Ingegneria strutturale

Filtri attivi

Pratica strutturale: edifici in...

Costa Andrea
Maggioli Editore

Disponibile in libreria  
TECNICO

33,00 €
L'utilizzo dell'X-Lam (pannello multistrato in tavole di legno massiccio) si è esteso dai tradizionali ambiti alle più recenti realizzazioni, dove dimostra di essere un materiale all'avanguardia nelle tipologie edilizie contemporanee: ville, case plurifamiliari, ristrutturazioni e sopraelevazioni, edifici industriali e commerciali. In ogni situazione la struttura in X-Lam ha confermato caratteristiche di sicurezza strutturale, salubrità, convenienza e sostenibilità. Con gli obblighi imposti dai recenti aggiornamenti normativi, e in particolare dalle nuovissime NTC 2018 (d.m. 17 gennaio 2018) è diventato necessario produrre calcoli strutturali anche per le strut- ture in legno, al pari degli altri materiali. L'X-Lam rappresenta per i progettisti una grande occasione, per rilanciare la professionalità in un settore che riconosce e premia le competenze specifiche. Questo manuale, realizzato con un taglio operativo da Andrea Costa, ingegnere esperto del settore e attivo da anni nell'ambito delle strutture in legno, offre al lettore gli strumenti indispensabili per affrontare la progettazione e le fasi successive, fino al collaudo. L'opera affronta, con un approccio pratico e chiaro, il tema della progettazione (dalle prescrizioni sui materiali al calcolo strutturale, passando per le verifiche sismiche, le connessioni e la fase esecutiva) per poi approfondire l'aspet- to di direzione lavori di una struttura in X-Lam, la fase di collaudo e la manutenzione successiva. Il libro, completo di riferimenti bibliografici e normativi, comprende anche gli algoritmi base per le verifiche strutturali (travi e connessioni) e un elenco essenziale di risorse freeware (testate dall'autore) per il calcolo strutturale che possono essere reperite sul Web. L'opera è arricchita da un ampio repertorio di casi svolti e di progetti realizzati, completi di foto di cantiere e di dettaglio tutte commentate.

Calcolo strutturale delle sezioni...

Ferretti Santino
Maggioli Editore

Disponibile in libreria  
TECNICO

35,00 €
Gli ultimi anni sono stati segnati da cambiamenti molto importanti nel campo delle costruzioni, che hanno coinvolto tutti i soggetti operanti nel settore. I tecnici in particolare hanno dovuto non solo formarsi adeguatamente, ma anche cambiare mentalità nell'approcciare la progettazione delle nuove costruzioni. L'allineamento della nostra normativa agli Eurocodici ha introdotto metodi nuovi alla maggior parte dei professionisti. Prima di questo cambiamento, la professione tecnica era abituata al metodo delle tensioni ammissibili, che per un secolo è stato strumento fondamentale, non fosse altro per il fatto che tutte le strutture progettate con tale metodo hanno dimostrato di assolvere in modo egregio alle proprie funzioni. Il metodo agli stati limite (SL), oggetto della presente trattazione, è il tentativo di rappresentare il comportamento dei materiali in maniera più aderente alla realtà, considerando la struttura sollecitata da certe condizioni di carico definibili con metodi probabilistici, gli unici in grado di modellare al meglio la realtà complessa. Il metodo agli stati limite risulta dunque più aderente alla realtà e considera due livelli di SL: quello di Esercizio, che tiene conto della funzionalità, e quello Ultimo, che tiene conto delle condizioni di collasso. L'obiettivo che si vuole raggiungere con questo volume, aggiornato alle nuove norme tecniche per le costruzioni - NTC 2018 (d.m. 17 gennaio 2018), è di rendere di facile comprensione ed applicazione il metodo agli SL, inoltre si vuole mostrare come esso sia anche più affidabile e dunque un valido strumento per i progettisti. Viene proposto un metodo spedito e pratico per i problemi sia di verifica che di progetto, in modo da avere un riferimento essenziale per progettisti. Il testo è arricchito con le necessarie figure e diagrammi, utili alla comprensione dei concetti esposti e con 21 esempi applicativi interamente svolti, in modo da rendere ancora più immediato e comprensibile il tutto. All'opera è associato un codice che consente l'accesso al sito www.approfondimenti.maggioli.it dove sono disponibili 5 fogli di calcolo in excel predisposti dall'autore per l'operatività di tutti i giorni.

Fondazioni. Vol. 1: Modellazioni....

Ventura Pierfranco
Hoepli 2019

Disponibile in 3 giorni

59,90 €
La nuova edizione di Fondazioni, aggiornata alle NTC2018 e divisa in due volumi, è una summa nata dall'esperienza di quarant'anni di lavoro e insegnamento che racchiude i fondamenti delle discipline dell'Ingegneria Civile, evitandone le frammentazioni e valorizzandone i collegamenti culturali. Rivolta ai professionisti del settore e agli studenti universitari e dei master, illustra le modellazioni e le applicazioni statiche e sismiche riguardanti le strutture e i terreni, soprattutto quelli interagenti con l'acqua, e analizza le oggettive modellazioni "perfette" e le scelte dei parametri di progetto (vol. 1) che incidono sulle soggettive applicazioni "imperfette", in modo da consentire un giudizio motivato di accettabilità dei risultati dei programmi di calcolo (vol. 2). Nel volume 1, Modellazioni, si analizzano i contributi e i limiti dei modelli rigido, elastico e plastico solidi e porosi, rispettivamente "drenati" e "non drenati", ponendoli a confronto con i dati di prove sui materiali sottoposti ad azioni statiche e sismiche di norma. Si approfondisce poi la storia del modo di valutare la distanza di sicurezza "perfetto-imperfetto" passando dai criteri deterministici a quelli semiprobabilistici, ripercorrendo le norme passate per le verifiche sull'esistente fino alle NTC2018.

Fondazioni. Vol. 2: Applicazioni....

Ventura Pierfranco
Hoepli 2019

Disponibile in 3 giorni

59,90 €
La nuova edizione di Fondazioni, aggiornata alle NTC2018 e divisa in due volumi, è una summa nata dall'esperienza di quarant'anni di lavoro e insegnamento che racchiude i fondamenti delle discipline dell'Ingegneria Civile, evitandone le frammentazioni e valorizzandone i collegamenti culturali. Rivolta ai professionisti del settore e agli studenti universitari e dei master, illustra le modellazioni e le applicazioni statiche e sismiche riguardanti le strutture e i terreni, soprattutto quelli interagenti con l'acqua, e analizza le oggettive modellazioni "perfette" e le scelte dei parametri di progetto (vol. 1) che incidono sulle soggettive applicazioni "imperfette", in modo da consentire un giudizio motivato di accettabilità dei risultati dei programmi di calcolo (vol. 2). Nel volume 2, Applicazioni, si analizza, in base alle azioni (EC1), la storia delle verifiche geotecniche (EC7) e sismiche (EC8) del c.a. (EC2) e delle murature (EC6) per confrontarne dettagliatamente i contributi e i limiti nelle evoluzioni delle normative. Tale studio delle radici culturali consente di fare valide scelte basate sulla critica dell'incidenza dei dati di input, specie per il predimensionamento e il controllo degli ordini di grandezza degli output. Attenzione specifica è dedicata agli interventi di consolidamento sull'esistente che richiedono un iter di verifiche diverso da quello delle nuove costruzioni, sia nelle indagini delle cause di dissesto sia nell'analisi retrogressiva.

Approccio geotecnico sugli effetti...

Cetraro Faustino
Flaccovio Dario

Disponibile in 3 giorni

42,00 €
Con una trattazione volutamente semplificata, con poche formule ed evidenziando solo i concetti ritenuti essenziali, il presente testo fornisce le informazioni necessarie per eseguire una corretta analisi di risposta sismica locale. Si parla anzitutto di pericolosità sismica del territorio italiano valutato sotto l'aspetto normativo. Poi con l'uso delle mappe interattive, utili per avere un quadro delle aree più pericolose in Italia, si valutano i contributi dei differenti scenari sismici delle sorgenti sismogenetiche. Quindi, sulla base di queste informazioni si identifica l'azione sismica, definita per mezzo di accelerogrammi rappresentativi del moto del suolo e da utilizzare nelle analisi di risposta sismica. Nel testo sono richiamati tre modi per ottenere quanto detto. Il primo si avvale dell'applicazione online REXLite, una versione semplificata del programma REXEL (Iervolino et al., 2009), che estrae i file accelerometrici da ITACA (Italian Accelerometric Archive). Il secondo utilizza il servizio SEISM-HOME sviluppato dalla fondazione EUCENTRE

Manutenzione delle coperture...

Guastafierro Arcangelo
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

29,00 €
La manutenzione delle strutture edilizie acquista sempre maggiore rilevanza nella gestione del patrimonio immobiliare italiano, sia perché quasi la metà del costruito ha più di 40 anni, sia perché i livelli prestazionali oggi richiesti agli immobili impongono interventi che comportano costi sensibili. Eventuali guasti o danni su una parte possono avere ripercussioni sull'intero organismo edilizio, soggetto sia a degrado fisico che ad obsolescenza funzionale. Le coperture sono una parte di fondamentale importanza per garantire la durabilità e l'efficienza delle strutture edilizie, poiché, per la loro posizione e inclinazione rispetto all'azione del sole e degli agenti atmosferici, costituiscono gli elementi maggiormente esposti alle azioni aggressive dell'ambiente esterno. Questo manuale è un testo semplice, chiaro, funzionale allo sviluppo della progettazione delle manutenzioni, frutto di molte esperienze e di studi specifici, in un'ottica di crescente sensibilità verso i temi manutentivi e nei confronti delle professionalità e competenze degli operatori. L'opera, dopo avere approfondito il concetto di manutenzione edilizia in tutte le sue sfaccettature, tratta nel dettaglio la progettazione della manutenzione delle coperture con un taglio pratico e operativo. Vengono inoltre fornite le indicazioni su come predisporre il manuale della copertura e il conseguente piano di manutenzione. Completano il manuale una rassegna di sentenze commentate in materia di manutenzione e un utilissimo album fotografico di dettagli e situazioni critiche con relativi commenti e suggerimenti tecnici. Arcangelo Guastafierro Geometra, presidente dell'Associazione IMPERBENE, consulente e progettista di sistemi termoim- permeabili ed esperto di problematiche legate alla presenza di umidità nelle costruzioni. Volumi collegati  Progettazione ed esecuzione di dettagli e sistemi impermeabili di edilizia, Arcangelo Guastafierro, I ed. 2017 Impermeabilizzazioni in edilizia - Materiali, condizioni di utilizzo, difetti e correttivi, Marco Argiolas, I ed. 2017 Diagnostica delle infiltrazioni negli edifici - Cause, strumenti e protocolli di indagine, Francesco Ucini, I ed. 2017

Diagnostica delle strutture esistenti

Battisti Alessandro
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria

38,00 €
Il volume, concepito per essere utilizzato nella pratica quotidiana, sia dello studio professionale che della P.A. che si occupa di appalti e lavori pubblici, fornisce una guida di rapida e concreta consultazione dedicata alla diagnostica strutturale, per la corretta pianificazione degli interventi di controllo in situ e per l'efficace interpretazione dei risultati che ne conseguono. Il capitolo introduttivo propone una panoramica chiara e mirata degli aspetti generali che governano l'ambito dell'ingegneria diagnostica classificandone le competenze ed i riferimenti normativi, descrivendo nel dettaglio come progettare correttamente una campagna diagnostica alla luce delle norme vigenti, con particolare riferimento al cap. 8 delle NTC 2018 ed alla Circolare esplicativa n. 7 del 2019 e come scegliere di volta in volta le indagini più adatte allo scopo ed al risultato richiesti, anche attraverso comparazioni incrociate di costo, efficacia ed invasività. I capitoli successivi si occupano delle indagini su strutture in cemento armato, in muratura, in legno e di verifiche diverse su organismi strutturali singoli e composti, il testo affronta con un approccio diretto e pratico l'insieme delle più diffuse ed innovative tecniche diagnostiche, dedicando a ciascuna di esse un paragrafo specifico suddiviso, per chiarezza e semplicità di consultazione, in ambiti distinti ma correlati che descrivono ed approfondiscono: le normative di riferimento del metodo e la loro interpretazione, le basi teoriche e sperimentali su cui il metodo si basa, complete di approfondimenti critici e riferimenti bibliografici, gli scopi specifici e le metodologie esecutive corrette per l'efficace esecuzione secondo norma dell'indagine, la raccolta, l'elaborazione e l'interpretazione efficace dei risultati della campagna conoscitiva, i vantaggi e le incertezze intrinseci in ciascun metodo; il tutto corredato da esempi pratici corredati di calcoli e report esplicativi di prova.

Il collaudo statico delle strutture

Salomone Pietro
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

36,00 €
Il collaudo è un atto unilaterale complesso di natura tecnica, economica ed amministrativa, disposto dal Committente, al quale si perviene a conclusione dell'opera. Ha un duplice scopo: accertare la buona esecuzione dell'opera e liquidare il corrispettivo all'appaltatore con conseguente sua liberazione definitiva dal rapporto contrattuale. Il presente testo è una guida per il professionista con l'obiettivo di fornire indicazioni operative e definire dei contenuti minimi per la redazione di tutti gli atti connessi al collaudo statico delle strutture alla luce delle Nuove norme tecniche delle costruzioni (NTC 2018) e della Circolare Applicativa n. 7 del 21 gennaio 2019. Il volume, pertanto, presenta un'ampia panoramica sul collaudo statico delle opere con riferimento alle più aggiornate normative italiane. Particolare attenzione viene posta sull'iter procedurale da seguire e le tipologie di prove e verifiche da effettuare in fase di collaudo per i diversi materiali da costruzione (legno acciaio, muratura e cemento armato). Il capitolo 12 è dedicato al collaudo delle opere geotecniche mentre il capitolo 13 al collaudo dei ponti. All'interno del testo vi è una sezione dedicata al collaudo delle strutture temporanee ed a 4 casi studio di collaudi su strutture pubbliche. L'opera nasce con l'idea di fornire ai tecnici uno strumento per illustrare le diverse attività necessarie per il collaudo statico delle opere di ingegneria civile.

Progetto delle strutture in...

Angotti
Hoepli 2019

Disponibile in 3 giorni  
TECNICO

49,90 €
Un "trattato" completo sulle costruzioni in muratura - ovvero la maggior parte del nostro patrimonio edilizio - che spazia dall'analisi del materiale sino alla modellazione strutturale secondo le metodologie attuali, con particolare riferimento ai carichi gravitazionali e alle azioni sismiche. Il volume tratta la progettazione delle strutture in calcestruzzo armato alla luce dell'Eurocodice 2 e tiene conto delle più recenti evoluzioni sia nel campo dei materiali (calcestruzzo e acciaio) sia in quello della modellazione strutturale. Basato sulle Norme Tecniche per le Costruzioni fortemente ispirate agli Eurocodici, la nuova edizione del volume tratta i vari argomenti tenendo di vista lo sviluppo sia della norma europea, sia della norma italiana. Il testo è corredato da esempi numerici che sono utili per una corretta applicazione del metodo di verifica della sicurezza agli stati limite e da esempi, scelti fra quelli più ricorrenti nella pratica professionale, che posso] interessare sia il professionista, sia gli studenti di ingegneria e architettura.

Legno. Calcolo degli elementi...

Cirillo Antonio
Hoepli 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

49,90 €
Aggiornata alle NTC2018, l'opera tratta in modo approfondito il legno massiccio e lamellare, la tecnologia delle strutture in legno e fornisce al progettista strutturale regole e consigli per una progettazione basata sul capacity design.

Teoria e tecnica delle strutture in...

Augenti
Hoepli 2019

Disponibile in 3 giorni  
TECNICO

59,90 €
Vero e proprio trattato sulle strutture in muratura il volume si rivolge sia agli studenti dei corsi di ingegneria civile e architettura sia a professionisti e ricercatori. La prima parte introduce il lettore ai problemi della modellazione e della progettazione strutturale, alla luce delle conoscenze scientifiche attuali, nonché dei codici normativi e delle linee guida nazionali e internazionali che si sono susseguiti nel tempo fino alle Norme Tecniche per le Costruzioni emanate nel 2018. In particolare il terzo capitolo contiene una trattazione completa sull'ingegneria sismica, che spazia dall'analisi del rischio sino alla valutazione della domanda, della capacità, delle prestazioni e del danneggiamento delle costruzioni. La seconda parte è dedicata ai problemi di modellazione della geometria, della muratura e delle azioni, per costruzioni nuove o esistenti, fornendo per esse anche un'ampia descrizione delle tecniche di caratterizzazione sperimentale. La terza e ultima parte tratta l'analisi lineare e non lineare delle strutture in muratura, sia con riferimento alle verifiche globali che a quelle locali, in presenza di azioni sismiche e non sismiche. Il testo si conclude con la valutazione strutturale di un edificio esistente, così da poter fornire un esempio di applicazione dei concetti e dei metodi di analisi esposti nel libro.

Recupero e consolidamento dei solai

Gennari Giuliano
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

24,00 €
Questa pubblicazione fornisce indicazioni sia di tipo progettuale che di tipo esecutivo per il consolidamento di solai esistenti con esempi di intervento e inquadramento normativo degli stessi. Il volume tiene conto dell'evoluzione normativa, in particolare della necessità diffusa su tutto il territorio nazionale di progettare o recuperare strutture con requisiti antisismici e delle novità sul come considerare i solai nel contesto globale dell'edificio. L'opera dedica la parte iniziale alla illustrazione delle principali tipologie di solai esistenti (legno e latero-cemento), per poi passare all'inquadramento dei solai nella normativa attuale (NTC 2018 e circolare esplicativa n. 7/2019) e successivamente alla descrizione di interventi di recupero di solai nelle varie tipologie descritte. Una notazione a parte è relativa alle metodologie di consolidamento che devono essere volte non solamente al recupero tout-court. L'attuale contesto normativo, infatti, non può far dimenticare al progettista che il consolidamento di un solaio può (e deve) essere anche una occasione per intervenire sul comportamento sismico dell'edificio con ricerca di soluzioni e dettagli di consolidamento (locale o generale a seconda della estensione dell'intervento) che migliorino il comportamento strutturale globale, con particolare riferimento alla prevenzione del ribaltamento delle murature ed al miglioramento del comportamento scatolare dei muri portanti. A tale proposito nei capitoli dedicati agli esempi di recupero e consolidamento, sono proposti alcuni casi pratici e operativi in tal senso ed il loro inquadramento normativo.

Maire Tecnimont. I progetti FIAT...

Silvana

Disponibile in 3 giorni

40,00 €
A partire da un archivio che conserva più di duecentomila documenti fra disegni, relazioni e fotografie, il volume raccoglie ottanta progetti realizzati in Italia e all'estero dal 1931 al 1979 dalla più grande società di ingegneria italiana del Novecento: la Divisione Costruzione e Impianti Fiat, poi Fiat Engineering. Accompagnato da saggi e testimonianze di storici dell'architettura e della città, il volume affronta un capitolo importante della progettazione mondiale e della storia italiana contemporanea. Tali progetti toccano tutte le tipologie: dallo stabilimento Lingotto alla grande fabbrica di Mirafiori; dall'autostrada Torino-Milano e i trafori del Gran San Bernardo e del Frejus a diverse linee metropolitane e piste prova; dai quartieri residenziali della lunga Ricostruzione post bellica alle strutture espositive disegnate e realizzate da Pier Luigi Nervi e Riccardo Morandi; dai grandi stabilimenti del Mezzogiorno italiano ai complessi industriali realizzati in Europa, America Latina, Africa, fino all'insediamento di Togliatti e ai parchi ricreativi dell'Arabia Saudita. Questa nuova edizione include anche progetti per il Venezuela e il Perù, le centrali elettriche a turbogas in Italia e all'estero. Un altro passo verso il recupero delle "radici dell'identità" intrapreso dal Gruppo Marie Tecnimont, uno dei maggiori player internazionali di ingegneria, main contracting e licensing di tecnologia.

Progettazione strutturale e...

Ferretti Santino
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

59,00 €
Lo studio delle strutture fonda le sue basi sugli insegnamenti della Scienza e della Tecnica delle Costruzioni nelle loro varie articolazioni. Se è quest'ultima a fornire le diverse possibilità con cui si può affrontare un determinato aspetto della progettazione, è poi la norma - sulla base delle esperienze e del progresso tecnologico - a fornire i criteri da seguire e rispettare. In questo senso, gli Eurocodici rappresentano il riferimento normativo nel settore delle costruzioni in tutta Europa e sono "tradotti" in Italia dalle Norme Tecniche per le Costruzioni (d.m. 17 gennaio 2019) e dalla relativa circolare esplicativa n. 7/2019. Lo sforzo di sintesi operato dalla normativa italiana e la stessa complessità degli Eurocodici sono però un serio ostacolo per una chiara comprensione della materia e per la sua corretta applicazione nella pratica professionale. Il presente manuale ha l'obiettivo di offrire una semplice ed efficace guida alla lettura della nuova normativa di riferimento per il settore delle costruzioni. Partendo dalla spiegazione teorica dei fenomeni e dei principi, si arriva alla giustificazione delle relazioni e delle regole contenute nelle NTC 2018 e negli Eurocodici. Per offrire al professionista un percorso lineare e di progressivo avvicinamento alla norma, il presente testo tratta degli elementi di base, che hanno la caratteristica di essere comuni a tutte le tipologie strutturali: geotecnica e comportamento del terreno, carichi, fondazioni, solai, protezione sismica e strutture esistenti. Il manuale è scritto in maniera semplice, chiara ma rigorosa, arricchito da numerosi esempi di calcolo svolti per fornire al lettore uno strumento di comprensione efficace.

Ponti. Progettazione, tipologie,...

Cirillo Antonio
Grafill 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

49,00 €
I ponti sono una pietra miliare della tecnica ingegneristica e conoscere come funziona un ponte non è una cosa che riguarda solo il tecnico, ma chiunque vi transiti. La presente pubblicazione si configura come un manuale teorico-pratico per ingegneri e architetti, progettisti di nuove opere o tecnici incaricati di intervenire o manutenere ponti esistenti; tuttavia si rivolge anche al semplice appassionato di ponti o semplicemente a chi voglia capire come funziona il ponte che osserva o che attraversa. Il manuale fornisce informazioni sui ponti, sulla loro progettazione, sulla estetica e sulla loro funzionalità immediata e nel tempo. Ha inoltre l'ambizione di trasmettere la passione per questo tipo di opere con un invito a cercare nuove soluzioni e a non aver paura di "osare"; spesso i ponti sono stati ridotti a successioni di travi tutte uguali, su pile tutte simili, con soluzione corretta ma francamente squallida. Nel contempo si vuole caldeggiare la cura di un'opera così importante e delicata. Il testo descrive le parti salienti che compongono la struttura di un ponte, cercando per quanto possibile di semplificare i problemi allo scopo di trasmettere la comprensione del funzionamento di ciascuna parte. Solo se si comprende il funzionamento di un ponte e il perché di determinate scelte del progettista si può agire in modo razionale &oculato. Per ogni tipologia di ponte il testo fornisce la chiave per comprenderne il funzionamento, in modo da consentirne il progetto. La comprensione del comportamento è altresì utile anche per chi deve intervenire o manutenere un ponte esistente, seguendo la sua filosofia progettuale, per migliorarne o correggerne la funzione. Il software incluso installa un applicativo Excel per il calcolo di un ponte pedonale in legno con due travi parallele che sopportano dei travicelli sui quali vi è il tavolato. L'applicativo esegue le verifiche allo SLU e allo SLS di travi parallele, travicelli, tavolato, parapetto e montanti del parapetto; si ricava anche la verifica a deformazione di lunga durata. I calcoli sono svolti seguendo l'EC5 e i carichi applicati corrispondono a quelli previsti dalla NTC18 e dall'EC5. Le verifiche sono conformi alle norme vigenti ed europee, allegabili alle relazioni di calcolo da effettuare per le strutture. L'utilità dell'applicativo trova riscontro nella richiesta da parte delle norme di verifiche manuali da allegare ai complessi e spesso incomprensibili risultati che scaturiscono dai più comuni programmi di calcolo agli elementi finiti. L'installazione comprende: Glossario (termini più ricorrenti sull'argomento); FAQ (risposte alle domande più frequenti); Test (verifiche sulla conoscenza dell'argomento).

Calcolo edifici in c.a. con il...

Longo Angelo
Grafill 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

90,00 €
Guida teorico-pratica che, con l'ausilio del software (EdiSAP), affronta l'analisi, la progettazione e il disegno delle armature degli elementi strutturali di edifici tridimensionali multipiano in calcestruzzo armato, in zona sismica, in conformità alle NTC 2018 e alla Circolare applicativa n. 7 del 21 gennaio 2019. La parte teorica richiama i concetti alla base dei metodi di verifica della sicurezza, con particolare attenzione per il metodo agli Stati Limite, e vengono classificate le possibili azioni agenti sugli edifici, codificandone i modelli che servono a descriverle e approfondendo gli aspetti connessi alla presenza di azioni sismiche, che rivestono una estrema importanza. Inoltre, vengono affrontate le problematiche della modellazione strutturale specifica per gli edifici, dalla creazione del modello geometrico e architettonico, alla scelta dello schema di calcolo e del tipo di analisi. In particolare, viene approfondita la procedura di generazione del modello geometrico dell'edificio tramite la tecnologia BIM (Building Information Modelling). Infine, vengono approfonditi i criteri di verifica specifici per le strutture in c.a., sia gli Stati Limite Ultimi, con riferimento alle problematiche di flessione, taglio e torsione, che agli Stati Limite di Esercizio (deformazione, tensione e fessurazione). EdiSAP è un software specifico per l'analisi, la progettazione e il disegno delle armature degli elementi strutturali, di edifici tridimensionali multipiano in calcestruzzo armato, in zona sismica, in conformità alle NTC 2018 e alla Circolare applicativa n. 7/2019. L'input, l'output e il calcolo di EdiSAP sono stati progettati per prendere in considerazione le particolari caratteristiche, uniche per questa tipologia di strutture. Pertanto, il risultato che ne consegue si manifesta in un supporto alla progettazione degli edifici, con un significativo risparmio di tempo nella preparazione dei dati, nell'interpretazione delle stampe numeriche e nel volume dei dati immessi. Il metodo di calcolo strutturale utilizzato è quello agli Elementi Finiti (FEM) e vengono considerate tutte le possibili condizioni limite, in presenza di sisma, distinguendo: Stato Limite di Operatività (SLO) e Stato Limite di Danno (SLD), con riferimento agli Stati Limite di Esercizio, mentre Stato Limite di salvaguardia della Vita (SLV) e Stato Limite di prevenzione del Collasso (SLC), con riferimento agli Stati Limite Ultimi. EdiSAP evidenzia spiccate caratteristiche di interattività e si propone come uno strumento integrato per la progettazione strutturale degli edifici multipiano in calcestruzzo armato, avente tutte le funzioni necessarie per seguire l'intero iter progettuale agli Stati Limite: modellazione geometrica e architettonica; analisi sismica; calcolo delle sollecitazioni; verifica armature degli elementi strutturali. EdiSAP restituisce in output i risultati delle elaborazioni sia mediante relazioni di calcolo in .doc, secondo un modello personalizzabile, sia mediante elaborati grafici che possono essere stampati oppure esportati in .dxf per essere modificati secondo le esigenze dell'utente. Requisiti hardware e software: processore Intel Pentium IV a 2 GHz; MS Windows 7/8/10 (è necessario disporre dei privilegi di amministratore); 2 Gb di memoria RAM; disco fisso con almeno 100 Mb di spazio libero; scheda video 512 Mb di RAM; monitor a colori 1024×768 (16 milioni di colori); mouse con rotellina di scroll.

Strutture in cemento armato. Basi...

Cosenza Edoardo
Hoepli 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

39,90 €
Il volume fornisce un'ampia panoramica sulle conoscenze e sugli strumenti operativi alla base della progettazione delle strutture in cemento armato con riferimento alle più aggiornate normative italiane ed europee, coniugando impostazione didattica, attualità dei contenuti e capacità operativa. Alla parte teorica sono infatti sistematicamente affiancati esempi e casi applicativi di supporto all'apprendimento dei concetti esposti. Testo di riferimento per studenti e professionisti, questa nuova edizione del volume mantiene l'impianto complessivo delle precedenti e recepisce le Norme Tecniche per le Costruzioni 2018 e gli Eurocodici (riferimenti in sede nazionale ed europea) nonché le esperienze didattiche maturate negli anni di utilizzo nei corsi universitari. Sono stati inoltre introdotti ulteriori esempi esplicativi e aggiunte nuove tematiche di interesse e di pratica applicazione. Il manuale è integrato da risorse online disponibili all'indirizzo www.hoeplieditore.it, nella pagina dedicata al volume, ed è scaricabile in versione digitale, da leggere, sottolineare e annotare, su tablet e su computer.

Consolidamento delle strutture....

Pisani M. A.
Hoepli 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

44,90 €
Il volume presenta un'analisi critica sia delle tecniche di intervento più tradizionali nel consolidamento delle strutture sia di quelle più recenti, rese possibili dall'utilizzo di materiali innovativi quali calcestruzzi speciali e materiali compositi. Questa terza edizione è stata aggiornata secondo il dettato delle ultime norme tecniche, delle raccomandazioni del CNR e dei recenti documenti dell'Unione Europea. Sono stati inoltre affinati temi specifici, quali per esempio la verifica del punzonamento dei capochiave nei maschi murari o il tema dell'incollaggio delle tavole lignee, anche alla luce delle esperienze maturate in laboratorio durante il lavoro di ricerca svolto su questi temi. Concepito come supporto didattico per gli studenti di Ingegneria civile, il volume rappresenta anche una guida di primo orientamento per i professionisti (ingegneri e architetti) nella scelta delle tecniche di consolidamento più opportune. A tale scopo il testo riporta tabelle e formule di utile consultazione, tratte da opere di riferimento nonché da norme e raccomandazioni italiane ed europee, passate e recenti.

Progettazione geotecnica e sismica...

Tanzini Maurizio
Flaccovio Dario 2019

Disponibile in 3 giorni

48,00 €
L'opera, composta da tre volumi, fornisce una raccolta di fogli di calcolo Excel utili per la progettazione geotecnica e anche sismica. In questo primo volume vengono affrontati tutti gli aspetti fondamentali relativi alla caratterizzazione geotecnica dei terreni e degli ammassi rocciosi. Gli argomenti dei fogli di calcolo Excel sono stati suddivisi in appositi capitoli in ciascuno dei quali è riportata una breve teoria esplicativa di quanto è stato sviluppato e riportato nei singoli fogli di calcolo. I principali argomenti trattati sono l'identificazione, la classificazione e caratterizzazione fisica dei terreni; l'elaborazione e interpretazione dei risultati delle prove di laboratorio e di tutte le principali prove in sito impiegate per la determinazione della resistenza e deformabilità dei terreni quali le prove SPT, CPT, CPTU, pressiometriche, dilatometriche e di permeabilità; l'impiego delle prove geotecniche per la caratterizzazione del sito ai fini dello studio della risposta sismica locale; l'applicazione dei sistemi di classificazione degli ammassi rocciosi; l'interpretazione delle prove geomeccaniche di laboratorio quali le prove di compressione monoassiale, triassiale e di taglio diretto.

Norme tecniche per le costruzioni...

Grafill 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

46,00 €
Testo del decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 17 gennaio 2018, recante «Aggiornamento delle Norme tecniche per le costruzioni» (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 20 febbraio 2017, n. 42 - Suppl. Ord. n. 8) integrato paragrafo per paragrafo con la circolare del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 21 gennaio 2019, n. 7, recante «Istruzioni per l'applicazione dell'Aggiornamento delle Norme tecniche per le costruzioni di cui al decreto ministeriale 17 gennaio 2018» (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 11 febbraio 2019, n. 35 - Suppl. Ord. n. 5). Il testo è stato strutturato in modo da rendere visibile la parte relativa alla Circolare applicativa (C.M. 21 gennaio 2019, n. 7) rispetto a quella delle Norme Tecniche per le Costruzioni (D.M. 17 gennaio 2018). Ad ogni paragrafo delle NTC segue il corrispettivo della Circolare applicativa la cui numerazione è la stessa ma preceduta dalla lettera C. Qualora un paragrafo non sia presente nelle NTC, la numerazione loro attribuita prosegue quella utilizzata nel testo. WebApp con aggiornamento automatico che riporta: Decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 17 gennaio 2018, recante «Aggiornamento delle Norme tecniche per le costruzioni 17 gennaio 2018»; Circolare del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 21 gennaio 2019, n. 7 del Consiglio superiore del Lavori Pubblici, recante «Istruzioni per l'applicazione dell'Aggiornamento delle Norme tecniche per le costruzioni di cui al decreto ministeriale 17 gennaio 2018»; Normativa nazionale e regionale di riferimento; Giurisprudenza in materia di progettazione strutturale antisismica Requisiti hardware e software: 1ualsiasi dispositivo con MS Windows, Mac OS X, Linux, iOS o Android; Adobe Reader 11+; accesso ad internet e browser web con Javascript attivo.

Prontuario ragionato di calcolo...

Marini Carlo
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

39,00 €
Giunto alla terza edizione, il "Prontuario ragionato di calcolo strutturale "mantiene lo stile originale della trattazione, sintetica e chiara nell'esporre i concetti teorici e più approfondita e arricchita da nozioni di pratica costruttiva per quanto riguarda i procedimenti di calcolo. L'aggiornamento si è reso necessario a seguito dell'emanazione delle Norme Tecniche per le Costruzioni 2018 e la circolare esplicativa n. 7/2019. Questo Manuale vuol essere un supporto per superare la prova pratica dell'Esame di Stato per ingegneri civili e ambientali. Utilizzando metodi e procedure di calcolo semplificate (corredate di spiegazioni teoriche adeguate e ben radicate nella teoria delle strutture) il testo è uno strumento che permette di prendere (o riprendere) confidenza con i procedimenti ed i calcoli da svolgere, con i valori delle azioni agenti, con le unità di misura e gli ordini di grandezza propri di una realizzazione di medio-piccole dimensioni, che costituiscono la tipica prova a tema strutturale presente all'Esame di Stato. La finalità ultima del lavoro è dotare il professionista (o lo studente) degli strumenti di base per poter svolgere, sia pure con metodi approssimati ed in via semplificata, un progetto strutturale di massima, che a sua volta potrà essere utilizzato come pre-dimensionamento, o al contrario in fase consuntiva, per verificare a valle la correttezza dei calcoli svolti dai programmi, svolgendo quello che in gergo è chiamato il "conto della serva". In questa nuova edizione sono state introdotte modifiche al Capitolo 5 (i carichi causati dal peso della neve e dalla spinta del vento oltre ai coefficienti di combinazione per carichi favorevoli o sfavorevoli); al Capitolo 7, soprattutto in relazione alle richieste di duttilità imposte dalle NTC 2018 per le zone critiche degli elementi sismoresistenti; ed infine al Capitolo 8 (tipologie di collegamenti bullonati). Inoltre, viene presentato il tema d'Esame, tratto dalla I sessione dell'Esame di Stato dell'Università di Bergamo proposto nell'anno 2017, ma risolto seguendo le prescrizioni delle nuove NTC 2018.

Prontuario ragionato di calcolo...

Marini Carlo
Maggioli Editore 2019

Disponibile in 3 giorni  
TECNICO

39,00 €
Giunto alla terza edizione, il "Prontuario ragionato di calcolo strutturale "mantiene lo stile originale della trattazione, sintetica e chiara nell'esporre i concetti teorici e più approfondita e arricchita da nozioni di pratica costruttiva per quanto riguarda i procedimenti di calcolo. L'aggiornamento si è reso necessario a seguito dell'emanazione delle Norme Tecniche per le Costruzioni 2018 e la circolare esplicativa n. 7/2019. Questo Manuale vuol essere un supporto per superare la prova pratica dell'Esame di Stato per ingegneri civili e ambientali. Utilizzando metodi e procedure di calcolo semplificate (corredate di spiegazioni teoriche adeguate e ben radicate nella teoria delle strutture) il testo è uno strumento che permette di prendere (o riprendere) confidenza con i procedimenti ed i calcoli da svolgere, con i valori delle azioni agenti, con le unità di misura e gli ordini di grandezza propri di una realizzazione di medio-piccole dimensioni, che costituiscono la tipica prova a tema strutturale presente all'Esame di Stato. La finalità ultima del lavoro è dotare il professionista (o lo studente) degli strumenti di base per poter svolgere, sia pure con metodi approssimati ed in via semplificata, un progetto strutturale di massima, che a sua volta potrà essere utilizzato come pre-dimensionamento, o al contrario in fase consuntiva, per verificare a valle la correttezza dei calcoli svolti dai programmi, svolgendo quello che in gergo è chiamato il "conto della serva". In questa nuova edizione sono state introdotte modifiche al Capitolo 5 (i carichi causati dal peso della neve e dalla spinta del vento oltre ai coefficienti di combinazione per carichi favorevoli o sfavorevoli); al Capitolo 7, soprattutto in relazione alle richieste di duttilità imposte dalle NTC 2018 per le zone critiche degli elementi sismoresistenti; ed infine al Capitolo 8 (tipologie di collegamenti bullonati). Inoltre, viene presentato il tema d'Esame, tratto dalla I sessione dell'Esame di Stato dell'Università di Bergamo proposto nell'anno 2017, ma risolto seguendo le prescrizioni delle nuove NTC 2018.

Teoria e pratica della...

Di Francesco Romolo
Flaccovio Dario

Disponibile in 3 giorni

50,00 €
La teoria della consolidazione costituisce l'ossatura della meccanica delle terre, sulla quale si fonda la geotecnica. Introdotta nel 1936 da Terzaghi e Fröhlich, dal 1948 è utilizzata e insegnata attraverso la soluzione di Taylor, considerata approssimativa per motivi di ordine matematico e sperimentale. In questo volume, Romolo Di Francesco, autore di numerose pubblicazioni a riguardo, espone la soluzione esatta pubblicatagli nel 2013 da una rivista internazionale di matematica applicata. Ciò che emerge è un'immagine della meccanica delle terre non più come mero supporto sul quale sviluppare la geotecnica, ma come mezzo per introdurre soluzioni tecniche innovative.

Calcolo delle strutture in parete...

Pocaterra Andrea
Flaccovio Dario 2019

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
Non presente in questa sintesi nella letteratura tecnica nel campo dell'ingegneria strutturale, questo testo tratta del calcolo delle caratteristiche e delle tensioni nelle sezioni in parete sottile, costituite da un insieme di elementi assimilabili a rettangoli, quali ponti a cassoni, profili aperti e chiusi per traverse e montanti di tralicci metallici, paratie, lamiere ondulate, canali aerei di irrigazione oltre alle travi di suo comune. Viene introdotta in maniera semplificata la problematica della torsione non uniforme e il suo impatto nell'incremento delle tensioni normali e tangenziali, quasi sempre omesso nelle relazioni di calcolo, che può portare una struttura a superare i limiti di resistenza ammessi dalle normative vigenti. I file excel sono scaricabili dal sito.

Solai, scale e sbalzi. Con software

Principato Trosso Leonardo
Grafill 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

49,00 €
Aggiornato alle NTC 2018 (D.M. 17 gennaio 2018) e alla Circolare applicativa n. 7 del 21 gennaio 2019. "Solai, scale e sbalzi" è il software per il calcolo agli stati limite delle strutture secondarie in c.a., in acciaio, legno o in muratura, aggiornato alle NTC 2018 e alla Circolare applicativa n. 7/2019, che ha introdotto aggiornamenti e procedure esplicative relativi a: classificazione dei sovraccarichi variabili (cap. 3); categorie di sottosuolo; calcolo delle azioni vento (CNR DT 207), azioni della neve, termiche e sismiche; progettazione geotecnica (cap. 6); approccio progettuale (soppressa l'alternatività AP1 e AP2 imponendo l'Approccio 2 per fondazioni superficiali e fondazioni profonde). "Solai, scale e sbalzi" è dotato di moduli indipendenti che risolvono problemi specifici della progettazione relativi a: calcolo e verifica di solai di diverse tipologie (latero-cementizi, ferro e tavelloni, travetti prefabbricati e c.a.p., legno, a piastra in c.a. e solai in polistirene espanso). Il modulo esporta i tabulati in formato .doc e i disegni in formato .dxf. Rinforzo di solai in latero-cemento con materiali compositi. Il modulo consente la progettazione di interventi di rinforzo di solai in latero-cemento mediante utilizzo di materiali compositi (fibre di carbonio, vetro e aramachide). Calcolo di scale in c.a. a soletta rampante o con gradino a sbalzo. Il modulo prevede una parte che illustra i valori delle caratteristiche della sollecitazione e dei relativi diagrammi ed esporta i tabulati in formato .doc e i disegni in formato .dxf. Calcolo e verifica di aggetti in c.a. e in ferro e tavelloni. Il modulo visualizza le sollecitazioni massime ed i risultati della verifica, accompagnati dai diagrammi delle sollecitazioni ed esporta i tabulati in formato .doc e i disegni in formato .dxf. Calcolo e verifica di architravi in ferro e in c.a.. Il modulo contiene l'archivio murature e le caratteristiche elastiche ed esporta i tabulati in formato .doc. Calcolo dell'azione del vento e del carico della neve (ai sensi della Circolare applicativa n. 7/2019). Il modulo stampa i tabulati di calcolo. Verifiche maggiormente richieste nella progettazione di opere minori. In particolare prevede la verifica a flessione, taglio e torsione di sezioni rettangolari in c.a. con il metodo degli stati limite. Calcolo della portanza dei terreni. Il modulo consente il calcolo della portanza di terreni utilizzando l'Approccio 2 delle NTC. Verifica di paretine sismiche. Il modulo consente il calcolo di paretine sismiche nei piani cantinati di edifici in c.a. ancorate direttamente alle strutture di fondazione. Analisi cerchiature in edifici in muratura. Il modulo consente il calcolo di verifica di intervento di apertura vani in pareti in muratura portante, mediante l'inserimento di elementi telaio in c.a. o in acciaio in grado di ripristinare la rigidezza originaria per non alterare la distribuzione delle forze sismiche. Requisiti hardware e : processore da 2.00 GHz; MS Windows Vista/7/8/10 (è necessario disporre dei privilegi di amministratore); MS.Net Framework 4+; 250 MB liberi sull'HDD; 2 GB di RAM; MS Word 2007+; accesso a internet e browser web.

Calcolo fondazioni in c.a. con il...

Longo Angelo
Grafill 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

55,00 €
Aggiornato alle NTC 2018 (D.M. 17 GENNAIO 2018) e alla circolare applicativa n. 7 del 21 gennaio 2019. Guida teorico-pratica che, con l'ausilio del software (Found), affronta l'analisi, la progettazione strutturale e geotecnica delle fondazioni superficiali, in conformità alle NTC 2018 (di cui al D.M. 17 gennaio 2018) e alla Circolare n. 7 del 21 gennaio 2019 recante «Istruzioni per l'applicazione dell'Aggiornamento delle Norme tecniche per le costruzioni di cui al decreto ministeriale17 gennaio 2018». La parte teorica richiama i concetti generali che stanno alla base dei metodi di verifica della sicurezza, con particolare attenzione per il metodo degli Stati Limite, e vengono descritte le caratteristiche costruttive e le tipologie di fondazioni. Definiti i criteri di scelta della tipologia di fondazione, vengono indicati alcuni principi di modellazione FEM delle fondazioni superficiali nonché descritti i principali aspetti normativi che ne disciplinano la progettazione. Ampio spazio viene dedicato alle verifiche geotecniche e strutturali delle fondazioni superficiali agli Stati Limite Ultimi e agli Stati Limite di Esercizio, secondo i limiti imposti dalle norme vigenti. Found è un software specifico per l'analisi, la progettazione e il disegno delle armature degli elementi strutturali di fondazioni in cemento armato in zona sismica, in conformità alle NTC 2018 (di cui al D.M. 17 gennaio 2018) e alla Circolare n. 7 del 21 gennaio 2019 recante «Istruzioni per l'applicazione dell'Aggiornamento delle Norme tecniche per le costruzioni di cui al decreto ministeriale17 gennaio 2018». L'input, l'output e il calcolo del software, sono stati specificatamente progettati per prendere in considerazione le particolari caratteristiche, uniche per questa tipologia di strutture. Pertanto, il risultato che ne consegue si manifesta in un supporto per la progettazione delle fondazioni, con un significativo risparmio di tempo nella preparazione dei dati, nell'interpretazione delle stampe numeriche e nel volume dei dati immessi. Il metodo di calcolo strutturale utilizzato è quello agli Elementi Finiti (FEM). Il dimensionamento e la verifica degli elementi strutturali vengono effettuati a presso-tenso-flessione deviata, taglio e torsione, ottenendo il progetto delle armature e delle staffe con il Metodo agli Stati Limite. Found restituisce in output i risultati delle elaborazioni sia mediante tabulati, di facile lettura e pratica consultazione, con la compilazione automatica delle relazioni (conformi alle NTC 2018), sia mediante elaborati grafici stampabili. Found evidenzia spiccate caratteristiche di interattività e si propone come strumento integrato per la progettazione, avente cioè tutte le funzioni necessarie per seguire l'intero iter progettuale, dalla ricerca interattiva del dimensionamento ottimale degli elementi, alla stampa della relazione e dei disegni esecutivi. Requisiti hardware e software: processore Intel Pentium IV a 2 GHz; MS Windows 7/8/10 (è necessario disporre dei privilegi di amministratore); 2 Gb di memoria RAM; disco fisso con almeno 100 Mb di spazio libero; scheda video 512 Mb di RAM; monitor a colori 1024×768 (16 milioni di colori); mouse con rotellina di scroll.

Termografia edile. Con 23 schede di...

Montagna Fabrizio
Maggioli Editore 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

30,00 €
La termografia edile sta diventando una tecnica d'indagine sempre più utilizzata ed efficace. La diffusione sul territorio nazionale di service termografici e di studi tecnici attrezzati, la rendono ormai facilmente fruibile sia da parte di privati cittadini, sia da imprese edili e professionisti quali geometri, architetti ed ingegneri. Proprio a questi ultimi è rivolta in maniera particolare questa pubblicazione. Dall'esperienza maturata come service termografico, l'autore ha avuto modo di constatare una scarsa conoscenza delle potenzialità della termografia edile anche da parte degli addetti ai lavori. Lo scopo di questo libro è proprio quello di avvicinare i professionisti alle applicazioni pratiche della termografia, descrivendo dettagliatamente, in ventitré schede, quello che è lo svolgimento di una ispezione termografica attraverso casi realmente affrontati dall'autore. Ciascuna scheda descrive con chiarezza l'obiettivo e lo svolgimento dell'indagine, con l'ausilio di numerose immagini termografiche e fotografiche. Il testo è, infine, completato da una serie di brevi informazioni teoriche su quella che è la tecnica di indagine, la strumentazione ed il fondamento scientifico della termografia.

Solai e coperture in acciaio....

Calvo Vincenzo
Grafill 2019

Disponibile in libreria  
TECNICO

42,00 €
Seconda edizione aggiornata alle NTC 2018 di cui al D.M. 17 gennaio 2018 e alla Circolare applicativa n. 7 del 21 gennaio 2019. Manuale tecnico e software (CoAcc - Solai e Coperture in Acciaio agli Stati Limite) per i professionisti che si occupano di costruzioni in acciaio, aggiornati alla normativa in vigore e, in particolare, alle NTC 2018 (di cui al D.M. 17 gennaio 2018) e alla Circolare applicativa n. 7 del 21 gennaio 2019. Il testo approfondisce il tema dei solai realizzati con profilati metallici, il cui uso inizia con la rivoluzione industriale nella seconda metà dell'Ottocento, e tutt'oggi spesso utilizzati in edifici con struttura portante in acciaio o in vecchi edifici come opere di ristrutturazione. Proprio per questo motivo si esamina, nello specifico, il modo di intervenire nelle costruzioni esistenti, la cui sicurezza in Italia è un problema di fondamentale importanza sia per la vulnerabilità sismica che per il valore storico-architettonico-artistico-ambientale di gran parte del patrimonio edilizio esistente. Articolato in quattordici capitoli, la prima parte del manuale è dedicata alle caratteristiche dell'acciaio, ovvero alla sua composizione chimica, ai prodotti siderurgici, alle prove che vengono effettuate per la caratterizzazione del materiale, ciò si è ritenuto doveroso perché una buona progettazione dipende anche dalla conoscenza del materiale. Sono riportati, inoltre, i sagomari dei profilati: IPE, HEA, HEB, HEM, tubi in acciaio a sezione quadrata e rettangolare, dai quali è possibile ricavare molteplici informazioni come: le dimensioni dei profili, il peso, i momenti di inerzia, i momenti resistenti e i raggi giratori di inerzia. Software incluso: CoAcc - Solai e Coperture in Acciaio agli Stati Limite è il software per il calcolo e la verifica di solai in acciaio a una campata, piani o inclinati, con il metodo degli Stati Limite Ultimi (SLU) e degli Stati Limite di Esercizio (SLE), ai sensi del D.M. 17 gennaio 2018 (Aggiornamento delle Norme Tecniche per le costruzioni) e della Circolare 21 gennaio 2019, n. 7 C.S.LL.PP. (Istruzioni per l'applicazione dell'Aggiornamento delle Norme tecniche per le costruzioni di cui al decreto ministeriale 17 gennaio 2018). CoAcc effettua le verifiche a flessione retta, a flessione deviata e a taglio per gli SLU e le verifiche di deformazione per effetto degli spostamenti verticali per gli SLE. Il software genera la relazione di calcolo e il computo dell'acciaio, ovvero il numero di profilati necessari per la realizzazione del solaio e il peso totale dell'acciaio in kg. Il software è dotato di un apposito menu con le seguenti utilità: glossario (termini più ricorrenti sull'argomento); FAQ (risposte alle domande più frequenti); test base / test avanzato (verifiche sulla conoscenza dell'argomento). Requisiti hardware e software: processore da 1.00 GHz; MS Windows Vista/7/8/10 (è necessario disporre dei privilegi di amministratore); 250 MB liberi sull'HDD; 1 GB di RAM; MS Word 2003-2007; risoluzione monitor consigliata 1600×900; accesso a internet e browser web.

Pratica strutturale: azioni sulle...

Ferretti Santino
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
TECNICO

34,00 €
lI volume offre un supporto progettuale e di calcolo per la valutazione delle azioni che possono intervenire sugli edifici civili e industriali. Sono analizzate nel dettaglio: > le azioni permanenti (pesi permanenti strutturali e non strutturali, sovraccarichi); > le azioni della neve; > le azioni del vento; > le azioni della temperatura e ritiro; > le azioni eccezionali (incendi, esplosioni, urti); > le azioni sismiche e gli effetti della spinta del terreno. L'opera è aggiornata al d.m. 17 gennaio 2018 (Norme Tecniche per le Costruzioni 2018) ed è corredata da numerosi esempi di calcolo svolti e commentati. Ampio spazio viene dedicato alle azioni del vento e della neve, spesso erroneamente sottovalutati nella pratica professionale, con procedure elaborate secondo le NTC 2018. L'acquisto del volume include l'accesso alla sezione "Pratica strutturale: azioni sulle strutture civili e industriali" del sito www.approfondimenti.maggioli.it contenente il foglio di calcolo in excel (.xlsx) per la determinazione del carico neve su coperture, per la pressione del vento e per l'azione sismica sulle strutture.

Manuale dell'ingegnere civile

Riva P. A.
Hoepli 2018

Disponibile in libreria  
TECNICO

99,90 €
Interamente dedicato alla professione ingegneristica in campo civile con particolare riguardo all'edilizia, il Manuale dell'Ingegnere Civile appartiene alla nuova famiglia di manuali, aggiornati alla normativa vigente e alle tecniche attuali, che fa capo al Nuovo Colombo - Manuale dell'Ingegnere. 2.500 pagine suddivise in sette sezioni: Elementi di base - Progetto edilizio - Strutture - Strade, ponti e gallerie - Impianti - Ergotecnica e sicurezza - Idraulica e costruzioni idrauliche. Nuovi capitoli su aspetti tecnologici e realizzativi del calcestruzzo; manutenzione e restauro del cemento armato; valutazione e studi di impatto ambientale; BIM (Building Information Modeling); metodi di calcolo immediato delle sezioni in calcestruzzo armato. Trattazione aggiornata dei seguenti argomenti: topografia; fotogrammetria; acustica edilizia e rumore ambientale; illuminotecnica; normativa edilizia; tipologie edilizie; geotecnica; costruzioni in zona sismica; fondazioni; costruzioni in acciaio; strutture in calcestruzzo armato; costruzioni stradali; impianti termici negli edifici; bioedilizia; sicurezza elettrica; cantieri temporanei o mobili.

Controllo e monitoraggio...

Manzone Fabio
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
TECNICO

34,00 €
Il manuale tratta il tema, sempre più critico e delicato, del controllo delle condizioni di conservazione di un organismo edilizio e delle sue componenti: strutturali e non strutturali. L'argomento è strettamente legato alla regolamentazione della fase di manutenzione e gestionale degli edifici e si traduce nella novità rappresentata dal "piano di manutenzione", anch'esso ampiamente trattato nel testo e parte integrante del progetto esecutivo, ossia quello strumento che consente l'analisi del problema del mantenimento dell'adeguato livello prestazionale nel tempo del manufatto edilizio. L'opera, che tiene conto delle novità intervenute con l'entrata in vigore delle Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni 2018 (c.d. NTC 2018 contenute nel d.m. 17 gennaio 2018), offre al lettore le basi necessarie alla comprensione dei meccanismi propri del controllo e del monitoraggio strutturale, compreso il loro rapporto con le disposizioni normative vigenti. Il testo tratta altresì delle possibili cause dei fenomeni degradanti, che possono verificarsi nelle strutture e sui relativi metodi di indagine oggi disponibili al tecnico. Il tema viene declinato sulla base dei materiali attualmente più diffusi, prendendo in esame strutture in cemento armato, muratura, legno e acciaio. Completa il manuale un'ampia trattazione di carattere tecnico-pratico con l'analisi dettagliata di alcuni esempi applicativi, caratterizzati da diverse peculiarità e gradi di complessità (da edifici per civile abitazione multipiano in c.a. a infrastrutture complesse come l'Allianz Stadium e il grattacielo Intesa Sanpaolo), in modo da fornire indicazioni specifiche in relazione alle varie situazioni che il tecnico si potrà trovare ad affrontare nella pratica professionale quotidiana.

Scavi profondi. Analisi e metodi di...

Garini Ampeglipo Diego
Flaccovio Dario 2018

Disponibile in 3 giorni

32,00 €
Il libro affronta il tema degli scavi profondi dandone una visione completa, individuando tutte le problematiche affrontate dal progettista di opere di sostegno in zona urbana. Partendo dai problemi legati alle valutazioni sulla mobilizzazione e l'entità delle spinte su un'opera di sostegno, vengono esaminati i volumi di terreno coinvolti, fino ad arrivare alla spinta non equilibrata di pendio infinito, e più specificatamente alle problematiche tipicamente urbane di scavi in presenza di edifici limitrofi. Viene affrontata inoltre la questione della scelta del coefficiente di Winkler. Gli Eurocodici e il nuovo Testo Unico 2018 vengono commentati nell'ottica di una completa disamina delle problematiche coinvolte. Vengono illustrati i metodi e i modelli costitutivi avanzati utilizzati nei software FEM e FDM di calcolo numerico più impiegati e cinque metodi di calcolo presentati dall'autore, negli ultimi dieci anni, alla comunità scientifica geotecnica internazionale. Il libro risulta utile soprattutto a ingegneri geotecnici professionisti e Manager di Progetto di ingegneria civile, geologia e architettura, ma anche a studenti delle relative facoltà.

La certificazione delle strutture...

Manzone Fabio
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
TECNICO

22,00 €
La certificazione delle strutture in acciaio secondo la norma UNI EN 1090 è diventata sempre più critica e di difficile applicazione, aggravata da una conoscenza parziale e lacunosa da parte delle aziende e dei progettisti che operano nel settore. Il quadro normativo vigente risulta infatti complesso e caratterizzato dall'interazione di norme diverse, non sempre in accordo tra loro, con difficoltà di comprensione e di conseguente applicazione. Il presente manuale si propone pertanto l'obiettivo di fornire una guida completa e di facile comprensione che consenta agli addetti ai lavori la produzione ed il controllo in fase di realizzazione di strutture oltre che sicure anche in conformità alle norme vigenti. L'opera analizza anche le attività di certificazione "connesse" alla UNI EN 1090, così come stabilito dalle Norme tecniche per le costruzioni.

Metodi pratici per il rinforzo di...

Ferretti Santino
Maggioli Editore 2018

Disponibile in libreria  
TECNICO

38,00 €
La necessità di riparare, rinforzare, migliorare, fino ad adeguare le strutture, soprattutto quelle colpite da un sisma, ha fatto nascere una nuova consapevolezza, che ha portato a sviluppare nuove tecniche per il rinforzo strutturale degli edifici esistenti. Il testo esamina le tecniche per riparare o rinforzare i vari elementi strutturali che compongono una costruzione: fondazioni, pilastri e travi di cemento armato, murature, solai, archi e volte, ecc. Un capitolo è dedicato al rinforzo dei nodi trave colonna nelle strutture in cemento armato, data l'importanza che essi assumono, anche ai fini di un aumento della duttilità strutturale. Il volume indaga sia le tecniche tradizionali sia quelle innovative. Nel trattare i singoli elementi strutturali si è cercato di mettere in evidenza il comportamento complessivo della struttura, indicando i percorsi logici da seguire nel caso di attività di riparazione o miglioramento di interi edifici, soprattutto nel comportamento sismico. Il testo è arricchito con utili esempi applicativi, riscontrabili nella pratica professionale con l'adozione sia dei metodi classici che innovativi. Nella parte finale, sono state prese in considerazione anche le tecniche per la solidarizzazione degli elementi secondari, quali partizioni e tamponature, alla struttura portante, che in caso di azioni sismiche possono generare danni notevoli a causa della loro espulsione, come hanno dimostrato in modo chiaro gli ultimi avvenimenti sismici avvenuti in Italia. Nel libro sono trattate alcune tra le tecniche di indagine, utili per la caratterizzazione dei materiali ed è stato fatto cenno alle tecniche di isolamento sismico. Una ultima considerazione va rivolta alla normativa ed in particolare al D.M. 17 gennaio 2018 (Norme Tecniche per le Costru- zioni - NTC 2018), che al capitolo 8 considera gli edifici esistenti e prevede tre tipi di intervento: locali, miglioramento sismico e adeguamento sismico. Per tutti e tre i casi previsti dalla norma, le tecniche esaminate nel testo sono quelle utilmente applicabili. Progettazione Tecniche & Materiali Santino Ferretti, ingegnere, svolge la libera professione nel settore delle costruzioni, occupandosi di progettazione geotecnica e di strutture antisismiche, nonché di adeguamento sismico delle strutture. Ha approfondito particolarmente la dinamica strutturale e la modellazione dei materiali sia in campo lineare che non lineare.

Elementi di scienza delle...

Fabbrocino Francesco
Giapeto 2018

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
Gli appunti raccolti sono frutto delle lezioni che lo scrivente ha tenuto nel corso Scienza delle Costruzioni per allievi Ingegneri Civili ed Ambientali dell'Università Telematica Pegaso. In questo volume viene affrontato in maniera metodica la teoria delle travi nelle varie modellazioni e configurazioni e relative ai sistemi rigidi. Si affronta lo studio dei materiali e dei legami costitutivi e la cinematica delle travi inflesse. Introduzioni ad un classico metodo di visualizzazione dello stato tensionale nell'intorno di un punto generico P del corpo in esame. Tale metodo è stato originariamente proposto da Otto Mohr nella seconda metà dell'Ottocento, in stretta connessione con l'analisi della tensione; tuttavia esso è facilmente estendibile a casi diversi, quali l'analisi della deformazione ed i problemi di geometria delle masse, ed in ambiti più generali può essere applicato ad un qualsiasi tensore del secondo ordine come descritto nel volume.

Muri di sostegno in c.a. agli stati...

Longo Angelo
Grafill 2018

Disponibile in libreria  
TECNICO

65,00 €
Aggiornato alle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni di cui D.M. 17 gennaio 2018. Guida teorico-pratica che, con l'ausilio del software (Walls), affronta criteri e metodi per il calcolo delle opere di sostegno dei terreni, alla luce delle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni di cui al D.M. 17 gennaio 2018. La parte teorica fornisce una descrizione delle diverse tipologie di opere di sostegno, con particolare riferimento ai muri a mensola in c.a., e alle modalità operative di verifica con gli approcci progettuali previsti dalle vigenti normative: equilibrio, resistenza strutturale e resistenza del terreno. Note sul software incluso: Walls è un software specifico per l'analisi, la progettazione e il disegno di muri di sostegno in calcestruzzo armato, in zona sismica e non, seguendo gli approcci progettuali agli Stati Limite previsti dalle nuove NTC?2018, allineate alle norme europee. Grazie ad un ambiente grafico familiare e all'input ad oggetti, si possono inserire rapidamente tutti gli elementi costituenti i muri, utilizzando specifiche finestre di input grafico-interattivo; questo consente di gestire, nell'ambito di uno stesso progetto più sezioni di muri, per ciascuna tipologia scelta.

Progetto e verifica delle strutture...

Bernuzzi Claudio
Hoepli 2018

Disponibile in 3 giorni

49,90 €
Il volume è un riferimento pratico e aggiornato sia per la formazione degli ingegneri civili, sia per i progettisti nel settore delle costruzioni in acciaio. In questa nuova edizione le principali regole di progetto e di verifica sono illustrate in accordo alle recenti Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC2018) nonché all'Eurocodice 3 (principalmente le parti 1-1, 1-3 e 1-8 della UNI EN 1993). Gli argomenti sono affrontati proponendo innanzitutto un inquadramento teorico di carattere generale e richiamando successivamente le regole e i criteri di verifica del contesto normativo. Nel testo sono presenti numerose applicazioni pratiche per familiarizzarsi con la normativa di riferimento e per affrontare problemi concreti frequenti in ambito professionale. Il volume è scaricabile anche in versione digitale da leggere, sottolineare e annotare, su tablet e computer.

Cemento armato. Tecnologia ed...

Cirillo Antonio
Hoepli 2018

Disponibile in 3 giorni

49,90 €
Il volume, aggiornato alle nuove NTC2018 e agli Eurocodici, tratta ampiamente la tecnologia del cemento armato, con particolare attenzione al calcestruzzo, materiale composito molto utilizzato nella progettazione e nelle moderne costruzioni, ai suoi componenti e all'acciaio. Grazie alla nuova teoria Multistart Chains Method introdotta dall'autore, in cui la struttura viene presentata come un sistema tra più Start nel quale si individuano fasci di catene compresse ed elementi tesi nelle armature, il manuale permette al progettista di comprendere meglio il comportamento interno della struttura in cemento armato e di manipolare le varie parti in modo da ottimizzarne la performance. La seconda parte del volume è dedicata a un'analisi specifica dei singoli elementi strutturali effettuata secondo il capacity design. La struttura viene idealmente scomposta nei suoi elementi tipici, e riassemblata collegandoli nei Joints. Ogni elemento della struttura con riferimento agli stati limite è progettato e verificato in modo che negli scenari di progetto sia capace di resistere e di distorcersi in modo adeguato. Il testo, rivolto sia ai progettisti (ingegneri e architetti) sia a studenti universitari, si basa essenzialmente sulla nuova normativa nazionale e sull'Eurocodice 2 ed è corredato da una serie di file Excel, disponibili su hoeplieditore.it/8527-9, che contengono utili indicazioni di calcolo.

Proporzionamento di strutture in...

Bernuzzi Claudio
Hoepli 2018

Disponibile in 3 giorni

32,90 €
Il testo risponde alla nuova richiesta di associare alla progettazione l'espressione del "giudizio motivato di accettabilità dei risultati", come obbligatoriamente sancito dalla recente normativa in materia. I concetti trattati e i criteri esposti trovano un concreto impiego non solo nella fase progettuale iniziale (ovvero il dimensionamento di massima della struttura), ma consentono anche la definizione del sistema portante. Le appendici costituiscono un supporto di immediata utilità per i casi progettuali associati alle attività di studio, ovvero per la pratica professionale. Il volume è aggiornato con il recepimento nelle nuove norme per le costruzioni.

Norme tecniche per le costruzioni....

Grafill 2018

Disponibile in libreria  
TECNICO

35,00 €
Sul supplemento ordinario n. 8 alla Gazzetta ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2018 è stato pubblicato il decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti 17 gennaio 2018 recante "Aggiornamento delle «Norme tecniche per le costruzioni»". Le nuove norme tecniche entreranno in vigore il 22 marzo 2018 con differenti periodi transitori per le opere private e per le opere pubbliche. Al comma 2 dell'articolo 2 è precisato che per le opere private le cui opere strutturali sono in corso di esecuzione o per le quali sia già stato depositato il progetto esecutivo, ai sensi delle vigenti disposizioni, presso i competenti uffici prima della data di entrata in vigore delle nuove Norme tecniche per le costruzioni e, quindi, entro il 22 marzo 2018, si possono continuare ad applicare le previgenti Norme tecniche per le costruzioni fino all'ultimazione dei lavori e al collaudo statico degli stessi. Diversa la situazione relativa alle opere pubbliche o di pubblica utilità per le quali come disposto al comma 1 dell'articolo 2 in corso di esecuzione, per i contratti pubblici di lavori già affidati, nonché per i progetti definitivi o esecutivi già affidati prima della data di entrata in vigore delle norme tecniche per le costruzioni e, quindi, entro il 22 marzo 2018 si possono continuare ad applicare le previgenti norme tecniche per le costruzioni fino all'ultimazione dei lavori ed al collaudo statico degli stessi. Relativamente, poi, ai contratti pubblici di lavori già affidati, nonché per i progetti definitivi o esecutivi (se redatti secondo le norme tecniche di cui al decreto ministeriale14 gennaio 2008) già affidati prima della data di entrata in vigore delle norme tecniche per le costruzioni e, quindi, entro il 22 marzo 2018 la facoltà di applicare le previgenti norme tecniche per le costruzioni fino all'ultimazione dei lavori ed al collaudo statico degli stessi è esercitabile solo nel caso in cui la consegna dei lavori avvenga entro cinque anni dalla data di entrata in vigore delle nuove norme tecniche per le costruzioni.

Ingegneria forense, crolli,...

Augenti N.
Flaccovio Dario 2017

Disponibile in 3 giorni

79,00 €
Il presente volume raccoglie gli Atti del Congresso IF CRASC '17, IV Convegno di Ingegneria Forense - VII Convegno su Crolli, Affidabilità Strutturale, Consolidamento, tenutosi a Milano nei giorni 14-16 settembre 2017. Il successo ottenuto nelle precedenti edizioni e il rinnovato interesse della comunità professionale e scientifica sulle tematiche trattate sono all'origine del Convegno, organizzato dall'Associazione Italiana di Ingegneria Forense (AIF) e dal Politecnico di Milano. L'opera comprende 123 memorie suddivise in 2 tomi. Nel tomo I sono raccolti gli aspetti giuridici dell'Ingegneria e i contenuti inerenti l'Ingegneria Forense Industriale, l'Ingegneria Forense Civile e l'Ingegneria Forense Strutturale. Nel tomo II vengono trattati gli aspetti dell'affidabilità strutturale e del consolidamento delle strutture. I temi delle responsabilità civili e penali del professionista, assieme a quello dei rapporti, talora complessi, tra tecnici, avvocati e magistrati, unitamente alla ricerca e alla interpretazione del nesso causa-effetto in caso di crolli e di dissesti, rappresentano un importante filone del congresso su cui siamo stati chiamati a confrontarci e a rispondere. A ciò si aggiungono le tematiche dell'affidabilità e del consolidamento delle strutture e degli edifici, compresi quelli a valenza storico-monumentale, i quali rappresentano senza dubbio una ricchezza da tutelare con competenza e responsabilità. I temi del convegno: Aspetti giuridici dell'Ingegneria; Ingegneria Forense Civile; Ingegneria Forense Industriale; Ingegneria Forense Strutturale; Affidabilità strutturale; Consolidamento delle strutture.

Classificazione del rischio sismico...

Conticello Giovanni
Flaccovio Dario 2017

Disponibile in libreria  
TECNICO

32,00 €
La classificazione del rischio sismico supera le vecchie metodologie di valutazione a posteriori di un evento sismico, invertendo le modalità di analisi della vulnerabilità a cui sono soggette le strutture. Il D.M. n. 58 del 28/02/201 7 e s.m.i. fornisce gli strumenti operativi idonei alla valutazione del rischio sismico delle costruzioni ad uso residenziale e produttivo, definendo otto classi, dalla A+ alla G, e due metodi, uno definito semplificato e l'altro convenzionale, per ottenerne la classificazione. In funzione della riduzione della vulnerabilità strutturale e del numero di passaggi di classe effettuati si attivano le detrazioni fiscali previste dalla legge di bilancio 2017. Il testo ripercorre definizioni e procedure riguardanti la struttura e i suoi componenti in termini di vulnerabilità e individuazione degli interventi più adatti per la messa in sicurezza del patrimonio edilizio. Gli esempi applicativi restituiscono al lettore un approccio pratico delle metodologie proposte e un'analisi puntuale di strutture in muratura e in c.a., offrendo i passaggi complessivi necessari per la valutazione di rischio.

Strutture in acciaio di edifici...

Cartapati Enzo
Hoepli 2017

Disponibile in libreria  
TECNICO

29,90 €
Il volume presenta l'iter progettuale completo di una struttura di acciaio controventata per un edificio civile. Nelle varie fasi del lavoro le scelte progettuali e il procedimento di analisi e di calcolo sono accompagnati da osservazioni e commenti che costituiscono una guida alla lettura e all'applicazione critica sia degli aspetti teorici della scienza e della tecnica delle costruzioni, sia della pratica costruttiva, sia delle prescrizioni normative, in particolare nella versione aggiornata al 2017 delle Norme tecniche per le costruzioni. Il progetto è seguito a partire dall'individuazione dello schema strutturale, per poi passare all'analisi delle azioni e delle sollecitazioni, al dimensionamento/verifica dei singoli elementi strutturali e, infine, al disegno/dimensionamento e verifica delle unioni fra le membrature. Con riferimento a uno schema semplice, ma comune, viene svolto un esempio numerico completo. In appendice sono riportati schemi di calcolo e tabelle utili a snellire alcune fasi della procedura di calcolo. Concepito come supporto didattico per gli studenti dei corsi di Tecnica delle Costruzioni presso le Facoltà di Ingegneria e Architettura, il volume può risultare di sicuro interesse per i professionisti che affrontano le prime esperienze di progettazione di strutture di acciaio e può, inoltre, costituire un valido supporto ai neolaureati che si preparano a sostenere l'esame di abilitazione professionale. Sul sito dell'editore alla pagina hoeplieditore.it/7917-9 sono disponibili on line alcuni materiali didattici integrativi oltre che eventuali aggiornamenti normativi. Il volume è scaricabile in versione digitale da leggere, sottolineare e annotare, su tablet e computer.

Danni e difetti delle costruzioni...

Merotto Alex
Maggioli Editore 2017

Disponibile in libreria  
TECNICO

28,00 €
Il legno è il primo materiale da costruzione utilizzato dall'uomo e il suo impiego si perde nella notte dei tempi. Negli ultimi anni, grazie allo sviluppo delle normative di settore e al progresso tecnologico, si è assistito alla rapida diffusione dei sistemi costruttivi in legno che, però, hanno anche evidenziato alcune criticità legate alla durabilità del materiale, di per sé stesso marcescibile. Si tratta di un aspetto di vitale importanza da affrontare con consapevolezza e rigore per garantire il futuro di un settore in crescita anche in questi anni di sofferenza per il settore edilizio in generale. Quest'opera ha lo scopo di diffondere le regole del buon costruire in legno e di sensibilizzare i progettisti dai possibili errori in cui si può incorrere durante la costruzione di un edificio interamente in legno.  All'interno del libro saranno illustrati dei casi reali in cui saranno chiaramente evidenziati i punti critici e fornite le possibili soluzioni correttive. Oltre all'analisi del materiale "legno" e il suo degrado, saranno affrontati le cause e i meccanismi patologici delle tecnologie costruttive attualmente più diffuse e delle finiture, studiando i punti critici della durabilità di un edificio in legno (attacco a terra, coperture, terrazzi e impermeabilizzazioni, impianti) con esemplificazioni tratte dalla pratica progettuale e dalle esperienze in cantiere. Alex Merotto Ingegnere Edile specializzato in strutture in legno, titolare dal 2011 dello Studio di Ingegneria WoodLab, in provincia di Treviso. Ha maturato una significativa esperienza di progettazione e costruzione con oltre 250 edifici in legno realizzati con varie tecnologie costruttive su tutto il territorio nazionale. Contribuisce alla cultura del buon costruire in legno sul blog www.woodlab.info

Fondamenti di geotecnica

Berardi Riccardo
CittàStudi 2017

Disponibile in 3 giorni

33,00 €
La Geotecnica è disciplina dell'Ingegneria Civile, Edile e Ambientale che ha come obiettivo la modellazione e lo studio del comportamento dei terreni e, conseguentemente, l'analisi di molteplici temi quali il progetto e la realizzazione di opere e interventi interagenti con il terreno nonché lo studio di fenomeni naturali e rischi ambientali che coinvolgono direttamente il sottosuolo. Nel testo è data enfasi alla particolare caratteristica che differenzia la risposta meccanica del terreno da quella di altri materiali tipici dell'Ingegneria Civile: l'essere un materiale naturale. Il volume, giunto nella versione attuale alla terza edizione, si rivolge sia alla preparazione degli allievi che frequentano corsi universitari di Geotecnica e di Meccanica delle Terre sia a coloro che, già acquisite le conoscenze di base, vogliano approfondirle. Oltre a una completa revisione del testo e delle figure, sono più diffusamente trattate alcune delle più tipiche applicazioni ingegneristiche in ambito geotecnico, quali le fondazioni superficiali e profonde, le opere di sostegno a gravità, i più comuni approcci per le analisi di stabilità dei pendii, le analisi riferite ai fenomeni di filtrazione. Sono inoltre proposti cenni sugli aspetti geotecnici relativi all'azione sismica. La trattazione degli argomenti, corredata da esempi ed esercizi, segue un percorso didattico sperimentato in corsi di laurea triennale e magistrale tenuti presso la Scuola Politecnica di Ingegneria e Architettura dell'Università di Genova.

Scienza delle costruzioni

Casini Paolo
CittàStudi 2016

Disponibile in 3 giorni

37,00 €
Il testo si propone di esporre in modo chiaro ed esaustivo la teoria e le applicazioni relative alla meccanica delle strutture e dei solidi. I temi classici della scienza delle costruzioni sono sviluppati seguendo un approccio semplice e intuitivo: gli aspetti teorici di base sono introdotti a partire da problemi elementari e concreti che vengono successivamente estesi ai casi più complessi. L'esposizione della materia è accompagnata da numerosi esempi applicativi d'immediata comprensione che hanno lo scopo di aiutare l'assimilazione dei principi fondamentali nonché di affinare l'intuizione del lettore nell'analisi delle strutture reali. Il volume presenta un'ampia selezione di esempi e di tabelle riassuntive delle grandezze e delle equazioni più significative. A supporto dello studente, completano il volume numerosi esercizi con soluzione e un buon numero di schede di approfondimento su aspetti teorici e applicativi della materia.

Fondamenti di meccanica e...

Legnani Giovanni
CittàStudi 2016

Disponibile in 3 giorni

49,00 €
La biomeccanica è un ambito interdisciplinare in cui si incontrano attori con diverse esperienze e motivazioni, tutti interessati allo studio del funzionamento del corpo umano. In molti studi in campo ingegneristico, medico e sportivo gli aspetti meccanici sono spesso molto rilevanti. Di conseguenza non si può affrontare uno studio di natura biomeccanica senza aver consolidato le basi della meccanica teorica e applicata. Da qui nasce l'esigenza di un testo che condensi in maniera coordinata i principi della meccanica e della biomeccanica del movimento. Il testo fornisce tutte le basi della meccanica teorica e le applica allo studio del corpo e delle attività motorie umane. Oltre ai principi della cinematica, della statica e della dinamica, viene introdotto anche lo studio della meccanica del continuo e dei materiali. Altri capitoli sono specificamente dedicati alla biomeccanica del corpo umano. Essi affrontano la modellizzazione meccanica del sistema muscolo-scheletrico, l'analisi di alcune attività motorie, tra cui il cammino e alcune discipline sportive, e le problematiche di base legate alle protesi articolari; non mancano accenni all'antropometria e alla misura del movimento. Si tratta, quindi, di un testo adatto a supportare diversi corsi universitari di Ingegneria, che accompagna gli studenti per un lungo tratto del loro percorso di crescita.

Lezioni di scienza delle...

Mulas M. Gabriella
McGraw-Hill Education 2016

Disponibile in 3 giorni

49,00 €
Il Custom Publishing di McGraw-Hill Education. In cosa consiste il Custom Publishing? McGraw-Hill dispone di un vasto database, "Create", in cui sono contenuti in forma digitale i propri volumi, sia italiani sia stranieri. Con un semplice clic del mouse, il docente può creare il testo per il proprio corso attingendo a singoli capitoli dai più disparati volumi, in modo da realizzare un libro personalizzato che risponda al meglio alle esigenze del proprio corso, con la possibilità di aggiungere anche materiale originale scritto dal docente stesso. Quali sono i vantaggi del Custom Publishing? Per i docenti: I materiali didattici sono ritagliati su misura del corso. Il docente può controllarne i contenuti così come la struttura. È possibile includere materiale proprio, in qualunque lingua. La copertina è personalizzabile con i dettagli del corso, il nome del docente, il logo dell'istituzione ecc. Per gli studenti: Il testo contiene esattamente i contenuti utili per il corso. Gli studenti in un unico volume trovano tutti i materiali necessari e risparmiano tempo, non dovendo raccogliere testi da diverse fonti. Il testo contiene solo ed esclusivamente i materiali del corso, pertanto gli studenti risparmiano sull'acquisto non dovendo pagare per contenuti non utilizzati.

Strutture in cemento armato. Basi...

Cosenza Edoardo
Hoepli 2015

Disponibile in libreria  
TECNICO

37,90 €
Il volume fornisce una panoramica sulle basi della progettazione delle strutture in cemento armato con riferimento alle più aggiornate normative italiane ed europee. In particolare il testo illustra i metodi di progetto basati sul metodo degli stati limite che rappresenta lo strumento fondamentale per il calcolo delle strutture in cemento armato alla luce della recente normativa. Particolare attenzione viene rivolta alla progettazione per duttilità, fondamentale in zona sismica, e ai problemi di durabilità. Alla parte teorica sono sistematicamente affiancati esempi applicativi di supporto all'apprendimento dei concetti esposti.

SIXXI. Storia dell'ingegneria...

Iori T.
Gangemi 2015

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
La ricerca SIXXI (Twentieth Century Structural Engineering: The Italian Contribution) ha lo scopo di ricostruire la storia dell'ingegneria strutturale in Italia. Una storia avvincente, a tratti gloriosa, e comunque singolare. Una storia, inopinatamente, di

Strutture temporanee

Daniele Icaro
Flaccovio Dario 2015

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Il testo è un percorso che permette al lettore di entrare nel vivo della progettazione di una struttura temporanea, tralasciando le nozioni prettamente teoriche che si intendono già acquisite. Vengono descritte le varie fasi di progettazione partendo da alcuni cenni alla normativa tecnica, con particolare riguardo agli aspetti inerenti le strutture non fisse, passando alla descrizione delle strutture di base utilizzate per la costruzione di opere provvisorie, dettagliando le azioni tipiche e i carichi caratteristici cui sono sottoposte nella breve vita utile. Il testo illustra inoltre le verifiche specifiche richieste per certificare l'idoneità di questo particolare tipo di strutture e si conclude con un'indicazione della documentazione tecnica necessaria dal punto di vista burocratico.

SIXXI. Storia dell'ingegneria...

Poretti S.
Gangemi 2014

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
La ricerca SIXXI (Twentieth Century Structural Engineering: The Italian Contribution) ha lo scopo di ricostruire la storia dell'ingegneria strutturale in Italia. Una storia avvincente, a tratti gloriosa, e comunque singolare. Una storia, inopinatamente, di

Consolidamento e restauro delle...

Aveta Aldo
Flaccovio Dario 2014

Disponibile in 3 giorni

38,00 €
Il miglioramento sismico consiste nell'esecuzione di una o più opere riguardanti i singoli elementi strutturali dell'edificio per conseguire un maggior grado di sicurezza, senza modificarne in maniera sostanziale il comportamento globale. Esso interessa gli edifici monumentali, ma dovrebbe applicarsi all'intero patrimonio edilizio dei centri storici stratificati per non snaturare gli schemi statici tradizionali ed evitare operazioni sostitutive. Ciò riguarda anche le strutture lignee, ovvero solai e capriate presenti nei manufatti storici, alle quali dedica specifica attenzione il volume, che costituisce un utile ausilio per i professionisti e per gli operatori del settore, approfondendo le tematiche di un processo progettuale che va dalla conoscenza all'individuazione degli interventi di consolidamento. Partendo dall'impiego di tali strutture nel corso della storia della tecnica edilizia, se ne precisano caratteristiche, difetti e vulnerabilità, passando poi ad affrontare la fase diagnostica. Un ampio capitolo viene dedicato alle tecniche di consolidamento. Completa il volume una ricca Appendice in cui vengono precisate le norme UNI di riferimento e sono sviluppati esempi di calcolo e di verifica di solai.

Controlli e prove sui materiali per...

Parisi Biagio
Flaccovio Dario 2014

Disponibile in 3 giorni

75,00 €
L'evoluzione tecnologica e il quadro di riferimento normativo hanno assunto anche nel nostro Paese standard europei, concentrandosi sulla richiesta di prove su qualità e caratteristiche dei prodotti impiegati in tutti i settori delle costruzioni. Tutti i soggetti operanti nei cantieri (ivi compresi direttori dei lavori, progettisti, collaudatori e imprese) hanno necessità di un veloce e agile aggiornamento per operare scelte corrette in questo determinato contesto. Il testo, aggiornato e ampliato rispetto alla precedente edizione, è stato concepito per rispondere a questa diffusa esigenza professionale, in quanto: raccoglie un'ampia casistica di prove; individua caratteristiche per ogni materiale utilizzato in edilizia, modalità di prelievo, numero di campioni e controlli da eseguire, sia in cantiere che in laboratorio; schematizza le modalità di esecuzione delle prove; indica valori attesi e resoconti per la presentazione dei risultati; individua le caratteristiche principali dei materiali strutturali; indica le verifiche più importanti da eseguire sulla scorta dei resoconti e dei certificati di prova. Il tutto è raccolto in pratiche schede - distinte per sezioni e materiali che consentono una ricerca rapida e un veloce rimando alle specifiche norme di riferimento.

Teoria e pratica delle strutture in...

Nunziata Vincenzo
Flaccovio Dario 2014

Disponibile in libreria  
TECNICO

50,00 €
Completamente rinnovata ed ampliata, questa seconda edizione tratta dei principali elementi strutturali che caratterizzano un edificio in cemento armato, facendo riferimento sia agli Eurocodici strutturali che alle Norme Tecniche, e laddove necessario utilizzando anche altri riferimenti di comprovata validità. Particolare enfasi è stata posta nello studio dei solai, delle varie tipologie e degli elementi secondari. Viene riportata, inoltre, un'analisi dettagliata delle più diffuse tipologie di fondazione analizzando nel contempo sia l'aspetto geotecnico che strutturale. I numerosi esercizi relativi a casi reali aiutano a meglio comprendere ed ampliare l'analisi teorica. Il libro fornisce, pertanto, una completa trattazione teorica e pratica di un edificio in c.a. attraverso l'analisi globale e di dettaglio dei principali elementi strutturali. Non solo è un utile supporto alla professione per ingegneri strutturisti, ingegneri civili e architetti, ma è anche un'indispensabile base di formazione per gli studenti delle facoltà di Ingegneria e Architettura e un valido riferimento per il superamento dell'esame di Stato per l'abilitazione alla professione.