Acocella Nicola

Acocella Nicola

Caccia all'untore. L'economia al...

Acocella Nicola
Castelvecchi

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
Le previsioni economiche per il 2020, positive alla fine del 2019, si sono rovesciate giall'inizio del nuovo anno. Gli effetti della pandemia hanno colpito l'economia globale riflettendosi negativamente sulle attivitproduttive, sulla domanda e l'offerta di beni, sul commercio internazionale, sulle quotazioni di borsa e sull'inflazione. Hanno anche portato a un sensibile aumento dello spread, la differenza di rendimento dei titoli di Stato italiani rispetto a quelli tedeschi. "Caccia all'untore" racconta lo shock subito dai nostri sistemi economici, le politiche adottate o da adottare da un Paese come l'Italia - compresa la copertura della maggiore spesa pubblica - nonchle soluzioni possibili a livello europeo e mondiale.

Fondamenti di politica economica

Acocella Nicola
Carocci

Disponibile in libreria in 5 giorni

59,00 €
Nel libro - giunto alla sua quinta edizione, pubblicato in inglese (Cambridge University Press), cinese, polacco e croato - si discutono anzitutto le ragioni per le quali la "mano invisibile" del mercato debba essere guidata dalla "mano visibile" dello Stato. L'analisi sia dell'impostazione razionale dell'attivitpubblica (programmazione) sia del concreto processo di formazione ed esecuzione delle decisioni pubbliche consente poi di affrontare numerose questioni concrete di politica economica interna ed internazionale. Le principali modifiche introdotte in questa edizione riguardano una generale revisione del contenuto, l'aggiornamento dei riferimenti bibliografici alla luce delle nuove tendenze dottrinarie, una diffusa applicazione ai problemi posti dalla recente crisi finanziaria ed economica dei concetti contenuti nel testo, la presentazione delle numerose innovazioni nelle politiche dell'Unione europea e di altri organismi internazionali.

La globalizzazione e l'equilibrio...

Acocella Nicola
Carocci

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Il libro parte dall'idea che sia necessario ripensare non soltanto i fondamenti della globalizzazione e delle istituzioni sia private (in particolare, le imprese multinazionali) sia pubbliche (statuali o internazionali) che la governano, ma anche gli effetti dell'attuale assetto internazionale e i suoi possibili andamenti futuri. Il governo della globalizzazione ha rilevanti implicazioni di carattere squisitamente politico (il localismo e il sovranismo e finanche la possibilitdi conflitti politici e guerre) e di politica economica. Sul piano della politica economica, si pensi al passaggio dal "liberismo ben temperato" ideato da Keynes al liberismo "selvaggio" degli ultimi decenni, che ha determinato crisi finanziarie e che sta portando negli ultimissimi anni a manifestazioni protezionistiche varie (in particolare al conflitto che oppone gli Stati Uniti alla Cina).

Politica economica e strategie...

Acocella Nicola
Carocci

Disponibile in libreria in 3 giorni

45,00 €
Nell'era della globalizzazione le scelte di politica economica assumono un ruolo sempre piessenziale nelle strategie aziendali, per effetto dell'integrazione finanziaria e reale, in primis nell'ambito dell'UE. Al tempo stesso, le strategie delle grandi aziende, specialmente di quelle multinazionali, e gli andamenti dei mercati, in particolare di quelli finanziari, condizionano le scelte pubbliche. Il libro indaga su questi temi e discute i maggiori problemi correnti alla luce dei principi fondamentali delle scelte pubbliche e della logica della politica economica. Questa settima edizione ha introdotto modifiche significative: sono stati aggiornati i dati statistici presentati e le innovazioni istituzionali e concettuali rilevanti; sono stati semplificati numerosi punti o risvolti di minore importanza pratica (teorema del secondo ottimo, antitrust, dettagli istituzionali della BCE) o di importanza soltanto storica (alcune teorie sulla disoccupazione involontaria, il sistema aureo e lo SME); stata data enfasi ai problemi di ristagno o riguardanti il funzionamento effettivo dell'UME.

L'unione economica e monetaria...

Acocella Nicola
Carocci

Disponibile in libreria

26,00 €
La tesi sostenuta nel libro è che il disegno istituzionale di ogni coordinamento internazionale debba essere concepito con attenzione, in modo da assicurare il funzionamento efficace e coerente dei mercati e degli organismi pubblici. Si tratta di un compito difficile, dato che le differenze nelle visioni e negli interessi sono probabilmente più accentuate fra paesi che nell'ambito di ognuno. Il volume innanzitutto illustra i fondamenti storici e istituzionali dell'Unione, per poi approfondire l'analisi dei caratteri specifici dell'economia europea e degli squilibri emersi nell'UEM, determinati dalle istituzioni e dalle politiche adottate, che hanno reso la crisi finanziaria più complicata che negli USA e hanno determinato le erronee modalità con le quali essa è stata gestita. Infine, tratta dei progressi teorici compiuti negli ultimi decenni e indica alcune proposte di mutamenti istituzionali e politici che ne discendono.

Economia del benessere. La logica...

Acocella Nicola
Carocci

Non disponibile

21,50 €
Il Corso di politica economica è stato concepito per rispondere alle esigenze di costruire diverse tipologie di percorsi didattici sia nell'ambito del triennio della laurea di primo livello sia nel biennio della laurea specialistica. Esso si compone di più volumi ed imposta i diversi aspetti della materia in modo unitario, ma sequenziale e modulare, tanto da un punto di vista teorico-metodologico quanto nei riferimenti e nelle applicazioni alla realtà italiana, europea e internazionale. Questo volume introduce allo studio della 'logica' della politica economica. In particolare, esso si occupa della possibilità e desiderabilità di derivare un sistema di preferenze - e, quindi, di obiettivi - per la società nel suo complesso, a partire dalle preferenze dei vari componenti della collettività. Una tale analisi consente di valutare la desiderabilità delle diverse istituzioni, in particolare del mercato, e le situazioni nelle quali esso 'fallisce', ossia si dimostra incapace di assicurare l'efficienza e l'equità desiderate. La materia è presentata a diversi livelli di complessità. Opportuni accorgimenti editoriali consentono l'utilizzazione del volume da parte di lettori con diversa formazione di base. Questa seconda edizione è stata aggiornata rispetto alla precedente e arricchita da una serie di esercizi posti alla fine di ciascun capitolo, di molti dei quali alla fine del volume sono riportate le soluzioni.

Fondamenti di politica economica....

Acocella Nicola
Carocci

Non disponibile

40,60 €
Le prime parti del libro analizzano le ragioni per le quali la "mano invisibile" del mercato debba essere guidata dalla "mano visibile" dello Stato. Successivamente si esamina il modo per impostare razionalmente l'attività pubblica e il concreto processo di formazione ed esecuzione delle decisioni pubbliche. Il libro passa, poi, a trattare dei singoli obiettivi e strumenti dell'azione pubblica in ambito micro e macroeconomico. L'ultima parte ritorna sulle questioni di impostazione relazionale della politica economica, con l'analisi dei problemi della coerenza temporale delle decisioni e del coordinamento, interno e internazionale, dell'azione di separate autorità politiche.

Le politiche microeconomiche

Acocella Nicola
Carocci

Non disponibile

22,30 €
Il Corso di Politica economica è stato concepito per soddisfare le esigenze del nuovo ordinamento di studi universitari. I diversi volumi del Corso impostano e affrontano la materia in modo unitario, ma in qualche misura sequenziale e modulare, tanto da un punto di vista teorico-metodologico quanto nei riferimenti e nelle applicazioni alla realtà italiana, europea e internazionale. Questo volume analizza le questioni di governance dei processi economici alla luce dei loro esiti in termini di efficienza e equità. I temi trattati spaziano nell'intero campo delle politiche microeconomiche e includono: assegnazione dei diritti di proprietà e i modelli di governo societario; impresa pubblica e privatizzazioni; istituzioni non profit, varie forme di regolamentazione e legislazione antitrust; politiche per le esternalità e l'ambiente; politiche industriali e regionali; politiche redistributive e di welfare, analisi di convivenza delle politiche pubbliche. È uno strumento particolarmente adatto per la formazione universitaria nei corsi a indirizzo aziendale sia della laurea di primo livello sua di quella magistrale. Un glossario e la semplicità dell'esposizione ne consentono l'uso anche da parte di lettori che, pur avendo conoscenze di economia politica, non abbiano seguito un corso base di politica economica. Il testo è arricchito da esercizi posti alla fine di ciascun capitolo, di molti dei quali si riportano le soluzioni alla fine del volume, e questa seconda edizione presenta numerosi aggiornamenti.

Politica economica e strategie...

Acocella Nicola
Carocci

Non disponibile

39,10 €
Nell'era della globalizzazione la conoscenza delle scelte di politica economica, del nostro e di altri paesi, oltre che degli organismi internazionali, assume un ruolo sempre più essenziale nella formulazione delle strategie aziendali. Le strategie e le de

Politica economica e strategie...

Acocella Nicola
Carocci

Non disponibile

39,50 €
Nell'era della globalizzazione la conoscenza delle scelte di politica economica, del nostro e di altri paesi, oltre che degli organismi internazionali, assume un ruolo sempre più essenziale nella formulazione strategie aziendali. Le strategie e le decisioni aziendali, a loro volta, condizionano le scelte pubbliche in misura più incisiva in un ambito di globalizzazione, per l'ampliamento della gamma delle alternative possibili. Il libro indaga su questa duplice relazione fra scelte aziendali e politiche microeconomiche e macroeconomiche, arrivando a discutere i maggiori problemi correnti alla luce dei principi fondamentali delle scelte pubbliche e della logica della politica economica.

Politica economica e strategie...

Acocella Nicola
Carocci

Non disponibile

48,00 €
Nell'era della globalizzazione le scelte di politica economica assumono un ruolo sempre più essenziale nelle strategie aziendali, proprio per effetto dell'integrazione finanziaria e reale, in primis nell'ambito dell'UE. Al tempo stesso, le strategie delle grandi aziende, specialmente di quelle multinazionali, e gli andamenti dei mercati (in particolare di quelli finanziari) condizionano le scelte pubbliche. Il libro indaga su questi temi e discute i maggiori problemi correnti alla luce dei principi fondamentali delle scelte pubbliche e della logica della politica economica. Le modifiche più importanti introdotte in questa edizione riguardano: l'aggiornamento di quasi tutti i dati statistici presentati e delle innovazioni istituzionali e concettuali rilevanti per i temi trattati; una più diffusa trattazione del funzionamento dei mercati finanziari e degli strumenti di politica economica, anche innovativi, in materia di politica prudenziale, in relazione alle crisi sistemiche, e di forme non convenzionali di politica monetaria, come quantitative easing eforward guidance, l'applicazione dei concetti già presenti nel testo ai problemi posti dalla recente crisi finanziaria ed economica; le innovazioni negli accordi internazionali, ad esempio in materia di clima, e nelle politiche dell'UE, principalmente con l'introduzione dell'Unione bancaria.

Elementi di politica economica con...

Acocella Nicola
Carocci

Non disponibile

27,30 €
Il Corso di politica economica è stato concepito per rispondere alle esigenze di costruire diverse tipologie di percorsi didattici sia nell'ambito del triennio della laurea di primo livello sia nel biennio della laurea specialistica. Esso si compone di più volumi ed imposta i diversi aspetti della materia in modo unitario, ma sequenziale e modulare, tanto da un punto di vista teorico-metodologico quanto nei riferimenti e nelle applicazioni alla realtà italiana, europea e internazionale. Questo volume introduce allo studio della "logica" della politica economica. In particolare, esso si occupa, della possibilità e desiderabilità di derivare un sistema di preferenze - e, quindi, di obiettivi - per la società nel suo complesso, a partire dalle preferenze dei vari componenti della collettività. Una tale analisi consente di valutare la desiderabilità delle diverse istituzioni, in particolare del mercato, e le situazioni nelle quali esso "fallisce", ossia si dimostra incapace di assicurare l'efficienza e l'equità desiderate. La materia è presentata a diversi livelli di complessità. Opportuni accorgimenti editoriali consentono l'utilizzazione del volume da parte di lettori con diversa formazione di base. Questa seconda edizione è stata aggiornata rispetto alla precedente e arricchita da una serie di esercizi posti alla fine di ciascun capitolo, di molti di quali alla fine del volume sono riportate le soluzioni.

Fondamenti di politica economica

Acocella Nicola
Carocci

Non disponibile

54,50 €
Il volume - che esce ora in una nuova edizione ampliata e aggiornata analizza le ragioni per le quali la "mano invisibile" del mercato non può non essere guidata dalla "mano visibile" dello Stato. Viene inoltre affrontato sia il modo per impostare razionalmente l'attività pubblica (programmazione) sia il processo di formazione ed esecuzione delle decisioni pubbliche. I singoli obiettivi e strumenti dell'azione pubblica sono infine trattati in ambito sia micro sia macroeconomico, con particolare attenzione alle questioni connesse all'unificazione economica e monetaria dell'Europa.

Fondamenti di politica economica....

Acocella Nicola
Carocci

Non disponibile

45,80 €
Quasi ogni discussione corrente di politica economica solleva la questione dei fondamenti delle diverse istituzioni umane (in particolare, mercato e Stato) e del ruolo da assegnare in concreto ad ognuna. Particolare rilievo assume nel volume la trattazione degli interventi di politica economica sia interna sia internazionale in un ambito di globalizzazione e delle questioni connesse con l'unificazione economica e monetaria dell'Europa.

Le politiche microeconomiche

Acocella Nicola
Carocci

Non disponibile

21,50 €
Il Corso di Politica Economica è stato concepito per soddisfare le esigenze del nuovo ordinamento di studi universitari. I diversi volumi del corso impostano e affrontano la materia in modo unitario, ma in qualche misura sequenziale e modulare, tanto da un punto di vista teorico-metodologico quanto nei riferimenti e nelle applicazioni alla realtà italiana, europea e internazionale. Questo volume analizza le questioni di governance dei processi economici alla luce dei loro esiti in termini di efficienza e equità. I temi trattati spaziano nell'intero campo delle politiche microeconomiche e includono: l'assegnazione dei diritti di proprietà e i modelli di governo societario; l'impresa pubblica e le privatizzazioni; le istituzioni non profit, le varie forme di regolamentazione e la legislazione antitrust; le politiche per l'esternalità e l'ambiente; le politiche industriali e regionali; le politiche redistributive e di welfare, l'analisi di convivenza delle politiche pubbliche. È uno strumento particolarmente adatto per la formazione universitaria nei corsi di laurea a indirizzo aziendale sia di primo sia di secondo livello. Un glossario e la semplicità dell'esposizione ne consentono l'uso anche da parte di lettori che, pur avendo conoscenze di economia politica, non abbiano seguito un corso base di politica economica. Il testo è arricchito da esercizi posti alla fine di ciascun capitolo, di molti dei quali si riportano le soluzioni alla fine del volume.

Politica economica e strategie...

Acocella Nicola
Carocci

Non disponibile

44,50 €
Nell'era della globalizzazione le scelte di politica economica assumono un ruolo sempre più essenziale nelle strategie aziendali, proprio per effetto dell'integrazione finanziaria e reale. Al tempo stesso, le strategie delle grandi aziende, specialmente di quelle multinazionali, e gli andamenti dei mercati (in particolare di quelli finanziari) condizionano le scelte pubbliche in misura più incisiva e possono portare a conseguenze di rilievo anche drammatico per la vita quotidiana di tanti. Il libro indaga su questi temi, arrivando a discutere i maggiori problemi correnti alla luce dei principi fondamentali delle scelte pubbliche, sinteticamente esposti all'inizio della trattazione, e della logica della politica economica. Le principali modifiche della presente edizione riguardano: l'introduzione di nuovi concetti, come quello di crisi sistemica, e una diffusa applicazione dei concetti già presenti nel testo ai problemi posti dalla recente crisi finanziaria ed economica; le innovazioni di policy introdotte dalle autorità monetarie e fiscali in relazione alla crisi; le altre innovazioni nelle politiche degli organismi internazionali, in particolare dell'UE, per l'entrata in vigore del Trattato di Lisbona; una nuova presentazione dei problemi di coordinamento internazionale, la puntualizzazione di numerosi altri concetti, una generale revisione del contenuto e l'aggiornamento dei riferimenti bibliografici alla luce delle più recenti tendenze dottrinarie.

Politica economica nell'era della...

Acocella Nicola
Carocci

Non disponibile

23,00 €
La riforma dell'ordinamento degli studi impone un ripensamento del contenuto e delle modalità dell'insegnamento universitario. Essa richiede di costruire diverse tipologie di percorsi didattici, sia nell'ambito del triennio della laurea di primo livello sia nel biennio della laurea specialistica. Per rispondere a questa esigenza, è stato concepito il Corso di politica economica, in più volumi, che imposta e affronta la materia in modo unitario, ma in qualche misura sequenziale e modulare, tanto da un punto di vista teorico-metodologico, quanto nei riferimenti e nelle applicazioni alla realtà italiana, europea e internazionale. Questo volume tende ad approfondire lo studio dei problemi di politica economica in un'economia aperta e a rendere lo studente familiare con le problematiche tipiche della globalizzazione. L'interdipendenza fra gli operatori dei vari paesi attraverso l'operare dei mercati e delle imprese si è sempre più accresciuta negli ultimi decenni, acquisendo caratteristiche nuove che la assimilano a un mutamento delle regole del gioco, sia per gli operatori privati che per lo Stato e gli altri operatori pubblici, e hanno esiti rilevanti in termini di efficienza ed equità. La materia è presentata in termini piani, ma la trattazione rifugge dagli slogan favorevoli o contrari alla globalizzazione, ed è ricondotta alle conoscenze scientifiche attuali in materia di economia internazionale e di politica economica. Questa seconda edizione è stata arricchita da una seria di esercizi alla fine di ciascun capitolo, per molti dei quali alla fine del volume sono riportate le soluzioni.