Collage e fotomontaggi

Filtri attivi

Le forme del potere. Ediz. illustrata

Miglionico Marco; Mamone Simona
Youcanprint 2019

Non disponibile

11,00 €
Una riflessione tra collage e poesia. I pezzi nella scacchiera si muovono come su un campo di battaglia: massa combattente, strategia, tattica, psicologia. Il potere si aggira tra noi, noi siamo il potere e lo esercitiamo continuamente. Ne siamo schiacciati, oppressi e a nostra volta opprimiamo. Ne siamo affascinati, corrotti, imbarazzati. Eppure anche la nostra umanità è potere; possiamo la bellezza, la pace e la fratellanza. Le 20 cartoline sono una riflessione sulle nostre quotidiane, piccole e grandi, relazioni sociali.

Scollamenti temporali. Ediz....

Ceppi Giulio; Bobbioni Mariapia; Mancinelli Antonio; Longari E. (cur.)
Magonza 2018

Non disponibile

20,00 €
Il volume ci restituisce la poetica profonda di Giulio Ceppi attraverso una visione aperta, fluida e imprevedibile delle relazioni tra il mondo dell'arte e quello della moda. Le opere di Giulio Ceppi consistono in collages tra mondi diversi, passato e presente, assemblaggi di segni, codici, linguaggi ogni volta realizzati in una nuova e diversa originale sintesi. Il frammento diviene protagonista in questo processo, fisico o intangibile, mnemonico o reale, figurativo o astratto: un ri-montaggio ignoto nel suo divenire. «Avrei voluto essere un archeologo da bambino,capace dal frammento di ricostruire un mondo, di intuire una vita diversa e lontana nel tempo. Quindi decomporre, comporre e ricomporre è parte di una stessa pratica, universale forse. Che sia un oggetto, un'immagine, un'architettura: il frammento non è un dettaglio, ma l'inizio di una possibile storia.»

Tramonto in una tazza-Sunset in a...

Chiarelli Lidia
EEE-Edizioni Esordienti E-book 2017

Non disponibile

14,00 €
La raccolta poetica di Lidia Chiarelli, che scrive in italiano e in inglese, rappresenta anzitutto un omaggio a dodici scrittrici inglesi e americane (Virginia Woolf, Katherine Mansfield, Christina Rossetti...) ed è arricchita da collage digitali, rappresentando un esempio di come la poesia e l'arte una volte unite possano dare origine ad una nuova opera ricca e completa, sulla falsariga indicata dal movimento artistico Immagine e Poesia, di cui l'autrice è stata co-fondatrice, nel 2007, insieme alla poetessa gallese Aeronwy Thomas.

Alexey Kondakov per Napoli. Ediz....

Kondakov Alexey
ShowDesk Publishing 2016

Non disponibile

20,00 €
Il testo si divide in due sezioni: la prima contenente i collage prodotti a Kiev dal 2014 al 2016, la seconda raccoglie i lavori prodotti a Napoli durante un progetto di residenza artistica. "Alexey Kondakov per Napoli" infatti, è il titolo della prima mostra personale dell'artista ucraino in Italia, a Napoli. L'evento, a cura dell'associazione ShowDesk, si propone come tappa conclusiva del progetto "Artist in residence 2016" che ha visto Kondakov ospite nel cuore della città di Napoli. Durante il soggiorno partenopeo, l'artista ha realizzato 16 opere inedite che, ispirate al contesto vissuto, indagano e raccontano il tessuto urbano. Kondakov presenta un personale ritratto narrativo della città, irrompendo negli schemi pre-costituiti dell'osservatore, insinuandosi nella percezione dello spazio e del tempo, alla ricerca di nuove interpretazioni.

Losa'ntemi. I collage di...

Vittonetto Elio
Nadia Camandona Editore 2013

Non disponibile

22,00 €
Un metodo innovativo dedicato a un'arte tradizionale come quella del collage. L'autore ci mostra nuove possibilità di composizione partendo dai modelli più comuni per arrivare alla realizzazione di vere e proprie opere d'arte. I suoi risvolti didattici, terapeutici e artistici rendono questo metodo una base di partenza per risultati spesso sorprendenti e densi di valore intrinseco.

Primo giorno di scuola

Sabini Oscar
Logos 2011

Non disponibile

14,00 €
Un albo illustrato per tutte le età, dodici tavole realizzate con la tecnica del collage da Oscar Sabini. Un libro che raccoglie le prime impressioni di ciò che ognuno di noi ha vissuto il primo giorno di scuola togliendogli forse quell'immagine idilliaca che tutti noi ci sforziamo di dargli, ma anche un libro che parla dei bambini che inconsapevolmente vivono la scuola come una intercessione tra il loro desiderio di libertà e il rispetto delle regole. Illustrazioni che non hanno certo l'intenzione di parlare male della scuola ma quella di porre dei dubbi e degli interrogativi forse non tanto sull'istituzione stessa ma sul rapporto che abbiamo con le regole e con le istituzioni.

Vita da mosche. Ediz. illustrata

Muhr Magnus
Becco Giallo 2010

Non disponibile

12,90 €
Così non le avete mai viste: in coda alla toilette, alle prese con il bucato, in spiaggia a prendere il sole, ubriache perse. Ma alla "mosca domestica", cosa diavolo è preso? Il fotografo svedese Magnus Muhr è riuscito dove molti biologi hanno fallito: addentrarsi nella vita privata delle mosche, e scoprire che la loro esistenza quotidiana assomiglia, sorprendentemente, alla nostra. Nato come un caso sul web, con il blog dell'autore invaso dai messaggi entusiastici di perfetti sconosciuti, "Vita da mosche" raccoglie le immagini più scaricate e commentate, assieme ad altre finora inedite.

Collage. Una poetica del frammento

Bianchi Matteo
Pagine d'Arte 2010

Non disponibile

32,00 €
«L'immagine del collage accoglie una poetica del frammento. Si organizza per contrasto o su ritmo armonico. Si compone nella figurazione, oppure si scioglie nell'astrazione. L'immagine del collage unisce diversi statuti dell'opera e funziona secondo le sue regole: ordina gesti in libertà. La sua azione si compie d'istinto, e per via concettuale - con dispositivo simultaneo. L'immagine del collage custodisce la differenza: si attua nello spirito che combina fra loro elementi della diversità disposti a vivere insieme nello spazio simbolico del quadro. Nasce da un'idea democratica il collage, la sua immagine passa in versione multilingue e riflette l'insieme delle cose legate alla frammentazione della vita quotidiana. Tende ad accettare la diversità l'immagine del collage - libera e aperta.» (Matteo Bianchi). «Il campo nel quale l'artista evolve è immenso: il mondo, le forme, le epoche. Il collage gli permette di esplorare questa immensità e di prelevarne i pezzi che desidera. Ecco l'incomparabile libertà dell'artista che è quella di estrarre le forme che desidera per usarle come meglio crede. L'artista si muove in un universo dove tutte le forme possono diventare significanti. Sta a lui accoglierle ed estirparle. Il collage diventa allora bricolage nel senso nobile del termine perché fa apparire l'imprevedibile. È lì che risiede la felicità del collage: quando l'accidente si mischia al necessario.» (Véronique Mauron).