AMBIENTE

Filtri attivi

Storia globale dell'ambiente

Radkau Joachim
LEG Edizioni 2020

Disponibilità immediata

24,00 €
Gli uomini hanno affrontato questioni ambientali a partire dalla preistoria, e l'insostenibilità di alcune pratiche umane è spesso stata un fattore decisivo rispetto ai principali mutamenti storici, anche se non sempre in modo evidente. Le misure adottate da stati e società per stabilizzare i rapporti tra uomini e natura hanno ironicamente esse stesse finito per contribuire a ripetute crisi ambientali nel tempo. Il libro ricostruisce gli obiettivi sempre crescenti delle azioni sull'ambiente nel corso della storia: cominciando dalle iniziative di singoli villaggi e città, le politiche ambientali sono diventate la prima preoccupazione globale. Gli sforzi per armonizzare le necessità dell'uomo alle risorse naturali sono sempre stati complessi, a seconda delle particolarità dei contesti culturali e politici. La storia dell'ambiente diventa dunque in queste pagine una storia delle speranze e delle paure dell'uomo.

Essere di questa terra. Guerra e...

Latour Bruno; Manghi N. (cur.)
Rosenberg & Sellier 2019

Disponibilità immediata

16,00 €
La nuova epoca geologica di cui abbiamo varcato la soglia, l'Antropocene, costituisce l'occasione per domandarsi: cosa significa essere di questa terra? Le nuove condizioni del pianeta richiedono di forgiare nuove sensibilità collettive, dar forma a nuove alleanze, scioglierne di antiche. E ci obbligano a chiederci: che cos'è la politica al tempo del riscaldamento globale? Il percorso tracciato da Latour per rispondere a questa domanda ci condurrà lontano dai sogni liberali che ancora pochi anni fa prevedevano un futuro di pace perpetua, ma anche dalle previsioni di chi prevede un'imminente 'guerra per le risorse': la guerra c'è già, e situare il fronte attorno al quale si combatte è al contempo prova intellettuale che le scienze umane dovranno affrontare e sfida esistenziale che Latour pone alle nostre coscienze individuali. Nei saggi raccolti in questo volume, Latour intreccia sociologia della scienza, filosofia politica e teologia per abbozzare i contorni di una nuova ecologia politica che si dimostri finalmente all'altezza dei tempi geologici.

Agenda re-cycle

Fontanari E. (cur.); Micelli E. (cur.); Piperata G. (cur.)
Il Mulino 2018

Disponibilità immediata

19,00 €
Tra il 1999 e il 2012, e poi con minore intensità fino a oggi, sono stati realizzati in Italia circa 300 milioni di metri cubi all'anno di nuove costruzioni: un boom edilizio che, dopo il crollo del mercato immobiliare del 2007, ha lasciato sui territori investiti dalla crisi economica un'enorme quantità di opere incompiute o inutilizzate. Si contano almeno 6 milioni di case vuote su più di 10 milioni di immobili sfitti; 20 milioni di metri quadrati di aree ferroviarie dismesse o in dismissione; circa 5.000 chilometri di linee ferroviarie non in uso; 20.000 chilometri di strade in abbandono di cui 2.600 inutilizzati; non si conta, infine, il numero degli esercizi commerciali e dei capannoni industriali abbandonati. Sono numeri che impongono una riflessione seria. Ce la propone questo libro, frutto di una ricerca nazionale che ha coinvolto giuristi, economisti e urbanisti, con l'obiettivo di studiare le effettive possibilità di ridurre gli ostacoli di carattere normativo che impediscono o rendono difficoltose le azioni tese a favorire il riciclo dei beni architettonici e urbani. Un contributo per la costruzione di un'agenda di politiche e azioni che favoriscano nuovi cicli di vita del patrimonio immobiliare e urbano abbandonato.

Sociologia dello spazio,...

Agustoni A. (cur.); Giuntarelli P. (cur.); Veraldi R. (cur.)
Franco Angeli 2018

Disponibilità immediata

32,00 €
Spazio e ambiente sono oggetti d'interesse relativamente recenti per la disciplina sociologica, a dispetto della possibilità di vantare qualche quarto di nobiltà intellettuale e di annoverare illustri precursori (da Montesquieu e Vito Volterra a Georg Simmel). Non è casuale che l'interesse sociologico nei confronti delle problematiche spaziali e di quelle ambientali si sia sviluppato soprattutto negli ultimi decenni, quando una crescente attenzione alla concretezza corporea della socialità e della cultura si è andata accompagnando all'emergente sensibilità nei confronti dell'interdipendenza tra sistemi sociali ed ecosistemi. Spazio e ambiente, a loro volta, s'incontrano e si intrecciano con un altro ambito di ormai più radicato interesse sociologico, cioè il territorio (rete di luoghi e relazioni quotidiane, fortemente coinvolto, d'altro canto, dal degrado ambientale, nonché travolto dal mutato senso dello spazio che si accompagna ai processi di globalizzazione). A dieci anni dalla prima edizione di "Sociologia dello spazio, dell'ambiente e del territorio", vede la luce questa nuova versione ampiamente rivisitata, aggiornata e integrata da tematiche emergenti.

Terra mia

Leone Ugo
Guida 2018

Disponibilità immediata

12,00 €

Gli angeli e l'ecologia....

Stanzione Marcello
Edizioni Segno 2018

Disponibilità immediata

15,00 €
Proprio come l'ecologia ci insegna a usare e non abusare della natura, così la dottrina sugli angeli ci insegna che non tutte le cose sono a nostra disposizione. Tutto ciò che c'è è per la gloria di Dio. Tutto ciò che esiste è disposto secondo un piano provvidenziale di Dio. In un certo senso gli angeli sono parte dell'ecologia nel senso che bisogna che noi impariamo come condividere la nostra comune famiglia, l'universo, con gli angeli.

L'altra dimensione...

Dalla Francesca Lisa
Aletti 2017

Disponibilità immediata

14,00 €
Fiumi di lacrime a riempire valli incontaminate, ma inesistenti in un mondo venduto, perduto. Lacrime di innocenti creature e di persone troppo sensibili e stanche. Ma anche voglia di purezza, di sorrisi sinceri, di umanità vera. La coscienza parla alla gente ma la gente non sa ascoltare. Voglia di un'altra dimensione, dove il rispetto per il pianeta diventi priorità, un posto libero da politiche distruttive e ladre, oasi di coltivazioni sane, volte al rispetto dell'habitat che ci appartiene e ci fa sopravvivere. E molto molto altro che coinvolge la nostra società e non solo...

Future energy, future green....

Guandalini M. (cur.); Uckmar V. (cur.)
Mondadori Università 2017

Disponibilità immediata

42,00 €
Eravamo rimasti al made in ItalyGreen. Al dopo Expo 2015. Alle varianti del verde. Siamo entrati, poi, in una lunga fase di consolidamento. Dei lavori in corso. Dove i comportamenti individuali diventano consuetudini. Dove le novità stravolgono luoghi comuni. Perché parlare ancora di green? Non si rischia di cadere in una litania ripetitiva? Del già detto? Del già visto? Expo 2017, Future Energy, svoltosi ad Astana, in Kazakhistan, è stata l'occasione per constatare come il ventre verde è ancora stracolmo di risorse inespresse e originali, da non abbandonare. Ma da coltivare. In questa Antologia che fa un bilancio del mood verde, delle eccellenze, abbiamo raccolto il meglio, in diversi settori, con l'idea che nel green non bisogna mai dare nulla di scontato, per acquisito, perché la correlazione e l'interconnessione tra diversi fattori determinano sempre il risultato.

Lanza del Vasto. La sperimentazione...

Rognon F. (cur.)
Jaca Book 2016

Disponibilità immediata

9,00 €
Ciò che caratterizza la personalità di Lanza del Vasto (1901-1981), ponendolo tra i precursori della decrescita è certamente la sperimentazione concreta di una società alternativa. I principi ispirati alla sobrietà volontaria sono infatti diventati realtà, con modalità del tutto particolari, all'interno delle comunità dell'Arca, da lui fondate. Ripercorrendo il pensiero economico e politico, oltre al percorso personale di vita, di questo "gandhiano d'Occidente", Frédéric Rognon mostra come la decrescita di del Vasto sia spirituale, radicale nel suo rifiuto della proprietà, legata al lavoro manuale e alla terra, e diffidente nei confronti del politico. Anche se gli obiettori di crescita possono non riconoscersi in questo paradigma, esso resta una fonte d'ispirazione e di stimolo per la riflessione e l'azione.

Paradosso Europa! Quaderno per...

Catizzone Mario
Polistampa 2016

Disponibilità immediata

12,00 €
Il suolo fertile e l'integrità del paesaggio sono risorse in grado di risollevare il nostro futuro. Eppure non sempre l'Unione Europea mostra il dovuto interesse per questo problema: una grave carenza che condiziona il nostro futuro e rende fragile la sopravvivenza delle prossime generazioni. La pubblicazione raccoglie idee, critiche, consigli basati principalmente su documenti ufficiali, offrendo analisi e spunti per indurre il lettore a riflettere ed essere un attore primario nella salvaguardia del territorio. È un quaderno da sfogliare, consultare, tenere a portata di mano e soprattutto aggiornare, utile strumento di consultazione nella consapevolezza che i problemi del suolo e del paesaggio possano trovare soluzione grazie all'impegno di ciascuno di noi.

Presente e futuro delle aree...

Zanchini E. (cur.); Venneri S. (cur.); Zampetti G. (cur.)
Edizioni Ambiente 2016

Disponibilità immediata

22,00 €
Oltre settemila chilometri di coste al centro di uno dei mari più delicati del pianeta per ragioni ambientali, culturali e commerciali. Settemila chilometri che, negli ultimi decenni, sono stati oggetto di modifiche sostanziali. Al ritmo di otto chilometri all'anno, più della metà dei paesaggi costieri sono stati trasformati da palazzi, alberghi e ville. Inoltre, almeno un terzo delle spiagge italiane è interessato da fenomeni erosivi che al momento risultano in continua espansione. Occuparsi di questi temi, dare risposta ai ritardi che riguardano la depurazione, valorizzare e replicare le esperienze positive di gestione del patrimonio ambientale costiero, sono sfide che riguardano da vicino il futuro del paese. In uno scenario di turismo sempre più globalizzato, l'Italia può trovare uno spazio importante se punta a ricostruire il rapporto con il suo patrimonio naturale e storico. Ma, soprattutto, le aree costiere sono un banco di prova imprescindibile rispetto ai cambiamenti del clima e ai problemi che accomunano città e coste europee, nord africane e asiatiche. Diventa quindi indispensabile rafforzare la resilienza dei territori, ridurre i consumi di risorse idriche e adattare l'agricoltura a questi processi, ripensando anche il modello energetico in una direzione sempre più distribuita sul territorio e incentrata sulle fonti rinnovabili.

Emergenza ecologica. Alienazione...

Iofrida M. (cur.)
Mucchi 2016

Disponibilità immediata

17,00 €
In una serie di densi saggi, "Emergenza ecologica, alienazione, lavoro" approfondisce il tema del rapporto fra il tardo capitalismo neoliberale in cui viviamo, l'emergenza ecologica e il pensiero critico, da molteplici punti di vista: la storia dello sviluppo capitalistico; il primato del modello temporale proprio dell'Occidente, matrice della distruzione di ogni limite natural-spaziale; la questione dell'impresa alla luce della lezione di Foucault; la nuova economia dei freelance nelle prospettive comunitarie di Gorz; le riflessioni di Benjamin; l'attualità del concetto di natura di Merleau-Ponty e del problema della soggettività; la questione del legame fra lavoro, corpo e mano, sulle tracce degli studi di Sennett sull'artigianato. Una seconda parte del volume è aperta da un'intervista, curata da Prisca Amoroso, a Ted Toadvine.

Aiuto! Con Adesivi

Friedl Isaak; Yang Yi
Bao Publishing 2016

Disponibilità immediata

18,00 €
Un orsetto piange davanti al cadavere della mamma. I cacciatori stanno per tornare, è spacciato anche lui. Ma uno scoiattolo intraprendente lo avverte e lo mette in salvo. Inizia una storia avventurosa, surreale e dolceamara, in larga parte muta, sulla fuga degli animali dal gruppo di cacciatori. Scritto da Isaak Friedl, che ha disegnato le matite, e colorato dalla giovanissima Yi Yang, questo libro (dotato di una pagina di adesivi fustellati con i quali personalizzare la copertina) sfida le definizioni e contrappone il desiderio di serenità e armonia del regno animale alla proterva ferocia ingiustificata dell'uomo. L'uomo è l'unico animale che non sa smettere di essere violento quando cessa il pericolo. Consigliato a un pubblico adulto.

Fratini d'Italia. Cronache di...

Sacchetti Franco
Terra Nuova Edizioni 2016

Disponibilità immediata

10,00 €
"Fratini d'Italia" è un reportage a fumetti sulla stagione di nidificazione del Fratino: racconta la storia minima di resistenza di questo minuscolo ma determinato cittadino delle nostre spiagge, che reclama il suo diritto di residenza insieme alle tante specie viventi esiliate dall'industria balneare. Negli ultimi 10 anni in Italia la sua popolazione è dimezzata, ed è quindi considerata una specie in pericolo di estinzione. Per questo il Fratino è diventato un simbolo dell'ambiente costiero e del movimento per la sua tutela. Centinaia di volontari fanno l'impossibile per proteggerne le uova e i pulcini: riuscirà il Fratino a sopravvivere nel più inospitale degli habitat, la riviera italiana nel bel mezzo della stagione balneare?

Alimentazione 3.0. La nuova...

Novellino E. (cur.); Santini A. (cur.); Aversano F. (cur.)
Edagricole-New Business Media 2015

Disponibilità immediata

32,00 €
Il volume raccoglie la voce di numerosi esperti in materia che - a vario titolo - concorrono ad un esame incrociato dei temi alimentari, suddivisi in due grandi partizioni: una incentrata sulla safety, qualità e controllo (matrice normativa), l'altra, più propriamente salutistica legata agli aspetti della nutrizione, degli alimenti funzionali e della nutraceutica. La multidisciplinarità dell'indagine si concentra su tematiche di grande impatto, come la salute e la sicurezza del consumatore, trattati anche sotto il profilo etico, e riguardanti specifiche filiere (vino ed olio), settori di grande interesse strategico quali il made in Italy, l'informazione nutrizionale, la nutraceutica e gli aspetti terapeutici. La lettura vuole essere trasversale nella consapevolezza che l'alimentazione è tema sociale, ambientale ed economico in perenne dialogo tra Scienza e Diritto.

Contro(la)natura. Perché la natura...

Testa Chicco
Marsilio 2014

Disponibilità immediata

10,00 €
La natura è una grande macchina che produce vita e morte. Dall'infinitamente piccolo (i batteri) all'infinitamente grande (le galassie), si nasce e si muore ed è solo una questione di tempo. Se usiamo con disinvoltura l'aggettivo "naturale", in realtà su questa macchina abbiamo ancora molto da imparare e da capire. A cominciare dal fatto che la natura non è buona né giusta né bella. Questi sono giudizi e proiezioni umani. La natura di noi non si cura. E quando la si usa per giustificare comportamenti, opinioni, valori si producono errori e talvolta tragedie. Combinando attualità e filosofia, il libro affronta con stile caustico e dissacrante tutti i temi più controversi - dal nostro rapporto con le tecnologie ai paradossi del cibo a Km zero e delle terapie naturali, fino alla nascita dell'"ambientalista collettivo" e alle applicazioni scellerate del principio di precauzione - in un capovolgimento di prospettiva che ci induce a riflettere su quello che intendiamo per natura.

Il sistema ambientale italiano nel...

Giambra 2014

Disponibilità immediata

38,00 €
Il libro, attraverso gli studi effettuati dagli esperti di ciascun settore, affronta tutte quelle che sono le tematiche e problematiche connesse all'ambiente, al territorio e alla sua salvaguardia, proponendo attraverso puntuali analisi e monitoraggi, idee e proposte mirate alla prevenzione dei rischi che consentirebbero di evitare il perpetuarsi della tragica perdita di vite umane che ancora oggi affliggono la cronaca quotidiana. Partendo dall'analisi del territorio e dei cambiamenti climatici a cui è sottoposto, eseguendo opportuni monitoraggi, prima e dopo gli eventi calamitosi, ed in considerazione di quelli che sono stati gli eventi metereologici estremi, si cerca di intuirne le cause e concause che hanno innescato tali fenomeni e nell'ambito dell'ampio dibattito scientifico, vedere ove possibile, tutte le soluzioni per diminuirne almeno in parte i rischi.

Vivere green. Il verde va di moda!

Varesi Annalisa K.
Hoepli 2013

Disponibilità immediata

18,00 €
Comportarsi in modo ecologico e consapevole è più facile di quanto si pensi. Suggerimenti, idee, ed eco-consigli per risparmiare sul conto della spesa. 99 idee verdi alla portata di tutti! Ecologia e sostenibilità ormai riguardano la vita di ognuno di noi. Il rischio, forse, è quello di prendersi troppo sul serio, di arroccarsi su posizioni scientifiche o di considerare i comportamenti ecologici "maniacali", dimenticando che il cambiamento e la consapevolezza possono invece passare attraverso la quotidianità e le scelte semplici di ogni giorno. Questo libro spiega a tutti come "vivere green" e come riuscire a trasformare le proprie abitudini un passo alla volta, giorno dopo giorno. In ogni capitolo - alimentazione, casa, moda, beauty - sono individuate aree di attività e forniti alcuni semplici "eco-consigli", idee e suggerimenti per uno stile di vita a impatto zero.

Laboratorio ecologia. Storie e...

Bosco Anna
Erickson 2013

Disponibilità immediata

17,00 €
Di fronte alle spinose questioni ambientali che mettono a rischio la salute del nostro pianeta, risulta di fondamentale importanza non solo cercare soluzioni globali, ma anche investire tempo e risorse per educare, e per educarci, a uno stile di vita ecolo

La sinistra e la città. Dalle lotte...

Della Seta Roberto
Donzelli 2013

Disponibilità immediata

16,00 €
La città e la possibilità di governarne lo sviluppo per il bene comune sono temi fondativi della sinistra. Basta riandare alla Manchester descritta da Engels o alle lotte di inizio Novecento per i diritti elementari e i bisogni primari del proletariato urbano, da cui presero l'avvio partiti e sindacati di sinistra e la stessa urbanistica moderna. Da qui, la riflessione dei due autori arriva a esplorare un paradosso italiano. Vi è stato un tempo, nel dopoguerra, in cui la sinistra - non solo quella comunista - rifiutava l'etichetta di riformista, ma nei fatti metteva in campo, sulla città, visioni e azioni squisitamente riformiste. Erano gli anni delle lotte contro il sacco urbanistico di Roma, Napoli, Palermo e contro i comitati d'affari incistati nella politica; e gli anni di alleanze per l'epoca decisamente inedite. Ed ecco il paradosso. Mentre oggi la sinistra rivendica con orgoglio la propria natura riformista, ha quasi smarrito la tensione di allora: distante com'è dalla riflessione attualissima sull'urgenza di un freno al consumo di suolo; troppo legata, in alcuni, a pregiudizi ideologici - la mitizzazione dell'esproprio, la demonizzazione dei pri-vati - e troppo vicina, in tanti altri, a quel "partito del cemento" trasversale che spesso detta legge sul futuro delle città ed è fonte di inquinamento affaristico della politica. Ma la sinistra può permettersi di tradire la città? O non rischia così di condannare se stessa?

La diversità delle acque....

Van Aken Mauro
Altravista 2012

Disponibilità immediata

28,00 €
Un percorso antropologico per scoprire i significati, i ruoli e le dinamiche culturali dell'acqua nel mondo contemporaneo. Dalle forme di distribuzione di un bene necessariamente "molto comune" agli impatti nella vita sociale, dalle connessioni con i contesti di conflitto alle espressioni della diversità culturale il libro fornisce una attenta e dettagliata panoramica della multidimensionalità e della relazionalità dell'acqua, elementi cruciali e rimossi nelle dinamiche di globalizzazione e di mercificazione delle risorse naturali. Dai molteplici casi etnografici della letteratura sino all'analisi dell'agrobusiness nella antica valle del Giordano, un testo per comprendere i significati e la diversità delle acque nella modernità.

La casa naturale dalla A alla Z

Garavini Daniela
Tecniche Nuove 2011

Disponibilità immediata

8,90 €
Che cosa possiamo fare in casa nostra, per ridurre l'inquinamento e il consumo di energie e di risorse del pianeta? È l'argomento di questo libro in cui l'ecologia si applica alla gestione quotidiana della casa: dalle pulizie agli accorgimenti per diminuire i consumi idrici ed energetici. Oltretutto consumare meno energia e acqua comporta anche un risparmio economico, senza rinunciare al comfort a cui siamo abituati. E questo vale per molti altri temi di cui si parla in queste pagine, dal bere l'acqua del rubinetto all'usare i nuovi pannolini lavabili per i bambini. Per una maggiore facilità di lettura, il libro è organizzato per ordine alfabetico dalla A di "Acari" alla Z di "Zerbino". Alcune voci come quelle sul risparmio energetico e sui rifiuti sono più corpose, altre più essenziali. Al termine del volume vi sono alcune ricette per detersivi e detergenti domestici non inquinanti, a base di ingredienti facilmente reperibili come l'aceto, il bicarbonato o il sapone di Marsiglia.

Non siamo formiche

Logos 2011

Disponibilità immediata

13,50 €
Se fossimo formiche saremmo una specie estremamente felice: abbiamo colonizzato tutto il pianeta, più il tempo passa più viviamo a lungo e i nostri progressi tecnici sono impressionanti. Tuttavia, ci rendiamo conto della grandezza delle sfide che ci rimangono da compiere e delle ingiustizie che ci acciecano. Perchè siamo una comunità e quello che facciamo lo facciamo insieme: condividiamo una origine comune e, insieme al pianeta terra, condividiamo anche un futuro comune. Un futuro che dipende da noi. Per molti di noi siamo già condannati, siamo un progetto fallito. Questo libro non la vede così. Ci presenta tutti i passi avanti compiuti nei campi più differenti, dall'aspettativa di vita alla libertà di espressione. È la parte del cittadino ottimista. Poi vengono presi in considerazione le sfide e i problemi che dobbiamo affrontare, dal surriscaldamento globale fino alle disuguaglianze sociali; ecco la parte del cittadino informato. Infine, sostiene che la nostra capacità innovatrice, creativa e solidale sta risolvendo e superando molte di queste sfide e che possiamo raggiungere una vita sostenibile ed equa partendo da nuovi modelli che generano maggiori opportunità per tutti. Perché, fortunatamente, non siamo formiche.

Prove di felicità quotidiana....

Valer Antonella
Terre di Mezzo 2011

Disponibilità immediata

10,00 €
La crisi economica ci schiaccia, il tempo libero non esiste più, i nostri figli ormai li vedono solo la baby-sitter e i nonni, e quando facciamo la spesa finanziamo multinazionali senza cuore. Come uscirne? In questo libro i protagonisti della campagna Bilanci di Giustizia, che coinvolge centinaia di famiglie in tutta Italia, spiegano come i grandi cambiamenti iniziano sempre con piccoli passi. La proposta è semplice: tenere traccia di tutti i consumi per riuscire a "spostarli", gradualmente, secondo giustizia, per esempio usando i mezzi pubblici invece dell'auto privata, affidandosi all'autoproduzione, scegliendo di vivere in un contesto più a misura d'uomo come la campagna. Perché le strade per arrivare alla felicità sono tante, ma sicuramente non c'è felicità se non è possibile raggiungerla per tutti in un mondo più sano e meno egoista.

Teatro e natura. Naturalmente arte,...

Colombo T. (cur.); Zambon L. (cur.)
Marcovalerio 2011

Disponibilità immediata

20,00 €
Naturalmente arte è germogliato nel 2000 sulle colline del Monferrato, dove tuttora va errando con il suo Villaggio mobile di azione artistica in luoghi naturali inconsueti: ex-discariche rinaturalizzate, rive del Tanaro e aree umide minacciate, boschi in

Liberi dalla civiltà. Spunti per...

Manicardi Enrico
Mimesis 2010

Disponibilità immediata

18,00 €
È possibile vivere in un mondo senza dominio, senza sfruttamento, senza inquinamento e mercificazione? Per almeno due milioni di anni i nostri antenati primitivi hanno vissuto così, ed è solo con la comparsa dell'agricoltura che l'esistenza ha preso la via

Piccola storia del paesaggio. Uomo,...

Küster Hansjörg
Donzelli 2010

Disponibilità immediata

17,00 €
Giardini all'italiana, alla francese o all'inglese, sublimi deserti, brughiere malinconiche, foreste incontaminate, montagne maestose: tutto è paesaggio. Non c'è paesaggio soltanto sulla Terra ma anche sulla Luna, e non solo in campagna ma anche in città. I paesaggi possono persino trovarsi in spazi chiusi. Ma non è sufficiente mettere insieme un guazzabuglio di elementi, animati e non, per fare un paesaggio: ciò che conta sono le immagini, gli stati d'animo, le interpretazioni dell'osservatore rispetto alle cose percepite. In questo agile volume, uno dei massimi esperti del tema ripercorre la storia di un concetto che tanto ha a che fare con la percezione del mondo e la rappresentazione che l'uomo ne ha dato nel corso dei secoli. Il paesaggio, infatti, è cosa completamente diversa dalla natura, ma non esiste paesaggio, anche il più artefatto paesaggio urbano, che non porti in sé tracce della natura. È in questa zona di confine tra natura e cultura che si collocano le riflessioni intellettuali, artistiche, filosofiche che hanno composto la storia del paesaggio. A partire dall'ascesa di Petrarca al monte Ventoso fino alle odierne questioni relative alla tutela delle aree paesaggistiche, Küster ci conduce in un viaggio affascinante nell'immaginario dell'uomo moderno, che nell'idea di paesaggio ha condensato, nel tempo, il suo altalenante rapporto con la natura, sempre teso fra tentazioni di dominio e assoluta fascinazione.

Nel nome del parco. Un anno...

Tozzi Mario
Effequ 2010

Disponibilità immediata

9,00 €
L'Arcipelago Toscano è una delle prove dirette dell'esistenza di un paradiso in terra. Questo però vale solo fuori stagione: durante le canoniche ferie italiche il paradiso diventa un un purgatorio, invaso da migliaia di auto, colonizzato in ogni minimo pertugio abitabile. In questa realtà bifronte Mario Tozzi si è calato alla fine del 2007 per fare il presidente del parco nazionale dell'Arcipelago Toscano, un'istituzione combattuta dagli isolani fino dal suo primissimo inizio. Fra diffidenza, malafede e ignoranza, ma anche fra passione, qualità delle persone e genio questi tre anni sull'arcipelago valgono per Tozzi come quello di Emilio Lussu sull'altopiano: "Un'esperienza fondamentale di vita - parole sue - e la possibilità di imparare laddove sembrava ci fosse solo da insegnare". Pochi posti del Mediterraneo sono così carichi di fascino come l'arcipelago toscano e così a rischio di essere rovinati in nome di uno sviluppo che dovrebbe, invece, seguire altre vie. Questo libro è la storia dell'esperienza di Tozzi presidente del parco, ma anche uno scorcio sulla storia dell'ambiente e della protezione della natura in Italia.

Industria, ambiente e territorio....

Adorno S. (cur.); Neri Serneri S. (cur.)
Il Mulino 2009

Disponibilità immediata

30,00 €
Quali effetti sull'ambiente e sul territorio ha avuto l'eccezionale sviluppo industriale conosciuto dal nostro paese nella seconda metà del Novecento? Frutto di ricerche innovative, il volume rilegge in una prospettiva ambientale la storia dell'industrializzazione italiana, dalla ricostruzione postbellica agli anni Novanta, e ne mette in luce le conseguenze, altrettanto eccezionali, sul consumo delle risorse, le condizioni di vita e di salute delle popolazioni, gli assetti territoriali. Alcuni saggi di inquadramento e numerosi casi di studio - da Brescia a Cornigliano, da Porto Marghera a Terni, dall'area fiorentina a Porto Tor-res, da Bagnoli a Manfredonia fino a Melilli-Priolo - analizzano il dipanarsi delle relazioni tra industria e ambiente, considerando congiuntamente l'impatto ambientale delle attività produttive, l'orientamento delle popolazioni coinvolte, dei tecnici e dell'opinione pubblica e le politiche pubbliche di tutela dall'inquinamento e di pianificazione ambientale territoriale.

L'insostenibile leggerezza...

Pignatta Valerio
EMI 2009

Disponibilità immediata

14,00 €
In un passato anche recente molti preannunciarono che il sistema economico e il modello di sviluppo del mondo occidentale sarebbero presto entrati in collasso. Avevano ragione. Oggi sono molto chiari i limiti di questo sistema impostato sullo sfruttamento irresponsabile delle risorse naturali e sull'unico valore del guadagno a tutti i costi. Il pianeta si sta esaurendo e si sta avviando pericolosamente a diventare - se non lo è già - un'enorme discarica a cielo aperto abitata da fantasmi programmati per lavorare a basso costo e approfittare fino all'ultimo di ogni risorsa ancora disponibile. Nonostante gli annunci di catastrofi imminenti siano ormai all'ordine del giorno, una reazione positiva - che pur esiste - stenta a decollare. Forse manca una vera coscienza di quello che sta accadendo e di quello che potrebbe e dovrebbe essere fatto. In questo libro, l'autore riporta prima di tutto una sintesi dei movimenti sociali e politici che hanno fatto crescere la responsabilità sociale e ambientale per poi far conoscere esperienze di vita di persone che si sono date come ideale quello della "decrescita", cioè di una crescita su altre basi. Compone un quadro suggestivo che stimola il lettore a riflettere su se stesso e a capire che anche lui può cambiare, recuperando, tra l'altro, cose spesso sacrificate sull'altare del progresso come l'incontro con la natura, con il tempo, con gli altri, con la vita e tutte le sue espressioni.

Innovazione nella difesa delle...

Nanni P. (cur.)
Polistampa 2009

Disponibilità immediata

10,00 €
In questo volume: Vincenzo Antignani, Giuliano Bonanomi, Sheridan L. Woo, Felice Scala. Strumenti biotecnici /Giovanni Vannacci, Sabrina Sarrocco, Susanna Pecchia, Mariarosaria Vergara. Innovazioni nella difesa delle colture con mezzi a basso impatto ambientale: malattie da funghi /Pasquale Saldarelli. Esperienze di impiego in pieno campo di piante transgeniche per la resistenza a virus /Mario Solinas. Il controllo delle infestazioni entomatiche con mezzi chimici /Aurelio Ciancio, Sergio Molinari, Trifone D'Addabbo. Innovazioni nella difesa delle colture da nematodi fitoparassiti /Maurizio Vurro, Massimo Cristofaro, Francesca Casella, Angela Boari, Maria Chiara Zonno.Lotta biologica alle piante infestanti /Marta Mari, Antonio Ippolito. Malattie degli ortofrutticoli in postraccolta /Considerazioni conclusive.

L'ecosistema e le sue relazioni

Bodini Antonio
Franco Angeli 2007

Disponibilità immediata

21,50 €
Prevedere gli effetti che i progetti possono avere sulle diverse matrici ambientali (acqua, suolo, salute pubblica, ecc.) è fondamentale nell'ambito delle procedure di Valutazione di Impatto Ambientale. Anche per l'ecosistema e le sue componenti biologiche (flora, fauna) la normativa tecnica impone una analisi previsionale. Questa opera vuole contribuire a potenziare l'analisi ecosistemica nell'ambito delle procedure di valutazione proponendo una metodologia di studio basata sull'uso di modelli qualitativi, che permette di arrivare a previsioni sempre migliori con il perfezionamento della conoscenza dei sistemi ecologici. Impostato con attenzione alla preparazione Universitaria, in particolare per i Corsi di Laurea di Scienze Ambientali, Naturali e Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio, il testo si propone anche come strumento operativo per tutti coloro che operano nell'ambito della valutazione ecologica: funzionari e ricercatori di enti pubblici, in particolare gli Enti Parco, liberi professionisti, consulenti ambientali.

Più natura in casa. L'ambiente...

Gstöttenmayer Sabine
Il Punto d'Incontro 2006

Disponibilità immediata

12,90 €
In questo testo si affrontano le problematiche relative alla gestione di una casa da un punto di vista naturale e salutare, attingendo alla saggezza delle tradizioni e alla moderna conoscenza di ciò che è o non è nocivo, offrendo ricette realizzabili con ingredienti ecologici e facilmente reperibili, oltre a consigli pratici per favorire una vita domestica nel rispetto della salute di tutta la famiglia.

Coltivare l'intelligenza emotiva....

Goleman Daniel; Bennett Lisa; Barlow Zenobia
Tlön 2020

Disponibile in 3 giorni

14,90 €
Un nuovo rapporto con la natura non può non prescindere da una ridefinizione del concetto di educazione ecologica. In questo libro, Daniel Goleman e i suoi collaboratori raccontano le storie di attivisti, educatori e pionieri che tracciano per noi la via verso una nuova sostenibilità educativa attraverso l'utilizzo dell'empatia per ogni altra forme di vita, la responsabilità delle nostre azioni e lo sviluppo dell'intelligenza emotiva, sociale ed ecologica che tutti possediamo.

La biblioteca del ghiaccio. Letture...

Campbell Nancy
Bompiani 2019

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Dal museo più a nord del mondo - a Upernavik in Groenlandia - al Gabinetto Disegni e Stampe del British Museum, passando per le case del ghiaccio di Calcutta e le piste di hockey sul ghiaccio di Dubai, Nancy Campbell viaggia attraverso le remote comunità artiche e gli archivi di tutta Europa per esplorare il ghiaccio in tutti i suoi aspetti. Esamina il suo impatto sulle nostre vite, sull'ambiente e sul paesaggio, la sua composizione, il suo significato per la scienza e per l'arte, il suo ruolo nel preservare la nostra storia, in un momento in cui l'esistenza stessa del ghiaccio è minacciata dal cambiamento climatico. Un'avventura personalissima nel mondo del ghiaccio alla scoperta dei suoi misteri, del suo linguaggio e delle risposte che è in grado di offrirci, prima che sparisca definitivamente.

La terra non è mai sporca

Benedetto C. (cur.); Ciliento L. (cur.)
ADD Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

17,50 €
"'La terra non è mai sporca, siamo noi che la sporchiamo con i nostri pensieri', così ha esordito Svamini Ma Uma Shakti Ghiri, in una giornata dedicata all'ecologia e allo spirito. La frase ha preso a girarci in testa e non ci ha più abbandonate. Questo libro è nato in viaggio e con il viaggio si è costruito, incontrando persone molto diverse fra loro, ma accomunate dal profondo legame con la terra. Quando è stato possibile le abbiamo raggiunte nel loro ambiente, tra Francia, Svizzera, Olanda e Italia, scegliendo un giardino, un sentiero, le sponde di un fiume. Nel viaggio, un tempo fertile per mettersi in ascolto, abbiamo scoperto che per ognuno di noi c'è una terra, plasmata dalle esperienze ma anche dallo stupore che prima o poi lei ci concede. Perché, come dice Pierre Rabhi, «la terra è di tutti». Non importa cosa si faccia nella vita, quale sia il nostro credo, senza la terra semplicemente non siamo." Scrittori, agroeconomisti, cosmologi, musicisti, monaci, artisti, stilisti, funamboli, bioagricoltori, politici, scalatori raccontano la loro idea di terra, componendo una sorta di "grande giardino" della reciproca conoscenza, per ritrovare il mistero del mondo. Con interventi di: Pierre Rabhi, Roberto Moncalvo, svamini Ma Uma Shakti Ghiri e svamini Hamsananda Ghiri, Sveva Sagramola, Beppe Tenti, Andrea Loreni,Paolo Marin, Jadav Payeng, Daniele Nardi, AlexanDer Vilenkin, Maria Teresa Pisani, Paola Deda, Tiziano Guardini, Livia Firth, Michelangelo Pistoletto, Jorge Bakker, Terre Traverse Giuseppe Verdi, Eugenio in Via Di Gioia, Catriona Patterson, Jean-Claude Carrière, Nahal Tajadod.

Lettera d'amore alla madre Terra

Nhat Hanh Thich
Garzanti 2016

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Cambiamenti climatici devastanti, specie animali estinte, ecosistemi perduti: la vita sulla Terra è ogni giorno più a rischio per colpa dei terribili errori commessi da noi esseri umani, e cambiare abitudini è sempre più urgente. In questo appello appassionato e attuale, Thich Nhat Hanh ci mostra, con la calma fermezza che contraddistingue il suo pensiero, i passi concreti da compiere per mettere in atto quella necessaria rivoluzione spirituale in grado di guarire il nostro pianeta. Con "Lettera d'amore alla Madre Terra" scopriamo così la speranza di una rinnovata comunione con il mondo che ci circonda e ci dona la vita, l'unica strada possibile per un futuro di pace, sereno, e nuovamente felice.

Norwegian wood. Il metodo...

Mytting Lars
UTET 2016

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
In un mondo sempre più veloce e metropolitano, tra cemento e smartphone, fermarsi a contemplare e praticare l'antica arte del legno può essere un'inattesa via di salvezza. Il norvegese Lars Mytting ci racconta passo passo come si scelgono gli alberi, come si tagliano, come si accatasta la legna e come la si mette da parte per farla asciugare e poi, alla fine, bruciare. Ma mentre ci parla di taglialegna, di motoseghe e di camini, quello che poteva sembrare un semplice manuale pratico diventa una meditazione sull'istinto di sopravvivenza e sul rapporto tra uomo e natura, fatto di tempi lunghi e silenzi. Una lezione di vita, pragmatica e spirituale al tempo stesso, che poteva provenire solo dalle fredde terre scandinave, dove gli uomini da secoli si tramandano le tecniche e le abilità necessarie alla lavorazione del legno ma anche la pazienza e il rispetto nei confronti delle foreste, di quegli alberi che consentono di costruire le case e riscaldarle col fuoco.

Il grande libro dell'ecogioco...

Santoni Piero
Terra Nuova Edizioni 2008

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Il gioco è uno strumento di aggregazione, comunicazione, crescita, creatività, socialità, e naturalmente, divertimento. Questo manuale propone un viaggio attraverso tutti gli aspetti della vita contemporanea - dalla famiglia, alla città, al territorio - nei quali il valore positivo del gioco può essere riscoperto e potenziato, con l'idea di ricercare "le massime gratificazioni con il minimo impatto ambientale". Puntando al recupero del gioco libero e della creatività come valore umano, l'autore propone giochi creativi e stimolanti, giochi da realizzare in famiglia o negli spazi liberi, giochi da autocostruire partendo da materiali di recupero, ed animazioni per tutte le occasioni, dalle feste, alle gite, alle vacanze, n tutto è inserito in una cornice di progetti e proposte per la città e il territorio, che danno un senso più ampio al gioco, facendolo diventare uno strumento di vita sociale e gratificazione condivisa. Questo libro è rivolto a genitori, giovani, anziani, animatori, ambientalisti, amministratori, cooperative sociali, pro-loco, associazioni e a tutte le persone che sentono il bisogno di lavorare concretamente in positivo cominciando da loro stesse, per animarsi e per venire incontro a una gioventù sempre più alienata, ad una popolazione adulta sempre più frenetica e ad anziani sempre più soli. Perché forse sarà proprio un gioco a salvare il mondo.

La cucina senza plastica

Barzanò Carla
Slow Food 2020

Non disponibile

18,00 €
Un manuale che affronta in modo chiaro e completo la necessità di ridurre il consumo di plastica. La cucina è il luogo dove ne facciamo maggior uso, spesso inconsapevolmente. Quali sono i dati allarmanti rispetto alla salute degli oceani da questo punto di vista? Quanta plastica finisce per contaminare il nostro cibo e quindi entrare nel nostro corpo? Che cosa sono e quali sono i rischi concreti delle microplastiche? Come possiamo riciclare in casa e evitare il monouso? Attraverso buone pratiche e semplici gesti individuali possiamo cambiare il mondo e garantire un futuro migliore al nostro pianeta.

Energia, lavoro e cura della casa...

ETS 2019

Non disponibile

16,00 €
Il presente "Quaderno stenoniano" raccoglie gli Atti delle Conferenze tenute sul tema "Energia, lavoro e cura della casa comune" organizzate dal gruppo MEIC di Pisa nell'ambito del Servizio Diocesano "Cultura e Università" per l'anno accademico 2017-2018, con l'adesione dell'UCIIM di Pisa. Il ciclo di conferenze ha trovato il suo principale motivo ispiratore nella lettera enciclica di Papa Francesco "Laudato si'" e nel conseguente intento di contribuire a promuovere una educazione rivolta a "creare una cittadinanza ecologica". Le conferenze hanno avuto luogo in parte presso l'Arcivescovado di Pisa e in parte presso i Dipartimenti della Università di Pisa più interessati alla interconnessione delle tematiche rattate che riguardano l'uso dell'energia nella società moderna, il tipo di attività umane (lavoro) che il flusso di energia sostiene e l'impatto socio-ambientale che ne deriva. Contributi di Ambrosini Walter, Bonaccorso Renato, Burbi Livio, Caporali Fabio, Franco Alessandro, Luzzati Tommaso.

Oltre la responsabilità sociale di...

Messina P. (cur.)
Padova University Press 2019

Non disponibile

30,00 €
Mettere i territori (al plurale) al centro della responsabilità sociale per lo sviluppo è una scelta importante, che ha il senso di orientare tutti gli attori dello sviluppo verso un'assunzione di responsabilità. Significa insomma considerare non solo le singole imprese, i singoli attori, ma soprattutto le interazioni e le relazioni che legano le imprese e gli altri attori strategici alle dinamiche di sviluppo del territorio: dall'ente locale e regionale, alle associazioni di rappresentanza degli interessi; dalle banche, alle Università. Significa insomma andare oltre i vecchi schemi "compensativi" della Corporate Social Responsability (CSR) e cogliere soprattutto il sistema di relazioni che lega l'impresa al contesto territoriale di riferimento. La chiave di lettura e di analisi dovrebbe spostarsi allora dalla CSR della singola impresa, alle dinamiche in grado di generare valori condivisi, coniugando la responsabilità sociale con l'innovazione sociale e la sostenibilità dello sviluppo entro un dato territorio.

Green belt e altre espressioni di...

Castagnoli Donata
Pàtron 2019

Non disponibile

19,00 €
Il testo intende offrire una panoramica su cinture di verde periurbano interessate da un maggiore o minore grado di realizzazione. L'ambito di applicazione è soprattutto l'Europa, con esemplificazioni note e meno note di cui si presentano emanazioni normative, critiche e accoglimenti pratici del modello di riferimento. Di questi ultimi sono riportate immagini e descrizioni atte a comprendere l'effettiva realizzazione e l'efficacia di ogni singola green belt. Più in particolare si esamina il caso italiano, inserendolo in un più esteso riferimento al verde urbano da un lato e alle reti ecologiche regionali dall'altro. Comparazioni vengono effettuate tra progettualità messe in atto in areali diversi allo scopo di enucleare regolarità di comportamento e più facilmente individuare le soluzioni vincenti, atte a dimostrare l'utilità di uno strumento urbanistico talora troppo astrattamente considerato.