Costituzione

Active filters

Costituzione della Repubblica...

Edizioni Giuridiche Simone

Disponibile in libreria

3,00 €
Il volume, oltre a presentare il testo della Costituzione italiana attualmente in vigore, riporta anche: gli estremi delle leggi costituzionali che hanno modificato l'articolato originario; gli estremi delle disposizioni legislative che hanno attuato i precetti costituzionali; un indice analitico dettagliato per agevolare la ricerca degli istituti contenuti nella Carta.

Costituzione esplicata. Spiegata e...

Edizioni Giuridiche Simone

Non disponibile

17,00 €
La Costituzione esplicata, giunta in pochi anni alla XIX edizione, dedica ampio spazio alla riforma costituzionale - approvata dal Parlamento l'8 ottobre 2019 e confermata dal referendum del 20-21 settembre 2020 - che ha ridotto il numero dei parlamentari. Sono evidenziate le ragioni a sostegno della riforma ma anche le perplessitdi parte della dottrina in considerazione degli inevitabili cambiamenti ad essa collegati (nuova legge elettorale, nuova composizione del Parlamento in seduta comune, modifiche dei regolamenti parlamentari etc.). La struttura del libro consente di focalizzare l'attenzione sul testo della nostra Carta costituzionale, analizzando il significato di ciascun comma, evidenziando le parole chiave e mostrando la ratio di ogni articolo. Se studiare i contenuti della Costituzione italiana costituisce una necessitcontingente per quanti devono affrontare esami universitari, concorsi e abilitazioni professionali, una sua "lettura consapevole" rappresenta ancor piun'esigenza per ogni cittadino al fine di conoscere i suoi diritti e doveri. Attraverso le esplicazioni che corredano ogni articolo, dunque, possibile cogliere principi e valori che la Carta sancisce, delineandone la loro applicazione dinamica. Questo lavoro arricchito dalle Appendici (Statuto Albertino, Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea, Glossario giuridicopolitico) che danno una visione piampia del nostro ordinamento costituzionale.

La Costituzione esplicata....

Edizioni Giuridiche Simone

Disponibile in libreria

10,00 €
La "Costituzione esplicata minor" propone un commento semplificato e completo della nostra Carta costituzionale. Il testo, corredato da un'analisi puntuale delle vicende storiche, politiche e sociali che hanno segnato la nostra vita istituzionale, consente una lettura attenta e meditata dei principi che i nostri Padri Costituenti hanno lasciato in ereditagli italiani all'indomani della funesta esperienza dittatoriale. Questa edizione dedica ampio spazio, in opportuni box esplicativi, all'esame della legge costituzionale relativa alla riduzione del numeri dei parlamentari, pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 12 ottobre 2019 e in attesa ora del referendum confermativo. Conoscere i diritti e i valori della Costituzione non costituisce solo una necessitcontingente per quanti devono affrontare esami universitari, concorsi e abilitazioni professionali, ma rappresenta un'importante occasione per tutti i cittadini di acquisire la consapevolezza dei propri diritti.

Costituzione della Repubblica...

Edizioni Giuridiche Simone

Non disponibile

3,00 €
Il volume, oltre a presentare il testo della Costituzione italiana attualmente in vigore, riporta anche: - gli estremi delle leggi costituzionali che hanno modificato l'articolato originario; - gli estremi delle disposizioni legislative che hanno attuato i precetti costituzionali; - un indice analitico dettagliato per agevolare la ricerca degli istituti contenuti nella Carta.

Guida alla Costituzione....

Panizza Saulle
Maggioli Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

15,00 €
Il testo, giunto alla seconda edizione, si propone di offrire un agile commento alla Costituzione, favorendone la comprensione del significato nel presente. Ogni articolo è analizzato nel suo contenuto essenziale, con linguaggio semplice ma rigoroso, dando conto, anche mediante accorgimenti grafici, delle eventuali modifiche avvenute nel corso del tempo. L'analisi evidenzia i collegamenti con altri articoli, per agevolare la comprensione sistematica del testo, indicando, ove opportuno, le fonti che hanno contribuito all'attuazione della disposizione in via legislativa o richiamando pronunce chiarificatrici della giurisprudenza costituzionale.

Una nuova Costituzione? La modifica...

Plus

Non disponibile

3,00 €
Il 16 novembre 2005 il Parlamento ha approvato la riforma della seconda parte della Costituzione con il voto favorevole dei soli partiti della maggioranza di governo. Su questa riforma si svolgerà nei prossimi mesi un referendum, nel quale i cittadini potranno decidere se confermare o meno le scelte dei propri rappresentanti. Da qui la decisione di pubblicare il testo della seconda parte della Costituzione risultante dalla riforma (con a fronte gli articoli nella formulazione vigente), preceduti da una breve introduzione in cui si danno alcune indicazioni esplicative delle principali innovazioni.

L'eredità della Costituzione

AVE

Non disponibile

9,50 €
A 60 anni dalla Costituzione, un volume che contiene una serie di materiali di lavoro sui temi chiave per un primo approfondimento, anche in gruppo. Viene quindi riportato il testo della Costituzione del 1948 e un'antologia di scritti apparsi in varie epoche di alcuni fra "i padri costituenti", che offrono semplici criteri di discernimento per una educazione civica fondata sui valori costituzionali. Hanno collaborato alla stesura del testo: Maria Bottiglieri, Giuseppe Gervasio, Donatella Morano, Marco Olivetti, Filippo Pizzolato, Giovanni Tarli Barbieri, Matteo Truffelli.

La costituzione italiana

Drago Massimo
Alpha Test

Disponibile in libreria

9,60 €
Il testo della Costituzione italiana è presentato insieme ad un commento che, articolo per articolo, illustra il contenuto delle norme e la portata dei principi sanciti dalla Carta Costituzionale. La Legge Fondamentale della Repubblica Italiana viene portata alla conoscenza di tutti con un linguaggio che, senza sacrificare il rigore scientifico, risulta semplice e di facile comprensione.

Imposta di soggiorno e Costituzione...

Nicora Aldo
Booksprint

Non disponibile

14,90 €
L'autore svolge una compiuta analisi dell'Imposta di soggiorno, confrontandola con norme fondamenti del nostro Ordinamento Giuridico, quali sono i principi della riserva di legge, della neutralità dell'imposta, del coordinamento della finanza pubblica, della sussidiarietà, della legalità, del pareggio di bilancio degli enti pubblici locali, mettendone in rilievo vari aspetti di presunta illegittimità costituzionale. Quindi affronta il tema della discrezionalità amministrativa, di cui i Comuni spesso fanno uso arbitrario, e quello della mancata trasparenza del vincolo di destinazione. Non mancano richiami alla Giurisprudenza Amministrativa e Costituzionale, nonché a pronunce del Consiglio dell'Unione Europea e della Corte di Giustizia, ai trattati che prevedono la libera circolazione delle persone all'interno dell'Unione. Riporta le posizioni dell'IFEL, dell'Osservatorio Nazionale per la Fiscalità Locale, e di Fereralberghi, l'Associazione nazionale degli albergatori.

Il diritto del lavoro e la...

Pessi Roberto
Cacucci

Disponibile in libreria in 10 giorni

50,00 €
Con il presente saggio si tenta di verificare se l'assetto costituzionale del Diritto del lavoro e della previdenza sociale, possa ancora costituire un paradigma per la garanzia degli statuti protettivi riferibili alla persona del lavoratore, gravemente colpiti dagli effetti della crisi strutturale in atto, che sono particolarmente pervasivi in paesi a debole struttura produttiva ed ad alto debito pubblico come l'Italia .La ricostruzione, che parte dai lavori dell'Assemblea costituente e dalla costituzionalizzazione del diritto del lavoro, prende e atto della parziale inattuazione della Costituzione e dell'evoluzione, da un lato, dello statuto protettivo del lavoro subordinato (per lungo tempo parametrato alla figura dell'operaio della fabbrica fordista assunto a tempo pieno ed indeterminato) e, dall'altro, del modello nazionale di welfare che, sino agli ultimi interventi, ha sostanzialmente mantenuto un carattere tipicamente occupazionale, stante la forte disattenzione rispetto agli istituti dell'assistenza sociale.

Costituzione. Il problema e i problemi

Ayuso Miguel
24,00 €
La Collana raccoglie saggi di Filosofia della politica, del diritto, dell'economia e del lavoro, nonché di Etica sociale, riguardanti questioni di attualità e figure rilevanti del nostro tempo. Essa privilegia problemi e autori che la cultura egemone ignora o non considera adeguatamente. La Collana, quindi, si propone di andare «oltre» le mode culturali del nostro tempo anche per trascenderlo e dominarlo. Essa, perciò, esercitando una libera e responsabile critica, presenta testi che sono condizione per costruttive proposte civili. Il libro considera, approfondisce e problematizza una questione giuridica fondamentale, che la Modernità ha per lungo tempo presentato dogmaticamente come risolta con la dottrina e grazie alla dottrina del costituzionalismo. Nella Postmodernità la soluzione si è rivelata illusoria. Nel nostro tempo, infatti, sono emerse le difficoltà, le contraddizioni e le aporie del costituzionalismo. Soprattutto è emersa l'insostenibilità delle premesse sulle quali il costituzionalismo ha creduto di trovare il suo punto archimedeo.

La Costituzione Italiana come viene...

Castellano Giuseppe
Eracle

Disponibile in libreria in 10 giorni

14,00 €
«Per la Costituzione Italiana ho il massimo rispetto, e sono più che convito che ancora oggi è una delle migliori Costituzioni che dovrebbero regolare uno Stato. Però, ho voluto scrivere questa rielaborazione dalla Costituzione Italiana, perché nella realtà di tutti i giorni ormai è diventata consuetudine non rispettarla più. Anzi chi più la calpesta, ottiene vantaggi sempre maggiori. Tutti i giorni, migliaia di cittadini italiani e non, subiscono soprusi ed il più delle volte sono indifesi. Anzi sono danneggiati due volte, la prima da chi li ha lesi direttamente la seconda dallo Stato che con le sue istituzioni non li difende né tanto meno li tutela.»

La prima sentenza della Corte...

Recchia Chiara
Il Castello (Prato)

Non disponibile

10,00 €
Semplici cittadini di ventotto città italiane, avvocati e giudici di chiara fama, tutti concorsero alla vittoria del diritto costituzionale della libertà di espressione. Ma tutto partì da Prato, dove il pretore Caponnetto si assunse il ruolo di Primo portiere della Corte Costituzionale, secondo la felice espressione di Piero Calamandrei. È dei giudici, infatti, il potere di aprire o chiudere la porta che dà ingresso alla Corte. Caponnetto aprì le porte della Corte il 27 dicembre 1955 e questa a sua volta le aprì alla Costituzione il 5 giugno 1956.

Genetica e costituzione. Esercizi...

Tomasi Marta
Editoriale Scientifica

Non disponibile

30,00 €
Muovendo da una suggestiva consonanza fra genetica e costituzionalismo, l'opera si presenta come una grammatica della articolata e feconda relazione fra queste due discipline, la quale costituisce, per il giurista, una sfida insieme affascinante e complessa. Avvalendosi dei paradigmi del diritto costituzionale e impiegando la genetica medica quale spazio privilegiato di osservazione, si propone una lettura innovativa degli impatti che dinamiche scientifiche e tecnologiche evolutive, in parte consolidate e in parte appena avviate, hanno prodotto e producono sullo statuto costituzionale della persona. La considerazione di tre peculiari dimensioni rilevanti di 'relazione', 'spazio' e 'tempo' consente di mettere in luce come la promozione della centralità della persona, negli ambiti indicati, richieda, al contempo, una attenta riconfigurazione di categorie giuridiche e diritti tradizionali e una valorizzazione di forme di responsabilità, funzionali a un pieno ed effettivo affermarsi del principio di autodeterminazione.

Per la Costituzione. Scritti...

Pace Alessandro
Editoriale Scientifica

Non disponibile

60,00 €
"La prima riflessione che i saggi di Alessandro Pace suscitano riguarda il percorso compiuto dalla Costituzione repubblicana, a partire dal difficile periodo iniziale, passando per il c.d. disgelo, sino alla terza fase - che verosimilmente stiamo ancora attraversando - caratterizzata da tentativi di revisione più o meno radicali. Ciascun periodo viene ricordato per alcune fondamentali questioni che hanno visto aprirsi un largo, a volte spietato, dibattito dottrinale non meno che politico (certo più paludato e però anche più accurato e consapevole in passato rispetto a quello attuale). L'eco di questi dibattiti cruciali si ritrova puntualmente nei saggi qui riprodotti, dove l'autore svolge argomentazioni che in seguito tornerà costantemente a verificare, tenendo conto dei mutamenti nel frattempo maturati. Esemplare della prima fase è la questione dell'ordine pubblico come letto di Procuste delle libertà. Si avverte distintamente, nella noncuranza verso i pregiudizi dottrinali più consolidati, l'insegnamento trasmesso da Carlo Esposito, che con poche ma soppesate parole aveva messo nel nulla tanta parte dei limiti "implicitamente" posti a remora della libertà di pensiero. Sulla fase dell'attuazione getta luce, forse più di altre, la tematica delle leggi di incentivazione. Anche qui risalta l'avversione per i dogmi: al ruolo "quasi teologico" svolto dal principio della sovranità parlamentare e dalla illimitata "inesauribilità e permanenza" del potere normativo viene preferita la ben più razionale tutela dell'affidamento che il privato non può non riporre nelle promesse del legislatore, e sia pure entro certi limiti. L'inammissibilità di revoche anticipate non è invero affermata in assoluto - tramite altri dogmi, si potrebbe dire, quale l'eguale e contraria dottrina della pari posizione che lo Stato assumerebbe rispetto al privato cui l'incentivo è "promesso" -, ma soltanto in relazione a quelle leggi che si configurino come attuazione delle previsioni contenute in via generale nell'art. 41, comma 3, e/o in particolare nell'art. 47, commi 1 e 2. In altre parole, la tutela del privato non assume un senso ostativo all'esercizio della discrezionalità del legislatore, se non in armonia con le esigenze di stabilità che presiedono necessariamente alla definizione degli indirizzi di politica economica, pena la loro inefficacia." (dalla presentazione di Michela Manetti)

Il principio autonomistico nella...

Granara Daniele
Giappichelli

Non disponibile

23,00 €
Il presente studio esamina il principio autonomistico nella Costituzione italiana, decisivo per la definizione della forma di stato e manifestazione del più generale principio pluralistico, in coordinazione, anche metodologica, con il principio di sussidiarietà, già insito nella Carta Fondamentale, ma finalmente esplicitato, quale portato dell'esperienza europea, dall'importante riforma costituzionale del Titolo V, la cui ulteriore revisione in senso non favorevole alle autonomie è stata scongiurata dall'esito negativo del referendum del 4 dicembre 2016. Il principio autonomistico sarà oggetto di studio anche nella sua evoluzione e applicazione positiva, sia a livello regionale sia a livello degli Enti Locali, essendo principio ordinatore del potere policentrico e presidio indispensabile per l'affermazione e la tutela piena del principio di libertà. Sarà, altresì, considerato e valutato l'impatto negativo che la perdurante crisi finanziaria e la recessione economica provocano su detti principi, il valore dei quali deve, però, essere sempre mantenuto fermo, perché vi possa essere la rinascita civile e morale, premessa ineludibile di quella economica e sociale.

L'attuazione della Costituzione....

Plus

Non disponibile

24,00 €
Il volume nasce per poter disporre, a fini didattici, di uno strumento in grado di dar conto delle profonde modificazioni che hanno interessato l'ordinamento costituzionale italiano. Una raccolta di scritti, intesa come testo integrativo dei manuali di dir

La Costituzione italiana

Plus

Non disponibile

2,50 €
Il testo riporta la Costituzione italiana aggiornata all'ottobre 2006, con l'introduzione di Saulle Panizza e Roberto Romboli. Corredata da: struttura del testo della Costituzione italiana, articoli della Costituzione, in ordine numerico, interessati da le

Costituzione ragionata

Celotto Alfonso
Neldiritto Editore

Non disponibile

20,00 €
La Costituzione ragionata è stata pensata quale innovativo strumento di consultazione e di preparazione, in specie agli esami universitari e ai concorsi. L'idea è, infatti, quella per cui, partendo dal dato testuale della "disposizione" e dei suoi diversi

Costituzione italiana

Modern Publishing House

Non disponibile

6,50 €
Il volume propone il testo originale e integrale della Costituzione italiana così come è entrato in vigore il 1° gennaio 1948. Ogni articolo che ha subìto negli anni modifiche, integrazioni, cancellazioni o è stato riscritto viene proposto con l'indicazion

Tra costituzione e riforme. Scritti...

Barile Paolo
Passigli

Non disponibile

24,00 €
Uomo di profonda e vasta cultura, giurista finissimo, Paolo Barile (1917-2000) è stato un protagonista nel dibattito e nella vita delle nostre istituzioni. Ministro nel così detto 'Governo dei professori' presieduto da Carlo Azeglio Ciampi, Barile non ha m

La Costituzione esplicata. La Carta...

Edizioni Giuridiche Simone

Non disponibile

8,00 €
Gli apparati didattici della Costrizione esplicata minor consentono: l'identificazione e l'analisi delle problematiche relative a ciascun articolo, permettendo di entrare nel cuore della norma ed evidenziarne i punti cardine e gli aspetti più salienti; una

Regno Unito

Torre Alessandro
Il Mulino

Disponibile in libreria in 5 giorni

16,00 €
Il libro offre un resoconto sintetico ma esaustivo di come il sistema costituzionale del Regno Unito si sia sviluppato attraverso le epoche storiche, dapprima nel prototipo inglese e quindi nell'ordinamento unitario, fino alle più recenti e problematiche v