Resoconti di esplorazioni, imprese, spedizioni

Filtri attivi

Dal divano al Polo Nord. Imprese vere di una...

Moretti Filippo
Nicomp Laboratorio Editoriale - 2019

Disponibilità Immediata

13,00 €
Dal divano al Polo Nord, una lunga corsa a perdifiato attraverso imprese incredibili, in giro per il mondo. Una ricerca continua di conoscenza, una fame insaziabile di nuove avventure, una spasmodica ricerca interiore come salvezza della propria vita, altruismo, passione, rispetto e amore, tanto amore, per tutto quello che ci circonda, per gli altri, per se stessi. Un viaggio da leggere tutto d'un fiato, spesso chiudendo gli occhi e lasciandosi cullare dalle immagini, dai suoni e dai profumi di mondi lontani, sconosciuti, che Sandra con il suo coraggio e Filippo con la sua penna ci hanno raccontato con tutta la loro passione.

La salita impossibile. Free solo su El Capitan....

Synnott Mark
Corbaccio - 2019

Disponibilità Immediata

24,00 €
Alex Honnold è una gemma rara, il diamante più prezioso che le formazioni rocciose di Yosemite siano riuscite a produrre. Perché Alex sembra appartenere al granito stesso sul quale arrampica con movimenti aggraziati ed eleganti, incollato a invisibili appigli. La sua impresa clamorosa - salire la via Freerider su El Capitan in free solo, quindi senza corda né assicurazione - è stata talmente impressionante da un punto di vista tecnico e soprattutto umano, che il documentario della salita girato in presa diretta dal grande fotografo e alpinista Jimmy Chin ha vinto inevitabilmente il premio Oscar. Non poteva che venirne fuori un film potente, grandioso ed estremamente sincero. Perché dietro questo alpinista estremo si nasconde un uomo, bizzarro e geniale al tempo stesso, erede ideale delle generazioni di climber che l'hanno preceduto. Un frutto della controcultura hippie degli anni Settanta, quando a Yosemite si radunavano alpinisti stravaganti, emarginati ma anche fortissimi, come in una Woodstock della montagna. Mark Synnott, amico di Alex ed esponente di spicco della generazione che l'ha preceduto, non solo riesce, da un punto di vista unico e privilegiato, a farci rivivere «in diretta» la tensione della storica arrampicata «impossibile» di Alex Honnold, ma ci immerge anche nell'atmosfera dell'età dell'oro di Yosemite, come se fossimo anche noi lì, intorno al fuoco, dopo una giornata in parete, a scambiarci storie con i compagni di cordata.

I sogni non sono in discesa

Moro Simone
Rizzoli - 2019

Disponibilità Immediata

22,00 €
La vita di Simone Moro è un potentissimo sogno verticale. È una vertigine scatenata da una passione assoluta, divorante. Quella passione che è la forza propulsiva indispensabile per realizzare grandi imprese, per andare oltre. Dopo diversi libri dedicati a singoli momenti ed esperienze - dalla tragedia dell'Annapurna alla storica conquista del Nanga Parbat in inverno, alle attività con l'elicottero -, Simone Moro, avendo appena superato il crinale dei 50 anni, sente ora l'esigenza di ripercorrere il proprio cammino di alpinista per coglierne l'evoluzione e soprattutto il senso profondo. In questo libro importante sceglie quindi una serie di imprese emblematiche che non ha mai raccontato e le utilizza per seguire il filo della sua biografia e capire i passaggi da un periodo all'altro, le difficoltà e le reazioni a esse, la graduale crescita della consapevolezza. Cominciando con lui bambino che intuisce la propria strada mentre ammira dal basso le Dolomiti, passa poi alle numerose tappe successive, dall'arrampicata sportiva all'alpinismo in alta quota in Himalaya, dalla voglia di esplorazione che lo ha portato in Patagonia ai grandi incontri (con Brukreev, Urubko...), dall'Everest con il padre-maestro Curnis ai campionati russi..., per poi naturalmente soffermarsi su diverse più recenti sfide invernali. Caratterizzato dall'irresistibile affabulazione di Moro ed emozionante come un romanzo d'avventura, "I sogni non sono in discesa" non si pone quindi come una semplice autobiografia, ma assume particolare valore in quanto, pagina dopo pagina, svela agli occhi di tutti noi quella urgenza interiore («Siate affamati, siate folli.») che distingue i grandi atleti e chi in generale riesce a raggiungere traguardi eccezionali spinto dalla propria passione.

The rugged road. Due donne e una moto, da...

Wallach Theresa
Ultra - 2019

Disponibilità Immediata

15,90 €
L'11 dicembre 1934 Theresa Wallach e Florence " Blenk" Blenkiron, due ragazze poco più che ventenni, partirono da Londra con una monocilindrica Panther 100 ribattezzata "the Venture", un sidecar e un carrello. Obiettivo Città del Capo, Sudafrica. Otto mesi e dodicimila chilometri più tardi, dopo aver attraversato l'intero continente africano, affrontato gigantesche dune di sabbia, una serie di violente tempeste e ogni genere di problema meccanico, dopo essersi imbattute in leoni, gorilla e serpenti e in una straordinaria varietà di umani (dai nomadi ai missionari, dai pigmei agli ambasciatori), giunsero alla meta. "The rugged road", riconosciuto, insieme a "I viaggi di Jupiter" di Ted Simon e "One man caravan" di Robert Fulton, come uno dei libri capitali della storia della letteratura motociclistica, è il racconto di quest'avventura, e di come due donne, ottant'anni fa, siano riuscite a superare ogni scetticismo e pregiudizio, realizzando un'impresa che metterebbe a dura prova anche un motociclista e una moto dei giorni nostri. Armate di tenacia, audacia e desiderio di conoscenza, Theresa e Blenk provarono che "se una cosa può farla un uomo, allora può farla anche una donna". "The rugged road" è una storia che forza i limiti dell'umano e della meccanica e scardina vecchi miti e pregiudizi, ed è per questo un libro per tutti i motociclisti, uomini o donne che siano, e per tutti gli appassionati della grande avventura.

La mia scelta. Vita e imprese di una leggenda...

Wielicki Krzysztof; Drozd Piotr; Ferrari M. A. (cur.)
Hoepli - 2019

Disponibilità Immediata

24,90 €
Krzysztof Wielicki, insieme a Jerzy Kukuczka, Wojtek Kurtyka e Wanda Rutkiewicz, è il caposcuola di una stagione leggendaria iniziata sul finire degli anni Settanta, che ha visto infrangersi veri tabù alpinistici con le salite in inverno - a volte anche in solitaria - delle più alte cime del pianeta. La comunità internazionale rimaneva allibita di fronte a tanta determinazione, e vedeva in quei giovani polacchi una capacità di soffrire senza pari, dovuta anche - si diceva - alla loro storia costellata di sacrifici e alle rigide condizioni in cui il regime politico li costringeva. Questo libro di memorie, tratto da un'intervista fiume rilasciata da Wielicki a Piotr Drozdz e poi tradotta e adattata dallo slavista Luca Calvi nella forma di racconto diretto, è un prezioso affresco di un mondo che per anni ci è parso oscuro e inaccessibile, fino al crollo del Muro di Berlino e all'ingresso nella nuova stagione dominata dal mercato, con il conseguente passaggio dall''alpinismo di Stato' alle spedizioni sponsorizzate. La forza inscalfibile di Wielicki sgorga qui attraverso un racconto schietto e onesto, che si definisce nelle avventure più estreme e al limite della sopravvivenza. Il lettore italiano rimarrà stupito di fronte a tale esuberanza di vita e, montagna dopo montagna, capitolo dopo capitolo, ritroverà le orme lasciate da un sopravvissuto che ha deciso di rivelarsi.

Vivere d'avventura. Il mio giro del mondo in moto

Deambrogio Marco
Ultra - 2019

Disponibilità Immediata

13,90 €
"Vivere d'avventura" è il diario di una passione assoluta: il viaggio come scelta di vita. La stessa che spingeva Marco Deambrogio ancora quattordicenne alla prima fuga in motorino attraverso la Pianura Padana, immaginando di sfrecciare verso Pechino. Ma Marco i suoi sogni ha continuato a inseguirli anche da adulto, quando ha deciso di sostituire ai voli di fantasia le migliaia di chilometri macinati con ogni mezzo: con gli sci, in auto, a piedi, ma soprattutto in moto. Una scelta totalizzante da cui nascono i suoi racconti a fiato sospeso. Storie di incontri con personaggi straordinari, vissute in condizioni estreme e ad alto tasso adrenalinico. Guerriglieri e bufere di neve, poliziotti corrotti, avvistamenti misteriosi e maestri tatuatori giapponesi incontrati negli strip bar di Tokyo. Storie di viaggio che, avventura dopo avventura, rendono reale il sogno di percorrere tutto il mondo su due ruote. Una tappa dopo l'altra in solitaria, cinquantasettemila chilometri e otto mesi in sella alla sua fedele compagna. Dalla Nuova Guinea all'Amazzonia, dalla Patagonia alla Siberia, fino al Polo Nord. Senza fatica, senza paura. Ancora una volta, Marco Deambrogio ci trasmette tutta la felicità di inseguire i propri desideri e vivere le proprie fantasie: perché i suoi viaggi hanno sempre il senso di un'illuminazione.

Le Dolomiti friulane. Il viaggio 1900-1906. Con...

Calvi Luca; Cipriani Eugenio Maria
Biblioteca dell'Immagine - 2019

Disponibilità Immediata

12,00 €
"La stagione alpinistica 1902 sta per finire. Sotto una pioggia battente, dopo diverse ore trascorse dentro una carrozza carica all'inverosimile, compressi fra altri viaggiatori io assieme al mio amico Wolf finalmente arriviamo a Longarone. È una gioia per noi riuscire, non senza combattere, ad emergere da quel guscio e poter festeggiare la nostra liberazione con un lauto pranzo. Vogliamo però sfruttare il pomeriggio per guadagnare strada e quota arrivando sino a Cimolais." (Gunther Von Saar). Prende così avvio la grande scalata alle Dolomiti Friulane, e al loro gioiello, il Campanile di Val Montanaia; luoghi di pietra, i più arcaici e incontaminati dell'intero maestoso arco alpino... Questo volume ne traccia la storia, i personaggi, le vie, le scoperte.

Dove la parete strapiomba

Cassin Riccardo
Alpine Studio - 2019

Disponibilità Immediata

16,00 €
"Dove la parete strapiomba" è il primo libro di Riccardo Cassin, scritto nel 1958, al termine delle prime grandi imprese che lo hanno portato nell'Olimpo dell'alpinismo mondiale. E come tutte le opere prime, questo ha la fama di essere il più avvincente, il più emozionante e travolgente dei libri di e su Riccardo Cassin. Esaurito da oltre trent'anni e materia esclusiva per i bibliofili più accaniti, il libro viene riproposto dopo 55 anni come il libro più ambito e ricercato nella storia dell'alpinismo mondiale. Un libro in cui appare il travolgente spirito di conquista degli anni d'oro del sesto grado e l'incontenibile passione che spinge gli uomini all'avventura nel mondo verticale.

L'ossessione dell'Eiger

Harlin John jr.
Alpine Studio - 2019

Disponibilità Immediata

19,00 €
La parete nord dell'Eiger è il sogno di tutti gli alpinisti. Molti vi persero la vita. È accaduto anche a John Harlin, uno degli alpinisti americani di punta che avevano portato tecniche e filosofie innovative sulle Alpi. John morì nell'inverno del 1966 precipitando da quella parete durante il tentativo di aprire una nuova via direttissima, che in seguito venne completata e battezzata col suo nome. Harlin lasciò una giovane vedova, due figli bambini e un trauma che sembrava impossibile superare. John junior promise a sua madre che non sarebbe mai diventato un alpinista, ma la passione che aveva assorbito dal padre fin dalla più tenera età lo tenne costantemente in contatto con la montagna. Sapeva che non avrebbe avuto pace finché non avesse scalato la montagna che era costata la vita a suo padre. E così fu. Questo libro racconta la storia di John Harlin e della sua famiglia narrata in prima persona dal figlio Junior, e racconta di come come lui, nel 2005, finalmente riuscì a porre fine alla sua ossessione, vincendo non solo la famigerata parete ma soprattutto i suoi stessi fantasmi.

L'esperienza del cielo. Diario di un astrofisico

Nati Federico
La nave di Teseo + - 2019

Disponibilità Immediata

17,00 €
Nel novembre 2018 l'astrofisico Federico Nati parte per una missione in Antartide con un team internazionale. La missione è rischiosa e ambiziosa: spedire nella stratosfera un telescopio di tre tonnellate per studiare la nascita delle stelle e le origini del cosmo. Gli scienziati combattono contro le difficoltà del lavoro sperimentale, amplificate dalla ostilità dell'ambiente polare, per portare a compimento l'esperimento su cui hanno scommesso anni di lavoro e carriera. Federico Nati racconta una storia umana e professionale che inizia sulle vette dei vulcani nel deserto di Atacama, in Cile, passa per i più avanzati laboratori degli Stati Uniti, fino ai mesi nel grande bianco antartico.

Sulle ali di un Ape

Brovelli Paolo
Corbaccio - 2019

Disponibilità Immediata

22,00 €
Nel 1998, nell'ambito delle celebrazioni del cinquantesimo anniversario dell'Ape Piaggio, Paolo Brovelli e Giorgio Martino (architetto, fotografo, viaggiatore estremo) hanno progettato l'EurAsia Expedition: un itinerario di esplorazione e ricerca attraverso il continente eurasiatico. A bordo di due Ape TM703, appositamente allestite dalla Piaggio, sono partiti da Lisbona il 30 Aprile per arrivare a Pechino il 28 Novembre, dopo aver percorso 25.000 chilometri in 200 giorni, attraversando 20 Paesi ad una media di 120/130 chilometri al giorno. Mossi esclusivamente dalla grande passione per la scoperta, per il contatto con popoli diversi, dallo spirito d'avventura, hanno toccato - tra strade impervie, dissestate o semplici piste e niente più alcune delle regioni più remote e sconosciute (ma quanto mai affascinanti) della Terra. Dall'altopiano anatolico a quello tibetano; dai deserti del Turkmenistan alla pianura del Gange; dagli antichi centri carovanieri dell'Asia centrale alle città della Cina classica; dal Karakorum all'Himalaya. Paesaggi diversissimi, scenari etnici e politico-sociali agli antipodi, cercando di superare la distanza - fisica, ma soprattutto mentale - tra Oriente e Occidente, di ritrovare quel contatto tra le due civiltà che sembra sempre più destinato a perdersi.

Tempesta sul Manaslu. Tragedia sul tetto del mondo

Messner Reinhold
Priuli & Verlucca - 2019

Disponibilità Immediata

17,50 €
«Avanti, devo farcela », queste parole mi martellano in testa. Mai come in questo momento la mia vita mi è parsa senza prospettive, senza speranze. Nell'ambito di una spedizione tirolese Reinhold Messner affronta per la prima volta il Manaslu lungo il versante sud, in quegli anni ancora uno dei grandi «problemi irrisolti » in Himalaya. Messner raggiunge la vetta, tuttavia durante la discesa le condizioni atmosferiche peggiorano repentinamente. Si scatena una spaventosa bufera di neve. Per Messner e i suoi compagni inizia una drammatica gara fra la vita e la morte.

La via del tè

Fortune Robert
Elliot - 2019

Disponibilità Immediata

14,00 €

Spedizioni da leggenda. I grandi esploratori...

Stafford Ed
Mondadori Electa - 2019

Disponibilità Immediata

29,90 €
Come in un viaggio straordinario, lo scrittore e survivalista Ed Stafford racconta 25 grandi spedizioni attraverso l'equipaggiamento che i grandi esploratori portarono con sé. Per chi si muove negli ambienti estremi della Terra, dove la preparazione al posto dell'improvvisazione può fare la differenza fra la vita e la morte, l'equipaggiamento diventa l'elemento chiave - insieme al training fisico- per il successo di una spedizione. È vero che solo un'attrezzatura adeguata permise ad Amundsen di battere Scott nella corsa al Polo Sud? E come si è evoluto l'occorrente per un'ascensione sull'Everest dalla prima impresa di Hillary? Grazie a fotografie selezionate con cura, spesso inedite, e a disegni appositamente realizzati - che passano in rassegna il contenuto di zaini e bagagli - i lettori potranno valutarne quantità, foggia e complessità, e capire come possano aver inciso sugli esiti di molte leggendarie imprese. Che si tratti di utensili in grado di salvare una vita, o di generi di puro conforto e svago, vediamo anche come i vari accessori e strumenti di sopravvivenza si siano evoluti e adattati con il progredire della scienza, fino ai sofisticati device dei nostri giorni. Ogni oggetto che questi audaci viaggiatori mettevano in valigia prima di partire - per mare, per terra o verso il cielo - ha svolto un ruolo chiave nelle loro missioni. Attraverso di loro, conosceremo meglio la nostra più intima natura, e quella sete incessante di sfida che spinge l'uomo a superare di continuo i propri limiti.

David e Juliet. 22 anni in barca

Zoli Pier Vincenzo
Polaris - 2018

Disponibilità Immediata

17,00 €
Di che colore sono i sogni? Hanno un'età per avverarsi? Finiscono in fretta? Tre domande alle quali questo libro risponde, insieme a tante altre, con disarmante semplicità. È un libro di mare ma più ancora è un libro sulla libertà, sulla vita, sulla volontà di scegliere il proprio destino. David e Juliet hanno lasciato l'Inghilterra con la loro barca nel 1994, a cinquant'anni. Oggi ne hanno settantadue e ancora sono nomadi del vento. L'autore ne ha raccolto la storia in questo libro, suggestivo come un romanzo e travolgente come la vita.

Ritorno atlantico

Bellinazzi Walter
Il Frangente - 2018

Disponibilità Immediata

16,00 €
La storia di un sogno esaudito per il quale è valsa la pena lottare e sperare. Un'avventura nel grande mare, nell'oceano, per riportare una barca a vela da Antigua, nelle Antille, in Italia. Per affrontare un ritorno atlantico bisogna essere preparati a navigare ininterrottamente per giorni e giorni, spesso in condizioni difficili; a convivere per lungo tempo in spazi ristretti; a superare il timore del vuoto, del nulla, delle grandi solitudini. Ma questo ritorno è anche la scoperta dell'oceano, delle sue grandi onde, delle valli e delle colline che esse formano, è anche spaziare ora ed essere inghiottiti poi. È il gioco del mare con la barca, il cielo, le grandi nubi a fungo e le burrasche, la notte con le sue meraviglie e le proprie nostalgie. È anche l'arrivo alle Azzorre, lo sbarco, il riappropriarsi della terraferma; è, infine, oltrepassare le Colonne d'Ercole, a dritta l'Africa, a sinistra l'Europa, sullo sfondo il Mediterraneo, poi la Sicilia, lo Ionio e l'Adriatico, Trieste e Grado: la conclusione della grande avventura.

La via del tè

Fortune Robert
Elliot - 2018

Disponibilità Immediata

17,50 €
Nel 1848 il botanico Robert Fortune torna in Cina, a distanza di cinque anni dal suo primo avventuroso viaggio in quelle terre. Pieno di stupore e meraviglia per l'Impero Celeste, e con una punta di incoscienza di fronte ai pericoli che vi si annidano, Fortune ha una missione: trafugare le più preziose varietà di tè e scoprire le tecniche segrete della preparazione delle foglie per poi fuggire verso l'Himalaya, dove la Compagnia delle Indie britannica possiede sconfinate piantagioni. Il racconto di uno dei più clamorosi furti della storia, che mise fine al monopolio cinese del tè cambiando per sempre le abitudini occidentali.

Dai ghiacciai dell'Adamello agli altopiani...

Patroni Alfredo; Caccia Dominioni P. (cur.)
Gaspari - 2018

Disponibilità Immediata

18,00 €
Il racconto di uno degli eroi della guerra alpina. Le battaglie dei 3.000 metri del 1915-1918 da capitano venticinquenne alla guerriglia in Etiopia dal 1936 al 1938 sotto la guida di un altro grande narratore: Paolo Caccia Dominioni. Prefazione di Bernardino de Vincenzi.

All'ombra calda dell'Islam

Eberhardt Isabelle; Mascia I. (cur.)
Elliot - 2018

Disponibilità Immediata

12,50 €
Nata nel 1877 in una famiglia svizzera e borghese. Isabelle già nell'infanzia si dimostrò intraprendente e originale scrivendo racconti sotto pseudonimo maschile e immaginando vite avventurose. Presto decise di abbandonare l'Europa. Dopo essersi convertita all'Islam, cambiò la sua identità in quella di un cavaliere arabo di nome Mahmoud Saadi e viaggiò a lungo nel Nordafrica, dedicando a quei luoghi e alle loro popolazioni numerosi taccuini, racconti e romanzi. Si convelli all'Islam, che considerava una religione di pace, i cui momenti di preghiera costituivano uno spazio quotidiano ili meditazione, la possibilità di interrogarsi su Dio nel silenzio del deserto. Il suo interesse per la cultura e la religione islamica, se da ima parte la avvicinarono al paese d'adozione, dall'altra la resero sospetta agli occhi degli europei che considerarono questo legame ambiguo e pericoloso. La sua breve vita, ricca di avventure e di incontri straordinari, lascia dietro di sé un ricco patrimonio di esperienze, estremamente significative anche per il lettore di oggi.

In volo sulla Terra del Fuoco. 25.804...

Bisa Roberto
Ugo Mursia Editore - 2018

Disponibilità Immediata

17,00 €
«Un volo oltre ogni limite con la determinazione e quel pizzico di follia che fanno diventare un sogno una fantastica realtà". Per chi coltiva i sogni c'è sempre una nuova meta da raggiungere. Per Roberto Bisa la nuova sfida è volare ai confini del mondo in solitaria con un aereo ultraleggero: partenza da Istrana (Treviso), destinazione Ushuaia nella Terra del Fuoco. Un viaggio tra le nuvole sopra sedici nazioni, dal Veneto all'Argentina, sorvolando la Groenlandia, il Triangolo delle Bermuda, la Foresta Amazzonica e tutto il Sud America. Un'avventura che il lettore vive giorno dopo giorno, difficoltà dopo difficoltà, emozione dopo emozione, seguendo il diario di un'impresa che è allo stesso tempo la cronaca della conquista di un record ma anche, e forse soprattutto, una ricerca dei propri limiti oltre i quali si aprono spazi infiniti di libertà.

Viaggio di un naturalista intorno al mondo

Darwin Charles; Costa P. (cur.)
Feltrinelli - 2018

Disponibilità Immediata

14,50 €
Il 27 dicembre 1831 un brigantino inglese, la Beagle, salpa da Devonport, al comando del capitano Fitz Roy, con a bordo Charles Darwin, a quell'epoca ventiduenne. Scopo della spedizione era completare il rilevamento della Patagonia e della Terra del Fuoco, ispezionare le coste del Cile, del Perù e di alcune isole del Pacifico ed eseguire una serie di misure di longitudine attorno al mondo. I cinque anni di viaggio sulla Beagle permettono a Darwin di accumulare un enorme quantità di materiale e di dati - sulla fauna, sulla flora, le formazioni geologiche e così via - che saranno alla base di una delle tappe fondamentali del pensiero umano e di uno dei più importanti contributi scientifici di tutti i tempi.

Aua

Rasmussen Knud; Berni B. (cur.)
Adelphi - 2018

Disponibilità Immediata

18,00 €
Knud Rasmussen è stato l'etnografo ed esploratore a cui dobbiamo i materiali più preziosi sugli Inuit e altre popolazioni dell'estremo Nord. Durante la V Spedizione Thule, fra il 1921 e il 1924, Rasmussen conobbe lo sciamano Aua e stabilì con lui un contatto che gli permise di raccogliere la sua testimonianza. Come Alce Nero per Neihardt, come Ogotemmeli per Griaule, Aua è diventato la voce di una remota sapienza, qui esposta con straordinaria immediatezza attraverso episodi della sua vita. Chi incontri Aua lo ricorderà per sempre come una guida alle potenze dell'invisibile.

Roald Engelbert Amundsen. L'eroe dei ghiacci...

Trojani Felice
Ugo Mursia Editore - 2018

Disponibilità Immediata

15,00 €
«Alle sette entrano nella zona del "polo dei ghiacci". Una spessa nebbia avvolge il dirigibile! Attraverso numerosi squarci è possibile osservare il pack, e ciò che si era previsto viene confermato: niente terre.» Roald E. Amundsen decide di diventare esploratore sin da giovanissimo e la sua decisione è irreversibile. Tutta la sua vita ruoterà intorno ai ghiacci, dalla spedizione antartica della Belgica alla grande vittoria del Passaggio a nord-ovest. Attento studioso dei ghiacci e della sopravvivenza in condizioni estreme, affronta le spedizioni con slitte trainate dai cani stringendo amicizia con gli eschimesi. Per primo conquista il Polo Sud nel 1911-1912. I successi di Amundsen sono «il trionfo dell'organizzazione, dell'iniziativa, della preveggenza, della logica, del raziocinio». Il suo spirito di avventura lo porta ancora di più a sfidare sé stesso: attraversa i ghiacci a bordo della sua Maud, li sorvola con i bimotori Dornier Wal prima e con il dirigibile Norge poi. Trova la morte nel 1928 a bordo dell'aereo che vola in soccorso dei naufraghi italiani del dirigibile Italia.

La Bounty a Pitcairn. Che fine hanno fatto gli...

Laurier Sébastien; Tajani O. (cur.)
Nutrimenti - 2018

Disponibilità Immediata

15,00 €
Il 15 gennaio del 1790, dopo aver navigato per mesi nei mari del Sud, Fletcher Christian e otto ammutinati del vascello Bounty, in fuga dalla Royal Navy, approdano su un'isola deserta nel mezzo dell'Oceano Pacifico: Pitcairn. Con loro, a bordo, ci sono dodici donne e sei uomini originari di Tahiti e di altre isole. L'insolito gruppo di fuggiaschi si stabilisce sull'isola e fa perdere le proprie tracce per quasi vent'anni. I primi a rientrare in contatto con loro saranno, nel 1808, gli uomini di una baleniera americana di passaggio nell'isola: il capitano della nave rimarrà meravigliato dall'armonia che regna in quella minuscola, sperduta e bizzarra società. La realtà, però, è più complessa delle apparenze: dei quindici uomini sbarcati originariamente sull'isola, ne è rimasto vivo soltanto uno. Le donne sopravvissute sono nove, alle quali si aggiungono gli oltre venti bambini nati nel frattempo. E, soprattutto, dei quattordici uomini morti durante quei diciotto anni, tredici sono stati assassinati. Che cosa è successo? Cosa ha scatenato questa feroce ondata di violenza all'interno di una piccola comunità in fuga dal mondo, che si era rifugiata in un luogo remoto per iniziare una nuova vita? Attingendo con rigore alle scarse fonti dirette, e confrontando gli studi storici con il mito hollywoodiano, questo libro ricostruisce il percorso di un gruppo di individui che, in cerca di una nuova via, mossi dalla volontà di creare un diverso modello di società, si ritrovarono a vivere un incubo.

Le Alpi 360º. Ediz. italiana e inglese

Gogna Alessandro
Priuli & Verlucca - 2018

Disponibilità Immediata

16,90 €
Perché un libro dedicato alle Alpi? Perché le Alpi sono davvero importanti. Perché sono la spina dorsale dell'Europa e le implicazioni storiche di questo fatto sono più che mai d'attualità e al centro dell'odierno divenire politico e sociale. Perché le Alpi hanno nei confronti dell'uomo, al di là della loro estensione geografica e oggettiva, una dimensione che possiamo definire paritaria. È sulle Alpi che attualmente abbiamo il confronto tra una natura ancora grandiosa e un uomo molto più potente dei secoli scorsi, a volte decisamente aggressivo. Questo confronto è il prodotto di molti elementi storici. Incominciato con la colonizzazione delle civiltà pastorali, ha proseguito il suo cammino con la romanizzazione, con le guerre di religione, con gli scambi commerciali e infine con l'esplorazione alpinistica e il fenomeno del turismo. Specialmente la pratica invernale dello sci ha sconvolto le economie dei villaggi, dapprima apportando un giusto benessere, in seguito rischiando di produrre moduli di vita ben differenti da quelli tradizionali. Questo libro nasce quindi dall'esigenza da molti avvertita di difendere la bellezza e l'originalità della catena alpina, difenderne le ricchezze naturali e in definitiva l'intero patrimonio estetico e culturale. Alessandro Gogna, alpinista di fama internazionale, che da decenni opera nel campo dell'escursionismo e dell'alpinismo, insieme a un gruppo di fotografi e guide alpine, offre uno sguardo totale sulle Alpi.

Viaggio in Amazzonia

Osculati Gaetano; Caspani A. (cur.)
Luni Editrice - 2018

Disponibilità Immediata

24,00 €
Solo. Abbandonato. Senza neppure un tapiro con cui sfamarsi. Partito dall'Europa nella convinzione di portare a termine un giro del mondo che avrebbe dato lustro alle scienze naturali, l'esploratore Gaetano Osculati si ritrova faccia a faccia con la morte nel fitto dell'Amazzonia. Le sue guide indigene sono fuggite. Le acque dei fiumi stanno montando. Potrebbe esserne travolto da un momento all'altro, oppure venir sbranato da qualche giaguaro di passaggio. Ma Gaetano è un brianzolo cocciuto, che pensa di poter discendere il Rio Napo e il Rio delle Amazzoni appellandosi all'infallibile credo del "ghe pensi mi". Fra tribù cacciatrici di teste, piante allucinogene e insetti famelici, la vita nella foresta gli impartirà una pesante lezione. Basate su fatti realmente accaduti, le memorie di Gaetano Osculati sono una testimonianza di come gli Europei dell'Ottocento affrontassero l'ignoto in un misto di tracotanza positivistica e fanciullesco stupore, convinti di essere l'avanguardia dell'umanità, salvo poi dover strisciare in mutandoni al focolare dei "selvaggi". Sullo sfondo, la travagliata storia dei Paesi sudamericani appena usciti dal dominio coloniale, ma già preda dello sfruttamento del mercato globale e dei suoi rimorsi ecologici.

Le Alpi 360º. Ediz. italiana e inglese

Gogna Alessandro
Priuli & Verlucca - 2018

Disponibilità Immediata

16,90 €
Perché un libro dedicato alle Alpi? Perché le Alpi sono davvero importanti. Perché sono la spina dorsale dell'Europa e le implicazioni storiche di questo fatto sono più che mai d'attualità e al centro dell'odierno divenire politico e sociale. Perché le Alpi hanno nei confronti dell'uomo, al di là della loro estensione geografica e oggettiva, una dimensione che possiamo definire paritaria. È sulle Alpi che attualmente abbiamo il confronto tra una natura ancora grandiosa e un uomo molto più potente dei secoli scorsi, a volte decisamente aggressivo. Questo confronto è il prodotto di molti elementi storici. Incominciato con la colonizzazione delle civiltà pastorali, ha proseguito il suo cammino con la romanizzazione, con le guerre di religione, con gli scambi commerciali e infine con l'esplorazione alpinistica e il fenomeno del turismo. Specialmente la pratica invernale dello sci ha sconvolto le economie dei villaggi, dapprima apportando un giusto benessere, in seguito rischiando di produrre moduli di vita ben differenti da quelli tradizionali. Questo libro nasce quindi dall'esigenza da molti avvertita di difendere la bellezza e l'originalità della catena alpina, difenderne le ricchezze naturali e in definitiva l'intero patrimonio estetico e culturale. Alessandro Gogna, alpinista di fama internazionale, che da decenni opera nel campo dell'escursionismo e dell'alpinismo, insieme a un gruppo di fotografi e guide alpine, offre uno sguardo totale sulle Alpi.

All'ombra calda dell'Islam

Eberhardt Isabelle; Mascia I. (cur.)
Elliot - 2017

Disponibilità Immediata

16,50 €
Nata nel 1877 in una famiglia svizzera e borghese. Isabelle già nell'infanzia si dimostrò intraprendente e originale scrivendo racconti sotto pseudonimo maschile e immaginando vite avventurose. Presto decise di abbandonare l'Europa. Dopo essersi convertita all'Islam, cambiò la sua identità in quella di un cavaliere arabo di nome Mahmoud Saadi e viaggiò a lungo nel Nordafrica, dedicando a quei luoghi e alle loro popolazioni numerosi taccuini, racconti e romanzi. Si convelli all'Islam, che considerava una religione di pace, i cui momenti di preghiera costituivano uno spazio quotidiano ili meditazione, la possibilità di interrogarsi su Dio nel silenzio del deserto. Il suo interesse per la cultura e la religione islamica, se da ima parte la avvicinarono al paese d'adozione, dall'altra la resero sospetta agli occhi degli europei che considerarono questo legame ambiguo e pericoloso. La sua breve vita, ricca di avventure e di incontri straordinari, lascia dietro di sé un ricco patrimonio di esperienze, estremamente significative anche per il lettore di oggi.

La prima traversata del Sahara

Haardt Georges-Marie; Audouin-Dubreuil Louis; Bosetti M. G. (cur.)
Mare Verticale - 2017

Disponibilità Immediata

20,00 €
"La storia della prima traversata del Sahara da Touggourt a Timbuctù - la Crociera delle Sabbie - con autocingolati Citroen dal 17 dicembre 1922 al 7 gennaio 1923. Inizia così la serie delle Crociere Citroen, seguiranno la Crociera Nera dall'Algeria al Mozambico, e la Crociera Gialla da Beirut fino a Pechino. «Nel gennaio del 1921, con la collaborazione dell'ingegnere Adolphe Kégresse, le mie fabbriche avevano cominciato a costruire delle automobili dotate di un apparato che doveva permettere loro di circolare fuori strada, su terreni di vario tipo. Il sistema adottato era costituito, in sostanza, da una banda di gomma continua, una specie di rotaia mobile, flessibile e resistente, che si svolgeva sotto l'automobile. Così abbiamo realizzato dei veicoli in grado di muoversi su terreni instabili senza sprofondare, su suoli accidentati senza danneggiarsi, capaci di affrontare rilievi di qualsiasi tipo, procedendo su strada a una velocità fra i 40 e i 45 chilometri all'ora. Il cingolo poteva essere considerato l'unico mezzo pratico, economico e sicuro per i trasporti nel Sahara. Fu a quel punto che alcuni coloni, militari ed esploratori ci posero il problema della traversata del Sahara. L'interesse nei confronti di questa esperienza mi parve così forte, che ritenni fosse un dovere tentarla. La spedizione da Touggourt a Timbuctù era decisa: non restava che organizzarla." (André Citroën)

Gherardo Monari esploratore in Africa. Una...

Tirini Sandro
Pendragon - 2017

Disponibilità Immediata

15,00 €
È il 1882 e Gustavo Bianchi, noto esploratore ferrarese, ottiene dal governo italiano l'autorizzazione ad aggregarsi a una missione ufficiale incaricata di siglare un accordo diplomatico con il Negus. Il vero scopo della spedizione, tuttavia, è quello di tentare l'apertura di una via di comunicazione tra la neo-colonia di Assab (in Eritrea) e l'Abissinia (l'odierna Etiopia). Bianchi cerca collaboratori che lo affianchino in questa faticosa impresa ed è qui che entra in scena Gherardo Monari: giovane romantico e sognatore che, desideroso d'avventura e sedotto dalle lusinghe di politici interessati, viene spinto a partire e finanziare gran parte della spedizione. È avvincente il resoconto del viaggio visto attraverso gli occhi di Monari, autore di un diario che è la fonte principale del racconto: i luoghi, le popolazioni incontrate, i costumi, la difficile gestione dei portatori, il Negus e la sua corte, il tutto tratteggiato in modo semplice e diretto come in un affresco di prima mano. La vicenda avrà un esito tragico per gli sfortunati partecipanti, poiché verranno massacrati da una tribù dancala il 9 ottobre 1884.

Sognando la California scalando il Kilimangiaro

Montalbetti Pietruccio
Aereostella - 2017

Disponibilità Immediata

19,00 €
Da sempre sognava di scalare in solitaria il Kilimangiaro, la più alta montagna d'Africa, e finalmente a settant'anni ci è riuscito. Dopo mesi di meticolosa preparazione fisica e mentale, Pietruccio Montalbetti ha raggiunto il continente nero. Una settimana di duro cammino in una natura incontaminata e infine la vetta: Uhuru Peak, 5895 metri sul livello del mare. Questo libro nasce dal desiderio di condividere una fantastica esperienza di scoperta. Ma Pietruccio è un viaggiatore da sempre, e allora ci regala anche i suoi ricordi più belli dell'Amazzonia, del Mali, del deserto, della Tanzania. E poi ancora Perù, Ecuador, India... Mentre ci suggerisce che, se viaggiare significa conoscere luoghi e genti, viaggiare da soli, forse, è indispensabile per conoscere meglio se stessi. Firma la prefazione Marino Bartoletti.

La Sud del McKinley

Cassin Riccardo
Alpine Studio - 2017

Disponibilità Immediata

15,00 €
Questa è la cronaca fedele di una grande impresa alpinistica, una delle più grandi conquiste extraeuropee compiute da scalatori italiani. Il 19 luglio 1961, i sei componenti della spedizione Città di Lecco-Alaska '61 raggiungono la cima del monte più alto dell'America Settentrionale, il McKinley (o Denali, come lo chiama la popolazione locale). Riccardo Cassin, il capospedizione, Gigi Alippi, Luigi Airoldi, Jack Canali, Romano Perego e Annibale Zucchi celebrano così, nel migliore dei modi, il 15° anniversario della fondazione del loro sodalizio lecchese: il gruppo Ragni della Grignetta. Anche il presidente degli Stati Uniti, John F. Kennedy, si entusiasma per la prima ascensione della parete Sud. Dal 19 giugno - quando i primi alpinisti toccano il ghiacciaio Kahiltna - al 19 luglio, a obiettivo raggiunto, trascorre un mese di ascensioni, avventure, freddo, tempeste, errori, solitudini, attese, impegno, amicizia e gesti eroici... raccontati con dovizia di particolari ma con una semplicità disarmante. La discesa nella tormenta a 40° sottozero impegna per quasi tre giorni i sei alpinisti, Alippi dà i suoi scarponi di renna a Jack Canali, che ha i piedi congelati, e poi scende con le sole calze per duemila metri di parete ghiacciata. Sembrano cose ordinarie, si devono fare e si fanno. Eppure, proprio per questo, le emozioni che regala la cronaca scritta da Riccardo Cassin ci avvicinano allo spirito più puro dell'alpinismo.

Cime inafferrabili

Saunders Victor
Alpine Studio - 2017

Disponibilità Immediata

18,00 €
Se siete convinti che "alpinismo estremo" sia uguale a sofferenza, preparatevi ad una sorpresa. Saunders ci conduce nella più felice tradizione del super-alpinismo dilettantesco e anti eroico. Dove le montagne (magari impossibili) sono molto spesso l'occasione per una vacanza sopra le righe, e dove l'alpinismo, sempre ai massimi livelli tecnici, è il più delle volte il mezzo e non il fine. Non si parla di salite agli Ottomila, ma di montagne selvagge e pareti impressionanti, tra le più difficili della Terra, affrontate con lo stile e l'ilarità tipica del migliore alpinismo inglese. Ghiacciai misteriosi da esplorare, vallate mai percorse da occidentali, grandi spazi bianchi sulle mappe, pareti immense e montagne sconosciute: queste sono le condizioni alla base dell'esplorazione verticale compiuta da Victor Saunders nel corso della sua vita da alpinista.

A piedi sporchi in Giappone. Vista...

Iacus Stefano M.
Kappalab - 2017

Disponibilità Immediata

15,00 €
Nel Sol Levante, un viaggiatore sprovveduto potrebbe commettere l'errore più comune, ossia quello di misurare tutto secondo gli schemi mentali occidentali. Servono delle regole precise per non perdere la testa, e la tanto vituperata matematica può rivelarsi un linguaggio universale per abbandonare pregiudizi sempre in agguato. L'essenziale è cambiare temporaneamente il sistema di riferimento, perché in Giappone non esistono piazze su cui si ergono statue o si affacciano chiese, né nomi per le vie rionali, e la maggior parte dei ristoranti non si trova sulla strada, ma ai piani alti di enormi palazzi. I rubinetti si aprono tirando la leva del miscelatore verso il basso, le serrature si chiudono girando la chiave in senso antiorario, e si tiene la sinistra sui marciapiedi e sulle scale mobili, oltre che alla guida. Non ci si soffia il naso in un fazzoletto se si è in pubblico, ed è maleducazione non sorbire rumorosamente una zuppa al ristorante o a cena in casa d'amici. Ma Stefano Maria Iacus non si limita a sfatare i tanti luoghi comuni sul Giappone. La sua è anche una testimonianza diretta sul forte sisma che nel 2011 ha scosso il Giappone e sull'enorme tsunami che si è abbattuto sul Tohoku. Un diario privato e un reportage fotografico della sua esperienza come volontario nella prefettura di Fukushima.

Sono arrivati 600 anni prima di me. Viaggio in...

Marktel Manfred
Il Frangente - 2017

Disponibilità Immediata

18,00 €
Senza partire non s'arriva, e ogni traguardo si raggiunge con i primi piccoli passi. Questa frase del navigatore solitario Manfred Marktel racchiude in poche, sintetiche parole gran parte della sua filosofia di vita e di viaggio e ci trasmette un prezioso messaggio. Nel suo libro "Sono arrivati 600 anni prima di me", l'autore racconta con lineare semplicità una sua lunga rotta atlantica. Troviamo precise annotazioni nautiche, descrizioni della semplice quotidianità della vita di un navigatore solitario, che restituiscono con vividezza reali ritmi di vita quasi tranquillamente domestici. Tra un resoconto di navigazione e gustosi racconti di incontri fatti in viaggio, l'autore inserisce riflessioni sul suo stile di navigazione e di vita, che delineano molto bene il suo carattere, ma indicano anche una strada per realizzare i propri sogni. L'autore ci vuole dire che le navigazioni di cui racconta sono alla portata di chiunque ne abbia una chiara consapevolezza e non sono riservate a persone speciali o eccezionalmente dotate.

Horn. Un sogno realizzato

Marini Marco Massimo
Il Frangente - 2017

Disponibilità Immediata

15,00 €
Si dice che i sogni fatti da bambino siano i più veri, quelli che rimangono nel cuore... Questo libro racconta di come ho portato a realtà uno di quei sogni, nati con le prime letture e con le storie di mio padre che, forse, non pensava di stimolare una simile avventura. Un viaggio che è cresciuto ogni giorno in silenzio, piano, sopito dal timore che il sogno diventasse più grande del suo stesso compimento. Ci sono voluti anni perché quel bambino divenuto uomo potesse abbracciare il suo zaino e, percorrendo il Sud delle Americhe fino alla Terra del Fuoco, incontrasse quella piccola barca e intraprendesse il viaggio. Il mio racconto non è solo un diario di bordo, ma l'impronta indelebile lasciata dall'incontro con qualcosa di più grande di me, capace di mutare per sempre la mia prospettiva. Dopo questo viaggio il sogno non si è esaurito ma ne è nato uno nuovo: tornare in quel mare con la mia barca, un mare spesso ostile ma affascinante, dove gli elementi si fondono dando vita a una natura incontaminata e unica nella sua indomabile essenza.

Senza bussola fra i ghiacci. Avventura nell'Artico

Acquarone Giovanni; Magrì Salvatore
Ugo Mursia Editore - 2017

Disponibilità Immediata

15,00 €
I primi italiani a vela lungo la rotta di Ámundsen. Il Passaggio a Nord Ovest, la difficilissima rotta tra i ghiacci dell'Artico che collega l'Oceano Atlantico all'Oceano Pacifico, è il mito di tutti i navigatori. Nel 2012 un equipaggio tutto italiano, per la prima volta, ha compiuto l'impresa: ottomila miglia sulla rotta di Ámundsen, tra ghiacci e tempeste, acque insidiose e panorami mozzafiato, al limite della fatica e dell'emozione. Questo diario di bordo ripercorre tutta l'avventura, dall'idea iniziale alla preparazione, dalle navigazioni di allenamento nell'Artico agli incontri con le persone più diverse e con gli animali più affascinanti, dallo Stretto di Bering e il passaggio a Nord Ovest alla lunga galoppata fino all'Alaska. Un libro avventuroso con fotografie e mappe e schede storiche sull'esplorazione del passaggio tra i due oceani nell'Artico, sia a Est che a Ovest e con l'elenco ufficiale delle imbarcazioni che sono transitate da Ámundsen al 2016. Giovanni (Nanni) Acquarone nasce ad Alassio (Savona) nel 1942 in una famiglia di antiche radici marinare. Dopo anni di navigazione al nord su Best Explorer, nel 2012 porta a termine il leggendario Passaggio a Nord Ovest. Da allora, attraversato il Pacifico, si trova in Indonesia e nella primavera del 2018 raggiungerà il Giappone da cui proseguirà per completare, entro l'ottobre del 2018, la circumnavigazione dell'Artico fino alla Norvegia passando a nord della Siberia. Salvatore Magri, nipote e figlio di marinai, nasce a Napoli nel 1956 e vive a Roma dal 1976. Massimo esperto di servizi e sistemi di pagamento, il lavoro lo porterebbe altrove ma lui naviga a vela dal 1985. (con inserto fotografico)

America dei deserti e delle montagne

Carreri Cecilia
Mare Verticale - 2017

Disponibilità Immediata

22,00 €
Un'America insolita, un percorso tra paesaggi inconsueti e inediti, un viaggio straordinario, nato dalla grande passione per il free climbing.Un racconto con stupende fotografie, attraverso i miti di Yosemite, della California montuosa e selvaggia, della Valle della Morte, di Zabriskie Point, del Nevada con Las Vegas e Joshua Tree, fino all'oceano Pacifico di Big Shur e Carmel, e ai grattacieli di San Francisco.Un libro indispensabile per i viaggiatori alla ricerca di zone ancora affascinanti e desertiche della grande America, un libro di grandi ricordi per gli appassionati di alpinismo americano e free climbing.

L'avventurosa vita del duca degli Abruzzi....

Graziani Roberto
Carabba - 2017

Disponibilità Immediata

18,00 €
Questa è la storia delle straordinarie imprese di un grande personaggio ormai quasi dimenticato: "sua altezza reale" Luigi Amedeo di Savoia duca degli Abruzzi, nato a Madrid il 29 gennaio 1873. Egli era un esploratore eclettico e diede vita a spedizioni di diverso genere.

A Santiago in bicicletta. 3000 km di avventura...

Da Baier Gianfranco
L'Orto della Cultura - 2017

Disponibilità Immediata

14,00 €
Gianfranco Da Baier in questo libro narra il suo pellegrinaggio a Santiago de Compostela. Partendo da Udine in bicicletta, munito soltanto di una tenda da campeggio e del minimo indispensabile per il viaggio, attraverserà l'Italia del nord. Da Genova, costeggiando il mare, percorrerà la Francia e giungerà a Barcellona e poi Madrid. Da qui risalirà la Spagna fino a Santiago. Un viaggio dove l'avventura si unisce alla spiritualità. Un'esperienza che con il passare dei giorni rende sempre più evidente l'intima connessione fra cielo e terra, fra sacro e profano, fra anima e corpo. Un libro che coinvolgerà il lettore in prima persona; pur non viaggiando, egli vivrà le stesse emozioni dell'autore e ne trarrà gli stessi benefici.

Il giro del mondo di un navigatore solitario

Slocum Joshua
Mattioli 1885 - 2016

Disponibilità Immediata

13,90 €
Mosso da un autentico spirito di avventura che fa di lui uno degli ultimi eroi della navigazione, nel 1895 il comandante Joshua Slocum decide di salpare dalle coste della Nuova Scozia per sfidare la forza degli oceani e circumnavigare il globo. Si trova così a replicare in solitaria le epiche gesta di Magellano, Cook, Vasco De Gama. Dopo aver toccato Gibilterra, Sant'Elena, Timor, l'Australia, la Nuova Guinea, gran parte degli atolli corallini e delle isole del Pacifico, doppia ripetutamente il Capo di Buona Speranza e Capo Horn, due banchi di prova tuttora temutissimi. I grandi spazi, la solitudine che si stempera nell'occasionale compagnia di un banco di delfini o di un gabbiano, la furia degli elementi, la bellezza mozzafiato dei paesaggi, e soprattutto l'amore per la navigazione e la sfida ai propri limiti rivivono tra le pagine di questo diario di bordo. II comandante Joshua Slocum ha rischiato più volte la sepoltura in mare, ma soprattutto ha vissuto intensamente ogni istante dei suoi viaggi.

Risalendo il Santa Cruz. L'esplorazione della...

Perito Moreno Francisco
Mattioli 1885 - 2016

Disponibilità Immediata

14,90 €
Il viaggio narrato in questo volume ha inizio il 12 gennaio 1877 quando, appena ventiquattrenne, Moreno partì per una grande avventura dall'isola di Pavón. Scelse una piccola imbarcazione e, con sei uomini e alcuni cavalli, la trainò controcorrente lungo il fiume Santa Cruz, in Patagonia, fiume che in quel momento stava inondando i territori circostanti, rendendo ancora più difficoltosa l'impresa. Scopo del viaggio era esplorare il lago dal quale nasceva il grande fiume. Solo i nativi lo avevano fatto, mentre gli occidentali avevano tentato più volte l'avventura senza successo: nel 1823 ci avevano provato Darwin e il comandante Fitz-Roy a bordo del Beagle, e nel 1873 era stata la volta dell'argentino Valentin Feilberg. Dopo aver superato il punto più estremo toccato dai precedenti viaggiatori, Moreno proseguì fino a raggiungere ed esplorare il più vasto, e allora sconosciuto, lago del paese, da lui battezzato Lago Argentino, presso il quale si trova il celebre ghiacciaio che oggi porta il suo nome, il Perito Moreno. Fu un viaggio condotto in un ambiente naturale proibitivo, con mezzi miseri e a costo di fatiche improbe, ma al tempo stesso con un entusiasmo che traspare da ogni pagina del diario.

Diario di bordo del viaggio del Beagle

Darwin Charles
Robin - 2016

Disponibilità Immediata

32,00 €
"The Beagle Diary" 1831-1836, diario quasi quotidiano dal 24 ottobre 1831 al 7 novembre 1836, scritto prima nel porto di Devonport in attesa della partenza, poi a bordo e a terra durante gli sbarchi, è il testo che per la sua immediatezza meglio si presta alla valutazione e al godimento delle avventure e delle riflessioni di Darwin. Le tappe del viaggio, le esperienze e le impressioni vi sono registrate in ordine cronologico, a differenza del Journal (in italiano: "Viaggio di un naturalista intorno al mondo", più volte edito in Italia) in cui Darwin racconta spesso le vicende con un criterio geografico o tematico. Questa è la prima traduzione in italiano del Diario originale di Darwin, basata sulla prima edizione inglese del 1933 curata dalla nipote Nora Barlow.

Bula Matari. La vita di Henry Stanley

Wassermann Jakob
Castelvecchi - 2016

Disponibilità Immediata

17,50 €
"La sua vita è una catena ininterrotta di azioni. Appena terminata l'una, egli passa all'altra, senza che la sua passione, la sua presenza di spirito, la sua risolutezza si attenuino d'un'oncia. S'egli medita, non è mai sull'intimo suo, ma sempre sull'attività esteriore, e a tenergli luogo di raccoglimento e di contemplazione ideale egli non ha che la pietà tradizionale del puritano anglicano, la fede primitiva d'un cuore libero da ogni complicazione, la quale peraltro, attraversando gravi prove, subisce trasformazioni assai interessanti". Dopo un'infanzia difficile che lo avrebbe segnato per il resto della vita, Henry Stanley - o Bula Matari, "Frangitore di rocce", come fu soprannominato dagli indigeni congolesi - divenne un affermato giornalista e, in seguito, un esploratore dai metodi controversi. "Di sua propria natura, egli sarebbe stato uomo da fondare imperi", dice Wassermann, "e infatti poco mancò non istituisse uno Stato del Congo con Henry Stanley per autocrata assoluto". Energico, mosso da una spregiudicata ambizione, la sua fama si consolidò soprattutto grazie a questo libro, con cui Wassermann abbandonò i sentieri abituali dell'arte biografica per condurre una vera e propria indagine filosofica e psicologica sulla vita di un uomo di altri tempi, che fece dell'azione il suo unico e vulcanico impulso vitale.

Tutti i colori del vento. Un viaggio in South...

Bertone Giorgio
Il Nuovo Melangolo - 2016

Disponibilità Immediata

18,00 €
Riconosciuta da tutti come la più grande anabasi della storia moderna, l'avventura di Ernest Shackleton nell'Oceano Antartico ha prodotto film, documentari, trasmissioni TV, inchieste, siti internet dedicati, ricerche e un numero non calcolabile di libri. Ripercorrere oggi l'ultimo tratto della rotta per mare fino alla South Georgia e poi attraversare i ghiacciai dell'isola come fece Shack, che contava di trovare salvezza nelle stazioni baleniere, è un viaggio strano, frammentario, spezzato. Sulla mappa e sul terreno: un nonsense. Eppure il pellegrinaggio che l'autore ha compiuto parte in barca a vela, parte con attrezzatura alpinistica, ritrova il suo senso non solo nell'omaggio ai libri e alle parole del grande esploratore, ma negli incontri inattesi con la natura più selvaggia, interpretata con lo sguardo di oggi, nelle infinite storie antiche e recenti, quelle dei tanti esploratori, viaggiatori, famosi alpinisti, e i tanti Robinson della fine del mondo. Ne è nato un libro di viaggio che è il logbook di un'esperienza autentica. Con il vento sempre allucinante che scompiglia mappe, tende, vele e pensieri.

Monte Kenya e dintorni

Carreri Cecilia
Mare Verticale - 2016

Disponibilità Immediata

20,00 €
Il racconto di una spedizione alpinistica sui ghiacciai del Monte Kenya, in Africa, con fotografie. L'attrezzatura degli alpinisti, piccozze, ramponi e tende, si alternano a foreste, animali da safari, deserti e savane. Immagini, ritratti di personaggi e di villaggi che non esistono più, una preziosa testimonianza del passato, utile per chi intende viaggiare in quei luoghi fantastici.

Le nevi del Marocco

Carreri Cecilia
Mare Verticale - 2016

Disponibilità Immediata

20,00 €
Il racconto di una spedizione alpinistica in Marocco sulla cima del Jbel Toubkal, di 4.165 metri, il cui nome significa "la vetta da cui si vede tutto". Nell'Alto Atlante vi sono montagne innevate che consentono meravigliose sciate sulla neve, con in lontananza la distesa color ocra del deserto africano. Oltre al racconto, il libro contiene le straordinarie immagini fotografiche di un alpinismo speciale, con rari ritratti di personaggi, di antiche città e villaggi. Sciare in africa è un'esperienza unica e irripetibile, e questo libro è una guida per poterlo fare.

Un altro bicchiere di arak. In Iran attraverso...

Zinna Angelo
Villaggio Maori - 2016

Disponibilità Immediata

14,00 €
Angelo Zinna è alla ricerca di un'esperienza che possa dare senso alla sua vita. Lascia l'Italia per intraprendere un viaggio di pochi mesi lungo la Via della Seta, ma farà ritorno solo cinque anni dopo. È grazie al suo vissuto che l'autore ci dà un'immagine nuova di un Paese finora poco conosciuto e troppo spesso identificato con la sua storia più negativa. Tra bicchieri di arak, calle-pace e hijab, dopo i numerosi passaggi in autostop, i doni ricevuti, le nuove amicizie e gli inaspettati inviti in casa, ci rendiamo conto che resistere oggi è, anche, viaggiare senza limiti di confini, senza pregiudizi nei confronti del diverso.

La conquista. In bilico sulla vetta senza nome

Longo Orazio
Edizioni Efesto - 2016

Disponibilità Immediata

16,50 €
Abruzzo Peak. Nell'estate del 1986 una spedizione italiana partì alla volta della catena montuosa del Karakorum in Pakistan. Dopo un lungo viaggio iniziato da Pescara, il gruppo di alpinisti e ricercatori ha raggiunto il villaggio di Passu a 600 chilometri a nord est di Islamabad, e proseguendo ancora da una terrazza alla destra dell'Hunza River, si è imbattuto in una vetta alta 7.016 metri, in fondo al ghiacciaio Batura, fino ad allora inesplorata. La missione ha richiesto particolare impegno e coraggio, mentre un drammatico incidente costringeva gli scalatori a cambiare i propri programmi. Abruzzo Peak è il nome dato alla cima 'conquistata' per la prima volta dai quattro rocciatori abruzzesi. Questo libro, grazie a quanto lasciato scritto in un diario rinvenuto a distanza di 30 anni dagli eventi, ripercorre, con dovizia di particolari e con un po' di fantasia, tutte le fasi di quella impresa e i delicati momenti dell'incidente che ne segnò la scalata.

Isabelle amica del deserto. Una vita breve di...

Tenderini Mirella
Alpine Studio - 2016

Disponibilità Immediata

16,00 €
Personaggio enigmatico e controverso, Isabelle Eberhardt suscitò grande curiosità agli albori del secolo scorso quando si venne a sapere della morte di una giovane ventisettenne, annegata paradossalmente in pieno Sahara. Nata a Ginevra da una nobildonna russa e cresciuta in un ambiente di alta cultura iniziò prestissimo a viaggiare nel Nord Africa, sotto falso nome e travestita da cavaliere arabo per addentrarsi in territori inaccessibili a visitatrici europee. Nomade per vocazione, scrittrice e giornalista irrequieta, abbracciò la fede islamica e divenne amica sia di sceicchi e sapienti sufi sia di ufficiali dell'esercito coloniale francese, finendo così per essere sospettata di spionaggio da entrambe le parti. Seppur il peso dei giudizi minasse costantemente il suo entusiasmo, mai rinunciò al suo modo di vivere libero ed emancipato. L'autrice non si è accontentata di consultare libri e carteggi per raccontare le avventure e gli amori appassionati di questa giovane donna, ma ha ripercorso i luoghi dove Isabelle è vissuta scoprendo che, a distanza di un secolo, il suo ricordo è ancora vivo, tramandato di generazione in generazione.

Viaggio in Persia. Nel paese degli scià

Tenderini Silvia
Alpine Studio - 2016

Disponibilità Immediata

15,00 €
Un viaggio reale nell'Iran contemporaneo si intreccia con le storie di antichi viaggiatori in Persia. Paese oggi aperto alle relazioni con il mondo Occidentale, per secoli è stato attraversato da eserciti di conquistatori. Numerosi poeti ne hanno cantato la bellezza, affascinati da quelle raffinate città costruite da generazioni di khan e di scià, oggi abbellite da splendidi giardini, palazzi sfarzosi e da residenze degne delle Mille e una notte. Il racconto ci fa oscillare dolcemente tra la cordialità della gente iraniana e i personaggi che hanno fatto la storia, le cui imprese e parole ci hanno accompagnato fin da bambini: tra città e deserti, giardini e siti archeologici facciamo la conoscenza di Alessandro Magno e Marco Polo, di Gengis Khan e Robert Byron, ma anche di donne avventurose che hanno frequentato la Persia nei primi del Novecento, come Annemarie Schwarzenbach, controversa bohemien mitteleuropea, e Ella Maillart, sua compagna di viaggio. Viaggio in Persia è un'immersione nel fascino di una terra che non si può non amare.

L'avventura del Grande Nord

Maggiari Massimo
Alpine Studio - 2016

Disponibilità Immediata

16,00 €
Questo libro racconta la storia di chi ha percorso il Grande Nord in tempi dove l'esplorazione artica violava una terra incontaminata e misteriosa fatta di immense distese ghiacciate. Attraverso figure di grande spessore come Rasmussen, Amundsen, Freuchen, sono i primissimi incontri fra esploratori e inuit che si vogliono raccontare, assaporandone la nascosta saggezza. L'autore si propone di riscoprire e far riemergere gli elementi fondamentali della vita umana su questo pianeta: circondati dalla natura selvaggia, soggetti ai suoi imprevedibili diktat, siamo nati per bere, respirare, dormire e spostarci camminando. Da tempi immemori è proprio camminare tra terre e monti la più naturale forma di spostamento, ed è con essa che distruggiamo le barriere e i rigidi schemi mentali che la vita ci porta a costruire. Perché è l'incontro diretto con ciò che è veramente diverso a donare la pienezza dell'anima.

Storia della scoperta dell'America. Vol. 2: La...

Morison Samuel E.
Res Gestae - 2016

Disponibilità Immediata

25,00 €
A chi il merito di aver scoperto l'America del Nord? Sono diversi i popoli a rivendicarne la paternità: gli irlandesi con San Brendano, i norvegesi con Ericsson, gli italiani con Verrazzano e Caboto, i francesi con Cartier sono soltanto alcuni di questi. E chi sono invece i protagonisti dell'epopea dell'America Latina e dei Caraibi? Da Colombo a Magellano, da Caboto a Drake, l'opera dell'ammiraglio Morison raccoglie una storia completa della marineria transoceanica compresa tra il 600 e il 1600 d.C. I viaggi, le mappe, le rotte degli antichi marinai, i porti, l'espansione coloniale, le tecniche di navigazione, gli strumenti di bordo, le leggende e i miti.Tutto questo è racchiuso nella Storia della scoperta dell'America, un contributo decisivo che, abbandonando dispute campanilistiche e sfatando falsi storici, costituisce un grande affresco della vita marinaresca.

Alaska dreaming. Diario di viaggio, agosto...

Guarini Rita; Foà Robin
Mattioli 1885 - 2016

Disponibilità Immediata

25,00 €
"Questo libro si differenzia dai precedenti che erano essenzialmente libri di fotografie. Nel 2011 Deserti/Deserts, nel 2012 China 1985, nel 2013 Nature and Man (insieme a nostro figlio Stefano) e nel 2014 Altopiano Andino/Andean Highlands. Tutti in un formato editoriale che è rimasto invariato e tutti incentrati sulle fotografie nate da esperienze differenti ma per lo più attraverso la selezione di immagini raccolte in tantissimi viaggi in diverse parti del mondo in oltre trent'anni. Il libro di quest'anno racconta un viaggio che è stata la realizzazione di un sogno d'infanzia. Quindi diverso il formato e il taglio. Molto più testo, immagini anche di vita quotidiana, in pratica il diario di un viaggio con la famiglia in Alaska nel 1998. Un approccio più intimo. Come scrissi nella postfazione al libro Deserti/Deserts, i viaggi e, in piccolo, l'avventura, le sfide, la curiosità mi hanno accompagnato fin dall'infanzia: dai viaggi che facevo con i miei genitori fin da bambino ai libri e film che più colpivano la mia immaginazione. Ne ricordo qualcuno: "Viaggio al centro della terra" (come avrà fatto Jules Verne a pensare di posizionarlo, giustamente, in Islanda?), "Ventimila leghe sotto i mari e le avventure del capitano Nemo", Valter Bonatti prima come straordinario alpinista - soprattutto il caso K2, ma anche il pilastro sud-ovest del Petit Dru in solitaria, la tragedia del Pilone Centrale del Freney nel Massiccio del Monte Bianco, le Grandes Jorasses e, in ultimo, la nord del Cervino in invernale e solitaria - e poi, come esploratore, Padre Alberto Maria De Agostini che da Pollone (Piemonte) andò come missionario nel sud dell'Argentina a esplorare Patagonia e Terra del Fuoco organizzando spedizioni che portarono alla conquista del Monte Sarmiento e, con Guido Monzino, del Cerro Paine nelle Ande Patagoniche..."