Ministero e attività pastorale cristiana

Active filters

Visite pastorali. Tommaso Salviati....

Phasar Edizioni

Disponibile in libreria in 3 giorni

30,00 €
Le Visite pastorali del Vescovo Salviati sono molte e comprendono un lungo periodo di tempo, dal 1638 al 1671 (2 volumi). In pratica è stata visitata tutta la vasta diocesi di Arezzo che andava, e va ancora, dal Chianti fino ai confini di Chiusi e Perugia, dal Casentino a una gran parte del Valdarno. Viene presentata una gran quantità di situazioni, spunti, notizie, anche dei più piccoli paesi e frazioni. La storia e le notizie che in genere non vanno a finire nei grandi libri di Storia, ma raccontano il vissuto e lo svolgersi quotidiano dei nostri piccoli paesi e della gente del nostro popolo. Episodi curiosi che magari fanno sorridere: "Concesse lettere al reverendo ser Francesco Forte di Loro, sacerdote, di poter portare per defendere sua persona arme defensive sotto l'habito in maniera che non dia scandalo, per quattro mesi", o che ci raccontano quanto poteva essere terribile la peste: "8 maggio 1641, ...Visitò la società di san Francesco a santa Margherita di Montalto [Loro Ciuffenna]... non esiste più perché sono tutti morti al tempo della peste".

Don Ersilio Tonini giornalista...

Scritture

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
L'impegno giornalistico di don Ersilio Tonini, redattore prima e direttore poi del settimanale diocesano piacentino negli anni 1946- 1953, va messo in relazione al progetto pacelliano (e lombardiano) di cristianizzazione integrale della societitaliana. Da qui il suo tratto fortemente agonistico rintracciabile all'interno di tre fronti: la lotta senza esclusione di colpi con i socialcomunisti accusati di voler distruggere i fondamenti della civiltcristiana, gli appelli e le invettive rivolte al mondo cattolico e al partito politico di riferimento per avviare una trasformazione profonda dell'organizza- zione capitalistica (giacch"anticristiano il comunismo, ma lo altrettanto l'ingiustizia nella distribuzione dei profitti di lavoro"), la battaglia per la moralital fine di contrastare le infiltrazioni secolarizzanti e adeguare l'ethos collettivo alle norme e ai principi della dottrina cattolica. Gli scritti del sacerdote piacentino, qui pubblicati per la prima volta con ampio apparato di note, rinviano, per l'appunto, a questi tre scenari e forniscono preziosi elementi di conoscenza sui contenuti della guerra di religione che caratterizzl'intera etdegasperiana.

Passioni del prete, tentazioni del...

Sigismondi Gualtiero
AVE

Disponibile in libreria in 3 giorni

9,00 €
La lex orandi qualifica i ministri ordinati come «peccatori fiduciosi nella divina misericordia» e come «servi premurosi del popolo di Dio». Scelti tra i fratelli per essere «fedeli dispensatori dei santi misteri», essi sono investiti di un eccezionale «peso di grazia». E tuttavia non sono esenti dalle "passioni", parola che ha la duplice accezione di sofferenza e di desiderio, e nemmeno dalle "tentazioni", termine che ha il significato di prova, di scrutinio. Un libro schietto, per tutti, sacerdoti ma anche laici credenti.

@Epistole. Per generare e custodire...

Staglianò Antonio
Elledici

Disponibile in libreria in 3 giorni

6,90 €
"150 mini-omelie? No, piuttosto 'pensieri' alla Pascal (ovviamente molto più modesti) o una specie di 'zibaldone' alla Leopardi (con meno pessimismo). Ma forse, solo la ricerca di immagini da abitare per poter sognare a occhi aperti". Il libro raccoglie 150 lettere-messaggi che il vescovo di Noto, ideatore del "progetto" teologico-pastorale della "pop theology", ha inviato per e-mail o WhatsApp ai presbiteri della sua diocesi e agli amici. "Pensieri da cui, in particolare, emerge la ricerca di modalità e strumenti nuovi per rendere più aperta la nostra vita cristiana", afferma l'autore. "Volentieri ho condiviso la loro pubblicazione, perché tutti, nel popolo di Dio, possano attingere ciò che serve a vivere un cristianesimo autentico e incarnato ed essere aiutati a vincere quel 'cattolicesimo convenzionale' che mortifica le nostre energie dentro una religione esteriore e insoddisfacente, perché non più cristiana".

La figura del vescovo...

Ciccopiedi Caterina
Fondazione CISAM

Non disponibile

48,00 €
Pier Damiani (1007-1072) è tra gli intellettuali e scrittori più noti del secolo XI ed è, in virtù della sua biografia, un osservatore privilegiato dei mutamenti della realtà circostante in uno dei periodi più travagliati per la storia della Chiesa. La sua vicinanza all'imperatore Enrico III e contestualmente ai papi riformatori, la nomina a cardinale vescovo nel 1057, la sua funzione di legato in contesti molto delicati (come Milano, Firenze e Cluny) lo pongono in relazione con i personaggi più noti del secolo e in particolare con i vescovi del Regnum. Interrogare il ricchissimo epistolario damianeo fa emergere il pensiero di Pier Damiani sulla figura del vescovo e consente di recuperare una quantità straordinaria di informazioni su tutti i presuli con cui l'Avellanita entra in contatto nel corso della sua vita. Le epistolae sono una fonte storica di primaria grandezza per ricostruire uno speculum vescovile per il secolo XI e suggerire prospettive originali sulle dinamiche politiche e sociali di un periodo di profonda trasformazione.

La carità pastorale. Prospettive...

Gambino Vittorio
LAS

Non disponibile

15,00 €
Il centro propulsore del ministero del presbiterio è la carità pastorale. l'Esortazione apostolica "Pastores dabo vobis" lo riprende dal Concilio Vaticano II e ne fa un concetto sintetico e concreto. Il volume intende presentare questo tema di attualità nella formazione dei seminaristi alla vita presbiteriale. Il progetto formativo del seminario viene incentrato su questo concetto chiave: partecipare all'amore di Gesù e come lui dare la vita per il gregge. La carità pastorale, in questo senso, risulta un concetto sintetico che racchiude tutta l'attività formativa del seminario.