Soul e rythm 'n' blues

Filtri attivi

Curtis Mayfield. Impressioni di...

Bordone Carlo
Vololibero

Disponibile in 3 giorni  
REMAINDER

12,00 €
Lo chiamavano il "genio gentile". Una definizione che, in due parole, racconta l'artista e l'uomo, entrambi tra i più grandi nella cultura afroamericana della fine del Novecento. Curtis Mayfield ha regalato infinitamente di più - alla musica, alla comunità nera americana, al mondo - di quanto il destino abbia voluto dargli in cambio. La sua lezione più commovente l'ha tenuta dal giorno del terribile incidente che lo rese tetraplegico a quello in cui partì per la terra promessa evocata così tante volte nei suoi brani. Keep on Pushing, Movin' On Up: non solo titoli di canzoni immortali, ma una filosofia di vita a cui l'artista di Chicago si è sempre mantenuto fedele. Dagli Impressions alla carriera solistica, dalla blaxploitation alla disco music, dai sogni degli anni Sessanta alla straordinaria dignità del suo commiato: Impressioni di Chicago narra la vita di un uomo che ci ha insegnato a non arrenderci mai. Perché, prima o poi, il treno della salvezza passa per tutti.

Sacerdotesse, imperatrici e regine...

Trombella
Becco Giallo 2018

Disponibile in libreria  
MUSICA RAGAZZI

17,50 €
Dorothy Parker, Janis Joplin, Mahalia Jackson, Melba Liston, Nina Simone, Joan Baez, Rebeca Lane, Aretha Franklin, Bessie Smith, Billie Holiday, Sonita Alizadeh, Patti Smith, Joséphine Baker, Miriam Makeba, Calypso Rose, Blanche Calloway, Wanda Jackson, Mavis Staples, The International Sweet Hearths of Rhytm, Negin Khpalwak e la Zohra Orchestra.

I giorni della musica e delle rose....

Bergoglio Franco
Stampa Alternativa 2018

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Dai dischi del '68 si sprigiona una magia che va oltre le note. Perché? Questa è la domanda che si agita nel libro. L'anno che ha sconvolto il mondo ha avuto una colonna sonora che ha risuonato nelle università occupate, nelle fabbriche, nelle stanze di adolescenti inquieti, nei primi festival di massa. Il 1968 è l'anno in cui la cultura rock esplode, insieme a pop, blues, jazz, soul, folk. Da Londra a San Francisco, dalle note dei jukebox a quelle che accompagnano le manifestazioni contro il Vietnam, dalla psichedelia all'oriente, nel libro si incrociano storie, dischi e concerti: modi diversi di attraversare questa stagione "formidabile". Dodici mesi dove brillano Beatles e Rolling Stones, insieme a Doors, Cream, MC5, Byrds e cantanti come Janis Joplin, Aretha Franklin, Van Morrison; con tre figure che si proiettano oltre le classificazioni: Bob Dylan, Jimi Hendrix, John Coltrane. "I giorni della musica e delle rose" è una lettura trasversale che racconta la musica di un anno ancora capace di dialogare con il presente. Prefazione di Peppino Ortoleva.

Istrioni e sirene. Vol. 1: Da...

Federighi Luciano
Arcana 2017

Disponibile in 3 giorni  
BIOGRAFIE MUSICA

22,00 €
Un secolo di voci rappresentative della formidabile varietà multiculturale, ricchezza emotiva e dinamicità di espressione della musica nordamericana, in un arco ampio ma coerente che va dal jazz al pop, toccando le aree più creative, veraci o commerciali delle diverse epoche. "Istrioni e sirene" è una guida dettagliata a centinaia di interpreti che hanno dato originalità e profondità, eleganza melodica, vividezza di racconto e intensità ritmica, al songbook policromo di Tin Pan Alley, Broadway e Hollywood, alle forme del blues e dei suoi derivati, all'eccitante repertorio jazzistico o alle toccanti ballate country e soul: maestri e innovatori come Al Jolson e Louis Armstrong, Bing Crosby e Billie Holiday, Jimmie Rodgers e Big Bill Broonzy, Dinah Washington e B.B. King, Mahalia Jackson e Aretha Franklin, Jerry Lee Lewis e George Jones, Frank Sinatra e Tom Waits, oltre a individualisti e storytellers di minore risonanza ma di grande talento e ispirazione, da Lee Morse a Ollie Nightingale, da Otis Spann a Meredith d'Ambrosio, le cui personalità e le cui qualità stilistiche e virtù espressive sono qui illustrate, e spesso confrontate tra di loro, attraverso una scelta di registrazioni significative e di notevole rilevanza storica. Dall'Usignolo di New Orleans, Johnny Adams, ai meravigliosi armonizzatori jazz del Midwest, i Four Freshmen, questo è il primo di tre volumi che esplorano alfabeticamente la grande tradizione vocale nordamericana, tra jazz, blues, soul, country, gospel e pop.

What happened, Miss Simone? Una...

Light Alan
Il Saggiatore 2016

Disponibile in 3 giorni  
BIOGRAFIE MUSICA

24,00 €
"What happened, Miss Simone?" è la storia di una bambina nera del Sud che inseguì un talento prodigioso e divenne Nina Simone; di Nina Simone imprevedibile e tormentata, che attraversò il proprio tempo e divenne la Sacerdotessa del soul; del soul che rincorse le sue dita sul piano, tra le fughe di Bach e il cuore del blues; è la vita e la leggenda di una donna che marciò con Luther King e MalcolmX, che cantò orgoglio e segregazione, che fece piangere e ballare. È la storia di una voce profonda e oscura, di una voce brutale e sincera che parlava d'amore e scagliava accuse, di una donna incapace di chiedere scusa, del suo disturbo mentale, di occhi severi e solitudine; della meraviglia di "Sinnerman", della rabbia di "Mississippi Goddam". Alan Light scrive la biografia più completa dedicata a Nina Simone: dall'esordio a dieci anni - in cui si rifiutò di suonare finché i suoi genitori non poterono sedersi con i bianchi - ai trionfi della Carnegie Hall, dal sogno di diventare una grande pianista classica alla consacrazione pop con il successo planetario di "My Baby Just Cares for Me". Nato come arricchimento dell'omonimo documentario candidato all'Oscar, con documenti nuovi e inediti, "What happened, Miss Simone?" insegue, tra le cadute e i trionfi, il fantasma di una regina del jazz che visse con la stessa ruvida autenticità il suo tempo, la sua razza e il suo sesso, amò molti uomini, fu picchiata dal marito e oppresse sua figlia.

Che razza di musica. Jazz, blues,...

Zenni Stefano
EDT 2016

Disponibile in 3 giorni  
STORIA DELLA MUSICA

11,50 €
Esiste una "musica nera"? E quale sarebbe la sua differenza rispetto a quella "bianca"? Sappiamo riconoscere un cantante africano americano al solo ascolto? Siamo abituati a pensare che la musica possa avere un carattere razziale, etnico o un "colore", e se vediamo un musicista nero statunitense immaginiamo che sappia swingare con più naturalezza di un bianco, o che intonerà le blue notes con sottigliezze inaccessibili a un europeo e le caricherà di un feeling, di un soul inimitabile. Ma tutto questo ha un fondamento scientifico, storico o culturale? Stefano Zenni affronta per la prima volta in campo aperto una materia così delicata, smontando con argomenti brillanti e aggiornati i molti pregiudizi che non solo infestano il discorso degli appassionati, ma trovano ancora ampio spazio nella critica musicale. Per farlo fa riferimento a concetti in apparenza lontani dalla musica, dal colorism al passing, e introduce stimolanti riflessioni sui rapporti fra le culture africano americana, ebraica e italiana. Attraverso un inedito approccio multidisciplinare che si muove con agilità fra i più diversi campi delle scienze storiche, biologiche e sociali, Zenni dimostra che la musica sa essere un esempio mirabile di collaborazione fra individui e comunità: uno scambio ininterrotto di idee e di risorse che trascende ogni barriera culturale o tentazione classificatoria.

Motown. Il sound della giovane America

White Adam
L'Ippocampo 2016

Disponibile in 3 giorni  
STORIA DELLA MUSICA

49,90 €
Il volume racconta la saga della mitica casa discografica indipendente di Detroit, prolifica fucina di sonorità briose, eleganti ed evocative, che con il suo stile originale riscosse enorme successo in tutto il mondo durante gli anni '60, '70 e '80. Questa monografia ufficiale porta alla luce rari tesori d'archivio, presentando il materiale grafico e iconografico che ha accompagnato e illustrato l'anima soul dell'etichetta. Ricco di particolari inediti tratti da decine di interviste con personaggi chiave, il libro si addentra nei meccanismi della macchina Motown e svela come una piccola impresa familiare, forte di un gruppo di collaboratori sia bianchi che neri, lavorando dietro le quinte con dedizione e convinzione, sia diventata un colosso della musica pop. Nella grande rosa di stelle nate dalla Motown figurano artisti come Stevie Wonder, Smokey Robinson & The Miracles, Diana Ross & the Supremes, Marvin Gaye, i Jackson 5 e i Temptations.

Marvin Gaye. Il sogno spezzato

Babando Carlo
Vololibero 2016

Disponibile in 3 giorni  
BIOGRAFIE MUSICA

12,00 €
Le colpe degli uomini ricadono sui figli e, per qualche assurdo gioco del fato, Marvin Gaye vedeva sciogliere la propria vita nel fumo di una calibro 38, dall'altra parte della quale si trovava la mano di suo padre. Ma prima di quel 1° aprile 1984 c'erano stati i giorni del doo wop a fiorire sotto i lampioni del quartiere, di una favola dai contorni sfocati chiamata Motown e dell'ennesimo ritorno da un universo parallelo in cui era fin troppo facile restare intrappolati.

Otis Redding. La musica è viva

Castelli Alberto
Vololibero 2016

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Simbolo del suono della Stax, l'etichetta di Memphis cha ha profondamente influenzato la scena musicale degli anni Sessanta e non solo, Otis Redding è stato un interprete straordinario, un artista che ha colpito l'attenzione e la sensibilità di milioni di persone in tutto il mondo. In circostanze rocambolesche, entra a far parte della Stax. Nel giro di pochi anni, grazie a un numero impressionante di concerti e a una serie di incisioni divenute storiche, Otis Redding diventerà la stella, il cuore e l'anima del soul di Memphis e, più in generale, del Southern Soul. Quando morì tragicamente nel dicembre del 1967, non solo era all'apice della carriera, ma era pronto a scrivere una nuova e importante pagina della sua vicenda artistica. Tre mesi dopo la sua scomparsa (Sittin' On the) Dock of the Bay, una sorta di testamento in musica, parole e anima, arriverà al primo posto delle classifiche internazionali. Lavoratore infaticabile, uomo generoso e gentile, nessuno ha trasmesso la passione del soul come lui.

La musica dei neri americani. Dai...

Southern Eileen
Il Saggiatore 2007

Disponibile in 3 giorni

45,00 €
Dalle suggestive testimonianze degli esploratori europei del Seicento in Africa alla tradizione orale dei clan tribali. L'evoluzione della musica nera degli schiavi nelle colonie nordamericane tra la Guerra d'indipendenza e quella di secessione: gli inni e i salmi nelle congregazioni religiose, le canzoni dei soldati e quelle contro la schiavitù, la musica urbana del primo Ottocento e i canti di lavoro nelle piantagioni che diedero origine agli spiritual; l'esplosione del ragtime e delle commedie musicali dopo la Grande guerra, le prime registrazioni discografiche, la nascita del blues e del jazz, l'intensa vita musicale di Harlem, la rivoluzione del bebop, ma anche cantanti, strumentisti e compositori che si sono cimentati con l'opera e la musica classica. E infine le influenze sul rock'n'roll, la storia della mitica Motown, il rhythm & blues e il pop. Ogni capitolo è preceduto da una cronologia degli eventi storici più importanti.

Chitarra funk. Tutte le tecniche...

Malandrino Simona
Dantone Edizioni e Musica

Non disponibile

15,50 €
In questo manuale troverai tutto ciò che ti serve per diventare un buon chitarrista funk, affrontando tutti gli argomenti in maniera progressiva e divertente. Lavoreremo sulla gestione ed il controllo dei sedicesimi e ghost notes, sui voicing prediletti dal funk, lo swing, gli espedienti tecnici tipici del genere come slide, hammer on e pull off, parti a note singole e tecnica dello Skunk per imparare a "sporcare". Oltre agli esercizi essenziali per consolidare la nostra ritmica, troverai uno spazio dedicato alla strumentazione e ad altri elementi che contribuiranno al nostro "Funky Tone", degli esercizi e dei suggerimenti su come far sentire nel tuo playing sempre il senso del Groove ed infine una lista di "addetti ai lavori", i chitarristi, un po' oscurati dai grandi nomi degli artisti per cui lavoravano, che hanno forgiato la chitarra funk. Per ogni lezione troverai dei files audio e video di ogni esercizio, scaricabili attraverso il QR code o il link, per poterti esercitare.

1968. Soul e rivoluzione

Bertoncelli Riccardo
Giunti Editore 2018

Non disponibile  
BIOGRAFIE MUSICA

22,00 €
Questo libro parla della musica (delle musiche) del 1968 vero, cronologico, così diverso dal Sessantotto mitico che nel corso del tempo è stato riempito di storie, favole, luoghi comuni di ogni epoca e fatta. Un anno vero, di dodici mesi, che oggi ci appare come un groviglio complicato e anche discutibile; se vogliamo dirla tutta e giocar di fino con il paradosso, è l'anno più fragile della seconda metà dei '60, là dove tra rock e nuovo jazz si inventa un altro modo di fare musica, di ascoltarla, di viverla. Un anno incerto, sospeso, un tempo di transizione tra la bellezza pura del '65-'67, il Big Bang, e le avvincenti dolorose contraddizioni che seguiranno.

Lisa Stansfield. White soul. Ediz....

Bettucchi Alex
Youcanprint 2018

Non disponibile

15,00 €
Il libro è un saggio critico sulla carriera di Lisa Stansfield, osservando da vicino l'evoluzione del suo percorso artistico e mettendolo a confronto con i cambiamenti che hanno attraversato il mondo della musica internazionale. Per Lisa il vero successo arriva con il singolo "All around the world" e con il primo lavoro da solista "Affection", in grado di vendere oltre quattro milioni di copie. Nel corso degli anni '90, la Stansfield si consacra al soul con il suo album eponimo "Lisa Stansfield" del 1997 e in quel periodo si aprono per lei le porte a una parallela carriera da attrice grazie alla sua partecipazione al film "Swing". Nel nuovo millennio il panorama musicale internazionale è sconvolto dal fenomeno del file-sharing che fa crollare le vendite e la Stansfield segna una doppia battuta di arresto con gli album "Face Up" e "The Moment" che non ottengono il successo sperato. Nel 2014 ecco la rinascita con il nuovo disco "Seven" che rende omaggio alla Black Music e al Northern Soul, mentre quattro anni dopo arriva la conferma del ritorno sulle scene grazie a "Deeper" che rappresenta un segnale di una ritrovata continuità discografica da parte di Lisa Stansfield.

Aretha Franklin. La regina del soul

Antonucci Gabriele
Vololibero 2016

Non disponibile

12,00 €
Sono trascorsi sessant'anni dalla sua prima incisione, eppure Aretha Franklin non ha alcuna intenzione di cedere la corona di Regina del Soul alle giovani e agguerrite rivali. La cantante ha attraversato da protagonista non solo la musica, ma anche la storia e il costume dell'America nera, diventando un simbolo di longevità.

I feel good. L'autobiografia

Brown James
Minimum Fax 2014

Non disponibile

13,50 €
James Brown, con una carriera che si estende per oltre mezzo secolo, è stato uno degli artisti più influenti della black music. Dal Miles Davis della svolta fusion di Bitches Brew e On the Corner fino alla stagione funk e disco degli anni Settanta, da Prin

Adele. One and Only

James Sarah-Louise
Rizzoli 2012

Non disponibile

16,90 €
Adele non ha bisogno di presentazioni. La sua è la fiaba della ragazza di umili origini che ha saputo conquistarsi una fama mondiale. Con il primo album, "19" ­ una voce splendida e un tocco delicato nei testi ­ ha raggiunto la celebrità; con il secondo ha consolidato l'immagine di cantautrice dal solido talento e dal grande fascino. Questo volume illustrato racconta con immagini e parole la vicenda appassionante e già leggendaria della figlia di una ragazza madre della periferia londinese ed esplora le storie e le emozioni racchiuse nelle sue canzoni più celebri.

Gil Scott-Heron. The bluesologist....

Bacciocchi Antonio
Vololibero 2012

Non disponibile

10,00 €
Gil Scott-Heron è stato poeta, musicista, cantante, autore, scrittore, cantore dell'America del Vietnam, dei diritti negati ai neri e delle loro lotte, ma anche dei meandri più oscuri e maledetti dell'animo umano, quello minato da disperazione, povertà, alcolismo, droga, emarginazione. Lo ha sempre saputo fare con estrema lucidità, linguaggio crudo ma sempre ironico e pungente, accompagnato da una miscela musicale originale e personale che ha saputo pescare dalle radici della black music, rinnovandola e modernizzandola, rimettendosi costantemente in gioco, contro ogni ostacolo, anche quelli più alti.

Soul rhythm & blues. I classici

Cilia Eddy
Giunti Editore 2010

Non disponibile

8,90 €
I grandi del doo wop, del gospel, del rhythm and blues, del soul, dagli anni '50 ai primi '70. Schede e storie di Ray Charles, James Brown, Sam Cooke, Aretha Franklin, Marvin Gaye, Otis Redding, Sly Stone e altri protagonisti della musica nera. Un percorso fra Stax e Motown, Atlantic e Hi Records, Memphis e New Orleans. 56 voci di solisti e gruppi, 300 dischi recensiti e valutati.

Motown. Storia & leggenda

Nelson George
Arcana 2010

Non disponibile

22,50 €
Quando nel 1959 il trentenne Berry Gordy fondò a Detroit la sua casa discografica, si affrettò a porre sulla porta d'ingresso del 2648 di Grand Boulevard un gigantesco cartello che recitava: "Hitsville U.S.A.", "la città dei successi". E la storia gli ha dato ragione: la Motown è l'etichetta indipendente più famosa della storia della musica, una vera e propria fabbrica di hit (oltre 180 numeri 1) che ha fatto ballare il mondo negli anni Sessanta con i suoi classici soul e pop. Nata all'apice del movimento per i diritti civili, fondata da un nero e incentrata su artisti neri, diede all'America bianca qualcosa di cui non si stancava mai: musica gioiosa, romantica, scatenata, piena di groove. Il libro di Nelson George - il testo definitivo sulla storia della Motown - racconta il dietro le quinte del periodo d'oro dell'etichetta, dalla fondazione fino al trasferimento, nel 1972, a Los Angeles: le persone piene di talento - i musicisti, i compositori e i produttori - che abbatterono le barriere tra neri e bianchi, tra i mondo dell'R'n'B e il mainstream, mostrando a tutti la bellezza della black music.

Un'anima divisa in due. Vita di...

Ritz David
Arcana 2010

Non disponibile

22,00 €
Basandosi su una lunga serie di interviste esclusive e sulle intime confidenze del Principe del Soul, David Ritz ricompone la vicenda umana e artistica di Marvin Gaye senza mai scadere nel sensazionalismo Dalle voci del cantante, dei suoi familiari, dei suoi amici e dei suoi colleghi, oltre che dalla penetrante narrazione di Ritz, emerge il multiforme ritratto di un uomo affascinante e tormentato, sublime artista con "un'anima divisa", salito dai bassifondi di Washington alle vette dorate della Motown e infine crollato d'improvviso, e in circostante tragiche, per mano di suo padre. Ma "Un'anima divisa in due" è anche l'appassionante storia di cinquant'anni di musica nera americana, dal gospel al doowop, dal soul al funk. È un libro denso e avvincente, popolato da grandi personaggi e da un primattore dotato di grande talento e sensibilità, figura tra le più complesse e seducenti della storia della musica.

Sweet soul music. Il rhythm'n'blues...

Guralnick Peter
Arcana 2009

Non disponibile

22,00 €
In principio era il feeling, quella miscela esplosiva di visceralità, calore e urla rituali, l'incontro tra il sacro gospel e il profano rhythm'n'blues. Soul music, la musica dell'anima, la chiamavano: il genere nato negli Stati Uniti degli anni Cinquanta con Ray Charles e Sam Cooke ed esploso nei Sessanta con artisti come Otis Redding, Solomon Burke, James Brown, Wilson Pickett, Aretha Franklin. "Sweet Soul Music" cattura quelle emozioni e ripercorre quegli anni eccitanti ricostruendo attraverso una miriade di interviste ai protagonisti la storia delle etichette, dei musicisti e delle canzoni che hanno reso possibile il sogno dell'integrazione tra bianchi e neri. È la storia di complicati intrecci di origini miserabili e sogni borghesi, ambizioni estetiche e tentativi di ascesa sociale, impulsi anarchici ed etica mercantile. È una storia in cui ci sono eroi e malvagi, anche se, come sempre nella vita, a volte è difficile distinguerli. È la storia, soprattutto, della scoperta inebriante della propria identità da parte degli afroamericani e dell'abbattimento dello steccato che fino ad allora aveva diviso pubblico bianco e di colore: il soul, il frutto amaro della segregazione trasformato in uno slancio di autodeterminazione, è stato un fenomeno sociale e culturale che ha accompagnato passo dopo passo il movimento per i diritti civili americano, fino alla sua frammentazione all'indomani dell'assassinio di Martin Luther King.

Otis Redding... la voce struggente...

Adamo Antonio
Lo Vecchio 2006

Non disponibile

8,00 €
Nato il 9 settembre 1941 a Dowson, Georgia, Otis Redding è stato insieme a Ray Charles e James Brown il più grande soul singer mondiale. Morì, ironia della sorte, proprio al culmine della sua carriera musicale, in un incidente aereo a Madison, nel Wisconsin, il 10 dicembre 1967. Insieme a lui perirono anche i componenti del gruppo che l'accompagnava in tour: i "Bar keys". Redding iniziò sin da bambino ad interessarsi di musica e, come molti afroamericani della sua generazione, il primo palcoscenico è stata la chiesa con i suoi canti gospel. Rivolse però ben presto la sua attenzione al R&B di Little Richard (originario di Macon, la cittadina dove i Redding si sono trasferiti all'inizio degli anni '40), e di James Brown che spesso gravitava in quella zona.

Chris Brown. R&B... la nuova frontiera

Sympson John R.
Lo Vecchio 2006

Non disponibile

8,00 €
Il singolo di debutto "Run It!" è rimasto al primo posto per ben sei settimane negli USA e l'album omonimo d'esordio del giovanissimo Chris è già disco di platino negli States. Salutato dalla critica come "il nuovo Michael Jackson", artista emergente del R&B, interprete, autore-compositore e ballerino di talento, la voce di Chris richiama, inevitabilmente, quella di Michael Jackson, Tevin Campbell e Usher e lo stile musicale quello di Steve Wonder, Sam Cook ed Aretha Franklin. L'autore John R. Sympson analizza, attraverso le interviste, gli articoli di giornali e le canzoni, il nuovo fenomeno musicale per capire il segreto del successo di Chris e per far conoscere a tutte le fans un artista destinato a diventare un grande interprete della musica R&B.

Sweet soul music. Il rhythm'n'blues...

Guralnick Peter
Arcana 2001

Non disponibile

14,50 €
Soul Music non è soltanto la fortunata definizione di un genere musicale anni '60, ma un diverso modo di intendere la canzone e la comunicazione col pubblico da parte degli artisti neri. Negli ultimi anni il soul e la sua favolosa cultura sono tornati in a