Pedote Paolo

Pedote Paolo

We will survive!

Pedote Paolo
Mimesis

Disponibile in libreria

20,00 €
Quando si parla del movimento LGBTIQ+ e delle tappe che hanno segnato la sua nascita e crescita, si fa riferimento quasi sempre ai paesi precursori e a episodi balzati agli onori delle cronache internazionali. La notte tra il 27 e il 28 giugno 1969 a New York, con i moti di Stonewall, segnò certamente la storia della battaglia per i diritti civili, ma l'emancipazione della comunità LGBTIQ+ nel mondo è passata anche attraverso storie peculiari, tra loro molto differenti, e non solo attraverso modelli condivisi. Questo volume è uno strumento utile per conoscere l'evoluzione del movimento per i diritti delle persone omosessuali e transessuali in Italia. Una sfida culturale e sociale cominciata oltre quarant'anni fa - e che oggi ha ancora pregiudizi da estirpare -, raccontata attraverso le biografie, le pratiche, le difficoltà e le conquiste di chi ha preso parte alla lotta alla discriminazione omo/lesbo/transfobica.

Il perfetto paraculo. Manuale per...

Pedote Paolo
Imprimatur

Disponibile in libreria in 5 giorni

11,00 €
Il paraculo è colui che sa abilmente e con disinvoltura volgere a proprio favore ogni situazione o fare il proprio interesse a scapito degli altri e senza darlo a vedere. La sua esistenza ti ricorda che sbagliare è umano, ma incolpare gli altri è meglio; guadagnarsi un applauso per un lavoro ben fatto è soddisfacente, ma prendersi il merito senza aver mosso un dito è meno stressante; fare sacrifici per un ideale è lodevole, ma arrivarci da privilegiato è ancora meglio; il mondo si divide in due: le "merdacce" e i paraculi. A te tocca scegliere da che parte stare. Se sei un italiano, possiedi certamente nel tuo DNA il gene paraculo. Il corredo genetico però non basta. Per diventare il perfetto paraculo che potenzialmente sei, oltre a un ferreo addestramento quotidiano, hai bisogno di un manuale: questo. Pagina dopo pagina, qui troverai l'arte di ottenere un posto di lavoro attraverso una raccomandazione; la bravura nel gestire conversazioni e supercazzole assortite con disinvoltura su argomenti dei quali sei del tutto ignaro; l'abilità nel dispensare complimenti adulatori ai tuoi superiori e parallelamente spargere veleno sui tuoi competitor; la perizia nel mostrarti integerrimo pubblicamente salvo poi compiere le peggiori azioni e furberie nell'ombra. Infine, sarai allenato a riconoscere ogni paraculo che ti circonda e a combatterlo per sgomitare a tua volta. Insomma, grazie a questo corso intensivo fatto di esempi pratici, citazioni colte, biografie d'illustri paraculi e un linguaggio comprensibile anche a chi si è comprato il diploma in una repubblica caucasica diventerai il più scaltro dei paraculi, capace di sopravvivere in questa giungla chiamata Italia.

Omofobia. Il pregiudizio...

Pedote Paolo
Stampa Alternativa

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
Oltre 500 citazioni tracciano una storia del pregiudizio nei confronti degli omosessuali. L'omofobia li ha descritti come portatori di una tara psicofisica, individui che si sono opposti alla volontà divina, all'umana ragione e alla natura. Questo saggio è

Come in un film di Almodóvar

Pedote Paolo
Coniglio Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

5,00 €
Un uomo e una donna si incontrano casualmente in un supermercato, alla periferia della grande città. Le loro sembrerebbero chiacchiere da fila alle casse. Ma sotto c'è qualcos'altro: la particolare bellezza della donna nasconde un segreto che affonda le sue radici in un lontano passato. Un passato nel quale i due si erano già incontrati, ma in una situazione molto, molto diversa...

La Chiesa del peccato

Pedote Paolo
Castelvecchi

Non disponibile

14,00 €
I numerosi casi di pedofilia che, negli ultimi anni, hanno macchiato l'immagine del Cattolicesimo nel mondo, oggi non si limitano a mettere pesantemente in discussione il comportamento di determinate Diocesi, ma nel complesso, rappresentano lo scandalo più cupo e terribile del Vaticano, ulteriormente aggravato dall'atteggiamento omertoso con cui da Roma si è sempre cercato di nascondere il problema dei sacerdoti accusati di molestie sessuali. Squarciando un pesante velo di ignavia e ipocrisia, il libro di Paolo Pedote racconta storie vere di abusi avvenuti in Italia: una sequenza raccapricciante di episodi scandalosi che lasciano intravedere un mondo oscuro, dominato da una mentalità medioevale e sessuofobica in grado di alimentare ogni genere di perversioni e sofferenze. Un minuzioso lavoro di documentazione che, all'improvviso, accende una luce sui drammi che, giorno dopo giorno, hanno avvelenato l'ambiente delle canoniche, degli oratori e delle sagrestie. Prefazione di don Vitaliano Della Sala.

Centouno storie di sangue e...

Pedote Paolo
Newton Compton Editori

Non disponibile

9,90 €
Dal fratricidio di Caino alla violenza dell'Apocalisse, le pagine della Bibbia sono insanguinate: omicidi, sacrifici umani, torture, martiri, stupri, vendette... Singoli uomini e interi popoli si trovano al centro di macabri racconti, vittime di atrocitinaudite. Salomche porta su un vassoio d'argento la testa mozzata di Giovanni Battista, gli Egizi sterminati dalle piaghe divine, con la morte dei primogeniti e l'acqua trasformata in sangue, e ancora il diluvio universale o l'agonia del Cristo durante la crocifissione. Una rassegna di storie cruente, di episodi terrificanti dell'Antico e del Nuovo Testamento, che propongono al lettore le contraddizioni dei testi sacri di una religione teoricamente votata al bene del prossimo. Paolo Pedote descrive in 101 punti la mano violenta di Dio, che punisce chi non rispetta le sue leggi, e ci mostra tutta la crudeltdella Bibbia: il primo libro dato alle stampe, quello piletto al mondo, che nei secoli ha ispirato scrittori e registi. Un'immensa opera letteraria che sembra anticipare i moderni generi legati all'universo del male, come il thriller e l'horror. Un viaggio inquietante nelle origini mitiche delle cronaca nera.

Gossip. Dalla Mesopotamia a Dagospia

Pedote Paolo
Odoya

Non disponibile

18,00 €
Con una rigorosa analisi del sapere "informale", Paolo Pedote ci propone un percorsodivulgativo che, attraverso una nutrita carrellata storica di personaggi celebri e curiosi aneddoti, fa emergere una brillante riflessione sugli aspetti antropologici, sociali e filosofici di questa forma di comunicazione praticata fin dalla notte dei tempi. Condannato come vizio dalla Bibbia e utilizzato per incastrare Gesù davanti al Tempio, nella cultura romana il gossip entra in letteratura attraverso i "canti trionfali" sull'omosessuale Cesare e le pagine di Svetonio e Tacito sulle turpitudini nell'Impero. Nel Medioevo, il vescovo Liutprando da Cremona è il primo corvo del Vaticano a cantare omicidi, orge e stupri. La calunnia si fa strumento per eliminare i porporati scomodi e prova nei processi dell'Inquisizione contro le streghe. Tra i pettegoli illustri troviamo Dante e Boccaccio, Machiavelli e l'Aretino. La prima "analisi sociologica" del chiacchiericcio risale a Carlo Goldoni e alle sue commedie di sarte, portinaie e usurai. Ma è con la nascita del giornalismo che il gossip trova la sua forma letteraria, dalle pagine della Gazzetta Veneta a quelle di Vanity Fair. E a costruire il mito tutto italiano del "paparazzo" nei bar di Vittorio Veneto sono Fellini e Flaiano. Negli anni Novanta il gossip si fa infine fermo-immagine sulla nostra società. Dall'incidente di Lady Diana alle fellatio presidenziali di Monica Lewinsky, la notizia è ormai "gogna mediatica". Con Berlusconi, Ruby e Marrazzo...

Storia dell'omofobia

Pedote Paolo
Odoya

Non disponibile

18,00 €
Che cos'è l'omofobia? In che modo si è espressa nella storia? Perché ancora oggi le religioni e alcuni gruppi sociali non accettano la "diversità" sessuale? Caratterizzato da uno stile agile, fresco e divulgativo, Storia dell'omofobia è un saggio di carattere storico, antropologico e politico, che mette in luce le ragioni di una millenaria persecuzione, dall'Antico Testamento fino ai giorni nostri, fornendoci gli strumenti per comprendere la natura di un "dispositivo culturale" ancora attivo. Partendo dai libri sacri per arrivare alla censura perseguita da ogni totalitarismo, passando per i sistemi legislativi e per la disciplina del Novecento omofoba per eccellenza, la psicoanalisi, l'omofobia emerge come doloroso leitmotiv, fonte di morte e paura. Un pregiudizio crudele di cui hanno fatto le spese, tra gli altri, il genio creativo di Oscar Wilde - condannato ai lavori forzati - e quello matematico di Alan Turing - inventore del computer decrittatore del codice Enigma durante la Seconda guerra mondiale, sottoposto a castrazione chimica nell'Inghilterra del dopoguerra e costretto al suicidio - oltre a migliaia di anonimi perseguitati, torturati, uccisi a causa del loro orientamento sessuale. Un libro che si rivolge a chi ama la storia come disciplina per conoscere a fondo l'umanità, ma anche uno strumento per chi lavora nei settori educativi e spesso si trova a dover spiegare quali ragioni abbiano potuto motivare la persecuzione del "diverso". Prefazione di Gian Antonio Stella.