Gruppi sociali in base all'età: adolescenti

Filtri attivi

Realtà e giovinezza. La sfida

Giussani Luigi
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli - 2019

Disponibilità Immediata

12,00 €
Il libro raccoglie i dialoghi, i testi, e gli incontri con i giovani e su di essi svolti da don Luigi Giussani tra il 1955 e il 1994. A distanza di anni le sue parole riescono ancora a colpire il lettore per la loro straordinaria attualità e attinenza alla situazione presente: anticipando una percezione oggi diffusa, e grazie a una quotidiana convivenza con i giovani, don Giussani aveva capito che il contesto educativo e sociale, allora come adesso, spesso tende a mortificare la fiducia in uno scopo e l'aspirazione a verità, bellezza, giustizia, felicità tipiche della giovinezza. Abbandonata la carriera teologica per dedicarsi all'educazione dei giovani, don Giussani ha dunque rappresentato per migliaia di ragazzi la possibilità di incontrare un adulto capace di ridestare queste esigenze fondamentali. E con la sua proposta educativa ha mostrato la strada migliore per recuperare la giovinezza come atteggiamento del cuore. Questo libro è quindi un viaggio alla riscoperta della persona nella sua irriducibilità a qualunque potere umano, e una sfida a mantenere quella capacità di stupore, gratitudine, curiosità e fede sincera anche quando si è ormai adulti.

Il presidente. Mattarella, i giovani e la...

Catone S. (cur.)
People - 2019

Disponibilità Immediata

14,00 €
Dopo una ampia introduzione che ripercorre la storia personale, politica e istituzionale di Sergio Mattarella, e i suoi intrecci con la storia della Repubblica, "Il Presidente" propone una selezione dei suoi interventi, con una particolare attenzione alle "lezioni di democrazia" rivolte ai più giovani. Ne risulta un elogio della bella politica, un vocabolario che si declina seguendo il dettato costituzionale. La cultura, l'Europa, le migrazioni, la Resistenza, la lotta alla mafia, l'esercizio della memoria, la Costituzione: tutte parole chiave della sua esperienza al Colle. Schivo e riservato, dalle parole misurate e sempre attente, il Presidente Sergio Mattarella rappresenta una figura-antidoto rispetto alle derive della politica attuale. Un riferimento al di sopra delle parti, dalla parte della Repubblica.

Adolescenza zero. Hikikomori, cutters, ADHD e...

Pigozzi Laura
Nottetempo - 2019

Disponibilità Immediata

17,00 €
Attraverso l'analisi di fenomeni estremi come quelli che riguardano gli hikikomori, ragazzi reclusi in casa, o le cutters, giovani che si tagliano la pelle, la psicoanalista Laura Pigozzi si interroga sulla continuità che esiste tra essi e lo statuto "disanimato" degli adolescenti contemporanei. Il rapporto che questi intrattengono col proprio corpo, con la scuola, con il sesso e con la scoperta del mondo mostra i segnali inquietanti di una chiusura, di "un arresto del desiderio, uno scacco della vitalità, un gorgo di passività". Più isolati e ripiegati su di sé che in passato, gli adolescenti appaiono privi di quello slancio verso il nuovo, l'Altro e l'esterno che dovrebbe definire il passaggio all'età adulta. Che cosa è successo? E, soprattutto, quali sono gli strumenti per riaprire i loro sguardi sulla vita e sul futuro? Tramite l'esame di casi clinici e l'analisi approfondita della relazione tra istituzione scolastica e nucleo familiare, l'autrice rileva come nel passaggio dalla famiglia alla scuola, dai genitori agli amici, qualcosa è andato storto in un modo che le altre epoche non hanno conosciuto. Oggi più di ieri, risulta faticoso il compito principale degli adolescenti: creare un legame con i pari.

Cosa rischiano i nostri figli. L'incertezza di...

Del Debbio Paolo
Piemme - 2019

Disponibilità Immediata

17,50 €
Nell'epoca dell'incertezza, tra i giovani serpeggia un grande malessere, mascherato da benessere. Un segnale chiarissimo è la dipendenza digitale: l'abuso dello smartphone può portare a disturbi del sonno, a stati di panico e di ansia, a isolarsi dagli amici, dalla famiglia e da ogni attività sociale o sportiva. Una vera e propria malattia che in Italia coinvolge ormai un adolescente su dieci. Paolo Del Debbio ci invita ad aprire gli occhi. Ci racconta le storie di ragazzi la cui esistenza virtuale è arrivata a confondersi con quella reale e ci insegna a riconoscere i campanelli d'allarme della dipendenza. Anche senza contare i casi patologici, troppo spesso la vita dei "nativi digitali" è tanto ricca di stimoli social quanto apatica, priva di slanci e di interessi reali: un viaggio senza meta e senza bussola. Precarietà del lavoro e mancata indipendenza economica si sommano alla crisi di valori fondanti come quelli cristiani o delle grandi ideologie politiche. E se la rete finisce per sostituire le tradizionali fonti di approvvigionamento culturale e sociale, il rischio più grande è quello di allevare generazioni deboli nelle capacità di scelta, privata e pubblica. Non è un fenomeno inesorabile, ma i divieti e i rimproveri non servono a contrastarlo. Dobbiamo invece sforzarci di far immergere i nostri figli nella vita vera, perché crescano a contatto con la strada, la natura e la gente in carne e ossa, non con le foto "filtrate" su Instagram; perché sentano la pelle d'oca dell'empatia profonda, non le emozioni artefatte dei social network. Più liti vere e più riappacificazioni vere, più amori folgoranti, più successi e più smacchi. Una volta provata la bellezza della vita, persino le sue inevitabili asperità la renderanno preferibile alla sua copia virtuale, povera e sbiadita.

Adolescenti ad alto potenziale. Percorsi di...

Zanetti Maria Assunta; Gualdi Gianluca
Carocci - 2019

Disponibilità Immediata

13,00 €
L'adolescenza è una fase dello sviluppo in cui si riscontrano molteplici fattori che possono avere ricadute sul benessere del singolo, del suo contesto familiare e dell'ambiente scolastico. Si rilevano spesso situazioni di disorientamento e disinvestimento nei confronti della scuola, con ricadute sul piano psicologico dei ragazzi. Sono particolarmente esposti a questi rischi, soprattutto in adolescenza, gli studenti ad alto potenziale cognitivo che, pur avendo un elevato quoziente intellettivo, possono presentare difficoltà emotive e/o relazionali. Gli adolescenti ad alto potenziale affrontano sfide e cambiamenti tipici della loro età, che possono assumere la forma di disagio in relazione alle loro peculiari caratteristiche: perfezionismo, sensibilità, eccitabilità e idealismo. Questi aspetti possono creare un effetto paradosso, con conseguenze sul rendimento scolastico quali: possibile disaffezione scolastica, scarsa percezione di autoefficacia e difficoltà di inclusione nel gruppo dei pari. Il libro si articola in due parti: nella prima vengono descritte le caratteristiche dell'adolescente ad alto potenziale, analizzandone risorse e fattori di rischio; nella seconda vengono presentati i materiali utilizzati per un training di potenziamento, individuale e/o di gruppo, rivolto a ragazzi tra i 12 e i 17 anni, utili a promuovere consapevolezza e adeguate strategie per star bene.

Senza pelle. La dolorosa gioia di esistere

Ghiotto Marco; Bocca Carolina
Uno Editori - 2019

Disponibilità Immediata

17,90 €
Durante l'assegnazione di un importante premio letterario, sullo schermo del cellulare di Carolina appare il nome di Marta: una vecchia amica, importantissima per lei... e che ormai non c'è più. Al telefono, la voce è quella di sua figlia Isabel che pronuncia, lapidaria, una sentenza verso se stessa: io mi uccido. La figlia adolescente della sua più cara amica è diventata, infatti, una giovane senza pelle che soffre di disordini alimentari e si mutila. Tutti sospettano che nasconda un segreto inconfessabile... ma quale? Da qui parte il viaggio di Carolina nella vita di Isabel, un cammino tortuoso, il contatto con l'essenza vera della vita la porta a non condividere più i valori di cui la cosiddetta società civile è imbevuta. Che fare? Respingere la pulsione o vivere pienamente la crisi esistenziale che non le consente più di fingere e voltare la testa dall'altra parte? Carolina combatte, affronta la vita, fianco a fianco con la sua giovane amica, insieme di fanno forza e riescono a rivelare l'oscuro segreto custodito da Isabel.

Cyberbullismo e traiettorie contemporanee della...

Belacchi C. (cur.); Eusebio M. G. (cur.)
Franco Angeli - 2018

Disponibilità Immediata

23,00 €
Il bullismo online costituisce uno degli epifenomeni contemporanei della violenza attraverso cui gli esseri umani procurano sofferenza e infelicità ai propri simili. La motivazione di nuocere agli altri, spesso non consapevole, sorge da un desiderio di autoaffermazione mal orientato: contro l'altro e non insieme all'altro. Pur con differenti declinazioni, il focus dei contributi qui proposti è sulla genesi e formazione dell'identità psicosociale colta nel labile confine tra realtà e virtualità delle relazioni interpersonali. I temi della violenza e del cyberbullismo vengono affrontati altresì secondo una prospettiva di genere, che individua nella disparità dei ruoli una questione di gestione del potere sociale che ha intricate radici negli stereotipi collettivi e nelle rappresentazioni fantasmatiche individuali. Il taglio di lettura e analisi è di tipo interdisciplinare, con riflessioni che integrano approcci di filosofia, giurisprudenza, psicologia dello sviluppo, psicoanalisi, psicodinamica, sociologia, teorie dei media e scienze della comunicazione. La prima sezione propone contributi di inquadramento teorico a partire da una puntuale analisi delle novità introdotte dalla legge n. 71/2017 per l'azione di contrasto al cyberbullismo. La seconda sezione presenta alcune riflessioni che prendono spunto da esperienze concrete provenienti dal mondo della scuola e dal campo delle comunicazioni di massa. Il volume intende fornire uno stimolo alla riflessione critica sulle diverse e complesse manifestazioni della violenza, di cui il cyberbullismo e la violenza di genere sono casi emblematici, proponendosi come uno strumento utile per coloro che a vario titolo sono coinvolti o operano negli ambiti educativo, didattico, socio-culturale, della mediazione e della formazione.

Le passioni fragili

Borgna Eugenio
Feltrinelli - 2017

Disponibilità Immediata

18,00 €
Perché gli adolescenti sono tristi? Da che cosa deriva il loro senso perenne di inadeguatezza nei confronti del mondo che li circonda? Come si articolano, e come si confrontano, esperienze psicopatologiche ed esperienze creative? Quali sono gli orizzonti problematici della psichiatria oggi? Sono inconciliabili tra loro, o sono possibili reciproche influenze? Sappiamo riconoscere il valore umano della malattia? Queste e altre domande articolano una riflessione sulle passioni fragili che appartengono alla nostra vita e alla nostra crescita. Eugenio Borgna percorre il tema del dolore, indaga la malattia dell'anima nell'infanzia e nell'adolescenza, s'inoltra nelle fragilità di ogni comunità e cerca di dare una voce al silenzio del cuore. Certo, è necessario distinguere nell'area sconfinata delle depressioni una condizione depressiva, che sarebbe meglio chiamare malinconia, o tristezza vitale, e fa parte della vita di ogni giorno, da quella che ha dimensioni psicopatologiche radicalmente più profonde; benché ci siano depressioni che sconfinano l'una nell'altra. Borgna ci guida nella consapevolezza della "significazione terapeutica delle parole", e si muove fin sui confini della psichiatria, permeando l'enigma degli intrecci tra malinconia e poesia in una lettura inedita e profondissima delle voci di Emily Dickinson, Georg Trakl, Guido Gozzano e Antonia Pozzi. Ogni ferita che l'anima sopporta, ogni passione fragile, appartiene a pieno titolo alla nostra esperienza e richiede di essere riconosciuta come tale. Un saggio che rompe il monolite del dolore e mostra che le passioni fragili devono emergere nella loro realtà tutta umana. Che non possiamo fare a meno di riconoscere la loro verità psicologica per accedere alla conoscenza di noi stessi.

Lettera a un adolescente

Andreoli Vittorino
BUR Biblioteca Univ. Rizzoli - 2012

Disponibilità Immediata

9,00 €
Il mondo giovanile è sempre stato uno dei centri dell'interesse di Vittorino Andreoli, nelle sue varie vesti di psichiatra, di osservatore del costume, di narratore abituato a scavare nei luoghi oscuri della psiche e della nostra società. Molte volte è stato chiamato ad affrontare il disagio di adolescenti bombardati da stimoli e da modelli di comportamento contraddittori e irraggiungibili, abbandonati a se stessi da adulti che li temono e sono fin troppo preda delle loro stesse insicurezze per offrire certezze ai giovani. In questo libro breve e intenso, Andreoli si rivolge direttamente a un adolescente di oggi, e affronta le sue inquietudini, le sue domande, la sua disperata esigenza di dare un senso alla vita.

Siate liberi

Veronesi Umberto; Luini MariaGiovanna
Salani - 0

Disponibilità Immediata

8,50 €
Umberto Veronesi parla di tutto, parte dai giovani, ai quali si rivolge in modo diretto, e richiama la loro attenzione sulla vita, l'amicizia, la libertà, il libero arbitrio e le difficoltà di crescere, di diventare indipendenti, parla del rispetto per l'altro, dell'impossibilità di giudicare e soprattutto dell'inutilità di giudicare, parla di tolleranza, di religione, di amore, di futuro, di crescita, di pace, di cultura, di famiglia. E parla soprattutto della libertà come garanzia dell'evoluzione della specie e della dignità, valore di cui si parla ancora troppo poco ai giovani.

Don't you (forget about me). Il cinema teen di...

Strazza Cecilia
Bakemono Lab - 0

Disponibilità Immediata

12,00 €
John Hughes parlava a una generazione dimenticata, ai figli trascurati, sapeva ascoltarli e trattarli con cura, ne prendeva le parti; e anche se la sua adolescenza non era stata così travagliata come quella dei protagonisti dei film, in qualche modo riusciva a comprendere la natura del loro malessere interiore cercando di trovare una soluzione, una via d'uscita. John Hughes è il padre spirituale del teen movie, un genere cinematografico spesso sottovalutato e non abbastanza celebrato. Oggi, alla luce di un prepotente ritorno di fiamma con la cultura legata agli anni ottanta, la sua eredità sembra ancora più viva e presente, raccolta da ogni giovane autore che si appresti a entrare nell'universo complicato degli adolescenti. Ma cosa rende "Sixteen candles - Un compleanno da ricordare", "Breakfast club", "Bella in rosa" e "Una pazza giornata di vacanza" dei classici senza tempo ed esempi per le future generazioni? Questo libro prova a spiegarlo attraverso lo studio dettagliato delle quattro pellicole più rappresentative del cineasta americano e uno sguardo interpretativo al cinema teen contemporaneo. Con la leggerezza e la serietà che ha sempre contraddistinto lo stile di un regista indimenticabile. Prefazione di Rosario Sparti.

La psicoterapia psicodinamica con i bambini e...

Burchartz Arne; Gerbino C. (cur.)
Koiné Centro Psicologia - 2019

Disponibile in 3 giorni

47,00 €
La psicoterapia fondata sulla psicologia del profondo è una forma di trattamento che si base sulla psicoanalisi ed è un metodo di cura che viene spesso utilizzato con i bambini e gli adolescenti. L'autore guida il lettore nell'affrontare le diverse problematiche che possono emergere dalla prima telefonata di prenotazione di una seduta di terapia fino alla conclusione del trattamento, privilegiando il metodi della "terapia focale". le diverse tematiche affrontate vengono illustrate e spiegate con la descrizione di numerosi casi clinici. E' un manuale completo che colma una lacuna in questo ambito. Libro adatto ai professionisti e agli specializzandi.

I minori nei servizi demografici

Calvigioni Renzo; Palmieri Liliana; Piola Tiziana
Maggioli Editore - 2019

Disponibile in 3 giorni

54,00 €
I minori, in quanto soggetti deboli ai quali l'ordinamento riconosce una particolare tutela, proprio per tale loro condizione provocano, quasi istintivamente, attenzione da parte degli operatori dei servizi demografici, che da sempre adottano comportamenti di grande cautela negli adempimenti che li riguardano. I frequenti interventi del legislatore e, di recente, l'abbondante giurisprudenza su aspetti particolarmente delicati e controversi, hanno reso il quadro giuridico sempre più complesso. Per questo si è ritenuto necessario realizzare una specifica guida per gli ufficiali di stato civile e di anagrafe, uno strumento operativo da utilizzare in presenza degli innumerevoli adempimenti e procedure che coinvolgano, appunto, i minori. Il libro è organizzato in tre distinte parti: le prime due, strettamente connesse allo stato civile, seguono il minore dalla nascita, affrontando tutte le problematiche relative alla filiazione, alla denuncia di nascita e formazione del relativo atto, al riconoscimento, alla trascrizione degli atti di nascita provenienti dall'estero, con particolare attenzione ai casi di filiazione da genitori dello stesso sesso e di maternità surrogata, alla disciplina del cognome, alle diverse forme di adozione ai limiti in materia matrimoniale e ai risvolti in tema di attribuzione ed acquisto della cittadinanza italiana. La terza parte esamina la situazione del minore dal punto di vista dell'anagrafe, in tutti gli aspetti connessi all'iscrizione anagrafica e alle problematiche risultanti dai rapporti con i genitori: dall'iscrizione per nascita, per immigrazione dall'estero o anche in attesa di adozione, fino al rilascio di certificazione, per poi analizzare le difficoltà relative all'identificazione del minore, al rilascio dei documenti di identità e di riconoscimento, senza dimenticare, ovviamente, i minori stranieri e le procedure che li riguardano. Dall'analisi della normativa di riferimento si passa all'approfondimento delle diverse fattispecie e all'esposizione delle singole ipotesi; si forniscono indicazioni sugli adempimenti da svolgere, sulle procedure da seguire e sui percorsi per la risoluzione delle problematiche quotidiane anche attraverso l'esemplificazioni di casi pratici.

Oh Mà! Storia di Michael, ragazzo difficile

Manzitti Daniela
la meridiana - 2019

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
"Questo non è il classico libro... Si tratta del mio manoscritto in cui racconto un periodo della mia vita che vede protagonista mio figlio Michael... Un ragazzo 'difficile' che, cresciuto per strada, aveva scelto di vivere fuori dalle regole e dal rispetto della legalità. Il mio è un racconto diretto, esplicito e senza fronzoli. È il racconto di una madre." È con queste parole che Daniela Manzitti introduce la storia di Michael, un 'documento', come lei lo definisce, in cui racconta suo figlio, i suoi rapporti familiari, la sua trasformazione da ragazzo pacato a turbolento, con le sue certezze e le sue poche paure. La storia di un ragazzo difficile fitta di errori e sofferenze. Una storia in cui, tra il racconto sentito e le lettere autografe tratte dall'assidua corrispondenza tra i protagonisti della vicenda, emerge tutto l'amore di una madre. È da questo che trae origine la sua forza, che le ha permesso di continuare a sostenere Michael, nonostante tutto, fino a prendere anche la faticosa decisione di consegnarlo lei stessa nelle mani dei carabinieri per salvarlo da un destino forse peggiore. Un'esperienza che ha lasciato profondi segni, ma da cui è nata anche l'associazione "Oh Mà" per aiutare i ragazzi difficili che rischiano la detenzione in carcere e quelli che ne sono reduci.

Ragazzi che amano ragazzi

Paterlini Piergiorgio
Feltrinelli - 2019

Disponibile in 3 giorni

9,00 €
Ormai quasi trent'anni fa questo libro raccontava per la prima volta le storie normali di adolescenti gay normali. A casa, a scuola, al bar, in parrocchia, in vacanza. Tirandoli fuori da un fasullo, grottesco, irreale "torbido mondo degli omosessuali". Ma sottraendoli anche al più terribile dei coni d'ombra: quello dell'invisibilità, della cancellazione di ogni identità (agli altri, ma anche a se stessi) e dunque dell'impossibilità di vivere, niente di meno. Questo libro tenero e commovente - tessuto solo con le voci dirette ma intime dei ragazzi che in prima persona raccontano la loro vita quotidiana, spesso fatta di paura, di incertezza, di esclusione - finisce via via, col passare del tempo, per risuonare come un grido. Quasi diecimila lettere scritte all'autore dicono che "Ragazzi che amano ragazzi" ha cambiato la vita di migliaia di persone, non solo omosessuali. Ma come è possibile che ragazzi più giovani di queste pagine affermino che storie di un'Italia di trent'anni fa sono ancora le loro? Significa che il poco o tanto che è cambiato non basta. Con l'implacabilità di uno specchio, "Ragazzi che amano ragazzi" ci rimanda l'immagine di un Paese che vive una nuova stagione di ignoranza e violenza contro le persone omosessuali. L'attualità di questo libro è un manifesto della vergogna italiana. Con una nuova introduzione dell'autore.

Storie(s). Dove nasce il nuovo. Un viaggio...

Spreafico G. (cur.); Taverna F. (cur.); Feder S. (cur.)
Erickson - 2019

Disponibile in 3 giorni

14,50 €
L'adolescenza è quel periodo della vita in cui l'impulso alla libertà e alla sperimentazione risulta ingrediente fondamentale per la formazione di un'identità individuale e sociale. È anche quel periodo dove avvengono i più grandi cambiamenti e stravolgimenti evolutivi ed emotivi. Da questa premessa è nato il progetto Selfie, un'indagine che ha coinvolto gli alunni della scuola secondaria di 1° e 2° grado, con l'obiettivo di restituire a docenti, genitori, educatori e ragazzi stessi spunti concreti per conoscere i comportamenti degli adolescenti di oggi e per poterli aiutare domani. Il questionario, circa 60 domande somministrate in 16 province italiane a un totale di 55000 ragazzi, fornisce informazioni mai raccolte prima sull'universo giovanile, individuando i fattori di rischio e valorizzando quelli di protezione con percorsi di prevenzione. Consapevoli del grande potenziale che le nuove generazioni portano con sé, dobbiamo, come diceva Giorgio Ceriani Sebregondi, uno dei padri della sociologia italiana, «continuare a cercare per continuare a capire», così da offrire a tutti gli adolescenti uguali traguardi di sviluppo, senza mettere in pericolo il loro futuro.

Come promuovere la lettura tra bambini e ragazzi

Migliorati Giancarlo
Editrice Bibliografica - 2019

Disponibile in 3 giorni

8,00 €
Le azioni di una biblioteca per promuovere la lettura verso il target 0-14 anni risultano efficaci quando sono realizzate già a partire dall'organizzazione e si completano con lo svolgimento continuo di attività. Ma le possibilità e la qualità possono aumentare se i sistemi bibliotecari, o aree di cooperazione, esercitano un ruolo per costruire strumenti e progetti inerenti il settore ragazzi, da applicare anche nelle sedi meno attrezzate, per rendere più omogenea la diffusione della lettura. II testo, partendo dall'esperienza dell'autore, si sofferma in particolare su questi aspetti.

Giovani adulti allo specchio. Chi sono, cosa...

Bertossa L. (cur.); Haltiner K. W. (cur.); Mazzoleni O. (cur.)
Armando Dadò Editore - 2019

Disponibile in 3 giorni

16,50 €
Non sono esclusivamente i giovani a determinare l'avvenire. Sono però loro ad anticipare, almeno in parte, le tendenze e le aspirazioni della società nel suo insieme. Comprendere come sono cambiati i giovani negli ultimi decenni contribuisce quindi a capire come è mutata la società. Sapere chi sono e cosa pensano le nuove generazioni consente di intuire come potrebbe essere il nostro futuro. Il volume raccoglie contributi sui valori, la formazione, la soddisfazione nei confronti della vita, il rapporto con la lettura, l'interesse per la politica e gli orientamenti verso la politica e il mondo dei giovani svizzeri di ambo i sessi nel passaggio dalla post-adolescenza all'età adulta. Le analisi coprono un intervallo di tempo che varia fra il quarto di secolo e i cinquant'anni fino ai giorni nostri, permettendo così di capire continuità e trasformazioni della condizione giovanile a cavallo dei due secoli. I dati analizzati sono stati raccolti nell'ambito delle Inchieste federali fra la gioventù ch-x, un programma della Confederazione che può contare su una storia decennale.

Adolescenti di valore. Indagine Generazione Z....

Alfieri S. (cur.); Bignardi P. (cur.); Marta E. (cur.)
Vita e Pensiero - 2019

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Il libro rappresenta la prosecuzione della ricerca iniziata con Generazione Z. Guardare il mondo con fiducia e speranza (2018). L'obiettivo è guardare gli adolescenti utilizzando un approccio che mette in primo piano non gli aspetti deficitari, bensì le loro risorse, le capacità e gli interessi: essi dipendono dalle caratteristiche proprie di ciascun adolescente, ma possono trovare la massima espressione solo se il contesto in cui i ragazzi crescono è in grado di sostenerli in questa difficile sfida. Come lente di lettura è stato adottato il "Positive Youth Development", un approccio nato nell'ambito della psicologia di comunità che ha fornito spunti di riflessione interessanti in ambito di ricerca e di formazione. L'intento è rispondere alla domanda: Che cosa è "di valore" per la Generazione Z?

Adolescenti a scuola. Psicologia dello sviluppo...

Arace Angelica
Mondadori Università - 2019

Disponibile in 3 giorni

24,00 €
L'adolescenza è stata definita, solo per richiamare alcune espressioni note, tempesta emozionale, età sospesa e anche età dello tsunami... Le cronache e molte ricerche su abitudini di vita e comportamenti degli adolescenti enfatizzano fragilità e problematicità, descrivendo questa età di mezzo come una fase «a rischio» della vita, da cui bisogna sperare di uscire indenni. Ma l'adolescenza è anche un'età di potenzialità e opportunità: un cantiere aperto dello sviluppo cerebrale e psicologico, un ancora in costruzione, dove tutto viene rimesso in discussione e rilanciato, periodo in cui risultano fondamentali ambienti educativi ottimali affinché gli adolescenti possano fiorire. Tra questi, la scuola può essere luogo formativo per l'identità cognitiva, emotiva, sociale e culturale dei ragazzi, ma anche teatro di malessere e insuccessi. Di questi temi si occupa il volume, integrando le conoscenze derivanti dalla psicologia dello sviluppo adolescenziale e le riflessioni proprie della psicologia dell'educazione, con il fine di proporre al lettore - insegnanti in servizio, futuri insegnanti ancora in formazione, educatori, psicologi e genitori - una cornice di modelli teorici e aggiornate evidenze empiriche per approfondire le dimensioni psicologiche dell'esperienza scolastica negli anni dell'adolescenza e orientare il proprio agire educativo.

Parole ribelli. Storia di una frattura...

Volpi Alessandro
Pisa University Press - 2019

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
All'indomani della guerra e della Resistenza, la ribellione "senza motivo" degli adolescenti si sostituisce alla rivoluzione e alla partecipazione politica, diventando uno stile di vita che ha segnato la prima vera, netta frattura generazionale, e alimentando una dimensione giovanile originale e omnicomprensiva. I giovani degli anni Cinquanta emergono per la prima volta come soggetto sociale. Nascono così la musica per i giovani, la stampa per i giovani, la letteratura per i giovani, i fumetti per i giovani, l'arte per i giovani, che avevano il loro tratto distintivo proprio nell'utilizzo del linguaggio ribellistico, tanto affascinante quanto privo di contenuti riconducibili ai vocabolari del passato arrivando a comprendere i termini della disobbedienza. I ribelli degli anni Cinquanta nel loro edonismo, nella loro protesta senza giusta causa, nel loro consumismo esasperato e persino nella loro violenza senza senso, non anticipavano in alcun modo le rivolte degli anni Sessanta, in cui la prospettiva comunitaria era largamente prevalente su qualsiasi istanza individuale e, soprattutto, non avevano nulla a che fare con la ventata ideologica del 1968, di cui certo non costituirono in alcun modo la preparazione.

Vita da teen. Sessualità, alimentazione, stili...

Rendeli C. (cur.)
Gedi (Gruppo Editoriale) - 2019

Disponibile in 3 giorni

9,90 €
Questo volume, "Vita da teen", affronta quel periodo complicatissimo che è l'adolescenza. Dai primi turbamenti d'amore al primo rapporto sessuale, dalla scelta della contraccezione più adatta alla protezione contro virus e malattie sessualmente trasmesse. La vita dei nostri figli è fatta di questo, ma anche di altro. E non mancano approfondimenti sull'alimentazione corretta, lo sport giusto da fare. E il rapporto con la tecnologia, soprattutto gli smartphone, diventati ormai un'appendice di ogni teen.

Il modello recluso: dal branco al gruppo....

Rosa Vieni Celeste Giordano
Sensibili alle Foglie - 2019

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
L'oscillazione dall'individuale al sociale, il lavoro in un contesto limite come il carcere e su adolescenti difficili sono i termini di una sfida lavorativa intensa, vissuta da chi, come le autrici, continua a credere nel cambiamento sociale. Le condotte violente del branco sono un fenomeno socio-psicologico che denuncia un'evoluzione collettiva verso modelli relazionali primitivi caratteristici dell'Italia e della società postmoderna. Un progetto fatto anche di resistenza rispetto ai percorsi interrotti, alle recidive dei ragazzi, alle difficoltà lavorative, alla rabbia spesso vissuta. Nessun obiettivo salvifico, ma un intervento che consente di aprire spazi interiori che ogni singola individualità valorizzerà al meglio allontanandosi dall'espressione dell'impulso primitivo caratteristico del "branco".

Gang giovanili. Perché nascono, chi ne fa...

Prina Franco
Il Mulino - 2019

Disponibile in 3 giorni

11,00 €
Le bande di ragazzi violenti, le «paranze» del consumismo e della rabbia, le compagnie della noia e del vuoto. Di gang giovanili si parla ogni qualvolta gruppi di ragazzi, a volte poco più che bambini, si rendono protagonisti di aggressioni, compiono reati predatori, vandalizzano strutture, mezzi e spazi pubblici. Si tratta di un fenomeno dai contorni sfuggenti che si manifesta - non certo solo da oggi - in Italia come in molti altri paesi. Chi sono i ragazzi che sperimentano queste forme di aggregazione devianti? Perché lo fanno? Cosa pensano? Come si rapportano al mondo degli adulti? L'autore ci guida attraverso i vissuti e i bisogni dei protagonisti e ci aiuta a capire come possiamo aiutarli e quali alternative costruire per loro.

Teen immigration. La grande migrazione dei...

Granata Anna; Granata Elena
Vita e Pensiero - 2019

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Sono più di 45.000 i minorenni sbarcati in Italia negli ultimi tre anni. Ragazzi, poco più che bambini, che si sono messi in viaggio da soli dall'Africa dell'Est, dal Maghreb e dal Corno d'Africa. In tutta la storia d'Europa non si era mai verificata una migrazione di ragazzini di queste dimensioni. Per capire cosa stia accadendo servono intelligenze nuove e occhi (e cuori) capaci di leggere in filigrana la varietà delle storie individuali. Partono bambini, poi tutto cambia: paura, prigionie, lavori forzati, torture, abbandoni, solitudini grandissime ritornano nei racconti dei ragazzi che sono riusciti a raggiungere l'Italia. Il viaggio li trasforma, li rende grandi molto in fretta, li separa forzatamente dai propri affetti ma, al tempo stesso, amplia la loro capacità di adattarsi, di apprendere nuove lingue e nuovi stili di vita. Il libro racconta le storie di molti di questi ragazzi. Narra i loro percorsi di integrazione e le loro attese, i progetti e le speranze, la loro nostalgia di casa e la voglia di futuro. Ma il libro racconta anche la storia delle Autrici, del giorno in cui non è bastato più studiare, capire, scrivere e hanno deciso di aprire le loro case. E tutto è cambiato per sempre.

Iperconnessi. Perché i ragazzi oggi crescono...

Twenge Jean M.
Einaudi - 2018

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
La tesi di Jean M. Twenge è semplice ma rivoluzionaria: i ragazzi non sono più quelli di un tempo. Sono nati negli anni zero del Duemila, sono cresciuti costantemente connessi, immersi negli smartphone (iPhone in particolare) e nei social network. La rete ha preso il sopravvento sui rapporti faccia a faccia e i giovani di oggi sono più aperti e più attenti delle precedenti generazioni, ma anche più ansiosi e infelici. E sono immaturi, infantili: non bevono, usano meno droghe e fanno meno sesso, ma sono anche meno pronti ad affrontare la vita reale, al punto di essere sull'orlo della peggior crisi esistenziale di sempre.

Ci piace leggere!

Le ragazze e i ragazzi di Mare di libri (cur.)
ADD Editore - 2018

Disponibile in 3 giorni

11,00 €
Gli autori del libro sono le ragazze e i ragazzi volontari di Mare di libri - Festival dei ragazzi che leggono di Rimini, il festival di letteratura italiano organizzato e gestito da ragazze e ragazzi tra gli undici e i diciotto anni. Che libri amano? Ci sono libri per femmine e libri per maschi? Esistono ancora argomenti tabù? Cosa pensano dei classici? Per la prima volta non sono gli adulti a parlare della lettura, ma i ragazzi stessi, e lo fanno con la convinzione che più parole abbiamo nella testa, più ricchi e profondi saranno i pensieri. Introduzione di Alice Bigli e postfazione di Fabio Geda.

I disturbi fonetici e fonologici nell'età dello...

Pinton Alessandra
Carocci - 2018

Disponibile in 3 giorni

33,00 €
Le difficoltà a maturare adeguate competenze con i suoni della lingua costituiscono un ambito d'interesse clinico che non corrisponde a un quadro diagnostico omogeneo, ma a un campo di studio e d'intervento molto vario che impegna linguisti, medici, psicologi e logopedisti. Centrato sugli 'Speech Sound Disorders' di natura funzionale, il libro ripercorre quanto elaborato negli ultimi cinquant'anni dalle ricerche internazionali per comprendere la natura del disordine e definire l'intervento e, in modo organico, confronta teorie linguistiche, approcci nosografici, strumenti valutativi e metodi di trattamento.

Il rischio di educare. Storie di adolescenti e...

Bertolé L. (cur.)
Laurana Editore - 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Il lavoro educativo è un viaggio in mare aperto: muove da presupposti pedagogici, si fonda sulla professionalità e sulla mano salda degli educatori, ma avviene neH'"aperto" della relazione, fatta di imprevisti, di rischio, di coraggio, di cadute e riscatto, di occasioni che spesso consentono ai ragazzi di dare una svolta decisiva a un destino altrimenti già segnato. La relazione educativa è fatta in modo sostanziale anche di linguaggio. Racconti, scambi, scontri. E del reciproco delle parole: il silenzio, anch'esso da interpretare. Questo libro raccoglie le storie, scritte da educatori ed educatrici, di adulti, ragazzi e ragazze che hanno affrontato insieme quel viaggio. Non vuole offrire strumenti ma punti di orientamento per non smarrire la rotta.

Adolescenti senza tempo

Ammaniti Massimo
Cortina Raffaello - 2018

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Il modello di adolescenza elaborato dalla psicologia e dalla psicoanalisi a partire dal primo Novecento sembra oggi inadeguato a descrivere il periodo della transizione dall'infanzia all'età adulta. La fisionomia dell'adolescente appare mutata. In particolare, le profonde trasformazioni sociali e culturali che hanno segnato gli ultimi settant'anni, la rivoluzione digitale anzitutto, hanno rimodellato via via le caratteristiche delle generazioni che si sono succedute. Nel nostro tempo, l'adolescenza si estende ben oltre i vent'anni, a volte sembra non terminare mai. Occorre chiedersi se l'adolescenza dei trattati di psicologia esista ancora o non si debba invece ridefinire questa età attraverso i molteplici comportamenti che esprime. Con il supporto di esempi concreti ed evocative citazioni tratte dal mondo dell'arte, Massimo Ammaniti descrive i diversi percorsi di ragazze e ragazzi per i quali il tempo della crescita si congela. E i genitori? Di fronte alla difficoltà del compito, oscillano spaesati tra complicità e assenza, consapevoli di dover ridefinire il proprio rapporto con i figli.

Realtà e giovinezza. La sfida

Giussani Luigi
Rizzoli - 2018

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
"'Realtà e giovinezza. La sfida' ripropone dialoghi con i giovani e interventi su di essi, svolti da don Luigi Giussani tra il 1955 e il 1994. A distanza di anni, stupisce la loro pertinenza alla situazione attuale. Anticipando una percezione oggi diffusa, grazie a una quotidiana convivenza con i giovani, don Giussani si era reso conto che il contesto educativo e sociale tendeva a fare tacere le loro esigenze fondamentali (verità, bellezza, giustizia, felicità), mortificando il desiderio che proprio nella giovinezza trova il suo momento più espressivo. Abbandonata la carriera teologica per dedicarsi all'educazione dei giovani, prima nel Liceo classico Berchet di Milano e poi nell'Università Cattolica del Sacro Cuore, don Giussani ha rappresentato per migliaia e migliaia di ragazzi la possibilità di incontrare un adulto capace di ridestare - con la sua presenza - quelle esigenze fondamentali così tristemente ridotte dal mondo circostante. Con la sua proposta educativa don Giussani ha mostrato qual è la strada per ritrovare le domande costitutive del cuore: «Imbattersi in persone in cui quelle domande sensibilmente determinino ricerca, aprano a una soluzione, provochino pena o gioia. Allora la montagna di sassi rotola via». 'Realtà e giovinezza. La sfida' è un viaggio affascinante alla riscoperta della persona nella sua irriducibilità a qualunque potere umano; e un inno alla giovinezza come atteggiamento del cuore. Un libro prezioso per i giovani e per gli adulti, perché «solo uomini all'altezza del loro desiderio potranno realizzare il compito che dovrebbe svolgere l'educazione»" (J. Carrón).

Giovani, cultura, società di massa

Blumer Herbert; Rauty R. (cur.)
Kurumuny - 2018

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
"Giovani, cultura, società di massa presenta" due testi di Blumer, unici, nel suo lungo ed eterogeneo percorso teorico, a trattare della società di massa. Blumer affronta il tema, collegato ma autonomo rispetto a quello dei movimenti collettivi, in due momenti storici e con riferimenti sociali molto diversi; il primo negli anni Trenta, all'interno delle indagini dei Payne Studies, per cogliere gli effetti, nel quadro dello sviluppo tecnologico e dei nuovi processi comunicativi parte della cultura di massa, delle immagini dei film di gangster sui giovani, evidenziando contemporaneamente il processo di distacco dalla tradizione, modernizzazione e mutamento propri dello sviluppo della società di massa. Il secondo, pubblicato nel corso degli anni Sessanta, in rapporto a suggestioni europee, ma attento all'impetuosa, complessa e conflittuale società di massa statunitense di quegli anni, ne evidenzia i caratteri, tutti legati, nel suo percorso sociale, a una trasformazione continua, policentrica, che mostra così anche la totale insufficienza teorica di ogni ipotesi sistemica e funzionalista.

I ruoli in Comunità Terapeutica per...

Mingarelli L. (cur.); Tonazzo D. (cur.)
Ananke Lab - 2018

Disponibile in 3 giorni

28,00 €
Il libro nasce da un'esperienza ventennale di cura di adolescenti, nel contesto delle strutture residenziali della Fondazione Rosa dei Venti Onlus (CO), e intende essere un contributo alla discussione sui temi della terapia di comunità, declinati con specifico riguardo all'adolescenza. Frutto di un lungo lavoro di gruppo, ricostruisce dall'interno la vita di una comunità terapeutica, adottando come chiave di lettura il concetto di ruolo e raccogliendo il punto di vista di tutti i ruoli presenti al suo interno, compreso quello dell'ospite adolescente. Viene inoltre proposto un modello stratificato del trattamento, che affonda le sue radici sia nella tradizione anglosassone della cura di comunità (Melanie Klein, Wilfred Bion, Tom Main, Maxwell Jones, Robert Hinshelwood), sia nella tradizione italiana della psicoanalisi applicata alle organizzazioni (Franco Fornari, Luigi Pagliarani). Il volume si rivolge come strumento di formazione e autovalutazione a tutti i professionisti che lavorano nel settore e ai lettori interessati ai temi dei ruoli nelle organizzazioni. Con Prefazione di R.D. Hinshelwood e Postfazione di M. Vigorelli.

L'amore non finisce. I giovani e la...

Biondini Samuele
Editrice Shalom - 2018

Disponibile in 3 giorni

2,00 €
Ogni uomo e ogni donna possiedono un dono inestimabile: la sessualità. Essa è un dono splendido, eppure molti non trattano con riguardo questo bene così prezioso, ma lo usano a sproposito con il rischio di sciuparlo. E tu come vivi la tua sessualità? La tratti con le mille attenzioni che un tesoro così grande merita, oppure la banalizzi e la usi come uno strumento per passare una "bella" serata o per sfogare i tuoi istinti, per sentirti amato, per non essere da meno degli altri? Questo testo nasce dall'esperienza concreta di don Samuele Biondini con i giovani ed è una risposta alle tante domande che i ragazzi gli pongono. Attraverso capitoli brevi e un linguaggio diretto e spigliato, il sacerdote affronta il delicato tema della castità prematrimoniale alla luce dell'insegnamento della Chiesa.

Scene dal futuro. Adolescenza, educazione e...

Parrello Santa
Franco Angeli - 2018

Disponibile in 3 giorni

23,00 €
Nella società ipermoderna - caratterizzata dall'urgenza, dal rischio e dalla fuga dal mondo interno - il disagio assume forme sempre più inquietanti. Le nuove famiglie mostrano una fragilità narcisistica che spinge ad aggirare il conflitto fra le generazioni e a indebolire la dimensione del desiderio autentico. La scuola attraversa una profonda crisi di autorità e credibilità, producendo dispersione di risorse e potenzialità umane. Il futuro, oggetto di profezie catastrofiche, appare chiuso alla possibilità e alla speranza. La distopia, altra faccia dell'utopia, ha il sopravvento. E ha sempre più successo come genere letterario: è un modo di immaginare l'avvenire esasperando i rischi del presente senza concedere alcun happy ending al lettore, con l'intenzione di colpirlo emotivamente e indurlo a riflettere. Da qualche anno anche la letteratura distopica per adolescenti registra grande fortuna. Essa presenta tuttavia una differenza rispetto alla "sorella" maggiore: ruota intorno a giovani protagonisti in formazione che alla fine riescono a ribellarsi. Su questo registro il futuro è di nuovo immaginabile, seppure in forma di incubo che mette in scena la paura del ritorno di un Padre dispotico e violento, riattivando la speranza di poter vivere una sana dimensione di conflitto con gli adulti. Rivolto a psicologi, insegnanti e studiosi delle scienze umane, questo volume propone una lettura articolata della sfida che l'adolescenza lancia alla società adulta contemporanea, costringendola a riflettere sulle proprie questioni irrisolte sottese alle relazioni educative e alla rappresentazione del futuro. Presentazione di Massimiliano Sommantico.

Muovete il culo! Lettera ai giovani perché...

Forchielli Alberto
Baldini + Castoldi - 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Alberto Forchielli è un economista sui generis, anticonformista e schietto. Uno che gestisce un importante fondo di private equity, profondo conoscitore del mercato cinese, uno che viene ascoltato al Congresso degli Stati Uniti come alla Silicon Valley. Uomo globalizzato dal 1980, vive girando il mondo ma è rimasto legato alla sua Italia, della quale impietosamente denuncia i difetti e il provincialismo. In questo pamphlet agile e corrosivo vuole scuotere la generazione dei trentenni, rassegnati e letargici, aiutandoli a scegliere fra andare all'estero o restare, e in tal caso combattere per cambiare un Paese che non fa nulla per regalare un futuro ai suoi figli. La sua analisi non fa sconti a nessuno. Alla generazione dei nostri nonni che hanno ricostruito il Paese dopo la guerra con enormi sacrifici, ha fatto seguito la generazione dei nostri padri (i coetanei di Forchielli) che hanno dilapidato i risultati del boom economico, hanno vissuto di rendita per lasciare ai trentenni oggi un'apatia da pancia piena e un generale vittimismo. La soluzione è semplice. Darsi una mossa, recuperare la grinta dei nonni, avere la stessa «fame» dei coetanei asiatici, studiare tanto quelle materie tecniche e scientifiche che sono alla base del mondo tecnologico di domani, e soprattutto smettere di piangersi addosso e avere le idee chiare. È difficile, ma per farlo bisogna guardare l'Italia da fuori... e avere voglia di fare la rivoluzione, se si ama davvero questo nostro Paese.

Generazione Z. Guardare il mondo con fiducia e...

Bignardi P. (cur.); Marta E. (cur.); Alfieri S. (cur.)
Vita e Pensiero - 2018

Disponibile in 3 giorni

16,00 €
Spesso definita dagli adulti in termini 'deprivativi' (gli adolescenti 'che non') o negativi (bulli, inattivi, prepotenti ecc.), questa generazione di adolescenti sembra mancare di risorse e competenze. Ma è davvero così? Questo libro cerca di rispondere alla domanda, presentando alcuni dati emersi dalla prima rilevazione della ricerca longitudinale Generazione Z, promossa dall'Istituto Toniolo di Studi Superiori in 36 scuole distribuite sul territorio nazionale, che ha coinvolto circa 6000 studenti. L'indagine, grazie al Positive Youth Development Approach, si propone di guardare alle risorse e alle capacità degli adolescenti piuttosto che ai loro limiti. Risorse e capacità che possono emergere anche grazie al contesto in cui nascono e crescono. In particolare, in questa fase della ricerca, sono stati presi in considerazione i seguenti aspetti: la presentazione dell'approccio teorico; il contributo che gli adolescenti sentono di poter dare alla famiglia, alla scuola e alla loro crescita; il contesto scolastico; l'uso dei media; i comportamenti a rischio 'tradizionali' (abuso di alcool, rapporti sessuali non protetti ecc.); lo studio delle lingue straniere. Chiudono il lavoro alcune indicazioni pedagogiche e riflessioni psicologiche sui risultati emersi.

Narrazioni di mondi possibili. Giovani e...

Pellegrini Giuseppe
Il Mulino - 2018

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Passando in rassegna oltre mille racconti scritti da giovani studenti italiani per il concorso «La scienza narrata», questo libro mette in luce le aspettative, i dubbi e l'entusiasmo che connotano il rapporto delle giovani generazioni con la scienza e la tecnologia. Nel parlare di ricerca, scoperte e scienziati, i ragazzi sfoderano un immaginario dal quale emerge una concezione della scienza «aperta», non normalizzata: una scienza capace di mettersi in discussione, affrontando tutti i limiti e le incertezze della conoscenza. Una scienza che se da un lato offre mille opportunità di sviluppo, dall'altro è foriera di altrettante incertezze e non può sempre offrire risposte sicure. L'analisi dei testi evidenzia tutte queste sfaccettature, permettendo di cogliere i significati che i giovani attribuiscono, nel loro immaginario, alle attività scientifiche.

La notte della giustizia all'alba del tramonto

Kristeva Julia
EDB - 2018

Disponibile in 3 giorni

7,00 €
In una riflessione che presta ascolto alla Bibbia ebraica e alla voce dei teologi, al pensiero di Freud e alla letteratura di Dostoevskij, Julia Kristeva affronta il tema dei giovani radicalizzati nel contesto dei malesseri della civilizzazione. L'impotenza del discorso politico, l'inarrestabile crescita del populismo, l'affermazione di culti identitari e l'esplosione della pulsione di morte sono sintomi di un disagio che, in alcuni casi, produce l'incapacità di distinguere il bene e il male, l'interno e l'esterno, il soggetto e l'oggetto. È un quadro che richiede di mobilitare tutti i mezzi, politici ed economici, «senza dimenticare quelli che ci danno la conoscenza delle anime», per accompagnare con la delicatezza dell'ascolto necessario, con un'educazione adatta e con la generosità che si impone, questa dolorosa malattia che irrompe su di noi. «Domandare perdono per il male commesso, accordare il proprio perdono per il male subìto - scrive Julia Kristeva - sono due condizioni necessarie perché l'avvenire cessi di ripetere il passato e rinasca la speranza».

«Baby gang» come prevenirle? Guida per...

Mandese A. (cur.); De Risio A. (cur.); Salvanelli G. (cur.)
Alpes Italia - 2018

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Quando i mass media ci parlano di atti delittuosi efferati compiuti da ragazzi molto giovani, talvolta addirittura quasi bambini, noi restiamo quasi "tramortiti", senza parole di fronte alla ferocia e alla gratuità di questi gesti. Pensiamo che si sia andati a finire "oltre ogni limite pensabile". Il rischio di una simile reazione è quello di relegare questi comportamenti in una categoria, definibile come mostruosa e pertanto distante da noi. Reagendo così ci allineeremmo con la logica repressiva ed emarginante imperante nella cultura del nostro paese. Ma limitarsi a relegare persone e loro comportamenti in categorie con l'etichetta di mostruosità equivale a castrare qualsiasi possibilità di comprensione profonda e multi-sfaccettata del fenomeno necessarie alla prevenzione. La finalità di questo lavoro è quella di ribaltare questa impostazione, nella convinzione che il migliore metodo per contenere l'entità di un problema è conoscerlo per prevenirlo. Il fenomeno delle baby gang, sempre più frequente come fatto di cronaca nera, sarà analizzato da un punto di vista psicologico, sociologico, criminologico e geodetico fornendo indicazioni, anche pratiche, per la sua prevenzione.

Ragazzi violenti. Cosa c'è dietro la loro...

Muratori Filippo
Il Mulino - 2018

Disponibile in 3 giorni

11,00 €
Cosa può condurre un ragazzo ad avere un comportamento violento fino all'omicidio? Chi sono i ragazzi violenti? L'aggressività è un fenomeno molto complesso, non sempre sinonimo di violenza e non sempre immediatamente collegabile ad una diagnosi psichiatrica; perché un comportamento possa essere definito violento è infatti necessario l'intervento di molti fattori genetici, biologici, familiari o sociali, ancora in gran parte sconosciuti. L'autore del volume, dopo aver smontato una serie di luoghi comuni, a partire da quello che vede in aumento la violenza nelle nuove generazioni, individua le radici dell'aggressività, mette a fuoco le sue possibili cause, esamina le diverse tipologie di comportamento violento e i suoi rapporti con i disturbi psicopatologici. Infine, si sofferma sulle cure e sugli interventi di recupero, invitando tutti coloro che sono coinvolti nel processo educativo a non demonizzare il problema, ma a capire per poter prevenire, nell'interesse non solo dei soggetti a rischio ma anche dell'intera comunità.

Dalla scuola alla cittadinanza digitale

Troia Sandra
Pearson - 2018

Disponibile in 3 giorni

19,00 €
Il volume permette ai docenti di orientarsi nei cambiamenti in atto nella scuola italiana, aiutandoli a capire i perché della virata verso il digitale che sta rivoluzionando la didattica e che si concretizza nelle indicazioni del Piano Nazionale Scuola Digitale del MIUR. Questa guida aiuta gli insegnanti a progettare e realizzare esperienze d'apprendimento che siano in linea con la normativa vigente sia per la certificazione delle competenze sia per la prevenzione e il contrasto del cyberbullismo nella scuola.

Adolescenti. Maneggiare con cura. Manuale per...

Mariani Vittore
Ancora - 2018

Disponibile in 3 giorni

13,00 €
Il disagio adolescenziale è dilagante. Che fare? Occorre ripartire dall'educazione. Ecco l'idea di un manuale per educare gli adolescenti che fornisce: le basi fondamentali per la riflessione pedagogica; indicazioni chiare e concrete per educare; una certa sicurezza di fronte alla progettazione e alla quotidianità; maggiore serenità nella relazione educativa; l'entusiasmo di educare e di pensare pedagogicamente; una rinnovata speranza educativa, non ingenua, anche oltre i fallimenti. li manuale soprattutto si rivolge: ai genitori; agli educatori dì professione; agli educatori volontari; ai pedagogisti; ai vari adulti che svolgono anche una funzione educativa, come preti, religiosi/e, catechisti, insegnanti, animatori, allenatori...

Scelte estreme in adolescenza. Le ragioni...

Maggiolini A. (cur.); Di Lorenzo M. (cur.)
Franco Angeli - 2018

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
L'estremismo è tipico degli adolescenti: credenze assolute, senza compromessi, per le quali battersi fino a morire o uccidere. Le scelte estreme sono guidate da ideali intransigenti, in nome dei quali gli adolescenti possono ritirarsi socialmente, digiunare, attaccare il proprio corpo o agire in modo violento. Gli ideali prendono la forma di ideologie radicali, individuali o collettive, religiose o politiche, ma sono basati su ragioni emotive. Nei processi di radicalizzazione c'è fame di verità e di certezza, che diano sicurezza, che riducano disorientamento e confusione e colmino il vuoto di senso che l'adolescente si trova a vivere. Lottare per un ideale rinnova le energie, crea nuove appartenenze, annulla l'isolamento sociale e riattiva la speranza di recuperare i valori perduti. Oggi siamo soprattutto allarmati dalla radicalizzazione islamica, che ci appare come un processo estraneo alla nostra cultura. In realtà, ci sono molti modi in cui si può esprimere l'estremismo degli adolescenti, in funzione del contesto sociale e culturale in cui vivono e crescono. Il volume, con contributi di soci e collaboratori del Minotauro, descrive i miti affettivi degli adolescenti che si radicalizzano, dai foreign figther alla radicalizzazione online, dai terroristi degli anni Settanta in Italia ai lupi solitari delle stragi scolastiche degli Stati Uniti.

Transnazionalismo, cittadinanza, pensiero...

Acocella I. (cur.); Pepicelli R. (cur.)
Il Mulino - 2018

Disponibile in 3 giorni

18,00 €
Il volume indaga le appartenenze transnazionali e le strategie di partecipazione a diverse sfere pubbliche, nazionali e sovranazionali, delle giovani e dei giovani musulmani italiani, figli delle migrazioni. Oggetto principale della ricerca sono i modi transnazionali di essere e di agire dei giovani coinvolti in varie organizzazioni o forme di mobilitazione, allo scopo di indagare i processi di formazione identitaria che sottendono la costruzione di queste «nuove soggettività politiche» e le strategie adottate a seguito delle tensioni che possono configurarsi nella loro vita per la peculiare posizione di «testimoni di una terra di confine» e per il fatto di crescere in un paese non musulmano. In particolare, i saggi qui raccolti si sono posti l'obiettivo di analizzare se e come la multi-appartenenza e la multi-partecipazione di questi giovani possano sfidare i «confini» formali e simbolici della cittadinanza nazionale e i criteri che sottendono l'appartenenza alla comunità di cittadini. Allo stesso tempo, il volume offre un'analisi approfondita delle caratteristiche dell'«Islam italiano» e della nascita di un nuovo pensiero islamico, mettendolo in relazione con quello prodotto nel corso del Novecento in Nord Africa.

Adolescenti in crisi. Sviluppo normale e...

Quagliata E. (cur.)
Astrolabio Ubaldini - 2018

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
La collana è rivolta a tutti i genitori ed è composta di volumi monotematici dedicati alle tappe che segnano la vita del bambino e dei genitori: dalla gravidanza fino all'adolescenza. Da una prospettiva psicoanalitica, gli autori, tra i maggiori esperti italiani e stranieri degli argomenti trattati e del Lavoro con te famiglie, intendono offrire al genitore un nuovo punto di vista per osservare e comprendere il proprio rapporto con i figli, sostenerli nella crescita e affrontare le aree critiche del toro sviluppo. L'undicesimo volume affronta le complesse problematiche legate all'adolescenza e ai cambiamenti fisici, emotivi e sociali che tate fase comporta. Questo stadio spesso implica una difficoltà da parte dell'adolescente a riprendere contatto con la realtà, che può assumere la forma di un isolamento con ritiro dalla vita sociale, di comportamenti violenti o autolesionistici, di disturbi alimentari. Spesso un intervento terapeutico può aiutare parallelamente adolescente e genitori ad attraversare questo momento di crisi.

La prima generazione incredula. Il difficile...

Matteo Armando
Rubbettino - 2017

Disponibile in 3 giorni

10,00 €
A dieci anni quasi dalla sua prima apparizione, "La prima generazione incredula" viene ora ripubblicata in versione aggiornata e ampliata. Quella del difficile rapporto tra i giovani e la fede è, in verità, questione sempre più decisiva per una Chiesa che non voglia ridursi ad un piccolo club di vecchi affezionati. Di più. Senza riallacciare significativi rapporti con giovani, non c'è futuro per la Chiesa, almeno qui in Occidente. Tutto questo mentre all'orizzonte si staglia - secondo l'esplicita diagnosi del "Documento preparatorio" del Sinodo sui giovani, fortemente voluto da papa Francesco per l'ottobre del 2018 - una generazione che nella sua componente maggioritaria non si pone "contro", ma che sta imparando a vivere "senza" il Dio presentato dal vangelo e "senza" la Chiesa, e che più in generale arranca a crescere a causa della presenza di adulti di riferimento non solo meno credenti, loro stessi, ma sempre meno credibili già solo dal punto di vista umano. Qui è davvero tutto in gioco. È finito il tempo di una pastorale del cambiamento. È tempo di un cambiamento di pastorale. Prefazione di Enzo Bianchi.

Adolescenza come passagio di confine. Sviluppo,...

Mendorla G. (cur.); Pavone Cocco C. (cur.)
Maimone - 2017

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Atti del convegno "Adolescenza come passaggio di confine", Catania 16 ottobre 2015, Monastero dei Benedettini di Catania??. L'adolescenza è vista come un momento di passaggio tra l'infanzia e l'età adulta, in un processo continuo, seppure mai lineare, nel quale necessariamente i problemi, le difficoltà, le vere e proprie patologie, si intrecciano con le spinte formidabili della creatività e della vita.