Rivoluzione francese

Filtri attivi

Robespierre

Sieburg Friedrich
Fede & Cultura 2020

In libreria in 3 giorni

22,00 €

Innocent Rouge. Vol. 11

Sakamoto Shin'ichi
Edizioni BD 2020

In libreria in 3 giorni

6,00 €
Luigi XVI pianifica di scappare dalla Francia con la sua famiglia, abbandonando il popolo. Sotto la guida di Fersen, la famiglia reale lascia il palazzo delle Tuileries, ma i preparativi per il viaggio tradiscono uno sfarzo che poco si addice a una fuga. Marie, accortasi di quanto sta accadendo, si avvicina al cocchio con a bordo la famiglia reale, venendo affrontata da Fersen, ma..

I racconti della Loira

Fabiani Paola
Helicon 2020

In libreria in 3 giorni

14,00 €
(...) raccolta di racconti collocati geograficamente in Francia, nelle zone limitrofe alla Loira. Ciascuna delle tre storie narrate dall'autrice si svolge in un arco di tempo che va dal 1793 al 1806, periodo che risale storicamente alla Rivoluzione Francese. La scrittrice si concentra, in particolar modo, sugli avvenimenti risalenti al Regime del Terrore, fase critica della Rivoluzione durante la quale furono condannati alla ghigliottina numerosissimi avversari politici. (...)

1789. Il romanzo della rivoluzione....

Gallingani Daniela
I Libri di Emil 2020

In libreria in 3 giorni

19,00 €
Quel segmento di letteratura francese che comprende il romanzo che si snoda tra la fine del Settecento e il primissimo Ottocento, soltanto di recente riuscito a scalfire il vuoto storiografico che l'aveva a lungo caratterizzato. L'autrice si propone di approfondire, ampliare e modificare, alcune tematiche affrontate in un suo precedente volume che risale al 1990, "Forme del romanzo in Francia tra Rivoluzione e Impero" (Bologna, B.E.R.F., Edizioni Analisi) e che rappresentuno dei primi tentativi di analizzare un periodo della Storia letteraria e della cultura francese a lungo trascurato dalla critica. Alla luce degli studi pirecenti, per lo piappartenenti ad autori francesi, la prospettiva e l'impianto dell'attuale edizione sono necessariamente diversi da quelli formulati nel primo volume, e tentano di tracciare con maggiore coerenza e profonditalcuni dei molteplici percorsi in cui si dirama il romanzo francese di fine Settecento e che ne caratterizzano l'attualit

Robespierre

Savine Albert; Bournand François
Rusconi Libri 2019

In libreria in 3 giorni

12,00 €
Robespierre fu il padre della Rivoluzione francese: era fra i firmatari del Giuramento della Pallacorda, con cui i rappresentanti del popolo francese si proclamarono assemblea costituente, e fu fra i più grandi sostenitori della libertà di stampa e del suffragio universale. Con il passare del tempo, tuttavia, si trasformò da libertario intellettuale illuminista in sanguinario repressore dei nemici della rivoluzione, mandando alla ghigliottina centinaia di persone con l'accusa di attività controrivoluzionarie. A questa figura, grande nella visione politica quanto nella ferocia, è dedicata questa biografia.

Il Novantatré. Ediz. integrale

Hugo Victor
Rusconi Libri 2017

In libreria in 3 giorni

15,00 €
Pubblicato nel 1873, il romanzo "Il Novantatré" costituisce un atto di fede nel buon diritto della rivoluzione. Dalla voce dei protagonisti, il marchese di Lantenac, il rappresentante del popolo Cimourdain, il nobile Gauvain passato alla causa popolare, si racconta la drammatica vicenda che si svolge durante la Rivoluzione francese. Il romanzo, serrato e intenso, è forse quello in cui Victor Hugo ha inteso riassumere tutta l'essenza della propria ispirazione etica. I contrasti di situazioni, di temperamento, d'ideali sono di un'intensità e di una forza più uniche che rare nella narrativa di tutti i tempi.

Storia del terrore. Robespierre e...

Paura Roberto
Odoya 2015

In libreria in 3 giorni

24,00 €
Il 5 settembre 1793 la Convenzione nazionale pone "il Terrore all'ordine del giorno" in Francia. È un momento di svolta per la Rivoluzione francese, a cinque anni dal suo inizio. Un anno prima la monarchia è stata rovesciata e i rivoluzionari hanno proclam

I giacobini e il giacobinismo

Vovelle Michel
Laterza 2009

In libreria in 3 giorni

14,00 €
Uomini, idee e fortuna storica, in Francia e in Europa, del più famoso club rivoluzionario dell'89 e del paradigma politico che tanta parte ha avuto nella storia mondiale degli ultimi due secoli.

Robespierre. Ritratto di un...

Rudé George
Pgreco 2018

In libreria in 5 giorni

20,00 €
Poche figure politiche sono state apprezzate e, allo stesso tempo, attaccate come quella di Robespierre. Da chi lo accusava di mangiare la carne arrostita dei sacerdoti a chi lo difendeva come un uomo che cercava un ritorno a qualche sistema di decenza, il dibattito non sembra trovare fine. E, non a caso, le idee dell'Incorruttibile incarnano le contraddittorie caratteristiche della rivoluzione con la nobiltà dei suoi ideali da una parte e lo spietato uso del terrore dall'altra. Rudé ci offre una biografia di Robespierre dal taglio non convenzionale, riuscendo a cogliere il suo contributo di uomo politico e la sua attività di leader popolare; fino al 28 luglio 1794, quando viene ghigliottinato e con lui muore la coscienza della Rivoluzione o, forse, cessa il Terrore.

Il diario segreto di Maria Antonietta

Erickson Carolly
Mondadori 2017

In libreria in 5 giorni

15,00 €
Parigi, ottobre 1793: Maria Antonietta è stata condannata a morte dal Tribunale rivoluzionario e attende nella prigione della Conciergerie di essere giustiziata. Prima di giungere al patibolo, lascia nella sua cella il diario in cui ha raccontato la sua vita: dall'infanzia privilegiata di arciduchessa d'Austria agli anni fulgidi di Versailles, ai giorni della prigionia e dell'umiliazione. Attraverso la forma del diario, Carolly Erickson ricostruisce l'avventura umana e sentimentale di Maria Antonietta, penetrando nella sua psicologia e cogliendone gli aspetti più intriganti e meno noti; nel contempo descrive eventi e personaggi che giocarono un ruolo significativo nella vita della regina e nelle vicende di quei decenni cruciali.

Astrazione rivoluzionaria e altri...

Cochin Augustin
Mimesis 2013

In libreria in 5 giorni

18,00 €
"Astrazione rivoluzionaria e realismo cattolico" è il titolo di una raccolta di scritti di Augustin Cochin, uscita postuma e curata da Michel de Boüard. Si tratta di riflessioni e spunti che gettano maggiore luce sulla sua teoria principale, l'interpretazione sociologica della rivoluzione francese, e sul modello proposto per suffragare questa interpretazione: il modello delle società di pensiero. In questi frammenti, si rinviene il primato che Cochin affida alla prassi rispetto alla teoria, l'opposizione tra ideale teorico e ideale concreto, la complementarietà tra fede e ragione. E soprattutto si svela la profonda unità del suo pensiero: come uomo, come studioso, come patriota. Ancor di più, tutto ciò si rinviene nelle appendici alla "Revolution et la libre pensée", che escono qui per la prima volta in italiano, e nelle lettere dal fronte. Spesso il periodare di Cochin procede per paradossi ed esempi, e la sintassi non è sempre semplice da affrontare, poiché sia lessico che sintassi si muovono su un piano ancora ottocentesco.

Il Terrore e la rivoluzione giacobina

Robespierre Maximilien de
Pgreco 2012

In libreria in 5 giorni

15,00 €
Maximilien-Francois-Marie-lsidore de Robespierre detto l'Incorruttibile (Arras, 1758 - Parigi, 1794) è stato un politico, avvocato e rivoluzionario francese. Probabilmente è il più noto e uno dei più controversi protagonisti della Rivoluzione francese e del Terrore. Gli storici e i contemporanei si sono divisi. C'è chi lo considera un estremista che causò le numerose esecuzioni di coloro che erano considerati nemici della rivoluzione. Altri interpreti lo ritengono un idealista, cresciuto nelle idee dell'Illuminismo, devoto alla causa rivoluzionaria della Repubblica fino al sacrificio della stessa vita. Per questa interpretazione le leggi speciali del Terrore furono una misura estrema necessaria a causa della guerra civile ed esterna al quale era sottoposta la Francia, rimproverando invece gli eccessi ai suoi più accesi seguaci, più che a Robespierre in persona. I suoi brillanti scritti sulla rivoluzione francese, composti in presa diretta, durante le varie fasi dal 1789 al suo tragico epilogo, testimoniano lo spessore etico di una battaglia per la libertà, l'uguaglianza e la fraternità che ancor oggi le democrazie contemporanee faticano a realizzare.

La Rivoluzione francese e la...

Mezzadri Luigi
Città Nuova 2004

In libreria in 5 giorni

14,50 €
Evento epocale della storia occidentale, madre di tutte le rivoluzioni successive, luogo di nascita della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo, ma anche di episodi sanguinosi come fu quello del Terrore, la Rivoluzione francese continua ad essere oggetto di attenzione e di studio. In questo ambito, un aspetto ancora poco indagato dalla storiografia è il rapporto tra clero e Rivoluzione. Si tratta di un rapporto complesso che ha subito nel corso degli avvenimenti una radicale evoluzione: dall'iniziale alleanza alla definitiva rottura, sancita dalla Costituzione civile del clero. L'autore cerca di comprendere le ragioni profonde che hanno condotto i suoi protagonisti ad instaurare un regime tra i più anticristiani della storia.