Industrie alimentari e affini

Filtri attivi

Bugs in law. Insetti e regole: dai...

Paganizza Valeria
CEDAM 2019

Disponibilità immediata

36,00 €
Insetti come «cibo del futuro»: prossima realtà o semplice fenomeno mediatico? La risposta all'interrogativo dipenderà, oltre che dal mutamento della percezione del consumatore, da come gli imprenditori del settore alimentare e della mangimistica sapranno sfruttare lo spazio lasciato tra gli stretti confini tracciati dalle norme applicabili. Da qui il titolo «Bugs in law».

Non si ruba sul latte versato....

Infoaut (cur.)
DeriveApprodi 2019

Disponibilità immediata

10,00 €
Sardegna, febbraio 2019: inizia uno sciopero durissimo dei pastori isolani che non conferiscono più il latte ovino da loro munto agli industriali, i «trasformatori» che detengono il monopolio del mercato caseario. I pastori chiedono che il loro latte venga pagato almeno 1 euro a litro, cioè almeno quanto costa produrlo. È uno sciopero durissimo, il più violento nella storia delle lotte dei pastori sardi. Nasce spontaneo, rompe con le vecchie rappresentanze sindacali, attacca direttamente gli interessi dei padroni, coinvolge intere comunità. Per più di un mese i caseifici dell'isola sono presidiati; ai porti i pastori perquisiscono i camion; ogni strada della Sardegna è battuta dagli allevatori a caccia di autocisterne del latte da assaltare. Questo libro analizza un grande conflitto, e prova a raccontarlo con le parole di chi è stato protagonista ponendo alcuni quesiti fondamentali: c'è stato uno scontro di classe in Sardegna? E se di questo si tratta, quale significato assume nel contesto politico e sociale che stiamo vivendo? Gli autori di questo libro sono militanti di base che partecipano in varie forme al progetto di InfoAut, portale di comunicazione antagonista.

Lo spreco alimentare. Un problema...

Giambra 2019

Disponibilità immediata

12,00 €
Attraverso la stesura di questo testo, gli autori si propongono l'obiettivo di offrire un personale contributo all'educazione ad una corretta conservazione degli alimenti, orientando i lettori, in primo luogo, verso un consumo oculato e responsabile degli stessi (anche, e soprattutto, nel periodo immediatamente successivo alla data di scadenza) e, in secondo luogo, verso la valorizzazione della risorsa cibo, intesa come minimizzazione del problema scarti. Tale obiettivo va perseguito contestualizzando i contenuti trattati nello scenario caratteristico dell'alimentazione di tipo mediterraneo, la cui fama ha già varcato gli ampi confini di questo mare, divenendo in ogni parte del mondo sinonimo di qualità, bontà e salubrità.

Domenico Ludovico. Il Re Mida della...

Boccaccia B. (cur.)
Pontegobbo 2019

Disponibilità immediata

10,00 €
"Domenico Ludovico. Il Re Mida della mozzarella" è la storia del caseificio Ludovico SpA, sorto a Bobbio nei primi anni del secondo dopoguerra e durato fino agli anni Ottanta. Si tratta della prima industria nata nella città sulla Trebbia ad aver portato lavoro e quindi benessere ai bobbiesi e a molti abitanti della Valle. Per questo il signor "Mozzarella" è sempre stato benvoluto da tutti e ancora oggi è ricordato con affetto e considerazione. Qualcuno afferma che la Ludovico per Bobbio sia stata come la Fiat per Torino.

Latte. Seguendo la via lattea

Archetti G. (cur.); Bertoni G. (cur.)
Studium 2018

Disponibilità immediata

19,00 €
"Il latte evoca immediatamente ricordi e sentimenti positivi che associano la semplicità e il candore del prodotto con l'innocenza dell'infanzia. Il suo uso alimentare e la capacità di conservarlo, prolungandone la vita nelle molte modalità di trasformazione che esperienze, culture e antiche saggezze hanno elaborato, ha segnato una tappa fondamentale nello sviluppo delle società umane e, ancora oggi, rappresenta uno dei settori economico-produttivi trainanti del comparto agricolo italiano. È per questo che l'Università Cattolica del Sacro Cuore, specialmente attraverso la Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali di Piacenza ha avviato, all'interno della propria Azienda sperimentale Possessione di Fondo, il progetto del "Centro di ricerca Romeo ed Enrica Invernizzi per le produzioni lattiero-casearie sostenibili" (CREI), sostanziando così la felice collaborazione con la Fondazione Invernizzi, che al progetto fornisce un fondamentale contributo finanziario. Di questo lavoro si dà conto nella presente pubblicazione, curata dai professori Gabriele Archetti e Giuseppe Bertoni, che ad un'efficace sintesi illustrativa della storia lattiero-casearia, unisce la lodevole presentazione dell'impegno filantropico della Fondazione Invernizzi e della lungimiranza dei suoi fondatori - il cav. Romeo Invernizzi e la consorte sig.ra Enrica Pessina - con gli scopi e le prospettive dell'impegnativo progetto CREI nell'ambito dei percorsi di ricerca applicata avviati dall'Università Cattolica in campo agrario, dell'allevamento, delle trasformazioni lattiero-casearie e dell'alimentazione. Nel volume si promuove altresì, coniugando scienza e cultura, una peculiarità del patrimonio librario del fondo antico della Biblioteca di storia delle scienze "Carlo Vigano" dell'Università Cattolica, con l'edizione anastatica del trattatello settecentesco dell'abate milanese Gerolamo Ottolini sulle tecniche per migliorare la qualità dei formaggi. Uno strumento ulteriore per trasferire i risultati più avanzati dell'indagine scientifica in forme di alta divulgazione, di cui il presente lavoro si pone come un interessante esempio. L'incontro, infatti, del mondo scientifico con quello umanistico costituisce un fondamentale percorso conoscitivo per la crescita del nostro sapere." (Franco Anelli, Rettore dell'Università Cattolica del Sacro Cuore)

Kosher, halal, bio. Regole e mercati

Toselli Elena
Franco Angeli 2018

Disponibilità immediata

30,00 €
Nell'ultimo decennio i mercati kosher, halal e biologico hanno vissuto un processo di progressiva affermazione che ne ha sensibilmente modificato i profili e li ha condotti da realtà di nicchia a contesti di massa. Alla base di questa trasformazione vi sono alcuni fenomeni di portata storica - la globalizzazione, la spinta demografica islamica, la crescente attenzione alla qualità alimentare e alle tematiche ambientali - che stanno modificando l'assetto delle relazioni politiche e sociali e l'orientamento delle attività economiche. Policy makers ed imprese sono oggi chiamati a rispondere a nuove e sofisticate esigenze del pubblico e a farsi promotori di processi di inclusione che presuppongono il superamento di rigidità cristallizzate nel tempo ed un ingente sforzo di adeguamento dei modelli di produzione vigenti. Il presente volume intende offrire una panoramica dei mercati kosher, halal e biologico e suggerire, attraverso la descrizione delle regole che li governano e delle realtà geo-economiche di riferimento, come tradurre le loro peculiarità in un'opportunità di crescita per le produzioni Made in Italy. Il richiamo alle origini e ai principi della religione ebraica ed islamica e del movimento biologico completano l'opera, rendendola un prezioso strumento di conoscenza e dialogo multiculturale.

Storia della liquirizia in Abruzzo

De Ascentiis Adriano
Ricerche&Redazioni 2018

Disponibilità immediata

20,00 €
Il libro di Adriano De Ascentiis racconta l'affascinante storia della presenza, coltivazione e trasformazione della liquirizia in Abruzzo, con un focus sulla città di Atri. La presentazione è firmata dal naturalista Aurelio Manzi. Fin dall'antichità la radice di liquirizia è stata utilizzata dall'uomo come farmaco, fino a quando, intorno al '700, ne vennero scoperti gli utilizzi alimentari e dolciari. L'autore ripercorre le vicende che legano questa radice alle genti dell'Abruzzo, soprattutto quello costiero. Un viaggio che, attraverso un'approfondita ricerca d'archivio, permette al lettore di tuffarsi nelle storie che hanno consentito la nascita di una vera e propria economia, dove opifici, operai e contadini sono stati per un lungo periodo attori di un processo di industrializzazione di territori altresì strettamente legati all'agricoltura di sostentamento e alla pastorizia. Nei vari capitoli del volume troverete informazioni inedite, racconti di vita, fotografie, cartografie e stampe antiche che vi aiuteranno a comprendere il forte legame di queste terre con la "radice dolce".

Il mercato del latte. Rapporto 2017

Rama D. (cur.)
Franco Angeli 2018

Disponibilità immediata

35,00 €
Il rapporto sul mercato del latte, curato dall'Osservatorio sul Mercato dei Prodotti Zootecnici, che giunge alla sua ventitreesima edizione, si propone come strumento di conoscenza del comparto lattiero-caseario a supporto di coloro che, a diverso titolo - si tratti di istituzioni pubbliche, organizzazioni professionali, strutture associative, operatori d'impresa e studiosi - sono chiamati a contribuire al funzionamento di tale comparto. Lo sforzo principale è stato, quindi, quello di coniugare completezza, tempestività e rilevanza delle informazioni fornite e delle analisi effettuate, con la sintesi necessaria a farne uno strumento efficace. La pluriennale e qualificata tradizione che l'Osservatorio può vantare nell'ambito delle analisi di settore costituisce la garanzia di un marcato rigore scientifico associato a concretezza ed aderenza ai problemi di un comparto tra i più complessi ed articolati del settore agro-alimentare nazionale. L'impostazione dello studio prevede che esso non si limiti ad una semplice elencazione dei fatti di mercato; esso rappresenta, piuttosto, un'analisi dell'intera filiera produttiva, in grado di fornire delle chiavi di interpretazione che, a partire dal comportamento dei singoli operatori e gli strumenti contrattuali di determinazione del prezzo del latte, considerano gli effetti dello scenario internazionale e delle politiche comunitarie di settore.

Con il latte nelle vene. Storia di...

Sabelli Archimede
Capponi Editore 2018

Disponibilità immediata

15,00 €
Archimede Sabelli, fondatore del celebre caseificio che porta il suo nome e che ha avuto origine dal laboratorio aperto da suo padre nel 1921, racconta la storia della sua azienda e di come questa si sia intrecciata profondamente con la sua vita. Il racconto va a mescolarsi con le più rilevanti vicende del Novecento: l'emigrazione interna, la seconda guerra mondiale, la ricostruzione post bellica, il boom economico degli anni Sessanta, fino agli eventi più recenti. Tutti avvenimenti e processi storici vissuti in prima persona dall'autore, che ci riporta la cronaca appassionata della sua lunga e straordinaria esistenza.

Diritto penale degli alimenti

Raimondi N. (cur.)
Rubbettino 2018

Disponibilità immediata

14,00 €
"L'agroalimentare è ormai diventato un settore strategico sotto molteplici profili. In primo luogo, sotto il profilo sociale: il cibo costituisce non solo - come è sempre stato - il supporto imprescindibile della vita umana stessa, ma ha assunto una centrale dimensione culturale. È poi strategico sotto il profilo giuridico. La salute del consumatore è un bene giuridico fondamentale. Ma altre finalità si sono aggiunte: la difesa del patrimonio agroalimentare nazionale; il contrasto ai fenomeni di criminalità organizzata nazionale e internazionale (le cc.dd. agromafie); in questo contesto si collocano le procedure di controllo delle esportazioni e delle importazioni; il contrasto alle contraffazioni, per tutelare industria e commercio; la trasparenza e la tracciabilità della filiera del cibo; la tutela e l'effettivo controllo qualitativo dell'agricoltura bio e dei relativi prodotti, con la necessità di uniformare quanto più possibile le regole dell'Unione europea. Questi sono i nuovi compiti che gravano sul diritto degli alimenti. Il diritto penale può svolgere un ruolo fondamentale al riguardo, considerata la sua struttura preventiva e, in numerosi casi, basata sul pericolo, quale frontiera anticipata del danno. I lavori contenuti nel volume forniscono un contributo importante a queste tematiche." (dalla Prefazione del prof. Filippo Sgubbi)

Liscio come l'olio

Novaro Guido
1000eunanotte 2018

Disponibilità immediata

16,00 €
Una dinastia, i Novaro. Che a fine '800 lanciano l'Olio Sasso. Guido Novaro racconta la storia della famiglia. Gli antenati geniali: il poeta Angiolo Silvio (Che dice la pioggerellina di marzo) e suo fratello Mario, che inventa la "pubblicità d'autore" facendo collaborare con la Sasso Pascoli e Pirandello, la Deledda e Gozzano. i rapporti difficili con il padre. Le nonne che salvavano gli ebrei dalle SS. I nonni collezionisti che mettono in piedi un "piccolo Louvre". La sua università a Torino negli anni bui del terrorismo. E la storia di un'eredità trafugata, con tutte le indagini (e i colpi di scena) per ritrovarla.

Gestione delle imprese agroalimentari

Mora Cristina
McGraw-Hill Education 2017

Disponibilità immediata

28,00 €
Università degli studi di Parma. C.d.l. magistrale in Scienze e tecnologie alimentari. Il Custom Publishing di McGraw-Hill Education. In cosa consiste il Custom Publishing? McGraw-Hill dispone di un vasto database, "Create", in cui sono contenuti in forma digitale i propri volumi, sia italiani sia stranieri. Con un semplice clic del mouse, il docente può creare il testo per il proprio corso attingendo a singoli capitoli dai più disparati volumi, in modo da realizzare un libro personalizzato che risponda al meglio alle esigenze del proprio corso, con la possibilità di aggiungere anche materiale originale scritto dal docente stesso. Quali sono i vantaggi del Custom Publishing? Per i docenti: I materiali didattici sono ritagliati su misura del corso. Il docente può controllarne i contenuti così come la struttura. È possibile includere materiale proprio, in qualunque lingua. La copertina è personalizzabile con i dettagli del corso, il nome del docente, il logo dell'istituzione ecc. Per gli studenti: Il testo contiene esattamente i contenuti utili per il corso. Gli studenti in un unico volume trovano tutti i materiali necessari e risparmiano tempo, non dovendo raccogliere testi da diverse fonti. Il testo contiene solo ed esclusivamente i materiali del corso, pertanto gli studenti risparmiano sull'acquisto non dovendo pagare per contenuti non utilizzati.

I trappeti ipogei di Sava. Rilievi...

Milizia Marika Danila
Esperidi 2017

Disponibilità immediata

20,00 €
A Sava, paese alle porte di Taranto, è più o meno nota la presenza di trappeti ipogei, luoghi di lavorazione delle olive, l'"oro verde" la cui coltura caratterizza tutta la Puglia. Nel volume, l'autrice, architetto specializzata in restauro architettonico, realizza una ricognizione precisa e puntuale di tredici strutture ipogee, i trappeti appunto, analizzandone i caratteri costruttivi e arricchendo il tutto con rilievi e immagini che ne illustrano il degrado e/o la situazione attuale. Interessante poi è la proposta conservativa e di restauro.

Carlo Gatti re del ghiaccio. Un...

Corazza Martini Giacomo
Gangemi 2017

Disponibilità immediata

15,00 €
"Quando ero bambino mi faceva grande soggezione l'imponente busto marmoreo, lì, nella nicchia al termine del lungo corridoio nella nostra casa a Tabiano: lunga barba, volto austero, ma profondamente umano. Assisteva immobile ai giochi infantili di noi tre fratelli Giacomo, Gian Carlo e Rosandra. Papà e mamma ci raccontavano che quel busto raffigurava Carlo Gatti, il padre di nonna Rosa, che aveva fatto fortuna a Londra con i ristoranti, i gelati ed il ghiaccio. Più avanti negli anni, sempre un fugace sguardo passandogli rapido davanti, ma con maggior conoscenza di causa: il bisnonno era stato il 'Grande Patriarca' che conquistò la capitale di un impero partendo dalla sperduta val Blenio in Canton Ticino, Patria della sua e della mia famiglia. Anche oggi, ormai ai limiti della vita, guardo nel passare quel volto austero, proprio a fianco della luminosa immagine del filosofo Francesco Acri, bisnonno della mia indimenticata Gabriella. In occasione dei duecento anni dalla nascita ho deciso di ricordare Carlo con un libro a lui dedicato. Un ricordo che ha necessariamente utilizzato come base il faticoso e meritevole lavoro di quanti hanno già scritto, dalla Kinross al Peduzzi, da Peter Barber a Fernando Ferrari, alla stessa Cuneo, ma che desidera rivisitare e personalizzare i fatti già conosciuti, integrandoli con lettere di Carlo alla figlia Rosa e al futuro genero Giacomo, insieme ad altri numerosi documenti conservati amorevolmente da mio padre nei polverosi archivi di famiglia." (L'autore)

Organizzazione e marketing delle...

McGraw-Hill Education 2017

Disponibilità immediata

30,00 €
"I materiali raccolti in questa dispensa sono stati individuati per offrire uno strumento di formazione sull'Organizzazione, la pianificazione e il marketing delle aziende che operano nel moderno sistema agroalimentare e sono destinati a studenti interessati a conoscerne i principi di base. Completato il percorso degli studi, il mondo del lavoro li vedrà impegnati con diversi profili e responsabilità nelle diverse funzioni aziendali. Qualunque sia il percorso non importa: imprenditori, manager, addetti alla produzione, responsabili della qualità o della ricerca e sviluppo, responsabili commerciali delle vendite o responsabili degli acquisti. [n tutti gli ambiti di lavoro la conoscenza e la comprensione dei principi di governo dell'azienda, volti a garantire efficienza, i meccanismi esterni, volti a guidare le sue relazioni con il contesto esterno, costituiranno un elemento indispensabile per il loro agire."

Dietro gli scogli di Zara

Luxardo De Franchi Nicolò
LEG Edizioni 2017

Disponibilità immediata

11,00 €
Il tenue filo della speranza che si alterna al disinganno percorre il racconto del dramma dei fratelli Nicolò e Pietro Luxardo, prestigiosi imprenditori ed esportatori di spicco della vita politica e civile di Zara, vittime degli avvenimenti che seguirono all'occupazione jugoslava dei territori dalmati nel 1944. Sullo sfondo di una città martoriata dalla guerra, i destini dei due protagonisti si sviluppano secondo un imperscrutabile disegno, che culminerà nell'assassinio di Nicolò e della consorte Bianca per mano di ignoti partigiani jugoslavi e nella misteriosa scomparsa di Pietro. È il filo della speranza a guidare gli sforzi che per lunghi anni la famiglia Luxardo compie per conoscere la verità sulla sorte dei propri cari, vagliando pazientemente ogni risposta ufficiale delle autorità interpellate. Nel labirinto di ipotesi che viene così costruendosi, il lettore è poco a poco coinvolto e spinto - quasi come in un giallo - ad abbracciare la più verosimile, aderendo al destino di uomini che la narrazione trasforma via via in figure corali, specchi di eventi condivisi da una moltitudine silenziosa. Una storia più vasta fa eco a quello del "signor Piero" e del "signor Nicolò": è quella di un'intera città, che si stringe attorno all'austero palazzo del Barcagno, dietro quegli scogli che raccontano il dolore di un'intera popolazione.

San Benedetto. Un lungo sorso di...

Masia Luca
Mondadori Electa 2016

Disponibilità immediata

45,00 €
"C'è una frase. riportata in questo libro, che Luigi Zoppas dice al figlio Enrico: 'Un tempo il problema era sopravvivere. Non si mangiava per vivere e il piacere non era nel cibo ma nello stare al mondo'. Descrive perfettamente lo stato d'animo delle famiglie nell'immediato dopoguerra, e racchiude in sé anche il valore di un passaggio di testimone generazionale tra un imprenditore e suo figlio. Si cominciava a intravedere, in quegli anni, uno scorcio di benessere che veniva però vissuto addirittura con un senso di colpa. Il ricordo dei dolori e delle privazioni, non solo della guerra, era ancora inciso nella carne della gente, era impresso nella memoria collettiva. Si stentava a credere che quello che si possedeva - persino il semplice ingrediente di una modesta cena - potesse rappresentare una conquista duratura. Una condizione psicologica che riassumeva la saggezza e il senso pratico di un'Italia ancora contadina, timidamente affacciata alle soglie del benessere, temprata nel carattere dallo spettro della fame e dai rigori di inverni gelidi. Gente non ancora abituata al consumo, talvolta vissuto addirittura come uno scialo, ma consapevole che sacrificio e lavoro venissero prima a poi premiati."

Caffo. 1915-2015. Un secolo di...

Mondadori Electa 2016

Disponibilità immediata

35,00 €
Quest'opera, che Giuseppe Giovanni e Sebastiano Giovanni Caffo hanno voluto realizzare per celebrare i primi cento anni dalla fondazione dell'azienda che porta il loro nome, vuole essere un doveroso tributo al suo fondatore e alle sueccssive generazioni, che ne hanno saputo conservare gli irrinunciabili valori di tradizione e di qualità. Grazie a loro è stato possibile mettere a disposizione dei responsabili del progetto editoriale e della redazione del libro, le informazioni e le immagini delle tante ed emozionanti tappe di una storia che potrebbe essere un appassionante romanzo. La Sicilia prima, e la Calabria poi sono stati i territori nei quali è iniziata e si è sviluppata la storia imprenditoriale della famiglia Caffo. Territori che, oltre a evocare le radici della nostra civiltà, sono stati e sono tuttora ricchi dei profumi e delle fragranze dei prodotti di una generosa natura che, grazie alla laboriosa passione dell'uomo, sono diventati liquori e distillati noti e apprezzati da milioni di consumatori, in Italia e nel mondo.

Come natura crea. Cirio, una storia...

Signorini Peter; Signorini A. (cur.)
Mondadori Electa 2016

Disponibilità immediata

19,90 €
Uomini diversi tra loro e storie diverse tra loro. Uomini i cui destini si intrecciano, si influenzano, si divaricano. Francesco Cirio è l'eroe del tempo più antico, l'avventuriero che fa esplodere in mille idee la povertà della sua infanzia. Comincia da un piccolo mercato e conquista una sedia al tavolo dei potenti, vende il "made in Italy" quando questa espressione non esiste ancora. Non è un industriale, è un fantastico commerciante di idee e dei prodotti della terra italiana. Saprà suggestionare un ragazzo di nome Pietro Signorini, che un giorno vede Cirio al lavoro nella sua Casalpusterlengo. Pietro studia e impara, spinto soprattutto da una insaziabile etica dell'impresa e dal talento di chi riesce a vedere lontano. Pietro cresce e crea l'industria alimentare del domani. Nel 1900, l'anno in cui nasce la Cirio, l'uomo che le dà il nome è solo l'antico patriarca di un sogno. Con l'azienda non c'entra più nulla: non è suo il progetto, non è sua l'idea, non è suo il capitale. Cirio è un omaggio al suo nome. Signorini, che viene dal Lodigiano, decide che sarà Napoli la terra promessa. La Cirio è subito innovazione. Ma la storia non si ferma qui. Pietro muore a quarantacinque anni, e suo fratello minore Paolo ne prende il posto, quando ha solo trentadue anni. E nel giorno del passaggio nasce davvero il futuro dell'industria alimentare italiana. La Cirio diventa un simbolo. Paolo Signorini inventa uno stile industriale che prima di lui non si è mai visto. Vive per l'azienda e l'azienda vive per lui. "Convento ricco", ripete ogni giorno, "e frati poveri". La sua Cirio deve macinare utili non per regalare la dolce vita ai suoi azionisti, ma per migliorarsi, per tenere viva l'antica sfida lanciata un tempo da Francesco Cirio e da Pietro Signorini.

L'oro nel piatto. Valore e valori...

Segrè Andrea
Einaudi 2015

Disponibilità immediata

18,00 €
Sprecare significa gettare il cibo nella spazzatura ma anche mangiare cibo spazzatura: il primo nuoce alla salute dell'uomo, il secondo danneggia la salute della natura. Entrambe sono legate fra loro, come al rapporto ambiente-uomo, risorse-consumi, ecolog

Cibo

Segrè Andrea
Il Mulino 2015

Disponibilità immediata

12,00 €
Un lessico dislessico del cibo, contro tempo e contro corrente. Contro quel mondo variegato di affabulatori, avvelenatori, blogger, commercianti, chef, consulenti, criminali, dietisti, guru, industriali, nutrizionisti, presentatori, professori, ricercatori, ristoratori, sofisticatori, truffatori - solo per elencare le categorie principali, rigorosamente in ordine alfabetico e non di apparizione. In tutta questa confusione la nostra cultura alimentare sembra essere diventata estranea a se stessa: l'uomo non è più ciò che mangia, non sa più cosa mangia e neppure perché.

Branca. Sulle ali dell'eccellenza

Branca di Romanico N. (cur.)
Rizzoli 2015

Disponibilità immediata

40,00 €
Un sapore unico e il suo tempo. Da oltre centosettanta anni l'alchimia Branca riflette la storia di una famiglia e di un'azienda orgogliosamente italiana, divenuta eccellenza mondiale. Un ritratto illustrato ne ripercorre le tappe, in un'avventura che svel

Qualcosa di bello. Una storia...

Perron Piero
Rizzoli 2015

Disponibilità immediata

32,00 €
"In quanto belga che da parecchi anni ha la fortuna di vivere nella 'terra dove fioriscono i limoni', per usare un'espressione cara a Goethe, posso dire che stare in Italia significa poter coltivare e nutrire la passione per l'arte, per il benessere, per la buona tavola. Per uno stile di vita, insomma, che gli italiani sanno alimentare con la curiosità e un istinto positivo verso il bello. Anche se vivere in Italia conducendo un'azienda delle dimensioni di Heineken non consente di godere appieno delle bellezze del Paese, è per me comunque fonte continua di ispirazione, soprattutto a causa di un'altra attitudine che condivido, essere ben disposti verso ciò che è nuovo. E su questo aspetto sì, sono riuscito a coniugare indole e professione. L'innovazione è il tema strategico al quale ci siamo più dedicati in questi anni in azienda, perché abbiamo trovato, in quello che alle volte mi ritrovo a chiamare 'il nostro Paese', un mercato senza pregiudizi, che ci consente di proporre e testare nuovi prodotti, nuovi modi di consumare e di comunicare..." (Edwin Botterman)

Biscotti P. Gentilini. 125 anni di...

Brignone Daniela
Palombi Editori 2015

Disponibilità immediata

39,00 €
Compie 125 anni una delle più prestigiose aziende di biscotti italiane che, indubbiamente, rappresenta un fiore all'occhiello per l'eccellenza del "Made in Italy" e che è gustosamente apprezzato da numerosissimi consumatori di ogni fascia di età. Alzi la mano chi a Roma e nel resto d'Italia possa affermare di non aver mai assaggiato i mitici biscotti Novellini o gli Osvego per tutti comunemente noti come Gentilini. Il volume, arricchito da una ricchissima documentazione iconografica dove sono rappresentate, tra le altre, sia le immagini storiche delle diverse campagne promozionali e pubblicitarie sia le celeberrime scatole di latta e di altri materiali che venivano utilizzate per conservare i biscotti, racconta la storia dell'azienda Biscotti P. Gentilini, esempio nei decenni di successo, serietà, tradizione, romanità e autorevolezza dal 1890 anno della Sua fondazione. Un saggio e una biografia, una raccolta di documenti d'archivio e dati economici, un percorso di ricostruzione analitica di una realtà imprenditoriale che parte dalla provincia bolognese per approdare nella Capitale, dove un giovane con le idee chiare riesce a sviluppare in pochi anni un impero attraverso il sudore di un sano lavoro, una volontà ferrea, una fantasiosa creatività ed una lungimirante mentalità imprenditoriale.

Cibo. La sfida globale

De Castro Paolo
Donzelli 2015

Disponibilità immediata

18,50 €
Il cibo, la sua produzione e il suo consumo, la percezione che se ne ha e l'utilizzo politico che se ne fa, è una grande sfida, forse la più grande del nostro mondo globalizzato. La globalizzazione ha definitivamente trasformato i sistemi agricoli e alimen

Conoscere gli alimenti

Pomelli Emanuela
Sigem 2015

Disponibilità immediata

3,90 €
Il nostro modo di alimentarci è cambiato sostanzialmente qualche decennio fa; ormai tutto è prodotto con tecniche industriali, intensive, di massima resa. Raramente vediamo nascere e crescere ciò che diventerà il nostro cibo. Come facciamo dunque a sapere ciò che veramente mangiamo? Non servono a molto le tabelle che indicano per ogni tipo di alimento il valore nutritivo; al di là del fatto che vi sono seri dubbi sulla loro correttezza il problema è che i cibi di oggi contengono molte sostanze diverse da quelle che ci aspetteremmo, e non sempre piacevoli. Il consumatore deve essere a conoscenza del fatto che ogni giorno ingerisce, insieme agli elementi nutritivi utili alla vita, una buona dose di veleni controllati. Ecco dunque la necessità di avere a disposizione una semplice guida, utile strumento informativo in più per scegliere meglio e consapevolmente.

Food Economy. L'Italia e le strade...

Belloni Antonio
Marsilio 2014

Disponibilità immediata

13,00 €
Quali sono le ragioni per cui oggi il cibo è fotografato, idolatrato, esibito, narrato? E perché, se in Italia non ne aumenta il consumo, la sua presenza in tv, sui giornali, sul web è invece così ingombrante? Divenuto il messaggio di tante forme di comunicazione, il cibo è lo strumento con cui rivendicare la propria identità individuale, territoriale e religiosa. Dà sfogo alla creatività e risponde a criteri estetici. Allo stesso modo, il consumatore non è più solo una "macchina metabolica": prima che il cibo giunga nel suo piatto pretende di conoscerne valori nutrizionali, origine e salubrità. Un pacchetto di dati che hanno un valore crescente e costituiscono una grande fetta di business per chi lo produce, trasforma e distribuisce, ma soprattutto per chi lo racconta e lo porta quotidianamente nelle nostre case. Accanto a questa evoluzione recente, si rafforzano successi economici e contaminazioni del cibo con altri settori, come la moda e il turismo. Un mix di elementi che, sotto la patina glamour della Food Society - dove il cibo è tendenza e linguaggio, e gli chef sono i nuovi guru di una religione alimentare -, muove un flusso globale di scambi che genera ricchezza. È la guerra della Food Economy, raccontata in questo libro, che si fa sempre più serrata, a colpi di brand, certificazioni e marchi d'origine. Tra consumatori di paesi evoluti ed emergenti, l'Italia è consapevole di trovarsi nel posto giusto al momento giusto?

Lavazza. Una storia industriale dal...

Berta G. (cur.); Merlo E. (cur.)
Mondadori Electa 2014

Disponibilità immediata

19,90 €
L'azienda è dal 1895 un esempio concreto di come un'impresa familiare ha raggiunto una posizione di leadership nel proprio settore in Italia e in vari mercati internazionali, giungendo alla quarta generazione con la forza e la tenacia di un gruppo italiano fortemente orientato al futuro. In questo volume curato da Giuseppe Berta, direttore del centro di ricerca EntER dell'Università Bocconi, e Elisabetta Merlo, con i contributi di ricerca di Chiara Casalino, Guido Corbetta e Stefano Musso, la case history industriale di Lavazza viene analizzata e messa sotto la lente d'ingrandimento nei suoi vari momenti di sviluppo e nei suoi snodi familiari e gestionali. Dalle origini commerciali, attraverso il marketing e la comunicazione, dall'organizzazione di vendita e dallo sviluppo aziendale, al decollo della dimensione industriale, dall'innovazione e internazionalizzazione, alle sfide e alle opportunità per il futuro. Aspetti e curiosità analizzate e svelate attraverso gli archivi storici dell'azienda, i suoi atti societari e le testimonianze dirette dei protagonisti, in un saggio che, corredato da immagini storiche, note d'epoca e dati aziendali, diventa uno strumento di studio di uno dei maggiori casi di successo imprenditoriali del nostro paese.

Il genepì: valutazioni economiche e...

Mazzarino Simonetta
CELID 2014

Disponibilità immediata

10,00 €
La montagna è un ambiente difficile e fragile, non solo in quanto ecosistema e contesto di vita per le specie che lì vivono ma anche per quanto riguarda le opportunità di reddito dei suoi abitanti, come sa bene chi cerca, attraverso forme di pluriattività, di individuare attività economiche tali da consentire un reddito adeguato, unica possibilità per una permanenza stabile che contrasti lo spopolamento. Questo volume racconta l'esperienza pluriennale condotta dalla Regione Piemonte relativamente ad attività di ricerca e sperimentazione di tipo interdisciplinare intese a rendere possibile la coltivazione del genepì, pianta indispensabile per ottenere l'omonimo liquore-digestivo, che da sempre viene prodotto nelle vallate alpine piemontesi e valdostane ricorrendo alla raccolta dello spontaneo. Della complessa attività di sperimentazione condotta nell'arco di un decennio vengono, in particolare, presentati dati relativi alla struttura e al peso che negli ultimi anni ha assunto la microfiliera del genepì, cercando di valutare altresì le potenzialità di reddito che questa piccola specie potrebbe offrire, se adeguatamente coltivata.

In pasto al capitale. Le mani della...

Russi Luigi
Castelvecchi 2014

Disponibilità immediata

22,00 €
Gli ultimi trent'anni hanno inaugurato un periodo in cui è aumentata, in maniera senza precedenti, la capacità del capitale finanziario di condizionare un numero crescente di aspetti del vivere quotidiano. Il mondo del cibo è uno di questi, sfigurato da ci

Filiere d'Italia. Produzioni e reti...

Callegari F. (cur.); Valentini M. (cur.)
Donzelli 2014

Disponibilità immediata

28,00 €
Parlare di filiere agroalimentari del made in Italy significa evocare molti temi che riscuotono oggi particolare interesse: cibo, tipicità, territori, sicurezza, sostenibilità ambientale, ma anche imprese, innovazione, mercati (locali e globali). La ricerca presentata in questo volume, tuttavia, evita di mescolare di tutto un po' e offre invece una lucida valutazione sullo stato delle filiere agroalimentari italiane. Il percorso di analisi prende avvio grazie a una ricca integrazione di fonti statistiche, con lo scopo di misurare il ruolo dell'agricoltura lungo la filiera dei prodotti alimentari, mantenendo come sfondo il confronto internazionale. Diversi gli ambiti considerati, tra cui la struttura delle aziende agricole e agro-industriali, la loro produttività, la competitività internazionale, i canali commerciali. Così, a una visione quantitativa dell'agricoltura se ne è affiancata una qualitativa, che oltre ai numeri guardasse la realtà. Attraverso interviste in profondità a significative industrie nazionali della trasformazione alimentare, si è cercato di dipingere un quadro inedito di otto filiere agroalimentari. Il tratto caratterizzante che ne è emerso è quello di intendere la filiera come uno spazio di relazioni fra attori, che può essere variamente configurato in funzione dei prodotti, delle tecnologie, dei mercati da presidiare.

Inside Mc Donald's. Strategie di...

Sposaro Francesca
Prospettiva Editrice 2014

Disponibilità immediata

14,00 €
Dall'America all'India, dall'Europa alla Cina, non esiste angolo della terra dove non campeggi la M di McDonald's, con i due archi dorati. Basato sui principi di economicità, efficienza e qualità del prodotto e del servizio McDonald's è riuscito a stregare

Il marcio è servito. Truffe e...

Misuraca Lorenzo
Round Robin Editrice 2014

Disponibilità immediata

13,00 €
Oltre un milione di controlli l'anno. 24 milioni di chilogrammi di prodotti fuorilegge sequestrati. Un giro d'affari di miliardi di euro. Sono le truffe alimentari, che periodicamente fanno capolino in tv sottoforma di agenti in divisa che mettono i sigilli su casse di formaggi avariati, prodotti ittici senza etichetta, partite di mozzarella alla diossina. Quello di cui nessuno parla però, è il sistema che consente ai truffatori e alle mafie di speculare utilizzando materie prime scadute se non addirittura vietate, mettendo a repentaglio la salute dei consumatori. È lo stesso sistema di norme e controlli europei e nazionali a permettere la vendita di cibo pericoloso per chi lo mangia. Un reticolo di burocrazia, negligenza, maglie normative allargate appositamente per permettere il profitto di multinazionali e consorzi agroalimentari, che arriva in alcuni casi a costruire vere e proprie truffe legalizzate. Questo libro indaga sugli angoli più bui dell'industria alimentare italiana, laddove l'inganno e il profitto sono sempre più difficili da scovare.

Marketing strategico....

Lauria Lorenzo
Agorà & Co. (Sarzana) 2014

Disponibilità immediata

24,00 €
Potenziare le attività di promo-commercializzazione delle piccole e medie imprese è un fattore di importanza strategica per competere sui mercati globali tanto più che il perdurare della crisi economica rende non rinviabile affrontare le sfide del cambiamento. L'urgenza di fare presto e bene rende ancor più determinante cercare di evitare gli errori del passato investendo sulla formazione del capitale umano e sull'innovazione di processo e di prodotto nella consapevolezza che il sistema paese si sta giocando una partita ai tempi supplementari. Con questo spirito il volume cerca di integrare gli scenari di riferimento in cui operano le aziende dell'industria agroalimentare e turistica con gli strumenti operativi del marketing strategico a supporto di una filosofia aziendale orientata alla creazione del valore e all'ascolto delle motivazioni del cliente per essere capaci di accorciare le distanze tra domanda e offerta.

Il ruolo della tracciabilità nella...

Reitano Antonella
EGEA 2013

Disponibilità immediata

25,00 €
I prodotti del settore agroalimentare italiano sono, da secoli, molto apprezzati, sia in Italia che all'estero. Parallelamente alla diffusione dei prodotti, oltre i ristretti ambiti territoriali locali e all'implementazione di politiche per l'ottimizzazion

Latte e formaggi caprini. Tecniche...

Salvadori Del Prato Ottavio
Edagricole-New Business Media 2013

Disponibilità immediata

18,50 €
I formaggi di capra sono oggi tra quelli più apprezzati e ricercati dal pubblico e la loro fabbricazione in proprio può risultare interessante per il piccolo produttore di latte di capra o per coloro che intendono valorizzare la propria azienda agraria con attività collaterali. Gestire con successo e in maniera semplice un piccolo caseificio aziendale presuppone però una buona conoscenza sia della materia prima, il latte, che dei processi di caseificazione e dell'indispensabile filiera del ciclo produttivo e dei suoi controlli. In questo manuale di facile consultazione vi è tutto ciò che serve per affrontare in modo vincente la fabbricazione di formaggi caprini con il proprio latte.

Liscia, gassata o... Ferrarelle. Da...

Basile N. D. (cur.)
Skira 2013

Disponibilità immediata

45,00 €
C'è un pezzo indelebile della storia d'Italia nel vissuto di Ferrarelle, il marchio leader nell'imbottigliamento di acqua minerale effervescente naturale, l'unica al mondo classificata e certificata come tale. Impresa pionieristica nel vero senso del termine concepita sul finire del XIX secolo, Ferrarelle, al pari di altre aziende del suo tempo giunte fino a noi, ha accumulato nella propria memoria drammi politici, tragedie sociali, crisi economiche e rotture culturali prima di diventare essa stessa protagonista del cambiamento dei costumi alimentari che hanno accompagnato gli ultimi 120 anni di storia italiana. Tanti quanti ne compie oggi il marchio di Riardo, artefice di progetti intriganti, strategie commerciali innovative e campagne di marketing lungimiranti che creano consenso e successo, ma stimolano anche appetiti sulfurei che mettono a rischio la sana gestione. Salvo assistere all'arrivo dell'imprenditore che sbugiarda l'inettitudine dei mercanti nel tempio, rimette la barra a dritta e crea le basi per un nuovo sviluppo di impresa ecosostenibile. È dunque una storia antica e moderna, questa di Ferrarelle.

La fabbrica birra Busalla

Scuro Matteo
SAGEP 2013

Disponibilità immediata

10,00 €
Nasce a Busalla (Ge), tra il 1905 e il 1906, in un momento di grande crescita industriale, la Fabbrica Birra Busalla, gestita da due imprenditori svizzeri. Attorno alla Fabbrica erano sorti sette edifici con differenti usi sempre legati alla produzione, un

Il mostro in tavola. L'inchiesta...

Ciccarese Davide
Anteprima Edizioni 2013

Disponibilità immediata

14,00 €
Oggigiorno viviamo in un vero e proprio paradosso alimentare: nessuno infatti conosce davvero gli ingredienti di ciò che mangia. Per questo motivo è quanto mai necessaria un'inchiesta approfondita come quella che ci propone qui Davide Ciccarese. I temi trattati sono numerosi: si va dall'agropirateria e dal falso made in Italy alle pandemie alimentari, dalle verdure che non marciscono mai allo zafferano colorato, dai pesticidi alla carne alla diossina, dallo zucchero di sintesi alle mozzarelle blu, dal pesce al mercurio ai vini con l'aggiunta dei solfiti, dai grassi vegetali idrogenati ai tantissimi conservanti, fino alle scadenze fittizie. Ciccarese fornisce esempi e ricostruisce alcuni dei casi più clamorosi, ma soprattutto spiega come evitare le contraffazioni e le adulterazioni, grazie a una maggiore consapevolezza. Occorre raccogliere sempre più informazioni sui cibi che mangiamo, leggere bene le etichette e confrontarle, affidarsi a produttori locali, conosciuti e apprezzati, diffidando della pubblicità. Non è più solo una questione economica, ma di salute e di benessere.

Sicurezza alimentare. Diritti e...

Correra Carlo
Tecniche Nuove 2012

Disponibilità immediata

13,90 €
Sicurezza alimentare è un manuale pratico-giuridico rivolto sia agli operatori del settore alimentare (OSA) sia agli organi del controllo ufficiale, nonché agli stessi legali delle aziende, al fine di fornire le informazioni essenziali circa i diritti e i doveri da esercitare in occasione dei controlli ufficiali - ispezioni, sequestri e campionamenti dei prodotti - effettuati in azienda o presso terzi rivenditori. In questi momenti, infatti, è fondamentale che il responsabile aziendale sia a conoscenza dei suoi diritti per poterli tempestivamente e correttamente esercitare, evitando così operazioni illegittime ai suoi danni, mentre gli organi del controllo ufficiale devono operare con il medesimo rispetto e consapevolezza per non rischiare di delegittimare il loro operato. Nel loro lavoro gli autori dedicano, tra l'altro, particolare attenzione ai momenti della campionatura e delle analisi dei prodotti campionati, occasioni preziose per le aziende - nonché per i loro consulenti e legali - per poter evidenziare gli eventuali vizi tecnico-giuridici in grado di comprometterne l'attendibilità tecnica. Il manuale analizza anche il sequestro nelle sue varie tipologie, nonché il delicato terreno dell'individuazione delle Autorità competenti al riguardo, e si sofferma ampiamente sull'allerta sanitario e su quando scattano gli obblighi del ritiro e/o richiamo dei prodotti alla luce delle novità introdotte dal Reg. CE n. 178/2002 e dal Reg. CE n. 16/2011.

Quattro sberle in padella. Come...

Apuzzo Stefano
Stampa Alternativa 2012

Disponibilità immediata

13,00 €
L'alimentazione farcita di veleni e di chimica è la causa principale dell'insorgenza di malattie, di una crescita sbagliata e della carenza di difese immunitarie. Questo manuale, vero e proprio abbecedario per difendersi dall'inquinamento alimentare, tratta dalla A alla Z tutti i nemici "velenosi", quelli banditi ma anche quelli consentiti dalle leggi dello stato e dell'Europa. Dalle acque minerali alle bevande, dal latte ai formaggi, dai polli alle uova, dagli hamburger ai salumi, per scoprire perché tante persone si ammalano e quindi per evitarlo. Un libro di battaglia che non ha paura di andare ad indagare nel piatto avvelenato della nostra alimentazione quotidiana. Prefazione di Beppe Grillo.

Il libro blu dello spreco in...

Segré A. (cur.); Falasconi L. (cur.)
Edizioni Ambiente 2012

Disponibilità immediata

14,00 €
Ogni giorno utilizziamo grandi quantità di acqua per bere, cucinare e lavare, ma quella che impieghiamo, in modo indiretto, per produrre il cibo di cui ci nutriamo è molta di più. Dietro ai pasti che consumiamo quotidianamente ci sono enormi quantità di acqua: circa 3.600 litri per un'alimentazione a base di carne e 2.300 litri per una dieta vegetariana. Fino a quando il cibo che produciamo serve per sfamarci, tutto - o quasi - può trovare una giustificazione, ma possiamo dire la stessa cosa quando utilizziamo acqua per produrre cibo che, per mere ragioni commerciali, non raggiungerà mai la nostra tavola? Buttare via 200 grammi di carne rossa equivale a sprecare 3.000 litri di acqua che sono stati impiegati principalmente per nutrire l'animale; gettare una tazzina di caffè è come buttare in pattumiera 140 litri di acqua. Un vero spreco nello spreco. "Il libro blu dello spreco in Italia: l'acqua", rapporto a cura di Last Minute Market realizzato nell'ambito della campagna "Un anno contro lo spreco", propone un'analisi documentata, dettagliata e aggiornata per fare chiarezza e spronarci a cambiare i nostri stili di vita e di consumo.

L'arte di conservare. Storia di una...

Marcheselli Angela
Bacchilega Editore 2012

Disponibilità immediata

18,00 €
Ottant'anni di storia di una famiglia e di un'industria, la Pucci di Lugo di Romagna. È questo che narra il libro "L'arte di conservare. Storia di una impresa", partendo da un racconto corale, composto dalle voci di alcuni dei protagonisti, uomini e donne

Il libro nero dello spreco in...

Segrè A. (cur.); Falasconi L. (cur.)
Edizioni Ambiente 2011

Disponibilità immediata

12,00 €
Dal 1974 a oggi lo spreco alimentare nel mondo è aumentato del 50%. II 40% del cibo prodotto negli Stati Uniti viene gettato. In Gran Bretagna si buttano tra i rifiuti 6,7 milioni di tonnellate di cibo ancora perfettamente consumabile, per un costo annuale di 10 miliardi di sterline. In Svezia in media ogni famiglia getta via il 25% del cibo acquistato. E in Italia, ogni anno, prima che il cibo giunga nei nostri piatti, se ne perde una quantità che potrebbe soddisfare i fabbisogni alimentari per l'intero anno di tre quarti della popolazione italiana, vale a dire di 44.472.914 abitanti. Lo spreco alimentare è stato per troppo tempo sottostimato, poco indagato e poco documentato. Solo negli ultimi anni, complici la persistente crisi economica globale e il crescente allarme per il cambiamento climatico, si è acuita l'attenzione per questo problema. Lo scopo de "Il libro nero sullo spreco in Italia: il cibo", il rapporto curato da Last Minute Market nell'ambito della campagna "Un anno contro lo spreco 2010", è quello di analizzare la filiera agroalimentare ed elaborare una stima degli sprechi e una valutazione delle conseguenze economiche, ambientali, nutrizionali e sociali generate dalla gestione delle eccedenze. Risultato? Consumare meno, ma soprattutto meglio, è possibile, basta volerlo.

Imballaggio e confezionamento dei...

Robertson Gordon
Edagricole-New Business Media 2009

Disponibilità immediata

54,00 €
Questo testo parte dall'assunto che non è possibile 'consigliare' un tipo di confezionamento ma che lo sviluppo di un imballaggio dedicato richiede una profonda conoscenza dei materiali disponibili, dell'alimento stesso, dei sistemi di distribuzione e della shelf life prevista e ciò implica conoscenze di base di chimica, microbiologia, scienza degli alimenti, ingegneria nelle sezioni rilevanti per la produzione, la conservazione, la distribuzione e la commercializzazione di un particolare alimento. Di conseguenza il libro è diviso in cinque grandi aree tematiche. La prima descrive la produzione, le proprietà, e le forme dei materiali da imballaggio mentre la seconda riassume i diversi tipi di reazioni di deterioramento cui gli alimenti sono soggetti e discute i fattori estrinseci che ne controllano il progredire. La terza parte tratta il confezionamento asettico degli alimenti, gli imballaggi per alimenti da cuocere al microonde, gli imballaggi attivi e intelligenti e il confezionamento in atmosfera protettiva. La quarta parte tratta nel dettaglio il confezionamento di diversi tipi di alimenti (carni, ortofrutta, prodotti lattiero caseari, cereali, snack, dolci e bevande). La parte finale comprende un capitolo sulla sicurezza e sui requisiti di legge negli Stati Uniti e nell'Unione Europea e un capitolo su imballaggi ed ambiente che, come il resto del volume, sono stati riportati alla realtà europea e nazionale dai curatori dell'edizione italiana.

Minicaseifici aziendali

Salvadori Del Prato Ottavio
Edagricole-New Business Media 2009

Disponibilità immediata

32,00 €
L'obiettivo primario di questa nuova edizione di Minicaseifici è sostenere le aziende nei loro sforzi di venire incontro alle aspettative del mercato di oggi, coiugando l'interesse del gestore aziendale con quello del consumatore. Le novità introdotte nella nuova stesura sono così necessariamente moltissime, adeguando le informazioni offerte al nuovo quadro giuridico, tecnologico e del mercato. Il libro è stato completamente aggiornato sotto il profilo legislativo e dei controlli, richiamando le nuove norme sulla tracciabilità e sull'igiene e la sanità dei prodotti. A completamento, è stato introdotto un nuovo capitolo sull'etichettatura ed il confezionamento. Sotto un profilo tecnologico, è stato rivisto il capitolo sugli impianti aggiungendo i nuovi macchinari e rivedendo, ove necessario, le caratteristiche o i modelli di impianti già esistenti. Similmente sono stati ampliati i diversi capitoli sui formaggi, introducendo nuove ricette di fabbricazione di diversi tipi di formaggi e altri prodotti della traformazione del latte, molto richiesti per le piccole produzioni artigianali, puntualizzando anche alcuni tipi di produzione di "malga".

Marketing dei prodotti tipici. La...

Palomba Paolo
Agra 2009

Disponibilità immediata

25,00 €
Il libro è stato realizzato con la finalità di offrire uno strumento utile alle imprese e alle istituzioni nel valutare le opportunità fornite sia dai marchi Dop e Igp per la valorizzazione dei prodotti tipici di un territorio, che all'attivazione di un rapporto privilegiato con le catene della Distribuzione Moderna.

Storia della Coca-Cola

Pendergrast Mark
Odoya 2009

Disponibilità immediata

26,00 €
La storia della più famosa bevanda del mondo e della compagnia che la produce e commercializza. Un racconto effervescente e curioso tra il gusto e il business.

La fine del cibo

Roberts Paul
Codice 2009

Disponibilità immediata

28,00 €
Osservando gli scaffali dei supermercati è naturale supporre che la macchina che muove il sistema alimentare contemporaneo funzioni benissimo. Come mai, però, siamo sempre più esposti a possibili infezioni e intossicazioni? E come mai questa sovrabbondanza, che in Occidente ha portato obesità e diabete a livelli preoccupanti, non ha risolto il problema della fame nel mondo? Roberts ha analizzato il "problema cibo" - una delle emergenze del prossimo futuro per anni, visitando stabilimenti di multinazionali, fiere agricole in Cina, impianti di confezionamento della carne e catene di supermercati. Il quadro che emerge, con il progressivo impoverimento delle risorse naturali, i cambiamenti climatici in atto e previsioni fosche sull'aumento della popolazione mondiale, è quanto mai preoccupante: "Ci troviamo forse alla fine di quella che un giorno sarà definita l'"età aurea" del cibo: quel breve, quasi prodigioso periodo durante il quale ciò che mangiavamo sembrava semplicemente divenire di anno in anno più abbondante, più sicuro, più nutriente. In una parola, migliore".