Industria dei servizi finanziari

Active filters

Società immobiliari

Corradin Carlo
Ipsoa

Non disponibile

72,00 €
Nell'esercizio della loro attività, le società immobiliari si confrontano quotidianamente con problematiche di natura fiscale. Tali risultano, a titolo esemplificativo, la fatturazione degli acconti percepiti dalle società di costruzione per la vendita di unità immobiliari, la registrazione dei contratti di locazione posti in essere dalle società di gestione immobiliare, la liquidazione dell'Ici... Il volume si sofferma sull'attività svolta dalle società immobiliari - che vengono suddivise in società di costruzione, società di compravendita, società di gestione immobiliare (anche costituite in forma di società semplice) - e persegue un approccio pratico alle operazioni di più evidente valenza fiscale, sintetizzando - anche tramite tavole riassuntive il regime fiscale gravante su trasferimenti e locazioni immobiliari. Sul piano teorico, viene illustrata la disciplina delle società immobiliari ai fini della determinazione del loro reddito fiscale, nonché ai fini dell'IVA, delle imposte di registro, ipotecaria e catastale. Infine, vengono presi in considerazione i principali aspetti legati alla liquidazione dell'Ici sugli immobili aziendali e all'assolvimento degli obblighi dichiarativi ai fini del tributo comunale. Il volume è aggiornato con le novità introdotte dal "Decreto sviluppo" e dal D.Lgs. 23/2011, che ha modificato le modalità di registrazione dei contratti di locazione.

Intermediari, mercati e strumenti...

Caggia Antonio
McGraw-Hill Education

Non disponibile

54,00 €
Il Custom Publishing di McGraw-Hill Education. In cosa consiste il Custom Publishing? McGraw-Hill dispone di un vasto database, "Create", in cui sono contenuti in forma digitale i propri volumi, sia italiani sia stranieri. Con un semplice clic del mouse, il docente può creare il testo per il proprio corso attingendo a singoli capitoli dai più disparati volumi, in modo da realizzare un libro personalizzato che risponda al meglio alle esigenze del proprio corso, con la possibilità di aggiungere anche materiale originale scritto dal docente stesso. Quali sono i vantaggi del Custom Publishing? Per i docenti: I materiali didattici sono ritagliati su misura del corso. Il docente può controllarne i contenuti così come la struttura. È possibile includere materiale proprio, in qualunque lingua. La copertina è personalizzabile con i dettagli del corso, il nome del docente, il logo dell'istituzione ecc. Per gli studenti: Il testo contiene esattamente i contenuti utili per il corso. Gli studenti in un unico volume trovano tutti i materiali necessari e risparmiano tempo, non dovendo raccogliere testi da diverse fonti. Il testo contiene solo ed esclusivamente i materiali del corso, pertanto gli studenti risparmiano sull'acquisto non dovendo pagare per contenuti non utilizzati.

Il bilancio delle società finanziarie

Ruggiero Carmine
Liguori

Non disponibile

27,49 €
Il testo si pone l'obiettivo di fornire un supporto completo per le società finanziarie che devono redigere il bilancio secondo il disposto del d.lgs. 87/92. L'autore si propone di offrire al lettore una completa esposizione di come deve essere redatto il bilancio speciale, mettendone in evidenza le peculiarità. Non trascurando gli aspetti giuridici, viene posto l'accento anche con suggerimenti concreti - sulle modalità operative partendo dalla raccolta delle informazioni, attraverso la valutazione delle singole voci, fino alla stesura della Nota integrativa.

Il bilancio delle assicurazioni...

Giuffrè

Non disponibile

33,00 €
Il libro è lo studio del Bilancio individuale delle imprese di assicurazioni secondo la normativa e le regole domestiche, pur con alcuni cenni su aspetti relativi ai principi contabili internazionali. Il volume è rivolto a tutti coloro che desiderano acquisire una buona conoscenza del Bilancio d'esercizio delle imprese assicurative, siano essi Manager delle stesse, operatori del settore, Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, Revisori contabili aventi funzione della revisione legale dei bilanci d'esercizio delle imprese assicurative, nonché degli studenti dei corsi di Laurea Magistrale sulla contabilità, bilancio e controllo delle imprese di assicurazione.

Locat e gli sviluppi del leasing in...

Castronovo Valerio
Laterza

Non disponibile

30,00 €
Costituita nel 1965, la Locat - Locazione Attrezzature S.p.A. ha occupato fin dall'inizio una posizione di rilievo sul mercato della locazione finanziaria. È stata infatti una delle prime società di leasing in Italia; e la sua vicenda ha segnato per tanti aspetti lo sviluppo nel nostro Paese di questa forma di finanziamento alle imprese, che permette di avviare o ampliare un'attività imprenditoriale senza immobilizzare capitali di cui l'azienda non dispone immediatamente o che possono essere impiegati in altro modo. Sorta in un ambiente a forte vocazione industriale, come la Torino degli anni Sessanta, e presto cresciuta in Lombardia e in tutta l'Italia centro-settentrionale, la società ha offerto al mondo imprenditoriale importanti investimenti anche in periodi difficili, contribuendo a superare in alcune fasi le insufficienze del tradizionale sistema finanziario. Entrando nel Gruppo Credito Italiano e con l'integrazione di altre importanti società di leasing di emanazione sia industriale (Isefi, sorta in ambito Olivetti) che bancaria (Rololeasing e Credit Leasing), la compagnia torinese ha dato vita, a partire dal 1998, a Locat S.p.A., la maggiore società italiana del settore. Poi, la fusione con Findata, Quercia Leasing e, più recentemente, con Capitalia L&F ha aperto le porte di un mercato globale che la trasformazione in Unicredit Leasing (gennaio 2009) e la proiezione europea hanno confermato definitivamente.

Il mercato d'azzardo

Rossi Guido
Adelphi

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,50 €
"Quando l'accumulazione di capitale di un paese diventa il sottoprodotto delle attività di un casinò, è probabile che le cose non vadano bene". John Maynard Keynes veniva spesso considerato, dai suoi contemporanei, una fantasiosa Cassandra. In realtà i suoi vaticini riletti oggi sembrerebbero usciti dalla penna di un osservatore timido, quasi reticente. Proseguendo l'analisi intrapresa con "II conflitto epidemico" e proseguita con "Il gioco delle regole", in questa terza parte del suo studio dei mercati contemporanei, e dei meccanismi che li governano, Guido Rossi spinge la sua riflessione all'estremo, dimostrando come nel giro di pochi anni l'apparente contrasto degli interessi si sia trasformato in un paradossale concorso dei medesimi verso un solo, chiaro e pericolosissimo fine: la creazione di un mercato finanziario globale definitivamente separato dall'economia concreta, e quindi sottratto a qualsiasi confronto col principio di realtà. Quali insidie una situazione del genere ponga lo verificano, ogni giorno, i risparmiatori di tutto il mondo. Come e perché abbia senso temere un'implosione di più vasta portata lo scoprirà, con crescente sgomento, il lettore di queste pagine.