Credito e istituti di credito

Active filters

Funzione di compliance e nuovi...

Sanasi D'Arpe Vincenzo
Cacucci

Disponibile in libreria

22,00 €
L'analisi, muovendo dal dato positivo (segnatamente da quello regolamentare) e dall'esperienza comparatistica di Oltreoceano nonché dall'esame di talune fattispecie come quella della CQS/CQP, tenta di porre a fuoco un tema ancora poco esplorato dalla dottrina di settore. Si tratta della conformazione della c.d. funzione di compliance, che trae le sue origini nella progressiva evoluzione della "organizzazione" (adeguata e proporzionata) dell'impresa bancaria e dei gruppi bancari. Prendendo le mosse dal controllo interno delle società di "diritto comune", il mercato bancario e finanziario, segnato da potenti e cicliche crisi, ha richiesto, nel tempo, una vera e propria "istituzionalizzazione" del presidio di compliance, al fine di mitigare il rischio legale e quello reputazionale e di valorizzare la conformità dell'agere imprenditoriale alla normativa lato sensu intesa.

Ennio Doris. 80 anni di ottimismo

Stagi Pier Augusto
Mondadori Electa

Disponibile in libreria

17,90 €
Un libro per raccontarlo, ma anche sorprenderlo e forse commuoverlo. Un libro per lui che parla di lui, attraverso amici e persone davvero care, che hanno seguito da vicino la sua parabola di uomo e imprenditore. Uno scrigno di sentimenti, pieno zeppo di ricordi e aneddoti, fatti e parole, per un traguardo importante, che vuole essere solo una tappa di una corsa fantastica: quella dei suoi primi 80 anni. Ennio Doris è uno dei pezzi più pregiati dell'imprenditoria italiana, perché la sua storia riassume in sé le tantissime storie della nostra intimità familiare. È la parabola normale di un uomo normale che si è fatto archetipo. Dall'estrema provincia veneta, arriva grazie alla sua visione ai più alti vertici nazionali. È l'uomo che si è fatto da solo, tutto d'un pezzo. Ce ne sono tantissimi, ma con la sua sensibilità, molto pochi. Chi lo dice? Non certo noi, ma una serie di eccellenze, imprenditori e capitani d'industria oltre a persone fondamentali che Ennio Doris l'hanno conosciuto per davvero molto bene. Saranno loro i nostri Virgilio - le nostre figure guida -, ad accompagnarci nell'universo mondo di una persona davvero speciale. Questo libro è un documento: un po' memoria, un po' passione, un po' biografia. È minimalista come può esserlo soltanto il ricordo intimo delle persone che abbiamo incontrato. Un volume affrescoso e fresco, come il suo protagonista, che starà per una volta in disparte, ma chiaramente al centro della narrazione. Prefazione di Fedele Confalonieri.

Leasing finanziario. Con...

Loconte Stefano
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

38,00 €
Nuove regole che i soggetti IAS adopter dovranno adottare, a decorrere dal 1 Gennaio 2019, nella rilevazione in bilancio dei contratti di leasing. Il nuovo principio contabile IFRS 16 segna un cambiamento di rotta nella rappresentazione delle operazioni negli schemi del locatario, il quale applicherun modello contabile univoco valevole sia per i leasing cd. operativi sia per i contratti di leasing cd. finanziari. Include Software per la nuova esposizione in bilancio del Leasing finanziario.

Tutela del credito

Cassano Giuseppe
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

98,00 €
La presente opera si pone quale pratico strumento, utile al professionista per scegliere il miglior strumento di tutela della posizione creditoria del proprio assistito, tra quelli previsti dall'ordinamento, di carattere giudiziale e stragiudiziale. I diversi istituti di tutela vengono affrontati da un punto di vista sostanziale e procedurale, ponendo in evidenza quelli che sono i vantaggi nell'utilizzo di ciascuno, in base alle specificitdel caso concreto. Fra gli altri, il volume affronta i seguenti argomenti: - la documentazione del credito; - le forme di garanzia del credito; - la surrogazione; - le tutele processuali; in particolare: ingiunzione, espropriazione ed esecuzione e tutela cautelare; - le tutele stragiudiziali e la consulenza tecnica preventiva; - il recupero del credito nei singoli procedimenti: di lavoro, concorsuale e recupero crediti dallo Stato; - i profili fiscali del recupero. L'analisi si completa attraverso i riferimenti alla giurisprudenza pirecente e, dunque, alla trattazione di questioni pratiche, dando atto delle relative soluzioni offerte dai giudici.

Il risparmio tradito. Storie di...

Bertell Lucia
Franco Angeli

Non disponibile

28,00 €
In questi ultimi anni il settore bancario stato investito da molteplici sollecitazioni al cambiamento. Posto spesso al centro delle trasformazioni di un capitalismo che ha fatto della svolta finanziaria una chiave operativa e identitaria privilegiata, il mondo delle banche in vari territori stato protagonista anche di vicende che hanno messo fortemente in crisi il rapporto fiduciario con i risparmiatori. proprio quello del "risparmio tradito" lo scenario nel quale stato sviluppato il percorso di ricerca presentato nel volume, che ha visto la stretta collaborazione fra il Laboratorio TiLT/Territori in Libera Transizione, afferente al Dipartimento di Scienze Umane dell'Universitdi Verona, e Adiconsum Verona (Associazione Difesa Consumatori e Ambiente). L'analisi, sviluppata integrando strumenti di natura qualitativa e quantitativa, ha coinvolto risparmiatori "traditi", lavoratori bancari, sindacalisti e operatori appartenenti ad Adiconsum lungo un itinerario di ricerca che ha esplorato diverse esperienze problematiche appartenenti al territorio veronese. Emerge un profilo decisamente composito dei rapporti fra banche, operatori bancari e risparmiatori, caratterizzato perda una generalizzata caduta del legame fiduciario che ha segnato lungamente i rapporti fra i diversi attori in gioco. L'indagine, ponendo l'attenzione sia sulle dimensioni organizzative che sui vissuti di tutti i soggetti coinvolti nel sistema bancario finanziarizzato, mostra che il fenomeno del "risparmio tradito" puessere compreso alla luce di un capitalismo biopolitico e bioeconomico che ripensa il sistema produttivo e la produzione di valore fagocitando le soggettivite i contesti vivi di lavoro. Le nuove modalitdi produrre beni e servizi rischiano di portare con si tratti di una violenza finanziaria che attraversa il sistema a tutti i livelli - macro, meso e micro - e che vede nei risparmiatori e negli operatori bancari gli anelli deboli di un sistema profondamente mutato.

I banchieri di Dio. Il caso Calvi

Editori Riuniti Univ. Press

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Roberto Calvi fu trovato impiccato, la mattina del 18 giugno 1982, sotto il ponte di Blackfriars, sul Tamigi. Fino al 1989, la tesi dell'autorità giudiziaria di Londra e di Milano è stata quella del probabile suicidio. Il caso sembra ormai chiuso, quando, nello stesso anno, il giudice istruttore di Roma, Mario Almerighi, ordina la perquisizione di una villa a Monteporzio Catone. All'interna di questa vengono rinvenute copie di due lettere concernenti la compra-vendita dei documenti che Calvi custodiva nella sua borsa. Quali sono le ragioni che indussero Calvi a fuggire dall'Italia e a recarsi a Londra con l'aiuto di Flavio Carboni? Che tipo di rapporti aveva Roberto Calvi con il Vaticano? Come gestì il Banco Ambrosiano e i suoi rapporti con Sindona, Gelli e Ortolani? Il Banco Ambrosiano costituiva uno snodo nel riciclaggio di capitali mafiosi? Calvi contribuì al finanziamento di Solidarnosc e di paesi sudamericani per la lotta al comunismo? Quella notte, a Londra, Roberto Calvi si suicidò o venne barbaramente ucciso, e se fu omocidio, quale fu il movente e chi i mandanti e gli esecutori? Il libro, che riporta il testo del provvedimento giudiziario di cattura nei confronti di Pippo Calò e di Flavio Carboni, accusati entrambi dell'omicidio di Roberto Calvi, vuole rispondere a queste domande. Prefazione di Marco Travaglio. Postfazione di Giuseppe Ferrara.

Operazioni bancarie e parabancarie....

Panno Pietro Biagio
Le Penseur

Non disponibile

16,00 €
Con l'entrata in vigore del Testo Unico Bancario avvenuta agli inizi del '94 cambia il modello di banca, non più solo banca intermediaria del credito e del risparmio, ma banca universale: un modello di banca che ammette un campo di operatività molto ampio: dall'intermediazione creditizia all'intermediazione mobiliare, dalla negoziazione in conto proprio alla negoziazione delegata, dai servizi di pagamento all'attività di servizio. Via via, poi, forti spinte di cambiamento dovute all'evoluzione delle tecnologie dell'informazionee della comunicazione hanno ampliato la sfera dei servizi bancari e finanziari. Il libro segue questi momenti di cambiamento e di innovazione. Dopo aver illustrato le singole operazioni di raccolta e di impiego fondi nei profili tecnici, civilistici, economici, contabili e fiscali, si concentra su alcune criticità nei rapporti tra banche e clienti che sfociano in controversie dovute in prevalenza alla mancata osservanza da parte delle banche di disposizioni legislative o dettati della Banca d'Italia o anche a difficoltà nella interpretazione di norme. Ne è nato un filone giurisprudenziale assai complesso e articolato. Ciò riguarda, in particolare, l'anatocismo, l'usura, lo jus variandi, la commissione di massimo scoperto. Quali le tutele del cliente? Fino al 2017 ci si è potuti rivolgere non solo al giudice ma anche all'Ombusdsman - Giurì bancario. Ora la tutela può essere demandata al giudice e a sistemi alternativi alla tutela giurisdizionale. È noto come la tutela giurisdizionale sia lunga e laboriosa. A tal proposito il legislatore ha previsto degli strumenti alternativi stragiudiziali di risoluzione delle controversie definiti "ADR" ("Alternative Dispute Resolutions"). Il libro analizza tali strumenti: l'Arbitro Bancario Finanziario; la mediazione; il conciliatore bancario finanziario e altri organismi riconosciuti abilitati per la risoluzione delle controversie bancarie; l'arbitro per le controversie finanziarie (ACF), istituito presso la Consob; la negoziazione assistita. Il libro, caratterizzato da un ampio corredo bibliografico e giurisprudenziale e da numerosi casi pratici, è rivolto a studenti, studi legali, operatori del mondo bancario e finanziario.

Fondazioni 3.0. Da banchieri a...

Greco A.
Bompiani

Disponibile in libreria

17,00 €
A trent'anni dalla legge Amato che le gener le fondazioni di origine bancaria sono a un bivio storico: la prima generazione dei "fondatori" sta lasciando le cariche ai vertici, mentre diventa imperativo darsi una nuova e pimoderna missione per il futuro per amplificare l'impatto sull'economia italiana. Questo libro cerca di spiegare cosa sono le fondazioni di origine bancaria, oggetto misterioso e spesso poco conosciuto ai non addetti ai lavori, e allo stesso tempo prova a immaginare il ruolo che questi "corpi intermedi" possono e dovrebbero svolgere nel futuro del paese. In questa prospettiva sono analizzati gli esiti del tortuoso percorso normativo che ha interessato le fondazioni, cercando le pratiche migliori da adottare in tutto il settore, che ha avanguardie solide e avanzate a fianco di enti che fanno pifatica a cogliere le sfide del presente.

Il processo della Banca Romana. Il...

Savasta Francesco
Edizioni Efesto

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Le grandi banche tengono in pugno il destino delle Nazioni. L'hanno sempre fatto e forse lo faranno per sempre. Le assoluzioni dei responsabili del noto scandalo della Banca Romana, già Banca dello Stato Pontificio, sono rimaste per lungo tempo un mistero. L'irrisolto processo del passato rappresenta un viaggio che è necessario percorrere, sia per una curiosità storica, che per via di continui rimandi alle vicende odierne.

Telefoni roventi per sportelli...

Romiti Roberto
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 5 giorni

19,00 €
La possibilità di operare on line non solo da casa ma anche dagli angoli più remoti del globo grazie a smartphone e tablet ha praticamente desertificato tante agenzie bancarie una volta letteralmente prese d'assalto da clientela di ogni ordine e grado. A parte i bancari a rischio posto di lavoro, tutto bene quindi per la clientela più "smart", capace di sfruttare senza incertezze l'opportunità di operare a distanza: niente limiti di orario, niente necessità di spostamenti fisici, niente code, per non dire dei costi di gestione del conto ridotti al classico lumicino ... Tutto bene allora anche per le banche? Apparentemente sì: taglio dei costi e conseguente sospiro di sollievo per il conto economico. In realtà le cose non stanno esattamente così: taglio dei costi benissimo, ma se emergesse un contemporaneo taglio dei ricavi ancora più consistente? In altre parole, non c'è il rischio che il cliente iper-tecnologico, fisicamente assenteista, finisca o prima o dopo per cedere alle lusinghe quotidiane della concorrenza? Inutile negarlo, il rischio esiste. Ma allora, come affrontarlo, come contenerlo, come tenerlo sotto controllo? Semplicemente ricordando il principio che se il cliente-Maometto non va dalla montagna-Banca, ci può sempre essere quest'ultima che va dal primo, nella fattispecie non necessariamente muovendosi di persona, ma molto più semplicemente utilizzando con professionalità quello strumento così strategico e poco costoso che è il telefono!

Usura extra

Cruciano Michele
Maggioli Editore

Non disponibile

75,00 €
Usura Extra permette di verificare la presenza di usura su tutti i più importanti contratti finanziari, quali: Aperture di credito in conto corrente; Conti correnti non affidati; Conti anticipo su fatture; Mutui ipotecari a tasso fisso e variabile; Finanziamenti chirografari; Leasing immobiliare a tasso fisso e variabile; Leasing strumentale e su autoveicoli/aeronavali. Il software è utilizzabile per un numero illimitato di analisi ed è in grado di gestire pressoché tutte le variabili che contribuiscono all'usura. Disponendo della documentazione bancaria, sono sufficienti pochi minuti di lavoro (inserimento dati) per ottenere risultati immediati anche per rapporti finanziari complessi, redigendo la perizia econometrica in modo del tutto automatico, secondo il seguente schema di lavoro: inserimento dei dati contrattuali; verifica della presenza di usura; in caso di accertata usurarietà, determinazione dell'indebito; compilazione automatica della perizia econometrica.

La Repubblica delle banche. Fatti e...

Lannutti Elio
Arianna Editrice

Non disponibile

13,50 €
Per dare ancora più risalto a questa guerra, nasce "La Repubblica delle Banche", un testo di denuncia nel quale l'autore osserva e giudica la realtà dal punto di vista del cittadino, una prospettiva coraggiosa che l'ha fatto ormai riconoscere pubblicamente come il paladino dei risparmiatori. Come difendersi dallo smisurato potere del sistema bancario? Come proteggersi dagli inganni di questa ristretta oligarchia che tutto domina e possiede? Attualmente in Italia la casta delle banche è in grado di condizionare ogni aspetto della vita del cittadino e del paese, costringendo le imprese o le istituzioni a sottoscrivere derivati, le famiglie a contrarre prestiti a tasso variabile, insinuandosi nei tribunali per facilitare i fallimenti, condizionando gli investimenti nell'industria o nelle rendite finanziarie, incidendo su crisi economiche, espansioni o recessioni e nascondendo truffe dietro termini dal significato confuso per la maggior parte della popolazione. In un panorama simile, informazione e consapevolezza sono tra i pochi strumenti nelle mani del cittadino. Prefazione di Beppe Grillo.

Euroschiavi. Chi si arricchisce...

Della Luna Marco
Arianna Editrice

Non disponibile

14,50 €
Marco Della Luna e Antonio Miclavez tornano con la terza edizione aggiornata e ampliata di "Euroschiavi". L'Italia è sempre più povera a causa di un debito pubblico in continuo aumento che comporta un'elevata pressione fiscale. Il debito pubblico è un'invenzione costruita da politici e banchieri al fine di arricchire gli azionisti privati della Banca Centrale italiana e europea. In passato, le banche che emettevano denaro lo garantivano con la copertura aurea, si impegnavano a convertire le banconote in oro e sostenevano un costo di emissione. Oggi, le monete non sono coperte da riserve di oro, non sono convertibili e il loro costo di emissione è praticamente zero, ma il guadagno di chi le emette, ossia il signoraggio, è del 100% del valore nominale. Quando lo Stato domanda soldi alla Banca Centrale paga il costo del valore nominale (e non il solo costo tipografico) con titoli del debito pubblico, ossia impegnandosi a riscuotere crescenti tasse dai cittadini e dalle imprese. Tutto ciò avviene attraverso la Banca Centrale Europea. Euroschiavi svela i segreti e i meccanismi di questo sistema di potere che si è eretto e mantenuto sul fatto di essere ignorato dalla gente, soprattutto dai lavoratori, dai risparmiatori e dai contribuenti, e indica come porre fine legalmente a questo saccheggio. Il libro è di facile comprensione sia per chi si interessa di politica e finanza sia per il lettore non specialista.

La misurazione del rischio di...

Anolli Mario
Il Mulino

Non disponibile

14,46 €
Negli anni recenti le banche, sia nella fase di selezione delle imprese con cui avere rapporti, sia in quella di controllo e gestione dei rischi assunti, hanno cominciato a utilizzare metodologie quantitative di misurazione dei rischi che da un lato sembrano accrescere le capacità del management di valutare i diversi rischi, e dall'altro modificano i criteri di composizione del portafoglio di prestiti alle imprese. Il volume esamina i vari modelli di misurazione dei rischi di credito, evidenziandone le potenzialità in termini di accrescimento dell'efficacia delle valutazioni del merito creditizio, i limiti teorici e applicativi, e i problemi di introduzione del loro utilizzo nell'ambito delle procedure fidi e di controllo delle banche.

L'ordinamento bancario

Costi Renzo
Il Mulino

Non disponibile

36,15 €
Si tratta di una nuova edizione aggiornata di un'opera di Renzo Costi. Il 1993 ha visto l'uscita del "Testo Unico delle leggi in materia bancaria e creditizia", che rappresenta la consacrazione formale del nuovo ordinamento vigente. Costi, che ha collaborato alla formulazione della nuova legge bancaria, vuole offrire un quadro quanto più aggiornato possibile del nostro sistema creditizio.

Impiegati. Lavoro e identità...

Costa Barbara
Hoepli

Non disponibile

23,50 €
In un momento, come quello attuale, di profonda crisi del mercato del lavoro, l'Archivio storico del Gruppo Intesa Sanpaolo propone un volume che parla di 'carte del personale', cioè di quei documenti prodotti e conservati da un'azienda per fini amministrativi, ma che diventano poi, col passare del tempo, fonti storiche imprescindibili per studiare e capire l'evoluzione del lavoro in banca, e non solo. Il cuore del volume è costituito, infatti, dalla descrizione inventariale delle carte conservate nel patrimonio archivistico della Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde (Cariplo) ora aperte alla consultazione degli studiosi: non solo fascicoli del personale, ma anche altri documenti di diversa natura e tipologia, fra cui moltissime fotografie, che amplificano e dilatano la prospettiva di studio, sia storica che archivistica. L'analisi di queste fonti ci offre uno spaccato straordinario e di lungo periodo del ceto medio operante a Milano dall'età della Restaurazione ai primi anni del fascismo, una piccola e media borghesia di impiegati e funzionari, considerati a tutti gli effetti una élite privilegiata, che a partire dalla fine dell'Ottocento ambisce a costituirsi in ceto. Temi di storia del lavoro, ma anche di storia sociale e, naturalmente, di storia d'impresa si affacciano fra questi documenti.