Problemi etici: aborto e controllo delle nascite

Filtri attivi

Storia del Movimento per la vita....

Agnoli Francesco
Fede & Cultura 2010

Non disponibile

13,00 €
Verso la metà degli anni '70 in Italia i radicali e le sinistre lanciano una forte offensiva contro la famiglia e la vita. Piano piano persone di ogni ceto e di ogni provenienza si organizzano per contrastare la nuova cultura imperante: sono i pro life, come si dice in America, o i pro vita, come amano definirsi molti di loro, in Europa. Sono per lo più cattolici, ma non solo. Hanno entusiasmo, volontà, idee nuove, ma sono economicamente deboli, politicamente piuttosto soli e divisi tra loro: aderiscono all'"Unione delle iniziative civili", ad "Alleanza Cattolica", al "Movimento per la Vita", al "Criv"... Promuoveranno un referendum, quello del 1981, da cui usciranno sconfitti anche a causa, appunto, delle inutili divisioni e delle strategie minimaliste promosse da alcuni. Ma daranno vita anche a grandi opere di carità, in aiuto alle famiglie, alle donne incinte, alla vita: i cav, il Progetto Gemma, il Telefono SOS Vita, i cassonetti per la vita...

RU 486. Non tutte le streghe sono...

Flamigni Carlo
L'Asino d'Oro 2010

Non disponibile

12,00 €
Questo libro, rivolto agli operatori sanitari e a tutti coloro che vogliono approfondire questi argomenti, chiarisce finalmente, con un linguaggio semplice ma allo stesso tempo rigorosamente scientifico, i meccanismi di azione della RU486 e le tematiche di un dibattito etico su cui in Italia vi è ancora molta confusione. Gli autori hanno polemicamente dedicato il libro ai membri del Consiglio Superiore di Sanità che ha recentemente stabilito che "l'unica modalità di erogazione" della RU486 debba essere "il ricovero ordinario". Questo testo diventa così prova evidente che, se in Italia vi sono istituzioni che non intendono garantire la libertà e la salute delle donne, vi sono d'altra parte molti medici e amministratori che si battono per queste.

Aborting America. Diario di un...

Nathanson Bernard N.
Amici per La Vita 2010

Non disponibile

24,00 €
Bernard N. Nathanson, noto ostetrico-ginecologo di New York, membro dell'American College of Obstetricians and Gynecologists e dell'American College of Surgeons, nel 1969, è stato fondatore della NARAL ("National Association for Repeal of Abortion Laws" rinominata poi "National Abortion Rights Action League"), dalla quale si è dimesso nel 1975. Dal febbraio 1971 al settembre 1972 è stato direttore del Center for Reproductive and Sexual Health, la più grande clinica per aborti del mondo. In questo libro, pubblicato nel 1979, Nathanson racconta la sua conversione da leader del movimento abortista a difensore della vita umana. Nel 1981, a Omaha, è stato un applaudito speaker alla National Right to Life Convention. Introduzione del giornalista Piero Pirovano. Prefazioni di Carlo Casini, presidente del Movimento per la vita italiano, e Nicola Natale, ostetrico-ginecologo.

L'aborto e i suoi retroscena. Vite...

Affinito A.
If Press 2010

Non disponibile

18,00 €
La questione aborto, dopo la sua legalizzazione in Italia, è considerata chiusa da tempo: rimossa, cancellata. Si tratta invece della prima causa di morte in Europa: un aborto ogni 11 secondi. Dieci saggi esaminano l'aborto legale come non viene mai raccontato. Nei suoi controversi aspetti giuridici, nella carica distruttiva che reca con sé, nel rifiuto che è in grado di opporre all'altro. In quali termini si può parlare di una vita prenatale? Quali sono gli effetti della sofferenza post-abortiva? Esiste una relazione tra difesa della vita e democrazia? Il testo offre un approfondimento pluridisciplinare attraverso contributi che affrontano molteplici aspetti della questione: dalle implicazioni filosofiche e politiche dell'aborto di Stato alle misure di sostegno alla maternità difficile, dalle questioni di carattere giuridico della legislazione abortista ai problemi poco noti della cosiddetta "contraccezione d'emergenza" e dell'eutanasia prenatale.

La terapia dell'accoglienza....

If Press 2010

Non disponibile

30,00 €
Questo nuovo volume dell'Associazione Onlus "La Quercia Millenaria" rappresenta una nuova visione della vita, intesa proprio come "cultura della vita". Qui vengono sfatati tanti luoghi comuni, dove si poggiano il pietismo che conduce all'aborto e l'illusione che esso sia la panacea di tutti i mali, laddove un bambino in grembo presenti delle malformazioni gravi. Il volume contiene numerosi contributi di autorevoli uomini di scienza, ma capaci di vedere "oltre". Uomini di scienza che non trattano il paziente come fosse la personificazione della malattia, medici in grado di prendersi cura del paziente, della sua vita nella sua interezza, e della famiglia di cui fa parte. Ecco che allora fanno notizia affermazioni autorevoli nelle quali si dice semplicemente che la sepoltura di un figlio amato e accolto è molto meno dolorosa di una interruzione della gravidanza a metà percorso. E fa notizia sapere che un malato cronico dalla nascita, considera buona la sua qualità di vita perché non ha altri elementi di paragone. Fa notizia leggere che anche nella terminalità, non esiste il "sempre" e non esiste il "mai", perché tutto può essere condito di speranza e quindi vivibile in modo dignitoso.

Progetto Rachele, il volto della...

Thorn Vicki
Libreria Editrice Vaticana 2009

Non disponibile

9,00 €
Il volume racconta la storia del "Progetto Rachele" iniziata 25 anni fa negli Stati Uniti e riguarda la situazione delle donne post-aborto. Si tratta di un vero e proprio programma pastorale che partendo da un approccio aperto e psicologicamente attento aiuta la donna ad un pieno reinserimento nella Chiesa. Il volume, in brossura di 88 pagine e dal prezzo economico, si raccomanda per Consultori e Parrocchie. La prefazione è curata dall'Arcivescovo di New York S.E.Mons. Timothy Michael Dolan.

Dare voce a chi non ha voce....

Aramini Michele
OCD 2009

Non disponibile

12,00 €
In questo libro l'autore si propone di spiegare in modo molto semplice, ma preciso il contenuto della legge 40 del 2004 sulla procreazione assistita e le scelte giuridiche ed etiche fatte dal legislatore in materia di fecondazione artificiale. Nell'excursus delle varie pagine vengono così toccate le questioni essenziali relative alla vita nascente.

Aborto. Dalla manipolazione della...

Di Pietro M. Luisa
VivereIn 2009

Non disponibile

5,00 €
Nell'immaginario collettivo l'aborto è percepito come un "diritto" della donna, in nome del quale si vìola il fondamentale diritto alla vita del concepito. Un autentico capovolgimento culturale a cui contribuiscono la cattiva informazione, la congiura del silenzio, l'assenza di un'adeguata prevenzione. Novanta domande e novanta risposte per contrastare il pensiero unico, per ricostruire la speranza, per amare la verità.

Piove sul nostro amore. Una storia...

Ballestra Silvia
Feltrinelli 2008

Non disponibile

14,00 €
Ma davvero in Italia c'è un'emergenza legata ai temi della vita? Davvero italiane e italiani si sentono minacciati dal dilagare dell'aborto, dall'abuso della pillola del giorno dopo, dal rischio dell'eugenetica, dall'operato di scienziati senza valori e senza etica? Silvia Ballestra è andata a vedere. Ha visitato ospedali e centri di ricerca. Ha incontrato medici laici e medici cattolici, volontari e obiettori di coscienza. Ha frequentato raduni politici e religiosi. Ha condiviso le paure e le speranze delle donne nelle sale d'attesa dei consultori. Con sensibilità di scrittrice e curiosità di reporter ha raccolto storie e testimonianze preziose, voci di un paese reale lontano mille miglia da un dibattito pubblico troppo spesso ideologico, artificioso, pretestuoso. Da Nord a Sud, dalle grandi città ai piccoli centri di provincia, il suo è un viaggio nelle gioie e nei dolori di tutti i giorni. Nei travagli delle coppie e delle coscienze. Nelle scelte difficili che tutti, credenti e non credenti, prima o poi si trovano ad affrontare.

L'aborto e la responsabilità. Le...

D'Elia Cecilia
Ediesse 2008

Non disponibile

9,00 €
La legge 194 ha compiuto trent'anni. Dalla sua approvazione la questione dell'aborto non ha mai smesso di essere un nervo scoperto del dibattito pubblico italiano, pronto a farsi vivo a ogni delicato passaggio della vita politica e culturale del nostro Pae

L'enigma della maternità. Etica e...

Moneti Codignola Maria
Carocci 2008

Non disponibile

21,00 €
Il corpo umano è una cosa di proprietà della persona, di cui è lecito disporre liberamente, o è parte integrante della sua identità? È la gabbia di cui siamo prigionieri o una componente essenziale di ciò che siamo e del senso della nostra esistenza? La manipolazione dei processi vitali del corpo umano è un semplice prolungamento della manipolazione della natura o apre inediti orizzonti problematici che richiedono nuove strutture concettuali per essere compresi, prima ancora che regolati da norme? Per rispondere a tali interrogativi e per formulare un'etica della relazione riproduttiva occorre operare una rivoluzione concettuale capace di integrare la riflessione razionale con un'analisi di sentimenti ed emozioni, quali messaggeri di quella parte del sé che è in comunicazione con la teleologia biologica inerente ai processi di vita. Con questa impostazione l'autrice propone un'indagine etica relativa agli interventi sul processo riproduttivo, sia negativi che positivi - contraccezione, aborto, riproduzione assistita, selezione pre-impianto - impostando l'indagine sulla relazione madre/figlio e mostrando come il rapporto con una nuova vita umana non possa assumere i contorni di forme di agire di natura diversa, quali il progettare e il produrre, senza violare all'origine il senso ontologico, prima che etico, del venire al mondo di un nuovo individuo umano.

L'uomo indesiderato. Dalla pillola...

Puccetti Renzo
Società Editrice Fiorentina 2008

Non disponibile

12,00 €
A una donna che annuncia di essere incinta si è soliti esprimere le proprie felicitazioni, ma attenzione, prima di rallegrarvi accertatevi che non si tratti di una gravidanza indesiderata, perché in tal caso da evento del tutto normale e fisiologico, la gravidanza diventa una vera e propria patologia, da "curare" con l'aborto, o, se non si vuole ricorrere ad esso, da prevenire con la contraccezione e la pillola del giorno dopo. Questa è, in sintesi, la filosofia della cosiddetta "salute riproduttiva", elevata al rango di diritto umano e come tale sostenuta da una vasta e variegata lobby a cui appartengono organizzazioni sovranazionali, professionali e movimenti politici. L'autore ha sottoposto tale teoria alla verifica del ragionamento logico-deduttivo e, supportato da un'impressionante documentazione medica, ne indica l'inconsistenza scientifica ed etica.

Aborto. Un medico racconta...

Fattorini Giovanni
Guerini e Associati 2008

Non disponibile

22,00 €
Dopo l'approvazione della legge 194 l'aborto clandestino in Italia è pressoché scomparso. La riduzione dell'aborto legale è stato del 44,6%. Ancora: il tasso di abortività delle minorenni è stato nel 2005 pari al 4,8 per mille, uno dei più bassi del mondo. L'aborto ripetuto è oggi pari al 26,4%, indice - anche questo - tra i più bassi del mondo, a dimostrazione del fatto che l'interruzione di gravidanza non è diventata un mezzo di controllo delle nascite. Questi risultati, già molto positivi, lo diventano ancor di più se si considera che vi rientrano anche le donne immigrate, le quali abortiscono in media 3-4 volte di più di quelle italiane. Sono le cifre di una realtà troppo spesso offuscata da polemiche ideologiche. In questo libro, scritto da "un medico cattolico che non ha obiettato", la storia dell'applicazione della legge 194 è percorsa con un'attenzione quasi maniacale ai fatti: dall'analisi puntuale degli articoli della legge alle storie concrete delle donne, dal confronto tra i dati nazionali e internazionali all'esame anno per anno dell'applicazione della 194. Con uno sguardo particolare a quella istituzione - i Consultori familiari - che ha avuto un ruolo determinante nel creare intorno a situazioni delicate, e a volte drammatiche, un tessuto di solidarietà, comprensione, aiuto, e al cui sostegno dovrebbero essere dedicate anche oggi energie e attenzione.

Aborto & 194. Fenomenologia di una...

Palmaro Mario
SugarCo 2008

Non disponibile

18,00 €
L'aborto è l'uccisione di un essere umano innocente. Questa verità può esser detta in molti modi e con molte intenzioni diverse: per il gusto un po' feroce di ferire e umiliare la donna che ha abortito; o per il desiderio sincero e amorevole di salvare un innocente da una fine terribile, e una madre da un rimorso oscuro quanto palpabile. Ma poi, alla fine, contano i fatti. E il fatto rimane sempre quello: con l'aborto si uccide. Questo vuole essere un libro onesto, al punto da trarre con rigore tutte le conseguenze logiche che la ragione ci impone: se l'aborto uccide, e uccide un innocente, non può essere giusto che la legge in Italia la 194 del 1978 consenta alla donna di praticarlo. Lo scandalo non è che una donna possa essere tentata di abortire. Perché ogni giorno, ogni ora, ogni minuto, un uomo è tentato di uccidere, rubare, tradire, violentare, sfruttare, mentire, uccidersi. Lo scandalo è che una società e uno Stato possano dire a quella donna: "Ecco, accomodati, ti ho preparato un luogo pulito e sicuro dove tu possa farlo gratuitamente".

La storia vera della pillola...

Cavoni Cesare
Cantagalli 2008

Non disponibile

21,00 €
Gli autori svolgono un'azione informativa capillare che documenta in maniera ineccepibile gli aspetti controversi della pillola abortiva.

L'aborto. Storia e attualità di un...

Flamigni Carlo
Pendragon 2008

Non disponibile

9,00 €
Dai tempi più remoti della storia dell'uomo, l'aborto è sempre esistito; un'ombra nera che ha incessantemente seguito la donna nel suo percorso, qualche volta per ucciderla, sempre per angosciarla. Questo libro ne racconta l'evoluzione medica e sociale a partire dai tempi lontani, dalle molte leggi via via approvate per tentare di regolamentarlo - in Europa e nel Mondo - fino ai dibattiti più recenti, capaci di forti risonanze sulla vita politica di molti paesi. Particolare attenzione è dedicata ai problemi italiani: l'approvazione della legge 194 del 1978, il successivo referendum abrogativo che vide una schiacciante vittoria delle forze laiche, la progressiva scomparsa degli aborti illegali, ma soprattutto la recente, aspra discussione che si è svolta e si sta svolgendo, in Italia, in merito all'introduzione della pillola abortiva e a possibili modificazioni della legge in alcuni dei suoi punti più significativi.

RU 486. Dall'aborto chimico alla...

Art 2008

Non disponibile

16,00 €
Gli autori, provenienti da diversi ambiti disciplinari, hanno analizzato gli aspetti scientifici, etico-deontologici e giuridici di una nuova e triste evidenza: l'inversione di tendenza dell'aborto che si fa contraccezione. È il caso della RU486, che, studiata per l'interruzione della gravidanza, viene da tempo sperimentata anche come contraccettivo d'emergenza.

Storia dell'aborto

Agnoli Francesco
Fede & Cultura 2008

Non disponibile

10,00 €
Fin dal concepimento vi è una vita che corre verso l'avvenire: a 18 giorni iniziano i primi battiti cardiaci; ad un mese e mezzo i ditini si precisano, con le loro impronte digitali, già inconfondibili ed uniche; a due mesi vi è una creatura perfettamente simile ad un grande ("Eccomi qua"), che misura tre centimetri, ma ha una precisione assoluta. A tre mesi il bimbo è alto circa 8 centimetri, vive una vita sua, in stretto collegamento con quella della mamma: si sveglia se si sveglia lei, la ascolta parlare o cantare, fa le capriole, scalcia, sembra addirittura che distingua il dolce dall'amaro, che si lasci cullare dal battito del cuore della madre e che sogni. Una vita così possiamo sopprimerla? Chi e come, nella storia, ha ritenuto giusto farlo? A questa e a molte altre domande, questo libro cerca di dare una risposta.

La condizione fetale. Una...

Boltanski Luc
Feltrinelli 2007

Non disponibile

30,00 €
Pratica universalmente diffusa, l'aborto è oggi legalizzato nella maggior parte dei paesi occidentali. Ciò gli ha consentito di entrare a far parte a pieno titolo dello spazio pubblico, ma parlarne resta un tabù che lo confina in uno spazio separato di ufficiosità più che di ufficialità. Dell'aborto si parla infatti da opposti schieramenti, ma solo per difenderlo o attaccarlo, operando una sorta di rimozione collettiva che lascia le donne più sole di quanto siano mai state. L'aborto, scrive Boltanski, deve restare nell'ombra perché rivela la contraddizione tra il principio dell'unicità degli esseri umani e il postulato della loro natura rimpiazzabile, senza il quale nessuna società si rinnova demograficamente. L'analisi di questo libro muove da un'impeccabile e documentata ricerca sul campo, basata su un centinaio di osservazioni e su quaranta colloqui approfonditi con donne che hanno vissuto l'esperienza dell'interruzione volontaria di gravidanza, intrecciando alle loro parole considerazioni di ordine storico e antropologico. Il problema che Boltanski pone non è se l'aborto sia o non sia legittimo, che è questione da non mettere in discussione, ma quali siano i vincoli simbolici che presiedono all'ingresso degli esseri umani nella società. Per questo la riflessione di Boltanski è essenziale: non possiamo più fingere che i cambiamenti recenti nelle modalità della generazione siano privi di conseguenze. Conseguenze che vanno discusse apertamente e senza preconcetti.

Aborto. La morale oltre il diritto

Reichlin Massimo
Carocci 2007

Non disponibile

19,00 €
L'interruzione volontaria della gravidanza è ampiamente accettata dalle legislazioni della maggior parte dei paesi; le ragioni politiche e sociali in favore della depenalizzazione sono state largamente discusse e analizzate. Non altrettanto intensa è stata invece la discussione sull'aspetto propriamente morale della questione. Il volume presenta una discussione critica del dibattito etico sull'aborto degli ultimi trentacinque anni.

Biopolitica: l'ora è venuta....

Casini Carlo
Cantagalli 2007

Non disponibile

13,50 €
Un interessante carteggio tra Carlo Casini e personalità politiche di spicco appartenenti alle aree di Sinistra, di Centro e di Destra. Le missive ruotano essenzialmente intorno alla tesi fondamentale della "centralità del diritto alla vita", che esige il riconoscimento di uguale dignità e uguale valore dell'esistenza per ogni essere umano, nonché del valore della famiglia fondata sul matrimonio. Non si può e non si deve "mettere il silenziatore sul diritto alla vita": la biopolitica è divenuta e va considerata parte essenziale della politica.

Quello che resta. Parlare...

Il Dono
Vita Nuova 2007

Non disponibile

16,00 €
"Quello che resta" denuncia l'urgenza di affrontare il problema dell'aborto, partendo dall'aborto. Partendo dalla donna. Storie di donne, storie di bambini, vita vera. Vengono messe in luce, una volta per tutte, senza ipocrisie, le conseguenze drammatiche delle donne che decidono di interrompere volontariamente la propria gravidanza. Paura, solitudine, sofferenza, illusioni ed infine un dolore profondo che non dà tregua e non passa nemmeno a distanza di anni. Psicologi, medici, psichiatri, mettono a disposizione la loro esperienza professionale per "spiegare" questo dolore e aiutare la donna ad attraversare il lutto, perché diventi un cammino verso la redenzione, la rinascita, il perdono. Un tema scottante, senza bandiere, senza politica e al di là del proprio credo religioso, perché a raccontarsi sono proprio le protagoniste, le donne in quanto esseri umani, in quanto persone.

Il genocidio censurato. Aborto: un...

Socci Antonio
Piemme 2006

Non disponibile

10,00 €
In maniera diretta, provocatoria e coinvolgente, Antonio Socci denuncia quello che è il peggior crimine commesso dall'umanità contro se stessa nel corso dell'ultimo secolo, raccontando tutta la verità sull'aborto: dalle origini del dibattito morale alle scelte politiche italiane, dalle politiche antinataliste cinesi all'attuale orientamento dell'ONU e delle istituzioni europee, dalle polemiche sull'RU486 alle coraggiose iniziative del Movimento per la Vita. Con dati, documenti e testimonianze sconvolgenti che mostrano lo scellerato delirio di onnipotenza a cui si spinge l'uomo quando abbandona il rispetto della Legge di Dio e delle leggi di natura.

La fabbrica dei geni. L'incredibile...

Plotz David
Lindau 2006

Non disponibile

23,50 €
Nel febbraio del 1980, un eccentrico miliardario americano decide di reagire a quello che gli sembra il declino americano, offrendo a giovani donne la possibilità di essere inseminate da una serie di donatori di genio. In quasi vent'anni di attività di questa specialissima banca dello sperma (che chiuse i battenti nel 1999), oltre 200 bambini sono nati da madri fecondate artificialmente da Premi Nobel, scienziati, uomini d'affari di successo ecc. Che cosa ne è oggi di loro? Chi sono, che cosa fanno, come vivono? E sono davvero brillanti come i loro padri?

Produrre uomini. Procreazione...

Bucelli A.
Firenze University Press 2006

Non disponibile

25,00 €
Su di una materia senz'altro delicata ed attuale, dalle molte connessioni con ambiti diversi del sapere, il volume unisce contributi di studiosi ed operatori di varia estrazione e sensibilità, giuristi, medici, senza peraltro trascurare l'aspetto etico-filosofico. Punto centrale di riferimento degli scritti è la legge 19 febbraio 2004, n. 40, che contiene "Norme in materia di procreazione medicalmente assistita", cui seguiranno le linee guida di prossima adozione da parte del Ministero della Salute.

Voglio una vita manipolata

Agnoli Francesco
Ares 2006

Non disponibile

12,00 €
"Voglio una vita manipolata"; Vasco Rossi non l'ha mai detto, ma nella sua celebre canzone reclamava una libertà intesa come autodeterminazione individualistica. Questa idea, oggi tanto radicata, che ognuno sia l'artefice della propria fortuna e della prop

I metodi naturali. Una via di...

Pezzini Paola
San Paolo Edizioni 2005

Non disponibile

3,00 €
Un buon sussidio essenziale e utilissimo per presentare il senso e i benefici dei Metodi Naturali. Tra gli argomenti trattati, ricordiamo in particolare: L'idea base che fonda i moderni Metodi di Regolazione Naturale della Fertilità; Il Metodo Billings e i Metodi Sintotermici; L'affidabilità: funzionano? La praticabilità: sono per pochi o sono per tutti? L'apprendimento e il principio di gradualità; Il ruolo dell'insegnante; Alcune obiezioni frequenti; Gli indirizzi dei centri di insegnamento dei Metodi Naturali in Italia. I coniugi Paola Pezzini e Leonardo Boretti vivono a Sesto Fiorentino (FI) con le 2 figlie. Laureati rispettivamente in matematica e ingegneria, lavorano presso un'importante azienda italiana, dove si occupano dello sviluppo di progetti informatici. Grazie a queste competenze hanno scritto il volume Famiglia e Internet. Quando si naviga in Rete (Edizioni San Paolo 2002). Da alcuni anni collaborano alla pastorale familiare nell'ambito della loro parrocchia, seguendo in particolare il cammino dei fidanzati verso il matrimonio cristiano. Entrambi fanno parte dell'associazione Metodo Ovulazione Billings (MOB) Toscana: Paola è insegnante del Metodo Billings dal 1994, e Leonardo la affianca nell'attività di divulgazione e nell'accompagnamento delle coppie che si rivolgono all'associazione per imparare il metodo.

Non si gioca con la vita. Una...

Cirant Eleonora
Editori Riuniti 2005

Non disponibile

12,00 €
Il referendum sarà solo una tappa di un lungo processo: tanti temi che il voto obbliga ad affrontare con urgenza rimarranno all'ordine del giorno per molto tempo dopo. Il testo ne offre una panoramica, indagando sulle domande e le posizioni che si dispiegano nell'opinione pubblica. Il punto di vista dell'autrice è di opposizione all'attuale normativa sulla fecondazione assistita e di sostegno al sì. L'obiettivo del libro è motivare questa scelta attraverso uno sguardo non ideologico che, pur delineando le conseguenze delle attuali norme sulla salute delle donne e sulla ricerca scientifica, non si sottragga al compito di rilevare - attraverso l'analisi dei singoli quesiti le molte contraddizioni aperte.

Il diritto alla vita prima della...

Guardini Romano
Morcelliana 2005

Non disponibile

5,00 €
Roberto Guardini (1885-1968), teologo, filosofo e letterato, offre in questo volume riflessioni ancora attuali sul tema della vita, considerato come un diritto inviolabile di ogni essere umano per il fatto di essere "persona" avente "dignità" (che sia un embrione, un invalido, un individuo privo di capacità cognitive).

Tecnica e procreazione. Desideri,...

Gensabella Furnari M.
Rubbettino 2005

Non disponibile

8,00 €
Il Centro Italiano Femminile, che da sempre ha posto al centro del suo impegno l'attenzione alla salute e ai diritti delle donne, ai valori della vita e della famiglia, in occasione della celebrazione del 60° anniversario della sua fondazione ha dedicato al tema della procreazione medicalmente assistita una tavola rotonda, prendendone in esame con l'aiuto di esperti gli aspetti medici, sociali, giuridici ed etici, e dando spazio a quel "ragionare sui valori" che costituisce il requisito primo di un buon dialogo tra laici e cattolici. Il testo ne riprende le relazioni, con l'aggiunta di una post-fazione di Francesco D'Agostino.

La legge sulla procreazione...

Flamigni Carlo
Net 2005

Non disponibile

7,50 €
Alle donne e agli uomini che desiderano diventare madri e padri, oggi la biotecnologia offre un'opportunità in più, la fecondazione assistita; la diagnosi genetica preimpiantatoria potrebbe evitare la nascita di bambini condannati a gravi sofferenze: in futuro, le ricerche su cellule staminali embrionali potrebbero permettere una svolta nella cura di malattie come il cancro, il morbo di Parkinson, il diabete. Ma questo non può avvenire in Italia, perché la legge 40 approvata dal parlamento della Repubblica nel 2004 lo vieta. In nome dei "diritti dell'embrione", della "sacralità della vita", della difesa dell'"unità" della famiglia, i suoi oppositori, ritengono che rappresenti un ostacolo per la libertà individuale e il progresso scientifico.

Le fecondazione assistita. Un...

Casalone Carlo
In Dialogo 2005

Non disponibile

6,20 €
Il volume offre quattro approfondimenti sul tema della fecondazione assistita, al fine di chiarire il quadro dei problemi e di fornire elementi di comprensione rispetto a una questione complessa.

Le mani sull'uomo. Quali frontiere...

Balduzzi Renato
AVE 2005

Non disponibile

10,00 €
L'attualità politica porta alla comune attenzione temi sui quali a volte non siamo sufficientemente preparati, chiamandoci ad esprimere in merito una opinione consapevole. In questo breve sussidio vengono esposti anzitutto, quasi a modo di lessico, i concetti fondamentali dell'antropologia cristiana, quali quelli di corpo, persona, dignità umana, esaminati nei loro aspetti filosofici e teologici; in secondo luogo sono presentati i profili biologici, quali risultano dalla ricerca scientifica più recente; in terzo luogo sono discussi i profili costituzionali e legislativi, anche nei loro risvolti legati all'attualità politica italiana. L'intenzione degli Autori è di offrire al lettore una mappa concettuale per orientarlo nella sua formazione personale e nelle sue scelte responsabili. Un cittadino ben formato è garanzia di una corretta convivenza democratica; ma nessuno potrà essere ben formato se non sarà bene informato.

Il sogno di essere madre. Una...

Colombo Laura
Guerini e Associati 2005

Non disponibile

12,50 €
Laura Colombo è di buona famiglia, ha un lavoro che la soddisfa e un sogno da realizzare: avere tanti figli, almeno due comunque. Per realizzare questo sogno ricorrerà alla fecondazione assistita e dovrà affrontare ogni sorta di difficoltà, sormontare pregiudizi, incontrare medici ignoranti e arroganti, informarsi per vie traverse, raccogliere notizie su internet, e infine sottoporsi a cure ormonali e a pesanti interventi sul suo corpo. Ormai madre felice, Laura ha deciso di raccontare la sua storia.