Industria musicale

Active filters

Dal vinile a Spotify. Quello che...

Razzini Roberto
People

Disponibile in libreria

15,00 €
Dal vinile come oggetto di culto all'ascolto mordi e fuggi dello streaming, da Sanremo a X Factor: cambia la fruizione, ma le canzoni e gli autori restano. Roberto Razzini, Managing Director di Warner Chappell Music Italiana, racconta l'evoluzione della musica in questi anni - dai supporti ai metodi di fruizione e promozione - con lo sguardo privilegiato di chi stato testimone e protagonista, dietro le quinte, di molti dei maggiori successi musicali di queste tre decadi. Dagli esordi come ragazzo di bottega alle trasferte a Los Angeles, dal primo tour con Umberto Tozzi alla collaborazione con Burt Bacharach e tanti autori e interpreti, italiani e stranieri. La storia di una passione che si fatta mestiere, sempre dalla parte delle canzoni. "State per leggere un racconto di vita, ma anche un piccolo manuale di storia recente della discografia italiana. Dal vinile a Spotify, certo, ma passando per qualche decennio di rivoluzioni, che ogni volta sembravano dover distruggere e ricostruire il settore da capo. Ritroverete le classifiche, le star del momento o le leggende eterne, anche con qualche gustoso dettaglio visto dal backstage: dalla costruzione dei grandi successi, alla scoperta di nuovi personaggi, alle colonne sonore delle pubblicitstoriche. I momenti d'oro e quelli di crisi, del passato e del presente." Dalla prefazione di Marta Cagnola.

Ascoltare il rumore. La riscoperta...

Krukowski
Sur

Disponibile in libreria

18,00 €
Negli ultimi decenni il mondo della musica ha attraversato una rivoluzione. La tecnologia audio analogica, così fedele alla percezione dei sensi umani, è stata sostituita da quella digitale, che registra e riproduce il suono attraverso una codifica binaria di 0 e 1. I vinili sono stati rimpiazzati di volta in volta dai cd, dagli mp3, dai servizi di streaming; la musica è stata semplificata e resa più accessibile ed economica. Il segnale è stato distinto dal rumore. Ma chi decide cosa è segnale e cosa rumore? Non rischiamo di perdere, insieme a quel «rumore», altre informazioni e qualità fondamentali per comprendere ciò che ascoltiamo? Questo libro prova a spiegare il nostro rapporto con i suoni e con la tecnologia che li veicola, chiamando in causa princìpi di acustica, riflessioni sull'industria musicale e sui condizionamenti imposti agli artisti, episodi di storia della musica e descrizioni delle tecniche di registrazione. Ci accompagna in studio con Frank Sinatra e gli Oasis, ci mostra i meccanismi interni di un iPhone, ci trascina in piazza per vedere all'opera il «microfono umano» di Occupy Wall Street. Ma, allargando lo sguardo dalla musica ad altri ambiti della vita quotidiana - la lettura, la comunicazione, l'accesso all'informazione - ci aiuta anche a riflettere, in modo critico e consapevole, sui limiti e i paradossi del mondo digitale in cui viviamo.

L'inventore dei cantautori. Nanni...

Ricordi Claudio
Il Saggiatore

Disponibile in libreria in 3 giorni

26,00 €
Alla fine degli anni cinquanta, Carlo Emanuele Ricordi detto Nanni, rampollo scalpitante dell'illustre famiglia che ha fondato l'editoria musicale, si aggira tra i locali di una Milano in pieno fermento sociale e artistico alla ricerca di voci nuove e talenti inespressi. Una sera sente suonare un certo Giorgio Gaberscik, un'altra è incuriosito dalla voce un po' stonata di un giovane studente di medicina; e lui seduta stante ingaggia gli sconosciuti Gaber e Jannacci per la neonata Dischi Ricordi. Nanni apre le porte di casa sua e trasforma il suo salotto in punto di ritrovo non solo per i Gaber e gli Jannacci, ma anche per Luigi Tenco e Maria Callas, Carla Fracci e Leonard Bernstein, Luchino Visconti e Dario Fo. Le sue feste diventano la fucina della cultura di quegli anni, il luogo in cui si intrecciano i migliori saperi e mestieri: Gino Paoli disegna le copertine dei dischi, Sergio Endrigo scrive per Ornella Vanoni, De André presenta a Nanni De Gregori - «Uno che vale molto più di me». Stanco di un modello Sanremo ancorato al passato, Nanni porterà alla rivoluzione della canzone italiana e alla consacrazione di quelli che diventeranno i grandi cantautori che tutti conosciamo. L'inventore dei cantautori ricostruisce la vita di Ricordi direttamente dalla voce di Nanni e di chi è sempre stato al suo fianco - cantanti, musicisti, produttori, famigliari e amici -, raccontando la gloria e la disfatta di un mondo, quello discografico, cresciuto a dismisura e poi crollato su se stesso per aver perso la propria umanità. Da queste pagine trapelano l'intimità e il calore, le risate, la consapevolezza e il coraggio di chi invece ha avuto «orecchio... tanto, anzi parecchio». E ha inciso i capolavori della musica italiana nella nostra anima e nella nostra storia.

Economia rock. Il mercato, la...

Krueger Alan
Rizzoli

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
La musica è un linguaggio potente e universale, capace di attraversare barriere geografiche, politiche e sociali per parlare a ciascuno di noi. Riesce a tenerci compagnia, a regalarci un sorriso o una stretta al cuore, talvolta può persino cambiarci la vita. Ma non è solo questo: è anche un grande mercato, una forza trainante dell'economia e, in fin dei conti, un lavoro per decine di migliaia di persone. Oltretutto, è stato uno dei primi settori a doversi scontrare con le grandi innovazioni tecnologiche degli ultimi anni. Musicisti, cantanti, produttori, manager, tecnici del suono: ciascuno di loro, a tutti i livelli, ha visto cambiare il proprio mestiere con l'arrivo del digitale e dei servizi di streaming, legati a doppio filo alle complesse norme su proprietà intellettuale e royalties. Non a caso, persino per superstar del calibro di Paul McCartney il grosso degli incassi viene ormai dalle performance live anziché dalle vendite discografiche. Unendo prosa immediata, approccio diretto e un'enorme mole di interviste, Alan Krueger riesce a portare il lettore dietro le quinte di questo showbusiness, raccontando il mondo della musica con il piglio dell'appassionato e la competenza dell'economista di primo livello. Come funziona l'industria musicale? Chi guadagna? Quanto? E come? Ma, soprattutto: cosa può insegnarci questo universo sul mondo del lavoro e dell'economia più in generale? Sulla crisi passata e odierna, sulle difficoltà di impiego, sulle disuguaglianze sociali e sul modo per superarle? Per citare Tito Boeri, «Alan Krueger e stato per la nostra generazione un Keynes moderno, l'esempio di come un grande economista possa mettere la propria intelligenza a disposizione di chi deve prendere decisioni che condizionano il benessere di milioni di persone». O, in questo caso, a disposizione di chi vuole capire meglio la musica, e il mondo attraverso di essa.

La ricerca di autenticità nei...

Corciolani Matteo
Pisa University Press

Disponibile in libreria in 5 giorni

22,00 €
L'autore prende in esame un argomento che negli ultimi anni sta assumendo un crescente interesse presso docenti, ricercatori e professionisti che si occupano di marketing o di comportamenti di consumo: la ricerca di autenticità da parte degli individui. Tramite approfondimenti teorici, esempi pratici e dati empirici, il contributo si propone di illustrare come gli individui sviluppano e utilizzano il concetto di autenticità nelle proprie scelte di consumo. Il concetto, in particolare, viene analizzato nell'ambito di un settore in cui, storicamente, l'autenticità ha assunto una rilevanza fondamentale: quello discografico. Il testo è diviso in tre parti. Nella prima vengono ripercorse le principali teorie che hanno affrontato il tema dell'autenticità sia dal punto di vista sociologico e antropologico sia dalla prospettiva del marketing e del comportamento del consumatore. La seconda parte evidenzia le caratteristiche principali del settore discografico, descrivendone l'evoluzione nel tempo e l'attuale conformazione. L'ultima sezione presenta i risultati di tre analisi empiriche svolte durante il programma di ricerca dottorale. Si tratta di tre studi che, analizzando da punti di vista diversi l'importanza dell'autenticità nel consumo, permettono di dedurne alcune significative implicazioni per la ricerca sui consumi e per il marketing management.

Il tè alla EMI

Scussèl Gianpiero
Gruppo Albatros Il Filo

Non disponibile

9,50 €
Anni Sessanta. Il mondo della musica è in grande fermento. Gruppi e cantanti che diverranno poi icone del rock e della musica leggera nei decenni a seguire si esibiscono in giro per il mondo. In Italia, molti sono ancora sconosciuti. Serve un'industria capace di scoprire nuovi talenti. Il tè alla EMI racconta l'esperienza lavorativa dell'autore, prima presso la "Voce del Padrone-Columbia-Marconiphone" e poi alla EMI. La conoscenza diretta di grandi personaggi dell'epoca, l'attenzione riservata all'ascolto e al lavoro in team, le scommesse e gli investimenti sul futuro di cantanti e gruppi raccontano di una stagione musicale segnata da grande creatività e passione.

Il venditore di stelle. Vita di un...

D'Angeli Rolando
G-TRIP

Non disponibile

18,00 €
Un artista prima dei concerti pretende che nel camerino ci siano fiori, quadri e tappeti persiani; un altro perde a carte il compenso guadagnato per le sue esibizioni; un cantante poi, prima di salire sul palco del Festival di Sanremo con il brano che lo renderà famoso, è preso dall'ansia per un mal di gola. Rolando D'Angeli, tra i più rappresentativi manager della canzone italiana, racconta la sua vita di successi e peripezie esilaranti svelando i trucchi del mestiere per costruire una star. "Il venditore di stelle", arricchito da una presentazione di Dario Salvatori e dalle testimonianze inedite di Pupo, Umberto Tozzi, Bobby Solo, Loretta Goggi, Renato Zero, Maurizio Costanzo e Giorgio Assumma, è un ritratto senza veli dello star system. Inoltre, D'Angeli apre il cassetto dei suoi ricordi più intimi raccontando un'infanzia e un'adolescenza vissute in povertà nella periferia romana del secondo dopoguerra. Eppure, tra le macerie di un paese tutto da ricostruire, non ha mai smesso di credere che i sogni fossero il nutrimento quotidiano per raggiungere i traguardi più lontani.

Giancarlo Borniglia dall'Africa al...

Gelli Loredana
Youcanprint

Non disponibile

18,00 €
C'è sempre un aspetto delle persone, delle cose e, persino, dei luoghi che, osservato sotto una certa prospettiva svela il suo essere molecolare, cosmico che si manifesta in un sapore, un colore o in una determinata sensazione. Lo sapeva bene zio Born che, sin da quando era solo Giancarlo, un ragazzo dall'infanzia felice, aveva avuto a che fare con le sensazioni. Zio Born aveva affinato questa sensibilità: avvertiva una sorta di alert, uno stato d'animo articolare, talvolta preannunciato da piccoli fastidi o somatizzazioni involontarie. Il fatto di accorgersi, prima degli altri, di certe sensazioni gli aveva permesso di trovarsi sempre nel posto giusto al momento giusto... anche con il suo destino.

La traccia seguente. Dialoghi di...

Pakarov Luca
Agenzia X

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
Gestirsi nel caos, guardare ciò che è stato e raccontare il presente per immaginare il futuro. Ripartire dagli angusti negozi che hanno cresciuto appassionati e musicisti per arrivare all'etereo globalizzato, quello del download e dello streaming. Un viaggio fra i vari operatori dell'ambiente musicale, voci che narrano il passaggio dal vinile al CD, dall'MP3 a Spotify e il ritorno al vinile come un circolo vizioso e autodistruttivo, o che affrontano l'idea del nuovo con entusiasmo, senza afflizioni. Luca Pakarov con la solita attitudine iconoclasta ha intervistato i più importanti negozianti delle grandi città e delle realtà di provincia, si è confrontato con produttori come Giuliano Saglia che ha contribuito all'epopea della discomusic italiana o Enrico Molteni che, con la Tempesta, sta producendo le band indie più importanti del momento. Inoltre Emiliano Colasanti, Alberto Campo e Stefano Isidoro Bianchi hanno raccontato com'è cambiata la critica nel tempo dei social. Fra i musicisti Giorgio Canali, Marco Messina dei 99 Posse e il rapper Hell Raton della Machete Crew, tre punti di vista contrapposti da chi la musica la scrive e dal palco vede il mutamento del pubblico. E poi i collezionisti con le loro manie, per terminare con chi lavora nel digitale, nel settore dell'industria come il distributore Made In etaly, o da singola band, come Bologna Violenta. Le illustrazioni di copertina e quelle interne sono di Brutta Botta mentre l'introduzione è di Pierpaolo Capovilla.

Musica & diritto. Scenari giuridici...

Ricci Andrea M.
M&D Musica e Dischi

Non disponibile

22,00 €
Una panoramica su temi di particolare attualità per l'industria musicale in Italia, visti nei loro aspetti più strettamente giuridici attraverso una serie di interventi curati dallo staff di Note Legali: musica online, diritto d'autore e gestione collettiva dei diritti, aspetti fiscali (IVA) e previdenziali (Enpals) e altri argomenti d'interesse specifico per i musicisti e gli operatori professionali prendono la forma di uno strumento di consultazione e aggiornamento.

Storia dell'industria fonografica...

De Luigi Mario
M&D Musica e Dischi

Non disponibile

20,00 €
Splendori e crepuscolo del disco in Italia, dall'epoca pionieristica del 78 giri al boom del microsolco - 45 giri e 33 giri - e all'avvento del Compact Disc, fino all'ingresso dei nuovi modelli di consumo recati dalla tecnologia digitale nell'industria musicale. Una storia completa e dettagliata della discografia italiana dal dopoguerra agli anni Duemila.

Buonanotte ai suonatori. Processo...

Chichiricco Antonello
Fermento

Non disponibile

18,00 €
"Buonanotte ai suonatori!" è un saggio sulla musica, ma anche tanto altro ancora. È storia della musica moderna in chiave sociologica. È analisi critica sul problema della deriva qualitativa musicale, non prescindendo dalla crisi generale dell'arte, della cultura e della società, stravolte e mercificate dallo strapotere liberista delle oligarchie mediatiche. È proposta di riflessione demistificatoria sulle immoralità dello star system, proiettata sullo sfondo del nostro attuale delicato momento storico. È antologia tematica di approfondimento sostenuta da intento divulgativo e didattico. "Ma Buonanotte ai suonatori!" è soprattutto amore per la buona musica. Rock, jazz, etnica, celtica, popolare, new age, lirica, brasiliana, letteratura musicale, psiche, filosofia. Generi e argomenti raccontati, esaminati, ridimensionati o riabilitati con passione obiettiva. Alcuni capitoli sono veri e propri compendi, o se si preferisce modesti trattati, sul canto, sugli arrangiamenti musicali, sugli studi di registrazione, sul piano bar, sulla musicoterapia e relative storie, tecniche e segreti. Naturalmente non poteva mancare un'aggiornata trattazione di Internet, delle sue potenzialità, implicazioni e prospettive. Un paragrafo è dedicato alla nostra bella quanto martoriata lingua italiana. Mauro Iannuccelli, collega dell'autore, conclude il libro con la sua interessantissima: Storia degli strumenti musicali elettronici.

No input, no output. The italian...

Rubini O.
Sonic Press

Non disponibile

25,00 €
L'Italian Records è stata il prototipo dell'etichetta indipendente "Made in Italy", che ha cercato di ridefinire le regole dell'Industria discografica di allora per l'unicità dei suoni e delle immagini, con l'idea molto precisa di spostarne in avanti il baricentro. Questo libro ne racconta la storia attraverso le copertine dei suoi dischi, la documentazione iconografica e le immagini, spesso inedite degli artisti che ne hanno condiviso lo spirito.

La ricerca di autenticità nei...

Corciolani Matteo
Plus

Non disponibile

22,00 €
L'Autore prende in esame un argomento che negli ultimi anni sta assumendo un crescente interesse presso docenti, ricercatori e professionisti che si occupano di marketing o di comportamenti di consumo: la ricerca di autenticità da parte degli individui. Tr

Analisi economica delle orchestre...

Vitali Anais C.
Schena Editore

Disponibile in libreria in 10 giorni

27,00 €
"Il presente volume ha il pregio di focalizzare l'attenzione su alcuni interrogativi importanti circa il funzionamento "economico" del mercato della musica ed in particolare della sua manifestazione più "nobile" quella delle orchestre lirico-sinfoniche" (C

Blue Note Records. La biografia

Cook Richard
Minimum Fax

Non disponibile

16,50 €
Da più di settantanni la casa discografica Blue Note Records è sinonimo di musica di altissimo livello. Punto di riferimento imprescindibile nel mondo del jazz, si è sempre distinta per essere un vero e proprio laboratorio di idee, basato su un interscambio fecondo e paritario tra il produttore e gli artisti. L'elenco dei musicisti che hanno inciso per l'etichetta newyorkese è, di fatto, il Who's who della storia del jazz: dai pionieri Thelonious Monk, Bud Powell, Art Blakey, Horace Silver, fino ai contemporanei John Scofield, Wynton Marsalis, Joe Lovano. La "biografia" della Blue Note viene ricostruita in questo volume ormai classico, pubblicato originariamente nel 2001 e oggi disponibile anche in italiano. Con lo stile asciutto e il rigore documentario che lo hanno consacrato tra i massimi esperti mondiali di musica jazz, Richard Cook ripercorre tutte le fasi di vita dell'etichetta, dalla fondazione nel 1939, al declino sul finire degli anni Sessanta, fino alla rinascita negli anni Ottanta. Guidando il lettore tra le session e gli album più celebri, raccontando i retroscena dei rapporti tra la Blue Note e i suoi artisti (ma non trascurando di soffermarsi anche su curiosità come le tecniche di registrazione di Rudy Van Gelder o la cover art di Reid Miles), le pagine di Cook ci fanno rivivere l'atmosfera e lo spirito dell'etichetta che per molti, da sempre, rappresenta "The Finest in Jazz Since 1939".

Il primo anno va male, tutti gli...

Maionchi Mara
Baldini + Castoldi

Disponibile in libreria in 5 giorni

15,00 €
Mara e Alberto sono sposati dal 1976 e si dividono tra vita domestica, cellulari smarriti, la spesa al supermercato di sabato pomeriggio, gli impegni di lavoro, l'educazione delle figlie, la gioia dei nipotini, i rapporti con la suocera, il burraco con gli amici (o con l'iPad), gli acciacchi. Un po' come tutte le coppie rodate. Però Mara e Alberto non sono una coppia normale, checché ne dicano loro. Perché lei è la Mara Maionchi, discografica che ha lanciato talenti come Tiziano Ferro e Gianna Nannini, famosa per i suoi modi diretti e le sue esternazioni senza filtro. E lui è Alberto Salerno, figlio d'arte, paroliere e produttore, autore di canzoni per Mango, i Nomadi, Zucchero e Ramazzotti, solo per citarne alcuni. Insieme hanno conosciuto i mostri sacri della canzone e hanno fatto la storia della musica italiana negli ultimi quarant'anni. Sono famosi, anche se non gliene frega nulla. Quando tornano a casa, dopo una diretta Tv o una sessione in sala di registrazione, sono solo Mara e Alberto. Lui pigro, indolente, sornione; lei analfabeta tecnologica, che si arrabbia e impreca. Litigano spesso, in sostanza non fanno altro. Si lanciano oggetti, fanno sceneggiate in pubblico, lui ha sempre la valigia pronta. Fanno pace, ma non sanno spiegare perché. Hanno caratteri, gusti, abitudini diversi, opposti, talvolta inconciliabili. Qual è il loro segreto per una così lunga vita coniugale? Semplice, mandarsi a quel paese tutti i giorni. E poi ricominciare da capo.

Ricomincio dai tre

Torpedine Michele
Pendragon

Non disponibile

16,00 €
"La musica l'ho amata. E la amo ancora. Il mondo della musica meno, al di là del fatto che negli anni è tanto cambiato. Ma infondo anch'io ho saputo cambiare con esso e così la vita mi ha regalato nuovi incontri e nuove idee, per continuare. Non dirò tutto, naturalmente. Dirò quel che basta per far annusare le atmosfere, le regole e le eccezioni di un ambiente difficile e crudele come sono tutti gli ambienti, specie quando i soldi che ci girano sono tanti. Dirò quel che basta per parlare un po' di me e di come le vite degli artisti che ho creato si sono intrecciate con la mia."

Storia della RCA. La grande pentola

Melis Ennio
Zona

Non disponibile

18,00 €
L'uomo che l'ha diretta per quasi trent'anni racconta la propria storia e quella della più grande industria discografica del dopoguerra: la RCA Italiana, fucina di talenti e canzoni, casa della musica leggera e d'autore, la cui crescita impetuosa coincise con la crescita e le mille trasformazioni del paese. I più grandi nomi della canzone italiana passarono dalla storica Palazzina Studi al Km 12 della via Tiburtina a Roma, che fu il centro gravitazionale di una grande avventura culturale, musicale, industriale e umana.

Music marketing 3.0. Storie e...

Gardellin Marco
libreriauniversitaria.it

Non disponibile

11,90 €
La musica è un'arte, ed è anche un'industria con i suoi attori, le sue logiche e le sue leggi. Ma con la tecnologia e le reti sociali il settore vive una rivoluzione. Nel giro di qualche nota si è passati dal giradischi alla generazione iPod, fino alle nuove forme della musica liquida. Tramite una profonda analisi del mercato, l'esplorazione di innovative piattaforme web e mobile e la presentazione di concreti casi di studio, il libro racconta la rivoluzione dell'industria musicale a chiunque ne faccia parte e non voglia essere tagliato fuori dalla storia. Attenzione particolare è riservata all'artista e alle nuove strategie di emersione: gli autori hanno elaborato una metodologia di social music marketing - Music Marketing 3.0 - per fare musica e stare sul mercato. La musica resta arte, l'industria cambia forma.

Il disco. Musica, tecnologia e...

Cerchiari Luca
Odoya

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
Dopo un periodo di declino, dovuto all'emergere e alla massiccia diffusione del formato digitale, il disco in vinile vive ora una rinata popolarità, con vendite che in Gran Bretagna hanno raggiunto picchi impensabili fino a pochi anni fa. Senza questo rivoluzionario supporto la storia della musica sarebbe sopravvissuta solo in parte. Nato fra Europa e Stati Uniti nel contesto della rivoluzione industriale e del grande sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica, il disco si è rapidamente affermato come uno dei contributi più rilevanti del Novecento, simbolo di un pensiero capace di coniugare in un oggetto senza frontiere arte e scienza, ricerca grafica e ubiquità del suono riprodotto e dell'ascolto. Questo saggio, il primo in Italia dedicato a tutti gli aspetti del disco e l'unico a ripercorrere tutte le teorie su di esso, traccia la storia di un supporto in continua evoluzione (dal cilindro di cera di Edison al brevetto di Berliner, dal microsolco al CD) anche in ragione delle decisive interazioni con i generi musicali, la rete dei media, il sistema produttivo, gli eventi bellici e sociali. Un testo rigoroso quanto divulgativo che sa proporci anche curiosità, vicende e genealogia dei protagonisti del settore (inventori, produttori, tecnici), sottolineando il valore del disco come bene culturale e come oggetto di studio e di archiviazione e conservazione, oltre che come prodotto industriale.

Italia 2000

Estero A.
Guerini e Associati

Disponibile in libreria in 5 giorni

30,00 €
In questo libro gli autori ricostruiscono il quadro complessivo, e il più possibile organico, del sistema-musica in Italia all'anno 2000, senza distinzioni di generi e stili. L'anno 2000 fu un anno di bonaccia, prima della tempesta scatenata dal crollo delle Torri gemelle. Anche per la musica, in Italia, gli orizzonti apparivano radiosi, con le cosiddette "riforme" dei Conservatori, delle Università, dei teatri e degli enti sinfonici. Il mercato dei CD, anche in Italia, era ai vertici storici; le edicole rigurgitavano di pubblicazioni di argomento musicale, su carta o digitali. Il decennio successivo si è incaricato di far cadere la troppo facile illusione che legislatori e amministratori pasticcioni sarebbero stati in grado di migliorare le disastrate strutture della formazione (dei musicisti e del pubblico), del dibattito culturale e del mercato musicale. Eppure questo libro mostra quanto sia vivace il mondo musicale italiano, là dove trovano spazio il volontariato, l'improvvisazione, la disponibilità a intraprendere e a mantenersi aggiornati con tutto quello che si sta muovendo nel mondo "reale" e nel mondo di internet. Questa vivacità è destinata a ripiegare sotto il peso della mancanza delle risorse, della precarietà del lavoro, della scarsa considerazione sociale? Oppure, in futuro, potrà trovare sostegno e riconoscimento? L'esistenza stessa di questa collana significa la volontà di porsi, attivamente e positivamente, all'interno della seconda opzione.

Motown. Storia & leggenda

Nelson George
Arcana

Non disponibile

22,50 €
Quando nel 1959 il trentenne Berry Gordy fondò a Detroit la sua casa discografica, si affrettò a porre sulla porta d'ingresso del 2648 di Grand Boulevard un gigantesco cartello che recitava: "Hitsville U.S.A.", "la città dei successi". E la storia gli ha dato ragione: la Motown è l'etichetta indipendente più famosa della storia della musica, una vera e propria fabbrica di hit (oltre 180 numeri 1) che ha fatto ballare il mondo negli anni Sessanta con i suoi classici soul e pop. Nata all'apice del movimento per i diritti civili, fondata da un nero e incentrata su artisti neri, diede all'America bianca qualcosa di cui non si stancava mai: musica gioiosa, romantica, scatenata, piena di groove. Il libro di Nelson George - il testo definitivo sulla storia della Motown - racconta il dietro le quinte del periodo d'oro dell'etichetta, dalla fondazione fino al trasferimento, nel 1972, a Los Angeles: le persone piene di talento - i musicisti, i compositori e i produttori - che abbatterono le barriere tra neri e bianchi, tra i mondo dell'R'n'B e il mainstream, mostrando a tutti la bellezza della black music.

Musika & dollaroni. Contro...

Vian Boris
Stampa Alternativa

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
"La critica della canzone e dei suoi meccanismi produttivi e distributivi, la critica di autori editori interpreti accompagnatori e tecnici, e soprattutto la critica della critica, speziate di nonsensi e sarcasmi, in sacrosante prese per i fondelli. Critic

Uno su mille ce la fa

Villella Marcello
Coniglio Editore

Non disponibile

6,90 €
Il successo è il sogno inconfessato di ognuno di noi, ma quando si sposa con il vero talento, la passione e il lavoro, può essere qualcosa di più che un semplice miraggio. Questo libro risponde, in maniera chiara e documentata, alle domande di chi cerca di aprirsi un varco nel complesso mondo discografico e svela tutto ciò che bisognerebbe sapere per trasformare l'amore per la musica in una vera e propria professione: a chi rivolgersi, come presentarsi, a cosa fare attenzione, cosa evitare. È una guida per giovani artisti che desiderano muovere i primi passi con meno timidezza, che non darà certo la ricetta segreta per un successo facile e non tutelerà dall'imprevedibilità del caso, ma cercherà di ridurre le probabilità di sbagliare approccio e farà capire che questo - sebbene dipinto come un grande e luminoso gioco - è un mestiere duro, senza orari, senza garanzie, in un continuo alternarsi di esaltazione e depressione. E poiché talento e fortuna non sempre bastano, conoscere le regole del "gioco" è fondamentale.

Quanto mi dai per Endrigo? Mario...

Becker Maurizio
Coniglio Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

19,50 €
"L'artista si prende come un detersivo e lo si fa diventare un prodotto di marca". Parola di Mario Minasi. Per le sue mani sono passati in molti: Jula de Palma, Miranda Martino, Marisa Sannia, Iva Zanicchi, Enzo Jannacci, Giorgio Gaber, Gino Paoli, Luigi Tenco, Riccardo Del Turco, Fred Bongusto, Peppino Di Capri, Giovanna, Mia Martini, Fausto Cigliano, Umberto Bindi, Edoardo Vianello, Al Bano, Tony Del Monaco, Nelly Fioramonti, Tony Cucchiara, i Pandemonium. E naturalmente Sergio Endrigo. In queste approfondite e vivaci conversazioni, Minasi rivive i momenti chiave di una vita spesa al servizio dello spettacolo, svelando gustosi retroscena e ricostruendo un mondo che già appartiene alla nostra storia. Con una prefazione di Adriano Aragozzini e le testimonianze esclusive di Giorgio Assumma, Piero Bentivoglio, Giampiero Boneschi, Bruno Canfora, Jula de Palma, Riccardo Del Turco, Nara Guerri, Miranda Martino, Marisa Sannia e Iva Zanicchi.

Uno su mille ce la fa. Tutto quello...

Villella Marcello
Coniglio Editore

Non disponibile

12,00 €
Il successo è il sogno inconfessato di ognuno di noi, ma quando si sposa con il vero talento, la passione e il lavoro, può essere qualcosa di più che un semplice miraggio. Questo libro risponde, in maniera chiara e documentata, alle domande di chi cerca di aprirsi un varco nel complesso mondo discografico e svela tutto ciò che bisognerebbe sapere per trasformare l'amore per la musica in una vera e propria professione: a chi rivolgersi, come presentarsi, a cosa fare attenzione, cosa evitare. È una guida per giovani artisti che desiderano muovere i primi passi con meno timidezza, che non darà certo la ricetta segreta per un successo facile e non tutelerà dall'imprevedibilità del caso, ma cercherà di ridurre le probabilità di sbagliare approccio e farà capire che questo - sebbene dipinto come un grande e luminoso gioco - è un mestiere duro, senza orari, senza garanzie, in un continuo alternarsi di esaltazione e depressione. E poiché talento e fortuna non sempre bastano, conoscere le regole del "gioco" è fondamentale.

Manuale per giovani band

Calderan Pier
Apogeo

Disponibile in libreria in 3 giorni

29,00 €
Ci sono tanti buoni motivi per formare una band musicale. Suonare insieme fa stare bene. Il basso e la batteria che fanno la ritmica, il chitarrista che sgrana il suo assolo, il cantante che si avvinghia all'asta del microfono, il tastierista che rigira gli accordi sull'Hammond. Si sogna di stare su un palco davanti a un pubblico in visibilio o di scalare la classifica in radio. Ci si sente delle star parlando con gli amici. È normale che da teenager si sogni. Ma ben presto arrivano le prime difficoltà. Spesso non si sa a chi chiedere aiuto o ci si rifà alle esperienze di altri, non sempre positive. Questo libro vuole essere un "manuale di sopravvivenza" e allo stesso tempo una "guida pratica" per affrontare i piccoli e grandi problemi che insorgono quando si vuol fare musica fuori dal garage di papà. In pratica qui si parla dei problemi che possono affliggere tutte le giovani band, a prescindere dal genere musicale scelto.