Razzante Ranieri

Razzante Ranieri

Antiriciclaggio e professionisti

Razzante Ranieri
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

24,00 €
La normativa antiriciclaggio è stata recentemente modificata dalla V Direttiva europea (Direttiva UE 2018/843), recepita in Italia dal D.Lgs. 4 ottobre 2019, n. 125. Il legislatore nazionale è intervenuto anche con il Decreto fiscale 2020 a fissare nuovi limiti al contante, con aggiornamento delle sanzioni in caso di violazione delle soglie. In questa edizione, l'Autore presenta le novità più rilevanti in materia, indirizzate ai professionisti, in modo schematico e operativo. Sono presenti altresì modelli di estratti di verbali di contestazione elevati contro alcuni professionisti, per violazioni degli obblighi di adeguata verifica, conservazione e segnalazione di operazioni sospette, con relative ipotesi di risposta e difesa. Il testo è corredato da utili rimandi alle Regole tecniche emanate dagli Ordini professionali nel corso del 2019 (e in vigore dal 1° gennaio 2020 per i commercialisti), nonché agli orientamenti della Guardia di Finanza.

Manuale di legislazione e prassi...

Razzante Ranieri
Giappichelli

Disponibile in libreria

42,00 €
Con il graduale cambio di fisionomia della criminalità organizzata, sempre più evoluta nelle tecniche di realizzazione degli illeciti, il reato di money laundering è avvertito come tra quelli con il più alto potenziale lesivo per l'economia mondiale. Il riciclaggio tocca nel profondo i sistemi economici più avanzati, minandone la stabilità e le regole di allocazione del risparmio. La regolamentazione antiriciclaggio poggia su una serie di controlli assegnati agli intermediari finanziari e ad alcune attività imprenditoriali "sensibili", nonché ai liberi professionisti. Essi coadiuvano, senza alcuna pretesa assegnazione di compiti di polizia, le Autorità di settore in una lotta che appare impari, ma che ad oggi, rispetto a trenta anni fa, conduce a risultati comunque più che soddisfacenti. Questo manuale vuole aiutare il lettore, studioso ovvero operatore finanziario/professionale, a ripercorrere la storia e la fenomenologia del crimine, attraverso le norme, le tecniche, l'operato dei giudici e della dottrina. "Manuale antiriciclaggio" rappresenta una guida per i soggetti obbligati all'ottemperanza, nel nostro Paese, a regole a volte complicate, onde evitare loro le sanzioni, soprattutto "morali", che il mercato intrinsecamente produce. Una presentazione sinottica dei temi rende, inoltre, questo manuale un punto di riferimento per tutti coloro che devono avvicinarsi a questa delicata materia.

La normativa anticorruzione

Razzante Ranieri
Maggioli Editore

Disponibile in libreria

22,00 €
Il volume fornisce un autorevole commento operativo alla Legge Anticorruzione 9 gennaio 2019 n. 3 (cosiddetta legge ''Spazzacorrotti''), che ha introdotto una serie di importanti novità, di seguito sintetizzate: Daspo a vita per i corrotti; Corruzione: non punibilità dei pentiti; Corruzione impropria e appropriazione indebita: pene inasprite; Agente sotto copertura e uso dei captatori informatici; Stop prescrizione dal 2020; Trasparenza di partiti e movimenti politici; Stretta sulla dichiarazione dei redditi di parlamentari e membri del governo; Online curriculum e certificato penale dei politici; Contributi a candidati e partiti politici: in arrivo il Testo Unico. L'edizione è aggiornata con le novità del Decreto crescita (D.L. 30 aprile 2019, n. 34 convertito in Legge 28 giugno 2019, n. 58), che ha introdotto l'art. 26-bis alla Legge Spazzacorrotti, circoscrivendo la definizione di fondazioni, associazioni e comitati politici a cui si applica la nuova normativa.

Bitcoin e criptovalute. Profili...

Razzante Ranieri
Maggioli Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Dopo un'attenta analisi informatica della tecnologia alla base delle monete virtuali - la blockchain - gli Autori di questo libro si soffermano sulla disamina del fenomeno economico "bitcoin", senza trascurare la prospettiva normativa, particolarmente delicata allo stato attuale. Il testo contiene anche un approfondimento del trattamento tributario applicato alle transazioni aventi ad oggetto le valute virtuali. Il potenziale pericolo di riciclaggio e finanziamento del terrorismo messo in atto con l'utilizzo delle criptovalute induce gli autori stessi a fornire uno strumento per analizzare come la normativa antiriciclaggio possa essere applicata a tale fenomeno, soprattutto in seguito all'adozione della V direttiva antiriciclaggio, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale UE del 19 giugno 2018.

Antiriciclaggio e professionisti

Razzante Ranieri
Maggioli Editore

Non disponibile

24,00 €
Il fenomeno del riciclaggio oggi una delle piaghe che picolpisce il sistema paese e la nostra economia. La normativa antiriciclaggio analizzata in questo volume va quindi recepita non solo come mero obbligo di legge - dal quale comunque il professionista non puprescindere - ma anche come opportunite pratica sociale che attraverso un'adeguata conoscenza delle fonti, dei principi generali, degli adempimenti cardine di adeguata verifica, registrazione e segnalazione di operazioni sospette, agevoli ogni operatore nel proprio lavoro quotidiano. Con questo manuale ci si posti l'obiettivo di analizzare le disposizioni sull'antiriciclaggio in modo sinottico e operativo, offrendo ai professionisti un contributo concreto per facilitare la comprensione degli elementi alla radice del reato di riciclaggio e degli oneri previsti dalla vigente normativa, con una particolare attenzione agli orientamenti forniti dall'Autoritdi vigilanza e dalla Guardia di Finanza.

Comprendere il terrorismo. Spunti...

Razzante Ranieri
Pacini Giuridica

Non disponibile

19,00 €
Da diversi anni governi, istituzioni internazionali e studiosi hanno cercato di trovare strategie efficaci per combattere la nuova, e crescente, minaccia del terrorismo. Tuttavia, negli ultimi periodi vi è una maggiore consapevolezza che, per riuscirci, l'esigenza primaria è quella di "comprendere" il terrorismo. Proprio a questo è dedicato questo volume: all'analisi dell'evoluzione del fenomeno; le radici e le motivazioni che spingono gli attori a radicalizzarsi; il ruolo svolto dalla geografia e quello, sempre più rilevante, della comunicazione. Tali novità hanno posto le autorità di fronte a un rinnovato contesto, in cui le forti motivazioni ideologiche e religiose sembrano svolgere un ruolo minore rispetto al passato, mentre appaiono più rilevanti fattori di oppressione socio-economica ed emarginazione sociale. In quest'ottica, viene posta l'attenzione sul contesto carcerario, quale luogo ritenuto maggiormente a rischio per la diffusione del jihadismo ed il reclutamento in Europa. Infine, vengono approfondite le misure legislative poste in essere per contrastare il fenomeno della radicalizzazione, del terrorismo e del suo finanziamento, così come il ruolo dell'information sharing nell'aiutare le autorità italiane ed europee a svolgere questi difficili compiti. Prefazione di Federico Cafiero De Raho.

Sistema di segnalazione interna

Parrotta Alessandro
Pacini Giuridica

Non disponibile

14,00 €
Il presente volume affronta - in modo organico - il delicato tema del sistema di segnalazione interna operata da chi, nell'Ente collettivo, viene a conoscenza di un fatto contrario al regolare svolgimento dell'attività aziendale. Il cd. whistlebtower è l'ingranaggio chiave delle procedure in materia. A lui è demandato il compito di avviare la macchina della specifica procedura adottata dalla Società presso cui opera. In particolare, dopo una preliminare e necessaria analisi dei sistemi di segnalazione nella normativa antiriciclaggio e anticorruzione, viene approfondita la nuova disciplina di cui alla Legge 179/2017, che si inserisce nell'ambito della normativa sulla responsabilità penale degli Enti, con particolare riferimento alle problematiche applicative e alle prime reazioni presso istituzioni pubbliche ed enti privati. In questo senso, il volume ha un approccio pragmatico e concreto, al fine di poter essere immediatamente fruibile da professionisti ed operatori del settore, chiamati a confrontarsi con le procedure interne sì da poterle rendere 'compliant' al sistema attuale. Uno spazio è, infine, dedicato all'esame dei primi arresti giurisprudenziali nazionali, con uno sguardo comparatistico al panorama internazionale.

Codice della normativa...

Razzante Ranieri
Maggioli Editore

Non disponibile

26,00 €
La criminalità dispone di ingenti capitali di origine illecita, che vengono frequentemente reimmessi nel circuito delle attività economiche lecite per acquisirne il controllo e consolidare il potere sul territorio. L'utilizzo di disponibilità finanziarie anche modeste può essere strumentale al compimento di delitti con finalità di terrorismo. Gli ordinamenti giuridici contrastano il riciclaggio dei beni di provenienza criminosa e il finanziamento del terrorismo, oltre che con la repressione penale di tali fattispecie, mediante un'intensa attività di prevenzione tesa a salvaguardare l'integrità del sistema finanziario e a fare in modo che l'allocazione delle risorse fra i soggetti che operano sui mercati avvenga sulla base di un sano confronto concorrenziale. Lo sforzo contenuto in questo Codice è quello della "reductio ad unum", ancora non riuscita (né programmata) dal legislatore, dei provvedimenti più rilevanti in materia.

Il nuovo codice antimafia....

Razzante Ranieri
Pacini Editore

Non disponibile

26,00 €
Dalla legge Rognoni-La Torre alle ultime modifiche del Codice antimafia del 2017, il legislatore italiano continua nella sua opera incessante di affinamento degli strumenti di contrasto alla criminalità organizzata di stampo mafioso, e non solo. Il "Nuovo Codice Antimafia" rappresenta un'utile guida, per addetti ai lavori e non, alle modifiche apportate al Codice con la legge 17 ottobre, 2017, n. 161, A partire dal commento delle norme, vengono forniti in ricognizione i principali riferimenti giurisprudenziali e dottrinari in materia, offrendo un punto di vista dinamico sulle novità introdotte. Non vengono tralasciate considerazioni sulle criticità delle misure adottate: mai giudizi definitivi, ma spunti di riflessione per il lettore e (perché no) il legislatore sulle ricadute applicative delle norme del Nuovo Codice. Prefazione di Gratteri Nicola.

La cooperazione internazionale di...

Capoluongo Gennaro
Aracne

Non disponibile

15,00 €
L'esperienza che un uomo si trova a vivere, nel percorrere il proprio sentiero professionale, trova vero significato quando, piuttosto che a se stesso, giovi ad altri. Questo è lo spirito che ha animato gli autori, nella convinzione che i giovani scelgano il futuro secondo una visione moderna della cooperazione internazionale di polizia, tesa all'innovazione e alla semplicità di intervento. Un vero cammino diventa importante quando, sui solchi già segnati, altri tracceranno nuovi e utili percorsi. Il testo viene proposto come utile strumento, nella piena consapevolezza della capacità che i lettori avranno di favorirne lo sviluppo e l'applicazione dei concetti in esso contenuti.

MiFID II: le novità per il mercato...

Pezzuto Eliana
32,00 €
L'evoluzione di strumenti finanziari sempre più complessi ha reso necessario, a distanza di dieci anni dalla prima direttiva MiFID, un aggiornamento delle disposizioni in materia focalizzando l'attenzione sull'effettiva cura del risparmiatore. La disciplina contenuta nella direttiva MiFID II e nel Regolamento MiFIR prevede, quindi, da un lato specifici obblighi informativi da parte dei prestatori di servizi di investimento verso i loro clienti e un'adeguata profilatura di questi ultimi, dall'altro regole precise per dirimere eventuali conflitti d'interessi tra le parti. Le nuove disposizioni hanno, in definitiva, aggiornato e integrato la precedente disciplina a tutela dell'investitore al fine di garantire una maggiore trasparenza e stabilità dei mercati degli strumenti finanziari dettando regole specifiche in materia di Product Governance e di Product Intervention (con nuovi poteri di controllo per l'ESMA e le autorità di vigilanza nazionali). In particolare, le nuove norme sulla distribuzione e sulla consulenza al cliente incidono anche sulla realizzazione dei prodotti finanziari da parte della società-prodotto (Manufacturer), che dovrà operare avendo come priorità l'interesse dei clienti. A livello nazionale la nuova disciplina MiFID è stata recepita dal D.Lgs. n. 129/2017 che ha apportato diverse modifiche al Testo Unico della finanza al fine di riorganizzare in modo sistematico, a livello di normativa primaria, le disposizioni vigenti.

Antiriciclaggio e professionisti

Razzante Ranieri
Maggioli Editore

Non disponibile

24,00 €
Il fenomeno del riciclaggio è oggi una delle piaghe che più colpisce il sistema paese e la nostra economia. La normativa antiriciclaggio è stata profondamente innovata dal recente D.Lgs. n. 90/2017, che ha attuato la IV Direttiva europea (Direttiva UE 2015/849), comportando in vari settori della società - in primis quello dei professionisti - importanti nuove incombenze e adempimenti, la cui inosservanza espone a pesanti sanzioni. Con questo manuale, sintetico ma al tempo stesso esaustivo, l'Autore - fra i massimi esperti in materia - analizza le disposizioni sull'antiriciclaggio in modo sinottico e operativo, offrendo un contributo concreto per facilitare la comprensione degli elementi alla radice del reato di riciclaggio e degli oneri previsti dalla vigente normativa, con una particolare attenzione agli orientamenti forniti dall'Autorità di vigilanza e dalla Guardia di Finanza.

Le nuove frontiere della...

Palumbo Giovambattista
Filodiritto

Non disponibile

29,00 €
La necessità di unire il contrasto all'evasione fiscale e quello alla criminalità organizzata, intenta a riciclare i proventi dei propri reati, non è certo idea nuova. Secondo i dati più ottimistici l'evasione fiscale ammonterebbe oggi a circa 150 miliardi

La regolamentazione antiriciclaggio...

Razzante Ranieri
Linea Professionale

Non disponibile

43,00 €
Il riciclaggio è un fenomeno dei nostri tempi, assai variegato e complesso. Come reato, esso tocca nel profondo i sistemi economici più avanzati, minandone la stabilità e le regole di allocazione del risparmio. Come tecnica di approvvigionamento illecito di risorse e patrimoni, il riciclaggio è strumento fondamentale per il finanziamento delle associazioni terroristiche e malavitose. La normativa di prevenzione, aggiornata alla fine di aprile 2011, poggia su una serie di controlli assegnati agli intermediari finanziari e ad alcune attività imprenditoriali "sensibili", nonché ai liberi professionisti. Questo libro vuole aiutare il lettore, studioso ovvero operatore finanziario/professionale, a ripercorrere la storia e la fenomenologia del crimine, attraverso le norme, le tecniche, l'operato dei giudici e della dottrina. Una ricca serie di esempi, legati alla descrizione delle fattispecie operative che l'autore ha seguito professionalmente, rende questo testo un utile punto di riferimento per tutti coloro che devono avvicinarsi a questa delicata materia.

Manuale operativo delle sanzioni...

Razzante Ranieri
32,00 €
Il riciclaggio è un fenomeno dei nostri tempi. Negli ultimi anni, infatti, il lavaggio di denaro sporco e il reinvestimento dei proventi derivanti da attività illecite si sono sviluppati in maniera preoccupante sia a livello nazionale che internazionale. Questa circolazione di ricchezza illecita prodotta dalle mafie e dalle associazioni eversive è contrastata, oltre che da leggi penali, da misure preventive di deterrenza, che vedono alternarsi limitazioni, obblighi e divieti. Il rispetto della normativa antiriciclaggio è, dunque, assicurata da un articolato sistema di sanzioni pecuniarie e detentive sia amministrative che penali. L'irrogazione delle sanzioni si concretizza tramite procedimenti diversi a seconda dell'autorità chiamata ratione materiae a pronunciarsi. Questo progetto editoriale, allora, vuole costruire un compendio della legislazione vigente, orientato soprattutto ai profili sanzionatori ed alla gestione del contenzioso, con l'enucleazione di quei principi e quelle regole peculiari dei procedimenti che vanno ad instaurarsi.

La nuova disciplina dei reati...

Cuomo Luigi
55,00 €
Il processo di progressiva dematerializzazione dei beni e delle relazioni intersoggettive per la diffusione delle reti di interconnessione, dei sistemi informatici e telematici, dei programmi per elaboratore, delle banche dati, delle informazioni, delle radiofrequenze, dei nomi di dominio e dei protocolli di trasmissione ha imposto la regolamentazione di nuovi rapporti giuridici. Il volume, aggiornato alla legge 1 8 marzo 2008, n. 48, intende offrire un panorama completo dei reati informatici (tra cui pedopornografia, file-sharing, riciclaggio elettronico, ecc.) e delle tecniche di indagine, nella prospettiva di offrire al giurista ed agli operatori di polizia giudiziaria un valido supporto per il contrasto delle attività illecite.

La regolamentazione antiriciclaggio...

Razzante Ranieri
Linea Professionale

Non disponibile

42,00 €
Il riciclaggio è un fenomeno dei nostri tempi, assai variegato e complesso. Come reato, esso tocca nel profondo i sistemi economici più avanzati, minandone la stabilità e le regole di allocazione del risparmio. Come tecnica di approvvigionamento illecito di risorse e patrimoni, il riciclaggio è strumento fondamentale per il finanziamento delle associazioni terroristiche e malavitose. La normativa di prevenzione poggia su una serie di controlli assegnati agli intermediari finanziari e ad alcune attività imprenditoriali "sensibili", nonché ai liberi professionisti. Essi coadiuvano, senza alcuna pretesa assegnazione di compiti di polizia, le Autorità di settore in una lotta che appare impari, ma che ad oggi, rispetto a venti anni fa, conduce a risultati comunque più che soddisfacenti. Questo libro vuole aiutare il lettore, studioso ovvero operatore finanziario/professionale, a ripercorrere la storia e la fenomenologia del crimine, attraverso le norme, le tecniche, l'operato dei giudici e della dottrina. Una guida per i soggetti obbligati all'ottemperanza, nel nostro Paese, a regole a volte complicate, onde evitare loro le sanzioni, soprattutto "morali", che il mercato intrinsecamente produce. Una ricca serie di esempi, legati alla descrizione delle fattispecie operative che l'Autore ha seguito professionalmente, rende questo testo un insostituibile punto di riferimento per tutti coloro che devono avvicinarsi a questa delicata materia.

Anagrafe fiscale e controlli...

Razzante Ranieri
Maggioli Editore

Non disponibile

24,00 €
Il volume si propone di fornire un inquadramento generale delle tematiche normative e gestionali riguardanti la lotta al riciclaggio e all'evasione fiscale, mettendo a confronto l'utilizzo dell'Archivio Unico Informatico e dell'Archivio dei rapporti finanziari. Si parte da un esame del reato presupposto di riciclaggio per affrontare poi gli obblighi imposti agli operatori finanziari riguardo alle comunicazioni da inviare all'Amministrazione finanziaria che gestisce il voluminoso Archivio dei rapporti, utilizzabile ai fini fiscali ma accessibile anche ad altri soggetti istituzionali addetti al controllo e alla repressione dei reati di riciclaggio, terrorismo e criminalitorganizzata. In particolare viene analizzata la possibilit data dal cosiddetto decreto Monti del dicembre 2011, di utilizzare in forma massiva i dati dell'Archivio dei rapporti ai fini di una drastica lotta all'evasione fiscale. Viene infine trattato il tema dei controlli e dei compiti dei responsabili antiriciclaggio. Il volume di sicuro interesse per tutti gli addetti ai lavori, compresi i professionisti e gli studi che si occupano di consulenza fiscale ed assistenza antiriciclaggio, chiamati a confrontarsi quotidianamente con gli aspetti operativi dell'antiriciclaggio stesso e degli obblighi di natura fiscale.

Codice della normativa...

Razzante Ranieri
Maggioli Editore

Non disponibile

25,00 €
La criminalitdispone di ingenti capitali di origine illecita, che vengono frequentemente reimmessi nel circuito delle attiviteconomiche lecite per acquisirne il controllo e consolidare il potere sul territorio. L'utilizzo di disponibilitfinanziarie anche modeste puessere strumentale al compimento di delitti con finalitdi terrorismo. Gli ordinamenti giuridici contrastano il riciclaggio dei beni di provenienza criminosa e il finanziamento del terrorismo, oltre che con la repressione penale di tali fattispecie, mediante un'intensa attivitdi prevenzione tesa a salvaguardare l'integritdel sistema finanziario e a fare in modo che l'allocazione delle risorse fra i soggetti che operano sui mercati avvenga sulla base di un sano confronto concorrenziale. Lo sforzo contenuto in questo Codice quello della "reductio ad unum", ancora non riuscita (nprogrammata) dal legislatore, dei provvedimenti pirilevanti in materia.

Il nuovo sistema dei controlli...

Dellarosa Elisa
Franco Angeli

Non disponibile

42,00 €
Come cambia il sistema dei controlli interni della banca dopo le normative dell'ultimo decennio? Il nuovo accordo di Basilea, la Mifid, le disposizioni sulla Compliance, il D.Lgs. 231/01 sulla responsabilità dell'ente, il D.Lgs. 231/07 sulla lotta al riciclaggio, le disposizioni sul governo societario implicano una profonda revisione dei processi di controllo e l'istituzione di nuove funzioni aziendali. Come mettere ordine fra le diverse funzioni di controllo per evitare sovrapposizioni? Come riprogettare il sistema dei controlli interni per creare sinergie e favorire il raggiungimento degli obiettivi aziendali? Il volume si propone di dare risposte concrete ed applicative a queste domande, portando lo studio della normativa di settore sul piano dell'organizzazione aziendale e dell'economia d'impresa. Gli autori disegnano il nuovo sistema, sviluppando l'analisi delle funzioni di controllo e dei processi di gestione del rischio, rivisitando l'intero assetto organizzativo aziendale e i principi della governance bancaria. Il volume si propone di ricostruire il nuovo sistema dei controlli secondo le logiche dell'ERM e, ancora prima, del CoSO Report, fornendo una visione manageriale e al tempo stesso ispirata ai criteri di vigilanza prudenziale. Il testo, di agevole consultazione e volutamente sintetico, costituisce una guida pratica per manager, risk controller, auditor, compliance officer, studenti di economia, diritto bancario ed organizzazione aziendale.

La responsabilità amministrativa...

Razzante Ranieri
Giappichelli

Non disponibile

28,00 €
Argomenti trattati: il principio societas delinquere non potest nella configurazione della responsabilità dell'impresa; la responsabilità delle persone giuridiche e il d.lgs. n.231 del 2001; criteri di imputazione della responsabilità dell'ente; i modelli organizzativi dell'impresa; responsabilità dell'ente giuridico e processo penale; il sistema sanzionatorio degli illeciti amministrativi dipendenti da reato; la responsabilità patrimoniale e le vicende modificative dell'ente; responsabilità amministrativa e reati presupposto. Completano il volume un'appendice con i principali riferimenti normativi, un indice bibliografico e un indice analitico.

Normativa antiriciclaggio e...

Arena Maurizio
Edizioni Giuridiche Simone

Non disponibile

34,00 €
Il volume tenta una ricostruzione, il più possibile operativa, della lunga e travagliata gestazione (e conseguente applicazione) della normativa recata dal d.lgs. n. 231/2001 sulla responsabilità amministrativa degli enti. Questioni non ancora sedimentate, in dottrina e in giurisprudenza, sono riassunte e "trasformate" in indirizzi operativi, come i suggerimenti per la redazione e l'adozione dei modelli, la configurazione soggettiva dell'organismo di vigilanza, la responsabilità dei suoi componenti, le regole per i controlli. In particolare, questa seconda edizione dà conto dell'evoluzione giurisprudenziale sull'elemento soggettivo dei delitti di ricettazione e riciclaggio, con la Corte di Cassazione che ha ritenuto sufficiente, per entrambe le fattispecie, il dolo eventuale, ossia il concreto dubbio (e non addirittura la certezza) sulla provenienza illecita della res. In Appendice tra gli altri - i provvedimenti sui controlli interni a fini di contrasto del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo emanati da Banca d'Italia, Consob e Isvap e le novità del d.lgs. 19 settembre 2012, n. 169.