Gestione delle informazioni

Filtri attivi

Le persone oltre i numeri. Per la...

Bientinesi Gianni
Minerva Edizioni (Bologna)

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Un antico proverbio orientale dice che quando il dito indica la luna, lo sciocco guarda il dito. Riprendendo questo concetto e inserendolo nel contesto in cui viviamo, strangolato dalla digitalizzazione delle nostre vite, riflettiamo sul ruolo predominante che oggi gli strumenti hanno rispetto ai sentimenti. In una società in cui si associa ai Big Data la risposta a tutti i quesiti del business, spesso ci dimentichiamo che dietro l'analisi dei numeri ci sono le persone. La Business Intelligence si propone oggi come un nuovo approccio multidisciplinare che parte dall'analisi dei dati, Big e Small, fino alle storie delle persone, per indirizzare le aziende ad adottare una strategia più completa. Non solo algoritmi, ma approccio, apertura mentale, condivisione e comunicazione di quelli che sono gli obiettivi strategici dell'azienda. Questo saggio si propone di offrire una visione più profonda della Business Intelligence, la disciplina che ripensa al ruolo del marketing per proporre un nuovo modello, più consapevole e responsabile, per guidare le strategie aziendali.

Audit e GDPR. Manuale per le...

Butti Giancarlo
Franco Angeli 2019

Disponibile in libreria  
INFORMAZIONE COMUNICAZIONE

24,00 €
Le attività di verifica e audit, oltre a costituire un obbligo per i DPO, sono uno strumento di accountability per tutti i titolari e responsabili del trattamento. La normativa è particolarmente articolata, vasta, trasversale e in continua evoluzione: i pochi requisiti di conformità definiti in modo puntuale (ad esempio, il contenuto obbligatorio dell'informativa) coesistono con i molti la cui valutazione è lasciata alla responsabilità del titolare (ad esempio, le misure di sicurezza). Il volume descrive dunque il processo di audit nel suo complesso: la stesura di un piano di audit, la definizione di una metodologia di descrizione delle non conformità, la loro valutazione secondo diverse metodologie (quali ad esempio i modelli di maturità), la stesura di un audit report e la relativa valutazione complessiva. Dopo una presentazione delle caratteristiche dell'attività di audit e dei relativi standard e buone pratiche, il volume propone le metodologie per effettuare un assessment iniziale utile a individuare le aree a maggiore rischio di non conformità e a definire il conseguente piano di audit. Vengono proposte metodologie di verifica dei requisiti di conformità attraverso check list precostituite, suggerimenti su come costruire check list personalizzate e altri strumenti utili nei documenti realizzati da enti, agenzie e autorità garanti, quali esempi di buone pratiche. Vengono descritti sia i punti di controllo di carattere generale, sia quelli specifici di ogni macro argomento trattato. Un breve capitolo analizza le varie figure coinvolte: chi può svolgere un'attività di verifica, le qualifiche che deve avere, le certificazioni esistenti per dimostrare le proprie competenze.

Gestione delle informazioni nelle...

Candiotto Roberto
Giappichelli 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Il volume, scritto in modo semplice e chiaro, illustra gli elementi basilari di una corretta gestione delle informazioni aziendali, con particolare attenzione alle attività connesse ai servizi turistici. L'analisi dei processi, delle funzionalità dei sistemi informativi integrati e delle relazioni con i clienti sono basilari per appropriate considerazioni sull'uso strategico delle tecnologie digitali nel settore turistico. Rivolto agli studenti dei corsi di Gestione informatica dei servizi turistici e di Sistemi informativi aziendali (ma anche a studiosi appassionati alle dinamiche interdipendenze fra scelte strategiche, opzioni organizzative e opportunità tecnologiche), il libro fornisce gli strumenti per acquisire, gradualmente e celermente, elevate capacità con gli strumenti di produttività individuale e dimestichezza con l'analisi dei dati, i modelli di simulazione e di convenienza economica. Le esperienze di Regione Piemonte e di aziende leader del settore turistico, offrendo riscontri pratici, arricchiscono i contenuti del testo.

La sicurezza dei dati e delle reti...

Brotherston Lee
Tecniche Nuove 2018

Disponibile in libreria  
INFORMATICA

34,90 €
Nonostante l'aumento di violazioni di alto rilievo, incredibili perdite di dati e attacchi ransomware, molte organizzazioni non hanno il budget per creare o subappaltare un programma di sicurezza informatica (InfoSec) e sono quindi costrette a imparare sul campo. Le aziende obbligate a provvedere troveranno in questa guida pratica dedicata alla sicurezza tutti i passi, gli strumenti, le procedure e le idee che aiutano a ottenere il massimo della protezione con il minimo della spesa. Ogni capitolo fornisce istruzioni passo-passo per affrontare un problema specifico, tra cui violazioni e disastri, conformità, gestione di infrastrutture di rete e password, scansione delle vulnerabilità e test di penetrazione. Ingegneri di rete, amministratori di sistema e professionisti della sicurezza impareranno a utilizzare strumenti e tecniche per migliorare la sicurezza in sezioni pratiche e maneggevoli. Imparare i principi fondamentali dell'avvio o della riprogettazione di un programma InfoSec; creare un insieme di normative, standard e procedure di base; pianificare e progettare la risposta agli incidenti, il ripristino in caso di disastro, la conformità e la sicurezza fisica; rafforzare i sistemi Microsoft e Unix, l'infrastruttura di rete e la gestione delle password.; utilizzare prassi e progetti di segmentazione per suddividere la propria rete; esplorare processi e strumenti automatici per la gestione delle vulnerabilità; sviluppare codice in modo sicuro per ridurre gli errori sfruttabili; comprendere i concetti di base dei test di penetrazione attraverso i team che simulano gli attacchi.

L'arte di dare e ricevere feedback....

Poertner Shirley
Franco Angeli 2016

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Una comunicazione efficace è ai primi posti nella classifica delle capacità fondamentali per avere successo nelle aziende private, negli enti pubblici, nelle organizzazioni non profit. Anche nell'era dell'informatica non tutte le informazioni necessarie al personale si possono inserire in un database e comunicare per via elettronica. La comunicazione interpersonale diretta è diventata più importante che mai per far fronte alla complessità e al cambiamento e per soddisfare l'esigenza sempre più sentita di responsabilizzare quanti operano sul front line, d'integrare trasversalmente le funzioni, d'ottenere un impegno intelligente da parte di tutti per ridurre il lead time, massimizzare il servizio al cliente e la customer satisfaction, migliorare costantemente la produttività e realizzare la qualità totale. Una delle capacità più importanti di comunicazione interpersonale, e anche una delle più delicate, è quella di dare e ricevere feedback in modo efficace, cioè di fornire ai propri collaboratori, colleghi e superiori informazioni sulle loro azioni utili per realizzare gli obiettivi individuali, di gruppo e dell'organizzazione. Questo libro illustra le fasi fondamentali del feedback di rinforzo e di riorientamento, come gestire le situazioni di feedback difficili e molto altro ancora.

Sicurezza delle informazioni....

Bonacina Stefano
Ipsoa 2014

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
Il fattore umano, non la tecnologia, è la chiave per fornire un adeguato e appropriato livello di sicurezza in azienda. Dati e applicazioni danneggiati da malware o altri incidenti tecnici, furto o divulgazione dolosa o colposa di informazioni sensibili, sanzioni per mancata compliance a causa di eventi imprevisti, sono inconvenienti nei quali può incorrere un'azienda per colpa di una cattiva gestione della sicurezza delle informazioni al proprio interno. Un programma efficace di Awareness e formazione a livello aziendale è fondamentale per assicurare che le persone comprendano le proprie responsabilità di sicurezza e le policy organizzative, ed è importante perché imparino a usare e proteggere, in modo adeguato, le risorse a esse assegnate. Questo libro è una guida per costruire, attuare e mantenere un programma innovativo e completo di Awareness e formazione. Le linee guida sono presentate in forma di approccio a ciclo di vita: partono dalla progettazione di un programma di Awareness e training; passano poi al suo sviluppo e alla sua implementazione; arrivano infine alla valutazione ex-post del programma stesso. Il libro spiega anche come i manager della sicurezza possono identificare le necessità di Awareness e training, sviluppare un piano formativo e ottenere i finanziamenti adeguati.

Scopri Google plus e conquista il...

Russo Salvatore
Flaccovio Dario 2014

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
Questo libro è un viaggio pieno di scoperte utili e, perché no, divertenti. Alla fine, saprai utilizzare al meglio Google Plus sfruttando le enormi opportunità a disposizione per te e il tuo brand. Ti dirò esattamente quello che ti serve sapere per evitare gli errori più classici e quelli più insidiosi e subdoli. Ti fornirò informazioni tecniche, strategie di conversazione e metodiche di condivisione dei tuoi contenuti. Lo farò con la visione d'insieme di un responsabile marketing attento alla protezione dell'immagine del brand e al ritorno degli investimenti. Tutto quello che stai per leggere è spiegato nei minimi dettagli, ma non aspettarti il classico manuale logorroico e noioso: ti troverai a ridere nei momenti più inaspettati, a riflettere su quanto puoi fare online e ad elaborare nuove strategie comunicative.

Working on web. Giornalisti e...

Chieffi Daniele
Franco Angeli 2013

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Social media manager, web specialist, online PR, social media editor, web editor, content curator, brand journalist, giornalista digitale, il Web ha fatto nascere decine di nuove professioni che sino a pochi anni fa non erano neanche immaginabili, in particolare nel mondo della comunicazione, sia di quella giornalistica, che di quella aziendale o pubblicitaria. Ma se è vero che nella cultura anglosassone sono state censite decine di nuove figure professionali, nella realtà delle aziende, degli editori e delle agenzie quello che conta non sono tanto i nomi dati a queste figure professionali quanto le competenze professionali richieste per poter lavorare nel Web e con il Web. Questo libro parte proprio dall'esplorare le figure professionali codificate in maniera ufficiale, sia quelle, per così dire, "migrate" dai contesti analogici a quelli digitali, che quelle "native digitali". Ne analizza le caratteristiche, le competenze e le mansioni che sono chiamate a svolgere; attraverso le testimonianze dei professionisti che queste nuovi lavori li svolgono realmente, tutti i giorni. Ne emergono le competenze che il mercato richiede nel concreto: quello che bisogna saper fare per poter lavorare nella nuova comunicazione digitale e per poterne quindi cogliere le grandi opportunità professionali e di occupazione che offre.

Professione portavoce. L'arte di...

De Vincentiis Mauro
Centro Doc. Giornalistica 2012

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Il primo studio in Italia che traccia il profilo di chi dà voce a un personaggio pubblico, illustrandone la teoria e le tecniche. Professione portavoce definisce, in modo inedito, il ruolo, le competenze e il campo d'azione di una delle figure centrali nel panorama della comunicazione contemporanea. Il libro illustra le dinamiche e gli strumenti della professione, analizza le molteplici situazioni nelle quali si può trovare coinvolto un portavoce e delinea gli aspetti e il contenuto professionale di chi opera in questa area della comunicazione. Il volume, completato da riferimenti pratici, da case history e da un articolato glossario, è un utile agile prontuario per addetti ai lavori, per "aspiranti" portavoce e per chi è attento ai messaggi dei media.

Guida alle investor relations....

Lambiase Anna
Maggioli Editore 2011

Disponibile in 5 giorni

28,00 €
L'opera rappresenta la prima guida pratica all'attività di Investor Relations in Italia e fornisce, attraverso l'analisi delle best practice internazionali e gli approfondimenti della più recente normativa in materia di informazione price sensitive, un quadro completo dello stato dell'arte e dei possibili sviluppi della professione. Le Investor Relations rappresentano, infatti, la nuova frontiera della finanza destinata a ricoprire un ruolo sempre più importante nelle società quotate in materia di trasparenza informativa per la corretta valutazione del titolo in Borsa. L'efficienza dei mercati finanziari dipende dalla fiducia degli investitori, che a sua volta è legata alla disponibilità di informazioni caratterizzate da adeguati livelli di disclosure. Borsa Italiana e Consob sono costantemente impegnate ad assicurare che il flusso informativo prodotto dagli emittenti sia sempre pienamente rispondente alle esigenze conoscitive degli investitori e consenta un regolare e ordinato processo di formazione dei prezzi e l'adozione di scelte consapevoli di investimento. La ricerca del capitale per finanziare lo sviluppo d'impresa e accrescerne il valore non può prescindere dal dialogo costante con il mercato utilizzando le più sofisticate tecniche di comunicazione finanziaria. L'opera è completata da indicazioni operative per la redazione di una corretta IR Policy, dalla IR Checklist e da schemi di comunicati price sensitive.

Security risk management....

Bonacina Stefano
Ipsoa 2010

Disponibile in 5 giorni

28,00 €
Il libro permette a direttori e manager in aziende di ogni dimensione di assicurare che le strategie di sicurezza IT siano coordinate, coerenti, complete ed efficienti

Sistemi informativi d'impresa

Bracchi G.
McGraw-Hill Education 2010

Disponibile in libreria  
ECONOMIA

43,00 €
I sistemi informativi, che integrano le diverse tecnologie dell'informatica e delle reti per la gestione delle aziende e per il loro accesso ai mercati, hanno un ruolo vitale in ogni organizzazione privata e pubblica. Il testo illustra i fondamenti della progettazione dei sistemi informativi e offre una guida sistematica per l'applicazione delle nuove tecnologie all'operatività e alla direzione delle aziende. Il libro si rivolge a quanti si occupano di applicazioni dell'informatica e di metodi di gestione nelle industrie, nei servizi e nella pubblica amministrazione, e agli studenti e ai docenti dei corsi di Informatica gestionale e di Organizzazione nelle facoltà di Ingegneria, Scienza dell'informazione ed Economia.

Privacy in azienda. La protezione...

Polacchini Marcello
Ipsoa 2009

Disponibile in 5 giorni

38,00 €
Il volume è un efficace strumento per avere sempre a portata di mano le risposte e le soluzioni alle più frequenti casistiche e problematiche relative alla tutela della privacy

Gestione di progetti IT....

Sinibaldi Alessandro
Hoepli 2008

Disponibile in 3 giorni

27,90 €
II libro ha come oggetto le tecniche di Project Management applicate al mercato IT e soprattutto allo sviluppo software, unendo sia l'Ingegneria del Software che il Project Management puro, allo scopo di fornire idee, regole o pratiche che possano essere quotidianamente utilizzabili. Accanto alle metodologie più diffuse in ambiti generici, come PRINCE2 e PMBOK, si considerano tutte quelle tecniche specifiche e applicabili alle fasi di pianificazione, sviluppo, test, installazione e manutenzione di un progetto IT, passando anche dall'analisi delle caratteristiche di un buon Team di progetto.

La comunicazione interna. Strategie...

Cocco Galliano
Franco Angeli 2008

Disponibile in 3 giorni

21,00 €
Per vincere le nuove sfide che la globalizzazione ed i mercati impongono, le organizzazioni devono massimizzare la propria capacità di condividere informazioni, conoscenze, metodi e processi; devono essere coese e saper "fare gruppo" senza, nel contempo, appiattirsi e omogeneizzarsi. Non più piramidi, ma sistemi e reti di processi che, coerentemente con le politiche e gli obiettivi organizzativi siano molecole influenti di un organismo vivente. Sulla base di queste considerazioni il lettore troverà, in questo volume, la trattazione di tutte le strategie e degli strumenti della comunicazione interna per realizzare sistemi efficaci ed efficienti e sviluppare assets per far circolare al meglio le informazioni e sviluppare relazioni proattive in grado di contribuire alla diffusione della mission e della vision aziendale. Partendo dal presupposto che non basta seguire qualche moda dell'ultima ora newsletter, convention, ecc. - per implementare processi adeguati di comunicazione interna: questa ha un senso se c'è un progetto di fondo di cui diventa un tassello integrato e supportato da azioni di più ampio respiro.

Il sistema informativo per il...

Mauri Chiara
Giappichelli 2007

Disponibile in 5 giorni

15,00 €
Nell'interpretazione dell'impresa come "risposta a un problema cognitivo", fatta propria dalle cosiddette "teorie sulle risorse", la conoscenza è la reale fonte del vantaggio competitivo. La conoscenza può avere diverse origini, ma poiché i dati e le informazioni sono gli elementi alla base della conoscenza, il sistema informativo partecipa al processo di costruzione del sapere aziendale e diviene una leva competitiva specifica. L'informazione ha utilità economica se serve per supportare una decisione, che a sua volta genera effetti, e quindi dati di feedback. Questi dati di ritorno generano informazioni, relative soprattutto alle relazioni tra una certa decisione/azione e il risultato che ha prodotto. Il continuo monitoraggio e la costante riflessione sulle relazioni tra decisioni e risultati permettono di costruire le routine organizzative che si evolvono grazie alla loro continua applicazione. Conoscenza è dunque consapevolezza delle proprie decisioni e costante verifica delle routine aziendali. La progettazione del sistema informativo comincia quindi dalla definizione della conoscenza necessaria per costruire e potenziare il vantaggio competitivo dell'impresa, comincia dalla strategia di acquisizione dei dati, e seleziona le modalità più efficaci ed efficienti per il knowledge management. Il libro disegna il percorso che porta un dato a trasformarsi in informazione e quindi in conoscenza adottando come filo conduttore la gestione del portafoglio clienti.

Coltivare comunità di pratica....

Wenger Etienne
Guerini e Associati 2007

Disponibile in 3 giorni

30,00 €
Le imprese hanno bisogno di comprendere esattamente quali conoscenze possono fornire loro un vantaggio competitivo, potenziarle nelle azioni concrete e diffonderle nell'organizzazione. "Coltivare comunità di pratica" rappresenta un modo pratico per gestire le risorse conoscitive con la stessa sistematicità con cui le imprese gestiscono altre risorse.

Networks, knowledge and complexity....

Dagnino G. Battista
Giappichelli 2018

Non disponibile

31,00 €
Il volume "Network, knowledge and complexity. An inquiry into the architectural dynamics of strategic networks" è una monografia scientifica che sintetizza l'attività di ricerca dei tre autori finalizzata a indagare le dinamiche sottese alla formazione e allo sviluppo dei network strategici tra imprese e della loro architettura connettiva multilivello. Nel volume viene elaborato e applicato un framework concettuale, interdisciplinare e multilivello, che chiarisce il funzionamento e le dinamiche dei network strategici e il potenziale di creazione di valore ad essi associato. Nonché, esplicita i driver (interni ed esterni, deliberati ed emergenti) che guidano tali dinamiche. Il volume "Network, knowledge and complexity. An inquiry into the architectural dynamics of strategic networks", scritto in lingua inglese, è principalmente rivolto agli studiosi di economia e gestione delle imprese. Tuttavia, si ritiene che esso possa supportare le decisioni di governo dei manager le cui imprese operano nell'ambito di network strategici.

Il dilemma del Re dell'Epiro. Vinta...

Rolando Stefano
Editoriale Scientifica 2018

Non disponibile

15,00 €
Di Pirro re dell'Epiro si dice che vinse le battaglie ma perse la guerra. Il dilemma - rispetto alla storia della comunicazione pubblica nell'evoluzione democratica italiana - sta nel fatto che si potrebbe anche dire che le battaglie sono andate in modo difforme, ma che, grazie a cambiamenti sostanziali delle istituzioni e della domanda sociale, la guerra la si sia vinta. In realtà nel bilancio del simbolico re dell'Epiro dovrebbero andare i passi avanti fatti dallo Stato e da tanti soggetti pubblici (scuola, sanità, eccetera) per aiutare la società a sapere e a crescere con la verità. E dovrebbe andare l'introduzione della trasparenza e dell'accesso che ha formalmente derubricato il silenzio e il segreto. Ma dovrebbe andare anche altro. Misteri, oscurità, reticenze, manipolazioni, soprattutto omissioni, di segmenti delle istituzioni rimasti nella cultura comunicativa propria di un sistema autoritario, non evoluto malgrado la Costituzione che avrebbe dovuto estirparlo. Per me, dunque, il dilemma non è indecisione.

Big data, CRM, risk management....

De Luca Amedeo
Youcanprint 2018

Non disponibile

19,90 €
L'evoluzione delle tecnologie di gestione e analisi di grandi moli di dati (big data analytics) stanno modificando radicalmente i processi produttivi delle aziende/organizzazioni. I big data analytics apportano rilevanti benefici nel settore finanziario (tecnofinanza), bancario (banking 4.0) e assicurativo. Il manuale è strutturato in 4 parti e 11 capitoli. Parte I, Big data analytics, due capitoli: Big data e machine learning nel settore bancario, finanziario e assicurativo. Parte II, Lancio di nuovi prodotti,due capitoli: lancio di un nuovo mutuo ipotecario con la conjoint analysis; una nuova carta di pagamento pay pass con gli alberi decisionali. Parte III, Churn analysis e retention, due capitoli: predizione dei clienti a rischio di abbandono con la regressione logistica e con gli alberi di regressione. Parte IV, Risk management nel retail e nel corporate, cinque capitoli: valutazione del rischio creditizio con il data mining, nel retail con la regressione logistica; probabilità di default nel settore interbancario; valutazione dell'atteggiamento della clientela bancaria verso il rischio finanziario su base MiFID; valutazione del rischio creditizio nel corporate.

Il CMR in banca e le applicazioni....

De Luca Amedeo
Franco Angeli 2017

Non disponibile  
BANCA FINANZA

38,00 €
La globalizzazione dei mercati, la crisi economico-finanziaria, l'ingresso di nuovi operatori, la rivoluzione digitale, ecc., stanno modificando in modo dirompente l'arena competitiva del settore bancario. Quotidianamente le Banche acquisiscono - tramite la multicanalità - grandi masse di dati (Big Data), la cui analisi (Data Mining) consente di estrarre sulla clientela preziose informazioni, da trasformare in conoscenza e poi in profitto: il Customer Relationship Mangement (CRM) costituisce oggi il cardine del rapporto impresa-cliente. Nel volume si presentano operativamente le applicazioni dei nuovi strumenti di CRM analitico, in grado di ottimizzare l'offerta dei prodotti ed i processi aziendali della Banca innovativa e competitiva. L'opera è strutturata in cinque parti e 17 capitoli. Parte I. Data mining, Crm e Vendite: Big Data, Data mining e Crm; Segmentazione descrittiva e comportamentale della clientela; Market basket analysis per il cross-selling. Parte II. Promozione e massimizzazione della redemption: ottimizzazione della resa di una promozione (con la regressione logistica e gli alberi decisionali). Parte III. Innovazione e Customer satisfaction: lancio di nuovi prodotti con la Conjont analysis (Polizza vita, Mutuo ipotecario, Carta Pay Pass); valutazione della Customer Satisfacton. Parte IV. Churn analysis e Retention: predizione dei Clienti a rischio di abbandono. Parte V. Rischio creditizio nel retail e nel corporate e valutazione della tolleranza al rischio finanziario dei Clienti (questionario MiFID). Il volume si indirizza ai manager e ai quadri coinvolti nel CRM della Banca; agli Analisti di mercato; ai Customer service manager; ai Responsabili della comunicazione; ai Marketing manager; ai BI Analyst; agli Studenti dei corsi di laurea di Scienze Statistiche, Marketing e Comunicazione e dei Master in Data Science e in Big Data.

Sistemi informativi

McGraw-Hill Education 2016

Non disponibile

27,00 €
Il Custom Publishing di McGraw-Hill Education. In cosa consiste il Custom Publishing? McGraw-Hill dispone di un vasto database, "Create", in cui sono contenuti in forma digitale i propri volumi, sia italiani sia stranieri. Con un semplice clic del mouse, il docente può creare il testo per il proprio corso attingendo a singoli capitoli dai più disparati volumi, in modo da realizzare un libro personalizzato che risponda al meglio alle esigenze del proprio corso, con la possibilità di aggiungere anche materiale originale scritto dal docente stesso. Quali sono i vantaggi del Custom Publishing? Per i docenti: I materiali didattici sono ritagliati su misura del corso. Il docente può controllarne i contenuti così come la struttura. È possibile includere materiale proprio, in qualunque lingua. La copertina è personalizzabile con i dettagli del corso, il nome del docente, il logo dell'istituzione ecc. Per gli studenti: Il testo contiene esattamente i contenuti utili per il corso. Gli studenti in un unico volume trovano tutti i materiali necessari e risparmiano tempo, non dovendo raccogliere testi da diverse fonti. Il testo contiene solo ed esclusivamente i materiali del corso, pertanto gli studenti risparmiano sull'acquisto non dovendo pagare per contenuti non utilizzati.

Il fascicolo sanitario elettronico....

Virone M. Gabriella
Aracne 2015

Non disponibile

15,00 €
Il volume affronta e delinea lo stato dell'arte in materia di sanità elettronica e Fascicolo Sanitario Elettronico, con una precipua attenzione ai temi della protezione dei dati personali e dell'interoperabilità dei sistemi informativi.

Business intelligence nelle RSA. La...

Zanutto Oscar
Maggioli Editore 2015

Non disponibile  
MANUALI DI SOCIOLOGIA

16,00 €
"Non è ciò che facciamo di tanto in tanto che conta, ma le nostre azioni costanti. E qual è il padre di qualsiasi azione? Che cosa, alla fine, determina ciò che diventiamo e dove andiamo nella vita? La risposta è: le nostre decisioni." (Anthony Robbins). Applicando questo aforisma alla vita organizzativa delle RSA che si prendono cura delle persone anziane troviamo il senso di questo volume: acquisire informazioni per decidere al meglio e agire con costanza. Talvolta l'agire quotidiano dei manager operanti nel sociale è dettato da opinioni personalmente costruite su 'impressioni', 'sensazioni' e analogie con le situazioni note. Tali elementi emotivi possono essere una risorsa supplementare solamente se, alla base della formazione di una convinzione e della scelta conseguente, si pongono delle informazioni rilevanti, affidabili e tempestive. Gli autori offrono al lettore, in modo diretto e immediatamente fruibile, alcuni concetti e modalità per poter disporre delle informazioni gestionali fondamentali per governare un'organizzazione sociosanitaria dedicata agli anziani evitando di cadere nelle 'trappole' presenti nei meccanismi decisionali. Grazie a numerosi esempi, casi e aneddoti, il lettore potrà avvicinarsi alla logica di utilizzo dei principali strumenti utili per impostare una guida dei servizi basata sulla business intelligence, sapendo confrontarsi con gli erogatori di servizi in una prospettiva di reciproco apprendimento grazie al benchmarking.

Il valore strategico...

Maggiore Giulio
Il Mulino 2014

Non disponibile

28,00 €
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione hanno modificato radicalmente la vita delle persone e le logiche di funzionamento delle organizzazioni, aprendo scenari di grandi opportunità per le imprese, non solo ai fini di un recupero di efficienza operativa, ma anche in vista di uno sviluppo strategico. Eppure, nonostante l'accesso alle tecnologie sia ormai relativamente facile, sono ancora poche le imprese che riescono a sfruttarne pienamente le potenzialità integrandole in modelli di business di successo. Per le altre, gli investimenti informatici si rivelano spesso onerosi, complessi e poco redditizi, almeno rispetto alle aspettative. Il volume affronta questo problema attraverso l'analisi di tutto il processo che permette la valorizzazione strategica degli investimenti in IT: dal momento in cui si avvia la progettazione dei sistemi informativi fino alla definizione delle scelte di posizionamento competitivo. Il testo analizza le dinamiche che intervengono lungo questo processo e che possono determinarne gli esiti in termini di impatti effettivi sulle performance aziendali. Un percorso articolato e pieno di insidie, dove entrano in gioco valutazioni tipicamente riconducibili alla razionalità economica, ma anche dimensioni più sfuggenti e ambigue, connesse a fattori di natura sociale e psicologica.

La comunicazione aziendale nell'era...

Zingone Luigi
Aracne 2014

Non disponibile

10,00 €
Tutti i componenti che partecipano al processo produttivo di un'azienda devono comunicare. La comunicazione, affinché risulti efficiente ed efficace, deve svolgersi in maniera organizzata. È da qui che nasce l'esigenza di definire, all'interno dell'azienda, opportuni sistemi di comunicazione grazie ai quali ogni organo possa venire a conoscenza di ciò che deve fare. I sistemi di comunicazione, evidentemente, non riguardano soltanto i contatti all'interno dell'azienda ma investono anche la comunicazione esterna rivolta ai clienti. La finalità della comunicazione esterna è quella di costruire un'immagine positiva dell'azienda e dei suoi prodotti, vicina ai valori condivisi dai consumatori. Lo studio si è prefisso di individuare e definire le modalità attraverso le quali si estrinseca la comunicazione aziendale nell'era digitale.

Verso il fascicolo sanitario...

R A Edizioni 2014

Non disponibile

19,00 €
Il fascicolo sanitario elettronico, come gli analoghi strumenti di raccolta dati amministrativi, sanitari e sociali, è destinato ad avere un impatto rilevante su tutti i cittadini e sulla loro salute reale e percepita. Nell'ipotesi di uso reale e prolungato, influirà profondamente anche sull'organizzazione del SSN e della sanità in generale, in termini economici, organizzativi, etico-giuridici, tecnologici e di risultati. Si propone in questo libro una prima riflessione e una proposta di metodo sulla progettazione e messa in servizio del FSE o degli strumenti informatici del futuro, riflessione che tiene conto del contesto italiano e del percorso storico che ha portato alla formulazione dell'attuale FSE.

Tecniche e norme della...

Firrincieli Giuseppe
Agorà & Co. (Sarzana) 2014

Non disponibile

19,00 €
Questa pubblicazione, ormai giunta alla seconda edizione, fornisce chiare e precise linee guida in grado di orientare il pubblico e gli operatori del settore contribuendo a mettere in evidenza metodologie e finalità della comunicazione pubblica vista come artefice di una rivoluzione silenziosa il cui valore, pur ancora non del tutto percepito, ha radicalmente trasformato il rapporto del cittadino con le amministrazioni. Il volume, attraverso il quadro normativo e i principali elementi della comunicazione, riduce volutamente l'approccio teorico privilegiando l'aspetto operativo andando, quindi, a colmare una lacuna all'interno di un'ormai copiosa letteratura sulle tematiche della comunicazione pubblica, stimolante e preziosa dal punto di vista degli studi di settore, ma spesso di complessa traduzione sul piano lavorativo.

Boundaryless learning. Nuove...

Amicucci F.
Franco Angeli 2013

Non disponibile

38,00 €
Come sono cambiati i confini disciplinari e metodologici dell'apprendimento nelle organizzazioni? È ancora possibile pensare che la crescita delle persone sia legata a percorsi di tipo formale? Quali nuovi strumenti per la formazione in azienda? Queste le domande chiave a cui il volume cerca di dare una risposta attraverso una prospettiva multipla, multidisciplinare ed attuale sul tema dell'apprendimento nelle organizzazioni. La progressiva sfumatura dei confini che coinvolge la nostra società e che ha portato a coniare l'espressione "Boundaryless Era", ha avuto implicazioni anche sui sistemi di gestione delle risorse umane e della conoscenza e, in particolare, sui processi di apprendimento che coinvolgono individui, team e organizzazioni. Il lavoro propone un aggiornato quadro degli approcci e delle teorie sulle metodologie di apprendimento, integrato da contributi scritti da alcuni dei protagonisti dell'iniziativa per condividere strumenti e pratiche innovativi di formazione e sviluppo. Un'opera arricchita anche da numerosi casi aziendali per guardare al mondo della formazione e dell'apprendimento attraverso la lente di esperienze e storie organizzative. Un volume fondamentale per professional e manager dello human resources management e knowledge management, executive e people manager, esperti di formazione manageriale e allievi di percorsi formativi post lauream sui temi di organizzazione, gestione e sviluppo delle risorse umane.

Sistemi informativi. Il pilastro...

Destri Giulio
Franco Angeli 2013

Non disponibile

39,00 €
Per ogni cittadino dei Paesi tecnologicamente avanzati è normale, fin dall'infanzia, poter disporre di servizi come elettricità, acqua corrente, telecomunicazioni, sanità. Dietro di essi, così come dietro tutte le più importanti infrastrutture che sorreggono la nostra società, vi sono enormi reti di computer, indispensabili per il loro funzionamento. A loro volta, i computer non funzionano da soli, ma grazie all'azione di molti professionisti che agiscono secondo opportune procedure e con riferimento a regolamenti e leggi. È quindi corretto pensare alle infrastrutture informatiche non solo come a strumenti tecnologici (sistemi informatici), ma anche come a insiemi di persone, tecnologie e regolamenti (sistemi informativi), che elaborano e trasportano le informazioni essenziali per l'erogazione dei servizi. Per capire come ciò avvenga, occorre analizzare le relazioni che si stabiliscono tra questi sistemi, utilizzando un approccio formale. Questo libro si propone di presentare in modo esaustivo, ma allo stesso tempo sintetico, gli aspetti più importanti dei sistemi informativi, considerando sia le componenti tecnologiche, sia quelle economico-organizzative (con una particolare attenzione rivolta al fondamentale ruolo giocato dalle risorse umane).

Information quality per il settore...

Olocco Stefano
Franco Angeli 2013

Non disponibile

16,00 €
Il testo si indirizza ai responsabili di unità organizzative impegnate o coinvolte nei processi di Information Quality, in particolare all'interno di banche e di assicurazioni. Attraverso la presentazione di esempi e casi concreti, viene illustrato un approccio pragmatico alla gestione dell'intero ciclo di vita della qualità dei dati, dalla progettazione di impianti di controllo efficienti ai processi di miglioramento. Il governo della qualità dell'informazione è ormai un imperativo per il settore dei servizi finanziari: un crescente numero di requisiti, sotto forma di leggi, regolamenti e circolari degli organismi di vigilanza impone a banche e assicurazioni l'adozione di pratiche che garantiscano l'accuratezza, la completezza, l'adeguatezza dei dati. Il rispetto per i requisiti regolamentari non è la sola ragione: le esperienze maturate dalle organizzazioni che già impiegano standard per la gestione sistemica del proprio patrimonio informativo registrano risultati concreti anche in termini economici e di immagine. La struttura del libro per moduli auto-consistenti, ciascuno dei quali affronta un particolare tema (processi, modelli organizzativi, metriche di controllo, strumenti), e disposti in un preciso ordine logico, consente sia una lettura in sequenza, sia una consultazione per argomento. All'inizio di ogni modulo una scheda anticipa i punti trattati ed una serie di domande cui il lettore può trovare risposta nelle pagine successive.

Amministrazione digitale e...

Zuanelli Elisabetta
Aracne 2013

Non disponibile

11,00 €
E-Europe, i-Europe, Europa 2020: dal 2000 l'l'Unione europea e l'Italia hanno accelerato agende e programmi digitali. L'amministrazione digitale, e-government, è la traslazione in ICT delle attività, delle relazioni e delle transazioni umane nel rapporto stato cittadino, stato-impresa, istituzione-istituzione, in particolare in Internet. All'interno, la qualità degli investimenti e della spesa informatica per servizi digitali e temi quali e-participation, e-democracy; open source, open data, open government; cloud computing. Visione interdisciplinare (informatica, giuridica ed economica) per la sicurezza, i mercati, i monopoli: questi i temi di "Amministrazione digitale e innovazione tecnologica".

Mutamenti nell'organizzazione e nei...

Zingone Luigi
Aracne 2013

Non disponibile

8,00 €
L'avvento della rivoluzione digitale, come conseguenza della nascita e del rapido diffondersi delle nuove tecnologie, ha determinato profondi cambiamenti in ambito sociale ed economico. È mutato il comportamento dei consumatori rispetto alle scelte, al processo di formazione, alle modalità di acquisto di un bene e/o servizio. Il consumatore ha assunto un ruolo proattivo. La rete garantisce e facilita l'accesso alle informazioni e consente di condividere molteplici contenuti; di conseguenza, ogni persona è in grado di interagire e generare un cambiamento di opinioni. L'introduzione di nuovi strumenti di Information Communication Technology (ICT) ha prodotto, tra gli altri, profondi cambiamenti organizzativi e nei sistemi informativi aziendali. Descrivere il ruolo del sistema informativo e l'impatto dell'ICT sui processi gestionali ed organizzativi rappresenta l'obiettivo primario della presente ricerca.

Investor relations ed etica....

Fersini Mastelloni Bianca
Guerini e Associati 2013

Non disponibile

18,50 €
Assumere la fiducia quale presupposto del mercato, l'etica come vantaggio competitivo, il marketing quale strumento indispensabile a un nuovo approccio metodologico nella prassi delle Investor Relations è la sfida della comunicazione d'impresa. Il libro pone l'esigenza di ricorrere a una nuova visione della comunicazione al mercato finanziario e delle relazioni con gli investitori quanto più possibile in assenza di conflitto di interessi tra chi la comunicazione emette e chi la riceve, attraverso l'adozione di una condotta etica "beyond compliance rules". I codici etici dell'impresa, considerati dagli stakeholders un bene primario, rappresentano un valore strategico che si trasforma in vantaggio competitivo sviluppando il valore del patrimonio immateriale e contribuendo a creare quel capitale reputazionale che influenza il modo di fare business e il potere contrattuale dell'azienda nel tempo. Nelle Investor Relations l'etica dell'impresa, che si forma in un contesto aziendale culturalmente avanzato, può essere coerente e funzionale ai processi di marketing che la stessa impresa deve applicare anche al titolo azionario per competere sui mercati finanziari e attrarre i capitali degli investitori. E cruciale profilare le diverse classi di investitori, gli stili di investimento, i criteri di selezione che regolano gli investimenti e la capacità delle imprese di soddisfare le esigenze degli stakeholders finanziari.

Il design del gusto. Total...

Provana Roberto
Fausto Lupetti Editore 2013

Non disponibile

15,00 €
Il brand viene comunicato attraverso una comunicazione scritta, sonora e visuale. Il "Design del Gusto" è un nuovo concept culturale che intende studiare i rapporti tra il linguaggio e gli effetti "sinestetici" ovvero multisensoriali che sono generati dai processi di comunicazione. La parte sensoriale è spesso mortificata o affrontata con modalità casuali, approssimative, parziali e non mirate. Quindi inefficaci. Con il "Design del Gusto" i valori di una impresa o di una organizzazione sono tradotti nei loro corrispettivi sensoriali, per cui la comunicazione di marketing diventa concretamente operativa perché agisce in modo integrato con il suono, l'immagine, aromi e sapori. Il processo di coinvolgimento del target diviene più intenso. Questo nuovo filone progettuale si concretizza per esempio nello studio di un gadget alimentare specifico, unico per ogni azienda, marchio, prodotto o evento. Con la collaborazione di specialisti del settore enogastronomico, analisti sensoriali, tecnici multimediali e una sperimentazione concreta e sinergica, è possibile dotare la comunicazione di un potenziale espressivo e un impatto straordinariamente efficaci. In questo testo sono indicate le procedure, le case-history, le sperimentazioni e le basi metodologiche che rendono possibile il "total branding". Un nuovo filone di ricerca, analisi e strategia della comunicazione, rendendo possibile il sogno di un imprinting esperienziale memorabile...

Dai documenti al social web....

Raimondi R.
Franco Angeli 2012

Non disponibile

35,50 €
Le nuove tecnologie hanno determinato un fenomeno nuovo per il genere umano: il cosiddetto overload informativo, ovvero un eccesso di informazioni che investe sia la vita professionale che quella privata. Le aziende sono letteralmente sommerse da dati e informazioni. Il loro problema è quello di dare ordine a questi flussi e gestirli in modo efficiente e razionale. Oggigiorno disponiamo delle tecnologie per una completa digitalizzazione della conoscenza ma non siamo forse pronti a fare a meno dei supporti cartacei. Perché fare a meno dei documenti cartacei comporta un cambiamento di mentalità e una diversa organizzazione dei processi aziendali. Il presente volume trae origine da queste considerazioni e si pone l'obiettivo di trattare il fenomeno del document management in ognuno dei suoi multiformi aspetti: tecnologici, sociali e organizzativi. Con un approccio estremamente pratico e operativo, ognuno dei capitoli del testo entra nel merito delle diverse questioni offrendo un supporto fattivo a coloro che si occupano concretamente di document management all'interno delle aziende.

Principi e metodologie di auditing

Livatino Massimo
EGEA 2012

Non disponibile

44,00 €
La nuova edizione di "Principi e metodologie di auditing" costituisce un pratico supporto nell'ambito dei corsi di formazione di base in materia di revisione tenuti presso istituzioni universitarie e organismi professionali e un utile riferimento per quanti siano interessati a studiare, e in seguito praticare, la professione del revisore legale. E stato mantenuto l'approccio metodologico adottato per la prima edizione, che si sostanzia in un marcato orientamento operativo finalizzato alla minimizzazione del rischio di revisione. Rispetto alla prima edizione è stata invece completamente rivisitata la prima parte, in cui sono analizzati in dettaglio i nuovi riferimenti normativi (D.Lgs. 39/2010) e professionali (nuovi principi ISA). Il volume descrive le tecniche di controllo del bilancio, enfatizzando il ricorso a una metodologia che conduee il revisore alla progettazione dell'insieme di verifiche più opportune rispetto allo specifico contesto aziendale e ambientale di riferimento.

Napoleone il comunicatore. Passare...

Race Roberto
EGEA 2012

Non disponibile

16,00 €
C'è un filo rosso che attraversa tutta l'epopea di Napoleone. Dalla spedizione italiana alla missione in Egitto, fino ai trionfi di Ulm o Austerlitz, alle successive disfatte e al doppio esilio. È la sua straordinaria, modernissima, visionaria, profetica capacità di comunicare. Napoleone ha inventato l'opinione pubblica così come siamo abituati a intenderla oggi. Ha utilizzato per la prima volta il merchandising, ha saputo promuovere la sua immagine mentre guidava la Grande Armée alla conquista di mezza Europa. In questo libro Roberto Race spiega modalità ed eventi che segnano l'ennesimo primato del generale Bonaparte, meno conosciuto dei tanti conquistati nelle battaglie condotte per mezza Europa. Un volume utile sia a chi intenda approfondire le radici delle tecniche moderne di comunicazione, sia a chi voglia entrare in contatto con una dimensione ancora non completamente esplorata di una delle figure più originali della storia moderna. Prefazione di Luigi Mascilli Migliorini. Postfazione di Mario Rodriguez.

Il sistema informativo aziendale

Paolone Giuseppe
Maggioli Editore 2012

Non disponibile

12,00 €
Il lavoro si propone di definire i limiti delle rappresentazioni quantitative e l'importanza delle descrizioni qualitative dei fenomeni aziendali che intervengono ad integrazione delle prime. Partendo dalla nozione di sistema nella sua teoria generale e con riferimento all'ambito aziendale, il lavoro affronta le caratteristiche e la scomposizione del sistema informativo, per passare all'analisi dei subsistemi delle rilevazioni quantitative (contabili ed extracontabili) e delle descrizioni qualitative, concorrenti entrambi a formare un quadro informativo più ampio e maggiormente orientato all'espletamento di una puntuale attività decisionale e di un efficace processo comunicazionale. Il lavoro si conclude, nell'ambito dei vari linguaggi utilizzabili nella comunicazione aziendale, con la trattazione del ruolo strategico del processo di integrazione tra gli strumenti, quantitativi (contabili e matematico-statistici) e qualitativi, di rilevazione degli accadimenti aziendali.

Business intelligence. Progessi,...

Rezzani Alessandro
Apogeo 2012

Non disponibile

22,00 €
La Business Intelligence comprende una serie di tecniche, processi e strumenti che, trasformando i dati in informazioni, offrono un valido supporto per l'attività dei decision maker. Le imprese si trovano ad affrontare sfide ardue che rendono essenziali l'

Il sistema informativo come matrice...

Angiolelli Daniele
Aracne 2012

Non disponibile

12,00 €
Un accurato sistema informativo, oltre a favorire la comunicazione verso l'esterno, rappresenta un valido supporto per lo svolgimento della funzione decisionale nei differenti momenti che qualificano la direzione aziendale. Come noto, infatti, l'attività di ogni organizzazione è caratterizzata da un continuum di atti e di fatti che, in differente misura, incidono sull'economia della stessa. Un sistema informativo capace di gestire tali circostanze e, quindi, orientato alle decisioni, contribuisce a ridurre le componenti di discrezionalità causate da una mancanza di dati oggettivi e di stime attendibili. Risulta evidente, pertanto, l'importanza dei caratteri che qualificano il sistema informativo al fine di un opportuno sviluppo dei processi di pianificazione, programmazione e controllo quali fasi fondamentali in cui si articola la logica conduzione di ogni tipologia d'azienda. La configurazione di flussi capaci di veicolare informazioni in grado di alimentare i delineati processi decisionali, rappresenta una esigenza non ancora pienamente soddisfatta negli enti locali.

Reputazione, apprendimento e...

Dossena Claudia
Franco Angeli 2012

Non disponibile

26,50 €
Il presente volume nasce con l'obiettivo di definire il ruolo informativo che possono svolgere per un'impresa le online community, concepite quali "luoghi" in cui risiede una conoscenza diffusa tra i membri che vi partecipano. In esse le persone condividono volontariamente le proprie conoscenze, esperienze e opinioni, trasformandole così in un'importante fonte da cui trarre informazioni fondamentali per migliorare i processi d'impresa. Il lavoro mira a leggere e interpretare in chiave organizzativa alcune implicazioni per le imprese derivanti dal sempre più massiccio utilizzo delle online community da parte dei loro stakeholder, visti quali portatori di conoscenze ed esperienze. Le implicazioni a cui si fa riferimento sono riconducibili a fenomeni derivanti dall'introduzione in impresa di una logica community-based nella gestione delle relazioni, volta a sfruttare le caratteristiche dei social media per favorire la collaborazione, l'interazione sociale, la condivisione di conoscenza, esperienze e opinioni.

La guida del Sole 24 Ore al crisis...

Poma Luca
Il Sole 24 Ore 2012

Non disponibile

59,00 €
Per crisi nel mondo delle imprese si intende qualunque situazione di pericolo che possa recare pregiudizio alla continuità delle attività di un'azienda o di un'istituzione pubblica o alla loro reputazione. Questa guida contiene un approfondito inquadramento teorico e un ampio ventaglio di case history pratiche sulla comunicazione di crisi e sul crisis management (da E. Leclerc a Coca Cola, da Air France a Sony, da WikiLeaks a ThyssenKrupp, British Petroleum, allo scandalo pedofilia in Vaticano ecc.). Il testo analizza nel dettaglio gli elementi scatenanti e le relative modalità di azioni in caso di crisi, esaminando punti di forza e di debolezza su cui lavorare e fornendo tutte le procedure da applicare in casi di pregiudizio alla business continuity. Un'opera diretta a manager di grandi, piccole e medie aziende, ma anche a consulenti professionisti del crisis management e della comunicazione, uffici stampa, accademici, amministratori pubblici e istituzioni pubbliche. Prefazione di Elio Borgonovi.

Guida knowledge management

De Toni Alberto F.
Il Sole 24 Ore 2012

Non disponibile

59,00 €
L'importanza della conoscenza nella competizione tra imprese è materia ormai ampiamente riconosciuta. Il knowledge management è il filone della teoria manageriale dedicato allo studio della conoscenza come fonte di vantaggio competitivo per le imprese. Il modello di conoscenza che appartiene ad un'organizzazione o ad un'impresa non vale "niente" se non diventa concreta fonte di valore. Il know-how possiede infatti scarso valore se non è trasformato in prodotti e/o servizi e viceversa possiede un valore "vitale" quando è alla base di un efficace modello di business. La Guida al knowledge management si propone di indagare le modalità attraverso cui la conoscenza assume un reale valore, ovvero quando viene trasformata in prodotti e/o servizi vendibili. Detenere delle conoscenze è una condizione necessaria, ma non sufficiente per competere ed avere successo nel business.

Il potere delle informazioni....

Teti Antonio
Il Sole 24 Ore 2012

Non disponibile

21,00 €
Lo sviluppo delle tecnologie informatiche, in particolare di Internet, ha consentito di attivare l'ennesima trasformazione della società in cui viviamo, per condurci in un ambiente globalizzato in cui lo sviluppo culturale, economico, umano, industriale e sostenibile passa attraversò il possesso e l'acquisizione continua di informazioni e di conseguenza del sapere, dando luogo alla società della conoscenza. Tuttavia, questi ultimi decenni, densi di soprattutto di mutazioni e alterazioni sociopolitiche, hanno determinato l'acuirsi di fenomeni estremi in tutti i settori. Osannata e odiata al tempo stesso dalle maggiori democrazie e dai paesi più industrializzati del pianeta, per i suoi pregi e per i molti indiscutibili difetti, la globalizzazione ha trovato nel settore delle informa zioni un'occasione di sviluppo di particolare rilevanza, dando luogo alla nascita dell'informazione globalizzata. Per questo motivo la gestione delle informazioni rappresenta un elemento strategico di esercizio del potere, e in quanto tale dovrebbe essere gestita come un bene pubblico, quindi non assoggettata a monopoli o utilizzata per finalità e scopi legati a interessi personali. Il libro affronta in modo completo e totale tutti gli aspetti legati a questa importante problematica contemporanea.

Social media relations

Chieffi Daniele
Il Sole 24 Ore 2012

Non disponibile

18,00 €
Il web sociale è il mondo della disintermediazione e il regno dei media non professionali. L'era di Facebook, Twitter e dei Blog impone quindi un cambio copernicano di prospettiva, cultura e strumenti della comunicazione aziendale, che deve essere in grado di entrare in relazione con questo mondo, a cominciare dalle Media relations online, sempre più strategiche e centrali nei processi comunicativi. Gestire le Online media relations nella sfera social del Web significa costruire un dialogo efficace ed efficiente con i grandi quotidiani online, anch'essi sempre più aperti alla condivisione, con gli influencers, le communities ma anche con i singoli utenti. Significa comprendere e gestire le dinamiche di costruzione della reputazione nelle communities e la diffusione virale dei contenuti. Conoscere le metriche adatte per analizzare e misurare la Rete e il valore della comunicazione aziendale, comprendere la differenza fra Online Media Relations e marketing digitale e anche essere in grado di prevenire e gestire le crisi. Uno scenario complesso ma quantomai attuale per chiunque gestisca la comunicazione di un'azienda, che questo libro esplora sia da un punto di vista teorico, sia, soprattutto, da un punto di vista pratico e concreto.