Gaspa Pier Luigi

Gaspa Pier Luigi

Frankenstein. Il mito tra scienza e immaginario

Ciardi Marco
Carocci

Disponibilità Immediata

18,00 €
Agosto 1797. Il capitano Robert Walton, alla guida di una spedizione scientifica diretta al Polo Nord, incontra tra i ghiacci dell'Artico uno scienziato ginevrino, che inizia a raccontargli una storia fantastica e terribile. Quell'uomo si chiama Victor Frankenstein e la sua vicenda, indissolubilmente legata a quella della Creatura da lui animata, sarà destinata a trasformarsi in uno dei miti più famosi di tutti i tempi. A duecento anni dalla pubblicazione del romanzo nato dall'ingegno e dalla creatività di una giovane donna inglese non ancora ventenne, Mary Shelley, uno storico della scienza e uno studioso della cultura di massa ricostruiscono lo sfondo culturale di questo capolavoro, con particolare attenzione alle teorie scientifiche dell'epoca, e narrano la genesi e lo sviluppo del mito di Frankenstein fra teatro, cinema, televisione e fumetti.

Buffalo Bill. L'uomo, la leggenda, il West

Gaspa Pier Luigi
Imprimatur

Disponibilità Immediata

15,00 €
Il West non è soltanto un preciso periodo storico attraversato dagli Stati Uniti d'America nella seconda metà dell'Ottocento, è anche uno di quei luoghi a parte della fantasia nel quale milioni di appassionati si sono immersi per generazioni. Una sorta di Isola che non c'è, di Paese delle Meraviglie nel quale agiscono figure diventate un classico dell'immaginario collettivo: il cowboy, l'indiano, il pistolero, lo sceriffo, la cavalleria... E personaggi che dalla storia sono passati direttamente alla leggenda, come Davy Crockett, Wyatt Earp, Jesse James, Billy the Kid, Calamity Jane, Toro Seduto, Geronimo o George Armstrong Custer, protagonisti di innumerevoli rivisitazioni filmiche o letterarie - spesso tutt'altro che fedeli alla realtà storica - che rimangono ancora oggi impressi indelebilmente nella memoria. Ma nessuno di loro, per quanto celebri siano le sue gesta, può eguagliare il simbolo stesso del Far West, della Frontiera, della Conquista: William Frederick Cody, Buffalo Bill, uno dei protagonisti della nascente cultura di massa che ha permeato il mondo intero negli ultimi centocinquant'anni. Questo saggio di Pier Luigi Gaspa, tra realtà e fantasia, Storia e fiction, aneddoti e curiosità, è una scorribanda nella straordinaria vita di Buffalo Bill e nell'Epopea dell'Ovest americano.

Madame Curie. Indipendenza e modernità

Gaspa Pier Luigi
Imprimatur

Disponibilità Immediata

16,50 €
"Il genio ribelle di Marie non ha investito soltanto la costellazione delle più avanzate teorie della fisica e della chimica... Ha rivoluzionato i costumi abituali del mondo della sua epoca. Dovremmo dire, però, che non era tanto la personificazione di una conoscenza perversa quanto un simbolo di modernità e indipendenza. E tutto ciò non sarebbe stato possibile senza l'intreccio profondo tra il voler scavare oltre le proprietà visibili delle entità materiali e la dedizione al lavoro, nella convinzione che la determinazione nella ricerca e l'insofferenza per i vincoli ingiusti fossero due facce della stessa medaglia: una curiosità che era piacere della scoperta e disprezzo di ogni rischio personale". Introduzione di Giulio Giorello.

Per la libertà. La Resistenza nel fumetto

Gaspa Pier Luigi
Settegiorni Editore

Disponibilità Immediata

16,00 €
Nonostante le sue capacità narrative, il fumetto ha sempre dedicato scarsa attenzione alla Resistenza e ai suoi protagonisti. Questo libro ne traccia per la prima volta un panorama esaustivo, a partire da L'intrepido Boy, uscito a Napoli a guerra ancora in corso. Scorrendo le vignette ingiallite di Sciuscià, le copertine degli Albi dell'intrepido, si dipana quindi la storia del partigiano a fumetti: da Pinotto a Pioniere, da Kolosso al Corriere dei Ragazzi. Fino ad arrivare a 1945-1995, serie scritta da Renzo Calegari per il Giornalino e a Storie Partigiane di Alberto Pagliaro, ancora in corso di pubblicazione. Questi sono solo alcuni esempi, altri se ne possono trovare in queste pagine, compresi alcuni entrati nella storia del fumetto, e che solo apparentemente niente hanno a che fare con il movimento partigiano: come Il grande Blek e Il Comandante Mark. In questo percorso sfilano inoltre grandi nomi del fumetto italiano: Guido Crepax, Hugo Pratt, Sergio Staino, Alfredo Castelli, Mario Uggeri, Mino Milani, Ferdinando Tacconi, Giorgio Trevisan.

La scienza tra le nuvole. Da Pippo Newton a Mr...

Gaspa Pier Luigi
Cortina Raffaello

Disponibilità Immediata

26,50 €
Gionni Galassia, ragazzo che la matita di Jacovitti spedisce nello spazio, un Paperino atomico inventore della bomba che prima fa perdere i capelli e poi li fa ricrescere, i Fantastici Quattro...: stereotipati o coscienziosi, pazzi o salvatori, sono gli scienziati dei fumetti. Non c'è meraviglia, stupore o terrore che l'accoppiamento di parola e immagine non sappia rappresentare, soprattutto quando si tratta delle audaci ipotesi della scienza. Il sapere a fumetti che questo libro mette in scena, spaziando dalla produzione italiana ai classici USA, senza dimenticare i manga giapponesi e le "bandes dessinées" francesi, non propone una qualche forma di didattica della scienza ma mette a confronto due forme di immaginazione che rendono più affascinante l'esistenza quotidiana.