LINGUISTICA

Filtri attivi

Lo strutturalismo nella linguistica...

Cassirer Ernst; Rastier F. (cur.)
Luca Sossella Editore 2018

Disponibilità immediata

8,00 €
Il maggior studioso del pensiero simbolico, Ernst Cassirer, ha pubblicato questo testo nel 1945, sul primo numero di "Word", Journal of the Linguistic Circle of New York, con Roman Jakobson e Claude Lévi-Strauss. Vi si trova tracciato lo schema fondante del pensiero strutturalista e della sua connessione alla linguistica saussuriana. Nell'ampia, magistrale introduzione, il semiologo François Rastier ricostruisce il paradigma e la successione delle ricerche sulla significazione, i contrasti teorici e i suoi esiti attuali. In una breve nota Paolo Fabbri prolunga l'effetto di Cassirer sul pensiero estetico di Nelson Goodman. Il contributo di Cassirer è tradotto da Salvatore Veca e quello di Rastier da Gianfranco Marrone.

Aga magéra difùra. Dizionario delle...

Albani Paolo; Buonarroti Berlinghiero
Zanichelli 2011

Disponibilità immediata

14,80 €
"Aga magéra difúra" sono le parole del primo verso di una poesia scritta in una lingua inesistente che a un personaggio di un racconto di Tommaso Landolfi viene, invece, spacciata per persiano. Questo dizionario è uno studio sulle lingue immaginarie, un viaggio avventuroso nel mondo fantastico dell' invenzione linguistica: per lingua immaginaria si intende infatti una lingua artificiale, creata a tavolino da una o più persone. La ricerca spazia, senza alcun limite storico o geografico, nei campi più eterogenei (letteratura, teatro, cinema, musica, pittura, pubblicità, fumetti, televisione, linguaggi di programmazione) delineando itinerari che percorrono tutte le manifestazioni, dalle origini alle più recenti espressioni, dell'inventività linguistica.

Linguistica generale

Carocci 2010

Disponibilità immediata

40,00 €
Il manuale fornisce un'introduzione generale alla linguistica, rivolta principalmente agli studenti universitari ma anche a chiunque si accosti per la prima volta a questa complessa disciplina. Pensato anzitutto come strumento di formazione, il volume mira a offrire una descrizione puntuale ma accessibile dei concetti e dei metodi utilizzati per l'analisi del linguaggio verbale e delle lingue. I fenomeni esaminati sono presentati attraverso esempi tratti sia dall'italiano sia da un'ampia varietà di altre lingue. Riquadri di approfondimento sono dedicati a nozioni o fenomeni particolari. Il volume si apre con due capitoli introduttivi, il primo dedicato a una panoramica delle lingue del mondo e ai criteri per la loro classificazione, il secondo volto a inquadrare la linguistica nell'ambito della semiotica chiarendo nozioni fondamentali come quelle di lingua, linguaggio, segno. I sei capitoli successivi affrontano in dettaglio i livelli tradizionali dell'analisi linguistica: fonetica, fonologia, morfologia, lessico, semantica, sintassi. Chiudono il volume due capitoli dedicati alla pragmatica e alla sociolinguistica.

Elementi di linguistica italiana

Carocci 2010

Disponibilità immediata

29,00 €
La linguistica italiana sta acquistando nell'università uno spazio sempre crescente, in linea con il riconoscimento della sua importanza nella formazione umanistica e nella preparazione degli insegnanti. Oggi si rendono più che mai indispensabili strumenti informativi e introduttivi che consentano un primo approccio e un orientamento all'interno di un campo troppo vasto per essere trattato esaurientemente in un solo manuale. Questo volume di struttura modulare, che permette l'utilizzazione separata delle diverse parti, comprende un quadro dell'italiano contemporaneo nelle sue varietà, l'essenziale descrizione delle strutture della lingua italiana, una parte dedicata alla testualità, un profilo della storia della lingua italiana e un glossario. L'impostazione e il linguaggio del manuale lo rendono molto adatto alle esigenze didattiche dell'università, ma anche agli insegnanti e a lettori non specialisti. Un complemento di esercizi è presente alla fine di ogni capitolo e, in misura più ampia, sul sito internet della casa editrice.

Introduzione alla linguistica italiana

Sobrero Alberto A.; Miglietta Annarita
Laterza 2006

Disponibilità immediata

20,00 €
Alberto A. Sobrero insegna Linguistica italiana alla Facoltà di Lingue straniere dell'Università di Lecce. Si occupa di linguistica italiana, dialettologia, educazione linguistica e sociolinguistica. Annarita Miglietta insegna Linguistica italiana e Lingua italiana alla Facoltà di Lingue e letterature straniere dell'Università di Lecce. Si occupa di linguistica italiana, dialettologia, educazione linguistica e lingua italiana contemporanea.

Linguaggio giuridico e lingua in...

Cavagnoli Stefania
Edizioni dell'Orso 2020

Disponibile in 10 giorni

16,00 €
Il volume affronta il tema della lingua di genere e della relazione con il linguaggio giuridico italiano. In altre realtà linguistico-culturali, il tema della lingua di genere è ormai un tema antico, ma pare non esserlo ancora nella realtà italofona. Per q

Alpha Test. Lingue. Esercizi...

Desiderio Francesca; Lucchese Alessandro; Reale Raffaella
Alpha Test 2019

Disponibile in 10 giorni

22,90 €
La nuova edizione 2019/2020 di questo volume, aggiornata alle ultime novità introdotte dal Ministero dell'Università, rappresenta uno strumento sia di esercizio sia di studio guidato. Contiene centinaia di quesiti, suddivisi per argomento, seguiti da un commento esaustivo che illustra il metodo e le strategie di risoluzione più rapidi ed efficaci. II libro permette di svolgere esercitazioni mirate su tutte le materie oggetto dei test (ragionamento logico, comprensione di brani, cultura generale e conoscenze linguistiche). Viene inoltre proposto un test corredato da una scheda di autovalutazione per mettersi alla prova simulando lo svolgimento dell'esame ufficiale. Il nuovo software Alpha Test Player, scaricabile gratuitamente, permette di svolgere numerose prove simulate del test ufficiale visualizzando subito i risultati, anche in forma grafica. Richiede Windows 7 o superiore oppure macOS 10.9 o superiore.

Questioni di lingua. Il profumo...

Bortoluzzi Pietro
LA TOLETTA Edizioni 2018

Disponibile in 10 giorni

10,00 €
Nel "De vulgari eloquentia" Dante paragonava con un'immagine ad effetto il volgare illustre, cioè la nuova lingua unitaria che molti in Italia cercavano ma non trovavano, alla mitica pantera profumata, bestia medievale che lasciava dietro di sé una scia odorosa ovunque, senza mai lasciarsi però catturare. Quel profumo ormai è diventato, dopo secoli, quello dell'attuale italiano, una lingua che ha avuto e continua ad avere una storia tanto lunga quanto controversa: un aroma che si percepisce nella sua identità e nelle sue diversità anche in autori ed artisti che forse neppure si sono resi conto di averne modificato in parte l'essenza, o che hanno cercato in molti di indagare ed investigare nella sua formula eterea, a volte solo istintivamente per analizzarlo, altre volte più coscientemente per cercare di fissarlo.

Le muse fanno il girotondo. Jurij...

Bertelé M. (cur.); Bianco A. (cur.); Cavallaro A. (cur.)
Terra Ferma Edizioni 2016

Disponibile in 10 giorni

20,00 €
Giunta alla sua terza pubblicazione, la collana Obratnaja perspektiva / La Prospettiva rovesciata continua la sua missione di indagine e divulgazione di aspetti rilevanti della cultura figurativa russa, approfondendo l'apporto specifico di influenti personalità. Questo volume è dedicato alla figura di Jurij Lotman (1922-1993), il cui pensiero ha ispirato studiosi e pensatori di ogni disciplina e provenienza, come è ben dimostrato dalla presente selezione di interventi, pubblicati in lingua originale, e presentati da studiosi di diverse nazionalità e giovani ricercatori italiani in occasione del convegno "Le Muse fanno il girotondo. Jurij Lotman e le arti" e del seminario propedeutico al convegno stesso. A chiudere la rassegna lotmaniana e il presente volume, entrambi a cura del Centro Studi sulle Arti della Russia (CSAR) dell'Università Ca' Foscari Venezia, si propone una selezione di disegni realizzati da Lotman, oggi conservati presso le Università di Tallinn e Tartu. Introduzione di Silvia Burini.

Einführung in die morphologie des...

Alber Birgit
QuiEdit 2015

Disponibile in 10 giorni

8,00 €
Questa introduzione alla morfologia del tedesco si propone come testo di base per gli insegnanti che vengono offerti a livello universitario sotto il nome di Linguistica tedesca, Lingua tedesca o Lingua e traduzione tedesca. Vengono discussi i concetti di base della morfologia e i processi morfologici più importanti per la formazione delle parole nella lingua tedesca. L'introduzione ha un'impostazione contrastiva e contiene cenni ad argomenti di rilievo nella discussione teorica recente come la rappresentazione delle strutture morfologiche nel lessico mentale e il concetto di produttività. I numerosi esempi invitano ad un'elaborazione attiva della materia da parte dello studente.

Longa est via. Forme e contenuti...

Nuti Erika
Edizioni dell'Orso 2014

Disponibile in 10 giorni

50,00 €
Tra il 1397 e il 1400 l'erudito e diplomatico bizantino Manuele Crisolora insegnò lingua e letteratura greca agli umanisti fiorentini della cerchia di Coluccio Salutati. Quell'esperienza tanto celebrata inaugurò la ripresa dello studio del greco in Occidente. Il fortunato manuale di Crisolora per l'apprendimento del greco (Erotemata), pur innovativo in vari aspetti della presentazione, non era certo indipendente nei contenuti dalla tradizione bizantina, né fu l'unico testo di riferimento nel Rinascimento. Fu semmai il punto di avvio di un'intensa produzione di sussidi idonei alle esigenze in rapido mutamento degli studenti latinofoni, culminata nei manuali di Teodoro Gaza, Costantino Lascaris, Filippo Melantone e Nicolò Clenardo: una rigogliosa stagione di continuo riadattamento, talora svolta da valenti maestri rimasti anonimi, che si protrasse in Occidente per tutto il Quattrocento e la prima parte del Cinquecento. Questo volume ripercorre la storia dei sussidi grammaticali per lo studio del greco, a partire dalla produzione tardogreca e bizantina sino al maturo Rinascimento occidentale. La base d'indagine è rappresentata dal fondo manoscritti e stampe della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, che ha fornito un buon campione per osservare caratteristiche e sviluppi dello studio grammaticale del greco nel Rinascimento, e insieme ha dato occasione di rivalutare un patrimonio sinora poco conosciuto.

Lo standard tedesco in Alto Adige....

Ciccolone Simone
LED Edizioni Universitarie 2010

Disponibile in 10 giorni

25,00 €
Uno dei nodi centrali della questione dello standard tedesco in Alto Adige riguarda l'individuazione della varietà di riferimento per la comunità linguistica: dal secondo dopoguerra, infatti, si assiste ad un netto riorientamento dei responsabili della pianificazione dal tedesco austriaco verso il tedesco di Germania, con riflessi sempre maggiori nella comunità dei parlanti. Questo volume intende analizzare gli effetti di tale cambiamento, tramite l'osservazione degli atteggiamenti linguistici e del comportamento correttivo attuato dai tedescofoni sudtirolesi, al fine di offrire elementi di riflessione sulle scelte di pianificazione linguistica attuate nell'area.

Giordano Bruno. La divina eresia....

Ventura Emiliano
Scienze e Lettere 2009

Disponibile in 10 giorni

20,00 €
«Coloro i quali avranno la compiacenza di frenare la loro curiosità al testo capiranno che non si tratta affatto dell'ennesimo lavoro accademico, che spinge in modo rapace la propria indagine chiudendosi ostinatamente nella semantica filosofica, bensì uno

Parole nostre

Visconti J. (cur.)
Il Mulino 2020

Disponibile in 3 giorni

17,00 €

Manuale di terminologia

Hoepli 2020

Disponibile in 3 giorni

21,90 €
L'opera fornisce un'introduzione ai metodi di descrizione e gestione della terminologia, una disciplina nuova e di sicuro interesse data l'importanza crescente delle lingue speciali e la conseguente necessità di banche dati e dizionari specializzati. Il testo nasce dal contributo di vari esperti italiani e stranieri che da anni si occupano in ambito accademico e professionale dei problemi connessi alla terminologia e terminografia. Rappresenta la prima pubblicazione sistematica sulla materia in lingua italiana. Data la struttura articolata in agili capitoli su aspetti specifici, il volume costituisce non solo un valido testo didattico per le Facoltà e le Scuole di traduzione e interpretazione e per i corsi di lingua attivati presso le Facoltà anche scientifiche, ma anche un'utile opera di riferimento per gli operatori che gestiscono banche dati terminografiche.

Percorsi del testo

Portelli S. (cur.); Chircop K. (cur.)
Cesati 2020

Disponibile in 3 giorni

19,00 €

Paroline & paroloni. Attingere a...

Carrada Luisa
Zanichelli 2020

Disponibile in 3 giorni

11,70 €
Se il nostro curriculum non ha ottenuto risposta, non sarà perché si è confuso in una massa indistinta di parole ed espressioni logore, quelle che usano tutti? Se il cliente continua a tempestarci di email con le stesse domande, non sarà che abbiamo infarcito le FAQ di parole troppo tecniche? Se la nostra associazione comincia a ricevere più attenzione e contributi, non sarà che siamo finalmente riusciti a toccare la mente e il cuore di chi ci legge con parole precise, verbi semplici e aggettivi che instillano curiosità? Se poi qualcuno arriva nel nostro bed & breakfast ed esclama "Che atmosfera, che pace! Lo immaginavo proprio così" allora possiamo esserne sicuri: lo aveva già "visto" anche leggendo le nostre parole sul sito. Dai veri protagonisti della scena, i verbi e i sostantivi, alle parole più brevi e a volte trascurate, come gli articoli e le preposizioni, passando per i grandi trasformatori, gli aggettivi e gli avverbi: questo libro ci insegna a usare meglio le parole per allestire e animare il teatro mentale di chi legge.

Maestri della linguistica italiana

Sgroi Salvatore Claudio
Edizioni dell'Orso 2020

Disponibile in 3 giorni

17,00 €
"Si propongono sette saggi di carattere storico-teorico (e filologico) apparsi tra il 2008 e il 2017, dedicati a maestri della linguistica italiana: G. Nencioni, B. Migliorini, G. Devoto, G. Piccitto, A. Manzoni, G.I. Ascoli. Nel cap. I si evidenzia la concezione linguistica di G. Nencioni riguardo all'oggetto e ai metodi della glottologia presente in un manuale universitario del 1944-45, con il suo credo epistemologico alla luce dei suoi successivi contributi; si offre un florilegio di sue citazioni memorabili (Appendice) e si illustra (cap. II) il suo essere linguista 'puro' (cioè non-purista), dinanzi al problema degli angli(ci)smi. Nel cap. III si analizza la posizione de L'Accademia della Crusca (1949-2015) dinanzi ai 'doni stranieri', espressa dai suoi presidenti: B. Migliorini, G. Devoto, G. Nencioni, F. Sabatini, N. Maraschio, C. Marazzini, definibile come 'neo-purista' perché gli stranierismi sono accolti in base a un duplice criterio logicistico (alla Tappolet) e funzional-strutturale (Migliorini), distinguendo gli stranierismi della lingua comune (meno giustificati) da quelli dei linguaggi settoriali e scientifici (più favorevolmente accolti)."

Lingua siciliana

Russo Salvatore
Addictions-Magenes Editoriale 2020

Disponibile in 3 giorni

24,00 €

La scuola del grammaticus. Lingua e...

Pugliarello Mariarosaria
Ledizioni 2019

Disponibile in 3 giorni

25,00 €
"Ho riunito in questo volume alcuni contributi, pubblicati nel corso degli anni, sull'ars grammatica e sull'insegnamento del grammaticus, un campo di indagine che ha sempre suscitato in me, e suscita tuttora, particolare interesse. Stretta è infatti la connessione, almeno in parte della tradizione grammaticale latina, fra teoria del linguaggio e attuazione nella pratica dell'insegnamento, a conferma dell'inevitabile e stretto legame che, ieri come oggi, unisce ricerca e attività didattica. [...] Gli studi qui proposti mirano appunto a porre in luce, attraverso un percorso certo limitato e desultorio, qualche aspetto della riflessione latina sul linguaggio, delle sue ricadute didattiche e delle molteplici implicazioni e intersezioni." (dalla premessa)

La lingua italiana. Storia varietà...

Lepschy Anna Laura; Lepschy Giulio C.
Bompiani 2019

Disponibile in 3 giorni

14,00 €
Questo testo ormai classico offre da un lato un profilo storico e socio-linguistico dell'italiano moderno, e dall'altro una descrizione grammaticale che comprende sia l'aspetto fono-morfologico sia l'esame approfondito di una serie di argomenti sintattici. L'opera, che esiste anche nelle versioni inglese e tedesca, si rivolge sia agli studiosi di linguistica desiderosi di indagare su particolari fenomeni sia al lettore privo di preparazione specifica interessato a conoscere l'uso contemporaneo scritto e parlato dell'italiano. Di questo si presenta un'immagine realistica, che tiene conto, senza pregiudizi, della varietà e duttilità della nostra lingua oggi.

Una lingua «travolgente e...

Stefanelli Stefania
Clinamen 2019

Disponibile in 3 giorni

20,90 €
«È dall'Italia, che noi lanciamo pel mondo questo nostro manifesto di violenza travolgente e incendiaria, col quale fondiamo oggi il "Futurismo", perché vogliamo liberare questo paese dalla sua fetida cancrena di professori, d'archeologhi, di ciceroni e d'antiquarii». Così esordiva Marinetti nel suo Manifesto di fondazione del Futurismo, dando l'avvio a quella furia incendiaria e distruttrice che coinvolse l'universo dell'arte in tutte le sue manifestazioni e non poté certo risparmiare lo strumento creativo forse più potente e più diffuso, la lingua letteraria, ma anche quella del quotidiano parlare. Gli scrittori futuristi generarono un'antilingua che coinvolse un pubblico ampio ed eterogeneo, e che, attraverso la sapiente strategia retorica dei manifesti e dei volantini, investì tanto il linguaggio c?lto quanto il linguaggio diretto. Ma principalmente investì il linguaggio iconico delle tavole parolibere, nelle quali ogni norma grammaticale viene abbandonata per colpire l'occhio dello spettatore con parole che liberamente si scatenano sullo spazio bianco del foglio. La rivoluzione del Futurismo si propagò a campi inconsueti, come il teatro, la politica, la gastronomia, l'aviazione, la moda, creando ferventi seguaci in tutta l'Italia ed anche, soprattutto, oltre i confini: dalla Russia, alla Romania, al Portogallo, alla Spagna, fino al Giappone. Un potente impulso rivoluzionario che si è allargato nello spazio e nel tempo, come un incendio alimentato dai turbini del vento.

Il romanzo del verbo greco. Seguito...

Germinario Giuseppe
Palombi Editori 2019

Disponibile in 3 giorni

15,00 €
Il "romanzo del verbo greco" è un'epopea il cui eroe è il verbo greco antico, alla testa della sua falange di cinquecentodieci radici, e che diventa qui la saga della civiltà occidentale guardata attraverso la lente del sovrano delle parole, il verbo. Tante le intuizioni di cui l'opera è disseminata, strade tutte da aprire con gli strumenti della validazione scientifica nella selva ancora in gran parte inesplorata dell'antico. I cultori di civiltà classica (studenti, ex studenti, docenti, genitori curiosi di accostarsi al mondo dei propri figli in formazione) vi troveranno più di un'occasione di piacevole fascinazione, immergendosi in un'opera aperta che non è un libro solo per addetti ai lavori, dacché possiede duplice natura: quella di testo per iniziati, per docenti alle prime esperienze, per ex studenti bramosi di ritornare alle sfide del greco interrotte negli anni liceali; ma pure quella di saggio per chi, di indole culturalmente curiosa, escluso in età giovanile dal privilegio della cultura classica, desideri integrare la sua formazione con il greco (e con quanto il greco porta con sé).

Che cos'è un testo

Ferrari Angela
Carocci 2019

Disponibile in 3 giorni

12,00 €
Come si può descrivere un testo? Quali sono le sue peculiarità semantiche, lessicali, sintattiche e interpuntive? Partendo dall'intuizione, il libro offre via via gli strumenti concettuali che permettono di rispondere a queste e altre domande in modo semplice e costruttivo, sulla base di una ricca batteria di esempi non fittizi. Al centro sta la definizione offerta dalla linguistica del testo, la quale ruota attorno al concetto di architettura testuale. Tale caratterizzazione, che privilegia i testi scritti d'uso e si articola in quattro capitoli, è preceduta da una breve storia della trattazione del testo, la quale ci fa risalire fino alla retorica antica, ed è seguita da tre capitoli che, dialogando con quelli precedenti, affrontano per contrasto il testo parlato, quello mediato dal computer e quello letterario.

Storia della lingua italiana

Migliorini Bruno
Bompiani 2019

Disponibile in 3 giorni

26,00 €
Quest'imponente opera, qui presentata in una nuova edizione riveduta e corretta, è uno strumento prezioso tanto per gli studenti quanto per gli appassionati di linguistica. "La storia della lingua italiana" tiene conto dei fattori sociali, oltre che di quelli geografici e temporali: l'analisi evolutiva dell'italiano diventa un prezioso strumento di conoscenza per l'intera storia del nostro paese. Seguendo un ampio arco cronologico, che va dalla nascita del volgare fino al Novecento, Migliorini indaga i rapporti tra lingua parlata e lingua scritta, la coesistenza di dialetti regionali e lingua nazionale, i rapporti di scambio tra l'italiano e gli idiomi stranieri. Un indice completo dei termini analizzati agevola la consultazione del volume.