Attivismo politico

Active filters

Ordine Nuovo parla. Scritti,...

Forte Sandro
Ugo Mursia Editore

Disponibile in libreria

22,00 €
Ordine Nuovo nasce nei primi anni Cinquanta da una corrente giovanile interna al Movimento Sociale Italiano (MSI), i Figli del Sole. Fa proprio il pensiero di Evola, si costituisce in Centro Studi, esce dal partito, elabora tesi e progetti, pubblica riviste e giornali, si divide fra chi rientra nel MSI e chi continua il suo percorso da extraparlamentare, presente in tutte le piazze d'Italia, nelle scuole come nelle universit Nonostante venga messo fuorilegge e falcidiato da arresti e processi, prosegue comunque la sua elaborazione, dentro e fuori del MSI: lascia una vastissima ereditdi proposte, tesi, libri, saggi, iniziative, convegni ed altra pubblicistica. In questo volume Ordine Nuovo a parlare, attraverso i suoi militanti e i suoi scritti: testimonianze, documenti, giornali, riviste, lettere, interviste. Un libro da leggere per comprendere, senza pregiudizi, cosa stato Ordine Nuovo.

Gli uomini e la storia....

Pavone Claudio
Bollati Boringhieri

Disponibile in libreria

18,00 €
Attraverso cinque saggi che scandiscono il percorso di ricerca di Claudio Pavone, "Gli uomini e la storia" presenta alcuni dei contributi più rilevanti dello storico e propone una visione coerente della fase fondatrice della nostra Repubblica che affonda le sue radici fin dalla «crisi della democrazia risorgimentale». Cuore del volume è rappresentato dal saggio sulla continuità dello Stato tra il fascismo e l'immediato dopoguerra, pubblicato per la prima volta nel 1974, e sempre più attuale. Ogni saggio è legato nella chiara e puntuale prefazione di David Bidussa a una parola chiave (Resistenza tradita, zona grigia, totalitarismo), tracciando così un discorso unitario e coerente della cornice interpretativa dello storico di "Una guerra civile". Mai come oggi la società civile è tenuta a interrogarsi sul senso della storia e su un passato non ancora condiviso. È quindi sempre più opportuno rivolgersi agli studiosi che si sono dedicati con serietà e passione alla riflessione sulle costanti, che sembrano sempre ritornare, della nostra storia nazionale.

Possiamo salvare il mondo, prima di...

Foer Jonathan Safran
Guanda

Disponibile in libreria

13,00 €
Qualcuno si ostina a liquidare i cambiamenti climatici come fake news, ma la gran parte di noi ben consapevole che se non modifichiamo radicalmente le nostre abitudini l'umanitandrincontro al rischio dell'estinzione di massa. Lo sappiamo, eppure non riusciamo a crederci. E di conseguenza non riusciamo ad agire. Il problema che l'emergenza ambientale non una storia facile da raccontare e, soprattutto, non una buona storia: non spaventa, non affascina, non coinvolge abbastanza da indurci a cambiare la nostra vita. Per questo rimaniamo indifferenti, o paralizzati: la stessa reazione che suscitJan Karski, il testimone inascoltato, quando cercdi svelare l'orrore dell'Olocausto e non fu creduto. In tempo di guerra, veniva chiesto ai cittadini di contribuire allo sforzo bellico: ma qual il confine tra rinuncia e sacrificio, quando in gioco c'la nostra sopravvivenza, o la sopravvivenza dei nostri figli? E quali sono le rinunce necessarie, adesso, per salvare un mondo ormai trasformato in una immensa fattoria a cielo aperto? Nel suo nuovo libro, Jonathan Safran Foer mette in campo tutte le sue risorse di scrittore per raccontare, con straordinario impatto emotivo, la crisi climatica che anche crisi della nostra capacitdi credere, mescolando in modo originalissimo storie di famiglia, ricordi personali, episodi biblici, dati scientifici rigorosi e suggestioni futuristiche. Un libro che parte dalla volontdi convincere degli sconosciuti a fare qualcosa e termina con un messaggio rivolto ai figli, ai quali ciascun genitore - non solo a parole, ma con le proprie scelte - spera di riuscire a insegnare la differenza tra correre verso la morte, correre per sfuggire alla morte e correre verso la vita.

La nostra casa ? in fiamme. La...

Thunberg Greta
Mondadori

Disponibile in libreria

13,00 €
Greta Thunberg ha parlato chiaro ai grandi del mondo e ha iniziato cosla sua battaglia contro il cambiamento climatico, sostenendo che nessuno troppo piccolo per fare la differenza. Lo sciopero scolastico per il clima di una solitaria e giovanissima studentessa davanti al Parlamento svedese diventato un messaggio globale che ha coinvolto in tutto il mondo centinaia di migliaia di ragazzi che seguono il suo esempio in occasione dei #fridaysforfuture. Greta ha dato inizio a una rivoluzione che non pare destinata a fermarsi, una battaglia da combattere per un futuro sottratto alle nuove generazioni al ritmo furioso dei 100 milioni di barili di petrolio consumati ogni giorno. "La nostra casa in fiamme" la storia di Greta, dei suoi genitori e di sua sorella Beata, che come lei soffre di disturbi dello spettro autistico. il racconto di come una famiglia svedese si sia trovata ad affrontare una crisi imminente, quella che ha travolto il nostro pianeta. la presa di coscienza di come sia urgente agire ora, quando nove milioni di persone ogni anno muoiono a causa dell'inquinamento. il grido d'aiuto di una ragazzina che ha convinto la propria famiglia a cambiare vita e ora sta cercando di convincere il mondo intero.

Le pietre della memoria. Gunter...

Druetti Francesca
People

Disponibile in libreria

18,00 €
Nel 1992 a Colonia l'artista Gunter Demnig posa la sua prima Pietra d'Inciampo in memoria delle vittime del nazifascismo. Un piccolo gesto che innesca un grande movimento di riappropriazione della memoria che travalica i confini dell'Europa, con oltre 72mila pietre posate nel ricordo di persone che in questo modo tornano ad avere un nome, una storia, una dignità. Francesca Druetti e Benedetta Rinaldi ricostruiscono il percorso di questo artista e ci accompagnano alla scoperta di alcune delle tante vite distrutte dai regimi perché considerate "diverse", invitandoci a un esercizio attivo della memoria senza scadere nella retorica. Lo speciale formato del volume intende ricordare la forma stessa delle pietre d'inciampo.

Questa lotta ? la nostra lotta

Warren Elizabeth
GARZANTI

Disponibile in libreria

20,00 €
Quella di Elizabeth Warren una delle voci progressiste picoraggiose tra quelle che si sono levate in questi anni in difesa dei diritti civili e delle famiglie, di una societpigiusta e meno conflittuale. In questo libro Elizabeth Warren racconta la propria storia, le battaglie combattute con tenacia in anni di attivismo, e il progetto di una nuova America che deve rinascere dai problemi e dall'isolamento di quest'epoca. Criticando ferocemente le scelte delle big corporation e il potere enorme delle grandi istituzioni finanziarie, Warren si schiera al fianco dei lavoratori, degli studenti, di chi non ha accesso a cure mediche; e con grande concretezza invita chiunque abbia a cuore il futuro della democrazia a farsi carico del destino del proprio Paese, per non arrendersi e continuare a guardare con fiducia e speranza al futuro. Perchse mai c'stato un momento per combattere, quel momento arrivato.

La strage e il miracolo. 23 gennaio...

Padellaro Antonio
PaperFIRST

Disponibile in libreria

10,00 €
Roma, domenica 23 gennaio 1994. Una giornata festiva come tante. Il campionato di calcio di Serie A ha in programma il match Roma-Udinese. Quasi 44 mila tifosi affollano l'Olimpico mentre un gruppo di carabinieri presidia gli ingressi dello stadio. Nessuno sa che, in viale dei Gladiatori, antistante l'entrata dell'impianto sportivo, è stata parcheggiata una Lancia Thema imbottita di esplosivo e tondini di ferro che il boss di Cosa nostra, Gaspare Spatuzza è pronto a far saltare in aria: potrebbe essere la più sanguinosa strage di mafia di tutti i tempi. Ad evitare l'ecatombe sarà il malfunzionamento del telecomando che dovrebbe innescare l'ordigno? O qualcos'altro? Antonio Padellaro, presente quel giorno alla partita, ripercorre quelle ore straordinarie (siamo alla vigilia della discesa in campo di Silvio Berlusconi). Che avrebbero potuto cambiare la storia del nostro Paese.

Povera Roma. Sguardi carezze e graffi

Editorialenovanta

Non disponibile

9,90 €
Se non ci fosse, Roma sarebbe un deserto culturale, un cimitero politico. Tra le macerie ereditate e le rovine procurate, c'è invece una moltitudine di antieroi che si batte e si sbatte in ogni angolo della città. Giorno dopo giorno percorre quel confine che separa chi ha e chi non ha, chi è e chi non è. Lotta per soddisfare bisogni e difendere diritti, seminare speranze e coltivare intelligenze, spesso isolati, contrastati, perseguitati. Globuli rossi che scorrono nel sistema sanguigno cittadino, nutrendolo con enzimi e vitamine. Sono i ribelli consapevoli che animano la rete associativa, l'attivismo politico, la militanza sociale, la tensione civica: un'estesa movimentazione del conflitto che rivendica una città giusta e accogliente, vivace e vivibile. Questo libro è stato scritto dalle donne e gli uomini che agiscono questo conflitto, e siamo convinti che solo con loro a Roma si potrà accendere una nuova stagione politica.

Stonewall. Memoria e futuro di una...

Villaggio Maori

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
New York, 28 giugno 1969. Dopo un'incursione della polizia in piena notte, fuori dallo Stonewall Inn Bar scattano i moti che segneranno l'inizio del movimento contemporaneo di liberazione Lgbt+. La polizia si rifugia all'interno del locale, assediata da una folla di duemila persone al grido di «Gay Power!». A cinquant'anni dai moti di Stonewall, Francesco Lepore e Yuri Guaiana danno voce ad attivisti e attiviste italiani e italiane e del resto del mondo che quotidianamente lottano per i diritti umani delle persone Lgbt+. "Stonewall. Memoria e futuro di una rivolta" porta con sé la speranza di un futuro di conquista della piena uguaglianza per tutte le minoranze appartenenti alla bandiera arcobaleno, nel ricordo vivido di chi ha lottato per la libertà di essere, semplicemente, se stesso contro ogni forma di discriminazione e oppressione.

L'arte della commedia di Beppe...

Lepre Antonio
Youcanprint

Non disponibile

10,00 €
"In questo saggio si evidenziano i parallelismi e le connessioni tra il linguaggio attoriale di Beppe Grillo e il linguaggio politico che viene esercitato da quest'ultimo attraverso il suo blog, il vaffaday e tutte le altre esternazioni pubbliche, evidenziandone la funzione attrattiva, populista e immedesimativa esercitata attraverso: le immagini, le intonazioni, le inflessioni, i costrutti proposizionali, le strategie argomentative, i neologismi, i paradossi, una terminologia deformata e provocatoria, lo sdoganamento del dispregiativo, dei disfemismi e delle "parolacce", e, infine, la comunicazione del corpo su di una vasta fascia interclassista di italiani. Si vuole, inoltre, evidenziare come questo linguaggio populista, tramite l'attorialità del singolo e uno strumento divulgativo e persuasivo come il blog su internet, nell'arco di un decennio, abbia creato un abruttimento sociale acritico e una schiera di adepti che in maniera non riflessiva segue i dogmi e dettami impartiti loro, questo dovuto anche al disgregarsi dei partiti politici tradizionali e ad un rigetto delle ideologie politiche consuete, facendo così assumere al Movimento Cinque Stelle un ruolo ideologico trasversale".

L'esperienza politica...

Altomare Vincenzo
F & C Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

8,00 €
L'autore offre, con questa pubblicazione, un omaggio all'associazione civico-politica "Libere Coscienze" e a i suoi protagonisti, con i quali ha vissuto l'esperienza politica a Castrolibero dal 1995 al 2004. Ripercorre questo periodo attraverso le lettere, i documenti e le attività svolte, il programma e le linee programmatiche.

L'alta marea. Cronache dall'Italia...

Meldolesi Luca
Italic Digital Editions

Non disponibile

15,60 €
La partecipazione ai movimenti di massa ha un ruolo importante nella vita di tanti esseri umani: fa spesso parte di ciò che sono state chiamate le loro esperienze fondamentali. Ma la piccola "alta marea" del 1994-95 presso la facoltà di Economia dell'Università Federico II di Napoli ha avuto, inoltre, alcune caratteristiche peculiari. Favorita, come tante altre, da una specifica costellazione di circostanze interne e internazionali, essa è stata però provocata consapevolmente; e ha consentito a un vasto "giro" di giovani meridionali di mettere in moto le loro indubbie potenzialità e di affacciarsi con cognizione di causa al vasto modo che ci circonda. Sono qualità che vanno rivissute e studiate come "caso specifico", anche per essere conosciute, approfondite ed eventualmente riprodotte altrove - mutatis mutandis.

T.A.Z. Zone temporaneamente autonome

Bey Hakim
ShaKe

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
Una serie di saggi che hanno definito e definiscono ancora oggi le pratiche libertarie e liberate di soggetti e movimenti. Dalle comunità dei pirati di Capitano Mission al nomadismo psichico, dalla poesia al sufismo, dall'anarchia alla filosofia radicale. La vita vissuta, la presenza reale, l'avventura, il rischio, l'amore: la felicità rivoluzionaria si può raggiungere anche a partire dalla quotidianità, costruendo e inventando Zone Autonome Temporanee. Un libro - ma soprattutto un'attitudine - che ha ispirato scrittori e artisti di ogni campo e immaginazione umane, festival selvaggi e illegali nei boschi o organizzati come Burning Man, nuove comuni e altre forme abitative alternative, militanti creativi di tutto il mondo dall'inizio degli anni Novanta fino alle recenti rivolte americane. Un po' manifesto, un po' poesia, T.A.Z è un inno alla poetica della liberazione.

Tra Guccini e Berlinguer. Gli anni...

Papini Massimo
Affinità Elettive Edizioni

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,00 €
Gli anni Sessanta si prolungano nel decennio successivo, in una sorta di continuità nel segno progressivo. Per questo dopo "Tra Dylan e Marx" l'autore è stato sollecitato alla seconda puntata, proprio sugli anni Settanta, sempre con un occhio particolare sui giovani. Anche in questo caso frammenti di storia generale si mescolano con frammenti di storia personale. Il tempo libero, la musica, il cinema, la letteratura rendono meno serioso l'inevitabile primato della politica. Così le note dei cantautori di sovrappongono alle parole di grande speranza che provengono dalla saggezza di Enrico Berlinguer.

Gruppi anarchici d'azione...

Pantarei

Non disponibile

40,00 €
Tra il 1949 e il 1957 si consuma all'interno dell'anarchismo italiano una profonda frattura, figlia della sua crisi politica e ideologica maturata dalla sconfitta degli anni Venti e Trenta. Una delle esperienze forse meno conosciute di quel periodo storico furono i Gruppi Anarchici d'Azione Proletaria. La scelta del gruppo di militanti che si aggregarono intorno alle figure chiave di Pier Carlo Masini e Arrigo Cervetto fu quella di voler costruire un'organizzazione politica di "quadri", un "partito" libertario con una prospettiva internazionalista/libertaria, classista e consiliarista. La loro parabola si chiuderà dopo il fatidico 1956 (Rivolta d'Ungheria) quando questa esperienza si fonderà nel Movimento della Sinistra comunista. In seguito dal "gruppo originario" già presente nei G.A.A.P. prenderà vita Lotta Comunista. Questo volume, il terzo dei tre tomi di cui si compone l'opera pubblicata in coedizione da Edizioni Biblioteca Franco Serantini ed Edizioni Pantarei, presenta le biografie dei militanti e simpatizzanti che formarono il nucleo di questo "ardito" esperimento politico.

Adbusters. Ironia e distopia...

Berardi F. Bifo
Meltemi

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
Nato sulle matrici della riflessione situazionista di critica alla "societdello spettacolo", il collettivo canadese Adbusters rappresenta una delle realtpiinteressanti dell'attivismo internazionale. Sulle pagine della loro omonima rivista propongono da diversi anni il culture jamming, pratica artistica che sovverte il linguaggio pubblicitario con parodie e dournement per liberare il consumatore dal ruolo di ricevente passivo e suggerirgli un consumo critico. Il tema di indagine l'analisi dei processi che individui, collettivi e movimenti sociali hanno compiuto negli ultimi trent'anni per salvaguardare l'autonomia della mente dal dominio psico-mediatico, con forme di contestazione come Occupy Wall Street, movimento nato proprio sulle pagine della rivista. Questo libro, che presenta inoltre una selezione di opere e saggi da loro pubblicati, uno strumento utile per comprendere il modus operandi e l'impatto di un fenomeno tra i pisovversivi degli ultimi anni.

Gruppi anarchici d'azione...

BFS Edizioni

Disponibile in libreria in 3 giorni

40,00 €
Tra il 1949 e il 1957 si consuma all'interno dell'anarchismo italiano una profonda frattura, figlia della sua crisi politica e ideologica maturata dalla sconfitta degli anni Venti e Trenta. Una delle esperienze forse meno conosciute di quel periodo storico sono stati i Gruppi anarchici d'azione proletaria. La scelta dei militanti che si aggregarono intorno a P.C. Masini, il principale ispiratore della nascita dei GAAP, fu quella di voler costruire un'organizzazione politica di «quadri», un «partito» libertario con una prospettiva internazionalista/libertaria, classista e consiliarista. La loro parabola si chiuderà dopo il 1956 (Rivolta d'Ungheria) quando si uniranno con i Gruppi d'azione comunista - movimento dissidente comunista ispirato da G. Seniga - formando il Movimento della Sinistra comunista.L'opera, di cui si presenta la terza parte, si compone di tre tomi, i primi due contengono gli atti e i documenti dell'organizzazione selezionati attraverso il riordinamento dell'archivio dell'organizzazione - conservato oggi dalla Biblioteca F. Serantini -, il terzo le biografie dei militanti e simpatizzanti che formarono il nucleo di questo "ardito" esperimento politico.

Stile ribelle. Ricordi e ritratti...

Merlino Mario Michele
Passaggio al Bosco

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Lo stile ribelle - qui analizzato in due parti - diventa racconto personale e critica artistica, attraversando il mare agitato dei sentimenti autentici, delle atmosfere rivoluzionarie e delle geografie dell'anima. Nelle prime pagine, si rincorrono e si intrecciano i ricordi di una vita, dando forma al racconto di una giovinezza inquieta e ribelle. Amicizie, avventure, viaggi e amori, sullo sfondo di una generazione che sognava di cambiare il mondo, tra bastoni e barricate. Frammenti eterni di una militanza mai dismessa, che non lasciano spazio al rimorso e al pentimento: quella di Mario Michele Merlino è la testimonianza di un uomo libero, oltre le sbarre di Regina Coeli e le tentazioni del profitto. A quel medesimo stile - nella seconda parte - si ispira Emanuele Casalena, che tratteggia nove ritratti di artisti fuori dagli schemi. Pittura, poesia, scultura, architettura e teatro: il filo rosso dell'arte non conforme si salda alle tempeste del Novecento. Perché ciò che conta è Essere, diventando un tutt'uno con le proprie idee: è questo lo stile di chi - superata la palude della noia borghese - sente di appartenere a una razza di "credenti e combattenti".

L'autoeducazione del maestro. Vita...

Puglielli Edoardo
Menabò

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Umberto Postiglione (Raiano, 1893-1924), è stato dirigente del movimento operaio e anarchico nel continente americano, giornalista, pedagogista, educatore e poeta, con una solida preparazione basata sugli studi della filosofia classica tedesca, del pensiero politico di Reclus e Kropotkin, della filosofia di Waldo Emerson, della pedagogia di Omar Dengo, della teologia di Tagore e del cristianesimo di Lev Tolstoj. Sulla base degli studi esistenti e di numerose fonti d'archivio e giornalistiche, il volume contribuisce a tracciare il complesso itinerario polito e intellettuale di questo uomo straordinario.

Tommaso Fiore e la Russia. Il...

Caratozzolo Marco
Stilo Editrice

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Il volume documenta il rapporto tra la Russia e il Mezzogiorno secondo Tommaso Fiore ? autorevole esponente del meridionalismo ?, il quale nel corso del Novecento elabora una visione caratterizzata da un confronto fra due aree geograficamente lontane ma culturalmente molto vicine. Lo studio permette di comprendere come Fiore abbia interpretato organicamente una cultura a lui lontana, confrontandola con i suoi valori di intellettuale del Sud Italia. Nella visione dello scrittore pugliese le istanze del meridionalismo si incontrano con il socialismo, di cui volle verifi care personalmente gli esiti storici, trovandovi limiti evidenti ma anche forti elementi di progresso e di utopia.

Chi sono i padroni del mondo

Chomsky Noam
Ponte alle Grazie

Disponibile in libreria

14,00 €
In questo volume, Chomsky affronta le più attuali questioni di politica internazionale - dal terrorismo alle tensioni mediorientali, dal conflitto potenzialmente esplosivo tra Occidente e Russia all'espansione cinese - costringendoci a guardare quel che abbiamo davanti agli occhi ma rifiutiamo di vedere, assuefatti al «discorso ufficiale» e prigionieri di una «memoria autorizzata» che troppo dimentica. Con la competenza e la caparbietà di un osservatore e attivista impegnato da più di cinquant'anni nello studio dei «sistemi di potere» e nella denuncia dei crimini perpetrati dai «padroni dell'umanità», ancora una volta Chomsky ci indica le costanti del modo di agire di chi governa il mondo. La logica stringente del suo discorso non conduce tuttavia alla disperazione e alla resa, bensì a un appello: perché resta saldissima la convinzione che ognuno di noi possa, debba fare qualcosa per cambiare il destino di tutti. Ma in fretta: il tempo sta per scadere.

Extracitt?. Viaggio nel mondo...

Dinamo Book

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
Il mondo dell'autogestione romana una cittdentro la citt ma fuori dal mercato. Una sorta di extracitt un circuito di relazioni, conflitto, solidariete mutualismo al cui interno si intrecciano tante storie che meritano di essere raccontate. Quello che avete tra le mani, il primo di due volumi che provano a farlo, attraversando alcuni degli spazi che configurano quest'anomalia metropolitana.

FUAN. Prima parte: dai Guf al '68....

Amorese Alessandro
Eclettica

Disponibile in libreria in 3 giorni

22,00 €
Il primo libro che racconta ed analizza la storia del più longevo movimento politico universitario. La fondazione, i vertici, la cultura, i rapporti con il Msi, le battaglie. Una lunga ricerca d'archivio con le memorie di chi ha vissuto i vari passaggi. Tra cognomi di insospettabili, scontri dentro e fuori gli atenei, l'egemonia in alcune università, il lavoro di Amorese descrive la vita di un vero e proprio laboratorio politico.

TAV in val di Susa. Un buio tunnel...

Cedolin Marco
Arianna Editrice

Non disponibile

10,50 €
Il volume illustra i progetti, i costi e i benefici della costruzione delle linee ferroviarie per i treni ad Alta Velocità/Capacità, una serie di opere faraoniche che l'autore ritiene inutili dal punto di vista economico, ecologico e strategico. Per sostenere tali opere la collettività sarà costretta a pagare oltre due miliardi di euro ogni anno almeno fino al 2040, impegnando in questo modo le generazioni future che, con tutta probabilità, non saranno in grado di sostenerli. Il progetto della linea ad Alta Velocità/Capacità Torino-Lione ha suscitato una mobilitazione locale e popolare contro la TAV, che va oltre i confini nazionali.

Murales politici della Sardegna

Rubanu Pietrina
Massari Editore

Disponibile in libreria in 5 giorni

24,79 €
Tre grandi itinerari, corredati da cartine con indicazioni stradali, per visitare tutti i comuni sardi in cui si trovano dei murales ispirati a temi politici: dal sardismo alla repressione, dalla questione sociale alla lotta internazionalista. Un lavoro teorico sulle tematiche del muralismo, una guida per turisti, ma anche un libro d'arte e di cultura figurativa. E, ovviamente, un libro per chi ama la Sardegna.

Gabriele De Rosa

Malgeri Francesco
Rubbettino

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
Gabriele De Rosa (1917-2009), storico e figura di primo piano nella vita culturale, politica e sociale del nostro Paese, ha insegnato nelle Università di Padova, Salerno - ove è stato a lungo rettore - e Roma "La Sapienza". È stato presidente dell'Istituto Luigi Sturzo dal 1979 al 2006, senatore della Repubblica per due legislature dal 1987 al 1994 e deputato dal 1994 al 1996. È stato fondatore e segretario generale dell'Istituto per le ricerche di storia sociale e religiosa di Vicenza e fondatore e presidente dell'Associazione per la storia del Mezzogiorno di Salerno e Potenza. I suoi contributi sulla storia del movimento cattolico italiano, su Luigi Sturzo, sulla storia della Chiesa e della pietà popolare e sulla religiosità nell'Italia moderna e contemporanea, sempre sorretti da un rigoroso metodo scientifico, hanno consentito una rilettura originale e incisiva della storia politica, sociale e religiosa del nostro paese. L'Istituto Luigi Sturzo, in occasione del centenario della nascita di Gabriele De Rosa, ha deciso di raccogliere e pubblicare una serie di contributi, a opera di allievi, colleghi e amici, su aspetti e momenti del suo impegno sul piano accademico, culturale e politico. Ne esce un quadro ricco e variegato, che ci consente di mettere a fuoco la personalità di un intellettuale animato da una intensa passione civile e da una viva sensibilità morale e religiosa, che ha lasciato una traccia profonda della sua presenza nella storia del Novecento italiano.

Shahbaz Bhatti. L'aquila del Pakistan

Vardez Emmanuel
EMP

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Biografia di Bhatti realizzata grazie a un paziente lavoro di ricerca sul campo e di ricostruzione dei passaggi e delle persone-chiave della vita del ministro pakistano ucciso dai terroristi.

Nessuno è troppo piccolo per fare...

Thunberg Greta
Mondadori

Disponibile in libreria

9,00 €
Nell'agosto 2018 la quindicenne svedese Greta Thunberg decise di scioperare dalla scuola per richiamare l'attenzione sul mancato rispetto dell'Accordo di Parigi sul clima. Da allora ogni venerdì si mette davanti al Parlamento a Stoccolma, o in altre piazze del mondo, con un cartellone scritto da lei su cui si legge «Skolstrejk för Klimatet» (Sciopero dalla scuola per il clima). Quello slogan, quel gesto hanno ispirato migliaia di giovani e sono diventati un fenomeno globale. Studenti e studentesse di tutto il mondo si sono uniti a Greta nella sua battaglia per la salvaguardia del pianeta, tanto da creare un movimento che, ogni settimana, si raduna per protestare pacificamente secondo il motto #FridaysForFuture. Greta, in quanto portavoce, è stata invitata a conferenze, comizi e altre manifestazioni pubbliche e in ognuna di queste occasioni è stata lei stessa a scriversi il discorso, dopo essersi fatta confermare da scienziati e ricercatori solo i dati relativi al cambiamento climatico. Questo libro raccoglie i suoi discorsi più importanti, dal primo intervento pubblico in occasione della Marcia per il clima di Stoccolma al suo intervento alla manifestazione FridaysForFuture di Vienna. Secondo il segretario generale delle Nazioni Unite, abbiamo tempo fino al 2020 per invertire la curva delle emissioni, se questo non accade, se non conteniamo il riscaldamento globale al di sotto dei 2 gradi, il mondo dovrà affrontare una minaccia diretta alla sua stessa esistenza. Uno scenario da incubo. «Ma se pochi ragazzi riescono a finire in prima pagina in tutto il mondo semplicemente non andando a scuola per qualche settimana, immaginate cosa potremmo fare insieme se volessimo. Ogni singolo individuo conta.» Nessuno è troppo piccolo per fare la differenza.

Lo sciopero delle donne. Lavoro #...

Del Re Alisa
Manifestolibri

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,00 €
Questo libro analizza l'impalcatura su cui si regge la struttura sociale del nostro paese: il lavoro, anzi i lavori, delle donne: tutti i lavori che, per una serie di circostanze storico/culturali e per necessità dovute a un welfare assente, sono da sempre attribuiti alle donne. Non si tratta solo del «lavoro domestico» ma di una serie di «lavori di riproduzione necessari» che rendono sostenibile il vivere sociale, siano essi salariati o gratuiti, comunque comandati dallo sviluppo capitalistico. Le autrici di questo volume riflettono sugli intrecci e sui complessi mutamenti di tutti quei fattori che attraversano storicamente il corpo delle donne e progressivamente, oggi, anche quello degli uomini.