Cinelli Maurizio

Cinelli Maurizio

Cittadinanza, lavoro, diritti...

Cinelli Maurizio
Giappichelli 2014

Disponibile in 5 giorni

20,00 €
Nell'opera vengono approfondite alcune tra le più rilevanti e controversie questioni sottostanti ai processi di trasformazione del sistema italiano di sicurezza sociale nel quadro nell'integrazione europea. L'intento degli autori è quello di analizzare e sottoporre a vaglio critico le principali "direttrici" di cambiamento del sistema di protezione sociale e nazionale, considerate nel contesto della integrazione europea e della sua crisi.

Diritto della previdenza sociale

Cinelli Maurizio
Giappichelli 2018

Non disponibile

58,00 €
"Nel curare la presente, nuova edizione del 'Manuale' è sembrato giusto, dunque, che all'opera di capillare revisione e aggiornamento del testo, imposta, anche questa volta, dalle significative, numerose novità legislative intervenute nell'intervallo temporale trascorso dalla edizione precedente, si accompagnasse l'inserimento di una parte specificatamente dedicata a tale fenomeno di ormai conclamato, crescente welfare mix. Ed è anche per questo motivo che il capitolo finale, già dedicato alla (sola) previdenza complementare è stato per l'occasione integralmente rielaborato, arricchito e intitolato, appunto, alle forme di previdenza di fonte negoziale." (dalla prefazione alla quattordicesima edizione)

Lineamenti di diritto della...

Cinelli Maurizio
CEDAM 2018

Non disponibile

24,00 €
Il volume offre una trattazione autorevole e organica del diritto della previdenza sociale italiano ed europeo, appositamente calibrata - per il suo taglio sintetico - sulle esigenze della didattica universitaria, ma di potenziale interesse anche per un pubblico più vasto, interessato ad una introduzione generale a tale complessa e importante materia. Gli autori riordinano, negli aspetti salienti, la trama complessa del diritto della previdenza sociale muovendo da una ricostruzione dei principi costituzionali e delle regole fondamentali del sistema previdenziale, per poi illustrare i contenuti delle diverse forme di protezione sociale. Conclude l'opera una trattazione - sincretica e trasversale - delle diverse forme di previdenza di origine negoziale.

Diritto della previdenza sociale

Cinelli Maurizio
Giappichelli 2016

Non disponibile  
PREVIDENZA

57,00 €
La giustificazione più evidente della presente nuova edizione del Manuale, ad un anno appena dalla precedente, è fornita dalla regolazione ex novo di quel capitolo, sempre più importante e articolato del sistema previdenziale, che è il capitolo degli ammortizzatori sociali: una nuova regolamentazione - una "riforma", si è detto - già prefigurata dalla legge delega n. 183 del 2014, nocciolo del c.d. Jobs act, ma concretamente realizzata "a tappe": precisamente, dai decreti n. 22 e n. 148 del 2015, in reciproca sinergia, con il supporto, in immediata successione temporale, di interventi di integrazione o ritocco ad opera di altri decreti-tassello di quel disegno a maglie larghe (o ancora parzialmente in fieri), che è, appunto, il Jobs act; ma anche con il subitaneo concorso di disposizioni dirette a prorogare, in qualche modo sintomo evidente delle difficoltà che incontra la stessa volontà riformatrice -, aspetti salienti delle previgenti discipline: come quelle contenute nella legge n. 9 del 2016 in riferimento agli ammortizzatori in deroga, o quelle di cui alla legge n. 21 del2016 (c.d. "mille proroghe") per i contratti di solidarietà.

Diritto della previdenza sociale

Cinelli Maurizio
Giappichelli 2015

Non disponibile

56,00 €
Nel poco più dei due anni intercorsi tra la "riforma Fornero" e il "Jobs act", i mutamenti di scenario per il diritto della previdenza sociale - oltre a quelli, nettissimi e sotto gli occhi di tutti, che interessano in generale le discipline del lavoro - sono significativi più di quanto potrebbe far pensare la relativa scarsità di interventi normativi che, nel periodo, sono stati espressamente dedicati alla materia che qui si considera. Scarsità di nuove regole, salvo che per quanto concerne il settore degli ammortizzatori sociali. E, in effetti, il perdurare della grave crisi economico-finanziaria che attanaglia il nostro paese - con la conclamata, conseguente esigenza di rafforzare o meglio articolare strumenti previdenziali atti a fornire contemporaneo sostegno tanto al sistema delle imprese, quanto al reddito di chi, anche momentaneamente, perda il lavoro - ha fatto sì che, nonostante la pretesa "definitività" dell'intervento riformatore del 2012, quel sistema rimanesse al centro della scena anche successivamente, e che per i relativi assetti si avviasse quella sperimentazione di nuovi percorsi, della quale la legge delega n. 183 del 2014 e i relativi decreti delegati sono inequivoca espressione. Altri importanti segmenti di quell'ordinamento - dalle pensioni, alla tutela della maternità e della genitorialità, alla previdenza complementare -, sono stati presi in considerazione, in particolare, dalla legge di stabilità del 2015.

Il rapporto previdenziale

Cinelli Maurizio
Il Mulino 2011

Non disponibile

21,00 €
Infortunio, malattia, invalidità, vecchiaia, disoccupazione, morte: lo sviluppo di un insieme organico di istituzioni e situazioni giuridiche destinato a soddisfare l'esigenza di protezione sociale di chi vive prestando il proprio lavoro è strettamente legato alla trasformazione in senso sociale dell'organizzazione costituzionale dello Stato moderno di matrice liberale. Avvalendosi di quei particolari istituti giuridici che sono le assicurazioni sociali, e dell'opera di appositi organismi come gli enti previdenziali, lo Stato provvede ad allestire forme e strumenti di tutela degli interessi dei lavoratori e delle relative famiglie. Il presente volume, attraverso l'inquadramento e l'attenta disamina della complessa disciplina del rapporto previdenziale, offre una esaustiva rappresentazione del cosiddetto "primo settore" dell'attuale sistema di welfare e, nel contempo, di parte inscindibile e fondamentale del diritto del lavoro.

Il rapporto previdenziale

Cinelli Maurizio
Il Mulino 2010

Non disponibile

18,00 €
Infortunio, malattia, invalidità, vecchiaia, disoccupazione, morte: lo sviluppo di un insieme organico di istituzioni e situazioni giuridiche destinato a soddisfare l'esigenza di protezione sociale di chi vive prestando il proprio lavoro è strettamente legato alla trasformazione in senso sociale dell'organizzazione costituzionale dello Stato moderno di matrice liberale. Avvalendosi di quei particolari istituti giuridici che sono le assicurazioni sociali, e dell'opera di appositi organismi come gli enti previdenziali, lo Stato provvede ad allestire forme e strumenti di tutela degli interessi dei lavoratori e delle relative famiglie. Il presente volume, attraverso l'inquadramento e l'attenta disamina della complessa disciplina del rapporto previdenziale, offre una esaustiva rappresentazione del cosiddetto "primo settore" dell'attuale sistema di welfare e, nel contempo, di parte inscindibile e fondamentale del diritto del lavoro.

Il diritto della sicurezza sociale...

Cinelli Maurizio
Giappichelli 2005

Non disponibile

16,00 €
L'intento del volume è quello di fornire, da punti di vista diversi ma complementari, una ricostruzione critica di settori e aree del sistema di sicurezza sociale italiano. L'attenzione si è concentrata in particolare su aree «di frontiera» del welfare italiano, aree nelle quali i processi di trasformazione del sistema di sicurezza sociale nazionale e dei suoi modelli espressivi rispondono più direttamente a dinamiche sociali, economiche o politico-istituzionali emerso solo nell'ultimo ventennio.