Elenco dei prodotti per la marca Ginevra Bentivoglio EditoriA

Ginevra Bentivoglio EditoriA

Zenkitchen. 108 ricette plant-based...

Cardona Annunziata Jyoti
29,00 €
La peculiarità di questo libro è quella di sostenere la tua salute senza penalizzare il tuo palato. Preparare piatti buoni da mangiare e che facciano sempre bene è la base della visione "etico-scientifica" di ZenKitchen. La dottoressa Cardona, ideatrice di ZenKitchen, unisce infatti le competenze della chef professionista alle conoscenze della biologa. Da queste pagine non imparerai a lucidare il cioccolato o a scomporre cannoli e tiramisù: da questo libro imparerai la differenza tra mangiare e darti nutrimento, con piacere, gusto ed equilibrio. Apprenderai che tutto ciò che mangi costruisce, o distrugge, la tua salute e il tuo benessere, ponendo le basi per la qualità della tua vita e di quella del pianeta. Scoprirai che il cibo non è solo materia, ma anche energia, come le mani di chi lo lavora. Che il gusto non è fatto solo di sapidità, ma anche di umore e amore. ZenKitchen reinterpreta l'antico concetto di equilibrio tra forma e sostanza, creando piatti che si prendano anche cura della salute degli esseri viventi. Troverai 108 ricette gentili con te e con il pianeta, dalla colazione del mattino alla tisana della buona notte, dall'estate alla primavera.

La ricerca della felicità di un...

Ippoliti Alessandro
12,00 €
Il romanzo narra le vicende, gli incontri e i sentimenti di Leonardo Grosso Della Rovere (1464-1520), inserendo il personaggio nel suo contesto culturale, con riferimenti di storia generale, rimandi al quadro politico e religioso, ai costumi, agli ambienti e alla mentalità dell'epoca. Il volume mescola il racconto principale, esposto da una voce narrante "esterna", con riflessioni e impressioni proprie dei protagonisti, divenendo progressivamente una visita dei luoghi e un avvicinamento all'architettura.

Viaggio tra le percezioni di...

Liberti Salvatore
14,00 €
Il presente libro, come rivela il sottotitolo che l'accompagna, ripercorre sotto forma di racconto la storia di un padre prima di diventare padre, ovvero il viaggio tra un'alba e un'altra, narrando nel contempo i mutamenti vissuti dal nostro Paese. Nello specifico, l'autore vive la sua infanzia nel secondo dopoguerra per poi attraversare da adolescente gli anni del boom economico in un clima di speranza e fiducia nel futuro, in particolare per quel che riguarda i "favolosi '60", segnati dall'esplosione dei fenomeni giovanili e da una rivoluzione globale delle mode artistiche e musicali. Ormai adulto, partecipa in modo attivo ai fermenti politici del decennio seguente fino alla gioiosa esperienza della paternità, momento che segna appunto il termine della narrazione. A fare da sfondo alle vicende personali c'è la città di Roma e, più in generale, un'Italia protagonista di una trasformazione per molti versi irripetibile. E se per chi ha vissuto quegli anni in prima persona sarà facile riconoscersi in quanto viene raccontato, nei più giovani - oggi privi di quella "fiducia nel futuro" che si aveva allora - la lettura potrà stimolare una serie di utili spunti di riflessione.

Il Theatro Universale di Giulio...

Putti Elena
45,00 €
Un nuovo, fondamentale tassello si aggiunge allo stemma codicum del Theatro di Giulio Camillo Delminio: l'inedito "manoscritto genovese", il cui studio getta nuova luce su uno dei progetti pifolli, eclettici e ambiziosi del Rinascimento italiano, dove si intrecciano e fondono memoria, sapere enciclopedico e conoscenza dei principi cosmologici e universali. Il presente contributo, attraverso documenti editi e inediti, ricostruisce la storia della sua creazione, svelando dettagli sul suo aspetto e sul suo funzionamento e procedendo a una nuova lettura iconologica dell'alfabeto cosmologico dei simboli ivi contenuti. L'analisi critica delinea inoltre il rapporto con altri progetti letterari, artistici e architettonici, italiani ed europei, al fine di attestare la rilevante fortuna critica e la diffusione del progetto camilliano, soprattutto in etBarocca. Ad arricchire il volume, una serie di appendici riportanti la trascrizione del manoscritto originale e una ricognizione di testi, dottrine e autori in esso citati, utili a definire il contesto storico-filosofico rinascimentale.

Raffaello. Pittore e architetto a...

Bentivoglio Enzo
45,00 €
Il presente volume, edito in occasione dei cinquecento anni dalla morte di Raffaello (1520-2020), prende in esame - aggiornando studi gipubblicati - alcune emblematiche opere da lui realizzate a Roma dal 1508, anno del suo arrivo nell'Urbe, nelle quali dprova di eccezionali doti di sintesi nella rielaborazione dell'antico, che l'artista tramuta magistralmente in 'moderno'. Le opere analizzate sono il Ritratto di Giulio II, la Scuola di Atene delle Stanze Vaticane, la Cappella Chigi in Santa Maria del Popolo e la Chiesa di Sant'Eligio degli Orefici. Il volume si chiude con un saggio dedicato al rapporto tra Raffaello e l'antico, che vede l'artista-architetto in una duplice posizione: quella 'istituzionale', in qualitdi Soprintendente alle vestigia antiche di Roma, e quella 'personale', legata ai propri riferimenti culturali e alla propria ricerca artistica che trae dall'antichitcontinui spunti creativi, poichvolta a impadronirsi del 'codice' che aveva consentito agli antichi di conferire tanta 'bellezza' ai loro monumenti.

Diritto canonico

36,00 €
Il presente lavoro il frutto della fedele trascrizione dei temi - nella materia canonistica ed ecclesiasticistica - che l'Anonimo autore ha annotato manualmente a inchiostro e confezionato sotto a un medesimo titolo. Il manoscritto anonimo, fortunosamente ritrovato, stato oggetto di una attenta lettura alla quale ha fatto seguito la trascrizione, senza che, per non alterarne in alcun modo l'originalit venissero apportate modifiche o correzioni di alcun genere. Il materiale ivi contenuto certamente quello di carattere canonistico ed ecclesiasticistico, ma non vengono trascurate le dinamiche storico-giuridiche che hanno riguardato e caratterizzato i rapporti tra Stato italiano e Chiesa; intesa quella Cattolica Apostolica Romana. Interessanti risultano i riferimenti non tanto ai principi normativi e legislativi, dei quali si conoscevano gila portata e le conseguenti applicazioni, quanto le dispute dottrinali in ordine a specifiche fattispecie, con implicazioni non solo giuridiche, ma anche ideologiche.

Storia-restauro. Ricerche a Roma e...

40,00 €
La conoscenza profonda di un'architettura il requisito fondamentale per l'elaborazione di qualsiasi intervento di restauro, favorisce la comprensione piena dei caratteri della fabbrica guidando le scelte progettuali e rendendole concordi alle necessitdi quest'ultima. Essa non si presenta mai come un "oggetto cristallizzato" nel tempo, ma un organismo in continua mutazione, frutto delle diverse fasi di vita dovute a esigenze materiali e spirituali, differenti per ogni periodo storico ed estranee nella loro formazione a regole rigide o cicliche. Questo volume vuole proporre alcuni saggi, in diversi ambiti di ricerca, accomunati dalla particolare attenzione alla ricostruzione delle fasi storico-architettoniche dei beni oggetto di studio, nella consapevolezza che l'identificazione di questa processualitpossa contribuire alla formulazione di un progetto rispettoso dei valori testimoniali in loro riconosciuti e da preservare per il futuro.

Arte di conoscere l'et? dei codici...

Trombelli Giovanni Grisostomo
36,00 €
Agile volumetto codicologico e paleografico pubblicato nel 1756 dall'erudito abate Giovan Crisostomo Trombelli (1697-1784), bibliofilo e figura chiave del collezionismo librario italiano del Settecento. Tale manuale, di natura didattico-didascalica, come rivelato dal medesimo autore, primariamente volto a indagare l'etdei codici, sulla scorta delle precedenti riflessioni dei "padri fondatori" della paleografia latina e greca, quali i benedettini Jean Mabillon (1632-1707) e Bernard De Montfaucon (1655-1741). Proprio tale concisione, chiarezza e limpidezza espositiva contribuiranno alla fortuna e alla diffusione del trattato, di cui si fornisce per la prima volta un'edizione ragionata dell'editio princeps.

Il cuoio e la polvere

Ambrogio Maria Rosaria
13,00 €
Due voci narranti si alternano e si affrontano, pagina a pagina: Protoe e Pentesilea. Due Amazzoni, in un confronto serrato ed essenziale. La sfida, il terreno comune dove ciascuna voce si esprime fedele a se stessa; entrambe attente a non sprecare un colpo, a mettere a segno le parole. Si fanno allora corpi e respiri, le voci delle donne guerriere, così lontane dagli sguardi che per millenni le hanno tramandate tradendone il significato. Combattono, le Amazzoni, ancora una volta, implacabili e incalzanti. Per affermare identità, per sovvertire ruoli, per minare false conoscenze. Non esiste mai un solo modo di raccontare una Storia.

Banchetti romani. Socialità e...

Guadagno Paolo
15,00 €
A Roma, nell'estate 1846, con l'inizio del pontificato di Pio IX, le varie forze e correnti politico-sociali presenti in città avviarono l'usanza di organizzare affollati "banchetti" pubblici che, grazie al coinvolgimento di più fasce della popolazione, contribuirono presto a far sorgere un nuovo, vivace dibattito politico. L'analisi storica di quegli eventi, contenenti i germi di molte delle moderne dinamiche di ricerca del consenso, si affianca a quella di altre realtà, costituite in primis dai circoli romani e dai nascenti giornali, che faranno a gara nell'influenzare l'opinione pubblica, non solo cittadina. Tale clima politico in rapidissima evoluzione, segnato da giochi di potere, ondate di populismo, aneliti rivoluzionari e omicidi illustri (come quello di Pellegrino Rossi, esponente di spicco del governo pontificio), culminerà nella fuga del papa del 1848 e, nel febbraio 1849, nella proclamazione della Repubblica Romana.

Insegnare l'italiano agli...

Oddi Baglioni Lavinia
13,00 €
Nel presente volume è ripercorsa, in forma autobiografica, l'esperienza dell'autrice presso alcune associazioni di volontariato che si occupano dell'insegnamento dell'italiano agli immigrati nonché del loro inserimento sociale. Nel testo viene narrato, oltre al modo di insegnare, come sono organizzate tali strutture e chi sono i volontari che vi operano, oltre alla descrizione di alcune attività collaterali (feste, gite culturali), organizzate per inserire questi "nuovi cittadini" nel "nostro" mondo. Gli argomenti sono trattati dal punto di vista dell'autrice: questo libro, infatti, non è un saggio e non intende esserlo, bensì è il resoconto di una personale esperienza, utile a rendere l'idea di come lavorano le numerose associazioni che cercano di aiutare i nuovi arrivati ad avere una vita migliore.

La sostanza del restauro...

Cristinelli Giuseppe
25,00 €
Il restauro architettonico, in quanto branca dell'architettura praticata nella conservazione e nella corretta fruizione del patrimonio culturale costruito, sembra aver smarrito, negli ultimi tempi, quell'omogeneità di intendimenti, di finalità e di metodi che ne costituisce la connotazione fondamentale del carattere disciplinare. Secondo l'autore del presente volume, diviene necessario un approfondimento in ambito teorico e dottrinale e una verifica sul monumento relativa ai suddetti assunti conservativi, al fine di pervenire all'individuazione di ciò in cui si può riconoscere il significato e la realtà del monumento stesso, oltre che costituire il riferimento costante del restauro, superando in tal modo la contrapposizione che si è voluto porre tra il concetto di materia e quello di forma, che viene dunque individuato nel concetto di "sostanza del monumento".

Visiones

Belkin Gibilisco Martina
14,00 €
"Ciao, sono Belkin, e do confidenza ai dettagli che mi pare. Sono quella innamorata delle possibilità che ho nel mondo e di un presente. Sono mossa dai ricordi che servono il giusto, e che servono il giusto. Non sarei qui, altrimenti, a introdurmi. Ero piccola, ero femmina, e si parla poco se non si hanno doti dialettiche. Provenienza e affetti tornano a noi e nel mondo, se discussi. Nonostante vadano celebrati, alcuni aneddoti, la realtà e i suoi prodotti, si lasciano osservare, distraendoci da questo dialogo. Tra me e me, la realtà è più presente di tutte le distrazioni racchiuse in un solo frame, e inaugura momenti espositivi. Amare è atto di sottrarre i difetti all'immagine che si tenta di costruire. E non è un caso dire ti amo, ogni volta lo si pensa."

Come in uno specchio. Michelagniolo...

Carloni Paolo
30,00 €
L'autore del presente volume propone un originale studio sugli ultimi due affreschi di Michelangelo: l'opera più difficile e perciò incompresa del Maestro. Il libro si apre con un'intensa e inaspettata ricapitolazione della storia dell'arte nei suoi rapporti con l'opus di Michelangelo, per poi gettare lo sguardo sulla quotidianità dell'artista mentre lavorava ai due "quadroni", penetrando infine nel cuore di tali opere, studiate anche con l'illuminante ricorso alla musica come chiave per comprendere l'alterità del tardo stile michelangiolesco.

Senigallia durante la...

Benincampi Iacopo
40,00 €
Singolarità economica strategica per gli scambi internazionali sul Mar Adriatico, Senigallia ha sempre ricoperto un ruolo cruciale all'interno delle politiche commerciali dello Stato Pontificio, in virtù principalmente della sua fiera franca: un appuntamento annuale il cui successo portò a uno sviluppo eccezionale della marineria, tradottosi nel XVIII secolo in un duplice ampliamento dei confini dell'abitato. Tuttavia, la lenta e inesorabile decadenza dell'autorità papale e l'arretratezza di una nazione priva di una solida produzione industriale minarono le potenzialità di questo emporio, relegando infine la municipalità all'odierno ruolo di meta turistica. Eppure, tentativi di rilancio non mancarono, tanto che nella prima metà dell'Ottocento si registrarono molti investimenti e si intrapresero più opere, dal teatro cittadino al foro annonario passando per le attrezzature del porto-canale e il cimitero: architetture ad usum publicum frutto sia della tenacia locale sia dell'avvedutezza della Congregazione romana del Buon Governo, titolare di ogni concessione.

La donna nella commediografia...

Galli Quirino
30,00 €
Il presente volume, adottando quale filtro il teatro, indaga la figura e il ruolo della donna nei secoli di passaggio dal mondo medievale a quello moderno, sullo sfondo di importanti evoluzioni culturali ed economiche in un tempo in cui, indipendentemente dalla classe di appartenenza, la subalternità della donna rispetto all'uomo era sancita sia dalla consuetudine sia dal sistema giuridico. Peraltro, vi era una certa differenza tra il destino riservato alle donne della borghesia, fatto di alti e bassi in relazione alla loro fortuna familiare, e quello riservato a chi nasceva nei ceti popolari, precostituito e oscillante tra il ruolo di serva e quello di prostituta. Di tale difficile esistenza si ha riscontro in più commedie ammantate dal più rigido perbenismo, come le due qui pubblicate, di cui una già edita nel XVII secolo (La dama frullosa), ma di difficile reperimento, e l'altra invece inedita (La donzella oppilata).

Crociera. Raccolta di poesie...

Dzieduszycka Edith
13,00 €
In chiave simbolico-marittima, abbiamo navigato sulla nave della campagna elettorale che ha preceduto le elezioni del 4 marzo 2018 e accompagnato l'avvio del nuovo governo bifronte e sgangherato Lega/5Stelle. "Come andrà a finire?" Sono stati mesi franti dalla marea montante di onde prima timide poi sempre più alte, da "crociere" fantasma, da scontri di parole-pensieri progetti-fatti giungendo soltanto a un affannoso e inconcludente "surplace", concluso a sorpresa nel pieno dell'estate da chi sperava di ricavarne il proprio tornaconto.

Alla ricerca degli alberi storici...

Mattioli Priscilla
10,00 €
Siamo ormai abituati a considerare i monumenti architettonici e gli angoli più suggestivi della città come un patrimonio storico da custodire, proteggere e valorizzare. Ma oggi, nella nostra rinnovata sensibilità per il verde urbano, dobbiamo rivolgere la nostra cura e la nostra attenzione anche agli alberi, che negli anni hanno contribuito a dare ossigeno, ombra e decoro alle vie e alle strade cittadine. Partendo da tale considerazione, questa guida vuole accompagnare cittadini e turisti alla scoperta degli alberi storici di Viterbo, i cosiddetti "nonni verdi", al fine di restituire loro quell'attenzione e quel rispetto che meritano, quali protagonisti e testimoni della storia del paesaggio urbano.

La Basilica di San Francesco a...

Valtieri Simonetta
24,00 €
Il volume intende evidenziare l'importanza della chiesa di San Francesco a Viterbo per le analogie stilistiche e dimensionali con la chiesa madre di Assisi. Entrambi i complessi conventuali furono realizzati grazie alla donazione dei rispettivi terreni da parte di papa Gregorio IX. L'ampliamento della chiesa di Viterbo - realizzata in due fasi - dovette avvenire durante il generalato di Bonaventura di Bagnoregio (1257-1274), quando la città è sede papale. Le scarse menzioni della chiesa nelle pubblicazioni sulle architetture francescane, forse derivano dalla convinzione che sia stata ricostruita nei restauri di ripristino seguìti ai bombardamenti del 1944, dai quali si è invece salvata la zona presbiteriale. La chiesa ha subito nei secoli arricchimenti e trasformazioni, ma l'architettura gotica del presbiterio, coperto a crociere nei bracci del transetto e nel vano absidale illuminato da una grande polifora ha conservato la sua monumentalità originale.

Roma-Milano. Architettura e Città...

45,00 €
Oggetto del presente volume sono le relazioni e gli scambi intercorsi tra Roma e Milano nel periodo che va dalla seconda metà del Cinquecento alle prime decadi del Seicento; in particolare dall'elezione al pontificato di Giovanni Angelo Medici di Marignano, come Pio IV (1559), alla morte del cardinale Federico Borromeo (1631). Quel che emerge è un punto di vista trasversale, che comprende più approcci di ricerca: dall'analisi delle dinamiche delle committenze all'indagine su singole figure di architetti; dalle possibili influenze di determinati modelli a questioni strettamente liturgiche. I saggi presenti nel libro sono suddivisi in quattro macrotemi, relativi ai "generi", ai "modelli", ai "linguaggi" e ai "progetti". In tali "contenitori", ciascun contributo si occupa di casi particolari inseriti nel contesto relativo alle due città. Ne scaturisce un quadro complesso e ricco di novità e di aperture a future indagini di studio.

Intrighi nell'ebraismo. Ipotesi...

Messica Davide
14,00 €
La presente pubblicazione costituisce il risultato finale di anni di studi e ricerche finalizzate a comprendere le probabili cause e concause dell'antisemitismo partendo da quello che è il cuore del problema; ossia l'ebraismo stesso. Analizzando approfonditamente le tradizioni e la ricerca delle origini del popolo ebraico, l'autore tratteggia un panorama in grado di farci riflettere e meditare sul gravissimo problema in oggetto. Ma non si limita a questo: scavando nei meandri più reconditi dell'ebraismo e delle menti umane, ci porta a cercare le soluzioni più semplici, ma per questo più difficili da trovare e accettare, che ci guidano alla probabile soluzione dei problemi non solo dell'ebraismo, ma anche di tutte le altre religioni, monoteistiche e non.

Exitus

Anselmi Salvatore Enrico
12,00 €
Exitus, la svolta, la virata degli eventi verso una direzione imprevista. Un rapido riassestarsi della condizione dei personaggi, un mutare del loro controllo sulla propria vita. Secondo un tenace ordine sotteso, si sovrappongono gli intrecci di una trilogia in cui emergono chiaroscuri che si fanno elementi unificatori delle vicende tratteggiate. Ne sono protagonisti uomini grandi e miseri - alle prese con la loro gracilità etica, i loro conflitti interiori, le macerazioni del cuore - le cui storie sono accomunate da un exitus, da un epilogo che diviene anche spiraglio e viatico per un repentino, non annunciato, approdo.

Leonardo da Vinci e la Nazione...

Vicioso Julia
45,00 €
Il presente volume contribuisce a far luce su uno dei periodi meno noti della vita di Leonardo da Vinci, ovvero il suo soggiorno romano. Giunto nell'Urbe, il Maestro fu accolto, in data 8 ottobre 1514, presso la "Confraternita dei Fiorentini". Nella pubblicazione è tra l'altro identificato, per la prima volta, il nome del bizzarro medico fiorentino che introdusse Leonardo nella confraternita e analizzati i motivi dell'ammissione e quelli della successiva uscita dell'illustre toscano. Nel saggio emergono poi nuovi personaggi - come il fratello di Sandro Botticelli - e vengono delineate le relazioni familiari, sociali e commerciali dei membri della Nazione fiorentina a Roma, collegate al più ampio panorama storico relativo ai rapporti tra Roma e Firenze. Quanto esposto è figlio di un'approfondita quanto esaustiva esplorazione archivistica dei fondi conservati presso l'Archivio dell'Arciconfraternita di San Giovanni dei Fiorentini; il tutto integrato da fonti contemporanee e dalla disamina di edizioni riconducibili al periodo d'interesse. A favorire la ricerca contribuisce un esteso e completo indice dei nomi.

Antonio Rubino. Un artista poliedrico

Viglioglia Angelo
16,00 €
Questo saggio, dedicato al disegnatore sanremese Antonio Rubino (1880-1964), mira a sottolineare la modernità della sua arte, sapiente commistione di linguaggio iconico e verbale che ne ha fatto un pioniere dell'albo illustrato. Rubino ebbe il merito di rivitalizzare l'illustrazione per l'infanzia, e nel farlo si caratterizzò per la capacità di non "edulcorare" la realtà agli occhi dei bambini. Oltre che con i fumetti, si cimentò nella produzione di ex libris, copertine di riviste, progetti d'arredamento e pubblicità, avvicinandosi anche al mondo del cinema. Fu dunque un artista poliedrico, capace di accogliere suggestioni simboliste, liberty, déco e futuriste, filtrando poi il tutto con il suo personalissimo stile. Tra i suoi molteplici contributi, si ricorda la collaborazione con il Corriere dei Piccoli, settimanale per cui realizzò una serie di vignette corredate da quartine di ottonari in rima baciata, utili a stimolare nei bambini sia il canale visivo sia quello uditivo e quello mnemonico. Lo scopo era quello di trasformare i suoi piccoli lettori in soggetti attivi, coinvolgendoli pienamente nelle opere a loro dedicate.

Palazzo del Governo Vecchio a Roma....

Bentivoglio Enzo
30,00 €
Il presente volume ripercorre la storia del palazzo, costruito nella seconda metà del '400 dal cardinale Stefano Nardini, dal quale prende il nome la strada che attraversa il rione di Parione. Nonostante le ripetute trasformazioni, è tuttora indiscutibile il valore architettonico e storico del palazzo, che riassume la storia di un'area che ha coinciso per secoli con la città di Roma, conservando tratti dello spazio urbano rinascimentale. Durante il Novecento il palazzo ospita l'Educatorio femminile Vittoria Colonna, è usato come rifugio antiaereo nella seconda guerra mondiale e negli anni Settanta come set cinematografico, fino alla sua occupazione da parte del movimento femminista. La rilettura del materiale archivistico, conosciuto e inedito, ha consentito di individuare le sue trasformazioni dal XV secolo a oggi.

Le nuove?architetture non abitative...

Franchetti Pardo Vittorio
12,00 €
La serie di edifici a finalità non abitativa realizzati a Roma negli ultimi decenni ha offerto lo spunto per alcune riflessioni di carattere generale sul rapporto che si è venuto a creare tra questi complessi edilizi e la città, riproponendo il più generale dibattito sull'opportunità di porre a confronto le peculiari caratteristiche del tessuto della città storica con quelle dell'altrettanto peculiare cosiddetta "architettura moderna", caratterizzata da differenti linee di ricerca.

Offese di guerra e restauri al...

Lavagnino Emilio
18,00 €
Ristampa di un articolo di Emilio Lavagnino redatto tra il 1946 e il 1947. Uno dei protagonisti del "salvataggio" di molte opere artistiche in terra italiana nel corso del secondo conflitto mondiale, descrive in questo scritto lo stato di conservazione delle suddette opere nonché gli interventi di restauro già compiuti oppure da effettuarsi regione per regione. Il testo è inoltre preceduto da una presentazione firmata da Amedeo Bellini e da un introduzione di Enzo Bentivoglio e un appendice fotografica, inerente in particolare gli avvenimenti e le azioni belliche che ebbero luogo a Viterbo, città martoriata da una lunga serie di indiscriminati bombardamenti. Il volume è infine corredato da un indice dei nomi e uno dei luoghi.

Volevo fare il vescovo. Bambini che...

Caporaso Vito
20,00 €
Oggi, in qualità di familiari "ammessi", mia madre, Leopoldo, Elisabetta e io abbiamo assistito alla cerimonia durante la quale, dopo due anni di noviziato, Suor Lucia ha pronunciato i suoi primi voti religiosi, impegnandosi, secondo la formula rituale, alla castità, alla povertà e all'obbedienza, per la durata di un anno. Rinnoverà la promessa per ognuno dei successivi cinque anni, al termine dei quali sarà chiamata alla pronuncia dei voti perpetui. Oggi, alla presenza della Madre Generale della Congregazione presso la quale aveva compiuto il suo noviziato, Suor Lucia ha scelto di servire il Signore. Mia madre, Elisabetta, Leopoldo e io abbiamo vissuto con lei l'epilogo di una storia che, per anni, era stata anche la nostra. La mia, più che altro.

Peter Paul Rubens e gli Arciduchi...

Paolini Cecilia
50,00 €
Nella lunga e fortunata carriera di Peter Paul Rubens, fu di fondamentale importanza il rapporto intessuto con i governatori dei cosiddetti Paesi Bassi spagnoli, o Fiandre meridionali: l'arciduca Alberto VII d'Asburgo e l'infanta Isabella Clara Eugenia, sua consorte, di cui Rubens fu pittore di corte, agente d'arte e persino consigliere politico e ambasciatore. Tutto ciò fa da premessa al presente studio, che ha per obiettivo l'indagine della produzione rubensiana commissionata dalla corte di Bruxelles proprio negli anni di governo di Alberto e Isabella. Il rinvenimento di importanti documenti archivistici ha inoltre contribuito a far conoscere meglio un periodo poco noto nella biografia di Rubens, ossia gli anni italiani, delineando l'ambiente intellettuale fortemente cattolico frequentato dal pittore fin dalla giovane età; circostanza che lo agevolò nel suo ingresso alla corte fiamminga una volta tornato in patria. Ad arricchire il volume ci sono 86 dettagliate schede di catalogo, provviste delle immagini relative alle varie opere prese in esame.

«Storia de' pittori scultori et...

Migliorini Maurizia
30,00 €
Carlo Giuseppe Ratti, pittore e storiografo, nato a Savona (1737-1795) ma operante soprattutto a Genova nell'ambito dell'Accademia Ligustica di Belle Arti, affrontò e ampliò, dopo Raffaele Soprani, la conoscenza della letteratura artistica, del collezionismo e del territorio, aggiornando al suo tempo le biografie degli artisti, ma anche creando veri e propri strumenti per le visite sul territorio genovese e ligure, quali le sue "Istruzioni" e "Descrizioni" della città di Genova e del territorio genovese, edite nel 1766 e 1780. Il presente volume è la trascrizione riveduta e commentata del manoscritto del 1762, preparatorio all'ampliamento delle Vite dei pittori di Raffaele Soprani, dato alle stampe nel 1768. L'edizione aggiornata e commentata delle Vite di Raffaele Soprani (1674) è in corso di stampa in questa stessa collana.

Genua

Suida Wilhelm
30,00 €
Il presente volume, edito a Lipsia nel 1906, rappresenta un caposaldo della storiografia artistica genovese, in cui lo storico dell'arte austriaco Wilhelm Suida prende in esame le opere d'arte della città ligure spaziando dal Medioevo al 1751, anno di fondazione dell'Accademia Ligustica di Belle Arti. Grazie alle competenze linguistiche e storico-artistiche di Antonie Rita Wiedemann, è stato finalmente possibile riproporre quest'opera, tradotta dal tedesco e arricchita da continui confronti con il manoscritto di una precedente traduzione a cura di Onorio Soardi, lacunosa e connotata da un linguaggio di inizio Novecento, tanto desueto quanto, in qualche maniera, più aderente a quello originario. il risultato è un testo che ci consegna, per la prima volta in lingua italiana, una delle "Guide" più amate dagli esperti dell'arte genovese e, più in generale, ligure.

Biagio Rossetti e il suo tempo

50,00 €
In occasione del quinto centenario della morte dell'architetto Biagio Rossetti (1447?-1516), presso l'Università degli Studi di Ferrara è stato organizzato un convegno internazionale con l'obiettivo di indagare, secondo un'ottica interdisciplinare, la sua figura e le sue opere, i relativi contributi della storiografia tra XIX e XXI secolo, la storia urbana e la cultura artistica della Ferrara rinascimentale. Particolare interesse è dedicato alle ricerche che affrontano coeve esperienze architettoniche e interventi a scala urbana paragonabili all'Addizione promossa da Ercole I d'Este (1471-1505), con lo scopo di rintracciare possibili relazioni tra committenti, artisti e architetti attivi in altri contesti geografici e i circoli culturali e architettonici a Ferrara tra Quattrocento e Cinquecento.

Sulle Virtù di Palazzo Spreca a...

Valtieri Simonetta
14,00 €
Le 14 Virtù - rappresentate da figure allegoriche femminili - che un tempo ornavano l'alto fregio del salone del quattrocentesco palazzo Spreca a Viterbo, vengono analizzate nel significato simbolico dei loro attributi, ricostruendo la loro sequenza originaria sulle pareti da cui sono state strappate. Vengono anche descritte, su basi documentali, la storia della costruzione del Monastero delle Convertite realizzato nella prima metà del Seicento (inglobando palazzo Spreca) con la chiesa di Santa Maria Egiziaca, sia le trasformazioni e le menomazioni subìte nel tempo dal complesso e dal salone Spreca (pur vincolato dal 1910), fino ai nostri giorni. L'Associazione Culturale RinascimentiAmo: un Futuro per il Passato, ha inteso dedicare ad esse una pubblicazione, per far comprendere l'importanza di questo ciclo pittorico e per rafforzare la consapevolezza della sua specifica appartenenza alla storia e al patrimonio storico-artistico di Viterbo.