Religioni e fedi eclettiche ed esoteriche

Filtri attivi

Le relazioni. Con se stessi, con...

Krishnamurti Jiddu
Il Punto d'Incontro 2020

Disp. in libreria

11,90 €
Non esiste un essere vivente sulla terra che non si relazioni con qualcosa o qualcuno. Tutti viviamo in relazione: con gli altri, con la nostra famiglia, con il mondo, con la terra e con l'universo. Nella relazione, che lo specchio in cui possibile vedere se stessi, possiamo scoprire ciche non va in noi: le reazioni, i pregiudizi, le paure, la depressione, l'ansia, la solitudine, il dolore, l'afflizione. La chiave per avere relazioni sane e felici dunque capirsi, conoscersi, avere la capacitdi comprendere come siamo stati condizionati, nel pensiero e nel comportamento, dalla nostra esperienza personale familiare, culturale, nazionale, religiosa, sessuale, biologica. Essere in relazione significa essere in contatto. Guardare l'altro senza l'immagine che proiettiamo su di lui richiede grande attenzione e consapevolezza. Solo quando l'incontro tra due persone - e non tra queste immagini - c'una relazione vera.

Atlantide prieuré de Sion e...

Cipriani Domizio
BastogiLibri 2019

Disp. in libreria

10,00 €
Nel libro si sono volute svelare delle antiche conoscenze sulla portata alchemica del femminino sacro tanto caro ai templari e a loro trasmesso dagli eredi degli Esseni, visti i tempi maturi. E ciò al fine di consentire all'umanità di essere ispirata dal verbo, spirito Santo, Santo spirito, principio creatore anche tramite le azioni dell'ordine del Tempio contemporaneo, avente nel Principato di Monaco il suo cuore pulsante, la rosa al centro della croce.

Il soggetto sovrano? Esoterismo e...

Ingravalle Francesco; Freda F. (cur.)
Edizioni di AR 2019

Disp. in libreria

7,00 €
Chi è "sovrano"? Chi non ha alcuno al di sopra di sé. Ma soltanto chi governa pienamente sé stesso non ha alcuno al di sopra di sé, e attrae con il rigore che egli applica a sé stesso. Il soggetto sovrano che mira al bene comune è l'Europa. E il bene comune non può attuarsi se non nella forma di una Europa sociale : in cui l'economia finanziaria sia subordinata al bene comune stesso e le "grandezze" economiche vengano sostituite da gerarchie politiche attente esclusivamente al bene comune.

Cosa farete della vostra vita?

Krishnamurti Jiddu
Astrolabio Ubaldini 2019

Disp. in libreria

19,00 €
In questa raccolta di discorsi e riflessioni dedicata prevalentemente ai giovani, Krishnamurti riflette sulla necessità di imparare come pensare, evitando di aggirare le esperienze dolorose e mettendo fine, piuttosto, alla sofferenza mentale, causata dalla scarsa conoscenza di se stessi. Solo liberandosi dall'opprimente bagaglio di tradizioni e memorie si svilupperà la capacità di affrontare la vita per quello che è: un continuo mutamento, che la mente imprigionata non riesce a cogliere ma si limita a rincorrere con fatica. Siamo, certo, esseri sociali, parte di un processo globale, ma il mondo, dice Krishnamurti, non è diverso da noi, il mondo siamo noi, e la conoscenza di sé è fondamentale per dare il via alla "vera rivoluzione", quella interiore, che scaturisce dall'amore e dal pensiero corretto. Il cambiamento di un singolo è sufficiente a innescare un effetto a catena capace di diffondere il bene, perché la bontà è contagiosa. Il volume è diviso in quattro parti; la prima è dedicata al sé e alla vita, cioè alla comprensione della mente e del rapporto con il mondo che ci circonda; la seconda indaga il processo della conoscenza di sé; la terza fornisce spunti utili a definire che cosa sono l'educazione, il lavoro e il denaro, concentrandosi, ancora una volta, sul come dedicarsi alle attività che si intraprendono, in vista di un fine ben preciso. L'ultima parte affronta il tema delle relazioni con gli altri, dalla famiglia ai rapporti amorosi fino alla società. Relazioni che sono possibili solo quando si riesce ad andare oltre le immagini e le rappresentazioni della memoria. La relazione infatti è contatto, e il contatto deve avvenire fra due persone, liberate dalle immagini stratificate e insignificanti che gravano sul sé che ancora non abbiamo imparato a conoscere.

Frammenti di un insegnamento...

Uspenskij Petr D.
Melchisedek 2018

Disp. in libreria

24,00 €
Fin dalla sua prima pubblicazione, quest'opera è stata considerata un punto di riferimento essenziale per chi intendesse avvicinarsi agli insegnamenti di Georges Ivanovic Gurdjieff sulla Quarta Via, quel «lavoro su di sé» finalizzato a risvegliare l'essere umano senza estraniarlo dalla vita quotidiana, ma aiutandolo a trasformarla grazie a un sapere antichissimo, capace di condurlo a un livello di esistenza superiore. "Frammenti di un insegnamento sconosciuto" è il racconto del lavoro praticato da Uspenskij come allievo di Gurdjieff (nel libro chiamato semplicemente G.). Un racconto straordinario per densità e complessità, ricco di aneddoti e vivaci descrizioni, ma soprattutto impregnato degli insegnamenti del mistico greco-armeno, sintesi originale di buddhismo, sufismo, filosofia occidentale e dottrine esoteriche. Il tutto sullo sfondo drammatico della Russia agli albori della Rivoluzione. Grazie a questa affascinante testimonianza, sempre lucida e lontana da toni agiografici, al lettore si schiuderanno le porte di una sapienza senza tempo e del cammino iniziatico che è necessario compiere per raggiungerla.

Il libro di Ermete. Le ventidue...

Fragata Domenico
Tipheret 2018

Disp. in libreria

15,00 €
I ventidue arcani maggiori dei Tarocchi hanno un'origine molto antica e recondita sulla quale si discute ancora oggi. L'unica cosa certa è che in questi simboli è racchiuso un immenso potenziale di significati derivanti dalle principali discipline esoteriche della Tradizione mediterranea. Solo mediante lo studio comparato delle Vie del Sapere sarà possibile ottenere una piena comprensione delle ventidue raffigurazioni archetipiche che compongono il "Libro di Ermete". Ogni simbolo contenuto nei Tarocchi è come uno scrigno misterioso che racchiude in sé immensi tesori ma, per dischiuderne la conoscenza, è necessario possedere le giuste chiavi d'accesso. In questo volume attraverseremo il percorso iniziatico dorico, scandito dalle prime undici tappe dei Tarocchi, cercando di penetrarvi attraverso le chiavi esegetiche forniteci dalla massoneria, dalla gnosi, dall'astrologia, dall'alchimia, dalla cabalà e soprattutto dalla ghematria. L'applicazione della ghematria allo studio del Tarot fornirà al lettore orizzonti di senso inesplorati che potrebbero far luce su alcuni simbolismi esoterici rimasti occulti fino ai giorni nostri.

Frammenti di un insegnamento...

Uspenskij Petr D.
Astrolabio Ubaldini 1976

Disp. in libreria

22,00 €
Nei suoi viaggi in tutto il mondo alla ricerca di un insegnamento che risolvesse il problema del rapporto dell'Uomo con l'Universo, Ouspensky, nel 1915, conobbe George Ivanovic Gurdjieff, che gli rivelò un sistema di insegnamenti di vitale importanza per l'umanità del tempo presente. Questo libro, che riporta con fedeltà gli ammaestramenti orali ricevuti dal maestro e le esperienze vissute al suo fianco per otto anni, può essere paragonato alla testimonianza che Platone ci ha lasciato della vita e delle parole del suo maestro, Socrate. Nella sua diretta semplicità, Frammenti di un insegnamento sconosciuto non solo dà al lettore l'assoluta convinzione che Ouspensky scoprì un sistema di conoscenza valido e reale sull'Uomo e sull'Universo, ma lo assicura inoltre dell'esistenza di un insegnamento pratico per la condotta della vita. Queste pagine non contengono teorie filosofiche o psicologiche, bensì un approfondimento totale dei problemi della vita e delle più dirette istruzioni per il miglioramento dell'esistenza dell'uomo.

Libertà dal conosciuto

Krishnamurti Jiddu
Astrolabio Ubaldini 1973

Disp. in libreria

11,00 €
Questo libro offre una sintesi del pensiero di Krishnamurti sulla condizione umana e sugli eterni problemi della vita. Le sue parole sono tratte da più di cento discorsi, che risalgono all'anno più produttivo della sua vita. Fu lo stesso Krishnamurti a chiedere a Mary Lutyens, sua grande amica e autrice dell'unica sua biografia completa (La vita e la morte di Krishnamurti, Ubaldini, Roma 1990), di compilare per lui questo libro suggerendone il titolo. Le parole sono sue, inalterate; la disposizione, intesa per facilitare la comprensione del lettore, è di Mary Lutyens. Secondo Krishnamurti è possibile cambiare noi stessi radicalmente a qualunque età, non in un lungo periodo di tempo ma istantaneamente, e, cambiando noi stessi, è possibile cambiare tutta la struttura della società e dei nostri rapporti. Il bisogno vitale del cambiamento e la sua necessità sono l'essenza di ciò che Krishnamurti vuol comunicare. Non si può parlare di insegnamento di Krishnamurti perché egli stesso non si pone come un maestro; non si può parlare di una sua filosofia perché egli non vuole essere detto filosofo. Krishnamurti stesso dice che le sue parole sono soltanto uno specchio in cui rimirarci. Chi sa guardare intrepidamente se stesso nello specchio delle sue parole non sarà mai più lo stesso, ma se lo specchio è appannato dal caldo alito della discordia non si potrà vedere assolutamente nulla.

La prima ed ultima libertà

Krishnamurti Jiddu
Astrolabio Ubaldini 1969

Disp. in libreria

16,00 €
Il nucleo centrale di tutti gli insegnamenti di Krishnamurti è che il problema umano centrale di ciascun singolo lettore può esser risolto in uno e un sol modo: quello valido per lui stesso. Quasi in ogni capitolo, quale che sia l'argomento, questo è il messaggio fondamentale. Attraverso la conoscenza di sé, non attraverso la fede nei simboli di qualcun altro, un uomo raggiunge la realtà eterna. La fede nell'assoluta adeguatezza e nel valore superiore di qualsivoglia sistema simbolico non conduce alla liberazione, ma alla storia, al rinnovarsi delle stesse antiche catastrofi. "Inevitabilmente la fede separa. Se avete una fede, o se cercate la sicurezza in una particolare fede, voi vi separate da coloro che cercano la sicurezza in un'altra forma di fede. Ogni fede organizzata è basata sulla separazione, per quanto essa possa predicare la fratellanza. Gli uomini di buona volontà non devono avere delle formule; perché le formule conducono inevitabilmente alla cecità". Cos'è allora che Krishnamurti ci offre? Non auto-disciplina, né preghiera, né yoga. È, sostiene, una trascendente spontaneità di vita, una 'realtà creativa' come egli la chiama, che si rivela immanente solo quando la mente che la percepisce si trova in uno stato di 'passività desta', di 'consapevolezza acritica'.

108 semi di saggezza del Cristo....

Meurois Daniel
Amrita 2020

In libreria in 10 giorni

30,00 €
Ecco 108 semi di saggezza per il nostro tempo, in cui la realtstessa ci spinge a mettere in discussione i modelli e le certezze che oggi sono, a giusto titolo, in bilico. Del Cristo sappiamo ufficialmente solo quello che ci dicono i Vangeli riconosciuti, ma sottesa alla tradizione e lontana dai dogmi esiste l'Akasha, la Memoria del tempo, che ha preservato l'insegnamento originale. Oggi alcuni scienziati parlano di "campo akashico" per descrivere l'aspetto cognitivo del campo quantico, mettendo quindi in correlazione le attuali posizioni della fisica quantistica con quest'antico termine orientale e le tecniche che tradizionalmente consentono di avervi accesso...

Considerazioni esoteriche su nessi...

Steiner Rudolf
Editrice Antroposofica 2020

In libreria in 10 giorni

21,00 €
Quindici conferenze tenute a Berna, Zurigo, Stoccarda, Arnhem, Torquay e Londra dal 25 gennaio al 27 agosto 1924. Rudolf Steiner tenne queste conferenze con l'intento di illustrare da diverse prospettive alcuni aspetti del karma del singolo individuo e del movimento antroposofico.

Il rito. Nuovi studi sul rito...

Zucconi Andrea; Buffo Guido
Mimesis 2020

In libreria in 10 giorni

18,00 €
La prefazione di Leo Taroni, Sovrano Gran Commendatore del Rito Scozzese Antico ed Accettato, apre questo studio che si colloca - idealmente - a felice conclusione del percorso di analisi simbolica intrapreso con I Doni dello Specchio. La lettura alchemica della simbologia e dei Rituali dei Gradi del Rito Scozzese svelano una ricchezza e una profondità affascinanti e sorprendenti, e il Rito Scozzese stesso appare, nella sua funzione di Arca della Tradizione, come territorio vasto e ricco di bellezza nascosta. È questa profondità a rendere il Rito Scozzese Antico ed Accettato uno strumento che nasconde un'efficacia che i più non sembrano sospettare, e che andrebbe invece condivisa proprio con le nuove generazioni, per essere messa a disposizione del mondo che ancora - e sempre - resta da costruire.

Percorsi iniziatici. La linea comune

Panetta Paolo
BastogiLibri 2020

In libreria in 10 giorni

14,00 €
"Percorsi iniziatici" un testo sapienziale che affronta i vari aspetti delle dottrine esoteriche: dall'Ermetismo all'Alchimia, dal Libro tibetano dei morti alla Astrologia e ai Tarocchi. Si tratta di uno schema evolutivo che parte dalla struttura dell'energia fino alla quiete finale e al silenzio di Dio, come raggiungimento dello stato "nullo", quello dello zero che dorigine a 1 e cosa tutto.

Storia esoterica delle nostre...

Steiner Rudolf; Schuré Édouard
Cerchio della Luna 2020

In libreria in 10 giorni

16,80 €
Ogni tipo di sapienza si sforza di risolvere l'enigma dell'origine dell'uomo, ultimo termine dell'evoluzione planetaria. Questo enigma racchiude in sl'enigma del mondo, poichil piccolo universo dell'uomo, il micro-cosmo, specchio e sintesi del grande universo, o macrocosmo. Esiste una sapienza primordiale, trascendente, eterna, in cui ha sede la conoscenza. Un tempo essa fluiva abbondante, come il Gange che scende dalle vette dell'Himalaya. Il maggiore dei teosofi, Rudolf Steiner, la chiama Sapienza dell'origine dei mondi. Ed questa stessa sapienza che, come egli dice, divina e creatrice, giesistente prima che il mondo nascesse. Sapienza che fu pitardi comunicata. Questa sapienza sono le idee espresse dagli d

L'esoterismo spiegato al popolo bruto

Barresi Michele
Tipheret 2020

In libreria in 10 giorni

10,00 €
Esoterismo: termine indicante genericamente dottrine di carattere segreto i cui insegnamenti sono riservati agli adepti, ai quali riservata la possibilitdella rivelazione della veritocculta, del significato nascosto. L'esoterismo si contrappone all'Occultismo e soprattutto all'essoterismo (o exoterismo) e consente un ampliamento del proprio orizzonte mediante la ricerca di quel "di pi che potenzialmente presente in ogni individuo appartenente all'umanit Ogni uomo (e ogni donna) ha in slo spirito che proviene da Dio, ed proprio lo spirito, in quanto divino, che possiede tutta la conoscenza, ma questa conoscenza del Tutto a livello inconscio. Attraverso il linguaggio simbolico, l'allegoria e la metafora l'esoterismo configura, sotto forme immaginarie, verite messaggi astratti di contenuto filosofico riservati a coloro che possono "intendere", tenendone il significato occulto ai pi Un saggio "divulgativo" sulla storia e il senso dell'esoterismo. Un viaggio attraverso i secoli per chiarire il significato, ancora oggi oscuro per molti, del termine.

La via di Eleusi: il percorso di...

Bizzi Nicola
Aurora Boreale 2019

In libreria in 10 giorni

20,00 €
"Posso dire di essere stato il "responsabile" della pubblicazione di questo libro. Avevo constatato che Nicola Bizzi aveva dedicato alla questione dell'Iniziazione eleusina un intero capitolo del primo volume del suo saggio Da Eleusi a Firenze e mi sono permesso di chiedergli: perché non realizzi un testo specifico su questo argomento, ampliando quanto da te già scritto con nuovi dati e nuove informazioni? Perché non provi a scrivere un libro di facile comprensione, non necessariamente rivolto ad un ristretto pubblico accademico, che esponga - ovviamente nei limiti di ciò che è consentito dire senza infrangere alcuna regola del segreto iniziatico - quella che realmente è stata ed è l'Iniziazione eleusina, e che soprattutto faccia chiarezza sulla reale strutturazione in gradi del percorso di elevazione dell'Eleusinità?". (Francis W. Hamilton)

I sigilli di Gioacchino da Fiore....

Proclamato Michele
Melchisedek 2018

In libreria in 10 giorni

24,00 €
Chi leggerà questo libro dedicato ai "Sigilli" di Gioacchino da Fiore - un'opera apocalittica del XII secolo - avrà modo di approfondire la ricerca sull'Ottava che Michele Proclamato conduce da più di un decennio. L'essenza del messaggio dell'abate calabrese è espressa nei suoi simboli, magistralmente disegnati, ma sorprendentemente ignorati nel corso dei secoli, forse perché il loro autore li usò per esporre - per l'ultima volta nella storia dell'umanità - ciò che i figli della Radix sapevano a proposito della possibilità di tradurre ogni desiderio in realtà. Attraverso le frequenze di tre sole virtù, rese numericamente trattali nei suoi alberi genealogici, si possono variare gli schemi tridimensionali di questa realtà per far posto a un'altra realtà, da Gioacchino studiata e ricercata per tutta la vita. il celeberrimo «terzo tempo», quello dello Spirito Santo, che mai prima di lui era stato invocato per l'umanità cristiana, qui... sulla Terra. Attraverso l'esame dei suoi protocolli trattali cogliamo l'ennesima applicazione dell'Ottava, oggi comprensibile anche a chi non è iniziato, un passo avanti di straordinaria portata per quanti vogliono cambiare la realtà in cui vivono attraverso la piena realizzazione di sé stessi.

Da Eleusi a Firenze. La...

Bizzi Nicola
Aurora Boreale 2017

In libreria in 10 giorni

35,00 €
Fra i vari culti misterici dell'antichità, nessuno mai raggiunse una fama e al contempo una segretezza ed una impenetrabilità ad occhi profani pari a quella dei misteri eleusini. Tanto che è stato affermato dai più autorevoli studiosi che in essi poggiano le basi stesse della cultura e della tradizione occidentali. Se corretto parlare di misteri eleusini, si dovrebbe - in senso più ampio - parlare di eleusinità, per rendere l'idea della portata di una tradizione che ha saputo perpetuarsi in maniera ininterrotta dalla più remota antichità fino ai nostri giorni, attraversando indenne come un fiume carsico i secoli bui del Medio Evo, fino a riemergere in tutto il suo splendore nel Rinascimento. Prendendo atto delle limitazioni della saggistica sull'argomento e della totale mancanza in essa di una prospettiva esoterica ed iniziatica, Nicola Bizzi ha deciso di mettere mano a quest'opera, frutto di decenni di studi e di un particolare percorso personale. L'autore, infatti, oltre ad essere uno storico nella vita profana, appartiene per tradizione familiare e per esperienza iniziatica, alla tradizione misterica degli eleusini madre.

Conosci te stesso. Jnana yoga. Vol. 1

Aïvanhov Omraam Mikhaël; Scarpolini Re I. (cur.)
Prosveta 2017

In libreria in 10 giorni

19,00 €
"Conosci te stesso" era la formula incisa sul frontone del tempio di Delfi. Ma chi era questo "te stesso" che occorre conoscere? Si fa forse riferimento al proprio carattere, ai propri difetti, ai propri pregi? No, ciò non vuol dire ancora conoscersi. "Conoscersi" significa possedere la scienza dei diversi corpi di cui è costituito l'uomo (i corpi fisico, eterico, astrale, mentale, causale, buddhico, atmico) e delle condizioni indispensabili al loro sviluppo. Se gli Iniziati dell'antichità hanno tanto insistito sulla necessità di conoscersi, è perché la conoscenza di sé offre le maggiori possibilità di avanzamento, di progresso e di buona riuscita. Fintanto che non si conoscono le esigenze dei corpi sottili, si dà sempre tutto al corpo fisico che è saturo, mentre l'anima e lo spirito, divorati dalla fame e dalla sete, soffocano e muoiono.

Sangue e suolo. Le radici...

Lombardi Paolo; Nesi Gianluca
All'Insegna del Giglio 2016

In libreria in 10 giorni

19,00 €
«Un nuovo Eden». Così Adolf Hitler, nel luglio del 1941, descriveva lo stato dell'Europa dopo la prevista vittoria nazista: un continente ripulito da tutti gli individui razzialmente indesiderabili e unificato politicamente ed economicamente, un continente in cui le merci avrebbero viaggiato senza limiti, ma le persone (quelle vive, almeno) sarebbero state segregate. Questa futura condizione fu l'oggetto di una meticolosa pianificazione da parte delle SS ed esitò nel Generalplan Ost, il progetto nazista per la nuova Europa. Questa sinistra visione non nacque dal nulla; si alimentò nelle credenze della destra tedesca pre-nazista, legata ai miti esoterici della purezza del sangue e del ritorno alle radici razziali del popolo ariano. La prima generazione di nazisti, formatasi in quegli ambienti, portò quei temi all'interno del movimento nazionalsocialista e delle SS in particolare per la creazione di un nuovo Rinascimento europeo, colonizzare i territori che appartenevano di diritto a quel sangue; fino a che, nelle seconde generazioni di nazisti, quest'idea divenne pura tecnica di dominio dello spazio: il Generalplan Ost.

Vi parlerò di loro. Conversazioni...

Simurgh David
La Cicala 2016

In libreria in 10 giorni

15,00 €
Nel secondo volume della trilogia "Vi parlerò di loro" il Maestro Simurgh ci conduce a conoscere la Dimora Celeste: le dimensioni astrali, grandi case dello Spirito che abbiamo dimenticato e che attendono il nostro ritorno. Saremo ospiti del Consiglio degli Anziani, le più alte Guide dell'Umanità che osservano il fluire degli eventi. Ascolteremo le parole dei Guardiani della Conoscenza, spiriti che custodiscono l'immensa biblioteca astrale. Viaggeremo oltre il ciclo delle incarnazioni fino nella Stanza dell'Anima, e ci perderemo nell'arido deserto per abbandonare ogni resistenza inconscia al cambiamento. Infine accompagneremo la coscienza dell'autore nel viaggio verso l'immersione consapevole nell'Infinito.

Castel del Monte. Il tempio della rosa

Castronuovo A. (cur.)
Gagliano Edizioni 2015

In libreria in 10 giorni

15,00 €
Si è detto di tutto su "Castel del Monte" pur di spiegarne in qualche modo la funzione, l'utilità. Ma questa non è che una deformazione del pensiero occidentale moderno, che trova un senso solo alle cose che abbiano uno scopo pratico, che sia di difesa, re

Mesi miti mysteria. L'almanacco...

Araldo Guido
BastogiLibri 2015

In libreria in 10 giorni

25,00 €
Un almanacco invero insolito: mesi, miti, leggende, antichi modi di dire; le lune, i falò notturni, la rugiada magica, il bäl di patanù (il ballo dei nudi), l'epatta, lo zodiaco, 666: numero della Bestia o di Afrodite? San Giorgio che uccise il drago o santa Marta che ammansì la Tarasca? Il gallo e la civetta. E se parlassimo di figa? I riti eleusini e l'eucarestia cristiana, la via iniziatica d'Orfeo, Giano e il capodanno, la sovrapposizione delle festività cristiane a quelle pagane, la duplicazione dei Dioscuri, Ulisse inedito, la cattedrale di San Brandano: la stessa che affondò il Titanic. Equinozi, solstizi e i quattro evangelisti, il tempo sospeso, la befana, la strage degli innocenti, babbo natale, l'origine del Natale, il significato arcano del pino natalizio, la Maddalena o san Pietro? Le badie, il simbolo dei Visconti e di "Canale 5", aspetti meno noti del carnevale, il giorno dei folli, la festa dell'asino. Streghe o masche? Halloween, san Valentino arcigno e misogino, i servan, le feye, la candelora, il calendimaggio, la chiave spezzata e l'archetipo collettivo.

L'uomo di desiderio

De Saint-Martin Louis C.
Jouvence 2015

In libreria in 10 giorni

22,00 €
Tra le opere che esprimono più efficacemente lo spirito esoterico d'Occidente vi è senza dubbio "L'Homme de désir" (1790) di Louis Claude de Saint-Martin. L'opera del "filosofo incognito", infatti, è stata da sempre studiata dagli esoteristi di tutta Europa per la sua originalità e profondità di pensiero. Una vasta disamina sul sacro, sull'uomo e su Dio, articolata in 301 brevi capitoli che possono essere letti anche in ordine non cronologico e che contengono in nuce tutto quello che sarà poi lo sviluppo della dottrina e del pensiero martinista. L'Autore, nelle 301 cantiques di cui si compone il testo, riesce con straordinaria intelligenza a disseminare una poderosa summa degli insegnamenti esoterici delle scuole occidentali e soprattutto una sintesi del suo personale sistema.

Cristianesimo mistico. Gli...

Ramacharaka (yogi)
BastogiLibri 2015

In libreria in 10 giorni

15,00 €
Le numerose opere di Ramacharaka ("Hatha yoga o l'arte di star bene", "Quattordici lezioni di filosofia yoga ed occultismo orientale", "Corso superiore di filosofia yoga", "Raja yoga", "La suprema sapienza", "Le filosofie e le religioni dell'India", "La vita dopo la morte ed altre") hanno contribuito moltissimo alla conoscenza in Occidente delle più profonde concezioni filosofico-religiose dell'India. In quest'opera, qui in nuova veste dalla celebre edizione dei Fratelli Bocca, l'Autore illustra, attraverso dodici intense "lezioni", il significato più intimo dell'insegnamento di Cristo. "Cristianesimo mistico - dice V. Benedetti nella Prefazione - riuscirà di grande conforto a tutte quelle anime che, nel problema della fede, sentono l'imprescindibile bisogno di conciliare le esigenze della ragione con quelle del cuore, mettendo così in sempre più limpida luce la grandezza e la divinità di Colui che da tutti i saggi della terra, e di tutte le religioni, è stato riconosciuto come 'la vera luce del mondo'".

Napoli segreta. Breve viaggio...

Piedimonte Antonio E.
Intra Moenia 2014

In libreria in 10 giorni

17,90 €
Un viaggio attraverso la Napoli dei misteri, una passeggiata nell'Ombra, un'indagine negli X-files della città seguendo le tracce, gli indizi, i segni lasciati dai culti misterici dell'antichità, dai templari ai Rosacroce, da maghi e alchimisti, da massoni e teosofi, dai circoli occulti e dalle scuole esoteriche. Un lavoro di carattere divulgativo senza pretese di esaustività ma ricco di informazioni. Uno strumento per la conoscenza e lo studio di una Napoli meno nota.

Simbologia esoterica nel cimitero...

Landoni Alberto
Alvorada 2011

In libreria in 10 giorni

20,00 €
Studio della configurazione architettonica della Cappella dei Preti posta all'interno del Cimitero Monumentale di Legnano al fine di portare allo scoperto i riferimenti esoterici nascosti all'interno dei dati progettuali del monumento. L'analisi svolta direttamente sulle tavole originali del progetto ha permesso evidenziare l'esistenza di: un rapporto matematico preciso tra l'altezza del monumento e il Parallelo passante per Legnano; Strette analogie di tipo culturale ma sopratutto dimensionali con la Moschea di Omar, il Tempio di Re Salomone, un'altra struttura ottagonale come Castel del Monte, la Cattedrale di Chartres ed infine le Piramidi Egizie. Sono poi stati edidenziati una serie di numeri sacri e figure riferibili alla geometria sacra, quali il Sigillo di Re Salomone, Sephirot e l'Ephod, nascosti in tutta la configurazione del monumento, ma sopratutto nella sua parte centrale caraterizzata dalla presenza di una galleria di arcatelle. Lo studio ha evidenziato l'esistenza di legami con la Massoneria che si rifà al Rito di York, e quindi è stata proposta una giustificazione storica a tale legame. È stato esplicitato il percorso esoterico seguito dai progettisti.

I segreti del simbolo perduto

Cox Simon
Mondadori 2010

In libreria in 10 giorni

17,50 €
Forse "Il simbolo perduto" è solo un best seller di straordinario successo, frutto di una spumeggiante fantasia e di una puntigliosa ricerca storica. O forse no. Forse c'è qualcosa di più, qualcosa che nessuno ha ancora capito, qualcosa che è talmente sotto gli occhi di tutti da passare inosservato, come nella migliore tradizione massonica. Con quest'opera, Simon Cox, l'autore dei "Segreti del Codice da Vinci", guida il lettore di Dan Brown a un livello di comprensione del Simbolo perduto più alto. Perché la tesi di Cox è che Brown abbia scritto fra le righe del thriller un testo ermetico destinato a restare nella biblioteca esoterica. Insomma, un romanzo con un doppio fondo. E mentre il mondo dei lettori si appassiona alla nuova avventura di Robert Langdon, Brown ne approfitta per veicolare messaggi percepibili soltanto agli iniziati del sapere non convenzionale. Chi volesse entrare a far parte di questo ristretto gruppo di eletti può cominciare da qui, leggendo e studiando le varie voci dei "Segreti del simbolo perduto", che Cox ha sviluppato con rigore e passione. Come le precedenti guide, anche questo libro è impostato secondo un ordine alfabetico di facile consultazione, da Abaddon a Washington, passando per i quadrati magici e il rito scozzese.

Platone misterico

Troisi Alessandro
Bastogi Editrice Italiana 2007

In libreria in 10 giorni

7,00 €

Sulla verità

Krishnamurti Jiddu
Astrolabio Ubaldini 2002

In libreria in 10 giorni

11,00 €
Jiddu Krishnamurti (1895-1986) è stato uno degli uomini più profondi e illuminati, che ha ispirato migliaia di persone in ogni parte del mondo. Purtuttavia è sempre vissuto rifiutando l'etichetta di guru, per incoraggiare la ricerca della libertà e della comprensione interiore. Si incontrava con la gente non per insegnare, ma per capire, per esplorare insieme il significato dell'esistenza dell'uomo e del mondo. Ciò su cui più insisteva era che la verità è una "terra senza sentieri" e non la si può raggiungere attraverso un sistema istituzionalizzato, sia questo una religione, una filosofia o un partito politico. Le sue parole aiutavano a esplorare le questioni più cruciali: la morte, la malattia, la libertà, l'amore, la meditazione, la paura, dio, la natura. Restano di lui, oltre a molti libri pubblicati in vita, pagine e pagine di trascrizioni di discorsi tenuti in Europa, India e America, oltre che diari, lettere e altro ancora. È per lo più da questo materiale inedito che è stata tratta questa collana di volumi monografici intitolata "Krishnamurti su"; ogni testo è dedicato a un tema particolarmente caratteristico del suo insegnamento e rilevante nella vita quotidiana.

Libertà totale

Krishnamurti Jiddu
Astrolabio Ubaldini 1998

In libreria in 10 giorni

23,00 €
Quando Krishnamurti parla di 'libertà' questo concetto comune diventa qualcosa di più profondo, che agisce interiormente sul lettore (o sull'ascoltatore), che ha la capacità di cambiarlo dal di dentro. 'Libertà' diventa un concetto vivo e totalizzante, intrecciato con una fitta rete di altri concetti altrettanto vivi e trasformativi: l'attenzione come decentramento dall'io, l'identità tra osservatore e osservato, la verità come trasformazione, e così via. In questo volume sono stati raccolti alcuni tra i suoi testi più significativi, con l'intento di presentare una mappa di questo tessuto concettuale vivo, pulsante e attivo, che tocca l'anima dei nostri problemi e misteriosamente cambia il nostro modo di percepirli. La prima parte raccoglie discorsi tenuti negli anni immediatamente successivi alla sua uscita dalla Società Teosofica. La seconda è tratta da dialoghi con singoli discepoli, da un discorso sull'educazione e da scritti più personali, come il Diario e A se stesso. La terza raccoglie dialoghi avvenuti durante incontri pubblici. L'ultima parte presenta la descrizione di Krishnamurti stesso del cuore del proprio insegnamento, seguita da estratti degli ultimi discorsi che approfondiscono il tema riallacciandosi all'iniziale definizione della verità come una terra senza sentieri che è totale libertà, amore e intelligenza.

Sul vivere e sul morire

Krishnamurti Jiddu
Astrolabio Ubaldini 1998

In libreria in 10 giorni

13,50 €
Jiddu Krishnamurti (1895-1986) è stato uno degli uomini più profondi e illuminati, che ha ispirato migliaia di persone in ogni parte del mondo. Purtuttavia è sempre vissuto rifiutando l'etichetta di guru, per incoraggiare la ricerca della libertà e della comprensione interiore. Si incontrava con la gente non per insegnare, ma per capire, per esplorare insieme il significato dell'esistenza dell'uomo e del mondo. Ciò su cui più insisteva era che la verità è una "terra senza sentieri" e non la si può raggiungere attraverso un sistema istituzionalizzato, sia questo una religione, una filosofia o un partito politico. Le sue parole aiutavano a esplorare le questioni più cruciali: la morte, la malattia, la libertà, l'amore, la meditazione, la paura, dio, la natura. Restano di lui, oltre a molti libri pubblicati in vita, pagine e pagine di trascrizioni di discorsi tenuti in Europa, India e America, oltre che diari, lettere e altro ancora. È per lo più da questo materiale inedito che è stata tratta questa collana di volumi monografici intitolata "Krishnamurti su"; ogni testo è dedicato a un tema particolarmente caratteristico del suo insegnamento e rilevante nella vita quotidiana.

Gli ultimi discorsi: Saanen 1985

Krishnamurti Jiddu
Astrolabio Ubaldini 1987

In libreria in 10 giorni

10,00 €
Questo libro raccoglie gli ultimi discorsi di Krishnamurti a Saanen, dove ogni estate, per venticinque anni, si erano svolti gli incontri internazionali a lui dedicati. Krishnamurti ribadisce ancora una volta di non essere o voler essere né un guru né un leader, ma che lui e i suoi ascoltatori sono qui, insieme, come amici, che discutono della condizione umana; insieme vogliono capire perché l'uomo, nonostante il suo incredibile progresso tecnologico, sia rimasto interiormente un barbaro; insieme esplorano questioni vitali come il conflitto, il disordine, il senso di colpa, il desiderio, la paura, l'arte di vivere, la bellezza, il pensiero, la meditazione, l'amore e la morte. Nei programmi di Krishnamurti questo incontro doveva essere l'ultimo. Sentiva che, a novant'anni, avrebbe dovuto mettere fine al suo viaggiare. È morto il 17 febbraio 1986. Per coloro che sono stati a Saanen e per tutti coloro che leggono i suoi libri ma che non ci sono mai stati, questo volume, illustrato con le bellissime fotografie di Mark Edwards che così bene colgono lo spirito degli incontri, resterà come il testamento spirituale di un grande maestro religioso.

Lettere alle scuole

Krishnamurti Jiddu
Astrolabio Ubaldini 1983

In libreria in 10 giorni

8,26 €
Le lettere scritte da Krishnamurti, ogni quindici giorni, alle varie scuole che si richiamano alle sue concezioni pedagogiche, in un periodo che va dal 1° settembre 1978 al 1° marzo 1980. Ogni lettera, per quanto breve, esprime tutta la profondità del pensiero e dell'insegnamento di Krishnamurti.

Diario (settembre-ottobre...

Krishnamurti Jiddu
Astrolabio Ubaldini 1983

In libreria in 10 giorni

9,00 €
Dopo il Taccuino, questo è il secondo libro scritto personalmente da Krishnamurti; gli altri, come è noto, sono la registrazione dei suoi dialoghi. Già questo basterebbe a render ragione dello straordinario interesse che il libro ha suscitato in tutto il mondo. Qui Krishnamurti non parla, scrive; o meglio, non parla con un interlocutore, con tutti i suoi desideri, le sue esigenze, le sue richieste, i suoi bisogni, ma parla con se stesso. Per questo il lettore avverte nettamente un cambiamento di registro rispetto agli altri libri, nuovo e altrettanto affascinante. Nel 1973 Krishnamurti comincia a tenere un diario. Per quasi sei settimane scrive quotidianamente le sue note su un taccuino. Durante il primo mese di questo periodo egli risiede a Brockwood Park, nell'Hampshire, e per il resto del tempo, a Roma. Riprenderà il suo diario diciotto mesi più tardi, mentre è in California. Le giornate iniziano quasi tutte con la descrizione di qualche scenario naturale, ma solo in tre casi Krishnamurti descrive il luogo in cui si trovava effettivamente in quel periodo. Per il resto, egli ricorda luoghi in cui ha vissuto, e la vivacità e la limpidezza della sua memoria per gli spettacoli della natura rivelano quanto acuto fosse il suo spirito d'osservazione e quanto la sua stretta vicinanza con la natura sia stata un'ispirazione costante per il suo insegnamento.

Verità e realtà

Krishnamurti Jiddu
Astrolabio Ubaldini 1978

In libreria in 10 giorni

10,00 €
Quest'ultimo libro di Krishnamurti è composto da una serie di discorsi e dialoghi. Si apre con tre discussioni con David Bohm. In questa sezione Krishnamurti riprende il tema della verità così come è percepita dai sensi e della realtà così come appare alla coscienza. La relazione tra la verità e la sua realizzazione, e la realtà, che è altamente condizionata dai processi di pensiero e dalle tradizioni, è un altro tema che percorre tutto il libro. La prima discussione del primo capitolo serve da introduzione e indirizza verso una considerazione dei termini: si sviluppa in seguito ponendo stimolanti domande circa la possibilità di comprendere la verità. Poi, nella parte principale del libro, Krishnamurti osserva che la coscienza dell'uomo è composta di ogni sorta di concezioni errate sul 'me' o centro egoico. Il suo approccio è sempre sostanzialmente pratico: può l'uomo essere libero dalla paura, dalla sofferenza, può conoscere se stesso, qual è la sua relazione con la verità, quale il senso della sua vita condizionata dalla morte? Il libro si conclude con alcune domande e risposte che aiutano a far luce su certi argomenti che fanno parte del problema della vita quotidiana. Per esempio: il giusto modo di vivere; la sede della volontà e dell'emozione; il problema della sofferenza; e un passo rivelatore sul 'fattore unificante' nella meditazione e nella vita.

Cominciare a imparare

Krishnamurti Jiddu
Astrolabio Ubaldini 1976

In libreria in 10 giorni

14,00 €
A Brockwood Park nello Hampshire (Inghilterra) c'è un Centro Educativo per ragazzi e ragazze dai tredici ai diciannove anni. Là viveva Krishnamurti quando era in Inghilterra. La prima parte di questo libro presenta alcune delle conversazioni e discussioni che avevano luogo due volte alla settimana, in modo informale, fra Krishnamurti, gli studenti e il corpo insegnanti. Anche in India ci sono scuole fondate da Krishnamurti e che lui visitava annualmente, in particolare a Rajghat, a Benares e a Rishi Valley nel Chittoor District di Andhra Pradesh. Molte delle conversazioni con genitori e insegnanti, nella seconda parte di questo libro, ebbero luogo in India. A parte Brockwood, altre conversazioni ebbero luogo negli Stati Uniti, dove Krishnamurti ha parlato, alla University of California a Berkeley e a Santa Cruz, e alle Università di Brandeis e Stanford, come pure personalmente con pedagogisti e studenti. In quest'opera, che potrebbe essere collocata fra le più importanti di Krishnamurti, se la classificazione non fosse assurda, si manifesta una strana contraddizione: è un libro che insegna che non si deve imparare dai libri.

Di fronte alla vita

Krishnamurti Jiddu
Astrolabio Ubaldini 1969

In libreria in 10 giorni

13,00 €
Nelle pagine di questo libro Krishnamurti invita il lettore, e particolarmente il giovane lettore, ad accompagnarlo in un pellegrinaggio di scoperta: una ricerca dei più profondi significati delle cose che accadono ogni giorno intorno a noi e dentro di noi. Con la saggezza e l'eloquenza che distinguono tutte le sue opere, il grande maestro spirituale giunge al cuore della confusione dell'uomo moderno, e indica la strada per una creativa riaffermazione dei veri valori umani. Noi diamo per certo, ai giorni nostri, di sapere che cosa significhi essere civilizzati. Ma, dice Krishnamurti, in quanto a barbarie la società moderna ha dimostrato di superare ogni antica epoca. Siamo diventati più capaci, ma siamo lontani dalla saggezza. Il progresso della scienza è stato più rapido di quello della morale, e i nostri cuori sono vuoti perché essi si interessano di cose sbagliate. L'autore esamina brillantemente la nostra cultura, comprendente l'educazione, la politica e la tradizione, e, con un vigoroso rifiuto dei valori convenzionali, ci indica in quali punti abbiamo imboccato la strada sbagliata.

La vera saggezza

Osho; Videha A. (cur.)
Bompiani 2020

In libreria in 3 giorni

8,50 €
Osho ci accompagna nell'incredibile mondo dei chassidim: il movimento che nacque e si diffuse nel XVIII e nel XIX secolo nell'Europa Orientale, come un vento mistico al quale il più comune degli uomini si poteva avvicinare, sicuro di trovare una fiamma di vita in grado di dare un senso reale alla vita. Lo spirito del nostro tempo rende attuale quel messaggio, trasmesso da Osho nella sua purezza.