Elenco dei prodotti per la marca Itaca (Castel Bolognese)

Itaca (Castel Bolognese)

Dimora. Per sfuggire all'era del...

Itaca (Castel Bolognese) 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
«Intorno a noi tutto cambia. Bisogna seguire il ritmo... Il nostro mondo ha fatto del movimento un imperativo universale. E se la vita è evoluzione, se l'economia è crescita, se la politica è progresso, allora tutto ciò che non si trasforma deve sparire. In un tempo in cui il mondo occidentale è reso fragile per una sorta di spossatezza interiore e poiché il rapporto che avremo con la rapida evoluzione delle innovazioni tecnologiche rappresenterà la grande sfida politica degli anni a venire, mi è sembrato fondamentale mostrare lo squilibrio che si è venuto a creare in seguito alla dimenticanza della stabilità necessaria alla nostra vita. Ciò che rende possibile il movimento di ogni vita e le dona un senso è sempre ciò che permane. Abbiamo bisogno di una dimora, di un luogo da abitare dove ci possiamo ritrovare, un luogo che diventi familiare, un punto fisso, un riferimento intorno al quale il mondo intero si organizzi».

Takashi Paolo Nagai. Annuncio da...

Itaca (Castel Bolognese) 2019

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Lo chiamano "il Santo di Urakami". Fiero come un samurai nella sua etica giapponese, convinto all'ateismo come un uomo occidentale durante i suoi studi universitari di medicina, Takashi viene travolto dal fiume di fede che vive nel quartiere di Urakami, a Nagasaki. Un fiume sgorgato con l'arrivo di Francesco Saverio nel 1549, alimentato per secoli da migliaia di martiri e santi, passando per l'incredibile vicenda dei cristiani nascosti, durata oltre duecento anni. Diventa Takashi Paolo: fino alla fine vero giapponese e intelligente medico e scienziato. Il 9 agosto 1945 viene sganciata su Nagasaki la seconda bomba atomica della storia. Takashi Paolo è già gravemente malato di leucemia, a seguito del suo lavoro da radiologo. Decide di tornare a vivere sulle macerie del quartiere distrutto. Passa gli ultimi tre anni di vita costretto a letto, pregando per la pace, incontrando e confortando persone provenienti da tutto il Giappone, testimone di una fede e di un amore tali da vincere la devastazione della bomba atomica.

Si aprì una porta nel cielo. La...

Itaca (Castel Bolognese) 2019

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Nella bellezza dei mosaici e dell'architettura del duomo di Monreale, con l'annesso monastero benedettino, è incisa la fede dei nostri Padri. Una storia che il lettore può qui rivivere idealmente, come se fosse un monaco del XII secolo, seguendo lo stesso percorso che i chierici della cattedrale compivano quotidianamente per andare a svolgere le celebrazioni liturgiche, fissando lo sguardo nel Cristo pantocratore.

San Francesco, il cavaliere di Gesù

Itaca (Castel Bolognese) 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
San Francesco nacque ad Assisi nel 1181 o 1182. La sua era una famiglia ricca; il padre, Pietro di Bernardone, era un commerciante di stoffe preziose. A Francesco piacevano i vestiti belli; trascorreva le giornate con gli amici, tra feste e divertimenti. Era molto ambizioso, aveva sete di gloria e di avventure. Il suo sogno era diventare cavaliere. Il Signore prese sul serio i suoi desideri e i suoi sogni che si realizzarono in modo sorprendente: è la storia che Giotto ha raffigurato sulle pareti della basilica superiore di Assisi e che nonno Ambrogio ti aiuterà a scoprire.

Testimoni di luce

Itaca (Castel Bolognese) 2019

Disponibile in 3 giorni

5,00 €
«Le vite dei santi appartengono alla storia, perché sono loro stessi a fare la storia e, meglio ancora, la fanno come piace a Dio. La storia senza i santi si riduce a guerre, battaglie, nazioni soggiogate o liberate, leggi e decreti, paesi che si avvicendano nella supremazia reciproca. Di tanto in tanto, però, Dio mostra la strada, e ogni volta per indicarla si avvale di un santo.» (Louis de Wohl)

«Ho visto l'ippopotamo mettere le...

Itaca (Castel Bolognese) 2019

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Carmelo vive una vita normale, con le attese e la voglia di vivere tipiche di un ragazzo di sedici anni. Inaspettata giunge una malattia che lo costringe su una sedia a rotelle e fa crollare ogni sua speranza. Si apre, come una voragine, un periodo di buio e di solitudine durato due lunghi anni. Un viaggio a Lourdes e l'amicizia con alcuni ragazzi di Gioventù Studentesca segnano l'inizio di un nuovo cammino in cui, giorno per giorno, Carmelo si abbandona al volere di Dio fino a scoprire il compito che gli è assegnato: dare testimonianza di fede, di speranza e di carità. Il suo sguardo positivo sulla realtà attrae coloro che lo incontrano: stare con lui è una festa. A distanza di venticinque anni dalla morte, la sua vita e la sua vocazione continuano ad attrarre. In lui si vede la santità come "perfezione umana" che non dipende dalle circostanze, ma dall'amore a Cristo.

Mi faccia dire un'Ave Maria. La...

Itaca (Castel Bolognese) 2019

Disponibile in 3 giorni

16,50 €
È un sabato pomeriggio. Dopo una lunga attesa un giovane entra nello studio di don Giussani. «Qual è il problema?». «Ah, io non ho nessun problema, sono gli altri che hanno un problema con me: il prete mi butta fuori dall'oratorio, a scuola mi mandano fuori dalla classe, mia mamma prega santa Rita perché non faccia una brutta fine...». «Scusa, cosa fai di male?». «Durante la settimana studio molto e mi piace. Il sabato pomeriggio giro con un amico... realizziamo bombe artigianali e facciamo saltare mucchi di mattoni raccolti nei cantieri...». «E quindi dov'è il problema? Se il Padreterno ti ha fatto così, avrà avuto i suoi motivi. Nessuno ti chiede di cambiare quello che sei, ma di andare al fondo di quello che sei. È che la tua energia e la tua creatività, anziché usarle così, dovresti usarle per qualcosa di buono. Io ho promosso un'attività di caritativa nella Bassa milanese. Uno come te andrebbe bene». La domenica successiva ero in Bassa... e non ne sono più uscito, perché quanto ho imparato in quella esperienza ha segnato e segna la mia vita. Prefazione di Giorgio Vittadini.

Un cristianesimo senza Cristo? Il...

Itaca (Castel Bolognese) 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Nell'Esortazione apostolica Gaudete et exsultate il Papa ha dedicato un intero capitolo alle forme moderne di pelagianesimo e gnosticismo, definiti i «due nemici della santità». A sua volta, la Congregazione per la Dottrina della Fede nella Lettera Placuit Deo ha approfondito il contenuto teologico del frequente richiamo alle antiche eresie da parte dell'attuale magistero pontificio. In numerosi pronunciamenti, dall'Esortazione apostolica Evangelii gaudium - documento programmatico del pontificato - al Discorso al Convegno di Firenze, Francesco riconosce nelle eresie pelagiana e gnostica alcuni tratti comuni che rappresentano «pericoli perenni di fraintendimento della fede biblica», dai quali conseguono atteggiamenti pastorali che il Papa non esita a definire espressioni di «un cristianesimo senza Cristo». Il presente volume intende cogliere le ragioni di questa sorprendente insistenza con cui Francesco descrive le tentazioni della Chiesa contemporanea e mettere in luce il suo invito a superare ogni riduzione etica o dottrinale del cristianesimo e a riscoprire la coincidenza del metodo e del contenuto dell'esperienza cristiana, ricentrando così la teologia e la pastorale nella «carne di Cristo».

Un don Camillo a Cervia

Itaca (Castel Bolognese) 2019

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
«Questi dialoghi con Gesù sono piccoli capolavori di intelligenza, di umorismo, e di fede pienamente ortodossa, che di questi tempi è una merce rara, soprattutto se unita alle altre due. Si capisce che don Pierre ama davvero il Signore, il che presuppone che creda sul serio in Lui, creda che Dio fatto uomo, morto e risorto per noi, cammina al nostro fianco e si interessa alle nostre vite in ogni particolare, come conviene a un innamorato pazzo che vuol sapere tutto della sua amata, l'umanità. Ma non tutta insieme, bensì una persona alla volta. È questa la bella notizia che consegno al mio cuore dopo aver letto i dialoghi».

Andrea Chaves. Il poeta e le...

Itaca (Castel Bolognese) 2019

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
«Un uomo che si visse fino in fondo»: in questa epigrafe, da lui stesso dettata, Andrea Chaves sentiva descritta la sua vita di giovane che in tutto era teso ad andare oltre. Molte le sue passioni: la corsa, il karate, il volo, lo studio, ma due furono i suoi grandi amori: Dante e la montagna. «Montagna e poesia sono in me inscindibili». Imparò a memoria tutta la Divina Commedia, facendo proprio il senso di una missione per il bene degli uomini e del mondo che costituiva il motivo profondo delle sue scalate in solitaria: «La mia ricerca più grande è comprendere la ragione - l'amore - per cui scalo le montagne e farne un dono per gli altri. Condividere la vera felicità, donarla per farla più grande, vera, inalienabile: questa sarà la mia scalata più bella e grande». Oltre ai contributi di chi lo ha conosciuto e amato, in questo libro è Andrea stesso a raccontarsi. Diari, lettere, poesie, trascrizioni dei suoi video-documentari durante le scalate, svelano una sensibilità umana e letteraria affascinante, lo sguardo limpido e poetico di un ragazzo che era già un uomo. Il 21 settembre 2018 il Comune di Ravenna ha assegnato ad Andrea Chaves il prestigioso "Lauro Dantesco" alla memoria. I genitori destineranno i proventi derivanti dalla vendita del libro alla creazione di borse di studio.

L'Europa incompiuta

Itaca (Castel Bolognese) 2019

Disponibile in 3 giorni

12,50 €
L'Europa è una comunità di destino, frutto di una storia plurisecolare. La tragica esperienza di due guerre fratricide nel breve arco di trent'anni (1914-1945) portò tre grandi statisti cristiani - Schuman, Adenauer e De Gasperi - a elaborare il progetto di una unione tra gli Stati dell'Europa con un obiettivo: "Mai più la guerra". Quel progetto ha conseguito risultati innegabili: settant'anni di pace, l'abbattimento delle frontiere e l'allargamento dell'Unione Europea a 28 Stati, il mercato unico europeo, la libera circolazione di persone e idee. Eppure è diffusa la percezione di un'Europa incapace di portare fino in fondo il processo di integrazione. La dialettica tra sovranisti ed europeisti come pure la Brexit sono il sintomo di una impasse che richiede di rimettere al centro la domanda su cosa sia l'Europa. Tante le sfide che ha davanti a sé: i flussi migratori, il terrorismo, la crisi demografica, la stagnazione economica, il rapporto con i giganti del web, la realizzazione di infrastrutture, i cambiamenti climatici, il complesso e instabile contesto internazionale. Tali sfide esigono una politica che abbia a cuore il bene delle persone e il bene comune. I testi e gli interventi pubblicati in questo libro, nati dal lavoro politico degli autori in Europa, costituiscono un aiuto prezioso per chiunque voglia capire l'origine, il cammino e il valore del progetto europeo.

Annunciare Cristo nel cambiamento...

Itaca (Castel Bolognese) 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
In questi esercizi predicati a sacerdoti il cardinale Scola affronta il tema dell'annuncio di Cristo in un'epoca che ha già superato il secolarismo ed è entrata nella fase della deresponsabilizzazione: l'uomo non risponde più alla chiamata della vita. Ma l'uomo è definito da vocazione e compito. Per questo ogni tempo è propizio per annunciare Cristo, perché il cuore dell'uomo è sempre pronto per accogliere la vita nuova che sgorga da Lui.

La galera ha i confini dei vostri...

Itaca (Castel Bolognese) 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Nel celebre dipinto La ronda dei carcerati Van Gogh ha rappresentato i detenuti che girano in tondo in un cortile stretto e angusto sotto l'osservanza austera di tre funzionari carcerari. Il loro girare a vuoto a testa china è senza senso e senza tempo. Quand'era direttore di carcere, Pietro Buffa teneva appeso alla sua parete questo quadro come monito di ciò che il carcere non dovrebbe mai essere e come invito a ricercare le piccole e grandi cose quotidiane che possono rendere più umana la vita dei detenuti. Alcuni episodi, sempre legati a volti, si sono impressi nella memoria dell'autore per il loro particolare impatto emotivo. «Ora, finalmente e per certi versi inaspettatamente, sono un libro che consegno a chiunque dia importanza alle emozioni che la sofferenza e la costrizione penale, con tutte le sue contraddizioni, comportano per tutti coloro che vivono o lavorano in un carcere». Prefazione di Paolo Bellotti.

Figli dei figli

Itaca (Castel Bolognese) 2019

Disponibile in 3 giorni

11,00 €
Poche righe, immagini, quasi istantanee. Marina Corradi racconta così una famiglia, la sua, la cui storia si dipana dall'inizio del Novecento a oggi. Una cronaca di eredità e memorie tramandate o perdute, in cui chi legge potrà forse riconoscersi. Come anelli di una catena ci perpetuiamo nei figli, e i padri si allontanano nell'oblio. La nostra storia scorre, breve. Solo voltandoci indietro ci pare di scorgere, dai padri ai figli, un filo: a volte doloroso, a volte imprevedibile. Ma, in fondo, misericordioso. Perché nascono e crescono, dopo guerre, povertà, dopo tutte le passioni e gli errori dei padri, i figli dei figli.

Chicchi di riso sul Monte Bianco

Itaca (Castel Bolognese) 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Samuele scopre di essere «una bomba che cammina». Alla dottoressa che gli chiede se è disposto a lottare per la vita e quali motivazioni ha per farlo, risponde di sì, perché è marito e padre di due bambini ancora piccoli, ha ancora tante cose da fargli vedere, «e poi... devo andare sul Monte Bianco». Un libro a più voci, in cui il dramma di Samuele è raccontato non solo dal protagonista, ma anche da quanti gli sono stati vicini e lo hanno accompagnato in un cammino sospeso tra la vita e la morte: la moglie, i figli, i medici, gli amici, visibili e invisibili. Una storia che ha il sapore del miracolo e della gratitudine.

Oltre ogni limite. Nazarena monaca...

Itaca (Castel Bolognese) 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Suor Nazarena, monaca camaldolese morta a Roma nel 1990, ha vissuto per oltre 40 anni volontariamente reclusa in una cella non per una fuga o per disprezzo del mondo, ma per amore a Cristo e ai fratelli: «L'amore per Gesù e i fratelli divori il mio cuore in un martirio di amore ignoto anche a me stessa».

Storia sacra dell'antico Israele

Itaca (Castel Bolognese)

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Questo volume recupera un titolo, "Storia sacra dell'antico Israele", che si era perso nella storiografia da oltre un secolo. Perché accostarsi a questa storia? E perché sacra? Il dogma moderno afferma che Dio non può entrare nello spazio e nel tempo, e quindi non può esserci una storia di salvezza. Al contrario, quella di Israele è una storia del tutto particolare, alla cui origine vi è la vocazione di Abramo, un fatto apparentemente insignificante dal quale sorge un ordine nuovo. Il rapporto tra l'uomo e Dio fa sì che il corso degli eventi diventi storia sacra. Con una narrazione avvincente, l'autore delinea le grandi figure dell'Antico Testamento collocate nel loro contesto storico. "Tornare a quella vecchia abitudine di leggere e conoscere la storia sacra (e farla leggere ai bambini e ai giovani) non può che generare una gratitudine e stupore davanti al Signore della storia che nella pienezza dei tempi ha posto la Sua dimora tra di noi" (dalla prefazione di Ignacio Carbajosa).

Lucilla e il cacciatore di stelle

Itaca (Castel Bolognese)

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
"Cosa farò da grande?" si chiedeva Lucilla. Nella sua famiglia erano sempre stati tutti cacciatori, ma lei non sapeva di cosa sarebbe diventata cacciatrice. Una sera Lucilla non dormiva e decise di andare a camminare nella campagna buia. Fu allora che vide le lucciole e decise di diventare una cacciatrice di lucciole. Amava quegli esseri piccoli e misteriosi, ma dopo avere studiato tutto su di loro si accorse che non le bastavano più. Fu allora che si imbatté nel cacciatore di stelle, che le fece guardare il cielo stellato. A Lucilla mancava quasi il fiato, ma aveva ancora una domanda: "E oltre le stelle?". Con una intervista a Marco Bersanelli, un vero cacciatore di stelle. Età di lettura: da 7 anni.

L'asino che portava Gesù

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Gesù, il re dei re, entra a Gerusalemme sul dorso di un asino. Iniziano i giorni più importanti della storia: Gesù dona la vita sulla croce e dopo tre giorni risorge, vincitore sul male e sulla morte. E ci invita a stare accanto a Lui, come gli angeli e i santi in paradiso. Età di lettura: da 8 anni.

Anche i cammelli fanno ooh!

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Nella Cappella degli Scrovegni Giotto ha dipinto la storia più bella del mondo, quella di Gesù, cominciando dai suoi nonni Gioacchino e Anna, i genitori di Maria. Attraverso di lei Dio si fa bambino. Tutti sono presi da stupore e restano a bocca aperta, perfino i cammelli. Età di lettura: da 8 anni.

L'amore è per sempre. La vita di...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Madre Adalberta Hasmandová nacque nel 1914 in una famiglia di agricoltori, settima di otto figli. Fin da bambina sentì il desiderio di dedicare la sua vita al Signore ed entrò in convento all'età di appena tredici anni. Nel 1941 pronunciò le promesse perpetue. Erano gli anni della guerra, ai quali seguì uno dei periodi più bui per la Cecoslovacchia. I comunisti, al potere dal 1948, avevano ingaggiato un feroce braccio di ferro con la Chiesa nel tentativo di sottometterla. Anche suor Adalberta fu arrestata nel 1952 per aver dato asilo a un sacerdote sfuggito a una retata e dovette scontare otto anni di carcere duro. Eletta nel 1970 superiora generale del ramo cecoslovacco della Congregazione delle Suore di Misericordia di San Carlo Borromeo, vi portò uno spirito nuovo alla luce del Concilio. Sfidando i divieti del regime, accompagnò la vocazione religiosa di molte coraggiose giovani che dovettero percorrere clandestinamente l'intero itinerario di formazione religiosa. Morì nel 1988. Il 6 dicembre 2014 è stata dichiarata venerabile.

Cento lettere. Dalle sbarre alle...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
«La mia contraddizione era tutta lì, angelo e demone allo stesso tempo». Fra le strade di Roma, il tarlo dell'autodistruzione scava un solco nella vita di Attilio - figlio modello in casa, criminale modello fuori - fino alla condanna per omicidio. La lunga carcerazione è il punto di svolta che lo costringe a riguardare sé stesso. «Avevo distrutto tutto e tutti, ma volevo ricominciare». Fabio Masi attinge a dieci anni di corrispondenza tra Attilio e l'amico Massimo, e racconta una potente storia di amicizia e cambiamento che ci parla del bene e del male, di incoscienza e riscatto, di sconfitta e rinascita.

La prima carità al malato è la...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
La storia di Giancarlo Rastelli, oltre ad essere quella di uno scienziato riconosciuto in tutto il mondo per i risultati delle sue ricerche cardiovascolari, colpisce più di tutto per l'esaltazione della normalità. Gian, come lo chiamavano amici e colleghi, è stato un medico, un ricercatore brillante, ma soprattutto un grande uomo, umile, guidato da un profondo amore per la vita e da una vocazione sincera, un marito e un padre che ha saputo affrontare la malattia e la morte. «Gian era stato educato in famiglia ai principi della fede cristiana, e questi principi e questi ideali, vissuti in maniera gioiosa, adulta, senza pietismi ma con profonda convinzione, sono stati la bussola e i mezzi di discernimento di tutta la sua vita. E sono stati la forza che lo ha sostenuto negli anni della malattia e della sofferenza fisica e morale. Infine sono stati la ragione della sua grande speranza fino all'ultimo» (Umberto Squarcia). La bellezza e l'armonia della sua vita, la profonda spiritualità e la costante dedizione alle virtù cristiane hanno affascinato così tante persone da richiedere l'avvio della causa di beatificazione. Nel 2005 l'allora vescovo di Winona (Minnesota), Bernard Joseph Harrington, ha concesso il nulla osta alla Diocesi di Parma per l'apertura della causa, adducendo come ragione la compassion for mankind e l'eroismo con cui Giancarlo Rastelli ha vissuto gli ultimi anni della sua vita, nel totale abbandono alla volontà del Padre.

Andrea Chaves. Il poeta e le montagne

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
«Un uomo che si visse fino in fondo»: in questa epigrafe, da lui stesso dettata, Andrea Chaves sentiva descritta la sua vita di giovane che in tutto era teso ad andare oltre. Molte le sue passioni: la corsa, il karate, il volo, lo studio, ma due furono i suoi grandi amori: Dante e la montagna. «Montagna e poesia sono in me inscindibili». Imparò a memoria tutta la Divina Commedia, facendo proprio il senso di una missione per il bene degli uomini e del mondo che costituiva il motivo profondo delle sue scalate in solitaria: «La mia ricerca più grande è comprendere la ragione - l'amore - per cui scalo le montagne e farne un dono per gli altri. Condividere la vera felicità, donarla per farla più grande, vera, inalienabile: questa sarà la mia scalata più bella e grande». Oltre ai contributi di chi lo ha conosciuto e amato, in questo libro è Andrea stesso a raccontarsi. Diari, lettere, poesie, trascrizioni dei suoi video-documentari durante le scalate, svelano una sensibilità umana e letteraria affascinante, lo sguardo limpido e poetico di un ragazzo che era già un uomo. Il 21 settembre 2018 il Comune di Ravenna ha assegnato ad Andrea Chaves il prestigioso "Lauro Dantesco" alla memoria. I genitori destineranno i proventi derivanti dalla vendita del libro alla creazione di borse di studio.

Il vangelo secondo Ravenna. Ediz. a...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Antica capitale dell'Impero romano, Ravenna, sulla costa adriatica, possiede un'incomparabile ricchezza di mosaici del V e VI secolo. Unico nella sua grandezza, questo primo capolavoro della fede dell'era cristiana scintilla sotto la sua scorza di mattoni - tre chiese, un mausoleo, due battisteri - come una gemma imperitura fra il crepuscolo dell'impero romano e la notte dei tempi barbarici. Esso ci propone una originale visione del Vangelo (e dell'Antico Testamento), dai colori vividi, d'una freschezza repentina, che riconcilia il cielo e la terra, li fa coesistere in una serena, gioiosa e dolce armonia. Più che una guida, più che un libro di storia, Il Vangelo secondo Ravenna è una passeggiata contemplativa attraverso le più belle illustrazioni che il Vangelo abbia mai ispirato ad artisti perfettamente padroni della propria tecnica e candidamente docili alla luce della propria fede. «Se il vostro destino eterno vi interessa, andata a Ravenna: esso sta scritto sui suoi muri» scrive André Frossard. Ed è anche stupendamente scolpito nelle pagine del suo Vangelo secondo Ravenna.

La «Bellezza ch'io vidi» (Paradiso...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Durante la sua permanenza a Ravenna il Sommo Poeta visitò certamente le splendide basiliche bizantine traendo ispirazione dai loro mosaici. Fu Giovanni Pascoli a suggerire la rilevanza dell'arte di Ravenna come fonte ispiratrice dell'ultima cantica della Commedia. Dante è un attento osservatore di ogni forma d'arte, disegnatore lui stesso e necessariamente sensibile rispetto a quel ricco repertorio di immagini fortemente evocative, che per lui ebbero la medesima influenza di una fonte scritta. A Ravenna il poeta esule non trovò soltanto un rifugio tranquillo. Nelle basiliche del V e VI secolo, che si elevavano ancora nobili e preziose, splendevano mosaici dal forte contenuto simbolico. Erano immagini concise e luminose, smaterializzate e prive di tutti quegli elementi sensuali che potevano in qualche maniera ostacolare l'espressione della trascendenza e della spiritualità. Questa mostra aiuta a comprendere come quell'universo di simboli e trionfi, occultato dall'umile mattone dei monumenti di Ravenna, occupi un ruolo non episodico ma sostanziale nella Commedia come fonte ispiratrice di immagini sublimi dal Paradiso terrestre sino all'Empireo.

Gesti e parole. Jorge Mario...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Gesù ha scelto per guidare la Chiesa e confermare i fratelli un uomo con una storia e un temperamento particolari: Pietro. Così è per ogni suo successore. Chi è l'uomo scelto dallo Spirito Santo per guidare la barca di san Pietro in questo tempo di cambiamento d'epoca? Un viaggio attraverso la vita, la formazione e l'azione pastorale di Jorge Mario Bergoglio. Jorge Mario Bergoglio nasce a Buenos Aires il 17 dicembre 1936, figlio di emigrati piemontesi. La sua vocazione, avvertita un giorno di primavera in Argentina, nel giorno di San Matteo, si approfondisce nell'appartenenza all'ordine dei gesuiti dove entra nel 1958. Un particolare influsso su di lui esercita il gesuita padre Alberto Hurtado, oggi santo, per il quale il contatto con i poveri doveva essere un elemento necessario della formazione dei gesuiti. Argentino di nascita, è profondamente europeo quanto alla sua formazione intellettuale e teologica. Ordinato sacerdote nel 1969, nel 1973 diventa provinciale dei gesuiti dell'Argentina. Il 20 maggio 1992 Giovanni Paolo II lo nomina vescovo ausiliare di Buenos Aires, di cui diverrà arcivescovo nel 1998. Nel 2001 Giovanni Paolo II lo crea cardinale. Decisivo fu il suo apporto all'incontro latino-americano dei vescovi ad Aparecida nel 2007 che riaffermò «la vera natura del cristianesimo»: riconoscere la presenza di Gesù Cristo e seguirlo. Ciò che Jorge Mario Bergoglio, eletto Sommo Pontefice il 13 marzo 2013, sta riproponendo a tutta la Chiesa.

Giobbe e l'enigma della sofferenza....

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Il problema del male e della sofferenza innocente ha sempre interrogato l'essere umano. Ma negli ultimi tre secoli questo problema è diventato domanda sulla bontà e sull'esistenza stessa di Dio: come può un Dio buono permettere questo? Il libro biblico di Giobbe ripropone il grido di Giobbe che chiede a Dio conto delle sue azioni. Quando, verso la fine del libro, compare Dio, non fornisce nessuna risposta alle domande di Giobbe. Lo mette davanti allo spettacolo della creazione che rimanda a una presenza creatrice. Con Gesù, volto concreto della misericordia del Padre, è entrata nella storia una Presenza buona che ci permette di guardare in faccia le nostre sofferenze nell'orizzonte delle sofferenze assunte dal Figlio di Dio. Anche oggi possiamo imbatterci in persone che vivono la loro malattia con una serenità che ci interroga. «Come fanno a vivere così?».

«Vogliamo tutto». 1968-2018

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Il Sessantotto è un momento decisivo della storia del Novecento, che a distanza di cinquant'anni rischia di rimanere un «mito» fondativo della società contemporanea (negativo o positivo che sia), senza che se ne comprenda la reale portata storica. Il volume inquadra il Sessantotto all'interno dei profondi cambiamenti che hanno modificato l'Italia e la società occidentale negli anni Sessanta. È un percorso segnato dall'istanza di autenticità rivendicata dai «giovani», con esiti contraddittori. Il superamento di vecchie consuetudini a favore di nuove forme di libertà e di socialità si risolverà, infatti, nel successo di quell'individualismo radicale che ispira la società odierna. È lecito, allora, chiedersi se l'attuale «cambiamento d'epoca» affondi le sue radici anche in quella sorta di «rivoluzione antropologica» che si è avviata negli anni Sessanta.

1948-2018. L'Italia è. Assemblea...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Settant'anni fa entrava in vigore la Costituzione. La dittatura e la guerra avevano lasciato dietro di loro macerie e bisogni drammatici ed è quel contesto che occorre tenere presente per comprendere lo spirito che animò i Padri costituenti, che desideravano ricostruire l'Italia nel segno del rispetto della persona, della democrazia e del lavoro. Il presente testo - che nasce come agile contributo per conoscere l'origine di alcuni degli articoli più importanti della nostra carta costituzionale, in occasione della mostra promossa dalla Fondazione De Gasperi - racconta il dibattito tra i protagonisti dell'Assemblea Costituente, fatto di animati scontri e difficili compromessi per il bene comune e l'unità nazionale. Il frutto del loro sforzo è stata una Carta che ha sostenuto lungo tutta la vita repubblicana la crescita delle istituzioni, la vita democratica, la convivenza pacifica e lo sviluppo economico dell'Italia. Di fronte al mondo in profonda trasformazione nel quale viviamo, la storia di quel momento fondativo ci dà pertanto molte indicazioni utili per le sfide che abbiamo di fronte oggi come popolo.

Il grande narratore del «secolo...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
«Con la schiena curva, che per poco non fu spezzata, ricavai dagli anni di prigione l'esperienza di come l'uomo diventi malvagio e di come diventi buono. A poco a poco mi si rivelò che la linea di demarcazione fra bene e male passa non fra gli stati, non fra le classi, non fra i partiti, ma attraversa il cuore di ciascun essere umano, attraversa tutti i cuori. È una linea mobile, fluttua in noi con gli anni. Anche in un cuore invaso dal male mantiene una piccola testa di ponte del bene. Anche nel cuore più buono c'è un angolo di male ben radicato».

Sogni di cartapesta. (17 anni per...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Crescere fa male, creare pure, ma poi è sperare che ci eleva alla più grande e libera espressione della nostra fecondità. Affinché i vostri sogni, quelli che pronunciate prima di chiudere gli occhi, pensando a tutto ciò che vi accade ogni giorno, si avverino!

Imparo a leggere in cucina....

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
La preparazione dei pasti costituisce un atto d'amore quotidiano e i bambini sono ben felici quando la mamma o il papà li coinvolgono, accompagnandoli a riconoscere e a dare il nome agli ingredienti. Così la cucina diventa un luogo magico dove, tra ricette semplici, gustose e varie per soddisfare il palato e nutrire in modo sano e corretto, si impara anche a leggere divertendosi! Età di lettura: da 4 anni.

L'imprevisto. Giovani perduti e...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Siamo persone interessate a edificare una grande opera, un'opera d'arte stupenda: la persona. La persona cambiata, nuova, rinnovata, ritrovata. Cambiare la vita per cambiare il mondo. «Questo libro raccoglie frammenti di storie di vita di ragazze e di ragazzi che, come attori su di un immaginario palcoscenico, si succedono le une agli altri; affascinando, e insieme contagiando, chi legge. Forse la speranza è la stella polare a cui questo bellissimo libro guarda in ogni suo momento. Senza speranza, infatti, non esiste possibilità di vita. La vita dell'uomo è la speranza, perciò è alla speranza che io invito i vostri occhi a guardare» (Siamo persone interessate a edificare una grande opera, un'opera d'arte stupenda: la persona. La persona cambiata, nuova, rinnovata, ritrovata. Cambiare la vita per cambiare il mondo. «Questo libro raccoglie frammenti di storie di vita di ragazze e di ragazzi che, come attori su di un immaginario palcoscenico, si succedono le une agli altri; affascinando, e insieme contagiando, chi legge. Forse la speranza è la stella polare a cui questo bellissimo libro guarda in ogni suo momento. Senza speranza, infatti, non esiste possibilità di vita. La vita dell'uomo è la speranza, perciò è alla speranza che io invito i vostri occhi a guardare» (dalla prefazione di Eugenio Borgna).

Siate santi... nella gioia!. Testi...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
San Francesco di Sales vuol fare amare la vita cristiana in un'epoca in cui essa sembra essersi definitivamente separata dalla vita tout court. L'arte di san Francesco di Sales consiste proprio nel presentarci il Vangelo in modo da rendercelo attraente. Questi testi intendono dare una risposta alle domande che ogni cristiano si pone in un mondo ridivenuto pagano. In sostanza: come vivere la propria fede con gioia e buonumore «in mezzo alle onde amare di questo secolo» in famiglia, sul lavoro, in politica o a scuola?

Storia di un amore imperfetto

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Siamo Carla e Pio, due coniugi come tanti, ai quali è accaduto, come a tanti, di non riconoscersi più. Quanti potrebbero identificarsi in una vicenda come la nostra, partita da una grande scommessa su una promessa di felicità eterna, poi miseramente naufragata nel mare della banalità quotidiana? E quanti decidono di non mettersi nemmeno in viaggio, perché tanto "non ne vale la pena"? Da quando il nostro matrimonio è letteralmente rinato, siamo stati spesso invitati a raccontare la nostra storia, e abbiamo accettato, non senza un certo imbarazzo e un po' di ritrosia. Perché lo abbiamo fatto? Perché ogni volta ci accorgevamo che qualcuno ne aveva bisogno.

La montagna del vento. Lettere di...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
L'amicizia è qualcosa di cui non possiamo fare a meno. L'amicizia apre e riempie. Ancor più nella nostalgia e nella tristezza. Ne abbiamo proprio bisogno. L'amicizia non si perde. Per undici mesi, ogni domenica sotto la veranda del suo alloggio alla ricerca della linea internet, l'autore ha scritto queste lettere per mantenere fede a una promessa fatta ai colleghi-amici di Expo. Ne nasce un affresco ironico e poetico di un remoto angolo d'Uganda, ai piedi del monte Oret, la montagna del vento che si impone sull'ospedale di Kalongo. La fatica, le preoccupazioni economiche, la difficoltà di continuare un'eredità importante come quella di padre Ambrosoli sono affrontate con umanità e semplicità, con gli occhi sempre aperti alla bellezza, sapendo che non si è soli. Sono infatti le persone e le loro storie i veri protagonisti di questo libro: dai padri missionari ai pazienti dell'ospedale, dai colleghi alle grandi personalità ugandesi. In ogni lettera emerge l'affetto per un popolo al quale l'autore ha dedicato trent'anni di vita.

Ti regalo la mia molla. La vita di...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Sono trascorsi ormai trent'anni dalla morte di Andrea Mandelli, eppure la memoria della sua breve esistenza è ancora viva. Quarto di sette fratelli, cresce in un ambiente familiare e comunitario molto vivo, che desta in lui molteplici interessi e una inesauribile passione di vita. Tutto lo interessa, tranne lo studio. Per questo i genitori lo iscrivono all'Istituto Sacro Cuore di Milano. Di lì a poco emergono i sintomi di una malattia che diventa la circostanza attraverso la quale realizzare il suo più profondo desiderio: diventare santo. Sorprendentemente la malattia lo rende ancora più intenso, teso a vivere pienamente ogni incontro e ogni istante: «Io da questa malattia ho imparato l'obbedienza a Gesù, perché non posso decidere quello che faccio nel giro di un'ora. Perché se mi viene la febbre non posso fare quello che avevo deciso. E così ho imparato ad obbedire a Gesù in ogni momento». Fino a una totale consegna di sé, come scrive agli amici pochi giorni prima di morire: «Carissimi, a cosa serve la vita se non per essere data? Io adesso sono a completa disposizione. Non devo più decidere. Ma a questo punto è tutto nelle Sue mani. Voglio concludere ogni cosa per poter non far altro che aspettare».

Lottando con l'angelo

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Dio è l'ineffabile, l'indicibile... le nostre capacità non lo possono circoscrivere... Ha senso allora il rivolgersi a lui nella preghiera? Il nostro grido lo potrà raggiungere? Chicca Canger non si è lasciata trattenere da queste considerazioni e, per la fortuna di chi vorrà accostare queste pagine, ha scritto, memore anche che proprio l'immagine perfetta di Dio, il suo Figlio fatto uomo, Gesù, ha ripetuto incessantemente il dolce comando «Pregate» fino all'ultimo incontro con i suoi.

Viteliú. Il viaggio di Marzio

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

14,50 €
72 a.C, idi di maggio. Il giorno tanto atteso da Marzio: per la prima volta monterà Arco, uno splendido stallone, e darà il primo bacio alla bella Lucilla. Inaspettatamente un vecchio cieco si presenta alla porta della sua casa e gli rivela un segreto sconvolgente che cambierà la sua vita. È l'inizio di un viaggio che gli fa scoprire una natura selvaggia e misteriosa, luoghi teatro di epiche battaglie, amori, gesta di uomini e di dèi, la storia di un popolo indomito e fiero che ha combattuto per realizzare il sogno di una nazione unita e libera, denominata Viteliú. Un grande e rigoroso affresco storico che getta luce su un periodo ancora poco noto della nostra storia, alle origini dell'Italia.

I leoni d'Etruria

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
Sede della più grande domus di tutta l'Etruria, la città etrusca di Gonfienti, alla periferia di Prato, nasconde sorprendenti ricchezze sotto una millenaria coltre di fango. Il ritrovamento di un cippo con quattro parole incise sopra le teste di altrettanti leoni ruggenti convince un gruppo di archeologi angloamericani a chiedere aiuto alla ricercatrice italiana Aura Seianti. La chiave delle misteriose incisioni orientate verso i punti cardinali sembra essere l'antica leggenda del principe Vhel e dei quattro leoni. In un intrigante intreccio tra passato e presente, il lettore rivive così le avventure di potenti lucumoni, i viaggi sul Mediterraneo, le alleanze fra etnie diverse, gli scontri fra Etruschi e Romani, le storie di giovani intraprendenti baciati dalla sorte. Per poi tornare al presente, con le indagini dell'ispettore di polizia Sebastiano Larani sulle tracce di un ex tombarolo scomparso e di una tomba leggendaria che nasconde un favoloso tesoro. Con uno stile a metà fra lo storico e il poliziesco già sperimentato nel romanzo "I segreti della via etrusca", di cui ritroviamo qui alcuni dei protagonisti, Gianfranco Bracci e Marco Parlanti riescono a tenere il lettore con il fiato sospeso fino al colpo di scena finale che regala la soluzione degli enigmi.

La Stella di Myriam. Un romanzo del...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Questo romanzo inusuale e accattivante è l'invito a un cammino del cuore, il luogo in cui cielo e terra, infinito e finito, si incontrano. Protagonista è Myriam, che compie il proprio viaggio in compagnia della sua stella e dei poeti. «Il credente e l'artista sono fratelli. Sono entrambi in bilico tra finito e infinito, tra temporale ed eterno, tra limitato e assoluto. Si affacciano sugli abissi della vita per carpirne i segreti, per esprimere l'ineffabile. Sono divorati entrambi dalla fame di assoluto e arsi dalla sete della distanza. L'arte, come la fede, si nutre di stupore, di gratuità, di contemplazione».

Uomo, natura, cultura. Riscoprire...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Due milioni di anni fa è incominciata l'avventura dell'uomo sulla terra. La conoscenza della realtà della natura, dei suoi cambiamenti nel tempo, delle origini dell'uomo, dei suoi sviluppi mediante il pensiero e la cultura pone domande riguardanti la vita e la morte, il piacere e il dolore, il presente e il futuro da costruire. Le conquiste della scienza e della tecnologia, specialmente nel campo della biomedicina, della cibernetica e della robotica, aprono prospettive nuove, anche imprevedibili per l'impatto che possono avere sull'uomo e sull'ambiente. L'umanità corre il rischio di affidarsi a ideologie che allontanano dal mondo reale per realizzarne uno a proprio piacimento, basato su costruzioni artificiali della mente. Da dove ripartire? Da come siamo fatti, dalla realtà della natura, rispettando le sue leggi, i suoi ritmi, l'ambiente, nella collaborazione fra i popoli. Il volume contiene saggi antropologici in una prospettiva evolutiva aperta agli orizzonti della fede.

Bisagno. La Resistenza di Aldo...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Dopo settant'anni il nome di Aldo Gastaldi (Genova 17 settembre 1921 - Desenzano del Garda 21 maggio 1945) continua a risuonare nella memoria di chi ha preso parte alla lotta di liberazione. Sottotenente del XV Reggimento Genio, a pochi giorni dall'armistizio sale in montagna e nel giro di pochi mesi, con il nome di "Bisagno", diventa il comandante più amato della resistenza in Liguria. Gastaldi interpreta il ruolo non come potere, ma come servizio: è il primo ad esporsi ai pericoli e l'ultimo a mangiare, riserva a se stesso i turni di guardia più pesanti. Si conquista così l'amore e la stima degli uomini e delle popolazioni contadine, senza il cui sostegno la lotta partigiana sarebbe stata impossibile. Cattolico, apartitico, con un carisma straordinario, si oppone con decisione ad ogni tentativo di politicizzazione della resistenza. È ricordato come "primo partigiano d'Italia". La sua statura umana e cristiana ha segnato la vita di molti compagni.

Caro amico ti scrivo. E altri...

Itaca (Castel Bolognese) 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
«Avere un pezzo di te negli altri». Questa, dicono, fu la risposta di Lucio a un giornalista che gli domandava cosa fosse per lui la popolarità. Indubbiamente una risposta molto poetica e profonda. Guido Mezzera, con i suoi fluidi racconti sbocciati ascoltando le sue canzoni, non fa, in fondo, che accogliere il desiderio del cantautore bolognese: perpetuare i messaggi scaturiti dalla sua grande anima, che sapeva riflettere le molteplici e multiformi realtà attorno a sé. In fondo questa vita non è che il primo tempo di una grande partita, sosteneva (Cristiano Cremonini). Guido Mezzera si è lasciato trasportare cogliendo l'ispirazione che le canzoni gli hanno suggerito, raccontando fatti apparentemente piccoli, ma molto intimi e profondi. Così come erano le canzoni che Lucio ci ha regalato (Roberto Costa).

Stagioni

Itaca (Castel Bolognese) 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
«Bruno Cantarini un poeta lo era nel profondo proprio perché viveva, con una chiarezza fuori dall'ordinario, una stretta convivenza con l'eternità, con l'oltremondo, viveva un'eternità irrimediabilmente intrecciata con il contingente che, per il dolore patito nel corpo, non poteva dimenticare nemmeno per un attimo. Per Bruno la poesia è stata sempre e solo uno strumento per conoscere di più il mondo, un pertugio insondabile attraverso il quale si accendeva la vita».

Piccolo repertorio di curiosità...

Itaca (Castel Bolognese) 2017

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
Dopo il sorprendente riscontro di pubblico avuto dal Piccolo repertorio di curiosità etimologiche, esce questo secondo volume, frutto della passione per la ricerca etimologica che mi ha accompagnato fin dagli anni dell'insegnamento liceale. I termini qui raccolti sono stati scelti a partire da letture di testi storico-letterari o da dialoghi con amici che hanno stimolato la mia innata curiosità per l'origine delle parole. Un invito, dunque, a ripercorrerne la storia, a incontrare i popoli che le hanno coniate, ad "aprirle come noci". «E come nelle noci si trova il gheriglio, allo stesso modo, una volta aperte, dentro le parole troviamo il concetto. E il concetto serve a orizzontarci con sicurezza dentro il nostro stesso pensare il mondo».

Il lazzaretto. Storia di un...

Itaca (Castel Bolognese) 2017

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il restauro della chiesa di San Carlo al Lazzaretto, più comunemente nota ai milanesi come San Carlino, ha dettato l'opportunità di una nuova edizione di questo volume, arricchita da nuove immagini e dalla descrizione degli interventi eseguiti. Il volume, più volte ristampato, fu scritto nel 1986 dal parroco di allora per richiamare l'attenzione, in primo luogo degli abitanti del quartiere di porta Venezia, sul valore e significato del Lazzaretto. La storia della peste a Milano si intreccia con quella della carità e di un luogo immortalato da I Promessi Sposi che già ai tempi di Alessandro Manzoni aveva subito significative trasformazioni, fino alla sua demolizione nel 1880. Oggi quel luogo non esiste più, ma esiste un quartiere, che sorge su quell'area, e la chiesa, che custodisce la memoria di quegli eventi. Da non dimenticare.

Il cambiamento epocale

Itaca (Castel Bolognese) 2017

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Nelle diverse sezioni della raccolta, Nicola Campagnoli ci presenta i punti infiammati del nostro tempo - ferite individuali e collettive - davanti ai quali si fermano tutte le parole e i commenti, le riflessioni e i pareri del mondo per lasciare spazio a un grande silenzio. In questo «cambiamento d'epoca», sentiamo rinascere con più forza e nettezza le domande fondamentali: chi sono io? Qual è il compito e l'utilità del mio esistere? È a questo punto della strada che è possibile riscoprire nella tradizione, nel nostro passato, ciò che avevamo ormai dimenticato, qualcosa di prezioso che ci era stato donato e che forse non abbiamo mai guardato in faccia. Le poesie di questa raccolta seguono le tracce di speranza presenti in mezzo all'apparente confusione e all'inestricabile groviglio di strade del tempo che ci è dato da vivere.

Giotto. La cappella degli...

Itaca (Castel Bolognese) 2017

Disponibile in 3 giorni

29,90 €
Quando Fëdor Dostoevskij scriveva la famosa frase: «La bellezza salverà il mondo» aveva presente quella bellezza morale che è rappresentata dal Cristo e dal suo Vangelo. Potremmo aggiungere che è Dio il primo attore della storia; ed è Lui che, con la sua grazia, nel pieno rispetto della libertà umana, entra come primo attore nella storia dell'umanità, così spesso sofferente ed emarginata. La bellezza è amica della libertà; ci libera dai nostri limiti e da quelli altrui. È spesso silenzioso invito a liberarci da ogni forma di violenza, per dare adito a tutto ciò che richiama l'uomo ai suoi grandi valori e al suo ultimo fine. Se la bellezza ci salverà dalla guerra e da ogni forma di violenza, Giotto avrà concorso a preparare negli animi l'anelito a tempi migliori; perché avrà risvegliato nei cuori, silenziosamente, nella contemplazione, l'anelito universale alla pace autentica.

Giotto. La Cappella degli...

Itaca (Castel Bolognese) 2017

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Fra il 1303 e il 1305 Giotto affrescò, su commissione del banchiere padovano Enrico Scrovegni, una piccola cappella dedicata a Santa Maria della Carità. Il ciclo pittorico è centrato sull'avvenimento di Dio che si fa uomo per aprire all'uomo la strada verso il suo personale destino di gloria. L'Autore di questa guida introduce il visitatore nella ricchezza di significati custoditi negli affreschi, nell'ordito profondo e nella regia ad essi sottesi, che trovano espressione anche nel simbolismo dei colori e dei numeri, del bestiario e dell'erbario, negli intriganti giochi prospettici, nelle corrispondenze fra Antico e Nuovo Testamento. Giotto, infatti, assieme a Dante è all'apice di una cultura in cui ogni particolare partecipa di un ordine che tutto abbraccia. Di tale cultura la Cappella degli Scrovegni costituisce, assieme alla Divina Commedia, un vertice assoluto.

L onda di ieri. E altri racconti...

Itaca (Castel Bolognese) 2017

Disponibile in 3 giorni  
NARRATIVA

10,00 €
I venti che soffiano sulle onde del lago asciugano le lacrime di chi ha dovuto lasciare quel brandello di terra, di chi è partito per la città o per l'America, di chi non dimentica la miseria e il dolore, ma vive di dignità e coraggio. Sono storie di ieri, sono storie di tutti quelle cantate da Davide Van De Sfroos, come quelle immaginate e raccontate da Guido Mezzera.

Io ti porto a casa. Irma Meda: una...

Itaca (Castel Bolognese) 2017

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Anni Cinquanta, Ponte Chiasso, alla periferia di Como che finisce con la Dogana. I lavoratori frontalieri vanno e vengono fra il transito lento dei camion. Molte sono le giovani donne: a volte, al di qua della frontiera, non hanno nemmeno un tetto per dormire. Proprio in un sottoscala viene trovata una mattina una ragazza: morta, forse di freddo, a sedici anni, quasi ancora bambina. La tragedia suscita una gran pena in una donna di forte fede, Irma Meda. Irma si mette in mente di offrire un rifugio alle frontaliere abbandonate a sé stesse. Il 15 aprile 1957 la Casa della Giovane apre i battenti. Ospiterà, nel tempo, centinaia di operaie, studentesse, madri sole con i loro bambini. Un sovrapporsi di voci più antiche oppure contemporanee, nel libro, compone la storia della grande avventura di Irma e delle sue amiche. Ma su quale nascosta radice si innesta un'impresa lunga sessant'anni come questa, che non si esaurisce nella vita di un singolo, ma si trasmette nel tempo, e si contagia?

Unione Europea, storia di...

Itaca (Castel Bolognese) 2017

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Oggi l'Europa è in crisi e non sembra capace di reggere l'urto di questo cambiamento d'epoca. Ma quando nacque l'idea dell'Unione Europea il mondo non era migliore di oggi: distrutto dalla guerra mondiale, flagellato da crisi continue e diviso in due blocchi pronti a cominciare un'altra guerra. Eppure il sogno di unirsi e camminare insieme si sviluppò molto velocemente da un seme semplice e umanissimo: l'amicizia fra tre uomini - Adenauer, De Gasperi, Schuman - che non ebbero paura di sognare. Come è stato possibile che il loro sogno sia diventato il sogno di un intero continente? Come la loro storia può aiutare a capire il presente e a immaginare il futuro? Vogliamo guardare a quell'inizio, perché oggi come allora, l'Europa può essere ricostruita, se sapremo rendere viva l'eredità di sogni, ideali, fede e visione che ci hanno consegnato.

Il Santo Rosario di Fatima. La...

Itaca (Castel Bolognese) 2017

Disponibile in 3 giorni

5,00 €
«Guarda, figlia mia, il Mio Cuore coronato di spine che gli uomini ingrati a ogni momento Mi conficcano, con bestemmie e ingratitudini. Tu, almeno, cerca di consolarMi, e di' che tutti quelli che per cinque mesi, nel primo sabato, si confesseranno ricevendo poi la santa Comunione, diranno un rosario, e Mi faranno 15 minuti di compagnia meditando sui 15 misteri del rosario, coll'intenzione di darMi sollievo, Io prometto di assisterli, nell'ora della morte, con tutte le grazie necessarie alla salvezza di queste anime.»

Padre Emmanuel

Itaca (Castel Bolognese) 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Settembre 1954. Un prete entra in un convento dei frati cappuccini a Milano e chiede di confessarsi. In quel momento è presente solo un "padrino", da poco ordinato sacerdote. I due si ritrovano poco dopo sul tram. Inizia così l'amicizia tra don Luigi Giussani e padre Emmanuel. «Un semplice incontro, una "storia particolare" è diventata la chiave di volta di tutta la sua esistenza. La sua vocazione si è identificata sempre più con l'avventura di don Giussani tra i giovani di Milano che ha segnato l'inizio della storia del movimento» (don Carrón). Questo volume ci offre un ritratto di padre Emmanuel, «cappuccino intenso e creativo» (mons. Scola), «condito di profonda letizia» (padre Bertani), «uomo e frate profondamente amante della vita» (mons. Martinelli), costantemente teso a obbedire a Dio attraverso la circostanza. Così è diventato fedele e appassionato compagno di strada di quanti lo hanno incontrato e suscitatore di tante vocazioni, perché lui per primo viveva la vita come vocazione.

Le domande grandi dei bambini....

Itaca (Castel Bolognese) 2017

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
«Ma siamo sicuri che la nostra religione è quella vera?» «Perché hanno crucifissato Gesù in croce? Se Gesù è resuscitato, come e quando è morto per la seconda volta?» «Perché Gesù vuole che lo mangiamo?» «Perché anche quando sono felice mi sento triste?» «Cari bambini, mi presento. Sono padre Maurizio, un sacerdote di Roma. Da tanti anni sono catechista di bambini come voi e ho scoperto quanto belle e profonde siano le vostre domande, le cose che vi affascinano e quelle che vi incuriosiscono di più». «Cari genitori e catechisti, mi chiamo don Andrea; anch'io sono un sacerdote di Roma. Quando i bambini trovano adulti che li aiutano a capire che esistono risposte alle loro domande, affrontano con coraggio la vita e nasce in loro il desiderio di crescere».

Mina sul davanzale

Itaca (Castel Bolognese) 2017

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
«Mia madre è un'adolescente. Ho una sorella... speciale, che è più normale della maggior parte delle persone che conosco. La mia ex migliore amica mi rivolge la parola solo per chiamarmi "Sorella Castità" perché, sì, ho diciotto anni e non ho mai avuto un ragazzo. Diciamo che fino a oggi ho avuto altre cose a cui pensare. E poi la mia scuola non offre molta scelta. Per l'appunto, sarei voluta andare al liceo e invece...»