Disabilità: aspetti sociali

Filtri attivi

La sindrome di Up. La felicità...

Ruffini Paolo
Mondadori 2019

Disp. in libreria

17,00 €
«Quando vado in giro vedo tanta gente musona, lamentosa, polemica, gente che sembra contenta di essere infelice. Allora mi sono chiesto: e se essere infelici fosse normale? Ma poi cos'è la normalità? C'è qualcuno più normale o più diverso? E rispetto a chi? La verità è che la vita è fatta di up e down : siamo tutti up quando le cose vanno come vogliamo e siamo down quando invece non rispettano le nostre aspettative. La cosa curiosa è che essere up è la condizione che caratterizza maggiormente le persone che hanno la sindrome di Down. Non so perché, sarà nel DNA, in quel cromosoma in più, ma è così. Per loro è più facile essere felici. Hanno una fiducia, una confidenza con la felicità che a me spesso manca. Forse perché per un'anomalia genetica hanno scoperto tesori inestimabili: la manifestazione dell'affettività, la risata contagiosa, la predisposizione al sorriso, il piacere di stare insieme, la meraviglia per le piccole cose. Sono i miei super-eroi, perché hanno il potere inconsapevole non solo di compiere l'impossibile, ma anche di insegnarti a fare altrettanto. Io ho capito come essere felice stando con persone con sindrome di Down. Ve lo racconto in questo libro in modo che anche voi possiate impararlo. È semplice. (Semplice non vuol dire facile, vuol dire semplice.)» (Paolo Ruffini)

Il viaggio dell'eroe. Globalità dei...

Curti P. G. (cur.); Guerra Lisi S. (cur.)
ETS 2020

In libreria in 10 giorni

12,00 €
Il volume descrive l'amara realtà dei disabili e delle loro famiglie che hanno ancora troppe porte chiuse. Il vero problema è aprirle dovunque. Nello stesso tempo, però, occorre non dimenticare neppure per un attimo che la più efficace delle riabilitazioni è la vita. Non una vita speciale fatta di magie o di illusioni terapeutiche, ma la vita di tutti, con una abitazione (lo spazio abitato in cui riconoscersi), con un tempo articolato di progetto a piccolo o medio o lungo termine, con un lavoro, una occupazione per darsi un ruolo e mantenersi, con relazioni, contatti, rapporti in grado di accompagnare ciascuno nella trama dell'esistenza.

Mes idées, ma vie

Fontana-Lana Barbara; Petitpierre Geneviève; Petragallo Hauenstein Isabelle
Fondazione ARES 2020

In libreria in 10 giorni

15,00 €

L'attrazione speciale. Minori con...

Merlo Giovanni
Maggioli Editore 2020

In libreria in 10 giorni

20,00 €
La storia che andiamo a raccontare una storia fatta di assenze e presenze, di pesi e contrappesi, di frustrazioni e di speranze, di solitudini e di incontri. la storia dei bambini che frequentano le scuole speciali in Lombardia, ma anche la storia dei loro genitori che hanno compiuto questa scelta. Un racconto dove lo sfondo risulteravere la stessa importanza dei personaggi in primo piano. A partire dall'immagine di quelle scuole di tutti e per tutti che, evidentemente, cos"per tutti" non sono. Un "paesaggio" in cui trova posto anche quell'insieme di servizi, sanitari e sociali, che dovrebbe garantire il benessere, la vita indipendente e la piena inclusione sociale di tutte le persone con disabilit Una rete di servizi che risulta impotente e connivente di fronte alla separazione irreversibile di questi bambini e ragazzi dalla loro comunitdi appartenenza. Impossibile non notare i vuoti: dove sono le associazioni? Dove sono le altre organizzazioni della societcivile? Dove siamo tutti noi? Una storia silenziosa, dove le relazioni con "gli altri" (bambini, genitori, insegnanti, operatori) appaiono spesso difficili, impacciate. Un intreccio di situazioni in cui (colpo di scena?) la scuola speciale appare ai genitori, e forse anche ai bambini, come un porto sicuro, un rifugio accogliente e premuroso, dove trovare finalmente posto. Il posto dei disabili.

Il miracolo di Troina

Conticello Carmelo Giuseppe
Rubbettino 2018

In libreria in 10 giorni

18,00 €
Scomparso recentemente, all'età di 95 anni, p. Ferlauto è stato una personalità di primo piano della Chiesa cattolica di Sicilia e della generazione dei cosiddetti «manager di Dio». Nel secondo dopoguerra, fonda a Troina (En) l'Oasi Maria SS., primo centro per disabili mentali in Sicilia. Riconosciuto come IRCCS dal Ministero della Salute, l'Istituto è diventato un polo di eccellenza mondiale sulla disabilità intellettiva, l'involuzione cerebrale e le patologie associate. Grazie alle molteplici attività, l'Oasi ha dato un impulso decisivo all'economia locale e isolana. In netto anticipo sui tempi, p. Ferlauto ha elaborato un modello originale di società aperta e solidale (Città Aperta). Nella prima parte viene ricostruita la vita del Fondatore e descritta la struttura dell'IRCCS, nella seconda è delineata una sintesi della sua spiritualità, base delle realizzazioni. Il volume è corredato da quattro appendici, documentarie e fotografiche, con numerosi inediti (corrispondenza con p. Riccardo Lombardi SJ, ecc.). Prefazione di Andrea Riccardi e postfazione di Gaetano Zito.

Mi girano le ruote

Gambirasio Angela
Imprimatur 2016

In libreria in 10 giorni

16,00 €
"Il mondo da una carrozzina a motore? Se ci ridi su non è poi tanto male". I "normali" e i disabili. Due mondi ancora separati da un'infinità di barriere architettoniche e mentali. Mentre delle prime sono evidentemente responsabili solo i "normodotati", a costruire le seconde pare ci si impegni da entrambe le parti. Diversi libri e manuali sono stati scritti per spiegare i disabili ai normali, ma ancora non era stato tentato il percorso inverso: cercare di spiegare perché la gente comune appare così strana agli occhi di chi, come Engy, la osserva da una sedia a rotelle. Se state cercando un libro che affronti il tema dell'integrazione delle persone disabili in modo serio e politicamente corretto, quello che avete in mano è l'esatto contrario. Un'autobiografia divertente che racconta e prende in giro stereotipi e pregiudizi abituali.

La persona al centro....

Lepri C. (cur.)
Franco Angeli 2016

In libreria in 10 giorni

18,00 €
Anche le persone con disabilità intellettiva diventano adulte. L'affermazione potrebbe apparire banale se limitata al dato anagrafico o ai cambiamenti morfologici determinati dal timer biologico. Diventa però meno scontata se pensiamo all'adultità come ad una dimensione esistenziale all'interno della quale le persone con disabilità intellettiva possono trovarsi ad affrontare nuovi compiti e a gestire nuove responsabilità. Perché oggi, a differenza che nel recente passato, si può parlare di una "adultità possibile" per queste persone? Cosa ha reso immaginabile questo cambiamento? Quali sono le conseguenze di questa "nuova condizione" per le persone disabili, per le famiglie e per i servizi? L'argomento è ancora trascurato dalla ricerca psicosociologica e pedagogica e questo probabilmente perché non sono stati ancora completamente esplorati i cambiamenti che hanno modificato sia la rappresentazione sociale della disabilità sia quella dell'età adulta. Questo volume raccoglie una serie di interventi promossi dall'Anffas di Cagliari sui temi dell'autodeterminazione, dell'autonomia e dell'adultità delle persone con disabilità intellettiva ed è pensato come uno strumento per comprendere meglio i cambiamenti in atto e per mettere in evidenza come l'accesso alla condizione adulta da parte delle persone con disabilità intellettiva stia diventando sempre più una realtà e al tempo stesso una sfida alla stessa adultità delle famiglie, degli operatori, dei servizi e della comunità.

Da grande voglio camminare

Digregorio Claudia
Mondadori 2015

In libreria in 10 giorni

17,50 €
"Mi chiamo Claudia Digregorio. E da grande voglio camminare." Claudia ha 15 anni e vive a Santeramo, un paese in provincia di Bari. Da tre anni è costretta su una sedia a rotelle, gradualmente ha perso le forze in ogni muscolo del corpo e oggi respira solt

Giganti e nani nello sport e non solo

Civolani Gianfranco
Minerva Edizioni (Bologna) 2015

In libreria in 10 giorni

15,00 €
Dalla A del finnico Aaltonen alla Z di Zoff, passando per Antonio e Pupi Avati, Roberto Baggio e Bulgarelli, fino al grande Coppi, a Lucio Dalla e alla splendida Sophia Loren: la matita del Civ, cantore e memoria storica dello sport bolognese, disegna 101 imperdibili ritratti d'autore; "giganti" e "nani" che, con alterne fortune, hanno incrociato il proprio cammino con Bologna e con l'autore. Un libro con simpatici aneddoti mai rivelati e curiosi retroscena.

Disabilità, diversità e promozione...

Albanese O. (cur.); Delle Fave A. (cur.)
Franco Angeli 2015

In libreria in 10 giorni

27,00 €
Dopo quasi un secolo nel quale la ricerca psicologica di base e applicata si è focalizzata sulla patologia ed i deficit, negli ultimi due decenni gli studiosi hanno cominciato ad occuparsi del benessere, del comportamento sano e del funzionamento ottimale, ponendo l'attenzione sui punti di forza e sulle potenzialità individuali. Anche nell'ambito delle politiche sociali è data sempre maggiore rilevanza alla valorizzazione delle risorse degli individui e delle comunità, in linea con i più recenti orientamenti e classificazioni promulgate dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. La formalizzazione di modelli di comportamento sano e adattativo può essere utilizzata con successo nell'analisi dello sviluppo individuale, e trova applicazione nei più vari settori di intervento. Questo approccio risulta particolarmente utile nei programmi di intervento che coinvolgono persone con disabilità e fragilità; i ricercatori stanno attualmente sforzandosi di mettere a punto una definizione di benessere il più possibile esaustiva, e di individuarne le componenti fondamentali, sia a livello individuale che sociale. Questo volume si propone di illustrare i principali costrutti teorici e gli strumenti di indagine che permettono di identificare i fondamenti dello sviluppo positivo e del funzionamento ottimale, declinati nello specifico ambito della diversità fisica e psicologica.

Lontano dall'albero. Storie di...

Solomon Andrew
Mondadori 2013

In libreria in 10 giorni

30,00 €
Secondo un noto adagio, la mela non cade mai lontano dall'albero, ossia un figlio assomiglia sempre ai suoi genitori. Ma i bambini descritti in questo libro sono mele cadute altrove, in un altro frutteto, a volte in un altro mondo. Sono sordi o nani, affetti da sindrome di Down, autismo, schizofrenia o molteplici gravi disabilità; sono bambini prodigio, bambini concepiti in uno stupro o che commettono reati, sono transgender. Eppure, le loro famiglie, spesso accomunate da un profondo senso di isolamento, imparano a tollerare, accogliere e infine a essere orgogliose di figli tanto diversi. Giorno dopo giorno, questi genitori cercano di rispondere a una domanda cruciale: fino a che punto è possibile accettare i figli per quello che sono, aiutandoli, magari anche contro le proprie aspettative e i propri desideri, a trovare la loro autentica identità? Attingendo a quarantamila pagine di trascrizioni di interviste condotte con oltre trecento famiglie, Andrew Solomon esplora l'universo della diversità e della sofferenza, in un racconto corale in cui si intrecciano le molteplici esperienze di persone normali poste di fronte a sfide eccezionali. Che si tratti di impianti cocleari per sordi, di allungamento degli arti per bambini affetti da nanismo, di interventi chirurgici di riassegnazione del sesso, l'approdo finale di questo viaggio nella differenza è la conquista della compassione.

La palla al piede. Io o l'handicap?

Lavacca Walter
Ancora 2011

In libreria in 10 giorni

11,00 €
"Nel corso della mia vita ho tentato un paio di volte di scrivere un libro per comunicare agli altri il mio diverso mondo, ma si è trattato di miseri tentativi falliti in breve tempo, perché ero impreparato a scrivere e convinto che fosse un argomento poco interessante". Finché Walter non incontra Gianmario, istruttore in piscina, che lo convince: «E così ecco il mio tanto desiderato libro!». Ventiquattro brevi capitoli scoppiettanti di umorismo ad ogni pagina, per raccontare in prima persona le avventure, i pensieri, i desideri di una "palla al piede", come gli amici chiamano Walter.

Disabilit?: servizi per l'abitare e...

Francescutti C. (cur.); Faini M. (cur.); Corti S. (cur.)
Maggioli Editore 2020

In libreria in 3 giorni

32,00 €
I curatori hanno promosso e redatto, all'interno di un gruppo di esperti, le nuove norme UNI 11010 sui requisiti dei "Servizi per l'abitare e servizi per l'inclusione sociale delle persone con disabilit. Tutta la letteratura concorde nel sottolineare il cambiamento radicale che in atto relativamente alla visione della nozione di "disabilit e al modo di guardare alla persona con disabilit Nel nostro Paese tuttavia i cambiamenti reali sembrano faticare ad emergere. Uno dei motivi la mancata saldatura e sinergia sul piano concettuale, semantico e pratico tra le tre componenti effettive del cambiamento: quella culturale, quella giuridica e quella scientifica. Una possibile chiave di volta per saldare le diverse prospettive e facilitare il processo di cambiamento dei servizi quello di generare una nuova classe di strumenti di indirizzo che coniughi la prospettiva dei diritti della persona con disabilitcon le principali indicazioni che derivano dalla letteratura scientifica, fornendo la base per la definizione di criteri di qualitper l'organizzazione dei servizi che siano di riferimento per i processi di "certificazione di qualit e per i "sistemi di accreditamento dei servizi" su base regionale e locale. Si tratta di un processo multi-stakeholder i cui protagonisti, alleati, devono essere le istituzioni pubbliche nazionali e regionali, la comunitscientifica, il terzo settore, il movimento delle persone con disabilit gli enti e i soggetti attivi nel settore della certificazione di qualit con questo spirito e intendimento che, grazie allo stimolo della nuova norma UNI 11010:2016 ("Servizi residenziali e semiresidenziali per le persone con disabilit), nato il desiderio di un volume pratico ma coerente con principi e procedure riconosciute, sensibile ai bisogni e ai diritti delle persone con disabilit famigliari, professionisti, progettisti e istituzioni.

La segregazione delle persone con...

Merlo G. (cur.); Tarantino C. (cur.)
Maggioli Editore 2020

In libreria in 3 giorni

16,00 €
Sono passati quarant'anni da quando, nel 1977, l'Italia decise di chiudere le classi differenziali e di svuotare le scuole speciali. Un anno pitardi il nostro Paese approvla legge 180 che portalla chiusura dei manicomi. Vere e proprie "rivoluzioni" che hanno segnato positivamente l'esistenza delle persone con disabilit migliorandone la qualitdella vita. Rivoluzioni che hanno modificato alla radice l'idea stessa di disabilitdiffusa nel nostro Paese. Qui sta la ragione profonda della tristezza di questo libro e racconto, frutto di una ricerca promossa da FISH (Federazione italiana per il superamento dell'handicap). Capitolo dopo capitolo, paragrafo dopo paragrafo, emergerche, nonostante tutto, nel nostro Paese vi sono ancora tanti manicomi nascosti dove migliaia di persone con disabilitvivono separate ed escluse dal resto della societ

Potere H. I disabili che hanno...

Zucchi Roberto
Il Prato 2020

In libreria in 3 giorni

13,00 €
Il concetto ispiratore di questo libro raccontare le vite dei disabili che hanno fatto la Storia con la maiuscola, quella che resta scolpita negli annali o nell'immaginario collettivo. Non quelli che hanno battuto record o dimostrato "di potercela fare", ma uomini e donne che, nonostante i propri handicap, sono arrivati ai vertici assoluti nelle rispettive discipline o arti. Dalla politica allo sport, dalla musica alla fisica. Una carrellata di vite eccezionali articolata in una quarantina di ritratti: personaggi celebri - Omero o Beethoven, Roosevelt o Hawking, Ray Charles o Alex Zanardi - come pure meno noti al grande pubblico, ma per questo pisorprendenti: dal Re Pescatore custode del Graal, al rivoluzionario francese in carrozzina, ai "mezzi uomini" del cinema americano. Senza dimenticare coloro che, con il loro lavoro o il loro esempio, attraverso i secoli hanno contribuito in modo decisivo alla progressiva accettazione, integrazione e, infine, inclusione sociale dei disabili: da Braille o De l'Epee a indimenticabili testimonial come Christopher Reeve o Mohammed Al

La notte di San Possenti....

Liverani Andrea; Gianotti Raffaele
Inknot 2020

In libreria in 3 giorni

14,00 €
Basta un attimo, una distrazione e la vita prende una direzione inaspettata. Quando dopo un incidente comunicano che si è perso l'uso delle gambe il modo di stare al mondo si stravolge completamente. Per andare avanti si hanno di fronte due possibilità: rimuginare su quanto è accaduto o rinascere e artigliare la nuova vita. "La notte di San Possenti" è il racconto della rinascita di Andrea Liverani dopo l'incidente che lo ha reso paraplegico. Con uno stile inaspettatamente leggero e ironico il giovane milanese racconta come sia nato una seconda volta grazie allo sport e alla disciplina del tiro a segno, che gli permetterà di rappresentare l'Italia alle paralimpiadi. Un percorso fatto di ostacoli da superare, non solo architettonici, ma anche culturali e sociali. Amicizie, incontri, divertenti scambi di persona con il suo gemello, tutto concorre a una genuina riflessione sulle barriere che le nostre metropoli nascondono e che mettono a dura prova la normale quotidianità.

Corriamoci sopra

Aiello Luca; Furfaro Maria Carmela
Ali&No 2020

In libreria in 3 giorni

15,00 €

La cura della persona con...

Galaad Edizioni 2019

In libreria in 3 giorni

18,00 €
Il secondo volume della collana Humana Materia rappresenta l'esito di un lavoro collettivo che si sviluppa attorno a due riferimenti essenziali, per tradizione ritenuti del tutto incompatibili tra loro. Il primo riguarda la figura del disabile intellettivo, il secondo è costituito dalla psicoanalisi applicata alla pratica educativa. I contributi raccolti nel presente lavoro mirano a riconoscere e mettere in luce, nell'accostarsi al disabile intellettivo, la presenza di una soggettività vitale: sia in lui, nel suo prodigarsi, fosse anche solo nel suo ripetersi, sia in chi scrive, nel suo porsi domande, nel sollevare quesiti, nel render conto di iniziative sviluppate nell'ambito di relazioni di lavoro. Di tutto questo, il libro intende offrire una panoramica la più estesa possibile, nella speranza che ciò possa rivelarsi utile per gli educatori, per gli operatori e in generale per chi è a contatto con persone portatrici di una disabilità intellettiva.

Il calcio a modo loro

Esposito Franco
Absolutely Free 2019

In libreria in 3 giorni

18,00 €
Una storia da brividi. I gol alle contrarietà della vita: ragazzi che hanno subìto gravi mutilazioni. Difensori, centrocampisti e attaccanti privi di una gamba; i portieri di un braccio, con il divieto assoluto di usare i piedi fuori dall'area di rigore. Sono i meravigliosi calciatori della nazionale italiana amputati. Fondatore e capitano, Francesco Messori è il simbolo di questa squadra. A lui non manca solo una gamba. Potremmo dire che gli manca quasi tutto, ma non la voglia di combattere e vincere. È l'anima della nazionale, incarna lo spirito di questi eroi che si definiscono "praticanti della normalità". I gol con le stampelle, il cui uso è proibito nel gioco. Il passaggio e il tiro con l'unico piede funzionale. L'assist alla normalità. Fate come noi, siamo riusciti a rimetterci in marcia; guai arrendervi, lottate, combattete. Vincere è allenarsi, andare in campo. È stata l'unica nazionale italiana di calcio ad approdare ai Mondiali, ai tempi dell'eliminazione dell'Italia di Ventura dalla fase finale. Il pallone a modo loro. Ma la vita? Insegnano a prenderla con generosità infinita. Mai esausti, non esposti all'invettiva contro la natura o l'episodio disgraziato, portano in campo progetti identici a quelli dei normodotati. Raccontandone le storie, leggendole, è come giocare con loro, che non chiedono altro. Meno che mai essere commiserati. Prefazione di Paolo Arrigoni.

La sessualità della persona...

Mannucci Andrea
Franco Angeli 2019

In libreria in 3 giorni

15,00 €
Nonostante l'evoluzione degli studi di pedagogia e didattica speciale e l'attenzione del mondo educativo sulle strategie di inclusione, le persone diversabili si scontrano quotidianamente con pregiudizi e barriere, materiali e culturali, che ne minano l'autonomia, l'autostima e in ultima analisi la qualità di vita. Uno degli stereotipi più duri a morire è quello secondo il quale la persona diversabile rimane sempre un po' bambina, trovandosi così negata nel suo essere soggetto di emozioni, desideri, pulsioni anche sessuali. Le famiglie in primo luogo, ma anche educatori e insegnanti rimangono soli nella gestione di questi problemi, che affrontano come sanno e come possono, talora negandolo, talora confrontandovisi in maniera creativa. Frutto della sua lunga esperienza di dialogo con le famiglie delle persone diversabili e di formazione dei professionisti che se ne occupano - educatori ed educatrici, insegnanti -, con questo libro l'autore raccogliere la conoscenza acquisita su un tema ancora "scabroso" in una forma agile e pratica, offrendo un manuale di consultazione per quanti si trovano ad accompagnare la persona diversabile nel suo cammino verso una autodeterminazione, sempre individuale e diversa, che ne migliori la qualità di vita complessiva.

10 cose che ogni persona con...

Contardi Anna
Erickson 2019

In libreria in 3 giorni

16,50 €
Negli ultimi 40 anni sono migliorate molte cose per le persone con la sindrome di Down, dall'aspettativa e qualità della vita all'ingresso nel mondo del lavoro, a una maggiore conoscenza e consapevolezza da parte di tutta la società. Questa rivoluzione è stata resa possibile anche grazie alle famiglie, alle associazioni, agli operatori e alla scelta fondamentale dell'inclusione. In questo libro abbiamo cercato di condividere alcune informazioni, ma anche tante testimonianze interessanti, riassunte in «10 cose» da sapere sulla sindrome di Down. 1. Down non vuol dire giù 2. Prima di tutto persone 3. Non siamo tutti uguali 4. Siamo più lenti ma possiamo imparare 5. Ridiamo, piangiamo, siamo felici e ci arrabbiamo 6. Diventare autonomi si può 7. Anche noi diventiamo grandi 8. Anche noi ci innamoriamo 9. Sappiamo di essere persone con la sindrome di down 10. Vogliamo andare a vivere da soli Perché vorremmo far conoscere un po' meglio questi nostri compagni di viaggio.

Il social work con le persone non...

Corradini Francesca; Avancini Giulia; Raineri Maria Luisa
Erickson 2019

In libreria in 3 giorni

18,00 €
Per effetto delle dinamiche demografiche e della crisi delle risorse fiscali disponibili per i sistemi di welfare, accade che s'imponga sempre più alla nostra attenzione la condizione di non autosufficienza, sia quella che riguarda persone adulte con disabilità sia, soprattutto, quella legata all'età anziana. Il volume intende indagare, attraverso un metodo di ricerca originale, il tema del fronteggiamento sociale dei problemi di vita e della maniera in cui esso può essere facilitato dai professionisti dell'aiuto. L'indagine, di sicuro interesse per professionisti del settore e studiosi, mostra il lavoro effettivamente svolto dagli assistenti sociali nelle situazioni di non autosufficienza, con l'obiettivo di mettere in luce le caratteristiche distintive del loro apporto e di identificare le pratiche professionali che possono risultare maggiormente efficaci nell'innestare e sostenere i processi di assistenza.

L'autismo non è per tutti

Borghese Massimo
Aldenia Edizioni 2019

In libreria in 3 giorni

19,00 €
Un libro costituito soprattutto da racconti di episodi e situazioni vissute dall'Autore nella quotidianità del suo lavoro di foniatra, da più di trent'anni in lotta contro l'autismo e le patologie ad esso collegate, sempre a contatto e a confronto con tutte le famiglie, con i terapisti di cui ha formato diverse generazioni, con i bambini che ha studiato e continua a studiare nelle loro caratteristiche che li distinguono come "affetti da autismo", e dal quale autismo, Massimo Borghese ha sempre lottato per portarli fuori. Una lotta non solo contro la malattia, ma anche contro gli scettici, i detrattori, contro coloro i quali preferiscono affermare che "tanto, non c'è nulla da fare", piuttosto che impegnarsi a combattere fino in fondo per ottenere qualche successo nel lavoro di recupero.

Diritto al lavoro e disabilità

Curto Natascia; Marchisio Cecilia Maria
Carocci 2019

In libreria in 3 giorni

16,00 €
Il lavoro costituisce un tema complesso dal punto di vista storico, sociologico e culturale, intriso di implicazioni sia di ordine tecnico che etico. Il cambio di paradigma portato dalla Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità chiama in causa nuove riflessioni e nuovi strumenti per consentire alle persone con disabilità di accedere al lavoro, strumento di cittadinanza e garanzia di deistituzionalizzazione.

Vincere nel silenzio. Il più grande...

Pirolli Armando
Pasquale Gnasso Editore 2019

In libreria in 3 giorni

9,00 €
"Vieni, ti prenderò per mano e ti porterò a guardare, anche senza luce, lo splendore della mia stella". Non è una frase di circostanza, ma il senso di una scelta che si racconta in modo semplice, quasi genuino, tra le pagine di questo libro; un viaggio tra le emozioni, le sconfitte, le risalite e la voglia di mostrarsi al mondo con tutto il bello che può nascondersi nel silenzio. Una piccola storia di un uomo semplice, ma proprio per questo destinato a essere un grande protagonista dello sport e del nostro tempo.

Il superdisabile. Analisi di uno...

Ferrazzoli Marco; Gorini Francesca; Pieri Francesco
Lu.Ce 2019

In libreria in 3 giorni

15,00 €
Dalle cronache giornalistiche alle trasmissioni televisive, dal cinema allo sport, sempre più persone con disabilità divengono protagonisti pubblici e molti cosiddetti "supercrip" (traducibile in italiano come "superdisabili") sono diventati modelli di notorietà planetaria. Personaggi come Alex Zanardi, Bebe Vio, Giusy Versace e Nicole Orlando - con le loro imprese - sono in grado di ispirare autostima, fiducia e proattività in chi vive condizioni di handicap, invalidità, menomazione. Il libro affronta con una riflessione critica quest'evoluzione rispetto allo stigma, alla vergogna, all'isolamento e al pietismo che spesso hanno connotato le persone disabili in passato: partendo da un'analisi del "diverso" nella storia e nell'immaginario, fino ad arrivare ai progressi della ricerca e della tecnologia che hanno aiutato a migliorare la qualità della vita e a favorire l'inclusione sociale delle persone con disabilità. Non va, tuttavia, dimenticata la realtà quotidiana e lontana dai riflettori di chi vive tali condizioni e quella dei caregiver, le difficoltà, i costi e i carichi che la appesantiscono. Bisogna cioè evitare che la superdisabilità diventi un nuovo stereotipo.

L'umano fuori asse. La disabilità...

Lolli F. (cur.); Cozzi A. (cur.)
Galaad Edizioni 2018

In libreria in 3 giorni

15,00 €
Per quanto si cerchi spesso di inquadrarlo in una logica di tipo meramente funzionale, l'handicap psichico o mentale, soprattutto quello grave, non può fare a meno di rivelarsi allo sguardo e alla sensibilità di chi vi si accosta come una ferita profonda, insanabile, al cuore stesso dell'essere del singolo individuo. La donna e l'uomo che, come si usa dire, sono portatori di un handicap appaiono schiacciati da un fardello troppo gravoso da sostenere senza che la soggettività ne sia fortemente compromessa e invalidata. Affrontare la questione della disabilità intellettiva orientati da una riflessione psicoanalitica vuol dire porsi un interrogativo fondamentale - generalmente eluso - sull'esistenza dell'inconscio (o, per essere più precisi, sulle forme particolari che esso può assumere) in persone che sono, in maniera più o meno grave, compromesse dal punto di vista intellettivo e cognitivo. Con i contributi di: Pierre Bruno, Ambrogio Cozzi, Franco Lolli, Adriano Ferrari.

Storie di due sorelle e di un...

Mazzara Alessandra Maria
Il Ciliegio 2018

In libreria in 3 giorni

11,00 €
«Raccontami la mia storia». Senza giri di parole Chiara prende per mano la sorella, la guarda negli occhi e le chiede il perché di tutto. Alessandra inghiotte un nodo di ansia e imbarazzo alla gola, le stringe la mano e riavvolge il nastro del loro tempo insieme. Così inizia un fitto dialogo tra due donne, dove i ricordi sono tanti e si intrecciano in un continuo alternarsi tra passato e presente, per dare un nuovo senso alle cose accadute e rimettere ogni perché al suo posto, cacciando via una volta per tutte i vecchi dolori. Due sorelle che lottano e vincono la sfida contro i falsi pregiudizi di una società che continua a vedere la vita delle persone disabili come difficile e insostenibile.

Siblings. Crescere fratelli e...

Dondi Andrea
San Paolo Edizioni 2018

In libreria in 3 giorni

18,00 €
Nell'esperienza quotidiana di una famiglia con un figlio con disabilità, tra impegni di cura e accompagnamento, a volte è difficile dare spazio agli altri figli. I siblings vivono un'esperienza di crescita che può essere a tratti faticosa, in una chiamata implicita a essere responsabili, indipendenti, sempre comprensivi. Questo libro si propone di dare loro voce, aiutando i genitori a cogliere, nelle diverse fasi di crescita, l'enorme ricchezza del loro sguardo sulla disabilità (e il modo in cui questa li sta forgiando), ma anche a combattere alcuni pericoli, come l'eccessiva solitudine o la paura del futuro. Attraverso la pluriennale attività di Fondazione Paideia e le più importanti esperienze internazionali sui fratelli sani di persone con disabilità, questo è il primo volume in Italia a offrire ai genitori un percorso sui temi educativi e affettivi centrali nella vita di tutti i figli.

Disabili e lavoro

Riccardi Angelica
Cacucci 2018

In libreria in 3 giorni

30,00 €
La trattazione è articolata in due parti. Nella prima Angelica Riccardi analizza i soggetti del sistema collocativo. Sin dall'intitolazione dei paragrafi si intravede in maniera nitida l'impostazione seguita dall'autrice, che evidenzia, quanto all'area dei soggetti protetti, il passaggio dalla frammentazione che connotava la Legge n. 482 (articolata per categorie) alla ricomposizione operata dalla Legge n. 68; quanto all'area dei soggetti obbligati, l'abbandono nella nuova disciplina dell'impostazione rigoristica della precedente, connotata da un alto tasso di ineffettività, e l'adozione di una linea flessibile attraverso un articolato ventaglio di deroghe. La seconda parte della trattazione è interamente dedicata alla strumentazione a cui si affida l'inserimento e l'integrazione lavorativa dei disabili per garantirne il diritto di cittadinanza attiva. Centrale è il passaggio da un sistema bloccato sull'imposizione a uno incentrato sul collocamento mirato, affidato nella mens legis anche al sistema convenzionale, partitamente analizzato nelle sue varie declinazioni.

Disability studies e inclusione....

Erickson 2018

In libreria in 3 giorni

20,00 €
"Disability Studies e inclusione" è un volume collettaneo che, da punti di vista transdisciplinari e tra loro dialettici, ma compresi in un orizzonte ideale comune, danno voce al dibattito intorno alla disabilità che si sta sviluppando in ambito non solo accademico e di ricerca, ma sociale, culturale, biopolitico. Nelle prospettive dei Disability studies e dei Critical Disability Studies, orientati a problematizzare discorsi e narrazioni della realtà che troppo spesso vengono dati per scontati, gli autori discutono criticamente i presupposti e i paradigmi che generano le interpretazioni di disabilità, deficit, normalità, patologia, abilismo, nonché le politiche e le pratiche sociali e educative che ne conseguono. Nella prima parte, i contributi analizzano i rapporti tra inclusione, da un lato, e abilismo, razzismo e rappresentazione del potere dall'altro; nella seconda, destrutturano il linguaggio attraverso il quale si ordinano e si praticano i dispositivi sociali tendenti a conformare tutto ciò che diverge; nella terza, si soffermano in particolare sull'inclusione scolastica, descrivendo quali pratiche efficaci possono essere implementate e quali, al contrario, producono discriminazioni e marginalizzazioni.

Cornici della mia vita

Villa Erica
Silele 2018

In libreria in 3 giorni

14,00 €
"Ognuno di voi è una cornice della mia vita da custodire con cura nel cuore."

Sarò una star. La vera storia della...

Dalla Verde Andrea
Fuorionda 2018

In libreria in 3 giorni

13,50 €
Una storia di folle normalità: dai piccoli cortometraggi amatoriali ai grandi festival internazionali (Londra, New York, Dallas, San Francisco, Los Angeles, Toyama, Bagdad) fino al sogno, diventato realtà, di un film in cui attori con disabilità intellettive si confrontano con le più grandi celebrità del nostro cinema, in uscita nel 2019. Questo libro ci racconta l'avventura di due visionari che un giorno di mezza estate si mettono in testa l'idea di sovvertire ogni regola, scritta e non scritta, della settima arte e dell'intera società: fare promozione sociale senza cadere nel pietismo, utilizzando il mezzo audiovisivo come strumento di comunicazione e inclusione, superando le barriere e gli ostacoli della disabilità senza snaturare le caratteristiche di chi sta davanti alla camera da presa. Aneddoti e racconti sui progetti, le opere, i viaggi, i premi, le confessioni e i sogni che hanno permesso la nascita e la crescita di una realtà unica nel suo genere. Una scrittura semplice e diretta che parla con i sentimenti e ci riporta una visione normalizzante della disabilità, dimostrando come la forza di un'idea possa trasformarsi in un progetto di portata universale.

Il valore della diversità

Baini Gianni; Falco Luigi
Intrecci 2018

In libreria in 3 giorni

9,00 €
Dall'incontro casuale e fortuito tra il prof. Falco e il disabile pazzerello Baini è nata l'idea di mettere su carta una testimonianza di vita, una riflessione non solo autobiografica sulla dimensione della "diversabilità". Insieme hanno affrontato senza alcun indugio, argomenti sofferti e combattuti nella trincea del pregiudizio quotidiano. Lo hanno fatto con la convinzione che l'handicap non sia una maledizione divina, né tanto meno un marchio attaccato accidentalmente da geni impazziti nelle cellule di persone sfortunate. Il cammino che hanno intrapreso li ha fatti crescere umanamente e culturalmente. In quest'ultima opera hanno provato a ricostruire attraverso un dialogo reale, quanto immaginario, i frammenti di questi anni di attività con le scuole. I contenuti sono veri e genuini anche se messi in una sequenza ideale di un gioco narrativo "speciale".

Etica e disabilità

Monceri Flavia
Morcelliana 2017

In libreria in 3 giorni

16,00 €
Il termine "disabilità" indica un'assenza di "abilità": sin nella sua formulazione linguistica - primo strumento di potere dell'uomo - si presenta come il prodotto di un giudizio di valore. Ma con quale criterio è possibile discriminare fra chi è abile e chi non lo è, e secondo quali procedure questo limite è negoziato e poi fissato in convenzioni? L'autrice avanza provocatorie notazioni metodologiche di quest'ordine, per rimettere in discussione la legittimità del presupposto che discrimina fra individui umani (basato su un meccanismo di esclusione) e poter discutere di "Etica e disabilità" come forma piena dell'umano, tenendo conto dei Disability Studies sviluppatisi a livello internazionale. La problematicità rilevata dall'autrice interseca vari livelli: epistemologico, ontologico, politico, etico. In particolare, la tesi del volume ruota attorno al rapporto fra giudizio etico e conoscenza: discernere tra "vero" e "falso", "bene" e "male", investe il senso stesso di un'''etica" capace di occuparsi non solo di ambiti specifici, ma di peculiari modalità della vita umana.

«Ho avuto l'autismo»

Borghese Massimo
Aldenia Edizioni 2017

In libreria in 3 giorni

18,00 €
Anche nel concepire il titolo di questo libro, indubbiamente un po' inquietante, destabilizzante, forse leggermente provocatorio, non avevo pensato neppure per un attimo di aver raggiunto nella mia attività di foniatra, il traguardo di essere diventato un guaritore dell'autismo; ma che avessi visto bambini e poi ragazzi uscire dalle paludi delle sintomatologie autistiche, posso affermarlo a piena voce e a testa alta. Il problema è un altro. Assodato che si possa parlare di "ex autistici", ossia di persone che hanno estinto i sintomi di questa malattia, diventa legittimo, anzi, obbligatorio, chiederci che cosa sarà di loro. Il vero e più attuale tema da approfondire e discutere, dovrebbe ora identificarsi nello studio dell'evoluzione del comportamento, dell'intelligenza, delle modalità espressive, delle relazioni sociali, delle possibilità di avere un futuro, di coloro i quali sono stati autistici, ma presentano ancora caratteristiche che li differenziano, sia pure in misure più o meno significative, dalle altre persone. In "Ho avuto l'autismo", ho voluto affrontare il complesso e poco conosciuto argomento dei postumi di tale patologia, descrivendo innanzitutto i casi dei soggetti che l'hanno superata, e quindi le diverse possibilità di ulteriore miglioramento della qualità della vita e delle capacità prestazionali di chi è stato affetto da questa malattia.

Il ragazzo selvaggio. Handicap,...

Canevaro Andrea
EDB 2017

In libreria in 3 giorni

15,00 €
Negli ultimi anni del Settecento, nel dipartimento francese dell'Aveyron, un gruppo di cacciatori trova e cattura in una foresta un bambino abbandonato. Nudo e dall'aspetto sudicio, viene tenuto prigioniero, esibito alla curiosità della gente e portato a Parigi. Il medico Jean Itard, rifiutando la tesi dei colleghi che reputano il «selvaggio» un ritardato mentale irrecuperabile, decide di approfondire lo studio e tenta di educarlo. Il bambino viene così condotto a casa del medico, che inizierà a prendersene cura cercando di reinserirlo nella vita sociale. La vicenda, narrata anche in un celebre film di François Truffaut, divenne il punto di riferimento per la ricerca sugli handicap ed è il filo conduttore di questo libro, incentrato sul rapporto tra disabilità, identità ed educazione.

Mi hanno regalato un sogno. La...

Vio Bebe
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli 2017

In libreria in 3 giorni

13,00 €
Bebe, appena diciottenne, come tutti i ragazzi della sua età ama divertirsi: andare al centro commerciale o ai concerti con le amiche, mettersi in tiro per uscire la sera... Non ci sarebbe nulla di strano se non stessimo parlando di Beatrice Vio che a undici anni, dopo essere stata colpita da una forma di meningite acuta, ha subito amputazioni a gambe e braccia. Ma per Bebe la malattia non è la fine, anzi rappresenta soltanto una piccola parentesi tra quello che era prima - una bambina con una famiglia fantastica, moltissimi amici e le "tre S" (scuola, scout, scherma) - e quello che è diventata, ovvero un'adolescente felice, con ancora più amici di prima e sempre le "tre S", ma un po' cambiate: oggi frequenta le superiori, ha ormai ricevuto il suo nome-caccia scout (Fenice Radiosa) e ha già vinto diverse medaglie in competizioni paralimpiche di scherma, anche internazionali, di altissimo livello. Eccezionale atleta e insieme ragazza scoppiettante di vita, Bebe si racconta in queste pagine che traboccano di entusiasmo: dalle gare in giro per il mondo alle vacanza all'Elba, dalle figuracce in tv alle gioie delle protesi con tacco, dai faccia a faccia con i suoi miti agli incontri motivazionali che tiene nelle piazze e nelle scuole. E dei suoi sogni. Perché dopo avere fondato con i genitori art4sport (un'associazione onlus che avvicina i ragazzi con disabilità fisiche allo sport), avere fatto la tedofora a Londra 2012 e avere gareggiato con le atlete più forti al mondo... Prefazione di Jovanotti. Introduzione di Luca Pancalli.

In capo al mondo. Un viaggio,...

Dominici Francesca
Funambolo 2017

In libreria in 3 giorni

12,00 €
"Ma dove vai?" si sono sentiti chiedere più volte i tredici protagonisti di queste storie, tutti diversamente abili. Una domanda per molti retorica, che presupponeva una sola risposta: «Da nessuna parte». Invece, ciascuno di loro ha dimostrato che è possibile andare in capo al mondo, in capo al proprio mondo. Francesco, non vedente, che in bicicletta percorre i passi delle Dolomiti, Fabiana, affetta da sindrome di down che pubblica un libro di poesie, Matteo, autistico, che affronta gli esami universitari, ce lo dimostrano e ci portano in quel luogo, neanche troppo lontano, dove è tutto straordinariamente possibile. Grandi persone, che hanno trasformato gli ostacoli in punti di partenza, riscrivendo la grammatica della vita: via i periodi ipotetici, avanti il presente e il futuro, che sono i tempi della realtà. Nota introduttiva di Erri De Luca.

Il pigiamino strappato. La...

Parentignoti Giovanni
Kimerik 2017

In libreria in 3 giorni

12,60 €
La disabilità di un figlio vista dagli occhi amorevoli e arrabbiati di un papà. Il pigiamino strappato racconta la difficile vita di Sergio, un ragazzino affetto da tetraparesi spastico-distonica sin dalla nascita. Giovanni Parentignoti vuole dare voce «a tutti quei "fantasmi" che passano spesso inosservati e proiettano in sé il dolore e la voglia di rinascere».

Io, atipica-mente Down. Vivere con...

Rossanese Davide; Molon Lisa
EMP 2017

In libreria in 3 giorni

15,00 €
Davide si sente bradipo dal corpo lento e mente veloce. Le relazioni non sono il suo forte, almeno fino all'età di sedici anni. Non parla, poi conosce una tecnica che gli permette di comunicare attraverso la tastiera di un computer e incontraLisa. Gli si apre un mondo nuovo e comincia a scrivere di sé: compone periodi brevissimi e concisi con una costruzione del periodo che rimanda il verbo alla fine. Usa parole ferme, taglienti e autentiche capaci di rivelare la sua identità di down autistico. Scrive Luciana Littizzetto nella Prefazione: "Questo è un libro vero, di vita pulsante nascosta dentro un mistero. Forse per questo Dio gli è stato tanto di aiuto. Perché lui di misteri se ne intende. Un ragazzo diventato adulto che piano piano ha saputo trasformare la sua rabbia in dolcezza, il suo silenzio in parola, il suo nero in luce. Niente male. Proprio niente male...".

Sessualità e disabilità...

Rovatti Francesco
Erickson 2016

In libreria in 3 giorni

18,50 €
Sessualita e disabilita intellettiva: temi che suscitano posizioni antitetiche, agli estremi di un continuum tra proibizionismo e sessualità libera, come a non riconoscere le sfumature intermedie che, in quanto tali, risulterebbero più difficili da affrontare. Il testo prenderà in considerazione la sessualità nell'ottica di un progetto di vita, come incarnarla in un progetto educativo, i significati che può avere per una persona disabile, le resistenze di operatori e genitori verso il tema. Con alcuni casi clinici si mostrerà, infine, che soffermarsi sui bisogni e sulle motivazioni che danno adito ad un comportamento disfunzionale, qualora si trovino risposte alternative, si possa rivelare più efficace rispetto alla repressione o alla regolazione dei comportamenti problematici.

Qualità di vita nella disabilità...

Cottini Lucio
Erickson 2016

In libreria in 3 giorni

19,50 €
La disabilità adulta pone particolari sfide educative e riabilitative nel momento in cui le problematiche tipiche di decadimento cognitivo si saldano con una maggiore difficoltà degli operatori di mantenere un'ottica progettuale. Da ciò deriva la necessità di ripensare la programmazione degli interventi e dei servizi, al fine di coniugare il potenziamento della qualità della vita e l'innalzamento della qualità della riabilitazione, con una specifica attenzione valutativa all'organizzazione dei sostegni. Il percorso proposto viene collocato nell'ambito dei più aggiornati e attendibili modelli di qualità della vita, sviluppati a livello internazionale. Un libro ricco di indicazioni operative direttamente utilizzabili da quanti lavorano o dirigono centri e servizi rivolti a persone adulte con disabilità. Nelle risorse online sono presenti strumenti per le attività di assessment e pianificazione degli interventi.

La tifosa di «Messi»

Mazzei Francesca
A.CAR. 2016

In libreria in 3 giorni

13,50 €
Una famiglia felice. Una giovane donna in dolce attesa. Sarà un maschio. Ma verso la fine della gravidanza l'ecografia non dà buone notizie: il bambino non ha una gamba. Francesca Mazzei si racconta a Francesco Zarzana tra ricordi, lacrime e sorrisi. La forza di una donna, l'amore per il figlio, una mamma coraggiosa fino a porsi un obiettivo che sembrava impossibile, cioè riuscire a coronare il sogno del ragazzo: giocare a calcio. E il figlio, Francesco "Messi" Messori, ci riesce e contribuisce concretamente a far nascere la Nazionale Italiana di Calcio Amputati che è subito amata ed apprezzata in Europa. E la mamma di "Messi" diventa la sua più grande tifosa.

Deformità fisica e identità della...

Varanini G. M. (cur.)
Firenze University Press 2016

In libreria in 3 giorni

21,00 €
Negli ultimi decenni, la storiografia europea si è occupata attivamente della storia del corpo, dande così spessore e consapevolezza a potenti sollecitazioni provenienti dalla cultura dominante nella società affluente. Non solo dunque il corpo 'bello' è stato oggetto di ricerca, ma anche il corpo dell'uomo comune, mutilato, deforme e imperfetto. Il volume, attraverso sondaggi nelle fonti giuridico-normative, anagrafiche, iconografiche, letterarie e nei trattati medici e fisiognomici e la partecipazione di alcuni dei maggiori specialisti internazionali nel campo, intende approfondire queste tematiche soprattutto per lo spazio geografico, culturale e documentario dell'Italia del tardo Medioevo e della prima età moderna rimasta sino ad ora abbastanza ai margini di questo filone di studi.

Verso l'autonomia. Percorsi...

Contardi Anna
Carocci 2016

In libreria in 3 giorni

20,00 €
La conquista della possibile autonomia è un tema imprescindibile per le persone con disabilità che diventano adulte. Per raggiungere questo obiettivo è necessario un percorso educativo volto all'acquisizione di competenze, ma anche e soprattutto di una propria identità di giovani e adulti. Il libro nasce dall'esperienza dell'Associazione italiana persone Down che dal 1989 ha avviato percorsi educativi in tal senso sviluppando metodologia e strumenti per un lavoro che parte dal tempo libero ma offre moltissimi spunti anche per attività all'interno di progetti scolastici e formativi. Questa nuova edizione ne propone un ricco campionario, dalla lettura dell'orologio all'organizzazione di un'uscita con gli amici, dall'uso dei mezzi pubblici alla preparazione di facili ricette di cucina, dalla realizzazione di semplici acquisti al calcolo di un preventivo per una cena al ristorante. L'educazione all'autonomia rappresenta infatti un prerequisito essenziale per l'inserimento sociale e lavorativo oltre che per una vita il più possibile indipendente fuori dal contesto familiare. Il testo è rivolto a educatori, insegnanti e a chi è vicino a giovani con disabilità intellettiva.

Una storia normale

Rossiello Alexandra
Florestano 2016

In libreria in 3 giorni

10,00 €
Una continua domanda su cosa sia la "normalità" e il racconto di colei che della "normalità" ne ha fatto la sua ragione di vita.

Pienamente vivi. La scoperta della...

Shriver Timothy
Itaca (Castel Bolognese) 2016

In libreria in 3 giorni

18,00 €
La storia avvincente di un uomo che ha dedicato la sua vita alla ricerca di ciò che conta veramente. E a guidarlo sono stati gli esseri più emarginati, da sempre etichettati come "in-abili", profondi conoscitori della sofferenza e maestri nell'arte di guarirla. Il racconto autobiografico di Shriver prende le mosse dalla silenziosa eredità della zia Rosemary Kennedy e dall'influsso che la sua disabilità intellettiva ha esercitato sui familiari, rivelando pagine inedite della storia dei Kennedy. Il piccolo Tim è cresciuto giocando con i bambini di Camp Shriver, il progetto rivoluzionario lanciato da sua madre Eunice per fornire ai giovani con disabilità intellettiva uno spazio in cui divertirsi e sentirsi partecipi. Molti anni dopo, gli atleti di Special Olympics insegneranno a Shriver una lezione fondamentale: la libertà più grande è affrontare la paura, spezzare il suo potere e sconfiggerla. Il libro è un emozionante percorso personale e insieme una riflessione su alcune grandi contraddizioni della nostra società: essere diversi è una debolezza o una forza? Per crescere dobbiamo avere fiducia negli altri o solo in noi stessi? La disabilità è una cosa da temere o da accogliere con gioia, da compatire o da purificare?

A piedi e a colori. Da Mombello...

Brambilla P. (cur.); Jaccarino C. (cur.)
La Memoria del Mondo 2016

In libreria in 3 giorni

13,00 €
Nel giugno del 2016 cinque ragazzi con disabilità mentale, accompagnati da due educatori e da due pittori, hanno affrontato un cammino durato cinque giorni da Mombello fino alle sorgenti del Lambro. Un viaggio costellato di incontri, scoperte, attività artistiche e giochi, durante il quale ogni partecipante ha incontrato, e passo dopo passo superato, le proprie difficoltà. A piedi e a colori è non solo il reportage di quella camminata, ma anche una riflessione su quanto di prezioso è possibile trovare lungo il cammino.

Quello che non ho mai detto. Io, il...

De Rosa Federico
San Paolo Edizioni 2014

In libreria in 3 giorni

14,00 €
Federico era un bambino speciale. Nato a Roma in una famiglia numerosa e felice, era bello e vivace, biondissimo, con i capelli ricci. Poi il buio. Federico ha iniziato a chiudersi in se stesso a causa di un forte disturbo che lo ha reso incapace di comprendere il mondo, di costruire relazioni con le persone che gli stavano intorno, di parlare con loro. I medici dicono "autismo", lui la chiama "prigione". Da adolescente, però, uno spiraglio si è aperto. Ha iniziato a scrivere con il suo computer e ha spinto fuori da quel buio parole, frasi, e poi pensieri e sentimenti. Ha scoperto l'amicizia, l'amore, la fede. Ancora oggi Federico non dice nulla, anche se a volte gli sfugge una parola o borbotta tra sé, ma lettera dopo lettera è riuscito a scrivere la sua storia in un libro che impressiona per profondità e lucidità. Oggi è un ragazzo speciale. Continua a vivere a Roma in una famiglia numerosa e felice, i suoi capelli si sono fatti castani e ha un sacco di progetti per il futuro.

Diamo un segno. Per una storia...

Chiricò Donata
Carocci 2014

In libreria in 3 giorni

14,00 €
Immaginiamo che un giorno i pipistrelli prendano il potere e impongano a tutti noi di vivere ed esistere come se fossimo in grado di percepire quello che loro percepiscono: gli ultrasuoni. Cosa succederebbe? Semplicemente che perderemmo la nostra condizione di animali parlanti. Gli ultrasuoni non ci sarebbero di nessun aiuto per produrre una lingua e saremmo costretti a vivere in un mondo senza parole e senza quello che le parole rappresentano. Mentre immaginate, sappiate che questa circostanza si è già realizzata. Ha riguardato i sordi. Anticamente "marchiati" in quanto muti, successivamente riabilitati in quanto segnanti e tuttavia obbligati a sentire-parlare pur non potendo farlo, cercano ancora oggi di poter essere ciò che loro sono. Aspettando che il Parlamento approvi una legge sul "riconoscimento della lingua italiana dei segni", questo libro racconta la storia dei pipistrelli che noi siamo stati e siamo.

LoveAbility. L'assistenza sessuale...

Ulivieri M. (cur.)
Erickson 2014

In libreria in 3 giorni

14,50 €
Ci sforziamo di venire incontro alle persone con disabilità per ogni loro bisogno che non possa essere svolto in completa autonomia: le aiutiamo a vestirsi, spogliarsi, mangiare, lavarsi. Diamo loro carrozzine elettroniche per muoversi, macchine con comand

Zigulì. La mia vita dolceamara con...

Verga Massimiliano
Mondadori 2013

In libreria in 3 giorni

10,00 €
"Metà di quello che ho scritto è uscito in una notte. Il resto sul tram, mentre andavo al lavoro" racconta Massimiliano Verga, padre di Jacopo, Cosimo e Moreno, un bellissimo bambino di otto anni, nato sano e diventato gravemente disabile nel giro di pochi giorni. "Così ho raccolto gli odori, i sapori e le immagini della vita con mio figlio Moreno. Odori per lo più sgradevoli, sapori che mi hanno fatto vomitare, immagini che i miei occhi non avrebbero voluto vedere. Ho perfino pensato che fosse lui ad avere il pallino della fortuna in mano, perché lui non può vedere e ha il cervello grande come una Zigulì. Ma anche ai sapori ci si abitua. E agli odori si impara a non farci più caso. Non posso dire che Moreno sia il mio piatto preferito o che il suo profumo sia il migliore di tutti. Perché, come dico sempre, da zero a dieci, continuo a essere incazzato undici. Però mi piacerebbe riuscire a scattare quella fotografia che non mi abbandona mai, quella che ci ritrae quando ci rotoliamo su un prato, mentre ce ne fottiamo del mondo che se ne fotte di noi." Queste pagine sono una raccolta di pensieri e immagini quotidiane su che cosa significhi vivere accanto a un disabile grave (la rabbia, lo smarrimento, l'angoscia, il senso di impotenza), pensieri molto duri, ma talvolta anche molto ironici, su una realtà che per diverse ragioni (disagio, comodità, pietà) tutti noi preferiamo spesso ignorare. E che forse, proprio perciò, nessuno ha mai raccontato nella sua spietata interezza.

Il mio bambino speciale

Barnett Kristine
Mondadori 2013

In libreria in 3 giorni

17,50 €
Jacob ha un quoziente intellettivo più elevato di quello di Einstein, una straordinaria memoria fotografica e ha imparato l'analisi matematica da solo in due settimane. A nove anni ha cominciato a elaborare un'originale teoria astrofisica che gli studiosi ritengono potrebbe un giorno metterlo in lizza per il premio Nobel e a dodici è diventato ricercatore in fisica quantistica. Ma la storia di Jake è ancor più straordinaria se si considera che, quando aveva poco più di due anni, i medici gli diagnosticarono l'autismo e dissero a sua madre Kristine che, da adulto, avrebbe potuto non essere nemmeno in grado di allacciarsi le scarpe. "Il mio bambino speciale" è il memoir di una madre e di suo figlio. Mentre gli esperti cercavano di far emergere quelle capacità "standard" che lo avrebbero reso più simile a tutti gli altri, Jake non migliorava, scivolando sempre di più nel suo mondo fino al punto di smettere completamente di parlare. Kristine, in cuor suo, sapeva che qualcosa doveva cambiare e che toccava a lei agire. E così, contro il parere del marito Michael, diede retta al suo istinto, togliendo Jake dalle scuole "speciali" e preparandolo lei stessa a frequentare l'asilo tradizionale, decisa anche ad assecondare le sue inclinazioni e i suoi interessi. Questa filosofia, insieme alla fiducia nel potere delle semplici esperienze dell'infanzia come il gioco, le diedero ragione. E i risultati andarono al di là di quello che lei stessa avrebbe immaginato.