazione scorre sul web e sui social network: a te la scelta se esserci da protagonista o da spettatore passivo che applaude ai successi altrui.

Social media journalism. Strategie e strumenti...

Sgarzi Barbara
Apogeo - 2016

Disponibile in 3 giorni

24,90 €
Il Web prima e le reti sociali poi hanno travolto il mondo del giornalismo e della comunicazione. Da una struttura verticale che dall'alto controllava e distribuiva contenuti e informazioni, si è passati a una realtà orizzontale dove per diventare editore basta aprire un account Facebook, e dove le voci dei grandi emittenti nuotano in un mare di dati e spesso il dialogo diventa merce di scambio per ottenere attenzione o nuove informazioni. Questo manuale guida giornalisti e professionisti della comunicazione alla scoperta delle nuove regole del gioco, mostrando come lavorare in un contesto dove l'informazione è fluida, multiforme e scorre velocemente. Nei primi capitoli viene posto l'accento sulle caratteristiche e sull'uso editoriale dei principali social media, da Facebook e Twitter, attraverso Instagram e Pinterest, fino a Snapchat, la piattaforma preferita dai Millennials. Si passa quindi alla costruzione di una redazione moderna secondo i principi di digital, mobile e social. Si affrontano due temi chiave per il giornalismo moderno, il factchecking (ovvero il controllo delle fonti in Rete) e il recapacking (ovvero la cura delle news già pubblicate). Infine si discute il tema dell'analisi dei risultati con particolare riferimento al traffico generato dai social media verso i siti di news.

Il referral marketing. Come utilizzare...

Mariola Paolo; Colombo Andrea; Alleruzzo Irene
Guerini Next - 2018

Non disponibile

24,00 €
Sinergie professionali, contatti, business. Questi termini sono sempre più spesso usati nel linguaggio di professionisti e imprenditori. Nell'epoca di connessioni sempre più veloci, una parola è tornata prepotentemente alla ribalta: la parola relazione. Se è vero che oggi i concetti di b2b e b2c sono stati sostituiti da quello di human to human e che anche le grandi aziende cercano canali di comunicazione «conversazionali» e relazionali con i propri consumatori, questo vale ancora di più nel mondo dei professionisti e delle piccole e medie imprese. In questo contesto, che vede nel networking uno degli strumenti principali per lo sviluppo del business, si colloca il referral marketing, ossia il marketing che vede nell'antico metodo della referenza tra persone una leva di valore imprescindibile, capace di modificare la direzione dell'economia, da competitiva a collaborativa, puntando su risultati comuni e condivisi anziché singoli e solipsisti. Paolo Marida e Andrea Colombo, accompagnati da Irene Alleruzzo, raccontano la loro esperienza nell'ambito del referral marketing e di come questa abbia cambiato la loro carriera, conducendoli a un felice passaggio dal mondo del management a quello dell'imprenditoria. Un libro ricco di consigli, spunti, riflessioni che non vuole essere un manuale didattico ma la condivisione di esperienze di vita fatte insieme ad altri personaggi di spicco del mondo dell'imprenditoria, della formazione e del networking italiano e internazionale. Prefazione di Ivan Misner e postfazione di Graham Weihmiller.

Digital corporate communication. Le cinque leve...

Pecchenino Mauro
Franco Angeli - 2016

Non disponibile

21,00 €
Il volume presenta un excursus dettagliato sul significato e l'utilizzo delle 5 Leve della Comunicazione d'impresa (Relazioni Pubbliche, Marketing Diretto, Pubblicità, Promozioni e Sponsorizzazioni), tradizionali e digitali. Il lavoro tiene conto sia della realtà ed esperienza italiana, sia di quella internazionale, con una comparazione continua di teoria e pratica. Il libro ha un occhio di riguardo per l'importanza della Comunicazione Integrata e del ruolo chiave della figura professionale dell'Integratore della Comunicazione e delle nuove professioni 2.0. Ciascun capitolo conduce il lettore ad una riflessione sull'attualità della comunicazione ai nostri giorni, per svilupparsi in un'analisi che parte da un caso aziendale nato nella Rete, per passare poi all'approfondimento dell'evoluzione delle 5 Leve della Comunicazione aziendale nell'era del Web, per arrivare infine ad un'analisi degli adattamenti della comunicazione tradizionale nello spazio digitale.

Relazioni pubbliche e comunicazione d'impresa

Montecchio Claudio
Universitas Studiorum - 2014

Non disponibile

14,00 €
L'evoluzione esponenziale e multidirezionale che ha presentato recentemente la letteratura scientifica in merito alle funzioni aziendali "Comunicazione d'impresa" e "Relazioni pubbliche", nonché lo sviluppo dell'attività professionale corrispondente all'impiego sempre più strategico di tali funzioni, soprattutto nelle organizzazioni complesse, hanno ispirato la stesura di questo libro, il quale si prefigge di fornire un panorama completo ed aggiornato su metodi, strumenti e contenuti della professione di comunicazione, che risulti adeguato all'elevato grado di sviluppo che essa ha raggiunto nel supportare i processi decisionali delle imprese e nel favorirne il successo. Esso si propone come strumento di formazione per giovani impegnati nei percorsi universitari, tale da permettere loro un approccio alla materia sistemico e unitario, che risulta difficile all'interno del quadro attuale che presenta in merito sviluppi dottrinali e professionali frammentari. L'opera vuole rappresentare anche uno strumento di aggiornamento e di consultazione per professionisti, amministratori e imprenditori.

Customer value management. Valore, strategie e...

Balboni Bernardo
Franco Angeli - 2014

Non disponibile

18,00 €
Come si può generare valore attraverso la base clienti? La gestione del portafoglio clienti è probabilmente lo strumento operativo più conosciuto e diffuso, sia nella letteratura di marketing sia nella pratica aziendale, che consente alle imprese industriali di analizzare e di gestire i propri clienti in funzione del loro valore attuale e prospettico. Molteplici sono i modelli proposti che, almeno sulla carta, si basano sull'identificazione e la gestione del valore del cliente. Ma da cosa scaturisce tale valore del cliente? Quali sono le determinanti su cui fondare le metriche per la sua misurazione? Le metriche attualmente più in voga hanno una prospettiva ancorata all'interno dell'impresa, alle transazioni registrate, ai dati disponibili. Non si guarda fuori, ai concorrenti che gravitano sul cliente, né tantomeno alle prospettive future del cliente. E in questo modo non se ne capiscono le determinanti competitive e diventa difficile scegliere come allocare le risorse. Il valore generato dal cliente è frutto della capacità del fornitore di proporre selettivamente ai singoli clienti soluzioni migliori dei concorrenti. È su questo che si fonda la metrica di misurazione del valore potenziale del cliente, proposta in questo volume. Tale metrica è la lente attraverso la quale gestire il portafoglio dell'impresa industriale, che permette di individuare un pattern di strategie competitive per ogni cliente (o gruppi di clienti).

Business networking. Come costruire relazioni...

Cogo Gianluigi
Apogeo Education - 2013

Non disponibile

22,00 €
La Rete è diventata un luogo dove si possono svolgere molteplici attività, da quelle ludiche a quelle professionali, da quelle educazionali fino a quelle sportive o di intrattenimento. Non si tratta più di un sistema parallelo, a se stante e/o autoconsiste

Vendere senza le parole. Come usare la...

Muscinelli Alessandro
Franco Angeli - 2013

Non disponibile

16,00 €
Un uso consapevole della comunicazione non verbale può fare la differenza fra un semplice commesso di negozio e un venditore eccellente; fra svolgere bene il proprio lavoro e conquistare i clienti. Chi lavora in negozio sa bene che per ottenere successo, oltre a lavoro e impegno, servono esperienza, attitudine e istinto. Ma quanti negozianti hanno intuito che dietro una buona vendita, oltre al prodotto, c'è dell'altro? Quanti hanno il tempo o l'occasione per "studiare da negoziante", per soffermarsi sui comportamenti da adottare con la clientela o sulle strategie migliori per arrivare alla vendita? Per oltre dieci anni ci siamo occupati della formazione di responsabili di negozio e addetti alle vendite per le sedi italiane di aziende multinazionali. Dopo aver visitato negozi in tutta Italia e raccolto le osservazioni riportate dai partecipanti ai corsi, proponiamo in questo testo il sunto della nostra esperienza come formatori. Obiettivo specifico dei nostri seminari è migliorare il rapporto fra venditori e clienti attraverso l'uso della comunicazione non verbale (composta da gesti, tono della voce, linguaggio del corpo, ecc.). Le parole, infatti, contano per una frazione minima nel rapporto fra le persone: è molto più importante ciò che comunica il nostro corpo con azioni, reazioni e attraverso il linguaggio paraverbale. Questo manuale vuole chiarire i meccanismi di comunicazione che avvengono in negozio ogni giorno fra venditori e clientela.

Dalla pubblicità alla comunicazione d'azienda....

Brioschi Edoardo T.
Vita e Pensiero - 2013

Non disponibile

39,00 €
"Ho ritenuto di dare al presente lavoro un'impronta decisamente operativa, avvalendomi dei contributi di oltre una ventina di collaboratori - cultori della materia, ma soprattutto operatori ed esperti espressione della più qualificata professionalità -, pe

Business networking. Come costruire relazioni...

Cogo Gianluigi
Apogeo Education - 2013

Non disponibile

22,00 €
La Rete è diventata un luogo dove si possono svolgere molteplici attività, da quelle ludiche a quelle professionali, da quelle educazionali fino a quelle sportive o di intrattenimento. Non si tratta più di un sistema parallelo, a se stante e/o autoconsiste

Communicative business. Il governo dell'azienda...

Brioschi Edoardo T.
Vita e Pensiero - 2008

Non disponibile

35,00 €
Communicative business: questa espressione indica l'azienda che, avendo accolto l'indirizzo di governo che si intitola alla comunicazione (ottica di comunicazione), realizza tale ottica con tutta se stessa e con tutti i mezzi e gli strumenti a sua disposiz

Manuale operativo di relazioni pubbliche....

Vecchiato Giampietro
Franco Angeli - 2008

Non disponibile

30,50 €
Come si attua un piano di relazioni pubbliche? È utile definire una metodologia per una disciplina che vive nel pieno della contemporaneità - dove si incrociano il mondo dell'economia, della politica e dell'informazione - e che rischia, da una parte, di uccidere ogni creatività e, dall'altra, di imbrigliarla in modo rigido e schematico? La risposta è sì. Non solo è utile, è indispensabile. Per uscire dal pressapochismo; per dare credibilità e spessore manageriale alla professione; per imparare a misurare i risultati; per istituzionalizzare le relazioni pubbliche come elemento strategico e farle diventare una pratica costante e accettata dalle organizzazioni, siano esse pubbliche o private, profit o non profit. Nel tentativo di raggiungere questi obiettivi il libro vuole innanzitutto proporre una griglia metodologica per gestire in maniera sistemica e processuale le diverse fasi nelle quali si articola un corretto ed efficace piano di comunicazione. In secondo luogo, intende contribuire a definire il ruolo manageriale e strategico della professione che si declina nel governo dei sistemi di relazioni all'interno dei quali ogni impresa/organizzazione si trova ad operare e che richiede l'applicazione di strumenti di pianificazione, gestione, controllo, misurazione e valutazione dei risultati. Un terzo obiettivo è quello di presentare la metodologia proposta attraverso otto case history relative ad alcune delle migliori best practices oggi presenti nel nostro Paese.

Internet P.R. Dialogo in rete tra aziende e...

Massarotto Marco
Apogeo - 2008

Non disponibile

13,00 €
Non ascoltare le conversazioni che avvengono su Internet è un'occasione perduta per le aziende. L'occasione è quella di conoscere la vita dei loro prodotti una volta usciti dalle fabbriche. Ecco in sintesi l'obiettivo e il valore di questo libro. Internet ha cambiato le regole della musica, del video e dell'informazione e sta cambiando anche quelle del marketing. O forse lo ha già fatto, e qualcuno non se ne è accorto. Nel più grande luogo di conversazione al mondo, il World Wide Web, abbondano le discussioni su prodotti, marche, aziende. C'è spazio per tutti, anche per le aziende stesse che, però, spesso non hanno ancora scoperto il potenziale di questo mezzo. Questo libro spiega con un approccio semplice e diretto, ma con una visione strategica, come avvicinarsi alla rete, per farla diventare il più potente strumento di marketing mai esistito.

Comunicazione efficace. La chiave vincente...

Caggiano Valeria
Iperclub - 2008

Non disponibile

15,00 €
Questo libro contiene tecniche di comunicazione efficace innovative e semplici da seguire, che vi faranno da guida lungo il percorso di miglioramento del modo di parlare e di esprimersi attraverso il linguaggio verbale, non verbale e paraverbale. Libro corredato da test, esercizi, mappe mentali, appetizer, parole chiave, parole concetto, box integrativi.

Marketing, comunicazione e relazioni pubbliche...

Vecchiato Giampietro
Franco Angeli - 2007

Non disponibile

24,00 €
Chi non comunica è fuori gioco. Il "decreto Bersani" (legge 248 del 4 agosto 2006) ha riproposto come attuale il tema del marketing, della pubblicità e delle relazioni pubbliche per gli studi professionali. Ma è proprio la pubblicità lo strumento più adatto e coerente per comunicare le professioni? Siamo certi che non vi sia alcuna differenza tra comunicare un prodotto di largo consumo (un detersivo, una merendina) e comunicare un servizio intellettuale ad alto contenuto di conoscenza? Gli autori sono convinti del contrario e nel libro si propongono di chiarirne le differenze e le specificità. Il marketing (cui sono dedicati i primi due capitoli) non è una pratica sconveniente, non è uno stratagemma per professionisti in crisi, è un modo di stare sul mercato e di rispondere alle esigenze dei clienti. La credibilità e la reputazione (più dell'immagine) fanno parte degli obiettivi di comunicazione e le relazionali pubbliche (nella seconda parte) hanno il delicato compito di costruire la fiducia necessaria tra clienti e lo studio. Per relazionarsi positivamente con i clienti, per esercitare meglio la propria attività e per competere in modo etico e responsabile in un mercato sempre più veloce e globale, il professionista dovrà apprendere nuove abilità comunicative (nella terza parte): scrivere in maniera efficace, parlare in pubblico, saper ascoltare, organizzare una riunione efficace, negoziare e gestire un conflitto.

Pubbliche fascinazioni. I rituali delle...

Fioretto Roberto
CLEUP - 2006

Non disponibile

14,00 €
Astuto manipolatore o sensibile compositore di sogni? Nulla di tutto ciò ed entrambe le cose. Di certo il relatore pubblico è un profondo conoscitore delle norme sociali, tra le quali si muove con la leggerezza del danzatore. Mettendo in tensione narrazione e analisi, il volume accompagna il lettore in una discesa sotto la "crosta" delle relazioni pubbliche, alla ricerca del nucleo caldo e denso della professione, coincidente con il gusto e l'arte di prendere parte al complesso gioco relazionale. Un invito a non separare l'esperienza - viva, ma inevitabilmente contraddittoria - dalla riflessione teorica, per (ac)cogliere la complessità che quotidianamente i relatori pubblici si trovano a dover fronteggiare.

La scuola comunica. Guida alle relazioni esterne

Maurizio Ada
Carocci - 2006

Non disponibile

10,30 €
Quali sono le strategie utili alla comunicazione efficace delle istituzioni scolastiche verso l'esterno? A che punto è la consapevolezza delle scuole sul valore di comunicazione degli atti amministrativi e in generale della necessità di adottare tecniche e strategie efficaci di comunicazione verso l'esterno? Come comunica il Ministero dell'istruzione? Gli Uffici per le Relazioni con il Pubblico delle amministrazioni centrali e periferiche del MIUR come gestiscono il rapporto con i cittadini? I pubblici della scuola sono tanti e sono vari. Ogni categoria di utenti esprime bisogni diversi ai quali un corretto uso della comunicazione deve dare risposte adeguate: dall'informazione alla partecipazione, dal servizio alla formazione.

Da target a partner. Un nuovo paradigma di...

Ferrari Luigi
ISEDI - 2006

Non disponibile

24,50 €
Un lavoro che coniuga una sintesi delle posizioni teoriche in tema di comunicazione d'impresa con l'analisi del reale vissuto delle aziende italiane. Il vecchio paradigma del consumatore-target inizia a vacillare, gli imprenditori avvertono questo pericolo, ma non sembrano ancora in grado di definire un approccio più avanzato a questo nuovo consumatore-individuo che si va profilando sul teatro d'azione dell'impresa e sui suoi mercati. Dalla ricerca, emergono con chiarezza le ansie e le preoccupazioni di questo momento e le differenze nel modo di affrontarle tra le organizzazioni orientate al metodo, al management, o al leader. Vengono espresse certezze e dubbi, corredati da genuine e originali testimonianze derivanti dall'esperienza diretta dei protagonisti. Il filo conduttore dell'opera risiede così nella necessità-opportunità per l'impresa di ristabilire un rapporto reciprocamente premiante con il nuovo individuo-consumatore-partner, partendo da un approfondito ascolto delle nuove realtà e costruendo un sistema di relazioni stabili e "adulte" attraverso un rinnovato ruolo della comunicazione totale come funzione aggregante delle varie anime aziendali.

Comunicare

Tellia B. (cur.)
Forum Edizioni - 2005

Non disponibile

19,00 €
Saper comunicare in modo efficace è diventato vitale in una società che si fonda sulla comunicazione, eppure la maggior parte delle persone non ne è capace o comunica in modo insoddisfacente. È una situazione molto comune ma non immutabile, perché si può a

Relazioni pubbliche: valore che crea valore

Vecchiato G. (cur.)
Franco Angeli - 2005

Non disponibile

30,50 €
La comunicazione sta sempre più diventando un fattore critico di successo per le organizzazioni. Innanzitutto, perché la struttura organizzativa sempre meno gerarchica, la progressiva esternalizzazione delle attività e la creazione di strutture a rete accrescono la dimensione relazionale dell'organizzazione. Inoltre, gli intangible asset (la reputazione, le media relation, il brand, la cultura d'impresa, le relazioni con la comunità locale, ecc.) stanno assumendo un rilievo sempre maggiore nel creare e nel determinare anche il valore economico. Il terzo elemento è legato al principio della creazione del valore nell'interesse degli azionisti e degli stakeholder.

Le segnalazioni degli utenti in sanità. Dalla...

Baraldo G. (cur.); Bortolami S. (cur.); Cipolla C. (cur.)
Franco Angeli - 2005

Non disponibile

25,00 €
Il cittadino si fa portavoce continuo della necessità di miglioramento delle strutture sanitarie pubbliche presso la pubblica amministrazione. Questa pubblicazione, frutto del lavoro e delle esperienze avviate da tempo in diverse regioni, rappresenta un momento di sintesi sul tema e cerca di esporre alcune riflessioni che possano orientare nell'intraprendere un percorso impegnativo, ma quanto mai necessario: come volgere a vantaggio delle organizzazioni sanitarie elementi di criticità, come rendere "virtuoso" un circolo in realtà "vizioso", quale quello del reclamo, espressione di sofferenza del sistema.

I fondamenti delle relazioni pubbiche

Hubbard L. Ron
New Era Publications Int. - 2004

Non disponibile

5,50 €
Le relazioni pubbliche forniscono i mezzi per comunicare le proprie idee e farle accettare; sono quindi uno strumento indispensabile quando si hanno idee nuove. Sono un mezzo per ottenere un sostegno ai propri progetti e alle proprie attività. Fino ad oggi le relazioni pubbliche avevano subito delle rigide limitazioni poichè generalmente considerate un metodo per farsi pubblicità. Erano un campo che mancava di elementi chiave necessari per ottenere successo. Ora, grazie ad alcune importanti scoperte di Scientology, sono state rese un'attività notevolmente più utile ed efficace. I perfezionamenti apportati da L. Ron Hubbard, non solo hanno reso le relazioni pubbliche indispensabili per qualunque gruppo e per qualunque individuo, ma hanno anche eliminato le precedenti restrizioni. Sebbene l'intera tecnologia sia vasta, i principi fondamentali esposti in questo opuscolo avranno valore inestimabile per chiunque abbia uno scopo valido.

Le relazioni pubbliche. Teorie, strumenti,...

Pecchenino Mauro
Carocci - 2004

Non disponibile

19,00 €
Da alcuni anni le relazioni pubbliche sono diventate materia di studio universitario e oggetto di un sempre maggior numero di corsi. Questo manuale si propone di colmare la lacuna di strumenti didattici pensati ad hoc per la realtà italiana. Grande attenzione è dedicata a un soggetto di notevole rilevanza nel nostro paese: le Piccole e Medie Imprese, che soltanto da poco e con grande circospezione, si stanno avvicinando alla comunicazione d'impresa.

Dictionary of public relations

Lahey Michael
Forum Edizioni - 2003

Non disponibile

14,50 €
Il dizionario è il primo ad offrire un testo lessicale di facile consultazione a chiunque si occupi di Relazioni Pubbliche, campo ancora dominato dalla terminologia in lingua inglese. L'autore ha voluto rispondere così alla crescente richiesta di spiegazioni di termini ed espressioni a volte fantasiosi, a volte di oscura origine. Ogni voce è corredata dalla trascrizione fonologica per capire la corretta pronuncia sia nella "Received Pronunciation" della Gran Bretagna, sia nel "General American", la varietà più diffusa dell'inglese americano. Le definizioni spesso invitano ad approfondire l'argomento in questione con rimandi ad altri termini pertinenti. Pur essendo un dizionario monolingue, quando esiste un termine italiano corrispondente che viene comunemente usato da operatori italiani del settore, ne viene data indicazione.

La voce dei palazzi. Le nuove norme ed i...

Taverniti Fausto
Centro Doc. Giornalistica - 2001

Non disponibile

12,91 €
La pubblica amministrazione, quale ora è concepita, per ciò che riguarda il rapporto con i cittadini ed i media, ruota attorno a due cardini principali: la trasparenza e l'assunzione del compito di divenire essa stessa fonte attiva di informazioni e, quindi, di comunicazione. Per questo motivo la pubblica amministrazione dice basta ai linguaggi oscuri del "burocratese" a favore di una lingua chiara e comprensibile, attraverso le nuove figure professionali dei portavoce, degli addetti stampa e degli urp, cos' come li delinea la nuova legge 150/2000. Questo volume fornisce un quadro ampio e approfondito delle nuove competenze che lo Stato si è dato ed esamina le opportunità di lavoro che le nascenti figure prospettano ai professionisti della comunicazione.