Archeologia per periodo e regione

Filtri attivi

Meraviglie. Alla scoperta della...

Angela Alberto
Rai Libri 2019

Disponibilità immediata

24,90 €
Dalle vette delle Alpi alla Valle dei Templi siciliana, dalla rappresentazione ricca di simboli del Cenacolo di Leonardo, a Milano, alle immense pietre dei nuraghi sardi, in Italia le meraviglie sono ovunque. Le diamo per scontate, abituati come siamo a muoverci da una bellezza straordinaria all'altra: maestose rovine romane e sorprendenti chiese barocche, il genio del Rinascimento fiorentino e la luce del Settecento veneziano. Se ci soffermiamo a riflettere, scopriremo che non esiste un secolo in cui in Italia non sia stato creato qualcosa di incredibilmente prezioso. A essere dichiarati dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità sono stati finora ben cinquantacinque siti in Italia, tantissimi considerate le dimensioni del nostro territorio, una densità che non ha eguali in nessun altro Paese del mondo. Questo libro è un viaggio nello spazio e nel tempo alla ricerca delle meraviglie italiane. Il nostro patrimonio è la nostra identità. Siamo noi. Abbiamo il dovere e la responsabilità di difenderlo. Questi siti esprimono la nostra storia comune, la diversità delle culture, la relazione fra l'uomo e l'ambiente naturale. Rappresentano l'anima e la memoria delle popolazioni e dei territori che le esprimono. Affermano il valore universale della bellezza e della curiosità, che è la nostra più grande ricchezza.

Prima lezione di archeologia

Manacorda Daniele
Laterza 2009

Disponibilità immediata

12,00 €
Un invito rivolto a chi ne vuole fare un mestiere o a chi è semplicemente curioso di sapere che cosa bolle nella pentola dell'archeologia. Daniele Manacorda insegna Metodologia della ricerca archeologica all'Università di Siena. Ha condotto numerose ricerche in Italia e all'estero, occupandosi in particolare di storia dell'archeologia, di cultura materiale, di archeologia urbana.

Appio Latino Tuscolano. Alla luce...

Montanari Paolo
Europa Edizioni 2020

Non disponibile

15,90 €
Questa seconda edizione di Appio Latino Tuscolano mira ad estendere gli orizzonti, prima limitati al versante periurbano del territorio, anche al Parco degli Acquedotti ed al quartiere Tuscolano, presentando quali elementi di novità Villa di Sette Bassi, Parco degli Acquedotti, Quadraro, Tempio della Fortuna Muliebre ed Antiquarium di via Lucrezia Romana. Nella presente Guida, confermando lo spirito già seguito nella prima edizione, l'esposizione non si limiterà a quanto d'antico ci è stato tramandato, bensì ripercorrerà, per grandi linee, la storia di questa parte del suburbio spingendosi fino ai principali ricordi legati alla seconda guerra mondiale. È il caso del rastrellamento del Quadraro, messo in atto all'alba del 17 aprile 1944. Cruciale sarà l'analisi della figura di don Gioacchino Rey, al quale di recente dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è stata riconosciuta la Medaglia d'oro al Merito Civile. Pari attenzione verrà riservata agli sviluppi storico-urbanistici dell'immediato dopoguerra.

Magna Grecia e Sicilia

Giuliano Antonio; Buzzi Giancarlo
Mondadori 2020

Non disponibile

25,00 €
Una guida per conoscere e visitare il patrimonio archeologico della Magna Grecia e della Sicilia. Agrigento, Catania, Crotone, le isole Eolie, Nasso e Taormina, Paestum, Segesta, Selinunte, Sibari, Siracusa... sono solo alcune delle localittrattate organicamente dal volume attraverso l'ausilio di fotografie, planimetria e spaccati.

Ravenna eterna. Dagli Etruschi ai...

David Massimiliano
Jaca Book 2020

Non disponibile

95,00 €
Ravenna una delle piimportanti cittdel Mediterraneo, dispone tuttora di una serie straordinaria di monumenti eccezionalmente conservati, spesso con la decorazione originaria, in particolare musiva. Non sbagliava il grande storico Arnaldo Momigliano quando diceva: "Se vuoi conoscere la storia dell'Italia, prendi un treno e vai a Ravenna". La cittcostituisce infatti un caso urbanistico eccezionale per la sua capacitdi autoconservazione. Su di essa restano peraltro luoghi comuni o formule stereotipate che dall'Ottocento giungono sino ad oggi, come la denominazione di "Bisanzio d'Italia". Si tratta di una definizione semplificante che non fa cogliere la peculiarite la grandezza di questa straordinaria citt"romana", con Onorio e Galla Placidia, che vede, solo dopo il periodo di Teoderico, un'importante stagione bizantina. A fronte del moltiplicarsi vertiginoso di studi specialistici negli ultimi anni mancavano pubblicazioni di sintesi generale che enucleassero con efficacia i tratti salienti di Ravenna. Il presente volume, che unisce rigore scientifico a una scrittura di grande chiarezza, traccia la vicenda storica e urbanistica della cittdalle lontane origini etrusche sino alla battaglia del 1512 che cambia in modo definitivo il destino di Ravenna, segnandone l'ingresso nei domini pontifici.

Siculi indoeuropei. Le origini...

Bonfanti Alessandro
Autopubblicato 2020

Non disponibile

22,00 €
Un'analisi sinottica volta a svelare definitivamente la vera entitdei siculi, popolo indoeuropeo avvolto nell'ombra. Cinonostante, l'autore considera questa ricerca tuttora un lavoro in fieri. L'uso complanare di molteplici discipline scientifiche, archeologia, antropologia, filologia, glottologia, etc., tutte combinate tra loro, perfezionati essi nel corso di decenni di esperienza sul campo, ha permesso di ricostruire un lontanissimo passato sepolto negli abissi del tempo e nella perenne attesa di essere riportato alla luce. Chi erano i siculi? Da dove provenivano? Chi o cosa li spinse fino in Sicilia? Fisionomia, lingua, spiritualite cultura, tutti questi aspetti studiati e classificati all'interno di un sistema comparativo che rende omaggio ai grandi pionieri dell'indoeuropeistica (da Walde, Penka, fino a Dumil, Benveniste, Devoto e Villar). Un viaggio nel tempo che attraversa tutta l'Europa fino alla remota Asia, incontrando miriadi di popoli e culture. A seguire, il loro stanziamento in Calabria, dove diedero vita alla prima Italia, terra che ebbe nome dal loro re Italo. E infine la loro migrazione dalla Calabria alla Sicilia.

Ludus Gladiatorius. La caserma dei...

García y García Laurentino
Arbor Sapientiae Editore 2020

Non disponibile

28,00 €
Lo studio offre una sintesi storica, archeologica e iconografica dei luoghi afferenti all'attivitgladiatoria scoperti a Pompei, ovvero: la domus gladiatoria (la caserma pivecchia nella regio: 5, insula: 5, civico: 3), il cosiddetto ludus gladiatorius (quadriportico) nella regio: 8, insula: 7, civico: 16) ed infine la schola armaturarum ( la sede dell'associazione che organizzava gli allenamenti e i gioghi gladiatori nella regio: 3, insula: 3, civico: 3). Seguono i saggi di Raffaele Garrucci (Ludus Gladiatorius, ovvero Convitto dei Gladiatori; Il galerus dei reziarii; I Trofei d'armi gladiatorie, e la Sica dei Treci; Programmi gladiatorii) e la riproduzione della descrizione del quadriportico fatta da Giulio Minervini, con le splendide tavole a colori disegnate per l'opera dei Niccolini.

Archeologia a Camarina. Ceramiche e...

Masci Paolo
Gangemi 2020

Non disponibile

26,00 €
Un pozzo potrebbe apparire un modesto indicatore dell'impianto di un abitato antico abbandonato da secoli. In realtuna struttura primaria, la spia della ricerca immediata dell'acqua da parte dei coloni, in quel caso giunti da molte miglia di distanza per fondare, nel 599-98 a.C., Camarina, terza sub colonia di Siracusa a presidio del confine con il territorio di Gela, rodio-cretese. Paolo Masci analizza e cataloga il "riempimento" del pozzo A1, individuato e esplorato durante le indagini della Soprintendenza alle Antichitdi Siracusa, negli anni '60-70, su tutta l'estensione della citt(ca 150 ha), della quale si intravvedevano ancora i resti della cinta muraria che la difendeva fin dagli inizi. Il libro pugiustificare l'asserzione che "gli scavi generano libri". In veritalcuni importanti siti della Sicilia sono documentati in collane di volumi editi nel corso degli anni, da Meligun-Lipara a Megara Hyblaea, a Himera, a Morgantina e altri, ma sono forse pinumerosi i siti per i quali questo non avviene. Abbiamo, in questo, privilegiato il modello di contributi dell'Agordi Atene, che, con lo studio dei riempimenti di pozzi, offriva uno spaccato di vita ateniese, privata ma anche pubblica. Ma cosa il riempimento di un pozzo? innanzi tutto ciche gli archeologi chiamano "un contesto chiuso", di notevole interesse in quanto pufornire dati cronologici non alterati da intrusioni giin antico o da frequenti interferenze moderne. Uno dei primi atti, nella rioccupazione di un sito in antico, fu la chiusura di cavit come quella di un pozzo: da qui il "riempimento". Il lavoro di P. Masci stato accompagnato da una lunga permanenza al Museo di Camarina e nei suoi depositi, con l'appoggio del Direttore del Museo e del polo museale, Dott. Giovanni Di Stefano. L'esecuzione dei profili di ogni pezzo, pidi un centinaio, di mano dell'A., sche riteniamo che il catalogo e la documentazione saranno di riferimento in futuro anche per pubblicazioni di altri siti della Sicilia. Prefazione di Paola Pelagatti e postfazione di Marcella Pisani.

Le tombe dipinte di Tarquinia....

Cecchini Adele
Nardini 2020

Non disponibile

35,00 €
Con il supporto di inedite e circostanziate ricerche di archivio viene presentata la storia conservativa delle tombe dipinte tarquiniesi a partire dalla prima metà dell'800 - epoca a cui risalgono la scoperta di gran parte dei sepolcri ad oggi noti ed i primi provvedimenti di tutela - fino ai tempi odierni. Sono poi illustrate le avanzate metodologie di conservazione e valorizzazione nonché i provvedimenti che hanno consentito alla Soprintendenza di conciliare tutela e fruizione delle tombe dipinte. Vengono infine descritte le attuali metodologie di restauro che fanno ben sperare circa la definitiva salvaguardia di questo irripetibile patrimonio archeologico. In Appendice un accurato studio del Laboratorio Scientifico dei Musei Vaticani sulla tecnica di esecuzione sui diversi strati preparatori delle pitture ipogee. Questo libro costituisce un punto fermo per chi dovrà in futuro provvedere al restauro e alla manutenzione delle tombe dipinte e garantire che questo straordinario, patrimonio culturale possa essere trasmesso alle generazioni future. La pubblicazione del volume è stata possibile soprattutto grazie all'interesse dimostrato dal Comune di Tarquinia e dalla Fondazione Carivit.

Gli antichi giacimenti auriferi...

Barengo Livio
Youcanprint 2020

Non disponibile

26,00 €
L'opera vuole essere una divulgazione delle caratteristiche storico-archeologiche dei lavaggi auriferi siti lungo il corso della Dora Baltea, sfruttati in antico dai Salassi e dai Romani. Si fornisce inoltre una lettura della leggenda recitante di un'immane alluvione avvenuta sulla Dora Baltea in epoca protostorica, molto conosciuta dalle popolazioni rivierasche.

I micenei. Archeologia, storia,...

Cultraro Massimo
Carocci 2020

Non disponibile

24,50 €
Tra le civiltà protostoriche del Mediterraneo, quella micenea è forse tra le poche a suscitare ancora oggi fascino e curiosità e a stimolare un vivace dibattito tra studiosi di diverse discipline. Chi erano i Micenei? Quali erano i rapporti tra il mondo miceneo e le coeve civiltà del Mediterraneo? Il volume, mettendo insieme l'intera documentazione disponibile e le più recenti scoperte, intende ricostruire in chiave storica, e non più in una dimensione ora prevalentemente filologica ora archeologica, una delle pagine più interessanti e affascinanti del mondo greco.

Arte e storia del Vicino e Medio...

Terra Santa 2020

Non disponibile

30,00 €
Il volume raccoglie i contributi dei partecipanti alla quinta edizione delle Giornate di archeologia, arte e storia del Vicino e Medio Oriente che si sono tenute a Milano dal 9 all'11 maggio 2019. L'evento ha trattato diversi argomenti, suddivisi in quattro grandi temi. Il primo il recente restauro della basilica della Nativita Betlemme: un progetto unico che ha consentito di svelare meraviglie architettoniche e soprattutto musive a lungo nascoste sotto la patina del tempo. "Un secolo di storia del Medio Oriente" il tema della seconda parte. Storici e giornalisti affrontano alcuni passaggi chiave dell'ultimo secolo: la definizione dei confini all'indomani della Prima guerra mondiale, le ideologie politiche, la fondazione di Israele e le sue relazioni con la Santa Sede, il fallimento degli accordi di Oslo, fino alla recente legge israeliana sullo Stato-nazione. Il terzo panel dedicato a san Francesco e il sultano al-Malik al-Kamil, nell'ottavo centenario dell'incontro di Damietta (1219). Nell'ultima parte ("In dialogo, tra Babele e Twitter") archeologi, epigrafisti ed esperti di storia biblica affrontano il tema delle lingue e culture alle radici della modernit

La media valle del Tammaro. Il...

Musmeci Daniela
Edipuglia 2020

Non disponibile

50,00 €
L'interesse per la media valle del Tammaro fornisce fondamento a una ricerca che si pone come obiettivo la ricostruzione dei paesaggi antichi e dei sistemi insediativi in un contesto rurale di importanza storica e archeologica per la comprensione delle vicende del Sannio interno. Il volume ricompone un quadro organico delle principali vicende che si sono succedute tra Repubblica e Tarda Antichit armonizzando una documentazione non sempre omogenea, ma ogni volta valutata in rapporto all'affidabilite alla qualitdelle informazioni, e arricchendola di nuove conoscenze grazie ad un approccio di carattere globale alla realtterritoriale. Si materializzano, cos le tappe fondamentali del popolamento e le immagini di quei processi insediativi che hanno interessato nel corso del tempo la media valle del Tammaro; la ricostruzione si snoda su piani diacronici coerenti con quei macro fenomeni storici che hanno plasmato, con forme di continuite di discontinuit quest'area di confine, liminare tra la colonia latina di Beneventum e i Ligures Baebiani.

Pompei

La Rocca Eugenio; De Vos Arnold; De Vos Mariette
Mondadori 2020

Non disponibile

23,76 €
Una guida per capire questa florida cittpietrificata dalla eruzione del Vesuvio nel 79 d. C., per riscoprire il vero volto della sua vita quotidiana, le sue tranquille dimore ricche di straordinari affreschi, di preziosi oggetti d'uso comune, di sculture e bronzi di rara finezza, di gioielli e di vasellame in argento e oro. Una guida che dtestimonianza delle pirecenti scoperte con la pubblicazione di nuovi reperti. trascendenza.

Incisioni in gran parte inedite...

Ventura Vanni
Youcanprint 2020

Non disponibile

36,00 €
Un catalogo di monumenti della preistoria sarda, alcuni ancora da censire, consistenti in 67 domus de janas di cui 33 con prospetto architettonico e alcune grotte, dove si riscontrano incisioni in gran parte inedite, frutto di una ricerca e documentazione.

Viaggio nella magica Etruria

Pelliccioni Riccardo
Gruppo Albatros Il Filo 2020

Non disponibile

12,50 €
Questo libro non è un trattato di etruscologia. (...) Non è neanche un prontuario particolareggiato delle antichità etrusche, per esserlo esaurientemente dovrebbe avere una mole assai maggiore che accontenterebbe gli specializzati ma rischierebbe di annoiare i dilettanti. Questo libro, infine, non è un itinerario completo dei luoghi d'Etruria. Questo libro, invece, è una specie di vagabondaggio per le città morte e le città vive d'Etruria, sollecitando, da queste o da quelle, la conferma della permanente validità di un dialogo intimo fra il nostro spirito e ciò che resta di quel mondo antico (dall'introduzione dell'autore). Ed è proprio l'intimo rapporto tra l'autore e l'Etruria al centro del suo vagabondare che coinvolge anche il lettore così da spingerlo a curiosare tra le origini, le vicende, i reperti archeologici e i mille aneddoti di una civiltà che ancora non ci ha detto tutto della sua storia.

Cales. Un'area archeologica da...

Bonacci Concetta
Vertigo 2020

Non disponibile

12,90 €
Quest'opera nasce da un duro lavoro di ricerca dell'autrice a Cales, l'area archeologica pertinente al suo paese d'origine, Calvi Risorta, che versa in uno stato di completa incuria e abbandono. Lo studio tenta di fornire, nella prima parte, un quadro geomorfologico, topografico e urbanistico dello sviluppo dell'abitato di Cales e del suo territorio nell'età preromana e romana, con la descrizione diacronica e spaziale, documentaria e interpretativa dei suoi elementi costitutivi, quali le fortificazioni, gli edifici pubblici, cultuali, privati ed artigianali, per fornire una ricostruzione storica e archeologica pressoché completa.

Nuove scoperte dagli scavi di...

Sorge E. (cur.); Camilli A. (cur.); Megale C. (cur.)
Pacini Editore 2020

Non disponibile

10,00 €
"Lavori pubblici e archeologia hanno da sempre in Italia un rapporto problematico. Tuttavia le nuove normative di archeologia preventiva hanno reso possibile la realizzazione di grandi infrastrutture territoriali salvaguardando siti archeologici che solo p

Montella. L'area murata del monte....

Ebanista Carlo
Arte Tipografica 2020

Non disponibile

30,00 €
Delle indagini archeologiche condotte da Marcello Rotili nell'area murata del Monte di Montella (Avellino) tra il 1980 e il 2007 il volume illustra quelle che hanno interessato il settore nord fra il 1985 e il '90. Gli scavi hanno rilevato le numerose fasi nelle quali si è articolata la frequentazione di questa parte dell'insediamento, evidenziando l'impianto di un piccolo cimitero relativo al villaggio di capanne del VI-VII secolo sorto in rapporto al graduale abbandono del fondovalle: un fenomeno, quest'ultimo, consueto fra la tarda antichità ed il primo alto medioevo, che accomuna Montella a tante altre località appenniniche.

Appio Latino Tuscolano. Un profilo...

Montanari Paolo
Europa Edizioni 2020

Non disponibile

15,90 €
Risvegliare l'attenzione di residenti e turisti verso la storia del territorio Appio-Latino-Tuscolano e fornire, al tempo stesso, uno spunto per nuove chance di approfondimento e studio mirate alla valorizzazione delle sue principali ricchezze archeologiche e architettoniche. Questo è l'obiettivo del presente saggio, che non vuole sostituirsi alle guide esaustive ed organiche pubblicate sinora, ma offrire un primo vademecum per chi, attratto dalle curiosità del luogo, nonché dalle sue caratteristiche geomorfologiche, paesaggistiche e vulcanologiche, voglia scoprire gli aspetti più nascosti di questo importante territorio oggi assorbito entro i confini del VII Municipio di Roma.

Sulle tracce dei Vigilanti. Un...

Bardotti Filippo
L'Età dell'Acquario 2020

Non disponibile

22,00 €
Le numerose testimonianze archeologiche provenienti dai siti della Mezzaluna fertile settentrionale, in particolare il complesso prediluviano di Gekli Tepe e quello neolitico di Catalh, attestano l'esistenza di un simbolismo ancestrale che affonda le sue radici in un'epoca remotissima. L'insieme di questa complessa simbologia costituiva un linguaggio esoterico, che univa indissolubilmente siti cultuali e complessi megalitici tra loro molto distanti nel tempo e nello spazio e che era comprensibile esclusivamente a un gruppo molto ristretto di iniziati, gli Irin o Vigilanti, i custodi e guardiani di un'arcana e perduta Conoscenza. Ma chi erano in realtquesti misteriosi iniziati? Qual era la natura della Conoscenza in loro possesso? E perchera cosimportante? Per rispondere a queste domande l'autore ricorre all'analisi delle pidisparate fonti archeologiche, antropologiche e artistiche e all'interpretazione dei testi sacri di matrice mesopotamica ed ebraico-cristiana poichproprio nelle pieghe della Storia che sono celate quelle informazioni che ci possono aprire le porte di un mondo completamente sconosciuto, nel quale antiche societsegrete, spiritualite scienza si fondevano insieme esercitando un ruolo di primo piano all'interno delle antiche comunitumane.

Lazio e Sabina. Atti del Convegno...

Russo Tagliente A. (cur.); Ghini G. (cur.); Mari Z. (cur.)
Quasar 2020

Non disponibile

65,00 €
Vengono pubblicati in questo volume gli Atti del Convegno "Undicesimo Incontro di Studi sul Lazio e la Sabina", svoltosi dal 4 al 6 giugno 2014 presso l'Istituto Olandese a Roma, la British School at Rome e il Complesso Monumentale del Vittoriano. Quest'ultima sede è stata scelta per la concomitanza del Convegno aon la mostra "Sulle tracce di Caligola. Storie di grandi recuperi della Guardia di Finanza al lago di Nemi", durante la quale è stata esposta al pubblico la statua marmorea attribuita all'imperatore Caligola, recuperata nel 2011 e ora esposta al Museo delle navi romane di Nemi. Tale coincidenza ha determinato la celta di una diversa articolazione del Convegno, in cui una giornata è stata riservata al tema delle grandi ville residenziali del territorio. Un'altra giornata è stata dedicata alle recenti scoperte dell'area laziale e sabina. Oltre ai dati scaturiti dalle ricerche si è dato spazio anche ai progetti di recupero e valorizzazione.

Immagini di uomini e di donne dalle...

Eles von P. (cur.); Bentini L. (cur.); Poli P. (cur.)
All'Insegna del Giglio 2020

Non disponibile

40,00 €
Il volume pubblica gli atti delle Giornate di studio dedicate al centro villanoviano di Verucchio, organizzate nell'aprile del 2011 dal comune e dalla Soprintendenza archeologia dell'Emilia Romagna e costituisce una importante tappa di un percorso di studi e di ricerche iniziato nel 1992 con il "Progetto Verucchio". Tale progetto, incentrato sull'analisi dei contesti sepolcrali e sullo studio della cultura materiale, ha conosciuto una nuova stagione a partire dal 2005. Le nuove campagne di scavo, organizzate dal 2005 fino al 2009, hanno cosinaugurato una nuova fase per la conoscenza archeologica del centro villanoviano e impresso un grande stimolo agli studi e alle ricerche scientifiche. La mole di dati recuperati, oltre ad incrementare il giconsiderevole numero di tombe attestate nella necropoli Lippi, ha permesso di riflettere sulla documentazione degli scavi del passato, ponendosi nuove domande e cercando di conseguenza nuove risposte e riflessioni, non limitate all'inquadramento della cultura materiale, ma anche alla ricostruzione dei rituali funerari e delle dinamiche della societlegate ai personaggi maschili e femminili di rango.

Andare oltretorrente. Archeologia e...

Gelichi S. (cur.); Greci R. (cur.)
Monte Università Parma 2020

Non disponibile

18,00 €
In occasione della ristrutturazione della chiesa di San Francesco da Paola (comunemente detta "dei Paolotti"), destinata a divenire la sede della Biblioteca della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Parma, una équipe di archeologi

Eternal Ravenna. From the Etruscans...

David Massimiliano
Longo Angelo 2020

Non disponibile

95,00 €
Ravenna una delle piimportanti cittdel Mediterraneo, dispone tuttora di una serie straordinaria di monumenti eccezionalmente conservati, spesso con la decorazione originaria, in particolare musiva. Non sbagliava il grande storico Arnaldo Momigliano quando diceva: "Se vuoi conoscere la storia dell'Italia, prendi un treno e vai a Ravenna". La cittcostituisce infatti un caso urbanistico eccezionale per la sua capacitdi autoconservazione. Su di essa restano peraltro luoghi comuni o formule stereotipate che dall'Ottocento giungono sino ad oggi, come la denominazione di "Bisanzio d'Italia". Si tratta di una definizione semplificante che non fa cogliere la peculiarite la grandezza di questa straordinaria citt"romana", con Onorio e Galla Placidia, che vede, solo dopo il periodo di Teoderico, un'importante stagione bizantina. A fronte del moltiplicarsi vertiginoso di studi specialistici negli ultimi anni mancavano pubblicazioni di sintesi generale che enucleassero con efficacia i tratti salienti di Ravenna. Il presente volume, che unisce rigore scientifico a una scrittura di grande chiarezza, traccia la vicenda storica e urbanistica della cittdalle lontane origini etrusche sino alla battaglia del 1512 che cambia in modo definitivo il destino di Ravenna, segnandone l'ingresso nei domini pontifici.

La ceramica ?di gnathia? nella...

Redavid Viriana
Schena Editore 2020

Non disponibile

22,00 €
Il lavoro presenta un rigoroso catalogo che analizza forme e decorazioni sulla base di numerosi e appropriati confronti desunti dalle pirecenti ricerche nel territorio pugliese e nel quadro storiografico che si avvale degli studi fondamentali su questa classe ceramica di T.L.B. Webster di J. R. Green, delle ricerche pirecenti di E. Lippolis e S. Fozzer sulla necropoli tarantina e di E. Lanza Catti sugli esemplari del Museo Nazionale Jatta di Ruvo di Puglia.

Scritture cuneiformi. Storia, usi,...

Lion B. (cur.); Michel C. (cur.); Fales F. M. (cur.)
Forum Edizioni 2020

Non disponibile

15,00 €
Nel 1857, la Royal Asiatic Society di Londra affidò sotto sigillo la copia di un'iscrizione in caratteri cuneiformi, da poco scoperta ad Assur nella provincia ottomana dell'Iraq, agli inglesi E. Hincks, H. Rawlinson, H.W.F. Talbot e al francese J. Oppert, tutti specialisti interessati alla decifrazione di questa forma di scrittura. Le traduzioni indipendenti dei quattro studiosi, lette il 25 maggio di quell'anno, si rivelarono sufficientemente concordanti e la società dichiarò ufficialmente che la scrittura cuneiforme che esprimeva la lingua assiro-babilonese era stata decifrata. Nel 2007, in occasione del 150° anniversario di questa importante scoperta scientifica, il gruppo di ricerca 'Histoire et archéologie de l'Orient cunéiforme' del CNRS francese organizzò una mostra celebrativa. Questo volume ne riproduce i contenuti, presentando in forma essenziale e ben illustrata le varie tappe della riscoperta del Vicino Oriente antico e della decifrazione delle diverse grafie in caratteri cuneiformi da metà Ottocento ai nostri giorni. I segni 'a forma di chiodi' furono utilizzati per più di tremila anni in una vasta zona del Vicino Oriente, soprattutto in Mesopotamia, ma anche in aree adiacenti, fino all'Egitto, alla Turchia e all'Iran. Diverse lingue furono notate con questi caratteri - dal sumerico, all'accadico, all'ugaritico, all'antico persiano - secondo sistemi diversi (ideografico, sillabico e alfabetico).