Dumas Alexandre

Dumas Alexandre

A patti col diavolo. Due racconti

Dumas Alexandre
Il Canneto

Disponibile in libreria in 3 giorni

8,00 €
Un patto con Satana e uno con un demone, una gara finale di velocità fra il Diavolo e gli angeli, l'invenzione di nuovi strumenti per suonare una musica rivoluzionaria, un monaco più astuto del Maligno, una gigantesca cattedrale incompiuta, l'impotenza creativa: il gran ritmo narrativo di Dumas e l'intelligente ironia di Asselineau in due racconti di ispirazione "faustiana" tradotti in italiano per la prima volta.

I tre moschettieri-Vent'anni dopo....

Dumas Alexandre
Newton Compton Editori

Disponibile in libreria in 5 giorni

9,90 €
Primi due romanzi del ciclo dedicato alle avventure del celebre corpo militare francese, "I tre moschettieri", fresco e vivace, lieve e seducente, e "Vent'anni dopo", riflessivo e malinconico, raccontano con eccezionale gusto dell'intreccio e con un ritmo narrativo trascinante le imprese di d'Artagnan, Athos, Porthos e Aramis sullo sfondo della Francia, prima di Luigi XII e di Richelieu, e poi di Mazzarino e Anna d'Austria. Gli intrighi, i complotti, le macchinazioni, i misteri, le avventure galanti della corte francese del XVII secolo fanno da cornice a una narrazione avvincente, ricca di colpi di scena. Introduzione e premesse di Francesco Perfetti.

Il conte di Montecristo. Ediz....

Dumas Alexandre
Newton Compton Editori

Disponibile in libreria

9,90 €
L'appassionante vicenda di Edmond Dant che, ingiustamente condannato e imprigionato, riesce a vendicarsi dei suoi nemici grazie al tesoro dell'abate Faria, conserva ancora oggi inalterato tutto il suo fascino, continuando a ispirare riduzioni cinematografiche e televisive. Pubblicato per la prima volta en feuilleton sul "journal des Dats" nel 1844, dopo il clamoroso successo dei "Misteri di Parigi" di Euge Sue, "II conte di Montecristo" seppe conquistare, fin dalle prime puntate, migliaia e migliaia di lettori, facendo diventare di colpo Edmond Dantes uno dei "supereroi" piamati dalla fantasia popolare e Alexandre Dumas uno degli scrittori piletti, non solo in Francia. Straordinario manipolatore di intrecci, Dumas costruisce con estrema abilituna vicenda ricca di imprevisti e di colpi di scena; spaziando dalle cupe segrete del Castello d'If alle catacombe romane, dalla Parigi del grand monde all'Oriente, dipinge un fedele ritratto della societdella restaurazione dominati dal potere del denaro, con un'efficacia degna di Balzac.

Il tulipano nero. Ediz. integrale

Dumas Alexandre
Newton Compton Editori

Disponibile in libreria in 3 giorni

4,90 €
"La tulipe noire" viene pubblicato da Alexandre Dumas nel 1850, sei anni dopo l'enorme successo dei "Trois Mosquetaires" (seguito dagli altri due romanzi della trilogia, "Vingt ans apr" e "Le Vicomte de Bragelonne") e del "Comte de Monte-Cristo", quando lo scrittore ormai divenuto un beniamino del grande pubblico francese. Ambientato negli anni della cosiddetta "bolla dei tulipani", nella laboriosa Olanda repubblicana del Seicento che vide l'ascesa di quella prospera e raffinata borghesia tramandataci dai dipinti di Rembrandt e di Vermeer, il romanzo narra un vero e proprio caso di spionaggio industriale e al tempo stesso una delicata, insolita storia d'amore. Intorno al favoloso "tulipano nero", il fiore perfetto e impossibile, ruota una folla di personaggi sia storici che fantastici, che l'autore riesce a rendere vivi e veri con la consueta abilit Un Dumas insolito, quasi con cadenze di fiaba, che rinuncia, per una volta, ai grandi colpi di scena e ai superuomini del feuilleton. Celebre il film del 1964, diretto da Christian Jacques e interpretato da Alain Delon e Virna Lisi.

La donna dal collier di velluto

Dumas Alexandre
GARZANTI

Disponibile in libreria in 3 giorni

9,00 €
La storia della "Donna dal collier di velluto", scrive Dumas, gli fu narrata dallo scrittore fantastico Nodier, in punto di morte. Ne protagonista un altro grande della letteratura fantastica europea: Ernst Theodor Hoffmann. Il pastiche intertestuale che Dumas compone con grande abilit provoca un potente corto circuito tra elementi e piani di realt tra la memoria di Nodier, il protagonismo di Hoffmann e la grande Storia (la vicenda ambientata nella Parigi del Terrore). Nel romanzo, personalissima rivisitazione d'un genere letterario che aveva appassionato un grande pubblico, il fantastico non irrompe nella vita quotidiana, naturalmente parte di una realtcomplessa nella quale coesistono dimensioni diverse. Introduzione di Lanfranco Binni.

La guerra delle donne

Dumas Alexandre
Feltrinelli

Disponibile in libreria

14,00 €
Cosa succede al mondo dei Tre moschettieri, se lo si coniuga al femminile? il 1844 quando appare per la prima volta, pubblicato a puntate, "La guerra delle donne". Lo scenario quello della Fronda, negli anni attorno al 1650, in una Francia in cui la regina, Anna d'Austria, e il suo ministro, il cardinale Mazzarino, devono fronteggiare la ribellione diffusa di una nobiltche ha eletto a suo simbolo la principessa di Cond Le due madri lottano a nome e per conto dei figli bambini, Luigi XIV e il piccolo Cond Ma la guerra delle donne non solo quella dello sfondo storico generale in cui il romanzo si svolge. Altre due donne, le protagoniste, schierate sulle opposte sponde, tessono la trama dei loro fili diplomatici e militari, ciascuna per far vincere la propria parte. Due eroine dai tratti contrapposti: Nanon de Lartigues, la bruna avvenente e irresistibile, brillante, astuta e appassionata, e Claire de Cambes, che dietro l'apparenza della delicatezza, della fragilit della femminilitsottomessa, cela tesori di coraggio e un'impressionante capacitdi affrontare le situazioni pidrammatiche. Opposte in tutto, Nanon e Claire si accorgeranno di esserlo anche nella passione per lo stesso uomo...

Lo Schiaccianoci. Una fiaba di Natale

Hoffmann Ernst T.
Donzelli

Disponibile in libreria in 3 giorni

25,00 €
Da dove viene quell'omino di legno dalla potente mandibola, capace di frantumare anche le noci più dure, che fa la sua comparsa, in mezzo ai tanti regali, la notte di Natale a casa di Marie e di suo fratello Fritz? E se improvvisamente quel congegno prendesse vita e ingaggiasse una battaglia a colpi di sciabola, a capo di un esercito di soldatini di piombo, tamburini e pupazzi di marzapane, contro il terribile e vendicativo re dei topi? Non smette di incantare la storia dello Schiaccianoci, uscita dalla penna di Hoffmann nel 1816 e divenuta presto un classico della fiaba. La sua fortuna si legò anche a quella di un maestro dell'affabulazione, Alexandre Dumas, che nel 1845 seppe raccontarla da par suo. In questo volume, che affianca le due versioni, il lettore potrà seguire le vicende dell'omino di legno, apprezzando la potenza visionaria che sostiene la narrazione di Hoffmann e lasciandosi catturare dalla piacevole scorrevolezza della prosa di Dumas. A sancire la popolarità dello Schiaccianoci fu proprio il padre dei "Tre moschettieri": e alla sua versione infatti che si ispira il celebre balletto musicato da Cajkovskij nel 1892, che possiamo provare a ricreare grazie al libretto pubblicato in questa edizione. Da allora, la storia ha conosciuto innumerevoli reinterpretazioni, dalla danza al cinema ai cartoni animati - passando da Nureev a Disney -, al punto che nessuno sembra più ricordare come tutto ebbe inizio. Scorrendo queste pagine, piccoli e grandi lettori scopriranno finalmente la vera storia di Krakatuk, la noce più dura che ci sia, e della principessa Pirlipat, del misterioso inventore Drosselmeier e della perfida regina dei topi. Vedranno sfilare davanti ai loro occhi l'incanto del regno delle bambole, con i suoi mirabolanti castelli di zucchero e i suoi strabilianti fiumi di aranciata e latte di mandorla. Tutte queste immagini prendono corpo e calore grazie alla matita di Aurelia Fronty, il cui tratto si fa cosi minuto da portarci fin nel cuore del mondo onirico dello Schiaccianoci e dei suoi piccoli compagni d'avventura. Nuova edizione con la versione musicata da Cajkovskij. Età di lettura: da 10 anni.

Nicolas il filosofo

Dumas Alexandre
Rizzoli

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,90 €
Dopo aver prestato servizio al suo padrone per sette anni, Nicolas decide di lasciarlo e di tornare dalla madre. Parte, quindi, con in spalla la sua paga: un lingotto d'oro avvolto in un fazzoletto. La strada verso casa è lunga, ricca di incontri e di scambi sorprendenti. Alla fine del viaggio Nicolas arriverà leggero e senza nulla con sé, le mani in tasca, ma fischiettando colmo di gioia. Una favola filosofica di Alexandre Dumas, che ci spinge a riflettere sul rapporto tra ricerca dell'essenziale, libertà e felicità. Accompagnata dalle illustrazioni umoristiche ed eleganti di Christophe Merlin. Età di lettura: da 6 anni.

Robin Hood

Fabbri

Disponibile in libreria

10,90 €
Scopri le fantastiche avventure di Robin Hood, il ladro "buono" che ruba ai poveri per dare ai ricchi, e divertiti ad ascoltare tutti i suoni del libro! Etdi lettura: da 3 anni.

Robin Hood. Ediz. integrale

Dumas Alexandre
Fanucci

Disponibile in libreria

6,90 €
Robin Hood il principe dei ladri, paladino dei pideboli e acerrimo nemico dei prepotenti. Dopo essere stato privato dei suoi beni dallo sceriffo di Nottingham, Robin Hood vive all'ombra della foresta di Sherwood con i suoi fedeli compagni di avventure, il saggio Little John e il buffo frate Tuck, e insieme a loro combatte per riportare la giustizia nel regno. Armato di arco e frecce, Robin Hood sfida a viso aperto il re usurpatore Giovanni Senza Terra e la sua corte di nobili senza scrupoli, per difendere l'onore del legittimo erede al trono Riccardo Cuor di Leone e i diritti del popolo vessato dalle tasse. Grazie al suo coraggio e al suo spirito caritatevole, Robin Hood diviene ben presto l'eroe piacclamato del regno e le sue incredibili imprese conquistano tutti, compresa la bella lady Marian, la nipote del re, che abbraccia la sua causa e diventa la sua compagna d'armi e di vita.

Robin Hood. Il principe dei ladri

Dumas Alexandre
Gribaudo

Disponibile in libreria

8,90 €
Com'nata esattamente la leggenda di Robin Hood? Il romanzo racconta l'infanzia e la giovinezza di Robin e il susseguirsi delle vicende che porteranno alla formazione dell'allegra compagnia della foresta di Sherwood. A cominciare dall'incontro con quelli che diventeranno i suoi fedeli compagni, come il saggio Little John e il coraggioso frate Tuck, senza dimenticare la bella lady Marian e i nemici: dal perfido barone Fitz Alwine al famigerato sceriffo di Nottingham. Etdi lettura: da 8 anni.

Storia di uno schiaccianoci. Favola...

Dumas Alexandre
Interlinea

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
A Natale la piccola Marie riceve in regalo un buffo schiaccianoci dalle sembianze umane e dai denti aguzzi, "un delizioso omino che, appoggiato malinconicamente al tronco dell'albero di Natale, aspettava silenzioso e impassibile che arrivasse anche il suo turno per essere visto". Subito diventa il giocattolo preferito della bimba, che insieme con lui vivrfantastiche emozioni, avventurandosi nel regno delle bambole e sconfiggendo il malvagio re dei topi. Questa immortale fiaba natalizia, che ispirCajkovskij per il suo celebre balletto "Lo Schiaccianoci", ora riproposta in una nuova traduzione, con le innumerevoli illustrazioni dell'edizione originale pubblicata da Dumas. Etdi lettura: da 8 anni.

Vent'anni dopo

Dumas Alexandre
Feltrinelli

Disponibile in libreria

12,00 €
Sono passati vent'anni da quella "notte tempestosa e buia" che ha chiuso in maniera costragica e fatale la vicenda de I tre moschettieri. Da allora, i quattro moschettieri hanno perso la consuetudine di vita comune che li aveva costanto legati. Sono diventati uomini fatti, in un contesto storico che intanto profondamente mutato. Richelieu morto, al suo posto c'il nuovo dominatore della scena politica francese, il cardinale Giulio Mazzarino. Anche Luigi xiii morto, lasciando sul trono un bambino, che governa sotto la reggenza della madre, Anna d'Austria; attorno a loro, le turbolenze politiche piesasperate, i moti della Fronda. I quattro amici hanno preso strade diverse. Solo d'Artagnan continua a prestare servizio nei moschettieri, con la stessa immarcescibile fedelte con lo stesso grado di tenente con cui lo avevamo lasciato. Quale combinazione di eventi, quale irresistibile attrazione, quale volont quale destino li riunirdi nuovo? I quattro si ritroveranno tutti nell'Inghilterra sconvolta dalla Rivoluzione di Cromwell. Scampati dopo le piincredibili peripezie ai tumulti della Rivoluzione inglese e tornati in Francia, saranno chiamati ancora, a quarant'anni come a venti, a misurarsi con i valori della lealte dell'amicizia. Ma vent'anni non passano invano.

Vent'anni dopo

Dumas Alexandre
Mondadori

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
"Vent'anni dopo" (1845) continua le vicende narrate nei Tre moschettieri in una Parigi divenuta irriconoscibile, nella quale la splendida corte di Luigi XIII ha lasciato il posto a una cittintristita dalle miserie e dalle lotte civili, oppressa dal severo cardinale Mazzarino. In questo scenario privo di grandi speranze, d'Artagnan cerca di ricostruire il quartetto di un tempo. Inizialmente solo Porthos, per lo affianca, con la speranza di guadagnarsi il titolo di barone. Athos e Aramis, invece, non fanno mistero di appoggiare la Fronda che si oppone a Mazzarino e all'assolutismo monarchico. Ma il richiamo dell'avventura sarpiforte e, ancora una volta, d'Artagnan e i tre moschettieri saranno riuniti, protagonisti di mille vicende e colpi di scena.

Vita di Giulio Romano

Dumas Alexandre
Oligo

Disponibile in libreria

12,00 €
Nel 1862, tra le "Oeuvres comples d'Alexandre Dumas", pubblicate da Michel Ly, compaiono due volumi dal titolo "Italiens et flamands". Si tratta di una serie di brevi biografie, pio meno romanzate, di grandi artisti del glorioso passato italiano e nordico. Nel secondo volume di questa raccolta di grandi figure dell'arte, alle pagine 225-246, si trova anche questa vita di Giulio Romano. Il breve testo, debitore evidente della Vita del Vasari, presenta l'artista, secondo la tradizione pidiffusa, come brillante allievo del grande urbinate Raffaello. Dumas non gli riconosce il supremo talento del Maestro, ma ne apprezza la perizia esecutiva nel dipingere e nella progettazione architettonica, coscome evidenzia i gradevoli aspetti del suo carattere gioviale. Dalle commissioni dei pontefici del suo esordio romano fino alla sua sfolgorante fioritura alla corte mantovana, questa presentazione della carriera artistica di Giulio Romano arricchita, secondo il gusto di Dumas, dalla narrazione di episodi salienti della sua ricca, seppur non lunghissima, avventura esistenziale.

Giovanna di Napoli. Delitti celebri

Dumas Alexandre
Scrittura & Scritture

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,50 €
Gennaio 1343. Alla morte di Roberto d'Angiò, il regno di Napoli passa nelle mani della nipote Giovanna. La nuova regina, bella e ambiziosa, ha però solo quindici anni. Già moglie, contro il suo volere, di Andrea di Ungheria, si troverà al centro di intenti manipolatori di ambiziosi nobili e cortigiani, pronti a portarle via il regno, in un'epoca di violenze barbariche e tradimenti infami. L'incantevole ma inesperta Jeanne de Naples con i suoi forti amori passionali tenterà in tutti i modi di non perdere il potere, vittima e allo stesso tempo artefice di un destino doloroso.

I tre moschettieri

Dumas Alexandre
De Agostini

Disponibile in libreria in 5 giorni

7,90 €
"Uno per tutti, tutti per uno" è il motto più famoso di Francia. È il motto dei tre infallibili Moschettieri del Re, Athos, Porthos e Aramis, gli spadaccini più ammirati del mondo. Chiunque vorrebbe essere come loro, compreso il giovane e coraggioso d'Artagnan, appena arrivato in città. Dopo un fortuito incontro con i tre eroi, il ragazzo inizierà a combattere al loro fianco per sventare gli intrighi del perfido cardinale Richelieu. E forse riuscirà a coronare il proprio sogno e diventare moschettiere. Con e-book scaricabile fino al 31/12/2020. Età di lettura: da 6 anni.

Il conte di Montecristo

Dumas Alexandre
Bompiani

Disponibile in libreria

16,00 €
È il 1815 quando Edmond Dantès, giovane marinaio, sbarca a Marsiglia con la prospettiva di un futuro radioso: l'attendono la nomina a capitano del Pharaon e il fidanzamento con la bella Mercédès. Ma una denuncia anonima infrange i suoi sogni, condannandolo alla reclusione di quattordici anni in una prigione del castello d'If. La disperazione lascia con il tempo il posto a un'incontenibile sete di rivalsa. Evaso dal carcere e assunta l'identità del ricco e misterioso conte di Montecristo grazie alla scoperta di un tesoro nascosto, Edmond diventa un raffinato giustiziere. Riuscirà ad annientare i suoi calunniatori con le loro stesse armi, attuando una vendetta metodica e implacabile. Un personaggio maestoso per il romanzo più drammatico e umano di Alexandre Dumas.

Il grande dizionario di cucina

Dumas Alexandre
Ibis

Disponibile in libreria in 3 giorni

49,50 €
Il padre dei "Tre Moschettieri", del "Conte di Montecristo" e di una serie di romanzi di grande successo è stato anche un famoso buongustaio, un gourmand, come direbbero i francesi, un grande gaudente, come diremmo noi. Ma è stato anche l'autore di questo prodigioso "Dizionario di Cucina": una vasta raccolta delle più incredibili e succulente ricette di tutti i tempi. Ricette, menù e pranzi memorabili sono qui presentati con il gusto del grande narratore: prima di essere provate, queste ricette devono essere lette per seguire la galoppante immaginazione, le peripezie storiche e gli aneddoti fantastici che solo un narratore come lui può raccontarci per ricreare il gusto di questi piatti e di queste occasioni.

Robin Hood

Dumas Alexandre
De Agostini

Disponibile in libreria in 3 giorni

7,90 €
Robin Hood è il principe dei ladri, deruba i ricchi per dare ai poveri. Ma da quando è stato ingiustamente privato dei suol beni dall'odioso sceriffo di Nottingham, Robin vive nella foresta di Sherwood insieme a una compagnia di onesti fuorilegge. Arciere infallibile e astuto, tenace difensore dei più deboli, Robin Hood, con l'aiuto dell'inseparabile Little John e del ciarliero frate Tuck, affronta ogni giorno avventure incredibili per opporsi ai soprusi dei potenti e ristabilire la giustizia. Con e-book scaricabile fino al 31 dicembre 2020 Età di lettura: da 10 anni.

Tre maestri. Michelangelo Tiziano...

Dumas Alexandre
Edizioni Clichy

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
Un romanzo-saggio inedito in Italia e assai anomalo nella produzione dumasianA dedicato alla psicologia dell'artista alle prese con il proprio genio: il tormento di Michelangelo, il pragmatismo di Tiziano, l'edonismo di Raffaello. Nel 1840, per sfuggire ai creditori e alle tentazioni di Parigi, Alexandre Dumas si trasferisce in Italia. Di lì a poco riceve una generosa offerta per redigere un testo sulla Galleria degli Uffizi: note biografiche e critiche sui creatori e i tesori esposti nel museo. Ne emergono le qualità di Dumas come critico d'arte e la sua abilità di narrare fatti documentati: l'autore non si limita a descrivere le opere o a raccontare gli episodi salienti della vita dei tre artisti, ma ricostruisce la genesi delle loro creazioni, l'ambiente storico e culturale in cui si e sviluppato il processo artistico, e delinea il carattere dei personaggi che hanno interagito con la realizzazione di capolavori inimitabili.

Alì Pascià

Dumas Alexandre
Edizioni Theoria

Disponibile in libreria

16,00 €
Nato come appendice al suo capolavoro, "Il conte di Montecristo", così come avvenne a Manzoni di separare "La colonna infame" da "I promessi sposi" e farne un libro autonomo, "Alì Pascià" viene pubblicato per la prima volta sulle pagine del giornale napoletano "L'Indipendente". Alexandre Dumas mescola qui cronaca e invenzione per raccontare l'ascesa e la caduta del despota Alì Pascià. Il protagonista «eroe nero designato come un Tiberio, un Caligola, un Nerone», come scrive Valerio Magrelli nel saggio introduttivo - è un uomo senza scrupoli, dotato di una ferocia illimitata e una sistematica slealtà nei confronti dei patti stabiliti con i nemici. Le sue azioni spietate offrono ancora oggi un'immagine efficacie del potere e dei suoi meccanismi. Dumas rimase affascinato a tal punto dall'avvincente storia di Alì Pascià, scritta dall'amico Mallefille, da decidere di crearne una propria versione, spinto anche dalla volontà di supportare i moti rivoluzionari che stavano per scoppiare in Albania. Il libro racconta così le vicissitudini di Alì, uomo avido di ricchezze e potere, e la sua vita, scandita da una serie continua di crimini e di trame segrete. Introduzione di Valerio Magrelli. Con un racconto di Mallefille Félicien Jean Pierre.

Alì Pascià

Dumas Alexandre
Elliot

Disponibile in libreria in 3 giorni

11,50 €
La figura di Alì pascià, "Leone di Giannina", vissuto tra il 1750 e il 1822 in Albania e simbolo vivente del dispotismo, affascinò molti letterati, tra cui Lord Byron e Alexandre Dumas; quest'ultimo, oltre a narrarne la caduta tramite il racconto della figlia, la principessa Haydée, nel Conte di Montecristo, gli dedicò anche un'altra opera, la sua versione dell'"Alì pascià" di Jean Pierre Mallefille, che Dumas scrisse probabilmente col desiderio di appoggiare i moti rivoluzionari albanesi. Scritto direttamente in lingua italiana, l'"Alì pascià" di Dumas costituisce un documento unico sull'uomo dalla ferocia illimitata e dalla sistematica slealtà che "fu insieme il Tiberio, il Caligola e il Nerone dell'Epiro".

Amaury

Dumas Alexandre
Marcovalerio

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
C'è una cosa tipica della Francia che è pressoché sconosciuta al resto d'Europa ed è la chiacchierata. Negli altri paesi del mondo si discute, si parla, si sentenzia; in Francia semplicemente si chiacchiera... Amaury de Léoville è un giovane conte che la vita priva tragicamente del suo primo grande amore; il suo avvenire sembra fatalmente compromesso, ma egli saprà reagire e trovare un'insperata felicità. Accanto ai protagonisti principali del romanzo, una folla di personaggi che, scaturiti dalla penna magistrale di Dumas, a torto definiremmo secondari, tanto accuratamente sono delineati. Pubblicato nel 1843, "Amaury" è stato ingiustamente confinato a lungo nell'oblio; il romanzo possiede in realtà una sua grazia delicata che, unita all'ineccepibile eleganza della scrittura, gli fa conquistare un posto non di secondo piano sull'affollato palcoscenico delle opere del suo grande autore.

GRANDE DIZIONARIO DI CUCINA (IL)

DUMAS ALEXANDRE; SCACCHI A. (CUR.)
Ibis

Disponibile in libreria

28,00 €
Il padre dei "Tre Moschettieri", del "Conte di Montecristo" e di una serie di romanzi di grande successo è stato anche un famoso buongustaio, un gourmand, come direbbero i francesi, un grande gaudente, come diremmo noi. Ma è stato anche l'autore di questo prodigioso "Dizionario di Cucina": una vasta raccolta delle più incredibili e succulente ricette di tutti i tempi. Ricette, menù e pranzi memorabili sono qui presentati con il gusto del grande narratore: prima di essere provate, queste ricette devono essere lette per seguire la galoppante immaginazione, le peripezie storiche e gli aneddoti fantastici che solo un narratore come lui può raccontarci per ricreare il gusto di questi piatti e di queste occasioni.

I bianchi e i blu

Dumas Alexandre
Fede & Cultura

Disponibile in libreria

35,00 €
Da un maestro del romanzo storico d'appendice, "I Bianchi e i Blu" sono un'opera fluviale ambientata tra la Rivoluzione francese e il periodo napoleonico che, secondo le intenzioni di Dumas, doveva raccontare la storia recente della Francia mescolando fatti storici e inventati, personaggi noti e sconosciuti, e dare eguale importanza ai vincitori (i Blu, i rivoluzionari) e ai vinti (i Bianchi, i realisti) riconoscendone l'eroismo. Il romanzo è strutturato in quattro parti a sé stanti e separate nel tempo: la guerra contro i prussiani sul Reno durante il Terrore nel 1993, l'assalto alla Convenzione nazionale nell'ottobre 1795, il tentato colpo di Stato del settembre 1797 e la campagna d'Egitto del 1798-99. Sulla scena compaiono Saint-Just e Barras, Napoleone e Joséphine, Madame de Staél e Benjamin Constant, scioani e vandeani, incredibili e meravigliose, insomma tutto il variopinto e irrequieto mondo della Parigi degli anni immediatamente successivi alla Rivoluzione francese. Senza dimenticare i valorosi Roland e Morgan, destinati a essere i protagonisti de "I Compagni Jéhu" dello stesso Dumas, e i tanti soldati verso cui va la simpatia dell'autore che ne ammira la bontà, la spontaneità e il coraggio. Infatti, se è chiaro il suo sostegno alla causa rivoluzionaria e napoleonica, è altrettanto spietata la sua condanna nei confronti della violenza del popolo, della meschinità dei carnefici e degli inganni perpetrati da chi detiene il potere.

I compagni di Jéhu. Vol. 1

Dumas Alexandre
Gondolin

Disponibile in libreria in 5 giorni

19,00 €
Francia, 1799: la società segreta dei Compagni di Jéhu, antirivoluzionaria e antinapoleonica, continua ad assaltare le diligenze che trasportano i rifornimenti del governo, per finanziare le armate dei ribelli realisti della Vandea e della Bretagna che combattono per la restaurazione della monarchia. A guidarli c'è Morgan, nome di guerra di Charles de Saint-Hermine; dall'altra parte troviamo l'intrepido Roland che Montrevel, aiutante di campo di Bonaparte e incaricato da quest'ultimo di far cessare le scorrerie dei Compagni. Alla perenne ricerca di una morte eroica, Roland è anche fratello di Amélie, di cui Morgan è innamorato. "I Compagni di Jéhu" continua la storia de "I Bianchi e i Blu" e comincia esattamente dove avevamo lasciato i protagonisti de "Il colpo di Stato" e "L'ottava crociata": la storia di questi giovani combattenti mascherati, che si mostrano sempre cortesi e pieni d'onore, è tratta da una storia vera, su cui poi interviene il genio narrativo di Dumas.

I tre moschettieri

Dumas Alexandre
Mondadori Comics

Disponibile in libreria in 5 giorni

7,90 €
Pubblicato a puntate sul giornale francese Le Siècle nel 1844, il romanzo storico di Alexandre Dumas narra le avventure di d'Artagnan, ragazzo di provincia abile con la spada, e di tre nobili moschettieri, Athos, Porthos e Aramis, in lotta contro le guardie del temibile cardinale Richelieu, durante il regno di Luigi XIII. Autentico romanzo di cappa e spada, I tre moschettieri è uno dei libri più tradotti al mondo.

I tre moschettieri

Dumas Alexandre
Bompiani

Disponibile in libreria

14,00 €
D'Artagnan, giovane guascone, parte per Parigi per unirsi ai moschettieri, la legione di spadaccini fortemente voluta dal re di Francia Luigi XIII e invisa al perfido cardinal Richelieu. Si trova per caso a combattere al fianco di Athos, Porthos e Aramis, dimostrando tutto il suo valore e il suo cuore, necessari per servire la corona e difenderla da nemici fuori e dentro la corte. D'Artagnan e il trio di moschettieri saranno costretti a ricorrere a tutto il loro ingegno e le loro abilità con la spada per preservare l'onore della regina Anna e contrastare gli schemi malvagi del cardinale. Con questa epopea di cappa e spada pubblicata nel 1844, Dumas ricama sulla storia un colorato mondo di combattimenti, intrighi e romanticismo. Un romanzo che ha ispirato decine di adattamenti cinematografici, parodie e seguiti letterari.

L'ottava crociata. I bianchi e i...

Dumas Alexandre
Gondolin

Disponibile in libreria in 5 giorni

12,00 €
Nell'ultimo capitolo della saga de "I Bianchi e i Blu", Dumas racconta la campagna d'Egitto del 1798-99: Napoleone mette sotto assedio San Giovanni d'Acri con lo scopo di completare la conquista della Terra Santa c annetterla all'Egitto, indebolendo così l'esercito turco sostenuto dagli inglesi. In un crescendo di atti cruenti ed eroici, che vedono le armate francesi combattere in luoghi resi famosi dalla Bibbia e dai Vangeli, ritroviamo vecchie conoscenze come Roland e i soldati Faraud e Falou, incrollabili nonostante le privazioni, le malattie e il clima ostile del deserto. Riuscirà Napoleone a vendicare le sconfitte dei cavalieri crociati contro il Saladino e a realizzare i suoi disegni per la concpiista del potere?

Il conte di Montecristo. Con...

Dumas Alexandre
Crescere

Disponibile in libreria in 3 giorni

9,90 €
Un romanzo sui forti sentimenti e sulle passioni negative che inquinano l'animo umano, la storia di un uomo che, simile a Satana, volle sentirsi uguale a Dio, divenendo strumento della giustizia e della provvidenza divine. Il capolavoro di Alexandre Dumas, racconta le vicende di Edmond Dantès. Sbarcato a Marsiglia con il Pharaon, la nave mercantile di cui sta per essere nominato capitano, Dantès viene arrestato nel mezzo della sua festa di fidanzamento con la bella catalana Mercedes e accusato di bonapartismo. Dietro il suo arresto c'è l'invidia di tre uomini per la sua felicità e il suo successo: il pescatore Fernando, suo rivale in amore, il contabile Danglars, che aspira a conquistare il suo posto, e Caderousse, un amico geloso. Nonostante proclami la sua innocenza, Dantès viene incarcerato nel castello d'If, terribile prigione in mezzo al mare. Qui fa la conoscenza dell'abate Faria, uomo intelligente e coltissimo, che gli racconta di un tesoro nascosto sull'isola di Montecristo. Quando, dopo 14 anni, Edmond riesce finalmente a fuggire, si impossessa di questo tesoro. Divenuto ricchissimo, torna in Francia con il nome di conte di Montecristo e un unico obiettivo: vendicarsi.

Il girone dei golosi

Dumas Alexandre
Ibis

Disponibile in libreria in 5 giorni

7,00 €
Dumas, grande buongustaio e temibile mangiatore, amava in modo particolare i dolci, di cui raccolse innumerevoli ricette, confluite poi nell'ultima opera scritta dal grande narratore francese, "il Grande Dizionario di Cucina" (prima edizione italiana, Ibis 2002), un incredibile capolavoro dell'arte culinaria: centinaia di pagine, migliaia di ricette, innumerevoli consigli gastronomici, e poi racconti di pranzi pantagruelici, aneddoti storici, descrizioni di personaggi legati al cibo, etc. Un'opera che è una miniera infinita. "Il girone dei golosi" comprende le ricette, le preparazioni e i consigli che fanno riferimento ai dolci, alle prelibatezze che chiudono i grandi pranzi.

Il tulipano nero. Ediz. integrale....

Dumas Alexandre
Crescere

Disponibile in libreria in 3 giorni

4,90 €
Siamo nei Paesi Bassi, la terra dei tulipani, nel '600, il cosiddetto secolo d'oro olandese. Qui si sta svolgendo un'accesa lotta politica per il potere tra il Gran Pensionario, il borghese Johan de Witt, e lo Statolder, l'aristocratico Guglielmo III d'Orange. Nello specifico, va ricordato che, con il primo diffondersi dei tulipani, allora importati in Europa dall'Oriente, si sviluppò una vera e propria mania tra le classi altolocate del paese per questi fiori. I protagonisti sono invece tre personaggi inventati: Cornelius van Baerle, il carceriere Grifo e sua figlia Rosa; ma soprattutto il fiore che dà anche il titolo al romanzo, ossia il tulipano nero. Il medico Cornelius Van Bearle che, pur appartenendo a una ricca famiglia dell'Aja, non vuole arricchirsi ulteriormente, ma investe grosse somme di denaro nella sua passione per i tulipani, alla ricerca di forme e colori sempre più nuovi fino a riuscire a creare l'impossibile tulipano nero, per il quale la città di Haarlem offre il ricchissimo premio di centomila fiorini. Cornelius sta quasi per riuscirci ma un vicino invidioso, Isaac Boxtel, organizza un piano per rubargli i preziosi bulbi.

L'armata del Reno. I bianchi e i...

Dumas Alexandre
Gondolin

Disponibile in libreria in 5 giorni

14,00 €
Strasburgo, dicembre 1793: la ghigliottina continua a tagliare teste e i prussiani sono alle porte della città. Il re è stato giustiziato e la Repubblica francese è in guerra contro i suoi nemici interni ed esterni che vorrebbero ripristinare l'Ancient Regime. Con "L'armata del Reno", capitolo iniziale della saga de "I Bianchi e i Blu", Alexandre Dumas ricrea un periodo fondamentale della storia di Francia come quello della Rivoluzione e del Terrore mescolando personaggi noti e sconosciuti, storia e finzione, politici e soldati, complotti e battaglie.