Fisco

Filtri attivi

I tributi nell'economia italiana

Bosi Paolo; Guerra Maria Cecilia
Il Mulino 2020

Disp. in libreria

25,00 €
Le imposte sono un tema di grande rilievo, nella vita dei cittadini coscome nel dibattito politico, ma conoscere e comprendere i meccanismi dei tributi non semplice. La normativa complessa e in continua trasformazione. Il volume, aggiornato alle disposizioni pirecenti, dopo un ampio excursus sull'evoluzione del sistema tributario italiano, fornisce una chiara esposizione delle imposte esistenti nel nostro paese, interpretate alla luce dei principi dell'efficienza e dell'equit

Zero al Sud. La storia incredibile...

Esposito Marco
Rubbettino 2018

Disp. in libreria

14,00 €
Per quindici decenni si è discusso della Questione Meridionale. Ma con il federalismo fiscale il quadro è cambiato. Lo Stato ha misurato, Comune per Comune, fabbisogni, costi e servizi con l'obiettivo di attribuire a ciascun territorio le risorse corrette. I conteggi hanno dato un risultato inatteso: si pensava di far emergere la cattiva spesa del Sud e ci si è trovati davanti al dettaglio del profondo divario tra le due Italie. L'uguaglianza ha un costo miliardario e così si è imboccata la scorciatoia di piegare le regole in modo da attribuire al Sud meno diritti e meno soldi. Lo Stato invece di costruire gli asili nido o i binari dove mancano ha stabilito che, nei territori di tipo "B", il fabbisogno è zero. Ha dimezzato la perequazione dove la Costituzione garantiva che fosse "integrale". Si è aperta la strada al federalismo differenziato, con maggiori autonomie, risorse e diritti nelle Regioni ricche. Il saggio offre gli elementi per aprire, finalmente, il dibattito pubblico. Prefazione di Gianfranco Viesti.

Professionisti 2020

Clementel Claudio; Angheben Stefano; Chesani Franco
Sintesi 2020

In libreria in 10 giorni

30,00 €

Verifica, accertamento, riscossione...

Napoli Giuseppe
Cacucci 2019

In libreria in 10 giorni

35,00 €
Il volume partendo dalla verifica fiscale e dall'attività accertativa degli Uffici, si sviluppa nell'esame della riscossione e del processo tributario, per concludersi con la disamina degli istituti deflattivi del contenzioso. La chiara esposizione del dato normativo (analizzato sulla base della principale e più attuale giurisprudenza della Corte di Cassazione), lo rende un commentario ragionato, sicuramente fondamentale per un approccio operativo alla materia. Tuttavia, la rilevata caratteristica di esaustività e sistematicità del lavoro, ne fanno un'opera non solo utile per gli operatori del settore (Avvocati, Dottori Commerciali, Esperti Tributari, Amministrazione finanziaria, ecc.), ma anche adatta per accompagnare l'insegnamento universitario, potendo, per l'appunto, offrire agli studenti una prima, complessiva ed organica lettura della materia.

Testo unico delle imposte sui...

Ceppellini Lugano & Associati (cur.)
Il Sole 24 Ore 2019

In libreria in 10 giorni

110,00 €
Il volume commenta articolo per articolo il D.P.R. 917/19 8 6, illustrandone i contenuti in modo approfondito con un'esposizione chiara e orientata all'applicazione concreta delle norme. La ventiquattresima edizione tiene conto delle diverse novità che si sono susseguite nel 2018 e nel 2019 fino al Decreto Crescita, comprese le misure su super ammortamento, mini Ires, patent box, credito d'imposta per le spese di ricerca e sviluppo, bonus per le operazioni di aggregazione aziendale. Importanti aggiornamenti del libro riguardano inoltre il recepimento della direttiva europea anti abuso (Atad) che ha comportato l'introduzione di nuovi criteri per l'individuazione dei paesi black list e la modifica sia alla normativa degli interessi passivi sia alla disciplina Cfc. I copiosi interventi della prassi e della giurisprudenza sulle modalità di determinazione del reddito ai fini Irpef e Ires completano il riesame degli articoli del Tuir che sono stati aggiornati alle norme attualmente in vigore.

L'impresa internazionale nei...

Zagami Paolo
Rubbettino 2015

In libreria in 10 giorni

14,00 €
Si è ormai quasi consolidata nella letteratura scientifica la teoria per cui gli Stati ed i territori a fiscalità privilegiata siano luoghi da condannare, tanto che nell'immaginario collettivo essi sono comunemente associati ai concetti negativi di frode ed attività illecite; del resto, la stessa espressione "paradisi fiscali" viene utilizzata per descrivere questi luoghi in modo dispregiativo e dissimula una equivocità di significato ascrivibile soprattutto alle radici. Tuttavia, vi è dall'altro lato anche una minoranza di autori economici e giuridici che ha evidenziato le positività dei c.d. "paradisi fiscali". Infatti, molti di questi Paesi spesso offrono anche legittime possibilità di investimento in settori ai più sconosciuti e sono stati espressamente riconosciuti come legittimi nel perimetro del diritto tributario internazionale. Probabilmente la verità sta nel mezzo: i c.d. "paradisi fiscali" non sono entità meravigliosamente virtuose ma nemmeno sono quei luoghi dove tutto è brutto e cattivo. Nell'opera sono pertanto evidenziate le ragioni tanto degli "accusatori" quanto dei "difensori" dei c.d. "paradisi fiscali", fermo restando che il loro utilizzo per esclusive finalità di riciclaggio è condannato a priori.

Profili fiscali dell'applicazione...

Sacchetto C. (cur.)
Rubbettino 2012

In libreria in 10 giorni

9,00 €
Il presente volume rappresenta il risultato finale di una ricerca condotta inizialmente nell'ambito del Centro Studi di Diritto Tributario (CST) della Facoltà di Economia dell'Università di Torino e poi confluita in un convegno di Studi presso la sede decentrata di Cuneo. Il tema dei profili fiscali dei principi contabili IAS/IFRS è stato affrontato avendo riguardo (anche) alle connessioni con il diritto commerciale e l'economia aziendale. Gli aspetti fiscali sono stati analizzati dapprima con una ricostruzione storico-sistematica e in seguito attraverso l'approfondimento degli effetti sull'IRES, sull'IRAP.

Il consenso nella determinazione...

Crovato Francesco
Dike Giuridica Editrice 2012

In libreria in 10 giorni

30,00 €
Attorno agli istituti per la definizione amministrativa delle controversie tributarie c'è ancora molta cautela, e a volte diffidenza, ma il loro uso è intenso perché si tratta di uno strumento naturale per risolvere le questioni dubbie. Il successo avuto dall'accertamento con adesione e dalla conciliazione giudiziale prova il profondo bisogno di dialogo e di interlocuzione nel nostro procedimento amministrativo tributario e lascia immaginare i risultati che si potrebbero raggiungere con un percorso di composizione delle liti mirato a valorizzare la funzione amministrativa in luogo di quella giurisdizionale che appare ora enormemente dilatata. In questa prospettiva, il volume oltre a soffermarsi sugli istituti di diritto positivo (sia precedenti sia successivi all'autoliquidazione del tributo, dall'adesione alla conciliazione, al ruling internazionale) cerca di sviluppare anche la progettualità di nuove forme di interlocuzione col fisco.

Scambio di informazioni fiscali...

Saponaro Fabio
Tangram Edizioni Scientifiche 2012

In libreria in 10 giorni

17,50 €
L'autore esamina la disciplina comunitaria sullo scambio di informazioni tra amministrazioni finanziarie, in materia di accertamento e riscossione. Tale disciplina rappresenta il primo modello giuridico con il quale gli Stati membri, in un'ottica di pluralità e di armonizzazione delle normative fiscali interne, hanno colmato l'assenza di un principio di diritto internazionale o di una pratica internazionale sull'obbligo di collaborazione tra Stati sovrani in materia tributaria. L'introduzione di regole armonizzate sulla cooperazione fiscale si è resa necessaria per contrastare gli effetti negativi che le pratiche di frode e di evasione transfrontaliera hanno prodotto, e continuano a produrre, sul gettito dei tributi e sull'inosservanza del principio di giustizia fiscale. La realizzazione del mercato comune ha poi imposto l'eliminazione di ogni forma di distorsione nei movimenti dei fattori produttivi e delle condizioni di libera concorrenza.

Il federalismo della crisi o la...

Uricchio Antonio
Cacucci 2012

In libreria in 10 giorni

20,00 €
Da quando sono stati introdotti i parametri di convergenza comunitari e successivamente i patti di stabilità (europeo e interno), il debito pubblico lordo del nostro Paese, lungi dal rientrare nei limiti posti (il rapporto tra il debito pubblico lordo e il PIL non dovrebbe superare il 60% alla fine dell'ultimo esercizio di bilancio concluso), è continuamente cresciuto.

L'evasione fiscale. Quanto, come e...

Santoro Alessandro
Il Mulino 2020

In libreria in 3 giorni

11,00 €
Un'economia sommersa che secondo le stime Istat assorbe circa 250 miliardi di euro, ovvero il 17% della ricchezza nazionale, un fenomeno di massa legato anche alle disfunzioni dell'amministrazione pubblica e alla struttura del nostro sistema produttivo, nonchalla cultura e alla storia del nostro paese. Il volume espone tutto quello che si sa su un secolo di evasione fiscale in Italia: chi, come, quanto, perch e indica i possibili rimedi a questo grave problema economico e sociale.

Risultato aziendale e dichiarazioni...

Quagli Alberto; Avallone Francesco; D'Alauro Gabriele
Giappichelli 2020

In libreria in 3 giorni

16,00 €
Nel volume "Risultato aziendale e dichiarazioni fiscali" sono trattate le problematiche tecnico-contabili connesse alla determinazione delle imposte sul reddito delle societdi capitali e alla predisposizione delle relative dichiarazioni fiscali. Il libro in primis rivolto agli studenti universitari quale strumento di supporto alla didattica nell'ambito dei corsi di Ragioneria Professionale o di insegnamenti equivalenti. "Risultato aziendale e dichiarazioni fiscali" pualtrescostituire un utile ausilio per gli operatori aziendali dei settori contabile-amministrativo e tributario. Il lavoro si compone di quattro capitoli, volti a delineare le articolate interrelazioni tra risultato aziendale e dichiarazioni fiscali. 1 primi tre capitoli trattano di IRES, IRAP e fiscalitdifferita. L'ultimo capitolo presenta casi pratici svolti, comprendenti la predisposizione tecnica delle dichiarazioni.

IVA estero 2020

Costa Guido
Maggioli Editore 2020

In libreria in 3 giorni

48,00 €
L'opera contiene un'analisi sistematica della legislazione IVA relativa agli scambi con l'estero e prende in esame le conseguenti problematiche doganali e logistiche. La rigorosa trattazione della materia e i puntuali e costanti riferimenti alla normativa e ai documenti di prassi guidano gli operatori del settore alla corretta e documentata applicazione delle disposizioni. Ciascun paragrafo evidenzia i richiami e i collegamenti alle altre sezioni correlate del testo, rendendo immediata la consultazione trasversale dei vari aspetti relativi ad ogni singolo argomento trattato. I numerosi casi esaminati, i molteplici esempi proposti, l'ampia analisi di adempimenti ed aspetti procedurali conferiscono al volume un taglio fortemente operativo, che lo rende un indispensabile supporto alla soluzione dei problemi che si presentano nella pratica aziendale e professionale quotidiana. Questa edizione aggiornata con: > novitin materia di Iva previste dalla Legge di bilancio 2020 (Legge 27 dicembre 2019, n. 160) > modifica dei presupposti delle cessioni intracomunitarie > nuova presunzione per il trasporto intracomunitario > imputazione del trasporto nelle cessioni a catena > contratti di call off stock > chiarimenti in materia di fatturazione elettronica e comunicazione delle operazioni transfrontaliere ("Esterometro"); > tutti i pisignificativi chiarimenti di prassi e giurisprudenza del 2019. Eventuali aggiornamenti verranno analizzati sul sito internet di Maggioli Editore nella sezione "Cerca aggiornamenti volumi".

Manuale dei tributi locali

Maggioli Editore 2020

In libreria in 3 giorni

115,00 €
Come era prevedibile, l'entrata in vigore della Iuc (imposta unica comunale) non ha affatto semplificato il panorama dei tributi comunali, anzi lo ha reso - se possibile - ancora piirragionevolmente complicato. A dispetto del nome, infatti, la Iuc non ha unificato nulla, poichsi sostanzia in tre tributi distinti e autonomi: l'Imu, la Tari e la Tasi. Ma vi di pi Con l'introduzione dell'esenzione dell'abitazione principale all'interno della Tasi, quest'ultima diventata, di fatto, un inutile doppione dell'Imu, poichcondivide con essa la massima parte della base imponibile e dei soggetti passivi. Le prospettive di riforma del settore, tuttavia, per quanto urgenti nel comune sentire della collettivit sembrano allontanarsi nel tempo, complici gli incerti scenari politici. In questo lungo periodo di transizione, dunque, forte l'esigenza degli operatori di poter contare su di una guida per orientarsi nelle molteplici problematiche applicative dei tributi comunali. Il presente manuale, giunto alla terza edizione in questa versione rinnovata, prende quindi in esame i nuovi tributi (Imu, Tari e Tasi), innestando nella trattazione dei prelievi attuali le tematiche insorte nei tributi cui essi sono succeduti (Ici, Tares e Tia). Ampio spazio stato poi dedicato all'imposta di soggiorno, sempre pidiffusamente applicata dopo lo sblocco operato dal D.L. n. 50/2017, e all'imposta di sbarco. Completano la rassegna i tributi per cosdire "tradizionali", che affondano le loro origini nei primi testi unici della finanza locale, e ciola Tosap/Cosap, l'imposta sulla pubblicit l'addizionale comunale all'Irpef e l'imposta di scopo.Rispetto alla precedente edizione, si proceduto ad aggiornare sia la parte di prassi che quella giurisprudenziale, con particolare riferimento alle pronunce di vertice. L'approccio resta essenzialmente operativo, ma non si mancato di offrire frequenti spunti per una riflessione critica sugli argomenti trattati.

Deduzioni e detrazioni 2018....

Brusaterra Michele
Maggioli Editore 2020

In libreria in 3 giorni

20,00 €
Il manuale, partendo dalla tipologia di redditi oggi individuabili, guida il lettore nella tassazione degli stessi, evidenziando le "agevolazioni" di maggiore interesse che il Fisco ha concesso ai contribuenti - o a determinate categorie di essi - al fine di moderare la tassazione media ovvero al fine di permettere al contribuente di portare in diminuzione dal totale dei redditi prodotti alcuni dei costi sostenuti, in tutto o in parte, dallo stesso soggetto. Dopo aver analizzato le varie tipologie di reddito, si passa ad esaminare gli oneri deducibili, la determinazione delle imposte, nonchl'abbattimento delle stesse per opera degli oneri detraibili, senza dimenticare i principali crediti d'imposta previsti dalle normative vigenti. Tutta la trattazione ricorre frequentemente all'utilizzo di esempi, tabelle di sintesi e schemi grafici, che aiutano l'operatore ad avere immediata evidenza dei riflessi pratici delle disposizioni prese in esame.

Guida ai nuovi ISA. Dagli studi di...

Nocera Carlo
Maggioli Editore 2020

In libreria in 3 giorni

28,00 €
A partire dal 2019 scompaiono dalla scena gli "studi di settore", strumento accertativo che cede il passo a un nuovo sistema, incentrato su un meccanismo di indici - denominati Indicatori Sintetici di Affidabilitfiscale e ginoti con l'acronimo ISA - con cui l'amministrazione finanziaria si propone di passare da uno strumento di controllo a uno di compliance, chiamato a dare resoconti sull'affidabilitfiscale del contribuente. Il decreto del MEF 23 marzo 2018 ha disposto che gli ISA siano giapplicabili per il periodo d'imposta oggetto della prossima dichiarazione dei redditi UNICO 2019, che ne rappresenterquindi il primo importante banco di prova. Con questo sintetico ma esaustivo volume, l'autore fa chiarezza sulle modalitapplicative dei nuovi indici, analizzandone i benefici per il contribuente e i profili di rischio e di conseguente passivitsanzionatoria per chi si trova in situazioni non virtuose. La trattazione tiene conto degli ultimi provvedimenti in materia, incluso il decreto del MEF 27 febbraio 2019, con cui sono state approvate modifiche agli Indici Sintetici di Affidabilitfiscale, applicabili al periodo d'imposta 2018. Eventuali ulteriori aggiornamenti (qualora intervengano entro il 31 ottobre 2019) potranno essere scaricati gratuitamente dal sito www.maggiolieditore.it, nella sezione "Cerca Aggiornamenti Volumi". Argomenti trattati: gli ISA - Indicatori Sintetici di Affidabilitfiscale: cosa sono; gli studi di settore e i risultati; l'avvento degli ISA: le novitISA: approvazione e aggiornamenti; applicazione degli ISA e casi di esonero; la raccolta dei dati: la modulistica; il livello di affidabilit i benefici dell'affidabilit l'analisi del rischio per gli "inaffidabili".

Guida al rimborso dell'IVA. Con...

Santangelo Nicola
Maggioli Editore 2020

In libreria in 3 giorni

15,00 €
Il volume si concentra sulla disciplina, sia comunitaria che interna, riguardante il rimborso dell'IVA. Espone le modalitdi richiesta del credito nelle due fattispecie di rimborso (annuale e infrannuale) e si sofferma sui presupposti che consentono il rimborso dell'imposta. Passa, quindi, alle indicazioni sulla compilazione del modello di dichiarazione IVA e del modello IVA TR. Un capitolo dedicato al rimborso dell'IVA UE, per tutti quei soggetti italiani che devono farne richiesta in altri Stati membri. Spazio anche per i rimborsi eseguiti in via prioritaria - con elencazione di tutte le casistiche - e degli adempimenti da porre in essere per ottenere il rimborso. Su quest'ultimo punto, il testo spiega cosa fare in caso di rimborso inferiore/superiore a 30mila euro e in caso di soggetti cd. a rischio. Online i modelli della dichiarazione IVA, IVA BASE e IVA TR e una serie di facsimile e tabelle riepilogative, utili a chi richiede un rimborso. L'edizione tiene conto dei pirecenti interventi in tema di reverse charge (D.L. n. 119/2018, convertito in Legge n. 136/2018) e di split payment (D.L. n. 87/2018 convertito in Legge n. 96/2018).

Pace fiscale. Simulazioni e...

Savi Daniela
Maggioli Editore 2020

In libreria in 3 giorni

32,00 €
Il Decreto fiscale collegato alla Legge di bilancio per il 2019 (D.L. n. 119 del 23 ottobre 2018, convertito con modificazioni dalla Legge 17 dicembre 2018, n. 136) ha introdotto nuovi strumenti per la definizione delle esposizioni con il Fisco e con altri enti, prevedendo agevolazioni in termini di riduzione di sanzioni e interessi, nuovi termini di rateizzazione e definizione delle liti pendenti, nell'ambito della cosiddetta "Pacificazione Fiscale". Un complesso di norme che comprende: la definizione delle liti pendenti (giprevista dal D.L. n. 50/2017); la Rottamazione dei ruoli (di cui al D.L. n. 148/2017 e al D.L. n. 193/2016); la definizione dei "PVC", degli atti oggetto di procedimento di accertamento, nonchdelle controversie tributarie in cui parte l'Agenzia delle Entrate; la "Rottamazione-ter"; la Dichiarazione integrativa speciale; la definizione agevolata delle imposte di consumo; la definizione del contenzioso per SSD e ASD; l'annullamento delle cartelle di importo minore; la definizione agevolata dei carichi a titolo di risorse proprie dell'UE. Il quadro degli interventi agevolativi stato completato con l'inserimento nella Legge di bilancio (Legge n. 145 del 30 dicembre 2018) di una ulteriore possibilitdi rottamazione dei carichi, riservata ai contribuenti in difficolt(il c.d. saldo e stralcio). Il volume fornisce una disamina di tutti gli istituti definitori, condotta alla luce dei chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate pirecenti e inoltre mette a disposizione un utile applicativo per simulare i risparmi e le dilazioni dei pagamenti previste dal provvedimento citato, in modo da valutare la convenienza o meno dell'operazione.

eFattura. Come funziona la...

Guerra Tommaso; Vignudelli Simona
In Riga Edizioni 2020

In libreria in 3 giorni

10,00 €
Valutazioni, casi pratici, analisi cicli attivi e passivi. Che cosa deve fare l'azienda per adeguare le proprie procedure interne? Questo libro frutto di riunioni e incontri con varie aziende, studi professionali, case di software, incontri a cui, come professionisti e consulenti in genere abbiamo partecipato per traghettare i nostri clienti e i nostri studi professionali verso una gestione digitale della documentazione. Oltre a una presentazione generale della normativa e delle procedure telematiche (ampiamente riportata in pubblicazioni, convegni e stampa di settore) in queste pagine vogliamo soprattutto fare emergere la necessitdi analizzare gli aspetti organizzativi/procedurali in essere all'interno delle aziende: processi che devono essere completamente rivisti alla luce della nuova normativa in materia di fatturazione elettronica obbligatoria a partire dall'1 gennaio 2019. All'interno dei capitoli troverete il paragrafo "Aspetti operativi" in cui riportiamo valutazioni, idee, domande emerse nel corso dei nostri incontri presso le aziende.

Fisco

Ipsoa 2020

In libreria in 3 giorni

119,00 €

Guida ai rimborsi da dichiarazione...

Giordano Antonina
Maggioli Editore 2019

In libreria in 3 giorni

19,00 €
Nel nostro ordinamento tributario, la tensione tra Fisco e contribuente raggiunge livelli particolarmente elevati quando si tratta di procedure di rimborso, soprattutto nel caso di quelle relative al rimborso da dichiarazione dei redditi. Nel volume i complessi e, talvolta, controversi risvolti applicativi della disciplina normativa sono puntualmente analizzati privilegiando tutti quegli aspetti che presentano maggiore criticità. I temi trattati sono supportati anche dai contributi resi dalla dottrina, dalla giurisprudenza e dalla prassi di settore, per offrire un quadro completo dell'argomento, utile a chi desideri approfondire maggiormente la materia. Le tante fasi operative delle procedure di rimborso sono sintetizzate nei vari passaggi temporali di esecuzione, secondo l'iter dettagliatamente descritto anche nel sito web dell'Agenzia delle entrate. ARGOMENTI TRATTATI â-¾ Legittimazione del diritto al rimborso â-¾ Il rimborso nell'obbligazione tributaria â-¾ I rimborsi derivanti dalla dichiarazione dei redditi â-¾ Modalità di trattazione dei rimborsi â-¾ I rimborsi automatizzati â-¾ I rimborsi semi-automatizzati â-¾ Casistica pratica â-¾ Riferimenti normativi, di prassi e di giurisprudenza ANTONINA GIORDANO Giornalista e tributarista. Direttore tributario presso il MEF ha ricoperto prestigiosi incarichi presso l'Agenzia delle entrate dove, tra l'altro, per anni ha scritto moltissimi articoli, risposto ai quesiti dei contribuenti nella redazione della rivista Fiscooggi e tenuto interviste per programmi RAI. È autrice di oltre 1.500 articoli e di 17 libri in materia economico-tributaria, pubblicati dalle maggiori editrici di settore (ex multis: Centro Ricerca Documentazione economica e finanziaria del MEF, Ente editoriale della Guardia di Finanza, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, MAGGIOLI, IPSOA, Wolter&Kluver, CESI multimedia, ARACNE, LA TRIBUNA, Tombolini, RATIO , GIURETA).

Esterometro 2019

Dimitri Simone; Pollet Clara
Fisco e Tasse 2019

In libreria in 3 giorni

18,00 €
Il 2019 porta con sé l'introduzione di uno nuovo adempimento: l'Esterometro. Tutti i soggetti passivi IVA che effettuano operazioni nei confronti di soggetti non residenti devono trasmettere, con cadenza mensile, i dati delle fatture ricevute ed emesse da e verso controparti comunitarie ed extra-comunitarie. In questa guida si propone un riepilogo dell'adempimento, analizzando le ipotesi di esonero - come, ad esempio, la possibilità di trasmettere i dati al Sistema di Interscambio - con un'analisi normativa accostata ai diversi casi pratici di compilazione. Le casistiche proposte descrivono il corretto trattamento IVA delle operazioni e la rispettiva compilazione della comunicazione delle operazioni transfrontaliere, attenendosi alle specifiche tecniche di trasmissione aggiornate al 26 febbraio 2019 (versione 1.4). L'intento degli autori è di fornire una guida al nuovo adempimento, per il quale il recentissimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 27 febbraio 2019 (G.U. n. 54 del 5 marzo 2019) ha previsto la proroga al 30 aprile 2019 del termine di trasmissione dei dati relativi alle operazioni dei mesi di gennaio e febbraio 2019.

Flat tax. Aliquota unica e minimo...

Rossi Nicola
Marsilio 2018

In libreria in 3 giorni

12,00 €
Per il nostro fisco, così come per il nostro sistema di assistenza, è arrivato il momento di una riforma radicale. Non è questione di poco conto, perché si tratta di una vera e propria ridefinizione del rapporto tra Stato e cittadini, allo scopo di renderlo più trasparente ed equo. Oggi risulta invece compromesso dal peso eccessivo di una fitta selva di norme e da innumerevoli trattamenti di favore che finiscono per agevolare l'evasione, senza peraltro raggiungere l'obiettivo di aiutare chi davvero è rimasto indietro, come dimostrano i dati sempre più preoccupanti sulla diffusione della povertà. Nicola Rossi mostra come una riforma incentrata su una flat tax -un'imposta personale ad aliquota unica o «piatta» - permetterebbe di superare molti dei limiti del sistema in vigore, mantenendo un equilibrio fra una necessaria riduzione della pressione fiscale e l'urgente definizione di un efficace strumento di contrasto alla povertà. La proposta si articola in alcune semplici mosse: una sola aliquota - pari al 25% -per tutte le principali imposte; la definitiva abolizione di Irap, Imu e Tasi; l'introduzione del «minimo vitale» come sostituto delle mille attuali prestazioni assistenziali; la revisione delle modalità di finanziamento di alcuni servizi pubblici, in particolare sanità e università. Presupposto irrinunciabile: il paese non può permettersi una significativa riduzione delle imposte se non attraverso un rinnovato impegno a contenere la spesa pubblica.

Soluzione tasse. Strategie di...

Massini Rosati Gianluca
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2018

In libreria in 3 giorni

16,90 €
Lo sappiamo tutti: la pressione fiscale italiana è tra le più alte del mondo, e le nostre tasche sono alleggerite anche dalle "tasse occulte" di una burocrazia labirintica e in continua evoluzione. Un quadro ben poco rassicurante per aziende e professionisti dello Stivale. Eppure, esiste un modo per relazionarsi con l'Erario ad armi pari: sviluppare la propria intelligenza fiscale. Gianluca Massini Rosati - imprenditore e fondatore di Escapologia Fiscale - è qui per questo: guidarci a prendere in mano la pianificazione fiscale della nostra attività, e a scoprire come trovare nel commercialista un importante business partner. Attraverso l'analisi di case histories tanto illuminanti quanto concrete, ci fornisce qui una guida semplice e accurata per cambiare il nostro approccio alle imposte. In questo libro l'autore è affiancato dai suoi migliori commercialisti, specialisti del risparmio fiscale, che qui condividono le migliori strategie da applicare, gli errori da evitare, gli strumenti più innovativi cui affidarsi e i consigli di esperti affermati: tutto il necessario per ottenere un risparmio considerevole in modo onesto, legale e fiscalmente inattaccabile.

Comunicare con l'agenzia delle...

Errico Vincenzo
Hoepli 2018

In libreria in 3 giorni

29,90 €
Negli ultimi anni la strategia adottata dall'Agenzia delle Entrate per l'utilizzo dei dati provenienti dai soggetti esterni si basa su due elementi principali: la promozione della compliance e il contrasto all'evasione e all'elusione fiscale. L'intento dichiarato è quello di raggiungere sempre migliori risultati in termini di gettito, di realizzare, attraverso l'adempimento spontaneo, la riduzione dei controlli nei confronti dei soggetti a basso rischio e, nello stesso tempo, potenziare il contrasto delle frodi e il recupero dell'evasione. Per realizzare questi obiettivi è necessario che il patrimonio informativo in possesso dell'Agenzia sia sempre più ricco e raffinato. La dichiarazione dei redditi precompilata ne rappresenta un esempio eclatante. Rispetto a tale disegno diventa fondamentale la partecipazione di altri soggetti, pubblici e privati, alla definizione della capacità contributiva dei contribuenti e quindi di un fisco più corretto, attraverso le comunicazioni all'Agenzia delle Entrate dei dati in proprio possesso. Questo libro contiene tutte le informazioni necessarie per effettuare correttamente le trasmissioni all'Agenzia delle Entrate, dando indicazioni sulle disposizioni vigenti, con suggerimenti operativi per evitare di incorrere in sanzioni. Scritto in modo chiaro e semplice, pur senza rinunciare alla completezza, l'opera risulta di facile lettura per tutti e si rivolge soprattutto agli addetti ai lavori che possono trovare utili approfondimenti per svolgere al meglio i propri compiti. Disponibili online tutte le principali norme e i provvedimenti attuativi in materia di comunicazioni all'Agenzia delle Entrate.

Dal controllo fiscale sul...

Conte Daniela
CEDAM 2018

In libreria in 3 giorni

26,00 €
Questo lavoro vuole essere una riflessione sull'evoluzione del rapporto tra Fisco e contribuente e sul nuovo ruolo assunto dall'accertamento tributario in un momento storico in cui i diversi istituti di promozione della compliance recentemente introdotti nel nostro ordinamento suggeriscono il passaggio dal controllo ex post sul dichiarato al confronto ex ante sull'imponibile. La riforma del sistema degli interpelli, l'introduzione degli accordi preventivi per le imprese con attività internazionale (in sostituzione del precedente ruling internazionale) e dell'interpello sui nuovi investimenti e, ancor più, la previsione dell'adempimento collaborativo per le imprese di maggiori dimensioni delineano un nuovo modello relazionale tra Fisco e contribuente basato sul dialogo preventivo e finalizzato a definire in contraddittorio le questioni interpretative sull'imponibile prima ancora che questo venga dichiarato. Si tratta di una evoluzione che risponderebbe, negli auspici, a una duplice esigenza: garantire certezza al contribuente sui comportamenti da tenere per non incorrere in violazioni delle norme e dei principi in materia tributaria e favorire l'emersione spontanea delle basi imponibili, consentendo di indirizzare le limitate risorse dell'Amministrazione finanziaria sui contribuenti non compliant. Ma è anche un percorso ad ostacoli e diversi sono i profili di criticità, esaminati in questo lavoro, che rischiano di mettere in discussione l'efficacia delle nuove forme di partecipazione del contribuente all'adempimento dell'obbligo tributario.

Le politiche fiscali e di bilancio...

Isoni Pasqualino
PM edizioni 2018

In libreria in 3 giorni

7,00 €
La crisi economica italiana viene spesso minimizzata o ignorata dai nostri governanti. Se però, esaminiamo con attenzione i numeri dei dati ufficiali degli Organi dello Stato, possiamo rilevare una situazione allarmante. Abbiamo un debito pubblico talmente alto, che da tempo ha bloccato gli investimenti sulle attività produttive, ha rallentato la crescita del PIL, ha provocato un'alta pressione fiscale, nonché un crescente divario economico e sociale, tra ricchi e poveri. Gli effetti perversi del debito pubblico vengono ignorati da quasi tutti gli schieramenti politici. Addirittura pretendono dall'Unione Europea maggiore flessibilità sui deficit di bilancio. Evidentemente non conoscono bene a quali conseguenze si va incontro. Basterebbe la corretta attuazione della costituzione, per applicare la necessaria progressività delle imposte e sfruttare adeguatamente la capacità contributiva dei cittadini facoltosi, per pareggiare il bilancio dello Stato, onde bloccare e ridurre il debito pubblico. Con tali interventi ed altri indicati in questo scritto, sarebbe possibile la ripresa di un sano sviluppo economico, con più equità e meno ingiustizie.

Tassopolis

Morelli Antonio
Macchione Editore 2017

In libreria in 3 giorni

15,00 €

Pagare meno tasse si può. Tutti i...

Massini Rosati Gianluca
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2017

In libreria in 3 giorni

16,90 €
Sì, paghiamo più tasse di quello che dovremmo. Montagne di giustificativi, ore infinite di conti, costi indeducibili, e alla fine ci ritroviamo ogni anno con la sensazione di pagare troppo e di non avere difese davanti al fisco. Ma esiste un metodo onesto, una pratica concreta e attuabile per ridurre il peso delle tasse senza trucchi e, soprattutto, senza evadere o commettere illeciti? Gianluca Massini Rosati - imprenditore e creatore di Escapologia Fiscale - spiega in questo manuale innovativo e originale come ottimizzare il carico fiscale della nostra attività, grande o piccola che sia, applicando le norme più corrette per il nostro caso specifico. Una guida chiara attraverso tappe da mettere subito in pratica: dedurre i costi che sembrano indeducibili, giustificare le spese senza impazzire, e tutti i consigli di cui abbiamo bisogno per acquisire una vera "intelligenza fiscale" e prepararci autonomamente. Per iniziare a pagare la giusta quantità di tasse nel pieno rispetto della legalità, e vivere più sereni con i frutti del proprio lavoro.

Obesità e tasse. Perché serve...

Trovato M. (cur.)
IBL Libri 2013

In libreria in 3 giorni

18,00 €
Negli Stati Uniti e in Europa si moltiplicano i tentativi di contenere la diffusione dell'obesità attraverso l'ausilio della leva fiscale. Per raggiungere tale obiettivo si sottopongono a specifici tributi alcune classi di alimenti, che dell'aumento del peso sarebbero direttamente responsabili. Si tratta di una soluzione percorribile e desiderabile? Il volume indaga i presupposti e i risultati delle imposte sui vizi alimentari attraverso i contributi di economisti, giuristi ed esperti di politiche sanitarie come Alberto Alemanno, Ignacio Carreño, Katelyn Christ, Scott Drenkard, Edward Glaeser, Randall Holcombe, Lucia Quaglino, Matthew Salois, Franco Sassi, William Shughart II, Richard Tiffin, Gordon Tullock e Richard Williams. Le loro analisi rivelano un quadro assai diverso da quello tratteggiato dai sostenitori di tali misure: le tasse sul vizio distorcono il mercato, riducendo la libertà di scelta dell'individuo consumatore; hanno tendenzialmente un impatto regressivo, danneggiando le fasce più deboli della popolazione; e sono spesso il frutto di pregiudizi e dell'influenza di gruppi di pressione. Soprattutto, le tasse sul vizio non raggiungono l'obiettivo prefissato.

Lotta di tasse. Idee e provocazioni...

Delzìo Francesco
Rubbettino 2012

In libreria in 3 giorni

10,00 €
Un sentimento nuevo si sta diffondendo tra gli italiani che oggi, per la prima volta, considerano l'evasione fiscale la vera grande emergenza del Paese. Iniziano a chiedere lo scontrino, a pretendere la ricevuta, addirittura a fare il tifo per i blitz della Guardia di Finanza nei luoghi cult della ricchezza nascosta. Perché gli italiani, finalmente, stanno aprendo gli occhi su una "ingiustizia fiscale" senza pari al mondo: l'incredibile disparità del peso delle tasse sui diversi tipi di reddito e di contribuente. Da una parte i lavoratori dipendenti e i pensionati, schiavi di un fisco ormai insostenibile e costretti a "pagare" l'80% del gettito fiscale del Paese pur detenendo solo il 30% della ricchezza nazionale. Dall'altra parte i lavoratori autonomi imprenditori, commercianti e professionisti - troppo spesso liberi di considerare le tasse come un optional. È una situazione insostenibile, da cui nasce un grave rischio. Nei prossimi anni potrebbe esplodere una nuova, lacerante "lotta di classe": lavoratori dipendenti e autonomi contrapposti gli uni agli altri, al punto da rendere più difficile la convivenza civile. Per scongiurare questo rischio - di cui si scorgono già segnali evidenti - è necessario rivoluzionare il rapporto tra fisco e lavoratori autonomi, adottando subito misure impopolari che rendano il sistema tributario molto più giusto e più equo.

Il sacco del nord. Saggio sulla...

Ricolfi Luca
Guerini e Associati 2012

In libreria in 3 giorni

16,50 €
Quando, nel 2010, uscì la prima edizione de "Il sacco del Nord", la crisi sembrava in via di superamento, Berlusconi era ancora in sella, e io stesso pur esprimendo tutto il mio pessimismo - non escludevo completamente la possibilità che il federalismo a un certo punto decollasse, in qualche versione più o meno incisiva. Ora siamo nel 2012, e la situazione è completamente cambiata. Dopo venti anni di progetti e discorsi inconcludenti, l'eventualità di vedere, finalmente, un'Italia rifondata e risanata dal federalismo è completamente evaporata. Ma come siamo arrivati a questo punto? E soprattutto, perché le cose sono andate così? Contiene una nuova introduzione dell'autore "Federalismo addio".

Lineamenti di fiscalità internazionale

QuiEdit 2010

In libreria in 3 giorni

15,90 €
L'economia degli Stati negli ultimi anni ha sempre più mani-festato una dimensione globale attraverso un processo di progressiva internazionalizzazione dell'impresa collegata a vari fattori, quali l'abbattimento delle barriere doganali all'interno dell'Unione Europea, l'integrazione dei mercati finanziari, la generale stabilizzazione del quadro politico e l'avvento delle tecnologie telematiche in ambito commerciale. In questo ambito, un ruolo importante è esercitato dalle diverse "fiscal policy" adottate dagli Stati. Infatti, la struttura dei differenti ordinamenti tributari fonda un elemento di importante valutazione per le imprese, soprattutto laddove siano definiti meccanismi in grado di escludere o limitare fenomeni di doppia imposizione internazionale e quindi capaci di porre le imprese stesse al riparo da eventuali distorsioni dovute a convergenti e contestuali pretese impositive di diversi Stati.

I tributi nell'economia italiana

Bosi Paolo; Guerra Maria Cecilia
Il Mulino 2020

In libreria in 5 giorni

25,00 €
Le imposte sono un tema di grande rilievo nella vita dei cittadini così come nel dibattito politico, ma conoscere e comprendere i meccanismi dei tributi non è semplice. La normativa è complessa e in continua evoluzione, i provvedimenti presi per fronteggiare la crisi sono ancora in discussione e non hanno finito di incidere sui redditi e sull'economia del paese. Il volume, aggiornato agli ultimi interventi fiscali, fornisce una chiara e accurata esposizione delle imposte esistenti in Italia, interpretate alla luce dell'evoluzione dei sistemi tributari e inquadrate sotto i profili dell'efficienza e dell'equità.

I dazi di Gemona del Friuli. Per la...

Sbarbaro Massimo
CERM 2018

In libreria in 5 giorni

28,00 €
Le imposte indirette, in alcune realtà dell'Italia del nord, quale il Friuli, chiamate "dazi", erano in ogni città dell'Italia medievale il fulcro della finanza pubblica. Attraverso l'analisi dei dazi è possibile conoscere tutto l'andamento delle merci e degli scambi, della vita quotidiana, dei consumi e delle stessa evoluzione demografica. Finora tuttavia sono stati pochi gli studi che hanno affrontato la struttura e il funzionamento dei dazi, e ancor meno quelli che hanno utilizzato la documentazione sui dazi per inferirne valutazioni sull'andamento della vita economica e sociale. Avvalendosi di una nuova metodologia di indagine storico-informatica e grazie alla notevole quantità di documentazione disponibile negli archivi di Gemona del Friuli, il libro pone in evidenza la struttura dell'esazione dei dazi sia dal punto di vista economico che da quello delle persone coinvolte e dei meccanismi di ascesa sociale che la gestione dei dazi apriva.

Economia tributaria

Longobardi Ernesto
McGraw-Hill Education 2017

In libreria in 5 giorni

37,00 €
"Il volume giunge alla terza edizione. Anche in questo periodo, ormai piuttosto lungo, trascorso dalla precedente edizione, ha continuato a dare buoni risultati come strumento didattico e a ricevere un certo apprezzamento da parte dei colleghi cultori della materia. A livello didattico è stato impiegato sia nei corsi di base di scienza delle finanze delle lauree triennali sia nei corsi specialistici in lauree magistrali dell'area economica e aziendale. Nel primo caso sono state utilizzate soprattutto le prime tre parti del volume, sulla struttura del sistema tributario, le basi dell'analisi economica dei tributi e i due maggiori tributi (imposta personale sul reddito e imposta sul valore aggiunto); nel secondo, invece, si è fatto prevalentemente uso della quarta e la quinta parte, sulla tassazione del capitale e sui problemi tributari internazionali. In questa terza edizione sono stati corretti alcuni errori e imprecisioni, alcuni passaggi analitici sono stati resi più semplici e chiari, e sono stati eliminati alcuni difetti della notazione simbolica. In questo lavoro di revisione mi si sono stati di enorme aiuto le reazioni, le domande e i commenti degli studenti, soprattutto di quelli che hanno frequentato in questi anni le mie lezioni di economia dei tributi per il corso di laurea magistrale in Consulenza professionale per le aziende del mio ateneo, cui rivolgo un sentito ringraziamento. Si è inoltre tenuto conto dell'evoluzione, in questi anni, del nostro sistema tributario e di quelli degli altri paesi, aggiornando a oggi i riferimenti agli istituti tributari concreti e l'informazione statistica. Sono stati soprattutto interessati all'aggiornamento i capitoli sull'IVA, interna e comunitaria, la tassazione delle imprese, i lavori comunitari. Nonostante i suoi gravosi e delicati impegni professionali, Francesco Porcelli non ha voluto fare mancare il proprio apporto al lavoro di aggiornamento per questa terza edizione, dopo quello, fondamentale, fornito alle prime due. È stato questa volta affiancato, con grande intelligenza ed efficacia, da Giuseppe Di Liddo. Ringrazio calorosamente entrambi. Desidero anche ringraziare, per i loro contributi specifici, Paolo Acciari, Alessandro Lisi, Diego Piacentino, Paolo Puglisi e Cosimo Scagliusi." (Dalla Premessa)

Guida pratica fiscale 2016. Testo...

Maffei Massimo
Il Sole 24 Ore 2016

In libreria in 5 giorni

36,00 €
Un'attenta analisi articolo per articolo della complessa disciplina delle sanzioni tributarie amministrative e penali, in particolare alla luce delle profonde modifiche apportate dal decreto attuativo (D.Lgs. 158/2015) della delega fiscale (L. 23/2014) e dell'anticipazione al 2016, da parte della Legge di stabilità per il 2016 (L. 208/2015), delle novità introdotte dalla legge delega. La Guida fornisce un commento accompagnato da numerose esemplificazioni pratiche.

Il progetto di riforma tributaria...

Bises B. (cur.)
Il Mulino 2015

In libreria in 5 giorni

28,00 €
Nel 1964 viene pubblicato lo "Stato dei lavori della Commissione per lo Studio della Riforma Tributaria" elaborato dal vicepresidente (e presidente effettivo) della Commissione, Cesare Cosciani. È il progetto - unitario e coerente - di un nuovo sistema tri

La tassazione delle società

Panteghini Paolo M.
Il Mulino 2014

In libreria in 5 giorni

15,00 €
Il volume offre gli strumenti analitici utili per comprendere la tassazione delle attività d'impresa. Rigorosa sul piano teorico, la trattazione approfondisce gli aspetti applicativi e la comparazione europea. Tra gli argomenti illustrati: le ragioni che g

Fisco inferno. 10 motivi per (non)...

Marcheselli Alberto
Laurana Editore 2013

In libreria in 5 giorni

11,90 €
Di tasse parlano tutti. Le pagano in molti. Ne capiscono in pochi. Ne sorride nessuno. Questo libro è in debito con quel geniale (e anonimo) studente dell'Università di Torino che, con l'aggiunta di una sola elle, trasformò un burocratico divieto di affiggere campeggiante su un muro in un meraviglioso "Vietato affliggere". Fu l'occasione giusta per capire che si possono affrontare cose serie e importanti nel modo meno sadico possibile. A tale ambizioso obiettivo mira il libro che hai tra le mani. E può essere letto sia come una reazione allergica sia come un vaccino contro il dilagare di dibattiti sui temi finanziari e fiscali che imperversano in ogni dove. In televisione e sull'autobus, sui giornali e dal barbiere. In forma ironica, disincantata e non di rado comica vengono affrontati temi che vanno dal debito pubblico alla lotta all'evasione fiscale, passando per "più Stato o più mercato?" e altro ancora. Perché il fisco ci riguarda tutti. Ma delle logiche perverse che ci stanno dietro non sappiamo quasi niente. E forse è arrivato il momento di scoprirle.

Il sacco del nord. Saggio sulla...

Ricolfi Luca
Guerini e Associati 2010

In libreria in 5 giorni

23,50 €
Esiste un modo rigoroso per distinguere fra il reddito che un territorio produce e quello che riceve? Qual è il credito (o il debito) di ogni regione nei confronti di tutte le altre? A che cosa è dovuto l'eventuale debito? Troppa evasione fiscale? Troppa spesa pubblica? Troppa inefficienza nell'erogazione dei servizi? Se il federalismo dovesse fare sul serio, ossia attuare davvero qualche principio di giustizia territoriale, come cambierebbe la distribuzione delle risorse fra le regioni italiane? Per rispondere a queste e ad altre domande essenziali è necessario ricostruire dalle fondamenta la contabilità nazionale. Servono lenti nuove, per guardare l'Italia senza le lacune e le zone cieche della contabilità ufficiale. Ed è precisamente questo che fa la contabilità nazionale liberale, uno schema di analisi che riprende la distinzione classica tra settore produttivo e settore improduttivo dell'economia. Sulla base di questo schema e di un'immensa quantità di dati, raccolti non solo a livello nazionale ma singolarmente regione per regione, Luca Ricolfi fornisce una prima serie di risposte. E lungo il cammino non scopre solo le dimensioni del "sacco del nord", oltre 50 miliardi che ogni anno se ne vanno ingiustificatamente dalle regioni settentrionali, ma tanti aspetti dell'Italia che non conoscevamo ancora.

Questione di tasse. La lezione...

Tanzi Vito
Università Bocconi Editore 2007

In libreria in 5 giorni

14,00 €
Non esiste nessun termine tecnico per indicare lo sviluppo in senso inverso, in virtù del quale un paese ricco diventa progressivamente più povero: se esistesse, l'espressione tornerebbe utile per descrivere quanto è avvenuto in Argentina nella seconda metà del Novecento. Al principio del secolo scorso l'Argentina era uno dei paesi più ricchi e benestanti al mondo, una potenza economica capace di attrarre capitali e risorse ed esportare in tutto il mondo: al chiudersi del secolo era afflitta da una diffusa povertà e, quel che è peggio, segnata dall'onta di essere protagonista del più grave caso di inadempienza degli obblighi di pagamento del debito estero che mai si sia verificato nella storia. L'autore, economista, consulente della Banca Mondiale e delle Nazioni Unite, non si limita in questo libro a descrivere il declino di un paese, ma ne indaga con sconsolata lucidità le ragioni più profonde. A guidare questa analisi è una teoria che spiega gli avvenimenti di ordine macroeconomico che si sono prodotti in Argentina e che chiarisce il gioco di parole del titolo originale: It was mostly fiscal. Si tratta dell'idea che il problema di fondo, l'origine vera dei gravissimi squilibri economici del paese, fosse principalmente fiscale: non basta aumentare il gettito fiscale, se non si interviene sulla spesa. Una lezione ancora attuale, e che ci auguriamo possa tornare utile.

Finanza pubblica, equità, democrazia

Musgrave Richard A.
Il Mulino 1995

In libreria in 5 giorni

30,99 €
I saggi inclusi nell'antologia sono preceduti dall'introduzione di due studiosi italiani, Paolo Bosi e Massimo Matteuzzi. Il volume, ricostruendo le tappe essenziali dell'itinerario scientifico dell'autore, precisa la portata dei suoi contributi alla teoria della tassazione e della spesa pubblica. Chiude il volume una bibliografia completa delle opere di Richard Musgrave.