Industrie alimentari e affini

Active filters

Marketing agroalimentare

Mora Cristina
McGraw-Hill Education

Non disponibile

23,00 €
I materiali raccolti in questa dispensa sono stati individuati per offrire una ba e teorica generalista agli studenti del corso di Marketing Agroalimentare. Il volume raccoglie contributi su l'Analisi dell 'azienda, nozioni sul Bilancio, strumenti per affrontare la funzione pianificazione e il marketing (con cenni al marketing digitale e internazionale) delle aziende che operano nel moderno sistema agroalimentare e sono destinati a studenti interessati a conoscerne i principi di base. Tutte le applicazioni alla realtà dell' Agroalimentare verranno discusse in Aula.

Domenico Ludovico. Il Re Mida della...

Pontegobbo

Disponibile in libreria in 3 giorni

10,00 €
"Domenico Ludovico. Il Re Mida della mozzarella" è la storia del caseificio Ludovico SpA, sorto a Bobbio nei primi anni del secondo dopoguerra e durato fino agli anni Ottanta. Si tratta della prima industria nata nella città sulla Trebbia ad aver portato lavoro e quindi benessere ai bobbiesi e a molti abitanti della Valle. Per questo il signor "Mozzarella" è sempre stato benvoluto da tutti e ancora oggi è ricordato con affetto e considerazione. Qualcuno afferma che la Ludovico per Bobbio sia stata come la Fiat per Torino.

Lombardi. Storia di un'azienda

Zerbini Leonardo
Este Edition

Non disponibile

12,00 €
Questo libro per ricordare l'uomo che per primo fu produttore del dado da brodo in Italia, e precisamente il commendatore Alfredo Lombardi. Ma anche per ricordare i tanti colleghi e amici che ancora mi possono leggere e quelli che invece non sono più con noi.

Cosa mangia il pollo che mangi? Dal...

Saint Amour di Chanaz Giada
Arianna Editrice

Non disponibile

6,00 €
Che cosa ha mangiato il pollo che stiamo per gustare in punta di forchetta? Come sono stati coltivati i fagioli della zuppa? Da dove vengono le banane del trionfo di frutta? Chi ha prodotto il dolce acquistato al supermercato? Il libro Cosa mangia il pollo che mangi? ricostruisce la storia del nostro cibo, spesso snaturato, contaminato, avvelenato e "addizionato" dalle esigenze commerciali dell'agroindustria e della grande distribuzione organizzata. Il percorso degli alimenti - dalla terra, al supermercato, al piatto, al bidone della spazzatura - ci aiuta a capire come il mangiare sia divenuto un atto meccanico e inconsapevole di cui dobbiamo riappropriarci. Coltivare un piccolo orto, far crescere erbe aromatiche sul proprio balcone, mangiare meno carne, imparare a cucinare e a produrre da sé, acquistare da produttori locali a cui possiamo stringere la mano, prestare attenzione alla riduzione dei rifiuti e degli imballaggi: gesti concreti che possono migliorare il sapore dei nostri cibi, giovare alla nostra salute fisica, rinsaldare rapporti comunitari e dare nuova vita alle economie locali.

L'Italia dei Pavesini....

Silvana

Non disponibile

41,32 €
Grazie alla fantasia e alla creatività, unite da una forte determinazione, Mario Pavesi seppe costruire in pochi anni una importante realtà industriale nel settore alimentare. Questo volume ripercorre la storia della Pavesi e presenta una analisi dello sviluppo di ogni prodotto, dalle grandi campagne pubblicitarie di Erberto Carboni all'invenzione degli Autogrill, da Re Artù a Topo Gigio.

La gestione dell'impresa...

EPC

Non disponibile

43,00 €
Nell'impresa alimentare la sicurezza deve essere sempre di casa. Ma per imprenditori, manager e professionisti del settore questo obiettivo non è per niente semplice da centrare. Norme, obblighi, regolamenti, direttive, insomma un coacervo di disposizioni nel quale, spesso, è facile perdere la bussola. Di qui l'importanza di questa iperguida che offre tutti gli strumenti necessari per avere le carte in regola in materia di igiene e sicurezza nelle industrie alimentari. Il prodotto propone un percorso suddiviso in dieci sezioni tematiche: ambiente di lavoro; prodotti alimentari; igiene del personale; formazione e addestramento; autocontrollo; derattizzazione e disinfestazione; etichettatura; marchi di qualità; rintracciabilità; costruzione di un sistema di rintracciabilità. Ciascuna sezione è corredata di informazioni che permettono l'approfondimento del tema trattato: normativa, giurisprudenza, articoli di commento, casi pratici, quesiti, modulistica.

Il comportamento d'acquisto tra...

De Luca Patrizia
Aracne

Non disponibile

10,00 €
La connessione tra azienda e cliente si realizza in punti di contatto, fisici o virtuali, volti a favorire la convergenza di poliedriche esperienze di acquisto e consumo. Il volume esplora tale fenomeno dal punto di vista del consumatore di prodotti senza glutine, una nicchia in piena espansione per il convergere di diversi fattori, con l'obiettivo di approfondire l'analisi delle preferenze d'acquisto tra canali online e offline. Dalle fasi di desk e field research emergono spunti di riflessione stimolanti, che da una parte confermano quanto già evidenziato dalla letteratura e dall'altra offrono segnali nuovi, di interesse sia per le implicazioni manageriali che per futuri percorsi di ricerca.

Lo spreco alimentare. Un problema...

Giambra

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
Attraverso la stesura di questo testo, gli autori si propongono l'obiettivo di offrire un personale contributo all'educazione ad una corretta conservazione degli alimenti, orientando i lettori, in primo luogo, verso un consumo oculato e responsabile degli stessi (anche, e soprattutto, nel periodo immediatamente successivo alla data di scadenza) e, in secondo luogo, verso la valorizzazione della risorsa cibo, intesa come minimizzazione del problema scarti. Tale obiettivo va perseguito contestualizzando i contenuti trattati nello scenario caratteristico dell'alimentazione di tipo mediterraneo, la cui fama ha già varcato gli ampi confini di questo mare, divenendo in ogni parte del mondo sinonimo di qualità, bontà e salubrità.

Non si ruba sul latte versato....

DeriveApprodi

Disponibile in libreria in 3 giorni

10,00 €
Sardegna, febbraio 2019: inizia uno sciopero durissimo dei pastori isolani che non conferiscono più il latte ovino da loro munto agli industriali, i «trasformatori» che detengono il monopolio del mercato caseario. I pastori chiedono che il loro latte venga pagato almeno 1 euro a litro, cioè almeno quanto costa produrlo. È uno sciopero durissimo, il più violento nella storia delle lotte dei pastori sardi. Nasce spontaneo, rompe con le vecchie rappresentanze sindacali, attacca direttamente gli interessi dei padroni, coinvolge intere comunità. Per più di un mese i caseifici dell'isola sono presidiati; ai porti i pastori perquisiscono i camion; ogni strada della Sardegna è battuta dagli allevatori a caccia di autocisterne del latte da assaltare. Questo libro analizza un grande conflitto, e prova a raccontarlo con le parole di chi è stato protagonista ponendo alcuni quesiti fondamentali: c'è stato uno scontro di classe in Sardegna? E se di questo si tratta, quale significato assume nel contesto politico e sociale che stiamo vivendo? Gli autori di questo libro sono militanti di base che partecipano in varie forme al progetto di InfoAut, portale di comunicazione antagonista.

Il Parmigiano Reggiano tra...

Franchini Ilaria
Youcanprint

Non disponibile

20,00 €
Il Parmigiano Reggiano è il formaggio più famoso al mondo e vanta una tradizione più che millenaria. Gli anni Duemila hanno radicalmente mutato lo scenario produttivo e commerciale per un prodotto che deve combinare la tutela e il marketing. Il libro offre una analisi sia storica che contemporanea della filiera produttiva del Parmigiano Reggiano, con un focus su due realtà parallele: Parmareggio, il brand ella società cooperativa Granterre, e l'azienda modenese Hombre, fondata da Umberto Panini. Il volume è chiuso da una serie di interviste a operatori del settore e amministratori pubblici che hanno favorito la fase di cambiamento nel primo decennio del Duemila.

Il content marketing per le aziende...

Passaro Pierluigi
Cacucci

Non disponibile

16,00 €
Questo lavoro nasce dall'interesse formato nel corso degli ultimi anni verso il mondo vitivinicolo e le sue mille sfaccettature; non si tratta di una materia statica ma di una disciplina dinamica e poliedrica, ricca di significati, di spunti ed in continuo divenire come il contesto nel quale ci troviamo. L'Italia, infatti, tra i suoi principali elementi distintivi di attrazione turistica annovera oltre ai beni culturali, architettonici e di paesaggio anche le produzioni enogastronomiche. Sempre più la ristorazione infatti passa da bisogno primario a prima motivazione di viaggio, soprattutto per i turisti stranieri. Sempre più frequenti le richieste di itinerari enogastronomici, di visite a cantine o aziende di produzione agricola, ma anche a laboratori di trasformazione che mantengono in auge le tecniche tradizionali del territorio Oggi il turista si documenta, cerca informazioni nel web, vuole saperne di più, acquista il vino per degustare e per emozionarsi e condividere momenti di convivialità con amici e parenti. Diventa pertanto determinante il ruolo della comunicazione delle imprese vitivinicole nel processo di generazione e diffusione di valore. Il presente volume in particolare, si propone di focalizzare l'attenzione su una nuova forma di comunicazione che sta trovando ampie opportunità di sviluppo nell'ambito delle imprese vitivinicole. Si tratta del Content Marketing che fa leva sulle logiche e sugli strumenti di comunicazione digitale, nell'ambito del web. In effetti, i nuovi fenomeni di consumo, anche nell'ambito vitivinicolo, si giustificano, tra l'altro, con lo sviluppo degli attuali processi disintermediati di comunicazione, poco strutturati e ampiamente decentralizzati. La conclusione è che le imprese vitivinicole, oggi posizionate diversamente dal passato e inserite in un contesto, quello enogastronomico, fortemente competitivo frammentato, trovano attraverso i contenuti una nuova importante opportunità di sviluppo, fondando il loro agire su un principio cardine: non si produce e vende più solo vino, quale prodotto da commercializzare, ma vengono suscitate parallelamente sempre di più idee, costruzioni di senso, significati, esperienze, emozioni e condivisioni.

Real masseria. La bufalaria

Gravante Pasquale
Youcanprint

Non disponibile

10,00 €
Trattasi di ricerca storica sulla filiera bufalina creata dai sovrani Borbone a Carditello (Caserta), presso la reggia omonima, verso la metà del 1750. I documenti testimoniano che tale iniziativa ha rappresentato l'avvio del rilancio dell'attività di produzione della mozzarella di bufala campana. Tracciato uno squarcio della storia della bufala in Italia dalle origini ad oggi. Un capitolo dedicato alla arte figurativa che ha immortalato i simboli della filiera. Riportato il messaggio lanciato dal preside della facoltà di Economia e commercio di Napoli, anno 1972, per il consolidamento della attività casearia campana. Monito sulla sfida più pericolosa per l'attività, che arriva dalla Cina. Consigli per i degustatori di mozzarella di bufala dop. Omaggio alla padrona di casa, la regina Maria Sophia di Baviera.

Food marketing. Vol. 2: Il food...

Meo Carlo
Hoepli

Disponibile in libreria

17,90 €
Perché nelle città chiudono le banche e aprono al loro posto hamburgherie, bistrot e ristoranti? Perché mangiamo sempre più spesso fuori casa e quando siamo in casa riscaldiamo qualcosa di pronto o aspettiamo l'arrivo di un pasto cucinato da altri? Cracco ce la farà a mantenersi in Galleria a Milano? Parigi è ancora la capitale del food chic e Londra dell'innovazione? Il superfood è un'idea geniale di marketing e la pasticceria il peccato indulgente dei nostri tempi? Il food è diventato un linguaggio urbano, una narrazione delle nostre città, un settore dell'economia dell'esperienza, ma soprattutto un business, perché solo le città possono garantire i risultati economici concreti. Nelle città il prodotto food diventa un concetto che interpreta i nuovi significati di consumo delle persone e che ha bisogno di nuovi formati per essere venduto. Naturale evoluzione del precedente "Food marketing", questo libro spiega come avere successo nel nuovo mondo del food, nell'evoluzione del marketing tradizionale verso il design dell'esperienza e mette in evidenza le tendenze e le opportunità per aziende e imprenditori, proponendo un nuovo modello di approccio strategico e operativo al mercato.

Rapporto sul sistema...

Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

32,00 €
"Il Rapporto sul sistema agro-alimentare in Abruzzo 2018" ha la finalità di fornire una chiave di lettura dello sviluppo regionale del comparto agroalimentare abruzzese, ponendosi come strumento di analisi e riflessione a disposizione delle imprese, delle istituzioni e dei cittadini. I contenuti tematici del rapporto spaziano dagli aspetti prettamente economici a quelli tecnico-organizzativi, politici, di comunicazione, di tutela ed innovazione, mettendo in luce un quadro completo del sistema agroalimentare regionale. Il rapporto costituisce la naturale prosecuzione del volume "L'agroalimentare abruzzese tra crisi e crescita" edito nel 2014 ed ha previsto la collaborazione fra docenti, ricercatori e professionisti appartenenti al mondo dell'Università e ai Centri di Ricerca del territorio.

Dietro gli scogli di Zara

Luxardo De Franchi Nicolò
LEG Edizioni

Disponibile in libreria in 3 giorni

11,00 €
Il tenue filo della speranza che si alterna al disinganno percorre il racconto del dramma dei fratelli Nicolò e Pietro Luxardo, prestigiosi imprenditori ed esportatori di spicco della vita politica e civile di Zara, vittime degli avvenimenti che seguirono all'occupazione jugoslava dei territori dalmati nel 1944. Sullo sfondo di una città martoriata dalla guerra, i destini dei due protagonisti si sviluppano secondo un imperscrutabile disegno, che culminerà nell'assassinio di Nicolò e della consorte Bianca per mano di ignoti partigiani jugoslavi e nella misteriosa scomparsa di Pietro. È il filo della speranza a guidare gli sforzi che per lunghi anni la famiglia Luxardo compie per conoscere la verità sulla sorte dei propri cari, vagliando pazientemente ogni risposta ufficiale delle autorità interpellate. Nel labirinto di ipotesi che viene così costruendosi, il lettore è poco a poco coinvolto e spinto - quasi come in un giallo - ad abbracciare la più verosimile, aderendo al destino di uomini che la narrazione trasforma via via in figure corali, specchi di eventi condivisi da una moltitudine silenziosa. Una storia più vasta fa eco a quello del "signor Piero" e del "signor Nicolò": è quella di un'intera città, che si stringe attorno all'austero palazzo del Barcagno, dietro quegli scogli che raccontano il dolore di un'intera popolazione.

Manuale di legislazione alimentare

Vitale Andrea
Franco Angeli

Non disponibile

22,00 €
Il manuale illustra in modo organico la legislazione quadro in materia alimentare comparandola con la normativa europea e con il recepimento delle principali direttive e regolamenti in materia alimentare. Illustra praticamente come realizzare la verifica sulla qualità degli alimenti descrivendo tutti i nuovi strumenti a tutela dei consumatori. Sintetizza come elaborare il più idoneo sistema HACCP e come si attua il controllo di filiera; riassume analiticamente come vengono realizzati i controlli ufficiali da parte di NAS, ASL e Polizia Annonaria; quali sono le modalità delle ispezioni, i prelievi e le analisi dei campioni; quali infine possono essere le prescrizioni emesse nell'attività di vigilanza sull'autocontrollo; conclude con una rassegna dei reati in materia alimentare previsti dal codice penale. L'opera si prefigge lo scopo di fornire agli studenti ed ai tecnologi alimentari uno strumento facilmente consultabile e costituisce un determinante supporto per tutti i responsabili dell'igiene e della qualità degli alimenti, sia che essi siano impegnati in aziende alimentari, sia che essi siano impegnati nella ristorazione collettiva. Il volume costituisce inoltre un aiuto qualificato e una guida pratica per tutti quegli operatori preposti ai cosiddetti controlli ufficiali (NAS, ASL, Polizia Annonaria) e per coloro che sono chiamati ad effettuare controlli di qualità ed igiene sugli alimenti.

Sprechi. Il cibo che buttiamo, che...

Stuart Tristram
Mondadori Bruno

Non disponibile

11,00 €
Irrazionale e insensato, lo spreco di cibo è ormai un problema assai diffuso e una priorità non più procrastinabile dell'agenda ambientale. Per la tutela dell'instabile ecosistema terrestre, ridurre gli sprechi è importante almeno quanto combattere l'effet

Come mangiamo. Le conseguenze...

Singer Peter
Il Saggiatore

Non disponibile

11,00 €
Nei paesi occidentali prezzo, confezione e messaggi pubblicitari sono i fattori principali che determinano le scelte alimentari di milioni di individui. Molte persone ignorano che banali acquisti quotidiani possano avere un impatto devastante sull'ambiente