Treni e trasporti su rotaie: argomenti d'interesse generale

Filtri attivi

Le tramvie del Varesotto

Miozzi Maurizio
Macchione Editore 2013

Disponibile in 10 giorni

25,00 €
Il volume illustra con una ricca documentazione fotografica d'epoca le origini, la storia e i percorsi della grande rete tramviaria che collegava Varese con le sue Castellanze e con le più importanti località turistiche della provincia: da Luino a Ponte Tresa, da Angera a Viggiù, da Cassano Magnago a Lonate Pozzolo. Un sistema concentrico e funzionale che venne integralmente smantellato nel secondo dopo guerra e del quale rimangono nostalgia e rimpianto.

Rotaie di celluloide. Il treno nel...

Treccani Chinelli Alberto
Prospettiva Editrice 2020

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Sin dall'inizio la vita del treno e quella del cinematografo, due splendidi figli dell'800 e del movimento, ai quali il secolo successivo confermerà successo e popolarità, si sono intrecciate. Con questo saggio se ne ripercorrono le tappe più importanti unendo le emozioni e i ricordi dell'autore, scaturite nei cinema e sul mezzo di trasporto preferito, ad una attenta ricerca storica.

Strade ferrate in Sicilia. Le...

Spina Salvatore
Algra 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
«La storia dell'Italia, attraverso la lettura delle pratiche di espropriazioni, acquisisce connotati totalmente nuovi, che spostano il peso delle "colpe" dal versante politico a quello prettamente umano, con tutte le conseguenze dei casi: essere, il cittadino ultimo, parte viva e determinante di ricchezze e disagi della nostra terra». «Uno spaccato, quello rappresentato in queste pratiche, che rivela, così, l'enorme sforzo dell'Italia di farsi "Stato realmente moderno", dove la struttura sociale, politica ed economica avrebbe voluto realizzare l'utopia della fluidità amministrativa, per ritrovarsi, in realtà, imbrigliata all'interno di una rete di conflitti di interessi (privati e pubblici) che mettevano a dura prova le capacità politiche del Governo».

Panorama Gottardo. La ferrovia di...

Heitmann Adriano
Casagrande 2018

Disponibile in 3 giorni

32,00 €
Settantotto fotografie "dall'alto" di una delle vie panoramiche più belle al mondo.

Transiberiana 2018. Un viaggio tra...

Vettori Paolo
Helicon 2018

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
Questo mio nuovo libro, che raccoglie le esperienze di quasi 4 settimane di viaggio tra Mosca e Vladivostok lungo i binari della mitica ferrovia transiberiana, si presta a diverse chiavi di lettura. È certo il coronamento di un sogno giovanile rimasto per decenni nel cassetto e, al tempo stesso, anche un modo per ripercorrere la storia russa del Novecento, in alcuni dei suoi momenti più drammatici, e ancora oggi spesso messi in sordina, dalla guerra civile seguita alla Rivoluzione di Ottobre, che ha insanguinato per circa tre anni molti dei territori attraversati dalla "transiberiana", sino alle deportazioni di massa dell'epoca staliniana, protrattesi per oltre un ventennio a partire dai primi anni Trenta.

Ferrovie nel Piemonte preunitario

Guderzo Giulio
Hoepli 2018

Disponibile in 3 giorni

49,90 €
Nella cornice dell'Europa della rivoluzione industriale si iscrive la storia della diffusione della ferrovia in Piemonte con le sue ripercussioni nel resto della Penisola. Una vicenda di innovazione tecnica e sociale ricostruita nelle sue diverse fasi, dal dibattito fra politici, tecnici e amministratori, al lavoro sul terreno di ingegneri, imprenditori, operai, alla successiva gestione in tempi segnati da guerre lontane e vicine. L'album di immagini che accompagna il testo aiuta a comprendere come in un piccolo Paese, segnato da aspri ostacoli naturali, si poterono concepire e realizzare sogni altrove ritenuti impossibili.

Treni e ferrovie del Piemonte....

Vaschetto Diego
Edizioni del Capricorno 2018

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
In questo volume, frutto di anni di ricerche e di un'ampia esperienza editoriale sull'argomento, Diego Vaschetto descrive storia e caratteristiche tecniche delle ferrovie piemontesi, dalle origini a oggi. Dalla Torino-Genova, la prima ferrovia del neonato regno d'Italia, alla Torino-Modane, che poté contare sull'avveniristico (per i tempi) traforo del Fréjus. La rete delle piccole ferrovie secondarie del Torinese, i nodi di Chivasso, Acqui Terme, Cuneo, Casale Monferrato e Novara, sorti per facilitare le connessioni con il capoluogo, spesso a supporto di uno sviluppo industriale di cui, oggi, i tracciati ferroviari sono l'unica traccia sopravvissuta, talora conservata sotto forma di ferrovia turistica. E poi il presente, con la nuova alta velocità Torino-Milano, su cui un treno ha viaggiato a quasi 400 chilometri all'ora. Per ogni capitolo, la storia della linea ferroviaria e delle opere d'ingegneria che la caratterizzano, la descrizione del materiale rotabile, la cronaca delle vicende che ne hanno segnato nascita e sviluppo. Tra passato e presente, un libro che racconta le ferrovie e i treni del Piemonte di ieri e di oggi, con un apparato iconografico, d'epoca e contemporaneo, approfondimenti e cartine realizzate ad hoc.

Storia del mondo in 500 viaggi in...

Baxter Sarah
Mondadori Electa 2018

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
Dopo Storia del mondo in 500 camminate, l'infaticabile autrice britannica Sarah Baxter ha riunito in questo volume 500 preziosi itinerari corredati di foto e mappe che ripercorrono il pianeta nel modo più romantico: i viaggi in treno. Dai lussuosi wagon-lit alla moderna alta velocità, questo libro accompagna il lettore lungo epiche rotte attraverso il continente o semplici percorsi brevi, in un viaggio che è un'incursione nel tempo e nella storia dell'uomo e una splendida camera con vista in movimento. Un libro ideale per quei viaggiatori che desiderano sognare a occhi aperti ancor prima di partire. Fra gli itinerari proposti: Grand Canyon Railway, Stati Uniti; Trenino del Pelio, Grecia; Ferrovia della Via della seta, Asia Centrale; Jacobite Steam Train, Scozia; Il Ghan, Australia; Tòkaidò Shinkansen, Giappone.

La direttissima Bologna-Firenze....

Marone Enrico; Panconesi Maurizio
Edizioni Artestampa 2017

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
Il progetto di rieditare, in edizione anastatica e con un'ampia introduzione aggiornata, l'opera che l'Ing. Enrico Marone dedicò, nel lontano 1935, alla Memoria dei lavori di costruzione della Direttissima Bologna-Firenze, nasce all'interno di un più ampio orizzonte di valorizzazione della cultura del territorio e delle sue eccellenze, che trova nell'associazione ABC-Appennino Bene Comune un interlocutore di riferimento. Essendo ricorso da pochi anni (aprile 2014), l'ottantesimo anniversario dell'inaugurazione della Direttissima, è parso opportuno cogliere l'occasione per riscoprire il valore di un'infrastruttura, estremamente innovativa per i tempi, che ha cambiato radicalmente i trasporti e la mobilità nell'Appennino Tosco Emiliano e dell'Italia intera.

L'Italia in treno. Storia e...

Magenta Guido
Gaspari 2017

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
"Con il secondo volume "L'Italia in Treno" Guido Magenta ci regala ancora un viaggio nell'epoca "gloriosa" dei primi anni della ferrovia italiana, attraverso le immagini ed i disegni che hanno immortalato le ferrovie e che ne hanno alimentato l'immagine del progresso che rappresentavano allora e, che ancora oggi, interpretano." (dalla Presentazione di Maurizio Gentile, Presidente CIFI) 150 anni delle ferrovie italiane raccontati dai grandi illustratori Achille Beltrame, Walter Molino, Vittorio Pisani, Rino Ferrari, Aldo Raimondi e Ugo Matania. Un'affascinante storia anche per gli aspetti tecnici e ingegneristici del decollo industriale italiano e della vita sociale legata al treno.

I ragazzi della Fiumarella. Un...

Petronio Giovanni
Link 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
È l'ultimo giorno di scuola, il 23 dicembre del 1961, studenti calabresi del catanzarese, come ogni mattina, si alzano presto per prendere il treno che dai loro paesini dell'interno li condurrà alle scuole del capoluogo di provincia. Stanno già pregustando le prossime vacanze natalizie, Natale è già qui pare sentirli cantare i piccini sonnecchiando come cherubini arruffati, quando dal treno si stacca un rimorchio, esce dal binario e precipita da un viadotto terminando la sua folle caduta di angelo abbattuto nel greto del torrente Fiumarella, nei pressi della città di Catanzaro. Una tragedia. I corpi ammassati in unico fatale abbraccio, straziati, il caos dei soccorsi, i familiari che accorrono attoniti e disperati. Un pezzo di ferraglia si imprime nella creta come nella mente. Settantuno morti, quasi tutti studenti. Con un'appassionata indagine e un'approfondita ricerca documentale, Giovanni Petronio ha voluto strappare il ricordo e le testimonianze di questa tragedia al rischio dell'oblio, far conoscere la notte piombata su quel frammento di terra, segnando con questo libro una sorta di rinascita di una memoria collettiva che possa essere condivisa da tutti. Postfazione di Giuseppe Soriero.

Le ferrovie

Maggi Stefano
Il Mulino 2017

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Poche cose come il treno hanno contribuito a definire la realtà e l'immaginario degli italiani. Nell'Ottocento la strada ferrata divenne simbolo dell'unità nazionale: non solo si scambiavano merci e idee, ma soprattutto le diverse genti della penisola entravano in contatto, si conoscevano, si mescolavano. Il treno insomma ha cucito insieme l'Italia: con le tradotte dei fanti della prima guerra mondiale, con i "treni popolari" dell'epoca fascista, con i tanti "treni del sole" che nel dopoguerra rovesciarono, a centinaia di migliaia, le genti del sud nelle periferie industriali di Torino e di Milano. Il libro racconta la storia delle ferrovie italiane dalle origini all'evoluzione più recente, che comprende i nuovi treni ad alta velocità e l'ingresso di imprese private a seguito della liberalizzazione del settore.

Souterain de l'Apennin. La ferrovia...

Ottanelli A. (cur.); Zagnoni R. (cur.)
Gruppo di Studi Alta Valle del Reno 2017

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
La pubblicazione è composta di due fascicoli. Il primo comprende due introduzioni di Renzo Zagnoni (Lo scavo della galleria dell'Appennino) e di Andrea Ottanelli (La "Strada ferrata delli Appenini" e il "Souterain") a cui segue la ristampa della lunga litografia che riproduce in piante e in alzato la galleria dell'Appennino. Il secondo volume comprende una serie di litorgafie ottocentesche delle macchine utilizzate nello scavo.

Curiosità ferroviarie. Originalità...

Minola Mauro
Susalibri 2016

Disponibile in 3 giorni

9,90 €
Questo libro è dedicato ai treni e alla ferrovia, però si propone un altro scopo: in tempi di così rapidi cambiamenti tecnologici, vuole fissare e trasmettere al lettore alcune notizie sull'argomento, di cui in genere si sa poco o nulla. Cercando quindi di appagare quelle piccole curiosità sui treni e le reti ferroviarie, che un tempo, solo con grande pazienza, si conoscevano grazie all'aiuto di qualche amico macchinista o ferroviere. Elementi e notizie di cui oggi, complice la tumultuosa evoluzione dei mezzi, altrettanto velocemente se ne perde per sempre la memoria. Chi ha amato la ferrovia in qualche tempo, anche lontano, della sua vita, non mancherà di apprezzarne il contenuto e di rivivere il fascino del lungo convoglio che attraversa città e campagne fischiando nel buio della notte.

Il fascino del treno. Piccole...

Vecchiet Romano
Ediciclo 2016

Disponibile in 3 giorni

8,50 €
La collana "Piccola filosofia di viaggio" invita Romano Vecchiet, bibliotecario esperto di locomotive, binari e stazioni, a raccontarci il mezzo di trasporto su terra più lungo e più pesante in assoluto, il treno. In perenne movimento, il treno propizia incontri e amori clandestini, attraversando la vita con garbata finezza.

L'indimenticabile emozione dei...

Lancellotti Luigi
Macchione Editore 2016

Disponibile in 3 giorni

20,00 €
In questo volume sono riuniti il testo in anastatica del volume di Luigi Lancellotti, "Cenno sulle ferrovie italiane", pubblicato a Napoli nel 1865, sulle prime dieci linee ferroviarie realizzate in Italia, corredato da illustrazioni, incisioni, cartografie e schede storiche sulle prime strade ferrate italiane. L'edizione è arricchita da circa ottanta stampe che all'epoca illustrarono visivamente queste ferrovie, le stazioni e la conseguente mutazione del paesaggio.

In montagna con il treno. A piedi e...

Vaschetto Diego
Edizioni del Capricorno 2016

Disponibile in 3 giorni

9,90 €
L'arco alpino centroccidentale tra Lombardia, Svizzera e Francia è percorso da alcune tra le più ardite e suggestive linee ferroviarie di montagna d'Europa. Treni a scartamento ridotto, ferrovie a cremagliera, gallerie e viadotti d'incredibile arditezza, percorsi che sono capolavori di genio ingegneristico e che offrono la straordinaria opportunità di condurre l'escursionista nel cuore autentico delle Alpi, in luoghi di eccezionale valore paesaggistico e storico. Un'occasione imperdibile per realizzare escursioni altrimenti impensabili: dalle stazioni di arrivo, spesso situate ad alta quota, si sviluppano itinerari spettacolari e adatti a tutti i camminatori. Dalle ferrovie del Monte Bianco a quella del Furka-Oberalp, dalla mitica Centovalli-Vigezzina alla ferrovia del Bernina, patrimonio dell'umanità UNESCO, dal monte Rigi al monte Pilatus, dalle ferrovie ticinesi allo Jungfrau, passando per l'emozionante belvedere del Gornergrat e il lago d'Iseo: escursioni che portano a scoprire alcuni dei luoghi più panoramici e spesso inaccessibili delle nostre montagne. Per ogni itinerario: schede tecniche, cartine, approfondimenti e un ricchissimo apparato iconografico realizzato ad hoc. A piedi e in ferrovia: le Alpi, così, non le avete mai viste.

La ferrovia siciliana tra...

Canciullo Giovanna
Maimone 2016

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Questo libro racconta la storia delle ferrovie in Sicilia. Se le prime linee vennero realizzate per motivazioni commerciali legate allo zolfo e al vino, in seguito esse saranno utilizzate prevalentemente da passeggeri. Una storia economica che però rivela una dimensione politica: la classe dirigente locale infatti costruì la propria fortuna sulla domanda di infrastrutture; quasi ogni comune avrebbe lottato per guadagnarsi la sua stazione.

Andare per treni e stazioni

Menduni Enrico
Il Mulino 2016

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Le valigie sulla reticella con l'etichetta di lontani alberghi, il venditore di cestini da viaggio sul binario, il fischio del capostazione e la locomotiva che sibila: altrettante istantanee nostalgiche di un itinerario sentimentale che ha come protagonisti il treno e le stazioni. Ma l'immaginario del treno continua a vibrare; oggi con un grande sforzo tecnologico la ferrovia si prende la rivincita sull'automobile, accorciando l'Italia. Neppure noi, disincantati viaggiatori, sfuggiamo al suo fascino, quando tra Torino e Napoli, lungo la spina dorsale d'Italia, saliamo su uno dei nuovissimi treni ad alta velocità.

L'Italia in treno. Storia e...

Magenta Guido
Gaspari 2015

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
"La ferrovia ha segnato in profondità la storia d'Italia ed è stata un elemento fondamentale nella costruzione dell'identità nazionale. Fattore di progresso non solo tecnologico ma anche economico e sociale, il treno ha costruito legami, ha messo in comunicazione genti, paesi e città ed ha rappresentato, in molte zone del Paese, la prima concreta presenza dello Stato Italiano. I treni, le stazioni, gli infiniti binari che venivano srotolati in ogni angolo della penisola, le ardite opere d'ingegneria sono stati i simboli audaci della forza di un popolo che lavorava alla costruzione di quell'identità nazionale necessaria per affrontare le sfide della modernità." (dalla prefazione di Mauro Moretti)

Un treno per Cortina. Così venne...

Malatesta Leonardo
Macchione Editore 2015

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
Il dato tecnico e impressionante: 18 stazioni e fermate, quarantacinque casecantoniere, dieci gallerie, 20 tra ponti e viadotti di lunghezza ed altezza varia,una quantita enorme di muri di sostegno e di controriva in gran parte ad archie pilastri, una successione continua di rilevati e trincee con numerosissimitombini e ponticelli. Ancor piu stupefacente e la cifra paesaggistica eambientale: dopo le immani rovine della Grande Guerra la ferrovia svelava almondo panorami e paesaggi di struggente bellezza, luoghi incontaminati doveriscoprire la pace e la serenita del vivere e, non da ultimo, creava l'occasione diuna rinascita economica incentrata sul turismo internazionale.

Treni d'archivio. Capitoli di...

Vecchiet Romano
Forum Edizioni 2015

Disponibile in 3 giorni

35,00 €
Il volume è una raccolta di saggi che 'raccontano' - attraverso tredici capitoli - un ambito finora molto trascurato della storia economica della Piccola Patria, quello delle strade ferrate. A partire dalla metà del XIX secolo, esse hanno accompagnato le speranze e le ipotesi di riscatto economico e culturale della classe dirigente friulana, ma anche, successivamente, di sempre più larghi strati della popolazione, penetrando stabilmente nel tessuto sociale e culturale che materialmente attraversavano. Accanto all'analisi di alcuni specifici nodi ferroviari e tranviari, come Casarsa, Pordenone, Codroipo e San Daniele del Friuli, la pubblicazione analizza la storia di varie linee ferroviarie - come la "Veneto-Illirica" (Mestre-Trieste via Udine), la Portogruaro-Casarsa-Gemona, la Motta- S. Vito, la Udine-Cervignano, la Palmanova-S. Giorgio di Nogaro e la Cividale-Caporetto - o delle diverse ipotesi progettuali che animarono il dibattito sulle infrastrutture ferroviarie nei primi decenni del XX secolo, come la Cividale-Podresca-Canale, la Comeglians-Sappada, o la Villa Santina-Dobbiaco. Completano il volume i saggi sul ruolo che le ferrovie ebbero in Friuli nel corso della prima guerra mondiale e una storia dell'unica tranvia elettrica extra urbana friulana, il "tram bianco" Udine-Tricesimo-Tarcento.

Binari d'Europa. Viaggi in treno...

Vecchiet Romano
Campanotto 2014

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Da Copenaghen a Istanbul, da Marrakech alla Cornovaglia, da Cascais a Rovaniemi, da Amsterdam a Bucarest, sempre in treno, sugli ultimi espressi internazionali che consentivano di percorrere, utilizzando solo il treno, tutta l'Europa (e anche oltre) in com

Treni di montagna. Le più belle...

Vaschetto Diego
Edizioni del Capricorno 2014

Disponibile in 3 giorni

29,00 €
Sin dagli esordi del trasporto ferroviario europeo, le grandi montagne hanno costituito una sfida (tecnologica, concettuale, perfino estetica) per tutte le nazioni che si affacciano sulla catena alpina. Per superare un'incredibile serie di difficoltà ambie

L'Italia in seconda classe

Rumiz Paolo
Feltrinelli 2014

Disponibile in 3 giorni

8,50 €
"Per una volta, ladies and gentlemen, non allacciatevi le cinture. Don't fasten your seat belts. Si parte in treno, la Cenerentola dei trasporti. Si fa l'Italia in seconda classe, per linee dimenticate. Buttate dunque a mare duty free, gate, flight, hostess e check-in. Lasciate le salette business a parlamentari e commendatur. Questo è un viaggio hard, fatto di scambi, pulegge, turbocompressori e carbone. E noi lo faremo, anche a costo di farci sbattere da una squinternata vagona baldracca, un glorioso rudere che cigola e scoreggia sulla rete di ferro, in attesa di rottamazione. "In tasca, un'idea corsara. Percorrere 7480 chilometri, come la Transiberiana dagli Urali a Viadivostok. Una distanza leggendaria, un gomitolo lungo come l'Asia da srotolare dentro la Penisola. Non sappiamo ancora dove andremo e in quanto tempo consumeremo questo buono chilometrico che nessun biglietto può contenere. Sappiamo solo che il nostro è un conto alla rovescia che ci obbligherà a scendere al chilometro zero. Il treno, non l'aereo, ha fatto l'Italia. Un piccolo treno come questo che arranca tra praterie e fichi d'India. Siamo in ballo. Il viaggio comincia." (Paolo Rumiz). Con i disegni di Altan e una premessa del misterioso 740.

Europa in interrail

Touring 2014

Disponibile in 3 giorni

7,90 €
Andare alla scoperta del nostro continente in treno è insieme un grande classico e una grande avventura, il viaggio più ambito da generazioni di giovani che grazie all'Interrail hanno girato e continuano a girare l'Europa. Compagna preziosa in questo emozionante viaggio è questa nuovissima guida con tante proposte di tour per tutti i gusti e le tendenze: sulle tracce dei più grandi concerti evento o dei festival più importanti, alla scoperta delle città più trendy o delle classiche imperdibili, delle spiagge alla moda o dei templi della birra... Inoltre, per le principali città e mete migliaia di informazioni: i link ai siti utili, dai mezzi pubblici alle piante delle città e dei musei, dai magazine online locali ai tourist point e agli ostelli. Tutto il mondo a portata di smartphone e tablet, più tante 'dritte' e indicazioni pratiche - compreso un frasario multilingue essenziale per comunicare ovunque - per sfruttare al meglio le opportunità dell'Interrail.

Ferrovie per l'Unità d'Italia....

Goitom Lisa
Hoepli 2011

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
Le carte di vertice dell'antica Società Italiana per le Strade Ferrate del Mediterraneo - riscoperte attraverso un appassionato lavoro storico-archivistico - testimoniano il periodo della concessione in esercizio ai privati dei circa 4.000 chilometri di linee affacciate sul versante tirrenico, negli anni 1885-1905. Dalle convenzioni con lo Stato era nato un colosso amministrativo e tecnico di quasi 40.000 dipendenti. Il ritrovamento dei documenti presentati in questa guida e la loro apertura alla ricerca, promossa con atto di civile impegno dalla società Mittel S.p.A., consentono indubbiamente un allargamento di prospettiva nello studio della storia dei trasporti: oltre alla storia della tecnica, si può ora spaziare nei campi della storia economica e d'impresa, della storia politica e della sociologia. Spigolando tra le pagine, si possono esaminare luoghi e modi dei processi decisionali, leggere passi scelti dai documenti, efficacemente accompagnati dalle immagini che formano quasi un parallelo itinerario. Completano l'affresco un quadro delle fonti disperse ma idealmente ricollegate e un CD-ROM contenente strumenti di ricerca.

Ricordo del deposito locomotive di...

Cesa De Marchi Renato
Phasar Edizioni 2010

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Macchine, uomini e ambienti di un deposito ferroviario di 50 anni fa, in uno scorrevole stile letterario, sulla base delle foto d'epoca dell'autore e dei sui ricordi personali.

Fuori dai soliti binari in Italia....

Donatucci Paola
Terre di Mezzo 2008

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
In tempi di Tav e Alta Velocità questa guida propone le "ferrovie secondarie": linee su cui non passano Eurostar o Intercity ma treni locali, al massimo gli interregionali. Vagoni coi sedili in similpelle e qualche volta ancora in legno; ferrovie che uniscono paesi e cittadelle alla periferia del viaggiare. Trenta itinerari sui binari, nel cuore dell'Italia minore, lontani dal tumulto del turismo delle grandi città d'arte: per ognuno una scheda descrittiva del territorio, le tappe, i tempi di percorrenza, le tariffe, gli orari e i riferimenti perché il viaggio sia occasione di incontro con le comunità locali.

La ferrovia di Casola Valsenio. Un...

Grandi Paolo
Bacchilega Editore 2008

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il libro, oltre a descrivere le varie fasi progettuali della ferrovia di Casola Valsenio, contiene analisi socio economiche del territorio interessato da questa opera pubblica, a cavallo tra il XIX e il XX secolo e documenta gli studi di fattibilità econom

L'età d'oro del viaggio in treno....

Poivre D'Arvor Patrick
L'Ippocampo 2007

Disponibile in 3 giorni

19,95 €
Poivre d'Arvor è di quei viaggiatori che praticano il treno come si pratica una filosofia. Per disporre del tempo necessario, per vedere sfilare il mondo fuori dei finestrini... Per il lusso dei bei palazzi su ruote, per la poesia degli addii sui marciapiedi delle stazioni... L'epopea delle ferrovie d'antan ci viene narrata attraverso la storia delle undici linee più stravaganti, ancora attive oggi. Dal Toy Train di Darjeeling, che si inerpica sul tetto del mondo, ai vertiginosi treni delle Ande, senza dimenticare il Train bleu profumato di mimose, si passa da un paesaggio all'altro, da una cultura all'altra. Il tutto scoprendo le più folli avventure ferroviarie: dalla costruzione della linea Mombasa-Nairobi (1903) funestata dai leoni mangiatori di uomini, a quella del Far West (1869), costretta ad aprirsi un varco nelle Montagne Rocciose a colpi di dinamite.

C'era una volta il tram. Tranvie...

Governato Mario
Edizioni del Capricorno 2016

Disponibile in 5 giorni

12,90 €
Tra il 1880 e il 1950, il tram è stato il vero protagonista del trasporto a Torino e in Piemonte, prima con la trazione a vapore e poi con quella elettrica. Torino, infatti, era collegata con i centri minori della provincia (in qualche caso sconfinando anche al di là) non serviti dalla ferrovia attraverso una fitta rete di linee tranviarie, ogni giorno in grado di trasportare decine di migliaia di persone che verso il capoluogo affluivano per lavorare, commerciare, vivere. Un supporto fondamentale per lo sviluppo economico del Torinese, e insieme un incredibile veicolo di promozione e mutamento sociale, che il volume indaga attraverso un'inestimabile raccolta di cartoline d'epoca. Seguendo il percorso delle 9 linee tranviarie che dal capolinea torinese si ramificavano in tutto il territorio circostante, il lettore riscoprirà i luoghi, ormai irrimediabilmente mutati, le curiosità, i frammenti di vita quotidiana che sul e intorno al tram si sviluppavano. Un affresco di un'epoca ormai scomparsa e nel contempo un documento per gli appassionati di storia e tecnica del trasporto.

In treno in Piemonte. Itinerari di...

Paschetto Giuseppe
Edizioni del Capricorno 2013

Disponibile in 5 giorni

9,90 €
Alla scoperta del Piemonte, in treno. Un turismo diverso: comodo, sicuro, ecologico, adatto alle famiglie, ai cicloescursionisti e ai turisti amanti del "viaggiar lento". Itinerari che partono da Torino verso le valli valdesi, le Langhe, il Roero, il Canav

Le ferrovie della due Sicilie

Militano Lucio
Editoriale Il Giglio 2020

Non disponibile

19,00 €
La storia delle "strade ferrate" delle Due Sicilie, quelle realizzate e i progetti in fase di realizzazione interrotti al momento dell'invasione piemontese. Una storia affascinante, che accompagna la crescita economica e civile del Regno, dell'industria siderurgica connessa alla costruzione dei materiali rotabili e delle locomotive, iniziata per decisione del re Ferdinando II di Borbone che puntava allo sviluppo autopropulsivo e difendeva con tutte le sue forze l'indipendenza del Regno di fronte alle grandi potenze industriali del tempo. Tutto questo è stato fermato, per sempre, dall'unificazione forzata della penisola.

Progetti per la nuova stazione FS...

Azzolini A. M. (cur.); Mannino A. (cur.)
Maggioli Editore 2020

Non disponibile

13,00 €
La centralità di alcuni nodi dell'infrastruttura ferroviaria per la Città Metropolitana di Milano comporta un'ampia riflessione collettiva che coinvolge la cittadinanza, la politica e l'università. Il volume raccoglie gli esiti del Laboratorio di Architettura delle Costruzioni Complesse di cui Giulio M. Barazzetta è titolare all'interno del Corso di Laurea Magistrale in Architettura delle Costruzioni del Politecnico di Milano. I progetti mostrano come sia possibile connettere la parte consolidata di Sesto San Giovanni con l'area ex-Falck attraverso l'occasione della costruzione di un nuovo nodo di interscambio tra treno autobus e metropolitana che ridefinisce anche il sistema degli spazi aperti circostanti. L'approfondimento sulle strutture e sulle tecniche di realizzazione dei manufatti mostrano una visione dell'architettura che non rinuncia alla complessità e all'integrazione tra le differenti discipline ponendo come presupposto la sua costruzione.

Binari tra risaie e Monferrato. Vol. 1

Riccardi Aldo
Pegaso (Firenze) 2019

Non disponibile

47,00 €
A partire dalla metà degli anni sessanta la rete ferroviaria secondaria piemontese è andata via via assottigliandosi a causa di ripetuti tagli. La motorizzazione privata e la miopia politica hanno fatto si che un patrimonio di linee ferroviarie andasse perduto. Fortunatamente, oggi, alcune linee sono ancora in grado di permettere il passaggio almeno di qualche treno turistico grazie al fattivo impegno, soprattutto finanziario, di Fondazione FS. Questo volume di Aldo Riccardi è la logica continuazione del precedente "Binari lungo il Sesia" e secondo di una collana, a lungo respiro, che porterà a descrivere e ricordare tutto il patrimonio ferroviario e tramviario, mezzi di trazione compresi, di un Piemonte ferroviario ormai scomparso e dei numerosi e principali progetti mai realizzati.