Vecchioni Domenico

Vecchioni Domenico

20 destini straordinari del XX secolo

Vecchioni Domenico
Greco e Greco

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,00 €
Da Winston Churchill a Nelson Mandela, da Lawrence d'Arabia a Ernest Hemingway, da Golda Meir a Evita Perón ecc., Vecchioni rivisita personaggi che con il loro favoloso destino hanno illuminato il percorso del XX secolo. Una straordinaria galleria di protagonisti che si riscoprono o si scoprono con grande piacere, grazie allo stile accattivante e rapido dell'autore. Ritratti storici dove non mancano figure italiane, come Amedeo Guillet o Emilio Salgari, dove rivivono uomini e donne che hanno lasciato una traccia indelebile nel solco della Storia, dove il lettore rimarrà affascinato dalla rievocazione di queste biografie emozionanti e fuori del comune.

Ana Belen Montes. La spia amricana...

Vecchioni Domenico
Greco e Greco

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
Ana Belén Montes, cittadina americana, ha svolto per 16 anni attività spionistica in favore di Cuba proprio nel cuore dell'Intelligence militare americana, rivelandosi la spia più dannosa per gli Stati Uniti negli ultimi cinquant'anni! I segreti che la bella spia passava all'Avana venivano utilizzati da Fidel Castro nel modo più vantaggioso possibile. Da una parte, egli poteva prevedere le mosse di Washington, quando si trattava di questioni concernenti direttamente Cuba. Dall'altra, se ne serviva per danneggiare gli interessi americani in tutti i teatri operativi dove erano presenti truppe yankee, informando adeguatamente i nemici degli Stati Uniti (e quindi amici di Cuba!). Insomma Ana consentiva all'Avana di praticare una sorta di spionaggio "per interposto paese". Domenico Vecchioni ci racconta la stupefacente storia della spia americana di Fidel Castro...

Eventi e personaggi straordinari...

Vecchioni Domenico
Mazzanti Libri ME Publisher

Disponibile in libreria in 3 giorni

20,00 €
Ventidue racconti, 22 short stories che hanno in comune la cornice della seconda guerra mondiale. Domenico Vecchioni, gidiplomatico di carriera e ora riconosciuto divulgatore storico, ci fa vivere o rivivere, col suo consueto stile, eventi poco conosciuti o del tutto dimenticati o raccontati finora in maniera frammentaria. Dalla "battaglia di Los Angeles" al "singolare destino del nipote inglese di Adolf Hitler", dall'"enigma del Lady be Good" all'"ultimo bombardamento", dallo "spionaggio al Salon Kitty" a "Hugo Boss, il sarto del regime nazista", da "Angel Sanz-Briz, l'angelo di Budapest" al "medico del diavolo", l'autore ci conduce attraverso un'insolita galleria di episodi e personaggi davvero straordinari.

Felix Kersten. Il medico di...

Vecchioni Domenico
Greco e Greco

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
Nella notte tra il 20 e 21 aprile 1945 si svolge in gran segreto, a pochi chilometri da Berlino, il più stupefacente incontro della Seconda guerra mondiale. Heinrich Himmler, il "burocrate dello sterminio", l'onnipotente Capo delle SS e della Gestapo, ha di fronte a sé il rappresentante del Congresso ebraico mondiale, Norbert Masur. Assiste alla riunione, da lui patrocinata e organizzata, Felix Kersten, medico fisioterapista di Himmler, cittadino finlandese di origine estone, in quella notte riuscirà ad arrivare al famoso "Contratto in nome dell'Umanità", in quella notte, circa 80.000 persone, di cui 63.000 ebrei, saranno così salvate!

Garbo. La spia che rese possibile...

Vecchioni Domenico
Greco e Greco

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
"Fortitude" fu l'operazione di Intelligence più riuscita della Seconda guerra mondiale. Grazie infatti alla straordinaria maestria del controspionaggio britannico (MI5) nell'arte della deception, l'Alto Comando tedesco fu completamente sviato circa il luog

La spy-story più intrigante della...

Vecchioni Domenico
Greco e Greco

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
Ankara, 26 ottobre 1943. Un telegramma segretissimo trasmesso dalla locale ambasciata del Terzo Reich per il Ministero degli Esteri tedesco, dava l'avvio alla cosiddetta Operazione Cicero, uno degli intrighi spionistici più singolari della seconda guerra mondiale. Nel messaggio l'ambasciatore Franz von Papen riferiva di aver ricevuto l'offerta "da un impiegato dell'Ambasciata del Regno Unito - che asserisce di essere il cameriere personale dell'Ambasciatore - di procurarci fotografie di documenti originali segretissimi. Per la prima consegna, il 30 ottobre p.v., sono richieste 20.000 sterline inglesi in biglietti di banca; 15.000 per ciascun rullino aggiuntivo". Tre giorni dopo arrivava la risposta da Berlino che invitava l'ambasciatore ad accettare l'offerta. Ma chi era il misterioso "cameriere britannico"? Chi si nascondeva sotto le spoglie dello strano personaggio che lo stesso ambasciatore tedesco soprannominerà Cicero, tanto eloquenti risulteranno i messaggi che consegnava? A questi quesiti risponde l'autore, raccontandovi la storia di un intrigo spionistico dai contorni singolari che ancora oggi continua a suscitare interesse e curiosità.

Le spie del duce

Vecchioni Domenico
Edizioni del Capricorno

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,00 €
La storia di un'Italia avvolta dai mille tentacoli di una piovra informativa che tutto vede e su tutto riferisce. Una nazione tenuta in pugno dalle polizie, pio meno segrete, di Mussolini: dalla polivalente Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale (MVSN) alla famigerata Ceka di Amerigo Dini; dal sofisticato controllo politico esercitato da Arturo Bocchini sulla polizia, che opera per sventare i numerosi tentativi di attentato al duce, all'onnipresente e misteriosa OVRA; dal SIM (Servizio Informazioni Militare) alla rete dei diplomatici-spie attivi nell'identificare (e spesso eliminare) gli oppositori del regime che operano all'estero. E poi i protagonisti, i personaggi, le spie: Luca Osteria, Carmine Senise, Amerigo Dini, Arturo Bocchini, Carlo Del Re, Pitigrilli. La parabola dei grandi gerarchi, gli splendori e le miserie degli apparati politico-ideologici del fascismo: il lato nascosto (e spesso piefferato) del regime.

Raúl Castro. Il rivoluzionario...

Vecchioni Domenico
Greco e Greco

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
Strano destino quello del Presidente Raúl Castro, il fratello minore di Fidel, l'eminenza grigia del regime per mezzo secolo. Esprime e ripete idee chiarissime, ma non viene creduto! Molti preferiscono, invece, "interpretarle" per trarne conseguenze di comodo. Raúl afferma che la sua missione è salvare la Rivoluzione, correggendo gli errori e gli eccessi del passato. Tutte le sue riforme andrebbero quindi viste sotto questa luce. Ben vengano quindi le riforme economiche e sociali, purché non interferiscano minimamente sul settore politico. Cuba rimane il paese del partito unico, del sindacato unico, del pensiero unico, del capo unico. Lo Stato cubano rimane marxista-leninista e l'economia sostanzialmente collettivista. Ma a molti questa immagine non piace e vogliono a tutti i costi vedere in Raúl il traghettatore di Cuba verso la democrazia, la libertà e i diritti dell'uomo. Noi crediamo che si sbagliano, noi crediamo Raúl Castro!

Storie insolite della seconda...

Vecchioni Domenico
Rusconi Libri

Disponibile in libreria

15,00 €
La seconda guerra mondiale stata un evento terribile, il pigrande conflitto militare della Storia umana. Una catastrofe che, nelle sue numerose interpretazioni, ancora capace di dividere le opinioni di storici e studiosi. Persistono infatti numerosi misteri, enigmi e problemi che a causa del segreto di stato non trovano soluzione. L'autore si ripropone qui di raccontare, attraverso 20 short stories, pagine di guerra sconosciute, eventi rimossi dalla memoria o mal raccontati del secondo conflitto mondiale. In questo libro vengono svelati alcuni tra i segreti pigelosamente nascosti del terzo Reich, le tragedie dimenticate o volutamente nascoste di entrambi gli schieramenti belligeranti e le storie di spie e agenti doppiogiochisti che, attraverso avventurose imprese, hanno dato un fondamentale contributo alla sconfitta del nazismo.

Le dieci donne spia che hanno fatto...

Vecchioni Domenico
Edizioni del Capricorno

Disponibile in libreria in 3 giorni

13,00 €
Tutti conoscono Mata Hari, danzatrice, avventuriera e spia, destinata a scivolare sul terreno del doppio gioco. Ma la bella olandese non è l'unica donna ad aver meritato un posto nella storia dello spionaggio: sono da ricordare anche Gertude Bell, archeologa britannica che insieme a Lawrence d'Arabia operò in Medio Oriente e contribuì alla «creazione» dell'Iraq; la temibile e misteriosa Fraülein Doktor, al secolo Elsbeth Schragmüller, implacabile istruttrice di spie nella Germania delle due guerre mondiali; la principessa indiana Noor Inayat Khan, che nella Francia occupata dai nazisti lavorò come operatore radio SOE in supporto alla Resistenza; la Venere Nera Joséphine Baker, che allo scoppio della seconda guerra mondiale senza alcuna esitazione si mise al servizio della Francia, la sua patria di adozione. E ancora, quanti conoscono la figura di Virginia Hall, la «signora che zoppica», spia del SOE e poi dell'OSS che divenne l'ossessione di Klaus Barbie (il famigerato boia di Lione), che non riusciva a capire come una donna, per di più con una gamba di legno, potesse tenere in scacco i servizi di sicurezza nazisti? E infine, per arrivare ai giorni nostri, lasciano a bocca aperta l'incredibile storia di Ana Belén Montes, che per anni dal suo ufficio nel cuore dell'intelligence statunitense , svolse attività di spionaggio per Cuba; e quella di Anna Chapman, conosciuta come Anna la Rossa, spia negli USA per conto di Putin, scoperta, arrestata e rimpatriata in Russia, dov'è ora una vera e propria star dei rotocalchi. Donne che, nel bene e nel male, sono state straordinarie: capaci di emergere in un settore dominato dagli uomini grazie alla loro tenacia, all'intelligenza, alla forza di volontà e all'astuzia.

Le dieci operazioni segrete che...

Vecchioni Domenico
Edizioni del Capricorno

Disponibile in libreria in 5 giorni

13,00 €
La seconda guerra mondiale non è stata combattuta solo tra eserciti, sui campi di battaglia. Dietro le quinte, le spie di tutti i paesi belligeranti hanno combattuto un'altra guerra, non meno importante, non meno decisiva. Domenico Vecchioni traccia il ritratto di alcuni personaggi e ricostruisce alcune tra le vicende più significative dello spionaggio di quegli armi, su entrambi i fronti: dall'operazione Himmler, che nell'agosto 1939 ha creato il pretesto per l'invasione nazista della Polonia, alla fitta attività alleata per confondere le idee sul luogo dello sbarco in Francia nel 1944; figure mitiche di spie come Richard Sorge, uomo del controspionaggio sovietico in Giappone, Michel Hollard, il resistente francese che ha salvato Londra rivelando le basi di partenza delle V1, l'americana Amy Elizabeth Thorpe, l'agente «Cynthia», protagonista di operazioni su diversi fronti di guerra; dall'operazione Gunnerside, che ha bloccato la corsa alla bomba atomica tedesca, all'epopea della criptonalisi, della macchina Enigma e della decifrazione dei suoi codici a opera di Alan Turing; dall'Orchestra Rossa, la rete spionistica sovietica in Europa, al mitico agente Max, determinante nel fallimento dell'invasione nazista della Russia.

Storia breve della Costa Azzurra....

Vecchioni Domenico
Greco e Greco

Disponibile in libreria in 10 giorni

6,00 €
Tutti parlano, raccontano, discettano della Costa Azzurra, ma quanti ne conoscono la storia? La grande, come la piccola storia. A cominciare, ad esempio, dal nome. Chi ha inventato il nome "Côte d'Azur"? E poi, come mai in Costa Azzurra cresce una vegetazione tropicale? Chi erano gli hivernants? Quando comincia la "stagione estiva" della Costa? Quanti nizzardi votarono a favore del Piemonte nel referendum del 1860 che determinò il "rattachement" di Nizza alla Francia?

La saga dei 3 Kim. La prima...

Vecchioni Domenico
Greco e Greco

Disponibile in libreria in 3 giorni

12,00 €
Nella "Repubblica Popolare e Democratica di Corea" vige un sistema politico che, in realtà, non ha nulla di popolare né di democratico. Un sistema dai contorni paradossali, che ha dato vita a un ibrido istituzionale senza precedenti nella Storia: una monarchia comunista! In effetti l'attuale dittatore, Kim Jong-un, è succeduto al padre Kim Jong-il, il quale, a sua volta, era succeduto al padre, Kim Il-sung, il fondatore della dinastia rossa. Da circa settant'anni i supremi dirigenti del paese scaturiscono dal seno della famiglia Kim, talmente mitizzata dalla propaganda di regime da far credere a una sua natura ultraterrena. Ma come è stato possibile che un sistema marxista-leninista abbia partorito il principio dinastico, rinnegando così se stesso? Ce lo spiega in questo volume Domenico Vecchioni, già diplomatico di carriera e ora divulgatore storico, che ci fa rivivere, con scrittura avvincente e scorrevole, i momenti salienti della saga dei tre Kim.

Kim Philby. Il terzo uomo

Vecchioni Domenico
Greco e Greco

Non disponibile

12,00 €
Kim Philby, puro prodotto dell'establishment britannico, classico gentleman, renderà immani servigi all'Unione Sovietica e scuoterà alle fondamenta la credibilità del Secret Intelligence Service (SIS o MI6) e dello stesso governo inglese. Geniale doppiogiochista, Philby riesce a compiere con successo l'incredibile missione che gli è stata assegnata da Mosca: arrivare fin nel cuore dei servizi segreti britannici. Diventerà addirittura Capo del Dipartimento IX, istituito all'intermo dell'MI6 proprio in funzione anti-sovietica. Sarà a Washington l'ufficiale di collegamento dei servizi britannici con la CIA e l'FBI. I suoi connazionali non lo perdoneranno mai.

Pol Pot. L'assassino sorridente

Vecchioni Domenico
Greco e Greco

Non disponibile

12,00 €
Un'alba irreale si leva su Phnom Penh, la capitale della Cambogia, il 17 aprile del 1975. Un silenzio gravido di oscure attese accoglie le prime avanguardie dei Khmer rossi che entrano in città. Sono guerriglieri giovanissimi. Sono i misteriosi seguaci di Pol Pot, saltati improvvisamente fuori dalla giungla. Totalmente plagiati dalla folle ideologia di Pol Pot, si apprestano, senza stati d'animo, a ridurre in schiavitù un popolo destinato a subire uno dei genocidi più aberranti della storia. Un popolo che in pochi anni perderà circa 2 milioni di persone. Eppure è ciò che è avvenuto in Cambogia, sotto lo sguardo incurante e pigro delle grandi nazioni democratiche, tra il 1975 e il 1979.

Saddam Hussein. Sangue e terrore a...

Vecchioni Domenico
Greco e Greco

Non disponibile

12,00 €
Conosciamo Saddam Hussein per la guerre, la repressione dei musulmani sciiti, per il tentato genocidio dei curdi/iracheni e per la politica particolarmente ambigua. Con questo libro si vuol mostrare la dittatura del Rais in tutta la sua crudeltà e cinismo, ricordando le sofferenze, i lutti, subiti dal popolo iracheno... Ma conosceremo anche l'uomo Saddam, nelle sue vesti di marito, padre, amante e capo clan.

Storia degli agenti segreti. Dallo...

Vecchioni Domenico
Greco e Greco

Non disponibile

14,00 €
Spionaggio e Intelligence. Due concetti che spesso si intrecciano l'uno con l'altro, due idee che nel linguaggio comune si confondono. Due definizioni che, invece, non possono essere considerate sinonimi. Oggi, in effetti, emerge sempre più chiara la tendenza a differenziare i due termini. Insomma se lo Spionaggio serve a vincere una guerra o a preparare un'azione terroristica, l'Intelligence è finalizzata proprio a evitare una guerra o a prevenire un attentato. Studiare appunto la lenta evoluzione dello spionaggio verso l'intelligence nel corso dei secoli, è lo scopo di questo libro. Un libro che si concentra, più che sulle tecniche e le strategie, sui protagonisti del Grande Gioco, sugli uomini e le donne che hanno operato nel mondo dell'ombra. Dagli antichi egizi al grande fratello elettronico! Libro scritto col consueto stile accattivate, gradevole e rapido di Domenico Vecchioni teso ad avvicinare il lettore a un mondo aspro, di difficile comprensione e dai contorni incerti, al di là delle affascinanti semplificazioni cinematografiche e delle suggestioni letterarie dei grandi autori di spy-stories.

Chi ha assassinato Rasputin? Vita,...

Vecchioni Domenico
16,00 €
Chi era davvero Rasputin? Un demonio malefico (ingenuamente appoggiato dalla zarina) o un profeta inascoltato, i cui consigli avrebbero potuto evitare lutti e devastazioni? Un guaritore con poteri paranormali o un abile ipnotizzatore? Un uomo di Dio o un peccatore? E, soprattutto, a chi si deve attribuire il suo assassinio? Offrire delle risposte a tali domande è lo scopo del presente volume, in cui sono analizzate le ipotesi fino a oggi considerate veritiere, introducendo nel frattempo sulla scena - con un ruolo da protagonista - i servizi segreti inglesi. Nel far questo, l'opera ripercorre le oscure trame dei rapporti internazionali all'alba del primo conflitto mondiale, ponendo particolare attenzione alla crisi economica e politica che travolse la Russia all'inizio del Novecento e trasportando il lettore fin dentro le stanze del Palazzo degli Zar. Tale percorso si conclude con la morte del "diavolo santo", facendoci rivivere i drammatici istanti in cui cadde nella trappola ordita ai suoi danni e nei quali lottò disperatamente per la vita, al culmine di un "viaggio" iniziato nelle fredde terre siberiane e terminato a San Pietroburgo, nelle gelide acque della Neva.

La follia al potere. Storie di...

Vecchioni Domenico
16,00 €
Sono decine i tiranni che, ostentando un ego folle e sanguinario, hanno saputo insinuarsi nelle pieghe di un XX secolo cruento, sconvolto da due guerre mondiali e da una logorante Guerra Fredda. Da Idi Amin Dada a Pol Pot, da François Duvalier alias Papa Doc a Mu'ammar Gheddafi, il presente lavoro ripercorre i profili psicologici e le feroci gesta di alcuni dei novelli satrapi che hanno segnato la storia del '900: uomini crudeli, eccessivi, maniacali, a volte ridicoli, che hanno impregnato di sangue le pagine della Storia arricchendosi smodatamente e dilaniando i popoli dei Paesi che hanno governato. Popoli che avevano spesso visto in loro una possibilità di "riscatto".

Raoul Wallenberg. L'uomo che salvò...

Vecchioni Domenico
15,00 €
Budapest, luglio 1944. La sorte degli ebrei ungheresi appare già segnata, in quanto Adolf Eichmann sta organizzando la cattura di tutti quelli non ancora deportati. È in tale inquietante contesto che fa la sua comparsa Raoul Wallenberg, diplomatico svedese arrivato a Budapest con una precisa intenzione: trarre in salvo il maggior numero possibile di ebrei... Per farlo, ha in mente una geniale strategia basata sull'assegnazione di "passaporti di protezione" a ogni ebreo in grado di attestare un legame con la Svezia. Tale soluzione - e il successivo riparo offerto agli ebrei in apposite "case di protezione" - consentirà infine al giovane Raoul di salvare quasi 100.000 vite umane. Il racconto di come ciò avvenne e del mistero legato alla sorte di Wallenberg - che fu prima arrestato dalla polizia segreta sovietica e poi "scomparve" senza lasciare traccia nelle prigioni staliniane - è il contenuto del presente volume, arricchito in appendice dalle memorie della spia sovietica Pavel Sudoplatov, da cui emergono notizie inedite non sufficienti però a fare piena luce sulla sorte toccata al valoroso "eroe di Budapest", o "Schindler svedese".

Richard Sorge. La più grande spia...

Vecchioni Domenico
Greco e Greco

Non disponibile

12,00 €
Richard Sorge nel 1933 crea a Tokyo un'efficientissima rete di spionaggio che per ben otto anni fornirà alla Centrale di Mosca notizie preziosissime. In particolare svela a Stalin, utilizzando la sua stupefacente penetrazione dell'Ambasciata del Terzo Reich, i due segreti più custoditi della Seconda guerra mondiale: la data dell'invasione tedesca dell'URSS e la decisione di Tokyo di non invadere l'Unione Sovietica, nonostante l'appartenenza del Giappone al Patto Tripartito. Sorge può vantarsi di aver salvato la "patria dei lavoratori". Ma il suo eccezionale contributo alla vittoria verrà riconosciuto a Mosca solo vent'anni dopo gli avvenimenti.

Evita Perón. Il cuore dell'Argentina

Vecchioni Domenico
Edizioni Anordest

Non disponibile

15,00 €
Il mito di Eva Perón resiste a tutte le mode e a tutte le tendenze politiche. Morta quasi sessant'anni fa, la sua immagine continua a risplendere più viva che mai nell'immaginario collettivo argentino ed internazionale. Un mito alla cui formazione hanno contribuito diversi fattori, come viene ben spiegato nel libro che Domenico Vecchioni, diplomatico italiano vissuto a lungo in Argentina, ha dedicato alla seconda moglie di Juan Domingo Perón. Innanzitutto la stupefacente rapidità dell'avventura umana e politica di Evita. In meno di quattro anni, dal 1943 al 1947, Evita passa dal recitare piccoli ruoli alla radio ad essere acclamata Capo spirituale della Nazione. Poi la morte prematura, a 33 anni, avvenuta nel momento del suo massimo splendore politico e maturazione fisica. Alla creazione del mito contribuiscono certamente anche il suo comportamento da Robin Hood (toglie ai ricchi per dare ai poveri, sia pure in maniera disordinata e autoritaria) e il ruolo giocato di prima, vera donna politica argentina. Una sovvertitrice dell'ordine stabilito, una "femminista" che paradossalmente si comporta da "macho" per ottenere risultati concreti (diritti politici alle donne) e duraturi nel tempo (legislazione civile che mette fine alla inferiorità giuridica delle donne argentine). Questi ed altri fattori vengono esaminati nel libro di Vecchioni che penetra nei meandri delle sinuosità e delle contraddizioni di una delle donne più significative del secolo scorso.

Raúl Castro

Vecchioni Domenico
Greco e Greco

Non disponibile

12,00 €
Chi esattamente è Raúl Modesto Castro, un uomo sempre vissuto all'ombra del fratello Fidel e che oggi ha la responsabilità di continuare la Rivoluzione socialista dei mitici barbudos e, nello stesso tempo, l'obbligo di salvare l'economia pianificata del paese con gli strumenti del mercato? Comunque la si pensi, sarà particolarmente interessante conoscere un po' più da vicino Raúl Castro, un personaggio volontariamente rimasto sempre dietro le quinte, discreto, silenzioso, restìo alle luci della ribalta. Un personaggio che si presenta ai più con connotazioni opache, misteriose, se non enigmatiche. L'autore ci descrive le principali vicende biografiche dell'attuale Presidente cubano. Senza compiacenze né reticenze, ne delinea i contorni di un personaggio che, suo malgrado, si trova di fronte ad un bivio epocale per l'avvenire del proprio paese. Senza possibilità di impensabili ritorni al passato o di mantenimento di un problematico presente: insomma, evoluzione o repressione?

Cynthia. La spia che cambiò il...

Vecchioni Domenico
Eura Press

Non disponibile

15,00 €
Tutti i conflitti armati, compresa la seconda guerra mondiale, vengono combattuti nell'ombra dai servizi segreti, i quali si avvalgono delle più moderne tecnologie e di persone specializzate e diversamente motivate. Domenico Vecchioni analizza la figura di Betty, detta Cynthia, una complessa personalità femminile che indirettamente contribuì all'affondamento della flotta italiana a Capo Matapan e la cui opera fu decisiva nello sbarco degli Alleati in Nord Africa. Con un'introduzione di Francesco Cossiga.