Didattica: strategie e linee di condotta dell'educazione

Filtri attivi

L'amore per la lettura si può imparare

Mises Ludwig von
Armando Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

9,00 €
Come si fa a far nascere l'amore per la lettura? Sappiamo che i bambini apprendono dalle persone a loro vicine non solo atteggiamenti e comportamenti motori, sociali, linguistici, ma anche atteggiamenti nei confronti dei libri e della lettura. Quindi se l'adulto vicino al bambino legge, sarà più facile per il bambino apprendere questa attività. E come trasformare una buona pratica in una passione che si autoalimenta nel corso dello sviluppo, in amore per la lettura? Prima regola: non obbligare a leggere! Questo piccolo manuale indirizzato a genitori, ad educatori e docenti, suggerisce criteri per avvicinare e appassionare alla lettura perché leggere significa capire, comprendere, arricchire le proprie conoscenze, vivere le esperienze degli altri, entrare nelle vite degli altri, empatizzare con gli altri per costruire vite migliori.

La gioia di educare. Pedagogia...

Mai Paolo
Tlön 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
In questo libro Paolo Mai, maestro, fondatore dell'Asilo nel bosco ed esperto di outdoor education sviluppa il suo personale metodo educativo infantile, analizzando le criticità e i punti di forza della pedagogia moderna. Seguendo gli studi più moderni che ha ricercato in ogni angolo del mondo, Paolo Mai traccia una via che non ripercorre sentieri già battuti da altri ma che li integra all'insegna delle domande più importanti: che cosa mi aspetto dalla scuola? Che cosa mi rende felice?

Crescere con il gioco. Percorsi e...

Bortolotti Alessandro
Giunti Scuola 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Il volume illustra diversi giochi motori: giochi di abilità e di destrezza per sviluppare capacità specifiche; giochi che facilitano la conoscenza di sé e degli altri; giochi di finzione per rielaborare le esperienze vissute o quelle immaginarie. Le due forme ludiche fondamentali, quelle di sfida e quelle di cooperazione, vengono presentate attraverso schemi e tipologie legate anche giochi di culture diverse, e richiedono modalità di previsione, di cognizione e di relazione spesso inusuali.

Dieci falsi miti e dieci regole per...

Calvani
Carocci 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Si possono individuare i principi fondamentali che hanno la maggiore probabilità di favorire miglioramenti significativi negli apprendimenti degli alunni? Secondo gli autori, che da anni studiano l'efficacia dell'istruzione in ottica evidence-based, sì, è possibile. Questi principi dovrebbero allora essere conosciuti e praticati con sistematicità da tutti gli insegnanti. Sono però occultati e contrastati da numerose credenze e miti che distraggono la scuola e orientano gli insegnanti verso prassi generalmente dispersive e di scarsa efficacia. Il libro ha due finalità: da un lato quella di mostrare quali sono i miti correnti che occorre sfatare, dall'altro quella di mettere in risalto i principi che caratterizzano la didattica efficace e le raccomandazioni fondamentali che da essi si possono mutuare.

Come promuovere la lettura tra...

Migliorati Giancarlo
Editrice Bibliografica 2019

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
Le azioni di una biblioteca per promuovere la lettura verso il target 0-14 anni risultano efficaci quando sono realizzate già a partire dall'organizzazione e si completano con lo svolgimento continuo di attività. Ma le possibilità e la qualità possono aumentare se i sistemi bibliotecari, o aree di cooperazione, esercitano un ruolo per costruire strumenti e progetti inerenti il settore ragazzi, da applicare anche nelle sedi meno attrezzate, per rendere più omogenea la diffusione della lettura. II testo, partendo dall'esperienza dell'autore, si sofferma in particolare su questi aspetti.

Educare e crescere tuo figlio con...

Coluccelli
Newton Compton 2019

Disponibile in 3 giorni  
INFANZIA

10,00 €
Che cos'è il metodo Montessori e perché molti scelgono una delle tante scuole dove si mettono in pratica gli insegnamenti della grande pedagogista italiana, famosa in tutto il mondo? Maria Montessori ci ha lasciato una visione di come la scuola possa trasformarsi per aderire ai bisogni di apprendimento dei bambini, e, se si osserva bene la scuola tradizionale di oggi, non si può certo dire che la didattica montessoriana sia superata. Crescere e imparare è un processo che secondo Montessori segue tappe che è importante conoscere per offrire ai bambini le esperienze e le condizioni utili per poter procedere senza ostacoli nello sviluppo. In questo manuale, indispensabile per una scelta consapevole, sono presentati in modo accessibile i pilastri educativi che caratterizzano il pensiero montessoriano e lo rendono ancora attuale e innovativo. Scegliere, da insegnanti o da genitori, un percorso scolastico montessoriano permette di tradurre il nostro sguardo sul bambino in scelte quotidiane sia educative che didattiche.

La tecnologia dell'insegnamento

Skinner Burrhus F.
Scholè 2019

Disponibile in libreria  
DIDATTICA

25,00 €
«Parafrasando Benedetto Croce, che si chiedeva cosa fosse vivo e cosa fosse morto di Hegel, al momento di ristampare questo classico della letteratura pedagogica, potremmo chiederci cosa sia vivo e cosa sia morto di Skinner [...]. La nostra ipotesi è che la risposta sia l'indicazione che proprio a proposito di Hegel ha dato Kojève: non è vivo il sistema, ma le singole intuizioni di cui quasi ogni pagina del grande filosofo è ricca. Letto in questo modo, Technology of Teaching a cinquant'anni dalla sua prima edizione americana si rivela ricco di spunti e dimostra di aver anticipato molte questioni del dibattito attuale sull'insegnamento e la formazione, il digitale e le sue ricadute didattiche».

In classe. Costruire e gestire il...

Selleri
Carocci 2019

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Le classi sono ormai talmente diverse fra loro da rendere difficile pensare a strumenti da trasferire direttamente nella pratica quotidiana; il tema della loro gestione richiede quindi un cambio di paradigma poiché, prima di gestirle, vanno costruite socialmente, avendo come obiettivo lo sviluppo, l'apprendimento e il benessere psicosociale di ogni alunno. Altro aspetto importante è la qualità delle interazioni fra insegnanti e alunni, nucleo centrale dell'esperienza scolastica: le classi efficaci sono quelle in cui insegnanti e alunni si percepiscono come parte integrante di un percorso comune. Scegliendo la continuità educativa quale tema conduttore, il libro evidenzia aspetti di cui è importante avere consapevolezza per organizzare al meglio le attività didattiche e prevenire situazioni in cui il lavoro degli insegnanti venga messo in discussione sia sul piano professionale che su quello relazionale. Il volume mostra come gli insegnanti possano realizzare contesti di sviluppo e di apprendimento all'interno dei quali a ogni alunno siano offerte le risorse necessarie per sentirsi parte attiva del progetto educativo che lo riguarda.

Il digitale a scuola. Rivoluzione o...

Gui Marco
Il Mulino 2019

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Alle tecnologie digitali si è guardato come a una delle leve principali per il miglioramento della scuola. È proprio così? Alcune delle più importanti aspettative, come quella di incrementare i livelli di apprendimento degli studenti, non hanno trovato finora un riscontro negli studi scientifici internazionali; per altre manca un'adeguata valutazione. Discutendo i limiti cognitivi e sociali del digitale a scuola in un contesto di connessione permanente, l'autore sviluppa una visione alternativa del ruolo del digitale nell'esperienza educativa: prima ancora che fare didattica con le tecnologie è urgente educare all'uso consapevole dei media.

Elementari, Watson!

Caligari Chiara
Giunti EDU 2019

Disponibile in 3 giorni  
DIDATTICA

14,00 €
Un libro con attività da proporre nel tempo libero o durante l'estate prima dell'ingresso alla seconda classe della scuola primaria e da usare in modo complementare ai libri di testo della seconda come consolidamento e recupero di contenuti appresi durante la prima. In seconda, infatti, si svolge un lavoro didattico di consolidamento degli apprendimenti proposti in prima; è un anno importante, che è fondamentale affrontare dopo un efficace ripasso, in modo da ripartire in piena tranquillità. In questa prospettiva il volume risulta particolarmente utile per bambini che hanno mostrato alcune difficoltà e grazie a un racconto giallo si propone una stimolante lettura insieme a 100 attività e giochi che potenziano le abilità fondamentali per gli apprendimenti scolastici in 12 aree di lavoro...

Mi preparo per la scuola secondaria...

De Beni Rossana
Giunti EDU 2019

Disponibile in libreria  
LINGUE E DIZIONARI

14,00 €
Il volume nasce dall'esperienza pluriennale del Gruppo MT dell'Università di Padova, coordinato dal prof. Cornoldi e dalla prof.ssa De Beni. Propone una serie di attività che aiutano lo studente ad allenare le abilità più importanti che la scuola secondaria di primo grado richiede nello studio delle discipline umanistiche e scientifiche. Viene presentato un percorso di allenamento delle capacità di ragionamento, comprensione e studio attraverso un approccio che guida lo studente verso l'autonomia nel processo di apprendimento. Le schede operative, con livelli di difficoltà differenti, sono suddivise in 3 aree: ragionare per sollecitare la capacità di classificare, raggruppare, trovare legami e criteri, distinguere cause, effetti e scopi, sfruttare gli indizi espliciti o impliciti; capire per sviluppare la comprensione attraverso strategie di lettura applicata ai testi di tipologia diversa; studiare per guidare all'uso consapevole di strategie di organizzazione, comprensione ed elaborazioni, memorizzazione e ripasso. L'utilizzo consapevole di strategie per ragionare, comprendere e studiare è in linea con le Indicazioni nazionali del MIUR che, in questi ultimi anni, hanno dato sempre più rilievo alla necessità di sostenere l'acquisizione delle conoscenze disciplinari con l'apprendimento di competenze e abilità specifiche.

Scrivere. Formarsi e formare dentro...

Maragliano Roberto
Luca Sossella Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

9,00 €
Grazie ai dispositivi digitali lo scrivere è oggi alla portata di tutti. Mai come adesso l'accesso alla scrittura è stato così diffuso. Bisogna riflettere, e farlo seriamente, su questo stato di cose. Intanto sarebbe bene riconoscere che il verbo 'scrivere' non è intransitivo, usarlo senza indicare che cosa si scrive significa negare l'ampia varietà delle attuali pratiche scrittorie. Poi va riconosciuto che la compresenza in ciascuno di noi di comportamenti di scrittura di tipo fisico, o terrestre, e di comportamenti di scrittura virtuale, o acquatica, sollecita a pensarci, educarci ed educare in quanto esseri anfibi, capaci di vivere e praticare la scrittura nei diversi ambienti e con le relative grammatiche.

Autovalutazione. Promuovere la...

Pastore Serafina
UTET Università 2019

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Contribuire alla formazione di self-regulated learners, promuovendo l'acquisizione e lo sviluppo di una postura critica e riflessiva indispensabile per regolare, adattare e gestire in modo autonomo e responsabile il proprio apprendimento, è il fine ultimo dell'approccio per competenze. Come insegnare agli studenti tutto ciò? Attraverso l'autovalutazione. Nel richiamare l'orientamento della valutazione a sostegno dell'apprendimento (assessment for learning), il testo presenta le caratteristiche dell'autovalutazione e ne analizza, in termini prettamente didattici, le principali componenti: riflessione, metacognizione e autoregolazione dell'apprendimento. Il costante rimando tra dimensioni teoriche e metodologiche dell'autovalutazione fa da sfondo al variegato repertorio di strategie e strumenti cui ricorrere per realizzare nel contesto classe simile pratica valutativa e garantirne, al contempo, validità, accuratezza e affidabilità. Tale architettura consentirà al lettore di comprendere non solo cosa sia l'autovalutazione, in quali azioni si sostanzi e quali finalità persegua, ma di stabilire quando e come utilizzare siffatta forma valutativa. Un alleato prezioso per i docenti che intendano promuovere l'apprendimento per competenze negli studenti e allineare, in modo innovativo, pratiche di insegnamento e valutazione.

Crescere parlando nella scuola...

Girolametto Luigi
Erickson 2019

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Grazie alle conoscenze oggi a disposizione, il numero di bambini con ritardo di linguaggio identificati precocemente è in costante aumento. Occorre quindi pensare a strategie per promuovere l'acquisizione del vocabolario e la costruzione di frasi, sostenere la comprensione del linguaggio e favorire lo scambio comunicativo con i coetanei. Il volume è articolato in due parti: i primi capitoli inquadrano lo sviluppo tipico e atipico del linguaggio. Nella seconda parte vengono illustrati alcuni casi clinici di bambini che presentano un disturbo del linguaggio di varia natura. Ciò consente di suggerire attività e prassi che si inseriscono naturalmente nella quotidianità della scuola dell'infanzia, con lo scopo di: facilitare la conversazione attraverso le interazioni tra pari stimolare il linguaggio, la lettura dialogica e il gioco promuovere le abilità narrative supportare lo sviluppo in situazioni di bilinguismo. L'obiettivo è quello di suggerire delle strategie operative centrate specificatamente sulla scuola dell'infanzia, che mettano a frutto le competenze di insegnanti e logopedisti e le potenzialità preziose di tale contesto, per ottimizzare il percorso educativo di tutti i bambini. L'opera è corredata di schede, disponibili anche online, per l'osservazione e la riflessione sulle dinamiche educative e di interazione.

Media education in Italia. Oggetti...

Bruni A.
Franco Angeli 2019

Disponibile in 3 giorni

32,00 €
In Italia non sembra esserci ancora un'azione educativa sistemica e formalizzata che permetta di rispondere alle ormai sempre più diffuse problematiche inerenti l'uso e l'abuso dei media da parte delle diverse fasce della popolazione. La media education, anche se sostanzialmente presente nelle indicazioni formali, è scarsamente attuata nella scuola, limitata com'è a situazioni episodiche che trovano maggiore riscontro negli ambiti informali. Nonostante ciò il mondo del lavoro richiede competenze mediali sempre più raffinate e complete e la rete stessa discute del problema nelle varie comunità e nei discorsi spontanei. In questo volume si entra in profondità nella varietà del quadro italiano tra esperienze formali e informali in diversi ambiti che vanno dall'infanzia agli adulti, valorizzando una ricchezza e un potenziale pronto per uscire dalle cornici sperimentali della ricerca e delle singole offerte formative locali per essere messa a disposizione dell'intera cittadinanza.

È possibile una scuola diversa? Una...

Checchi
Il Mulino 2019

Disponibile in 3 giorni

23,00 €
Tra le strategie volte a potenziare l'efficacia del sistema formativo e a innalzare la qualità dell'istruzione sta in primo piano la necessità di migliorare le scuole. Su questa esigenza convergono le opinioni di politici e studiosi, ma come procedere? A questo interrogativo intende dare una risposta esplorativa questo libro, che restituisce - dati alla mano - i risultati di una meticolosa ricerca condotta tra il 2013 e il 2018 su un campione di istituti comprensivi di Piemonte e Liguria. Le iniziative messe in atto - che adattano al nostro paese pratiche già sperimentate altrove - spaziano su vari territori: revisione e miglioramento dell'organizzazione interna alle scuole; diffusione di metodologie didattiche innovative meno tradizionali (classi aperte, cooperative learning ecc.); maggiore familiarità e puntualità con le pratiche auto-valutative; potenziamento degli apprendimenti degli studenti; compatibilità tra costi e azioni di miglioramento. Il volume, arricchito da una rassegna internazionale sul miglioramento e la qualità dell'istruzione, è frutto della collaborazione di studiosi di diversa formazione: sociologi, economisti, psicologi, pedagogisti e si raccomanda per il pregio di affrontare il tema del miglioramento in una prospettiva multidisciplinare.

Sussidiario per genitori (con...

Corlazzoli Alex
Mondadori 2019

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

18,00 €
"Noi adulti abbiamo due preziose opportunità: la prima, non insegnare solo a leggere e a scrivere, ma far appassionare alla lettura e alla scrittura; la seconda, spiegare le cose dei grandi ai bambini". Alex Corlazzoli ha un sogno: che i suoi studenti si innamorino della scuola e che conservino quell'infatuazione per tutta la vita, conducendo un'esistenza aperta al fascino della conoscenza. In questo libro, però, chiede anche ai genitori di prendere in mano una parte del sogno e diventare a loro volta studenti, mettendo in pratica i suoi consigli e gli esercizi di un brillante sussidiario. Molto spesso la scuola italiana non riesce a coinvolgere nel modo giusto i suoi allievi. Nonostante le innumerevoli riforme, l'introduzione di nuovi metodi e strumenti, e anche gli sforzi del corpo docente, le nostre classi perdono pezzi e sono colpite dal crescente fenomeno dell'abbandono. Cosa si può fare? Cosa ancora non è stato fatto? In che modo le famiglie possono aiutare i professori a trasmettere un'idea coinvolgente della scuola? Con quali attività possono sostenere e ampliare l'entusiasmo della conoscenza nei propri figli? Con questo agile sussidiario i genitori possono aiutare i figli a capire che le tabelline servono per fare la spesa e quindi acquistare quel cibo che gli piace tanto; oppure che conoscere le scienze torna utile quando c'è bisogno di raffreddare le bibite e non si ha un frigorifero a disposizione. E ancora che l'educazione civica è il primo passo per avere un parco giochi vicino a casa. Un sussidiario leggero e pratico, per tornare tutti a scuola, genitori e figli, felici di farlo.

Maestri e pratiche educative in età...

Scholè 2019

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Questo primo volume dedicato alla storia della didattica prende avvio dall'Umanesimo e da esperienze formative dentro/fuori/intorno alle corti italiane tra la fine del Medioevo e l'inizio della modernità. Al centro dei contributi, alcune realtà specifiche della Penisola, con particolare riferimento al settentrione (gli ambienti culturali nei quali si formano i Savoia, gli Sforza, i Gomaga, gli Este), ma soprattutto le vite, sempre in movimento, e il lavoro intellettuale di tanti "magistri", noti (tra cui Vittorino da Feltre) e meno noti, insieme ai loro allievi. La sezione iniziale dell'opera ("Interrogativi di fondo") pone i quesiti fondamentali che costituiscono il filo rosso del libro: la nascita di proposte e la diffusione di pratiche educative nel XV secolo tra continuità e variazioni, il rapporto originale che si configurò con i classici, l'affiorare di nuove idee di cittadino e di cittadinanza; il tutto ripreso e riletto da una storiografia variamente interessata al tema nei secoli successivi, anche in funzione del delicato percorso di "nation building".

La genitorialità. Le prime...

Muzi Morena
Aras Edizioni 2019

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Il tema della co-costruzione dei processi relazionali precoci nella diade e nella triade familiare focalizza l'attenzione su interconnessioni tra genitorialità e relazioni precoci: aspettative, fantasie genitoriali da una parte e competenze e bisogni dei bambini dall'altra. Il lavoro esamina il ruolo dei legami familiari secondo la prospettiva teorica dell'attaccamento ponendo in rilievo le questioni relative alla sensibilità adulta, alla qualità delle cure, alla responsività genitoriale.

Pedagogia al limite. Corpo,...

Naccari Alba G.
Anicia (Roma) 2019

Disponibile in 3 giorni

23,00 €
Il limite è qui inteso come ciò che ci caratterizza per il semplice fatto di esistere e di essere in vita in/con una corporeità che non può non invecchiare e non ammalarsi. Ma proprio l'ascolto e l'accettazione del limite, che le caratteristiche del nostro vivere rappresentano, schiudono il significato più proprio del vivere stesso, grazie alla pedagogia simbolica... Anche attraverso la malattia è possibile porsi in ascolto del significato profondo di doversi rapportare a se stessi in modo diverso, così da sondare il mistero stesso del vivere. La speranza che vuole testimoniare questo testo è che la malattia e/o le condizioni di precarietà, cui il corpo ogni tanto ci obbliga, parlino il linguaggio dell'anima e di un mondo invisibile che è comunque sempre presente nella sua bellezza e nel suo misterioso significato, ma che, coinvolti in una quotidianità che ci vuole aitanti e di corsa, rischiamo di non percepire. È un linguaggio che ci chiede un cambiamento nella direzione della nostra evoluzione propriamente umana e spirituale. Il testo cerca di indagare e testimoniare come ciò sia possibile, anche in condizioni di estrema precarietà e sofferenza, grazie alle attività di movimento e di danza. Un aspetto centrale è il dialogo tra saperi e pratiche disciplinari differenti, dalla pedagogia, alla medicina, alle diverse pratiche di movimento, alla psicologia, così da valicare in maniera costruttiva anche i limiti epistemologici che rischiano di dividere e frammentare la persona limitandone la cura in senso olistico.

I colori dell'educazione. Viaggio...

Mantegazza Raffaele
Elledici 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
L'educazione crea mondi, costruisce universi, "inaugura" calendari, mette al mondo persone... Davvero non è facile raccontare l'educazione. Questo libro ha scelto una tavolozza di colori per provare a restituire le mille sfaccettature della relazione educativa: un percorso che inizia col nero delle giornate più cupe, si diluisce nel blu della meditazione, sino a trovare forza con il rosso. Ma ci saranno anche momenti di pausa con il verde, momenti gialli di gioco dove le esperienze saranno condivise grazie alla vivace generosità dell'arancione... Per ogni capitolo un colore e un'opera pittorica di riferimento, in un itinerario che attinge sia ai significati che le culture (e artisti del calibro di Paul Klee, Piet Mondrian e Vassily Kandinsky) hanno accostato allo spettro del visibile, sia a canzoni, poesie, opere letterarie, vicende umane e riferimenti scientifici, in una contaminazione tra "generi" insieme profonda e suggestiva.

Continuerò a sognarvi grandi....

Tamagnini Davide
Longanesi 2019

Disponibile in libreria  
DIDATTICA

16,00 €
«Grazie ai miei studenti ho capito che insegnare significa innanzitutto schierarsi. Scegliere questo lavoro vuol dire decidere con quale sguardo interrogare il mondo e tentare di costruire delle risposte di buon senso. Sentivo e sento tuttora che devo a loro questo impegno. Credo che la scuola debba ripartire da qui per riscoprire la sua bellezza, il suo senso profondo e con esso un po' di gioia.». Davide Tamagnini è salito alla ribalta dell'opinione pubblica per il suo metodo didattico, che capovolge il modo tradizionale di esercitare l'insegnamento. In una scuola primaria in provincia di Novara, Davide è riuscito a costruire un percorso didattico innovativo e sperimentale, la cui punta dell'iceberg è la scelta di abolire i voti, ma non la valutazione. La pagella si presenta innanzitutto con tre colori: verde, giallo e rosso. Ogni colore indica il margine di progresso raggiunto o il miglioramento raggiungibile in una certa area dell'apprendimento. Ma è l'intero approccio di Davide all'insegnamento a essere innovativo: «Per portare la parola 'felicità' dentro le mura scolastiche dobbiamo demolire il paradigma che lega scuola e noia. Si tratta di sconvolgere pratiche e credenze sedimentate per ricostruire un percorso in cui ciascuno si senta protagonista dell'apprendimento». Questo libro è il racconto di quel processo di demolizione e ricostruzione, ma è anche e soprattutto il diario di un viaggio durato cinque anni, un'esperienza di scuola e di vita unica nel panorama di oggi, che ha portato un maestro e la sua classe al centro di una colorata, esplosiva rivoluzione.

Leggere e scrivere a scuola: dalla...

Teruggi Lilia Andrea
Carocci 2019

Disponibile in 3 giorni

33,00 €
Quando e come i bambini iniziano a leggere e a scrivere? Che cosa può fare l'insegnante per accompagnare tale processo a partire dalla scuola dell'infanzia? Come proseguire in questo percorso quando i bambini leggono e scrivono in modo convenzionale? Il volume, in cui ricerca e didattica si intrecciano in modo inscindibile, risponde a tali interrogativi sia illustrando gli studi di settore, sia descrivendo in modo ricco e dettagliato buone pratiche raccolte in decenni di ricerca sul campo e formazione con gli insegnanti. Ne emerge con chiarezza, attraverso i numerosi esempi riportati, quanto la lettura e la scrittura possano essere per i bambini pratiche significative e motivanti se affrontate nelle loro autentiche funzioni (per ricordare, per informare, per trarre informazioni precise, per ampliare le conoscenze), sia nella scuola dell'infanzia sia nella scuola primaria. Il testo si rivolge agli insegnanti desiderosi di trovare spunti di riflessione e proposte per attuare una didattica inclusiva che parta dalle diverse conoscenze e competenze dei bambini.

Educare al piacere di usare le...

Falcicchio Gabriella
Fasi di Luna 2019

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
"L'educazione della mano è particolarmente importante, perché la mano è lo strumento espressivo dell'umana intelligenza: essa è l'organo della mente." (M. Montessori, La scoperta del bambino). Una scuola che ha a cuore (a cuore, non solo a mente...) lo sviluppo armonico, integrale, complesso dei piccoli mantiene l'attenzione alla vivezza del corpo, affinché resti gioioso nell'apprendere qualsivoglia sapere. Le mani, in altri termini, sono il pretesto per tirare in ballo tutto il resto, i sensi, le percezioni, il movimento, il contatto.

Nascere e crescere nell'Atene di...

Jouanna Danielle
Carocci 2019

Disponibile in 3 giorni

21,00 €
«Un bambino è, innanzitutto, il progetto di due genitori». Se questo è vero oggi, lo era anche nell'Atene antica, con alcune differenze però, sia riguardo al rapporto con la società e al percorso formativo cui ciascun bambino era destinato, sia riguardo alle prime esperienze affettive. Quale, dunque, il ruolo dei genitori nella vita del proprio figlio? Quale quello della comunità nella crescita del ragazzo? Chi si occupava della sua educazione e sulla scorta di quale modello? Che dire, infine, delle sue prime esperienze amorose? Il volume risponde a queste domande descrivendo le prime fasi della vita umana nell'Atene del v-iv secolo a.C.: i riti e le credenze legate alla gravidanza e alla nascita, i giochi e le diverse attività dei neonati, il percorso di formazione tra i sette e i quattordici anni, il passaggio all'età adulta.

Setole e spine. La crescita segreta...

Gasparini A.
Erickson 2019

Disponibile in 3 giorni

18,50 €
Ora che le profonde trasformazioni che attraversiamo provocano una sofferenza e un disorientamento nelle relazioni fra uomini e donne, fra genitori e figli, le fiabe possono offrire un piccolo tesoro dal quale, come da uno scrigno fatato, sgorgano narrazioni capaci di aprire orizzonti di speranza. Nel presente volume si racconta, attraverso molte versioni delle fiabe della Bella addormentata e della Bella e la Bestia, del complesso percorso di crescita del femminile e del maschile. Una crescita segreta, che matura in un lontano castello, durante un sonno secolare o in un penoso isolamento. Gli intrecci di queste antiche fiabe tornano ad animare storie contemporanee che, attraverso lo schermo del cinema e della televisione, ci dicono come, per diventare uomini e donne, si debbano affrontare molti ostacoli, e quanto sia difficile e irrinunciabile incontrarsi.

Educare alla natura

Mantegazza Raffaele
Elledici 2019

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
Il rispetto della natura è una questione di cultura. Richiede un percorso educativo che parte dai primi anni di vita e si rafforza nell'adolescenza. Partendo da questa convinzione, l'autore propone per ogni elemento del creato cantato da Francesco d'Assisi una lettura decisamente formativa, incentrata sulla responsabilità della persona e supportata da una serie di attività. Un percorso verso l'assunzione di un atteggiamento sanamente ecologico attraverso l'impiego dei linguaggi della letteratura, della musica, del cinema e dell'arte.

Corpo ed emozioni nella didattica...

Digennaro Simone
Erickson 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Nella scuola primaria il corpo e le emozioni hanno rappresentato a lungo due convitati di pietra, e questo nonostante la riflessione di carattere pedagogico abbia da tempo risolto la frattura tra mente e corpo, dimostrando chiaramente l'impossibilità di realizzare qualsivoglia intervento educativo senza il concorso del corpo e delle emozioni. L'obiettivo del libro è quello di tracciare, sia pure in maniera sommaria, una prospettiva didattica che riconosca in questi due costrutti pedagogici l'asse portante della relazione tra docente e discente. Si tratta non più di pensare una didattica basata sul corpo e sulle emozioni, ma piuttosto di pensare il corpo e le emozioni nella didattica, ovvero di concepire una didattica che li riconosca come elementi costituivi dell'apprendimento.

L'ABC. Approcci metodologici...

Claris Sonia
Studium 2019

Disponibile in 3 giorni

18,50 €
Imparare a leggere e a scrivere (ma anche ad ascoltare e a parlare) è uno dei passaggi fondamentali della crescita culturale ed umana di ogni bambino. Come lo si è fatto nel tempo? Come lo si fa, oggi, nelle scuole? Quali metodi, soprattutto alla luce dei più recenti contributi della ricerca linguistica, psicologica e delle neuroscienze, risultano più legittimati? Perché? E che cosa dice il punto di vista pedagogico al riguardo? Il volume, rispondendo a questi interrogativi, accompagna nella fitta e non ancora esaurita diatriba tra globalisti o analitici, tra sintetici o alfabetici, senza essere preventivamente schierato per una soluzione assoluta. Per questo sono messi in luce i pro e i contro più o meno evidenti e significativi delle diverse impostazioni metodologiche e delle loro possibili, in certi casi, ibridazioni operative. Ne discende infine una consapevolezza pedagogica: per un insegnamento-apprendimento linguistico che sia formativo e integrale, ogni procedura o tecnica, digitale o analogica, è sempre da inserire in un più generale approccio dialogico e maieutico.

L'alunno. Tutto ciò che la scuola...

Lombardo Lucrezia
Divergenze 2019

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
"L'alunno, o tutto ciò che la scuola non ha il coraggio di rivelare" è una testimonianza diretta in forma di saggio divulgativo, scritto con uno stile immediato e privo di tecnicismi, di quel fastidioso politichese di cui spesso vengono infarcite le pubblicazioni a tema. L'autrice offre un'esperienza dalla parte degli studenti e da quella dei docenti, finalmente parificate nell'analisi della realtà in cui si incontrano, e una lucida esposizione di rimedi a magagne che il sistema denuncia da decenni senza mai correggere. Un viaggio nella "insostenibile profondità delle empatie" per capire davvero le ragioni del disagio giovanile e prevenirle, un'escursione senza giudizi sommari, con la partecipazione di chi si mette alla pari, prende in esame le fragilità e lavora sui dubbi, perché l'esercizio della domanda è l'unico sentiero che porta alla consapevolezza. «L'errore più grande che fa la scuola è imporre dall'alto un decalogo, un programma, e chiedere di accettarlo supinamente. Non sono forse, gli studenti, maturandi? Non è forse, l'adulto, maturo, e si comporta alla luce delle esperienze accumulate nel corso della storia? È facile allora capire come la richiesta, anzi, la pretesa che sia lo studente a piegarsi alla procedura, anziché la procedura a essere pensata in funzione dello studente, porti a clamorosi disastri». Apparato critico a cura di Riccardo De Rosa, con una nota di Marco Vagnozzi.

Agenda 2030. Una sfida per la...

Nanni
Scholè 2019

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Numerosi strumenti programmatici a livello mondiale, europeo e nazionale hanno assunto come scadenza il 2030, l'anno in cui i bambini che oggi iniziano la scuola primaria conseguiranno il loro diploma. Questo volume presenta scenari, obiettivi e strategie per la scuola nell'orizzonte dei prossimi dieci anni, a partire dall'educazione allo sviluppo sostenibile, alla cittadinanza globale e al pensiero complesso. Le sfide della postmodernità (ambiente, economia, democrazia, tecnica, comunicazione) rendono più che mai necessaria la prospettiva di un nuovo umanesimo planetario, che potrà nascere solo dall'incontro tra le diverse culture del pianeta e dalla capacità di pensare insieme unità e molteplicità, meticciamento e pluriversalismo. Una mondialità inclusiva e democratica, radicalmente alternativa al sovranismo, al fondamentalismo identitario e al rifiuto dell'altro e del diverso.

Genere e inclusione tra teoria e...

Lozupone Elvira
Anicia (Roma) 2019

Disponibile in 3 giorni

21,00 €
Il libro si pone due intenti principali: chiarire alcuni concetti psicologici fondamentali che ruotano intorno al tema dell'identità e dell'orientamento sessuale; le questioni etiche sottese alla questione fra genitorialità/filiazione biologica e sociale; il tema del lecito pedagogico posto dall'attuazione di alcune pratiche didattiche nella scuola dell'infanzia e primaria. Poi problematizzare: cosa vuol dire oggi combattere le discriminazioni e costruire una scuola democratica, quali vicende interiori per i figli di coppie separate, trasferiti da una realtà conflittuale e dolorosa ad una realtà di 'diversità' non meno difficile, non meno dolorosa, potenzialmente esposti alla marginalità per le scelte degli adulti? Esistono posture educative e strategie per star bene insieme a scuola? Quali le coordinate pedagogiche, quali i mezzi e le prospettive di riuscita? Un volume dallo spiccato puerocentrismo: la sola chiave per uscire dalle trappole ideologiche in cui cadono gli adulti.

Il metodo teatrico. Educazione....

Faina Emanuele
Anicia (Roma) 2019

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Il metodo teatrico® è uno stile laboratoriale che parte dall'assunto che ogni processo di educazione, autoeducazione, formazione e didattica scaturisca dalla comunicazione consapevole. È uno strumento di lavoro fondamentale per chi opera nella scuola e, più in generale, per tutti coloro che, a vario titolo e livello, si rapportano "con l'altro". Utilizzando alcune specifiche metodologie dell'arte del teatro, costruisce competenze, soft skills che spaziano dalla gestualità cosciente all'educazione alla vocalità, dalla micro e macromimica alla disciplina espressiva delle emozioni. Questo libro è il risultato di vent'anni di riflessione e sperimentazione del Gruppo Eleusis, che dal 1999 propone uno sguardo alternativo sull'educazione e la formazione di bambini, ragazzi, adulti, docenti, professionisti della comunicazione e della relazione. E proprio la relazione è l'argomento del libro, la lente con cui osservare la scuola e il mondo della formazione in genere, senza pretesa di trovare soluzioni univoche, o di dare risposte definitive, ma dando spunti di riflessione e ipotesi operative per affrontare le sfide inderogabili che la nostra epoca ci pone.

Fra normalità e disabilità...

Vianello Renzo
Giunti EDU 2019

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
Una guida operativa per potenziare le capacità cognitive dei bambini/ragazzi che faticano molto negli apprendimenti perché presentano un Funzionamento Intellettivo Limite (FIL) o cognitivo borderline, cioè caratterizzato da un QI compreso tra 70 e 85, quindi leggermente inferiore alla media ma non ancora classificabile come disabilità intellettiva. Utile per insegnanti curricolari e di sostegno, educatori, pedagogisti, psicologi e quanti operano dentro e fuori la scuola, nonché per i genitori che desiderano sostenere il proprio figlio nel suo percorso scolastico e di crescita. La guida comprende: una sezione "conoscere per intervenire" con le informazioni teorico-operative su cosa sia il funzionamento intellettivo limite, su come sostenere lo sviluppo degli apprendimenti di chi si trova in tale condizione e sulle attività utili per progettare un intervento efficace; un workbook articolato in 2 aree: allenare la ricerca percettiva e la memorizzazione e potenziare pensiero e ragionamento. Le schede, organizzate per difficoltà crescente, sono contestualizzate ai contenuti disciplinari di geografia, scienze, storia, italiano e matematica. L'impostazione didattica seguita consente di allenare il pensiero e potenziare l'intelligenza attraverso le discipline, in un'ottica basata sul lavoro in classe e sugli stessi argomenti affrontati dai compagni. Le attività proposte possono essere utilizzate anche con bambini con DSA, BES, ADHD, ma anche con bambini a sviluppo tipico, per potenziarne le capacità cognitive e le abilità di ragionamento.

MIA SCUOLA (LA)

Leucci Mimmo
Pensa Editore 2019

Disponibile in libreria  
POETI DEL SALENTO

15,00 €

Quaderni di Aemilia Ars. Strada...

Bellomo Bianca Rosa
Nuova S1 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Nato da un'idea delle allieve dell'Associazione Antonilla Cantelli, il libro si ispira a un disegno tratto da un libro del Seicento (Ghirlanda: di sei vaghi fiori scelti da più famosi Giardini d'Italia, Padova 1604), proponendo un percorso didattico completo e procedendo per difficoltà crescenti. Il manuale percorre tutti i venticinque motivi presenti nel disegno, indicando con chiarezza e semplicità la tecnica Aemilia Ars per realizzarli.

Sperimentando lo zero-sei. Ricerca...

Zaninelli Francesca Linda
Junior 2019

Disponibile in libreria  
DIDATTICA

18,00 €
Con il decreto legislativo n. 65/2017 si è istituito il sistema integrato di educazione e d'istruzione dalla nascita sino a sei anni e si «promuove la continuità del percorso educativo sostenendo lo sviluppo delle bambine e dei bambini in un processo unitario, in cui le diverse articolazioni del sistema integrato [...] collaborano attraverso attività di progettazione, di coordinamento e di formazione comuni». La sperimentazione di due servizi educativi zero-sei anni avviata dal Comune di Parma nel 2015 in collaborazione con l'Università degli Studi di Milano Bicocca s'inserisce nel cambiamento culturale e pedagogico che il decreto sostiene e promuove. Nel testo si presenta, attraverso l'intreccio e il dialogo tra gli educatori e gli insegnanti, i coordinatori pedagogici e i ricercatori, il lavoro di "ricerca formazione" realizzato nei due Nido-scuola, i temi e le questioni emerse e trattate in vista della costruzione di un curricolo educativo zero-sei anni, integrato e plurale.

Il valore delle differenze. Tra...

Felini Damiano
Junior 2019

Disponibile in libreria  
DIDATTICA

13,00 €
In una società come quella contemporanea ? in cui lo sguardo verso gli altri è spesso caratterizzato da pregiudizi e stereotipi ? educare a conoscere, comprendere, rispettare e valorizzare le differenze è diventato un compito indispensabile per continuare a tutelare il valore della persona e i princìpi della convivenza civile. Attraverso una prospettiva pedagogica e interdisciplinare, questo libro intende abbracciare, in un unico sguardo, l'intero campo delle differenze: sociali, culturali, di genere, lingua, religione, salute, condizioni personali. Frutto del lavoro congiunto e concorde di diversi studiosi, il volume predispone, nella prima parte, un quadro teorico che spiega le ragioni sociali e culturali, lo sviluppo storico, i significati pedagogici e le direzioni etiche e formative dell'educazione alle differenze. Nella seconda parte, invece, illustra alcune possibilità operative, coerenti fra loro e con il quadro concettuale d'assieme, per fare educazione alle differenze nei contesti scolastici ed extrascolastici, affrontando i temi della convivenza interculturale, delle differenze di genere, del bullismo e dell'omofobia. Il tutto con metodologie innovative, in gran parte basate sull'uso di media pop, quali film, pubblicità, canzoni, video virali.

La scuola dei centennials

Aprea Valentina
EGEA 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
I bambini che da qui ai prossimi anni faranno il loro ingresso in classe, come coloro che già oggi frequentano le classi della scuola primaria o della secondaria di primo grado, sono una generazione on demand, abituata a vedere soddisfatte le proprie domande e curiosità con la velocità che solo le tecnologie digitali possono assicurare. Nelle nuove aule ai libri si affiancano tablet e pc, ai linguaggi e alle materie tradizionali l'ora di coding, in una scuola chiamata con sempre maggior urgenza a sviluppare nei più giovani le competenze che le professioni del futuro chiederanno loro. È un nuovo modo di imparare quello dei Centennials, che esige un nuovo modo di insegnare, ma anche una nuova dimensione fisica che porta a ridisegnare completamente gli spazi dell'apprendimento. Le numerose testimonianze di docenti e studenti e i tanti casi reali che nel libro integrano la narrazione di questo passaggio d'epoca lanciano un messaggio di ottimismo, perché le esperienze promosse e raccolte dall'autrice dimostrano che una scuola del futuro «si può fare». Anche nel nostro Paese.

Il digital storytelling nella...

Junior 2019

Disponibile in libreria  
DIDATTICA

15,00 €
Lo sviluppo della media literacy oggi è ritenuto una componente imprescindibile dei curricoli più avanzati e il digital storytelling costituisce una metodologia e un approccio per il potenziamento delle competenze digitali nei bambini. Il libro intende offrire spunti di riflessione e un inquadramento teorico per capire che cosa sia e come si possa utilizzare il digital storytelling per accrescere i processi d'apprendimento dei bambini alla scuola dell'infanzia, promuovendo la cultura della media education. Sono molte le domande a cui il volume tenta di rispondere e tra esse le principali sono: quali sono le potenzialità cognitive della narrrazione digitale? quali competenze abilita? quali modelli formativi sono necessari per sostenere gli educatori/insegnanti nell'utilizzo del digital storytelling? Questa pubblicazione vuole quindi essere un punto di partenza rivolto a insegnanti, pedagogisti e studenti per un approfondimento sul tema che si propone con una modalità nuova: tesi teoriche con spunti di didattiche che rimandano alla possibilità di approfondimenti e aggiornamenti online.

Prendiamoci il tempo per stare con...

Dentale Helga
Lindau 2019

Disponibile in libreria  
DIDATTICA

13,00 €
Spesso sentiamo dire: «I bambini non sanno ascoltare. Non si concentrano su niente». Ma cosa facciamo noi educatori per seminare questo inesplorato e magico terreno dell'ascolto? La scuola deve essere appassionante, inclusiva, accogliere e sostenere le emozioni e la creatività dei bambini: questo libro è un invito a promuovere questo tipo di didattica. Nella prima parte vengono delineati i «fili educativi» per tessere la nostra tela pedagogica: l'alfabetizzazione emotiva, il valore di un tempo lento, l'importanza dei sensi e della natura, le valenze educative del silenzio. Helga Dentale invita il lettore a costruire una scuola incentrata sull'esperienza e non sul prodotto finale. Una scuola dove nutrire il pensiero, lo scambio, la condivisione, la gentilezza. Una scuola dove sentirsi accolti e felici. Nella seconda parte del libro queste riflessioni confluiscono in un percorso operativo: vengono descritti diversi laboratori espressivi da svolgere in classe con i bambini, per educare all'ascolto e alle emozioni. Percorsi ricchi di attività, storie e giochi teatrali strutturati con il Metodo Teatro in Gioco®, adatti ai bambini del nido, della scuola dell'infanzia e primaria. Perché i bambini possano scoprire il piacere che può dare il processo della conoscenza, immergendosi curiosi alla scoperta dei mondi che si aprono via via all'esplorazione e conquistando quell'universo di sensazioni ed emozioni che è la vita.

Linus Vogue

Bova Iliana
Ex Libris Edizioni 2019

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
"Questo libro presenta, rappresentate per immagini, le offerte formative, didattiche e ricreative dell'Istituto Linus Garden 2 di Palermo, che declina le sue attività nel "Nido", nella "Primavera" e nelle due sezioni "Infanzia". Questa originale rivista, offre la possibilità di poter delineare e pubblicizzare la propria immagine cogliendone aspetti peculiari e significativi. Le brevi descrizioni e le illustrazioni rendono la fruizione di chi la legge, immediata e piacevole. Si ringraziano i genitori che hanno contribuito alla sua realizzazione e anche quelli che non hanno posato sul nostro RED CARPET, ma che hanno collaborato in altre occasioni. Siete voi l'esempio di una scuola attiva, di una scuola partecipata, di una scuola "Comunità educante", di una scuola innovativa pronta a costruire il futuro, non rinnegare il passato e vivere pienamente il presente. Il libro inaugura la collana "Labor" dedicata alla presentazione e promozione delle botteghe artigiane operanti nel territorio, le imprese locali d'eccellenza e i laboratori d'arte che si distinguono per la loro attività".

Lo sguardo. Percorsi per...

Progedit 2019

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Lo sguardo costituisce una importante competenza della persona, da sostenere e valorizzare per mobilitare sin dall'infanzia le risorse individuali e rendere ciascuno partecipe di quanto accade intorno: osservatore attento, curioso e vigile nel mentre tesse una molteplicità di transazioni con gli altri e con l'ambiente circostante. Di taglio interdisciplinare, il volume rende conto di un'ampia serie di ricerche, fra le più significative nell'attuale dibattito sulla pedagogia dell'infanzia, testimonia riflessioni ed esperienze di educazione dello sguardo con il contributo di docenti universitari provenienti da otto diversi atenei. L'opera si rivolge in particolare a coloro che compiono ricerche scientifiche in questo ambito, agli educatori e a quanti si prendono cura dell'infanzia.

Prof - Dj

Terzo Nicola
La Caravella Editrice 2019

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Nicola, insegnante e disk jockey, una vita accompagnata dalla grande passione per la musica. Nel 1993, all'età di quindici anni, entra in un negozio di dischi, vivendo un'esperienza che sarà il battesimo del suo percorso artistico. Attraverso il racconto della sua vita come deejay e professore, ci coinvolge nella vita di un docente che con la didattica e la musica punta a un unico obiettivo: trasmettere ai giovani il messaggio del "sano divertimento".

Come fare una lezione inclusiva

Calvani Antonio
Carocci 2018

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
L'inclusione è la sfida più difficile che si presenta oggi alla scuola. Ad essa si presta molta attenzione sia sul piano pedagogico che normativo. La realtà stenta tuttavia a uscire dalla forbice che vede da un lato l'allontanamento dalla classe dei soggetti di disturbo e, dall'altro, il livellamento al basso degli apprendimenti degli allievi. Affinché l'inclusione rappresenti una strada convincente ed efficace occorrono modelli organizzativi e didattici che mostrino come classi ad alto livello di eterogeneità siano gestibili consentendo a tutti gli alunni di sviluppare il massimo delle proprie potenzialità personali. Nuove cornici teoriche sull'istruzione e sui principi della didattica efficace sono oggi disponibili e possono indicare come procedere concretamente in questa direzione. Alla luce di tali risultanze, il volume indica a docenti, dirigenti di istituto, decisori educativi, le azioni basilari da avviare per collocare l'inclusione in un'ottica di miglioramento progressivo, sostenibile ed evidente.

La classe senza ostacoli. Strumenti...

Hart Sura
Esserci 2018

Disponibile in 3 giorni

15,50 €
"La classe senza ostacoli" vi permetterà di fare un enorme salto di qualità nel modo in cui gestite le vostre classi. Il libro aiuta gli studenti dai 7 ai 12 anni a sviluppare abilità di risoluzione dei problemi, di ascolto empatico e di risoluzione dei conflitti che rimarranno con loro per tutta la vita. In una classe senza ostacoli, si impara meglio. Questo libro contiene oltre venti lezioni interattive e dettagliate, nonché materiali e strumenti che permettono agli insegnanti di assicurare ordine e collaborazione nella classe e di stimolare l'apprendimento. Questi esercizi sono adatti per qualsiasi scuola, con classi piccole o grandi, nei piccoli paesi e nelle grandi città.

TRA 0-6. Uno strumento per...

Bondioli Anna
Zeroseiup 2018

Disponibile in 3 giorni

12,80 €
Con il decreto legislativo n. 65 del 13 aprile 2017 si stabilisce l'"Istituzione del sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita sino a sei anni". Un passaggio normativo che, recependo l'orientamento europeo, sostiene il consolidamento di un'identità educativa trasversale e coerente per i servizi del sistema integrato. Il volume presenta uno strumento, il TRA 0-6, pensato per favorire la costruzione di una prospettiva educativa 0-6 in chi opera a diverso titolo nei servizi per l'infanzia. Costruito in modo partecipato, con la consultazione di insegnanti, educatori ed esperti del settore, lo strumento è composto da 10 item che delineano un profilo di qualità trasversale per i servizi 0-6. Il compito proposto è di tipo riflessivo e partecipato: all'interno di un team, si tratta di esprimere il grado di accordo e di realizzazione nella propria realtà (nido, scuola dell'infanzia) del profilo di qualità dello strumento, per avviare confronto verso la definizione di una propria identità educativa 0-6.