Gestione delle informazioni

Active filters

Reti di comunicazione per l'azienda

White Curt M.
Apogeo

Non disponibile

35,64 €
Questo libro offre un'introduzione alle reti di computer, ai sistemi di telecomunicazione e alle possibili applicazioni di queste tecnologie in ambito aziendale. L'autore si pone dal punto di vista di un manager che, senza avere una specifica preparazione tecnica, deve dialogare quotidianamente con tecnici esperti di reti e comunicazioni, per realizzare soluzioni soddisfacenti dal punto di vista dell'azienda. Si sottolineano le opportunità strategiche offerte dalle reti di comunicazione e si evidenziano le scelte, talora difficili, che le aziende sono chiamate ad effettuare.

L'arte di dare e ricevere feedback....

Poertner Shirley
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Una comunicazione efficace è ai primi posti nella classifica delle capacità fondamentali per avere successo nelle aziende private, negli enti pubblici, nelle organizzazioni non profit. Anche nell'era dell'informatica non tutte le informazioni necessarie al personale si possono inserire in un database e comunicare per via elettronica. La comunicazione interpersonale diretta è diventata più importante che mai per far fronte alla complessità e al cambiamento e per soddisfare l'esigenza sempre più sentita di responsabilizzare quanti operano sul front line, d'integrare trasversalmente le funzioni, d'ottenere un impegno intelligente da parte di tutti per ridurre il lead time, massimizzare il servizio al cliente e la customer satisfaction, migliorare costantemente la produttività e realizzare la qualità totale. Una delle capacità più importanti di comunicazione interpersonale, e anche una delle più delicate, è quella di dare e ricevere feedback in modo efficace, cioè di fornire ai propri collaboratori, colleghi e superiori informazioni sulle loro azioni utili per realizzare gli obiettivi individuali, di gruppo e dell'organizzazione. Questo libro illustra le fasi fondamentali del feedback di rinforzo e di riorientamento, come gestire le situazioni di feedback difficili e molto altro ancora.

Sistemi per la gestione...

Pigni Federico
Apogeo

Non disponibile

22,00 €
La gestione dell'informazione è un elemento cruciale per lo sviluppo di un'azienda, e addirittura, in condizioni economiche avverse, per la sua stessa capacità di sopravvivere; un elemento complesso, nel quale convergono e interagiscono la strategia compet

Business intelligence

Rezzani Alessandro
Apogeo Education

Non disponibile

22,00 €
La Business Intelligence comprende una serie di tecniche, processi e strumenti che, trasformando i dati in informazioni, offrono un valido supporto per l'attivitdei decision maker. Le imprese si trovano ad affrontare sfide ardue che rendono essenziali l'incremento della produttivit la riduzione dei costi e l'innovazione (nei prodotti, nei processi, nei modelli di business). Si rendono pertanto necessarie accurate misurazioni delle performance e dei costi e analisi previsionali. Un sistema di Business Intelligence permette di trasformare dati disorganizzati, ridondanti e disomogenei in informazioni di qualit certificate e centralizzate offrendo un valido supporto per il management nel compiere scelte operative e strategiche adeguate e tempestive. Il volume si propone come guida di riferimento: accanto alla base teorica presenta schemi pratici consolidati che consentono di implementare i vari aspetti della Business Intelligence in azienda. Fornisce, inoltre, regole e pattern di disegno non legati a una specifica tecnologia, ma applicabili su qualsiasi piattaforma.

Le persone oltre i numeri. Per la...

Bientinesi Gianni
Minerva Edizioni (Bologna)

Disponibile in libreria in 3 giorni

10,00 €
Un antico proverbio orientale dice che quando il dito indica la luna, lo sciocco guarda il dito. Riprendendo questo concetto e inserendolo nel contesto in cui viviamo, strangolato dalla digitalizzazione delle nostre vite, riflettiamo sul ruolo predominante che oggi gli strumenti hanno rispetto ai sentimenti. In una società in cui si associa ai Big Data la risposta a tutti i quesiti del business, spesso ci dimentichiamo che dietro l'analisi dei numeri ci sono le persone. La Business Intelligence si propone oggi come un nuovo approccio multidisciplinare che parte dall'analisi dei dati, Big e Small, fino alle storie delle persone, per indirizzare le aziende ad adottare una strategia più completa. Non solo algoritmi, ma approccio, apertura mentale, condivisione e comunicazione di quelli che sono gli obiettivi strategici dell'azienda. Questo saggio si propone di offrire una visione più profonda della Business Intelligence, la disciplina che ripensa al ruolo del marketing per proporre un nuovo modello, più consapevole e responsabile, per guidare le strategie aziendali.

Il dilemma del Re dell'Epiro. Vinta...

Rolando Stefano
Editoriale Scientifica

Non disponibile

15,00 €
Di Pirro re dell'Epiro si dice che vinse le battaglie ma perse la guerra. Il dilemma - rispetto alla storia della comunicazione pubblica nell'evoluzione democratica italiana - sta nel fatto che si potrebbe anche dire che le battaglie sono andate in modo difforme, ma che, grazie a cambiamenti sostanziali delle istituzioni e della domanda sociale, la guerra la si sia vinta. In realtà nel bilancio del simbolico re dell'Epiro dovrebbero andare i passi avanti fatti dallo Stato e da tanti soggetti pubblici (scuola, sanità, eccetera) per aiutare la società a sapere e a crescere con la verità. E dovrebbe andare l'introduzione della trasparenza e dell'accesso che ha formalmente derubricato il silenzio e il segreto. Ma dovrebbe andare anche altro. Misteri, oscurità, reticenze, manipolazioni, soprattutto omissioni, di segmenti delle istituzioni rimasti nella cultura comunicativa propria di un sistema autoritario, non evoluto malgrado la Costituzione che avrebbe dovuto estirparlo. Per me, dunque, il dilemma non è indecisione.

Verso il fascicolo sanitario...

R A Edizioni

Non disponibile

19,00 €
Il fascicolo sanitario elettronico, come gli analoghi strumenti di raccolta dati amministrativi, sanitari e sociali, è destinato ad avere un impatto rilevante su tutti i cittadini e sulla loro salute reale e percepita. Nell'ipotesi di uso reale e prolungato, influirà profondamente anche sull'organizzazione del SSN e della sanità in generale, in termini economici, organizzativi, etico-giuridici, tecnologici e di risultati. Si propone in questo libro una prima riflessione e una proposta di metodo sulla progettazione e messa in servizio del FSE o degli strumenti informatici del futuro, riflessione che tiene conto del contesto italiano e del percorso storico che ha portato alla formulazione dell'attuale FSE.

Il fascicolo sanitario elettronico....

Florio I.
CNR-SeGID

Non disponibile

25,00 €
Il volume raccoglie i risultati delle attività di ricerca relative all'infrastruttura tecnologica ed alla codifica dei dati del Fascicolo Sanitario Elettronico condotte nel progetto "Infrastruttura operativa a supporto dell'interoperabilità delle soluzioni territoriali di fascicolo sanitario elettronico nel contesto del sistema pubblico di connettività" cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per la Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e l'Innovazione Tecnologica e realizzato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche negli anni 2010-2012. I testi non hanno pretesa di esaustività rispetto alla complessità e quantità delle attività condotte da vari gruppi di ricerca ma intendono presentare la visione degli autori rispetto alle parti specificatamente curate.

Professione portavoce. L'arte di...

De Vincentiis Mauro
Centro Doc. Giornalistica

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,00 €
Il primo studio in Italia che traccia il profilo di chi dà voce a un personaggio pubblico, illustrandone la teoria e le tecniche. Professione portavoce definisce, in modo inedito, il ruolo, le competenze e il campo d'azione di una delle figure centrali nel panorama della comunicazione contemporanea. Il libro illustra le dinamiche e gli strumenti della professione, analizza le molteplici situazioni nelle quali si può trovare coinvolto un portavoce e delinea gli aspetti e il contenuto professionale di chi opera in questa area della comunicazione. Il volume, completato da riferimenti pratici, da case history e da un articolato glossario, è un utile agile prontuario per addetti ai lavori, per "aspiranti" portavoce e per chi è attento ai messaggi dei media.

L'economia della conoscenza oltre...

Grazzini Enrico
Codice

Non disponibile

15,00 €
Lo sviluppo dell'economia della conoscenza, la formazione di una nuova classe costituita dai lavoratori della conoscenza e la diffusione di Internet annunciano il possibile passaggio dal capitalismo speculativo a un nuovo modo di produzione, basato sulla cooperazione e la democrazia economica. Infatti paradossalmente la conoscenza, su cui si fonda il capitalismo più avanzato, ha caratteristiche intrinseche difficilmente compatibili con il capitalismo stesso, perché è un bene economico non esclusivo e non competitivo. L'emergente knowledge economy sta dunque scardinando dall'interno i meccanismi produttivi attuali, che invece si basano sulla ipercompetizione e sulla proprietà esclusiva dei beni. Protagonisti di questa rivoluzione - "lunga", come suggerisce Grazzini, perché graduale, complessa e dagli esiti ancora imprevedibili - sono i lavoratori della conoscenza. Pur subendo le caotiche speculazioni finanziarie (che generano precarietà occupazionale, stress, riduzione dei redditi e dei servizi sociali), essi stanno sviluppando autonomamente, grazie a Internet, nuove dinamiche produttive della conoscenza aperte, cooperative e democratiche. Il free software, l'open source, Wikipedia, i blog e l'open science non sono che i primi passi di una "rivoluzione lunga" nel campo scientifico, tecnologico e delle comunicazioni. Una rivoluzione innanzitutto culturale, economica e tecnologica, destinata però a trasformare radicalmente anche le istituzioni politiche e sociali.

Coltivare comunità di pratica....

Wenger Etienne
Guerini e Associati

Disponibile in libreria in 5 giorni

30,00 €
Le imprese hanno bisogno di comprendere esattamente quali conoscenze possono fornire loro un vantaggio competitivo, potenziarle nelle azioni concrete e diffonderle nell'organizzazione. "Coltivare comunità di pratica" rappresenta un modo pratico per gestire le risorse conoscitive con la stessa sistematicità con cui le imprese gestiscono altre risorse.

Management delle informazioni...

Pearson

Non disponibile

45,00 €
Tra i principali argomenti trattati: i sistemi client/server e le loro architetture; i database basati sul Web, le applicazioni web, i linguaggi di scripting e le questioni relative alla sicurezza in Internet. Particolare attenzione è rivolta al datawarehousing, una combinazione di molteplici basi di dati che costituisce un vantaggio competitivo di cruciale importanza per le aziende, poiché è utilizzato come supporto nei processi decisionali a livello di management. Sono presenti numerosi case study ed esempi. Il testo presenta inoltre una struttura modulare che consente di personalizzare il percorso di studio a seconda delle esigenze dei differenti curricula.

Guida knowledge management

De Toni Alberto F.
Il Sole 24 Ore

Non disponibile

59,00 €
L'importanza della conoscenza nella competizione tra imprese è materia ormai ampiamente riconosciuta. Il knowledge management è il filone della teoria manageriale dedicato allo studio della conoscenza come fonte di vantaggio competitivo per le imprese. Il modello di conoscenza che appartiene ad un'organizzazione o ad un'impresa non vale "niente" se non diventa concreta fonte di valore. Il know-how possiede infatti scarso valore se non è trasformato in prodotti e/o servizi e viceversa possiede un valore "vitale" quando è alla base di un efficace modello di business. La Guida al knowledge management si propone di indagare le modalità attraverso cui la conoscenza assume un reale valore, ovvero quando viene trasformata in prodotti e/o servizi vendibili. Detenere delle conoscenze è una condizione necessaria, ma non sufficiente per competere ed avere successo nel business.

Reputazione, apprendimento e...

Dossena Claudia
Franco Angeli

Non disponibile

26,50 €
Il presente volume nasce con l'obiettivo di definire il ruolo informativo che possono svolgere per un'impresa le online community, concepite quali "luoghi" in cui risiede una conoscenza diffusa tra i membri che vi partecipano. In esse le persone condividono volontariamente le proprie conoscenze, esperienze e opinioni, trasformandole così in un'importante fonte da cui trarre informazioni fondamentali per migliorare i processi d'impresa. Il lavoro mira a leggere e interpretare in chiave organizzativa alcune implicazioni per le imprese derivanti dal sempre più massiccio utilizzo delle online community da parte dei loro stakeholder, visti quali portatori di conoscenze ed esperienze. Le implicazioni a cui si fa riferimento sono riconducibili a fenomeni derivanti dall'introduzione in impresa di una logica community-based nella gestione delle relazioni, volta a sfruttare le caratteristiche dei social media per favorire la collaborazione, l'interazione sociale, la condivisione di conoscenza, esperienze e opinioni.

Percorsi di ricerca in...

Mazzei A.
Franco Angeli

Non disponibile

37,50 €
La comunicazione d'impresa è una disciplina la cui maturazione richiede ricerche e approfondimenti. Questo volume vuole contribuire al dibattito in corso, nella convinzione che "noi tutti abbiamo esperienze diverse del fenomeno organizzativo e gli diamo significati diversi. È la somma dei diversi punti di vista che ci dà la visione più prossima alla realtà" (Gareth Morgan, 1993). Il libro raccoglie saggi su vari temi: il concetto di comunicazione d'impresa secondo un approccio multidisciplinare, la comunicazione per la reputazione, la comunicazione interna e nei casi di crisi, la comunicazione internazionale, di marketing, nel retail, la gestione delle relazioni, la valorizzazione delle differenze, il teatro d'azienda, l'ascolto degli stakeholder e il piano di comunicazione. Ogni contributo, scaturito da un percorso di ricerca teso ad esplorare questioni aperte, è partito dalla letteratura nazionale e internazionale, ha raccolto evidenza empirica, ha formulato ipotesi per ulteriori ricerche e ha individuato implicazioni manageriali. Al fine di beneficiare del confronto con la comunità scientifica e validare contenuti da proporre in contesti formativi specializzati, ciascuno dei saggi è stato presentato, o è in procinto di esserlo, in convegni internazionali, alcuni sono stati pubblicati su riviste scientifiche o sono in fase di valutazione. Obiettivo del volume è fornire uno strumento per la formazione specialistica sulla comunicazione.

La comunicazione interna nelle fasi...

Mazzei Alessandra
Franco Angeli

Non disponibile

17,00 €
La comunicazione interna è l'insieme dei processi di interazione che generano le risorse immateriali catalizzanti per il funzionamento dell'impresa: la conoscenza che alimenta i processi di lavoro e l'alleanza dei collaboratori. Questa definizione è volta a superare il concetto che la comunicazione interna si svolga dentro i confini organizzativi dell'impresa. Tale proposta è sostenuta dai risultati di due indagini promosse dal Laboratorio Comunicazione interna dell'Università IULM e presentate in questo volume. I manager della comunicazione interna di aziende italiane intervistati sono consapevoli che la comunicazione interna contribuisce a generare la conoscenza e l'alleanza dei collaboratori. È quindi cruciale attivare comportamenti di comunicazione attivi quali la cooperazione creativa e la diffusione di conoscenza. Una survey su un campione di imprese italiane nel frangente della crisi 2008-2009 ha rivelato cinque strategie di comunicazione interna: trasparenza, coesione, sottoutilizzo della comunicazione interna, non assunzione di responsabilità, attivazione. La scelta delle strategie è stata influenzata dalla storia relazionale e dal tipo di risposta delle aziende alla crisi. Il libro si rivolge a studiosi, manager, consulenti, formatori e studenti che vogliano aggiornare le proprie conoscenze sulle tendenze della comunicazione interna nelle imprese italiane.

La conoscenza partecipata....

Bellandi Giuseppe
Franco Angeli

Non disponibile

24,50 €
Da sempre tutte le organizzazioni, siano esse aziende, enti, associazioni, ordini professionali, sono impegnate in battaglie senza quartiere,con risultati spesso incerti o non esaltanti, per assicurarsi una vantaggio competitivo duraturo, utilizzando la materia prima di ogni business: la Conoscenza, che crea valore intermediando tra chi la produce e chi ne fruisce. Queste attività di sharing knowledge, anche quando basate su tecnologie informatiche, per realizzarsi efficacemente richiedono solidi legami tra Persone e Conoscenza, nella consapevolezza che quest'ultima risiede prevalentemente nelle persone. Ma come sviluppare concretamente tale rapporto ? con quali strumenti ? e con quali vantaggi ? L'idea di fondo di questo volume è quella di puntare sulla realizzazione di Comunità di Pratica, costituite dalle persone interessate a valorizzare concretamente il patrimonio di conoscenze, esperienze e best practice presenti all'interno di queste organizzazioni per rafforzarne con successo le capacità innovative e competitive. Al tempo stesso i partecipanti saranno in grado di individuare le migliori linee di azione nell'affrontare i problemi quotidiani, tramite rapporti di cooperazione fiduciaria e di aiuto reciproco basati sui valori comuni, in un'ottica di apprendimento continuo di nuovi saperi e nuove experties per una crescita professionale integrale.

Il reporting. Gestire le...

Navarra Paolo
Franco Angeli

Non disponibile

17,00 €
Come costruire un report che sia allo stesso tempo snello ed esauriente e possa fungere da efficace strumento di gestione è una preoccupazione presente nel management di vertice di ogni azienda piccola o grande che sia. Cosa è successo? Cosa sta accadendo? Dove si sta andando? Sono, infatti, gli interrogativi che si pongono i manager, sicuramente oggi più di ieri, per un governo consapevole dell'azienda nel suo complesso. Ma sono anche le domande che i livelli intermedi si fanno frequentemente sugli esiti delle attività svolte all'interno delle rispettive aree di competenza. Esiste evidentemente un'esigenza di informazione presso tutti i livelli dell'organizzazione, stimolata dai cambiamenti continui e sempre più veloci degli scenari, dallo stress e dalla sofisticazione dei mercati, che può essere soddisfatta solo da una continua attività di feed-back e di ri-previsione svolta in modo pervasivo, secondo un linguaggio comune, in ogni settore dell'azienda. In quest'ottica, il volume propone una serie di concrete modalità di approccio alla progettazione di un completo report gestionale periodico, suggerendo un'impalcatura di informazioni di sintesi e di aggregati logici, definiti per tipologia di destinatari, che aiutino i manager nel processo decisionale ma che costituiscano allo stesso tempo un possibile strumento di sviluppo della cultura organizzativa e di stimolo all'orientamento coerente degli sforzi di tutti verso gli obiettivi strategici dell'azienda.

Il fascicolo sanitario elettronico....

Virone M. Gabriella
Aracne

Non disponibile

15,00 €
Il volume affronta e delinea lo stato dell'arte in materia di sanità elettronica e Fascicolo Sanitario Elettronico, con una precipua attenzione ai temi della protezione dei dati personali e dell'interoperabilità dei sistemi informativi.

Amministrazione digitale e...

Zuanelli Elisabetta
Aracne

Non disponibile

11,00 €
E-Europe, i-Europe, Europa 2020: dal 2000 l'l'Unione europea e l'Italia hanno accelerato agende e programmi digitali. L'amministrazione digitale, e-government, è la traslazione in ICT delle attività, delle relazioni e delle transazioni umane nel rapporto stato cittadino, stato-impresa, istituzione-istituzione, in particolare in Internet. All'interno, la qualità degli investimenti e della spesa informatica per servizi digitali e temi quali e-participation, e-democracy; open source, open data, open government; cloud computing. Visione interdisciplinare (informatica, giuridica ed economica) per la sicurezza, i mercati, i monopoli: questi i temi di "Amministrazione digitale e innovazione tecnologica".

Business intelligence. Progessi,...

Rezzani Alessandro
Apogeo

Non disponibile

22,00 €
La Business Intelligence comprende una serie di tecniche, processi e strumenti che, trasformando i dati in informazioni, offrono un valido supporto per l'attività dei decision maker. Le imprese si trovano ad affrontare sfide ardue che rendono essenziali l'

Dalla rete al silos. Modelli e...

Maimone Fabrizio
Franco Angeli

Non disponibile

28,00 €
Innovazione, competitività, proattività sono le tre competenze distintive delle organizzazioni di successo, al tempo della globalizzazione. Le tre caratteristiche trovano pratica realizzazione nel modello di organizzazione "flessibile", nato per massimizzare la capacità della organizzazione di rispondere con efficacia alle sfide della complessità ambientale. Reti di impresa, organizzazioni "federate", Business Unit globali, strutture "flat" sono alcuni esempi di organizzazione flessibile. La "rete" è il modello ideale a cui le nuove organizzazioni, secondo la letteratura più autorevole, dovrebbero tendere. La comunicazione e la gestione della conoscenza (tra di loro fortemente correlate) i fattori chiave di successo delle nuove forme di impresa. Spesso, invece, le aziende flessibili sembrano più simili a delle strutture a "silos", sotto-sistemi semi-autonomi, poco comunicanti tra di loro e scarsamente integrati, in termini operativi e di condivisione della conoscenza. Il testo si propone come strumento teorico-pratico per la gestione dei processi di comunicazione e lo sviluppo della conoscenza organizzativa nelle organizzazioni "flessibili". La prima parte del volume presenta una panoramica sui principali modelli teorici e orientamenti manageriali, la seconda una guida per la gestione dei processi di comunicazione-gestione della conoscenza nei nuovi contesti organizzativi. La terza parte del volume presenta delle case histories di successo.