Gruppi sociali in base all'età: adolescenti

Active filters

Il presidente. Mattarella, i...

Catone S.
People

Disponibile in libreria

14,00 €
Dopo una ampia introduzione che ripercorre la storia personale, politica e istituzionale di Sergio Mattarella, e i suoi intrecci con la storia della Repubblica, "Il Presidente" propone una selezione dei suoi interventi, con una particolare attenzione alle "lezioni di democrazia" rivolte ai più giovani. Ne risulta un elogio della bella politica, un vocabolario che si declina seguendo il dettato costituzionale. La cultura, l'Europa, le migrazioni, la Resistenza, la lotta alla mafia, l'esercizio della memoria, la Costituzione: tutte parole chiave della sua esperienza al Colle. Schivo e riservato, dalle parole misurate e sempre attente, il Presidente Sergio Mattarella rappresenta una figura-antidoto rispetto alle derive della politica attuale. Un riferimento al di sopra delle parti, dalla parte della Repubblica.

Le passioni fragili

Borgna Eugenio
Feltrinelli

Disponibile in libreria

10,00 €
Perché gli adolescenti sono tristi? Da che cosa deriva il loro senso perenne di inadeguatezza nei confronti del mondo che li circonda? Come si articolano, e come si confrontano, esperienze psicopatologiche ed esperienze creative? Quali sono gli orizzonti problematici della psichiatria oggi? Sono inconciliabili tra loro, o sono possibili reciproche influenze? Sappiamo riconoscere il valore umano della malattia? Queste e altre domande articolano una riflessione sulle passioni fragili che appartengono alla nostra vita e alla nostra crescita. Eugenio Borgna percorre il tema del dolore, indaga la malattia dell'anima nell'infanzia e nell'adolescenza, s'inoltra nelle fragilità di ogni comunità e cerca di dare una voce al silenzio del cuore. Certo, è necessario distinguere nell'area sconfinata delle depressioni una condizione depressiva, che sarebbe meglio chiamare malinconia, o tristezza vitale, e fa parte della vita di ogni giorno, da quella che ha dimensioni psicopatologiche radicalmente più profonde; benché ci siano depressioni che sconfinano l'una nell'altra. Borgna ci guida nella consapevolezza della "significazione terapeutica delle parole", e si muove fin sui confini della psichiatria, permeando l'enigma degli intrecci tra malinconia e poesia in una lettura inedita e profondissima delle voci di Emily Dickinson, Georg Trakl, Guido Gozzano e Antonia Pozzi. Ogni ferita che l'anima sopporta, ogni passione fragile, appartiene a pieno titolo alla nostra esperienza e richiede di essere riconosciuta come tale. Un saggio che rompe il monolite del dolore e mostra che le passioni fragili devono emergere nella loro realtà tutta umana. Che non possiamo fare a meno di riconoscere la loro verità psicologica per accedere alla conoscenza di noi stessi.

Figli violenti. «Parental abuse» in...

Suigo Virginia
Franco Angeli

Disponibile in libreria

21,00 €
Il comportamento violento reiterato dei figli verso i genitori - parental abuse o violenza filio-parentale - è un fenomeno ad oggi ancora sottostimato e sottovalutato nel nostro Paese. Come accaduto in ambito internazionale, dove si sono sviluppati diversi modelli efficaci di intervento, il volume intende proporre agli operatori dell'adolescenza chiavi di lettura utili a riconoscere il fenomeno della violenza filio-parentale e strumenti per intervenire in queste situazioni. Come i comportamenti di abuso dei genitori verso i figli sono stati oggetto di numerosi studi e interventi ormai consolidati, adesso è fondamentale analizzare il parental abuse e capire le ragioni della violenza dei figli verso i genitori. Per farlo è necessario che i genitori superino la vergogna e ne parlino, permettendo così agli operatori di riconoscere questo fenomeno in quanto tale. Ma chi sono gli adolescenti violenti contro i genitori? Quali genitori sono più a rischio? Come rispondere alle richieste d'aiuto dei genitori-vittime? Come coinvolgere gli adolescenti in un progetto terapeutico? Il volume cerca di dare risposte a questi e altri interrogativi, nella convinzione che per intervenire efficacemente non basti descrivere la personalità dei figli o gli stili educativi dei genitori, ma occorra anche capire le dinamiche delle loro relazioni all'interno del nucleo familiare e il modo in cui vengono affrontati i compiti evolutivi adolescenziali. Come accaduto in ambito internazionale, dove si sono sviluppati diversi modelli efficaci di intervento, il volume intende proporre agli operatori dell'adolescenza chiavi di lettura utili a riconoscere il fenomeno della violenza filio-parentale e strumenti per intervenire in queste situazioni. Prefazione di Alfio Maggiolini.

I valori degli adolescenti. Nuove...

Miscioscia Diego
Franco Angeli

Disponibile in libreria

25,00 €
Quali sono i valori dei giovani millennials e dei ragazzi della generazione Z? Quali sono i meccanismi e i codici che li governano e guidano inconsapevolmente? Come si differenziano oggi gli ideali maschili e femminili negli adolescenti? Ai terapeuti dell'adolescenza e agli educatori questo libro offre la possibilità di acquisire strumenti per aiutare i giovani a sviluppare i loro valori impliciti e a contrastare gli agenti patogeni presenti nel sociale e i meccanismi inconsci disfunzionali che ne limitano lo sviluppo psicologico ed etico. L'adolescenza è l'età in cui si formano gli ideali, quell'insieme di valori che orientano scelte e comportamenti. Ogni generazione costruisce i propri valori in relazione al proprio contesto sociale e culturale. Nelle società contemporanee gli adulti non trasmettono più la propria concezione di vita ai giovani e le grandi ideologie che condizionavano le generazioni passate sono scomparse; al loro posto si è sviluppata una cultura edonista e narcisista, non sempre funzionale, dove i social network regalano alle nuove generazioni l'illusione che il mondo sia soltanto uno specchio fedele di ciò che pensano. Il testo offre una fotografia nitida di ciò in cui credono i giovani oggi. Esplorando le basi naturali, emotive, affettive e pulsionali dei valori propone, inoltre, un modello etico naturale, non ideologico, una sorta di navigatore interno, capace di guidare i giovani verso una condizione di pieno benessere, preservandoli così dal rischio di precipitare in una condizione di disagio anche importante. Lo studio dei sistemi motivazionali da parte della psicoanalisi e delle neuroscienze ha, infatti, evidenziato sempre più chiaramente i circuiti mentali e i codici da cui siamo governati. Il volume, dunque, vuole offrire ai terapeuti dell'adolescenza e agli educatori la possibilità di acquisire strumenti per aiutare i giovani a sviluppare i loro valori impliciti e rafforzare i processi d'integrazione e di armonizzazione tra le diverse dimensioni del Sé, contrastando i meccanismi inconsci disfunzionali che ne limitano lo sviluppo. Prefazione di Gustavo Pietropolli Charmet.

Essere giovani. Racconto filosofico...

Caffo Leonardo
Ponte alle Grazie

Disponibile in libreria

14,00 €
Cos'è la gioventù? Cosa significa essere giovani? Diventare adulti, invecchiare? (E diventare filosofi?) La «giovinezza» è uno stadio, un necessario momento di passaggio verso l'età adulta, o è piuttosto uno stato, un modo di essere, di vivere, che può attraversare vari momenti delle nostre esistenze? In un'epoca in cui una falsa gioventù sembra prolungarsi indefinitamente e la maturità viene il più possibile procrastinata, Leonardo Caffo affronta queste domande (e molte altre) con una profondità ben diversa. E lo fa in un originalissimo saggio narrativo, nel quale l'aneddoto autobiografico e la ricerca storico-filosofica convivono felicemente. La «leggerezza» e la facilità nel dialogo col lettore (che non può non riconoscersi, non riconoscere l'autenticità e al contempo l'universalità del racconto) spingono all'indagine, al rovello, alla curiosità intellettuale, al rapporto ininterrotto coi grandi pensatori del passato. Essere giovani , nei suoi cento capitoletti, è un libro atipico: se, come sostiene l'autore, «fare filosofia è pensare al senso della vita ma anche, a un certo punto, iniziare a vivere davvero», qui «fare filosofia» e «vivere davvero» sono strettamente uniti. E forse è questo il «talento» necessario, come cantava Jacques Brel, «per essere vecchi senza essere adulti».

Il mondo della pandemia raccontato...

Armando Editore

Disponibile in libreria

10,00 €
Cosa hanno provato gli adolescenti all'apice del lockdown, in uno spazio interiore dilatato, in un tempo rallentato, in una realtà da un lato deprivata e dall'altro aumentata, immersi nelle profondità del sé? Pensieri e sentimenti abissali fluiscono in questi 13 racconti e diari, testimoniando mondi in trasformazione. Tra ansie e dolori, speranze e amori, affetti e legami più sinceri, incertezze e fragilità, sogni e ferme risoluzioni, nuove filosofie prendono forma, costituendo la premessa di un domani possibile. Di ideali che gli adulti non sanno più percepire con tale intensità. Di una comunità globale più giusta, armonica e sostenibile, che cresce su banchi virtuali di scuola di vita. E che i ragazzi possono insegnarci a costruire, se sapremo ascoltarli.

Leggere per leggere. La libertà di...

Salani

Disponibile in libreria

16,90 €
Una guida per consigliare agli adolescenti il libro più giusto per loro. Un libro sui libri, che raccoglie 487 titoli tra romanzi, graphic novel e film, a partire da 64 testi divisi in sezioni tematiche, scelti dai più grandi esperti di letteratura per giovani adulti. L'adolescenza è un periodo molto delicato, anche quando si parla di libri. È questa infatti l'età 'a rischio' per smettere di leggere, se non si trovano letture coinvolgenti. Si diventa lettori solo così, se il libro riesce a colpire nel profondo. Un libro scoperto in adolescenza non si dimentica più: basta poco per ricordarsi di quanto deflagrante, e forse addirittura fondativa per la propria identità, sia stata una certa lettura fatta a quell'età. Perché le finzioni sono vere, e per questo possono accompagnare chi legge in zone ben nascoste nelle proprie profondità, soprattutto in quel momento della vita in cui si è aperti quanto mai alla loro forza. In questo volume Hamelin, che da oltre vent'anni porta romanzi e fumetti a ragazze e ragazzi di tutta Italia, e Rachele Bindi, psicoterapeuta esperta in libroterapia, selezionano e raccontano i migliori titoli della narrativa specificamente rivolta alla fascia 'giovani adulti', cercando di metterne in luce i caratteri principali, le forme e i simboli, giocando con le figure archetipiche del viaggio dell'Eroe.  

Baby gang. Il volto drammatico...

Andreoli Vittorino
Rizzoli

Disponibile in libreria

17,00 €
Il fenomeno delle baby gang è in costante aumento e la cronaca riporta sempre più spesso episodi di bullismo, di vandalismo, furti e violenze sessuali che hanno per protagonisti adolescenti, ma a volte anche bambini. Non si tratta di un problema circoscritto alle cosiddette "periferie urbane disagiate", ma può riguardare tutte le classi sociali. Che cos'è accaduto? Abbiamo cresciuto una generazione di criminali? La società moderna e le nuove tecnologie hanno travolto i ragazzi davanti agli occhi di genitori assenti o impotenti? E soprattutto: cosa fare di fronte ad atteggiamenti che possono sfociare in azioni che infrangono non solo la legge dello Stato ma anche i princìpi elementari dell'etica umana? Per rispondere a queste domande bisogna capire le dinamiche psicobiologiche che stanno dietro i comportamenti delle baby gang, spiega Vittorino Andreoli in questo libro. Significa parlare di adolescenza, l'età della metamorfosi, dell'insicurezza e della frustrazione, la fase dell'esistenza che segna il distacco dalla famiglia e in cui i coetanei diventano il principale riferimento nel bene e nel male, e in particolare di come il gruppo dei pari età si trasforma in una gang. "Solo considerando il fenomeno in tutte le sue sfaccettature è possibile aiutare gli educatori - in primo luogo genitori e insegnanti - e la società con le sue istituzioni a individuare i modi per prevenirlo e per curarlo." E in questo modo "insegnare a vivere" nel rispetto reciproco e nell'accettazione della fragilità propria e altrui.

Anime adolescenti. Quando qualcosa...

Ravera Furio
Salani

Disponibile in libreria

13,90 €
L'incontro con i figli al momento della nascita è un incontro fra sconosciuti con un legame indissolubile. Il bambino è impegnato in un processo di conoscenza gigantesco: deve imparare a riconoscere i segni che provengono dal mondo interno, le emozioni, e quelli dal mondo esterno. All'inizio dell'adolescenza si realizza una situazione analoga. Qui ci troviamo in un periodo molto delicato nel quale possono avvenire apprendimenti distorti riguardo al modo di affrontare le cose, la gestione delle emozioni, i rapporti con gli altri. La partita fra adulti e ragazzi si gioca sulla capacità di vero ascolto e di riflessione su ciò che si è ascoltato, sulla consapevolezza di ciò che si desidera per i figli, facendo attenzione alle attese più o meno forti sudi loro, e sulla genuinità della relazione. Come capire allora se un figlio ha bisogno di aiuto? Quali sono i comportamenti che devono mettere in allarme i genitori? A che rischi vanno incontro oggi i giovani? L'adolescenza è una terra impervia e inesplorata, in cui spesso sia i figli sia i genitori rischiano di perdersi. Questo libro si propone come una vera e propria guida per affrontare insieme questo viaggio, con fermezza e serenità, nell'alleanza terapeutica fra tutti gli astanti. Furio Ravera, psichiatra e psicoterapeuta, risponde in chiave pratica e diretta ai dubbi dei genitori riguardo i problemi più gravi dei figli adolescenti, dalla tossicodipendenza all'alcolismo, dal bullismo al cyberbullismo, dai disturbi alimentari all'autolesionismo. Le soluzioni proposte si basano sui dati scientifici più aggiornati e sulla sua lunga esperienza professionale e contengono sempre indicazioni pratiche applicabili nella quotidianità.

L'adolescente. Psicopatologia e...

Cirillo
Cortina Raffaello

Disponibile in libreria

26,00 €
L'adolescenza è una fase del ciclo di vita che richiede approcci diagnostici, valutativi e clinici specifici. La fluidità di un'epoca della vita caratterizzata da instabilità psichica, corporea e relazionale costringe psicologi e psicoterapeuti a muoversi con cautela rispetto al riconoscimento delle situazioni a rischio e psicopatologiche. Questo libro presenta un modello di presa in carico dell'adolescente che coniuga teoria psicoanalitica e teoria evolutiva. Un intervento clinico che guarda alla crisi del giovane paziente come segnale di un blocco nella realizzazione dei compiti evolutivi fase-specifici. Attraverso la presentazione di diverse manifestazioni sintomatiche (ansia, gesti autolesivi, problematiche alimentari, aggressività e antisocialità, insuccesso scolastico e ritiro sociale, dipendenze da sostanze e da internet) emergono il modello teorico, che sostiene l'intervento di psicoterapia psicoanalitica in una prospettiva evolutiva, e la metodologia applicata di un lavoro clinico che prevede anche il coinvolgimento dei genitori del giovane paziente.

Schermi. Se li conosci non li...

Zanardo Lorella
Franco Angeli

Disponibile in libreria

27,00 €
Questo manuale nasce con un obiettivo preciso: fornire strumenti semplici ma efficaci per l'educazione all'uso consapevole dei mass media. Saper guardare le immagini, riconoscere le manipolazioni del linguaggio audiovisivo, verificare le notizie, gestire i dati personali online, contrastare l'odio in rete sono tutte facoltà necessarie alla costruzione di una società più giusta e a misura dell'essere umano. Le teorie, le tecniche didattiche e le esercitazioni presentate nel testo sono il frutto di anni di lavoro sul campo, in Italia e all'estero, che hanno permesso agli autori di formare migliaia di docenti, che a loro volta hanno educato ai media decine di migliaia di ragazze e ragazzi. Il metodo da loro sviluppato unisce i presupposti teorici della ricerca sui media alle capacità pratiche del saper realizzare professionalmente video e comunicazione, collegando il tutto a un approccio di cittadinanza attiva, che mira a migliorare le competenze del pubblico dei media. Perché un pubblico consapevole è il presupposto di media migliori.

Gli eroi son tutti giovani e belli....

Comparelli Fabrizio
Villaggio Maori

Disponibile in libreria

15,00 €
Iqbal ha sfidato la mafia dei tappeti e si è battuto fino alla morte perché nessun bambino venga più sfruttato; Malala ha sfidato i talebani rischiando di rimanere uccisa pur di garantire alla ragazze il diritto all'istruzione; Greta ha sfidato i potenti della terra per difendere l'ambiente; Simone ha sfidato i fascisti di CasaPound reclamando il diritto degli ultimi, che siano rom o migranti, a non rimanere indietro. Tenacia, coraggio, caparbietà, razionalità: sono i termini con cui potremmo definire ciascuno di questi quattro ragazzi. Dei quali Fabrizio Comparelli racconta le storie e le battaglie, ripercorrendo le loro vite giovani e intense, attraverso una ricostruzione documentale e, in un caso, basandosi sulla sua stessa esperienza personale e professionale. L'autore infatti è l'orgoglioso insegnante di Simone e, da appassionato classicista, parte proprio dallo studio dei testi greci e latini e attraversa i millenni per spiegarci perché dovremmo affidare il futuro dell'umanità nelle mani di questi giovanissimi combattenti per i diritti.

Essere adolescenti adottati. Teorie...

Maini Massimo
Franco Angeli

Disponibile in libreria

17,00 €
Essere adolescenti adottati. Teorie e tecniche per la conduzione di gruppi si pone in continuità con il precedente volume scritto degli autori Essere in un gesto. I sensi dell'adozione. Se il primo libro proponeva una narrazione di esperienze di gruppo, questo nuovo testo offre strumenti e metodologie per il lavoro con gruppi di ragazzi e ragazze. Il volume si apre con una cornice teorica inerente sia l'adolescenza adottiva che la conduzione di gruppi, per poi dedicare tutta la terza parte alla presentazione di strumenti pratici di lavoro, attraverso la proposta di chiare e pratiche schede tecniche. Gli autori sottolineano, però, che questi strumenti non vengono offerti per essere utilizzati in modo rigido e poco creativo. La raccomandazione è piuttosto sollecitare chi condurrà i gruppi a porsi in un atteggiamento di ascolto, ricerca e soprattutto di sperimentazione. Proprio per questo sia la parte introduttiva che quella conclusiva sono dedicate all'approfondimento delle modalità di conduzione delle bellissime e insieme complesse esperienze di gruppo. Infine, è importante sottolineare come questo manuale, pur partendo dall'esperienza con ragazzi adottati, potrebbe essere un utile strumento di lavoro anche per chi si trova a operare con altri gruppi di bambini e adolescenti.

Rivoluzione Z. Diventare adulti...

Blasi Giulia
Rizzoli

Disponibile in libreria

18,00 €
Per la Generazione Z - ovvero gli adolescenti e i neo-ventenni di oggi, nati tra il 1995 e il 2010 - il femminismo è un aggeggio arcaico come un telefonino Nokia o può ancora essere utile? Dopo il successo di "Manuale per ragazze rivoluzionarie", in cui si rivolgeva a lettrici di tutte le età (non è mai troppo tardi per abbattere gli stereotipi e scoprirsi più felici), Giulia Blasi è stata contattata da un grande numero di teenager e poco più, che volevano chiarirsi le idee su temi che andavano dalle relazioni paritarie (o no) al rispetto, alla corretta comunicazione, all'identità di genere e via dicendo fino ad arrivare a problemi personali e intimi. Per sciogliere questi dubbi e raggiungere una forma di autocoscienza, il femminismo è tuttora uno strumento importante, efficace, illuminante. Perché il patriarcato è tutt'altro che scomparso dalla nostra società (Generazione Z, vogliamo darci l'obiettivo di eliminarlo entro il 2030 come le plastiche dai mari?). Inoltre scoprire le idee di donne che, in passato, hanno lottato per il progresso e i diritti sociali aiuta ad affrontare in maniera più serena le sfide del passaggio, per sua natura faticoso, all'età adulta. Una fase in cui genitori, parenti e insegnanti dovrebbero essere di supporto ponendosi come modelli positivi, e in cui spesso finiscono per criticare e basta, incapaci di calarsi nei panni di ragazzi che sono figli di un tempo nuovo. Giulia Blasi, una che sul piedistallo non ci è mai salita, in questo nuovo libro si rivolge ai giovanissimi, cercando di aprire un dialogo fra serietà e ironia, con l'obiettivo di offrire spunti preziosi sulle trappole e i pregiudizi della famiglia, sulla scoperta della propria identità sessuale, sull'uso di internet e dei social, sull'imperativo della bellezza e sul mito della principessa, sui rapporti tossici con i maschi ma anche tra femmine e su tutte quelle prove che tocca superare nell'età più delicata della vita. Perché il femminismo è rivoluzionario, e solo una nuova generazione giovane può aprire un'era migliore.

L'arte di sbagliare alla grande

Galiano Enrico
GARZANTI

Disponibile in libreria

15,00 €
Qualcuno ha detto che nella nostra vita non commettiamo tanti errori ma sempre lo stesso, ripetuto infinite volte. Perché i nostri sbagli raccontano di noi molto più di quanto non crediamo: della nostra storia, di come eravamo, di cosa siamo diventati. Eppure, soprattutto quando si è ragazzi - a scuola, in casa, persino con gli amici - sbagliare è diventato un tabù. Enrico Galiano, con sincerità e coraggio, ha deciso per la prima volta di sfatare il mito della perfezione e svelare tutti i suoi errori e le scelte azzardate. Da quelli apparentemente più piccoli, come quando ha buttato via l'occasione di uscire con la ragazza dei suoi sogni, a quelli più terribili, come quella notte in cui per poco non è stato arrestato; i brutti voti presi, quelli dati, gli sbagli perdonabili e imperdonabili, e come tutto questo l'abbia reso l'uomo che è oggi. Perché non c'è dubbio: sbagliare può causare ferite che impiegano anni a rimarginarsi e può lasciare segni indelebili nella nostra anima. Ma è necessario per capire chi siamo, per vivere una vita piena, per trovare davvero la nostra strada. Enrico Galiano è in grado di dare voce ai sogni e alle aspettative degli adolescenti di oggi come nessun altro. E con questo libro offre sia ai ragazzi sia a tutti coloro - genitori, educatori, insegnanti - che hanno a cuore il loro futuro la rinnovata consapevolezza che ogni errore altro non è che una tappa di quell'avventurosa e appassionante ricerca di sé stessi che è la vita. Ricordandoci che, se si vuole davvero crescere, allora occorre soprattutto imparare a sbagliare.

Una settimana senza social. Per...

Biscaldi Angela
San Paolo Edizioni

Disponibile in libreria in 5 giorni

17,00 €
Nell'anno scolastico 2016/2017, in un liceo di Crema, è stata lanciata una provocazione: "una settimana senza Social", una proposta fatta agli studenti e alle studentesse di astensione dall'utilizzo dei social network. Da allora questa singolare esperienza si è moltiplicata, riproposta in diverse scuole e realtà associative italiane, in modi e con finalità diverse. Nel libro la ricercatrice, che per prima l'ha ideata, presenta i risultati della ricerca, esortando genitori e educatori a confrontarsi col nuovo tema dell'educazione civica digitale. L'invito è a non demonizzare (non tutto ciò che ha a che fare con la rete e i Social è male; le nuove generazioni non sono inevitabilmente "perse") ma anche a non minimizzare, mitizzando il progresso (non tutto quello che la tecnologia consente è buono e va accettato acriticamente; non tutto andrà a posto da sé). Il libro propone una terza via: conoscere i cambiamenti legati all'uso delle tecnologie e utilizzare le nostre conoscenze per potenziare le capacità dei nostri figli e per insegnare a usare la rete e i social come una risorsa, senza abusarne ed esserne dipendenti. Per fare questo dobbiamo abbandonare l'ottica del controllo (proibire tutto) e quella, opposta, del permissivismo (abbandonarli a loro stessi) per puntare sulla responsabilizzazione e sulla condivisione con le nuove generazioni di un nuovo linguaggio, nuove competenze, nuove regole per la comunicazione in rete. E soprattutto di una nuova etica della comunicazione social.

Nuovi principi e principesse....

Riva Elena
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 3 giorni

30,00 €
Questo testo intende essere uno strumento di supporto per tutti quegli adulti - genitori, insegnanti, psicologi - impegnati a educare le donne e gli uomini del futuro, così da far riflettere i soggetti in età evolutiva sui modelli di genere prevalenti, aiutandoli a decifrare i significati affettivi, i sistemi di valore e gli ideali che veicolano, e favorendo la consapevolezza della propria, irriducibile, unicità. Da dove nasce l'identità "fluida" dei nuovi adolescenti? A cosa dobbiamo la formazione di coppie più interessate all'intensità del legame che alla sua durata? Maschi e femmine sono cambiati, i giovani uomini da Principi Azzurri sono diventati narcisi metrosexual, mentre le sognanti principesse si sono trasformate in prodigiose wonderwomen. Nei maschi alla valorizzazione della forza e del coraggio virile si è sostituita la riprovazione di ogni forma di aggressività, mentre alle giovani donne non si chiede più di essere dolci e vulnerabili come le principesse delle fiabe, ma autonome e assertive come moderne amazzoni. I modelli maschili e femminili proposti nell'arco di quasi un secolo dai cartoni animati Disney riflettono l'evoluzione degli ideali e degli stereotipi di genere nella nostra cultura. È importante prestarvi attenzione per evitare il rischio che al vecchio stereotipo di una femminilità fragile e dipendente e di una virilità dominante e aggressiva si sostituiscano per contraccolpo nuovi modelli altrettanto prescrittivi.

Il miele e l'aceto. La sfida...

Bertolé Lamberto
Laurana Editore

Disponibile in libreria in 3 giorni

16,00 €
Tuffarsi. L'adolescenza è anche questo: il passaggio abissale tra un prima e un dopo. È una sfida in cui si sperimentano i propri limiti in una realtà che smette di essere accomodante rivelandosi spesso brutale. L'impatto è forte e lascia il segno. Ma è anche inevitabile, perché serve a costruire la propria identità. Lamberto Bertolé si rivolge a genitori, educatori e istituzioni: a coloro che ogni giorno incontrano un adolescente, dovendo fornire risposte al suo bisogno di avere nuove prospettive da cui guardare al mondo. E aiuta a comprendere i disagi ma anche i bisogni esistenziali dei ragazzi, pescando nel concreto della sua attività quotidiana di educatore e insegnante. Perché c'è una sfida da cogliere, un confronto da non temere, temperando la dolcezza della cura amorevole con la fermezza acre dell'aceto. Educare al futuro significa saper entrare in conflitto e avere il coraggio di lasciare che il mondo irrompa nella realtà degli adolescenti. Aiutandoli a dotarsi degli strumenti per affrontare delusioni e frustrazioni. Per insegnar loro a prendere coscienza dei propri limiti e potenzialità. Vuol dire soprattutto avere il coraggio di lasciarli liberi davanti a un mare di possibilità. Lasciandoli tuffare.

Parent training per i disturbi...

Lebowitz Eli
Erickson

Disponibile in libreria

21,50 €
I disturbi d'ansia sono alcuni dei disturbi psichiatrici più diffusi tra bambini e adolescenti, con implicazioni importanti sul loro sviluppo e ricadute pesanti a carico di genitori e familiari. Le terapie oggi più consolidate si focalizzano sulla partecipazione attiva del paziente e su una collaborazione costante tra quest'ultimo e il terapeuta: condizioni che, nel caso di bambini e ragazzi, è spesso difficile creare. Mossi dalla convinzione che a questo sia da attribuire l'ancora alta percentuale di insuccesso dei trattamenti, gli autori hanno elaborato il programma SPACE (Supportive Parenting for Anxious Childhood Emotions): un programma specificamente rivolto ai genitori e finalizzato a insegnare loro abilità di problem solving, con l'obiettivo di ridurre l'adattamento all'ansia del bambino e ottenere così un miglioramento significativo non solo del disturbo ma della qualità di vita dell'intero nucleo familiare. Articolato in otto sessioni standard e cinque moduli supplementari, il trattamento presentato in questo volume è diretto a bambini sofferenti di Disturbo d'ansia generalizzata, Disturbo ossessivo compulsivo, Disturbo d'ansia da separazione e Fobia sociale. Psichiatri e psicoterapeuti vi troveranno indicazioni chiare e strumenti pratici per la sua applicazione.

Educazione ambientale e motoria in...

Valentini Manuela
Anicia (Roma)

Disponibile in libreria in 5 giorni

20,00 €
Corporeità e identità in età evolutiva, in continuo movimento, abitano uno spazio percepito e reale in quanto vissuto e partecipato; eppure nella società attuale post-globale, caratterizzata dalla forte urbanizzazione, dall'irrequietezza del traffico e dall'ossessione del pericolo, vi è una significativa perdita, anche culturale, della dimensione motoria, e in particolar modo della motricità all'aria aperta. L'eccessiva sedentarietà, la perdita del contatto con l'ambiente esterno, l'incasellamento in spazi prestabiliti e le incessanti attività programmate, possono portare a conseguenze negative in termini biomedici, cognitivi e socio-relazionali, interferendo sfavorevolmente nella costruzione identitaria, di autonomia e di responsabilizzazione del soggetto in età di sviluppo. Quale il ruolo dell'istituzione scolastica per ridurre gli effetti da deficit di natura? Un testo utile per studenti, educatori, docenti impegnati ogni giorno a prendersi cura dell'allievo e della sua formazione. Presentazione di Massimo Baldacci.

Il modello recluso: dal branco al...

Rosa Vieni Celeste Giordano
Sensibili alle Foglie

Non disponibile

16,00 €
L'oscillazione dall'individuale al sociale, il lavoro in un contesto limite come il carcere e su adolescenti difficili sono i termini di una sfida lavorativa intensa, vissuta da chi, come le autrici, continua a credere nel cambiamento sociale. Le condotte violente del branco sono un fenomeno socio-psicologico che denuncia un'evoluzione collettiva verso modelli relazionali primitivi caratteristici dell'Italia e della società postmoderna. Un progetto fatto anche di resistenza rispetto ai percorsi interrotti, alle recidive dei ragazzi, alle difficoltà lavorative, alla rabbia spesso vissuta. Nessun obiettivo salvifico, ma un intervento che consente di aprire spazi interiori che ogni singola individualità valorizzerà al meglio allontanandosi dall'espressione dell'impulso primitivo caratteristico del "branco".

Neuropsichiatria dell'infanzia e...

Roccella Michele
Piccin-Nuova Libraria

Non disponibile

45,00 €
La seconda edizione del manuale di "Neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza" del Prof. Michele Roccella raccoglie i principali quadri patologici della neurologia e psichiatria dell'età evolutiva ed è stato pensato e scritto per l'insegnamento universitario della neuropsichiatria infantile. Lo studio della neuropsichiatria infantile deve conciliare la complessità delle variabili che interferiscono con lo sviluppo e la necessità di semplificarle per consentire la validazione delle correlazioni individuate. Attraverso lo studio del manuale, gli studenti potranno apprendere le tappe dello sviluppo del bambino e le cause che possono provocare le varie forme di disabilità, acquisendo le competenze necessarie per formulare una diagnosi e prestare le cure e gli interventi specifici per il trattamento e la presa in carico. Nei primi capitoli vengono descritte le fasi dello sviluppo del sistema nervoso e dello sviluppo neuromotorio. Nei capitoli successivi vengono affrontate e approfondite le più importanti e rilevanti patologie nel campo della neurologia e psichiatria dell'infanzia. L'inquadramento nosografico è aggiornato in base all'ultima versione del DSM-5.

L'età selvaggia. Adolescenza: il...

Natterson-Horowitz Barbara
Piemme

Disponibile in libreria in 5 giorni

18,50 €
Le esperienze dell'età selvaggia plasmano il destino degli individui adulti. Uno studio innovativo che trae dal mondo animale gli insegnamenti che aiutano gli adolescenti a diventare grandi. Nel primo giorno di separazione dai genitori, Ursula fa un brutto incontro; Shrink stringe nuove amicizie per difendersi dai bulli; Salt, durante l'estate, impara a conoscere il desiderio sessuale e Slavc si allontana da casa per cercare nuove avventure. Protagonisti di queste storie non sono ragazzi a caccia di emozioni, ma un pinguino reale, una iena maculata, una megattera e un lupo: giovani esemplari osservati in quel momento particolare della vita che è il passaggio dall'infanzia all'età adulta. Attraverso le loro esperienze e quelle di molti altri animali studiati sistematicamente, le autrici - una biologa evoluzionista e una giornalista scientifica - presentano l'adolescenza come un percorso comune a tutte le specie, che affonda le radici nel nostro passato di animali selvatici. Per diventare adulti maturi, tutti i cuccioli della terra devono affrontare quattro sfide fondamentali: mantenersi sani e al sicuro; trovare la propria posizione nel nucleo sociale di appartenenza; definire la propria sessualità; diventare indipendenti. Il modo in cui queste prove vengono superate influenzerà la loro vita da grandi. Allargando lo sguardo a tutto il mondo naturale, questo libro aiuta a comprendere l'«età selvaggia» come una fase fondamentale dello sviluppo, necessaria a conquistare la capacità di cavarsela da soli. E fornisce, tra racconti vivaci e affascinanti digressioni scientifiche, un ritratto vivido e illuminante della tribù degli adolescenti e consigli rassicuranti sul modo di superare quel periodo che spaventa molti genitori per le turbolenze, i pericoli, gli eccessi che porta con sé.

Adolescenti e relazioni...

Marta
Vita e Pensiero

Disponibile in libreria in 5 giorni

18,00 €
Valorizzare le risorse e le capacità degli adolescenti piuttosto che sottolinearne limiti o mancanze, il cosiddetto Positive Youth Development: questo è l'approccio dell'indagine Adolescenti e relazioni significative. Una ricerca che continua il percorso dei precedenti volumi, editi sempre da Vita e Pensiero, Generazione Z. Guardare il mondo con fiducia e speranza (2017) e Adolescenti di valore. Indagine Generazione Z 2018-2019 (2019). In questa terza rilevazione è stato preso in considerazione il tema delle relazioni che quotidianamente gli adolescenti coltivano e da cui sono sostenuti: quelle con i propri familiari (madre, padre ed eventuali fratelli/sorelle), con gli amici, con un partner, con le figure religiose di riferimento, con i compagni di squadra e con gli allenatori. Solo grazie a relazioni significative è infatti possibile che si riesca a costituire una generazione adulta in grado di fronteggiare con consapevolezza e successo le sfide che le si porranno davanti.

I disturbi del comportamento in età...

Muratori
Erickson

Disponibile in libreria in 3 giorni

23,00 €
Negli ultimi anni si è assistito a una diffusione quasi epidemica dei disturbi del comportamento nell'età evolutiva, tanto da portare alcuni ricercatori a definire questa problematica come una vera e propria health crisis dell'epoca moderna. A fronte di tale situazione, questo volume propone un valido supporto alle diverse figure che si occupano di costruire un percorso riabilitativo o educativo con bambini e adolescenti con disturbi del comportamento, fornendo loro strumenti di valutazione e di intervento che ne facilitino il compito. La realizzazione graduale di una relazione adeguata fra bambino e genitori diventa quindi un obiettivo raggiungibile, proprio laddove l'impresa può sembrare destinata al fallimento. Prefazione di Annarita Milone.

La rivoluzione a sedici anni....

Bianchi Leonardo
12,00 €
A sedici anni la realtà ti sta stretta e l'utopia è ispirazione quotidiana. A sedici anni non conosci adattamenti e rassegnazione: attraversi una stagione della vita che è sogno e intemperanza. Una carica antisistema che ti spinge alla ricerca di formule più giuste, più aperte, più tue. O meglio, più nostre. Perché il "noi" - gli amici, il gruppo, i compagni - a sedici anni è un ingrediente fondamentale. Condividere, mettere in comune aspirazioni e inquietudini, alimentare quello slancio progettuale che è intransigenza verso le ingiustizie e tensione costruttiva a pensare e agire altrimenti. Dal clima alla lotta alla criminalità, dall'integrazione alla parità di genere, un'inchiesta sui giovani d'oggi per capire quali mondi culturali, quali riferimenti simbolici, quali forme relazionali, quali pratiche di cura o di dissenso quotidiano caratterizzano chi, oggi, aspira a un "mondo migliore di così". Storie di ragazze e ragazzi che a scuola, in piazza, nei quartieri, sul web alzano la testa, lottano, si impegnano per un futuro all'altezza dei loro desideri.

Ripigliati! Il blocco emotivo nei...

Vincesilao Maria Antonietta
Mimesis

Disponibile in libreria in 5 giorni

23,00 €
Dal 2009 la curatrice collabora con i colleghi che formano Area G, sede di Torino, e dal 2011 con Area G Volontari, di cui è Presidente. Insieme condividono l'esperienza di aver creato un dispositivo di ascolto terapeutico che, dopo un iniziale periodo come progetto pilota, ha trovato spazi di realizzazione importanti nella realtà piemontese. Con il Progetto Incidenti_I giovani sostengono i giovani, offrono uno spazio di ascolto a ragazzi che sono portatori di una domanda urgente di aiuto, causata da una sofferenza psichica acuta non grave o da recenti eventi traumatici ed esperienze che generano in loro un blocco emotivo nel percorso di crescita. "Ripigliati! Il blocco emotivo nei giovani" è un volume sulla specificità di tale problematica e sulla rilevanza dell'affiancamento psicologico, al fine di ridurre il rischio di circoli viziosi troppo costosi in un periodo di sviluppo tanto delicato e importante. Prefazione di Maria Teresa Aliprandi e postfazione di Vittorio Lingiardi e Annalisa Tanzilli.

Parole ribelli. Storia di una...

Volpi Alessandro
Pisa University Press

Disponibile in libreria in 3 giorni

18,00 €
All'indomani della guerra e della Resistenza, la ribellione "senza motivo" degli adolescenti si sostituisce alla rivoluzione e alla partecipazione politica, diventando uno stile di vita che ha segnato la prima vera, netta frattura generazionale, e alimentando una dimensione giovanile originale e omnicomprensiva. I giovani degli anni Cinquanta emergono per la prima volta come soggetto sociale. Nascono così la musica per i giovani, la stampa per i giovani, la letteratura per i giovani, i fumetti per i giovani, l'arte per i giovani, che avevano il loro tratto distintivo proprio nell'utilizzo del linguaggio ribellistico, tanto affascinante quanto privo di contenuti riconducibili ai vocabolari del passato arrivando a comprendere i termini della disobbedienza. I ribelli degli anni Cinquanta nel loro edonismo, nella loro protesta senza giusta causa, nel loro consumismo esasperato e persino nella loro violenza senza senso, non anticipavano in alcun modo le rivolte degli anni Sessanta, in cui la prospettiva comunitaria era largamente prevalente su qualsiasi istanza individuale e, soprattutto, non avevano nulla a che fare con la ventata ideologica del 1968, di cui certo non costituirono in alcun modo la preparazione.

La parola ai giovani. Un'indagine...

Isu Federico
EBS Print

Disponibile in libreria in 3 giorni

14,00 €
Un viaggio nei meandri del mondo adolescenziale, del suo linguaggio originale, vivo e creativo; la scoperta della sua straordinaria efficacia comunicativa. Il rapporto d'amore e odio dei ragazzi e delle ragazze di Sardegna con la lingua dei propri padri, dei propri nonni. L'omaggio di un giovane studioso al suo Territorio, il Medio Campidano, e ai suoi abitanti; un dialogo costante tra il contesto nazionale e la realtà locale. Il sottile equilibrio tra un contributo manualistico scientifico e un appassionante incontro con i giovani, i loro luoghi, i loro segreti e le loro pratiche comuni. Pagine accattivanti e coinvolgenti che sognano di proporsi al lettore più esperto ed insieme trasportare e intrattenere il più curioso. Una proposta intrigante: le nuove generazioni, invitate a conoscersi più a fondo, raccontano sé stesse. Prefazione di Giuseppe Marras.

Gli anni stretti. L'adolescenza tra...

Barone Pierangelo
Franco Angeli

Disponibile in libreria in 10 giorni

17,00 €
Gli "anni stretti" sono quelli che segnano il vissuto dell'adulto che guarda indietro alla propria adolescenza: è la metafora che ci ha consegnato lo scrittore Erri De Luca, nel descrivere la sensazione di quando si è immersi in quella formidabile età della vita. Che ne è oggi dell'adolescenza? Dell'adolescenza che abbiamo conosciuto? Dell'adolescenza fatta di improvvise salite e altrettante improvvise discese emotive, con i suoi tratti forti e intensi? Che ne è dell'adolescenza "età dei dilemmi", "della crisi", età del "noi siamo infinito"? La tesi provocatoria che qui viene proposta è che quell'adolescenza, nelle caratteristiche e nelle forme con cui ancora la immaginiamo e la pensiamo, non esiste più. Il costrutto teorico e culturale di adolescenza, a cui riportiamo il nostro sapere su questa età della vita, è da rimettere radicalmente in discussione. In tal senso l'adolescenza è finita. Tuttavia, non sono finiti gli adolescenti. Non sono finiti i ragazzi e le ragazze che vivono, che soffrono, che sperano, che desiderano, che sognano, che compiono il loro cammino verso un'adultità sempre più meta indefinita. Quel che resta dell'adolescenza è il suo "fare esperienza". Questo libro, grazie a uno sguardo pedagogico che pone al centro i dispositivi esperienziali reali in cui sono immersi gli adolescenti, contribuisce a chiarire il compito educativo che si trovano a dover affrontare oggi genitori, insegnanti ed educatori professionali.

Polvere di futuro. Riflessioni sul...

Balestra Marina
Edizioni Gruppo AEPER

Non disponibile

7,00 €
"Polvere di futuro" propone alcune riflessioni sul ruolo degli adulti/educatori nei percorsi di crescita degli adolescenti e, in particolare, nell'accompagnamento all'autonomia di giovani cresciuti "fuori famiglia" all'interno dei percorsi di Tutela Minori. Trae spunto dalle esperienze e da alcune sperimentazioni realizzate in questi anni dalla Cooperativa Sociale Aeper di Bergamo, per proporre letture ed interrogativi sui significati dell'essere adolescenti e sui compiti educativi con cui gli adulti si devono misurare sia a livello naturale che professionale.

Adolescenti a scuola. Psicologia...

Arace Angelica
Mondadori Università

Disponibile in libreria in 3 giorni

24,00 €
L'adolescenza è stata definita, solo per richiamare alcune espressioni note, tempesta emozionale, età sospesa e anche età dello tsunami... Le cronache e molte ricerche su abitudini di vita e comportamenti degli adolescenti enfatizzano fragilità e problematicità, descrivendo questa età di mezzo come una fase «a rischio» della vita, da cui bisogna sperare di uscire indenni. Ma l'adolescenza è anche un'età di potenzialità e opportunità: un cantiere aperto dello sviluppo cerebrale e psicologico, un ancora in costruzione, dove tutto viene rimesso in discussione e rilanciato, periodo in cui risultano fondamentali ambienti educativi ottimali affinché gli adolescenti possano fiorire. Tra questi, la scuola può essere luogo formativo per l'identità cognitiva, emotiva, sociale e culturale dei ragazzi, ma anche teatro di malessere e insuccessi. Di questi temi si occupa il volume, integrando le conoscenze derivanti dalla psicologia dello sviluppo adolescenziale e le riflessioni proprie della psicologia dell'educazione, con il fine di proporre al lettore - insegnanti in servizio, futuri insegnanti ancora in formazione, educatori, psicologi e genitori - una cornice di modelli teorici e aggiornate evidenze empiriche per approfondire le dimensioni psicologiche dell'esperienza scolastica negli anni dell'adolescenza e orientare il proprio agire educativo.