Assistenza sociale e servizi sociali

Filtri attivi

L'operatore sociosanitario:...

Petrini Roberto
Carocci 2019

Disponibile in 3 giorni

21,00 €
Scritto da docenti di corsi per operatori sociosanitari che da tanti anni si dedicano alla definizione di questa figura professionale attraverso la declinazione delle sue competenze, il libro è pensato per gli OSS che vogliono autovalutarsi o preparare una qualsiasi prova di esame sia durante il percorso di studi, sia per l'ingresso nel mondo del lavoro. Il percorso di valutazione delle conoscenze e delle competenze dell'OSS proposto nel volume è composto da 30 questionari a risposta multipla, con 750 domande complessive, e da 40 procedure relative alle prestazioni più comuni dell'OSS da riordinare in sequenza logica e cronologica. Nel suo insieme il testo offre una sistematica definizione delle competenze dell'OSS in ambito sanitario, alla luce dello sviluppo che questa figura professionale ha conosciuto, risultando ai nostri giorni l'operatore responsabile dell'assistenza di base.

Innovatori sociali. La sindrome di...

Barbera
Il Mulino 2019

Disponibile in libreria  
ANTROPOLOGIA SOCIALE

21,00 €
Economia collaborativa e digitale, economia green, impresa sociale, cooperative di comunità, nuove manifatture: queste le nuove forme di riarticolazione del tessuto sociale e produttivo emerse dalla crisi del 2008. Agenti del cambiamento sono giovani-adulti ormai esperti nell'uso delle tecnologie informatiche e comunicative, per i quali i valori civici, la fiducia e il capitale culturale rappresentano dimensioni qualificanti. Il libro tratteggia un accurato panorama degli «innovatori sociali» in Italia: presenti in tutte le regioni, con esperienze professionali trasversali al settore profit e non profit, ambiscono a coniugare l'impatto economico con la sostenibilità ambientale e la responsabilità verso il territorio e la società, interrogando in modo non convenzionale la politica e l'azione pubblica.

Prpgrammare al limite. La...

Falcone Francesca
Maggioli Editore

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
La legge di riforma del settore socio-assistenziale (328/2000) ha introdotto un approccio sistemico e complesso alla programmazione che supera il limite dell'autoreferenzialità decisionale e della visione tradizionale di impronta razional-strumentale. Ancora oggi, gli sviluppi della riforma appaiono incerti e i territori si dibattono tra il desiderio di cambiare e l'istinto a "conservare": il tema dell'innovazione non sembra essere a sufficienza messo a fuoco dagli attori locali, per i quali la parola "riforma"implicherebbe già di per sé cambiamento e innovazione. Assumere la programmazione come processo di cambiamento sistemico significa imprimerle una fisionomia processuale: l'attenzione è sulla definizione condivisa dei problemi e delle opportunità, sulla co-costruzione dei significati e delle azioni di cambiamento; i soggetti chiamati a co-programmare esplorano e sviluppano nuove visioni del futuro, sperimentano la costruzione di rapporti basati sullo scambio dei saperi e delle esperienze e co-producono decisioni di cambiamento che riguardano non solo il modo di produrre i servizi, ma soprattutto il modo di pensarli. Mentre si discute ancora di atteggiamenti contraddittori (sperimentazione vs conservazione), uno sguardo ravvicinato e più consapevole sulla realtà del sistema dei servizi richiede un nuovo asse di lettura che, mettendo a fuoco nuovi significati dell'organizzazione e dell'organizzare, applica approcci emergenti per costruire un nuovo repertorio concettuale e metodologico. Dal punto di vista metodologico, questo lavoro assegna alla ricerca azione una centralità indubbia in un duplice senso: provare a cambiare un sistema per conoscerlo, come Kurt Lewin sosteneva, e facilitare e sostenere processi di apprendimento e cambiamento per gli attori locali implicati nei processi di programmazione (apprendere facendo e fare apprendendo). Se nasce pensato in favore di studenti universitari di servizio sociale, il volume interessa in realtà una più ampia fascia di potenziali lettori. Non solo il mondo universitario fatto di ricercatori, docenti e studenti delle scuole di dottorato, ma anche altri attori sociali del mondo delle professioni.

Il benessere organizzativo in RSA

Bruno Irene
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
MANUALI DI SOCIOLOGIA

25,00 €
Il senso del lavoro nei servizi sociosanitari si nutre di tanti elementi, quali il benessere della persona in situazione di fragilità, il rispetto dei tempi individuali nella giornata-tipo dell'ospite, la realizzazione dell'operatore nello svolgimento del proprio lavoro, la sicurezza sul luogo di lavoro, la rilevazione dello stress lavoro correlato, la prevenzione del burn-out, la conciliazione dei tempi di lavoro e la vita privata. L'OSS ha il diritto di esprimere il disagio e ha il dovere di segnalare il proprio senso di inadeguatezza. Il lavoro ripetitivo, uguale a se stesso, talvolta monotono porta a un appiattimento verso il basso dello spirito del lavoratore. Quando l'ambiente non è riconoscente, non vede l'evoluzione verso la guarigione e la ricompensa dei propri sforzi, non vede inizio e fine del processo dalla materia grezza al prodotto finito, si ha la spersonalizzazione dell'essere umano. In tale fase si situano il sentimento di sconforto, la vittoria dell'istinto sulla ragione e l'esasperazione che possono portare a un senso di inutilità, in un mondo poi che richiede null'altro che la perfezione. Ma esistono antidoti a questo veleno organizzativo: tecniche consolidate, innovative, positivamente immaginative. Esistono strumenti e strategie, agiti sia dall'organizzazione che dall'operatore stesso, utili per conservare e ritrovare l'entusiasmo nel proprio lavoro e la soddisfazione di compiere il proprio dovere. Donando alla persona fragile la nostra presenza equilibrata e serena. Struttura del volume - Miglioramento della qualità e contrasto del burnout nelle residenze per anziani - L'evoluzione del Clinical Risk Management - Il benessere degli operatori delle RSA e l'influenza della re- lazione con gli ospiti. Una prospettiva alternativa - L'aspetto legale nel Risk Management - Gli Anziani vittime fragili - La motivazione dell'operatore - Benessere organizzativo. Costruire il clima - Un progetto di Smart working come azione di benessere organizzativo in ASP Città di Bologna - JOBIS: un progetto europeo per la prevenzione del burnout - Dare voce al caregiver - Avvincenti esperienze di vita in struttura Irene Bruno, Dirigente Servizi anziani ASP Città di Bologna. Alessandro Battistella, Laurea in giurisprudenza e specializzazione in organizzazione aziendale e gestione di servizi sanitari e sociosanitari. Collaborazioni con Centri Studi e Università. Coordinatore progetti di ricerca.  Cristina Galavotti, Assistente Sociale, Criminologa Forense, Docente di Principi e Fondamentali del Servizio Sociale del Corso di Laurea in Scienze del Servizio Sociale Università di Pisa.

Linee guida e procedure di servizio...

Raineri M. Luisa
Erickson 2019

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
Questo libro raccoglie in maniera sistematizzata le linee guida e le procedure di servizio sociale professionale, vale a dire le indicazioni operative che gli assistenti sociali, impegnati nel lavoro sul campo a diretto contatto con l'utenza, seguono in ottemperanza alle leggi di settore, agli orientamenti dell'ente per cui lavorano, ai regolamenti di servizio. Le linee guida e le procedure indicano come la metodologia del servizio sociale può trovare applicazione concreta - nei suoi elementi base - quando si lavora con un determinato tipo di utenza e di problemi, e in un dato contesto normativo, politico, organizzativo. I contenuti sono organizzati attorno ai diversi tipi di utenza di cui si occupa il servizio sociale professionale: persone con difficoltà di reddito e di alloggio, anziani non autosufficienti, persone con disabilità, persone con difficoltà legate ai rapporti di coppia, famiglie in cui vi sono difficoltà genitoriali, minorenni interessati da provvedimenti di tutela, minorenni sottoposti a procedimento penale, persone con problemi di dipendenza, persone con problemi di salute mentale, persone sottoposte a misure penitenziarie. Ciascun capitolo riporta, per ogni area di utenza: alcune più specifiche informazioni di contesto (gli enti pubblici titolari delle competenze socio-assistenziali rispetto all'ambito di intervento in questione e gli elementi fondamentali delle norme di legge nazionali in materia); le fasi essenziali del processo di aiuto, declinate in rapporto al tipo di problematica; la descrizione delle varie prestazioni legate a quel tipo di problema, con l'indicazione del procedimento che segue l'assistente sociale per attivarle, monitorarne la realizzazione e verificarne gli esiti. Il libro è rivolto principalmente agli studenti delle Lauree triennali in Servizio sociale, ma può risultare una comoda base di consultazione anche per gli assistenti sociali già sul campo che vogliono, ad esempio, farsi un'idea del lavoro relativo ad aree di utenza diverse da quelle con cui operano abitualmente. Il volume può servire anche agli operatori che si trovano a collaborare con gli assistenti sociali e necessitano quindi di conoscerne le funzioni nei vari ambiti di intervento: ad esempio gli educatori professionali, gli psicologi, gli avvocati, i magistrati, il personale sanitario.

Lavoro sociale e migrazioni. Il...

Galli Dina
Junior 2019

Disponibile in libreria

20,00 €
Gli ultimi decenni hanno registrato l'arrivo nelle nostre comunità dei migranti, fenomeno connesso al collasso geopolitico generato soprattutto dalle profonde ingiustizie sociali ed economiche. Tale presenza ha prodotto nella società due reazioni contrapposte: una di rifiuto ? usato ed enfatizzato da alcuni partiti politici ? e una d'accoglienza. Una società si misura sulla base dello sviluppo economico-sociale conseguito e dalle innovazioni prodotte, ma soprattutto dal suo livello d'umanità, dalla sua capacità di convertire l'hostis in un hospes, il nemico in un ospite. Il lavoro sociale, che si pone l'obiettivo d'attivare la società per risolvere specifici problemi della comunità, ha il compito di favorire questo passaggio, nella consapevolezza che l'integrazione delle diversità favorisce la coesione sociale e ne promuove le dimensioni valoriali. Il fenomeno migratorio è certamente articolato, ha richiesto e richiede un arricchimento sia dell'apparato teorico sia della metodologia del servizio sociale che consenta d'attrezzare adeguatamente la formazione universitaria dei futuri assistenti sociali (ma non solo). Nel volume si è ampliato lo sguardo per capire come un servizio, composto da operatori dell'area sociale, educativa e sanitaria, possa attrezzarsi per rispondere a un'utenza straniera diversificata.

Concorso 102 O.S.S. A.O.U. Mater...

Edizioni Giuridiche Simone 2019

Disponibile in libreria  
CONCORSI VARI

52,00 €
L'opera raccoglie i seguenti volumi: L'Operatore Socio-Sanitario OSS e OSSS. Manuale per i concorsi e la formazione professionale di O.S.S., O.S.S.S., A.S.A. e O.S.A. Teoria e Quiz; L'Operatore Socio-Sanitario OSS e OSSS. Quiz 3300 Quiz a risposta multipla, svolti e commentati per tutte le prove concorsuali.

Concorso OSS Catanzaro. 102 posti...

Maggioli Editore 2019

Disponibile in 3 giorni

55,00 €
È stato pubblicato sulla G.U. n. 5 del 18 gennaio 2019 il bando di concorso per la selezione pubblica di 102 Operatori Socio Sanitari (cat. BS) da assumere a tempo pieno e indeterminato presso l'AOU Mater Domini di Catanzaro. Il presente kit contiene i due apprezzatissimi volumi: il manuale "L'operatore socio-sanitario"; la raccolta di quesiti "Quiz per i concorsi da operatore socio-sanitario". La combinazione dei 2 volumi garantisce una preparazione completa per affrontare al meglio il concorso. L'iter concorsuale prevede: prova preselettiva (in caso di un alto numero dei candidati): quiz a risposta multipla sulle materie richieste dal bando; prova pratica: esecuzione di tecniche specifiche o predisposizione di atti connessi al profilo professionale; prova orale sulle materie indicate dal bando e accertamento della conoscenza della lingua inglese e dei principali elementi di informatica. Disponibili nella sezione online su maggiolieditore.it/approfondimenti i seguenti materiali: quesiti di lingua inglese; teoria e quiz di informatica.

Quiz per OSS. 4000 quesiti per il...

Cervella Ivano
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
CONCORSI VARI

32,00 €
Il volume è uno strumento utile per coloro che si apprestano a sostenere una selezione in un concorso pubblico o ad un corso di formazione per OSS e che aspirano a conseguire una preparazione adeguata ai fini delle prove da affrontare. Il testo contiene oltre 4000 quesiti a scelta multipla suddivisi per materia. Molti dei quiz sono ampiamente commentati, in modo da favorire un ripasso sistematico degli argomenti. È suddiviso in 9 parti: la prima parte descrive il percorso del candidato alla prova concorsuale (il profilo professionale, le attività e le competenze dell'operatore socio sanitario, le prove concorsuali, il metodo per ottimizzare lo studio); la seconda parte raccoglie una selezione di 200 quiz con risposta multipla inerenti la prova di ingresso del corso di formazione per OSS; la terza parte raccoglie i quesiti delle prove preselettive per poter accedere al concorso; la quarta parte è dedicata alle discipline di base, con quiz a scelta multipla relativi ad: area socio-psico-pedagogica, biologia e genetica, chimica, cultura generale e logica, fisica e matematica, informatica, legislazione sanitaria, relazioni sindacali e contrattazione, statistica; la quinta e sesta parte affrontano le discipline mediche, con test a scelta multipla relativi ad anatomia e fisiologia, medicina e chirurgia; la settima è dedicata alle discipline assistenziali con quiz riguardanti: area igienico-sanitaria; area tecnico-operativa; area assistenziale; l'ottava parte contiene vere e proprie simulazioni concorsuali; la nona parte raccoglie frasi e termini di inglese sanitario. Nella sezione online su maggiolieditore.it/approfondimenti sono disponibili ulteriori quiz, simulazioni e contenuti aggiuntivi di interesse per la preparazione al concorso.

OSS. Operatore socio sanitario....

Iacurto Isabella
Nld Concorsi 2019

Disponibile in libreria  
CONCORSI VARI

35,00 €
Il "Manuale per Operatore Socio Sanitario (OSS)" rappresenta uno strumento per coloro che si apprestano a frequentare un corso di formazione per O.S.S. o a sostenere un concorso pubblico per Operatore Socio Sanitario. Il volume tratta dettagliatamente gli argomenti indicati nei programmi d'esame dei corsi e nei bandi dei concorsi, con una particolare attenzione alle leggi regionali, per una conoscenza più completa dei requisiti richiesti alla figura dell'O.S.S. Il volume è suddiviso in sei parti: nella Parte Prima vengono trattati tutti gli aspetti organizzativi della professione e la relativa legislazione; nella Parte Seconda vengono esposte le nozioni e le conoscenze di psicologia e sociologia; nella Parte Terza l'attenzione si sposta sugli argomenti relativi alla sicurezza e all'igiene dell'assistito e del personale; nella Parte Quarta vengono trattati i vari profili di assistenza alla persona; nella Parte Quinta, finalizzata alla prova pratica, sono presenti delle appendici: sulle principali procedure operative connesse all'esercizio della professione di O.S.S.; sulle procedure e gli argomenti richiesti in sede d'esame; sulle mansioni e le astensioni dell'operatore socio sanitario. Completano il volume (nella Parte Sesta) più di 1000 quiz a scelta multipla, suddivisi per materia, che consentono la verifica del livello di preparazione raggiunto. Le risposte ai quiz, ampiamente commentate, che accompagnano ogni singolo quesito, permettono al candidato di ripassare velocemente gli argomenti fondamentali di tutte le discipline. Il Manuale permette l'accesso gratuito al simulatore online con il quale è possibile esercitarsi con batterie di domande a risposta multipla, aventi ad oggetto ciascuna materia del volume.

Che cos'è il welfare state

Kazepov Yuri
Carocci 2018

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Il welfare state è nato come risposta politica ai bisogni sociali emersi con la rivoluzione industriale. Ma le politiche sociali sono diverse da paese a paese e dalla rivoluzione industriale a oggi il contesto socio-economico e demografico è profondamente mutato, e con esso le esigenze della comunità. Come comprendere le diversità esistenti e le direzioni del cambiamento? Quali sono le prospettive europee anche dopo la crisi? In questa nuova edizione ampliata e aggiornata, il testo offre, in forma chiara e sintetica, una serie di strumenti per rispondere a tali domande.

Rileggere adolescenze e devianze....

Moretti S.
Alpes Italia 2018

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
In che modo possiamo rimodulare la funzione educativa degli adulti nell'attuale complessità ed entrare in relazione con i significati simbolici dei gesti violenti agiti oggi dai ragazzi? Come poter leggere le attuali traiettorie adolescenziali, senza agire uno sguardo stereotipato fatto di facili categorizzazioni? Il volume restituisce l'importanza del saper entrare in relazione con quei minori le cui vite sono state costellate da assenze, violenze, abusi, codici valoriali antisociali e sofferenze che li hanno condotti all'incontro con i Servizi della Giustizia minorile. Relazionarsi ed entrare in relazione con gli agiti dei minori, come scambio tra le generazioni con l'intento di ricostruire, con altri occhi, un viaggio diverso nelle loro storie. I diversi contributi del volume, suggeriscono una rilettura e risignificazione delle diverse modalità che utilizziamo nell'incontro con i minori difficili, i contesti e le organizzazioni. Un contributo rivolto a tutte quelle professionalità che a vario titolo lavorano con adolescenti e giovani adulti, ma anche a chi vuole comprendere le difficili traiettorie degli adolescenti problematici.

Emergenze, urgenze e servizio...

Mirri Andrea
Carocci 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il libro nasce da un'esperienza pluriennale di coordinamento di servizi per l'emergenza-urgenza in campo sociale, che si è dovuta misurare con una scarsa produzione scientifica sul tema e con una grande eterogeneità di pratiche realizzate in tale ambito. Il testo intende contribuire a delineare le coordinate teorico-metodologiche del lavoro di servizio sociale dell'emergenza-urgenza, sia per le emergenze di massa che per quelle personali e familiari, come nuovo ambito disciplinare e professionale, e a fornire un quadro di riferimento per un modello organizzativo e operativo di pronto intervento sociale unitario e standardizzabile sul piano nazionale. Lo scopo è consolidare un sistema di conoscenze che prepari i futuri operatori, sostenga quelli impegnati nel lavoro quotidiano e possa contribuire all'ulteriore rafforzamento della professione e del servizio sociale nel welfare di oggi.

Big family. Politiche a sostegno...

Pisani L.
List 2018

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
La famiglia è l'essenza primordiale della "comunità educante", è dalla famiglia che nasce quell'ideale di "cittadinanza attiva" che contribuisce al benessere di un'intera comunità. Ecco perché le politiche a sostegno delle famiglie sono un investimento sociale. Costoso? No, se si esce da un'ottica assistenziale e si entra in un modello di rete e di sistema. Questo libro racconta come si fa, partendo dalle innovative politiche familiari presenti in Trentino, oggi esportate in tutta Italia, fino ad arrivare agli altri Stati europei. Racconteremo ciò che manca e può essere migliorato per supportare i genitori che hanno fatto della natalità non una scelta eroica, ma un impegno bellissimo. Perché, nonostante un desolante inverno demografico, con le nascite ai minimi storici, ci sono famiglie che hanno quattro, cinque, sei, sette... dieci, undici, dodici figli e più. I genitori? Sono straordinariamente normali perché, raccontano, "fare i genitori è sempre un mestiere difficile, ma dal terzo figlio la strada è tutta in discesa".

Povertà, miseria e servizio...

Rossi P.
Viella 2018

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Questo volume - frutto di una feconda collaborazione tra storici contemporaneisti, archivisti e assistenti sociali, che hanno ricostruito il contesto nel quale operò la Commissione d'Inchiesta sulla diffusione della miseria nel Paese formata da parlamentari della prima legislatura - mostra l'Italia del 1952, nella quale erano ancora evidenti le disastrose conseguenze della guerra. Un mondo che la Repubblica appena nata si impegnò a cambiare in meglio, prima indagandolo - anche grazie al ruolo significativo degli assistenti sociali e delle loro interviste alle famiglie campionate - e poi con azioni dirette, volte a rispettare l'impegno dei Costituenti per promuovere una società democratica, dotata di un sistema di garanzie dei diritti capace di sostenere anche le persone svantaggiate. Le attuali condizioni socio-economiche dell'Italia sono indubbiamente migliori rispetto a quegli anni, ma la Società per la storia del servizio sociale ritiene doveroso ricordare l'impegno profuso allora.

Effetto domino. Pubblico si può

Perini Paola
Fausto Lupetti Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Questo libro è la sintesi di un appuntamento che si rinnova ogni giorno lungo dieci anni con un territorio, Terred'acqua, la sua comunità, le sue famiglie, i nonni e le nonne. Con il vivere all'angolo di tanti genitori e le sofferenze e il malessere di tanti bambini e di tante persone differenti, con la generosità delle associazioni dei volontari e con quelli che da soli dedicano il loro tempo ai più deboli. E con le persone che accompagnano le scelte dei Comuni, dell'Azienda Sanitaria, dei Sindacati. Un esempio di amministrazione illuminata e provocatrice di qualità e di sviluppo. Questo libro consegna un metodo che è possibile seguire in qualsiasi altra organizzazione. A certe condizioni...

La presa in carico nel servizio...

Ferrari Mauro
Carocci 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Il volume propone un modo nuovo di strutturare la presa in carico nel servizio sociale, chiamato "rAccoglienza", ossia accogliere le storie delle persone e trasformarle in progetti condivisi. Nel contesto attuale, è indispensabile portare il lavoro sociale dentro la comunità, svolgendo in una dimensione gruppale sia l'incontro fra operatore e cittadino, sia la costruzione di progetti a supporto del lavoro sul caso. Il libro alterna spiegazioni teoriche, racconti di casi e commenti che identificano aspetti chiave del lavoro sociale, strategie comunicative, opzioni disponibili, processi attivati e risultati raggiunti. A partire dagli esempi proposti, la connessione fra le parti (il caso e il progetto, l'operatore e l'organizzazione) rappresenta una pista su cui lavorare, non solo per ridimensionare la pressione sugli operatori, ma per ridare slancio al potenziale sovente inespresso che il lavoro sociale contiene, in termini di motivazioni, competenze, esperienze, riflessività.

Educare alla salute e...

Mondadori Bruno 2018

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Questo manuale, realizzato attraverso un'azione collaborativa tra professionisti di diversa provenienza, nasce con lo scopo di fornire orientamenti e strumenti agli operatori della salute che svolgono attività di promozione della salute ed educazione terapeutica. Il manuale è costruito da una pluralità di professionisti sanitari con esperienze diverse, ma convergenti verso un obiettivo comune: puntare a un nuovo ruolo dell'operatore della salute, il cui punto di forza è la capacità comunicativa e la relazione instaurata con la persona assistita. Il volume si articola in quattro parti. La prima getta le basi della materia definendo e distinguendo i concetti di promozione della salute, educazione alla salute, educazione terapeutica, patient engagement, per passare poi agli aspetti psico-pedagogici nodali della comunicazione nelle relazioni di aiuto e nei contesti di cura. La seconda parte focalizza il tema della promozione della salute ed educazione terapeutica attraverso le diverse fasi della vita, dal percorso nascita all'invecchiamento in salute. La terza parte è dedicata ai luoghi di cura in cui fare attivamente promozione della salute ed educazione terapeutica (consultori familiari, ambulatori di medicina generale, farmacie, ambulatori specialistici, strutture riabilitative, ospedali, etc.). Infine, l'ultima parte presenta alcune esperienze e peculiarità in specifici ambiti clinico-assistenziali. Presentazione di Carmelo Scarcella, introduzione di Fulvio Lonati e con un contributo di Jean-Philippe Assal.

Kit completo per la preparazione al...

Guerriero Guglielmo
Edises 2018

Disponibile in 3 giorni

66,00 €
Rivolto ai candidati del concorso per 30 OSS presso l'AOP Azienda Ospedaliera Pugliese Caiccio di Catanzaro. Il kit è mirato alla preparazione alla prova preselettiva, prova pratica e orale del concorso per 30 posti di operatore socio sanitario presso l'AOP Ciaccio di Catanzaro. La prova preselettiva consiste nella soluzione di quesiti a risposta multipla concernenti test logico-attitudinali, test di comprensione della lingua italiana e test sulle capacità professionali e tecniche dell'OSS. Il kit è composto da due volumi: il "Manuale per OSS. Manuale completo di teoria e test per la preparazione completa al concorso"; "I test logico-attitudinali. Manuale completo per concorsi pubblici e selezioni aziendali" di logica e ragionamento critico e valutazione psicoattitudinale. In omaggio: la guida tascabile "Procedure operative per OSS. Guida pratica per l'esercizio della professione"; il software di simulazione per effettuare infinite esercitazioni di test preselettivo; l'ebook di legislazione sanitaria nazionale e regionale; il video-corso di tecniche assistenziali.

Orientamento sessuale e identità di...

Madonia Benedetto
Erickson 2018

Disponibile in libreria  
EROTISMO E SESSUALITA'

19,00 €
Le persone GLBT costituiscono ancora oggi, specie nel nostro Paese, una minoranza stigmatizzata e socialmente penalizzata e i professionisti della relazione di aiuto dovrebbero promuovere e sostenere la tutela dei loro diritti. Perché ciò avvenga è però necessario che tra gli assistenti sociali si diffonda una migliore e più profonda conoscenza delle tematiche GLBT, che sgombri finalmente il campo da stereotipi, preconcetti e falsi miti. Con questo intento didattico e formativo, affatto inedito per il servizio sociale italiano, l'autore - partendo da alcune teorie di giustizia sociale e dall'ascolto di testimoni privilegiati - definisce orientamento sessuale e identità di genere e spiega la genesi culturale dello stigma e dell'omofobia. Dopo aver comparato tra loro i Codici deontologici degli assistenti sociali di diversi Paesi, fornisce quindi una serie di preziose indicazioni e di buone prassi per orientare la relazione d'aiuto. Il libro si rivolge non solo agli addetti ai lavori, ma anche, in generale, a chiunque abbia a Cuore la promozione dei diritti civili e di politiche sociali maggiormente inclusive.

250 assistenti sociali. Funzionari...

Edizioni Giuridiche Simone 2018

Disponibile in 3 giorni  
CONCORSI VARI

42,00 €
Il concorso per 250 assistenti sociali nei ruoli del personale del Ministero della giustizia - Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità (III area funzionale, fascia retributiva FI), bandito con decreto 12 gennaio 2018 (G.U, 9-2-2018, n. 12), prevede il superamento di due prove scrìtte e una prova orale nonché di una eventuale prova preselettiva. Al fine di soddisfare al meglio le esigenze di tutti gli aspiranti concorsisti, il manuale compendia, in un unico volume, con una trattazione chiara, semplice e aggiornata, le discipline previste dal bando: diritto penitenziario; modelli, tecniche e strumenti del servizio sociale; elementi di diritto penale; elementi di procedura penale; elementi di diritto di famiglia e dei minori; etica e deontologia professionale; elementi di criminologia e sociologia della devianza; elementi di diritto amministrativo. Il volume, che permette al candidato di avere in un manuale tutte le discipline di interesse, rappresenta un supporto indispensabile per quanti vogliono prepararsi per il concorso.

15 mediatori culturali. Funzionari....

Edizioni Giuridiche Simone 2018

Disponibile in libreria  
CONCORSI VARI

42,00 €
Il concorso per 15 posti di funzionario mediatore culturale nei ruoli del personale del Ministero della giustizia - Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria (III Area funzionale, fascia retributiva FI), bandito con decreto 15 gennaio 2018 (G.U. 9-2-2018, n. 12), prevede il superamento di due prove scritte e una prova orale nonché di una eventuale prova preselettiva. Al fine di soddisfare al meglio le esigenze di tutti gli aspiranti concorsisti, il manuale compendia, in un unico volume, con una trattazione chiara, semplice e aggiornata, le discipline previste dal bando: diritto penitenziario; sociologia e antropologia culturale; tecniche di mediazione linguistica e culturale; pedagogia interculturale e psicologia dell'immigrazione; diritto internazionale comunitario e nazionale sulla tutela dei diritti umani; diritto costituzionale, amministrativo e pubblico impiego. Il volume, comprendendo l'approfondimento manualistico di tutte le suddette materie, consente una preparazione completa ed esaustiva e rappresenta, dunque, un supporto indispensabile per quanti vogliono studiare con profitto per il concorso. Completa l'opera un software con i quiz di cultura generale e le altre materie per infinite simulazioni della prova preselettiva.

Teoria e test per il concorso 250...

Edises 2018

Disponibile in 3 giorni  
CONCORSI VARI

44,00 €
Il concorso si articola in due prove scritte e in una prova orale, che saranno quasi sicuramente precedute da una prova preselettiva. Le fasi selettive verteranno sui seguenti argomenti: diritto penitenziario, modelli, tecniche e strumenti di metodologia del servizio sociale, elementi di diritto penale, di procedura penale e di diritto di famiglia e dei minori, etica e deontologia professionale dell'assistente sociale, elementi di criminologia e sociologia della devianza ed elementi di diritto amministrativo. Il manuale riporta le nozioni teoriche di base per affrontare tutte le prove d'esame. Il testo è integrato con contenuti disponibili online: tra questi è da segnalare il simulatore, che consente di coniugare lo studio teorico con la verifica della propria preparazione in funzione delle prove concorsuali, e la corposa appendice di cultura generale, per affrontare al meglio l'eventuale prova preselettiva. Il volume è aggiornato ai numerosi provvedimenti approvati nel corso del 2017 e a quelli emanati nei primi mesi del 2018.

L'assistente sociale nella...

Mastropasqua Isabella
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
MANUALI DI SOCIOLOGIA

15,00 €
Non è solo un testo di base per la preparazione al primo importante concorso per assistenti sociali nel Dipartimento per la Giustizia minorile e di Comunità, né solo un manuale specifico sul servizio sociale. Si tratta di un libro che posa lo sguardo sui processi di trasformazione in atto all'interno del recente Dipartimento per la Giustizia minorile e di comunità, sulle innovazioni culturali e professionali che lo stanno attraversando, per suscitare la riflessione e porre in evidenza i temi di maggiore rilevanza che il servizio sociale della giustizia deve affrontare in un momento di grandi trasformazioni normative, sociali e culturali che assegnano, proprio al Servizio Sociale, un compito chiave. Il compito di essere generativo e rigenerativo nella comunità di risorse che necessitano di essere riconosciute, sostenute e accompagnate, per diventare opportunità di riscatto sociale per chi ha commesso un reato; così come di legami da riparare, di fiducia istituzionale e comunitaria da ricostruire. Per questo processo in corso, alcune Parole Chiave possono essere utili per mantenere l'orientamento nella importante rotta che il servizio sociale della Giustizia Minorile e di Comunità dovrà percorrere. STRUTTURA DEL VOLUME 1. La cornice di riferimento 2. Il sistema della giustizia minorile 3. Il sistema dell'esecuzione penale esterna 4. La comunità e il territorio 5. Costruire la giustizia di comunità 6. Nuovi fenomeni 7. La giustizia ripartiva Appendice > Normativa di respiro europeo recepita dall'italia sulla tutela dei diritti dei minori autori di reato > Principali riferimenti normativi nazionali sulla giustizia riparativa > Principali riferimenti normativi nazionali > Principali riferimenti normativi internazionali ed europei

Se questo è welfare. La lotta alla...

Fondazione E. Zancan
Il Mulino 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Ha futuro il welfare che conosciamo? La riflessione economica, sociologica e strategica non sta dando risposte incoraggianti a questa domanda. Cosa accadrebbe se venisse affrontato in chiave giuridica? È un ambito in cui il riconoscimento di dignità, capacità, diritti e doveri hanno potenzialità da meglio conoscere e valorizzare. Se da un lato l'individualismo ostacola il passaggio dall'io al noi, dall'altro la valorizzazione delle capacità sta ottenendo indici promettenti di costo/efficacia e di impatto sociale. Tutte queste questioni sono approfondite nei rapporti annuali della Fondazione Zancan sui potenziali del welfare generativo che, nell'insieme, costituiscono una piattaforma di conoscenze che incoraggia il passaggio dal dire al fare. Il Rapporto 2018 entra nel merito delle scelte istituzionali possibili e degli strumenti giuridici per innovare la lotta alla povertà, scelte anticipate da territori e da comunità innovative, generative di valore umano e sociale. È una grande sfida per i sistemi locali di welfare, troppo allenati a leggere i bisogni e non le capacità. È invece urgente superare le pratiche assistenzialistiche, fatte di trasferimenti e di pochi servizi, che di fatto sono una forma di lotta alla povertà, ma senza i poveri.

Il teatro come metodo educativo....

Fava Francesca
Carocci 2018

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Il testo illustra necessità e peculiarità del laboratorio teatrale come strumento formativo per le professioni sociosanitarie ed educative, nell'attuale contesto di rinnovamento delle Medical Humanities. Dopo un inquadramento teorico, focalizzato sugli ultimi studi che fanno dialogare il teatro e la medicina con le neuroscienze, ogni capitolo presenta, in forma di guida didattica, alcuni obiettivi-chiave (empatia, ascolto, relazione, effetto placebo, scoperta delle emozioni ecc.) da perseguire in ambiti specifici (medico, ambulatoriale, comunitario) corredati di agili schede illustrate ed esercizi pratici.

Invecchiamento attivo, mercato del...

Cappellari
Il Mulino 2018

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Il dibattito che si è sviluppato sui temi dell'invecchiamento e del mercato del lavoro ha messo in evidenza le controverse implicazioni delle recenti riforme del sistema pensionistico finalizzate ad allungare la vita lavorativa degli individui. Da un lato, sembrano provati i benefici dell'allungamento della vita lavorativa per favorire l'inclusione sociale e la vita attiva degli individui anche in età più avanzata. Dall'altro, emerge però una preoccupazione diffusa circa gli effetti sulla salute del lavorare più a lungo. Le istituzioni e i sistemi di welfare sono sufficientemente flessibili per gestire le diversità nelle condizioni di lavoro e salute degli individui anziani e sono in grado di tutelarne il benessere? Nel volume demografi, sociologi, economisti e medici del lavoro si confrontano, illustrando le diverse opzioni di politica economica a cui i governi possono ricorrere per rispondere alle sfide dell'invecchiamento. Prefazione di Tito Boeri.

L'assessment nel servizio sociale....

Corradini Francesca
Erickson 2018

Disponibile in libreria  
MANUALI DI SOCIOLOGIA

24,00 €
Il tema della valutazione costituisce da sempre un aspetto centrale nel lavoro sociale con i minori e le famiglie. Si tratta di un compito spinoso, che da un lato richiede agli operatori abilità tecniche raffinate e dall'altro genera ansia e preoccupazione nelle persone sottoposte ad assessment. A fronte di questa complessità, cosa significa valutare le competenze genitoriali e i bisogni dei nuclei familiari? Quali sono i contenuti della valutazione e quali i possibili strumenti a disposizione degli operatori, in particolare degli assistenti sociali? Come riuscire a coniugare la partecipazione e il coinvolgimento delle famiglie con l'obbligo di valutazione? Attraverso la lente del Metodo relazionale, il volume, corredato da esempi pratici e da stralci di interviste, intende dunque definire i contesti e i contenuti principali della valutazione e fornisce una descrizione dettagliata degli strumenti operativi per l'assessment. Il testo è stato scritto pensando agli assistenti sociali che devono affrontare tutti i giorni il compito di valutare le situazioni che incontrano, sia nell'ambito della tutela dei minori che nei servizi territoriali, ma si rivolge anche a educatori professionali e altri professionisti, come gli insegnanti. Si ritiene inoltre che le riflessioni proposte possano essere utili agli studenti dei corsi di Laurea in Servizio sociale.

Baciare il rospo

Balestra Marina
SBC Edizioni 2018

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Marina Balestra pedagogista, assistente sociale, sociologa della multiculturalità, vive a Milano. Dal 1994 svolge attività di ricerca, formazione, supervisione e consulenza pedagogica. Il suo interesse specifico è offrire a chi lavora nel settore educativo, e socio-assistenziale in genere, un punto di vista che, ricollocando in un quadro storico l'attuale modo di organizzarsi in servizi, orientati a guardare debolezze e forze derivate dal proprio modo di interpretare, relatività e specificità del proprio mandato sociale e professionale. Il testo nasce da esperienze professionali maturate nel settore socio educativo e studi e approfondimenti personali. La parola globalizzazione rischia di costituire un velo che occulta la capacità di comprendere il nostro tempo. Sappiamo che cosa lasciamo: la società nazionale del XX secolo, ma non sappiano dove siamo diretti, e siamo disorientati rispetto al cammino che come umanità stiamo percorrendo. Per tentare di capire cosa ci aspetta, il testo esplora come si va ridisegnando il rapporto tra individuo e contesto sociale nella convinzione che per comprendere i processi che si sono messi in moto con l'uscita dagli assetti societari che abbiamo alle spalle, occorre guardare contemporaneamente al mutamento strutturale e all'esperienza soggettiva. Il clima culturale nel quale viviamo, da un lato esalta l'individuo, dall'altro lato ne riduce pesantemente i margini di autonomia individuale. L'azione, in questa ottica, sembra non poter far altro che subire i vincoli degli apparati sistemici entro cui viviamo la nostra esistenza. L'azione soggettiva non può, però, solo ridursi ad un adeguamento alle dinamiche esterne, ma, grazie alla sua complessità, è capace di quella rielaborazione che dà origine ad azioni inedite. In questa prospettiva la globalizzazione può essere meglio compresa se si lasciano parlare entrambi i livelli di analisi. Questa è l'ottica, con la quale, nel testo, vengono analizzate anche le due professioni che più di ogni altra esprimono l'essenza della società nazionale del XX secolo e del welfare che ha saputo inventare: l'assistente sociale e l'educatore. Entrambe vengono esaminate dal punto di vista dell'azione e dei processi sociali che hanno inciso profondamente sulle loro identità, e dal punto di vista delle loro esperienze soggettive per tentare di capirne le implicazioni reciproche e disegnare possibili margini di azione futuri.

Promuovere la democrazia. Storia...

Cutini Rita
Viella 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
La figura dell'assistente sociale si è sviluppata in Italia, negli anni complicati e carichi di speranza del secondo dopoguerra, con i tratti caratteristici e peculiari che, almeno in parte, tuttora la contraddistinguono. La nascita delle cosiddette "scuole nuove" di servizio sociale, il convegno per Studi di assistenza sociale di Tremezzo e l'ingresso degli assistenti sociali nel mondo degli enti di assistenza sono le tre tappe fondamentali di questa storia nella quale si impegnarono nomi di primo piano del mondo accademico, politico e culturale di allora. Una storia non conosciuta, a tratti avventurosa, contradditoria, che si è intrecciata con la storia della Resistenza, dell'assistenza e più in generale con la storia della giovane democrazia italiana.

Benessere e intercultura. Nuove...

Armani
Franco Angeli 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
In anni di flussi migratori diversificati, che danno luogo a comunità sempre più marcatamente multiculturali, appare improrogabile prestare attenzione alle esigenze dei migranti, monitorandone cambiamenti ed evoluzioni. Negli ambiti educativi e del prendersi cura, segnatamente, si rileva la sempre maggiore presenza di situazioni problematiche delicate che richiedono urgenti soluzioni. Disabili e malati migranti hanno modo di accedere ai servizi e alle strutture preposte? Enti e associazioni sono preparati a dare risposte concrete? E in tutto questo, dove si colloca l'educazione interculturale e qual è il suo ruolo? Il volume propone un argomento trasversale fra l'educazione interculturale e la pedagogia speciale: la concezione di benessere, di salute e di disabilità nelle diverse culture. Dalla diversità nel pensare e descrivere tali concetti conseguono infatti differenti modi di relazionarsi con le persone disabili, nonché diverse pratiche di riabilitazione e cura nell'ottica di una concezione olistica della persona e di un rapporto integrato tra servizi e tra professionisti, avvalorata dalla ricerca condotta dall'autrice presso esperti e professionisti italiani e stranieri. L'opera si rivolge a educatori, pedagogisti, insegnanti, nonché ai professionisti socio-sanitari che nella loro realtà lavorativa incontrano persone particolarmente vulnerabili a forte rischio di marginalizzazione.

I test per OSS operatore socio...

Piga Simone
Edises 2018

Disponibile in libreria  
CONCORSI VARI

26,00 €
Il volume è rivolto a quanti si apprestano alla preparazione ai concorsi pubblici e alle selezioni per Operatori Socio-Sanitari indetti da strutture pubbliche e private o intendono frequentare un corso di formazione per il conseguimento dell'attestato di OSS. Il volume contiene un'ampia raccolta di quesiti a risposta multipla e procedure assistenziali, nonché simulazioni delle prove d'esame svolte nei principali concorsi pubblici per l'accesso alla professione. Il manuale è strutturato in tre parti: la prima parte è suddivisa in capitoli e contiene numerosi quesiti a risposta multipla con relative soluzioni commentate attinenti alle materie d'esame previste nei bandi di concorso per la verifica delle competenze dell'operatore socio-sanitario; la seconda parte contiene le principali tipologie delle procedure assistenziali di base ed è finalizzata all'esercitazione sulla prova pratica mediante test a risposta multipla; la terza parte è dedicata alle simulazioni della prova d'esame e contiene quesiti a risposta multipla tratti dalle prove ufficiali svolte in diversi concorsi pubblici indetti da ASL e Aziende Ospedaliere. La struttura del testo ricalca l'impostazione del "Manuale di preparazione ai concorsi per OSS" e si configura come uno strumento sia di verifica e ripasso delle nozioni teoriche previste dal programma d'esame, sia di esercitazione mediante quesiti di tipologia analoga alle prove reali.

La Pellegrina. Storie dalla casa...

Trenchi Thomas
Papero Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Quando qualcosa ci fa paura, istintivamente distogliamo lo sguardo. Anzi: se possibile ci allontaniamo a passo svelto. Soprattutto se crediamo che la paura si possa trasformare in un pericolo concreto. Sorta un quarto di secolo fa, la casa accoglienza Don Venturini è il luogo dove questo non accade. Anzi, accade proprio il contrario. E così subito fuori da Piacenza - in località La Pellegrina, nome favoloso che è divenuto il suo soprannome - la struttura accoglie pazienti fragili, affetti da Hiv o Aids, per garantire loro una vita piena. Fondata dalla volontà della Caritas Diocesana, gestita dall'Associazione La Ricerca, ha attraversato gli anni in cui di quel contagio silenzioso non si voleva neppure parlare cercando non solo di fare il bene dei propri ospiti, ma anche di organizzare manifestazioni che "contagiassero" la città di consapevolezza e voglia di condividere il percorso. Thomas Trenchi ha accolto storie che sono insieme di consapevolezza e di rinascita, di amore per la vita e di piccole vicende quotidiane.

L'operatore socio-sanitario OSS e...

Edizioni Giuridiche Simone 2018

Disponibile in libreria  
CONCORSI VARI

30,00 €
Un completo ed aggiornato eserciziario, giunto alla VII edizione, totalmente rivista e ampliata con migliaia di nuovi quiz, per la preparazione a tutte le prove (preselezione, esame orale, prova pratica) dei concorsi per operatore socio-sanitario (OSS) e operatore socio-sanitario con formazione complementare in assistenza sanitaria (OSSS). In piena corrispondenza con i programmi d'esame dei concorsi banditi nelle diverse Regioni italiane, il volume propone 3.300 quesiti a risposta multipla, svolti e commentati, in materia di: Quiz per prove preselettive (Cultura generale Logica); Discipline settoriali di base (Fisica Chimica Biologia Matematica e Statistica Informatica Inglese); Profilo professionale dell'OSS (Formazione e luoghi di lavoro dell'OSS L'OSS nel processo assistenziale La figura professionale: regime giuridico Deontologia, privacy e sicurezza); Elementi di legislazione sanitaria e sociale (Lineamenti di ordinamento sanitario LEA Livelli essenziali di assistenza Cenni di assistenza sociale); Aspetti psico-sociali della professione (Elementi di psicologia e patologie psico-sociali); Cultura igienico-sanitaria (Elementi di igiene Scienza dell'alimentazione Anatomia e fisiologia Elementi di medicina); Area dell'assistenza alla persona (Metodiche generali Particolari tipologie di utenza Pronto intervento e primo soccorso); Prestazioni operative dell'OSS (Esecuzione tecnico-pratica delle procedure); Quiz ufficiali di concorsi già espletati. A completamento dell'opera, un software (scaricabile col QR-Code) con tutti i quiz contenuti nel testo, per esercitarsi al meglio nella simulazione delle prove d'esame.

Marketing: il viaggio di una vita....

Kotler Philip
Ekis 2018

Disponibile in libreria  
BIOGRAFIE ECONOMIA

22,00 €
Questo libro ci mostra un'esperienza di vita vastissima e stimolante, ricca di insegnamenti per chi voglia comprendere meglio il marketing, il suo contesto evolutivo, i suoi sviluppi più recenti. Pagina dopo pagina, il lettore ripercorre il lungo viaggio che ha portato Philip Kotler, padre del marketing moderno, a studiare con i più grandi economisti del suo tempo e a diventare un docente apprezzato, un consulente richiestissimo, un teorico influente e l'autore noto in tutto il mondo di Marketing Management, il manuale su cui si sono formate generazioni di studiosi, marketer e consulenti. Una lettura ideale per ispirare imprenditori, manager, professionisti e studenti che si confrontano quotidianamente con il mondo del marketing.

L'operatore socio-sanitario OSS e...

Edizioni Giuridiche Simone 2018

Disponibile in libreria  
CONCORSI VARI

32,00 €
Il profilo dell'operatore socio sanitario (O.S.S.) e dell'operatore socio sanitario con formazione complementare, cd. specializzato (O.S.S.S.), hanno assunto nel corso del tempo una sempre maggiore professionalità, cui si accompagna una specificità mansionale che li caratterizza nel dialogo con gli altri professionisti durante il processo di cura e assistenza alla persona, fino ad arrivare al riconoscimento ufficiale, ad opera della L. 3/2018, dell'O.S.S. come professionista sanitario. Il presente volume, giunto alla sua XI edizione, già rivisitato e calibrato alla luce dei tanti bandi di concorso al fine di renderlo più aderente ai programmi degli stessi, espone gli argomenti oggetto dei vari moduli didattici che contribuiscono all'adeguata formazione delle figure professionali operanti nel settore dell'assistenza alla persona (O.S.S., O.S.S.S., A.S.A. e O.S.A.), oggetto tra l'altro di normativa in evoluzione. La trattazione diviene poi dettagliata quando si affrontano le discipline professionalizzanti e la descrizione delle competenze teorico-pratiche relative al profilo professionale dell'O.S.S., in riferimento alle procedure più frequentemente utilizzate. Inoltre, sono stati introdotti test di verifica, alla fine di ogni Parte del volume, per consentire al candidato di esercitarsi in vista delle prove d'esame nonché nel caso di eventuale prova preselettiva. Per allenarsi alla prova preselettiva, il software allegato con centinaia di quiz per infinite simulazioni.

I ciechi dai ghetti ai diritti....

Giordano Alberto
Il Mulino 2018

Disponibile in 3 giorni

23,00 €
Fondato nel 1868, pochi anni dopo l'Unità d'Italia, l'Istituto Chiossone di Genova per i ciechi e gli ipovedenti celebra il suo centocinquantenario. Basato su una puntuale ricerca documentaria, questo volume rie ricostruisce il percorso, nel suo evolversi insieme con la storia sociale, urbanistica e amministrativa della città. In un continuo confronto tra storia locale e storia nazionale, gli autori seguono le metamorfosi di un'istituzione ispirata alla scienza e alla solidarietà, secondo i principi di David Chiossone, fondatore dell'Istituto e protagonista della vita letteraria, scientifica e politica del Risorgimento. Da collegio per giovani non vedenti ad asilo-ricovero per i «poveri ciechi» dì fine Ottocento, da istituto inserito nel sistema assistenziale nel ventennio fascista alla crisi degli anni della contestazione, fino alla rinascita come centro polifunzionale, scientifico e assistenziale, della riabilitazione, le vicende del Chiossone esemplificano le trasformazioni delle istituzioni assistenziali dalla filantropia alla beneficenza, dall'assistenza statale alla stagione dei diritti.

Manuale di progettazione sociale

Siza Remo
Franco Angeli 2018

Disponibile in libreria  
MANUALI DI SOCIOLOGIA

23,00 €
I metodi e le tecniche della progettazione sociale sono cambiati profondamente. In molte nazioni sono i programmi di organizzazione territoriale dei servizi, la lotta alla povertà, il contrasto delle disuguaglianze delle opportunità educative che hanno rilanciato la progettazione sociale in forme nuove, molto differenti dalle esperienze realizzate nei decenni passati. I programmi sociali più recenti sono focalizzati sulle condizioni che consentono di creare relazioni collaborative e governare la rete di interazioni che ruota attorno al programma, i soggetti pubblici e privati, i beneficiari e le loro forme associative che raramente sono destinatari passivi degli interventi. Il libro nasce con l'intenzione di valorizzare le esperienze più innovative di progettazione sociale, quelle che intendono contrastare con azioni adeguate deprivazioni economiche e sociali, e che si propongono, allo stesso tempo, come processi di crescita della società civile e delle autonomie sociali. L'autore presenta in questo volume i più significativi cambiamenti che negli ultimi anni ha avuto la progettazione sociale, approfondisce e completa le riflessioni contenute in un suo precedente libro Progettare nel sociale (2003), un libro che ha avuto 2 edizioni e 7 ristampe e che è stato adottato da un numero molto rilevante di università italiane.

La rivolta della cooperazione....

Fumagalli A.
Mimesis 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Di quale bagaglio di antidoti analitici è necessario dotarsi per rendere materiale una rivolta della cooperazione capace di introdurre innovative forme del vivere in comune e di distribuzione della ricchezza sociale prodotta, contro il capitalismo biopolitico? Gli autori e le autrici i cui interventi si trovano raccolti in questo volume interrogano le esperienze di welfare dal basso che operano sui territori, rispondendo a istanze di solidarietà e mutualismo. Per ricominciare a concepire un individuo integrale e un mondo desiderabile è necessario coniugare autonomia individuale e collettiva, sostenibilità ambientale, modelli autogovernati di produzione ed equità distributiva, attraverso il reddito di base. Il Welfare del Comune (Commonfare) allude alla costruzione di questa nuova organizzazione socio-economica e relazionale, in grado di promuovere l'autodeterminazione degli esseri umani.

Ri-scrivere. Principi, pratiche e...

Veltri C.
Settenove 2018

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Il quarto Quaderno di D.i.Re raccoglie i contributi di operatrici dei Centri antiviolenza, ricercatrici, attiviste italiane e straniere che si sono incontrate a Pisa durante le giornate del quarto Seminario della Scuola di Politica di D.i.Re. Il quarto seminario mette a tema la rivisitazione della 'Carta della rete nazionale dei Centri antiviolenza e delle Case delle donne', il documento redatto nel 2006 che sintetizza i tratti comuni della moltitudine di organizzazioni di donne che aderiscono all'associazione. Una rivisitazione necessaria alla luce dei tanti cambiamenti che l'associazione stessa e il mondo esterno hanno attraversato nell'ultimo decennio. Per delineare un documento finale che possa rivedere i principi fondanti della Carta, pur restando ancorato a quella struttura concettuale solida che affonda le radici nel femminismo degli anni Settanta.

Migranti spa. Il business...

De Robertis Pierfrancesco
Rubbettino 2018

Disponibile in 3 giorni  
ANTROPOLOGIA SOCIALE

14,00 €
Lo Stato italiano spende sei-sette miliardi di euro all'anno per l'accoglienza dei migranti, un fiume di soldi. Dove vanno? A chi vanno? Chi guadagna dietro il grande business che si è venuto a creare con l'arrivo in Italia di centinaia di migliaia di immigrati? "Migranti spa" cerca di rispondere a queste domande proponendo storie, analisi e dati sui flussi di denaro che gravitano intorno al mondo dell'accoglienza. Ne viene fuori un affresco composito: da una parte migliaia di volontari che eroicamente si affannano per portare un aiuto ai tanti disperarti che arrivano sulle nostre coste, dall'altro centinaia di improvvisate coop sociali, associazioni e avventurose società che cercano di sfruttare il nuovo business. Per non parlare di dubbie ong. Lo Stato osserva ma non controlla, anche perché è una situazione che fa comodo a molti.

Storie di vita di migranti. Lo...

ACLI Bologna
Franco Angeli 2018

Disponibile in 3 giorni

16,50 €
Occuparsi delle categorie sociali più svantaggiate è nel Dna delle Acli, Associazioni Cristiane Lavoratori Italiane, sin dalla fondazione. Nel 1946, quando nasce l'Associazione, porre l'attenzione al lavoratore significa farlo in qualche modo anche sull'immigrazione, ma non da paesi stranieri, bensì dalla campagna alla città e dal Sud al Nord Italia. Sin dai primi anni, inoltre, le Acli aprono succursali dei propri Patronati all'estero, soprattutto in Belgio e Germania, nazioni che accolgono, in quel periodo storico, molti migranti italiani. Secondo un approccio sociologico, le Acli si inseriscono di diritto nel Terzo Settore e i membri che vi si associano, per motivi di integrazione sociale, mirano a produrre solidarietà sociale. Essi creano capitale sociale perché è nella loro natura costitutiva, essendo sfere di relazioni che operano in base alla reciprocità. Le Acli, quindi, valorizzano i rapporti come fonti di integrazione, e usano mezzi e risorse per generare capitale sociale secondario, cioè beni relazionali secondari, di carattere impersonale. Di qui la ricerca esposta nel volume, proposta e realizzata per rispondere alle attese delle Acli medesime di meglio comprendere le esigenze dei migranti sia in quanto a servizi offerti sia in quanto a possibili relazionalità e interventi altri secondo un percorso di empowerment. Il libro, dopo un'introduzione esplicativa, si articola in una prima parte di ricerca realizzata attraverso la somministrazione di un questionario a un campione significativo di migranti, fruitori dei servizi delle Acli presso la sede di Bologna. La seconda parte si articola nella raccolta di storie di vita dei migranti stessi per approfondire la condizione dei soggetti che l'indagine ha poi cercato di ricondurre a "modelli idealtipici" cui fare riferimento sempre nell'azione concreta e quotidiana cui le Acli vogliono rispondere in modo efficace dal punto di vista sociale, economico e culturale. Presentazione di Filippo Diaco.

Donne per le donne. Lo Sportello...

Magi Jacqueline Monica
Del Bucchia 2018

Disponibile in 3 giorni

11,00 €
"Per presentare il nostro progetto vorrei partire dal suo nome: Anna Maria Marino. Anna Maria Marino era mia madre, ma innanzitutto era una donna di estremo coraggio e determinazione che ha sempre pensato senza pregiudizi e deciso della sua vita in prima persona. Ha avuto il coraggio di separarsi dal marito in piena guerra, nel 1942, andando a vivere da sola con un figlio di un anno. Non è mai scesa a compromessi, lavorando e esprimendo la massima passione per la vita civile prima come partigiana, poi giovanissima tesserata del Partito Comunista Italiano e sindacalista della Cgil (unica donna a dirigere una camera del lavoro negli anni cinquanta). Ha fatto parte come funzionario del Cln (Comitato di Liberazione Nazionale). Sul piano personale ha avuto ancora il coraggio di fare una figlia a quarant'anni con un uomo che non ha mai sposato. Il primo insegnamento che questa figlia ricorda è quello di essere sempre autonoma, di avere un'indipendenza economica per non chiedere mai nulla a un uomo, in modo da non dover subire ricatti economici" (incipit della nota introduttiva di Jacqueline Monica Magi).

Reddito sociale garantito. Luci ed...

Copertino Luigi
Solfanelli 2018

Disponibile in 3 giorni

11,00 €
Il reddito di cittadinanza è asceso in primo piano nel dibattito politico da quando il Movimento 5 Stelle lo ha praticamente imposto anche ai media. Tuttavia sull'argomento, ed in genere sulle varie forme di reddito garantito, esiste una grande confusione di concetti e gli stessi "grillini" ne sono vittime. Oltretutto i fondamenti filosofico-politici delle diverse proposte di reddito sociale garantito sono assolutamente diversi tra loro e non sempre compatibili. Ad un panorama contrassegnato da una tale confusione si aggiungono poi le evidenti ambiguità teologiche contenute nelle idee libertarie che sono alla base delle proposte di un reddito legato alla cittadinanza o al sostentamento sociale dei cittadini in difficoltà. Questo breve saggio cerca di fare il punto della situazione, per mettere chiarezza nel dibattito in corso e per introdurre il lettore ad una migliore conoscenza delle problematiche teologiche, filosofiche, giuridiche, politiche e finanziarie che sono sottese all'idea di un reddito universale riconosciuto ai cittadini.

Kit completo al concorso 2445 OSS...

Piga Simone
Edises 2018

Disponibile in libreria  
CONCORSI VARI

64,00 €
Il pacchetto di volumi costituisce uno strumento completo per la preparazione alla prova preselettiva (eventuale), alla prova pratica e alla prova orale del concorso per 137 OSS, poi elevato a 2445 OSS presso l'AOU (Azienda Ospedaliera Universitaria) Ospedali Riuniti di Foggia, a seguito di ampliamento pubblicato in GU serie concorsi del 12 ottobre 2018, n. 81. Il kit è composto dai volumi: il Manuale per OSS, manuale completo per la preparazione a tutte le prove selettive (scritte, pratiche e orali); i Test per OSS, ampia raccolta di quesiti a risposta multipla con soluzioni commentate, quiz per la prova pratica sulle tecniche e procedure assistenziali di base, simulazioni d'esame tratte da prove ufficiali. Completa il Kit una guida tascabile delle procedure assistenziali per OSS (formato cartaceo), e come estensioni on line un video-corso di tecniche assistenziali per operatori socio-sanitari, l'ebook della Legislazione regionale in materia sanitaria e un software di simulazione per effettuare infinite esercitazioni della prova preselettiva e di verifica delle conoscenze teoriche acquisite.

60 OSS Azienda Ospedaliera...

Edizioni Giuridiche Simone 2018

Disponibile in 3 giorni

52,00 €
Contiene: "L'Operatore Socio-Sanitario OSS e OSSS. Manuale Manuale per i concorsi e la formazione professionale di O.S.S., O.S.S.S., A.S.A. e O.S.A. - Teoria e Quiz" - con software per la simulazione della prova preselettiva; "L'Operatore Socio-Sanitario OSS e OSSS. Quiz (3300 Quiz a risposta multipla, svolti e commentati per tutte le prove concorsuali", per gli O.S.S, per gli O.S.S. con formazione complementare in assistenza sanitaria. In omaggio il software per esercitazioni e simulazioni d'esame.

Concorso OSS Regione Puglia. Kit...

Edizioni Giuridiche Simone 2018

Disponibile in libreria  
CONCORSI VARI

52,00 €
Contiene: "L'Operatore Socio-Sanitario OSS e OSSS. Manuale per i concorsi e la formazione professionale di O.S.S., O.S.S.S., A.S.A. e O.S.A. - Teoria e Quiz" con software per la simulazione della prova preselettiva. "L'Operatore Socio-Sanitario OSS e OSSS - Quiz (3300 Quiz a risposta multipla, svolti e commentati per tutte le prove concorsuali" Per gli O.S.S. Per gli O.S.S. con formazione complementare in assistenza sanitaria. In omaggio il software per esercitazioni e simulazioni d'esame.

Il servizio sociale di comunità in...

Buda Chiara
Erickson 2018

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
Il lavoro sociale deve oggi fare i conti con una società in continua trasformazione: una società frammentata e disgregata, difficile da governare, contrassegnata da fenomeni che sfuggono al controllo e che moltiplicano squilibri e disuguaglianze. I Servizi Sociali sono dunque chiamati ad assumere sempre più i tratti di un Servizio Sociale di Comunità che preveda la presa in carico non del singolo ma dell'intera comunità: in tempi di ristrettezze economiche non si può fare a meno delle risorse comunitarie per cercare di allargare la responsabilità sociale dei problemi. Il volume si divide in due parti: nella prima si delineano le origini del Servizio Sociale di Comunità in Italia e ci si interroga sulla possibilità di dar vita a un nuovo Servizio Sociale di Comunità che privilegi la metodologia relazionale. Nella seconda parte, invece, viene presentato il caso di riordino del Servizio Sociale Territoriale del Comune di Bologna, l'unico ad aver operato una trasformazione dei Servizi Territoriali nella direzione di un Servizio Sociale di Comunità.

L'operatore socio sanitario....

Vanzetta Marina
McGraw-Hill Education 2018

Disponibile in libreria  
CONCORSI VARI

39,00 €
Questa edizione si presenta in forma del tutto rinnovata, come è consuetudine degli autori: quella che, negli anni, non è mai cambiata è invece la loro attenta osservazione sul campo dei cambiamenti che avvengono in questa categoria di lavoratori e che suggeriscono come aggiornare il testo, edizione dopo edizione. Il percorso della settima edizione parte dai contenuti teorici, nella Parte prima, per passare alle abilità (ossia le procedure) nella Parte seconda e concludersi con una nuova sezione con esempi di operatività, ossia la contestualizzazione della teoria e della pratica nei diversi contesti organizzativi (Parte terza). Il testo è reso ancora più facile e intuitivo, al crescente numero di persone per le quali l'italiano non è la lingua madre, da video, accessibili tramite codici QR, in cinque lingue oltre l'italiano (inglese, spagnolo, albanese, romeno e arabo) e da un elenco di 200 parole chiave, Per comunicare meglio, tradotte nelle medesime lingue.

Principi e fondamenti del servizio...

Biffi F.
Erickson 2018

Disponibile in libreria  
MANUALI DI SOCIOLOGIA

20,00 €
Chi è l'assistente sociale? Quali i suoi compiti e le sue peculiarità nel panorama delle figure di aiuto professionale? A quali valori si ispira? Che evoluzione ha avuto la professione (a livello internazionale e nazionale)? Il volume accosta la disciplina del servizio sociale mettendo in luce: le coordinate che la definiscono e introducono, i valori e principi che ne costituiscono il fondamento etico, l'ancoraggio storico. Nello specifico, la prima parte del volume presenta la figura dell'assistente sociale a partire dalla dimensione giuridica, approfondendo le affermazioni contenute nelle norme di legge che la delineano come professione. La seconda parte è dedicata alla dimensione etica: in quanto professione di aiuto, quella dell'assistente sociale ha connotati morali intrinseci e, proprio per la complessità con cui si confronta, richiede continuo riferimento a domande sulla correttezza del proprio operare rispetto sia ai valori fondanti della professione, sia alle regole definite dalla comunità professionale. La terza e ultima parte del volume considera la dimensione storica come ulteriore fondamento della professione, indicandone le origini e tracciandone l'evoluzione. Con un linguaggio semplice e comprensibile e con l'aiuto di approfondimenti, stimoli alla riflessione personale e riferimenti a situazioni concrete, il testo si rivolge agli studenti al primo approccio con la materia. Potrà inoltre rivelarsi uno strumento utile per l'aggiornamento di qualunque professionista sul campo, anche alla luce di una prospettiva relazionale, per orientare l'azione di aiuto professionale in un contesto sempre più complesso e dinamico.

Manuale del centro diurno. Anziani...

Pesaresi Franco
Maggioli Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Come si organizza e si gestisce un Centro diurno per anziani non autosufficienti o per persone affette da demenza? Il volume cerca di dare una risposta a questa domanda. Il Centro diurno è una forma assistenziale di provata efficacia, che riscuote un elevato grado di soddisfazione da parte delle famiglie e che ha costi assai inferiori rispetto alle forme di assistenza residenziali. Garantisce, oltre all'assistenza agli ospiti nello svolgimento delle normali attività della vita quotidiana, alcuni servizi e prestazioni quali l'assistenza infermieristica, la somministrazione dei pasti e lo svolgimento di attività aggregative, ricreative, culturali e di mobilizzazione. Si propone sia come intervento per consentire la permanenza della persona non autosufficiente o con demenza al proprio domicilio il più a lungo possibile, sia come supporto ai nuclei familiari che si occupano quotidianamente dell'anziano fragile. Eppure, nonostante questo, il Centro diurno è un servizio che non si è ancora sviluppato in modo da soddisfare le esigenze delle famiglie e la sua organizzazione è piuttosto diversificata nelle regioni italiane. Per questo il volume, dopo aver analizzato la situazione organizzativa italiana dei Centri diurni, tenta di fornire suggerimenti volti a identificare dei modelli organizzativi e gestionali a cui fare riferimento. Il libro si sviluppa in quattro parti. La prima parte individua le diverse tipologie di Centro diurno disciplinate dalla normativa e realizzate dalle regioni italiane. La seconda parte approfondisce l'organizzazione e le modalità assistenziali del Centro diurno per anziani non autosufficienti e del Centro diurno demenze. Si tratta del tema centrale del libro. La terza parte affronta sinteticamente il tema dell'organizzazione del Centro diurno di protezione sociale/Centro sociale per anziani. La quarta parte, quella degli allegati, propone infine una serie di documenti tecnici utili per i gestori e gli operatori dei Centri diurni.

Suoni e silenzi

Marozzi Bonzi Paola
Europa Edizioni 2018

Disponibile in 3 giorni

12,90 €
"I fuochi lontani risvegliano la mia curiosità. Siamo nell'Alta Galilea e quelle macchie di luce tingono il cielo già buio, all'orizzonte. Sul Golan i soldati che montano di sentinella rendono presente la continua minaccia della guerra. Già ne avevamo avuto i sentori quando, appena arrivati, per la felicità di essere in quella Terra ci eravamo messi a cantare una canzone con il ritornello nella lingua di Israele. Subito, dalla radio del pullman che ci stava trasportando, qualcuno interrogò l'autista, che ci chiese così di smettere spiegandoci che potevamo essere fraintesi; eppure il canto parlava di pace."

L'applicazione del GDPR privacy nei...

Degani Luca
Maggioli Editore 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
L'assistenza sanitaria e sociosanitaria e la tutela della riservatezza dei dati personali potrebbero essere considerati due mondi lontani tra loro, le cui orbite magari si intersecano ma che rimangono sistemi ben distinti. Così non è, e lo si può ben comprendere anche attraverso una rilettura della genesi delle rispettive normative di riferimento in relazione allo scenario sociale ed economico in cui si sono inserite. Il presente lavoro si propone di sintetizzare i punti fondamentali necessari a contestualizzare l'attuale situazione italiana in tema di tutela della riservatezza dei dati personali all'interno del sistema dei servizi sociosanitari, con la consapevolezza che le realtà coinvolte nel processo (il settore salute, il settore tecnologico e il settore normativo) viaggiano a velocità diverse, spesso difficilmente conciliabili tra loro. Il tema dell'assistenza sociosanitaria trova infatti la sua origine in relazione all'evoluzione ed ai cambiamenti che si sono registrati nella popolazione dei Paesi cosiddetti sviluppati nel corso degli ultimi decenni e al conseguente mutamento dei bisogni che ne è derivato sotto il profilo della tipologia dei servizi necessari a garantire il benessere delle persone. Allo stesso modo, l'evoluzione della tutela della riservatezza dei dati personali, comunemente nota come privacy, ha subìto prepotentemente i cambiamenti demografici, l'introduzione di diritti fondamentali dell'Unione Europea quali la libera circolazione di persone, beni e servizi e, soprattutto, lo sviluppo e l'innovazione tecnologica. Da un lato, quindi, abbiamo un sistema che ha la necessità di trasformarsi per rispondere alla domanda di assistenza della popolazione, dall'altro lato troviamo una serie di possibilità offerte dalle nuove tecnologie che potenzialmente potrebbero essere in grado di risolvere innumerevoli problemi legati alla presa in carico di soggetti fragili con bisogni sempre più complessi, ma che necessitano di un sistema di regole e tutele in quanto divengono sempre più pervasive e dirompenti.