Didattica: strategie e linee di condotta dell'educazione

Filtri attivi

Agenda 2030. Una sfida per la scuola. Obiettivi...

Fucecchi Antonella; Nanni Antonio
Scholè - 2019

Disponibilità Immediata

22,00 €
Numerosi strumenti programmatici a livello mondiale, europeo e nazionale hanno assunto come scadenza il 2030, l'anno in cui i bambini che oggi iniziano la scuola primaria conseguiranno il loro diploma. Questo volume presenta scenari, obiettivi e strategie per la scuola nell'orizzonte dei prossimi dieci anni, a partire dall'educazione allo sviluppo sostenibile, alla cittadinanza globale e al pensiero complesso. Le sfide della postmodernità (ambiente, economia, democrazia, tecnica, comunicazione) rendono più che mai necessaria la prospettiva di un nuovo umanesimo planetario, che potrà nascere solo dall'incontro tra le diverse culture del pianeta e dalla capacità di pensare insieme unità e molteplicità, meticciamento e pluriversalismo. Una mondialità inclusiva e democratica, radicalmente alternativa al sovranismo, al fondamentalismo identitario e al rifiuto dell'altro e del diverso.

Fra normalità e disabilità intellettiva lieve:...

Vianello Renzo
Giunti EDU - 2019

Disponibilità Immediata

26,00 €
Una guida operativa per potenziare le capacità cognitive dei bambini/ragazzi che faticano molto negli apprendimenti perché presentano un Funzionamento Intellettivo Limite (FIL) o cognitivo borderline, cioè caratterizzato da un QI compreso tra 70 e 85, quindi leggermente inferiore alla media ma non ancora classificabile come disabilità intellettiva. Utile per insegnanti curricolari e di sostegno, educatori, pedagogisti, psicologi e quanti operano dentro e fuori la scuola, nonché per i genitori che desiderano sostenere il proprio figlio nel suo percorso scolastico e di crescita. La guida comprende: una sezione "conoscere per intervenire" con le informazioni teorico-operative su cosa sia il funzionamento intellettivo limite, su come sostenere lo sviluppo degli apprendimenti di chi si trova in tale condizione e sulle attività utili per progettare un intervento efficace; un workbook articolato in 2 aree: allenare la ricerca percettiva e la memorizzazione e potenziare pensiero e ragionamento. Le schede, organizzate per difficoltà crescente, sono contestualizzate ai contenuti disciplinari di geografia, scienze, storia, italiano e matematica. L'impostazione didattica seguita consente di allenare il pensiero e potenziare l'intelligenza attraverso le discipline, in un'ottica basata sul lavoro in classe e sugli stessi argomenti affrontati dai compagni. Le attività proposte possono essere utilizzate anche con bambini con DSA, BES, ADHD, ma anche con bambini a sviluppo tipico, per potenziarne le capacità cognitive e le abilità di ragionamento.

Scimmietta Attentina. Kit didattico

Pezzica Sara; Caracciolo Simona; Perticone Gianluca
Giunti EDU - 2019

Disponibilità Immediata

18,00 €
27 laboratori organizzati nei 5 Campi di esperienza che allenano e incrementano le capacità di attenzione in ciascun bambino e nel gruppo sezione, attraverso attività in forma ludica nelle quali far giocare a ognuno un ruolo da protagonista. Tante proposte di didattica attiva che potenziano nei bambini dai 3 ai 6 anni le capacità di autoregolarsi e di prestare attenzione senza distrarsi - indispensabili per i futuri apprendimenti scolastici - e al contempo favoriscono una crescita di competenza e uno sviluppo dell'autonomia e della costruzione dell'identità. Il kit contiene: un libro con la guida didattica e i laboratori un fascicolo operativo con il questionario di osservazione, l'atelier per costruire la Scimmietta Attentina e tutti i materiali che servono per i laboratori: filastrocche, storie, immagini e schede di lavoro

In classe. Costruire e gestire il benessere a...

Selleri Patrizia; Romagnoli Simone
Carocci - 2019

Disponibilità Immediata

16,00 €
Le classi sono ormai talmente diverse fra loro da rendere difficile pensare a strumenti da trasferire direttamente nella pratica quotidiana; il tema della loro gestione richiede quindi un cambio di paradigma poiché, prima di gestirle, vanno costruite socialmente, avendo come obiettivo lo sviluppo, l'apprendimento e il benessere psicosociale di ogni alunno. Altro aspetto importante è la qualità delle interazioni fra insegnanti e alunni, nucleo centrale dell'esperienza scolastica: le classi efficaci sono quelle in cui insegnanti e alunni si percepiscono come parte integrante di un percorso comune. Scegliendo la continuità educativa quale tema conduttore, il libro evidenzia aspetti di cui è importante avere consapevolezza per organizzare al meglio le attività didattiche e prevenire situazioni in cui il lavoro degli insegnanti venga messo in discussione sia sul piano professionale che su quello relazionale. Il volume mostra come gli insegnanti possano realizzare contesti di sviluppo e di apprendimento all'interno dei quali a ogni alunno siano offerte le risorse necessarie per sentirsi parte attiva del progetto educativo che lo riguarda.

Educare al piacere di usare le mani....

Falcicchio Gabriella
Fasi di Luna - 2019

Disponibilità Immediata

10,00 €
"L'educazione della mano è particolarmente importante, perché la mano è lo strumento espressivo dell'umana intelligenza: essa è l'organo della mente." (M. Montessori, La scoperta del bambino). Una scuola che ha a cuore (a cuore, non solo a mente...) lo sviluppo armonico, integrale, complesso dei piccoli mantiene l'attenzione alla vivezza del corpo, affinché resti gioioso nell'apprendere qualsivoglia sapere. Le mani, in altri termini, sono il pretesto per tirare in ballo tutto il resto, i sensi, le percezioni, il movimento, il contatto.

Giocare a imparare. Per una scuola di-vertente

Staccioli Gianfranco
Giunti Scuola - 2019

Disponibilità Immediata

14,00 €
Il gioco è alla base dello sviluppo dell'intelligenza in tutte le sue forme. Questa la tesi del volume che invita a considerare il gioco inteso non come digressione o momentanea distrazione dalle cose serie, ma come elemento irrinunciabile per creare un clima collaborativo e formativo a scuola e a maturare un atteggiamento positivo nei confronti della vita e degli altri. Utile per insegnanti di infanzia e primaria e nei corsi di Psicologia e di Formazione Primaria.

Fare didattica in spazi flessibili. Progettare,...

Tosi L. (cur.)
Giunti Scuola - 2019

Disponibilità Immediata

28,00 €
Il volume, realizzato in collaborazione con INDIRE, mette a fuoco l'organizzazione e l'allestimento degli spazi e degli arredi nelle aule e nella scuola nel suo insieme. Ricercatori, pedagogisti, insegnanti condividono spunti e soluzioni basate su esperienze di scuole che hanno intrapreso un percorso di ripensamento degli ambienti di apprendimento realizzando spazi flessibili dentro e fuori gli edifici scolastici.

Progettare e realizzzare percorsi 0-6....

Lichene C. (cur.)
Zeroseiup - 2019

Disponibilità Immediata

18,80 €
I contributi della prima sezione - dedicata agli aspetti trasversali di qualità - approfondiscono tematiche relative allo stato dell'arte del sistema integrato 0-6 e agli aspetti di progettazione che incidono sulla qualità dei servizi educativi e della scuola dell'infanzia. Nella sezione 2, i contributi mettono a fuoco le relazioni tra gli adulti e gli aspetti cruciali che promuovono le condizioni necessarie affinché si strutturi un progetto 0/6. Le riflessioni e le esperienze descritte evidenziano la necessità di promuovere una partecipazione delle famiglie 'autentica', di valore sociale, alla vita scolastica dei figli. I contributi contenuti nella terza sezione si riferiscono ad alcune esperienze educative 0-6, nazionali ed internazionali. L'esperienza illustrata dagli autori di questa sezione, mette a fuoco l'importanza di supportare un'esperienza innovativa con un percorso di formazione e ricerca all'interno del quale ci sia un intreccio continuo tra riflessione teorica, pratica quotidiana come circolo virtuoso che sostiene l'intenzionalità progettuale di insegnanti e educatori.

Educare alla natura

Mantegazza Raffaele
Elledici - 2019

Disponibilità Immediata

8,00 €
Il rispetto della natura è una questione di cultura. Richiede un percorso educativo che parte dai primi anni di vita e si rafforza nell'adolescenza. Partendo da questa convinzione, l'autore propone per ogni elemento del creato cantato da Francesco d'Assisi una lettura decisamente formativa, incentrata sulla responsabilità della persona e supportata da una serie di attività. Un percorso verso l'assunzione di un atteggiamento sanamente ecologico attraverso l'impiego dei linguaggi della letteratura, della musica, del cinema e dell'arte.

L'amore per la lettura si può imparare

Dodaro Amalia; Cirilli Anna Pia
Armando Editore - 2019

Disponibilità Immediata

9,00 €
Come si fa a far nascere l'amore per la lettura? Sappiamo che i bambini apprendono dalle persone a loro vicine non solo atteggiamenti e comportamenti motori, sociali, linguistici, ma anche atteggiamenti nei confronti dei libri e della lettura. Quindi se l'adulto vicino al bambino legge, sarà più facile per il bambino apprendere questa attività. E come trasformare una buona pratica in una passione che si autoalimenta nel corso dello sviluppo, in amore per la lettura? Prima regola: non obbligare a leggere! Questo piccolo manuale indirizzato a genitori, ad educatori e docenti, suggerisce criteri per avvicinare e appassionare alla lettura perché leggere significa capire, comprendere, arricchire le proprie conoscenze, vivere le esperienze degli altri, entrare nelle vite degli altri, empatizzare con gli altri per costruire vite migliori.

La tecnologia dell'insegnamento

Skinner Burrhus F.
Scholè - 2019

Disponibilità Immediata

25,00 €
«Parafrasando Benedetto Croce, che si chiedeva cosa fosse vivo e cosa fosse morto di Hegel, al momento di ristampare questo classico della letteratura pedagogica, potremmo chiederci cosa sia vivo e cosa sia morto di Skinner [...]. La nostra ipotesi è che la risposta sia l'indicazione che proprio a proposito di Hegel ha dato Kojève: non è vivo il sistema, ma le singole intuizioni di cui quasi ogni pagina del grande filosofo è ricca. Letto in questo modo, Technology of Teaching a cinquant'anni dalla sua prima edizione americana si rivela ricco di spunti e dimostra di aver anticipato molte questioni del dibattito attuale sull'insegnamento e la formazione, il digitale e le sue ricadute didattiche».

Vincerai il premio Nobel. Manuale avanzato del...

Coppelli Marco
Primiceri Editore - 2019

Disponibilità Immediata

25,00 €
Testo che contiene (quasi) tutto quello che serve per insegnare. Da cosa fare il primo giorno di scuola, a come realizzare lezioni coinvolgenti, effettuare le valutazioni, aumentare la creatività degli allievi, operare con classi difficili e creare buoni canali comunicativi. Senza avere la pretesa di dire all'insegnante cosa fare in ogni situazione, lo mette in condizione di operare le scelte che ritiene migliori sulla base di evidenze scientificamente fondate su cosa funziona meglio.

Genere e inclusione tra teoria e pratiche. Star...

Lozupone E. (cur.)
Anicia (Roma) - 2019

Disponibilità Immediata

21,00 €
Il libro si pone due intenti principali: chiarire alcuni concetti psicologici fondamentali che ruotano intorno al tema dell'identità e dell'orientamento sessuale; le questioni etiche sottese alla questione fra genitorialità/filiazione biologica e sociale; il tema del lecito pedagogico posto dall'attuazione di alcune pratiche didattiche nella scuola dell'infanzia e primaria. Poi problematizzare: cosa vuol dire oggi combattere le discriminazioni e costruire una scuola democratica, quali vicende interiori per i figli di coppie separate, trasferiti da una realtà conflittuale e dolorosa ad una realtà di 'diversità' non meno difficile, non meno dolorosa, potenzialmente esposti alla marginalità per le scelte degli adulti? Esistono posture educative e strategie per star bene insieme a scuola? Quali le coordinate pedagogiche, quali i mezzi e le prospettive di riuscita? Un volume dallo spiccato puerocentrismo: la sola chiave per uscire dalle trappole ideologiche in cui cadono gli adulti.

Quaderni di Aemilia Ars. Strada facendo idea...

Bellomo Bianca Rosa; Monteventi Luisa; D'Alessandro Carla
Nuova S1 - 2019

Disponibilità Immediata

15,00 €
Nato da un'idea delle allieve dell'Associazione Antonilla Cantelli, il libro si ispira a un disegno tratto da un libro del Seicento (Ghirlanda: di sei vaghi fiori scelti da più famosi Giardini d'Italia, Padova 1604), proponendo un percorso didattico completo e procedendo per difficoltà crescenti. Il manuale percorre tutti i venticinque motivi presenti nel disegno, indicando con chiarezza e semplicità la tecnica Aemilia Ars per realizzarli.

Linus Vogue

Bova Iliana
Ex Libris Edizioni - 2019

Disponibilità Immediata

25,00 €
"Questo libro presenta, rappresentate per immagini, le offerte formative, didattiche e ricreative dell'Istituto Linus Garden 2 di Palermo, che declina le sue attività nel "Nido", nella "Primavera" e nelle due sezioni "Infanzia". Questa originale rivista, offre la possibilità di poter delineare e pubblicizzare la propria immagine cogliendone aspetti peculiari e significativi. Le brevi descrizioni e le illustrazioni rendono la fruizione di chi la legge, immediata e piacevole. Si ringraziano i genitori che hanno contribuito alla sua realizzazione e anche quelli che non hanno posato sul nostro RED CARPET, ma che hanno collaborato in altre occasioni. Siete voi l'esempio di una scuola attiva, di una scuola partecipata, di una scuola "Comunità educante", di una scuola innovativa pronta a costruire il futuro, non rinnegare il passato e vivere pienamente il presente. Il libro inaugura la collana "Labor" dedicata alla presentazione e promozione delle botteghe artigiane operanti nel territorio, le imprese locali d'eccellenza e i laboratori d'arte che si distinguono per la loro attività".

Lo sguardo. Percorsi per l'educazione...

Simone M. G. (cur.)
Progedit - 2019

Disponibilità Immediata

22,00 €
Lo sguardo costituisce una importante competenza della persona, da sostenere e valorizzare per mobilitare sin dall'infanzia le risorse individuali e rendere ciascuno partecipe di quanto accade intorno: osservatore attento, curioso e vigile nel mentre tesse una molteplicità di transazioni con gli altri e con l'ambiente circostante. Di taglio interdisciplinare, il volume rende conto di un'ampia serie di ricerche, fra le più significative nell'attuale dibattito sulla pedagogia dell'infanzia, testimonia riflessioni ed esperienze di educazione dello sguardo con il contributo di docenti universitari provenienti da otto diversi atenei. L'opera si rivolge in particolare a coloro che compiono ricerche scientifiche in questo ambito, agli educatori e a quanti si prendono cura dell'infanzia.

Sussidiario per genitori (con esercizi)....

Corlazzoli Alex
Mondadori - 2019

Disponibilità Immediata

18,00 €
"Noi adulti abbiamo due preziose opportunità: la prima, non insegnare solo a leggere e a scrivere, ma far appassionare alla lettura e alla scrittura; la seconda, spiegare le cose dei grandi ai bambini". Alex Corlazzoli ha un sogno: che i suoi studenti si innamorino della scuola e che conservino quell'infatuazione per tutta la vita, conducendo un'esistenza aperta al fascino della conoscenza. In questo libro, però, chiede anche ai genitori di prendere in mano una parte del sogno e diventare a loro volta studenti, mettendo in pratica i suoi consigli e gli esercizi di un brillante sussidiario. Molto spesso la scuola italiana non riesce a coinvolgere nel modo giusto i suoi allievi. Nonostante le innumerevoli riforme, l'introduzione di nuovi metodi e strumenti, e anche gli sforzi del corpo docente, le nostre classi perdono pezzi e sono colpite dal crescente fenomeno dell'abbandono. Cosa si può fare? Cosa ancora non è stato fatto? In che modo le famiglie possono aiutare i professori a trasmettere un'idea coinvolgente della scuola? Con quali attività possono sostenere e ampliare l'entusiasmo della conoscenza nei propri figli? Con questo agile sussidiario i genitori possono aiutare i figli a capire che le tabelline servono per fare la spesa e quindi acquistare quel cibo che gli piace tanto; oppure che conoscere le scienze torna utile quando c'è bisogno di raffreddare le bibite e non si ha un frigorifero a disposizione. E ancora che l'educazione civica è il primo passo per avere un parco giochi vicino a casa. Un sussidiario leggero e pratico, per tornare tutti a scuola, genitori e figli, felici di farlo.

Le più piccole cose. L'esplorazione come...

Guerra Monica
Franco Angeli - 2019

Disponibilità Immediata

19,00 €
Esplorare è uno dei modi possibili per esercitare un'educazione che intende rinnovarsi, impegnandosi a tenere in dialogo individui, oggetti e contesti, mettendo al centro le domande anziché le risposte, non temendo l'approfondimento ma anzi riconoscendolo come una delle possibilità per contrastare sia l'accumulo nozionistico che la semplificazione contenutistica, e privilegiando allo stesso tempo una forma rispettosa del procedere di ciascuno attraverso la condivisione della ricerca, su ogni cosa, anche la più piccola. Il testo, muovendo dal concetto di esperienza deweynamente inteso, indaga il tema dell'esplorazione fino a declinarlo come una esperienza educativa, che qui ha le sue radici all'incrocio tra una pedagogia in fermento, strutturalmente e permanentemente, e un'arte vitale e affacciata sul mondo, come è quella, assunta a riferimento, dei lavori di Keri Smith. La proposta che ne emerge può riguardare ogni oggetto o questione, ogni luogo dell'educazione, formale e informale, e ogni possibilità di educare ed educarsi, essendo volta a coltivare un habitus esplorativo, cioè un'attitudine permanente alla ricerca. Educare nell'esperienza, come educare nell'esplorazione, è in tal senso credere che ciascuno sia portatore di domande proprie e significative, in grado di interrogare le cose e il mondo. È credere nell'uomo, nell'uomo bambino e nell'uomo adulto, nella loro possibilità e capacità di ricerca. È credere che il compito di chi educa sia innanzitutto quello di fidarsi, del bambino e dell'uomo che già ci sono. Ma è anche credere nella potenza delle cose, credere che quello che è in esse sia interrogazione e contemporaneamente sapere, rendendo loro onore permettendo di essere, in sé e nello sguardo di chi le incontra.

Insegnare l'Italia di oggi. Guida a una...

Snaidero Tiberio
Marcovalerio - 2019

Disponibilità Immediata

20,00 €
Insegnare cultura in corsi di Italiano di livello intermedio o avanzato al di fuori dei confini, oppure a stranieri che si stabiliscono nel nostro Paese, comporta la delicata scelta di fornire agli studenti un'idea realistica della società italiana contemporanea, delle sue dinamiche e della sua storia recente. I contenuti selezionati saranno decisivi per le informazioni che daranno agli studenti e ancora di più per consentire loro di sviluppare una consapevolezza critica da esercitare nei confronti sia della società italiana sia della società in cui vivono o dalla quale provengono. Le lezioni di lingua italiana contribuiscono in questo modo a formare dei cittadini disponibili all'ascolto, in grado di interpretare e comprendere, eventualmente di agire.

Dizionario di didattica. Concetti e dimensioni...

Bertagna G. (cur.); Triani P. (cur.)
Scholè - 2019

Disponibilità Immediata

23,90 €
I fondamenti della didattica in 32 voci collegate da un filo rosso epistemologico e pedagogico. I,a natura organica e sistematica delle argomentazioni rende questo volume uno strumento chiaro e di collaudata comodità d'uso professionale. Un'opera particolarmente adatta per la formazione in ingresso e in servizio dei docenti, nonché per tutti gli studenti dei corsi di laurea in scienze della formazione e dell'educazione che vogliono confrontarsi in modo critico con termini, metodi ed esperienze decisivi per la qualità dell'apprendimento e dell'insegnamento.

Il compito autentico nella classe capovolta....

Maglioni Maurizio; Pancucci Valeria
Erickson - 2019

Disponibilità Immediata

18,50 €
Lavorare per compiti autentici potrebbe sembrare un'utopia in un tempo scuola costretto a un ritmo serrato, tra lezioni frontali, interrogazioni, ennesime richieste di spiegazioni su passaggi poco chiari... Il f1ipped learning crea l 'ambiente di apprendimento ideale per il compito autentico: il ribaltamento della logica trasmissiva libera tempo prezioso per lavorare in gruppo su attività complesse, realistiche, immediatamente valutabilì, che richiedono un approccio pluridisciplinare e ammettono più di una soluzione. In questo volume, l'insegnante può trovare numerosi suggerimenti e spunti - corredati di indicazioni, schede, strumenti operativi e checklist - per integrare il compito autentico all'interno della didattica capovolta, dalla scuola primaria fino alla secondaria di secondo grado. Attraverso quesiti sfidanti - come realizzare video e doppiaggi, preparare delle interviste impossibili, utilizzare strumenti di precisione per fare confronti, trovare inediti collegamenti tra musica e chimica - gli alunni vengono stimolati a ricercare attivamente i dati, a ricorrere a risorse non convenzionali, mettendo in gioco le otto competenze europee per l'apprendimento permanente.

Guida pratica a SOFIA ICF. Piattaforma online...

Ianes D. (cur.); Cramerotti S. (cur.); Perini N. (cur.)
Erickson - 2019

Disponibilità Immediata

19,50 €
Questo libro è una guida pratica completa all'uso di SOFIA ICF. SOFIA ICF è una piattaforma on line che permette ai docenti di: costruire il Piano Educativo Individualizzato sulla base del Profilo di funzionamento e del modello bio-psico-sociale ICF (come previsto dal DLgs 96/2019), generando, attraverso un software intelligente e ICF based: gli obiettivi di lavoro, le attività e gli interventi educativo-didattici, la verifica degli apprendimenti, conoscere aree, contenuti, qualificatori e meccanismi del modello ICF, gestiti da SOFIA con un software intelligente, per partecipare in modo attivo alla stesura del Profilo di funzionamento in collaborazione con l'Unità di Valutazione Multidisciplinare (UVM) dell'ASL (come previsto nei DLgs 66/2017 e 96/2019). Un concreto caso di studio esemplifica in modo esaustivo l'utilizzo della piattaforma SOFIA ICF sia per il Piano Educativo Individualizzato che per il Profilo di funzionamento. All'interno il codice per accedere gratuitamente alla piattaforma per compilare in modo guidato un PEI di prova.

Fare e collaborare. L'approccio trialogico...

Cesareni Donatella; Sansone Nadia; Ligorio Maria Beatrice
Franco Angeli - 2018

Disponibilità Immediata

23,00 €
Competenze di networking, gestione delle informazioni, lavoro di gruppo, pensiero critico, metariflessione, soluzione di problemi, negoziazione, produzione di conoscenza. Sono queste le competenze necessarie per affrontare le sfide della società della conoscenza. Ma come aiutare i ragazzi a ottenerle e affinarle? Questo volume, rivolto a docenti di scuole e università, propone pratiche didattiche innovative basate su attività collaborative mediate dall'uso delle tecnologie e finalizzate alla costruzione di oggetti di conoscenza utili e concreti attraverso i quali esternalizzare le conoscenze e competenze acquisite dagli studenti. Per rivedere la didattica in tal senso, le autrici propongono l'utilizzo dell'approccio "trialogico" (Paavola, Hakkareinen, 2005) che, integrando visione monologica e dialogica dell'apprendimento, pone l'enfasi sui processi intenzionali di costruzione collaborativa di conoscenza e innovazione delle pratiche collegate. Il testo comprende una prima parte teorico-applicativa in cui le autrici descrivono l'approccio trialogico e le teorie scientifiche che ne sono alla base, e una seconda parte di presentazione di casi e strumenti utili per la progettazione e la realizzazione dei percorsi didattici. I casi sono tratti da esperienze realizzate in diverse scuole secondarie di secondo grado e corsi universitari. Sul sito www.francoangeli.it/Area_multimediale sono disponibili materiali, prodotti e processi tratti dalle esperienze riportate.

Un giorno dopo l'altro... L'incanto di stare...

Abbatinali R. (cur.)
Homeless Book - 2018

Disponibilità Immediata

15,00 €
Si può far scuola con bambini e maestre che si divertono, pur nell'impegno dell'apprendere? Forse sì. Le esperienze educative e didattiche raccontate nel testo da chi per quasi trentacinque anni è stata con i bambini direttamente prima e dirigendo poi scuole dell'infanzia paiono andare in questa direzione; in direzione di una pedagogia fatta di vicinanza e di condivisione da parte delle maestre della vivida e fertile mente infantile come terreno assolutamente privilegiato per incamminarsi lungo le vie del sapere, intrecciando fantasia, immaginazione e creatività verso apprendimenti collocabili e collocati su più livelli con bambini molto coinvolti e impegnati a risolvere questioni e problemi. Forse c'è anche un tentativo di evitare che la scuola annoi chi la frequenta, sia come piccolo allievo sia come maestra in un orizzonte di già dato, già previsto e forse di ripetuto e ripetitivo. Le esperienze raccolte nel testo vanno dai primi anni '80 fino alla fine dei '90 e si avvalgono del contributo diretto di chi le ha condotte, ma soprattutto delle parole dei bambini come guida delle maestre stesse nel lavorare con e per loro.

Immaginare il museo. Riflessioni sulla...

Balboni Brizza Maria Teresa
Jaca Book - 2018

Disponibilità Immediata

14,00 €
Questo volume nasce da oltre trent'anni di esperienza nel campo della conservazione e della didattica in un importante museo milanese. Si rivolge ai colleghi, ma anche ai tanti giovani che vorrebbero diventare operatori didattici; agli insegnanti che sempre più utilizzano il museo come libro di testo, ma anche a coloro che, con motivazioni diverse, ne varcano la soglia come visitatori. Immaginare il museo significa pensarlo innanzitutto nel suo rapporto con il pubblico e dunque confrontarsi con le nuove tecnologie, gli apparati didattici, la comunicazione, i problemi espositivi. Ma significa, altrettanto, considerare questo particolarissimo contenitore dal punto di vista dell'immaginario collettivo. Occorrerà dunque riflettere sui luoghi comuni che ancora si accompagnano alla parola «museo», sulle attese, la soddisfazione e le delusioni dei visitatori, condizionati tanto dai nuovi modelli imposti dal consumo culturale e dal turismo di massa, quanto dalla tipologia psicologica individuale. Con la convinzione che il museo sia comunque, per tutti, uno splendido luogo in cui esercitare intelligenza e immaginazione.

Educazione motoria (0-11 anni). Riferimenti...

Vicini Marisa
Marcianum Press - 2018

Disponibilità Immediata

36,00 €
L'atto motorio è un ambito dell'agire umano nel quale si condensano mirabilmente tutte le facoltà del bambino, un'esplosione di istinti, emozioni, sinapsi, attrattive, rispetto ai quali il compito della crescita è proprio quello di dare ordine, lasciando spazio ad un'azione e volizione sempre più propriamente umane. Ogni apprendimento passa e torna al corpo, è corpo vissuto (e non solo nell'accezione di Maurice Merleau-Ponty), ed implica tutte le dimensioni dell'uomo, da quelle cognitive a quelle emotive, da quelle etiche a quelle relazionali, da quelle imprenditive a quelle ricettive. Dunque educare il corpo significa educare la persona tutta intera, e questo costituisce il punto di partenza e di arrivo di una educazione che voglia essere rispettosa del potenziale dell'altro, in chiave pedagogica potremmo dire del suo dover essere. Il volume è diviso in tre parti. Nella prima si presentano i fondamenti scientifici e normativi dell'educazione motoria: le teorie del movimento, lo sviluppo motorio, le problematiche del movimento e i nuclei concettuali suggeriti dalla normativa. La seconda parte contiene dei percorsi strutturati a partire dalle parole chiave dell'educazione motoria: coordinazione, orientamento nello spazio-tempo, gioco, sport, espressione e comunicazione corporea, salute, alimentazione, sicurezza. La terza parte presenta delle esperienze, da cui poter trarre indicazioni per la progettazione, con riferimento anche a problematiche legate ad allievi con Bisogni Educativi Speciali (disabilità, D.S.A. e varie forme di disagio).

Il debate nelle scuole

Sanchez Christopher; Colombo M. G. (cur.)
Pearson - 2018

Disponibilità Immediata

14,00 €
A breve distanza dalle prime Olimpiadi italiane di debate, il volume aiuta a capire meglio questo innovativo metodo didattico, fondato sulla discussione e sul confronto delle idee tra studenti organizzati in squadre. Sono spiegati in modo chiaro ed esauriente gli aspetti fondamentali per l'organizzazione dei dibattiti a scuola. Tutto parte da un tema che viene dibattuto tra due squadre, una favorevole e una contraria. I temi possono essere più o meno complessi, ma sono sempre controversi. Gli studenti impareranno a strutturare un discorso logico finalizzato alla persuasione, a ricercare e selezionare le fonti - anche attraverso risorse multimediali online - ad ascoltare attivamente, argomentare, fondare e motivare le proprie tesi, lavorare in gruppo, parlare in pubblico. E a rispettare il punto di vista altrui.

Calzini Neri. Fantastoria degli anni 1940-48

Boccasile Giuseppina
Wip Edizioni - 2018

Disponibilità Immediata

6,00 €
Il racconto, che l'autrice chiama fantastoria, vuole sottolineare l'importanza che assume la fantasia quando, attraverso un oggetto, esplora anche la narrazione della grande Storia; come anche i ragazzi e gli adolescenti, adeguatamente sollecitati, ritrovano la curiosità e la ricerca per gli approfondimenti più complessi. L'intreccio di partecipazione personale e di gruppo con la conoscenza del reale spinge i giovani con metodo filosofico a guardare, a pensare e a costruire una nuova visione del proprio futuro.

Guide per l'osservazione. Come farne buono uso...

Claris Sonia
UTET Università - 2018

Disponibilità Immediata

11,00 €
Questo libro presenta una serie di strategie e di strumenti per l'osservazione in classe, pensati per docenti della scuola dell'infanzia, primaria e secondaria. Il costrutto teorico dell'osservare viene focalizzato richiamando le principali teorie e gli autori che ne hanno analizzato le funzioni e le prospettive di impiego, i limiti e le potenzialità. Si è scelto di organizzare gli apporti e le proposte a seconda del grado di strutturazione dello strumento da impiegare: dagli approcci globali e contestuali fino alle griglie definite da indicatori puntuali e circoscritti, che vengono descritti e di cui si suggeriscono i possibili impieghi. La natura delle proposte è volta a sollecitare la riscoperta del ruolo centrale dell'osservazione nell'insegnamento-apprendimento, come modalità di rilevazione di dati e indicatori di azioni, setting, relazioni interpersonali, svolgimento di compiti autentici o di realtà, padronanza di competenze. Si tratta di un processo complesso e articolato, che richiede esercizio per affinarne la correttezza, ma, prima di tutto, richiede che ne siano chiariti a monte gli scopi: cosa si osserva? Perché? Come? Il volume è pensato in prospettiva operativa e riporta pertanto numerosi esempi, quali "guide per l'occhio", da cui si può trarre spunto.

Alunni speciali, bisogni speciali. Interventi...

Di Nuovo Santo
Il Mulino - 2018

Disponibilità Immediata

13,00 €
La normativa sui Bisogni Educativi Speciali (BES) risponde a esigenze di trattamento personalizzato per tutti gli alunni, cosa che la legge da tempo prescrive. Questo volume propone uno specifico approccio ai BES basato sulle funzioni mentali, e cioè sui meccanismi cognitivi, emotivi e relazionali che presiedono agli apprendimenti; funzioni che consentono lo sviluppo tipico della persona, se armonicamente stimolate all'interno del processo di educazione e istruzione. L'intento è quello di andare oltre le classificazioni, vecchie o nuove, individuare i problemi concreti e trovare risposte efficaci - in termini di metodi e materiali - per gli alunni con esigenze speciali.

Capovolgiamo la scuola. Le cinque leve Flipnet...

Maglioni Maurizio
Erickson - 2018

Disponibilità Immediata

16,00 €
C'è un nuovo modo di fare scuola che sta rivoluzionando la didattica e i cui risultati straordinari sono già visibili in molte classi, in Italia e all'estero: è la classe capovolta (flipped classroom), che ribalta il metodo tradizionale abolendo le lezioni frontali, trasferendo a casa il momento di studio e di ricerca e in classe quello di discussione e rielaborazione. Dopo "La classe capovolta" (Edizioni Erickson), che introduceva al metodo delineandone le caratteristiche, Maurizio Maglioni fornisce con questo libro, a tutti i docenti, il manuale d'uso per la sua applicazione. Numerosi esempi di proposte pratiche spiegano come costruire checklist di autovalutazione, creare compiti autentici e webquest, progettare didattiche multilivello e personalizzate, realizzare attività cooperative, attingere a tutte le possibili risorse della rete per portare nelle proprie classi il flipped learning.

Progetto Pa.Ro.La. I testi e gli esercizi

Allegrini Sara; Lo Conti Paolo; Papetti Lucina
Zona - 2018

Disponibilità Immediata

14,00 €
Il libro di testo per un metodo d'insegnamento del tutto originale messo a punto da quattro docenti lombardi. Il progetto PA.RO.LA. prende forma nell'anno scolastico 2012/2013 da alcuni docenti impegnati nella formazione professionale. Obiettivo del "metodo sperimentale" è permettere la connessione tra "saperi" (il così detto net learning), per creare una rete di conoscenze interdisciplinari. In tal modo viene "intrappolato" il bagaglio delle nozioni già acquisite ed è più semplice risalire, attraverso collegamenti, ai "saperi" che meno si ricordano.

Lavorare in gruppo non è mai stato così facile....

Lucarelli Giovanni
StreetLib - 2018

Disponibilità Immediata

14,99 €
Saper lavorare in team, oggi, è una competenza irrinunciabile in ogni istituto scolastico, il problema è che raramente qualcuno ci insegna a farlo, nonostante impieghiamo gran parte del nostro tempo (e delle nostre energie), a progettare, a prendere decisioni e a risolvere i problemi insieme ad altre persone. Non è sufficiente, infatti, riunire degli insegnanti brillanti, è necessario che il gruppo impari a dialogare con lealtà e rispetto, a gestire i conflitti che emergono, a generare idee innovative, a prendere decisioni consapevoli e ad attuare le strategie più promettenti. Se hai voglia di migliorare le tue abilità comunicative e decisionali, se desideri rendere il tuo gruppo più vivace e produttivo, in modo che lavorare con i colleghi sia piacevole e gratificante, allora... questo libro fa proprio per te. Imparerai a: dialogare in modo efficace e produttivo, criticare in maniera costruttiva, costruire relazioni centrate sulla fiducia, prendere decisioni migliori, gestire, al meglio, contrasti e conflitti, organizzare riunioni efficienti, sviluppare le tue competenze relazionali, generare idee e progetti creativi, e molto altro ancora.

Tecniche didattiche per la seconda lingua....

Danesi Marcel; Diadori Pierangela; Semplici Stefania
Carocci - 2018

Disponibilità Immediata

33,00 €
Il volume offre una panoramica aggiornata sulle tecniche per la didattica della seconda lingua, con esempi pratici relativi alle 50 ritenute più significative, presentate in un quadro sinottico fornito in appendice. Dopo una rassegna degli approcci e dei metodi che si sono avvicendati dal secolo scorso per facilitare l'apprendimento di una lingua non materna, il libro si concentra sulle tecniche didattiche in relazione alle competenze generali e linguistico-comunicative descritte nel Common European Framework of Reference for Languages (CEFR 2001 e CEFR Companion 2018), anche in contesti di insegnamento integrato lingua-contenuto (CLIL) e in relazione alla didattica ludica. Gli esempi, tratti da manuali di italiano per stranieri, sono ampiamente illustrati nei due capitoli conclusivi, riferiti ai modelli di gestione della classe e alle fasi di lavoro.

La scuola secondo me...

Palma Diego
Cavinato - 2018

Disponibilità Immediata

9,00 €
"Questo libro racconta la storia comune a tanti docenti, precari come me. Che ogni giorno si muovono tra i meandri della burocrazia e di leggi che spesso nemmeno i burocrati riescono a comprendere. Chi intraprende la strada dell'insegnamento deve armarsi di pazienza, affilare le armi dell'astuzia e stare con gli occhi aperti e tenere sempre nel cassetto un ricorso pronto. Allo stesso tempo però, chi fa l'insegnante può provare la sensazione unica di contribuire a far lievitare anime umane, pensando che i ragazzi sono il futuro della società. Nel libro c'è un viaggio, talvolta anche comico, di un comune docente del Sud Italia, con la sua valigia carica di speranze ed emozioni, che prova a coronare un sogno. Il racconto è scritto pensando alle famiglie, agli alunni, ma anche a chi, non conoscendo il mondo scolastico e i suoi retroscena, crede che insegnare sia un mestiere qualunque, senza problemi, senza ostacoli e senza difficoltà. Spero che un giorno la scuola possa davvero cambiare, ma soprattutto possa cambiare l'orientamento dei governanti, che dovrebbero investire nella scuola la maggior parte delle risorse." (L'autore)

La ricerca-formazione. Temi, esperienze e...

Asquini G. (cur.)
Franco Angeli - 2018

Disponibilità Immediata

27,00 €
Il volume propone una riflessione sistematica sulla Ricerca-Formazione (R-F), intesa come una caratterizzazione metodologica del fare ricerca nelle scuole e con gli insegnanti, principalmente ed esplicitamente orientata alla formazione/trasformazione dell'agire educativo e didattico e alla promozione della riflessività dell'insegnante. Gli autori sono accomunati dalla partecipazione al CRESPI (Centro di Ricerca Educativa Sulla Professionalità dell'Insegnante), una comunità di ricerca che ha sede presso l'Università di Bologna e che coinvolge docenti e ricercatori di numerosi atenei italiani. Il volume è indirizzato a ricercatori e insegnanti che credono nell'importanza di un serio rapporto fra Università e Scuola per innovare il sistema di istruzione attraverso attività di ricerca che abbiano una ricaduta positiva sulla formazione professionale degli insegnanti. Nella prima parte vengono considerati i fondamenti teorici della R-F, con particolare attenzione agli obiettivi, ai ruoli e agli aspetti operativi da curare per renderla efficace. Nella seconda parte viene presentata una serie di esperienze di collaborazione fra Scuola e Università in cui sono stati attuati i principi della R-F. Uno spazio particolare è dedicato ai giovani ricercatori e ai problemi che la R-F comporta per la loro carriera accademica. La terza parte considera la R-F da diversi punti di vista e prospettive, con lo scopo di esaminarne funzioni e significati nell'interazione con diversi contesti culturali e disciplinari.

Contesti, presenze, responsabilità

Sorrentino C. (cur.)
Giapeto - 2018

Disponibilità Immediata

18,00 €
La speciale attitudine di questo volume è quella di cercare l'educativo in contesti diversi da quelli della più consolidata tradizione pedagogica, troppo spesso - ancora oggi - assimilata ed appiattita sulla sola disciplina dell'insegnare e dell'apprendere in ambito scolastico. Bisogni di formazione si rilevano, invece, lungo tutta l'esperienza dell'uomo nel quotidiano suo muoversi nel mondo. Avvertire questi bisogni è forse soltanto un primo passo, ma sicuramente l'avvio necessario e fondamentale perché vi si possa orientare l'attenzione dell'indagine pedagogica e la premura educativa degli esperti di formazione.

Emozioniamoci. Educazione emotiva in classe...

Moretti V. (cur.)
Erickson - 2018

Disponibilità Immediata

26,00 €
L'apprendimento delle cosiddette life skills nei bambini e nei ragazzi è indispensabile al fine di gestire le relazioni con gli altri, favorire il benessere e la salute e prevenire comportamenti a rischio. I preadolescenti e gli adolescenti vivono un'età particolare, caratterizzata da emozioni contrastanti, ansie e difficoltà, durante la quale è più che mai fondamentale l'aiuto di un adulto che sappia comprenderli e aiutarli. Il manuale, diretto a tutti gli operatori della scuola e alle famiglie, si propone come strumento efficace nel promuovere e incentivare un apprendimento attivo delle abilità e competenze necessarie nella crescita di ogni individuo.

Costruire il piano triennale dell'offerta...

Mondelli G. (cur.)
Anicia (Roma) - 2018

Disponibilità Immediata

28,00 €
Lo scopo principale del volume è quello di provare a identificare la funzione ovvero il ruolo che possono/devono assumere i docenti e i dirigenti scolastici nella scuola riformata dalla legge 107/2015. In particolare, degli insegnanti si proverà, oltre che a mettere in evidenza il contributo che sono chiamati a offrire nella promozione del piano triennale dell'offerta formativa, anche a tracciare le linee fondamentali del nuovo profilo professionale che vanno assumendo. Dei dirigenti scolastici, corrispondentemente e sempre attraverso la lente di ingrandimento offerta dalla legge di riforma (con specifico riguardo all'elaborazione e all'attuazione del PTOF), si tenterà di approfondire il percorso riflessivo e argomentativo intorno alla messa in atto delle oramai canoniche funzioni dirigenziali. Un'azione, del resto, quella dei dirigenti e dei docenti, che mentre è rivolta alla diretta e sempre più efficace erogazione del servizio pubblico di istruzione (proprio mediante la progettazione e l'attuazione del PTOF) da parte della specifica istituzione scolastica, deve, nel contempo, servire a riformare, nell'insieme, il sistema scolastico nazionale. D'altronde, questa è la medesima strategia di fondo sulla quale il MIUR ha puntato, sin dall'emanazione della legge n. 59/1997 e del conseguente d.p.r. n. 275/1999 (che ha introdotto, attraverso il relativo regolamento, l'autonomia scolastica), per promuovere il miglioramento del sistema scolastico nazionale: liberare le singole scuole da tutta una serie di vincoli centralistici per concedere loro prerogative giuridiche e capacità amministrative atte a determinare autonomamente e responsabilmente l'erogazione efficace del servizio di istruzione pubblica. In conclusione, si è voluto concedere l'"autonomia" alle scuole per incentivarle al miglioramento del servizio di istruzione da erogare ed elevare, in tal modo, la qualità complessiva del sistema scolastico nazionale.

Io amo la scuola. Come insegnare e star bene in...

Gatti Annamaria; Giarolo Annamaria
la meridiana - 2018

Disponibilità Immediata

14,50 €
In questo libro si parla di "Scuola" nel senso di istituzione scolastica e del lavoro dell'insegnante considerato, per sua natura, tra i più logoranti. Le autrici, due docenti da anni impegnate, per lavoro e per passione, nell'istituzione scolastica una come pedagogista e l'altra come psicologa dell'età evolutiva, partono dalla convinzione sperimentata che nella Scuola i punti di debolezza siano convertibili in risorse. Il libro è un punto di "ristoro" nella vita complessa e spesso dura di chi insegna ed educa. Incrocia dubbi e sorrisi, affetti e lacerazioni che l'insegnare in classe inevitabilmente comporta. Ma anche dà fondamenti di lettura del disagio e concrete indicazioni di metodologie di lavoro e di intervento. L'intero percorso è suddiviso in dieci temi che spesso sono i nodi che appaiono irrisolvibili proprio a chi sta dentro la Scuola: da "i ragazzi non sono più quelli di una volta" a "non c'è tempo per fare tutto", da "il problema sono le famiglie" a "quest'aula è troppo piccola", passando per "non ho più l'età per insegnare". Le autrici, grazie alla loro esperienza, li affrontano in maniera così chiara e concreta che al lettore, se è insegnante, sembrerà proprio di trovarsi a sperimentare quei momenti di disagio già vissuti. Questa volta però sarà accompagnato ad affrontarli con la consapevolezza che è possibile ribaltare anche ciò che appare ineluttabile nella Scuola. Un libro rivolto dunque a tutti gli insegnanti che vogliano recuperare le emozioni positive della magnifica professione che è l'insegnamento.

Redazione pedagogica. Quando l'educazione fa...

Ferrari Silvia
Youcanprint - 2018

Disponibilità Immediata

35,00 €
"'Quando l'educazione fa notizia' è il motto di questo sito redazionale nato dalla pura passione per la pedagogia e la poesia espresse con la 'sana' divulgazione in rete. Articoli, citazioni, interviste e recensioni bibliografiche sono racchiusi in queste 4 sezioni redazionali da me create in diversa tempistica e i contenuti all'interno di ciascuna seguono una loro cronologia. I temi pedagogici trattati sono d'interesse collettivo, ne cito alcuni: scuola materna, armonia familiare, le emozioni, separazione genitoriale, l'infanzia, la pedagogia e sue varie sfaccettature (ambientale, critica, etnica, evolutiva), l'arte in giro per l'Italia, resilienza, puericultura, formazione, mindfulness, l'educazione e i suoi strumenti social, l'archeo-didattica per l'infanzia, il sistema integrato 0-6, la rete delle mamme online, il potere di fiabe, colori e musica, il ruolo genitoriale tra imperfezione e supporto educativo, la cecità e sua 'lezione' pedagogica, le app didattiche, web sicuro per i bambini, autismo, disabilità, educatore e pedagogista, la disostruzione, la violenza contro le donne, gli stili genitoriali e molto altro..." (L'autrice)

Progettare e apprendere le competenze con il...

Gambula Giancarlo; Ghilarducci Isabella
Franco Angeli - 2018

Disponibilità Immediata

18,00 €
Il volume, rivolto agli insegnanti di ogni ordine e grado, si compone di due parti complementari. Nella prima, Giancarlo Gambula affronta il tema del cambiamento di prospettiva teorico-pratica con cui il docente dovrebbe saper guardare alla propria disciplina in modo da coniugare l'analisi epistemologica con il nuovo modello curricolare previsto dalle Indicazioni nazionali del 2012 e passare dalla programmazione lineare per obiettivi alla progettazione olistica/modulare per le competenze di cittadinanza. Dal punto di vista teorico, mette in luce i motivi di carattere culturale oltreché pedagogico-didattici che inducono ad adottare una didattica costruttivista e laboratoriale, evidenziando i caratteri innovativi suggeriti dalle Indicazioni nazionali e dalla "Buona scuola" sia per il primo che per il secondo ciclo e sottolineando connessione tra didattica cognitiva e metacognitiva con particolare risalto al tema della personalizzazione degli apprendimenti. Dal punto di vista pratico vengono offerte indicazioni sia per la macro-progettazione curricolare che per la micro-progettazione di Unità di Apprendimento, sia per la progettazione nell'ambito dei dipartimenti disciplinari, sia per la progettazione nell'ambito del Consiglio di classe. Nella seconda parte, Isabella Ghilarducci presenta il Cooperative Learning come la metodologia più efficace per il raggiungimento delle competenze chiave di cittadinanza. La guida, agile e pratica, si struttura in sette parti, ciascuna delle quali è contrassegnata da una banda laterale che ne agevola la consultazione. "Qualche idea" è una delle sezioni che riporta alcuni esempi di strutture, precedute da una scheda riepilogativa e da una scheda procedurale di materiali e tempi detta memory work. L'obiettivo è fornire una guida alla sperimentazione delle strutture del Cooperative Learning in contesti differenziati e flessibili cioè modificabili in base alle esigenze di ciascuno, incentivando la metacognizione del lettore attraverso la personale autovalutazione della sperimentazione tramite la scheda "Adesso tocca a te".

Bambini e metafisica. Dio, il destino e...

Di Pace Filomena
Fefè - 2018

Disponibilità Immediata

13,00 €
Il nucleo del libro è costituito da una conversazione/discussione tra bambini di una IV elementare (credenti, non credenti, cattolici e non, italiani e non) su Dio, il destino, la felicità (in cui è spuntato anche Mandrake...). Le parole dei ragazzi, trascritte fedelmente, sono ordinate per giornate. Il confronto tra affermazioni dei bambini e fonti filosofico-letterarie evidenzia le straordinarie potenzialità del pensiero infantile. Una parte del libro, dedicata alla metodologia seguita in questo originalissimo esperimento didattico, offre indicazioni pratiche e suggerimenti per analoghi percorsi. Prefazione di Luigi Accattoli.

Il nido a gocce. Percorsi educativi nei primi...

Santilli Raffaele; Penso Diana
Anicia (Roma) - 2018

Disponibilità Immediata

19,50 €
Un sintetico resoconto delle pratiche educative con i bambini, troppo spesso portate avanti in maniera automatica o distratta, ci viene in aiuto per consentire, a chi se ne occupa quotidianamente, di rifarsi a consigli e suggerimenti espressi con poche parole ed espressioni semplici ma maturate in tanti anni di esperienza e di riflessioni.

Per una valutazione delle scuole oltre...

Freddano M. (cur.); Pastore S. (cur.)
Franco Angeli - 2018

Disponibilità Immediata

32,00 €
Qual è la relazione tra valutazione e miglioramento nel sistema nazionale di valutazione? Quali attori sono coinvolti nella valutazione delle scuole e in che modo partecipano? Come si può apprendere dai processi valutativi? Sono solo alcune delle domande cui il volume intende rispondere attraverso una prospettiva plurale che, oltrepassando gli aspetti di carattere attuativo, offra al lettore una riflessione articolata e vivace sul tema della valutazione delle scuole. Il libro è strutturato in tre parti: nella prima, delle riflessioni, gli autori si confrontano sulle principali implicazioni teoriche e professionali del sistema nazionale di valutazione, riprendendo il dibattito corrente; nella seconda, delle pratiche, si presentano i principali risultati delle sperimentazioni e di alcune ricerche empiriche condotte sul tema; completa il testo il racconto delle esperienze da parte di alcuni degli attori direttamente coinvolti nella valutazione delle scuole. Ricco di riferimenti alla letteratura, nazionale e internazionale, il volume unisce in modo sincronico il piano della teoria con quello della pratica, presentandosi dunque come utile e agevole strumento di approfondimento e di accompagnamento non soltanto per ricercatori e studiosi ma anche per insegnanti, dirigenti e operatori scolastici interessati a temi di sempre viva attualità nel nostro Paese.

Spazi e tempi della cittadinanza. Idee e...

Molinari P. (cur.); Riva E. (cur.)
Mimesis - 2018

Disponibilità Immediata

18,00 €
L'attuale crisi globale ci induce a riflettere, con uno sguardo rinnovato, al tema della cittadinanza, perché su di esso si gioca una parte non secondaria del futuro delle società e della cultura civile e politica dei paesi occidentali. Il presente volume affronta questo tema in modo interdisciplinare, sfruttando le potenzialità del discorso geografico, di quello storico e di quello pedagogico: la cittadinanza è, infatti, frutto di un'esperienza che matura nel tempo e nello spazio per essere poi trasmessa ad altri; in tal modo, luoghi, storia e cultura sono risorse per la sua costruzione e la sua rappresentazione. Organizzato in due sezioni, il volume mette in dialogo, nella sua prima parte, le discipline (geografia e storia), la didattica e la pedagogia, evidenziandone gli apporti e le reciproche connessioni; nella seconda parte si ospitano alcuni percorsi didattici per la scuola dell'infanzia e quella primaria che offrono esempi legati alla realtà lombarda (in particolare bresciana e milanese), frutto del dialogo interdisciplinare della prima sezione.

Fare scuola con l'arte. Casa mia/casa tua. Il...

Audino F. (cur.); Musatti L. (cur.)
Audino - 2018

Disponibilità Immediata

10,00 €
Questo libro - con i contributi di Paola Arduini e Miriam Iacomini, Marilena Muratori, Laura Nanni, Alessandra Nardon, Barbara Valli - si presenta come il secondo volume di un progetto, rivolto a insegnanti e educatori, dedicato all'uso dei linguaggi espressivi a scuola, perché l'arte è un potente strumento di apprendimento e di integrazione sociale e perché l'insegnamento ha bisogno di continui stimoli per rinnovare strumenti e contenuti. La scommessa è quella di costruire uno spazio di confronto tra pratiche didattiche che singoli docenti applicano e reinventano nel loro quotidiano e che, attraverso lo scambio, possono diventare oggetto di una più ampia riflessione educativa. Come il volume precedente, il titolo di questo libro è una coppia di parole antinomiche riguardante una problematica molto attuale che la scuola oggi non può evitare di affrontare: questa è casa mia o è casa tua? Casa intesa nel significato geografico, storico e sociale più ampio: come luogo da cui provengo e a cui ritorno, come luogo in cui vivo la mia giornata, dove sperimento la solitudine o la relazione con gli altri. Casa-scuola, casa-paese, casa-città. .. Casa mia dove ti posso ospitare, casa tua dove vorrei essere accolto. I grandi interrogativi a cui la pedagogia è chiamata a rispondere, oggi più che mai, riguardano la possibilità di convivere e condividere invitando a riflettere su ciò che ci rende uguali o diversi, su chi di noi è più forte e chi più debole. La ricchezza dei percorsi didattici raccontati in questo volume testimonia come parole fortemente significative possano essere affrontate in maniera creativa e differenziata dalla scuola dell'infanzia alla secondaria di primo grado, e come dalla creazione di contesti linguistici, ludici e artistici possano nascere esperienze che appartengono a tutti, testimoniando così l'essenza più profonda di un incontro interculturale.

Un codice per la fantasia. Insegnare e...

Campolo Angelo
Carocci - 2018

Disponibilità Immediata

14,00 €
Il libro è un viaggio nella didattica teatrale attraverso l'appassionato racconto in prima persona di un attore-insegnante che svela a ragazzi e docenti l'importanza del teatro nella vita di tutti i giorni. A distanza di quasi dieci anni dal primo laboratorio da insegnante, l'autore traccia un racconto dell'esperienza vissuta, non in forma narrativa, ma attraverso una raccolta che, in maniera composita, unisce frammenti autobiografici, aneddoti, testi teatrali, illustrazioni, esercizi per il corpo, la voce e la scrittura. Il teatro come medium per l'apprendimento, utile ad allargare i punti di vista sul mondo, è proposto in una guida unica rivolta a studenti, insegnanti ed educatori per conoscere da vicino tutte le fasi creative di un'esperienza laboratoriale, dall'ideazione alla messa in scena finale.

Pampaedia

Comenius Johann Amos
Armando Editore - 2018

Disponibilità Immediata

19,00 €
Pampaedia, ovvero "educazione universale", è un metodo didattico teorizzato da Comenio per imparare divertendosi. Il suo obiettivo era istituire un sistema di insegnamento graduale che partisse, nell'età dell'infanzia, da concetti elementari per arrivare a quelli più complessi. L'educazione, in questo modo, non si limitava all'adolescenza ma continuava in ogni fase della vita formando la mente dell'individuo, la sua moralità e spiritualità. Lo studio, secondo Comenio, deve essere «tutto pratico e tutto gradevole e tale che per mezzo di esso la scuola diventi veramente un gioco, cioè un dolce preludio a tutta la vita».

Paco, le nuvole borbottone e altri racconti

Carubbi Francesca
Alpes Italia - 2018

Disponibilità Immediata

9,00 €
"'Mamma cos'è il terremoto?' 'È un gigante che abita sotto la Terra e quando ha freddo inizia a tremare. Può fare paura. Anche mamma ha avuto tanta paura. Però sto imparando a conoscerlo. E quando inizia a stiracchiarsi, noi possiamo ripararci e aspettare che finisca di tremare'. Questo dialogo è realmente esistito. Sono parole che sono nate in modo autentico: l'unica cosa sensata che mi è venuta in mente per tranquillizzare mia figlia. E per tranquillizzare me, in quella maledetta domenica del 30 ottobre 2016, quando la Terra, come se non fosse bastata la devastazione del sisma del 24 agosto, ha iniziato di nuovo a tremare. Cocciuta e testarda la natura: non vuole apprendere dall'esperienza. O forse sì. Forse è davvero profondamente saggia, in quanto cerca semplicemente di fare il suo corso. Ma il problema è che noi ci troviamo in mezzo: il dramma di questi avvenimenti è che spesso ci sentiamo spettatori inermi, impotenti. Traumatizzati in attesa dell'ennesima scossa. Quella mattina, probabilmente il mio organismo si è volute ribellare a questo. Ho voluto dare un senso a ciò che stava succedendo, attraverso un linguaggio privo di ambiguità, ma sincero ed onesto, quale quello della fiaba. Il libro è dedicato a tutti coloro che, occupandosi a vario titolo dell'educazione infantile, vogliono essere facilitatoti del processo di crescita del bambino in un'ottica di promozione del benessere, attraverso uno stile educativo coerente, affettivo, ma anche capace di porre sani e chiari limiti. L'opera è suddivisa in cinque parti: la prima è dedicata alla visione dell'infanzia in un'ottica rogersiana, mentre la seconda riporta sia il grande contributo di Rogers nel campo educativo, nonché importanti riflessioni su cosa significhi educare un bambino da un punto di vista centrato sulla persona. La terza parte offre una descrizione delle varie declinazioni dell'utilizzo della fiaba nel contesto educativo in un'ottica centrata sul bambino, dalla lettura psicologica delle fiabe classiche alla loro invenzione, sottolineandone la loro funzione di contenitore e trasformatore di vissuti emotivi dolorosi e difficilmente simbolizzabili, non solo dal bambino ma anche dai genitori; capaci, cioè, di tradurre e dare voce a ciò che emerge dall'organismo infantile, in termini di disagio e conflitti (come ad esempio, vissuti di sofferenza legati ad un lutto, alle paure di separazione...)." (L'autrice)