Bilinguismo e multilinguismo

Filtri attivi

Integrazione linguistica in Europa. Il quadro...

Mezzadri M. (cur.)
UTET Università - 2006

Disponibilità Immediata

19,50 €
Se oggi l'Unione europea conosce un'unità e una coesione economica, finanziaria e monetaria, quella culturale è ancora lontana, resa ancora più difficile anche dal numero e dalla diversità delle lingue parlate. Per questo motivo è stato incentivato un processo di diffusione delle lingue straniere, in modo che ogni cittadino dell'Unione arrivi, in futuro, a capire almeno altre due lingue oltre alla sua. Questi passaggi sono stati regolati nel cosiddetto Quadro comune di riferimento per le lingue dalle autorità preposte al governo dei sistemi scolastici ed educativi in genere, all'ambito delle certificazioni internazionali; dall'editoria, ai docenti e agli studenti, la stragrande maggioranza degli operatori si sono dovuti confrontare con il Quadro o, quantomeno, ne hanno sentito parlare. Tuttavia una ricezione consapevole del documento richiederà ancora molto tempo. Grazie ai contributi di chi ha attivamente partecipato alla sua stesura, Marco Mezzadri cura un libro di fondamentale importanza per quanti hanno la necessità di confrontarsi con questo documento. Un libro importante quindi per costruire quello spazio comune europeo che dovrà passare anche attraverso la promozione della conoscenza linguistica.

Come favorire il bilinguismo dei bambini

Deshays Elisabeth
Red Edizioni - 2003

Disponibilità Immediata

8,50 €
Sono sempre di più, anche in Italia, le famiglie composte da genitori di nazionalità diverse, che hanno lingue e culture differenti. Alla nascita di un figlio un problema si pone subito: che lingua insegnargli? Quella materna? Quella paterna? La lingua del paese che li ospita, nel caso sia diversa dalla materna e dalla paterna? Oppure educarlo da subito al bilinguismo? È la scelta che propone l'autrice in questo libro, non nascondendo la difficoltà che bambini e genitori potranno incontrare, ma mostrando tutti i vantaggi, sia pratici che culturali, che il bilinguismo comporta.

Neuroscienze del bilinguismo. Il farsi e...

Fabbro Franco; Cargnelutti Elisa
Astrolabio Ubaldini - 2018

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
Più della metà della popolazione mondiale è bilingue. Ma una serie di pregiudizi ha portato a una lettura deformante della realtà, in base alla quale gli individui bilingui venivano ritenuti una rarità. Nell'ambito degli studi neurolinguistici si considerano oggi bilingui gli individui che conoscono, comprendono e parlano due o più lingue, ma anche due o più dialetti, oppure due o più lingue e dialetti. Con un appassionante viaggio nel cervello bilingue, si offre qui un quadro completo sulla conoscenza dei rapporti che intercorrono tra cervello e lingue: il libro è rivolto non soltanto a medici, psicologi e a chi si occupa di riabilitazione, ma anche a insegnanti di ogni ordine e grado e a tutti coloro che si occupano di educazione e formazione. Pur utilizzando una terminologia tecnica, dunque, gli autori hanno avuto particolare attenzione a introdurre il significato dei termini specialistici, con un linguaggio accessibile anche a un pubblico non specializzato. Diviso in due parti, il libro affronta nei primi capitoli concetti fondamentali che riguardano lo sviluppo, l'appropriazione e l'organizzazione del linguaggio nel cervello e le neuroscienze del linguaggio in generale; nei successivi vengono introdotte le neuroscienze del bilinguismo. I temi sono molteplici e di estremo interesse: disturbi del linguaggio, afasie selettive, neuropsicologia della traduzione, disturbi psichiatrici nei pazienti bilingui. Vengono inoltre presi in esame i casi di alcuni pazienti, nella convinzione che una conoscenza più approfondita delle neuroscienze del bilinguismo possa portare benefici anche in ambito clinico. In un mondo sempre più multilingue è doveroso cercare di promuovere, preservare o riabilitare l'uso di diverse lingue, portatrici ognuna di un patrimonio culturale, sociale ed emotivo imprescindibile.

Usare un'altra lingua. Guida alla pragmatica...

Bettoni Camilla
Laterza - 2006

Disponibile in 3 giorni

22,00 €
Qual è la relazione tra competenza linguistica ed efficacia comunicativa? Qual è la natura linguistica del pregiudizio interculturale? È possibile essere biculturali, oltre che bilingui? Quali elementi pragmatici della seconda lingua insegnare in classe e con quale metodo? Se l'apprendimento linguistico è un compito soprattutto cognitivo, imparare a vivere linguisticamente un'altra cultura - dunque usarne la lingua in modo efficace e appropriato - è un processo prevalentemente affettivo. In questo libro, un quadro concettuale, chiaro e articolato, delle problematiche relative alla comunicazione, al fraintendimento e al pregiudizio interculturali e alle competenze linguistiche coinvolte in questi importanti e delicati fenomeni.

Il plurilinguismo

Marcato Carla
Laterza - 2012

Disponibile in 5 giorni

19,00 €
Il plurilinguismo è un fenomeno tanto antico quanto la torre di Babele, diffuso in Europa e fuori d'Europa. Affrontare il tema pone da subito anche una riflessione sul suo significato. È infatti un termine dal significato apparentemente trasparente data l'evidenza del rinvio a "più lingue". Ma della parola esistono numerosi contesti d'uso e impieghi in discipline assai diverse tra loro che ne rendono complessa una definizione soddisfacente. Il plurilinguismo può riguardare una persona o una società, una regione, uno stato, un testo, anche letterario, redatto in più lingue. Quando si richiamano "più lingue" non è detto che ci si limiti a "lingua" intesa come lingua ufficiale di uno stato o lingua ufficiale regionale; si può intendere, invece, nei suoi più diversi significati fino a comprendere i registri, i sottocodici. Alla base della descrizione e dell'analisi della fenomenologia del plurilinguismo vi è una concezione non monolitica della lingua e dei rapporti tra i parlanti e la lingua. Se ne ricava che la problematica del plurilinguismo è ampia e articolata e che il termine si addice a un ventaglio di situazioni e prospettive diverse, che possono riguardare non solo lingue ufficiali ma anche dialetti, con la possibilità di estendersi alle variazioni di una stessa lingua. Carla Marcato muove da questa pluralità semantica del fenomeno per una indagine a tutto campo sul bi- e plurilinguismo individuale e iI bi- e plurilinguismo collettivo.

L'anglicizzazione dell'italiano...

Bonifazi Alessandro
Aracne - 2019

Non disponibile

10,00 €
Il volume ha l'obiettivo di esaminare e analizzare il fenomeno sempre più crescente degli anglicismi nel lessico della lingua italiana. Rappresenta il capitolo conclusivo del percorso intrapreso dall'autore nella facoltà di Lingue, presso il corso di laurea magistrale in Interpretariato e traduzione. L'incipit della stesura consiste in un corposo excursus storico che parte dal medioevo fino a giungere all'età dei mass media dove, grazie a tali strumenti di comunicazione di massa, questi vocaboli hanno l'opportunità di diffondersi a macchia d'olio, per alcuni pericolosamente. Questo ruolo di ponte trasporta gli anglicismi direttamente nel quotidiano, ma anche nei linguaggi più tecnici e settoriali, dove un tempo non ve ne era traccia. In conclusione è presente un questionario a cui sono stati sottoposti gli studenti di interpretariato: lo scopo è quello di comprendere quali siano gli errori più comuni tra gli studenti. Il fine è fornire alla comunità scientifica un volume in grado non solo di essere uno spunto di riflessione per gli studenti, ma anche dei docenti stessi.

Il multilinguismo degli scrittori piemontesi....

Raimondi Andrea; Sulis G. (cur.)
Grossi - 2018

Non disponibile

22,00 €
Il volume percorre gli ultimi settant'anni della produzione letteraria piemontese seguendo il fil rouge del multilinguismo, ossia di quella tendenza a mescolare differenti codici linguistici nello stesso testo letterario tipica di una terra di confine come il Piemonte. La pubblicazione è impreziosita dall'introduzione di Gigliola Sulis, professoressa associata di Letteratura italiana presso la University of Leeds ed esperta di multilinguismo letterario.

Mi son bilingue. Viaggio nello straordinario...

Andreose Emil
Fabbrica dei Segni - 2017

Non disponibile

12,00 €
Quante volte vi siete sentiti dire alla scuola dell'obbligo e alla televisione che bisogna parlare "bene" e non in dialetto perché "è brutto da sentire", oppure che bisogna insegnare solo l'italiano ai bambini perché altrimenti saranno svantaggiati e faranno più fatica? Oppure quante volte avete sentito accostare il termine "grezzo", "provinciale", a chi parla in dialetto, oppure "boaro" o "burino" a chi non si esprime nell'idioma ufficiale nazionale? Avete mai pensato per un attimo che forse tutto ciò potesse non essere vero? E se invece fosse vero il contrario? "Mi son bilingue" va alla scoperta del magico, e per molti versi misterioso, mondo del bilinguismo e degli straordinari vantaggi che esso offre alla personalità e alla vita delle persone bilingue. Cercherà di scardinare alcuni di questi stereotipi storici utilizzando l'unico vaccino a disposizione: intelligenza e informazione.

Langues faibles-Lingue deboli

Revelli L. (cur.); Tabouret-Keller A. (cur.); Varro G. (cur.)
L'Harmattan Italia - 2017

Non disponibile

26,00 €
Saggio bilingue francese-italiano sulla questione del rapporto fra lingue dominanti e lingue minoritarie. Realizzato in collaborazione con il CIEBP (Centro d'informazione sull'educazione bilingue e plurilingue).

Educazione linguistica e plurilinguismo. Dal...

Calò Rosa
Aracne - 2015

Non disponibile

15,00 €
Il volume propone tematiche essenziali per l'innovazione didattica. I principali documenti elaborati dal Consiglio d'Europa sul tema delle lingue dell'educazione e le recenti Indicazioni nazionali relative all'italiano e alle lingue straniere nel primo cic

At home. Everywhere. Bilinguismo sì o no?

Vezzani Patrizia
Augeo - 2014

Non disponibile

11,00 €
Attraverso un'analisi di alcune esperienze e una selezione di strumenti e proposte, il libro cerca di orientare chi vi si accosta nell'individuazione di cosa possa essere realmente efficace per l'acquisizione di una seconda lingua. Dopo la lettura di questo volume apparirà evidente come oggi si renda più che mai necessario offrire ai bambini e ai giovani un contesto che permetta di divenire a tutti gli effetti "cittadini del mondo".

Plurilinguismo e didattica dell'italiano L2...

Talé Gilles Kuitche
Novalogos - 2014

Non disponibile

25,00 €
Il volume fornisce una disamina della diffusione dell'italiano L2 nell'Africa sub-sahariana francofona, una realtà diffusamente plurilingue. Oltre al confronto descrittivo dei modelli di plurilinguismo europeo e africano, viene proposta anche un'analisi delle sfaccettature della localizzazione e della contestualizzazione dei materiali per l'insegnamento delle lingue straniere. Il volume si rivolge ai docenti di italiano in Africa, nonché a tutti gli insegnanti di italiano che operano in situazioni che richiedono spiccate abilità di contestualizzazione e di umanizzazione del processo didattico e dei materiali ivi attinenti. Anche gli editori e gli autori di materiali per l'insegnamento dell'italiano L2 vi troveranno nuovi spunti per una maggiore contestualizzazione della strumentista didattica.

Diversità linguistica & diritti linguistici....

Agresti G. (cur.)
Futura Edizioni - 2014

Non disponibile

9,90 €
Molti credono che la lingua sia semplicemente "uno strumento di comunicazione", come un telefonino o una matita. Ma è molto di più! È una caratteristica fondamentale della specie umana. In noi, tra noi e fuori di noi, essa determina modalità e qualità delle relazioni, letture e interpretazioni del reale e dell'immaginario. Dà nome alle cose. Identifica e fa identità. Ogni lingua riflette la straordinaria varietà, nel tempo e nello spazio, dei modi di vita, insediamento e pensiero dell'umanità. Eppure, la natura della lingua non viene insegnata. Con questa edizione si racconta cos'è la diversità linguistica e perché vale la pena difenderla. I diritti linguistici sono anche e soprattutto diritti umani: diritto a utilizzare la propria lingua materna per poter stare al mondo alla pari degli altri. Ma anche diritto ad alternative culturali, ideologiche e persino economiche. Per tessere questo appassionante racconto, dieci illustri studiosi di varie origini e discipline hanno individuato 99 informazioni che si devono assolutamente conoscere sulla diversità linguistica e sui diritti linguistici per contribuire a preparare un mondo migliore. Testi di: Henri Giordan, Gabriele Iannàccaro, Jean Léo Léonard, Ksenija Djordjevic Léonard, Pierfranco Bruni, Maria Catricalà, Fernand de Varennes, Paola Desideri, Ahmed Boukous, Michele Gazzola.

Tradursi e tradirsi. Bilinguismo e psicologia

Ruggi Simona
Aracne - 2013

Non disponibile

11,00 €
Il libro descrive le principali teorie e ricerche sul bilinguismo secondo un approccio cognitivista. Si parte dal presupposto che il linguaggio sia una delle funzioni cognitive principali, che influenza ed è influenzata dalle altre funzioni costituenti il cosiddetto sistema di pensiero. Elementi cardine dello studio sono la concettualizzazione, la rappresentazione mentale, la memorizzazione nel bilingue e la sua esperienza emotiva. Nel complesso si conferma la posizione, maggiormente diffusa tra gli studiosi, che la lingua in certa misura influisca sul pensiero. Ciò pone il bilingue in una situazione cognitiva particolare, in cui uno degli effetti potrebbe essere l'incapacità di tradursi, di esprimere la propria esperienza, di recuperare eventi dalla memoria implicita e condividere le proprie emozioni.

Linguaggio e plurilinguismo. Apprendimento,...

Dodman Martin
Erickson - 2013

Non disponibile

14,50 €
Questo libro analizza il ruolo del linguaggio naturale e del plurilinguismo nella vita degli esseri umani e in particolare nei loro processi di apprendimento. L'autore propone una prospettiva globale sul linguaggio, con uno sguardo che abbraccia sia il. li

Bilinguismo e traduzione. Dalla...

Salmon Laura
Franco Angeli - 2012

Non disponibile

25,00 €
La facoltà di acquisire più lingue è comune ad ogni essere umano, previo un adeguato addestramento, che può avvenire fin dalla nascita o in età adulta. Col variare dell'addestramento e dell'esperienza di ogni parlante, variano il livello e la tipologia del bilinguismo. Recenti studi neurolinguistici, infatti, avvalorano l'ipotesi che la "rappresentazione" delle lingue nel cervello si modifichi in relazione ai tempi e alle modalità di addestramento. Analizzando i risultati di importanti ricerche sui disturbi del linguaggio e sul comportamento linguistico non patologico di soggetti mono- e plurilingui, le autrici individuano i punti nodali del dibattito scientifico sul bilinguismo. In particolare, l'attenzione è focalizzata sullo studio dei processi traduttivi umani, ambito di ricerca al crocevia tra scienze umane, formali e sperimentali. Il modello teorico proposto costituisce un tentativo di sintetizzare il concetto di equivalente traduttivo coerentemente ai dati disponibili sul funzionamento del cervello bilingue. La relazione tra processi mentali e fisiologia molto ci dice sulle ragioni per cui le macchine esistenti non possono tradurre come gli esseri umani, ma - soprattutto - molto ci dice sull'urgenza di fondare una nuova didattica del bilinguismo e della traduzione. Si tratta di un radicale mutamento di paradigma.

Rovesciare Babele. Economia ed ecologia delle...

Agresti Giovanni
Aracne - 2011

Non disponibile

30,00 €
Sono qui raccolte le relazioni presentate nell'ambito delle Terze Giornate dei Diritti Linguistici, convegno internazionale incentrato sul rapporto tra lingue regionali e minoritarie e sviluppo del territorio. La manifestazione si è tenuta in parte presso l'Università di Teramo e in parte a Faeto, isola linguistica francoprovenzale in provincia di Foggia: uscendo dall'accademia si è potuto verificare, sul campo, l'applicazione di alcuni principi di una linguistica dello sviluppo sociale in corso di costituzione.

Educare al plurilinguismo. Riflessioni...

Cavagnoli S. (cur.); Passarella M. (cur.)
Franco Angeli - 2011

Non disponibile

23,00 €
Affrontare un percorso di educazione plurilingue rappresenta una sfida non solo per i bambini e le bambine che lo percorrono, ma per tutti i partecipanti alla didattica in atto (docenti, dirigenti, genitori). Nel volume si descrive una sperimentazione di insegnamento plurilingue in una scuola primaria della Provincia di Bolzano, inserendola nell'attualità della ricerca didattica e fornendo esempi concreti per affrontare l'insegnamento disciplinare in lingua seconda. Nella prima parte, più teorica, si affrontano i temi dell'educazione plurilingue e dell'alfabetizzazione bilingue; nella seconda, vengono riportate narrazioni e sintesi delle docenti, sperimentate nelle classi e riflettute in un percorso di ricerca azione.

Topic, struttura dell'informazione e...

Chini M. (cur.)
Franco Angeli - 2010

Non disponibile

30,50 €
Questo libro presenta alcuni contributi dell'omonimo Convegno tenutosi a Pavia nel giugno 2009, che ha riunito studiosi italiani ed europei attorno al tema, centrale per lo sviluppo della competenza comunicativa e discorsiva in L1 e in L2, della codificazione della struttura dell'informazione. I saggi presentati si soffermano in particolare sul trattamento del topic, ossia degli elementi tematici a proposito dei quali verte l'informazione saliente veicolata dagli enunciati (o focus). Il volume si divide in tre sezioni, dedicate rispettivamente a varietà linguistiche infantili e native (L1), a varietà di apprendimento (di italiano, francese, tedesco L2) e alla strutturazione dell'informazione a livello testuale in L2. I problemi affrontati vanno dall'acquisizione, in diverse L1 e L2, dei correlati formali (morfosintattici, in parte prosodici) del topic, all'interazione fra struttura informativa dell'enunciato e alcune categorie cognitive e lessicali, fra articolazione dell'informazione nell'enunciato e struttura del testo (primo piano/sfondo; quaestio). Il lavoro (trilingue, corredato da riassunti in italiano) si rivolge in particolare a studiosi interessati all'acquisizione linguistica, al bilinguismo e all'interfaccia fra grammatica e pragmatica.

Tendenze attuali della comunicazione...

De Franceschi Soravito Gianna R.
Forum Edizioni - 2009

Non disponibile

20,00 €
Alla luce della grande pluralità di lingue e sistemi informatici presenti nel mondo il volume affronta il tema dell'evoluzione del linguaggio nella comunicazione bibliografica e illustra le tendenze più attuali della complessa struttura del sistema informativo-catalografico. Un mutamento che sta avvenendo in ambito globale (oggi è infatti possibile accedere, senza barriere geografiche e temporali, sia all'archivio collettivo dei dati locali che a quello, ad esempio, della National Library of Australia di Canberra o della Library of Congress di Washington) e sta coinvolgendo tutta la comunicazione bibliografica. In questo ampio scenario, che vede correlati ed integrati gli archivi reali ed i metarchivi virtuali, emerge l'aspetto pluralistico della comunicazione bibliografica, sia sul piano formale che su quello, assai più rilevante, delle lingue usate. Nel contesto globale, ma sempre più interoperativo, tutti i Paesi saranno coinvolti nella partecipazione comune per il superamento delle barriere linguistiche dell'informazione.

Le sfide della politica linguistica di oggi....

Gazzola Michele; Guerini Federica; Carli A. (cur.)
Franco Angeli - 2006

Non disponibile

22,00 €
Il volume raccoglie due ricerche dedicate al tema del multilinguismo e del plurilinguismo. La prima parte raccoglie lo studio di Michele Gazzola che ben si inserisce nell'ambito della Econolinguistics, un nuovo settore a cavallo fra la economia e la sociolinguistica, che si occupa degli aspetti economici della lingua intesa come "bene ipercollettivo" e delle ricadute sulle decisioni di politica linguistica. Il saggio di Federica Guerini, che occupa la seconda parte del volume, è uno studio sociolinguistico ed etnografico della comunità ghanese residente a Bergamo.

Europa plurilingue. Comunicazione e didattica....

Milani C. (cur.); Cambiaghi B. (cur.); Pontani P. (cur.)
Vita e Pensiero - 2005

Non disponibile

24,00 €
Quale sia l'importanza degli scambi linguistici nella moderna società, globalizzata e informatizzata, è ormai evidente. Non altrettanto chiare, però, sono le implicazioni e le problematiche connesse. Il libro, che riunisce gli Atti del Convegno Internazion

Il bilinguismo tra conservazione e minaccia....

Paciotto Carla
Franco Angeli - 2004

Non disponibile

35,00 €
Il volume raccoglie due dei tre lavori premiati all'ultima edizione del Concorso per Studi sul Plurilinguismo, indetto dalla Provincia Autonoma di Bolzano. Il saggio di Fiorenzo Toso è l'unico studio sistematico sul tabarchino, esito di lingue in contatto nelle isole della Sardegna sud-occidentale. Lo studio rappresenta una rigorosa analisi di tutte le componenti linguistiche e sociolinguistiche di questa lingua. Il saggio a carattere etnografico di Carla Paciotto si occupa invece della comunità Tarahumara, lingua autoctona del gruppo uto-atzeco della Sierra Madre in Messico. Emerge un originale modello di educazione bilingue atto a mantenere l'uso della lingua indigena accanto allo spagnolo come lingua nazionale.

Aspetti linguistici e interculturali del...

Carli A. (cur.)
Franco Angeli - 2001

Non disponibile

44,00 €
Il volume raccoglie quattro ricerche su differenti aspetti del bilinguismo. Nella prima Luca Onnis indaga le principali differenze di eloquio che si riscontrano in parlanti nativi e in parlanti non-nativi. Nella seconda Antonella Giacosa studia la varietà linguistica alemannica parlata dalla comunità Valser di Rimella, con particolare riferimento al fenomeno della decadenza della lingua. Nella terza Bernd Finger affronta il fenomeno della "scelta di codice" nei territori posti sulla riva sinistra e destra del Reno. Nella quarta ricerca Hannes Rechernmacher lavora sull'ipotesi della costruzione di una identità interetnica in Alto Adige.

L' incontro di lingue nel nuovo mondo

Gómez Mango Lidice
Lateran University Press - 2000

Non disponibile

14,46 €
La cultura latino-americana può contare su una duplice ricchezza: quella della lingua spagnola e quella delle lingue aborigene. Queste ebbero la peggio nel momento in cui assunse la propria configurazione la mappa linguistica del continente; molte lingue indigene sono scomparse, altre si avviano all'estinzione e quelle ancora vive sono usate all'interno di comunità che svolgono un ruolo di leader nel concerto latino-americano. Lídice María Gómez Mango de Carriquiry, è nata a Montevideo (Uruguay), dove ha ottenuto la laurea in Lettere. Ha svolto diversi studi linguistici e letterari a Roma, dove risiede. Insegna attualmente lingua spagnola nella Facoltà di Scienze Politiche dell'Università "La Sapienza" di Roma

Studi su fenomeni, situazioni e forme del...

Dal Negro Silvia
Franco Angeli - 1999

Non disponibile

38,50 €
Il volume raccoglie tre ricerche sul bilinguismo. Nella prima, Silvia Dal Negro, propone un'indagine sulle comunità walser di Val Formazza (Piemonte) in cui si dà una risposta ai molti quesiti sul cambiamento e sulla morte di una lingua. Con la seconda, centrata sui ladini di Val Badia, Carla Willeit dimostra come il discorso multilingue risponda a una reale esigenza di comunicazione quotidiana. La terza, di Alessandra Carpene, concerne il bilinguismo precoce e confuta la tesi sul parlante bilingue "linguisticamente" e "mentalmente" confuso, mostrando anzi come il bambino bilingue sia cognitivamente avvantaggiato rispetto al monolingue.