Passeggiate, escursioni, trekking

Filtri attivi

Le trincee silenziose. Proposte...

Caironi Guido; Cappellari F. (cur.)
Idea Montagna Edizioni - 2019

Disponibilità Immediata

19,00 €
Il Sistema Difensivo Italiano alla Frontiera nord verso la Svizzera, popolarmente noto come Linea Cadorna, fu progettato e realizzato tra il 1899 e il 1918 con lo scopo di proteggere il territorio italiano da un possibile attacco proveniente d'oltralpe condotto dalla Francia, dalla Germania o dall'Austria-Ungheria. In questo territorio furono costruite numerose opere militari rimaste in gran parte intatte in quanto l'Italia non subì mai tali assedi. È su questo filo conduttore che la guida rivolge le sue attenzioni. Un territorio vasto e complesso, ma anche affascinante sia per i meravigliosi paesaggi naturali, sia per i reperti storici che si ha l'occasione di visitare.

L'Italia è un sentiero. Storie di cammini e...

Russo Natalino
Laterza - 2019

Disponibilità Immediata

16,00 €
Per centinaia di migliaia di anni noi umani abbiamo conosciuto solo un modo per muoverci: mettere un passo davanti all'altro. In qualche caso muli e cavalli hanno aiutato, ma per spostarci abbiamo sempre dovuto affrontare lunghe scarpinate. Agli inizi del secolo scorso automobili, treni e aerei hanno sconvolto quest'abitudine, condizionando il nostro corpo e anche il nostro modo di pensare. Camminando ci accorgiamo di riuscire a osservare i luoghi sotto una prospettiva diversa, ci sembra di entrarci meglio, di viverli più in profondità. In queste pagine ritroveremo il piacere di uno sguardo nuovo a partire da luoghi vicini e accessibili: ripercorreremo i passi di Giustino Fortunato sui monti Lattari, quelli dell'inglese Edward Lear in Aspromonte e il cammino degli anarchici nei monti del Matese. Andremo sulla via Vandelli in Toscana e nelle trincee della Grande Guerra. Senza trascurare gli itinerari religiosi, dalle vie francigene ai cammini di Francesco d'Assisi. E ancora, i percorsi classici di escursionismo e trekking, fino al grande sogno del Sentiero Italia: seimila chilometri e più di 380 tappe attraverso tutta la penisola.

A piedi sull'Appia antica. Da Roma a Brindisi...

Curnis Marino
Andrea Pacilli Editore - 2019

Disponibilità Immediata

13,00 €
Il cammino a piedi lungo l'Appia antica, una comunione d'intenti volta a far redivivere l'antica Via, il suo splendore. Un'idea condivisa, col proposito di dare nuova vita e nuovo respiro ai luoghi che il tracciato della Via Appia attraversa, portando linfa nuova all'umanità che in quegli spazi vive. «L'Appia, "Regina Viarum" degli antichi Romani, sarà questo mio tempo, in un rettilineo segmento di geografia, tra Roma e Brindisi; forse oltre, chissà...» Volume dotato di repertorio fotografico e cartografico.

Escursioni in Cansiglio. 18 itinerari adatti a...

Poletti Ennio
Editoriale Programma - 2019

Disponibilità Immediata

10,00 €
Guida a 18 itinerari per tutti in Cansiglio, fra la natura e la storia di una montagna che unisce il Veneto al Friuli Venezia Giulia. Sentiero Nino Lot (TV) Sentiero Pagnoca (TV) Da Montaner a Pianai per la Valsàlega (TV) Al Parco dei Carbonai per il canyon di Cordignano e il Col Alt (TV) Sentiero del Bracconiere e Sentiero Berry (TV) Da Crosetta a Cadolten e Malga Coro (TV) Dal villaggio cimbro di Vallorch a Malga Mezzomiglio (TV-BL) Il Santuario della Madonna del Runal e i ponti romani (BL) Giro della Riserva Pian di Landro-Baldassare (BL) Troi dei Cippi della Serenissima e Casera Palantina (BL) Sentiero della Madonna degli Scalini (PN-TV) Castello di Caneva e Sentiero degli Alpini (PN) Da Malga Fossa di Stevenà a Casera Zornera (PN) Anello intorno a Col Brombolo e Col Grande (PN) Giro delle malghe e Rifugio Maset (PN) Da Casera Costa Cervera a Casera Ceresera passando per il Sentiero della Risina (PN) Da Pian Consiglio a Casa Candaglia e Casera Ceresera (PN-BL) Bus de la Lum, Sentiero degli Slipari e Sentiero Pian de le Stele (PN-BL).

Escursioni a Levante. Moneglia, Sestri, Golfo...

Greci Andrea
Idea Montagna - 2019

Disponibilità Immediata

18,00 €
La riviera di levante, nel tratto compreso tra Nervi e Moneglia, è un mosaico di paesaggi, atmosfere e ambienti molto differenti tra loro. I grandi centri urbani di Chiavari o Rapallo, contrastano con le selvagge e solitarie distese di macchia mediterranea di Punta Baffe e di Punta Manara, centri di grande tradizione turistica come Portofino e Sestri Levante sono circondati da luoghi ricchi di storia come le Rocche di Sant'Anna o l'Abbazia di San Fruttuoso, senza considerare che, come avviene spesso lungo la costa ligure, in poco più di un'ora di cammino, si può compiere uno straordinario viaggio dal mare alla montagna, dalle spiagge ai castagneti, dalle fioriture primaverili del litorale al clima ancora invernale dei crinali soprastanti. Le numerose piccole sommità che dominano la costa, che spesso ospitano santuari di antiche origini, permettono inoltre di ammirare promontori, insenature, baie e valli da prospettive inedite e sorprendenti.

Il Sentiero di Leonardo. 240 km da Milano a San...

Ornaghi Renato
Opificio Monzese delle Pietre Dure - 2019

Disponibilità Immediata

16,00 €
"Il Sentiero di Leonardo" è una guida destinata ai camminatori dell'omonimo percorso di 240 km, in 12 giornate a piedi da Milano a San Bernardino. La guida contiene informazioni sui tracciati, altimetrie, luoghi a visitare e ospitalità. Corredano la guida dettagliate informazioni sui luoghi leonardeschi volta per volta incontrati lungo il percorso.

... sulle orme di Sigerico....

Giani Gianfranco
Betti - 2019

Disponibilità Immediata

15,00 €
L'itinerario della Via Francigena iniziò ad affermarsi quando il re longobardo Rotari ripristino una vecchia strada romana, stabilendo cosi un'importante via di comunicazione. Dopo la cacciata dei Longobardi da parte dei Franchi, divenne nota come "Via Francigena o Romea". In seguito al passaggio di Sigerico, molti cristiani iniziarono a effettuare pellegrinaggi verso la Città Santa. Non solo credenti, ma anche mercanti e uomini di culture diverse che andavano e venivano verso Roma a portare le proprie esperienze e acquisirne di nuove. L'itinerario descritto in questa guida interessa il territorio senese per una lunghezza di circa 170 chilometri, (escluso la passeggiata per Siena e i due percorsi facoltativi), suddiviso in sei tappe per semplificarne la percorrenza e renderlo fruibile a tutti. Non presenta grandi difficoltà per quanto riguarda i dislivelli, anche se potrebbe presentarsi impegnativo per la lunghezza delle tappe. Per tutte le tappe e allegata una cartina e viene riportato un approssimativo tempo di percorrenza, la lunghezza, i dislivelli, la difficoltà e sono evidenziati i luoghi di maggior interesse.

Sentieri e natura in terra di Siena. Vol. 1

Naldi Angiolo
Betti - 2019

Disponibilità Immediata

18,00 €
L'umanità si è evoluta camminando. Dalla "culla d'Africa" il primo Homo cominciò il suo lungo viaggio per andare a occupare anche gli spazi più remoti del pianeta. E l'essere umano, camminando, ha attraversato tutta la sua storia. Oggi i mezzi meccanici hanno in parte sostituito gli spostamenti a piedi, facilitando la gestione del tempo, ma limitando la possibilità di godere a pieno delle bellezze del paesaggio e di ciò che ci circonda. Per fortuna, una parte sempre crescente di turisti ha scelto di spostarsi a piedi nelle città o negli ambienti naturali, unendo l'attività culturale e l'esercizio fisico. Questa guida è un invito per coloro che amano camminare o intendono dedicarsi alla sana attività dell'escursionismo; descrive itinerari, corredata da indicazioni di carattere naturalistico, storico-naturalistico, storico, archeologico e paesaggistico. Una serie di sentieri naturalistici percorribile sia da chi si affaccia per la prima volta all'escursionismo, sia per i più esperti, indicando i gradi di difficoltà, la lunghezza in chilometri del percorso, i metri di dislivello.

Spettacolari escursioni

Zangirolami Davide; Zangirolami Daniela; Bergamino Roberto
Priuli & Verlucca - 2019

Disponibilità Immediata

9,90 €

Il grande libro dei 4000. Vie normali e classiche

Romelli Marco; Cividini Valentino; Cappellari F. (cur.)
Idea Montagna Edizioni - 2019

Disponibilità Immediata

33,00 €
All'origine del desiderio di scalare le montagne c'è sempre una certa sensibilità estetica: l'attrazione per la bellezza di queste strutture grandiose, per un ambiente naturale ancora intatto e potenzialmente ostile, per l'armonia del gesto sportivo. Ciascun alpinista, in fatto di montagne, ha le sue preferenze, identificate in funzione di elementi semplici (forma, colore, struttura e geologia) e complessi (situazione geografica, vicende umane). Anche la quota è un fattore rilevante nella determinazione di un obiettivo alpinistico. L'altezza di una montagna, oltre a rappresentare un dato geografico, fornisce informazioni sulle dimensioni della montagna stessa rispetto alle vicine, sulle caratteristiche del paesaggio, sull'impegno fisico che sarà necessario per l'ascensione. Nel contesto di un massiccio o di una catena montuosa, il picco più elevato possiederà probabilmente anche molti di quei primati che attraggono immediatamente lo sguardo: la parete più grande, la cresta più alta, il ghiacciaio più esteso. La natura estrema dell'ambiente d'alta quota, incantevole in una bella giornata di sole e infernale sotto la tempesta, esercita un fascino a cui è difficile sottrarsi dopo averne fatto esperienza. Nella catena alpina l'ambiente d'alta quota si manifesta in genere già verso i 3000 metri. Un numero limitato di cime raggiunge i 4000 metri, tra le quali solo alcune superano i 4500 metri e una singola, il Monte Bianco, sfiora i 5000. Paragonate alla maggior parte delle altre sommità della catena, le cime alpine di 4000 metri assumono quindi proporzioni rilevanti. Malgrado la loro altezza sia, in valore assoluto, la metà di quella dei massimi picchi himalayani, i Quattromila sono i veri e propri "Giganti delle Alpi": montagne maestose, celebri e, soprattutto, ricche di storia.

Camminare ultraleggeri. Equipaggiamento e...

Bracci Gianfranco; Saliola Francesco
Società Editrice Fiorentina - 2019

Disponibilità Immediata

15,00 €
Il cammino è diventato un piccolo fenomeno sociale e culturale: in questi anni, sempre più persone affrontano strade bianche, mulattiere e sentieri. Ma come occorre equipaggiarsi per intraprendere un viaggio a piedi? Come si scelgono le scarpe? Ed è vero che le calze sono un indumento fondamentale? Quale zaino serve per un fine settimana in montagna? E per un itinerario di lunga percorrenza? Ma anche per gli zaini esistono le taglie come per i vestiti? E, se piove, quale abbigliamento è meglio usare? Camminare ultraleggeri risponde a questi interrogativi e fornisce molte altre informazioni sull'equipaggiamento per escursionisti e viandanti. Ma il libro contiene soprattutto le strategie e i consigli pratici per ridurre il peso trasportato, illustrando le lezioni apprese dal movimento dello ultralight backpacking.

Carta escursionistica Alpe Devero. Val...

Geo4Map - 2019

Disponibilità Immediata

12,00 €
La carta escursionistica realizzata in scala 1:25.000 con sistema di riferimento UTM/WGS84 zona 32N, nel formato aperto 104 x 76 cm e chiuso 13 x 19 cm. Contenuti Cartografici: Rilievo dei sentieri eseguito con GPS dal CAI Est Monte Rosa, tutti i sentieri indicati in base alle difficoltà come previsto dalle linee guida CAI; Carta adatta all'uso con GPS per un più facile orientamento; Curve di livello a 20 metri; Modello tridimensionale del terreno; Particolari rocciosi disegnati a mano; Stampata su carta Stone Paper (estremamente durevole, idrorepellente, anti riflesso); Informazioni topografiche, come fiumi, monti, abitati, strade, arricchite da altri elementi come le pareti di roccia e piste ciclabili; Informazioni di servizio: Rifugi, campeggi, farmacie; Legenda in italiano, inglese, tedesco e francese; Elenco dei sentieri con punto di partenza, di arrivo, quote, dislivello, tempo di percorrenza.

Carta escursionistica Alpe Veglia. Val Divedro,...

Geo4Map - 2019

Disponibilità Immediata

12,00 €
La carta escursionistica realizzata in scala 1:25.000 con sistema di riferimento UTM/WGS84 zona 32N, nel formato aperto 104 x 76 cm e chiuso 13 x 19 cm. Contenuti Cartografici; Rilievo dei sentieri eseguito con GPS dal CAI Est Monte Rosa, tutti i sentieri indicati in base alle difficoltà come previsto dalle linee guida CAI; Carta adatta all'uso con GPS per un più facile orientamento; Curve di livello a 20 metri.; Modello tridimensionale del terreno.; Particolari rocciosi disegnati a mano; Stampata su carta Stone Paper (estremamente durevole, idrorepellente, anti riflesso); Informazioni topografiche, come fiumi, monti, abitati, strade, arricchite da altri elementi come le pareti di roccia e piste ciclabili; Informazioni di servizio : Rifugi, campeggi, farmacie; Mappa di facile consultazione senza dover aprire l'intera carta (piega a fisarmonica); Legenda in italiano, inglese, tedesco e francese; Elenco dei sentieri con punto di partenza, di arrivo, quote, dislivello, tempo di percorrenza; Come leggere una carta, uso della bussola, nozioni di orientamento.