Attivismo politico

Filtri attivi

Gli uomini e la storia....

Pavone Claudio; Bidussa D. (cur.)
Bollati Boringhieri 2020

Disp. in libreria

18,00 €
Attraverso cinque saggi che scandiscono il percorso di ricerca di Claudio Pavone, "Gli uomini e la storia" presenta alcuni dei contributi pirilevanti dello storico e propone una visione coerente della fase fondatrice della nostra Repubblica che affonda le sue radici fin dalla crisi della democrazia risorgimentale. Cuore del volume rappresentato dal saggio sulla continuitdello Stato tra il fascismo e l'immediato dopoguerra, pubblicato per la prima volta nel 1974, e sempre piattuale. Ogni saggio legato nella chiara e puntuale prefazione di David Bidussa a una parola chiave (Resistenza tradita, zona grigia, totalitarismo), tracciando cosun discorso unitario e coerente della cornice interpretativa dello storico di "Una guerra civile". Mai come oggi la societcivile tenuta a interrogarsi sul senso della storia e su un passato non ancora condiviso. quindi sempre piopportuno rivolgersi agli studiosi che si sono dedicati con seriete passione alla riflessione sulle costanti, che sembrano sempre ritornare, della nostra storia nazionale.

Possiamo salvare il mondo, prima di...

Foer Jonathan Safran
Guanda 2020

Disp. in libreria

13,00 €
Qualcuno si ostina a liquidare i cambiamenti climatici come fake news, ma la gran parte di noi ben consapevole che se non modifichiamo radicalmente le nostre abitudini l'umanitandrincontro al rischio dell'estinzione di massa. Lo sappiamo, eppure non riusciamo a crederci. E di conseguenza non riusciamo ad agire. Il problema che l'emergenza ambientale non una storia facile da raccontare e, soprattutto, non una buona storia: non spaventa, non affascina, non coinvolge abbastanza da indurci a cambiare la nostra vita. Per questo rimaniamo indifferenti, o paralizzati: la stessa reazione che suscitJan Karski, il testimone inascoltato, quando cercdi svelare l'orrore dell'Olocausto e non fu creduto. In tempo di guerra, veniva chiesto ai cittadini di contribuire allo sforzo bellico: ma qual il confine tra rinuncia e sacrificio, quando in gioco c'la nostra sopravvivenza, o la sopravvivenza dei nostri figli? E quali sono le rinunce necessarie, adesso, per salvare un mondo ormai trasformato in una immensa fattoria a cielo aperto? Nel suo nuovo libro, Jonathan Safran Foer mette in campo tutte le sue risorse di scrittore per raccontare, con straordinario impatto emotivo, la crisi climatica che anche crisi della nostra capacitdi credere, mescolando in modo originalissimo storie di famiglia, ricordi personali, episodi biblici, dati scientifici rigorosi e suggestioni futuristiche. Un libro che parte dalla volontdi convincere degli sconosciuti a fare qualcosa e termina con un messaggio rivolto ai figli, ai quali ciascun genitore - non solo a parole, ma con le proprie scelte - spera di riuscire a insegnare la differenza tra correre verso la morte, correre per sfuggire alla morte e correre verso la vita.

Ordine Nuovo parla. Scritti,...

Forte Sandro
Ugo Mursia Editore 2020

Disp. in libreria

22,00 €
Ordine Nuovo nasce nei primi anni Cinquanta da una corrente giovanile interna al Movimento Sociale Italiano (MSI), i Figli del Sole. Fa proprio il pensiero di Evola, si costituisce in Centro Studi, esce dal partito, elabora tesi e progetti, pubblica riviste e giornali, si divide fra chi rientra nel MSI e chi continua il suo percorso da extraparlamentare, presente in tutte le piazze d'Italia, nelle scuole come nelle universit Nonostante venga messo fuorilegge e falcidiato da arresti e processi, prosegue comunque la sua elaborazione, dentro e fuori del MSI: lascia una vastissima ereditdi proposte, tesi, libri, saggi, iniziative, convegni ed altra pubblicistica. In questo volume Ordine Nuovo a parlare, attraverso i suoi militanti e i suoi scritti: testimonianze, documenti, giornali, riviste, lettere, interviste. Un libro da leggere per comprendere, senza pregiudizi, cosa stato Ordine Nuovo.

Nessuno è troppo piccolo per fare...

Thunberg Greta
Mondadori 2019

Disp. in libreria

9,00 €
Nell'agosto 2018 la quindicenne svedese Greta Thunberg decise di scioperare dalla scuola per richiamare l'attenzione sul mancato rispetto dell'Accordo di Parigi sul clima. Da allora ogni venerdì si mette davanti al Parlamento a Stoccolma, o in altre piazze del mondo, con un cartellone scritto da lei su cui si legge «Skolstrejk för Klimatet» (Sciopero dalla scuola per il clima). Quello slogan, quel gesto hanno ispirato migliaia di giovani e sono diventati un fenomeno globale. Studenti e studentesse di tutto il mondo si sono uniti a Greta nella sua battaglia per la salvaguardia del pianeta, tanto da creare un movimento che, ogni settimana, si raduna per protestare pacificamente secondo il motto #FridaysForFuture. Greta, in quanto portavoce, è stata invitata a conferenze, comizi e altre manifestazioni pubbliche e in ognuna di queste occasioni è stata lei stessa a scriversi il discorso, dopo essersi fatta confermare da scienziati e ricercatori solo i dati relativi al cambiamento climatico. Questo libro raccoglie i suoi discorsi più importanti, dal primo intervento pubblico in occasione della Marcia per il clima di Stoccolma al suo intervento alla manifestazione FridaysForFuture di Vienna. Secondo il segretario generale delle Nazioni Unite, abbiamo tempo fino al 2020 per invertire la curva delle emissioni, se questo non accade, se non conteniamo il riscaldamento globale al di sotto dei 2 gradi, il mondo dovrà affrontare una minaccia diretta alla sua stessa esistenza. Uno scenario da incubo. «Ma se pochi ragazzi riescono a finire in prima pagina in tutto il mondo semplicemente non andando a scuola per qualche settimana, immaginate cosa potremmo fare insieme se volessimo. Ogni singolo individuo conta.» Nessuno è troppo piccolo per fare la differenza.

Possiamo salvare il mondo, prima di...

Foer Jonathan Safran
Guanda 2019

Disp. in libreria

18,00 €
Qualcuno si ostina a liquidare i cambiamenti climatici come fake news, ma la gran parte di noi è ben consapevole che se non modifichiamo radicalmente le nostre abitudini l'umanità andrà incontro al rischio dell'estinzione di massa. Lo sappiamo, eppure non riusciamo a crederci. E di conseguenza non riusciamo ad agire. Il problema è che l'emergenza ambientale non è una storia facile da raccontare e, soprattutto, non è una buona storia: non spaventa, non affascina, non coinvolge abbastanza da indurci a cambiare la nostra vita. Per questo rimaniamo indifferenti, o paralizzati: la stessa reazione che suscitò Jan Karski, il «testimone inascoltato», quando cercò di svelare l'orrore dell'Olocausto e non fu creduto. In tempo di guerra, veniva chiesto ai cittadini di contribuire allo sforzo bellico: ma qual è il confine tra rinuncia e sacrificio, quando in gioco c'è la nostra sopravvivenza, o la -sopravvivenza dei nostri figli? E quali sono le rinunce necessarie, adesso, per salvare un mondo ormai trasformato in una immensa fattoria a cielo aperto? Nel suo nuovo libro, Jonathan Safran Foer mette in campo tutte le sue risorse di scrittore per raccontare la crisi climatica che è anche «crisi della nostra capacità di credere», mescolando in modo originalissimo storie di famiglia, ricordi personali, episodi biblici, dati scientifici rigorosi e suggestioni futuristiche. Un libro che parte dalla volontà di «convincere degli sconosciuti a fare qualcosa» e termina con un messaggio rivolto ai figli, ai quali ciascun genitore - non solo a parole, ma con le proprie scelte - spera di riuscire a insegnare «la differenza tra correre verso la morte, correre per sfuggire alla morte e correre verso la vita».

Chi sono i padroni del mondo

Chomsky Noam
Ponte alle Grazie 2019

Disp. in libreria

14,00 €
In questo volume, Chomsky affronta le più attuali questioni di politica internazionale - dal terrorismo alle tensioni mediorientali, dal conflitto potenzialmente esplosivo tra Occidente e Russia all'espansione cinese - costringendoci a guardare quel che abbiamo davanti agli occhi ma rifiutiamo di vedere, assuefatti al «discorso ufficiale» e prigionieri di una «memoria autorizzata» che troppo dimentica. Con la competenza e la caparbietà di un osservatore e attivista impegnato da più di cinquant'anni nello studio dei «sistemi di potere» e nella denuncia dei crimini perpetrati dai «padroni dell'umanità», ancora una volta Chomsky ci indica le costanti del modo di agire di chi governa il mondo. La logica stringente del suo discorso non conduce tuttavia alla disperazione e alla resa, bensì a un appello: perché resta saldissima la convinzione che ognuno di noi possa, debba fare qualcosa per cambiare il destino di tutti. Ma in fretta: il tempo sta per scadere.

Il Movimento 5 stelle: dalla...

Biorcio Roberto; Natale Paolo
Mimesis 2018

Disp. in libreria

12,00 €
In poco più di otto anni di vita, il Movimento 5 Stelle ha sconvolto gli schemi della politica italiana, dominata nell'ultimo ventennio dal bipolarismo centrodestra-centrosinistra. Esprimendo lo scontento e la richiesta di cambiamento, è riuscito, grazie anche all'uso innovativo del web, a coinvolgere nella vita politica migliaia di persone prima disimpegnate utilizzando fin dalla sua nascita alcuni schemi interpretativi tipici del populismo, combinandoli con le idee e le forme organizzative che caratterizzano i partiti-movimento. Questo libro ci fa comprendere cos'è oggi il movimento fondato da Beppe Grillo, qual è il profilo delle diverse anime dei suoi elettori e quanto è cambiato dai suoi esordi. Considerato per lungo tempo come un fenomeno effimero, una "fiammata" destinata presto a consumarsi, è invece diventato nel 2018 la forza di maggioranza del nuovo governo, pur in coabitazione con la Lega di Salvini. Un'alleanza destinata forse ad aprire una nuova fase nel rapporto tra cittadini e politica e a rappresentare una significativa trasformazione del sistema politico italiano.

Le parole sono finestre (oppure...

Rosenberg Marshall Bertram; Costetti V. (cur.)
Esserci 2017

Disp. in libreria

16,90 €
Una comunicazione di qualità con se stessi e con gli altri è oggi una delle competenze più preziose. Attraverso un processo di quattro punti, Marshall Rosenberg ci mette a disposizione uno strumento molto semplice nei suoi principi, ma estremamente potente per migliorare radicalmente e rendere veramente autentica la nostra relazione con gli altri. Grazie a racconti, esempi, semplici dialoghi, questo libro ci insegna principalmente: - a manifestare una comprensione rispettosa per i messaggi che riceviamo; - a collegarci alla ricchezza della vita; - a modificare gli schemi di pensiero che portano alla collera e alla depressione; - a dire ciò che desideriamo senza suscitare ostilità; - a comunicare utilizzando il potere curativo dell'empatia. Nuova edizione con: - prefazione di Deepak Chopra - capitolo 11 (inedito) di Marshall Rosenberg: 'Mediare e risolvere i conflitti

Disobbedienza civile

Arendt Hannah
Chiarelettere 2017

Disp. in libreria

10,00 €
Tre motivi per leggerlo: Perché è un libro che non ti aspetti: una meditazione sul dissenso, che parla però molto di consenso e propone una collocazione costituzionale dei gruppi di protesta. Perché Hannah Arendt racconta di Socrate, Thoreau e della rivoluzione americana per tracciare la differenza che corre tra disobbedienza civile e obiezione di coscienza. Perché è un piccolo, prezioso manifesto sulla partecipazione attiva, contro la dittatura dei politici e le prepotenze dei governi.

La parola contraria

De Luca Erri
Feltrinelli 2015

Disp. in libreria

4,00 €
"Il 28 gennaio 2015 avrà luogo a Torino la prima udienza del processo in cui Erri De Luca è chiamato a rispondere di istigazione al sabotaggio a favore della protesta No Tav in Val di Susa. Lo scrittore ha rifiutato il rito abbreviato, che si sarebbe svolto a porte chiuse".

I movimenti sociali

Della Porta Donatella; Diani Mario
Carocci 2020

In libreria in 10 giorni

30,30 €
Illustrando e discutendo una ricchissima letteratura scientifica, il libro si sofferma su capitoli fondamentali della scienza politica e della sociologia: il rapporto fra le trasformazioni strutturali della società e l'insorgere di nuovi conflitti sociali;

Il dissenso meridionale e il Gruppo...

Russo Tommaso
Franco Angeli 2019

In libreria in 10 giorni

19,00 €
Il volume presenta un'analisi di lacerti di storia meridionale del secondo dopoguerra, finora poco esplorati o soggetti a interpretazioni elusive e di comodo. L'Autore sottopone a considerazioni critiche le modalità della ricostruzione postbellica e, nel contempo, esamina vicende e percorsi di gruppi e associazioni a sinistra del Pci, anche con l'intento di capire la tradizione comunista nel Mezzogiorno. Si va così dalla scissione di Montesanto, alla "Cgl rossa", al gruppo di studio Antonio Gramsci, che Ermanno Rea ha reso noto come il caso Piegari. L'idea di fondo è che l'intero universo del dissenso meridionale possa essere compreso utilizzando l'omonima categoria politica, per evitare di ridurlo a istanza sociologica. Per ricostruire quegli anni Russo si è avvalso di fonti della stampa coeva, di archivi pubblici e privati, di documenti inediti e della letteratura di riferimento.

CasaPound Italia. Fascisti del...

Rosati Elia
Mimesis 2018

In libreria in 10 giorni

18,00 €
Quando nel 2003, a Roma, CasaPound Italia mise radici nel palazzo occupato di via Napoleone III, nessuno avrebbe potuto prevedere la sua rapidissima ascesa. Dalle piazze alle scuole, dai media ai consigli comunali, dalle periferie alle sottoculture musicali, fino ad arrivare alle elezioni politiche del marzo 2018. In quindici anni di attività, il movimento-partito di Iannone e Di Stefano è diventato l'organizzazione neofascista più solida nel frastagliato universo di estrema destra, guadagnando consensi in nuove fasce di popolazione. Un viaggio storico-politologico tra razzismo, apologia dello squadrismo mussoliniano, militanza di strada in stile Alba Dorata e uso spregiudicato della comunicazione. In parole povere: chi sono e cosa vogliono i fascisti del terzo millennio? Dopo il libro scritto a quattro mani con Aldo Giannuli su Ordine Nuovo, Elia Rosati analizza l'ascesa delle moderne camicie nere in marcia nell'Italia della crisi. In appendice al volume, un saggio di Valerio Renzi sulle relazioni di CasaPound con la criminalità organizzata e sulla vicenda del "lupo solitario" Gianluca Casseri, il simpatizzante che nel 2011 uccise in pieno giorno a Firenze i senegalesi Samb Modou e Diop Mor. Nel saggio vi è anche un'intervista all'analista web Giovanni Baldini su come CasaPound sta utilizzando i social network.

Movimenti insurrezionali e diritto...

Pustorino Pietro
Cacucci 2018

In libreria in 10 giorni

35,00 €
"È un dato di fatto che, a partire dalla fine della seconda guerra mondiale, vi sia stata una significativa intensificazione delle guerre civili, definite, come è noto, conflitti armati interni nella terminologia più moderna. L'analisi di questa tipologia di conflitti permette agevolmente di sconfessare la tesi secondo cui i conflitti armati interni avrebbero un impatto minore - sul personale militare nonché sulla popolazione civile - rispetto ai conflitti armati internazionali. Come è stato osservato dalla Croce rossa internazionale, il livello di sofferenza prodotto dalle guerre civili non è affatto minore rispetto a quello riscontrabile nei conflitti armati internazionali." (Dalla Premessa)

Per una critica positiva. Scritti...

Venner Dominique
Passaggio al Bosco 2018

In libreria in 10 giorni

10,00 €
"Per un critica positiva" è un vero e proprio manuale del rivoluzionario, il "Che fare?" della galassia identitaria. Nel testo, scritto in carcere da Dominique Venner, l'analisi storica si mescola alla lucidità pragmatica: sono passate in rassegna tutte le esperienze rivoluzionarie, al fine di elaborare un'efficace teoria della lotta e una nuova coscienza del soldato politico. I riferimenti sono netti e qualificanti: il richiamo alla disciplina e alla tenuta interiore, la centralità della Formazione e della dottrina ideologica, l'urgenza di costruire un'organizzazione strutturata ed efficiente, la volontà di edificare una Comunità organica di popolo. Orientamenti profondi e ancora attualissimi, che indagano e colpiscono le manchevolezze di un'area "nazionale" impreparata e improvvisata: il rischio del tribalismo e della frammentazione, l'assenza di Capi e di regole, il persistere di atteggiamenti caricaturali e di miti incapacitanti, la cedevolezza dinanzi alle lusinghe e alla repressione del sistema. Venner suggerisce una via, oltre la palude delle illusioni democratiche, dei dogmi progressisti e delle tentazioni liberal-capitaliste: il riscatto della Civiltà europea.

FUAN. Prima parte: dai Guf al '68....

Amorese Alessandro
Eclettica 2017

In libreria in 10 giorni

22,00 €
Il primo libro che racconta ed analizza la storia del più longevo movimento politico universitario. La fondazione, i vertici, la cultura, i rapporti con il Msi, le battaglie. Una lunga ricerca d'archivio con le memorie di chi ha vissuto i vari passaggi. Tra cognomi di insospettabili, scontri dentro e fuori gli atenei, l'egemonia in alcune università, il lavoro di Amorese descrive la vita di un vero e proprio laboratorio politico.

Passioni e politica

Ginsborg Paul
Einaudi 2016

In libreria in 10 giorni

12,00 €
L'obiettivo principale di questo libro è indagare il rapporto fra le passioni e la vita politica, non solo a livello teorico ma anche per ciò che concerne il nostro impegno comune. Quanto più sapremo prestare un'attenzione minuta e programmatica alle passioni che circolano fra noi, tanto più potremo re-imparare a essere democratici. È sempre più urgente conoscere le passioni, senza dimenticare che anche quelle positive - la compassione, l'inclusione, l'amore - sono capaci d'inganni e d'insidie. Per questo proponiamo d'immaginare delle combinazioni: le passioni assumono risonanza e utilità se collegate specificamente e ripetutamente con altre passioni o con stati d'animo che possano in qualche modo condizionarne l'intenzione e l'uso. Buona parte delle persone si dichiarano insoddisfatte dell'attuale sistema politico. Ma la loro legittima esigenza di trasformazione troppo spesso non sa affrancarsi dagli stessi comportamenti e dalle stesse passioni che vorrebbero cambiare. Per poter riacquistare fiducia nella politica, può essere utile cominciare a inventare insieme un alfabeto inedito delle passioni.

Maschere. V per vendetta

Biondi Paolo
ETS 2016

In libreria in 10 giorni

10,00 €
"V per Vendetta" (2006), diretto da James McTeigue e scritto dai fratelli Wachowski, ha trasformato la maschera di Guy Fawkes, creata per l'omonimo fumetto-culto da David Lloyd e Alan Moore, in un simbolo di contestazione politica quasi globale. Ma si tratta solo di una moda? In questo libro si sostiene di no. Distanziandosi in parte dall'opera originale, il film prova ad affrontare il timore di una possibile deriva totalitaria delle società democratiche e ad articolare una risposta attraverso le parole di V, il protagonista della storia pericolosamente in bilico tra il giustiziere e il terrorista: "I popoli non dovrebbero aver paura dei loro governi, sono i governi che dovrebbero aver paura dei popoli".

Mi impegno in tutte le lingue del...

Marzana Daniela
Rubbettino 2015

In libreria in 10 giorni

12,00 €
Il volume vuole testare l'ipotesi delle autrici secondo la quale l'attivismo dei giovani immigrati faciliti il loro personale processo d'integrazione socioculturale. Questo è un aspetto dell'integrazione che comprende il sentirsi parte di una comunità, lo sperimentare la propria possibilità di intervento in essa e quindi la possibilità di essere protagonisti e avere voce. Il focus specifico della ricerca si è rivolto ai giovani immigrati di prima (con storia migratoria di lungo termine) e seconda generazione. La ricerca ha messo in luce che l'attivismo aiuta i giovani immigrati a sentirsi parte della comunità ospitante, senza perdere i legami con le proprie origini. Questo vale tanto di più quando si parla di immigrati di seconda generazione, o comunque di lungo percorso, che si trovano nella condizione di vivere un doppio legame: con le origini e con il Paese in cui sono cresciuti. Le ricadute operative della ricerca riguardano le azioni che si possono intraprendere per favorire i processi di integrazione attraverso la promozione dell'attivismo e della cittadinanza attiva (una logica apparentemente inversa a quella che spesso si segue attualmente). Le associazioni hanno pertanto un ruolo centrale nella sensibilizzazione e promozione di percorsi di cittadinanza attiva nei confronti dei giovani immigrati, e a esse è dedicato il presente lavoro.

Fernando De Filippi. La rivoluzione...

Madesani A. (cur.)
Prearo 2014

In libreria in 10 giorni

20,00 €
"Quando Angela Madesani mi parlò di questa mostra, mi sembrò del tutto naturale accogliere il suo progetto. Conosco infatti da sempre Fernando De Filippi, siamo amici, anche se per tanti anni non ci siamo frequentati molto. Lui, impegnato com'era nel suo lavoro di direttore dell'Accademia di Brera, svolto con evidente successo, tanto da essere più volte riconfermato. Un lavoro, certo, prestigioso e impegnativo, con cui la sua ricerca artistica ha dovuto convivere, rinnovando quella tensione creativa che si era sviluppata durante gli anni Sessanta e Settanta in modo puntuale e intelligente. Guardando a ritroso si nota come questa sua ricerca fosse assolutamente coerente con l'epoca assai turbolenta che allora tutti noi giovani stavamo attraversando. Un periodo impregnato e carico di ideologie e pensieri che oggi potrebbero erroneamente apparire polverosi, se non addirittura superati, ma anche di un desiderio profondo di confrontarsi con la modernità e con il suo strumento più incisivo, quello della comunicazione, così come ci aveva storicamente insegnato Filippo Tommaso Marinetti. Un guazzabuglio inestricabile che la ricerca artistica di Fernando De Filippi declina in moltissime e diverse forme..." (Gino Di Maggio)

Azione popolare. Cittadini per il...

Settis Salvatore
Einaudi 2012

In libreria in 10 giorni

18,00 €
Indignarsi non basta. Contro l'indifferenza che uccide la democrazia, contro la tirannia antipolitica dei mercati dobbiamo rilanciare l'etica della cittadinanza. Puntare su mete necessarie: giustizia sociale, tutela dell'ambiente, priorità del bene comune sul profitto del singolo. Far leva sui beni comuni come garanzia delle libertà pubbliche e dei diritti civili. Recuperare spirito comunitario, sapere che non vi sono diritti senza doveri, pensare anche in nome delle generazioni future. Ambiente, patrimonio culturale, salute, ricerca, educazione incarnano valori di cui la Costituzione è il manifesto: libertà, eguaglianza, diritto al lavoro. La comunità dei cittadini è fonte delle leggi e titolare dei diritti. Deve riguadagnare sovranità cercando nei movimenti civici il meccanismo-base della democrazia, il serbatoio delle idee per una nuova agenda della politica. Dare nuova legittimazione alla democrazia rappresentativa facendo esplodere le contraddizioni fra i diritti costituzionali e le pratiche di governo che li calpestano in obbedienza ai mercati. Ricreare la cultura che muove le norme, ripristina la legalità, progetta il futuro. Serve oggi una nuova consapevolezza, una nuova responsabilità. Una forte azione popolare in difesa del bene comune.

I figli del disincanto. Giovani e...

Bontempi M. (cur.); Pocaterra R. (cur.)
Mondadori Bruno 2007

In libreria in 10 giorni

20,00 €
I figli del disincanto sono i ragazzi nati dopo il 1980. Sono i figli di una generazione che ha visto la fine di un certo modo di vivere la politica, fatta di passioni e di ideali. Lo studio dei giovani è un osservatorio ideale per l'analisi delle dinamiche del mutamento sociale nelle società contemporenee.

Rigenerare i poteri. Discernimento...

Wink Walter
EMI 2003

In libreria in 10 giorni

20,00 €
La conclusione cui l'Autore arriva è triplice: i Poteri sono buoni (creati da Dio), i Poteri sono decaduti (per il peccato), i Poteri sono redimibili (partecipano alla salvezza degli esseri umani in Cristo). "Queste tre proposizioni - afferma - devono essere tenute insieme, in quanto ciascuna, presa isolatamente, non soltanto è falsa, ma è anche profondamente fuorviante. Non possiamo affermare che i governi, le università o le industrie sono buone, a meno che nello stesso tempo non ne riconosciamo la caduta. Non possiamo affermare la loro pericolosità e il loro carattere oppressivo se non ci ricordiamo che continuano a far parte della creazione buona di Dio."

Il legame spezzato. Cittadini e...

Pilati Antonio
Ideazione 2003

In libreria in 10 giorni

8,00 €
Dalla fine degli anni Sessanta il sistema politico non è più in sintonia con una larga perte della società. Ed è probabilmente qui la radice della lunga crisi che vive la politica nel nostro Paese. Una crisi fatta di disinteresse, diagio, esplosioni di insofferenza mista a speranza, ondate di delusione. Il risultato è uno stato rissoso tra partiti e coalizioni, e un disamorato distacco tra i cittadini. Il volume raccoglie testi pubblicati tra il 1981 e il 1998 su testate giornalistiche molto diverse per ispirazione.

Campania. Il nostro posto. La...

Nappi Severino
Diogene Edizioni 2020

In libreria in 3 giorni

5,00 €
Questo instant book nasce da un progetto molto più ambizioso. Il movimento civico "Il Nostro Posto", che si è presentato ai cittadini campani a Napoli lo scorso 18 novembre 2019 in un grande evento - "Campania. Il Nostro Posto" - cui hanno partecipato oltre 6.000 persone. Partire dalla Campania per far rinascere il Sud, attraverso la storia, vera, di una famiglia, i Gargiulo: madre, padre, 2 figli e un nonno. 5 artisti hanno interpretato le difficoltà e i problemi che vivono ogni giorno migliaia di famiglie campane, raccontando quanto sia complicato vivere in questa terra, senza un autentico sostegno da parte di chi dovrebbe offrirlo. A loro, come a tutte le altre famiglie, il Nostro Posto offre le proprie proposte, a partire dalla "Carta Sociale". Un progetto che rivoluziona il sistema pubblico di gestione dei servizi sociali, assegnando direttamente ai cittadini, per i loro bisogni e necessità, le risorse già oggi disponibili ma male utilizzate, pari a 4.344 euro in media per ogni campano.

L'alleanza dei corpi. Note per una...

Butler Judith
Nottetempo 2020

In libreria in 3 giorni

17,00 €
Al centro di questo libro di Judith Butler è l'indagine sulla "politica della strada" e sul diritto plurale e performativo di apparizione del corpo all'interno del campo politico, attraverso l'esperienza del raduno collettivo. Dal movimento Occupy alle proteste di Atene, dalle cosiddette "primavere arabe" al Parco Gezi di Istanbul, dalle mobilitazioni queer a quelle degli immigrati irregolari, negli ultimi anni abbiamo assistito al moltiplicarsi delle manifestazioni di dissenso contro le logiche neoliberiste o contro governi e poteri repressivi. Al di là delle differenze, l'alleanza dei corpi in queste azioni collettive affronta ed "espone" all'attenzione di tutti una serie di temi interconnessi come la precarietà, la vulnerabilità, la rivendicazione di una vita vivibile e l'esclusione dalla sfera pubblica di apparizione. La tesi di Butler è che, nelle lotte democratiche, questi raduni possano esprimere forme di resistenza e solidarietà radicali da cui emerge una nuova idea di "popolo" - un popolo che sperimenta una ricomposizione contro la frammentazione e le disuguaglianze indotte, interrogando in modo inaggirabile le frontiere dell'etica.

Liberare i popoli. Usa, Nato, Ue:...

Giannini Fosco; Calabrese L. (cur.)
La Città del Sole 2020

In libreria in 3 giorni

20,00 €
Dall'analisi della crisi della Jugoslavia alle guerre imperialiste contro l'Iraq, la Libia e la Siria; dalla Russia di Putin alla "Cina della Nuova Era"; dalla lotta del popolo palestinese alle politiche di guerra dei governi israeliani; dalla rivoluzione "chavista" del Venezuela al Brasile di Lula; dalla critica radicale all'Ue e all'Euro alla lotta contro la Nato e contro l'esercito europeo; dall'Iran all' Afghanistan, dalla critica serrata all'imperialismo Usa alla prioritaria necessitdi ricostruire un movimento di lotta nazionale e sovranazionale contro la guerra; dallo smascheramento del falso "sovranismo" di Salvini alla critica delle sue politiche reazionarie e liberiste: questi sono alcuni dei saggi che nel corso degli ultimi anni Fosco Giannini ha scritto e pubblicato su diverse testate e in questo libro sono raccolti, formando, attraverso una concatenazione cronologica, un quadro generale relativo all'odierna lotta tra poli imperialisti e Paesi e fronti antimperialisti.

Lettere profetiche inedite....

Salio Giovanni; Dogliotti Marasso A. (cur.); Pompeo R. (cur.)
Agorà & Co. (Sarzana) 2020

In libreria in 3 giorni

15,00 €
Questo testo raccoglie gli atti del Convegno "Gli occhiali di Nanni", svoltosi il 4 febbraio 2017 al Centro Studi Sereno Regis di Torino, ad un anno dalla morte di Nanni Salio, avvenuta il primo febbraio 2016. Nella presente pubblicazione compaiono anche due corposi articoli di Nanni Salio che, insieme, possono rendere bene l'idea della vastitdei suoi interessi e della competenza delle sue riflessioni e che sono un esempio del suo rigoroso metodo di lavoro nell'analisi delle questioni complesse del nostro tempo.

T.A.Z. Zone temporaneamente autonome

Bey Hakim
ShaKe 2020

In libreria in 3 giorni

9,00 €
Il concetto di T.A.Z., ovvero le aree di societtemporaneamente liberate dal capitalismo globalista, ha influito sia sulla riflessione dei centri sociaIi sia sulla scena della telematica alternativa. Prendendo spunto dalla storia delle comunitdi pirati di Captain Mission, questo testo celebra l'elogio del nomadismo psichico; una delle categorie centrali di questo fine millennio, elaborato attraverso le teorie filosofiche del sufismo, della critica radicale, dell'anarchismo, del situazionismo e del pensiero di Deleuze e Guattari. Utilizzando uno stile provocatorio, Hakim Bey costruisce un'analisi della storia e dell'arte delle controculture degli anni Ottanta e Novanta.

Chi sono i padroni del mondo

Chomsky Noam
Ponte alle Grazie 2020

In libreria in 3 giorni

16,80 €
In questo volume, che è il più importante, ricco, avanzato che l'autore abbia pubblicato da oltre un decennio a questa parte e rappresenta la summa aggiornata del suo pensiero politico, il grande linguista e politologo Noam Chomsky affronta le più attuali questioni di politica internazionale: dal terrorismo che sconvolge l'Occidente alle tensioni mediorientali, con particolare attenzione al conflitto israelo-palestinese e alla "minaccia" iraniana, dalla situazione potenzialmente esplosiva al confine tra NATO e Russia al riallacciarsi delle relazioni tra Usa e Cuba, all'espansione cinese, alla liberazione dell'America latina... Lo fa costringendoci a guardare quello che è davanti ai nostri occhi ma che noi ci rifiutiamo di vedere, assuefatti al "discorso ufficiale" e prigionieri di una "memoria autorizzata" che troppo dimentica. Con la competenza e la caparbietà di un osservatore (e attivista) impegnato da più di cinquant'anni nello studio dei "sistemi di potere" e nella denuncia dei crimini perpetrati dai "padroni dell'umanità", ancora una volta ci indica le costanti del modo di agire di chi governa il mondo. E ancora una volta emerge la follia di un'umanità votata alla catastrofe, che marcia spedita verso l'autodistruzione. Ma la logica stringente e impietosa su cui si fonda il discorso lucidissimo di Chomsky non conduce alla disperazione e alla resa. Bensì a un appello.

Ribelli!

Cacucci Pino
Feltrinelli 2020

In libreria in 3 giorni

9,00 €
Narrando le azioni e le ragioni che muovono i corpi ribelli, l'autore attraversa epoche e luoghi diversi, dall'Europa all'America Latina, portando alla luce le esistenze di uomini e donne che hanno sacrificato tutto a un ideale. Insieme alle gesta di Tupac Amaru o del condottiero maya "Serpente Nero", rivivono le imprese di "Quico" Sabat l'anarchico inventore di un mortaio lancia-proclami per bombardare i franchisti; le beffe della primula rossa Silvio Corbari, il partigiano che prendeva in giro i nazifascisti; le destrezze di Jacob, l'autentico Arsenio Lupin; le prodezze di "Tania la Guerrigliera", la donna dalle mille identita fianco del Che. Dall'esempio delle vite in rivolta possono nascere eventi che sconvolgono il mondo, ma a volte la ribellione puanche diventare una forma di autodistruzione quando vissuta come l'estrema via di fuga: cosstato per Jim Morrison, l'eroe di una generazione, accomunato agli altri protagonisti del libro da un invincibile istinto contro ogni ordine imposto.

Extinction Rebellion e la...

Carollo Fiorella
Ass. Multimage 2020

In libreria in 3 giorni

15,00 €
Extinction Rebellion entrato sulla scena, prima inglese e poi internazionale, con la furia di un ciclone. Animato da un'energia giovanile, ha saputo dimostrare disciplina, strategia e lungimiranza. Forte e ambizioso, ha abbracciato un processo continuo di autorigenerazione per adattarsi al meglio alla sua espansione. In un solo anno si diffuso in 126 Paesi. XR ha cambiato il modo in cui guardiamo alla protesta, non picome espressione violenta di una rabbia repressa, ma come creativa rivendicazione di un diritto. Come forza che nella protesta nonviolenta si appella al nostro senso della giustizia, all'ironia leggera, alla sorellanza che ci affratella tutti.

Autonomia operaia. Scienza della...

Quadrelli Emilio
Edizioni Interno4 2020

In libreria in 3 giorni

20,00 €
Dall'autodifesa all'affermarsi della guerriglia nella metropoli, il movimento Autonomo degli anni Settanta italiani viene teorizzato e analizzato nella sua specifica componente operaia di massa. Un'anomalia spiegabile solo attraverso l'egemonia che la figura dell'operaio massa impose all'intero Movimento italiano mettendo al centro il nodo del potere politico. Ma la "questione del potere" non puche chiamare in causa la "questione militare". Se il "politico" presuppone sempre la messa in forma della guerra, la "questione militare" non puessere altro che parte costitutiva del "politico" medesimo. Ed questo il tema che il testo si assunto il compito di descrivere e analizzare affrontando uno spettro storico che, dalle giornate del luglio genovese del 1960, passando per gli eventi del G8 del 2001, arriva fino ai giorni nostri. Terza edizione aggiornata del libro con un capitolo inedito sul processo inquisitorio all'autonomia operaia, del 7 aprile 1979. In appendice la riproduzione anastatica del numero unico della rivista "Linea di condotta", edita nel 1975 e considerata storicamente il primo e forse unico tentativo di sintesi tra le teorie del Potere operaio e Lotta continua prima del nascere del movimento di Autonomia operaia. A introdurre la rivista un lungo e inedito capitolo a firma dell'autore.

Dove il sole sorge prima. Storie di...

Postinghel Giacomo
Prospettiva Editrice 2020

In libreria in 3 giorni

13,00 €
Sport e politica sono sempre stati intrecciati nel corso della storia, spesso stata la politica ad usare lo sport come strumento di propaganda e controllo sociale. Quest'opera racconta di quando lo sport sfuggito dal controllo politico e si fatto protesta. una raccolta di storie di sportivi che in qualche misura si sono ribellati: a regimi dittatoriali, a sistemi oppressivi, a giudici di gara o solo alla sorte. Sono racconti che spaziano nel tempo e fra le discipline, collegati da un filo rosso ben visibile: i protagonisti provengono tutti dall'est, dall'estremo Oriente fino all'est Europa. Uomini e donne sconosciuti ai pi dimenticati da tanti, all'apparenza appartenenti ad un altro mondo, ma che in realtparlano a noi, oggi. Ecco cosdipanarsi nel corso delle pagine le vicende di Peter Norman, Son Kee-Chung, Shizo Kanakuri, Oliv Halassy, Koly Taks, Helmut Duckadam, Vera Caslasvke molte altre comparse.

Casa ARCI! Sessant'anni di...

Saracino Vito
Andrea Pacilli Editore 2020

In libreria in 3 giorni

15,00 €
Un viaggio all'indietro nei meandri dell'associazionismo pugliese. Una storia dove si incrociano numerose vicende di numerose realtdell'arcipelago della sinistra pugliese, prendendo le pieghe pidifferenti. Iniziative che hanno come filo conduttore l'esigenza e la forza di diventare comunitfondata sui valori aggregativi e sull'antifascismo. Una comunitche varia a seconda delle esigenze della cittadinanza e degli attori della cosiddetta "societcivile" capaci di avvicinarsi ad esperienze politiche di rilievo, di essere artefici di iniziative forti a difesa del territorio e dell'ambiente, di diventare protagonisti attivi del cambiamento della propria realt

Extracitt?. Viaggio nel mondo...

Dinamo Book 2020

In libreria in 3 giorni

12,00 €
Il mondo dell'autogestione romana una cittdentro la citt ma fuori dal mercato. Una sorta di extracitt un circuito di relazioni, conflitto, solidariete mutualismo al cui interno si intrecciano tante storie che meritano di essere raccontate. Quello che avete tra le mani, il primo di due volumi che provano a farlo, attraversando alcuni degli spazi che configurano quest'anomalia metropolitana.

Supernova. I segreti, le bugie e i...

Biondo Nicola; Canestrari Marco
Ponte alle Grazie 2020

In libreria in 3 giorni

12,90 €
«Supernova è un noir politico. È la storia di come nasce, cresce e viene ammazzata la pazza idea di Gianroberto Casaleggio di costruire il primo movimento politico che utilizzi Internet come strumento di propaganda e organizzazione. È una storia raccontata da un osservatorio unico e privilegiato: abbiamo fatto parte, in momenti diversi e decisivi, della macchina organizzativa del MoVimento 5 Stelle. L'abbiamo vista nascere, l'abbiamo fatta crescere, ce ne siamo allontanati. Conosciamo tutti i luoghi del delitto, le armi usate e i killer. Supernova trascina il lettore sul set del più incredibile assassinio: quello di una forza politica che attraverso la Rete ha creato una bolla narrativa degna di Matrix, il più grande raggiro di massa mai messo in atto in una democrazia occidentale». (Nicola Biondo e Marco Canestrari)

Adbusters. Ironia e distopia...

Berardi Bifo F. (cur.); Pignatti L. (cur.)
Meltemi 2020

In libreria in 3 giorni

14,00 €
Nato sulle matrici della riflessione situazionista di critica alla "societdello spettacolo", il collettivo canadese Adbusters rappresenta una delle realtpiinteressanti dell'attivismo internazionale. Sulle pagine della loro omonima rivista propongono da diversi anni il culture jamming, pratica artistica che sovverte il linguaggio pubblicitario con parodie e dournement per liberare il consumatore dal ruolo di ricevente passivo e suggerirgli un consumo critico. Il tema di indagine l'analisi dei processi che individui, collettivi e movimenti sociali hanno compiuto negli ultimi trent'anni per salvaguardare l'autonomia della mente dal dominio psico-mediatico, con forme di contestazione come Occupy Wall Street, movimento nato proprio sulle pagine della rivista. Questo libro, che presenta inoltre una selezione di opere e saggi da loro pubblicati, uno strumento utile per comprendere il modus operandi e l'impatto di un fenomeno tra i pisovversivi degli ultimi anni.

Traiettorie operaiste nel lungo '68...

Morra M. (cur.); Carlino F. (cur.)
La Città del Sole 2020

In libreria in 3 giorni

16,00 €
Lungi dall'essere una corrente teorica e politica omogenea, l'operaismo fu piuttosto una costellazione di esperienze - politiche e intellettuali, individuali e collettive, di ricerca e di azione - molteplici, frammentate, spesso contaminate da elementi eterogenei, che produssero genealogie non lineari. Con questo lavoro speriamo di aver fornito un contributo utile per le ricerche a venire che intendano andare al di ldi quelle interpretazioni equivoche che vorrebbero ricondurre una stagione assai complessa di sperimentazioni politiche e sociali, quale fu il "lungo '68" italiano, a una presunta "matrice" operaista, o, ancora, ridurre le molteplici traiettorie dell'operaismo alle tesi, peraltro a loro volta divergenti, di alcuni suoi pinoti rappresentanti.

L'alternativa impossibile. L'idea...

Visciola Simone
Marsilio 2020

In libreria in 3 giorni

32,00 €
Antonio Cariglia (1924-2010) stato un protagonista di primo piano della lunga e travagliata storia del socialismo democratico italiano. Dopo aver svolto una intensa attivitsindacale, per molti anni fu l'unico rappresentante italiano al Bureau dell'Internazionale socialista (dove si spese, prima, per l'ingresso dei socialisti italiani e, pitardi, del PDS). Lunga fu anche la sua attivitdi deputato e senatore in Italia e di eletto al Parlamento europeo, e decisivo fu, in non pochi frangenti, il suo ruolo di dirigente politico del PSDI: strenuo assertore della riconciliazione fra le forze divise del socialismo italiano, a lui si deve l'invenzione, nel 1966, della "bicicletta", il simbolo dell'unificazione socialista che diede vita alla breve esperienza del psu, partito di cui fu vicesegretario. Operper il rientro di Giuseppe Saragat nelle dinamiche interne del PSDI dopo il settennato al Quirinale. Assunse la guida politica e morale di un sole nascente travolto dagli scandali, lacerato da interminabili lotte intestine, nel disperato tentativo di salvarlo dall'estinzione mentre crollava la "Repubblica dei partiti". Legato indissolubilmente a Saragat, sin dall'esperienza fondativa di Palazzo Barberini, Cariglia espresse con chiarezza e persegucon coerenza, senza soluzione di continuit la sua idea socialdemocratica e riformista di cui questo libro traccia la traiettoria: riunire tutte le forze del socialismo italiano in una "Casa comune" e costruire una grande forza socialista, democratica e laica di alternativa in grado di "sbloccare" un sistema politico forgiato, dal 1948, sull'asse DC-PCI. Convinto del fatto che, dopo il 1989, i comunisti potessero finalmente avviarsi sulla strada della socialdemocrazia, Cariglia tentsino all'ultimo di convincere Craxi e il psi a costruire un fronte socialdemocratico e laico, sperimentato con successo in diverse realtdell'Europa occidentale e mai in Italia. Perch secondo l'ultimo timoniere del piccolo e sinistrato PSDI, rendere possibile quell'alternativa avrebbe non solo permesso di aprire al cambiamento, ma fors'anche di evitare il collasso della "prima" Repubblica.

Lo sciopero delle donne. Lavoro #...

Del Re A. (cur.); Morini C. (cur.); Mura B. (cur.)
Manifestolibri 2019

In libreria in 3 giorni

16,00 €
Questo libro analizza l'impalcatura su cui si regge la struttura sociale del nostro paese: il lavoro, anzi i lavori, delle donne: tutti i lavori che, per una serie di circostanze storico/culturali e per necessità dovute a un welfare assente, sono da sempre attribuiti alle donne. Non si tratta solo del «lavoro domestico» ma di una serie di «lavori di riproduzione necessari» che rendono sostenibile il vivere sociale, siano essi salariati o gratuiti, comunque comandati dallo sviluppo capitalistico. Le autrici di questo volume riflettono sugli intrecci e sui complessi mutamenti di tutti quei fattori che attraversano storicamente il corpo delle donne e progressivamente, oggi, anche quello degli uomini.

Una storia quasi soltanto mia

Pinelli Licia; Scaramucci Piero
Feltrinelli 2019

In libreria in 3 giorni

9,50 €
"Questa è la storia che Licia Pinelli mi raccontò all'inizio degli anni ottanta. Era rimasta appartata, quasi silenziosa per una decina d'anni, da quell'inverno del 1969, quando la bomba fece strage alla Banca dell'Agricoltura di piazza Fontana a Milano, suo marito Pino, ferroviere anarchico, precipitò da una finestra della questura e l'Italia scoprì che la democrazia era sotto attacco. Licia si era tenuta lontana dai riflettori concentrandosi in una tenace battaglia per ottenere giustizia dalla Giustizia. Non la ottenne. Dopo dieci anni Licia fece forza sul suo severo riserbo e si decise a raccontare di sé e di quel che era successo. Scelse lei stessa di parlare e mi chiese di intervistarla. Non fu un percorso facile, per Licia fu come reimparare a parlare e a guardare dentro se stessa dopo anni di silenzio e autocensura. Oggi, a distanza di tanto tempo, questo racconto appare come un documento di rara verità, chi vorrà scrivere la storia di quegli anni durissimi non ne potrà prescindere." (Piero Scaramucci)

La nostra casa è in fiamme. La...

Thunberg Greta; Thunberg Svante; Ernman Beata
Mondadori 2019

In libreria in 3 giorni

16,00 €
«Non voglio la vostra speranza. Voglio che proviate la paura che provo io ogni giorno. Voglio che agiate come fareste in un'emergenza. Come se la vostra casa fosse in fiamme. Perché lo è.» Greta Thunberg ha parlato chiaro ai grandi del mondo e ha iniziato così la sua battaglia contro il cambiamento climatico, convinta che «nessuno è troppo piccolo per fare la differenza». Lo "sciopero della scuola per il clima" di una solitaria e giovanissima studentessa davanti al parlamento svedese è diventato un messaggio globale che ha coinvolto in tutta Europa centinaia di migliaia di ragazzi che seguono il suo esempio in occasione dei #fridaysforfuture. Greta ha dato inizio a una rivoluzione che non pare destinata a fermarsi, una battaglia da combattere per un futuro sottratto alle nuove generazioni al ritmo furioso dei 100 milioni di barili di petrolio consumati ogni giorno. "La nostra casa è in fiamme" è la storia di Greta, dei suoi genitori e di sua sorella Beata, che come lei soffre della sindrome di Asperger. È il racconto delle grandi difficoltà di una famiglia svedese che si è trovata ad affrontare una crisi imminente, quella che ha travolto il nostro pianeta. È la presa di coscienza di come sia urgente agire ora, quando nove milioni di persone ogni anno muoiono per l'inquinamento. È il «grido d'aiuto» di una ragazzina che ha convinto la famiglia a cambiare vita e ora sta cercando di convincere il mondo intero.

Dissento dunque sono. Essere...

Deiana Giuseppe
Mimesis 2019

In libreria in 3 giorni

20,00 €
L'autodeterminazione e il dissenso sono forze della società democraticamente matura. Hanno preso forma nell'obiezione di coscienza e nella disobbedienza civile, con diversi esiti, spesso contradditori e alternativi - tra nobiltà e miseria, tra moralità e immoralità, tra diritti e doveri - nei vari campi, dal passato remoto al presente storico, dagli anni Settanta a oggi. Divorzio, servizio militare, sperimentazione sugli animali, interruzione volontaria della gravidanza, fecondazione medicalmente assistita, testamento biologico, vaccinazioni obbligatorie, politiche migratorie, consumo di droghe, ludopatia, ecc. Questi dieci temi concreti sono analizzati sotto diversi aspetti, teorico e pratico, normativo e politico, religioso e laico, facendo derivare dall'approccio descrittivo quello valutativo che riconosce ed esalta la forza nobile del dissenso non violento. Un laboratorio culturale e sociale per costruire innovative pratiche di uguaglianza, capaci di porre rimedio alla disumanizzazione della società. È anche su questo che si misura oggi il livello di civiltà di un paese, cioè sulla sua capacità di valorizzare il "pericolo" delle persone che obiettano, dissentono e disobbediscono per passione civile, coniugando pensiero critico e azione trasformatrice nella società che stiamo faticosamente costruendo in una prospettiva di consolidamento della democrazia sociale.

No justice no peace. Storia...

Orlando Gioacchino «Jack»
Red Star Press 2019

In libreria in 3 giorni

16,00 €
Dal 2008 in poi, l'acutizzarsi della povertà e della segregazione razziale negli USA ha fatto riesplodere tensioni a lungo compresse tra le mura dei ghetti. Prima fra tutte quella afroamericana che, in questo modo, irrompe violentemente nel discorso pubblico. Attorno alle proteste contro la brutalità poliziesca si coagula tutto il vissuto storico di un popolo in lotta da oltre quattro secoli. Tornano a galla storie radicali e irriducibili, profondamente sedimentate nella coscienza collettiva nera e ben più scomode delle sbiadite iconografie, ormai pacificate, costruite sulle citazioni del pastore King o dei guanti neri di Smith e Carlos. Riemerge, dalla damnatio memoriae a cui è stata relegata, una storia fatta di resistenze, evasioni, sommosse, arte e contropotere. Dalle rivolte degli schiavi nel Sud alle lotte anticoloniali africane, dai diritti civili al black power, dall'hip hop alle gang, dal Black Panther Party al Black Lives Matter, i dannati delle metropoli americane non hanno mai cessato la loro lotta per l'autodeterminazione.

Por la vida y la libertad. Il...

Cegna Andrea
Agenzia X 2019

In libreria in 3 giorni

15,00 €
Alla guida di una coalizione di centrosinistra e supportata da alcuni movimenti sociali, Andrés Manuel López Obrador, detto Amlo, è il vincitore delle ultime presidenziali in Messico, un'elezione che ha suscitato molte speranze, anche se le riforme proposte non sono molto diverse da quelle di chi lo ha preceduto. "Por la vide y la libertad" è una visione caleidoscopica del Messico di oggi e una tesi, ovvero che nulla come l'insurrezione zapatista e la firma del Nafta, entrambi nel 1994, hanno determinato una radicale trasformazione del paese. Due fronti opposti per un conflitto che ha molto da insegnare anche a noi. Il 2019 è un anno cruciale per capire i nuovi rapporti di forza che si stanno sviluppando tra il potere costituito e l'Ezln, tra Obrador e tutte quelle voci fuori dal coro che non hanno alcuna intenzione di illudersi. In questi anni l'autore ha collezionato numerosi viaggi nel paese centroamericano, le opinioni qui raccolte rappresentano alcuni punti di vista critici, un insieme di riflessioni da diversi profili intellettuali, artistici e militanti che garantiscono al lettore un'immersione nella contemporaneità messicana.

Innovazione democratica e...

Gangemi Giuseppe
Gangemi 2019

In libreria in 3 giorni

30,00 €
Il tema della partecipazione è stato all'origine di varie forme di innovazione democratica. Nel volume sono presentati esempi di attivazione dei cittadini e di istituzioni pubbliche che hanno prodotto innovazione democratica e rafforzato la democrazia rappresentativa. La prima tesi di questo lavoro, infatti, è che è errato contrapporre, come molti fanno, democrazia diretta a democrazia rappresentativa perché una tende a rafforzare l'altra. La seconda è frutto di un apprendimento: prima di essere realizzata, concretamente, ogni rivendicazione di democrazia diretta è sempre apparsa temibile, insopportabile, strana, cioè pericolosamente populista, salvo poi rivelarsi, naturale, sopportabile, domestica. Un tema trasversale della ricerca qui presentata è la problematizzazione della difficile relazione tra la cultura politica della Sinistra italiana e la questione della partecipazione. Storicamente, l'innovazione democratica e l'attivazione dei cittadini sono state discusse come un fattore di disintermediazione che negava il ruolo fondamentale di intermediazione del partito - nella selezione della classe dirigente e nella scelta delle strategie riformatrici - nonché la funzione direttiva del politico. Con un saggio di Francesca Gelli.

Stile ribelle. Ricordi e ritratti...

Merlino Mario Michele; Casalena Emanuele
Passaggio al Bosco 2019

In libreria in 3 giorni

15,00 €
Lo stile ribelle - qui analizzato in due parti - diventa racconto personale e critica artistica, attraversando il mare agitato dei sentimenti autentici, delle atmosfere rivoluzionarie e delle geografie dell'anima. Nelle prime pagine, si rincorrono e si intrecciano i ricordi di una vita, dando forma al racconto di una giovinezza inquieta e ribelle. Amicizie, avventure, viaggi e amori, sullo sfondo di una generazione che sognava di cambiare il mondo, tra bastoni e barricate. Frammenti eterni di una militanza mai dismessa, che non lasciano spazio al rimorso e al pentimento: quella di Mario Michele Merlino è la testimonianza di un uomo libero, oltre le sbarre di Regina Coeli e le tentazioni del profitto. A quel medesimo stile - nella seconda parte - si ispira Emanuele Casalena, che tratteggia nove ritratti di artisti fuori dagli schemi. Pittura, poesia, scultura, architettura e teatro: il filo rosso dell'arte non conforme si salda alle tempeste del Novecento. Perché ciò che conta è Essere, diventando un tutt'uno con le proprie idee: è questo lo stile di chi - superata la palude della noia borghese - sente di appartenere a una razza di "credenti e combattenti".