Bullismo e strategie di contrasto al bullismo

Filtri attivi

Diario di giorni difficili. Storia...

Manes Teresa
Graus Editore

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Un seno che non cresce, una taglia di troppo o il mancato primo bacio: dettagli irrilevanti, che possono assumere i connotati della "tragedia" nella dimensione adolescenziale. Specie se una cricca di "bullocci", come la definisce Nives, la protagonista della storia, non perde occasione per sottolineare tali mancanze. Nives, Flaviana e Giulia sono tre inseparabili amiche che scoprono il sapore amaro di una quotidianità a volte scomoda, fatta di amori non ricambiati e di inconsapevolezze; di battutine che segnano, lasciando spazio al senso di inadeguatezza e alla voglia di riscatto. Il legame viscerale che le unisce, però, funge da scudo alle angherie e alle gelosie, così che un pigiama party o un regalo inaspettato possono far tornare il sole nelle loro vite. Teresa Manes firma un romanzo introspettivo - delineando profili psicologici adolescenziali in modo attento, ma leggero - e si fa portavoce di un messaggio di serenità, dando risalto all'inesauribile valore dell'amicizia, antidoto efficace contro ogni forma di bullismo.

Bullismo spiegato a genitori e...

Maraffino Marisa
Laurana Editore

Disponibile in 3 giorni  
DIDATTICA

11,90 €
Il bullismo è sempre esistito ma oggi ha cambiato la sua struttura, è diventato più potente, più aggressivo, più veloce e subdolo che mai. Ad armarlo è stata soprattutto la tecnologia. Il bullismo, se non affrontato correttamente, può avere conseguenze sia per gli autori dei fatti sia per le vittime. Chi l'ha vissuto sulla propria pelle rischia di portarsi addosso le cicatrici per sempre. Per questo occorre conoscerlo, prima di affrontarlo e possibilmente disarmarlo.

Bullismo

Arcari Anna
Editrice Bibliografica 2019

Disponibile in 3 giorni

9,90 €
Quanto sappiamo di un fenomeno complesso come il bullismo? Abbiamo gli strumenti per comprenderlo? Che impatto può avere? Rispondere a queste e a molte altre domande non è semplice, ma la guida di due voci esperte può essere di grande aiuto. Il bullismo riguarda soprattutto gli studenti delle scuole dell'obbligo e spesso è al centro delle cronache con eventi drammatici. Le ricerche rivelano che si tratta di un fenomeno multidimensionale: i comportamenti persecutori dei bulli nei confronti delle vittime, anche quando avvengono nel mondo virtuale, sono spesso espressione di specifiche dinamiche di gruppo, legate a importanti compiti di crescita. Questo testo offre una lettura in cui la messa a fuoco dei diversi aspetti che lo caratterizzano rappresenta il primo passo per favorirne la comprensione e la prevenzione e ridurne quindi la diffusione.

Bullismo. Spunti e proposte a...

Rigobello Carmelo
EDB 2019

Disponibile in 3 giorni

9,50 €
Il testo presenta alcuni episodi dell'Antico e del Nuovo Testamento accompagnando il lettore a compiere un percorso che trova nella Bibbia la radice per la costruzione di un mondo fondato sull'armonia e sul rispetto. Ogni tappa è accompagnata da preghiere ispirate dal libro dei Proverbi, fonte di saggezza universale. Prefazione del Cardinale Pietro Parolin.

L'età dei bulli. Come aiutare i...

Bernardo Luca
Sperling & Kupfer 2018

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

16,90 €
Più del 50 per cento degli adolescenti ha subito comportamenti offensivi o violenti da parte dei coetanei, e il dato è ancora più allarmante fra le ragazze e i più giovani. Il bullismo esiste da sempre, ma solo ora è diventato dilagante, coinvolgendo persino i bambini, in ogni classe sociale. Le nuove tecnologie lo hanno reso ancora più preoccupante: online non ci sono filtri, un abuso - come i video e le foto intime pubblicate senza consenso - si diffonde ovunque. Se non si interviene per tempo, i ragazzi potrebbero sviluppare da adulti crisi di ansia, di autostima, depressione o comportamenti antisociali. Nel 2008 il professor Luca Bernardo ha fondato il primo Centro nazionale antibullismo, divenuto un punto di riferimento in tutta Italia nella prevenzione e nella lotta. Con l'aiuto di psicologi, come Francesca Maisano, ha messo a punto strategie per individuare i casi, combatterli tempestivamente, e restituire i ragazzi a una vita sana ed equilibrata. Intervenendo sia sulla vittima sia sul bullo perché sono entrambi espressioni, uguali ma opposte, di un profondo disagio affettivo e relazionale. In questo libro, attraverso i casi incontrati in dieci anni di attività, i due autori guidano genitori e insegnanti a cogliere i segnali impliciti dei ragazzi, comprendere le origini del fenomeno e spiegano passo a passo come intervenire. Perché, questo è il loro messaggio fondamentale, il bullismo è un problema, ma le soluzioni sono tante ed efficaci.

La prepotenza invisibile. Come...

Garofano Luciano
Infinito 2018

Disponibile in libreria  
DIDATTICA

15,00 €
Il bullismo in tutte le sue declinazioni è un fenomeno odioso. Il punto di partenza per combatterlo è la sua piena conoscenza. A casa come a scuola. È però un errore collegarlo alla sfera economica delle persone, perché esistono bulli sia poveri che ricchi. Nell'immaginario collettivo il bullo deve necessariamente essere il figlio di un pregiudicato, di un miserabile o, perché no, di un extracomunitario filo-jihadista. E invece no. Anzi, sempre più di frequente il fenomeno è riferito a figli di famiglie agiate. E ormai al bullismo s'è affiancata un'altra forma di sopruso non meno violenta e pericolosa: il cyberbullismo. Qui spieghiamo che cosa sono il bullismo, il cyberbullismo, fenomeni come il "Blue Whale Challenge" e le loro insidie, come nascono e come fare a riconoscere e a combattere queste piaghe sociali dilaganti, fortemente basate sull'emulazione. Con analisi di casi di cronaca, testimonianze di vittime e di loro parenti e un approfondimento sulla nuova legge sul cyberbullismo. Senza dimenticare che se un figlio è un bullo, i genitori hanno le loro grandi responsabilità. Prefazioni di Francesco Totti e Maurizio Costanzo, postfazione di Giulia Quintavalle.

I bulli non sanno litigare....

Novara Daniele
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2018

Disponibile in 3 giorni  
INFANZIA

13,00 €
I bulli non sanno litigare perché non sono stati educati al conflitto e alla cooperazione. Questa la tesi semplice e al contempo rivoluzionaria che ci aiuta a comprendere un fenomeno che si è evoluto insieme alla società e che presenta oggi nuove problematiche. Troppo spesso insegnanti e educatori non sanno come affrontare i casi di bullismo e non riescono a superare il senso di impotenza, ma la lunga esperienza pedagogica di Novara e psicologica di Regoliosi ci fornisce gli strumenti per orientarci nel vasto mondo dei comportamenti non funzionali e contrastarli prima che condizionino la vita degli uomini e delle donne che saranno i nostri figli, proponendo soluzioni sperimentate in particolare nell'ambito scolastico. Con un approfondimento specifico relativo alla moderna frontiera del cyberbullismo, negli ultimi anni in primo piano nel dibattito sociale, la nuova edizione aggiornata di un testo sempre più attuale, attraverso la quale acquisire un efficace approccio in ottica di prevenzione e riparazione al fenomeno bullismo.

Docenti Smart. Metodo BAM. Basta...

Poletti Silvia
San Paolo Edizioni 2018

Disponibile in 3 giorni  
DIDATTICA

14,00 €
Questo libro parte dalla necessità di docenti ed educatori di mettere a punto un nuovo modello eduformativo: BAM - Basta Alzare Le Mani significa mettere in discussione uno dei gesti più tradizionali che si imparano a scuola, l'alzata di mano per ottenere la parola. Dobbiamo aiutare i bambini e i ragazzi a comprendere quando è il loro momento di intervenire, rispettando se stessi e gli altri. Acquisire competenze come l'ascolto, l'autoregolazione emotiva, l'autonomia, sviluppa sensibilità e senso di responsabilità che portano, di conseguenza, una seria e concreta prevenzione del fenomeno del bullismo. Ai docenti vengono offerti gli strumenti pratici di progettazione educativa e didattica (il testo propone elementi di problem solving, mappe di lavoro e giochi da realizzare in classe) per trovare un diverso modo di insegnare, tenendo conto dei differenti tipi d'intelligenza dei bambini e diventando per loro adulti affascinanti, da cui imparare ad imparare.

Omofobia, bullismo e scuola....

Fiorucci Andrea
Erickson 2018

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
In continuità con il recente Piano Nazionale di Educazione al Rispetto proposto dal Ministero della Pubblica Istruzione, il volume pone l'accento sulla necessità di diffondere a scuola una cultura dell'inclusione e delle differenze, con una specifica attenzione alla prevenzione e al contrasto della stigmatizzazione e della vittimizzazione omofobica. Rimarcando il ruolo chiave svolto dai docenti nella prevenzione e nel contrasto del dilagante fenomeno del bullismo omofobico a scuola, il volume presenta e discute i risultati di una ricerca qualitativa sulle percezioni e sulla progettazione di interventi inclusivi di un gruppo di insegnanti in formazione e in servizio.

Bulli nella rete

Biasotti Roberto
Città del Sole Edizioni 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Tutti, in ogni campo, dovremmo prenderci la responsabilità di cambiare in meglio il mondo intorno a noi, partendo sempre da noi stessi. E si comincia da piccoli. Ora voi mi direte che l'argomento bullismo è circoscritto e marginale, rispetto ai fenomeni che possono verificarsi sulla terra e che portano dolore e distruzione. Io invece mi chiedo se non sia anche questo un problema da valutare e considerare come foriero di un futuro destino della nostra umanità. Tanti piccoli bulli radicati in un paese, città, regione, nazione, continente possono diventare cosa e chi un giorno? Cosa saranno in grado di produrre in negativo, che influenza possono avere sugli altri, soprattutto quelli inconsapevoli della propria consapevolezza? Queste e altre domande possono garantire una inside e una riflessione. Ma se non è seguita da una azione mirata è solo mera filosofia e anche spicciola, come si dice di solito.

Bulli, gregari e vittime. Tutti...

Furcas Bruno
Arkadia 2018

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Il fenomeno del bullismo è divenuto una vera piaga sociale, la cartina di tornasole in cui i cosiddetti deboli sono presi di mira dai "forti". Ma qual è il confine che separa queste due gerarchie? Chi è veramente forte, chi veramente debole? In una serie di racconti che si rifanno a storie vere, intercettate dagli autori durante lo svolgimento delle rispettive professioni, sono delineate diverse categorie del problema: ci sono ovviamente i bulli, che si fanno coraggio grazie al "branco", formato da "gregari" passivi che spesso subiscono loro stessi la violenza. E poi ci sono le vittime, con tutto il loro bagaglio di dolore e tristezza, spesso imbarazzati nel confessare quanto a loro inferto. Il libro, che sarà ampiamente promosso nelle scuole, ritorna sul contesto già indagato nei precedenti volumi di Bruno Furcas - "Storie di bullismo", "Storia semiseria di un ragazzo strano" e "I dolori del giovane bullo" - con l'intenzione di fornire uno strumento di approfondimento e riflessione. Introduzione di Michela Capone.

Gli interventi anti-bullismo

Gini Gianluca
Carocci 2018

Disponibile in libreria  
DIDATTICA

12,00 €
Quali sono le caratteristiche del nullismo e del cyberbullismo? Che cosa sappiamo di questi fenomeni? Quali regole li governano? Che ruolo possono avere i genitori, gli insegnanti, il gruppo dei pari? Gli approcci di tipo punitivo sono efficaci? Nel rispondere a queste domande, il testo fornisce una panoramica, aggiornata nella nuova edizione, dei programmi antibullismo più diffusi a livello nazionale e internazionale, costituendo un'utile lettura per studenti universitari, psicologi, dirigenti scolastici, insegnanti e per i professionisti che operano nel campo della prevenzione del disagio e della promozione del benessere.

Cyberbullismo

Cosimi Simone
Città Nuova 2018

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Ci sono atti di bullismo che vengono compiuti solo ed esclusivamente per diventare "cyber". Il bullismo non è uno scherzo, un litigio sporadico, un'incomprensione. Uno studente è oggetto di azioni di bullismo ovvero è prevaricato o vittimizzato, quando viene esposto ripetutamente nel corso del tempo alle azioni offensive messe in atto da parte di uno o più compagni. E il cyberbullismo è qualcosa di più dell'evoluzione del bullismo. Sembrerebbe averne in certe situazioni invertito la vettorialità. In altre parole: alle volte vengono compiuti atti di bullismo solo ed esclusivamente affinché siano "cyber", se proprio dobbiamo continuare a usare questo prefisso, davvero fuori luogo. Cioè gli strumenti digitali "chiamano" in qualche modo certi contenuti. E quelli di bullismo sono, né più né meno di altri, contenuti che ci si scambia. Dimenticando le sofferenze delle vittime, sovrapponendo realtà e finzione.

La violenza in un clic. Itinerari...

Hogrefe 2018

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Questo volume affronta il tema della violenza perpetrata attraverso la rete. Vittime e perpetratori sono adolescenti invischiati in relazioni che, per definizione "virtuali", sono in grado di produrre sofferenze molto concrete, attraverso un clic. Seguendo un percorso tracciato dalle esperienze decennali realizzate dalle tante Istituzioni chiamate a dare una risposta a questo fenomeno, il libro, che presenta in appendice le linee guida specificamente messe a punto dalla Polizia di Stato, è testimonianza tangibile dei risultati che sinergia e cooperazione inter-istituzionale possono realizzare per tutelare efficacemente il futuro delle nuove generazioni.

Fatti male

Marcora Gianluigi
Ass. Cult. TraccePerLaMeta 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Per la Dr.ssa Adriana Rattaglia che ha ricevuto dalla Commissione Europea il prestigioso incarico di analizzare il problema del Bullismo per l'intera Comunità, questo è un libro che affronta due problemi attualissimi e importanti: Bullismo e Indifferenza. È scritto a "due cuori", quello di Luciano Landoni e quello di Gianluigi Marcora, e curato da Massimo Castiglioni. La società che spesso è "tiepida" nell'affrontare certe lacune di convivenza, troppo spesso non interviene affatto causando danni irreversibili. O si risolvono i problemi di convivenza oppure sarà la fine: la violenza che nasce dal Bullismo uccide il viver civile e origina l'Indifferenza. "Fatti male" offre un contributo di idee riferito ai principi morali comuni senza cadere nel moralismo. Landoni e Marcora analizzano i problemi, a volte scontrandosi nelle deduzioni, ma nel rispetto reciproco. "Fatti male" punta a far discutere sui problemi attuali e a cercare sempre il dibattito che conduce a quella naturale convivenza di cui la società ha bisogno, concludendo che con la buona volontà e la giusta educazione si possono ottenere enormi vantaggi per tutti, utilizzando l'etica, il raziocinio, l'educazione e il rispetto.

Piccoli bulli e cyberbulli...

Oliverio Ferraris Anna
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2017

Disponibile in libreria  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

12,00 €
Minacce e pestaggi dentro e fuori dalle scuole. Violenze fisiche e psicologiche protratte per mesi o anni. E, sempre più spesso, persecuzioni "virtuali" con conseguenze tragicamente reali. Nelle sue molteplici forme, il bullismo è una delle costanti preoccupazioni di genitori e insegnanti, alla ricerca di soluzioni per un fenomeno che continua ad avere un impatto devastante sulla crescita di molti ragazzi e ragazze. Da sempre attenta e sensibile studiosa del tema, in questo libro - appositamente rivisto e aggiornato con un nuovo capitolo dedicato al cyberbullismo - Anna Oliverio Ferraris esamina il bullismo giovanile in tutti i suoi aspetti: origini e cause delle violenze, dinamiche individuali e di gruppo, reazioni e sentimenti di aggressori e vittime, pericoli e trappole on line, interventi e misure di prevenzione. Spiegando come interpretare i messaggi nascosti dietro i comportamenti dei nostri figli, Oliverio Ferraris ci aiuta ad affrontare i casi di violenza e aggressività in cui bambini e adolescenti possono trovarsi coinvolti. Per capire e trovare soluzioni, per imparare a farsi ascoltare e intervenire nel modo più efficace.

Sexting e cyberbullismo. Quali...

Shariff Shaheen
Edra 2017

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
I fenomeni di cyberbullismo e di sexting sono sempre più frequenti e allarmanti. Il volume di Shaheen Shariff approfondisce gli aspetti educativi, legali e sociali correlati a tali fenomeni. Ricercatrice esperta sui temi delle nuove tecnologie, l'autrice traccia una linea di confine tra responsabilità giuridica, personale ed educativa in relazione ad alcuni dei casi più eclatanti affrontati dai media e dalla giurisprudenza canadese e americana. Allo scopo di rendere il testo fruibile anche per il lettore italiano, il volume riporta lo stato dell'arte della nostra legislazione e alcune sentenze della Corte di Cassazione. "Sexting & cyberbullismo. Quali limiti per i ragazzi sempre connessi?" è rivolto a tutti coloro che desiderano comprendere le complessità e le sfumature della comunicazione online dei giovani e le risposte migliori per trovare un equilibrio tra libera espressione, libera stampa, sicurezza, supervisione, protezione e regolamentazione della nostra società digitale, senza tuttavia ricorrere alla censura, a punizioni aspre e a normative eccessivamente rigide.

Generazioni digitali

Sanavio Marco
San Paolo Edizioni 2017

Disponibile in 3 giorni  
FAMIGLIA PSICOLOGIA

13,00 €

Né vittime, né prepotenti. Una...

Iannaccone Nicola
la meridiana 2017

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
A proposito di bullismo, sono in molti a ripeterlo: "C'è sempre stato". Sì, forse, sarà anche vero. Ma non per questo le ferite del bullismo sono meno gravi. Semplicemente, oggi abbiamo più consapevolezza. Ed è positivo. Ben venga, dunque, l'attenzione al fenomeno. Purché non tutto divenga "bullismo". Sapere che cosa significhi e in che modo si possa prevenire richiede conoscenze e capacità specifiche che costringono a uscire dai luoghi comuni. Ad esempio, occorre acquisire abilità socio-affettive e in generale delle life skills, non solo per interventi preventivi, ma per la promozione del benessere a scuola. Ecco, allora questo libro. Il percorso si snoda mediante le caratteristiche di 10 animali, per offrire a bambini e ragazzi la possibilità di sperimentare le proprie competenze sociali e le abilità di comunicazione con se stessi e con gli altri, in situazioni che riproducono le principali modalità di interazione fra le persone. Ad ogni animale corrisponde una specifica abilità socio-affettiva, che dovrà essere sperimentata ed esplorata. Come uno strumento da inserire nella "valigia" degli insegnanti, questa proposta è utile non solo per affrontare il tema delle prepotenze in ambito scolastico, ma anche per constatare le enormi potenzialità del gioco nella conoscenza dei mondi emozionali più complessi. Come quelli di un bullo e della sua vittima, appunto.

Contrastare il bullismo, il...

Buccoliero Elena
Franco Angeli 2017

Disponibile in 3 giorni

32,50 €
Attività specifiche e per i diversi livelli di istruzione vogliono aiutare gli adulti ad affrontare in classe i temi dei diritti uguali tra persone tutte diverse. Cambiamo piano, dal "perché" del bullismo al "come", per parlare di cyberbullismo, quello che utilizza Internet o il cellulare come strumento di aggressione o di divulgazione, sottolineandone i possibili rischi estremi sia per l'equilibrio della persona offesa, sia per la rilevanza penale dei comportamenti. Alla media education è dedicata l'ultima parte sia nella sezione teorica che nelle attività. È certo infatti che, come altri strumenti tecnologici, il cellulare e la rete costituiscano una meravigliosa opportunità di apprendimento e di relazione. Per questa generazione di bambini e ragazzi sono presenze naturali e irrinunciabili e divengono un prolungamento del sé su cui investono molto, che agli adulti piaccia o no. Per tutte queste ragioni è importante capire il loro punto di osservazione sui media e aiutarli ad esplicitarlo e a metterlo in discussione, confrontandosi anche con i rischi. Conoscere le regole della navigazione è fondamentale per arrivare all'approdo senza fare, senza farsi, troppo male. Questo libro-manuale è sicuramente un valido strumento e crediamo possa essere di aiuto a tanti docenti e operatori che lavorano nella scuola e nei servizi educativi.

Pierino e il cane lupo. Bullidog:...

Dal Negro Alberto
Amrita

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Il progetto Bullidog è un'iniziativa innovativa che potrebbe rivoluzionare i metodi educativi delle scuole elementari e medie, offrendo uno strumento utile per prevenire e combattere il fenomeno del bullismo. Una rivoluzione già cominciata nelle scuole italiane in cui questo progetto è stato sperimentato, e dalle quali sono tratte le numerose casistiche che si trovano nel libro. L'idea di base è semplice quanto dirompente: far entrare un cane in classe. Perché quando un cane entra in gioco le maschere saltano, i comportamenti prepotenti si limano e l'armonia e la coesione pervadono l'ambiente. Ma, soprattutto, il gruppo prende forza. In questo gioco - perché di un gioco si tratta: ne ha la leggerezza e la piacevolezza - i cani diventano i veri maestri, e insegnano ai ragazzi la cooperazione, la comunicazione, l'empatia, la pazienza, la sensibilità, l'ascolto. Questo libro è destinato a insegnanti, ragazzi, genitori, e mira a far conoscere questo nuovo straordinario strumento educativo; tuttavia, la profonda riflessione che stimola sul legame fra uomo e animale lo renderà sicuramente avvincente per chiunque condivida la vita con un cane.

Il cyberbullismo. Alla luce della...

Alovisio M.
Dike Giuridica Editrice 2017

Disponibile in libreria  
REATI

18,00 €
L'opera esamina il fenomeno del cyberbullismo, i cui esiti spesso tragici hanno portato il nostro Legislatore a tentare un primo approccio normativo con la legge 29 maggio 2017, n. 71, "Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del cyberbullismo", entrata in vigore il 18 giugno 2017. Abbandonata la prospettiva repressiva, si sono voluti introdurre nel nostro ordinamento una serie di strumenti fortemente orientati alla prevenzione e alla responsabilizzazione. Il testo, partendo dalla definizione di cyberbullismo, esamina le novità della legge: dalla rimozione dei contenuti online al ruolo svolto dalle istituzioni scolastiche, al referente per la prevenzione del cyberbullismo previsto in ogni scuola, all'istituto dell'ammonimento, completando il quadro con un'analisi vittimologica e psicologica, e con la disamina degli istituti penali di rilievo e della responsabilità civile. L'opera fornisce, pertanto, un quadro agile e completo, ed è rivolta agli operatori della scuola e ai professionisti che si occupano della materia. Prefazione di Elena Ferrante.

Bullismo e cyberbullismo....

Genta Maria Luisa
Franco Angeli 2017

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Il libro propone percorsi educativi basati sulla conoscenza dei processi di sviluppo, sull'importanza dell'assunzione di responsabilità e sulla forza dell'esempio. La prima parte tratta dei fattori di rischio e dei fattori protettivi nello sviluppo di un essere in formazione. Come si manifestano in ogni giovane le propensioni comportamentali verso la cooperazione e l'empatia, e le propensioni di tipo aggressivo e distruttivo? In cosa consiste uno stile induttivo adulto utile per insegnanti e genitori nel relazionarsi con i più giovani? Quali strategie gli adulti educatori possono mettere in opera per rafforzare le spinte alla collaborazione e all'inclusione? Nella seconda parte si propongono una visione dell'aggressività sia "buona" che "cattiva" e una prospettiva "situazionista" in cui collocare le condotte aggressive. In alcune situazioni estreme, l'aggressività "cattiva" dispiega tutta la sua forza: i meccanismi psicologici che portano alla mancanza di responsabilizzazione dell'aggressore e alla svalutazione della vittima si manifestano nel loro potenziale distruttivo. La terza e la quarta parte sono dedicate alle particolari forme di condotta aggressiva che si manifestano nel bullismo tradizionale e nel bullismo elettronico tra compagni di scuola. Questi fenomeni sono presentati nelle loro caratteristiche, nelle motivazioni dei protagonisti e negli effetti gravi prodotti su chi li subisce, analizzando, in particolare, il cyberbullismo e la comunicazione in Rete. Vengono descritte alcune "buone pratiche" mirate alla prevenzione dei fenomeni di bullismo e soprattutto vengono chiamati in causa gli adulti educatori. Sono adeguati i comportamenti di genitori e insegnanti nell'affrontare il fenomeno? Il testo propone alcuni esempi di ciò che un adulto "non dovrebbe fare", insieme a strategie utili e positive nelle relazioni con i più giovani. Infine vengono analizzate le caratteristiche positive dei progetti di intervento per la prevenzione del bullismo e del cyberbullismo già applicati e valutati nelle scuole.

Dentro il bullismo. Contributi e...

Gallina M. A.
Franco Angeli 2016

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
Nello scenario della società dell'incertezza diversi fattori individuali e collettivi favoriscono la diffusione del fenomeno del bullismo tra preadolescenti e adolescenti. All'interno del gruppo dei pari vengono spesso adottati comportamenti aggressivi che in realtà possono nascondere un disagio interiore dettato dall'incapacità di riconoscere e di gestire le risorse emotive e relazionali. Il disagio che vivono i giovani della net-generation è solo di natura psicologico-esistenziale o ha una genesi socio-culturale? Quali strategie possono adottare insegnanti e adulti di riferimento per prevenire e intercettare comportamenti antisociali? Quali direttive offrono il Ministero e le istituzioni per affrontare le situazioni-problema che scaturiscono da casi di bullismo? Obiettivo del volume, rivolto prevalentemente a insegnanti e a operatori socio-educativi, è quello di affrontare il problema dei comportamenti di prevaricazione attraverso un approccio multidimensionale che comprende punti di vista sociologici, psico-pedagogici ma anche giuridici.

Punto, a capo. La vita dopo il...

Manes Teresa
Erickson 2016

Disponibile in 3 giorni  
ANTROPOLOGIA SOCIALE

14,50 €
È il 20 novembre 2012: un ragazzo di 15 anni si toglie la vita nella sua casa di Roma, legandosi una sciarpa intorno al collo. Si chiama Andrea Spezzacatena, ma il suo nome lo ricordano in pochi perché da subito tutti prendono a chiamarlo "il ragazzo dai pantaloni rosa", alimentando una serie di allusioni e pregiudizi che per molto tempo peseranno, e ancora pesano, su questa storia. La Procura apre un'indagine, la stampa si scatena nella corsa al colpevole, sul banco degli imputati ci salgono a turno tutti: compagni, insegnanti, genitori, social network. L'ombra odiosa del bullismo e dell'emofobia pesa sulla vicenda, e ancora oggi la verità giudiziaria non è stata chiarita del tutto. In questo libro però non si tratta di questo, non si tratta di cercare colpevoli, fare processi ed emettere sentenze. Non si tratta del figlio che non c'è più, ma della madre che resta. Teresa Manes ci offre la sua testimonianza di sopravvissuta, ci porta, senza retorica, nelle pieghe di un percorso faticosissimo di elaborazione del lutto e ricerca di senso. Chi leggerà le sue parole avendo vissuto un'esperienza simile riconoscerà le stesse ferite, riuscendo forse a sanarle, in parte. Gli altri, più fortunati, si avvicineranno a un'esperienza umana forte e densa, raccontata senza indulgenze, con coraggio ed estrema onestà. Presentazione di Antonio Piotti.

La prepotenza invisibile. Bulli e...

Garofano Luciano
Infinito 2016

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Il bullismo in tutte le sue declinazioni è un fenomeno odioso. Il punto di partenza per combatterlo è la sua piena conoscenza. A casa come a scuola. È però un errore collegarlo alla sfera economica delle persone, perché esistono bulli sia poveri che ricchi. Sempre più di frequente il fenomeno è riferito a figli di famiglie agiate. E ormai al bullismo s'è affiancata un'altra forma di sopruso non meno violenta e pericolosa: il cyberbullismo. Qui spieghiamo che cosa sono il bullismo e il cyberbullismo, come nascono e come fare a riconoscere e a combattere un fenomeno sociale dilagante. Arricchisce il tutto la testimonianza diretta di vittime e di loro parenti. Senza dimenticare che se un figlio è un bullo, i genitori hanno le loro grandi responsabilità.

Bullismo omofobico. Conoscerlo per...

Rivers Ian
Il Saggiatore 2015

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Il bullismo è una forma di disumanizzazione che serve a darsi importanza a spese di altri, a garantire e perpetuare il potere di un gruppo, il dominio di quelli che si credono e sono creduti "forti" su quelli che sono creduti, e troppo spesso si credono, "

Bambini e bullismo. Tutto ciò che...

Saint-Pierre Frédérique
Red Edizioni 2015

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Questo libro offre ai genitori una guida per orientarsi in un argomento di grandissima attualità. Gli episodi di bullismo sono infatti sempre più frequenti, sia tra i ragazzi, ma anche tra i bambini più piccoli. Sono molti i genitori che si sentono impotenti, spaventati e totalmente incapaci di trovare una soluzione. Questo libro aiuta a comprendere meglio queste situazioni così problematiche, aiutando a capire come denunciarle per porvi fine. Tratta tutti gli aspetti della dinamica d'aggressione: le cause, i pericoli, l'impatto nel breve e nel lungo termine, i mezzi di prevenzione e di intervento.

Il bullismo in epoca di crisi. Una...

Fratini Tommaso
Anicia (Roma) 2015

Disponibile in 3 giorni

21,00 €
Questo libro propone un approccio innovativo al tema del bullismo, che integra il ricorso alla psicoanalisi, dal versante dell'interpretazione del fenomeno a livello della mente profonda, con la riflessione pedagogica. Ne scaturisce un punto di vista originale, che colloca il bullismo nel suo terreno di comprensione più naturale, quello clinico, per poi curvare la riflessione sul piano dei processi formativi, nel contesto più ampio della crisi attuale della nostra società. È in questa luce, lungo una numerosa casistica, che viene colta la lettura del bullismo, quale estensione nelle relazioni tra pari in età evolutiva di quei meccanismi e di quegli affetti di invidia, odio e intolleranza della diversità che rappresentano in nuce, nelle più giovani generazioni, gli elementi speculari dei massicci processi di esclusione sociale all'opera attivamente nell'attuale società occidentale.

Cyberbullismo. Come aiutare le...

Tonioni Federico
Mondadori 2014

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Il "cyberbullismo", un termine diventato recentemente di tragica attualità, rappresenta oggi per la stragrande maggioranza dei minorenni una minaccia molto concreta, quasi come l'alcol e la droga, in una società in cui la dimensione "digitale" della vita privata, in particolare di quella dei più giovani, ha conquistato un ruolo predominante. Federico Tonioni, esperto di bullismo online, ci guida nel nuovo mondo delle relazioni via web, che noi adulti in gran parte non conosciamo e che quindi ci spaventa, facendoci sentire impotenti. Alla fine della scuola primaria, i ragazzi avvertono con maggior urgenza il bisogno di passare più tempo con i coetanei, di costruire amicizie solide, stabilire alleanze e complicità, non solo in classe. Oggi ciò che è cambiato sono i tradizionali luoghi di appuntamento, spesso sostituiti dalla "piazza virtuale". Un cambiamento non privo di conseguenze sulla natura e sulla qualità dei rapporti personali. Perché se è vero che l'adolescenza è una fase della vita che è sempre stata caratterizzata dal rischio di essere sbeffeggiati, il cyberbullismo è molto più spietato: protetti dall'anonimato della rete, resi insensibili dalla mancanza di contatto fisico con la vittima, i carnefici non sanno misurare e prevedere le conseguenze dei loro atti. Il tutto sotto gli occhi della sterminata platea della rete e nell'assoluta mancanza di controllo da parte degli adulti, spesso all'oscuro delle dinamiche in cui sono immersi i cosiddetti "nativi digitali".

Di che genere sei? Prevenire il...

Gusmano B.
la meridiana 2014

Disponibile in 3 giorni

18,50 €
Chi può dire chi si deve amare? Chi ha il diritto di negare l'identità di qualcun altro o qualcun'altra? Chi stabilisce come ci si debba mostrare, come ci si debba vestire, quale tipo di vita e di relazioni desiderare? Agli insegnanti viene sempre più chiesto di adeguare gli apprendimenti, di formare competenze, di preparare le "risorse umane" da spendere in un futuribile mercato del lavoro, mentre, nel frattempo, rischia di scivolare sullo sfondo la centralità dei ragazzi come persone impegnate a gestire, troppo spesso in solitudine, il proprio sviluppo, elaborare le proprie rappresentazioni di femminilità e maschilità e, attraverso queste, definire la qualità delle relazioni con se stessi e con i coetanei. La dimensione relazionale resta un terreno irrinunciabile d'impegno per gli educatori, e ancor più la dimensione delle relazioni tra generi, così come l'approccio con i diversi orientamenti sessuali. Questo denso e ricco manuale intende fornire molto più che una necessaria cornice teorica. Offre anche concreti strumenti di analisi degli stereotipi di genere e, soprattutto, un variegato repertorio di strumenti operativi per agire in contesti educativi con adolescenti. Incrociando una lettura interdisciplinare, introduce a percorsi d'aula per prevenire e contrastare le discriminazioni sessiste e il bullismo omotransfobico, in tutte le possibili declinazioni.

Il bullismo omofobico a scuola....

Dèttore D.
Alpes Italia 2014

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Il presente volume affronta il delicato tema degli stereotipi e ruoli di genere a scuola, integrando elementi teorici, quali l'identità sessuale, gli stereotipi, i ruoli di genere, il pregiudizio, la discriminazione e il bullismo omofobico, nella prima parte del libro, con elementi pratico-applicativi, strutturati in schede operative di attività per la scuola dell'infanzia, la scuola primaria e la scuola secondaria, nella seconda parte del libro. Il lavoro nelle scuole sugli stereotipi di genere risulta di particolare rilevanza, in quanto essi sono fortemente diffusi nella nostra società e condizionano lo sviluppo psicologico, la formazione dell'identità e, in definitiva, il benessere di bambini e adolescenti. Essi infatti percepiscono la pressione a conformarsi agli stereotipi e ruoli di genere predominanti per esser parte del gruppo dei pari e adattarsi alle aspettative sociali. Quando ciò non accade la persona diventa facilmente vittima di discriminazione o emarginazione. Per questo motivo gli stereotipi e i ruoli di genere sono fattori importanti nello sviluppo delle dinamiche del bullismo, specialmente di tipo omofobico.

La rete del bullismo, il bullismo...

Manca Maura
Alpes Italia 2014

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Il libro offre un'attenta analisi del bullismo e le sue nuove manifestazioni (cyberbullismo) sotto un profilo psicologico, sociale e giuridico. Tale fenomeno, sia nella sua forma tradizionale che in quella tecnologica, è fortemente diffuso nelle scuole di ogni ordine e grado. Il presente volume fornisce un contributo alla comprensione del bullismo e del cyberbullismo descrivendo, in particolare, le modalità con cui si manifesta e gli esiti psicopatologici a cui vanno incontro bulli e vittime, fornendo alcune linee guida per la valutazione (con il Questionario per la rilevazione del Cyberbullismo) e per la messa in atto di interventi di prevenzione efficaci per contrastarlo. Sono state prese, inoltre, in considerazione le leggi in materia di bullismo in ambito civile e penale dando indicazioni utili per la valutazione del danno da bullismo.

Vivere le relazioni. Un'esperienza...

Costabile Angela
Anicia (Roma) 2014

Disponibile in 3 giorni

19,50 €
Questo volume vuole essere uno strumento utile per studenti, insegnanti ed educatori che desiderino approfondire le loro conoscenze sul fenomeno del bullismo e sugli interventi che si possono attivare in ambito educativo. La prima parte del testo fornisce informazioni di carattere generale riguardo l'eziologia e le caratteristiche del fenomeno del bullismo ed evidenzia come alcuni fenomeni sociali possano essere affrontati solo attraverso una progettazione e una visione sistemica del problema che prevede il coinvolgimento di tutte le componenti impegnate nel processo educativo. La seconda parte del volume, riporta un'esperienza di formazione promossa dall'Osservatorio Regionale della Calabria svolta con un gruppo di insegnanti motivati che hanno riproposto nelle loro scuole programmi di intervento.

Krav Maga. Kids teenagers

Pescante Rossella
Cavinato 2014

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Non è un mestiere facile fare i genitori. Sembra che, oggi, lo sia ancora meno, e che ci sia più bisogno di orientamento, che in passato. Peraltro, gli eventi di violenza nei nostri quartieri e nelle scuole aumentino in maniera preoccupante, talvolta le is

Psicologia sociale del bullismo

Serino Carmençita
Carocci 2013

Disponibile in 3 giorni

21,00 €
Generalmente, la riflessione sul bullismo evidenzia la relazione fra bullo e vittima, sottovalutando le dinamiche interne al gruppo e alla cultura sottesa all'incontro fra persone o gruppi diversi. Eppure, tali dimensioni hanno un peso determinante. Il bullismo è un fenomeno rivelatore, una spia dei modi d'essere di un'intera società, di ciò che, nella vita collettiva, "non funziona". Il volume, con l'ausilio di un ricco apparato di materiali on line, analizza le manifestazioni del bullismo e le sue ripercussioni sulla vita quotidiana delle vittime, le risorse per prevenirlo e per affrontarne le conseguenze, fornendo in tal modo anche un'agile introduzione ai concetti e ai modelli della Psicologia sociale.

Storie di bullismo. Dieci racconti...

Furcas Bruno
Arkadia 2013

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
La devianza, il disagio e il bullismo attualmente hanno assunto le caratteristiche di una vera emergenza sociale. Com'è stato possibile tutto questo? Come si può spiegare il fatto che, a uno sviluppo tecnologico e comunicativo come quello che stiamo vivend

Andrea oltre il pantalone rosa

Manes Teresa
Graus Editore 2013

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
"Andrea è uno dei capitoli della mia vita, il più bello, quello la cui fine non vorrei mai leggere, ma è finito": sono queste le parole di una madre che ha perso suo figlio. Andrea Spezzacatena si è impiccato lo scorso 20 novembre nella sua casa di Roma. Fiumi di inchiostro sono stati spesi per la scomparsa "del ragazzo dai pantaloni rosa"... Questo è il racconto doloroso, straziante, a volte delirante ma sempre attento ad ogni sfumatura, della perdita di una madre; la ricostruzione di quegli attimi; la difesa di chi non poteva più difendersi; il tentativo di comprendere e di aiutarsi; la speranza che questo possa aiutare altri.

Piccoli teppisti crescono. Storie...

Brandoni Annunziata
Curcio 2013

Disponibile in 3 giorni

9,90 €
In oltre venti storie di adolescenti, si ricercano le motivazioni che possono portare i ragazzi a diventare bulli o, al contrario, vittime. Illustrando le principali teorie dello sviluppo sociale, l'autrice vuole stimolare la riflessione per trovare le soluzioni ai problemi causati da quegli errori educativi che - in buona fede - insegnanti e genitori compiono. Il testo diventa allora una sorta di biografia di tanti, tra ragazzi, docenti e genitori, protagonisti della vita di città italiane di provincia. Interessanti le testimonianze di coloro che, in passato "teppisti", si sono poi ravveduti, fondando associazioni per la tutela delle vittime di bullismo. Un fenomeno, questo, tipico della natura umana, ma che si può e si deve arginare. Per il bene di tutti.

Bullismo e responsabilità

Micoli Alessia
Maggioli Editore 2012

Disponibile in 5 giorni

30,00 €
L'opera, con formulario e giurisprudenza, affronta la tematica del "bullismo" da due punti di vista, quello psicologico e quello giuridico. Entrambi si fondano su concetti diversi per natura scientifica, ma convergono le analisi sui medesimi soggetti interessati sia attivi che passivi. Il testo è strutturato in due parti: la prima parte è dedicata all'analisi psicologica del fenomeno. in particolare, ci si sofferma sulla personalità dei protagonisti degli atti di bullismo: autore e vittima. Interessante si rivela, senz'altro, la rappresentazione di casi di bullismo realmente accaduti e di cui si è occupata in prima persona una delle autrici nella sua veste di psicologo. La seconda parte del testo affronta il problema del bullismo sotto l'aspetto giuridico. Vi è un'interessante presa di coscienza del fatto che il legislatore, ad oggi, non ha approntato una disciplina a livello civilistico e penalistico che regoli il fenomeno e gli operatori del diritto, pur in assenza di una normativa specifica, utilizzano le disposizioni vigenti per fornire una qualche forma di tutela alle vittime del bullismo. Il testo si sofferma, altresì, sul cyber bullismo in forte crescita nel nostro paese tra i giovanissimi che, com'è noto, sin dall'infanzia fanno uso di strumenti tecnologici quali telefoni cellulari, personal computer e web. Sotto il profilo giuridico viene posta in luce la questione del rapporto tra il reato di abuso dei mezzi di correzione e il contrasto al bullismo degli insegnanti.

Scherzo, litigio, bullismo, reato?

Testa S.
Maggioli Editore 2012

Disponibile in 5 giorni

16,00 €
Il fenomeno del bullismo, a cadenze regolari, trova spazio sulle prime pagine dei giornali, nei notiziari televisivi, nel mondo della rete. L'impressione è che questa sua capacità di bucare la superficie mediatica in cui ormai siamo avviluppati non sia utile a capire il fenomeno, e tantomeno a limitarlo. Innanzitutto, questo ci dicono implicitamente gli autori del volume, occorre partire dal linguaggio. Gli studenti delle scuole sanno individuare cosa distingue il bullismo dalle azioni aggressive che possono fare da sfondo a scherzi e a litigi? Sanno individuare se le azioni violente, reiterate nel tempo, nei confronti delle stesse persone, costituiscono un reato? E come la pensano i docenti? Sono in grado di far fronte a classi sempre più numerose ed eterogenee, in cui la gestione delle relazioni tra studenti è sempre più complessa e conflittuale? A queste domande cerca di dare risposta il presente volume. Prendendo le mosse da un'analisi quantitativa condotta nelle scuole della provincia di Pesaro e Urbino affronta il problema dal costrutto del "disimpegno morale" di Bandura. Il volume riporta inoltre il percorso rieducativo di alcuni studenti coinvolti in episodi di bullismo a rilevanza penale, attivato dall'Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni di Ancona e diversi progetti realizzati nelle scuole di primo e secondo grado, che si sono rivelati efficaci strumenti nella prevenzione e nel contrasto del fenomeno.

Il cyberbullismo

Mura Giulia
Guerini e Associati 2012

Disponibile in 3 giorni

17,50 €
Il cyberbullismo è un fenomeno che coinvolge un numero crescente di giovani in Italia e nel mondo. Con questo termine si descrive un'ampia categoria di comportamenti aggressivi, accomunati da un uso improprio delle tecnologie della comunicazione e dell'informazione. Litigi via chat, diffusione online di informazioni denigratorie, pubblicazione di immagini maliziose rubate a scuola sono esperienze entrate a far parte del quotidiano di insegnati, educatori, genitori (e soprattutto dei ragazzi). Per comprendere meglio le radici di questo fenomeno in rapida crescita è necessario adottare un approccio multidisciplinare che possa fondere conoscenze di ambiti diversi, dalla psicologia alla comunicazione. Diventa fondamentale accompagnare i giovani nel loro percorso di crescita "virtuale", facendo in modo che lo sviluppo delle competenze relative alla tecnologia sia accompagnato da una crescente consapevolezza nell'uso di tali strumenti. Il libro affronta il tema del cyberbullismo con l'intento di fornire una serie di spunti di riflessione teorica, accompagnati da indicazioni utili a chiunque debba confrontarsi con questo problema; si configura perciò come un valido supporto nella prevenzione del fenomeno, ma intende anche contribuire al nascente dibattito su un tema così attuale e ancora poco conosciuto.

Cyberbullying. Un nuovo tipo di...

Civita Anna
Franco Angeli 2011

Disponibile in 3 giorni

21,50 €
Il bullismo è un fenomeno sociale che coinvolge i giovani di tutte le età. Rappresenta una forma particolare di prevaricazione, che spinge un individuo o un gruppo di individui a manifestare il desiderio di dominio nei confronti dei più deboli. Il bullismo tradizionale trova maggiore visibilità in ambito scolastico. Al bullismo tradizionale si affianca, in tempi molto recenti, il bullismo elettronico, o cyberbullying, una "evoluzione" del "vecchio" fenomeno che si manifesta attraverso l'aggressione informatica. Anche il cyberbullying è un fenomeno sociale, che riscuote maggiore sconcerto rispetto a quello tradizionale per le sue peculiarità. Esso, infatti, può colpire il destinatario dovunque e in ogni momento perché le nuove tecnologie infrangono le barriere fisiche che mettono al riparo il soggetto vittima, con gravi ripercussioni di tipo psichico e sociale. Il volume integra, proprio alla luce dell'evolversi delle dinamiche socio-culturali del nostro tempo, Il bullismo come fenomeno sociale e si rivolge a quanti abbiano il desiderio di approfondire le caratteristiche del bullismo tradizionale, con uno sguardo attento al cyberbullying, per valutarne le differenze e le analogie. Una panoramica sulla normativa in vigore nel nostro Paese consente infine di valutare la volontà delle Istituzioni di agire in proposito e di comprendere quanto ancora ci sia da fare per contrastare le prevaricazioni.

L'educatore educato. Promuovere e...

Cursio Giuseppe
EDB 2010

Disponibile in 3 giorni

22,70 €
Entrare in classe o nella fossa dei leoni? Non vi è alcun dubbio che è in costante crescita la fatica di insegnanti di scuola ed educatori nel gestire le dinamiche relazionali con le nuove generazioni di bambini, adolescenti e ragazzi. Spesso la sensazione, e non solo per quanti sono alle prime armi, è che il timone della lezione o dell'attività che si sta svolgendo non stia più saldamente nelle mani dell'adulto. Talora è la disciplina a creare problema, addirittura con casi di bullismo o atteggiamenti e comportamenti non adeguati degli alunni; altre volte è invece la relazione tra il docente o l'educatore e i ragazzi a non essere efficace e soddisfacente. Obiettivo del volume è aiutare l'insegnante e l'educatore che gestiscono un gruppo a far fronte alle situazioni di disagio e difficoltà, promuovendo e motivando alla relazione e all'apprendimento. Tre le competenze coinvolte: Massimo Diana affronta la questione dal punto di vista teorico; Giuseppe Cursio interloquisce con l'insegnante/educatore, invitandolo a guardarsi allo specchio per mettere a fuoco problemi, paure e bisogni; Franca Feliziani Kannheiser propone un accompagnamento alle dinamiche di gruppo, per aiutare a gestire e promuovere relazioni più efficaci, mirate all'apprendimento o all'obiettivo del gruppo.

L'(im)moralità del bullismo

Caravita Simona
Unicopli 2010

Disponibile in 3 giorni

16,50 €
Il comportamento prepotente rappresenta un'azione immorale, che lede il diritto di ciascun bambino di crescere in contesti di vita sicuri. Il bullismo, tuttavia, è un fenomeno a molteplici livelli di complessità, relativi al tipo di comportamento aggressivo individuale, ai processi di pensiero, emotivi e motivazionali che sospingono il prepotente a mettere in atto un'azione riconosciuta come moralmente sbagliata e ai fattori di gruppo che concorrono al verificarsi di episodi di bullismo. Il volume, basato sulla ricerca più recente, ripercorre questi diversi livelli di complessità, analizzando il comportamento prepotente come una forma specifica di condotta aggressiva, presentandone le dimensioni di gruppo, esaminando i fattori cognitivi, emotivi e motivazionali che spiegano la partecipazione di bambini e ragazzi a situazioni di bullismo in ruoli diversi e focalizzandosi poi sul funzionamento morale del bambino e dell'adolescente in relazione al bullismo; infine, vengono fornite indicazioni per la prevenzione e il contrasto del bullismo.

Promuovere relazioni positive in...

Strocchi Maria Cristina
Erickson 2010

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
Litigi, musi lunghi, pianti, frecciatine, silenzi ostili, dispetti: sono solo alcuni dei tantissimi modi in cui si manifestano le difficoltà di relazione e di comunicazione che, se non colte e gestite opportunamente, possono appesantire il clima della classe e condurre ad atti di bullismo. Per prevenirle e superarle è proposto un percorso di esplorazione e condivisione di emozioni e bisogni, nelle versioni per la scuola primaria e secondaria, che mira a promuovere atteggiamenti e comportamenti assertivi, dunque nel rispetto della libertà e dei diritti sia propri sia altrui, indispensabili garanzie per una convivenza civile e costruttiva.

Il bullismo non esiste. Una...

Piarulli Luisa
La Rondine Edizioni 2010

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
Nell'essere umano non esiste un' energia vitale buona e un'energia vitale cattiva ma un'unica energia vitale che può essere volta alla costruzione o alla distruzione. L'educazione ha come compito, quindi, non la soppressione dell'energia "cattiva" ma la canalizzazione di questa verso scopi costruttivi. In una persona la stessa energia che è servita alla distruzione può servire alla costruzione. Questo approccio appare oggi particolarmente necessario perché nell'immaginario collettivo a fronte dell'emergere di questo, come di altri fenomeni di devianza o di disagio giovanile, sembra che l'unica risposta possibile sia quella di interventi o di contenimento o di tipo terapeutico. Quasi il bullismo fosse una sorta di patologia individuale e/o sociale dimenticando che esso non è una malattia ma, semplicemente, un progetto relazionale e un modo di costruzione di sé inadeguato e, quindi, disumanizzante.

Il libro per i genitori sul bullismo

Voors William
Feltrinelli 2009

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
Ogni genitore vorrebbe che i propri figli avessero un'infanzia felice, ma sempre più spesso ci si imbatte nel "grande problema" che affligge molti ragazzi: il bullismo. Che si manifesti in una scuola del centro città o periferica, in una scuola pubblica o privata, l'abuso tra coetanei resta un motivo di seria preoccupazione. Non bisogna però dimenticare che anche coloro che compiono atti di bullismo soffrono, non sono "bambini cattivi" ma hanno problemi per lo più gravi. D'altra parte neppure vanno sottovalutati i danni emotivi che possono colpire chi, durante l'infanzia, ha compiuto o subito forme di prevaricazione e maltrattamento, fisici o psicologici, tra coetanei, perché avranno lunghi strascichi nella vita adulta. Per soccorrere quei genitori che non capiscono come mai i loro figli si comportino male coi compagni o quelli che viceversa temono che i propri possano andare incontro periodicamente alla minaccia della violenza, è necessaria anzitutto una profonda trasformazione della cultura che consente al bullismo di prosperare, e in tale processo il genitore resta una figura chiave. Voors, memore della sensazione di impotenza e rabbia provate da bambino nel vedere atti di abuso, e grazie alla competenza sviluppata in materia nel corso della sua attività, in questo libro mostra le conseguenze sul piano psicologico e sociale del bullismo, allo scopo di chiarire cause ed effetti del fenomeno e offrire così utili consigli a genitori ed educatori.

Bullismo elettronico. Fattori di...

Genta M. L.
Carocci 2009

Disponibile in 3 giorni

18,60 €
Il bullismo elettronico (cyberbullying) è un fenomeno molto recente, studiato in ambito internazionale solo da pochi anni, che vede l'attuazione di aggressioni volontarie e ripetute nel tempo attraverso l'utilizzo di nuove tecnologie di comunicazione da parte di preadolescenti e adolescenti. Lo scopo del libro è indagare le caratteristiche di questo nuovo fenomeno, esaminando i diversi fattori di rischio ad esso associati e analizzando il rapporto tra bullismo elettronico e bullismo tradizionale. Il fenomeno del bullismo elettronico viene approfondito integrando approcci metodologici quantitativi e qualitativi, utilizzando il punto di vista di discipline diverse quali la psicologia dello sviluppo, la psicologia sociale, la psicologia clinica, la pedagogia e la sociologia. Il volume costituisce uno strumento di riflessione per i ricercatori e per quanti si preparano a lavorare con adolescenti; è pensato inoltre per chi opera già nel mondo della scuola, per i genitori e i giovani che desiderino approfondire la loro conoscenza sulle forme di aggressività presenti in adolescenza.

Le fiabe per... affrontare il...

Calabretta Maria
Franco Angeli 2009

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
A molti ragazzi capita di essere presi di mira da un compagno di scuola o di gioco. A volte sono derisi perché troppo studiosi o troppo precisi, altre perché troppo per bene. A volte ci sono bambini che fanno i bulli solo a parole, con ingiurie e pettegolezzi. A volte ci sono quelli che danno pugni, schiaffi o bastonate: Ma chi sono veramente questi bulli? Come riconoscere i segnali di disagio dei ragazzi e come intervenire in modo efficace, evitando che chi fa e chi subisce prepotenza possa andare incontro a seri problemi in età adulta? Il bullismo non è una problematica di singoli individui e singole famiglie, ma è molto di più. È il risultato di una dinamica complessa nella quale scuola e famiglia sono chiamate in prima persona ad intervenire. L'autrice di questo volume conduce allora il lettore nei meandri labirintici delle dinamiche giovanili, suggerendo all'adulto - genitore, amico o insegnate che sia - di "ascoltare" attentamente il ragazzo, di capirlo e di guidarlo con strumenti adeguati. Fermiamoci, allora, e leggiamo una fiaba... L'utilizzo della fiaba favorisce lo sviluppo psico-affettivo ed aiuta ad elaborare il disagio, soprattutto quando si ha a che fare con bambini che hanno chiuso per paura il loro cuore. I piccoli e i grandi lettori sia quelli più "fragili" che quelli già "forti", potranno identificarsi nei vari personaggi fiabeschi per ripensare al proprio modo di agire e cercare di modificarlo con l'aiuto dell'adulto.

Il fenomeno del bullismo. Tra...

Zanetti M. Assunta
Magi Edizioni 2009

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Negli ultimi decenni il bullismo è diventato un problema di salute internazionale. Ma nonostante l'allarme dei mass media, molti genitori e insegnanti continuano a percepirlo come una realtà che non riguarda i loro figli e i loro studenti, evitando una vera presa di consapevolezza del problema. Le analisi che spesso vengono fatte degli episodi di cronaca, riportati dai media, corrono il rischio di un'eccessiva semplificazione dei comportamenti devianti. Il volume illustra la natura specifica del bullismo secondo un modello probabilistico e multicanale, che pone l'accento sulla specificità di ogni singola situazione toccando anche nuove e sempre più consuete tipologie di bullismo: si parla, dunque, di 'cyberbullying' e di 'sexual harassment', due forme di prepotenza che solo recentemente si sono imposte all'attenzione dei ricercatori. Vengono inoltre analizzati alcuni tra i principali interventi messi a punto per contrastare il fenomeno, e si propongono percorsi educativi da intraprendere nei contesti scolastici.