Resoconti di esplorazioni, imprese, spedizioni

Filtri attivi

I sogni non sono in discesa

Moro Simone
Rizzoli 2019

Disponibilità immediata

22,00 €
La vita di Simone Moro è un potentissimo sogno verticale. È una vertigine scatenata da una passione assoluta, divorante. Quella passione che è la forza propulsiva indispensabile per realizzare grandi imprese, per andare oltre. Dopo diversi libri dedicati a singoli momenti ed esperienze - dalla tragedia dell'Annapurna alla storica conquista del Nanga Parbat in inverno, alle attività con l'elicottero -, Simone Moro, avendo appena superato il crinale dei 50 anni, sente ora l'esigenza di ripercorrere il proprio cammino di alpinista per coglierne l'evoluzione e soprattutto il senso profondo. In questo libro importante sceglie quindi una serie di imprese emblematiche che non ha mai raccontato e le utilizza per seguire il filo della sua biografia e capire i passaggi da un periodo all'altro, le difficoltà e le reazioni a esse, la graduale crescita della consapevolezza. Cominciando con lui bambino che intuisce la propria strada mentre ammira dal basso le Dolomiti, passa poi alle numerose tappe successive, dall'arrampicata sportiva all'alpinismo in alta quota in Himalaya, dalla voglia di esplorazione che lo ha portato in Patagonia ai grandi incontri (con Brukreev, Urubko...), dall'Everest con il padre-maestro Curnis ai campionati russi..., per poi naturalmente soffermarsi su diverse più recenti sfide invernali. Caratterizzato dall'irresistibile affabulazione di Moro ed emozionante come un romanzo d'avventura, "I sogni non sono in discesa" non si pone quindi come una semplice autobiografia, ma assume particolare valore in quanto, pagina dopo pagina, svela agli occhi di tutti noi quella urgenza interiore («Siate affamati, siate folli.») che distingue i grandi atleti e chi in generale riesce a raggiungere traguardi eccezionali spinto dalla propria passione.

L'esperienza del cielo. Diario di...

Nati Federico
La nave di Teseo + 2019

Disponibilità immediata

17,00 €
Nel novembre 2018 l'astrofisico Federico Nati parte per una missione in Antartide con un team internazionale. La missione è rischiosa e ambiziosa: spedire nella stratosfera un telescopio di tre tonnellate per studiare la nascita delle stelle e le origini del cosmo. Gli scienziati combattono contro le difficoltà del lavoro sperimentale, amplificate dalla ostilità dell'ambiente polare, per portare a compimento l'esperimento su cui hanno scommesso anni di lavoro e carriera. Federico Nati racconta una storia umana e professionale che inizia sulle vette dei vulcani nel deserto di Atacama, in Cile, passa per i più avanzati laboratori degli Stati Uniti, fino ai mesi nel grande bianco antartico.

Sulle ali di un Ape

Brovelli Paolo
Corbaccio 2019

Disponibilità immediata

22,00 €
Nel 1998, nell'ambito delle celebrazioni del cinquantesimo anniversario dell'Ape Piaggio, Paolo Brovelli e Giorgio Martino (architetto, fotografo, viaggiatore estremo) hanno progettato l'EurAsia Expedition: un itinerario di esplorazione e ricerca attraverso il continente eurasiatico. A bordo di due Ape TM703, appositamente allestite dalla Piaggio, sono partiti da Lisbona il 30 Aprile per arrivare a Pechino il 28 Novembre, dopo aver percorso 25.000 chilometri in 200 giorni, attraversando 20 Paesi ad una media di 120/130 chilometri al giorno. Mossi esclusivamente dalla grande passione per la scoperta, per il contatto con popoli diversi, dallo spirito d'avventura, hanno toccato - tra strade impervie, dissestate o semplici piste e niente più alcune delle regioni più remote e sconosciute (ma quanto mai affascinanti) della Terra. Dall'altopiano anatolico a quello tibetano; dai deserti del Turkmenistan alla pianura del Gange; dagli antichi centri carovanieri dell'Asia centrale alle città della Cina classica; dal Karakorum all'Himalaya. Paesaggi diversissimi, scenari etnici e politico-sociali agli antipodi, cercando di superare la distanza - fisica, ma soprattutto mentale - tra Oriente e Occidente, di ritrovare quel contatto tra le due civiltà che sembra sempre più destinato a perdersi.

Spedizioni da leggenda. I grandi...

Stafford Ed
Mondadori Electa 2019

Disponibilità immediata

29,90 €
Come in un viaggio straordinario, lo scrittore e survivalista Ed Stafford racconta 25 grandi spedizioni attraverso l'equipaggiamento che i grandi esploratori portarono con sé. Per chi si muove negli ambienti estremi della Terra, dove la preparazione al posto dell'improvvisazione può fare la differenza fra la vita e la morte, l'equipaggiamento diventa l'elemento chiave - insieme al training fisico- per il successo di una spedizione. È vero che solo un'attrezzatura adeguata permise ad Amundsen di battere Scott nella corsa al Polo Sud? E come si è evoluto l'occorrente per un'ascensione sull'Everest dalla prima impresa di Hillary? Grazie a fotografie selezionate con cura, spesso inedite, e a disegni appositamente realizzati - che passano in rassegna il contenuto di zaini e bagagli - i lettori potranno valutarne quantità, foggia e complessità, e capire come possano aver inciso sugli esiti di molte leggendarie imprese. Che si tratti di utensili in grado di salvare una vita, o di generi di puro conforto e svago, vediamo anche come i vari accessori e strumenti di sopravvivenza si siano evoluti e adattati con il progredire della scienza, fino ai sofisticati device dei nostri giorni. Ogni oggetto che questi audaci viaggiatori mettevano in valigia prima di partire - per mare, per terra o verso il cielo - ha svolto un ruolo chiave nelle loro missioni. Attraverso di loro, conosceremo meglio la nostra più intima natura, e quella sete incessante di sfida che spinge l'uomo a superare di continuo i propri limiti.

Aua

Rasmussen Knud; Berni B. (cur.)
Adelphi 2018

Disponibilità immediata

18,00 €
Knud Rasmussen è stato l'etnografo ed esploratore a cui dobbiamo i materiali più preziosi sugli Inuit e altre popolazioni dell'estremo Nord. Durante la V Spedizione Thule, fra il 1921 e il 1924, Rasmussen conobbe lo sciamano Aua e stabilì con lui un contatto che gli permise di raccogliere la sua testimonianza. Come Alce Nero per Neihardt, come Ogotemmeli per Griaule, Aua è diventato la voce di una remota sapienza, qui esposta con straordinaria immediatezza attraverso episodi della sua vita. Chi incontri Aua lo ricorderà per sempre come una guida alle potenze dell'invisibile.

Nelle terre estreme

Krakauer Jon
Corbaccio 2008

Disponibilità immediata

17,60 €
Nell'aprile del 1992 Chris McCandless si incamminò da solo negli immensi spazi selvaggi dell'Alaska. Due anni prima, terminati gli studi, aveva abbandonato tutti i suoi averi e donato i suoi risparmi in beneficenza: voleva lasciare la civiltà per immergers

Avventura ai Poli. L'eterna corsa...

Messner Reinhold
Mondadori Electa 2010

Disponibile in 10 giorni

19,00 €
Nell'ambito delle sfide estreme, accanto alle conquiste di cime inviolate un posto di rilievo è occupato dall'eterna ricerca da parte dell'uomo della "fine del mondo". I ghiacci eterni rappresentano infatti da sempre il non-luogo più ambito con cui si sono misurati da oltre un secolo grandi pionieri ed esploratori, mossi dal desiderio irrefrenabile di un'avventura ai limiti delle possibilità umane. Pagina dopo pagina scorrono le imprese artiche di Julius Payer, Fridtjof Nansen, del Duca degli Abruzzi, di Nobile e Amudsen, senza dimenticare la celebre disputa tra Robert Peary e Frederick Cook, che per decenni si attribuirono il primato della conquista della massima latitudine nord. E poi la conquista del Polo sud, con le avventurose spedizioni di Scott, Shackleton, Shipton e Ousland, uomini entrati nella leggenda. II racconto di Messner mette costantemente in relazione queste imprese con quelle, coeve e in qualche modo speculari, che negli stessi anni stavano compiendo gli alpinisti in Himalaya, nei ghiacci verticali. Lo fa da profondo conoscitore dei più intimi meccanismi che spingono gli uomini a sfidare l'estremo, ma anche potendo contare sulla sua drammatica esperienza in prima persona al Polo nord nel 1995.

Le vie della sete. Esplorazioni...

Desio Ardito
Polaris 2006

Disponibile in 10 giorni

24,00 €
Le "Vie della Sete" sono i sentieri tortuosi percorsi da Ardito Desio durante le scorribande scientifiche che fece, a partire dal 1926, fino al 1940 quando lo scoppio della seconda guerra mondiale gli impedì di continuare le ricerche. Attraversò più volte le aride distese del Sahara a piedi, a dorso di cammello, in camion o in aereo, per cercare, nelle viscere del deserto, le ricchezze naturali nascoste. Questo libro si legge come un romanzo, con la differenza che le avventure che vi sono descritte sono vicende vere, riprese dai suoi diari, che invitano il lettore curioso ed amante delle sensazioni forti a ripercorrerne gli itinerari. Chi viaggia oggi nel deserto libico ritrova i luoghi descritti da Desio, taluni irriconoscibili come le città e i villaggi, altri rimasti immutati nel tempo. Il nome di Ardito Desio viene generalmente legato alla spedizione italiana che ha guidato nel 1954 alla conquista del K2, la vetta più alta del mondo dopo l'Everest. Ma la conquista del K2 è solo una delle numerose imprese importanti della sua vita; un'altra, - più importante soprattutto per gli sviluppi che ha avuto a partire dall'immediato dopoguerra - è la scoperta, nel 1938, del petrolio nel Sahara libico, descritta appunto in questo libro.

L'altro lato del paradiso....

Paleari Alberto
Hoepli 2020

Disponibile in 3 giorni

22,90 €
Numerosi viaggi letterari ha intrapreso Alberto Paleari in oltre tre decenni dedicati alla scrittura e alla pubblicazione di libri spesso eterogenei, ogni volta sorprendenti e apprezzati da un pubblico avvolgente. La sua voce antiretorica, ironica e controcorrente, capace di creare mondi che molto dicono del loro autore, ha rivelato un percorso esistenziale del tutto originale. Al centro sempre la montagna, fedele compagna di una vita. In L'altro lato del paradiso, Paleari compie un passo ulteriore, ancora più alto e ambizioso: qui la Valgrande - l'area di natura selvaggia più vasta d'Italia, tra il Lago Maggiore e la Val d'Ossola - è lo specchio nel quale egli ritrova se stesso. Una natura rigogliosa, ostile, ferina, solitaria e mutata nel tempo, come testimoniano le infinite tracce dell'antica civiltà di boscaioli e allevatori che l'ha abitata. «La prima volta che vidi la Valgrande, sono sicuro che fu dall'alto, ancora da bambino, quando con mio padre salii il Monte Zeda da Piancavallo». Storie sconosciute, ritratti di personaggi mitici del luogo, la guerra partigiana, le vecchie guide alpine, le avventure rocambolesche di un alpinismo di ricerca: catene di associazioni che conducono il lettore in un fluire continuo, appassionante, fino all'ultima pagina. Paleari scava memorie private e collettive di un mondo a sé, offrendoci il libro della sua vita.

Cinque lettere autografe sulla...

Colombo Cristoforo
Ghibli 2020

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Se si vuole approfondire e mettere nella giusta luce sia l'impresa, sia la figura umana di Cristoforo Colombo - al di là degli incensamenti esaltati o artificiali e delle altrettanto artificiose denigrazioni - la via più sicura da battere è quella segnata dagli scritti che siano usciti dalla penna di Colombo stesso. È in essi che vanno ricercati, e certamente si possono trovare, l'uomo, il suo pensiero, i suoi progetti, i motivi ispiratori dell'impresa, il valore e il significato a essa assegnati. È perciò non solo interessante ma anche importante offrire al lettore un gruppo di scritti autentici di Cristoforo Colombo: cinque lettere, la prima delle quali è senza dubbio la più rilevante. Scritta in spagnolo è il primo documento autentico nel quale si annuncia il raggiungimento di quelle terre che, in seguito, si riveleranno non le estreme parti orientali delle Indie, ma dell'America.

La spedizione Citroën...

Le Fèvre Georges
Mare Verticale 2020

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Nel 1931, voluta da André Citroën, inizia la traversata del continente asiatico dal Mediterraneo al Mar Cinese. Si tratta della "Crociera Gialla", spedizione composta di 43 uomini e 14 autocingolati. La spedizione si divise in due gruppi: il gruppo "Cina", guidato da Victor Point, che arrivò a Pechino sulla Transiberiana. Il gruppo "Pamir" che partì da Beirut il 4 aprile 1931, guidato da Haardt e Audouin-Dubreuil. Con loro erano presenti, Teilhard de Chardin, Hackin, specialista di antichità estremo-orientali, Reymond e Williams, naturalisti, Le Fèvre, giornalista, il pittore Lacovleff e una troupe di cineasti. I due gruppi riuniti attraversarono poi il Gobi in inverno. Il 12 febbraio 1932, dopo 10 mesi di sforzi di ogni genere, la Crociera Gialla entra a Pechino. Da un'estremità all'altra dell'Asia erano stati percorsi 12.115 km.

Wild. Tra i ghiacci del Polo Sud al...

Messner Reinhold
Corbaccio 2019

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Nel gennaio 1914 il capitano Frank Wild si imbarcò come secondo sulla nave Endurance, insieme al comandante Ernest Shackleton e ventisei uomini di equipaggio per un «viaggio alla fine della Terra», ovvero per attraversare l'Oceano Artico. Ma, come è noto, l'Endurance restò stritolata dai ghiacci fino a inabissarsi, e l'equipaggio si inoltrò a piedi verso nord nel pack per tre lunghi mesi, fino ad approdare su un'isola sconosciuta dove nessuno mai li avrebbe potuti trovare. Shackleton con una scialuppa e alcuni uomini andò a cercare aiuto, lasciando ventidue marinai sotto il comando di Wild, in un inverno artico buio e gelido: praticamente la peggiore prigione sulla faccia della Terra. E se l'impresa di Shackleton - che con un cronometro e un sestante navigò per 1600 chilometri fino a trovare un villaggio e a organizzare una spedizione di soccorso - è giustamente ritenuta eroica, altrettanto lo è stata quella di Wild, che seppe organizzare la sopravvivenza e mantenere l'ordine in una situazione assolutamente disperata.

Dal divano al Polo Nord. Imprese...

Moretti Filippo
Nicomp Laboratorio Editoriale 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Dal divano al Polo Nord, una lunga corsa a perdifiato attraverso imprese incredibili, in giro per il mondo. Una ricerca continua di conoscenza, una fame insaziabile di nuove avventure, una spasmodica ricerca interiore come salvezza della propria vita, altruismo, passione, rispetto e amore, tanto amore, per tutto quello che ci circonda, per gli altri, per se stessi. Un viaggio da leggere tutto d'un fiato, spesso chiudendo gli occhi e lasciandosi cullare dalle immagini, dai suoni e dai profumi di mondi lontani, sconosciuti, che Sandra con il suo coraggio e Filippo con la sua penna ci hanno raccontato con tutta la loro passione.

The rugged road. Due donne e una...

Wallach Theresa
Ultra 2019

Disponibile in 3 giorni

15,90 €
L'11 dicembre 1934 Theresa Wallach e Florence " Blenk" Blenkiron, due ragazze poco più che ventenni, partirono da Londra con una monocilindrica Panther 100 ribattezzata "the Venture", un sidecar e un carrello. Obiettivo Città del Capo, Sudafrica. Otto mesi e dodicimila chilometri più tardi, dopo aver attraversato l'intero continente africano, affrontato gigantesche dune di sabbia, una serie di violente tempeste e ogni genere di problema meccanico, dopo essersi imbattute in leoni, gorilla e serpenti e in una straordinaria varietà di umani (dai nomadi ai missionari, dai pigmei agli ambasciatori), giunsero alla meta. "The rugged road", riconosciuto, insieme a "I viaggi di Jupiter" di Ted Simon e "One man caravan" di Robert Fulton, come uno dei libri capitali della storia della letteratura motociclistica, è il racconto di quest'avventura, e di come due donne, ottant'anni fa, siano riuscite a superare ogni scetticismo e pregiudizio, realizzando un'impresa che metterebbe a dura prova anche un motociclista e una moto dei giorni nostri. Armate di tenacia, audacia e desiderio di conoscenza, Theresa e Blenk provarono che "se una cosa può farla un uomo, allora può farla anche una donna". "The rugged road" è una storia che forza i limiti dell'umano e della meccanica e scardina vecchi miti e pregiudizi, ed è per questo un libro per tutti i motociclisti, uomini o donne che siano, e per tutti gli appassionati della grande avventura.

Pedalando nel silenzio di ghiaccio....

Di Felice Omar
Rizzoli 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Da bambino Omar era introverso e un po' controcorrente: impacciato nei giochi di cortile e più incline alla lettura che alla PlayStation. Che cosa gli ha permesso di diventare un uomo che ha coronato un sogno grandioso, quello di sfrecciare sui ghiacci con la sola forza delle sue gambe attraversando distese sconfinate, tanto remote e inospitali quanto suggestive ed emozionanti? In questo libro, l'atleta italiano che più si è distinto finora nell'ultracycling parte dal racconto mozzafiato della sua impresa del 2018 (oltre 1300 km sulla Arctic Highway, pedalati per la prima volta in inverno) per ritornare alle origini della sua passione per la bicicletta e scandagliare il senso della sfida con se stesso. Il percorso non è stato diretto, come in quella discesa a piedi su un pendio scosceso e scivoloso della Val Badia, quando lui ancora piccolo e suo padre furono colti da un temporale. Prima di trovare nell'ultracycling e nelle imprese invernali la propria dimensione, Omar si è misurato infatti con il ciclismo professionistico. Ma a un tratto ci sono stati il colpo di fulmine e la grande svolta: Di Felice ha trovato la "Zona Omar", quell'attitudine ad andare oltre che permette lo sbocciare del talento nascosto in ciascuno di noi. È questo il messaggio fortissimo e coinvolgente di "Pedalando nel silenzio di ghiaccio": ognuno può individuare dentro di sé il limite da superare, oltre il quale c'è la felicità.

La mia scelta. Vita e imprese di...

Wielicki Krzysztof; Drozd Piotr; Ferrari M. A. (cur.)
Hoepli 2019

Disponibile in 3 giorni

24,90 €
Krzysztof Wielicki, insieme a Jerzy Kukuczka, Wojtek Kurtyka e Wanda Rutkiewicz, è il caposcuola di una stagione leggendaria iniziata sul finire degli anni Settanta, che ha visto infrangersi veri tabù alpinistici con le salite in inverno - a volte anche in solitaria - delle più alte cime del pianeta. La comunità internazionale rimaneva allibita di fronte a tanta determinazione, e vedeva in quei giovani polacchi una capacità di soffrire senza pari, dovuta anche - si diceva - alla loro storia costellata di sacrifici e alle rigide condizioni in cui il regime politico li costringeva. Questo libro di memorie, tratto da un'intervista fiume rilasciata da Wielicki a Piotr Drozdz e poi tradotta e adattata dallo slavista Luca Calvi nella forma di racconto diretto, è un prezioso affresco di un mondo che per anni ci è parso oscuro e inaccessibile, fino al crollo del Muro di Berlino e all'ingresso nella nuova stagione dominata dal mercato, con il conseguente passaggio dall''alpinismo di Stato' alle spedizioni sponsorizzate. La forza inscalfibile di Wielicki sgorga qui attraverso un racconto schietto e onesto, che si definisce nelle avventure più estreme e al limite della sopravvivenza. Il lettore italiano rimarrà stupito di fronte a tale esuberanza di vita e, montagna dopo montagna, capitolo dopo capitolo, ritroverà le orme lasciate da un sopravvissuto che ha deciso di rivelarsi.

Vivere d'avventura. Il mio giro del...

Deambrogio Marco
Ultra 2019

Disponibile in 3 giorni

13,90 €
"Vivere d'avventura" è il diario di una passione assoluta: il viaggio come scelta di vita. La stessa che spingeva Marco Deambrogio ancora quattordicenne alla prima fuga in motorino attraverso la Pianura Padana, immaginando di sfrecciare verso Pechino. Ma Marco i suoi sogni ha continuato a inseguirli anche da adulto, quando ha deciso di sostituire ai voli di fantasia le migliaia di chilometri macinati con ogni mezzo: con gli sci, in auto, a piedi, ma soprattutto in moto. Una scelta totalizzante da cui nascono i suoi racconti a fiato sospeso. Storie di incontri con personaggi straordinari, vissute in condizioni estreme e ad alto tasso adrenalinico. Guerriglieri e bufere di neve, poliziotti corrotti, avvistamenti misteriosi e maestri tatuatori giapponesi incontrati negli strip bar di Tokyo. Storie di viaggio che, avventura dopo avventura, rendono reale il sogno di percorrere tutto il mondo su due ruote. Una tappa dopo l'altra in solitaria, cinquantasettemila chilometri e otto mesi in sella alla sua fedele compagna. Dalla Nuova Guinea all'Amazzonia, dalla Patagonia alla Siberia, fino al Polo Nord. Senza fatica, senza paura. Ancora una volta, Marco Deambrogio ci trasmette tutta la felicità di inseguire i propri desideri e vivere le proprie fantasie: perché i suoi viaggi hanno sempre il senso di un'illuminazione.

Il richiamo del lupo. Nel profondo...

Müller Reidar
Sonzogno 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
«Per capire il mondo, uno scienziato deve essere nella natura, sentirla e sperimentarla.» Con in testa il suggestivo pensiero del naturalista Alexander von Humboldt, Reidar Mu?ller, geologo norvegese affascinato dalle foreste e dalla loro storia, decide di andare in cerca del lupo grigio che abita negli immensi boschi della Scandinavia. In compagnia di due personaggi molto speciali, l'amico biologo Mats e un esperto autodidatta di nome Stefan (meglio noto come "l'uomo dei lupi"), Mu?ller dedica tutte le sue energie a perlustrare le foreste e a organizzare escursioni nella contea norvegese di Østfold, sul confine con la Svezia. Con appostamenti continui, soprattutto notturni, studia la vita e le abitudini dei lupi, impara a riconoscerne gli ululati e perfino a imitarli, per tentare di stabilire un rapporto con lo sfuggente predatore. Questa esplorazione, che dura due anni, diventa l'occasione per addentrarsi nella flora e nella fauna selvatiche e per offrire spiegazioni scientifiche su piante, alberi, muschi, uccelli, insetti. La sua passione diventa ossessione, al punto che tralascia lavoro, famiglia e amicizie per rincorrere il suo sogno: l'incontro ravvicinato con il principe delle foreste. Quando finalmente accadrà, l'esperienza lo segnerà per sempre e gli farà costruire una relazione consapevole con la natura, l'ambiente comune agli uomini e agli animali, aiutandolo a familiarizzare con la dimensione istintiva e selvaggia che la governa.

Le Dolomiti friulane. Il viaggio...

Calvi Luca; Cipriani Eugenio Maria
Biblioteca dell'Immagine 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
"La stagione alpinistica 1902 sta per finire. Sotto una pioggia battente, dopo diverse ore trascorse dentro una carrozza carica all'inverosimile, compressi fra altri viaggiatori io assieme al mio amico Wolf finalmente arriviamo a Longarone. È una gioia per noi riuscire, non senza combattere, ad emergere da quel guscio e poter festeggiare la nostra liberazione con un lauto pranzo. Vogliamo però sfruttare il pomeriggio per guadagnare strada e quota arrivando sino a Cimolais." (Gunther Von Saar). Prende così avvio la grande scalata alle Dolomiti Friulane, e al loro gioiello, il Campanile di Val Montanaia; luoghi di pietra, i più arcaici e incontaminati dell'intero maestoso arco alpino... Questo volume ne traccia la storia, i personaggi, le vie, le scoperte.

Dove la parete strapiomba

Cassin Riccardo
Alpine Studio 2019

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
"Dove la parete strapiomba" è il primo libro di Riccardo Cassin, scritto nel 1958, al termine delle prime grandi imprese che lo hanno portato nell'Olimpo dell'alpinismo mondiale. E come tutte le opere prime, questo ha la fama di essere il più avvincente, il più emozionante e travolgente dei libri di e su Riccardo Cassin. Esaurito da oltre trent'anni e materia esclusiva per i bibliofili più accaniti, il libro viene riproposto dopo 55 anni come il libro più ambito e ricercato nella storia dell'alpinismo mondiale. Un libro in cui appare il travolgente spirito di conquista degli anni d'oro del sesto grado e l'incontenibile passione che spinge gli uomini all'avventura nel mondo verticale.

L'ossessione dell'Eiger

Harlin John jr.
Alpine Studio 2019

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
La parete nord dell'Eiger è il sogno di tutti gli alpinisti. Molti vi persero la vita. È accaduto anche a John Harlin, uno degli alpinisti americani di punta che avevano portato tecniche e filosofie innovative sulle Alpi. John morì nell'inverno del 1966 precipitando da quella parete durante il tentativo di aprire una nuova via direttissima, che in seguito venne completata e battezzata col suo nome. Harlin lasciò una giovane vedova, due figli bambini e un trauma che sembrava impossibile superare. John junior promise a sua madre che non sarebbe mai diventato un alpinista, ma la passione che aveva assorbito dal padre fin dalla più tenera età lo tenne costantemente in contatto con la montagna. Sapeva che non avrebbe avuto pace finché non avesse scalato la montagna che era costata la vita a suo padre. E così fu. Questo libro racconta la storia di John Harlin e della sua famiglia narrata in prima persona dal figlio Junior, e racconta di come come lui, nel 2005, finalmente riuscì a porre fine alla sua ossessione, vincendo non solo la famigerata parete ma soprattutto i suoi stessi fantasmi.

Tempesta sul Manaslu. Tragedia sul...

Messner Reinhold
Priuli & Verlucca 2019

Disponibile in 3 giorni

17,50 €
«Avanti, devo farcela », queste parole mi martellano in testa. Mai come in questo momento la mia vita mi è parsa senza prospettive, senza speranze. Nell'ambito di una spedizione tirolese Reinhold Messner affronta per la prima volta il Manaslu lungo il versante sud, in quegli anni ancora uno dei grandi «problemi irrisolti » in Himalaya. Messner raggiunge la vetta, tuttavia durante la discesa le condizioni atmosferiche peggiorano repentinamente. Si scatena una spaventosa bufera di neve. Per Messner e i suoi compagni inizia una drammatica gara fra la vita e la morte.

Sulla Via della Seta. Da Samarcanda...

Viora Aldo
Araba Fenice 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
"Sono indescrivibili i paesaggi tibetani, laghi dalle acque turchine, monasteri appollaiati alle rocce". Parola di Aldo Viora. Ma non dice esattamente la verità. Perchè lui quei paesaggi, laghi e monasteri è, invece, riuscito a descriverli assai bene. Certo, le fotografie aiutano, ma è con il racconto che Viora trasporta il lettore in altre atmosfere, continenti e confini. Quelli che ha attraversato e conosciuto durante l'avventura che, tra il 30 settembre e il 10 novembre 2018, l'ha portato a Samarcanda, in Cina, nelle lande aride del Tibet, fra le fitte foreste del Nepal, poi in India. Luoghi che popolano l'immaginario dei viaggiatori in ogni tempo e senza tempo. Ebbene lui, con gli amici Diego Bianco, Beppe Bono e Dudi Damilano, i 9000 chilometri li ha percorsi davvero. Su una Toyota Land Cruiser che sa tanto di Indiana Jones. Dalla Prefazione di Paola Scola.

Bambole di pietra. La leggenda...

Martini Paolo
Neri Pozza 2018

Disponibile in 3 giorni

12,50 €
Nella seconda metà del XVIII secolo Déodat de Dolomieu, geologo e viaggiatore, filosofo e pittore, valente conversatore e seduttore, si avventura nella regione delle Alpi, senza servitù e con qualche pregiata bottiglia di vino e una non modica quantità di cane nel nécessaire. Viaggia per quasi un mese, spesso a piedi, tra montagne fatte di «pietre calcaree luminose, biancastre e grigiastre». E incantato a tal punto da quella roccia "da portarsene dietro più di un frammento che, una volta tornato in Francia, spedisce all'amico Théodore-Nicolas De Saussure. Nel 1792 Saussure battezza quel tipo di roccia dolomia, in onore dell'amico. Nella prima metà del secolo successivo l'intera catena di monti fatta di quelle pietre calcaree viene chiamata Dolomiti. Così comincia la «leggenda» di quelle magnifiche montagne affiorate, come per magia, dal fondo del mare 250 milioni di anni fa. Una leggenda che risale appunto alle scoperte dei geologi viaggiatori di fine Settecento e inizio Ottocento, prosegue con le prime avventure degli alpinisti, si muta in una vera e propria «dolomitologia» a opera di numerosi scrittori e giornalisti, e vacilla inevitabilmente quando emergono gli interessi turistici, in primo luogo lo sci, l'hotellerie di lusso e i riti delle vacanze-intrattenimento. "Bambole di pietra" narra la storia di questa leggenda attraverso un racconto avvincente in cui sfilano in prima persona tanti protagonisti, dall'eroe italiano Cesare Battisti a quello tirolese Andreas Hofer, dallo scienziato Dolomieu al mito alpinistico di casa Reinhold Messner, dallo scrittore Dino Buzzati al cineasta Luis Trenker.

David e Juliet. 22 anni in barca

Zoli Pier Vincenzo
Polaris 2018

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
Di che colore sono i sogni? Hanno un'età per avverarsi? Finiscono in fretta? Tre domande alle quali questo libro risponde, insieme a tante altre, con disarmante semplicità. È un libro di mare ma più ancora è un libro sulla libertà, sulla vita, sulla volontà di scegliere il proprio destino. David e Juliet hanno lasciato l'Inghilterra con la loro barca nel 1994, a cinquant'anni. Oggi ne hanno settantadue e ancora sono nomadi del vento. L'autore ne ha raccolto la storia in questo libro, suggestivo come un romanzo e travolgente come la vita.

La via del tè

Fortune Robert
Elliot 2018

Disponibile in 3 giorni

17,50 €
Nel 1848 il botanico Robert Fortune torna in Cina, a distanza di cinque anni dal suo primo avventuroso viaggio in quelle terre. Pieno di stupore e meraviglia per l'Impero Celeste, e con una punta di incoscienza di fronte ai pericoli che vi si annidano, Fortune ha una missione: trafugare le più preziose varietà di tè e scoprire le tecniche segrete della preparazione delle foglie per poi fuggire verso l'Himalaya, dove la Compagnia delle Indie britannica possiede sconfinate piantagioni. Il racconto di uno dei più clamorosi furti della storia, che mise fine al monopolio cinese del tè cambiando per sempre le abitudini occidentali.

Al canto delle balene. Storie di...

Maggiari Massimo
Giunti Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Esiste un posto, nel cuore dell'Artico, dominato dal biancore delle banchise. Un luogo incontaminato, regno di balene e orsi bianchi. È qui, con una prosa spesso pervasa di lirismo, che ci accompagna Massimo Maggiari, da anni protagonista di viaggi in queste terre. Attraverso i racconti diretti dei cacciatori da lui incontrati, l'autore ci spiega il vero significato della caccia alla balena tutt'oggi praticata dal popolo degli inuit: un'usanza che affonda le sue radici nella partecipazione dell'uomo al tutto, nel rispetto assoluto del mondo animale e preceduta da una serie di riti tesi a propiziare il sacrificio spontaneo della balena, l'animale sacro nel cui occhio ogni essere umano si specchia in un incontro empatico ed emozionante. Lo sciamanesimo appare in quest'opera nella sua dimensione più pura: lo strumento necessario all'uomo per sperimentare la fusione con il mondo animale. Mentre la Terra è sempre più minacciata dalla catastrofe ecologica, questo libro ci invita a viaggiare, lasciandosi cullare dal canto degli antichi inuit e dalla poesia ispirata dell'autore stesso, in un mondo intriso di miti affascinanti e ancora in contatto con la sua anima più profonda.

In volo sulla Terra del Fuoco....

Bisa Roberto
Ugo Mursia Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
«Un volo oltre ogni limite con la determinazione e quel pizzico di follia che fanno diventare un sogno una fantastica realtà". Per chi coltiva i sogni c'è sempre una nuova meta da raggiungere. Per Roberto Bisa la nuova sfida è volare ai confini del mondo in solitaria con un aereo ultraleggero: partenza da Istrana (Treviso), destinazione Ushuaia nella Terra del Fuoco. Un viaggio tra le nuvole sopra sedici nazioni, dal Veneto all'Argentina, sorvolando la Groenlandia, il Triangolo delle Bermuda, la Foresta Amazzonica e tutto il Sud America. Un'avventura che il lettore vive giorno dopo giorno, difficoltà dopo difficoltà, emozione dopo emozione, seguendo il diario di un'impresa che è allo stesso tempo la cronaca della conquista di un record ma anche, e forse soprattutto, una ricerca dei propri limiti oltre i quali si aprono spazi infiniti di libertà.

Una specie di paradiso. La...

Giliberto Franco; Piovan Giuliano
Marsilio 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Siviglia, 1519. Più uomo di penna che di spada, Antonio Pigafetta, vicentino di nascita, decide di prendere parte alla straordinaria impresa di Ferdinando Magellano che si appresta a salpare con cinque navi cariche di provviste, armi, specchietti e cianfrusaglie da baratto. Ai suoi ordini, tra marinai e soldati, duecentosessantacinque uomini, di cui ventisette italiani. Scopo della missione è raggiungere le Molucche, isole delle spezie, in senso contrario alle rotte usuali su cui il Portogallo esercita una pericolosa concorrenza. Per arrivare al Pacifico bisogna però trovare elpaso, mitico stretto che non è riportato sulle approssimate carte nautiche, ma ben definito nella mente del caparbio comandante. Ostacolato da infidi sottoposti, che mal tollerano l'autorità di Magellano, il viaggio sarà irto di pericoli ed eventi drammatici, sorprendenti scoperte e amare sconfitte, qui ripercorsi sulla falsariga del diario di Pigafetta, coraggioso cronista. Superando inaudite difficoltà, la spedizione, decimata da perdite di uomini e navi, si concluderà con un successo. Ma la gloria, come la fortuna, si rivelerà cieca?

Viaggio di un naturalista intorno...

Darwin Charles; Costa P. (cur.)
Feltrinelli 2018

Disponibile in 3 giorni

14,50 €
Il 27 dicembre 1831 un brigantino inglese, la Beagle, salpa da Devonport, al comando del capitano Fitz Roy, con a bordo Charles Darwin, a quell'epoca ventiduenne. Scopo della spedizione era completare il rilevamento della Patagonia e della Terra del Fuoco, ispezionare le coste del Cile, del Perù e di alcune isole del Pacifico ed eseguire una serie di misure di longitudine attorno al mondo. I cinque anni di viaggio sulla Beagle permettono a Darwin di accumulare un enorme quantità di materiale e di dati - sulla fauna, sulla flora, le formazioni geologiche e così via - che saranno alla base di una delle tappe fondamentali del pensiero umano e di uno dei più importanti contributi scientifici di tutti i tempi.

Artico. La battaglia per il grande...

Mian Marzio G.
Neri Pozza 2018

Disponibile in 3 giorni

13,50 €
Era quasi la Luna, l'Artico. Un altro pianeta rispetto alla grande storia dell'umanità. Invece ora si trova al centro di trasformazioni epocali. Dallo spazio appare sempre meno bianco e sempre più blu; un nuovo mare sta emergendo come un'Atlantide d'acqua, perché il riscaldamento nel Grande Nord è doppio rispetto al resto della Terra. Ma lo scioglimento dei ghiacci perenni ha scatenato la contesa per la conquista dell'unica area del mondo ancora non sfruttata e che nasconde risorse pari al valore dell'intera economia Usa. Si aprono strategiche rotte mercantili, ampie e pescose regioni marittime, ciclopiche infrastrutture per le estrazioni. Una spietata corsa neocoloniale ai danni degli inuit. Marzio G. Mian è uno dei pochi giornalisti internazionali ad aver esplorato sul campo il Nuovo Artico. Dalla Groenlandia all'Alaska, dal Mare di Barents allo Stretto di Bering, questo viaggio-inchiesta racconta in presa diretta la battaglia per la conquista dell'ultima delle ultime frontiere. La Cina punta con ogni mezzo a espandere nel Grande Nord le sue ambizioni globali; gli Stati Uniti, ma anche la Norvegia, fronteggiano il pericoloso disegno neo imperiale di Vladimir Putin che considera l'Artico il mare nostrum della Russia e dispiega spie, basi e testate nucleari: un conflitto appare qui oggi più realistico che ai tempi della Guerra fredda, scrive Mian. Nel Grande Gioco del Ventunesimo secolo incombe su tutte una domanda: di chi è il Polo Nord?

Jungle Rudy

Brokken Jan
Iperborea 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Per decenni il suo nome fa il giro del mondo come una leggenda: Jungle Rudy, il pioniere che vive tra gli indios del Venezuela ascoltando Mozart e ospitando Werner Herzog, il primo ad aver esplorato quel «mondo perduto» a sud dell'Orinoco che ispirò la fantasia di Conan Doyle. Affascinato dal personaggio e dalla sua aura di mistero, Jan Brokken si mette in viaggio per ricostruire la vera storia di Rudolf Truffino, avventuriero olandese di origini italiane. Approdato nella Caracas ricca di petroldollari degli anni Cinquanta, Rudy trova il suo eden nella Gran Sabana, lo sconfinato altopiano nel sudest del paese dove torreggiano i tepui, solitarie montagne a cima piatta con cascate e canyon mozzafiato e specie endemiche uniche al mondo. Una terra selvaggia e ancora sconosciuta se non per il resoconto che ne diede Humboldt nell'800, da sempre avvolta nel mito e meta di spericolate corse all'oro - come quella che negli anni Trenta portò un bush pilot a scoprire il Salto Angel. Imparato ogni segreto della giungla vivendo con le tribù pemón, Rudy dedica la vita a mappare la regione e a rivelarla al mondo, aprirvi le prime vie d'accesso e guidare preziose spedizioni scientifiche, finché i suoi piani non si scontrano con gli interessi dello Stato. Rintracciando fonti e testimonianze dirette di famigliari e compagni di avventure, rievocando imprese epiche e missioni adrenaliniche, Brokken compone l'incalzante ritratto di un eroe visionario con il fascino di un Fitzcarraldo, colto e selvatico, passionale e misantropo, che con l'egoismo inconsapevole degli idealisti cresce le tre figlie nell'isolamento della Gran Sabana, e finisce per pagare i suoi sogni con un'incompresa solitudine.

Summits of my life. Sogni e sfide...

Jornet Kilian
Corbaccio 2018

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
A venticinque anni non ancora compiuti, Kilian Jornet aveva vinto tutte le competizioni possibili in montagna ed era già considerato in tutto il mondo una leggenda dello sport. Ma con il successo era arrivata anche una sensazione di stanchezza, di insoddisfazione di fronte a un futuro che non sembrava contemplare nuove sorprese. Fino a quando lo sguardo di Kilian non si è posato su un vecchio manifesto del Cervino, la montagna che da piccolo lo aveva fatto sognare. E a poco a poco ha preso forma un nuovo grande sogno, quello di rendere un tributo alle «cime della vita», "Summits of my life": Cervino, Monte Bianco, Elbrus, Denali, Aconcagua, Everest, altrettanti meravigliosi terreni di gioco e di esplorazione dove tentare record di velocità e dove vivere lo spirito autentico della montagna. Che è fatto di entusiasmo, di preparazione, di rispetto e di amicizia verso la natura e verso le persone straordinarie che lo hanno accompagnato condividendo con lui il sogno più bello: Seb Montaz, Emelie Forsberg, Jordi Tosas, Vivian Bruchez, Mathéo Jacquemoud e Stéphane Brosse.

La Bounty a Pitcairn. Che fine...

Laurier Sébastien; Tajani O. (cur.)
Nutrimenti 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Il 15 gennaio del 1790, dopo aver navigato per mesi nei mari del Sud, Fletcher Christian e otto ammutinati del vascello Bounty, in fuga dalla Royal Navy, approdano su un'isola deserta nel mezzo dell'Oceano Pacifico: Pitcairn. Con loro, a bordo, ci sono dodici donne e sei uomini originari di Tahiti e di altre isole. L'insolito gruppo di fuggiaschi si stabilisce sull'isola e fa perdere le proprie tracce per quasi vent'anni. I primi a rientrare in contatto con loro saranno, nel 1808, gli uomini di una baleniera americana di passaggio nell'isola: il capitano della nave rimarrà meravigliato dall'armonia che regna in quella minuscola, sperduta e bizzarra società. La realtà, però, è più complessa delle apparenze: dei quindici uomini sbarcati originariamente sull'isola, ne è rimasto vivo soltanto uno. Le donne sopravvissute sono nove, alle quali si aggiungono gli oltre venti bambini nati nel frattempo. E, soprattutto, dei quattordici uomini morti durante quei diciotto anni, tredici sono stati assassinati. Che cosa è successo? Cosa ha scatenato questa feroce ondata di violenza all'interno di una piccola comunità in fuga dal mondo, che si era rifugiata in un luogo remoto per iniziare una nuova vita? Attingendo con rigore alle scarse fonti dirette, e confrontando gli studi storici con il mito hollywoodiano, questo libro ricostruisce il percorso di un gruppo di individui che, in cerca di una nuova via, mossi dalla volontà di creare un diverso modello di società, si ritrovarono a vivere un incubo.

Montagna spettacolare. Ediz....

Vallot Guillaume
Corbaccio 2018

Disponibile in 3 giorni

38,00 €
Fotografi di talento di tutto il mondo hanno selezionato per quest'opera le proprie fotografie più spettacolari, commentate e illustrate dal giornalista e alpinista Guillaume Vallot. In solitaria su una parete di 900 metri, tra gli arabeschi dell'alta quota, in equilibrio su una cresta o sul filo di una highline, su un pendio di neve o in un couloir di ghiaccio... lo spettacolo della montagna è ovunque. Anche nella semplice contemplazione di una luce radente che illumina, come da un faro celeste, un lago color smeraldo. Sfogliando le pagine di "Montagna Spettacolare" sentiremo i cristalli di neve sul volto, le nostre dita cercheranno di aggrapparsi a un appiglio immaginario, a volte proveremo una stretta allo stomaco e, sempre, resteremo senza fiato di fronte alla bellezza dello spettacolo che si spalanca dinanzi ai nostri occhi. Fotografie di: Sam Bié, Alex Buisse, Simon Carter, Jimmy Chin, Dom Daher, Monica Dalmasso Alexandre Deschaumes, John Evans, Lie Feng, Olivier Grunewald, Erwann Le Lann Daniel Kordan, Christian Pondella, Philippe Rebreyend, Scott Serfas, Drew Smith Ben Tibbetts, Pascal Tournaire, Guillaume Vallot.

Sull'Everest

Norgay J. Tenzing; Ullman James Ramsey
Piemme 2018

Disponibile in 3 giorni

18,50 €
Il 29 maggio del 1953 Tenzing Norgay ed Edmund Hillary conquistano l'Everest, compiendo un passo fondamentale nella storia dell'alpinismo. Prima e dopo quella leggendaria ascensione, Chomolungma, «la montagna così alta che nessun uccello può sorvolarla», ha reclamato le vite di decine di scalatori, ma in quella storica mattina, a 8.850 metri d'altezza, nel regno dell'aria sottile, il mondo è tutto sotto i loro piedi, esausti e gelati. Tenzing Norgay è un figlio dell'Everest, il discendente di generazioni di umili contadini e pastori di yak. Avrebbe dovuto diventare lama, ma l'amore per le montagne è stato più forte. Solo pochi giorni prima del trionfo, all'Himalayan Club di Darjeeling, molti dei soci avevano sghignazzato della prospettiva che un "portatore" potesse conquistare quella vetta, realizzando un'impresa destinata a riecheggiare in ogni angolo del pianeta - e a dare il via a una ridda infinita di polemiche. Sette uomini della sua regione erano morti sotto una grande valanga nella spedizione del 1922, e due anni dopo gli scalatori Mallory e Irvine erano scomparsi in prossimità della cima. Ma lo sherpa del Solo Khumbu, il bambino venuto alla luce nei pressi del monastero buddista di Ghang La, è riuscito a coronare il sogno di tutta una vita, portando a compimento gli sforzi delle spedizioni che da trent'anni si affannavano sulle terribili pendici ghiacciate della "Dea Madre del Mondo". Più "in alto", ora, c'è solo il cielo.

Viaggio in Amazzonia

Osculati Gaetano; Caspani A. (cur.)
Luni Editrice 2018

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Solo. Abbandonato. Senza neppure un tapiro con cui sfamarsi. Partito dall'Europa nella convinzione di portare a termine un giro del mondo che avrebbe dato lustro alle scienze naturali, l'esploratore Gaetano Osculati si ritrova faccia a faccia con la morte nel fitto dell'Amazzonia. Le sue guide indigene sono fuggite. Le acque dei fiumi stanno montando. Potrebbe esserne travolto da un momento all'altro, oppure venir sbranato da qualche giaguaro di passaggio. Ma Gaetano è un brianzolo cocciuto, che pensa di poter discendere il Rio Napo e il Rio delle Amazzoni appellandosi all'infallibile credo del "ghe pensi mi". Fra tribù cacciatrici di teste, piante allucinogene e insetti famelici, la vita nella foresta gli impartirà una pesante lezione. Basate su fatti realmente accaduti, le memorie di Gaetano Osculati sono una testimonianza di come gli Europei dell'Ottocento affrontassero l'ignoto in un misto di tracotanza positivistica e fanciullesco stupore, convinti di essere l'avanguardia dell'umanità, salvo poi dover strisciare in mutandoni al focolare dei "selvaggi". Sullo sfondo, la travagliata storia dei Paesi sudamericani appena usciti dal dominio coloniale, ma già preda dello sfruttamento del mercato globale e dei suoi rimorsi ecologici.

Cime inafferrabili

Saunders Victor
Alpine Studio 2017

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Se siete convinti che "alpinismo estremo" sia uguale a sofferenza, preparatevi ad una sorpresa. Saunders ci conduce nella più felice tradizione del super-alpinismo dilettantesco e anti eroico. Dove le montagne (magari impossibili) sono molto spesso l'occasione per una vacanza sopra le righe, e dove l'alpinismo, sempre ai massimi livelli tecnici, è il più delle volte il mezzo e non il fine. Non si parla di salite agli Ottomila, ma di montagne selvagge e pareti impressionanti, tra le più difficili della Terra, affrontate con lo stile e l'ilarità tipica del migliore alpinismo inglese. Ghiacciai misteriosi da esplorare, vallate mai percorse da occidentali, grandi spazi bianchi sulle mappe, pareti immense e montagne sconosciute: queste sono le condizioni alla base dell'esplorazione verticale compiuta da Victor Saunders nel corso della sua vita da alpinista.

A piedi sporchi in Giappone. Vista...

Iacus Stefano M.
Kappalab 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Nel Sol Levante, un viaggiatore sprovveduto potrebbe commettere l'errore più comune, ossia quello di misurare tutto secondo gli schemi mentali occidentali. Servono delle regole precise per non perdere la testa, e la tanto vituperata matematica può rivelarsi un linguaggio universale per abbandonare pregiudizi sempre in agguato. L'essenziale è cambiare temporaneamente il sistema di riferimento, perché in Giappone non esistono piazze su cui si ergono statue o si affacciano chiese, né nomi per le vie rionali, e la maggior parte dei ristoranti non si trova sulla strada, ma ai piani alti di enormi palazzi. I rubinetti si aprono tirando la leva del miscelatore verso il basso, le serrature si chiudono girando la chiave in senso antiorario, e si tiene la sinistra sui marciapiedi e sulle scale mobili, oltre che alla guida. Non ci si soffia il naso in un fazzoletto se si è in pubblico, ed è maleducazione non sorbire rumorosamente una zuppa al ristorante o a cena in casa d'amici. Ma Stefano Maria Iacus non si limita a sfatare i tanti luoghi comuni sul Giappone. La sua è anche una testimonianza diretta sul forte sisma che nel 2011 ha scosso il Giappone e sull'enorme tsunami che si è abbattuto sul Tohoku. Un diario privato e un reportage fotografico della sua esperienza come volontario nella prefettura di Fukushima.

Horn. Un sogno realizzato

Marini Marco Massimo
Il Frangente 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Si dice che i sogni fatti da bambino siano i più veri, quelli che rimangono nel cuore... Questo libro racconta di come ho portato a realtà uno di quei sogni, nati con le prime letture e con le storie di mio padre che, forse, non pensava di stimolare una simile avventura. Un viaggio che è cresciuto ogni giorno in silenzio, piano, sopito dal timore che il sogno diventasse più grande del suo stesso compimento. Ci sono voluti anni perché quel bambino divenuto uomo potesse abbracciare il suo zaino e, percorrendo il Sud delle Americhe fino alla Terra del Fuoco, incontrasse quella piccola barca e intraprendesse il viaggio. Il mio racconto non è solo un diario di bordo, ma l'impronta indelebile lasciata dall'incontro con qualcosa di più grande di me, capace di mutare per sempre la mia prospettiva. Dopo questo viaggio il sogno non si è esaurito ma ne è nato uno nuovo: tornare in quel mare con la mia barca, un mare spesso ostile ma affascinante, dove gli elementi si fondono dando vita a una natura incontaminata e unica nella sua indomabile essenza.

Senza bussola fra i ghiacci....

Acquarone Giovanni; Magrì Salvatore
Ugo Mursia Editore 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
I primi italiani a vela lungo la rotta di Ámundsen. Il Passaggio a Nord Ovest, la difficilissima rotta tra i ghiacci dell'Artico che collega l'Oceano Atlantico all'Oceano Pacifico, è il mito di tutti i navigatori. Nel 2012 un equipaggio tutto italiano, per la prima volta, ha compiuto l'impresa: ottomila miglia sulla rotta di Ámundsen, tra ghiacci e tempeste, acque insidiose e panorami mozzafiato, al limite della fatica e dell'emozione. Questo diario di bordo ripercorre tutta l'avventura, dall'idea iniziale alla preparazione, dalle navigazioni di allenamento nell'Artico agli incontri con le persone più diverse e con gli animali più affascinanti, dallo Stretto di Bering e il passaggio a Nord Ovest alla lunga galoppata fino all'Alaska. Un libro avventuroso con fotografie e mappe e schede storiche sull'esplorazione del passaggio tra i due oceani nell'Artico, sia a Est che a Ovest e con l'elenco ufficiale delle imbarcazioni che sono transitate da Ámundsen al 2016. Giovanni (Nanni) Acquarone nasce ad Alassio (Savona) nel 1942 in una famiglia di antiche radici marinare. Dopo anni di navigazione al nord su Best Explorer, nel 2012 porta a termine il leggendario Passaggio a Nord Ovest. Da allora, attraversato il Pacifico, si trova in Indonesia e nella primavera del 2018 raggiungerà il Giappone da cui proseguirà per completare, entro l'ottobre del 2018, la circumnavigazione dell'Artico fino alla Norvegia passando a nord della Siberia. Salvatore Magri, nipote e figlio di marinai, nasce a Napoli nel 1956 e vive a Roma dal 1976. Massimo esperto di servizi e sistemi di pagamento, il lavoro lo porterebbe altrove ma lui naviga a vela dal 1985. (con inserto fotografico)

Il libro del mare o come andare a...

Stroksnes Morten A.
Iperborea 2017

Disponibile in 3 giorni

17,50 €
Nelle profondità del mare intorno alle isole Lofoten vive il grande squalo della Groenlandia, un predatore ancestrale nonché il vertebrato più longevo del pianeta, tanto che oggi potremmo imbatterci in un esemplare nato prima che Copernico scoprisse che era la terra a girare intorno al sole. "Il libro del mare" è la storia vera di due amici, Morten Strøksnes e un eccentrico artista-pescatore, che con un piccolo gommone e quattrocento metri di lenza partono alla caccia di questo temuto abitante dei fiordi. Un'avventura sulla scia di Melville e Jules Verne che diventa un caleidoscopico compendio di scienze, storia e poesia dell'universo marino: dalle antiche leggende dei marinai alla vita naturale degli abissi, dalla biologia alla geologia e alle grandi esplorazioni oceaniche, dal Leviatano e i mostri acquatici ritratti da Olao Magno nel '500 alle specie incredibilmente reali di meduse a trecento stomaci, draghi di mare e calamari «lampeggianti». Un viaggio attraverso il Paleocene e gli odierni allarmi ecologici, che spazia dal Libro di Giona al "Maelström" di Edgar Allan Poe, raccontandoci un mondo che ci rimane in gran parte oscuro e che con i suoi misteri custodisce l'origine della vita. Ma "Il libro del mare" è anche una riflessione sulla storia naturale dell'uomo, che è arrivato a mappare l'intero globo e a navigare tra le stelle, eppure sembra conservare un'ossessione per il mito del mostro, forse per un atavico istinto predatorio, o per la paura dell'ignoto che ancora oggi il mare ci risveglia.

Solo. Disperso in acqua nell'Oceano...

Archibald Brett
Nutrimenti 2017

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Nell'aprile del 2013 Brett Archibald, imprenditore di Città del Capo e appassionato surfista, cade da una barca nel mare in tempesta e nel cuore della notte, in pieno Oceano Indiano, durante una spedizione di surf alle isole Mentawai, in Indonesia. Nessuno a bordo si rende conto dell'accaduto fino al mattino successivo. Il peggior incubo che chiunque vada per mare possa immaginare. Una situazione in cui le possibilità di sopravvivenza sono davvero ridotte al minimo. Invece Brett riesce a resistere per più di ventotto ore, senza niente a cui aggrapparsi e senza nessuna certezza di essere ritrovato, solo grazie a un'eccezionale determinazione e alla sua forte costituzione fisica. Durante la sua permanenza in acqua viene punto da sciami di meduse, avvicinato da uno squalo, attaccato in pieno viso da un gabbiano. E, peggio ancora, assalito da paure, allucinazioni, fantasmi interiori. Ma dopo due notti e un giorno in mare viene infine avvistato e salvato da un'imbarcazione comandata da un burbero e tenace skipper australiano, grande conoscitore di quelle acque. Molti sono i diari di naufraghi che sopravvivono su zattere o galleggianti improvvisati, ma a rendere unica la storia di Brett Archibald c'è l'impresa di un uomo solo in mezzo all'oceano, che per restare a galla e salvarsi può fare affidamento soltanto sulle proprie risorse fisiche e mentali, e riesce a farlo per un tempo assolutamente incredibile.

L'avventurosa vita del duca degli...

Graziani Roberto
Carabba 2017

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Questa è la storia delle straordinarie imprese di un grande personaggio ormai quasi dimenticato: "sua altezza reale" Luigi Amedeo di Savoia duca degli Abruzzi, nato a Madrid il 29 gennaio 1873. Egli era un esploratore eclettico e diede vita a spedizioni di diverso genere.

In terre lontane

Bonatti Walter
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2017

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
A metà degli anni Sessanta Walter Bonatti, giunto al culmine di quella stagione di successi che lo ha fatto entrare nella leggenda dell'alpinismo, decide di sospendere la sua esperienza da scalatore in solitaria. Dopo oltre un decennio di arrampicate e di "viaggi verticali", inizia un nuovo, emozionante capitolo di avventure: quello dell'"esplorazione orizzontale", per spingersi a visitare, con pochi mezzi e un'instancabile determinazione, i luoghi più impervi e remoti della Terra. Nel 1965 Bonatti è in canoa, sulle rive dello Yukon: da qui, come nelle migliori storie d'avventura, inizia una serie di viaggi memorabili, che lo vedranno scendere nel cratere del Krakatoa, affrontare le raffiche di Capo Horn, avvicinarsi alle tigri in Indonesia, o discendere il Marañon su una zattera costruita a mano. Dai fiordi della Patagonia ai deserti australiani, una raccolta di cronache e resoconti irripetibili dai grandi spazi incontaminati del pianeta, una discesa emozionante nei territori mozzafiato ai confini del mondo.

A Santiago in bicicletta. 3000 km...

Da Baier Gianfranco
L'Orto della Cultura 2017

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Gianfranco Da Baier in questo libro narra il suo pellegrinaggio a Santiago de Compostela. Partendo da Udine in bicicletta, munito soltanto di una tenda da campeggio e del minimo indispensabile per il viaggio, attraverserà l'Italia del nord. Da Genova, costeggiando il mare, percorrerà la Francia e giungerà a Barcellona e poi Madrid. Da qui risalirà la Spagna fino a Santiago. Un viaggio dove l'avventura si unisce alla spiritualità. Un'esperienza che con il passare dei giorni rende sempre più evidente l'intima connessione fra cielo e terra, fra sacro e profano, fra anima e corpo. Un libro che coinvolgerà il lettore in prima persona; pur non viaggiando, egli vivrà le stesse emozioni dell'autore e ne trarrà gli stessi benefici.

Il giro del mondo di un navigatore...

Slocum Joshua
Mattioli 1885 2016

Disponibile in 3 giorni

13,90 €
Mosso da un autentico spirito di avventura che fa di lui uno degli ultimi eroi della navigazione, nel 1895 il comandante Joshua Slocum decide di salpare dalle coste della Nuova Scozia per sfidare la forza degli oceani e circumnavigare il globo. Si trova così a replicare in solitaria le epiche gesta di Magellano, Cook, Vasco De Gama. Dopo aver toccato Gibilterra, Sant'Elena, Timor, l'Australia, la Nuova Guinea, gran parte degli atolli corallini e delle isole del Pacifico, doppia ripetutamente il Capo di Buona Speranza e Capo Horn, due banchi di prova tuttora temutissimi. I grandi spazi, la solitudine che si stempera nell'occasionale compagnia di un banco di delfini o di un gabbiano, la furia degli elementi, la bellezza mozzafiato dei paesaggi, e soprattutto l'amore per la navigazione e la sfida ai propri limiti rivivono tra le pagine di questo diario di bordo. II comandante Joshua Slocum ha rischiato più volte la sepoltura in mare, ma soprattutto ha vissuto intensamente ogni istante dei suoi viaggi.

Risalendo il Santa Cruz....

Perito Moreno Francisco
Mattioli 1885 2016

Disponibile in 3 giorni

14,90 €
Il viaggio narrato in questo volume ha inizio il 12 gennaio 1877 quando, appena ventiquattrenne, Moreno partì per una grande avventura dall'isola di Pavón. Scelse una piccola imbarcazione e, con sei uomini e alcuni cavalli, la trainò controcorrente lungo il fiume Santa Cruz, in Patagonia, fiume che in quel momento stava inondando i territori circostanti, rendendo ancora più difficoltosa l'impresa. Scopo del viaggio era esplorare il lago dal quale nasceva il grande fiume. Solo i nativi lo avevano fatto, mentre gli occidentali avevano tentato più volte l'avventura senza successo: nel 1823 ci avevano provato Darwin e il comandante Fitz-Roy a bordo del Beagle, e nel 1873 era stata la volta dell'argentino Valentin Feilberg. Dopo aver superato il punto più estremo toccato dai precedenti viaggiatori, Moreno proseguì fino a raggiungere ed esplorare il più vasto, e allora sconosciuto, lago del paese, da lui battezzato Lago Argentino, presso il quale si trova il celebre ghiacciaio che oggi porta il suo nome, il Perito Moreno. Fu un viaggio condotto in un ambiente naturale proibitivo, con mezzi miseri e a costo di fatiche improbe, ma al tempo stesso con un entusiasmo che traspare da ogni pagina del diario.

Io cammino con i nomadi. Una...

Dak Elena
Corbaccio 2016

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Disperdersi, andare lontano per lunghi mesi e, dopo l'estate, ritrovarsi e danzare... Se si è nomadi dentro non si può far altro che andare. Sono i Peulh Wodaabe, più noti come Bororo, allevatori di zebù dalle grandi corna a lira nelle savane del Tchad centrale, ad accogliere l'esigenza di Elena di farsi pastore. Nella transumanza i Wodaabe seguono la natura nomade e trovano erba buona per le loro mucche; la mobilità induce a mettere radici su pascoli temporanei, in ogni prato, all'ombra di qualunque acacia. I pastori nomadizzano in tutto il Sahel: si spostano durante l'anno in piccoli gruppi fino a quando in autunno, dopo le grandi piogge, si ritrovano con i loro zebù in pascoli verdeggianti e ricchi di sale. Solo allora gli esponenti dei clan riuniti danno corpo alla loro identità attraverso danze, canti, corse di cavalli. Dopo la lontananza, è il tempo dei volti truccati, degli abiti frusciane, degli occhi spalancati e delle bocche tremanti volte a catturare sguardi in nome della bellezza. È tempo di sorbire con calma tè e latte appena munto, di aspergere profumi sui tessuti, di sciogliere le trecce degli uomini e rifarle strette e lucide. "Io cammino con i nomadi" è una storia fatta di muggiti, polvere e fumi di fuoco all'imbrunire; di nervosi corpi femminili a seno nudo intenti alla mungitura, di rari mercati dove vendere burro; di danze, pascoli, latte, latte...

Tutti i colori del vento. Un...

Bertone Giorgio
Il Nuovo Melangolo 2016

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Riconosciuta da tutti come la più grande anabasi della storia moderna, l'avventura di Ernest Shackleton nell'Oceano Antartico ha prodotto film, documentari, trasmissioni TV, inchieste, siti internet dedicati, ricerche e un numero non calcolabile di libri. Ripercorrere oggi l'ultimo tratto della rotta per mare fino alla South Georgia e poi attraversare i ghiacciai dell'isola come fece Shack, che contava di trovare salvezza nelle stazioni baleniere, è un viaggio strano, frammentario, spezzato. Sulla mappa e sul terreno: un nonsense. Eppure il pellegrinaggio che l'autore ha compiuto parte in barca a vela, parte con attrezzatura alpinistica, ritrova il suo senso non solo nell'omaggio ai libri e alle parole del grande esploratore, ma negli incontri inattesi con la natura più selvaggia, interpretata con lo sguardo di oggi, nelle infinite storie antiche e recenti, quelle dei tanti esploratori, viaggiatori, famosi alpinisti, e i tanti Robinson della fine del mondo. Ne è nato un libro di viaggio che è il logbook di un'esperienza autentica. Con il vento sempre allucinante che scompiglia mappe, tende, vele e pensieri.

Un altro bicchiere di arak. In Iran...

Zinna Angelo
Villaggio Maori 2016

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Angelo Zinna è alla ricerca di un'esperienza che possa dare senso alla sua vita. Lascia l'Italia per intraprendere un viaggio di pochi mesi lungo la Via della Seta, ma farà ritorno solo cinque anni dopo. È grazie al suo vissuto che l'autore ci dà un'immagine nuova di un Paese finora poco conosciuto e troppo spesso identificato con la sua storia più negativa. Tra bicchieri di arak, calle-pace e hijab, dopo i numerosi passaggi in autostop, i doni ricevuti, le nuove amicizie e gli inaspettati inviti in casa, ci rendiamo conto che resistere oggi è, anche, viaggiare senza limiti di confini, senza pregiudizi nei confronti del diverso.

La conquista. In bilico sulla vetta...

Longo Orazio
Edizioni Efesto 2016

Disponibile in 3 giorni

16,50 €
Abruzzo Peak. Nell'estate del 1986 una spedizione italiana partì alla volta della catena montuosa del Karakorum in Pakistan. Dopo un lungo viaggio iniziato da Pescara, il gruppo di alpinisti e ricercatori ha raggiunto il villaggio di Passu a 600 chilometri a nord est di Islamabad, e proseguendo ancora da una terrazza alla destra dell'Hunza River, si è imbattuto in una vetta alta 7.016 metri, in fondo al ghiacciaio Batura, fino ad allora inesplorata. La missione ha richiesto particolare impegno e coraggio, mentre un drammatico incidente costringeva gli scalatori a cambiare i propri programmi. Abruzzo Peak è il nome dato alla cima 'conquistata' per la prima volta dai quattro rocciatori abruzzesi. Questo libro, grazie a quanto lasciato scritto in un diario rinvenuto a distanza di 30 anni dagli eventi, ripercorre, con dovizia di particolari e con un po' di fantasia, tutte le fasi di quella impresa e i delicati momenti dell'incidente che ne segnò la scalata.